VERSIONE Manuale di istruzioni sulle maschere per l inserimento delle informazioni di contesto (attività n. 4 dello scadenzario)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERSIONE 3 03.03.2011. Manuale di istruzioni sulle maschere per l inserimento delle informazioni di contesto (attività n. 4 dello scadenzario)"

Transcript

1 VERSIONE Manuale di istruzioni sulle maschere per l inserimento delle informazioni di contesto (attività n. 4 dello scadenzario) Servizio nazionale di valutazione IL PRESENTE MANUALE È UN AGGIORNAMENTO DI QUELLO PUBBLICATO IN DATA LE INTEGRAZIONI RISPETTO ALLA VERSIONE SONO INSERITE IN RIQUADRI INTESTATI CON IL NOME AGGIORNAMENTO DEL Aggiornamenti del presente manuale rispetto alla versione precedente: 1. Aggiornamento pag.3 (download e salvataggio del file per l inserimento dei dati) 2. Organizzazione delle cartelle di lavoro (pag.7 punti 4 e 5) 1

2 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELL INSERIMENTO DEI DATI NELLE MASCHERE LE INFORMAZIONI DI CONTESTO POTRANNO ESSERE ACQUISITE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SE INSERITE TRAMITE LA MASCHERA ILLUSTRATA NEL PRESENTE MANUALE. QUALSIASI ALTRA MODALITÁ COMPORTERÁ NECESSARIAMENTE PER LA SCUOLA LA NECESSITÁ DI INSERIRE NUOVAMENTE I DATI. NON È CONSENTITO PER NESSUN MOTIVO INSERIRE DIRETTAMENTE I DATI NEL FOGLIO ELETTRONICO SOTTOSTANTE ALLA MASCHERA DI SEGUITO PRESENTATA 2

3 Premessa La raccolta delle informazioni di contesto è molto importante per poter fornire alle scuole dei dati e delle analisi in grado di rappresentare adeguatamente la realtà in cui ciascuna istituzione scolastica si trova a operare. È pertanto fondamentale che l inserimento delle informazioni richieste nella finestra, illustrata di seguito, sia effettuato riservando la massima attenzione ai semplici passaggi necessari da effettuare per trasmettere i dati all INVALSI. In sintesi, l inserimento delle informazioni di contesto si articola nelle seguenti fasi: 1. Download del file (uno per classe) dal sito dell INVALSI e salvataggio del file sul computer in una cartella a scelta della scuola. 2. Avvio e apertura del file per l inserimento dei dati 3. Funzionalità della maschera 4. Salvataggio del file e caricamento (upload) del file sul sito dell INVALSI. 1. Download e salvataggio del file per l inserimento dei dati Ogni scuola deve scaricare dal sito dell INVALSI i file relativi ai livelli in essa presenti (II e V primaria, I secondaria di primo grado e II secondaria di secondo grado). Se, ad esempio, nell istituto comprensivo RMIC sono presenti le seguenti classi: 2 classi II (scuola primaria) 3 classi V (scuola primaria) 2 classi I (scuola secondaria di primo grado), la scuola RMIC dovrà scaricare il file per le classi seconde della scuola primaria, il file per le classi quinte della scuola primaria e il file per le classi I della scuola secondaria di primo grado. 3

4 Per effettuare il download del file è necessario seguire i seguenti passaggi: 1. Collegarsi alla sezione Maschere della pagina SNV all indirizzo: per poter entrare nella pagina ad accesso riservato della scuola, come mostrato in figura 1. Figura Inserire nei due campi liberi, rispettivamente, il codice meccanografico della scuola e la password 1 scelta al momento dell iscrizione al SNV e poi far clic sul pulsante visualizza maschere da scaricare. In seguito al clic sul predetto pulsante, la scuola ha accesso alla propria pagina riservata, come mostrato in figura 2. 1 Qualora si fosse dimenticata la password, è possibile recuperarla facendo clic sulla scritta Password dimenticata? e il sistema provvederà a inviare la password all indirizzo di posta elettronica indicato all atto dell iscrizione al SNV Se la scuola non ha più la possibilità di accedere al predetto indirizzo, è necessario inviare via fax ( ) richiesta dell invio della password a un altro indirizzo di posta elettronica. Tale richiesta deve essere protocollata dalla scuola e firmata dal Dirigente scolastico. 4

5 Figura 2 3. Continuando l esempio della scuola RMIC (pag. 3), dovrà essere effettuato il download del file maschera_infocontesto_ii_primaria.zip (file in formato compresso) avendo cura di salvare il file nella cartella prescelta 2. Il salvataggio del file scaricato è un operazione molto semplice, ma estremamente importante (Vedi BOX 1 a pag. 6). 2 È possibile salvare il file maschera_infocontesto_ii_primaria.zip in qualsiasi cartella a discrezione di chi effettua il download. Si consiglia di scegliere un percorso che renda semplice l accesso ai file salvati. Per esempio, potrebbe crearsi sul desktop una cartella nominata INVALSI_SNV

6 BOX 1 Il salvataggio del file È molto importante che la scuola effettui il salvataggio dei file in una cartella in cui potrà accedere con semplicità (vedi nota 2 di pag. 5), pur nella piena tutela della riservatezza delle informazioni contenute nelle maschere stesse. È consigliabile salvare il file rinominandolo con il codice identificativo del plesso e il nome della classe di cui ci si accinge a inserire i dati, ad esempio, con il nome RMEE000000_IIA.zip. La maschera per l inserimento delle informazioni di contesto consente alle segreterie di riutilizzare, anche nei prossimi anni scolastici, le informazioni già inserite. Inoltre, la maschera permette di visualizzare e stampare l Elenco Studenti da fornire, senza doverlo riscrivere, al somministratore della prova. Il predetto elenco è molto importante poiché contiene la corrispondenza univoca tra il codice INVALSI, il nome e il cognome dello studente e il codice allievo SIDI 3. In questo modo è possibile associare i fascicoli delle prove degli allievi alle loro informazioni di contesto. L associazione delle predette informazioni (Nome, Cognome, Codice INVALSI e codice SIDI) rimane nota solo ed esclusivamente alla scuola. 3 Si veda il paragrafo 4 e il BOX 2 di pagina 19. Per le scuole della Valle D Aosta e della Provincia Autonoma di Bolzano (lingua italiana) si veda la successiva nota 5. 6

7 AGGIORNAMENTO DECOMPRESSIONE DEL FILE.ZIP Una volta che il file contenente la maschera è stato scaricato e salvato nella cartella prescelta, la scuola si troverà uno o più file.zip (ad esempio maschera_info_contesto_ii_primaria.zip) la cui icona identificativa può variare in base alla versione di Office installata sul computer che si utilizza. I file.zip sono file di grosse dimensioni che vengono compressi per facilitarne lo scarico (download) dalla rete internet. Per poter utilizzare il/i file.zip è necessario effettuarne la decompressione per ottenere il file Excel (ad esempio maschera_info_contesto_ii_primaria.xls) che si trova all interno del file.zip. I programmi di decompressione più diffusi sono Winzip, Winrar e 7, ma hanno tutti un funzionamento molto simile. Per effettuare la decompressione del file si consiglia di effettuare i seguenti passaggi: 1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del file (ad esempio maschera_info_contesto_ii_primaria.zip), 2. Selezionare con un clic (pulsante sinistro) la voce Estrai qui (o Extract here se è funzionante la versione in inglese del programma di decompressione) e automaticamente verrà salvato nella cartella attiva il file Excel (ad esempio maschera_info_contesto_ii_primaria.xls), 3. Controllare che nella cartella prescelta al momento del download della maschera sia presente (o siano presenti) il file (o i file) con estensione.xls. 4. Creare tante copie del file con estensione.xls quante sono le classi dello stesso livello. Riprendendo l esempio di pag. 3 la scuola RMIC deve fare 2 copie del file maschera_info_contesto_ii_primaria.xls (per le due classi di II primaria), 3 copie del file maschera_info_contesto_v_primaria.xls (per le tre classi di V primaria) e 2 copie del file maschera_info_contesto_i_secondaria_primo_grado.xls (per le due classi di scuola secondaria di primo grado). 5. Rinominare ciascuna copia con il codice meccanografico del plesso, della classe e della sezione. Continuando con l esempio di pag.3 la scuola RMIC deve rinominare il primo file per la classe II primaria RMEE000000_IIA e il secondo file RMEE000000_IIB. Di seguito la scuola 7

8 RMIC deve rinominare il primo file per la classe V primaria RMEE000000_VA, il secondo file RMEE000000_VB e il terzo file RMEE000000_VC. Analogamente per la scuola secondaria di primo grado si deve rinominare il primo file RMMM000000_IA e il secondo file RMMM000000_IB. Il controllo di cui al precedente punto 3 è fondamentale, poiché solo se l esito della decompressione è stato salvato nella cartella prescelta, allora i dati inseriti nella maschera saranno realmente salvati. Per effettuare il controllo di cui al precedente punto 3 è possibile seguire i seguenti semplici passaggi. Se il file maschera_info_contesto_ii_primaria.zip è stato, ad esempio, salvato nella cartella RMIC000000_SNV2011: a. eseguire i passaggi 1 e 2 illustrati nel presente riquadro, b. chiudere la cartella RMIC000000_SNV2011, c. riaprire la cartella RMIC000000_SNV2011 e assicurarsi che sia presente il file maschera_info_contesto_ii_primaria.xls d. In caso di riscontro positivo proseguire con le istruzioni del presente manuale, altrimenti ripetere i passaggi da 1 a 3. 8

9 2. Avvio e apertura del file per l inserimento dei dati Una volta salvato il file nella cartella prescelta e prima di iniziare l inserimento dei dati, sarà necessario decomprimere il file. Per la decompressione del file solitamente è sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse e attivare il programma di decompressione istallato sul PC (winzip, winrar, ecc ). Il file Excel contiene una MACRO per semplificare l immissione dei dati. Il comportamento del computer può variare leggermente in base alla versione di OFFICE installata. OFFICE versione 2003 o precedenti Se le impostazioni sono già quelle corrette, aprendo il file scaricato dal sito dell INVALSI, si aprirà una finestra come in figura 3. 9

10 Figura 3 Cliccare sulla voce Attiva macro e si aprirà la maschera della figura 4. 10

11 Figura 4 Se invece le impostazioni del computer non sono quelle previste per l attivazione di una macro, all apertura del file comparirà una finestra come in figura 5: 11

12 Figura 5 12

13 Fare clic su OK e nel menu Strumenti selezionare la voce Macro e poi Protezione come illustrato in figura 6. Figura 6 Cliccare su Protezione: si aprirà la finestra di figura 7. 13

14 Selezionare la voce Medio e poi cliccare su OK. Figura 7 Chiudere e riaprire nuovamente il file scaricato dal sito dell INVALSI: si aprirà la finestra della figura 3 e, cliccando su Attiva Macro, comparirà la maschera riprodotta in figura 4. 14

15 OFFICE versione 2007 All avvio del file Excel, qualora non compaia direttamente la maschera della figura 4, verrà visualizzata una schermata come in figura 8: Figura 8 Fare clic sul pulsante Opzioni: si aprirà la finestra della figura 9. Figura 9 15

16 Contrassegnare l opzione Attiva il contenuto e poi cliccare su OK. A questo punto si aprirà la maschera di inserimento dati riprodotta in figura Funzionalità della maschera 3.1 Inserimento dati Per inserire i dati nella maschera rappresentata nella figura 4 seguire i seguenti passi: 1. Inserire il codice meccanografico dell istituzione scolastica principale nella casella Meccanografico. 2. Facendo clic nella casella Meccanografico plesso si attiva un menu a tendina con i codici meccanografici dei plessi che appartengano all istituzione scolastica principale del precedente punto 1. Scegliere il codice meccanografico del plesso per il quale si vuole effettuare l inserimento delle informazioni di contesto. 3. Facendo clic nella casella Classe si attiva il menu con l elenco delle classi 4 attive nel plesso selezionato, come evidenziato nella figura La denominazione delle classi proposta dalla maschera è quella comunicata all atto della registrazione al SNV

17 Figura Selezionare la classe desiderata e fare clic sul pulsante Accedi alla maschera per l inserimento dati. Le altre funzioni (Crea elenco studenti, Crea scheda dello studente e Crea copia per INVALSI) divengono attive dopo che è stato registrato almeno un allievo. Per la scuola primaria e secondaria di primo grado si attiva una finestra come quella della figura

18 Figura 11 18

19 Per la scuola secondaria di secondo grado si attiva una finestra come quella della figura 11A. Figura 11A 5. La finestra della figura 11 (o della figura 11A) è già precompilata nei seguenti campi: a. Meccanografico, b. Meccanografico plesso, c. Codice classe, d. Sezione, e. Stato alunno (lo stato proposto in automatico è Frequentante, ma è modificabile tramite il menu a tendina), f. Codice studente, g. Tipo di disabilità (il tipo di disabilità proposto in automatico è Nessuna disabilità, ma è modificabile tramite il menu a tendina). 6. I campi Nome, Cognome e Codice SIDI 5 (vedi BOX 2) devono essere compilati mediante la digitazione delle informazioni richieste, mentre tutti gli altri campi devono essere completati scegliendo la voce desiderata tra quelle proposte dal menu a tendina. 5 Per le scuole di ogni ordine e grado della regione Valle D Aosta e della Provincia Autonoma di Bolzano il codice SIDI non è disponibile. Per le predette scuole la finestra propone il campo relativo al Codice SIDI precompilato con la dicitura NON DISPONIBILE e non è modificabile. 19

20 AGGIORNAMENTO Inserimento di nomi e/o cognomi composti Se l allievo o l allieva di cui si devono inserire i dati ha un nome e/o un cognome composto, ad esempio Maria Cristina D Orazio, è necessario inserire tali dati nel seguente modo: 1. Campo Nome: Mariacristina 2. Campo Cognome: Dorazio Analogamente, se l allievo si chiama Roberto De Rossi è necessario inserire il nome e il cognome nel seguente modo: 1. Campo Nome: Roberto 2. Campo Cognome: Derossi BOX 2 Il codice alunno (codice SIDI) Il codice alunno (codice SIDI) è un codice univoco assegnato dal sistema SIDI del MIUR a ciascun allievo presente nell Anagrafe Nazionale degli Alunni. Per reperire il codice alunno (codice SIDI) è sufficiente consultare la Guida operativa per l applicazione Anagrafe Nazionale degli Alunni (versione 11 del ) pagg (si veda APPENDICE I del presente manuale). L inserimento del codice alunno (codice SIDI) è molto importante poiché consentirà già dall anno prossimo alle segreterie di evitare di inserire nel sistema INVALSI i dati trasmessi a partire da questo anno scolastico. Qualora la scuola non disponesse dei codici alunno (codice SIDI), essi possono essere ottenuti mediante l iscrizione all anagrafe nazionale degli alunni (vedi Guida operativa per l applicazione Anagrafe Nazionale degli Alunni). Qualora non si riuscisse a ottenere il predetto codice, è possibile inserire NON DISPONIBILE nel campo Codice SIDI della maschera della figura 11. Tuttavia, per le predette ragioni si consiglia di fare tutto il possibile per reperire il codice alunno (codice SIDI) 20

21 7. Qualora la scuola non disponesse dei codici alunno (codice SIDI), essi possono essere ottenuti mediante l iscrizione all anagrafe nazionale degli alunni (vedi Guida operativa per l applicazione Anagrafe Nazionale degli Alunni). Qualora non si riuscisse a ottenere il predetto codice, è possibile inserire NON DISPONIBILE nel campo Codice SIDI della maschera della figura 11 (o della figura 11A), ma si consiglia di fare tutto il possibile per reperire il codice alunno (codice SIDI) poiché esso consentirà alle segreterie, a partire già dall anno prossimo, un notevole risparmio di lavoro. 8. Dati relativi allo studente in base alle informazioni in possesso della segreteria, compilare i campi vuoti. A tal proposito si precisa quanto segue: a. Luogo di nascita: i paesi attualmente appartenenti all Unione Europea (UE), oltre l Italia, sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria. b. Voto di italiano: se nell ultima valutazione intermedia (fine primo quadrimestre, fine secondo trimestre o fine dell ultimo periodo completo in cui è stato suddiviso l anno scolastico) sono stati espressi due voti (ad esempio uno per lo scritto e uno per l orale) riportare la media aritmetica dei due voti approssimata all intero più vicino. Nel caso in cui il risultato ottenuto sia con l ultimo decimale uguale a 5, approssimare per eccesso. Ad esempio voto scritto: 6, voto orale: 7, la media aritmetica si ottiene dall operazione (6+7):2=6,5 e si riporta 7. Se, invece, lo studente ha ottenuto voto scritto: 6, voto orale: 8, la media aritmetica si ottiene dall operazione (6+8):2=7 e si riporta 7. c. Voto di matematica: si veda il precedente punto b (voto di italiano). d. Codice orario (solo per la scuola primaria e secondaria di primo grado): e. Frequenza asilo nido (solo per la scuola primaria e secondaria di primo grado): f. Frequenza scuola infanzia (solo per la scuola primaria e secondaria di primo grado): 9. Dati relativi al padre dello studente (solo per la scuola primaria e secondaria di primo grado): in base alle informazioni in possesso della segreteria, compilare i campi vuoti. A tal proposito si precisa quanto segue: 21

22 a. Luogo di nascita: i paesi attualmente appartenenti all Unione Europea (UE), oltre l Italia, sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria. b. Professione: le professioni sono suddivise in dieci categorie numerate da 1 a Dati relativi alla madre dello studente (solo per la scuola primaria e secondaria di primo grado): si veda il precedente punto 9 (Dati relativi al padre dello studente). 11. Dopo aver completato con le informazioni richieste (qualora alcune di queste non fossero in possesso della segreteria e non fosse possibile recuperarle in alcun modo, selezionare la voce NON DISPONIBILE) la finestra della figura 11 (o della figura 11A), fare clic sul pulsante (in basso a sinistra) SALVA. In seguito a questo operazione viene visualizzato il messaggio visibile nella figura 12. Figura Facendo clic sul pulsante Sì è possibile inserire i dati di un nuovo studente, ripartendo dal punto 5 del presente paragrafo. 22

23 13. Se lo si desidera, è possibile interrompere l immissione dei dati degli studenti di una classe facendo clic su No (figura 12) e poi riprendere l immissione dei dati riaprendo la maschera e attivando la finestra della figura 11 (o della figura 11A). In automatico verrà riproposta una finestra d inserimento vuota pre impostata con il codice del primo studente da inserire. Ad esempio, se l immissione era stata terminata dopo l inserimento dello studente numero 5, la maschera ripropone una finestra d inserimento vuota già impostata con il codice studente per l allievo numero Elenco Studenti e Scheda Studente La finestra visualizzata nella figura 13 presenta diverse funzionalità che possono essere molto utili per la semplificazione dei compiti delle segreterie. Figura 13 23

24 La prima funzione attivabile mediante la finestra della figura 13 è la creazione dell Elenco Studenti. Mediante un clic sul bottone Crea elenco studenti si aggiunge un nuovo foglio nel file Excel con l Elenco Studenti come evidenziato in figura 14. Figura 14 Il file così creato è composto di due fogli: uno denominato Elenco Studenti (cerchiato in figura 14) e l altro Registrazione Dati. Come è possibile osservare, il foglio Elenco Studenti contiene le informazioni rappresentate in figura 14. Tale foglio (Elenco Studenti) può essere stampato e sarà molto importante nel momento della somministrazione delle prove e nella codifica delle risposte (per le classi non campione di competenza del docente somministratore o di altro docente 24

25 incaricato dal Dirigente scolastico, mentre per le classi campione la predetta funzione è di competenza dell osservatore esterno). In base alla corrispondenza Codice e Cognome e Nome dovranno essere distribuite le prove che sono contraddistinte da etichette che riportano il medesimo Codice. In questo modo sarà possibile associare le informazioni di contesto e il risultato delle prove di ciascun allievo. Se il file di cui alla figura 14 viene salvato e conservato nei computer della segreteria, la predetta operazione potrà essere effettuata celermente e tutte le volte che si desidera. Con un clic sul foglio Registrazione Dati del file della figura 14 è possibile visualizzare, ma non modificare i dati inseriti mediante la finestra della figura 11 (o della figura 11A). BOX 3 Il rispetto del formato della maschera e dei file con essa creati I fogli dei file generati mediante la maschera sono protetti e i dati non possono e non devono essere modificati, se non mediante le funzioni della maschera stessa (vedi paragrafo 5). L eventuale forzatura delle protezioni per inserire direttamente i dati senza utilizzare la maschera, determinerà la necessità di inserire nuovamente i dati poiché essi, per poter essere trattati dall INVALSI, devono avere solo ed esclusivamente i formati ottenuti mediante la maschera d inserimento. Inoltre, l inserimento diretto dei dati potrebbe comportare difficoltà nella loro acquisizione, tanto da pregiudicare la lettura dei dati stessi. Pertanto, si esorta a non effettuare nessuna modifica per nessuna ragione ai formati delle maschere e ai file da esse ottenuti. Qualora ci fosse necessità di trattare problematiche non standard, si invita a contattare direttamente l INVALSI (http://www.invalsi.it/snv1011/index.php?action=contatti) che sarà a disposizione per trovare tutte le soluzioni specifiche più idonee. 25

26 La figura 15 mostra la funzionalità del bottone Crea Scheda dello Studente. Facendo clic sul riquadro bianco accanto alla dicitura Crea Scheda dello Studente, si ottiene l elenco di tutti i codice studente inseriti fino a quel momento, come si può notare in figura 15. Figura 15 Selezionando il codice studente d interesse e facendo clic sul pulsante sul bottone Crea scheda dello studente, si ottiene un foglio elettronico come quello mostrato in figura

27 Figura 16 Selezionando quindi la voce Scheda dello Studente, si ottiene la scheda anagrafica relativa a ciascun allievo. Se si desidera stampare la Scheda Studente di un allievo è opportuno selezionare l opzione di stampa in orizzontale per ottenere una buona visualizzazione della scheda stessa. 27

28 3.3 Correzione eventuali errori nell immissione dei dati Se in una qualsiasi delle fasi illustrate ci si accorge di aver commesso un errore nell immissione dei dati di uno studente, è possibile effettuare la correzione del predetto errore in modo molto semplice mediante i seguenti passaggi: 1. Aprire il file della classe contenente lo studente per il quale deve essere effettuata la modifica. 2. Attivare la finestra della figura 10, seguendo, se necessario, le istruzioni del paragrafo 3. La finestra propone in automatico il Meccanografico, il Meccanografico plesso e la Classe in cui si deve effettuare la modifica. 3. Fare clic sul pulsante Accedi alla maschera per l inserimento dati per attivare la finestra della figura Inserire nel campo Codice studente il codice dello studente 6 per il quale è necessario apportare la modifica (vedi figura 17). 6 Se necessario, il codice dello studente può essere recuperato o dall Elenco studenti (figura 14) o dalla Scheda studenti (figura 16). 28

29 Figura Compilare nuovamente i campi della figura 17 avendo cura di inserire le informazioni corrette. Terminato l inserimento delle informazioni, salvare l aggiornamento facendo clic su SALVA. 6. Facendo clic su SALVA viene richiesta la conferma della modifica mediante la seguente finestra (figura 18): Figura 18 29

30 7. Confermando on un clic sul bottone Sì, il sistema provvederà automaticamente ad aggiornare i dati. 8. Se prima della modifica/correzione illustrata nel presente paragrafo erano già stati creati i file Elenco Studenti, Scheda dello studente (relativa allo studente per il quale sono state apportate le modifiche) e Copia per INVALSI, è necessario ricreare i predetti file secondo le modalità illustrate nel presente paragrafo Qualora fosse necessario correggere/modificare il file Copia per INVALSI che il file Copia per INVALSI è già stato inviato secondo le modalità illustrate nel successivo paragrafo 4, è necessario segnalare il problema all INVALSI attenendosi rigorosamente ed esclusivamente alla seguente procedura: a. accedere dal sito del Servizio nazionale di valutazione al modulo Domande e risposte (http://www.invalsi.it/snv1011/faq/step1.php), b. creare un nuovo messaggio selezionando l oggetto: Segnalazione errore nel file Copia per INVALSI, c. inserire nel messaggio il codice classe (ad esempio ) relativo alla classe per la quale è necessario sostituire il file Copia per INVALSI e la descrizione dettagliata della modifica necessaria (codice SIDI e codice studente). 10. Entro cinque giorni lavorativi (escluso quello della comunicazione) dalla segnalazione della problematica di cui al precedente punto 9, l INVALSI provvederà a effettuare la/le modifica/modifiche del file Copia per INVALSI. 11. Se l errore di cui al punto 9 riguarda più classi, è necessario ripetere la procedura illustrata al punto 9 stesso per ogni classe per la quale si debba effettuare la sostituzione del file Copia per INVALSI. 4. Salvataggio del file e caricamento (upload) del file sul sito dell INVALSI Terminato l inserimento dei dati di tutti gli studenti della classe è necessario creare una copia di tali dati per l invio all INVALSI. Tale copia si ottiene facendo clic sulla voce Crea Copia per l INVALSI 30

31 (della finestra della figura 15) e in automatico viene salvato nella cartella prescelta 7 un file con estensione.snv_2011 denominato con il codice numerico assegnato dall INVALSI alla classe per la quale sono state inserite le informazioni di contesto. Tale file contiene tutte le informazioni inserite tramite la finestra della figura 11 (o della figura 11A) a eccezione del nome e del cognome dello studente. In questo modo si rispetta pienamente il dettato della legge sui dati personali poiché né l INVALSI né altro soggetto diverso dalla scuola può conoscere il nome degli allievi che hanno sostenuto la prova. I predetti allievi vengono pertanto identificati mediante il codice anonimo INVALSI e il codice SIDI, ma mai in forma nominativa. 5. Invio delle maschere dei dati relativi alle informazioni di contesto mediante caricamento (upload) sul sito dell INVALSI Come previsto nell attività n. 5 dello scadenzario (http://www.invalsi.it/snv1011/scadenzario/index.php) dalle ore del sarà possibile caricare sul sito dell INVALSI i file creati (uno per classe) mediante la maschera illustrata nel presente manuale. Si precisa che non è possibile accettare nessuna altra forma d invio all INVALSI differente dal caricamento sul sito dell istituto. A partire dal giorno sarà disponibile sul sito dell INVALSI un apposito manuale con le istruzioni per effettuare il caricamento (upload) sul sito dell istituto per l invio dei file (uno per classe) contenenti le informazioni di contesto. 7 Riprendendo l esempio della nota 2 di pag. 5, se al momento del download del file dal sito dell INVALSI, il salvataggio è avvenuto nella cartella INVALSI_SNV2011, allora anche il file che si crea in seguito al clic sul bottone Crea Copia per l INVALSI (della finestra della figura 15) sarà salvato nella cartella INVALSI_SNV

32 APPENDICI 32

33 APPENDICE 1 Estratto dal manuale Anagrafe Alunni Rilevazioni frequenze, anno scolastico , pagine

34 Guida operativa Anagrafe Alunni Rilevazione Frequenze 5.6 Esportazione dati La funzione di Esportazione dati consente di esportare, in un file di tipo excel o pdf, i principali dati degli alunni trasmessi o inseriti direttamente sul sistema di Anagrafe Alunni, aggiornati al momento della richiesta. Il selettore Stato Alunno appare già impostato con tutti gli stati dell alunno trattati nella fase di rilevazione delle frequenze. Il tasto Ricerca individua tutti gli alunni da esportare. Viene così prospettato l elenco completo degli alunni da esportare. Scegliere il formato desiderato (excel oppure PDF) Il file deve essere salvato in una cartella di lavoro locale. RTI : EDS Electronic Data Systems - Auselda AED Group - Accenture

35 Guida operativa Anagrafe Alunni Rilevazione Frequenze Sull elenco si sovrappone la finestra di dialogo che invita a salvare o aprire il file. Premere il tasto Salva per esportare il file in una cartella di lavoro locale. L esportazione è utile soprattutto quando la scuola, non disponendo di applicativi locali per il censimento dei propri alunni, vuole conservare l ultima versione dell Anagrafe trasmessa al SIDI per un certo anno scolastico. Questo file, opportunamente rielaborato, rappresenta una buona base di partenza per rinnovare l anagrafe degli alunni nell anno scolastico successivo. Consultare le istruzioni di dettaglio a pag Riepilogo dati La funzione di Riepilogo Dati consente di visualizzare e stampare in qualsiasi momento il numero di alunni dell istituto operante registrati sull Anagrafe Nazionale nell anno scolastico di riferimento, raggruppati per stato (Iscritti, Frequentanti, Trasferiti. Abbandoni) e suddivisi per singolo anno di corso. Sul prospetto di riepilogo avviare la richiesta di Stampa. RTI : EDS Electronic Data Systems - Auselda AED Group - Accenture

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Prova nazionale 2011 12 Data di pubblicazione 15.06.2012 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE

Dettagli

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 (CLASSI NON CAMPIONE) Prova nazionale 2010 11 1 A.S. 2010 11 Pubblicato

Dettagli

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Prova Nazionale 2013 Data di pubblicazione 14.06.2013 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE

Dettagli

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Prove INVALSI 2013 Servizio nazionale di valutazione 2013 Data di pubblicazione 06.05.2013

Dettagli

Manuale di istruzioni della. maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi. Prova Nazionale 2015

Manuale di istruzioni della. maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi. Prova Nazionale 2015 Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Prova Nazionale 2015 Data di pubblicazione 19.06.2015 1 Premessa... 4 1. Codice di

Dettagli

Manuale di istruzioni della. maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi. Rilevazioni Nazionali 2014

Manuale di istruzioni della. maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi. Rilevazioni Nazionali 2014 Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Rilevazioni Nazionali 2014 Data di pubblicazione 05.05.2014 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE

Dettagli

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi

Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Manuale di istruzioni della maschera per l inserimento, l acquisizione e la trasmissione delle risposte degli allievi Rilevazioni Nazionali 2015 Data di pubblicazione 06.05.2015 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE

Dettagli

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2016 è prevista la raccolta di informazioni

Dettagli

Manuale di istruzioni sull utilizzo delle maschere per l acquisizione delle risposte degli allievi delle classi campione

Manuale di istruzioni sull utilizzo delle maschere per l acquisizione delle risposte degli allievi delle classi campione Manuale di istruzioni sull utilizzo delle maschere per l acquisizione delle risposte degli allievi delle classi campione MANUALE PER L UTILIZZO DELLA MASCHERA ESEMPIO Servizio nazionale di valutazione

Dettagli

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELLA COMPILAZIONE DELLA MASCHERA INSERIMENTO DATI Download del file per l inserimento

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 0 è prevista la raccolta

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2015 è prevista la raccolta

Dettagli

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON

Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON Manuale di istruzioni per l inserimento dei dati delle PROVE PQM PON 1 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELLA COMPILAZIONE DELLA MASCHERA INSERIMENTO DATI Download del file per l inserimento

Dettagli

Maschera Panel M@t.abel+ 2009 2010

Maschera Panel M@t.abel+ 2009 2010 Manuale di istruzioni per la compilazione della Maschera Panel M@t.abel+ 2009 2010 COMPETENZE PER LO SVILUPPO (FSE) A 2 FSE 2009 2 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELLA COMPILAZIONE

Dettagli

Maschera Panel PON Valutazione.M@t.abel+

Maschera Panel PON Valutazione.M@t.abel+ Manuale di istruzioni per la compilazione della Maschera Panel PON Valutazione.M@t.abel+ COMPETENZE PER LO SVILUPPO (FSE) A-2-FSE-2009-2 SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE PRIMA DELLA COMPILAZIONE

Dettagli

Inserimento dei dati sulle maschere elettroniche

Inserimento dei dati sulle maschere elettroniche Inserimento dei dati sulle maschere elettroniche L'INVALSI ha reso disponibili nell'area delle Istituzioni scolastiche le maschere per l'inserimento dei dati e le istruzioni per l'immissione delle risposte

Dettagli

Manuale di istruzioni per la compilazione sul sito dell INVALSI del modulo online per le informazioni di contesto. Rilevazioni Nazionali 2015

Manuale di istruzioni per la compilazione sul sito dell INVALSI del modulo online per le informazioni di contesto. Rilevazioni Nazionali 2015 Manuale di istruzioni per la compilazione sul sito dell INVALSI del modulo online per le informazioni di contesto Rilevazioni Nazionali 2015 1 Data di pubblicazione 20.03.2015 Quest anno non ci saranno

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015

REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015 REGISTRAZIONE VALUTAZIONE ED ESITO SCRUTINIO I TRIMESTRE A.S. 2014-2015 In vista dei prossimi scrutini intermedi si consiglia di seguire la seguente procedura: PER I DOCENTI NON COORDINATORI 1. accedere

Dettagli

ISTRUZIONI per la compilazione del MODULO D ISCRIZIONE al Servizio Nazionale di Valutazione 2010/2011

ISTRUZIONI per la compilazione del MODULO D ISCRIZIONE al Servizio Nazionale di Valutazione 2010/2011 ISTRUZIONI per la compilazione del MODULO D ISCRIZIONE al Servizio Nazionale di Valutazione 2010/2011 Prima della compilazione on-line è necessario raccogliere le seguenti informazioni: codice meccanografico

Dettagli

Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni.

Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni. GESTIONE SCRUTINI SEGRETERIA - DOCENTI Il personale docente e la segreteria didattica per effettuare la gestione degli scrutini dovranno eseguire semplici operazioni. Per quanto riguarda il personale Docente

Dettagli

QUICK GUIDE ESPORTAZIONE DATI INVALSI 2014/2015

QUICK GUIDE ESPORTAZIONE DATI INVALSI 2014/2015 QUICK GUIDE ESPORTAZIONE DATI INVALSI 2014/2015 Nell ambito del progetto Servizio Nazionale di Valutazione (SNV) si richiede alle segreterie scolastiche, di poter ottemperare alla fornitura dei dati di

Dettagli

ISTRUZIONI CONDUZIONE SCRUTINIO ELETTRONICO

ISTRUZIONI CONDUZIONE SCRUTINIO ELETTRONICO ISTRUZIONI CONDUZIONE SCRUTINIO ELETTRONICO CIRCOLARE docenti 229 Ai Docenti Loro sedi. Oggetto: scrutinio fine primo quadrimestre Al fine di ottimizzare lo svolgimento delle operazioni di scrutinio relativi

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telem atico Schedine Alloggiati Indice Scarico e installazione certificati Pag. 2 Inserimento On Line.. Pag. 13 Invio File... Pag. 18 Informazioni per la Compilazione dei File.. Pag.

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Questionario di Monitoraggio per Gruppo - Scuola

Questionario di Monitoraggio per Gruppo - Scuola Piano di informazione e formazione sull'indagine OCSE-PISA e altre ricerche nazionali e internazionali. Azione 2 Guida alla compilazione del Questionario di Monitoraggio per Gruppo - Scuola 1. Informazioni

Dettagli

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO Guida alla compilazione del Registro Elettronico Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO A.S. 2013/2014 Questa breve guida contiene la descrizione sulla funzionalità del Registro Elettronico utilizzato

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida Docenti Copyright 2013, Axios Italia 1 Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

GUIDA A.A. 2009/2010

GUIDA A.A. 2009/2010 MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Programma LLP/ ERASMUS Consortia placement On-Line ERASMUS DYNERS (DYNamic ERASMUS System) GUIDA A.A. 2009/2010 La presente Guida è predisposta

Dettagli

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 MENÙ PRINCIPALE...4 ICONE UTILIZZATE PER ACCEDERE ALLE PROCEDURE PIÙ FREQUENTEMENTE USATE...5 ICONE UTILIZZATE NELLE PROCEDURE DI STAMPA...6 SISTEMA...7 SCRUTINI...7 CARICAMENTO

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2009 Progetto Istanze On Line 1 giugno 2009 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA...3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI...3 2 GESTIONE DELL UTENZA...4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO...4 2.2 NORMATIVA DI

Dettagli

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Guida alla registrazione per l accesso all Area Riservata alle Pubbliche Amministrazioni VERSIONE 2.1 DEL 25 NOVEMBRE 2014 Sommario

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2009 Progetto Istanze On Line 20 marzo 2009 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA...3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI...3 2 GESTIONE DELL UTENZA...4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO...4 2.2 NORMATIVA DI

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

Backup e Aggiornamenti

Backup e Aggiornamenti Backup e Aggiornamenti Note tecniche Clima Estratto da Primi Passi v. 1.8 14/1/2013 Primi passi pag. 1 Backup e Aggiornamenti Copyright Eskimo srl Tutti i diritti riservati. Il software o parte di esso

Dettagli

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico Schedine Alloggiati Il portale consente la trasmissione delle schedine alloggiati ai gestori delle strutture ricettive opportunamente registrati. I servizi offerti dal sito

Dettagli

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.

QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E. QUESTURA DI ENNA Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni Tel. 0935.522703 Fax 0935.522600 E.mail: questura.cot.en@poliziadistato.it 1 Servizio di Invio Telematico

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Accedere al Contact Center... 2 Inviare un quesito alla CIPAG tramite il Contact Center... 5 Consultare lo stato di lavorazione dei quesiti... 8 Recupero

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

SPOT. Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico

SPOT. Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico SPOT Sistema Puglia per l Osservatorio Turistico Innovazione e semplificazione nella gestione delle informazioni turistiche Modalità Completa Manuale d uso del sistema Ver. 2.0 maggio 2014 Progetto Sistema

Dettagli

OSSERVATORIO TECNOLOGICO Rilevazione richiesta di Lavagne interattive Multimediali

OSSERVATORIO TECNOLOGICO Rilevazione richiesta di Lavagne interattive Multimediali MANUALE UTENTE Rilevazione richiesta di Lavagne interattive IDENTIFICATIVO Osservatorio_Tecnologico_Rilevazione_Richiesta_LIM_Utente_Scuola- VERSIONE Ed. 1 Rev. 0/16-11-2009 Non Riservato RTI : EDS Electronic

Dettagli

APPLICAZIONE PROCEDURA DI SVILUPPO ECONOMICO

APPLICAZIONE PROCEDURA DI SVILUPPO ECONOMICO APPLICAZIONE PROCEDURA DI SVILUPPO ECONOMICO Manuale utente Direzione Centrale del Personale Giugno 2011 Indice 1. Introduzione 3 2. Accesso alla procedura 4 3. Pagina principale 7 4. Compilazione Scheda

Dettagli

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI

e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI e-procurement Hera Domande di partecipazione a Bandi di Gara o Sistemi di Qualifica QUICK MANUAL FORNITORI 1 INDICE Il presente manuale operativo riassume le attività a carico dei Fornitori per i processi

Dettagli

Gestione Alunni Rilevazione Iscrizioni per l anno scolastico 2013/14

Gestione Alunni Rilevazione Iscrizioni per l anno scolastico 2013/14 2013 Gestione Alunni Rilevazione Iscrizioni per l anno scolastico 2013/14 Guida operativa per l applicazione Gestione Iscrizioni ver. 1.0-24 gennaio 2013 INDICE 1. INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3

Dettagli

MOBILITA A.S. 2011/2012

MOBILITA A.S. 2011/2012 MOBILITA A.S. 2011/2012 LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E DEI RELATIVI ALLEGATI CON LA PROCEDURA POLIS SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA Abbiamo predisposto le schede che seguono con l intento di fornire un

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema Guida alla compilazione on-line della domanda per il bando Servizi per l accesso all istruzione (Trasporto scolastico, assistenza disabili e servizio pre-scuola e post-scuola) INDICE 1 Riconoscimento del

Dettagli

AUTORIZZAZIONE USCITE DIDATTICHE. dell alunno/a iscritto/a alla classe

AUTORIZZAZIONE USCITE DIDATTICHE. dell alunno/a iscritto/a alla classe AUTORIZZAZIONE USCITE DIDATTICHE Al Dirigente Scolastico dell Istituto Comprensivo di Castelfiorentino Il/La sottoscritto/a in qualità di padre madre tutore dell alunno/a iscritto/a alla classe plesso

Dettagli

MANUALE D USO DEL SOFTWARE PROGETTI IFTS 2.3

MANUALE D USO DEL SOFTWARE PROGETTI IFTS 2.3 MANUALE D USO DEL SOFTWARE PROGETTI IFTS 2.3 Il Software Progetti IFTS 2.3 è la versione software del formulario per la presentazione dei progetti IFTS e contiene reinserito: - lo Standard Minimo delle

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line 19 giugno 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO...

Dettagli

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 Il parere al bilancio di previsione 2014 predisposto da ANCREL è disponibile in un file.zip Si consiglia di salvare il file

Dettagli

Voti finali e Scrutini

Voti finali e Scrutini Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni applicative, dall inserimento dei voti proposti alla gestione dello scrutinio

Dettagli

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali.

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Capitolo 6 GESTIONE DEI DATI 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Figura 86. Tabella Totali Si vuole sapere

Dettagli

SCRUTINI ON-LINE Sistema di gestione degli scrutini in formato elettronico con accesso via web (SissiWeb)

SCRUTINI ON-LINE Sistema di gestione degli scrutini in formato elettronico con accesso via web (SissiWeb) SCRUTINI ON-LINE Sistema di gestione degli scrutini in formato elettronico con accesso via web (SissiWeb) Lo Scrutinio Elettronico Axios è articolato in due fasi. La prima prevede l inserimento via web

Dettagli

Aggiornamento programma da INTERNET

Aggiornamento programma da INTERNET Aggiornamento programma da INTERNET In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per il corretto aggiornamento del ns. programma Metodo. Nel caso si debba aggiornare

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO parte seconda LA GESTIONE DEL CONTO CORRENTE PER TUTTI manuale seconda parte pag. 1 La gestione dei movimenti Prima di caricare i movimenti, è indispensabile aprire il

Dettagli

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Autotrasporto. Versione 02 Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Versione 02 Indice Introduzione... 3 Descrizione del servizio/prodotto... 3 Sezione 1/C - Da compilare in caso di istanza presentata da Consorzio/Cooperativa...

Dettagli

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 E-TOOLS FACILE MATERIALE INFORMATIVO CONFORME AI CONTENUTI DEL DOCUMENTO DEL SISTEMA QUALITÀ: MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 del 21/03/2003 Introduzione all utilizzo Esegui il programma di navigazione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line CESSAZIONI ON-LINE 12 gennaio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA ON LINE... 4 2.1

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

GENERAZIONE RAPPORTO XML

GENERAZIONE RAPPORTO XML E.C.M. Educazione Continua in Medicina GENERAZIONE RAPPORTO XML Guida rapida Versione 2.0 Luglio 2014 E.C.M. Guida rapida per la generazione Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. del report

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line CESSAZIONI ON-LINE 14 marzo 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 4 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 4 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA ON LINE... 5 2.1

Dettagli

Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL

Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL MINISTERO DELLA SALUTE Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL Manuale dell applicazione A cura del Punto Nazionale di Contatto Italiano maggio 2014 Sommario I. Panoramica generale... 2 Campo di applicazione...

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Progetto Istanze On Line. Presentazione istanza revisori dei conti. 07 ottobre 2010

Progetto Istanze On Line. Presentazione istanza revisori dei conti. 07 ottobre 2010 2010 Progetto Istanze On Line Presentazione istanza revisori dei conti 07 ottobre 2010 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA...3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI...3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA

Dettagli

MARKETING. Vi proponiamo gli indirizzi giusti per il Vs. Direct Marketing

MARKETING. Vi proponiamo gli indirizzi giusti per il Vs. Direct Marketing MARKETING Provvediamo allo sviluppo dei vostri affari Vi proponiamo gli indirizzi giusti per il Vs. Direct Marketing Nel Direct Marketing, è fondamentale avere l indirizzo di un impresa solvibile, presupposto

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE v. 1.0-31/01/2014 INDICE 1 INTRODUZIONE...3 2 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...3 3 CONSULTAZIONE E AGGIORNAMENTO CATALOGO...4

Dettagli

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito. Versione 01

Guida Gestione Incentivi per la Formazione in ambito. Versione 01 Gestione Incentivi per la Formazione in ambito Versione 01 Indice Introduzione... 3 Descrizione del servizio/prodotto... 3 Sezione 1/C - Da compilare in caso di istanza presentata da Consorzio/Cooperativa...

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Olischool MANUALE UTENTE

Olischool MANUALE UTENTE Olischool MANUALE UTENTE Versione 1.1 MRDigital Olischool Manuale Utente Gennaio 2014 Informazioni generali Olischool è la piattaforma di comunicazione scuola famiglia che permette al mondo scuola di inviare

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi

Giochi Sportivi Studenteschi Giochi Sportivi Studenteschi Note per l utilizzo della piattaforma informatica www.giochisportivistudenteschi.it a.s. 2012/13 1 Home page Nella Home page si trova il LOGIN per entrare nelle pagine riservate

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

NOI E L UNIONE EUROPEA

NOI E L UNIONE EUROPEA VOLUME 1 PAGG. IX-XV MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE NOI E L UNIONE EUROPEA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: paese... stato... governo...

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale Utente Versione per Decreto Flussi 2010 per l ingresso di lavoratori non stagionali Data

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 fax: 041/2919312

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 fax: 041/2919312 Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 fax: 041/2919312 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEL TOOL AROF... 3 2.1 Procedura di installazione

Dettagli

FILE COGE per contabilità in Excel

FILE COGE per contabilità in Excel FILE COGE per contabilità in Excel L utilizzo del foglio di calcolo elettronico può simulare il funzionamento della COntabilità GEnerale (COGE), permette di avere sicurezza dei calcoli e controllo dei

Dettagli

Attività sportiva scolastica e Giochi Sportivi Studenteschi 2012/13

Attività sportiva scolastica e Giochi Sportivi Studenteschi 2012/13 Conferenze di servizio Attività sportiva scolastica e Giochi Sportivi Studenteschi 2012/13 14 e 15 febbraio 1 PARTE I Ultimi aggiornamenti Conferenza di Servizio dei Coordinatori 13 febbraio MIUR - DG

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0

Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FEDERICO II DI SVEVIA MASCALUCIA Guida rapida all uso del registro Scuolanext 2.0 Prof.ssa Maio Rosaria a.s. 2014/2015 PRIMA PARTE Sommario CAMBIO PASSWORD... 4 ACCESSO...

Dettagli

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP DS14RGE-PS2053-001 SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP Compilato: F. Alberici 24.10.2014 Rivisto: B. Zucchi Approvato: Versione: 1.0.0 Bozza 24.10.2014 Distribuito: Datasiel S.p.A. Regione Liguria

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Installazione certificato digitale su Windows Indice dei contenuti NOTE

Dettagli

Guida alla gestione dei Verbali d esame online

Guida alla gestione dei Verbali d esame online Guida alla gestione dei Procedura informatica ESSE3 Versione 2.2 Autore Stato Revisore Data 31/01/2014 Distribuito a: Gruppo di lavoro ESSE3 Docenti dell Ateneo Sommario Introduzione... 1 1 Accesso all

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli