Le Piante Officinali ed Aromatiche, opportunità di crescita e sviluppo per le aziende agricole

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le Piante Officinali ed Aromatiche, opportunità di crescita e sviluppo per le aziende agricole"

Transcript

1 Le Piante Officinali ed Aromatiche, opportunità di crescita e sviluppo per le aziende agricole Italo Santangelo Regione Campania Direz. Gen. Politiche agricole e forestali

2 L alea che accompagna un investimento produttivo aziendale sulle piante officinali è elevata. Tra i fattori da considerare vi sono: - la conoscenza della tecnica di coltivazione - il tipo di specie da coltivare -la reperibilità del materiale di propagazione -la disponibilità della manodopera richiesta -la destinazione del prodotto -la sua collocazione mercantile

3 Diverso è il caso delle produzioni officinali tipiche di alcune aree geografiche italiane che fondano il loro marketing sulla notorietà consolidata del prodotto avutasi nel corso dei decenni. E il caso, ad esempio, dello zafferano nell aquilano, della menta in Piemonte, della liquirizia e del bergamotto in Calabria, dell elicriso in Sardegna, ecc. ove si sviluppano vere e proprie filiere economiche in cui agiscono diversi soggetti della produzione, dagli operatori primari alla distribuzione

4 In tali casi, è la filiera, più o meno organizzata, che stabilisce gli investimenti, i contratti preventivi, le innovazioni di processo da introdurre, la programmazione delle quantità da esitare, la valorizzazione e la promozione, la tutela e la gestione dell eventuale marchio e delle altre forme di marketing territoriale

5 le piante aromatiche della Campania ROSMARINO SALVIA TIMO ORIGANO (vari) BASILICO FINOCCHIO SELVATICO MENTA (varie) CORIANDOLO MAGGIORANA SANTOREGGIA PREZZEMOLO BORRAGINE VALERIANA ANICE PEPERONCINO ZAFFERANO MELISSA MIRTO

6 il caso delle aromatiche in Campania Quasi sempre confinate negli orti o coltivate in piccole superfici, le aromatiche in Campania negli ultimi anni hanno avuto uno sviluppo organizzativo e una crescita produttiva di grande rilievo per diversi motivi: 1. l aumento della domanda di questi prodotti, sia per il consumo domestico che per la ristorazione 2. La diffusione straordinaria delle babyplants che consente a chiunque di disporre anche in casa di piante aromatiche 3. L evoluzione della domanda di prodotti salutistici e naturali

7 il caso delle aromatiche in Campania La Piana del Sele, già polo nazionale di produzione della quarta gamma orticola, è oggi anche l area ove si concentra la maggiore produzione di aromatiche per la GDO e per l export

8 il caso delle aromatiche in Campania Oggi in Piana del Sele, si stimano circa 150 ettari destinati ad aromatiche per la produzione di taglio fresco in prevalenza di salvia, rosmarino, basilico, menta, timo, maggiorana, erba cipollina, santoreggia. I produttori stanno anche programmando la possibile costituzione di una OP (Organizzazione dei Produttori) che sarebbe il primo caso in Italia di questo tipo

9 Officinali e aziende agricole multifunzionali Le officinali, per la loro naturale versatilità, in un azienda agricola multifunzionale, si prestano: -alla produzione agricola con destinazione o vendita diretta o impiego nella ristorazione agrituristica (es. erbe aromatiche fresche ed essiccate, piantine in vaso); -alla trasformazione artigianale aziendale per conseguire prodotti alimentari (es. tisane, infusi, rosoli, elisir, spezie);

10 Officinali e aziende agricole multifunzionali Le officinali, per la loro naturale versatilità, in un azienda agricola multifunzionale, si prestano: -alla trasformazione artigianale aziendale per conseguire prodotti cosmetici e del benessere (es. oli essenziali, mazzetti, saponi, creme, profumi ambientali); -alla trasformazione artigianale aziendale per conseguire prodotti erboristici, biocidi, tessuti colorati naturalmente, cuscini balsamici ed altre preparazioni non alimentari

11 Officinali e aziende agricole multifunzionali Le officinali, per la loro naturale versatilità, in un azienda agricola multifunzionale, si prestano anche: -alla realizzazione di giardini ed orti officinali dalla funzione ornamentale e didattica (es. giardino degli aromi, orto aromatico a km zero); - alla realizzazione di giardini e percorsi botanici per esaltarne la funzione aromatica e balsamica e del benessere della persona in generale -(es. aromaterapia, giardino dei sensi)

Tipo Varietà Descrizione prezzo quantità disponibilità

Tipo Varietà Descrizione prezzo quantità disponibilità Az.Cinzia Stella piantine aromatiche, erbe e spezie Tipo Varietà Descrizione prezzo quantità disponibilità Aromatiche Aneto piantina in vaso da 14 3,00 Aromatiche Artemisia (cineraria) Piantina in vaso

Dettagli

SPEZIE ED ERBE AROMATICCHE

SPEZIE ED ERBE AROMATICCHE ALLORO CONTUSO SPEZIE ED ERBE AROMATICCHE ALLORO POLVERE ANETO SEMI ANICE SEMI ANICE STELLATO IN POLVERE BASILICO FOGLIE BASILICO POLVERE CANNELLA INTERA CANNELLA PEZZI CANNELLA POLVERE CHIODI DI GAROFANO

Dettagli

PIANTE OFFICINALI. Aromatiche e Medicinali.

PIANTE OFFICINALI. Aromatiche e Medicinali. PIANTE OFFICINALI. Aromatiche e Medicinali. Prefazione pag. 4 Indice 7 Introduzione 22 Parte generale 25 Cap. 1 Piante officinali 1.1 aspetti generali 27 1.2 classificazioni delle piante officinali 27

Dettagli

Marzabotto, 28 FEBBRAIO 2013

Marzabotto, 28 FEBBRAIO 2013 CONTENUTI ANALISI TERRITORIALE: produttiva e di trasformazione ANALISI DELLE PROSPETTIVE: offerta commerciale, valutazione mercati CONCLUSIONI: logistica, pianificazione colturale collettiva, acquisto

Dettagli

Le erbe aromatiche in tutti i sensi!

Le erbe aromatiche in tutti i sensi! Attività realizzata in collaborazione con Senti come profuma la biodiversità Le erbe aromatiche in tutti i sensi! Ambito didattico e contenuti Scienze (esplorare e descrivere oggetti e materiali), Italiano

Dettagli

Recupero di residui di piante aromatiche per la produzione di oli essenziali

Recupero di residui di piante aromatiche per la produzione di oli essenziali Recupero di residui di piante aromatiche per la produzione di oli essenziali Dott.ssa Graziana Roscigno Dipartimento di Farmacia- Università di Salerno Le ricerche sono state condotte presso il Laboratorio

Dettagli

Sali aromatizzati alle erbe

Sali aromatizzati alle erbe Incontro di aggiornamento sulle piante officinali marchio TRENTINERBE 26/1/2015 Centro Vivaistico Forestale Casteller - San Rocco di Villazzano (Trento) Sali aromatizzati alle erbe CRA - MPF Consiglio

Dettagli

Gestione innovativa degli scarti di coltivazione e lavorazione nella filiera delle erbe aromatiche. Enrica De Falco

Gestione innovativa degli scarti di coltivazione e lavorazione nella filiera delle erbe aromatiche. Enrica De Falco Misura 124 del PSR 2007-2013 Gestione innovativa degli scarti di coltivazione e lavorazione nella filiera delle erbe aromatiche Enrica De Falco - collaudo - adozione - diffusione innovazioni tecnologiche

Dettagli

LA FILIERA DELLE PIANTE OFFICINALI

LA FILIERA DELLE PIANTE OFFICINALI LA FILIERA DELLE PIANTE OFFICINALI Mario Schiano lo Moriello www.ismea.it www.ismeaservizi.it 31/10/2015 DEFINIZIONE DI PIANTE OFFICINALI Si è deciso di considerare il settore delle piante officinali nella

Dettagli

Mese di Giugno: semina, raccolto e lavori nell'orto. Scritto da Wolfman

Mese di Giugno: semina, raccolto e lavori nell'orto. Scritto da Wolfman Con l'arrivo del mese di giugno inizierà il periodo degli ortaggi estivi da raccogliere, delle semine e dei trapianti da effettuare in piena terra, magari ricordando di seguire il calendario lunare, al

Dettagli

FLORA AROMATICA SANTA LUCE E LE VALLI DEI PROFUMI:

FLORA AROMATICA SANTA LUCE E LE VALLI DEI PROFUMI: FLORA AROMATICA SANTA LUCE E LE VALLI DEI PROFUMI: Un progetto di coltivazione per la sperimentazione di un modello di valorizzazione del territorio Bando Progetti Integrati di Filiera - PIF - PSR 2014-2020

Dettagli

18/02/2011. Sostenibilità. Razionalizzazione della produzione agricola. Livelli limitanti di. temperatura. Alessandra Carrubba. Anomalie pedologiche

18/02/2011. Sostenibilità. Razionalizzazione della produzione agricola. Livelli limitanti di. temperatura. Alessandra Carrubba. Anomalie pedologiche Piante aromatiche e da essenza per la valorizzazione delle aree marginali GLI AMBIENTI MARGINALI Alessandra Carrubba Livelli limitanti di Anomalie pedologiche temperatura umidità ph salinità Dipartimento

Dettagli

Preparati per Liquori & Sciroppi

Preparati per Liquori & Sciroppi Preparati per Liquori & Sciroppi Flaconcino & lordo Scatola 12 Fl. 0,7 Kg 9 Scat. 6,65 Kg 24X30x19 65 13 Gusti Preparati per Liquori Alkermes 8032642461019 2050249 Amaretto 8032642461033 2050349 Anice

Dettagli

Erbe aromatiche e altre storie!

Erbe aromatiche e altre storie! Attività realizzata in collaborazione con Senti come profuma la biodiversità Erbe aromatiche e altre storie! Ambito didattico e contenuti Italiano (acquisizione ed espansione del lessico ricettivo e produttivo);

Dettagli

Approccio al comparto, tecniche di coltivazione e trasformazione, orientamenti di filiera, riconoscimento specie aromatiche ed officinali.

Approccio al comparto, tecniche di coltivazione e trasformazione, orientamenti di filiera, riconoscimento specie aromatiche ed officinali. Approccio al comparto, tecniche di coltivazione e trasformazione, orientamenti di filiera, riconoscimento specie aromatiche ed officinali. 1 Approccio al comparto delle piante aromatiche ed officinali

Dettagli

REGIONE MARCHE. PIANTE OFFICINALI: Verso un approccio di filiera. 17 novembre2014

REGIONE MARCHE. PIANTE OFFICINALI: Verso un approccio di filiera. 17 novembre2014 REGIONE MARCHE PIANTE OFFICINALI: Verso un approccio di filiera 17 novembre2014 Servizio Ambiente e Agricoltura Dr. Angelo Zannotti Qualche definizione PIANTA OFFICINALE Secondo la Legge N 99, 6 gennaio

Dettagli

Biodiversità delle aromatiche e officinali mediterranee e potenzialità per l agricoltura di montagna

Biodiversità delle aromatiche e officinali mediterranee e potenzialità per l agricoltura di montagna Biodiversità delle aromatiche e officinali mediterranee e potenzialità per l agricoltura di montagna Claudio Cervelli - Barbara Ruffoni CREA Centro per l Orticoltura e il Florovivaismo Sanremo Bergamo

Dettagli

L amore per gli aromi

L amore per gli aromi L amore per gli aromi Quando la nostra cucina incontra il sapore Indice 2 Flacone 63cc Flacone 0cc Macinini Bustine Biologico Liofilizzati Aromito Salamoie Catering Vaso Catering Busta Funghi Secchi Porcini

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI EDIZIONE 2017 PER UN GUSTO MIGLIORE, SCEGLI DEVELEY. Distributore esclusivo di:

CATALOGO PRODOTTI EDIZIONE 2017 PER UN GUSTO MIGLIORE, SCEGLI DEVELEY. Distributore esclusivo di: CATALOGO PRODOTTI EDIZIONE 2017 PER UN GUSTO MIGLIORE, SCEGLI DEVELEY Distributore esclusivo di: PREFAZIONE L assortimento spezie Develey: innovazione e nuove idee culinarie provenienti da tutto il mondo.

Dettagli

di Dino Massari srl Sede commerciale: Via Tiburtina Km Guidonia Montecelio (RM) Zona industriale S. Sinforosa

di Dino Massari srl Sede commerciale: Via Tiburtina Km Guidonia Montecelio (RM) Zona industriale S. Sinforosa di Dino Massari srl Sede commerciale: Via Tiburtina Km 18.300 - Guidonia Montecelio (RM) Zona industriale S. Sinforosa www.dinomasssari.it Condicarne Baci e Abraci Vaso Kg. 1 Mastello Kg. 2,5 Flaconi Gr.

Dettagli

Roma 17 luglio 2013 Il settore biologico

Roma 17 luglio 2013 Il settore biologico Roma 17 luglio 2013 Il settore biologico Paolo Carnemolla Presidente FederBio Nel settore delle piante officinali la produzione biologica riveste una notevole importanza. Sulla base dei dati amministrativi

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA Vista la deliberazione della Giunta provinciale del 28 gennaio 2013 n. 120 Emana il seguente regolamento:

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA Vista la deliberazione della Giunta provinciale del 28 gennaio 2013 n. 120 Emana il seguente regolamento: REGIONE TRENTIRO-ALTO ADIGE PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 13 febbraio 2013, n. 6: Coltivazione, raccolta, lavorazione e vendita di piante officinali, piante aromatiche

Dettagli

I COSMETICI DI VENERE

I COSMETICI DI VENERE 1 2 I Cosmetici di Venere Prima Edizione 2012 Tutti i Diritti Riservati by Maria Nocchiero e Grazia Rando Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook Nessuna parte di questo libro può essere copiata

Dettagli

Definizione di: Spezie, Erbe Aroma4che AMEDEO SCHIPANI

Definizione di: Spezie, Erbe Aroma4che AMEDEO SCHIPANI Definizione di: Spezie, Erbe Aroma4che AMEDEO SCHIPANI Piante aroma+che Piante contenen4 sostanze di odore gradevole (gli aromi), ricche di oli essenziali, le cui funzioni ipote4che possono essere di repellen4

Dettagli

La filiera erboristica: aspetti della coltivazione delle erbe e relazione con il mercato.

La filiera erboristica: aspetti della coltivazione delle erbe e relazione con il mercato. SEMINARIO Convegno Espositivo Erboristeria Parma 22 13 settembre 2012 La filiera erboristica: aspetti della coltivazione delle erbe e relazione con il mercato. Andrea Primavera Agronomo Presidente FIPPO

Dettagli

sale cristallino naturale, rosmarino, salvia, zenzero, alloro, origano, basilico, olio di colza, aglio, timo, maggiorana, cipolla

sale cristallino naturale, rosmarino, salvia, zenzero, alloro, origano, basilico, olio di colza, aglio, timo, maggiorana, cipolla Nome Prodotto Specificazione Prodotto Sapore Uso Ingredienti Glutenfrei senza glutine gr./l Verp. Imbal. Aceto di mele Aceti Premium delicatam 0,5 Flasche barrique, ente maturato 5 anni fruttato, in botti

Dettagli

sommario Introduzione...11

sommario Introduzione...11 sommario Introduzione....11 Città affollate...11 Sana reazione...12 Non solo per anziani...13 Orti in esplosione...14 I conti in tasca...15 Voglia di partecipare...16 Trasformare la città...17 Il villaggio

Dettagli

Presentazione del corso

Presentazione del corso con il patrocinio di Primo corso di formazione I SUBSTRATI DI COLTIVAZIONE: produzione, controllo di qualità e impiego CerSAA, Albenga 26-27 novembre 2009 Presentazione del corso Giovanni Minuto Centro

Dettagli

L iniziativa TRENTINOERBE. Piante officinali - Esperienze a confronto e prospettive di sviluppo

L iniziativa TRENTINOERBE. Piante officinali - Esperienze a confronto e prospettive di sviluppo Piante officinali - Esperienze a confronto e prospettive di sviluppo Dott. Federico BIGARAN Ufficio per le produzioni biologiche Il Consiglio provinciale ha modificato la L.P. 4/2003 (Sostegno dell economia

Dettagli

ERBE AROMATICHE: dalla A alla Z!

ERBE AROMATICHE: dalla A alla Z! USO. Sulla carne (arrosti, stufati, spezzatini). Nei sughi, nei ALLORO condimenti, nei paté. Con i legumi. Nelle zuppe di verdura. Nelle zuppe di pesce. Nei dolci (budino di riso, crème brulée). PROPRIETÀ.

Dettagli

Catalogo Prodotti. Marmellate. Confettura di Afrodite (confezione da 180g) Confettura fichi e cardamomo (confezione da 40/180g)

Catalogo Prodotti. Marmellate. Confettura di Afrodite (confezione da 180g) Confettura fichi e cardamomo (confezione da 40/180g) Catalogo Prodotti Marmellate Confettura di Afrodite (confezione da 180g) Irresistibile delizia fatta con Prugne, Cacao e peperoncino. Da gustare in "dolce" compagnia! Confettura fichi e cardamomo (confezione

Dettagli

SPECIFICHE. Letto singolo modello Anice (indicare sempre altezza filetto su sponde) Vano materasso 90x200 124 231 35 975,00

SPECIFICHE. Letto singolo modello Anice (indicare sempre altezza filetto su sponde) Vano materasso 90x200 124 231 35 975,00 LINEA CASA: LETTI SINGOLI art. 3A Vano materasso 80x190 114 221 35 975,00 art. 3B Vano materasso 80x200 114 231 35 975,00 art. 3C art.3 Letto singolo modello Anice Vano materasso 90x200 124 231 35 975,00

Dettagli

Analisi delle principali filiere produttive dell agricoltura biologica pugliese

Analisi delle principali filiere produttive dell agricoltura biologica pugliese Analisi delle principali filiere produttive dell agricoltura biologica pugliese Roberta Callieris IAM Bari Convegno Percorsi di valorizzazione dei prodotti tradizionali tipici pugliesi Bio & Tipico Puglia

Dettagli

Il sistema agroalimentare. siciliano nell era dell Industria 4.0. Convegno FLAI CGIL Sicilia

Il sistema agroalimentare. siciliano nell era dell Industria 4.0. Convegno FLAI CGIL Sicilia Il sistema agroalimentare siciliano nell era dell Industria 4.0 Massimiliano D Alessio Responsabile Area Progetti, Studi e Ricerche Convegno FLAI CGIL Sicilia Il sistema agroalimentare siciliano nell era

Dettagli

Mario Macchia Lucia Ceccarini Dip.to Agronomia e Gestione dell Agroecosistema Università di Pisa

Mario Macchia Lucia Ceccarini Dip.to Agronomia e Gestione dell Agroecosistema Università di Pisa La coltura delle piante officinali in Italia aspetti economici ed agronomici Mario Macchia Lucia Ceccarini Dip.to Agronomia e Gestione dell Agroecosistema Università di Pisa Intorno al nono secolo avanti

Dettagli

Erbe aromatiche (aumenta la produzione di oli essenziali)

Erbe aromatiche (aumenta la produzione di oli essenziali) Piante CONSOCIAZIONI consigliate CONSOCIAZIONI sconsigliate Achillea Erbe aromatiche (aumenta la produzione di oli essenziali) Aglio Aneto Anguria Arbotano Assenzio Asparagi Barbabietola rossa, Camomilla,

Dettagli

www.bimbonaturale.it Si ottiene attraverso pregiata lavorazione di materie prime di altissima qualità, assolutamente naturale e profumatissimo. Contiene: fiori e burro di karité purissimo, Preziosa confezione

Dettagli

Indice Il cibo e l uomo I carboidrati

Indice Il cibo e l uomo I carboidrati Indice 1 Il cibo e l uomo... 1 1.1 La cultura del cibo... 1 1.2 L evoluzione della dieta... 4 1.2.1 L ipotesi evoluzionistica del genotipo risparmiatore... 7 1.3 Variare spesso le scelte a tavola... 8

Dettagli

APRILE SEMINE IN CAMPO 01 SAB 02 DOM 03 LUN 04 MAR 05 MER 06 GIO 07 VEN 08 SAB 09 DOM 10 LUN 11 MAR 12 MER 13 GIO 14VEN 15 SAB 16 DOM

APRILE SEMINE IN CAMPO 01 SAB 02 DOM 03 LUN 04 MAR 05 MER 06 GIO 07 VEN 08 SAB 09 DOM 10 LUN 11 MAR 12 MER 13 GIO 14VEN 15 SAB 16 DOM CALENDARIO ARE APRILE Patate, fagioli, rapanelli, barbabietole, carote, cipolle, coste, cicoria, lattuga, spinaci, rucola, zucca, zucchina, porri, cetrioli, peperoni, melanzane, pomodori. Cetrioli, zucchine,

Dettagli

NOCCIOLO Organizzazione economica per una filiera competitiva

NOCCIOLO Organizzazione economica per una filiera competitiva NOCCIOLO Organizzazione economica per una filiera competitiva Perugia, 23 maggio 2016 Rete Rurale Nazionale Autorità di gestione: Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Via XX Settembre,

Dettagli

CASCADA Il vostro pollice verde

CASCADA Il vostro pollice verde TREND COLLECTION Successo assicurato CASCADA Il vostro pollice verde Anche per piante da fiore Riuscire è facile Spazio garantito per oltre 30 piante Un bel giardino estivo su una piccola superficie Il

Dettagli

IL GIARDINO DEI PROFUMI

IL GIARDINO DEI PROFUMI IL GIARDINO DEI PROFUMI CONOSCERE E RICONOSCERE LE PIANTE AROMATICHE CLASSI PRIMA, SECONDA E TERZA Prime esperienze: NASCE IL GIARDINO DEI PROFUMI DELLA SCUOLA DI ATTIMIS Dopo aver tanto atteso l arrivo

Dettagli

TRASFORMAZIONE. Collegio Nazionale Periti Agrari. Barga, 7 ottobre Il ruolo del Perito Agrario nella filiera Agro-Alimentare

TRASFORMAZIONE. Collegio Nazionale Periti Agrari. Barga, 7 ottobre Il ruolo del Perito Agrario nella filiera Agro-Alimentare Collegio Nazionale Periti Agrari Barga, 7 ottobre 2016 XVIII CONGRESSO NAZIONALE Il ruolo del Perito Agrario nella filiera Agro-Alimentare TRASFORMAZIONE Angelo Frascarelli Docente di Economia e Politica

Dettagli

Tecnico della produzione di oli essenziali e preparazione di derivati e profumi

Tecnico della produzione di oli essenziali e preparazione di derivati e profumi Tecnico della produzione di oli essenziali e preparazione di derivati e profumi identificativo scheda: 01004 stato scheda: Validata Descrizione sintetica La figura professionale lavora a contatto con la

Dettagli

Bio e Territorio: una Strategia vincente.

Bio e Territorio: una Strategia vincente. Bio e Territorio: una Strategia vincente. Alessandro Triantafyllidis Presidente Biodistretto Val di Vara Feltre - 5 Novembre 2016 LIGURIA: La l.r. 66/2009 Disciplina degli interventi per lo sviluppo, la

Dettagli

Vanessa Ponziani Via Orta 3 Montesilvano (PE) Mobile: e.mail:

Vanessa Ponziani Via Orta 3 Montesilvano (PE) Mobile: e.mail: RELAZIONE FINALE DEL PROGETTO Azione 1.1.Scuola Aperta Attività B Abruzzo Tipico Finalità L'idea alla base del progetto è la necessità di far conoscere alle nuove generazioni quello che la natura ci ha

Dettagli

Le Aromatiche. Donetti - Guida alle Aromatiche

Le Aromatiche. Donetti - Guida alle Aromatiche Sesia Le Aromatiche Le piante aromatiche sono le regine indiscusse in cucina per il loro aroma e la loro versatilità. Meravigliose in balcone oppure in giardino; grazie alle loro varietà di forme, colori

Dettagli

Pubblicazioni Ismea LE STRUTTURE PRODUTTIVE E COMMERCIALI DEL SETTORE ITTICO

Pubblicazioni Ismea LE STRUTTURE PRODUTTIVE E COMMERCIALI DEL SETTORE ITTICO Pubblicazioni Ismea LE STRUTTURE PRODUTTIVE E COMMERCIALI DEL SETTORE ITTICO I risultati dell indagine strutturale condotta presso gli operatori della filiera pesca e acquacoltura Dicembre- 2003 Pubblicazione

Dettagli

OSSERVATORIO ECONOMICO E DATI STATISTICI DELLA FILIERA DELLE PIANTE OFFICINALI

OSSERVATORIO ECONOMICO E DATI STATISTICI DELLA FILIERA DELLE PIANTE OFFICINALI OSSERVATORIO ECONOMICO E DATI STATISTICI DELLA FILIERA DELLE PIANTE OFFICINALI Introduzione Fabio Del Bravo www.ismea.it www.ismeaservizi.it Auditorium del Ministero della Salute Roma,17/07/2013 OSSERVATORIO

Dettagli

NOVITA' CATALOGO PRIMAVERA 2016 ORTOSPEED - SUPERORTO PEPERONCINI IN VASO Ø 14 PRODUZIONE E VENDITA GIOVANI PIANTINE IN VASSOIO E IN VASETTO

NOVITA' CATALOGO PRIMAVERA 2016 ORTOSPEED - SUPERORTO PEPERONCINI IN VASO Ø 14 PRODUZIONE E VENDITA GIOVANI PIANTINE IN VASSOIO E IN VASETTO PRODUZIONE E VENDITA GIOVANI PIANTINE IN VASSOIO E IN VASETTO CATALOGO PRIMAVERA 2016 NOVITA' ORTOSPEED - SUPERORTO PEPERONCINI IN VASO Ø 14 REGIONE POGGI - FRAZIONE LECA 17031 ALBENGA (SV) TEL. 0182.589089

Dettagli

L'alimentazione del coniglio

L'alimentazione del coniglio L'alimentazione del coniglio Il coniglio è un erbivoro stretto, in natura si nutre di erba, foglie, radici, fiori, germogli, cortecce e vari vegetali. L alimentazione deve essere ricca di fibra per evitare

Dettagli

SIMONA VIGNALI. Condimenti per le insalate ricchi di sapore e salute

SIMONA VIGNALI. Condimenti per le insalate ricchi di sapore e salute SIMONA VIGNALI Condimenti per le insalate ricchi di sapore e salute Tanti piatti completi, freschi, nutrienti e leggeri Dai sapore ai tuoi piatti light Il condimento non serve solo a dare sapore ma anche

Dettagli

Erbario. Progetto Ambiente. Scuola Media Statale G.B. De Rolandis di Castell Alfero. Classi 1 B 2 B 3 B

Erbario. Progetto Ambiente. Scuola Media Statale G.B. De Rolandis di Castell Alfero. Classi 1 B 2 B 3 B di Castell Alfero Erbario Progetto Ambiente Classi 1 B 2 B 3 B Prof. Franca Cavagnero, Alessandro Cutelli, Sandra Bosia Le foto e i disegni sono di proprieta della S.M.S. G. B. De Rolandis Nel novembre

Dettagli

PAC e sostegno della domanda

PAC e sostegno della domanda PAC e sostegno della domanda Filippo Arfini Bologna 5 Giugno 2017 PAC e sostegno della domanda Obiettivi (vecchi) L'articolo 39 del TFUE stabilisce gli obiettivi specifici della PAC: 1. incrementare la

Dettagli

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2009

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2009 L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2009 Dall analisi completa dei dati forniti al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dagli Organismi di Controllo (OdC) operanti in Italia

Dettagli

Listino Gruppo di Acquisto Genuino Amiatino

Listino Gruppo di Acquisto Genuino Amiatino Listino Gruppo di Acquisto Genuino Amiatino Arance Genuino Clandestino Arance Limoni 1,75 / kg 2,20 / kg Damiano & Anna Deodorante Spray alla Lavanda 4,00 Crema Mani e Viso Confezione piccola 5,00 Confezione

Dettagli

IL GIARDINO MEDITERRANEO Secondo appuntamento

IL GIARDINO MEDITERRANEO Secondo appuntamento IL GIARDINO MEDITERRANEO Secondo appuntamento 5 Maggio 2011 Rassegna Stampa a cura dell Infopoint del Consiglio Regionale della Puglia 5 maggio 2011 Estratto da pag. 20 5 maggio 2011 Estratto da pag. 13

Dettagli

TAVOLO AGROALIMENTARE DEL LAZIO

TAVOLO AGROALIMENTARE DEL LAZIO ASSESSORATO ALL AGRICOLTURA, CACCIA E PESCA TAVOLO AGROALIMENTARE DEL LAZIO orientamento, modernizzazione ed innovazione del sistema agroalimentare marzo 2016 Inquadramento dell azione Il complesso delle

Dettagli

Workshop Piano di Settore Osservatorio Economico e dati statistici della filiera delle piante officinali

Workshop Piano di Settore Osservatorio Economico e dati statistici della filiera delle piante officinali Workshop Piano di Settore Osservatorio Economico e dati statistici della filiera delle piante officinali 17 luglio 2013 Auditorium Biagio Alba, via G. Ribotta. ROMA La federazione Italiana Produttori Piante

Dettagli

Responsabile tecnico dei processi di distillazione di oli essenziali e preparazione di derivati e profumi

Responsabile tecnico dei processi di distillazione di oli essenziali e preparazione di derivati e profumi Responsabile tecnico dei processi di distillazione di oli essenziali e preparazione di derivati e profumi identificativo scheda: 01-003 stato scheda: Validata Descrizione sintetica La figura opera sia

Dettagli

IL CONTESTO DI MERCATO

IL CONTESTO DI MERCATO IL CONTESTO DI MERCATO DELLA PRODUZIONE E TRASFORMAZIONE DI PIANTE OFFICINALI: RISULTATI DELL'INDAGINE PRESSO GLI OPERATORI Franco Torelli www.ismea.it www.ismeaservizi.it 17/07/2013 OBIETTIVI E METODOLOGIE

Dettagli

Surmont S.r.l. Via Cal Lusent, Pederobba (TV) - Italy Tel.: Fax:

Surmont S.r.l. Via Cal Lusent, Pederobba (TV) - Italy Tel.: Fax: Surmont S.r.l. Via Cal Lusent, 71 31040 Pederobba (TV) - Italy Tel.: +39 0423 681981 Fax: +39 0423 681982 www.surmont.it info@surmont.it Prodotti per l industria Surmont fornisce prodotti specifici per

Dettagli

Fotografia del basilico in Italia e in Liguria

Fotografia del basilico in Italia e in Liguria Fotografia del basilico in Italia e in Liguria E recente la diffusione della coltura in pieno campo anche in zone dell'italia, attualmente vengono coltivati oltre 100 ettari indicativamente suddivisi fra

Dettagli

COD. DESCRIZIONE PRODOTTO

COD. DESCRIZIONE PRODOTTO COD. DESCRIZIONE PRODOTTO PREZZO PIANTE OFFICINALI A TAGLIO TISANA ACHILLEA SOMMITA' DEMETER 1 KG 15,75 AGLIO ORSINO FOGLIE 1 KG 23,60 AGRIMONIA SOMMITA' 1 KG 34,30 ALCHEMILLA SOMMITA' 1 KG 20,03 ALLORO

Dettagli

TABELLA DELLE CONSOCIAZIONI ORTICOLE

TABELLA DELLE CONSOCIAZIONI ORTICOLE TABELLA DELLE CONSOCIAZIONI ORTICOLE In questa tabella troverete indicazioni circa le consociazioni utili fra ortaggi aromatiche/essenziali e fiori frutto di sperimentazioni personali e ricerche sul web

Dettagli

SOCIETA AGRICOLA SEMPLICE COSTA VERDE DEI F.LLI MACCIO LIVIO & ALFREDO REGIONE PIANBOSCHI ALBENGA (SV) TEL.0182/ FAX 0182/586985

SOCIETA AGRICOLA SEMPLICE COSTA VERDE DEI F.LLI MACCIO LIVIO & ALFREDO REGIONE PIANBOSCHI ALBENGA (SV) TEL.0182/ FAX 0182/586985 CATALOGO PRIMAVERA 2017 SOCIETA AGRICOLA SEMPLICE COSTA VERDE DEI F.LLI MACCIO LIVIO & ALFREDO REGIONE PIANBOSCHI 17031 ALBENGA (SV) TEL.0182/589089 - FAX 0182/586985 Sito internet: www.costaverdealbenga.it

Dettagli

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008 L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/28 Dall analisi completa dei dati forniti al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dagli Organismi di Controllo (OdC) operanti in Italia al

Dettagli

LA COOPERAZIONE TRA AGRICOLTURA E INDUSTRIA NEL SETTORE DEL RISO. Opportunità & prospettive

LA COOPERAZIONE TRA AGRICOLTURA E INDUSTRIA NEL SETTORE DEL RISO. Opportunità & prospettive LA COOPERAZIONE TRA AGRICOLTURA E INDUSTRIA NEL SETTORE DEL RISO Opportunità & prospettive RISICOLTURA COMPARTO SOLIDO PER IL PAESE ELEMENTO CENTRALE Economico Occupazione Culturale GARANZIA PER LA TUTELA

Dettagli

I P.I.F. in Piemonte

I P.I.F. in Piemonte I P.I.F. in Piemonte Aspetti organizzativi e metodologici Moreno SOSTER Responsabile Programmazione e valorizzazione del sistema agro-alimentare 1 Contesto Fabbisogno 7 Sviluppare forme di integrazione

Dettagli

Testi e immagini parzialmente tratti da Il giardino delle piante aromatiche e medicinali, a cura di Silvana Franconeri, Giunti Demetra 2004

Testi e immagini parzialmente tratti da Il giardino delle piante aromatiche e medicinali, a cura di Silvana Franconeri, Giunti Demetra 2004 P OLLICE ERDE Collana a cura di Eliana Ferioli Coordinamento editoriale e redazionale: Silvana Franconeri Progetto grafico: Studio Editoriale L Erta di P. Sirtori, Bobbio (PC) Impaginazione e redazione:

Dettagli

LE ERBE AROMATICHE, nostre alleate naturali CORSO BASE DI COLTIVAZIONE DI PIANTE AROMATICHE

LE ERBE AROMATICHE, nostre alleate naturali CORSO BASE DI COLTIVAZIONE DI PIANTE AROMATICHE 2017 Data inizio corso: venerdì 07.04.2017 Termine iscrizioni: 27.03.2017 PRESENTAZIONE Alla scoperta delle differenti erbe aromatiche presenti sia come piante per cucinare e dai mille usi sia come piante

Dettagli

Istituto Tecnico Agrario Galileo Ferraris

Istituto Tecnico Agrario Galileo Ferraris Istituto Tecnico Agrario Galileo Ferraris Piazza della Vittoria, 3-13100 Vercelli e-mail: agrario@iis-glileoferraris.it www.iis-galileoferraris.it Tel. 0161 25.72.22 - Fax 0161 25.72.72 www.istitutoagrario.vercelli.it

Dettagli

UNA PANORAMICA DEL BIO NEL MONDO ED IN EUROPA. Area Agroalimentare - Nomisma

UNA PANORAMICA DEL BIO NEL MONDO ED IN EUROPA. Area Agroalimentare - Nomisma UNA PANORAMICA DEL BIO NEL MONDO ED IN EUROPA Area Agroalimentare - Nomisma SUPERFICI BIOLOGICHE (milioni di ettari) MONDO 37,5 0,9% della superficie agricola mondiale è bio Fonte: Elaborazioni Nomisma

Dettagli

Università degli Studi di Foggia. Facoltà di Agraria

Università degli Studi di Foggia. Facoltà di Agraria Università degli Studi di Foggia Facoltà di Agraria Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari Tesi di Laurea Sperimentale in: Colture Officinali CONFRONTO TRA TECNICHE DI RACCOLTA DI PIANTE OFFICINALI

Dettagli

CENTRO INTERNAZIONALE DI RICERCA PER LA MONTAGNA

CENTRO INTERNAZIONALE DI RICERCA PER LA MONTAGNA Le prospettive per lo sviluppo di una filiera connessa all utilizzo delle piante spontanee: aspetti economici, sociali e culturali Cividino S.R.S., Gussetti I., Barbaro M., Capone F., Mossenta M., Croatto

Dettagli

GELATINE ALLE ERBE. Timo Salvia Rosmarino Lavanda.. Rosa Canina. Tiglio

GELATINE ALLE ERBE. Timo Salvia Rosmarino Lavanda.. Rosa Canina. Tiglio LA CASCINA D ORLEANS Loc. Orleans dessus 8- Saint Pierre Tel 3281897234 (Lorenzo) - 0165/903807 e.mail: aglioliopeperoncino@gmail.com sito: http://marmellate.altervista.org/home.html L azienda posta nel

Dettagli

SCHEDA SETTORE: FRUTTA IN GUSCIO

SCHEDA SETTORE: FRUTTA IN GUSCIO SCHEDA SETTORE: FRUTTA IN GUSCIO Le caratteristiche della filiera Le aziende agricole L outlook www.ismea.it www.ismeaservizi.it Aggiornata al 29/09/2014 1 LE CARATTERISTICHE DELLA FILIERA www.ismea.it

Dettagli

Catalogo Prodotti I TUOI PARTNER DI SUCCESSO PER LA LA RISTORAZIONE PROFESSIONALE. Per un gusto migliore!

Catalogo Prodotti I TUOI PARTNER DI SUCCESSO PER LA LA RISTORAZIONE PROFESSIONALE. Per un gusto migliore! Catalogo Prodotti I TUOI PARTNER DI SUCCESSO PER LA LA RISTORAZIONE PROFESSIONALE Per un gusto migliore! PREFAZIONE SOMMARIO PER GRUPPO DI PRODOTTI Innovazione e nuove idee culinarie provenienti da tutto

Dettagli

kr03 BASILICO A FOGLIA LARGA

kr03 BASILICO A FOGLIA LARGA Sementi biologiche AROMATICHE Le piante aromatiche sono comunemente usate in cucina come condimento, infuso o rimedio. Le transizioni tra ortaggio e condimento o tra alimento-piacere e alimento-cura sono

Dettagli

Catalogo Prodotti I TUOI PARTNER DI SUCCESSO PER LA RISTORAZIONE PROFESSIONALE. Per un gusto migliore!

Catalogo Prodotti I TUOI PARTNER DI SUCCESSO PER LA RISTORAZIONE PROFESSIONALE. Per un gusto migliore! Catalogo Prodotti I TUOI PARTNER DI SUCCESSO PER LA RISTORAZIONE PROFESSIONALE Per un gusto migliore! PREFAZIONE SOMMARIO PER GRUPPO DI PRODOTTI Innovazione e nuove idee culinarie provenienti da tutto

Dettagli

Le Produzioni di IV gamma in Piana del Sele

Le Produzioni di IV gamma in Piana del Sele Le Produzioni di IV gamma in Piana del Sele Centro di Ricerca per l Orticoltura Pontecagnano, 17 Settembre 2015 A cura di Giovanni Silenzio Servizio Territoriale Provinciale di Salerno Regione Campania

Dettagli

DETTAGLIO MAPPA REGIONALE DELLE MISURE / SOTTOMISURE ATTIVE

DETTAGLIO MAPPA REGIONALE DELLE MISURE / SOTTOMISURE ATTIVE DETTAGLIO MAPPA REGIONALE DELLE MISURE / SOTTOMISURE ATTIVE Reg. (UE) n. M1: Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione X X X X X 14 1.1 Formazione professionale e acquisizione di competenze

Dettagli

Prodotti food DOP e IGP: Italia al primo posto per registrazioni. Solo una decina quelli che contano economicamente.

Prodotti food DOP e IGP: Italia al primo posto per registrazioni. Solo una decina quelli che contano economicamente. Prodotti food DOP e IGP: Italia al primo posto per registrazioni. Solo una decina quelli che contano economicamente. 1. Lo scenario internazionale L Italia è il primo paese dell Unione Europea per numero

Dettagli

COD. ARTICOLO PESO UNITÀ (g) PEZZI PER CRT. PLUS

COD. ARTICOLO PESO UNITÀ (g) PEZZI PER CRT. PLUS i ragù NUOVE RICETTE 09680 180 8 SUGO VEGETALE CON Soia GRANULARE GMO FREE Ingredienti: Passata di pomodoro, granulare di soia, carote, sedano, sale marino, sciroppo di mais, miso, erbe aromatiche, olio

Dettagli

AZIONE Sintesi Piano di Sviluppo Locale Gal GardaValsabbia

AZIONE Sintesi Piano di Sviluppo Locale Gal GardaValsabbia AZIONE 2020 Sintesi Piano di Sviluppo Locale 2014 2020 Gal GardaValsabbia Il Programma di Sviluppo Rurale 2014 2020 di Regione Lombardia è il principale strumento di programmazione e finanziamento degli

Dettagli

I SUGHI PRONTI. COD. ARTICOLO PESO UNITÀ (g) PEZZI PER CRT. PLUS RICETTA VEGANA

I SUGHI PRONTI. COD. ARTICOLO PESO UNITÀ (g) PEZZI PER CRT. PLUS RICETTA VEGANA I SUGHI PRONTI 09680 180 8 RICETTA VEGANA SUGO CON SOIA GRANULARE Ingredienti: passata di pomodoro*, carote*, sedano*, olio extra vergine di oliva*, granulare di soia* 4%, sale marino, sciroppo di mais*,

Dettagli

ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP

ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP 07 Gruppi di prodotto Prodotti singoli Parametro di riconoscimento Codice CN Descrizione del gruppo Codice CN Prodotti

Dettagli

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Allegato a Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07 LABOR BIO DI STASI SCARCIELLO LUCA

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Allegato a Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07 LABOR BIO DI STASI SCARCIELLO LUCA Partita IVA 11166220019 Numero identificativo documento giustificativo N reference of Documentary evidence 2016/00100 Numero identificativo N Reference 00135 del 21/03/2016 E' CONFORME AI REQUISITI DEL

Dettagli

La filiera orticola e floricola regionale. Costantino Cattivello ERSA Servizio Ricerca e Sperimentazione

La filiera orticola e floricola regionale. Costantino Cattivello ERSA Servizio Ricerca e Sperimentazione La filiera orticola e floricola regionale Costantino Cattivello ERSA Servizio Ricerca e Sperimentazione La filiera orticola La situazione italiana Trend superfici: netto ridimensionamento. In 50 anni si

Dettagli

EDUCAZIONE ALIMENTARE OLTRE EXPO. Venerdì 16 ottobre 2015 Palazzo Pirelli, Milano

EDUCAZIONE ALIMENTARE OLTRE EXPO. Venerdì 16 ottobre 2015 Palazzo Pirelli, Milano EDUCAZIONE ALIMENTARE OLTRE EXPO Venerdì 16 ottobre 2015 Palazzo Pirelli, Milano Regione Lombardia programma iniziative di educazione alimentare dal 1978 Con l obiettivo primario di integrare la tradizionale

Dettagli

UNA RETE INFORMATIVA PER CONOSCERE L AGRICOLTURA VENETA

UNA RETE INFORMATIVA PER CONOSCERE L AGRICOLTURA VENETA UNA RETE INFORMATIVA PER CONOSCERE L AGRICOLTURA VENETA Renzo Rossetto Settore Economia, Mercati e Competitività Venezia, 3 aprile 2014 DOPO IL PROFILO ECONOMICO DOPO GLI ORIENTAMENTI PRODUTTIVI COS ALTRO

Dettagli

La valorizzazione della qualità dei prodotti delle aree montane nel quadro generale delle politiche regionali sulla montagna

La valorizzazione della qualità dei prodotti delle aree montane nel quadro generale delle politiche regionali sulla montagna La valorizzazione della qualità dei prodotti delle aree montane nel quadro generale delle politiche regionali sulla montagna Antonio Tagliaferri DG Agricoltura Regione Lombardia Edolo - UNIMONT, 5 maggio

Dettagli

«Coltivare il benessere»

«Coltivare il benessere» «Coltivare il benessere» Lezione 1 COSA COLTIVARE: Scelta delle varietà, differenze fra linee pure, ibridi, varietà; Consociazioni; Salvare le sementi: raccolta e conservazione di semi Cosa coltivare Scelta

Dettagli

STUDI DI SETTORE UM35U ATTIVITÀ ERBORISTERIE

STUDI DI SETTORE UM35U ATTIVITÀ ERBORISTERIE STUDI DI SETTORE UM35U ATTIVITÀ 47.75.20 ERBORISTERIE Settembre 2008 PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore TM35U Erboristerie è stata condotta analizzando i modelli per la comunicazione dei dati

Dettagli

L orto dimenticato: coltivazione, commercio, produzioni orticole e piante officinali e L orto sovversivo» Dottore Agronomo Paolo Iacopini

L orto dimenticato: coltivazione, commercio, produzioni orticole e piante officinali e L orto sovversivo» Dottore Agronomo Paolo Iacopini L orto dimenticato: coltivazione, commercio, produzioni orticole e piante officinali e L orto sovversivo» Dottore Agronomo Paolo Iacopini OrtO per TuTTi Un orto per tutti vuole essere uno spazio di cui

Dettagli

Le aziende agrituristiche

Le aziende agrituristiche Nel 2014 sono state autorizzate all esercizio agrituristico 21.744 aziende, con una crescita del 4% rispetto al 2013. L attività preponderante riguarda l alloggio, praticato dall 82% degli agriturismi.

Dettagli

Difendere e Promuovere i Prodotti dell Apicoltura

Difendere e Promuovere i Prodotti dell Apicoltura Difendere e Promuovere i Prodotti dell Apicoltura 26 novembre 2017 Presso CREA LA COOPERAZIONE NEL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 LA MISURA 16 RELATORE: Marco Alimonti - Agronomo LA COOPERAZIONE

Dettagli

DURATA DEL PROGETTO Il periodo interessato è da Marzo a Maggio 2015.

DURATA DEL PROGETTO Il periodo interessato è da Marzo a Maggio 2015. PREMESSA La Cooperativa A Piccoli Passi porta avanti da alcuni un progetto di educazione ambientale, Ali mentiamoci, volto a sensibilizzare i bambini dell infanzia e della scuola primaria all uso e consumo

Dettagli

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO MENU SETTIMANALE DI GENNAIO AROMI: Prezzemolo, rosmarino, salvia FRUTTA: Arance, cedri, clementine, kiwi, mandarini, limoni, mele Deliziose e Golden, pompelmi VERDURA: Aglio, bietole da costa, carciofi,

Dettagli

ASSOCIAZIONE DONNE PIU D EUROPA onlus

ASSOCIAZIONE DONNE PIU D EUROPA onlus ASSOCIAZIONE DONNE PIU D EUROPA onlus Via Sestriere,22 71042 Cerignola (FG) Part.IVA 93377310722 Impresa Etica L un per l altro con sistema I care Presenta il progetto SAPORI MEDITERRANEI E SALUTE di Italia

Dettagli