F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni"

Transcript

1 Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni

2 Linee Guida della Corporate Identity Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile 2011

3 Indice Premessa Nome e acronimo Contenuti Il logo FIDAL Standard Colori: uso monocromatico uso monocromatico negativo scala di grigi Caso eccezionale Spazio protetto Il Lettering FIDAL Le applicazioni FIDAL Carta intestata Biglietti da visita Buste e sacchetti Cover Fax with comliments Le e mail FIDAL Mail per comunicazioni di servizio interne ed esterne I Loghi dei Comitati Comitati Regionali Comitati Provinciali Le applicazioni dei Comitati Carta intestata Biglietti da visita Buste e sacchetti Cover Fax with comliments Il Web dei Comitati La home page dei comitati I loghi delle Manifestazioni Pista Cross Strada con e senza sponsor Top con e senza sponsor

4 Premessa: L immagine coordinata rafforza l identà e il senso di appartenenza. L applicazione delle regole tutela il nostro marchio. La FIDAL ha adottato un manuale di corporate identity con l intento di regolare tutti i casi in cui il logo venga utilizzato sia internamente sia all esterno della Federazione. Questo manuale è finalizzato a restituire al logo il suo alto potere evocativo, attraverso l integrazione, l allineamento, il senso di appartenenza e la stabilità. Inoltre l immagine coordinata è stata recentemente aggiornata e per garantirne la massima efficacia è di vitale importanza che l identità che FIDAL rappresenta sia organizzata con coerenza e osservazione degli stessi principi e delle stesse regole. L immagine coordinata della FIDAL è di proprietà della FIDAL stessa. Per ogni applicazione e comunicazione che coinvolga la Federazione è d obbligo l osservanza delle regole del manuale della corporate identity. L applicazione delle linee guida dell immagine coordinata assicurano all identità visiva della Federazione rispetto e credibilità. Le alterazioni delle linee guida e la mancata applicazione delle regole, al contrario, indeboliscono il potere della sua immagine. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 1

5 Federazione Italiana di Atletica Leggera: nome e acronimo Ovunque sia possibile la definizione Federazione Italiana di Atletica Leggera dovrà essere usata per esteso e con le iniziali sempre maiuscole. L uso dell acronimo FIDAL è consentito laddove la definizione estesa sia stata almeno una volta e precedentemente usata nella stessa pagina. In questo caso l acronimo deve essere scritto tutto maiuscolo. L uso dell acronimo fidal (scritto minuscolo) è consentito laddove si faccia esclusivo riferimento al sito web. Per es.: Il sito fidal è stato rinnovato. Anche in questo caso tuttavia l uso dell acronimo deve avere un riferimento antecedente, nella stessa pagina, alla definizione estesa della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 2

6 Comunicazione interna ed esterna: contenuti I contenuti delle comunicazioni interne saranno esplicitati sul seguente schema: saluti riferimenti oggetto obiettivo della comunicazione feedback richiesto I contenuti delle comunicazioni esterne saranno veicolati sempre associati al marchio e ad un paragarafo sui valori della FIDAL riferiti a quella comunicazione specifica saluti riferimenti oggetto obiettivo della comunicazione valori Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag.3

7 Il logo FIDAL Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag.4

8 Logo della Federazione Italiana di Atletica Leggera: standard Il logo FIDAL è costituito da due elementi il simbolo e la parte tipografica che devono essere sepre utilizzati congiuntamente. Non esiste nessuna eccezione a questa applicazione. Preferibilmente il logo si applica su fondo bianco Le proporzioni fra marchio e parte tipografica devono rimanere sempre invariate Tutti le variazioni di grandezza vanno eseguite in scala proporzionale Un file originale ad alta risoluzione fornito dalla FIDAL tramite il sito sarà l elemento di partenza Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 5

9 Colori Il colore istituzionale di base della F.I.D.A.L. è il pantone 293 C I colori del logo sono: pantone 293 C (strisce) pantone rosso 185 C (bandiera) pantone verde 340 C (bandiera) pantone black (parte tipografica) La stampa in quadricromia si ottiene dalle percentuali di composizione dei colori pantone. Poichè spesso nella stampa la composizione dell inchiostro, il colore della carta e altri fattori possono influenzare il risultato, ci si orienterà al colore più vicino al pantone indicato. Uso monocromatico Nel caso di stampe ad uno o due colori il logo viene utilizzato nel colore pantone 293 C oppure in pantone black. Federazione Italiana Atletica Leggera - gennaio pag- 6

10 Colori Uso Monocromatico in negativo Con un background nero o ad alta densità di quadricromia si utilizza il logo bianco. Uso in scala di grigi Nel caso di stampe in scala di grigio il logo su fondo bianco di usa con il simbolo in nero al 60% e la parte tipografica in nero al 100%. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 7

11 Caso eccezionale In ogni applicazione il logo viene usato nella sua forma originale e gli spazi e i formati verranno scelti a garanzia della migliore applicazione delle linee guida. Nel caso di formati orizzontali con abbondate spazio per l inserimento il logo può essere applicato nella versione orizzontale con la scritta su una riga. Questo può essere il caso di testate, striscioni orizzontali, pagine orizzontali di Power Point, slide, ecc. I criteri di applicazione per il colore rimangono gli stessi. DI ATL ETICA LEGGER A Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 8

12 Le proporzioni e lo spazio protetto Per preservare l integrità visiva del logo le proporzioni fra i vari elementi costitutivi devono essere sempre uguali e viene delimitata una zona protetta, intorno al logo, libera da ogni elemento grafico e tipografico. Per esempio un logo di base 4 cm sviluppa in altezza 2, 15 cm, il carattere Gill Sans Regular ha dimensioni 8,22, track 144, interlinea 9,87. In questo caso lo spazio obbligatorio libero intorno al logo è di 1 cm Fa eccezione a questa regola l applicazione del logo all interno di un sito. 1 cm 1 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag.9

13 Il Lettering Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 10

14 Il lettering della FIDAL Il Gill Sans è il lettering utilizzato in tutte le comunicazioni della Federazione. Questo lettering esiste in molte varianti dall ultralight all ultrabold, italic, condensed e extended. Questa varietà permette l utilizzo creativo per ogni caso e materiale di comunicazione. I titoli di captoli e dei paragrafi dovrebbero essere scritti in maiuscolo Gill Sans Regular o light. Gill Sans Regular ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVXYZ abcdefghijklmnopqrstuvxyz Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 11

15 Lettering Gill Sans Italic ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVXYZ abcdefghijklmnopqrstuvxyz Gill Sans Ultra Bold ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVXYZ abcdefghijklmnopqrstuvxyz Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag.12

16 Lettering Gill Sans Light ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVXYZ abcdefghijklmnopqrstuvxyz Gill Sans Condensed ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVXYZ abcdefghijklmnopqrstuvxyz Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 13

17 Le applicazioni Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 14

18 Carta intestata Formato 210 x 297. Logo a colori con scritta nera. Carta patinata opaca liscia bianca. La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera nel testo dei recapiti è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18, La distanza di tutti gli elementi dai margini del foglio è di 1,5 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 15

19 distanza logo dal margine 1,5 cm carta intestata con P. IVA e C.F. carta intestata senza P. IVA e C.F. larghezza logo 4,4 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera P.IVA C.F Via Flaminia Nuova, Roma tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera Via Flaminia Nuova, Roma tel fax distanza testo dal margine su tutti i lati 1,5 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 16

20 Carta intestata Fax Formato 210 x 297. Logo a colori con scritta nera. Carta patinata opaca liscia bianca. La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. Le scritte per la richiesta dati son in Gill sans light dimensione 10 pt. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera nel testo dei recapiti è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. La distanza di tutti gli elementi dai margini del foglio è di 1,5 cm. Il secondo foglio è come la carta intestata. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 17

21 distanza logo dal margine 1,5 cm Cover Fax Pagine interne Fax FEDERAZIONE ITALIANA larghezza logo 4,4 cm Da: A: Rif: Oggetto: n. di pag.: Fax: data: Commenti: e mail: Federazione Italiana di Atletica Leggera Federazione Italiana di Atletica Leggera Via Flaminia Nuova, Roma tel fax Via Flaminia Nuova, Roma tel fax distanza testo dal margine su tutti i lati 1,5 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 18

22 Biglietti da visita Formato 9 (l) x 5(a) cm. Logo a colori con scritta nera. Carta patinata opaca liscia bianca. La dimensione orizzontale del logo è 3 cm. La scritta è Gill Sans Bold dimensione 8,5 pt, recapiti e dati fiscali in basso sono in Gill Sans regular dimensione 8,5 pt. Il nome è in Gill Sansbold dimensione 9 pt e i dati accanto al nome Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 0, interlinea 10. La distanza di tutti gli elementi dai margini del foglio è di 0,5 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 19

23 distanza logo dal margine 0,5 cm FEDERAZIONE ITALIANA NOME COGNOME Ruolo mob larghezza logo 3 cm FEDERAZIONE ITALIANA NOME COGNOME Ruolo mob tel int fax via Flaminia Nuova, Roma, Italy tel int fax via Flaminia Nuova, Roma, Italy FEDERAZIONE ITALIANA distanza testo dal margine su tutti i lati 0,5 cm FEDERAZIONE ITALIANA tel fax via Flaminia Nuova, Roma, Italy Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 20

24 Busta formato americano La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera nel testo dei recapiti è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 21

25 Federazione Italiana di Atletica Leggera Via Flaminia Nuova, Roma distanza dai margini 0,7 c partendo dalle lettere basse Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 c Busta formato americano 23x11 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 22

26 Sacchetto 23x16 La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera nel testo dei recapiti è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. La distanza di tutti gli elementi dal margine è di 1,5 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 23

27 tel fax Via Flaminia Nuova, Roma Federazione Italiana di Atletica Leggera distanza di tutti gli elementi dai margini 1,5 cm F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A D I A T L E T I C A L E G G E R A Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 c Sacchetto piccolo 23x16 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 24

28 Sacchetto 32,5x23 La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera nel testo dei recapiti è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. La distanza di tutti gli elementi dal margine è di 2,5 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 25

29 Via Flaminia Nuova, Roma tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera distanza di tutti gli elementi dai margini 2,5 cm F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A D I A T L E T I C A L E G G E R A Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 c Sacchetto grande 32,5x23 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 26

30 With compliments 21x10 cm Il with compliments viene utilizzato come supporto per comunicazioni personalizzate, scritte a mano e autografate. Si usa a titolo confidenziale per accompagnare omaggi, pubblicazioni, messaggi augurali e ogni volta che la persona che scrive vuol dedicare una particolare attenzione al ricevente. Per questo il with compliments non riporta dati o ragione sociale. La carta per la stampa sarà un cartoncino banco patinato opaco da 250 gr. La dimensione orizzontale del logo è 3,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera nel testo dei recapiti è Gill Sans Bold dimensione 9 pt. La sezione di cerchio in basso a destra in pantone 293 C ha un diametro di 8,4 cm. La distanza di tutti gli elementi dal margine è di 1,2 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 27

31 Dimensione logo 3,4 cm distanza dai margini 1,5 c FEDERAZIONE ITALIANA Allineamento dei due elementi With compliments 21x10 cm distanza di tutti gli elementi dai margini 1,2 cm sezione di cerchio diametro 8,4 cm pantone 293 C sito web in Gill Sans Bold bianco dimensioni 9 pt Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 28

32 I format per e mail interne e inviti Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 29

33 Mail per inviti ufficiali La mail per gli inviti ufficiali e costituita da testata e piè di pagina coordinati al sito della Federazione. L intestazione è in corpo 24 nero, il testo dell invito è in corpo 18 nero e i riferimenti corpo 22 blu. Altre informazioni in nero corpo 16., tutto in Helvetica Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 30

34 Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 31

35 Mail per comunicazioni interne ed esterne di servizio La mail questo tipo di comunicazioni e costituita da testata e piè di pagina coordinati al sito della Federazione, e con una grafica più sintetica rispetto alle mail di invito. Il testo è in Helvetica corpo 12, normale, italic o grassetto. Il primo per il testo generale, il secondo per termini inglesi e citazioni, il terzo per parole, località, date e informazioni rilevanti. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 32

36 Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 33

37 I Loghi dei Comitati Regionali e Provinciali Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 34

38 Logo dei Comitati Regionali Il logo dei Comitati Regionali è presente in tutte le comunicazioni, eventi, manifestazioni e in ogni altra comunicazione o mezzo che ne veicoli un messaggio. Il logo è integrato a quello della Federazione, dunque non vive mai da solo o disgiunto da esso. Il logo che ne deriva è un logo composto che apparirà sempre nella forma e nelle proporzioni indicate dal manuale. Le variazioni cromatiche del logo dipendono dal tipo di stampa e dalla grafica su cui sono applicati. Avremo dunque le seguenti varianti: 1) Logo in quadricromia: pantone 293 C, pantone rosso 185 C, pantone verde 340 C, pantone black 2) Nero per fondi chiari 3) Negativo (bianco) per fondi scuri 4) Monocromatico pantone 293 C 5) Scala di grigio nero 100% e 60% 6) Bicromatico nero e pantone 293 C Il logo dei Comitati Regionali si distingue dal logo dei Comitati Provinciali per le righe che contengono la descrizione in pantone 293 C e il nome della regione scritto maiuscolo. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 35

39 larghezza logo 8 cm distanza fra la riga superiore e il capolettera della riga inferiore 8 mm Carattere Gill Sans Compressed corpo 28 colore nero e azzurro pantone 293 C Comitato Regionale EMILIA ROMAGNA larghezza della riga di separazione sempre uguale alla riga più lunga delle tre righe di testo, h 1,5 cm Comitato Regionale VENETO Comitato Regionale SARDEGNA Comitato Regionale LOMBARDIA Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 36

40 Positivo nero al 100% Bicromatico nero al 100% e pantone 293 C Comitato Regionale VENETO FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Regionale VENETO Comitato Regionale VENETO Comitato Regionale VENETO Comitato Regionale VENETO Monocromatico pantone 296 C Negativo su fondi scuri Bicromatico nero al 100% e nero al 60% Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 37

41 Logo dei Comitati Provinciali Il logo dei Comitati Provinciali è presente in tutte le comunicazioni, eventi, manifestazioni e in ogni altra comunicazione o mezzo che ne veicoli un messaggio. Il logo è integrato a quello della Federazione, dunque non vive mai da solo o disgiunto da esso. Il logo che ne deriva è un logo composto che apparirà sempre nella forma e nelle proporzioni indicate dal manuale. Le variazioni cromatiche del logo dipendono dal tipo di stampa e dalla grafica su cui sono applicati. Avremo dunque le seguenti varianti: 1) Logo in quadricromia: pantone 293 C, pantone rosso 185 C, pantone verde 340 C, pantone black 2) Nero per fondi chiari 3) Negativo (bianco) per fondi scuri 4) Monocromatico pantone 293 C 5) Scala di grigio nero 100% e 60% 6) Bicromatico nero e pantone 293 C Il logo dei Comitati Provinciali si distingue dal logo dei Comitati Regionali per le righe che contengono la descrizione in nero e il nome della regione scritto alto basso. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 38

42 larghezza logo 8 cm distanza fra la riga superiore e il capolettera della riga inferiore 8 mm Comitato Provinciale Alessandria Carattere Gill Sans Compressed larghezza della riga di separazione sempre uguale alla corpo 28 riga più lunga delle tre righe di testo, h 1,5 cm colore nero e azzurro pantone 293 C Comitato Provinciale Roma Comitato Provinciale Bologna Comitato Provinciale Bari Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 39

43 Positivo nero al 100% Bicromatico nero al 100% e pantone 293 C Comitato Provinciale Bologna Comitato Provinciale Bologna Comitato Provinciale Bologna Comitato Provinciale Bologna Comitato Provinciale Bologna Monocromatico pantone 296 C Negativo su fondi scuri Bicromatico nero al 100% e nero al 60% Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 40

44 Carta intestata dei Comitati Regionali e Provinciali Formato 210 x Logo a colori con scritta nera. Carta patinata opaca liscia bianca. La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera con il nome del Comitato, nel testo dei recapiti, è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. La distanza di tutti gli elementi dai margini del foglio è di 1,5 cm. Nella carta intestata con P.IVA decade il sito web del Comitato. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 41

45 distanza logo dal margine 1,5 cm carta intestata carta intestata con P. IVA e C.F. FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Regionale VENETO larghezza logo 4,4 cm FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Regionale VENETO Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Veneto Via Nereo Rocco Padova tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Veneto P.IVA 00XXXX00000 C.F. 00XXXX00000 Via Nereo Rocco Padova tel fax distanza testo dal margine su tutti i lati 1,5 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 42

46 distanza logo dal margine 1,5 cm carta intestata carta intestata con P. IVA e C.F. FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Provinciale Bologna larghezza logo 4,4 cm FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Provinciale Bologna Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Provinciale Bologna Via Tranquillo Cremona, Bologna tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Provinciale Bologna P.IVA 00XXXX00000 C.F. 00XXXX00000 Via Tranquillo Cremona, Bologna tel fax distanza testo dal margine su tutti i lati 1,5 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 43

47 Carta intestata Fax dei Comitati Regionali e Provinciali Formato 210 x 297. Logo a colori con scritta nera. Carta patinata opaca liscia bianca. La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera e del Comitato, nel testo dei recapiti, è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. La distanza di tutti gli elementi dai margini del foglio è di 1,5 cm. Il secondo foglio è come la carta intestata. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 44

48 distanza logo dal margine 1,5 cm Cover Fax Pagine interne Fax FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Regionale VENETO larghezza logo 4,4 cm FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Regionale VENETO Da: A: Rif: Oggetto: n. di pag.: Fax: data: Commenti: e mail: Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Veneto Via Nereo Rocco Padova tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Veneto Via Nereo Rocco Padova tel fax distanza testo dal margine su tutti i lati 1,5 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 45

49 distanza logo dal margine 1,5 cm Cover Fax Pagine interne Fax FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Provinciale Bologna larghezza logo 4,4 cm FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Provinciale Bologna Da: A: Rif: Oggetto: n. di pag.: Fax: data: Commenti: e mail: Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Provinciale Bologna Via Tranquillo Cremona, Bologna tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Provinciale Bologna Via Tranquillo Cremona, Bologna tel fax distanza testo dal margine su tutti i lati 1,5 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 46

50 Biglietti da visita dei Comitati Regionali e Provinciali Formato 9 (l) x 5(a) cm. Logo a colori con scritta nera. Carta patinata opaca liscia bianca. La dimensione orizzontale del logo è 3 cm. Nei dati dell intestazione la scritta rossa è Gill Sans Bold dimensione 9 pt, l e mail e il cellulare e il ruolo sono Gill Sans regular 10 p. Nei dati in basso la scritta dei siti è Gill Sans Bold dimensione 8,5 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 8,5 pt, track 0, interlinea 10. La distanza di tutti gli elementi dai margini del foglio è di 0,5 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 47

51 distanza logo dal margine 0,5 cm larghezza logo 3 cm Comitato Regionale VENETO NOME COGNOME Ruolo mob FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Regionale VENETO NOME COGNOME Ruolo mob tel int fax Via Nereo Rocco Padova, Italy tel int fax Via Nereo Rocco Padova, Italy Comitato Regionale VENETO COMITATO REGIONALE VENETO distanza testo dal margine su tutti i lati 0,5 cm tel int fax Via Nereo Rocco Padova, Italy Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 48

52 distanza logo dal margine 0,5 cm larghezza logo 3 cm Comitato Provinciale Bologna NOME COGNOME Ruolo mob Comitato Provinciale Bologna NOME COGNOME Ruolo mob tel int fax Via Tranquillo Cremona, Bologna, Italy tel int fax Via Tranquillo Cremona, Bologna, Italy Comitato Provinciale Bologna COMITATO PROVINCIALE BOLOGNA distanza testo dal margine su tutti i lati 0,5 cm tel int fax Via Tranquillo Cremona, Bologna, Italy Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 49

53 Busta formato americano dei Comitati Regionali e Provinciali La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera nel testo dei recapiti è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 50

54 Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Veneto Via Nereo Rocco Padova tel fax distanza dai margini 0,7 cm partendo dalle lettere basse FEDERAZIONE ITALIANA Comitato Regionale VENETO Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 cm Busta formato americano 23x11 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 51

55 Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Provinciale Bologna Via Tranquillo Cremona, Bologna tel fax distanza dai margini 0,7 cm partendo dalle lettere basse Comitato Provinciale Bologna Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 cm Busta formato americano 23x11 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 52

56 Sacchetto 23x16 dei Comitati Regionali e Provinciali La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm. La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera e dei Comitati,nel testo dei recapiti, è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. La distanza di tutti gli elementi dal margine è di 1,5 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 53

57 tel fax Via Nereo Rocco Padova Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Veneto distanza di tutti gli elementi dai margini 1,5 cm Comitato Regionale VENETO F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A D I A T L E T I C A L E G G E R A Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 c Sacchetto piccolo 23x16 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 54

58 tel fax Via Tranquillo Cremona, Bologna Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Provinciale Bologna distanza di tutti gli elementi dai margini 1,5 cm Comitato Provinciale Bologna F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A D I A T L E T I C A L E G G E R A Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 c Sacchetto piccolo 23x16 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 55

59 Sacchetto 32,5x23 dei Comitati Regionali e Provinciali La dimensione orizzontale del logo è 4,4 cm La scritta e Federazione Italiana di Atletica Leggera e dei comitati, nel testo dei recapiti, è Gill Sans Bold dimensione 10 pt, recapiti e dati fiscali sono in Gill Sans regular dimensione 10 pt, track 50, interlinea 18. La distanza di tutti gli elementi dal margine è di 2,5 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 56

60 Via Nereo Rocco Padova tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Veneto distanza di tutti gli elementi dai margini 2,5 cm Comitato Regionale VENETO F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A D I A T L E T I C A L E G G E R A Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 c Sacchetto grande 32,5x23 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 57

61 Via Tranquillo Cremona, Bologna tel fax Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Provinciale Bologna distanza di tutti gli elementi dai margini 2,5 cm Comitato Provinciale Bologna F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A D I A T L E T I C A L E G G E R A Dimensione logo 4,4 distanza dai margini 1,5 c Sacchetto grande 32,5x23 cm Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 58

62 With compliments 21x10 cm dei Comitati Regionali e Provinciali Il with compliments viene utilizzato come supporto per comunicazioni personalizzate, scritte a mano e autografate. Si usa a titolo confidenziale per accompagnare omaggi, pubblicazioni, messaggi augurali e ogni volta che la persona che scrive vuol dedicare una particolare attenzione al ricevente. Per questo il with compliments non riporta dati o ragione sociale. La carta per la stampa sarà un cartoncino banco patinato opaco da 250 gr. La dimensione orizzontale del logo è 3,4 cm. Il lettering dei siti è Gill Sans Bold dimensione 9 pt. La sezione di cerchio in basso a destra in pantone 293 C ha un diametro di 8,4 cm. La distanza di tutti gli elementi dal margine è di 1,2 cm. Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile pag. 59

LA MISURAZIONE DEL CARATTERE

LA MISURAZIONE DEL CARATTERE TPO PROGETTAZIONE UD 03 GESTIONE DEL CARATTERE IL TIPOMETRO LA MISURAZIONE DEL CARATTERE A.F. 2011/2012 MASSIMO FRANCESCHINI - SILVIA CAVARZERE 1 IL TIPOMETRO: PARTI FONDAMENTALI Il tipometro è uno strumento

Dettagli

Guida sull utilizzo del logo

Guida sull utilizzo del logo Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Vicenza http://www.csv-vicenza.org 2011 Perché questa Guida? La Guida fornisce indicazioni sull utilizzo del logo del CSV di Vicenza al fine di

Dettagli

MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas

MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas Uso del Manuale Il nuovo Manuale fornisce ai vari settori le indicazioni riguardanti le applicazioni per un uso corretto

Dettagli

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS.

Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Informazioni su CI/CD dei mezzi di comunicazione nel layout di RailAway FFS. Ultimo aggiornamento: dicembre 2014 Inhalt. 1 Indicazioni generali sul CI/CD delle FFS.... 2 1.1 Principi relativi all immagine

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT APRILE 2011 INDICE INDICE... 2 DOCUMENTI CITATI... 3 1 CARATTERISTICHE GENERALI... 3 1.1 OBIETTIVI DI QUALITÀ... 3 1.2 PREREQUISITI DI AMMISSIBILITÀ...

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PROMOZIONE NO PROFIT

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PROMOZIONE NO PROFIT SCHEDA TECNICA PRODOTTO PROMOZIONE NO PROFIT LUGLIO 2012 INDICE DOCUMENTI CITATI... 3 1 CARATTERISTICHE GENERALI... 3 1.1 OBIETTIVI DI QUALITÀ... 3 1.2 PREREQUISITI DI AMMISSIBILITÀ... 3 1.3 REGIMI TARIFFARI...

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C 2 Questo manuale presenta gli elementi del sistema di identità visiva di 50&PiùEnasco. Il presente documento è destinato agli utilizzatori al fine di riprodurre correttamente il simbolo di 50&PiùEnasco,

Dettagli

Famiglie di font. roman ( normale ) corsivo o italic grassetto o bold grassetto corsivo o bold italic

Famiglie di font. roman ( normale ) corsivo o italic grassetto o bold grassetto corsivo o bold italic Famiglie di font Nella maggior parte dei casi, un font appartiene a una famiglia I font della stessa famiglia hanno lo stesso stile grafico, ma presentano varianti Le varianti più comuni sono: roman (

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Font e tipi di carattere

Font e tipi di carattere Font e tipi di carattere Un font è un insieme di caratteri e simboli creato con un determinato stile. Lo stile viene definito tipo di carattere. Tramite l'uso dei diversi tipi di carattere, è possibile

Dettagli

Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio

Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio Modalità di riferimento alla certificazione Uso del certificato e del marchio http://www.tuv.it/tuvitalia/guidamarchi.asp L'organizzazione deve predisporre e - dopo essere stata certificata mettere in

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

CONDIZIONI TECNICHE ATTUATIVE DEL SERVIZIO DI POSTA MASSIVA

CONDIZIONI TECNICHE ATTUATIVE DEL SERVIZIO DI POSTA MASSIVA CONDIZIONI TECNICHE ATTUATIVE DEL SERVIZIO DI POSTA MASSIVA VALIDE DAL 26 MARZO 2015 INDICE INDICE... 2 1 GENERALITA... 3 2 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO... 4 2.1 FORMATI... 4 2.2 STANDARD DI PRODOTTO...

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico I Parte I Introduzione 1 1 Introduzione... 1 2 Editor di... stile 1 Parte II Modello grafico 4 1 Intestazione... 4 2 Colonna... metrica 4 3 Litologia... 5 4 Descrizione... 5 5 Quota... 6 6 Percentuale...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Passaporti. della. Repubblica Italiana

Passaporti. della. Repubblica Italiana Passaporti della Repubblica Italiana Passaporti Elettronici I nuovi passaporti elettronici italiani rappresentano un documento di nuova generazione conforme alle norme ICAO e alla risoluzione dell Unione

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO

MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO MANUALE DI CORRETTO UTILIZZO DEL MARCHIO BORMIO IL MARCHIO COLORI ISTITUZIONALI PANT. COOL GRAY 6 CVP CMYK: 0-0-0-31 RGB: 196-197-198 PANTONE 485 CVP CMYK: 0-95-100-0 RGB: 227-34-25 MARCHIO IN BIANCO/NERO

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Accuratezza di uno strumento

Accuratezza di uno strumento Accuratezza di uno strumento Come abbiamo già accennato la volta scora, il risultato della misurazione di una grandezza fisica, qualsiasi sia lo strumento utilizzato, non è mai un valore numerico X univocamente

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO MISTO A PREMI LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA Società Promotrice Johnson & Johnson S.p.A. con Sede Legale in Via Ardeatina Km. 23,500 00040 Pomezia, loc. Santa Palomba (Roma)

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

PATENTE DI GUIDA ITALIA DESCRIZIONE MODELLO 720 P

PATENTE DI GUIDA ITALIA DESCRIZIONE MODELLO 720 P Modello di patente di guida utilizzato dal 19 gennaio 2013 (Mod. 720 P) PATENTE DI GUIDA ITALIA DESCRIZIONE MODELLO 720 P Decreto legislativo 18 aprile 2011, n. 59, con cui sono state recepite, le direttive

Dettagli

089 44 56 326 info@okpubblicita.com

089 44 56 326 info@okpubblicita.com 089 44 56 326 info@okpubblicita.com T-Shirt Bianca Cotone TG. 6/8-XXL 1,55 (135 gr) 1,95 (155 gr) T-Shirt Colorata Cotone TG. 6/8-XXL 1,95 (150 gr) 2,65 (180 gr) T-shirt avvitata girocollo donna cotone

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

Fideiussione Corporate (la "Garanzia")

Fideiussione Corporate (la Garanzia) Fideiussione Corporate (la "Garanzia") OGGETTO: A ciascun detentore di obbligazioni convertibili in azioni della società Sacom S.p.A. denominati "Sacom 2013 2018 Obbligazioni Convertibili" (ciascun Obbligazionista,

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Linee guida per l autor*

Linee guida per l autor* Linee guida per l autor* Margini: superiore 3,5 cm; inferiore 3,5 cm; destro 3 cm; sinistro 3 cm. Carattere: Times New Roman Dimensione del carattere: 12 per il testo, i titoli come nell esempio che segue:

Dettagli

FORM. superiori a 80 cm. 1,1 4,2 L-2,2 L

FORM. superiori a 80 cm. 1,1 4,2 L-2,2 L FORM FORM è un calorifero estremamente versatile ed elegante grazie alla forma particolare dei collettori e alle dimensioni dei tubi radianti, decisamente ridotte (ø1 mm). Form è prodotto in due modelli:

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMIO Rif. n. 14/080 Dixan ti regala 10euro per la tua spesa

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMIO Rif. n. 14/080 Dixan ti regala 10euro per la tua spesa REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMIO Rif. n. 14/080 Dixan ti regala 10euro per la tua spesa Promosso da HENKEL ITALIA S.r.l. Divisione Detergenza Soggetto Promotore HENKEL ITALIA S.r.l. Divisione detergenza

Dettagli

STRUTTURA DELL ELABORATO Copertina frontespizio indice testo appendici (eventuali) bibliografia sitografia (eventuale)

STRUTTURA DELL ELABORATO Copertina frontespizio indice testo appendici (eventuali) bibliografia sitografia (eventuale) NORME ESSENZIALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA 1 (per i corsi di laurea in Lingue e culture moderne e Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale) STRUTTURA DELL ELABORATO

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITÀ AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DELLA QUALITÀ

Dettagli

O5 - LE ABERRAZIONI delle LENTI

O5 - LE ABERRAZIONI delle LENTI O5 - LE ABERRAZIONI delle LENTI Per aberrazione intendiamo qualsiasi differenza fra le caratteristiche ottiche di un oggetto e quelle della sua immagine, creata da un sistema ottico. In altre parole, ogni

Dettagli

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE Alcuni criteri di pianificazione delle rotatorie Cenni alla manualistica della Regione Piemonte, della Regione Lombardia e di altri Paesi europei Torino, 14 DICEMBRE

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER LA FORMAZIONE DEL PIANO OPERATIVO GIOVANI (POG) Anno 2015 PREMESSA:

Dettagli

IL NUOVO VOLTO DELL EURO. Scopri la nuova banconota da 10. www.nuove-banconote-euro.eu www.euro.ecb.europa.eu

IL NUOVO VOLTO DELL EURO. Scopri la nuova banconota da 10. www.nuove-banconote-euro.eu www.euro.ecb.europa.eu IL NUOVO VOLTO DELL EURO Scopri la nuova banconota da 10 www.euro.ecb.europa.eu LA SERIE EUROPA : CARATTERISTICHE DI SICUREZZA Facili da controllare e difficili da falsificare Le nuove banconote da 5 e

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

ECO PLA Form Futura Opaco 1240 Kg/m³ 210 C 40 / 80 mm/s 0,75 Kg ± 2% Premium PLA Form Futura Semi trasparente 1250 Kg/m³ 180 C - 200 C -- 1 Kg ± 2%

ECO PLA Form Futura Opaco 1240 Kg/m³ 210 C 40 / 80 mm/s 0,75 Kg ± 2% Premium PLA Form Futura Semi trasparente 1250 Kg/m³ 180 C - 200 C -- 1 Kg ± 2% Materiale Venduto da Trasparenza Densità (21.5 ) Temperatura di fusione Velocita' consigliata Bobina (peso netto) ECO PLA Opaco 1240 Kg/m³ 210 C 40 / 80 mm/s 0,75 Kg ± 2% Premium PLA Semi trasparente 1250

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON. Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it

INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON. Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it INTRODUZIONE, LINGUAGGIO, HANDS ON Giuseppe Cirillo g.cirillo@unina.it Il linguaggio C 1972-Dennis Ritchie 1978-Definizione 1990-ANSI C 1966 Martin Richars (MIT) Semplificando CPL usato per sviluppare

Dettagli

Prodotti tecnicamente evoluti

Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli&sedie Prodotti tecnicamente evoluti Tavoli & Sedie La collezione Point tavoli & sedie realizzata per Mondo Convenienza raggruppa una famiglia di prodotti adatti per la casa, spazi per l ufficio

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla.

3. Passate la superficie con carta vetrata per facilitare la presa della colla. Il lavoro di posa dei rivestimenti murali, è oggi, estremamente semplificato ed è una soluzione di ricambio interessante, in quanto applicare carta da parati non è più difficile che verniciare. Le spiegazioni

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Rapporti e Proporzioni

Rapporti e Proporzioni Rapporti e Proporzioni (a cura Prof.ssa R. Limiroli) Rapporto tra numeri Il rapporto diretto tra due numeri a e b, il secondo dei quali diverso da zero, si indica con Ricorda a e b sono i termini del rapporto

Dettagli

Tecnologie e metodi stampa su tessuti e supporti rigidi

Tecnologie e metodi stampa su tessuti e supporti rigidi Tecnologie e metodi stampa su tessuti e supporti rigidi Guida di orientamento tra le tecnologie e le problematiche nel mondo della stampa su tessuti e supporti rigidi Sviluppo crescita cambiamento Il lavoro

Dettagli

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro

Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro Prof.ssa Grazia Maria La Torre è il seguente: Lo schema a blocchi di uno spettrofotometro SORGENTE SISTEMA DISPERSIVO CELLA PORTACAMPIONI RIVELATORE REGISTRATORE LA SORGENTE delle radiazioni elettromagnetiche

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname?

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Le schede di Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Tutti immagino. Quindi armatevi di pazienza

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

tanhαl + i tan(ωl/v) 1 + i tanh αl tan(ωl/v). (10.1)

tanhαl + i tan(ωl/v) 1 + i tanh αl tan(ωl/v). (10.1) 10 - La voce umana Lo strumento a fiato senz altro più importante è la voce, ma è anche il più difficile da trattare in modo esauriente in queste brevi note, a causa della sua complessità. Vediamo innanzitutto

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

NUOVA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI QUESTIONARI A.A. 2007/08

NUOVA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI QUESTIONARI A.A. 2007/08 NUOVA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI QUESTIONARI A.A. 2007/08 Importante: sono cambiati i moduli di rilevazione! Anche quest anno verrà distribuita dalla segreteria di Facoltà, dalla terzultima settimana

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli