DVR STAND-ALONE HD-SDI, 4 / 8 / 16 CANALI ART. HDDVR004A / HDDVR008A / HDDVR016A

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DVR STAND-ALONE HD-SDI, 4 / 8 / 16 CANALI ART. HDDVR004A / HDDVR008A / HDDVR016A"

Transcript

1 DVR STAND-ALONE HD-SDI, 4 / 8 / 16 CANALI ART. HDDVR004A / HDDVR008A / HDDVR016A Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento futuro Via Don Arrigoni, Rovetta S.Lorenzo (Bergamo)

2 Precauzioni di sicurezza Descrizione dei simboli grafici Questo simbolo indica la presenza di istruzioni importanti sull uso e sulla manutenzione (riparazioni) nella documentazione allegata al prodotto. Questo simbolo indica la presenza di tensioni pericolose non isolate all interno del prodotto, con un voltaggio tale da provocare scariche elettriche pericolose per le persone. AVVERTENZA Per ridurre il rischio di incendi o di scosse elettriche, non esporre il prodotto alla pioggia o all umidità. PRECAUZIONI Eventuali cambiamenti o modifiche apportati a questo apparecchio che non siano stati espressamente approvati dal costruttore potrebbero rendere nulla l autorizzazione dell utente a utilizzare l apparecchio stesso. PRECAUZIONI Pericolo di esplosione in caso di errata sostituzione della batteria. Sostituirla solamente con una dello stesso tipo o un tipo equivalente consigliato dal costruttore. Smaltire le batterie usate secondo le indicazioni del costruttore. 2

3 Per motivi di sicurezza è necessario seguire queste precauzioni. Avvertenza Non utilizzare l apparecchio nel caso si riscontri fuoriuscita di fumo, emissione di rumori anomali o la presenza di cattivi odori. - Se se ne continua l uso, è possibile causare scosse elettriche e/o incendi. Rimuovere immediatamente il cavo di alimentazione dalla presa di corrente. Non appena cessa la fuoriuscita di fumo dall apparecchio, consultare il rivenditore da cui si è acquistato il prodotto o il laboratorio per le riparazioni. - Non cercare di riparare questo apparecchio da soli. Accertarsi che il cavo di alimentazione non sia danneggiato. - Utilizzare il cavo di alimentazione fornito con l apparecchio. - Non collocare oggetti pesanti sul cavo di alimentazione né collocare tale cavo in prossimità di sorgenti di calore. Inoltre non piegare con forza il cavo di alimentazione, non manipolarlo né applicarvi punti metallici. Un cavo di alimentazione danneggiato può comportare il rischio di incendi e/o scosse elettriche. - Qualora il cavo di alimentazione venga danneggiato, deve essere sostituito dal rivenditore da cui si è acquistato il prodotto o da un laboratorio. Accertarsi che non si sia accumulata polvere sul cavo di alimentazione o sulla presa di corrente. - Gli accumuli di polvere possono creare cortocircuiti e generare calore, con il conseguente sviluppo di incendi. - Prestare particolare attenzione quando si utilizza una presa di corrente ubicata in una camera esposta a forte umidità, condensa e/o polvere oppure in una cucina. - Rimuovere periodicamente la spina di alimentazione dalla presa di corrente ed eliminare eventuale polvere e sporco presente tra il connettore e la presa. Prestare attenzione quando si collega il cavo di alimentazione - Collegare la spina di alimentazione direttamente sulla presa di corrente. Un collegamento difettoso può comportare la generazione di calore e provocare incendi. - Non utilizzare il cavo di alimentazione legato in un fascio di cavi. Questo può comportare la generazione di calore e provocare incendi. - Quando si utilizza il cavo di prolunga in dotazione, accertarsi che il consumo di energia dell apparecchio collegato non superi la potenza elettrica nominale della prolunga. Un maggiore consumo di energia può comportare la generazione di calore e provocare incendi. Vietato smontare - Non mettere le mani all interno di questo apparecchio perché ciò può causare incendi e/o scosse elettriche. - Consultare il rivenditore da cui è stato acquistato l apparecchio o il laboratorio per interventi di diagnostica, regolazione e riparazione. Non collocare corpi estranei all interno dell apparecchio. - Non introdurre o spingere alcun oggetto metallico o materiale infiammabile attraverso le 3

4 aperture quali i condotti di aria. Ciò può provocare incendi e/o scosse elettriche. - Nel caso in cui un corpo estraneo si trovi all interno dell apparecchio, spegnere e scollegare l unità. Consultare il rivenditore da cui è stato acquistato l apparecchio o il laboratorio. Se se ne continua l uso, è possibile causare incendi e/o scosse elettriche. Non collocare un recipiente di acqua o di altri liquidi sopra l apparecchio quando è collegato all alimentazione. - Nel caso in cui penetri acqua all interno dell apparecchio, spegnere e scollegare l unità. Consultare il rivenditore da cui è stato acquistato l apparecchio o il laboratorio. Se se ne continua l uso, è possibile causare incendi e/o scosse elettriche. Evitare che l apparecchio si bagni - Questo apparecchio non è a tenuta stagna. Non esporre l apparecchio all acqua. Ciò può provocare incendi e/o scosse elettriche. Non utilizzare in una stanza da bagno o in una doccia. - Nel caso in cui i componenti interni siano stati esposti all acqua, disattivare l alimentazione e rimuovere la spina di alimentazione dalla presa di corrente. Consultare il rivenditore da cui è stato acquistato l apparecchio o il laboratorio. Se se ne continua l uso, è possibile causare scosse elettriche e/o incendi. Non utilizzare durante temporali e tuoni e fulmini. - Non utilizzare durante temporali e tuoni e fulmini. Non toccare mai il cavo di collegamento durante temporali e tuoni e fulmini. Ciò può provocare scosse elettriche. Non collocare l apparecchio in una posizione instabile. - Ciò può provocare incidenti e/o guasti a causa di cadute o ribaltamenti. - Nel caso in cui l apparecchio sia caduto o l involucro sia stato danneggiato, disattivare l alimentazione e rimuovere la spina di alimentazione dalla presa. Consultare il rivenditore da cui è stato acquistato l apparecchio o il laboratorio. Se se ne continua l uso, è possibile causare scosse elettriche e incendi. Evitare urti e vibrazioni. - I dati memorizzati possono essere danneggiati o andare perduti a causa dei guasti al disco rigido provocati da urti/vibrazioni. Non utilizzare questo apparecchio in luoghi in cui sia esposto alla possibilità di esplosione. - Non utilizzare questo apparecchio in zone in cui siano presenti gas esplosivi e/o infiammabili. Ciò può provocare incendi e/o esplosioni. Per apparecchiatura con spina, la presa deve essere installata vicino all apparecchio e risultare facilmente accessibile. Precauzioni Non tirare il cavo di alimentazione quando si estrae la spina di alimentazione dalla presa di corrente. - Quando si scollega il cavo di alimentazione dalla presa di corrente, afferrare la spina di alimentazione. Tirare la spina di alimentazione dalla presa di corrente. Tirando il cavo di alimentazione si può danneggiarlo. Ciò può provocare incendi e/o scosse elettriche. Non toccare la spina di alimentazione con le mani bagnate. - Ciò può provocare scosse elettriche. Non sedercisi sopra. - In questo modo l apparecchio potrebbe cadere, danneggiarsi e/o provocare lesioni. 4

5 Accertarsi del corretto collegamento dei cavi. - Collegare e installare il cavo di alimentazione e i cavi di collegamento con molta attenzione. Inciampando sul cavo si può far cadere o rovesciare l apparecchio e provocare lesioni. Non collocare oggetti pesanti sugli apparecchi collegati. - Ciò può compromettere la stabilità dell apparecchio e causarne la caduta con possibili conseguenti lesioni. Ciò può anche danneggiare l apparecchio a seconda del peso dell oggetto. Spedizione e trasportabilità - Non spostare mai l apparecchio mentre è acceso. - Quando si trasporta, rimuovere la spina di alimentazione dalla presa di corrente, verificare che il cavo di collegamento sia stato rimosso e conservarlo nella confezione originale. Trasportare utilizzando un metodo che comporti il minor numero di urti e/o danni all apparecchio. Inoltre non far cadere l apparecchio. Manutenzione nel caso di lunghi periodi di inutilizzo dell apparecchio - Togliere la spina di alimentazione dalla presa di corrente quando l apparecchio rimarrà inutilizzato per lunghi periodi di tempo. Pulizia dei componenti interni - Consultare il rivenditore da cui è stato acquistato l apparecchio o il laboratorio per la pulizia dei componenti interni. Lasciare l apparecchio inutilizzato per lunghi periodi di tempo può attrarre polvere sui componenti interni, il che a sua volta può provocare incendi o guasti. Non ostruire le ventole di raffreddamento o i canali di aerazione. - Questo apparecchio è dotato di canali di aerazione e ventole di raffreddamento per la ventilazione dell aria calda generata dall unità disco rigido. Coprendo l apparecchio o collocandolo in un contenitore o all interno di scaffali per libri si può provocare l accumulo di calore e causare incendi e/o scosse elettriche. - Quando l apparecchio è installato in un rack, lasciare uno spazio libero su tutti i lati.. Lasciare almeno 5 cm di spazio libero al di sopra e al di sotto dell apparecchio.. Lasciare almeno 10 cm di spazio libero su entrambi i lati e sul retro. Non esporre a variazioni di umidità o a temperature estreme. - Non collocare l apparecchio in zone in cui si troverà esposto a variazioni di umidità o a temperature estreme (±10 C all ora). Punti da tenere presente a proposito del posizionamento dell apparecchio - Questo apparecchio è realizzato utilizzando componenti elettronici di precisione. Evitare di collocarlo nei punti indicati di seguito, perché si potrebbero verificare difetti di funzionamento e/o guasti.. In punti in cui l apparecchio è esposto alla luce solare diretta. In punti in cui l apparecchio è esposto all acqua e ai liquidi. In prossimità di unità di raffreddamento e riscaldamento o umidificatori. Vicino ai condizionatori d aria dove l apparecchio è esposto all aria fredda. In aree polverose. In aree a rischio di incendio. In prossimità di sostanze volatili. In posti in cui l apparecchio è esposto a vibrazioni costanti (per es. treni, automobili ecc.) Precauzioni da tenere presenti a proposito della condensa - Quando acqua molto fredda viene versata in una tazza, si possono formare goccioline 5

6 all esterno. Nello stesso modo è possibile che si formino goccioline attorno ai componenti interni di questo apparecchio. Questo fenomeno è chiamato condensazione. - Non utilizzare l apparecchio se si è formata della condensa. L utilizzo dell apparecchio nel caso di formazione di condensa può causare guasti. Nel caso di improvvise brusche escursioni di temperatura, disattivare l alimentazione e non utilizzare l apparecchio fino a quando non si stabilizza la temperatura del locale in cui è collocato (circa 2 ore). La condensazione non si verifica mentre l apparecchio è acceso. - Quando è probabile che si verifichi la formazione di condensa, utilizzare l apparecchio dopo averlo spento e lasciato per 1~2 ore. Batteria di back-up - L apparecchio è dotato di una batteria al litio utilizzata per il back-up dell orologio. La batteria consente il funzionamento dell orologio anche quando si verifica un interruzione di alimentazione. - La durata di vita prevista per la batteria è di circa 2 anni. Se la batteria è scarica o è soggetta a perdite, l orologio si resetta quando l alimentazione viene disattivata. - Perdite di liquido della batteria. Nel caso di perdite di liquido della batteria, sciacquare accuratamente con acqua le mani / i vestiti.. Se il liquido della batteria penetra negli occhi può causare la perdita della vista. Non stropicciarsi gli occhi. Sciacquare immediatamente con acqua pulita e consultare subito un medico. - Nel caso di smaltimento dell apparecchio. Consultare il rivenditore da cui è stato acquistato l apparecchio per informazioni a proposito dello smaltimento della batteria al litio. Avvertenza L installazione e la manutenzione devono essere eseguite solamente da personale qualificato esperto. Disattivare l alimentazione del DVR quando si collegano telecamere, cavi audio o sensori. Il costruttore non è responsabile di eventuali danni causati dallo scorretto utilizzo del prodotto o dalla mancata osservanza delle istruzioni fornite per il prodotto. Il costruttore non è responsabile di eventuali problemi causati da, o conseguenti a, l apertura del DVR effettuata fisicamente dall utente per esaminare o provare a riparare l apparecchio. Se viene rimosso il sigillo di garanzia, il costruttore non può essere ritenuto responsabile di alcuna problematica relativa all apparecchio. Garanzia per componenti di importanza critica HDD, batteria e alimentatore ATX: 2 anni (ambiente a 25 ) Ventola di raffreddamento: 3 anni (ambiente a 25 ) 6

7 Contenuto della confezione La confezione contiene l unità principale e i componenti specificati di seguito. Quando si acquista il prodotto, accertarsi che siano compresi tutti i componenti sotto elencati. DVR (per il modello 4/8 canali) Mouse (per il modello 16 canali) CD software client / Guida rapida / Telecomando / Batteria / Staffe di montaggio per unità disco rigido e relative viti (per il modello 4/8 canali) Staffa di montaggio per unità DVD RW e relative viti Viti di fissaggio unità disco rigido Alimentatore (12 Vcc/5A) e cavo di alimentazione di rete (Solo cavo di alimentazione di rete per il modello 16 canali) / Staffa di montaggio per unità disco rigido e relative viti (per il modello 16 canali) Cavo alimentazione dati unità disco rigido Cavo audio (per il modello 16 canali) Componenti DVR 4/8 CANALI Vers. base DVR 16 CANALI Vers. base 3 Cavo alimentazione dati unità disco rigido 2 Staffa di montaggio HDD 2 2 Viti staffa di montaggio HDD 8 12 Viti di fissaggio HDD 8 2 7

8 Montaggio disco rigido (HDDVR004A / HDDVR008A) 1. Prima dell installazione, montare le staffe e le viti sull unità disco rigido. 2. L unità disco rigido con le staffe di montaggio. 3. Installare l unità disco rigido con le viti di fissaggio all interno del sistema. 4. Installare l unità disco rigido con le viti di fissaggio all interno del sistema. 5. Collegare quindi cavo di alimentazione e cavo dati con l unità disco rigido. 6. Immagine complessiva dopo aver installato unità disco rigido 8

9 Montaggio disco rigido (HDDVR016A) 1. Montare l unità disco rigido nella staffa di montaggio come indicato sotto. 2. Inserire la staffa dell unità disco rigido e la vite di montaggio come indicato sotto. 3. Collegare il cavo di alimentazione dell unità disco rigido e il cavo SATA come indicato sotto. NOTA: le porte DATI del sistema sono simili a quelle indicate nel riquadro rosso qui sopra (il numero di porte può essere diverso a seconda del modello). È bene installare la prima unità disco rigido sulla porta HDD1 perché il sistema lo riconosce come master. Per la stabilità del sistema, è bene mantenere la posizione e il 9

10 numero di unità disco rigido alla prima installazione. Il sistema deve essere disattivato per aggiungere o togliere le unità disco rigido in uso, è inevitabile. Modelli di unità disco rigido compatibili Seagate ST AS (Barracuda XT) 2 TB 7200 RPM 64 MB Seagate ST1000DM003 1 TB 7200 RPM 64 MB Seagate ST AS (Barracuda ) 1 TB 7200 RPM 32 MB Seagate ST SV (Surveillance) 1 TB 7200 RPM 32 MB Seagate ST AS (Barracuda) 1 TB 7200 RPM 32 MB Seagate ST SV (Surveillance) 1 TB 7200 RPM 32 MB Seagate ST AS (Barracuda) 1 TB 7200 RPM 32 MB Seagate ST500DM002 (Barracuda) 500 GB 7200 RPM 16 MB Seagate ST SV (Surveillance) 500 GB 7200 RPM 16 MB Seagate ST AS (Barracuda) 500 GB 7200 RPM 16 MB Seagate ST SCE 500 GB 7200 RPM 8 MB Seagate ST AS (Barracuda) 500 GB 7200 RPM 16 MB Seagate ST AS (Barracuda) 500 GB 7200 RPM 16 MB Seagate ST250DM000 (Barracuda) 250 GB 7200 RPM 16 MB Seagate ST AS (Barracuda) 250 GB 7200 RPM 16 MB Seagate ST SV (Surveillance) 250 GB 7200 RPM 8 MB Seagate ST AS (Barracuda) 250 GB 7200 RPM 8 MB Seagate ST AS (Barracuda) 160 GB 7200 RPM 8 MB HITACHI HDS723020BLA642 2 TB 7200 RPM 64 MB HITACHI HDS722020ALA330 2 TB 7200 RPM 32 MB HITACHI HDS721010KLA330 1 TB 7200 RPM 32 MB HITACHI HDT721010SLA360 1 TB 7200 RPM 16 MB HITACHI HDS721010CLA332 1 TB 7200 RPM 32 MB HITACHI HDS721050CLA GB 7200 RPM 16 MB HITACHI HDP725050GLA GB 7200 RPM 16 MB HITACHI HDS721032CLA GB 7200 RPM 16 MB HITACHI HDS721025CLA GB 7200 RPM 8 MB HITACHI HDT721025SLA GB 7200 RPM 8 MB HITACHI HDP725025GLA GB 7200 RPM 8 MB Western Digital WD10EALX (009BA0) 1 TB 7200 RPM 32 MB Western Digital WD5000AAKX (001CA0) 500 GB 7200 RPM 16 MB Western Digital WD2500AAKX 250 GB 7200 RPM 16 MB Western Digital WD2500AAKS 250 GB 7200 RPM 16 MB NOTA: marche e modelli di tutte le unità disco rigido devono essere uguali. Se le unità disco rigido sono di differenti marche e modelli, il DVR può non riconoscerle o essere soggetto a malfunzionamenti. Non utilizzare un unità disco rigido con meno di 7200 RPM per la serie HD. 10

11 Lunghezza stimata delle registrazioni Capacità Super High (Alta) Standard Economy (Bassa) unità disco rigido Ore Ore Ore Ore 250GB 23 ore 1 giorno 5 ore 2 giorni 10 ore 4 giorni 20 ore 500GB 2 giorni 2 giorni 13 ore 5 giorni 1 ore 10 giorni 2 ore 1TB 4 giorni 3 ore 5 giorni 4 ore 10 giorni 8 ore 20 giorni 16 ore 2TB 8 giorni 9 ore 10 giorni 11 ore 20 giorni 21 ore 41 giorni 19 ore Condizioni di registrazione: 4 Canali * 1280 X 720* 30 fps * Continua Avvio del DVR e impostazione di base 1. Durante il primo avvio, verrà visualizzato il seguente messaggio. Impostazione ora legale estiva: Se è necessario impostare l ora legale del DVR e sincronizzarlo con il protocollo NTP (Network Time Protocol), effettuare i seguenti passaggi. 1. Accedere alla modalità SETUP (impostazione). La password di default è

12 2. Andare su SETUP>SYSTEM>SET DATE & TIME (impostazione>sistema>imposta data e ora) 3. Selezionare DAYLIGHT SAVING (ora legale). 12

13 Impostazione NTP (Network Time Protocol) 1. Quando il DVR è collegato a internet e è necessario sincronizzarlo con il protocollo NTP (Network Time Protocol), eseguire SETUP>SYSTEM>NTP ON (impostazione>sistema>ntp attivato). 2. Selezionare il corretto TIME ZONE (fuso orario). 13

14 NOTA: per far sincronizzare automaticamente l apparecchio con l orario locale, è necessario impostare correttamente il fuso orario in base a quello locale. Specifiche Video Audio Allarme Registrazione Visione Funzionalità HDDVR004A HDDVR008A HDDVR016A Ingresso Uscita Ingresso Uscita Canale, livello ingresso HDMI VGA 4/8/16 canali HD-SDI fps, fps, rilevamento automatico) 1 HDMI (max fps e varie risoluzioni) 1 VGA (max fps e varie risoluzioni) 14 4/8/16 canali RCA 1 RCA, 1 HDMI Codec audio G.711 Ingresso sensore Uscita di allarme 4/8/16 canali (NC/NO selezionabile) 1/2/4 canali, uscita di allarme da sensore, movimento e perdita video Compressione H.264 Multi-operatività Risoluzione NTSC/PAL Livello qualità di registrazione Modalità di registrazione Pre e post-registrazione Frame Rate ( /sec) QUADPLEX (Riproduzione/Registrazione/Rete/Backup) 1080p 28 fps 56 fps 112 fps 720p 60 fps 120 fps 240 fps LIVELLO 1 (basso), 2, 3, 4, 5 (alto) Continua / Programmata / Movimento / Sensore / Manuale Sì NTSC: 30 fps/canale, 60 field / PAL: 25 fps/canale, 50 field Playback Decodifica multipla 1, 4 1, 4, 8 1, 4, 8, 16

15 (Riproduzione) Archiviazione Velocità di riproduzione Unità disco rigido Canale singolo Canali multipli Capacità di 1 unità disco rigido N. di unità disco rigido interne Porta E-SATA e porta USB Backup Unità flash USB Backup di grandi dimensioni x 1/4, 1/2, 1, 2, 4, 8, 16, 32, 64 Fino a x32 Fino a x16 Fino a x8 2TB e 2 (anteriore 1, posteriore 1) Video e immagini fisse Sì (fino a 24 ore) 1 e 2 (anteriore 1, posteriore 1) Utente I/F Porta seriale Rete Accesso di rete Funzionalità Rete Metodo di immissione Console 15 Video e immagini fisse Pulsanti anteriori, telecomando, mouse, tastiera di comando 1 RS-232C Controllo tastiera e PTZ 1 RS RS-485 Terminazione DNS dinamico Doppia codifica per la rete Visualizzatore web (1:1) UMS Singolo (1:1) UMS Multiplo (1:n) Funzionalità utili Segnale acustico interno Multi-lingue 3G Mobile Sì Sì (free DDNS) 640 x fps (HD TBD) Live, ricerca, backup, comando telecamera PTZ, configurazione remota, aggiornamento da remoto DLS e NTP e S.M.A.R.T e zoom digitale Da allarme, movimento, perdita video, errore unità disco rigido Sì (più di 20 lingue) Sì (visualizzatore proprietario) Alimentazione Tensione di alimentazione 12 Vcc/5A 280 W SMPS Temperatura di esercizio ammissibile Peso Dimensioni Peso dell unità (Peso lordo) Dimensioni unità (L x H x P) 5 C - 40 C Temperatura di immagazzinamento: -10 C C 4,1 kg (6,2 kg) 6,8 kg (9,0 kg) 380 x 340 x 72 mm 432 x 430 x 98 mm <Specifiche tecniche, design e aspetto esterno dell apparecchio sono soggetti a modifiche senza preavviso>

16 Funzioni di base del mouse 1 : Pulsante sinistro: SELEZIONE 2 : Rotella: SPOSTAMENTO su un menu a discesa Indice 1. Denominazione, funzione e collegamento Pannello frontale Pannello posteriore Telecomando Impostazione del DVR Setup (impostazione) - Schermata principale Setup (impostazione) Display Mode (modalità di visualizzazione) Setup (impostazione) Recording Mode (modalità di registrazione) Programmazione delle registrazioni Setup (impostazione) Device Mode (modalità dispositivo) ALARM-OUT (uscite di allarme) Impostazione Controller e PTZ Impostazione zona movimento Setup (impostazione) Storage Mode (modalità archiviazione) Setup (impostazione) System Mode (modalità sistema) Setup (impostazione) Security Mode (modalità sicurezza) Setup (impostazione) Network Mode (modalità rete) Porta, porta audio di rete e porta web Tipi di rete DHCP (protocollo di configurazione IP dinamica) STATIC (statico) DDNS (DNS dinamico)

17 NETWORK STREAM (stream di rete) Setup (impostazione) - Config Mode (modalità configurazione) Quick Setup (impostazione rapida) Salvataggio impostazioni Live, ricerca e riproduzione Schermata di visualizzazione Live (in diretta) Schermata di RICERCA Ricerca per data Ricerca eventi Go To First Time (vai all inizio) Go To Last Time (vai alla fine) Go To Specific Time (vai a uno specifico istante) Ricerca in archivio Ricerca nel registro Play Mode (modalità di riproduzione) Controllo PTZ Back up Backup di immagini fisse o video su una memoria flash USB Trasferimento di immagini fisse o video dall elenco ARCHIVI Riproduzione del backup video Aggiornamento del firmware Accesso alla rete utilizzando il visualizzatore di rete proprietario, UMS singolo Requisiti PC Installazione del visualizzatore di rete Modalità di monitoraggio in diretta e relative funzionalità Audio bidirezionale Modalità di ricerca remota e relative funzionalità Configurazione del sistema PC Accesso alla rete utilizzando il visualizzatore di rete proprietario, UMS multiplo Panoramica Requisiti minimi del PC Installazione del programma Finestra Live (in diretta) Interfaccia utente principale Pulsanti di controllo Finestra di ricerca e riproduzione Interfaccia utente principale Pannelli di controllo principale Impostazione del multi-client UMS

18 General (impostazioni generali) Evento Registrazione OSD (indicazioni visualizzate sullo schermo) Language (Lingua) About (Informazioni) Remote Setup (configurazione remota): Operazioni Aggiunta, eliminazione e modifica dei siti DVR Connessione/Disconnessione Acquisizione di immagini fisse in modalità Live (in diretta) Registrazione video sul PC locale durante la visualizzazione in diretta Riproduzione locale e remota Backup AVI durante la riproduzione Rete - Visualizzazione tramite browser web APPENDICE: Come connettersi in rete A. Come impostare l indirizzo IP del DVR e aprire la porta TCP del router? B. Come accedere al DVR dal PC remoto? C Come accedere al DVR HD-SDI con l Iphone? D Come accedere al DVR HD-SDI con uno smartphone Android? Denominazione, funzione e collegamento 1-1. Pannello frontale Le seguenti informazioni facilitano l utilizzo dei comandi del pannello anteriore. Figura Pannello anteriore per HDDVR008A N. Nome Descrizione A CH1~8 Indica che il canale sta registrando. B C HDD (unità disco rigido) RECORD (registrazione) Indica l accesso al disco rigido del sistema. Indica che il sistema sta registrando dati video. D ALARM Indica l attivazione del/i sensore/i o il rilevamento del movimento. 18

19 E (allarme) NETWORK (rete) Indica il collegamento in rete del client di rete. F BACKUP Indica la memorizzazione di immagini o video sul dispositivo di archiviazione USB. Tabella Spie di indicazione per HDDVR004A / HDDVR008A Tabella Pulsanti del pannello anteriore per HDDVR016A N. Nome Descrizione 1 Accensione/Spegnimento 2 Tasti relativi ai canali. 3 Premere per riavvolgere il filmato in modalità di riproduzione. 4 Premere per selezionare la modalità audio come SINGLE e MUTE. MUTE (silenziamento) - Tutti e 4 i canali. SINGLE (singolo) - Solo il canale evidenziato. 4 Salta/Indietro. In modalità di riproduzione la posizione di riproduzione si sposta di 60 secondi all indietro. 5 Premere per far avanzare rapidamente il filmato in modalità di riproduzione. 6 Premere per attivare/disattivare il funzionamento dell ALLARME. 6 Salta/Avanti. In modalità di riproduzione la posizione di riproduzione si sposta di 60 secondi in avanti. 7 Premere per l avvio o l arresto manuale della registrazione. 8 Premere per andare nel menu SEARCH (ricerca) nella modalità di visualizzazione Live (in diretta). 8 Premere per riprodurre/mettere in pausa il filmato in modalità di riproduzione. 19

20 9 Abilita/disabilita la sequenza automatica di visualizzazione dei canali a schermo pieno o in modalità di visualizzazione quattro canali. 10 Premere per controllare le operazioni di Pan/Tilt/Zoom) (brandeggio orizzontale, inclinazione verticale, zoom). 11 Premere per accedere al menu SETUP (impostazione). 12 Premere per acquisire il video in formato jpeg in modalità di riproduzione. 13 (freccia sinistra) 14 (freccia su) 15 (freccia destra) 16 (freccia giù) Premere per spostarsi a sinistra o modificare i valori di modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 4 quando si immette la password. Premere per spostarsi in su nei menu in modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 1 quando si immette la password. Premere per spostarsi a destra o modificare i valori di modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 2 quando si immette la password. Premere per spostarsi in giù nei menu in modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 3 quando si immette la password. 17 Premere per selezionare la voce di menu desiderata o per memorizzare il valore di impostazione. 18 Premere per annullare la memorizzazione temporanea del valore modificato o per tornare alla schermata del menu precedente. 19 OPEN (apri) /CLOSE (chiudi) Premere il pulsante per aprire/chiudere il vassoio di inserimento supporto. 20 Unità DVD Inserire un DVD-R per salvare il materiale video. 21 Porta USB Per archiviare immagini fisse o video in una chiavetta USB oppure aggiornare il firmware con una chiavetta USB, collegare la chiavetta USB a questo connettore sul pannello anteriore. 20

21 Figura Pannello anteriore per HDDVR016A N. Nome Descrizione A CH1~16 Indica che il canale sta registrando. B C D E HDD (unità disco rigido) RECORD (registrazione) ALARM (allarme) NETWORK (rete) Indica l accesso al disco rigido del sistema. Indica che il sistema sta registrando dati video. Indica l attivazione del/i sensore/i o il rilevamento del movimento. Indica il collegamento in rete del client di rete. F BACKUP Indica la memorizzazione di immagini o video sul dispositivo di archiviazione USB. Tabella Spie di indicazione per HDDVR016A Tabella Pulsanti del pannello anteriore per HDDVR016A N. Nome Descrizione 1 Accensione/Spegnimento 2 Tasti relativi ai canali. Per il canale 10, premere il tasto 0. 3 Premere per riavvolgere il filmato in modalità di riproduzione. 4 Premere per selezionare la modalità audio come SINGLE, MIX e MUTE. MUTE (silenziamento) - Tutti e 10 i canali. SINGLE (singolo) - Solo il canale evidenziato. MIX (combinazione) - Tutti e 10 i canali. 21

22 4 Salta/Indietro. In modalità di riproduzione la posizione di riproduzione si sposta di 60 secondi all indietro. 5 Premere per far avanzare rapidamente il filmato in modalità di riproduzione. 6 Premere per attivare/disattivare il funzionamento dell ALLARME. 6 Salta/Avanti. In modalità di riproduzione la posizione di riproduzione si sposta di 60 secondi in avanti. 7 Premere per l avvio o l arresto manuale della registrazione. 8 Premere per andare nel menu SEARCH (ricerca) nella modalità di visualizzazione Live (in diretta). 8 Premere per riprodurre/mettere in pausa il filmato in modalità di riproduzione. 9 Abilita/disabilita la sequenza automatica di visualizzazione dei canali in modalità di visualizzazione a schermo pieno, in Quad e 2+8 canali miscelati. 10 Premere per controllare le operazioni di Pan/Tilt/Zoom) (brandeggio orizzontale, inclinazione verticale, zoom). 11 Premere per accedere al menu SETUP (impostazione). 12 Premere per acquisire il video in formato JPEG in modalità Live (in diretta) o in modalità di riproduzione. 13 (freccia sinistra) Premere per spostarsi a sinistra o modificare i valori di modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 4 quando si immette la password. 14 (freccia su) Premere per spostarsi in su nei menu in modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 1 quando si immette la password. 15 (freccia destra) 16 (freccia giù) Premere per spostarsi a destra o modificare i valori di modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 2 quando si immette la password. Premere per spostarsi in giù nei menu in modalità di impostazione. Viene anche utilizzato come numero 3 quando si immette la password. 22

23 17 Premere per selezionare la voce di menu desiderata o per memorizzare il valore di impostazione. 18 Premere per annullare la memorizzazione temporanea del valore modificato o per tornare alla schermata del menu precedente. 19 OPEN/CLOSE (apri/chiudi) Premere il pulsante per aprire/chiudere il vassoio di inserimento supporto. 20 Unità DVD Inserire un CD-R/DVD-R per salvare il materiale video. 21 Porta USB Per archiviare immagini fisse o video in una chiavetta USB oppure aggiornare il firmware con una chiavetta USB, collegare la chiavetta USB a questo connettore sul pannello anteriore Pannello posteriore Figura Pannello posteriore Tabella Connessioni del pannello posteriore N. Connessione Funzione 23

24 1 INGRESSO VIDEO Connettori HD-SDI per l ingresso video. 2 AUDIO IN (ingressi audio) AUDIO OUT (uscita audio) 4/8/16 connettori per l ingresso audio. Nel caso di HDDVR016A, è necessario un cavo audio per i canali da 5 a connettore per l uscita audio. 3 USCITA HDMI Connettore HDMI per l uscita video principale. 4 VGA Connettore per monitor VGA. 5 RS-232C Solo per usi tecnici. La funzione viene utilizzata tramite l uscita VGA. 6 E-SATA Connettore SATA esterno 7 ETHERNET Connettore RJ-45 per collegamento di rete 8 Porta USB Connettore per il mouse o per il backup 9 SENSOR IN (ingressi sensori) 4/8/16 connettori per il collegamento dei sensori 10 RS-485 Morsetti (D+, D-) per il controllo tramite RS ALARM OUT (uscite di allarme) 1/2/4 connettori per i dispositivi di allarme. Commutazione ON/OFF tramite relè (A, B) 12 ALIMENTAZIONE 12 Vcc per HDDVR004A / HDDVR008A. 280 W SMPS per HDDVR016A. 13 VENTOLA DI RAFFREDDAMENTO 14 TERMINAZIONE Interruttore di terminazione RS-485 per 1 e 2 per 16 canali Interruttore su ON: Terminazione. Interruttore su OFF: Assenza di terminazione 24

25 1-3. Telecomando RECORD (registrazione) Registrazione manuale DISPLAY (visualizzazione) Modalità di visualizzazione a schermo intero, in Quad, diviso in 9 o in 16 F/REW (indietro) Salta 60 secondi all indietro PLAY/PAUSE (riproduzione/ pausa) Riproduzione/Pausa F/ADV (Avanti) Salta 60 secondi in avanti REW (riavvolgimento) Riavvolgimento BACKUP Backup di immagini fisse o video FF (avanzamento rapido) Avanzamento rapido ALARM (allarme) Disattiva il funzionamento dell allarme SETUP (impostazione) Schermata menu di impostazione ID ID del DVR (pulsante ID + numero ID del DVR) AUDIO Silenziamento, canale singolo (1 canale) HDDVR004A/008A HDDVR016A LOCK (blocco) Blocco di tutte le funzionalità dei pulsanti SEQ (sequenza) Sequenza di visualizzazione a pieno schermo o in Quad PTZ Schermata menu PTZ SEARCH (ricerca) Schermata menu di ricerca TASTI FRECCIA Tasti freccia SELECT (selezione) Selezione o visualizzazione multischermo. ESC Annullamento NUMERI 1~9,0 Canali da 1 a 9 / Canale 10 -> premere Canali da 11 a 16 Canale 11 -> premere +10 e il numero 1 Canale 16 -> premere +10 e il numero 6 2. Impostazione del DVR Le seguenti sezioni illustrano in dettaglio l impostazione iniziale del DVR Setup (impostazione) - Schermata principale Per accedere al menu di impostazione, selezionare MENU e SETUP (impostazione) sullo schermo utilizzando il mouse oppure premere il pulsante SETUP (impostazione) 25

26 sul pannello anteriore. Quindi selezionare un tipo di utente. L utente può selezionare uno dei tipi di utente (ADMIN, USER1, USER2, USER3) tramite i pulsanti di controllo ( ) sul pannello anteriore e premere il pulsante SEL. Immettere la password tramite pulsanti del pannello anteriore, mouse o telecomando. Utilizzare la tastiera virtuale quando si usano i pulsanti anteriori e il mouse. La password predefinita in fabbrica è Si consiglia vivamente di assegnare una nuova password per proteggere il sistema. L utente può assegnare una nuova password nel menu di impostazione SECURITY (sicurezza). CONTROL BAR AUTO HIDE (nascondi automaticamente la barra di controllo): Consente di nascondere automaticamente o visualizzare costantemente una barra di controllo sul lato inferiore della 26

27 finestra in modalità Live (in diretta). CHANNEL INFORMATION (informazioni canale): Visualizza numero di canale, nome del canale, risoluzione, frame rate, qualità e tipo di registrazione per ciascun canale. SYSTEM INFORMATION (informazioni di sistema): Visualizza la versione del software, lo spazio di archiviazione, il tipo di rete, l indirizzo IP, l indirizzo MAC, lo stato DDNS, l ID DVR e l ID di controllo remoto del sistema. SYSTEM LOCK (blocco sistema): Per bloccare il sistema, l utente immette una password. Per sbloccare il sistema, premere il pulsante ESC per 5 secondi sul pannello anteriore o sul telecomando. È anche possibile sbloccare il sistema premendo l icona LOCK (blocco) sullo schermo utilizzando il mouse. A quel punto il sistema richiede di immettere una password. Tabella Organizzazione del menu di impostazione DISPLAY (visualizzazione) OSD (indicazioni visualizzate sullo schermo) SEQUENCE (sequenza) SEQUENCE-DWELL TIME (tempo di permanenza sequenza) CHANNEL (canale) - NAME (nome) - COVERT (nascosto) VIDEO OPTION (HDMI/VGA) (opzioni video) RECORD (registrazione) CHANNEL (canale) - RECORDING MODE (modalità di registrazione) - RESOLUTION (risoluzione) - FRAME RATE - QUALITY (qualità) - RECORDING (registrazione) - SENSOR RECORDING (registrazione sensori) - PRE RECORD (pre-registrazione) - POST EVENT RECORD (registrazione post-evento) - AUDIO - SCHEDULE (programmazione) DEVICE (dispositivo) ALARM OUT (uscite di allarme) CONTROLLER & PTZ CHANNEL (canale) - MOTION ZONE (zona movimento) - MOTION SENSITIVITY (sensibilità movimento) KEY TONE (suono) REMOTE CONTROL ID (ID controllo remoto) SENSOR (sensore) - TYPE (tipo) 27

28 STORAGE (archiviazione) OVERWRITE (sovrascrivi) DISK FORMAT (formattazione disco) DISK INFO (informazioni disco) RECORDING LIMIT (limite registrazione) - RECORDING LIMIT DAYS (limite registrazione - giorni) S.M.A.R.T SYSTEM (sistema) DVR-ID (ID DVR) DESCRIPTION (descrizione) LANGUAGE (lingua) DATE FORMAT (formato data) SET DATE & TIME (imposta data e ora) CLIENT ACCESS (accesso client) NTP SEND (invia ) SECURITY (sicurezza) USER AUTHENTICATION (autenticazione utente) USER PASSOWRD (password utente) AUTHORITY OF PLAYBACK (autorizzazione riproduzione) NETWORK (rete) PORT (porta) NETWORK AUDIO PORT (porta audio di rete) WEB PORT (porta web) NETWORK TYPE (DHCP, STATIC) (tipo rete: DHCP, statico) DDNS (DNS dinamico) NETWORK STREAM (stream di rete) CONFIG (configurazione) SAVE SETUP TO A USB (salva impostazioni su USB) LOAD SETUP FROM A USB (carica impostazioni da USB) LOAD DEFAULT (carica default) LOAD FACTORY DEFAULT (carica valori predefiniti di fabbrica) SOFTWARE UPGRADE (aggiornamento software) QUICK SETUP (impostazione rapida) USE QUICK SETUP (utilizza impostazione rapida) CUSTOMER SETTINGS (impostazioni personalizzate) 2-2. Setup (impostazione) Display Mode (modalità di visualizzazione) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare DISPLAY e premere il pulsante SEL per accedere alla voce del menu di impostazione. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. 28

29 Figura Schermata di impostazione modalità visualizzazione Tabella Voci di menu nella schermata di impostazione modalità visualizzazione Voce OSD (indicazioni visualizzate sullo schermo) SEQUENCE (sequenza) SEQ-DWELL TIME (tempo di permanenza sequenza) CHANNEL (canale) 29 Descrizione Abilita/disabilita il menu su schermo. Selezionare ON per visualizzare il menu, selezionare OFF per nascondere il menu. Abilita/disabilita la visualizzazione sequenziale del video in modalità a schermo pieno. Imposta il tempo di permanenza di ogni singolo canale in modalità di visualizzazione sequenziale (3~60 secondi) Seleziona un canale per applicare le seguenti impostazioni utilizzando i pulsanti di controllo ( ). Premere il pulsante SEL per cambiare il canale. NAME (nome) Imposta il nome del canale. Premere il pulsante SEL, impostare il nome del canale e selezionare OK utilizzando i pulsanti di controllo ( ). COVERT (nascosto) Abilita/disabilita la visualizzazione del canale video nella modalità di visualizzazione Live (in diretta). VIDEO OUTPUT (uscita video) (HDMI/VGA) Seleziona un uscita video per HDMI/VGA. Il valore di default è 1280x720p. Se il monitor utilizzato non supporta alcuni tipi di uscita, viene reimpostato il valore precedente Setup (impostazione) Recording Mode (modalità di registrazione) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare RECORD e premere il pulsante SEL per accedere alla voce del menu di impostazione. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di

30 controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. Figura Schermata di impostazione modalità registrazione Tabella Voci di menu nella schermata di impostazione modalità registrazione Voce menu CHANNEL (canale) Descrizione Seleziona un canale per applicare le seguenti impostazioni utilizzando i pulsanti di controllo ( ). Premere il pulsante SEL per modificare immediatamente il valore di impostazione di tutti i canali. Una volta selezionato un elemento premere SEL per impostare il valore per tutti i canali. Utilizzare la tastiera virtuale per tutte le impostazioni in un unica schermata come indicato nell immagine seguente. RECORD MODE (modalità Questo DVR compatto dispone di una modalità di registrazione. Il massimo valore di frame rate di registrazione per canale, differente a seconda della modalità di 30

31 registrazione) registrazione, è indicato nella seguente tabella. Modalità registrazione Modalità 720 (1280 x 720) Modalità 1080 (1920 x 1080) Ingresso 720/ Risoluzione Massimo frame rate di registrazione per canale 4 canali 8 canali 16 canali 1280 x fps 12 fps 12 fps 640 x fps 15 fps 15 fps 1280 x fps 10 fps 7 fps 640 x fps 15 fps 7 fps 1920 x 5 fps 5 fps 5 fps x fps 10 fps 7 fps 1280 x fps 10 fps 7 fps 640 x fps 15 fps 7 fps Ogni modalità di registrazione è applicata dal canale 1 al canale 4, dal canale 5 al canale 8, dal canale 9 al canale 12 e dal canale 13 al canale 16, come indicato. RESOLUTION (risoluzione) Imposta la risoluzione del canale specificato: 1920 x 1080, 1920 x 540, 1280 x 720 e 640 x 360. FRAME RATE Imposta il valore di frame rate per il canale specificato. La somma dei valori di frame rate di ogni canale non può superare il valore massimo previsto per una specifica risoluzione di registrazione in base alla specifica modalità di registrazione. * È possibile utilizzare telecamere 1080p e telecamere 720p contemporaneamente. Si noti che è necessario avviare il sistema dopo aver collegato tutte le telecamere. QUALITY (qualità) Seleziona la qualità di registrazione per il canale specificato. Le opzioni disponibili sono: Livello 1 (basso), 2, 3, 4, 5 (alto) RECORDING (registrazione) SENSOR RECORDING (registrazione sensori) PRE RECORD (preregistrazione) POST EVENT RECORD (registrazione Assegna la modalità di registrazione per ogni canale. Le opzioni disponibili sono: Continuous, By Motion, By Sensor, By Schedule o Disable (continua, da movimento, da sensore, da programmazione, manuale o disabilitata). Consente l impostazione di fino a 4 sensori per il canale specificato utilizzando i pulsanti di controllo( ). Abilita/disabilita la registrazione pre-evento. La durata di registrazione pre-evento è compresa tra 15 secondi e 20 minuti (selezionabile) Imposta la durata di registrazione post-evento per il canale specificato. (10-60 secondi) 31

32 post-evento) AUDIO Abilita/disabilita la registrazione audio per il canale specificato. SCHEDULE Imposta la programmazione della registrazione. Premere SEL per passare alla (programmazione) schermata di impostazione programmazione Programmazione delle registrazioni Per impostare una registrazione, selezionare SCHEDULE (programmazione) nel menu RECORD (registrazione). Scorrere attraverso le voci presenti utilizzando i pulsanti di controllo ( ). Selezionato il canale 1, viene visualizza la schermata relativa alla programmazione di tale canale. Selezionare ALL (tutti) o i singoli giorni utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e impostare la modalità di registrazione utilizzando ripetutamente il pulsante SEL.. Figura Schermata di impostazione programmazione registrazione C: registrazione CONTINUA, evidenziata in colore blu. M: registrazione da MOVIMENTO, evidenziata in colore giallo. 32

33 S: registrazione da SENSORE, evidenziata in colore rosso. -: Registrazione disattivata [ALL] (tutti): Spostare il cursore su ALL (tutti) e selezionare una modalità di registrazione C, M o S utilizzando il pulsante SEL per effettuare la stessa impostazione per tutti i giorni. [SUN to SAT] (da domenica a sabato): Spostare il cursore su SUN to SAT e selezionare una modalità di registrazione C, M o S utilizzando il pulsante SEL per effettuare la stessa impostazione per l intero giorno. [Barra verticale ]: Spostare il cursore su ALL e spostarlo su un orario specifico utilizzando i pulsanti di controllo ( ). Selezionare una modalità di registrazione C, M o S utilizzando il pulsante SEL per effettuare la stessa impostazione. [SEL]: la modalità di registrazione può essere selezionata premendo ripetutamente il pulsante SEL. [COPY FROM] [COPY TO] (copia da, copia su): Impostare la programmazione del canale 1 e selezionare COPY TO (copia su) utilizzando i pulsanti di controllo ( ), selezionare il canale 2 utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e premere il pulsante SEL. La programmazione del canale 1 viene copiata sul canale 2. Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. L impostazione della programmazione può essere effettuata solamente dall amministratore Setup (impostazione) Device Mode (modalità dispositivo) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare l icona DEVICE (dispositivo) e premere il pulsante SEL per accedere alla voce del menu di impostazione. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. 33

34 Figura Schermata di impostazione modalità dispositivo Tabella Voci di menu nella schermata di impostazione dispositivo Voce ALARM OUT (uscite di allarme) CONTROLLER & PTZ CHANNEL (canale) MOTION ZONE (zona movimento) MOTION SENSITIVITY (sensibilità movimento) KEY TONE (suono) REMOTE CONTROL ID (ID controllo remoto) Descrizione Imposta sensore, movimento e perdita video per ogni allarme. Imposta ID e tipo, numero, velocità telecamera PTZ e controller. Seleziona il canale specificato per la zona movimento. Seleziona Full Zone (zona completa) o Partial Zone (zona parziale) per il rilevamento movimento. Imposta la sensibilità relativa al movimento per il canale specificato. È possibile impostare il valore di tale sensibilità da 1 a 9. Abilita/disabilita il suono. Seleziona un ID di controllo remoto. 1. Selezionare l ID. 2. Premere lo stesso numero ID impostato nel DVR sul telecomando. 3. Verrà visualizzata un icona sulla schermata Live (in diretta) del DVR che risponde al controllo remoto. I valori possibili sono compresi tra 00 e 99. SENSOR (sensore) Selezionare il n. di sensore da 1 a 4. TYPE (tipo) Selezionare il tipo di sensore per il canale specificato. Le opzioni disponibili sono: OFF (disabilitato), N/O (normalmente 34

35 aperto) e N/C (normalmente chiuso) ALARM-OUT (uscite di allarme) Figura Schermata di impostazione ALARM OUT (uscite di allarme) Tabella Voci di menu nella schermata di impostazione USCITE di ALLARME Voce ALARM OUT (uscite di allarme) SENSOR IN (ingressi sensori) MOTION ON (rilevamento movimento ON) VIDEO LOSS ON (perdita video ON) ALARM DURATION (durata allarme) ERROR ALARM (allarme errori) Descrizione Seleziona il numero di una uscita di allarme. Numeri possibili: 4 canali (1), 8 canali (2), 16 canali (4) Abilita l uscita di allarme da sensore fino a 4/8/16 ingressi. Abilita l uscita di allarme da rilevamento movimento per le telecamera (fino a 4 telecamere). Abilita l uscita di allarme da perdita video (fino a 4 telecamere). Imposta il tempo di permanenza allarme da 5 a 60 secondi. Imposta il tipo di errore per l attivazione dell allarme. Le opzioni sono: OFF (disabilitato), ALL (tutti), HDD ERROR (errore unità disco rigido) e VIDEO LOSS (perdita video) Impostazione Controller e PTZ Per controllare le funzionalità PTZ della telecamera e il controller, collegare un controller alla porta RS Collegare i cavi RS-485 del controller e della telecamera PTZ alla porta RS-485 sul pannello posteriore. 2 Premere il pulsante SEL o fare doppio clic per accedere al menu. Viene quindi visualizzata la schermata del menu PTZ. 35

36 Figura Menu di impostazione comandi controller e PTZ Nota: Per telecamere speed dome che supportano il protocollo RS-485, collegarle direttamente alla porta RS-485. Se la telecamera è comandata con l interfaccia RS-232C, utilizzare un convertitore di segnale da RS-485 a RS-232C. In questa schermata di impostazione è possibile selezionare o impostare il tipo di protocollo della telecamera. Se la telecamera è dotata di uno specifico ID, selezionare tale ID utilizzando i pulsanti di controllo ( ). Nella schermata sono disponibili le seguenti opzioni: CHANNEL (numero di canale cui sono collegati Controller e PTZ) NAME (tipo protocollo) SPEED (velocità: 19200, 14400, 9600, 4800, 2400) ID (0-63) Impostazione zona movimento Selezionare MOTION ZONE (zona movimento) con i pulsanti di controllo ( ) e selezionare PARTIAL ZONE (zona parziale) o FULL ZONE (zona completa) utilizzando tali pulsanti ( ). Quindi premere il pulsante SEL. Se è selezionato FULL ZONE (zona completa), non viene visualizzata la schermata di impostazione relativa al movimento. in questo caso è sufficiente impostare il livello di sensibilità in MOTION SENSITIVIY (sensibilità movimento). FULL ZONE (zona completa): Il sensore movimento è attivo sull intero schermo. PARTIAL ZONE (zona parziale): Il sensore movimento è attivo nel riquadro di rilevamento impostato. Selezionare zona di rilevamento del sensore utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e premere il pulsante SEL. Il colore della zona di rilevamento selezionata cambia. Premere il pulsante ESC per tornare al menu di impostazione dispositivo. 36

37 Figura Schermata di selezione zona movimento 2-5. Setup (impostazione) Storage Mode (modalità archiviazione) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare l icona STORAGE (archiviazione) e premere il pulsante SEL per accedere alla voce di menu. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. 37

38 Figura Schermata di impostazione STORAGE (archiviazione) Tabella Voci di menu nella schermata Storage Setup (impostazione archiviazione) Voce OVERWRITE (sovrascrivi) DISK FORMAT (formattazione disco) Descrizione Se il parametro è abilitato, il DVR continua la registrazione e sovrascrive i dati registrati in precedenza quando il disco rigido è pieno. Se il parametro è disabilitato, la registrazione viene arrestata quando il disco rigido è pieno. Per la formattazione del disco rigido si ha l opzione YES (sì) o NO. Attenzione: Prima di effettuare la formattazione del disco rigido, si consiglia vivamente di archiviare i dati di proprio interesse memorizzati nell unità. DISK INFO (informazioni disco) Informazioni sul disco rigido 38

39 RECORDING LIMIT (limite registrazione) RECORDING LIMIT DAYS (limite registrazione - giorni) S.M.A.R.T. Abilita/disabilita il limite di registrazione. Imposta i giorni relativi al limite di registrazione (1-90 giorni) Superato il limite, i dati verranno rimossi ad ore. Imposta l attivazione dell allarme e dell avvisatore acustico in corrispondenza del limite di temperatura selezionato per il disco rigido. 39

40 2-6. Setup (impostazione) System Mode (modalità sistema) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare l icona SYSTEM (sistema) e premere il pulsante SEL per accedere alla voce di menu. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. Figura Schermata di impostazione SYSTEM (sistema) Tabella Voci di menu nella schermata di impostazione SISTEMA Voce DVR ID (ID DVR) DESCRIPTION (descrizione) Descrizione Premere il pulsante SEL e selezionare l ID del DVR utilizzando i pulsanti di controllo ( ) quindi premere il pulsante SEL. Premere Ok per applicare l ID DVR selezionato. SPAZIO / BLOCCO MAIUSCOLE (per selezionare lettere maiuscole o minuscole) BS (backspace: cancella il carattere precedente) / CLEAR (cancella tutti i caratteri) Premere il pulsante SEL per visualizzare le informazioni relative al sistema. (Versione software, spazio di archiviazione, indirizzo IP e indirizzo MAC.) 40

41 LANGUAGE (lingua) DATE FORMAT (formato data) SET DATE&TIME (impostazione data e ora) Selezionare la lingua utilizzata per la visualizzazione tramite i pulsanti di controllo ( ). Selezionando la lingua, la lingua utilizzata per la visualizzazione cambia. Selezionare il formato di visualizzazione della data utilizzando i pulsanti di controllo ( ). Le opzioni disponibili sono: YYYY/MM/DD, MM/DD/YYYY, DD/MM/YYYY, YYYY-MM-DD, MM-DD-YYYY, DD-MM-YYYY Selezionare la data e l ora utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando e premere il pulsante OK per impostare la data e l ora correnti. DAY LIGHT SAVING (ora legale) Selezionare DAYLIGHT SAVING (ora legale) utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando e selezionare il corretto fuso orario. Se si sceglie EU o OTHERS, impostare le condizioni applicabili. Le opzioni sono: OFF (disabilitato) USA (Stati Uniti) EU (Europa) OTHERS (altri paesi) 1. OFF: l ora legale non è attivata. 2. USA: applica l ora legale USA. 3. EU: applica l ora legale Europea. - Selezionare la GMT AREA (zona GMT) utilizzando i pulsanti di controllo ( ). - Impostare la differenza di orario rispetto all orario standard utilizzando i 41

42 pulsanti di controllo ( ). 4. OTHERS (altri paesi): Se il fuso orario non è USA né EU, impostare la data iniziale e finale del periodo di ora legale. - Selezionare BEGIN (inizio) o END (fine) utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e premendo il pulsante SEL. - Selezionare la voce utilizzando i pulsanti di controllo ( ), selezionare il valore di impostazione utilizzando sempre i pulsanti ( ) e premere il pulsante ESC per tornare al menu di impostazione data e ora. ATTENZIONE: - Non impostare l orario iniziale su 23:00 per DLS (ora legale). - Non è possibile applicare DLS se BEGIN (inizio) e END (fine) coincidono. CLIENT ACCESS (accesso client) NTP Abilita/disabilita l accesso remoto tramite software client di rete. NTP è l acronimo di Network Time Protocol, protocollo che consente la sincronizzazione dei clock dei computer su reti dati a latenza variabile.. PRIMARY SNTP SERVER: Immettere l indirizzo del server NTP principale (server NTP principale) SECONDARY SNTP SERVER Immettere l indirizzo del server NTP secondario. (server NTP secondario): TIME ZONE (fuso orario): Greenwich Mean Time (GMT) originariamente indicava l orario solare medio presso il Royal Observatory di Greenwich a Londra. Poiché il protocollo NTP si sincronizza con il Greenwich Mean Time (GMT) indipendentemente dall ubicazione geografica, gli utenti devono impostare la propria differenza di orario. (Per es. ITALIA: GMT+01:00) CONNECTON MODE (modalità di collegamento): Seleziona la modalità di collegamento del server NTP. INTERVAL (intervallo): Sincronizza l orologio alle ore impostate nel parametro CONNECTION PERIOD (periodo di collegamento). TIME (orario): Sincronizza l orologio all orario impostato nel parametro CONNECTION PERIOD (periodo di collegamento). CONNECTION PERIOD (periodo di collegamento): 1~24 SEND (invia ) Abilita/disabilita la funzione di invio (ON/OFF) 42

43 TRANSMISSION MODE (modalità di trasmissione): Quando viene attivato un evento di allarme, è possibile inviare un immagine solo del canale che ha attivato l allarme. IP NOTIFICATION (notifica IP): Abilita/disabilita l invio di quando viene modificato l indirizzo IP del DVR in uso. EVENT ALARM (allarme evento): Abilita/disabilita l invio di rapporti via sul canale che ha attivato l allarme quando viene attivato un evento di allarme. MAIL BY S.M.A.R.T ( da S.M.A.R.T): Abilita/disabilita l invio di quando la temperatura rilevata dal sistema S.M.A.R.T. del disco rigido supera la soglia. MAIL BY STATUS ( da stato): Abilita/disabilita l invio delle informazioni di sistema mensilmente, settimanalmente o al momento giusto. MAIL PORT (porta di posta elettronica): Per impostare la porta , SSL (465) o TLS (587) SECURE OPTION (opzione sicurezza): Per impostare la sicurezza opzionale, SSL (465) o TLS (587) MAIL TO (destinatario ): Utilizzando una tastiera virtuale, immettere il corretto indirizzo per abilitare l invio di rapporti . MAIL SERVER (server di posta elettronica): Utilizzando una tastiera virtuale, immettere i dati corretti del server di posta elettronica per abilitare l invio di rapporti .giornalieri. ID: Per impostare, utilizzando una tastiera virtuale, l ID utente della connessione al server di posta elettronica. (per es. PASSWORD: Per impostare, utilizzando una tastiera virtuale, la password per la connessione al server di posta elettronica. MAIL FROM (mittente ): Utilizzando una tastiera virtuale, immettere l indirizzo del mittente del messaggio che viene inviato all host di destinazione. 43

44 2-7. Setup (impostazione) Security Mode (modalità sicurezza) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare l icona SECURITY (sicurezza) e premere il pulsante SEL per accedere alla voce di menu. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. Figura Schermata di impostazione SECURITY (sicurezza) Voce USER AUTHENTICATION (autenticazione utente) Tabella Voci di menu nella schermata di impostazione SICUREZZA Descrizione PASSWORD CHECK (verifica password): Impostare su V o lasciare vuoto per funzionalità quali Setup (impostazione), Playback (PB, riproduzione), PTZ, Record OFF (R/OFF, registrazione off) Network (rete). V: richiede una password quando la data funzione viene selezionata per tutti gli utenti. Vuoto: non richiede una password quando la data funzione viene selezionata per tutti gli utenti. ADMIN, NETWORK, USER1, USER2, USER3: 44

45 USER PASSWORD (password utente) ADMIN, NETWORK, USER1, USER2, USER3: AUTHORITY OF PLAYBACK (autorizzazione riproduzione) Le Abilita/disabilita opzioni disponibili la visibilità sono ADMIN, nella modalità USER1, di riproduzione USER2 e USER3. in base al canale. Selezionare V: visibile. USER PASSWORD (password utente) utilizzando i pulsanti di controllo ( Vuoto: nascosto. ) e premere il pulsante SEL. Selezionare il tipo di utente utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e il pulsante SEL. Immettere la password corrente e selezionare OK. Immettere la nuova password e selezionare OK. Reimmettere la stessa password per conferma e selezionare OK. Quindi viene visualizzato il messaggio PASSWORD CHANGED (password modificata). La password predefinita in fabbrica è Setup (impostazione) Network Mode (modalità rete) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare l icona NETWORK (rete) e premere il pulsante SEL per accedere alla voce di menu. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. 45

46 Figura Schermata di impostazione NETWORK (rete) Tabella Voci di menu nella schermata di impostazione RETE Voce PORT (porta) Numero di porta (default: 5445) NETWORK AUDIO PORT (porta audio di rete) WEB PORT (porta web) NETWORK TYPE (tipo rete) DHCP (protocollo di configurazione IP dinamica) Numero di porta (default: 5446) Descrizione Numero di porta del server web (default: 80) Selezionare un tipo di collegamento di rete. Le opzioni disponibili sono: DHCP e STATIC (statico) Nota: Alcune parti della schermata di impostazione rete cambiano a seconda del tipo di rete selezionato. Il DVR ottiene automaticamente l indirizzo variabile dinamicamente dalla rete e di conseguenza non è necessario impostarlo. STATIC (statico) Assegnato da un provider di servizi internet (ISP) in modo permanente. DNS (PRIMARY) (DNS principale) DNS (SECONDARY) (DNS secondario) L indirizzo IP del server DNS principale. L indirizzo IP del server DNS secondario. 46

47 DDNS (DNS dinamico) NETWORK STREAM (stream di rete) Abilita/disabilita l utilizzo dell indirizzo del nome di dominio attraverso un server DDNS. Selezionando ON, il nome del server DDNS compare per la registrazione del dominio. DDNS SERVER NAME (nome server DDNS): Il nome del server DDNS è bestddns.com. ATTENZIONE: Non modificare questo nome di server. Se viene modificato, il servizio DDNS non può essere disponibile. DDNS INTERVAL (intervallo DDNS): Impostare l intervallo di collegamento (5-60 minuti) Impostare il valore per lo streaming di rete Porta, porta audio di rete e porta web Quando si collegano uno o più DVR a una rete attraverso un dispositivo di condivisione IP, ogni dispositivo deve essere dotato di un numero di porta TCP unico per l accesso a ogni unità dall esterno della rete LAN. Inoltre il dispositivo di condivisione IP deve essere configurato per il port forwarding (trasferimento dati) in modo che quando si verifica l accesso a ogni porta sul dispositivo di condivisione, tale dispositivo provvede a trasferirlo al corretto DVR. Nota: questo numero di porta è elencato accanto al menu Port (porta) nella schermata di impostazione rete. Se si prevede di accedere alle unità DVR solo dall interno della stessa rete LAN la porta TCP non deve essere modificata. Accesso alla rete al di là di un router Per accedere al DVR in remoto al di là di un router (firewall), l utente deve aprire la porta TCP per il livello di comando, canali memorizzazione/live. L utente deve aprire la porta numero 5445 e Se il DVR supporta la funzionalità di aggiornamento e configurazione remota in rete, l utente deve aprire anche la porta numero 80. Accesso alla rete al di là di un router con visualizzatore web Per l accesso al di là di un Router (Firewall), l utente deve aprire 1 porta TCP impostata in NETWORK (rete) > WEB PORT (porta web). Se questa porta non viene aperta correttamente, l utente non è in grado di accedere al DVR utilizzando il visualizzatore web diretto (per esempio: Se NETWORK > WEB PORT è impostato su 80, la porta TCP 80 dell indirizzo IP del DVR deve essere aperta.) Tipi di rete DHCP (protocollo di configurazione IP dinamica) Un indirizzo IP viene assegnato automaticamente dal server DHCP, che assegna automaticamente l indirizzo IP e altri parametri ai nuovi dispositivi quando la linea ADSL o altra rete in uso adotta il metodo di assegnazione dinamica, non fissa, degli indirizzi IP. Questa opzione è utilizzata come un modo per ottenere automaticamente l indirizzo IP. 47

48 STATIC (statico) 1. Per l uso di un indirizzo IP fisso. (Se non si dispone di queste informazioni, consultare il proprio amministratore di rete.) 2. Se il DVR è installato in un dispositivo di condivisione IP collegato con l ADSL, un utente può assegnare un indirizzo IP fisso al DVR dal dispositivo di condivisione stesso utilizzando la funzione DMZ di tale condivisore. Immettere l indirizzo IP impostato in DMZ nel campo IP e il gateway del modem ADSL nel campo Gateway. Analogamente per la maschera di sotto-rete, l indirizzo DNS, immettere i valori di ingresso pertinenti nel condivisore IP. Voce IP SUBNET MASK (maschera di sotto-rete) GATEWAY DNS (PRIMARY) (DNS principale) DNS (SECONDARY) (DNS secondario) Tabella LAN Descrizione L indirizzo IP fisso dell unità DVR. La maschera di sotto-rete per la LAN. L indirizzo IP del gateway. L indirizzo IP del server DNS. L indirizzo IP del server DNS DDNS (DNS dinamico) L utente può impiegare questa funzione per collegarsi a una rete con un nome di dominio. Quando seleziona il server 1, l utente può scegliere uno fra tre server DDNS a supporto gratuito. (okddns.com per la Corea, ddnscenter.com per gli USA e bestddns.com per altre zone compresa l EU) È possibile impostare l intervallo DDNS tra 5 e 60 minuti. Per collegarsi a una rete con un nome di dominio, l utente deve anche registrare un indirizzo MAC e creare un nome di dominio unico in o Fare riferimento a pagina 90 per i dettagli della registrazione. Figura Schermata di impostazione rete Server DDNS 1 Figura Schermata di impostazione rete Server DDNS 2 Se l utente desidera utilizzare un altro server DDNS di uso generale, selezionare un server 2. Quindi, tramite una 48

49 tastiera virtuale, l utente deve provvedere a immettere il nome del server, il relativo ID e la password NETWORK STREAM (stream di rete) L utente può impostare la risoluzione, il frame rate e la qualità per uno streaming di rete per canale. Si raccomanda di regolare ogni elemento al corretto livello per ottenere un funzionamento regolare della rete Figura Schermata di impostazione rete - Streaming di rete 2-9. Setup (impostazione) - Config Mode (modalità configurazione) Premere il pulsante SETUP (impostazione) e immettere la password. Viene visualizzato il menu di impostazione come nell immagine qui sotto. Selezionare l icona CONFIG (configurazione) e premere il pulsante SEL per accedere alla voce di menu. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando i pulsanti di controllo ( ) e modificare i valori associati utilizzando tali pulsanti di controllo ( ). Per tornare alla schermata del menu di impostazione, premere il pulsante ESC. 49

50 Figura Schermata di impostazione configurazione Tabella Impostazione configurazione Voce Descrizione SAVE SETUP TO A L utente può salvare su una chiavetta USB la configurazione USB (salva corrente (valori di impostazione) del DVR. Inserire la chiavetta USB impostazioni su USB) nel pannello anteriore e premere SEL per avviare il salvataggio. LOAD SETUP FROM A L utente può caricare la configurazione del DVR su un altro DVR USB (carica utilizzando la impostazioni da USB) chiavetta USB. Inserire la chiavetta USB nel pannello anteriore e LOAD DEFAULT (carica default) LOAD FACTORY DEFAULT (carica valori predefiniti di fabbrica) SOFTWARE UPGRADE (aggiornamento software) premere SEL per avviare il caricamento. Selezionare ON per ripristinare le impostazioni di default del sistema. (Non sono comprese le impostazioni Language (lingua), DVR ID (ID DVR), Security User Authentication (autenticazione utente di sicurezza), Security User P/W (password utente di sicurezza), Date format (formato data), DLS setting (impostazione ora legale), Network setting (impostazione rete), HDD serial number (numero di serie disco rigido) e HDD error time (tempo di errore disco rigido).) Selezionare ON per ripristinare le impostazioni predefinite in fabbrica del sistema. Con questo menu l utente può effettuare l aggiornamento all ultima versione di firmware. Fare riferimento al capitolo 7. Aggiornamento firmware Quick Setup (impostazione rapida) Nel MENU, selezionare la scheda QUICK SETUP (impostazione rapida). Viene visualizzato il menu QUICK SETUP come nell immagine qui sotto. Scorrere attraverso le voci di menu utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando e modificare i valori delle voci di menu. Figura Schermata di impostazione rapida L impostazione rapida ha una priorità elevata rispetto agli altri valori di impostazione nei menu 50

51 RECORDING (registrazione) e NETWORK (rete). Inoltre l impostazione rapida non può essere effettuata per i singoli canali. Tabella Quick Setup (impostazione rapida) Voce USE QUICK SETUP (utilizza impostazione rapida) CUSTOMER SETTINGS (impostazioni personalizzate) Descrizione Spuntare la casella di controllo per utilizzare la configurazione rapida. Immettendo il valore del parametro DESIDERED DAYS (numero desiderato di giorni), il sistema visualizza i valori consigliati di: modalità di registrazione, risoluzione, frame rate, qualità e tipo di registrazione dopo aver calcolato la capacità del disco rigido installato. A quel punto, la priorità è seguita in ordine dai valori di modalità di registrazione, risoluzione, frame rate, qualità e tipo di registrazione. L utente può modificare i valori di impostazione di: modalità di registrazione, risoluzione, frame rate, qualità e tipo di registrazione. In base alle impostazioni effettuate, il campo DAYS TO RECORD (giorni di registrazione) varia. 3. Salvataggio impostazioni Per conservare i valori di impostazione che sono stati modificati, selezionare YES (sì). 4. Live, ricerca e riproduzione 4-1. Schermata di visualizzazione Live (in diretta) Nella schermata Live (ripresa in diretta) gli ingressi video delle telecamere vengono visualizzati nel modo configurato nella schermata di impostazione visualizzazione. I vari simboli OSD mostrati sullo schermo, che indicano lo stato del DVR, sono descritti nella tabella

52 Figura Schermata di visualizzazione Live (in diretta) Tabella Icone di indicazione dello stato nella schermata di visualizzazione Live (in diretta) Icona Descrizione Icona alimentazione: fare clic su tale icona per effettuare lo spegnimento tramite il mouse Icona BLOCCO: fare clic su tale icona per bloccare/sbloccare il DVR tramite il mouse Icona IMPOSTAZIONE: fare clic su tale icona per visualizzare le voci di menu. Selezionare le voci di menu (SETUP [impostazione], SEARCH [ricerca], RECORD [registrazione], PTZ [ptz], SEQUENCE [sequenza], AUDIO [audio] o ALARM-OUT [uscite di allarme]) utilizzando il mouse per abilitare/disabilitare le relative funzionalità. Icona AUDIO: fare clic su tale icona per attivare l audio tramite il mouse Icona RICERCA: fare clic su tale icona per effettuare la riproduzione e la ricerca dei dati registrati utilizzando il mouse Icona PTZ: fare clic su tale icona per comandare le telecamere PTZ utilizzando il mouse Icona SEQUENZA: fare clic su tale icona per attivare la visualizzazione in sequenza dello schermo Icona REGISTRAZIONE MANUALE:fare clic su tale icona per effettuare la registrazione manuale Icona USCITA DI ALLARME: fare clic su tale icona per attivare l uscita di allarme Icona SUDDIVISIONE SCHERMO: fare clic su tale icona per cambiare la modalità corrente di suddivisione dello schermo utilizzando il mouse o il pulsante SEL. Visualizza la data e l ora correnti Visualizza l ID di controllo remoto. Se non è stato impostato alcun ID, viene visualizzato il messaggio ALL (tutti). Visualizza lo spazio occupato dalla registrazione sul disco rigido espresso in percentuale 0-100% Indica che l unità disco rigido è in sovrascrittura. Registrazione continua in corso. Registrazione manuale in corso. Per impostare la modalità di registrazione manuale, premere il pulsante Record (registrazione) sul pannello anteriore. Registrazione da allarme movimento in corso. Registrazione da sensore in corso. Indica l attivazione del blocco, quando si effettua lo sblocco l icona torna di colore nero. 52

53 Silenziamento audio. Per impostare il silenziamento audio, premere il pulsante Audio sul pannello anteriore. Visualizzazione audio singolo. Per impostare l audio singolo solo per il canale evidenziato, premere il pulsante Audio sul pannello anteriore. Indica che l allarme è impostato. Per impostare la funzione di allarme, premere il pulsante Alarm (allarme) sul pannello anteriore. Indica l attivazione dell uscita di allarme. Indicatore eventi. Quando si verifica un evento (registrazione movimento, perdita video, guasto disco rigido, S.M.A.R.T), questa icona viene evidenziata in chiaro. Indica che il collegamento al DVR di un client di rete. Indica l abilitazione della modalità sequenziale Schermata di RICERCA Per accedere alla schermata di ricerca, selezionare il menu SEARCH (ricerca) utilizzando il mouse oppure premere l icona SEARCH (ricerca) sulla schermata Live (di riproduzione in diretta). Figura Schermata di Ricerca Sono disponibili 7 opzioni di modalità di ricerca: TIMELINE (data), EVENT (evento), GO TO FIRST TIME 53

54 (vai all inizio), GO TO LAST TIME (vai alla fine), GO TO SPECIFIC TIME (vai a uno specifico istante), ARCHIVE (archivio) e LOG (file registro) Ricerca per data Questa finestra di ricerca viene utilizzata per effettuare ricerche sul materiale video registrato utilizzando la barra temporale. Facendo clic sulla voce di menu Timeline, l utente apre un calendario relativo ai dati registrati. Selezionare una data e un ora specifica. Utilizzare la funzionalità drag & drop del mouse (trascinamento della selezione). È possibile selezionare un orario specifico utilizzando il pulsante evidenziato dal riquadro rosso nella figura qui sopra. Dopo aver impostato un orario specifico, premere il pulsante PLAY (riproduzione). Premere il pulsante PREV (precedente) per tornare alla finestra di RICERCA Ricerca eventi La finestra di ricerca eventi è utilizzata per effettuare ricerche sul materiale video registrato. 54

55 Figura Schermata di ricerca eventi Facendo clic sulla voce di menu Event (evento), l utente apre un calendario relativo ai dati registrati. Selezionando una data specifica, è possibile visualizzare tutti i relativi dati. Premere il pulsante PLAY (riproduzione) per riprodurre i dati o il pulsante SAVE (salva) per salvarli immediatamente dopo aver selezionato dati specifici. È possibile filtrare i dati in base al canale e al tipo di eventi utilizzando il pulsante evidenziato dal riquadro rosso nella figura qui sopra. Premere il pulsante PREV (precedente) per tornare alla finestra di RICERCA Go To First Time (vai all inizio) Selezionando GO TO FIRST TIME (vai all inizio) nella finestra di RICERCA, è possibile accedere ai dati registrati sul disco rigido del DVR a partire da quelli meno recenti. Premere il pulsante PREV (precedente) per tornare alla finestra di RICERCA Go To Last Time (vai alla fine) Selezionando GO TO LAST TIME (vai alla fine) nella finestra di RICERCA, è possibile accedere ai dati registrati sul disco rigido del DVR a partire da quelli più recenti. Premere il pulsante PREV (precedente) per tornare alla finestra di RICERCA. 55

56 Go To Specific Time (vai a uno specifico istante) Figura Go To Specific Time (vai a uno specifico istante) È possibile effettuare ricerche sul materiale video registrato a partire da uno specifico istante, impostando la data e l ora nel menu Go To Specific Time. Utilizzare il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando per modificare la data e l ora e premere quindi il pulsante PLAY (riproduzione). Se non sono disponibili dati video in corrispondenza della data e dell ora impostate, il DVR procede a riprodurre i dati video più recenti Ricerca in archivio La finestra di ricerca ARCHIVIO è utilizzata per effettuare ricerche sui video e sulle immagini registrati in precedenza. 56

57 Figura Schermata di ricerca archivio Facendo clic sulla voce di menu Archive (archivio), l utente apre un calendario relativo ai dati registrati. Selezionando una data specifica, è possibile visualizzare tutti i relativi dati. Premendo il pulsante DISPLAY (visualizza), viene aperta l immagine fissa o il primo fotogramma del video selezionato e l utente può salvare i relativi dati Ricerca nel registro È possibile accedere alla schermata di ricerca nell elenco del file LOG (registro) selezionando LOG nella finestra di RICERCA. Figura Schermata di ricerca nel registro Facendo clic sulla voce di menu Log, l utente apre un calendario relativo ai dati registrati. Selezionare una 57

58 data specifica e premere il pulsante NEXT (successivo). È quindi possibile visualizzare tutti i dati presenti nel registro. Premendo il pulsante SAVE (salva) è possibile salvare i dati su un file in formato testo Play Mode (modalità di riproduzione) Durante la riproduzione di un evento registrato, la modalità passa da SEARCH (ricerca) a PLAY (riproduzione). In modalità PLAY (riproduzione) è possibile tornare alla schermata di RICERCA premendo il pulsante X nella barra di stato o il pulsante ESC del telecomando. Figura Schermata modalità di riproduzione La seguente barra di stato si nasconde automaticamente e riappare quando si pone il puntatore del mouse sulla barra. Pulsante -- Tabella Funzionalità pulsanti in modalità di riproduzione Descrizione Ritorna alla schermata precedente del menu, alla finestra di ricerca, oppure esce dal Menu Consente di riavvolgere il filmato a velocità 1x, 2x e 4x. La velocità di riproduzione all indietro è visualizzata come -1x (normale), -2x (doppia) and -4x (quadrupla) in basso a destra nello schermo. Salta/Indietro. La posizione di riproduzione si sposta di 60 secondi all indietro. / II Consente di riprodurre o mettere in pausa il materiale video registrato. -- Salta/Avanti. La posizione di riproduzione si sposta di 60 secondi in avanti. Consente di far avanzare il filmato a velocità 1x, 2x e 4x. La velocità di riproduzione è indicata in basso a destra nello schermo con +1x, +2x and +4x rispettivamente per la velocità regolare, doppia e quadrupla. Consente di effettuare il backup del video. 58

59 5. Controllo PTZ Per controllare le funzioni PTZ della telecamera, selezionare con il mouse il menu PTZ. Selezionare l elemento desiderato per controllare la telecamera PTZ e procedere utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando. Fare riferimento alla tabella 5.1. per l elenco dei comandi disponibili e la relativa descrizione. Figura 5.1. Schermata di controllo PTZ Tabella 5.1. Funzionalità pulsanti in modalità di controllo PTZ Voce Descrizione INITIALIZE (inizializzazione) PAN / TILT (brandeggio orizzontale / inclinazione verticale) ZOOM / FOCUS (zoom / messa a fuoco) OSD (indicazioni visualizzate sullo schermo) AUTOSCAN (scansione automatica) PRESET TOUR Consente di inizializzare le impostazioni PTZ della telecamera selezionata. Selezionare PAN/TILT utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) e premere il pulsante SEL sul telecomando. Regolare l inclinazione verticale (SU/GIÙ) e il brandeggio orizzontale (SINISTRA/DESTRA) utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando. Selezionare ZOOM/FOCUS utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) e premere il pulsante SEL sul telecomando. Regolare lo zoom (rotella del mouse in giù o pulsante Su/Giù sul telecomando) e la messa a fuoco (rotella del mouse in su o pulsante Sinistra/destra sul telecomando). Selezionare OSD per accedere al relativo menu. I tasti di comando sono: Destra, Sinistra, Su, Giù, Seleziona, Lontano (tasto REW), Vicino (tasto FF). Premere il pulsante ESC per tornare al menu principale. Premere il pulsante PTZ per uscire dal menu OSD. Premere il tasto freccia destra ( ) nei pulsanti di controllo per avviare la scansione automatica. Premere il tasto freccia sinistra ( ) nei pulsanti di controllo per interrompere la scansione automatica. Selezionare PRESET e premere il tasto freccia sinistra ( ) nei pulsanti di controllo. Viene quindi visualizzata la finestra di immissione del relativo numero. Impostare il numero (a 3 cifre) utilizzando i tasti numerici e premere SEL per impostare il numero di preset per la posizione corrente. Premere il tasto freccia destra ( ) nei pulsanti di controllo e impostare il numero (a 3 cifre) per richiamare il relativo numero di preset. Selezionare TOUR e premere il tasto freccia destra ( ) nei pulsanti di controllo. Viene quindi visualizzata la finestra di immissione del relativo numero. Impostare il numero (a 1 cifra) utilizzando i tasti numerici e premere 59

60 SEL per attivare il numero di gruppo. Premere il tasto freccia sinistra ( ) nei pulsanti di controllo per arrestare il tour. È possibile impostare i numeri di preset nel gruppo relativo al tour del menu OSD. NUMBER (numero) Disponibile solo per i menu PRESET e TOUR. Premere il pulsante ESC per tornare al menu principale. Funzionalità Preset / Tour / OSD / Autoscan disponibili sullo specifico modello. (Selezionare nel campo NAME del menu di impostazione PTZ) 6. Back up 6-1. Backup di immagini fisse o video su una memoria flash USB È possibile acquisire e archiviare immagini fisse o video su una chiavetta USB o un disco rigido mentre si riproduce il materiale video registrato. <NOTA Per il backup su una chiavetta USB, è necessario effettuare la formattazione di tipo FAT32.> In modalità di riproduzione, premere il pulsante BACKUP per avviare la funzionalità di archiviazione. 1. Quando si preme il pulsante BACKUP, il DVR richiede di specificare se verranno archiviate immagini fisse o un video clip. 2. Se l utente seleziona VIDEO, il DVR richiede di indicare il tipo di supporto di archiviazione. Per backup di dimensioni particolarmente grandi (opzione HUGE BACKUP), deve essere installato un disco rigido USB esterno. 3. Dopo aver selezionato il supporto, il DVR richiede di specificare il canale e di impostare il tempo di archiviazione. Se si seleziona l opzione HUGE BACKUP (backup di grandi dimensioni) il tempo è compreso tra 1 ora e 24 ore. 4. Dopo aver selezionato il canale e aver impostato la durata, il sistema avvia l archiviazione dei dati nel supporto selezionato. Figura Schermata backup e archiviazione video 60

61 6-2. Trasferimento di immagini fisse o video dall elenco ARCHIVI È possibile trovare i dati salvati sul disco rigido all interno dell elenco ARCHIVI nella finestra di RICERCA. L utente può effettuare il backup di immagini fisse o video nel dispositivo di archiviazione a partire dall elenco ARCHIVI. 1. Selezionare la data di inizio per la ricerca e scorrere attraverso i giorni elencati utilizzando il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando. 2. Dopo aver selezionato la data, premere il pulsante NEXT (successivo) per aprire l elenco dei dati memorizzati. 3. Utilizzare il mouse o i pulsanti di controllo ( ) sul telecomando per scorrere attraverso le voci dell elenco visualizzato sullo schermo. 4. È possibile selezionare nell elenco eventi precedenti o successivi alla selezione corrente. 5. Una volta selezionato l evento desiderato, premere il pulsante DISPLAY (visualizzazione) per visualizzare l immagine fissa o il primo fotogramma del video selezionato. 6. Premere il pulsante BACKUP per avviare l archiviazione in modalità di riproduzione. 7. Premere il pulsante CLOSE (chiudi) per tornare alla finestra di RICERCA. Figura Schermata di ricerca archivio 61

62 6-3. Riproduzione del backup video Formato NSF: Il formato video NSF può essere riprodotto dal programma di visualizzazione HD che il DVR copia sulla chiavetta USB con il video. Sulla chiavetta USB vengono copiate due cartelle. - BACKUP DATA (dati di backup): File video in formato NSF e file INDEX per indicazioni di titolo, data e ora - HD PLAYER (visualizzatore HD): Visualizzatore video proprietario. Formato AVI: Tale formato può essere riprodotto utilizzando Windows Media Player o un altro lettore multimediale compatibile con il formato video AVI. 7. Aggiornamento del firmware Per effettuare l aggiornamento del firmware, è prima necessario scaricare e copiare su chiavetta USB il file contenente l aggiornamento. Creare una nuova cartella nella chiavetta USB e denominarla upgrade (aggiornamento). Copiare il file di aggiornamento del firmware xxxxxx.bin nella cartella upgrade. NOTA La chiavetta USB deve essere formattata in FAT32. La cartella sulla chiavetta USB deve essere denominata upgrade. Dopo aver copiato sulla chiavetta USB il file di aggiornamento firmware, collegare la chiavetta USB alla porta USB sul pannello anteriore o posteriore ed effettuare i seguenti passaggi: 62

63 1. Accedere al menu CONFIG (configurazione) delle impostazioni. 2. Selezionando la voce di menu SOFTWARE UPGRADE (aggiornamento software) dopo aver inserito la chiavetta USB nel sistema, viene visualizzata la seguente finestra di messaggio. 3. Premendo il pulsante SCAN (scansione) viene visualizzato il seguente messaggio. Controllare la versione corrente del firmware e quella che si desidera aggiornare. 63

64 4. Premendo il pulsante UPGRADE (aggiornamento) viene visualizzato quanto segue. 5. Al termine dell aggiornamento viene visualizzato il seguente messaggio. Dopo l aggiornamento, è necessario riavviare il sistema. A quel punto, la chiavetta USB deve essere estratta. 6. Nel caso che non si provveda ad estrarre la chiavetta USB, viene visualizzato il seguente messaggio di avviso. 64

65 Aggiornamento remoto del firmware È possibile aggiornare il firmware tramite rete nel seguente modo. 1. Accedere al menu Remote Setup (configurazione remota) nel visualizzatore web o Multi UMS. 65

66 2. Immettere la password dell amministratore. Solo l amministratore ha la possibilità di accedere al menu di configurazione remota. 3. Accedere al menu Remote Upgrade (aggiornamento da remoto). Viene quindi visualizzata la versione corrente del firmware nel seguente modo. Per effettuare l aggiornamento a una nuova versione di firmware, inserire il firmware nel proprio PC e premere il pulsante UPGRADE (aggiornamento). 4. Viene quindi visualizzata la seguente barra di avanzamento e il tempo richiesto per completare l aggiornamento è di circa 150 secondi. 66

67 5. Al termine dell aggiornamento, lo streaming di rete viene connesso di nuovo automaticamente e viene 67

68 visualizzata la seguente schermata. Verificare la versione corrente del firmware per vedere se l aggiornamento è andato a buon fine. 8. Accesso alla rete utilizzando il visualizzatore di rete proprietario, UMS singolo Il DVR fornisce una funzionalità di monitoraggio remoto in diretta. Il monitoraggio remoto richiede l installazione del visualizzatore di rete sul PC in uso. NOTA In una rete ad elevata larghezza di banda,quattro utenti al massimo possono accedere a un DVR simultaneamente. In una rete a ridotta larghezza di banda è consigliato limitare l accesso al DVR a un utente per volta Requisiti PC CPU: Intel Pentium Ⅳ 1.4Ghz o superiore Memoria: 512 MB (consigliato 1 GB o quantità superiore.) Memoria VGA: 16 MB (consigliati 64 MB o quantità superiore.) Risoluzione: 1024 x 768 S/O: Windows 2000, XP Professional, XP home Direct X: DirectX 8.1 o superiore 8-2. Installazione del visualizzatore di rete 1. Inserire il CD in dotazione nell unità CD e fare doppio clic su UMSClient(XXXX).exe 2. Selezionare una cartella di destinazione e fare clic su Next (avanti). 3. Selezionare il tipo di installazione e fare clic su Next (avanti). 68

69 4. Selezionare una cartella programmi e fare clic su Next (avanti). 5. Viene visualizzata la schermata relativa allo stato dell installazione. Al completamento dell installazione, l icona UMS Client viene visualizzata sul desktop Modalità di monitoraggio in diretta e relative funzionalità. Pulsante Funzione Descrizione DATE & TIME (data e ora) Visualizza la data e l ora correnti. 69

70 CONNECT/DISCONNECT (connessione/disconnessione) SEARCH (ricerca) DISPLAY MODE (modalità di visualizzazione) Attiva/disattiva la connessione di rete. Consente di passare dalla modalità Live (in diretta) alla modalità di ricerca. Seleziona un canale e la modalità di visualizzazione dello schermo. PAN/TILT/ZOOM/FOCUS (brandeggio orizzontale/inclinazione verticale/zoom/messa a fuoco) Consente di comandare le funzionalità PAN/TILT/ZOOM/FOCUS (brandeggio orizzontale/inclinazione verticale/zoom/messa a fuoco) sulla telecamera scorporata. CAPTURE (acquisizione) Acquisisce un immagine fissa dalla schermata Live (in diretta). PLAY/PAUSE (riproduzione/pausa) ALARM (allarme) SETUP (impostazione) HDD USAGE (utilizzo disco rigido) NETWORK BANDWIDTH (larghezza di banda della rete) AUDIO LOG WINDOW (finestra registro) Riproduce/mette in pausa il video in diretta. Pulsante ON/OFF dell uscita di allarme del DVR. Quando viene emesso un allarme dal DVR, questo pulsante diventa rosso. Visualizza la schermata di impostazione del visualizzatore di rete. Indicatore dello spazio occupato sul disco rigido del DVR. Visualizza i frame trasferiti e la larghezza di banda della rete. Regolazione del volume. È possibile attivare/disattivare l audio facendo clic sull icona audio. Operazioni della modalità di visualizzazione dello schermo principale Visualizzazione singolo canale - Fare clic su un pulsante di canale o fare doppio clic sullo schermo di canale. 70

71 Visualizzazione schermo in QUAD - Fare clic sul pulsante QUAD per passare alla relativa modalità di visualizzazione. Visualizzazione a schermo pieno - Fare clic sul pulsante di ingrandimento per visualizzare solo lo schermo nascondendo il pannello operativo. Acquisizione immagini dello schermo Live (in diretta) È possibile acquisire e salvare su file BMP o JPG le immagini fisse dello schermo Live (in diretta). 1. Fare clic sul canale da acquisire. Lo schermo del canale è incorniciato da una linea rossa. 2. Fare clic sul pulsante CAPTURE (acquisizione). Viene visualizzata la finestra di dialogo IMAGE CAPTURE (acquisizione immagine). 3. Impostare i parametri e fare clic sul pulsante OK. L immagine fissa viene salvata Audio bidirezionale Il client UMS consente la comunicazione audio bidirezionale tra il client e il DVR. Sul PC, per utilizzare l audio bidirezionale, è necessario disporre di una scheda audio in grado di gestire microfono e altoparlanti. Sul lato DVR è necessario collegare un microfono al connettore di ingresso audio e una coppia di altoparlanti amplificati al connettore di uscita audio. 71

72 8-5. Modalità di ricerca remota e relative funzionalità. Pulsante Funzione Descrizione DATE & TIME (data e ora) Visualizza l orario di registrazione dei dati selezionati sulla barra temporale in fondo all interfaccia utente principale. DISCONNECT (disconnessione) LIVE (in diretta) CAPTURE (acquisizione) MARK (contrassegna inizio) IN MARK OUT (contrassegna fine) BACKUP SEARCH CALENDAR (ricerca calendario) Disattiva la connessione di rete. Consente di passare dalla modalità di ricerca alla modalità di visualizzazione Live (in diretta). Acquisisce un immagine fissa dalla schermata Live (in diretta). Imposta l orario di inizio per il backup video. Imposta l orario finale per il backup video. Effettua il backup del video registrato selezionato in formato AVI. Il calendario visualizza in azzurro chiaro le date in cui sono presenti registrazioni video e la data selezionata in blu scuro. TIMELINE BAR (barra temporale) I dati registrati vengono visualizzati in blu scuro sulla barra. PLAYBACK BUTTON (pulsanti di 72 Pulsanti di riproduzione.

73 riproduzione) DISPLAY MODE (modalità di visualizzazione) Seleziona un canale e la modalità di visualizzazione dello schermo. Ricerca e riproduzione dei video nel DVR remoto È possibile effettuare ricerche sul materiale video registrato sul DVR remoto o sul PC ed effettuarne la riproduzione. 1. Collegare il DVR remoto alla rete e premere il pulsante SEARCH (ricerca). La modalità cambia da modalità Live (in diretta) a modalità di ricerca. Ricerca delle registrazioni video nel DVR remoto: Collegare il DVR alla rete. Ricerca delle registrazioni video nel PC: Non collegare il DVR alla rete. 2. Selezionare la data da cui avviare la ricerca del materiale video. 3. Trascinare il cursore della barra di scorrimento e rilasciarlo tra 0 e Premere il pulsante PLAY (riproduzione). Il video registrato nel DVR remoto viene riprodotto. Backup delle registrazioni video nel DVR remoto 73

74 È possibile eseguire il backup in formato AVI sull unità disco rigido del PC delle registrazioni video effettuate nel DVR remoto. 1. Collegare il DVR remoto alla rete e riprodurre il video registrato nel DVR remoto. 2. Trascinare il cursore della barra di scorrimento e rilasciarlo nell istante di inizio per il backup video e premere il pulsante MARK IN (contrassegna inizio). 3. Trascinare il cursore della barra di scorrimento e rilasciarlo nell istante finale per il backup video e premere il pulsante MARK OUT (contrassegna fine). Il periodo di tempo marcato viene visualizzato in verde scuro. 4. Viene visualizzata la finestra di dialogo AVI Backup (backup in formato AVI). Fare clic sul pulsante OK. Viene effettuato il backup del video compreso nel periodo contrassegnato. Start time / Stop time (orario di inizio / orario di fine): è possibile modificare il periodo di backup. File path (percorso file): visualizza la cartella in cui viene registrato il file di backup. Channel (canale): indica il canale di backup Configurazione del sistema PC Fare clic sul pulsante SETUP (impostazione). Viene visualizzata la finestra di dialogo SETUP (impostazione). General (impostazioni generali) Imposta Security Option (opzioni sicurezza), Save Path (percorsi di salvataggio) e Miscellaneous (varie). 74

75 Security Option (opzioni sicurezza): Imposta una password per le opzioni relative alla sicurezza. Quando si accede a qualsiasi delle funzioni selezionate, è necessario immettere la password. Save Path (percorsi di salvataggio): Specifica l ubicazione della cartella in cui effettuare la registrazione di backup e l acquisizione delle immagini fisse. Automatic reconnection (riconnessione automatica): Selezionando questa opzione, se viene persa la connessione di rete, il software client prova a riconnettersi automaticamente all indirizzo IP del precedente collegamento. Display network statistics (visualizzazione statistiche di rete): Selezionando questa opzione, il software client visualizza lo stato della rete, il bit rate e il frame rate. Time Format (formato orario): Modifica il modo in cui il software client visualizza date e orari. Site (impostazioni sito) Questo gruppo di impostazioni consente di aggiungere, modificare e rimuovere i DVR remoti. Event (impostazioni relative agli eventi) Consente di impostare il percorso di registrazione e la quantità di spazio disco locale destinato ai file registro. 75

76 LOG (file registro) Selezionare questa opzione per salvare l evento in un file registro. ICON (icona) Selezionare questa opzione per visualizzare l icona dell evento nel video in diretta. EVENT LIST (elenco eventi) Selezionare questa opzione per visualizzare l evento nella finestra dell elenco eventi della modalità di visualizzazione Live (in diretta). Event Search (impostazioni relative alla ricerca e al controllo dei dati registrati nel file registro) Record (impostazioni relative alla registrazione) Consente di impostare le condizioni di registrazione e selezionare i canali da registrare. 76

77 Selezionare il disco locale da utilizzare e la quantità di spazio disco che si vuole riservare al programma per la registrazione. 9. Accesso alla rete utilizzando il visualizzatore di rete proprietario, UMS multiplo 9-1. Panoramica Il multi-client UMS è un software client di monitoraggio multi-sito con video, audio e segnali di allarme dai DVR su reti. Il multi-client USM non pone limiti al numero di unità DVR registrabili. Il programma visualizza fino a 256 video in diretta in una unica visualizzazione e offre anche una finestra di riproduzione dei video sullo stesso monitor o su un altro. Il programma consente all utente di comandare telecamere PTZ sui DVR. Collegando un microfono e un sistema di altoparlanti ai dispositivi presenti nel sito, l utente può effettuare comunicazioni audio bidirezionali in rete, 77

78 9-2. Requisiti minimi del PC CPU Memoria VGA Intel PentiumⅣ 2 Ghz Risoluzione 1024 x 768 Spazio disco SO Rete Altri su 512 MB o superiore (consigliata). 128MB o superiore (consigliata). 1GB Windows 2000, XP Professional, XP Home, Vista (alcune versioni di Vista presentano problemi di installazione. Contattare il proprio rivenditore per maggiori informazioni.) 10/100Base T Direct X 8.1 o superiore Prima di installare il programma, controllare le specifiche del PC in uso. Se il PC non soddisfa i requisiti minimi, è possibile che il software remoto del DVR non funzioni correttamente Installazione del programma 1. Inserire il CD in dotazione nell unità CD e fare doppio clic su UMSMultiClient (XXXX).exe. 2. Selezionare una cartella di destinazione e fare clic su Next (avanti). 3. Selezionare una cartella programmi e fare clic su Next (avanti). 78

79 4. Viene visualizzata la schermata relativa allo stato dell installazione. 5. Al completamento dell installazione, l icona UMS Multi Client viene visualizzata sul desktop Finestra Live (in diretta) Quando l installazione è completata, fare doppio clic sull icona UMS Multi Client nel desktop per avviare il programma. 79

80 Interfaccia utente principale Pulsanti di controllo Pulsante LOCAL PLAYBACK (riproduzione locale) REMOTE PLAYBACK (riproduzione remota) SITE MANAGEMENT (gestione sito) Descrizione Fare clic su questa icona per visualizzare una finestra di riproduzione che consente di effettuare ricerche e riprodurre i video registrati nel PC locale. Fare clic su questa icona per visualizzare una finestra di riproduzione che consente di effettuare ricerche e riprodurre i video registrati nel DVR remoto. THUMBNAIL REFRESH (aggiornamento miniature): Fare clic su questa icona per aggiornare l immagine in miniatura di ogni sito collegato. SITE ADDITION (aggiungi sito): Fare clic su questa icona per aprire la finestra Site Addition (aggiungi sito). SITE DELETE (elimina sito): Fare clic su questa icona per eliminare un sito dalla finestra indice, dopo averlo disconnesso. NET FINDER (ricerca rete): Selezionare il sito da modificare nella finestra indice e fare clic su questa icona per modificarne le relative informazioni. CONNECT (connessione) Fare clic su questa icona per collegare i siti selezionati. DISCONNECT (disconnessione) Fare clic su questa icona per scollegare i siti selezionati. SETUP (impostazione) Fare clic per configurare il MULTI-CLIENT UMS. 80

81 CAPTURE (acquisizione) Fare clic su questa icona per acquisire un immagine fissa. eventi) EVENT LIST (elenco PAUSE (pausa) Fare clic su questa icona per riprodurre/mettere in pausa il video in diretta. ALARM ON (attivazione allarme) RECORD ON (attivazione registrazione) AUDIO Abilita/disabilita la registrazione del video in diretta sul disco locale configurato nel menu impostazione. Utilizzare la barra di controllo del volume per impostare il livello audio. (microfono) MIC Utilizzare la barra di controllo del volume del microfono per impostarne il livello. L utente può controllare PAN/TILT (brandeggio orizzontale/inclinazione verticale) e ZOOM/FOCUS (zoom/messa a fuoco). PAN (brandeggio) sinistra/destra TILT (inclinazione) su/giù fuoco) +/- ZOOM avanti/indietro FOCUS (messa a CHANNEL SPLIT (suddivisione canali) Per selezionare i numeri dei canali visualizzati (singolo, in Quad, 9 canali, e 16 canali) del sito selezionato. DVR SITE SPLIT (suddivisione DVR) Per selezionare il numero di DVR (1 DVR, 4 DVR, 9 DVR, 16 DVR) visualizzati nella schermata principale Finestra di ricerca e riproduzione Interfaccia utente principale È possibile accedere alla finestra di ricerca facendo clic sull icona relativa alla ricerca (Riproduzione locale / Riproduzione remota) in alto a sinistra nella finestra Live (in diretta). 81

82 Pannelli di controllo principale Pulsante LOCAL PLAYBACK (riproduzione locale) REMOTE PLAYBACK (riproduzione remota) Descrizione Fare clic su questa icona per visualizzare una finestra di riproduzione che consente di effettuare ricerche e riprodurre i video registrati nel PC locale. Fare clic su questa icona per visualizzare una finestra di riproduzione che consente di effettuare ricerche e riprodurre i video registrati nel DVR remoto. La finestra elenco visualizza i siti pre-registrati. CONNECT (connessione) Fare clic su questa icona per collegare i siti selezionati. (disconnessione) DISCONNECT Fare clic su questa icona per scollegare i siti selezionati. 82

83 SETUP (impostazione) CAPTURE (acquisizione) Fare clic per configurare il MULTI-CLIENT UMS. Fare clic su questa icona per acquisire un immagine fissa. EVENT LIST (elenco eventi) MARK IN (contrassegna inizio) MARK OUT (contrassegna fine) BACKUP AUDIO DVR SITE SPLIT (suddivisione DVR) CHANNEL SPLIT (suddivisione canali) Fare clic su questa icona per impostare l istante di inizio per il backup delle registrazioni video in formato AVI. Fare clic su questa icona per impostare l istante finale per il backup delle registrazioni video in formato AVI. Fare clic su questa icona per effettuare il backup delle registrazioni video in formato AVI. Utilizzare la barra di controllo del volume per impostare il livello audio. Per selezionare il numero di DVR (1 DVR, 4 DVR, 9 DVR, 16 DVR) visualizzati nella schermata principale. Per selezionare i numeri dei canali visualizzati (singolo, in Quad, 9 canali, e 16 canali) del sito selezionato. Per selezionare il canale da riprodurre. Il calendario visualizza con un differente colore le date in cui sono presenti registrazioni video. Per visualizzare i dati registrati del canale selezionato o di tutti i canali su una scala temporale. 83

84 Per modificare la scala dei tempi della barra temporale da 24 ore a 60 minuti e viceversa. La barra temporale visualizza i dati registrati colorati. È possibile regolare la scala della barra temporale e spostarla sull istante in cui eseguire la riproduzione. Quindi fare clic sul pulsante di riproduzione per visualizzare il video registrato. Pulsanti di riproduzione Impostazione del multi-client UMS Fare clic sull icona Impostazione. per configurare il software multi-client UMS. Viene visualizzata la finestra General (impostazioni generali) Security Option (opzioni sicurezza): Imposta una password per le opzioni relative alla sicurezza. Selezionare le opzioni relative alla sicurezza e impostare una password. Quando in seguito si accede a qualsiasi delle funzioni selezionate, è necessario immettere la password. È anche possibile impostare il percorso di salvataggio per l acquisizione e il backup Save Path (percorsi di salvataggio): Specificare l ubicazione della cartella dove effettuare l acquisizione delle immagini fisse e il backup dei dati Miscellaneous (varie) 84

85 Automatic reconnection (riconnessione automatica): Selezionando questa opzione, se viene persa la connessione di rete, il software client prova a riconnettersi automaticamente all ultimo indirizzo IP cui si è precedentemente collegato. Always On Top (sempre in primo piano): Selezionando questa opzione, la finestra del software client viene visualizzata sempre in primo piano rispetto alle altre applicazioni in esecuzione sul PC. Time Format (formato orario): Modifica il modo in cui il software client visualizza date e orari Evento È possibile archiviare ed effettuare ricerche sui log eventi Archiviazione log eventi: Specificare l ubicazione della cartella in cui salvare i log eventi e selezionare i tipi di eventi da archiviare. 85

86 Archiviazione log eventi: È possibile effettuare ricerche sui log eventi nel periodo di tempo selezionato Registrazione Impostazioni registrazione: È possibile impostare le condizioni di registrazione su Always (continua), Event (in base a eventi) oppure Auto (automatica). È anche possibile selezionare i DVR di destinazione e i relativi canali. Impostando la condizione di registrazione su Evento, è possibile configurare l evento per Motion (movimento) o Alarm (allarme) con la relativa durata Impostazione disco locale: È possibile selezionare il disco locale da utilizzare e la quantità di spazio disco che si vuole riservare al programma per la registrazione. È anche possibile selezionare 86

87 l opzione di sovrascrittura dei dati o di arresto della registrazione quando viene raggiunto il massimo spazio disco riservato alla registrazione OSD (indicazioni visualizzate sullo schermo) È possibile selezionare le informazioni OSD da visualizzare sullo schermo Language (Lingua) È possibile selezionare la lingua utilizzata dal programma. 87

88 About (Informazioni) Vengono fornite informazioni sulla versione del client di rete Remote Setup (configurazione remota): Le impostazioni di menu per l unità DVR possono essere effettuate da un PC tramite rete. Collocare il cursore del mouse sul canale collegato al sito e premere il tasto destro. Viene visualizzato il seguente menu contestuale. Selezionare Remote Setup (configurazione remota). 88

89 Viene quindi visualizzata la seguente finestra di impostazione in cui viene verificata la password dell amministratore. Solo l amministratore ha la possibilità di accedere al menu di configurazione remota. Il menu specificato viene visualizzato sul lato superiore dello schermo. Le impostazioni sono essenzialmente le stesse del relativo menu DVR Visione 89

90 L utente può effettuare le impostazioni dei parametri in questa pagina di configurazione remota. Dopo aver impostato un valore, premere il pulsante APPLY (applica). Il valore viene applicato al sistema senza effettuare il riavvio. Il pulsante RELOAD (ricarica) viene utilizzato per ricaricare il valore nel sistema RECORD (registrazione) DEVICE (dispositivo) 90

91 STORAGE (archiviazione) 91

92 SYSTEM (sistema) NETWORK (rete) 92

93 UPGRADE (aggiornamento) Fare riferimento a pagina 54 per i dettagli relativi all aggiornamento da remoto Operazioni Aggiunta, eliminazione e modifica dei siti DVR Aggiunta siti 1. Fare clic sul pulsante SITE ADDITION (aggiunta sito). Viene visualizzata la seguente finestra. o Model (modello): È necessario selezionare un tipo sicuramente adatto. DVR serie HDDVRxxx Telecamera IP o Site Name (nome sito): Immettere un nome che descriva adeguatamente un sito. 93

94 o IP Address (indirizzo IP): Immettere l indirizzo IP (indirizzo IP pubblico del router cui è collegato il DVR) o il nome di dominio registrato su (per la Corea), (per gli USA) o (per altri paesi tra cui l EU) o Port No. (numero di porta): Immettere il numero di porta del DVR. o ID: Immettere l ID del DVR. o Password: Immettere la password di rete del DVR. 2. Fare clic sul pulsante OK. Il sito registrato viene quindi aggiunto alla finestra elenco Eliminazione siti 1. Selezionare il sito o i siti da eliminare dalla finestra elenco. 2. Fare clic sul pulsante SITE DELETE (eliminazione sito). Il sito o i siti selezionati vengono eliminati. 94

95 Modifica siti 1. Selezionare il sito o i siti da modificare nella finestra elenco. 2. Fare clic sul pulsante NET FINDER (ricerca rete). Viene visualizzata la seguente finestra. 3. Fare clic sul pulsante MODIFY (modifica). Dopo aver impostato i valori, le modifiche effettuate vengono applicate. 95

96 Connessione/Disconnessione Connect (connessione) 1. Selezionare il sito o i siti cui connettersi nella finestra elenco. 2. Fare clic sul pulsante CONNECT (connetti), i siti connessi vengono visualizzati Disconnect (disconnessione) 1. Selezionare il sito o i siti da cui disconnettersi nella finestra elenco. 2. Fare clic sul pulsante DISCONNECT (disconnessione), i siti selezionati vengono disconnessi. 96

97 Acquisizione di immagini fisse in modalità Live (in diretta) 1. Fare doppio clic su un canale da acquisire nello schermo. (In caso contrario verranno acquisiti tutti i canali.) 2. Fare clic sul pulsante CAPTURE (acquisisci). Viene visualizzata la seguente finestra di acquisizione. 3. Impostare Save path (percorso di salvataggio), File Name (nome file) e File Format (formato file). Quindi premere il tasto OK. 4. L immagine fissa viene salvata come definito nella finestra di acquisizione. 97

98 Registrazione video sul PC locale durante la visualizzazione in diretta 1. Fare clic sul pulsante SETUP (impostazione). Viene visualizzata la finestra di impostazione. 2. Selezionare Record (registrazione) e impostare i valori dei parametri. 3. Selezionare Disk (disco) e impostare i valori dei parametri. 4. Fare clic sul pulsante RECORD ON (registrazione ON). Il colore del pulsante cambia. 5. I video in diretta vengono registrati in base alle impostazioni effettuate nelle schede di impostazione 98

99 Record (registrazione) e Disk (disco). Su tali dati video è possibile effettuare ricerche ed è possibile riprodurli con la riproduzione locale Riproduzione locale e remota Riproduzione dei video registrati sul PC locale 1. Fare clic sul pulsante LOCAL PLAYBACK (riproduzione locale). La finestra Riproduzione viene visualizzata sopra la finestra Live (in diretta). 2. Selezionare il sito o i siti cui connettersi nella finestra elenco. 3. Fare clic sul pulsante CONNECT (connetti). Una barra verde viene visualizzata nel calendario di ricerca e nella finestra con la barra di scorrimento. 4. Spostare la barra di scorrimento nel punto in cui sono presenti dati video e premere il pulsante Play (riproduzione). 5. I dati video registrati sul PC locale vengono riprodotti. 99

100 Riproduzione dei video registrati sul DVR remoto 1. Fare clic sul pulsante REMOTE PLAYBACK (riproduzione remota). La finestra Riproduzione viene visualizzata sopra la finestra Live (in diretta). 2. Selezionare il sito cui collegarsi nella finestra elenco. 3. Fare clic sul pulsante CONNECT (connetti). Una barra verde viene visualizzata nel calendario di ricerca e nella finestra con la barra di scorrimento. 4. Spostare la barra di scorrimento nel punto in cui sono presenti dati video e premere il pulsante Play (riproduzione). 5. I dati video registrati sul DVR remoto vengono riprodotti. 100

101 Backup AVI durante la riproduzione Durante la riproduzione è possibile effettuare il backup dei video registrati in formato AVI. 1. Fare doppio clic sul canale di cui effettuare il backup. 2. Selezionare l istante di inizio utilizzando il calendario di ricerca e la barra di scorrimento. 3. Fare clic sul pulsante MARK IN (contrassegna inizio) nel punto i cui il cursore sulla barra temporale indica l inizio del backup. 4. Impostare l istante finale del backup sulla barra temporale di colore azzurro, trascinando il cursore nel punto desiderato e facendo clic sul pulsante MARK OUT (contrassegna fine). Il colore del segmento di barra temporale compreso tra l inizio e la fine del backup diventa verde scuro. 5. Fare clic sul pulsante BACKUP. Viene visualizzata la seguente finestra. 101

102 6. È anche possibile impostare l istante iniziale e finale del backup all interno di questa finestra. Dopo aver selezionato un canale per il backup, fare clic sul pulsante OK. Il backup viene avviato. 7. I dati video AVI vengono registrati in base alle impostazioni effettuate nella finestra AVI Backup. Il formato video AVI può essere riprodotto utilizzando il Windows Media Player o un altro lettore multimediale compatibile con il formato video AVI. Nota Quando si esegue un backup in formato NSF, è possibile effettuare la riproduzione utilizzando il programma dedicato. Il programma dedicato viene installato con il software nel PC dell utente. 10. Rete - Visualizzazione tramite browser web 102

103 Il DVR fornisce una funzionalità di monitoraggio remoto in diretta tramite browser web.. 1. Verificare l indirizzo IP del DVR da SETUP (impostazione) > SYSTEM (sistema) > DESCRIPTION (descrizione) >IP ADDRESS (indirizzo IP). 2. Immettere l indirizzo IP o l indirizzo del nome di dominio pre-registrato su nella barra indirizzi e premere Go (Vai). Provvedere effettuare la pre-registrazione su (Corea) o su (USA). 3. Fare clic su questa barra. Viene visualizzata la seguente finestra di dialogo. 4. Fare clic su Install (installa) per scaricare il controllo ActiveX. 5. Il visualizzatore tramite browser web si presenta come segue. 103

104 6. Fare clic sul pulsante CONNECT (connetti) nell angolo superiore. Viene quindi visualizzata la finestra di dialogo Connect (connessione). Immettere l indirizzo IP (o l indirizzo del nome di dominio pre-registrato su o il numero di porta e la password fare clic su OK Server address (indirizzo IP server): Immettere l indirizzo IP del DVR come risulta da SETUP (impostazione) > SYSTEM (sistema) > DESCRIPTION (descrizione) > IP ADDRESS (indirizzo IP) o l indirizzo del nome di dominio pre-registrato su o Port (porta): Immettere il numero di porta (Il numero è impostato in SETUP (impostazione) > NETWORK (rete) > PORT (porta).) 104

105 ID: Immettere l ID del DVR. Password: Immettere la password di rete del DVR. (La password è impostata in SETUP (impostazione) > SYSTEM (sistema) > NETWORK PASSWORD (password di rete).) 7. Le telecamere collegate al DVR vengono quindi visualizzate sullo schermo. 9. SETUP (impostazione): Le impostazioni di menu per l unità DVR possono essere effettuate da un PC tramite rete. Fare riferimento alla descrizione dettagliata della configurazione remota del multiclient UMS. Per i dettagli consultare la pagina 77 Configurazione remota. 105

106 APPENDICE: Come connettersi in rete A. Come impostare l indirizzo IP del DVR e aprire la porta TCP del router? La funzionalità di port forwarding (trasferimento dati) dipende dalla marca e dal modello del router utilizzato. Il port forwarding è richiesto per consentire l accesso al DVR al di là di un router. Collegare il cavo di rete tra il DVR e il router o un modem ADSL. 1. Le impostazioni di default sul DVR sono le seguenti: - Port (porta): WEB Port (porta web): 80 - Network (rete): DHCP (protocollo di configurazione IP dinamica) 2. Dal PC collegato allo stesso router, individuare indirizzo IP, gateway e maschera di sotto-rete tramite il comando IPCONFIG nella finestra del prompt dei comandi. 3. Se l indirizzo IP è qualcosa di diverso ( x.xxx.), è necessario modificare IP, Gateway e maschera di sotto-rete sul DVR. Andare su SETUP (impostazione) > NETWORK (rete) > LAN (rete LAN) del DVR e impostare l indirizzo IP: XXX.XXX e il gateway: XXX.XXX. (Consultare il manuale utente del router.) 106

107 Aprire il proprio browser web. Immettere l indirizzo IP del router (che dipende dalla marca e dal modello del router) nella barra indirizzi, quindi fare clic su GO (Vai). 4. Immettere nome utente e password (admin è normalmente quella di default) e premere il pulsante OK. 5. Selezionare la scheda Port Range Forwarding (intervallo di port forwarding). 6. Immettere il valore di ogni parametro. i. Application (applicazione): Immettere una descrizione del DVR (per esempio: magazzino1) ii. Start (inizio): Immettere il primo numero di porta di cui effettuare il port forwarding (per es.: 5445) iii. End (fine): Immettere l ultimo numero di porta di cui effettuare il port forwarding (per es.: 5445) iv. Protocol (protocollo): Selezionare Both (entrambi). v. IP address (indirizzo IP): Immettere l indirizzo IP del DVR da SETUP (impostazione) > 107

108 NETWORK (rete) > LAN (rete LAN) >IP ADDRESS (indirizzo IP). vi. Enable (abilita): Spuntare la casella di controllo Enable (abilita). 7. Selezionare il pulsante Save Settings (salva impostazioni) ubicato in fondo alla finestra. La configurazione del Port Forwarding è completata. Accesso alla rete al di là di un router Per accedere al DVR in remoto al di là di un router (firewall), l utente deve aprire la porta TCP per il livello di comando, canali live e canali di memorizzazione. È necessario aprire due numeri di porta sul router; il numero di porta del DVR 5445 e il numero di porta web 80. Se questa porta non viene aperta correttamente, l utente non è in grado di accedere al DVR al di là di un router. È possibile trovare informazioni su come impostare il port forwarding in molti tipi di router nel seguente sito web, B. Come accedere al DVR dal PC remoto? Collegamento LAN - Utilizzo di un hub/switch Collegarsi al sistema utilizzando un hub (hub/switch) e un cavo Ethernet (cavo LAN 10BASE-T/100BASE- TX CAT 5). 1. Eseguire la pre-installazione del software client di rete fornito nel CD in dotazione. (Fare riferimento al capitolo 6. Accesso alla rete utilizzando il visualizzatore di rete proprietario) 2. Verificare l indirizzo IP da SETUP (impostazione) > SYSTEM (sistema) > DESCRIPTION (descrizione) del DVR.. 3. Eseguire il software client di rete e fare clic sul pulsante. 108

109 4. Immettere Site Name (nome sito), Site Address (IP address) (indirizzo sito - indirizzo IP), Port No. (n. porta) e password nella finestra di connessione. Fare clic su OK. Quindi fare clic sul pulsante dopo aver spuntato la casella di controllo a sinistra. Collegamento Internet (ADSL) tramite DDNS Collegarsi al sistema utilizzando un router o un modem ADSL e un cavo Ethernet (cavo LAN 10BASE- T/100BASE-TX CAT 5). 1. Andare su SETUP (impostazione) > NETWORK (rete). Impostare NETWORK TYPE (tipo rete) su DHCP e DDNS SERVER (server DDNS) su ON (attivato). Selezionare un server tra bestddns.com, okddns.com e ddnscenter.com dopo aver selezionato DDNS1. 2. Andare nel menu di impostazione del router e aprire la porta TCP 5445 e la porta 80 utilizzando il Port Forwarding. (Fare riferimento all appendice A. Come impostare l indirizzo IP del DVR e aprire la porta TCP del router?) 3. Confermare i campi Mac address (indirizzo MAC) e Serial No. (numero di serie) in base ai valori contenuti nell etichetta sul pannello posteriore del DVR. 4. Aprire il browser web e connettersi a Accedere a in Corea e in USA. 109

110 MAC address (indirizzo MAC): Immettere l indirizzo MAC (per es XXXXX) senza spazi. Serial Number (numero di serie): Immettere il numero di serie (per es. HD0410SA1100XXX.) senza spazi. 5. Domain Name (nome dominio): Immettere il nome di dominio del sistema DVR. 6. Fare clic sul pulsante DUPLICATION CHECK (verifica duplicati) per vedere se il nome di dominio è disponibile. 7. Se viene visualizzato il messaggio You can use the Domain name you entered (è possibile utilizzare il nome di dominio immesso) fare clic sul pulsante RETURN e fare clic sul pulsante REGISTER (registra) per completare la registrazione. 8. Eseguire la pre-installazione del software client di rete fornito nel CD in dotazione. (Fare riferimento al capitolo 8. Accesso alla rete utilizzando il visualizzatore di rete proprietario) 9. Fare clic sul pulsante e aggiungere i DVR secondo necessità. Model (modello): Selezionare HD DVR / IP Camera. Site Name (nome sito): Immettere il nome del DVR. Site Address (indirizzo sito): Immettere il nome di dominio registrato su Accedere a in Corea e in USA. (per es.: XXXXX.bestddns.com) Port Number (numero di porta): Immettere il numero di porta del DVR. Password: Inserire la password di rete. 110

111 10. Premere il pulsante dopo aver spuntato la casella di controllo a sinistra del sito cui si desidera accedere. C Come accedere al DVR HD-SDI con l Iphone? 1 Collegarsi all APP store con l Iphone e cercare iums 111

112 2 Fare clic sull applicazione per visualizzare la descrizione dettagliata. Fare clic su Free 112

113 3 Il pulsante free diventerà install 4 Facendo clic su Install, verrà richiesta la password dell account itunes per abilitare l installazione 113

114 5 Attendere il completamento dell installazione finché l icona iums non viene visualizzata a colori nel proprio Iphone 6 Fare clic sull icona iums per eseguire il programma, verrà visualizzato l elenco dei dispositivi, per aggiungerne uno premere sull icona + 114

115 7 Fare clic sulla freccia destra in corrispondenza di IP per digitare l indirizzo IP del proprio DVR, fare lo stesso per la password. La password di default è Dopo aver digitato tutte le informazioni verrà visualizzata una schermata simile alla seguente 9 Fare clic su Save (salva) 115

116 10 Fare clic sul proprio dispositivo nell elenco dispositivi 11 Fare clic su Connect (connetti) 116

117 12 Verrà visualizzata un immagine in diretta del proprio DVR. 117

118 D Come accedere al DVR HD-SDI con uno smartphone Android? 1 Andare su Google play utilizzando il proprio Smartphone e cercare iums, tra i risultati visualizzati sullo schermo, selezionare iums 2 Verrà visualizzata una descrizione del programma, fare clic su Install (installa) 3 Quindi fare clic su Accept and Download (accetta e scarica) 118

119 4 Il programma verrà installato sullo Smartphone in uso, quando l installazione è completata verrà visualizzata la seguente schermata, fare clic su Open (apri) 119

120 5 Premere su Live View (visualizzazione in diretta) 6 Registrare il proprio DVR e immettere l indirizzo IP o il nome di dominio, l ID e la password. 120

121 7 Facendo clic su Add (aggiungi), il proprio dispositivo verra visualizzato nell elenco dispositivi 8 Selezionare i canali che si desidera visualizzare e quindi fare clic su Start (avvia) 121

Manuale d uso DVR4S. Videoregistratore Digitale. VER. 1.2 ottobre 2005 - 1 -

Manuale d uso DVR4S. Videoregistratore Digitale. VER. 1.2 ottobre 2005 - 1 - DVR4S Videoregistratore Digitale Il contenuto del presente documento pu VER. 1.2 ottobre 2005 ò essere soggetto a cambiamenti senza preavviso. - 1 - Indice 1. Introduzione 1.1 Presentazione del dispositivo

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 VIDEOREGISTRATORE DIGITALE VR3004 4 canali stand-alone Page 1 Indice: 1. Caratteristiche 2. L apparecchio a. Fronte b. Retro c. Telecomando 3. Installazione a. Installazione dell hard disk b. Collegamento

Dettagli

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch

Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire. Scegliere come visualizzare le telecamere. Es. Gruppi di 4ch o 9ch 1. Menu Popup Menu : Cliccare il tasto destro del mouse per farlo apparire Menu Principale Multi-Canale Accede al menu principale Scegliere come visualizzare le telecamere Es. Gruppi di 4ch o 9ch Modalità

Dettagli

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente

Video Registratore Digitale. G-Digirec 4S. Manuale Utente Video Registratore Digitale G-Digirec 4S Manuale Utente INDICE Introduzione... 1 Introduzione al Videoregistratore Digitale (DVR)... 1 Pannello frontale... 2 Pannello posteriore... 3 Installazione del

Dettagli

VISTA PANNELLO POSTERIORE

VISTA PANNELLO POSTERIORE DVR 16 INGRESSI H264-WEB-USB Videoregistratore digitale real-time dotato del nuovo formato di compressione H.264. Dispone di sedici ingressi video e quattro audio, interfaccia Ethernet (10-100 Base-T),

Dettagli

MANUALE DVR 4 CANALI

MANUALE DVR 4 CANALI MANUALE DVR 4 CANALI SATA HDD SUPPORTATI Attenzione E qui fornita la lista degli hard disk compatibili col DVR Marca Maxtor Seagate HITACHI WD 250GB 250GB 250GB Dimensione/ Modello STM3250310AS ST3250824AS

Dettagli

DVR H.264 RealTime. Videoregistratori Digitali. Caratteristiche principali

DVR H.264 RealTime. Videoregistratori Digitali. Caratteristiche principali Videoregistratori Digitali 28/10/2010- G184/4/I Caratteristiche principali 4/8/16 canali video per 4 canali audio RealTime Risoluzione massima fino a 704 x 576 Compressione H.264 Interfaccia di rete 10/100

Dettagli

Manuale utente DVR16N/9N. DVR triplex 16/9 canali MPEG4 con audio

Manuale utente DVR16N/9N. DVR triplex 16/9 canali MPEG4 con audio DVR16N/9N DVR triplex 16/9 canali MPEG4 con audio Caratteristiche Registrazione, riproduzione, visione live e controllo da rete contemporanei Qualità di registrazione NTSC: 352x240 a 120fps, 704x480 a

Dettagli

DVR e QUAD DVR-VENEZIA

DVR e QUAD DVR-VENEZIA DVR e QUAD DVR-VENEZIA Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Playback, Controllo, Backup e Connessione remota) - Connessione immediata con telefonino/pda senza bisogno di software

Dettagli

Serie DVR VENEZIA DVR. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche

Serie DVR VENEZIA DVR. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche DVR Serie DVR VENEZIA Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Play, Control, Backup, Connessione remota) - Connessione immediata tramite telefono cellulare/ PDA senza utilizzare

Dettagli

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1

Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 BUDDY DVR by Videoregistratore Digitale 4 Canali 25 ips @ D1 Guida Rapida di Installazione ITA V. 1.0-201311 1 SOMMARIO Guida Rapida di Installazione 1. Log-In al DVR Introduzione alle principali funzioni...3

Dettagli

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia

marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia marzo 2008 Manuale Operativo DGV-CP7 4 Canali video - porta USB per backup PROTEXitalia 1. PRIMA DI ACCENDERE IL DVR Prima di accendere l apparecchio, installare l Hard Disk all interno (questo dvr accetta

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione REW F/REW PLAY/PAUSE F/ADV FF Digia Manuale di installazione USB/ARCH SEQ RECORD SETUP ESC Copyright Esonero dalle responsabilità Marchi commerciali e brevetti Destinazione d uso Conformità alle norme

Dettagli

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione

HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH. Manuale rapido prima installazione HVR AHD Serie 75.AHD40xx/75.AHD60xx 04/08/16CH Manuale rapido prima installazione Il Manuale completo è disponibile in formato PDF all'interno del CD in dotazione o scaricabile dall'area "Download" del

Dettagli

DVR H.264 D1 Real Time

DVR H.264 D1 Real Time Videoregistratori Digitali 12/02/2014- G236/2/I Caratteristiche principali 8/16 canali video per 4 canali audio RealTime a risoluzione D1 Risoluzione massima fino a 704 x 576, compressione H.264 Interfaccia

Dettagli

TVV4004M Manuale d uso ed installazione

TVV4004M Manuale d uso ed installazione Manuale d uso ed installazione Indice 1 Introduzione 4 1.1 Contenuto della confezione......4 1.2 Specifiche tecniche....5 2 Installazione 6 2.1 Collegamenti telecamere.....6 3 Programmazione.... 6 3.1

Dettagli

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base... 2 1. Installazione di base... 2 2. Avvio... 2 3. Spegnimento... 2 4. Accesso... 2 5. Anteprima... 3 6. Configurazione registrazione... 3 7. Riproduzione...

Dettagli

DVR H.264 Lite. Videoregistratori Digitali serie DRH-Lite. Caratteristiche principali

DVR H.264 Lite. Videoregistratori Digitali serie DRH-Lite. Caratteristiche principali Videoregistratori Digitali serie DRH-Lite 12/02/2014- G200/3/I Caratteristiche principali 4/8/16 canali video per 1/4/4 canali audio Registrazione real-time @CIF Risoluzione massima fino a 704 x 576 Compressione

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

DVR e QUAD Serie DVR-MILANO

DVR e QUAD Serie DVR-MILANO DVR e QUAD Serie DVR-MILANO Caratteristiche principali - Real Esaplex (Registrazione, Live, Playback, Controllo, Backup e Connessione remota) - Connessione immediata con telefonino/pda senza bisogno di

Dettagli

PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso

PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso www.protexitalia.it PRX-MP404 PRX-MP409 manuale d uso videoregistratori digitali MPEG-4 Digital Video Recorder 1 PRX-MP404 PRX-MP409 ELENCO FUNZIONI Indice......2 Capitolo 1: Generalità DVR...4 Capitolo

Dettagli

DVR Lite 100fps 4 canali

DVR Lite 100fps 4 canali DVR Lite 100fps 4 canali DVR Embedded DR4N-Lite 30/08/2010- G164/46/I Caratteristiche principali Sistema FAN-LESS 4 canali video per 4 canali audio Fino a 100 fps in registrazione Risoluzione massima fino

Dettagli

MT-EVR4 DVR 4 CANALI. Manuale di installazione e programmazione

MT-EVR4 DVR 4 CANALI. Manuale di installazione e programmazione MT-EVR4 DVR 4 CANALI Manuale di installazione e programmazione 1. IMPORTANTI ISTRUZIONI 1) Leggi attentamente questo manuale 2) Conserva questo manuale 3) Segui attentamente tutte le istruzioni qui riportate

Dettagli

Listino Prodotti 2014.. 05 Videoregistratori Digitali 960H. 19 Dispositivi HD. 39 Dispositivi Speciali. 44

Listino Prodotti 2014.. 05 Videoregistratori Digitali 960H. 19 Dispositivi HD. 39 Dispositivi Speciali. 44 Listino Prodotti 2014. 05 Videoregistratori Digitali 960H. 19 Dispositivi HD. 39 Dispositivi Speciali. 44 2 Videoregistratori Digitali 960 H DVR 4 / 8 / 16 / 32 Ch. Video H.264 4 5 Videoregistratori 960H

Dettagli

Registratore H.264 D1 in Tempo Reale

Registratore H.264 D1 in Tempo Reale Registratore H.264 D1 in Tempo Reale Caratteristiche principali Registrazione in tempo reale di tutti gli ingressi in H.264 D1 Triplo steaming per registrare, e Telefonia mobile (JPEG, QCIF) Supporto CMS

Dettagli

MIRRORING DEGLI HARD-DISK

MIRRORING DEGLI HARD-DISK Videoregistratori Digitali serie DRH-DVD 12/02/2014- G185/5/I Caratteristiche principali 4/8/16 canali video per 4 canali audio MIRRORING DEGLI HARD-DISK per modelli 8 e 16 canali RealTime Risoluzione

Dettagli

Guida di inizio rapida

Guida di inizio rapida IN3 IN4 HDMI esata Guida di inizio rapida MODELLO KIT SDS-P3042 / P4042 / P4082/ P5082 / P5102 / P5122 MODELLO DVR SDR-3102 / 4102 / 5102 SISTEMA SICUREZZA SAMSUNG ALL-IN-ONE Grazie per aver acquistato

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

DVR Lite H.264 100fps 4 canali

DVR Lite H.264 100fps 4 canali DVR Lite H.264 100fps 4 canali DVR Embedded DR4H-Lite 17/01/2011- G185/2/I Caratteristiche principali Sistema FAN-LESS 4 canali video per 1 canale audio Fino a 100 fps in registrazione Risoluzione massima

Dettagli

ATVDVR4TUL-INT. 1.[Porte USB] 2.[Ricevitore IR & LED] DEVICE Connessione con il PC per aggiornamento Firmware. HOST Esportazione video su flash pen

ATVDVR4TUL-INT. 1.[Porte USB] 2.[Ricevitore IR & LED] DEVICE Connessione con il PC per aggiornamento Firmware. HOST Esportazione video su flash pen EDINTEC S.R.L. Viale Umbria, 24 20090 Pieve Emanuele (MI) Tel. 02 91988336 ATVDVR4TUL-INT www.gladiusnet.it - sales@gladiusnet.it E MODELLO COM MONITOR DA 7" 1.[Porte USB] DEVICE Connessione con il PC

Dettagli

MANUALE UTENTE REVOLUTION DVR 4/8 canali

MANUALE UTENTE REVOLUTION DVR 4/8 canali MANUALE UTENTE REVOLUTION DVR 4/8 canali Indice: Avvertenze e note.... Pag. 1 Panoramica.. Pag. 2 Interfaccia.....Pag. 2 Avvio, Arresto, Accesso..Pag. 3 Impostazioni di rete.....pag. 4 Impostazioni video...

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Operazioni con la schermata in diretta1/10

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security SymSuite VideoRegistratori SymSafe e SymSafe Pro Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Nuova Linea di Videoregistratori Digitali Serie Hybrid Codice Prodotto: Differenti Codici a seconda

Dettagli

DVR HA-8160 H264 Manuale Utente Vers. 1.0 Marzo 2010

DVR HA-8160 H264 Manuale Utente Vers. 1.0 Marzo 2010 DVR HA-8160 H264 Manuale Utente Vers. 1.0 Marzo 2010 1 Indice 1. Specifiche 3 2. Installazione 5 3. Installazione del DVR 5 4. Funzionamento 6 5. Impostazioni Display 8 6. Impostazioni Menu Principale

Dettagli

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx

Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo. MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx MANUALE BTR SERIE 30xx / 31xx 1 1 Impostazioni iniziali 1.1 Pannello frontale Belcom Security Systems S.r.l. Manuale Utente BTR eneo 1) LED di controllo funzionalità: Hard disk pieno Registrazione attiva

Dettagli

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate.

Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 10 DVR per un totale di 36 telecamere visualizzate. Software freeware per DVR ZR-DHC Software per reti Ethernet GMS-Lite 0/0/009- G//I Caratteristiche principali Il software gratuito GMS-Lite consente il collegamento a max. 0 DVR per un totale di telecamere

Dettagli

i-video DVX 0411 Manuale utente

i-video DVX 0411 Manuale utente i-video DVX 0411 Manuale utente - 2 - INDICE 1. AVVERTENZE IMPORTANTI 2. FUNZIONI PRINCIPALI 3. SISTEMA 4. COMPONENTI 5. DESCRIZIONE 5.1 PANNELLO FRONTALE 5.2 PANNELLO POSTERIORE 5.3 TELECOMANDO 6. FUNZIONI

Dettagli

Guida rapida per l installazione

Guida rapida per l installazione Guida rapida per l installazione Modem Router wireless ADSL2+ EUSSO Guida Installazione e Configurazione Premessa La presente guida riporta le istruzioni per installare e configurare rapidamente il router

Dettagli

GuidaVeloce DVR400MJ

GuidaVeloce DVR400MJ GuidaVeloce DVR400MJ Ultimo agg. 15/03/2007 Specifiche Ingressi Telecamere 4 connettori BCN (PAL o NTSC) Uscite Monitor 2 Connettori BNC per 2 Monitor Master Display Rate 100 fps/sec (Quad Singola Ciclica)

Dettagli

DVR DVR FIRENZE 16. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche

DVR DVR FIRENZE 16. Caratteristiche principali. Altre caratteristiche DVR DVR FIRENZE 16 Caratteristiche principali Con il DVR FIRENZE 16 Fracarro propone una soluzione altamente professionale capace di registrare in tempo reale 16 telecamere (400 fps) su dischi sia interni

Dettagli

DVR a 4 canali 1TB DVR a 8 canali 2TB DVR a 16 canali 4TB

DVR a 4 canali 1TB DVR a 8 canali 2TB DVR a 16 canali 4TB 391 519 391 520 391 521 DVR a 8 canali 2TB DVR a 16 canali 4TB Manuale d Uso LE04476AC-01SC-14W11 it Indice 1 Descrizione dei prodotti... 5 1.1 Vista anteriore... 5 1.2 Vista posteriore... 7 1.3 Telecomando...

Dettagli

MANUALE UTENTE PYRAMID DVR 4 canali

MANUALE UTENTE PYRAMID DVR 4 canali MANUALE UTENTE PYRAMID DVR 4 canali Indice: Avvertenze e note.... Pag. 1 Panoramica.. Pag. 2 Interfaccia.....Pag. 2 Avvio, Arresto, Accesso..Pag. 3 Impostazioni di rete.....pag. 4 Impostazioni video...

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

DVR serie DS-7200-SH/SV. Guida Rapida d Uso e di Installazione. Versione 2.2.1

DVR serie DS-7200-SH/SV. Guida Rapida d Uso e di Installazione. Versione 2.2.1 DVR serie DS-7200-SH/SV Guida Rapida d Uso e di Installazione Versione 2.2.1 UD.6L0202B0039A01 Grazie per aver scelto HIKVISION. Questa Guida fa riferimento ai seguenti Modelli di DVR: DS-7204HVI-SH, DS-7208HVI-SH,

Dettagli

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE

SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE SISTEMI PER LA VIDEO- REGISTRAZIONE DIGITALE edition 02 Sistemi per la Videoregistrazione Digitale I DVR stand alone sono la moderna soluzione per l immagazzinamento delle video riprese, essi rappresentano

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale APP mobile Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma Viewclient Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione

WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione WEBTX 01/02/04 / TIP5012 Manuale Installazione & Programmazione SICURIT Alarmitalia S.p.a. Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. (02) 38070.1 (ISDN) Fax (02) 3088067 http://www.sicurit.it E-mail: info@sicurit.it

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma ViewCam Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

VIDEO REGISTRATORE DI RETE DIGITUS PLUG&VIEW NVR

VIDEO REGISTRATORE DI RETE DIGITUS PLUG&VIEW NVR VIDEO REGISTRATORE DI RETE DIGITUS PLUG&VIEW NVR Guida all'installazione rapida DN-16150 1 1.1 Pannello anteriore Pannello anteriore NVR Articolo Nome tasto o Indicatore Commento Funzione e descrizione

Dettagli

MANUALE D USO VIDEOREGISTRATORE DIGITALE (4CANALI) DVR400. 4 Channel Digital Video Recorder

MANUALE D USO VIDEOREGISTRATORE DIGITALE (4CANALI) DVR400. 4 Channel Digital Video Recorder MANUALE D USO VIDEOREGISTRATORE DIGITALE (4CANALI) DVR400 1 2 3 4 4 Channel Digital Video Recorder 1 INDICE Installazione e sicurezza.... 3 Pannello frontale.. 4 Pannello posteriore... 5 Connessione TV

Dettagli

Grazie per aver scelto I prodotti TECNO di videosorveglianza

Grazie per aver scelto I prodotti TECNO di videosorveglianza Grazie per aver scelto I prodotti TECNO di videosorveglianza istruzioni: Questo manuale potrebbe contenere imprecisioni tecniche o errori tipografici, lo stesso sarà aggiornato regolarmente, senza preavviso,

Dettagli

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 )

TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) MANUALE UTENTE CP391 TELECAMERA IP DA ESTERNO con IR (cod. CP391 ) 1. Installazione 1.1 Collegamento Prima di effettuare qualsiasi operazione assicurarsi che tutti i dispositivi siano scollegati dall alimentazione.

Dettagli

Manuale DVR 8016 Full Slim. DVR 8016 Full Slim. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1

Manuale DVR 8016 Full Slim. DVR 8016 Full Slim. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 DVR 8016 Full Slim Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 Vi ringraziamo per aver scelto la nostra nuova linea di DVR! Questo manuale è stato creato per essere un sicuro strumento di riferimento sia

Dettagli

TASTIERA MULTIFUNZIONE

TASTIERA MULTIFUNZIONE Mod. 1090 DS1090-168 LBT7932 TASTIERA MULTIFUNZIONE Sch. 1090/046 MANUALE D USO INDICE 1 Informazioni generali... 3 1.1 Descrizione prodotto... 3 1.1.1 Caratteristiche elettriche... 3 1.1.2 Caratteristiche

Dettagli

Telecamera da cruscotto, Full HD 1080p

Telecamera da cruscotto, Full HD 1080p Telecamera da cruscotto, Full HD 1080p Manuale dell'utente 87234 1. Contenuto della Confezione IT DVR per auto Cavo di alimentazione da 1,2 m Applicatore a ventosa Manuale dell'utente Caricabatteria da

Dettagli

Manuale Utente Video Registratore Digitale DVR 8 CH

Manuale Utente Video Registratore Digitale DVR 8 CH Indice Indice...2 Attenzione...1 Caratteristiche principali...2 Funzionamento...2 Riproduzione...2 Registrazione...2 Rete...2 Audio...2 BackUp...2 Generale...3 Contenuto della confezione...4 Contenuto...4

Dettagli

Quick Installation Guide

Quick Installation Guide ND840 Network Video Recorder Quick Installation Guide English 繁 中 簡 中 日 本 語 Français Español Deutsch Português Italiano Türkçe Polski Русский Česky Svenska Nederlands Dansk Indonesia 5000022G Avvertenza

Dettagli

QNAP Surveillance Client per MAC

QNAP Surveillance Client per MAC QNAP Surveillance Client per MAC Capitolo 1. Installazione di QNAP Surveillance Client 1. Fare doppio clic su QNAP Surveillance Client V1.0.1 Build 5411.dmg. Dopo qualche secondo viene visualizzata la

Dettagli

VCC-HD2500/HD2500P. Operazioni con la schermata in diretta1/18

VCC-HD2500/HD2500P. Operazioni con la schermata in diretta1/18 VCC-HD2500/HD2500P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Barra delle informazioni Operazioni con la schermata in

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

BORESCOPE. sistema di video ispezione portatile. Manuale d uso

BORESCOPE. sistema di video ispezione portatile. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso

DVR 410. (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258. Manuale d uso DVR 410 (Video registratore digitale) Multiplexer a 4 canali Cod. 559590258 Manuale d uso Manuale d utilizzo Leggere attentamente il Manuale d Utilizzo, prima dell installazione 1. Indice 1. INDICE...

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Dal collegamento al funzionamento in rete Monitoraggio video in diretta Rilevamento e uscita allarmi Informazioni software Tabelle di riferimento rapido ai menu di

Dettagli

Installazione DNR-2060-08P

Installazione DNR-2060-08P Installazione DNR-2060-08P Collegamento Questa guida spiega come configurare il DNR-2060-08p in una rete locale. Si seguano i collegamenti dello schema sottostante. Le telecamere utilizzate devono essere

Dettagli

Videoregistratore Digitale

Videoregistratore Digitale Videoregistratore Digitale 4 Ingressi Manuale Utente Versione 1.0 (07/2009) 6.2.1 Ingressi Video... 5 6.2.3 Ingresso / Uscita Audio... 5 6.2.3 Uscita Monitor VGA... 5 6.2.4 Ingressi allarme / Relè/ RS-485...

Dettagli

AVVISO Le specifiche possono essere modificate o migliorate senza preavviso.

AVVISO Le specifiche possono essere modificate o migliorate senza preavviso. AVVISO NORMATIVA FCC Questo dispositivo è stato testato ed è conforme ai limiti imposti per le apparecchiature digitali in Classe A, in osservanza della Sezione 15 della Normativa FCC. Tali limiti sono

Dettagli

DVR ibridi Serie 6000

DVR ibridi Serie 6000 DVR ibridi Serie 6000 Guida veloce ART. 37/755 ART. 37/760 ART. 37/780 ELCART DISTRIBUTION S.p.A. Via Michelangelo Buonarroti, 46-20093 Cologno Monzese (Milano) Italy Tel. +39 02 25117300 - Fax +39 02

Dettagli

H. 264 EMBEDDED DVR + ALARM HOST VIDEOSKY MANUALE UTENTE

H. 264 EMBEDDED DVR + ALARM HOST VIDEOSKY MANUALE UTENTE H. 264 EMBEDDED DVR + ALARM HOST VIDEOSKY MANUALE UTENTE Sommario Introduzione... 3 Funzionalità... 3 Funzionalità di base... 3 Funzionalità di compressione... 3 Funzionalità di memorizzazione e backup...

Dettagli

Wizard Home & Wizard Base Guida Rapida

Wizard Home & Wizard Base Guida Rapida Wizard Home & Wizard Base Guida Rapida NORME GENERALI DI SICUREZZA Sicurezza delle persone Leggere e seguire le istruzioni - Tutte le istruzioni per la sicurezza e per l'operatività devono essere lette

Dettagli

Manuale rapido prima installazione con configurazione Plug and Play

Manuale rapido prima installazione con configurazione Plug and Play FAC-SIMILE NVR Serie 75.IPN50xx 04/08/16 Manuale rapido prima installazione con configurazione Plug and Play Il Manuale completo è disponibile in formato PDF all'interno del CD in dotazione o scaricabile

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma Smart Meye Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale

Dettagli

DVR 4/8/16 CH AHD 720P. Manuale di installazione rapida LCTVR2004AHD LCTVR2008AHD LCTVR2016AHD

DVR 4/8/16 CH AHD 720P. Manuale di installazione rapida LCTVR2004AHD LCTVR2008AHD LCTVR2016AHD DVR 4/8/16 CH AHD 720P Manuale di installazione rapida LCTVR2004AHD LCTVR2008AHD LCTVR2016AHD ver1.0 Manuale di installazione Specifiche Tecniche Modello LCTVR2004AHD LCTVR2008AHD LCTVR2016AHD Sistema

Dettagli

Accensione del DVR. Collegare il cavo di alimentazione al DVR per accendere l unità. L unità richiederà circa 60 secondi per l avvio.

Accensione del DVR. Collegare il cavo di alimentazione al DVR per accendere l unità. L unità richiederà circa 60 secondi per l avvio. Videoregistratore digitale art. MDVR825B/MDVR808B/49816 Pannello posteriore del DVR Pannello posteriore del DVR a 16 ingressi Ingressi video Terminali video passanti Porta RS485 Ingressi/Uscite di allarme

Dettagli

DVR serie DS-72xx. Guida Rapida d Uso ed Installazione. Versione 1.2.2

DVR serie DS-72xx. Guida Rapida d Uso ed Installazione. Versione 1.2.2 Guida Rapida d Uso ed Installazione Versione 1.2.2 Guida Rapida d Uso e di Installazione per i DVR serie DS72xx 1 Verifica degli Accessori Installazione degli HDD Verificare che tutti gli accessori siano

Dettagli

Video Registratori Digitali H.264 real time. Mi3175/1

Video Registratori Digitali H.264 real time. Mi3175/1 Manuale di istallazione ed uso Video Registratori Digitali H.264 real time DVR83P - DVR163P Mi3175/1 Leggere attentamente questo manuale prima dell installazione e conservare per future consultazioni Indice

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni.

COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. COMELIT IP RAS (ios) Prima di utilizzare questo dispositivo, leggere attentamente questo manuale e conservarlo per future consultazioni. Sommario 1.1 Informazioni sull'app per dispositivi mobili COMELIT

Dettagli

VIDEO SERVER GV-VS02

VIDEO SERVER GV-VS02 VIDEO SERVER GV-VS02 Il Video Server GV-VS02 è un convertitore a 2 canali audio/video che consente di trasformare qualsiasi telecamera analogica tradizionale in una telecamera di rete compatibile con sistemi

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

www.karmaitaliana.it SEC 3595 Mini DVR a 4 canali >> Manuale di istruzioni

www.karmaitaliana.it SEC 3595 Mini DVR a 4 canali >> Manuale di istruzioni www.karmaitaliana.it SEC 3595 Mini DVR a 4 canali >> Manuale di istruzioni Presentazione del prodotto Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto Karma

Dettagli

Monitor di Test TVCC LCD 3.5 ART.43600

Monitor di Test TVCC LCD 3.5 ART.43600 Monitor di Test TVCC LCD 3.5 ART.43600 Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelit.eu e-mail: commerciale.italia@comelit.it PRECAUZIONI DI SICUREZZA Leggere prima dell utilizzo

Dettagli

DVR 4-8-16 H.264. Manuale Utente. Versione 1.5 DVR H.264

DVR 4-8-16 H.264. Manuale Utente. Versione 1.5 DVR H.264 DVR 4-8-16 H.264 Manuale Utente Versione 1.5 DVR H.264 1 Suggerimenti ed avvetenze d uso n far cadere il dispositivo ed evitare di sottoporlo a shock o vibrazioni. n installare l unità su supporti o ripiani

Dettagli

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

2. PRECAUZIONI DI SICUREZZA INDICE 1. Prefazione 2 2. Precauzioni di sicurezza 3 3. Struttura.. 4 4. Modo d uso. 5 a) Controllo ausiliario e display LED... 5 b) Telecomando.. 6 c) Modo d uso 7 5. Manuale operativo.. 11 6. Manutenzione.

Dettagli

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0)

PalmViewCAM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) PalmViewCAM POWERLINE DIGITAL VIDEO RECORDER MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.0) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di istruzioni

Dettagli

234Z DVR16N. DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido. KPD616 Quick _V0.81

234Z DVR16N. DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido. KPD616 Quick _V0.81 234Z DVR16N DVR MPEG-4 16 canali Avvio rapido KPD616 Quick _V0.81 1. OVERVIEW 1. INTRODUZIONE 1.1 Descrizione Questo registratore digitale, con formato di compressione MPEG-4, permette di realizzare un

Dettagli

v.2 - Manuale soggetto a modifiche senza preavviso.

v.2 - Manuale soggetto a modifiche senza preavviso. i-video Light DVX 0821/1621 Manuale utente v.2 - Manuale soggetto a modifiche senza preavviso. 2 AVVERTENZE Leggere attentamenze: 1. Conservare le seguenti istruzioni. 2. Fare attenzione a tutte le avvertenze.

Dettagli

Guida di installazione rapida

Guida di installazione rapida Guida di installazione rapida Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S. Lorenzo (Bergamo) http://www.comelitgroup.com e-mail : commerciale.italia@comelit.it Immagine MODELLO Descrizione IPCAM742A Telecamera

Dettagli

Video Registratore Digitale CDV VRD 1104 UL MANUALE OPERATIVO 4CH DVR

Video Registratore Digitale CDV VRD 1104 UL MANUALE OPERATIVO 4CH DVR Video Registratore Digitale CDV VRD 1104 UL MANUALE OPERATIVO 4C DVR Index Introduzione-----------------------------------------------------------02 Pannello frontale-----------------------------------------------------03

Dettagli

Serie DVR Ibrido MANUALE D USO Versione 1.0.2

Serie DVR Ibrido MANUALE D USO Versione 1.0.2 Serie DVR Ibrido MANUALE D USO Versione 1.0.2 SOMMARIO C A P I T O L O 1... 5 Introduzione... 5 Caratteristiche principali del prodotto... 6 Schema di collegamento del prodotto... 9 Funzionamento del DVR...

Dettagli

Manuale Installazione

Manuale Installazione PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it XTWT0116 Distributore Seriale Manuale Installazione

Dettagli

Avvertenza prima dell installazione

Avvertenza prima dell installazione Avvertenza prima dell installazione Spegnere immediatamente la videocamera di rete se questa presenta fumo o un odore insolito. Non collocare la telecamera di rete vicino a sorgenti di calore come televisori

Dettagli

JD-3 HD. Manuale d Uso

JD-3 HD. Manuale d Uso JEPSSEN JD-3 HD Manuale d Uso jepssen.com 2012 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Installazione 05 Guida Rapida 07 2.1 Pulsanti Funzione 08 2.2 Avvio e Spegnimento 08 2.3 Telecomando

Dettagli

ES-CAM4A Telecamera IP motorizzata

ES-CAM4A Telecamera IP motorizzata ES-CAM4A Telecamera IP motorizzata www.etiger.com IT Specifiche App per e - Sensore immagine: 1/3,2 CMOS, 2 MP - Risoluzione video 320x240, 640x480, 1280x720 (H.264) - Zoom digitale: 2x - Rotazione: orizzontale

Dettagli

Manuale Utente V 1.0 (02/2011)

Manuale Utente V 1.0 (02/2011) VIDEOREGISTRATORE DIGITALE 4 INGRESSI H264 Manuale Utente V 1.0 (02/2011) SMARTSTORE PLUS H - 4 Ingressi Manuale Utente 6.2.1 Ingressi Video...3 6.2.2 Uscita Monitor & Monitor Spot..3 6.2.3 Ingresso /

Dettagli

Network Camera. Guida applicativa 1.5 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro.

Network Camera. Guida applicativa 1.5 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. A-EAK-100-55 (1) Network Camera Guida applicativa 1.5 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation Indice Introduzione

Dettagli