Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)"

Transcript

1 Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Viene quindi visualizzata la seguente schermata di Login: A questo punto si devono fornire le proprie credenziali, cioè Nome utente e password, inserendole negli appositi campi. Basterà cliccare poi il tasto Accedi ( ) per effettuare l accesso. 1

2 Nel caso vengano inseriti un Nome Utente e/o una Password non esistenti o non corretti viene visualizzato il messaggio potrà continuare con i passi successivi., altrimenti l esito dell accesso sarà positivo e si Elementi Fissi nella Pagina Dopo aver effettuato l accesso con le corrette credenziali si viene direzionati alla pagina di Scelta dei Prodotti, spiegata in dettaglio più avanti. Come si può notare nella pagina sono visualizzati vari elementi, alcuni dei quali rimarranno fissi per tutto il tempo dell accesso al portale: andremo ora ad esaminarli. Nella parte in alto a sinistra della pagina viene visualizzato il pulsante di Logoff, al fianco del quale si trovano il Nome del Referente, l Username di riferimento ed il collegamento per cambiare password; sotto a questi i pulsanti per passare e gestire i propri Ordini: esamineremo tra poco le loro mansioni. Questi pulsanti saranno sempre disponibili all utente, che per esempio può scegliere, mentre sta creando un nuovo ordine, di visualizzare gli ordini già compiuti da lui e ritornare poi al nuovo ordine, mantenendo di fatto gli stessi articoli aggiunti precedentemente nel carrello. Più precisamente i pulsanti/collegamenti fissi citati hanno le seguenti funzionalità: LogOff: Termina la sessione dell utente corrente e ritorna alla pagina di Login; Cambia password: Conduce alla pagina di modifica della password; Ordini: Ridireziona alla sezione degli Ordini; Statistiche: Ridireziona alla sezione delle Statistiche; Catalogo: Ridireziona alla sezione Catalogo; Biglietti da visita: Ridireziona alla sezione Biglietti da visita; Timbri: Ridireziona alla sezione Timbri. 2

3 Creazione di un Nuovo Ordine Pagine di Scelta dei Prodotti (Catalogo Biglietti da Visita Timbri): Il tool presentato in questo documento permette la creazione e la gestione di tre tipologie di ordini, che corrispondo alle sezioni: 1. Catalogo 2. Biglietti da Visita 3. Timbri Selezioniamo la sezione Catalogo e analizziamone le funzionalità principali. Analizzeremo in seguito le funzionalità aggiuntive che appartengono alle altre due categorie (Biglietti da visita, Timbri). Ad una prima vista risulterà simile a quella in immagine: 3

4 Sotto agli elementi fissi viene visualizzato il corpo della pagina. Questo è così organizzato: in altro vi è una barra con, sulla sinistra, la descrizione della operatività principale della pagina, mentre sulla destra è visibile il processo di evasione dell ordine ( Il tuo ordine, Scegli i prodotti, riepilogo, destinatario ). In grassetto viene evidenziata la posizione corrente all interno del processo di evasione Il pulsante Continua all estrema destra è il pulsante principale e deve essere cliccato quando si ritiene conclusa la fase corrente e si desidera avanzare alla successiva. Esempio: ho terminato di scegliere i prodotti, clicco continua per pasdare al riepilogo (carrello) Sotto la barra appena esaminata e sulla sinistra della pagina si trova una colonna che permette di selezionare quali prodotti verranno visualizzati. Si può scegliere di visualizzare Tutti i Prodotti, cliccando su Visualizza Tutti, o tutti quelli appartenenti ad una singola categoria o sottocategoria cliccando sul nome della stessa: Si può altrimenti scegliere di ricercare una parola o comunque dei caratteri all interno di un qualsiasi campo dell articolo tramite l apposito campo per l inserimento ed il relativo pulsante di Cerca : 4

5 Viene quindi stilata una lista di articoli coerenti con le condizioni da noi specificate e visualizzata in una tabella: ad ogni riga corrisponde un articolo con le relative informazioni e caratteristiche. Due altre funzioni che possono aiutare ad arrivare agli articoli desiderati sono Ordinamento e Filtraggio. Ordinamento: Gli articoli nella tabella possono essere ordinati, cliccando l intestazione della caratteristica secondo la quale si vogliono ordinare. Ad esempio cliccando su Descrizione gli articoli vengono ordinati in ordine alfabetico rispetto alla loro descrizione, come in figura: Questo è possibile per qualsiasi colonna descrittiva (quindi non di inserimento né contenente pulsanti), ma si può ovviamente avere solo un ordinamento per volta. Nel caso dei campi numerici l ordinamento può essere in ordine crescente o decrescente, mentre nei campi contenenti parole l ordinamento può essere alfabetico da A a Z o al contrario (da Z a A). Cliccando invece sul campo di intestazione Codice gli articoli vengono ordinati in ordine crescente o decrescente. Filtraggio: Le colonne possono inoltre essere filtrate, cioè possono venire aggiunte delle condizioni agli articoli in tabella, diverse a seconda del campo da filtrare, che gli articoli stessi dovranno rispettare. Una volta cliccata sull intestazione Codice e scelta la modalità di ordinamento preferita (crescente o decrescente) viene quindi aperto un menu, simile a quello nella figura successiva, in cui è possibile selezionare la condizione da noi voluta (in questo caso sceglieremo Ordine decrescente ): 5

6 La tabella viene ricaricata, visualizzando solo gli articoli che rispettano la condizione da noi inserita, come si può notare nell immagine successiva: Ritornando alla tabella di scelta degli articoli considerata poco fa, dopo aver visto come ordinare per giungere agli articoli desiderati vediamo ora come aggiungerli al carrello. Per aggiungere un articolo al carrello è sufficiente specificarne la quantità nel campo a inizio riga e poi cliccare sul pulsante di aggiunta ( ) posto subito a fianco: 6

7 Al click, la riga dell articolo aggiunto viene evidenziata in grigio scuro, in modo da comunicare all utente che vi sono già articoli di quel tipo nel carrello. Il procedimento per aggiungere un articolo si può ripetere per un qualsiasi numero di articoli, fino a quando si decide di continuare nel processo id evasione dell ordine. In caso di molti articoli in griglia, sotto la tabella si può trovare una barra utile per navigare tra gli articoli (Paging). Questa è così strutturata: Sulla sinistra si trovano delle frecce e dei numeri, relativi alle pagine, ed il campo Dimensione pagina, come in figura: Cliccando sulle frecce o direttamente sul numero si può cambiare la pagina corrente, con queste specifiche: pulsante : Visualizza la prima pagina (rimane sulla stessa se la pagina è la prima); pulsante : Visualizza la pagina precedente (rimane sulla stessa se la pagina è la prima); Numero Specifico: Visualizza la pagina che ha come numero quello selezionato; pulsante : Visualizza la pagina successiva (rimane sulla stessa se la pagina è l ultima); pulsante : Visualizza l ultima pagina (rimane sulla stessa se la pagina è l ultima); Il campo Dimensione pagina specifica invece quanti articoli alla volta sono presenti in tabella: cliccando sul numero a fianco della scritta lo si può modificare, scegliendo tra 10, 15, 20 o 50 articoli in tabella. Cambiando la dimensione della pagina la tabella viene ricaricata con la nuova dimensione, anche se i filtri e l ordinamento applicati alla tabella rimangono gli stessi. La parte della barra posta all estremo destro della tabella specifica invece all utente, come nell immagine di seguito, quale pagina è visualizzata, quante sono le pagine totali, quali righe si stanno visualizzando e quante ce ne sono in totale: 7

8 Nella colonna sinistra, sotto la voce Articoli nel carrello è disponibile un riepilogo veloce che consente di visualizzare gli articoli attualmente nel carrello. Una volta selezionati e aggiunti al carrello tutti gli articoli desiderati è necessario premere continua per proseguire nel processo di evasione e passare al riepilogo dell ordine 8

9 Pagina di Riepilogo dell Ordine: La pagina di riepilogo dell ordine serve come ultimo controllo per, consentendogli di modificare le quantità degli articoli o di rimuovere uno o più articoli dall ordine. La pagina elenca in una tabella, ordinabile come spiegato precedentemente, tutti gli articoli selezionati in precedenza con le quantità totali, come nell esempio in immagine: Per rimuovere un articolo dall ordine cliccare sul pulsante Elimina dal Carrello ( ) e confermare la successiva richiesta. La riga dell articolo non verrà quindi più visualizzata e l articolo sarà rimosso dal carrello. Nel caso venissero rimossi tutti gli articoli dal carrello, che quindi sarà vuoto, si viene ridirezionati alla pagina di scelta dei prodotti. Se si vuole invece modificare la quantità di un articolo scriverla nell apposito campo per l inserimento e poi cliccare sul pulsante per aggiornarla ( ). Esempio Modificare la quantità di un articolo che si sta ordinando da 3 a 5: Identificare la quantità dell articolo in questione: Cliccare sul campo da modificare e inserire la nuova quantità: Cliccare sul tasto per aggiornare la quantità ( ). La quantità è aggiornata: (si nota anche dal campo Qta tot (PZ), sulla destra in tabella) Una volta finite le modifiche sugli articoli nella pagina di riepilogo si può quindi passare all inoltro dell ordine, cliccando su Continua. 9

10 Pagina di Modifica del destinatario dell Ordine: La pagina di modifica destinatario ( destinatario viene visualizzata soltanto nel caso l utente sia abilitato a modificare il destinatario di un ordine rispetto alle impostazione di default, altrimenti, il processo immissione ordine viene concluso e si viene ricondotti subito alla pagina di conferma ordine. La pagina di modifica del destinatario serve quindi per modificare i dati del destinatario solo per il corrente ordine, come visualizzato nell immagine: Nella pagina è possibile modificare uno o più campi del destinatario e, cliccando su Continua, il processo immissione ordine viene concluso e si viene ridirezionati alla pagina di conferma ordine. 10

11 Pagina Conferma dell Ordine: La pagina Conferma ordine esprime all utente che l ordine è andato a buon fine. E sufficiente cliccare il collegamento clicca qui per essere ridirezionati alla sezione degli Ordini. Se l utente dipende da autorizzatore (per la categoria di prodotti) l ordine apparirà nella sezione ordini atuorizzati. Altrimenti apparirà nella sezione ordini da autorizzare. Nota: alcune cotagorie di utenze possono essere configurate per avere un ulteriore passaggio di autorizzazione (scelta autorizzatore) 11

12 Creazione di un Nuovo Ordine BV o Timbri Pagine di Scelta dei Prodotti (Biglietti da Visita o Timbri): Selezioniamo la sezione Biglietti da Visita e analizziamone le funzionalità principali. Il procedimento per l immissione dell ordine del biglietto da visita ricalca quello esplicitato per la sezione Catalogo. Scelgo tipologia biglietto che mi interessa, inserisco quantità, clicco su icona carrello. 12

13 Una volta cliccato (a differenza di quello che accade per la creazioni di un ordine nella sezione Catalogo ), si aprirà una pop up che permetterà all utente di visualizzare l anteprima e di personalizzare in tempo reale il proprio biglietto da visita: La personalizzazione del biglietto da visita e del proprio ordine avverrà attraverso la compilazioni di campi predefiniti campi. Posizionando il mouse sull icona ( )., saranno visualizzabili le istruzioni e informazioni di compilazione relative a quel campo (es. Mario Rossi). Riassumendo le azioni che l utente può compiere: Modificare la quantità del prodotto selezionato. Compilare tutti i campi presenti (che varieranno a seconda dei prodotti selezionati e dei permessi dell utente). Visualizzare in anteprima il modello di biglietto da visita a seconda delle info inserite nei campi. Modificare i campi. Confermare il prodotto. 13

14 Esempi di campi: Modelli Una utile funzionalità di questa sezione riguarda la possibilità di salvare la compilazione corrente per poterne poi disporre in un momento successivo. Salvare un modello Per salvare un modello una volta compilati i campi a piacimento: 1 Digitare il nome a scelta nel relativo menu a tendina 2 Premere l icona Salva Oppure Premere il pulsante conferma Richiamare un modello Per richiamare un modello: Scegliere il nome modello dall apposita casella. Sarà possibile poi confermare il prodotto come da modello oppure introdurre delle variazioni. Eliminare un modello Per eliminare un modello: 1 Scegliere il nome modello dal relativo menu a tendina 2 Premere l icona X accanto al menu a tendina 14

15 Pagina di Riepilogo dell Ordine: Per questa parte valgono le stesse considerazioni fatte per la sezione catalogo. Cliccando su Continua, l utente sarà reindirizzato alla pagina di Inoltro dell ordine. Pagina di Modifica del destinatario dell Ordine: Per questa parte valgono le stesse considerazioni fatte per la sezione catalogo. Cliccando su Continua, l utente sarà reindirizzato alla pagina di Autorizzazione (se utente soggetto ad autorizzazione). 15

16 Pagina di Autorizzazione: Alcuni utenti, rispetto ad alcune categorie di prodotti sono soggetti all autorizzazione di utenti speciali abilitati al autorizzazione ordini. L utente potrà selezionare l autorizzatore del proprio ordine scegliendo tra quelli visualizzati nella schermata a sinistra. Il colore grigio scuro segnala la scelta attuale dell autorizzatore. Cliccando su Continua, l utente sarà reindirizzato alla Conferma Ordine.L ordine verrà presentato all autorizzatore perché possa esserne verificato il contenuto. In caso di mancata autorizzazione verrà presentato nalla sezione ordini/non autorizzati. 16

17 Ordini La sezione degli ordini raccoglie gli ordini relativi all utente (Catalogo, Biglietti da visita, Timbri), è divisa in 3 griglie: Da autorizzare: visualizza gli ordini relativi all utente ancora da autorizzare; Autorizzati: visualizza gli ordini relativi all utente autorizzati da un Autorizzatore Non autorizzati: visualizza gli ordini relativi all utente non autorizzati da un Autorizzatore Massivi: visualizza a quale gruppo massivo appartiene il proprio ordine; Tutti: visualizza tutti gli ordini relativi all utente filtrabili a piacimento; Cliccando sul pulsante Ordini o dopo aver concluso un operazione, per esempio un nuovo ordine o la modifica della password, si può giungere alla prima pagina della sezione, che sarà simile alla seguente: Sotto agli elementi fissi e vicino al pulsante Ordini si ha quindi una seconda barra orizzontale, simile a quella nella prossima figura, con cui si può scegliere quali ordini visualizzare nella tabella sottostante. Cliccando sull icona stampabile. è possibile generare un riepilogo di ciascun ordine 17

18 Funzionamento dei Filtri Questa sezione spiega più in dettaglio il funzionamento dei filtri applicati alle tabelle. Qualsiasi tabella visualizzata da un utente può essere, oltre che ordinata per una caratteristica, filtrata. Filtrare significa aggiungere delle condizioni agli elementi in tabella, così da limitare la visualizzazione solo agli elementi rispettanti queste condizioni. Il filtraggio è, di norma, caratterizzato da un icona a forma di imbuto ( ) a fianco del campo dove è possibile inserire il valore secondo il quale si vuole imporre la condizione. Una volta cliccato il pulsante del filtro viene visualizzato un menu (un esempio è quello nella figura successiva) in cui è possibile selezionare la condizione da noi voluta: Più genericamente, al clic dell icona possono essere visualizzati solo due tipi diversi di menu, a seconda della caratteristica sulla quale si andrà a filtrare: Il tipo numerico: permette di applicare condizioni su numeri o su date, accettando quindi solo degli input numerici nel campo d inserimento o, nel caso di un campo data, accettando solo date nel formato gg/mm/aaaa. I campi d inserimento di tipo data avranno sempre al loro fianco un pulsante calendario ( ) per scegliere più facilmente il giorno: basterà cliccarlo e apparirà un calendario sul quale si potrà selezionare il giorno scelto, simile a quello nella successiva immagine. 18

19 Una volta scelto il giorno questo verrà riportato nel campo d inserimento secondo la corretta sintassi (ad esempio se si selezionerà il 19 marzo 2010 nel campo verrà scritto 19/03/2010 ); Il tipo stringa: come quello dell immagine di seguito, il menu di tipo stringa permette di applicare condizioni sulla parola o sul carattere inserito (ad esempio Timbri ). Oltre al tipo di filtraggio con campo d inserimento, pulsante e relativo menu vi sono anche altri tipi di filtraggio, che andremo ora ad analizzare. Esiste un tipo di filtraggio in cui non si ha nessun menu, ma solo il campo di inserimento. È il caso di vari campi delle tabelle nella sezione Fornitore, come si può vedere per Revisione nell immagine successiva. Per filtrare le colonne in questione basterà inserire la parola o il carattere secondo cui si filtrerà e cliccare Invio (Enter). Seguono esempi: Filtraggio per Stato ordine: 19

20 Filtraggio per Tipo ordine: Ai filtri dinamici (quelli con a fianco ) si aggiungono anche i filtri senza pulsante. Basterà infatti inserire una parola o dei caratteri in un campo di inserimento posto sotto alla descrizione della colonna (ad esempio il campo sotto Data, Numero, Fornitore ) e cliccare Invio (Enter) per ricercare tutti i campi contenenti ciò che abbiamo inserito. Un altra caratteristica è che, anche cambiando sezione (passando per esempio da Autorizzati a Non Autorizzati ), gli ordinamenti e i filtri applicati alla tabella rimangono gli stessi. Altre funzioni nella tabella sono quelle che riguardano il dettaglio di ciascun ordine. Cliccando sul tasto per espandere l ordine ( ), posto all inizio di ciascuna riga, si possono infatti visualizzare più dettagliatamente uno o più ordini nella tabella. Al clic viene aperta una seconda tabella, sotto il relativo ordine, che elenca gli articoli selezionati nell ordine. Un esempio si può vedere nell immagine qui di seguito, in cui 2 articoli sono visti in dettaglio. Cliccando invece sul pulsante, presente in ciascuna riga relativa ad un ordine, viene posta in primo piano una schermata (pop up) che riassume tutti i dati dell ordine, come per esempio nella figura sottostante: 20

21 Cliccando poi all esterno della schermata apparsa o sulla x in alto a destra della stessa questa viene chiusa e si ritorna alla pagina precedente. Per tutte le tabelle nella sezione degli ordini i filtri e i campi visualizzati sono gli stessi, quindi una volta compreso come leggere una pagina le altre sono molto simili, ovviamente riferendosi ad ordini diversi (la sezione Autorizzati è chiaramente diversa da quella Non Autorizzati, ma contiene pur sempre degli ordini e le loro specifiche). 21

22 Modifica Password La pagina di modifica della password viene visualizzata quando un utente vuole modificare la propria password e clicca quindi sul collegamento Cambia Password. La scheramta che ci appare è la seguente: Al centro dello schermo si hanno i tre campi per la modifica della password (Password Corrente, Password Nuova e Conferma) con relativo campo d inserimento e, poco più sotto, il pulsante Salva. 22

23 Statistiche La sezione delle Statistiche consente di visualizzare le statistiche di articoli o quantità e, volendo, esportarle in un Report. Si giunge a questa pagina cliccando sul pulsante Statistiche. A seconda del ruolo e dei privilegi, ogni utente visualizzerà una schermata personalizzata relativa ai suoi ordini. 23

24 Autorizzazione degli Ordini Gli utenti di tipo autorizzatore hanno il compito di autorizzare degli ordini immessi dagli utenti. Esistono diverse modalità di autorizzazione variabili in base a categoria prodotto e società (autorizzatore a scelta, autorizzatore predefinito, no autorizzatore) Una volta effettuato il login: Procedura di autorizzazione: In questa pagina vengono visualizzati gli ordini asspciati all autorizzatore, il cui stato finale è ancora da decidere. Per esempio vengono nello screenshot presentati dueordine appena inseriti da un utente in attesa di autorizzazione. Come si può notare dall immagine, ogni riga, quindi ogni ordine, ha associati i controlli che serviranno all Autorizzatore per cambiare lo stato o i dati dell ordine. Pulsante ( ) fornisce all Autorizzatore informazioni utili sull ordine. Cliccando si apre una finestra che riepiloga le informazioni principali riguardanti l ordine in oggetto (data di creazione, codice, società ), come mostra la schermata che segue: Cliccando sulle freccia a sinistra è possibile espandere la riga rodine per evidenziare i dettagli dei prodotti. Se si tratta di biglietti da visita o timbri (prodotti configurabili) sarà visibile l anteprima. 24

25 e Approvazioni : Posizionando il mouse sopra l icona ( attesa di validazione. ) comparirà messaggio che certifica lo stato dell ordine (es. In 25

26 Pulsante ( ) permette la visualizzazione nel dettaglio dell ordine (codice articolo, descrizione, prezzo, unità di misura, importo). Alla destra della schermata i comandi multipli di azione a disposizione dell Autorizzatore (previa selezione a mezzo checkbox delle righe su cui operare): Elimina selezionati: bottone che serve per eliminare uno o piò ordini presenti Nega Autorizzazione: bottone che serve per negare autorizzazione. Autorizza: bottone che serve per concedere autorizzazione. 26

27 Grazie per l attenzione 27

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

Prontuario PlaNet Contabilità lavori

Prontuario PlaNet Contabilità lavori Prontuario PlaNet Contabilità lavori Status: Definitivo Pag. 1/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc INDICE PREMESSA...3 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE...4 ATTIVITÀ AMBITO DEL PROCESSO...5 Accesso

Dettagli

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE 0 - Introduzione Vai! 1 - Logon 2 - Ricerca gara elettronica 3 - Visualizzazione offerta 4 - Creazione offerta Vai! Vai! Vai! Vai! 5 - Elaborazione

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde Rimuovere definitivamente

Dettagli

Albo Pretorio e Storico Atti Documenti online Backoffice Profilo Pubblicatore

Albo Pretorio e Storico Atti Documenti online Backoffice Profilo Pubblicatore ALBO PRETORIO E STORICO ATTI - DOCUMENTI ONLINE Linee Guida Albo Pretorio e Storico Atti Documenti online Backoffice Profilo Pubblicatore Aggiornato al 31/08/2011 versione 3.0 1 di 63 Insiel S.p.A. ALBO

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC)

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Il portale HUB è stato realizzato per poter gestire, da un unico punto di accesso, tutte le caselle PEC gestite dall unione. Il portale è

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO

CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO CONTACT CENTER ISTRUZIONI PER L USO Sommario SOMMARIO Accedere al Contact Center... 2 Inviare un quesito alla CIPAG tramite il Contact Center... 5 Consultare lo stato di lavorazione dei quesiti... 8 Recupero

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

S.I.L.O.S Sito Internet con Logica ad Oggetti Standard

S.I.L.O.S Sito Internet con Logica ad Oggetti Standard S.I.L.O.S Sito Internet con Logica ad Oggetti Standard Manuale utente V 1.0 del 29/11/2005 Redazione a cura di Uniteam SpA Indice 0. Glossario dei termini...3 1. Introduzione...4 1.1. Prerequisiti...4

Dettagli

Guida all utilizzo di Banco Farmaceutico OnLine. GRF - Sedi

Guida all utilizzo di Banco Farmaceutico OnLine. GRF - Sedi Guida all utilizzo di Banco Farmaceutico OnLine GRF - Sedi Per entrare nel portale andare sul sito www.bfonline.it Per entrare nel programma cliccare il bottone Banco Farmaceutico Data di Emissione: 08/02/2012

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente.

Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. GALILEI Progetto di Formazione in rete. La qualità della professione docente. ESERCITAZIONE PER L UTILIZZO DELLA WEB-INTRANET DI COLLABORAZIONE ASINCRONA SU RETE INTERNET Ing.

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Didargo modulo Docenti

Didargo modulo Docenti Didargo modulo Docenti ANDARE SU MOZZILLA FIREFOX (sistema windows ) sistema apple (safari o mozzilla) DIGITARE: PORTALE ARGO (l indirizzo è il seguente) https://www.securep-argo.com/argoweb/home.seam

Dettagli

SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità

SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità SIMES Sistema per il monitoraggio degli errori in sanità Versione 2.0 14 Ottobre 2013 NSIS_SSW.MSW_PROGR_SIMES_ MTR.doc Pagina 1 di 323 Scheda informativa del documento Versione Data Creazione Stato 2.0

Dettagli

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Login All apertura il programma controlla che sia stata effettuata la registrazione e in caso negativo viene visualizzato un messaggio.

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano Maggio 2012 Accedere al sistema SINTESI digitando l indirizzo: http://sintesi.provincia.milano.it/ E cliccare su «Area Personale».

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. INFOWeb. Programma presenze

GUIDA OPERATIVA. INFOWeb. Programma presenze GUIDA OPERATIVA INFOWeb Programma presenze Indice 1. Introduzione... 3 2. Menu Principale... 4 3. Cartellino... 8 4. Agenda... 9 5. Inserimento richieste... 10 5.1. Inserimento richieste sul cartellino...

Dettagli

Come acquistare sul negozio on line del Breviario Digitale

Come acquistare sul negozio on line del Breviario Digitale Come acquistare sul negozio on line del Breviario Digitale Dopo aver aggiunto i libri nel CARRELLO, si aprirà una piccola finestra con 2 bottoni: uno per proseguire con gli acquisti, uno per concludere

Dettagli

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin EVENTI FORMATIVI 27 giugno 9 e 13 luglio 2012 ore 9,00 13,00 AULA MAGNA DEL PALACONGRESSI Staff della Direzione Strategica

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Agenda legale Guida Utente

Agenda legale Guida Utente Agenda legale Guida Utente Versione 2.2 Guida Utente all uso di Agenda legale Sommario Premessa... 2 Struttura... 3 Le tre sezioni dell agenda legale... 11 1.1 Udienze... 11 1.1.1 Inserire una nuova udienza...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Guida all amministrazione del servizio MINIMANU.IT.DMPS1400 002 Posta Elettronica Certificata Manuale di amministrazione del servizio PEC di Telecom Italia Trust Technologies

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

SINTESI MANUALE DI RIFERIMENTO PROCEDURA DI REGISTRAZIONE

SINTESI MANUALE DI RIFERIMENTO PROCEDURA DI REGISTRAZIONE SINTESI MANUALE DI RIFERIMENTO PROCEDURA DI REGISTRAZIONE - 1 - ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA REGISTRAZIONE AL PORTALE SINTESI DI AZIENDE ED ALTRI DATORI DI LAVORO Questa guida è uno strumento di supporto

Dettagli

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Ultimo aggiornamento: Luglio 2015 1 Sommario Introduzione... 3 Modalità di accesso alla piattaforma Docebo... 4 1 Accesso alla piattaforma... 4 1.1 Recupero password... 5 2 Panoramica della

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

Faber System è certificata Manuale Operativo

Faber System è certificata Manuale Operativo Manuale Operativo Sommario 1. INTRODUZIONE... - 3-2. ACCESSO E LOGIN... - 3-3. HOME PAGE CLIENS FATTURAPA... - 4-4. DATAENTRY FATTURA ELETTRONICA PA... - 5-5. GESTIONE DOCUMENTI\NOTIFICHE... - 9-6. ABILITA

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE Introduzione Benvenuto nella guida all uso della sezione ecommerce di shop.libripertutti.it/coop dove è possibile ordinare i tuoi testi scolastici e seguire lo stato del tuo ordine fino all evasione. si

Dettagli

GESTIONE DEL PROFILO

GESTIONE DEL PROFILO Manuale di supporto all utilizzo di SINTEL per stazione appaltante GESTIONE DEL PROFILO Data pubblicazione: 19/10/2015 Pagina 1 di 22 INDICE 1. Introduzione... 2 1.1. Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it

Guida alla compilazione. vetrina.federlegnoarredo.it Guida alla compilazione vetrina.federlegnoarredo.it LEGENDA GUIDA La manina indica i punti in cui l utente agisce con un clic del mouse. Il numero sul dorso fa riferimento all ordine in cui va compiuta

Dettagli

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB

CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB CENTRO ASSISTENZA CLIENTI OMNIAWEB GUIDA ALL USO Per facilitare la gestione delle richieste di assistenza tecnica e amministrativa Omniaweb da oggi si avvale anche di un servizio online semplice, rapido

Dettagli

Servizi Comunali. Gestione dei profili utenti per tessere scolastiche mensa e altri servizi. Cittadino e Badante

Servizi Comunali. Gestione dei profili utenti per tessere scolastiche mensa e altri servizi. Cittadino e Badante Manuale istruttivo per l uso del programma di servizi comunali inerenti la gestione del pagamento online di servizi comunali quali tessere scolastiche per mensa e trasporto, i profili utente, la ricerca

Dettagli

TUTORIAL PER UTILIZZO CATALOGO RICAMBI WEB

TUTORIAL PER UTILIZZO CATALOGO RICAMBI WEB TUTORIAL PER UTILIZZO CATALOGO RICAMBI WEB 1. COME ACCEDERE AL CATALOGO... 2 2. DESCRIZIONE BARRA DEL MENU... 3 2.1 LINGUE... 3 2.2 ACCEDI/RESET... 4 2.3 RICERCA RICAMBI... 4 2.3.1 RICERCA PER DESCRIZIONE...

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

CONTATTI In questa sezione si gestiscono i contatti e si selezionano i destinatari dei comunicati

CONTATTI In questa sezione si gestiscono i contatti e si selezionano i destinatari dei comunicati LOGIN Inserite nella pagina del login (figura 1) i dati che avete ricevuto in seguito alla vostra registrazione e cliccate su "invia" per accedere al sistema. Fate attenzione a rispettare maiuscole e minuscole

Dettagli

INDICE. Sistema Gestione Qualità certificato da Isoqar, ISO 9001:2000, n. 6166QMS001. Pagina 1 di 64

INDICE. Sistema Gestione Qualità certificato da Isoqar, ISO 9001:2000, n. 6166QMS001. Pagina 1 di 64 INDICE INDICE...1 INDICE DELLE FIGURE...4 1 INTRODUZIONE...6 2 MODALITA DI ACCESSO...7 2.0 HOME PAGE...7 2.1 NORME GENERALI DI NAVIGAZIONE...7 3 SEZIONE ARCHIVI...9 3.0 ISTITUTO...9 3.0.0 Classi...9 3.0.1

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16

Lyra CRM WebAccess. Pag. 1 di 16 Lyra CRM WebAccess L applicativo Lyra CRM, Offer & Service Management opera normalmente in architettura client/server: il database di Lyra risiede su un Server aziendale a cui il PC client si connette

Dettagli

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database Cosa è Basi di dati Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Microsoft Access Access è un DBMS relazionale in grado di supportare: Specifica grafica dello schema della base dati Specifica grafica delle interrogazioni

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects

Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Business Objects Manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects Il presente documento costituisce il manuale a supporto dell utilizzo di Business Objects per l interrogazione e l analisi dei dati

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ

Guida operativa. My Legal Corner. BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Guida operativa My Legal Corner BestSoft SOFTWARE IN SANITÀ Via Bono Cairoli 28/A - 20127 Milano (MI) Help desk: 02 29529140 Num. Verde da fisso: 800 978542 E-mail: info@bestsoft.it Sito Internet: www.bestsoft.it

Dettagli

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti

Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Guida Sistema Trasparenza CRCU Istruzioni per l utilizzo da parte degli Enti Accesso al Sistema Trasparenza CRCU All apertura del pannello principale in alto sarà visualizzato il nome del Responsabile

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

Ricambi Esplosi Ordini vers. 1.0.1 settembre 2007

Ricambi Esplosi Ordini  vers. 1.0.1 settembre 2007 spa Sito Web di Consultazione Disegni Esplosi e Distinte Ricambi, Gestione Preventivi e Ordini Ricambi e Consultazione della Documentazione Tecnica Prodotti Esplosi Ricambi Ordini vers. 1.0.1 settembre

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da:

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione dei ticket Manuale utente Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione

Dettagli

Supplier Collaboration Portal

Supplier Collaboration Portal Supplier Collaboration Portal Manuale Operativo Qualifica Fornitori Version 1.0 Released on April 2011-1 - Indice Premessa 1. Avvio del processo di Qualifica 2. Primo accesso al sistema 3. Home Page e

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI GUIDA AL SITO ANIN MANUALE DI ISTRUZIONI Prima Sezione COME MUOVERSI NELL AREA PUBBLICA DELL ANIN Seconda Sezione COME MUOVERSI NELL AREA RISERVATA DELL ANIN http://www.anin.it Prima Sezione 1) FORMAZIONE

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

PRIMO PASSO: entrare nel sito web.spaggiari.eu

PRIMO PASSO: entrare nel sito web.spaggiari.eu PRIMO PASSO: entrare nel sito web.spaggiari.eu Il registro è un SISTEMA WEB, quindi: si può operare nel registro solo con una connessione internet attiva; i dati inseriti non si salvano nella memoria del

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

ARGO SCUOLANEXT REGISTRO ELETTRONICO

ARGO SCUOLANEXT REGISTRO ELETTRONICO GUIDA RAPIDA NON UFFICIALE ALL USO BASILARE DEL PROGRAMMA ARGO SCUOLANEXT REGISTRO ELETTRONICO Premessa. per l utilizzo di ScuolaNEXT è obbligatorio impiegare il browser Mozilla Firefox, possibilmente

Dettagli

Procedura di Gestione Proposte Formative personale ATA e Assistenti Educatori

Procedura di Gestione Proposte Formative personale ATA e Assistenti Educatori Procedura di Gestione Proposte Formative personale ATA e Assistenti Educatori Maggio_30_2014 Attività formative per personale ATA INDICE SEZIONI 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 2 1.1. ASSEGNAZIONE DEI PRIVILEGI...

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali.

Capitolo 6. 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Capitolo 6 GESTIONE DEI DATI 6.1 TOTALI PARZIALI E COMPLESSIVI Aprire la cartella di lavoro Lezione2 e inserire la tabella n 2 nel Foglio1 che chiameremo Totali. Figura 86. Tabella Totali Si vuole sapere

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Progetto Monitoraggio

Progetto Monitoraggio MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO E LA COESIONE ECONOMICA Progetto Monitoraggio Sistema Gestione Progetti Query (SGPQ) Manuale Utente Report Operativi Contenuti 1. Premessa...

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

Prenotazione on-line degli esami

Prenotazione on-line degli esami Prenotazione on-line degli esami Prenotazione on-line degli esami... 1 1 Accesso all area web... 2 2 Prenotazione esami... 4 3 Bacheca prenotazioni... 7 4 Bacheca esiti rifiuto del voto... 8 1 Accesso

Dettagli

PORTALE MODOC. Guida per l utente. Release 4.0 30/05/2015

PORTALE MODOC. Guida per l utente. Release 4.0 30/05/2015 PORTALE MODOC Guida per l utente Release 4.0 30/05/2015 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 LOGIN... 4 HOME... 5 CENSIMENTO... 6 Nuova scatola... 6 Censimento di un box... 6 Censimento di un faldone...

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

Manuale utente Revisione del 06/04/2010

Manuale utente Revisione del 06/04/2010 Manuale utente Revisione del 06/04/2010 Team Power s.r.l. v.le E. Garrone, 16/A Città Giardino 96010 Melilli tel./fax 0931.744575 0931.713517 www.teampower.it Introduzione Congratulazioni per la scelta

Dettagli

Nuovo sito e-commerce - Guida all utilizzo

Nuovo sito e-commerce - Guida all utilizzo Nuovo sito e-commerce - Guida all utilizzo Ricerca degli articoli Accedere al sito e-commerce inserendo l indirizzo e-mail e la password. L utente già in possesso delle credenziali per il vecchio sito

Dettagli

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno

Database e Microsoft Access. Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Ing. Antonio Guadagno Database e Microsoft Access Un Database non è altro che un insieme di contenitori e di strumenti informatici che ci permette di gestire grossi quantitativi

Dettagli

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO

A.S. 2013/2014. Guida alla compilazione del Registro. Elettronico. Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO Guida alla compilazione del Registro Elettronico Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci - TORINO A.S. 2013/2014 Questa breve guida contiene la descrizione sulla funzionalità del Registro Elettronico utilizzato

Dettagli

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Premessa Indice 1. Premessa... 4 1.1. Descrizione del documento... 4 1.1.1. Scopo... 4 1.1.2. Destinatari... 4 1.2. Convenzioni utilizzate

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli