ANNO SCOLASTICO 2012/2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ANNO SCOLASTICO 2012/2013"

Transcript

1 Al Dirigente Scolastico SSIG Bosco Netti Santeramo in Colle (Ba) RELAZIONE DELLA FUNZIONE STRUMENTALE PER L AREA 2 Sostegno docenti e supporto informatico ANNO SCOLASTICO 2012/2013 In questo anno scolastico la Scuola Secondaria di I Grado Bosco Netti, all interno del proprio organigramma ha visto operare n.10 docenti con incarico di Funzioni Strumentali, per le aree 1, 2, 3, 4, 5 con delibera del Collegio dei Docenti. Le aree e le attività sono state determinate secondo il seguente schema tratto dal POF d Istituto: AREA 1 - Gestione piano offerta formativa prof.ssa Pasciuti Anna Maria prof.ssa Spinelli Vita AREA 2 - Sostegno docenti e supporto informatico prof. Colacicco Francesco prof.ssa Perrone Anna Lucia Claudia Funzioni Strumentali a.s. 2014/2015 AREA 3 - Interventi e servizi per gli alunni prof.ssa Caponio Maria prof. Caponio Giovanni Luciano AREA 4 - Valutazione prof.ssa Laera Angela prof.ssa Angiola Rosa AREA 5 - Pianificazione della struttura scolastica prof.ssa Perrone Vita Bruna prof.ssabitetti Angela Anna A.L.Claudia Perrone Pagina 1 di 6

2 Le attività delle Funzioni Strumentali sono state programmate e svolte al fine di elevare la qualità della scuola per soddisfare i bisogni formativi di ciascun alunno e garantire loro il successo scolastico raggiungendo quindi le seguenti finalità: Ascoltare i bisogni degli alunni ed accogliere i loro messaggi (impliciti ed espliciti). Ascoltare e fornire risposte adeguate ai bisogni e alle domande delle famiglie e del territorio (problematiche emergenti e richieste di competenze specifiche da inserire nel tessuto sociale). Intessere rapporti positivi con i contesti di vita degli alunni ed incrementare la cultura della partecipazione. Rendere visibile la scuola nella società con l ausilio del P.O.F. che sia rispondente, fedele, aderente e propositivo nei confronti del territorio. Valutare l efficienza e l efficacia dell Offerta Formativa proponendo eventuali adeguamenti e miglioramenti. Rispondere ai bisogni formativi dei docenti predisponendo piani di formazione adeguati. Migliorare e promuovere la comunicazione. Facilitare la produzione e fruizione dei materiali didattici con l ausilio delle tecnologie informatiche e multimediali. Tutelare l inserimento di ogni alunno nel grado di scuola successivo e nel proprio ambiente di vita tramite la realizzazione di un curricolo nato dall esigenza primaria di garantire il diritto dell alunno ad un percorso formativo organico e completo. Pertanto l azione di Funzione Strumentale per l Area 2 SOSTEGNO DOCENTI E SUPPORTO INFORMATICO, ha previsto lo svolgimento delle seguenti attività, che sono state avviate, sin dall affidamento dell incarico: 1. Creazione, gestione e manutenzione di un nuovo sito web della scuola e sua valorizzazione: Acquisto di uno spazio host con Aruba, con iscrizione dell Istituto, secondo la procedura richiesta al AGID (Agenzia per l'italia Digitale), al sottodominio gov.it, in ottemperanza alla Direttiva del Ministro per la Pubblica amministrazione n.8/2009 che, evidenziando l importanza di fissare criteri di riconoscibilità, di aggiornamento, di usabilità e accessibilità, individua con il gov.it il dominio che riconosce i siti e i portali delle pubbliche amministrazioni, comprese le scuole. Tale procedura non ha comportato alcun costo mentre per quanto riguarda l acquisto dello spazio host su Aruba (effettuato a dicembre 2014), l onere economico per l attivazione dell Offerta Hosting Advanced Linux (un anno), è stato di Euro 69,00 + iva. Il pacchetto Hosting Advanced Linux ha compreso i seguenti servizi: Servizio Hosting Linux + Mail e spazio illimitato su disco; Servizio Backup spazio web: esecuzione automatica delle copie di backup dello spazio web che possono essere ripristinate in ogni momento; Servizio Business Mail: per la gestione professionale e di elevata qualità della posta elettronica; Servizio IMAP: per sfruttare il protocollo IMAP4 e consultare la posta elettronica direttamente dal server; Servizio illimitate: per la creazione di un numero illimitato di caselle da 100 MB di tipo: A.L.Claudia Perrone Pagina 2 di 6

3 5 GigaMail: 10GB di spazio aggiuntivo da associare (a pacchetti di 2 GB) alle caselle di posta elettronica del dominio; 1 casella PEC da 1 GB di tipo Servizio Antivirus e Antispam; Database MySQL da 200 MB; Servizio Backup MySql; Servizio Statistiche: per monitorare gli accessi al proprio sito web da parte degli utenti della rete, Servizio SiteBuilder Ultra Pack: per la creazione e pubblicazione di un numero illimitato di pagine sul proprio spazio web. Nell'offerta sono stati inoltre forniti: Webmail Aruba: per creare caselle di posta, alias, mailing list; impostare GigaMail e filtro antispam e consultare la posta ricevuta. Webmail Pec: per la consultazione delle caselle di posta certificata Gestione Mail Pec: per configurare le opzioni della proprie caselle PEC Pannello di Controllo per la gestione del dominio e dei servizi abbinati; Scheduled Tasks: tool per la programmazione del lancio di un'applicazione all'interno dello spazio web del dominio. Linux Applications Installer, Tool per l installazione di applicazioni quali blog, forum, guestbook ecc.. utili per la creazione e la gestione del sito web. Il sito è stato creato installando l applicazione Joomla versione 3.3.6, un Content Management System (Cms) open source, di libero utilizzo (fatti salvi gli obblighi derivanti dalla licenza di rilascio), realizzato in Php; il suo utilizzo ha permesso la creazione di un sito di buona qualità oltre che dinamico rispetto ad un classico sito statico (come il vecchio sito della scuola), con conseguente semplificazione dell aggiornamento e dell'organizzazione delle informazioni. Il template (free ovvero senza alcun costo) installato per il front end (lato sito), JA PURITY II, professionale, classico, pulito nel layout e ha le seguenti caratteristiche: permette facilmente modifiche alla progettazione; ha 6 stili di menu, rendendo possibile una efficace reperibilità ed organizzazione dei contenuti; può essere visualizzato dai dispositivi mobili nello stesso modo che dai dispositivi fissi. Questo template è stato personalizzato per le esigenze del nostro Istituto, arricchito con immagini e caratterizzato dal nuovo logo della scuola, progettato e realizzato dalla sottoscritta. I colori scelti per il sito e per il logo sono stati selezionati con la massima coerenza visiva e grafica, nonché tenendo presenti le caratteristiche di accessibilità che, in questo specifico campo, richiedono l utilizzo di colori freddi e di contrasti netti tra immagini, caratteri e sfondi. Non sono state inseriti nel sito web oggetti e scritte lampeggianti o in movimento le cui frequenze di intermittenza possano provocare disturbi da epilessia fotosensibile o disturbi della concentrazione, ovvero possano causare il malfunzionamento delle tecnologie assistive A.L.Claudia Perrone Pagina 3 di 6

4 utilizzate (requisito n.7 dell allegato A del DM 8 luglio 2005 requisiti tecnici ed i diversi livelli per l accessibilità agli strumenti informatici ). Il citato decreto e il D.P.R. 1 marzo 2005, n. 75 (recante il regolamento di attuazione della Legge Stanca per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici) sono stati emanati come regolamenti attuativi della Legge 9 gennaio 2004, n. 4 (c.d. Legge Stanca), recante Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici che ha introdotto l obbligo per le pubbliche amministrazioni di dotarsi di siti web accessibili. Tale legge per la prima volta ha normato il tema dell accessibilità definita come la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari. Per quanto riguarda l accessibilità, i contenuti minimi, i criteri d indirizzo per la razionalizzazione dei contenuti, i criteri di indirizzo e strumenti per garantire la qualità del sito web, i criteri di indirizzo e strumenti per il trattamento dei dati, della documentazione pubblica e per la loro reperibilità, i metodi per la rilevazione e il confronto della qualità dei servizi online si è fatto riferimento alle LINEE GUIDA PER I SITI WEB DELLE PA DEL 2011, strumento per il miglioramento continuo della qualità dei siti web pubblici, esse sono state previste dall art.4 della Direttiva n. 8/2009 del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione. L esecuzione delle operazioni di progettazione, costruzione, implementazione, sviluppo e gestione del sito web, di tipo prettamente informatico, pur avvalendosi di Joomla, hanno richiesto un ampia conoscenza dei tradizionali linguaggi di programmazione da parte della sottoscritta. Il lavoro di costruzione e gestione del nuovo sito è durato circa tre mesi ed è risultato alquanto complesso: il sito (www.bosconetti.gov.it), risulta efficacemente progettato, (compresa la sezione Amministrazione Trasparente), la navigazione è semplice per cui risulta facile reperire le informazioni, le sue funzionalità di base saranno arricchite nel prossimo anno con altre aree dedicate a specifiche tematiche nonchè con un canale You Tube dell Istituto (per l inserimento di video inerenti le attività didattiche), e con un visualizzatore di immagini, che saranno collegati allo stesso. Per garantire i citati criteri di accessibilità sarà necessaria la redazione dei documenti di: autovalutazione di accessibilità: strumento che le amministrazioni possono utilizzare per effettuare un autovalutazione sullo stato di adeguamento dei propri siti e servizi web alla normativa sull accessibilità. I risultati del questionario, ad uso esclusivamente interno, potranno fornire all Amministrazione un quadro completo delle criticità esistenti per ogni sito web e servizio fornito. I medesimi risultati potranno essere utilizzati dall Amministrazione per predisporre un elenco di punti per la definizione degli obiettivi annuali di accessibilità e degli interventi da realizzare; obiettivi di accessibilità: format che l Amministrazione può utilizzare per la pubblicazione, prevista dalla legge, degli obiettivi annuali di accessibilità. Detti documenti sono rispettivamente i modelli A e B allegati alla circolare n.61 del 2013 che ha avuto l obiettivo di informare le pubbliche amministrazioni sui nuovi adempimenti posti a loro carico, con particolare riferimento all obbligo di pubblicazione nei propri siti web, entro il A.L.Claudia Perrone Pagina 4 di 6

5 31 marzo di ogni anno, degli Obiettivi di accessibilità per l anno corrente. Tale circolare scaturisce dalla necessità di disciplinare il contenuto e le modalità di pubblicazione di tali documenti non disciplinate dal Decreto Legge n. 179/2012 (recante modifiche e novità alla normativa esistente in materia di Accessibilità). La pubblicazione degli obiettivi, sarà la sezione Trasparenza, valutazione e merito ovvero la pagina Accessibilità del sito web istituzionale. Queste operazioni sono importanti poiché, l adesione ad un dominio org.it, comporta degli obblighi redazionali e di gestione che, ad oggi, non sono ancora rispettati al 100%, ma che ci da riconoscibilità come ente pubblico. La gestione degli accessi e dei diritti di modifica è gestita al momento solo una persona persone (il SupeUser, ovvero la sottoscritta), e garantisce un ottimo livello di sicurezza. Le attività del SuperUser relative alla gestione del sito Internet, in accordo con la Segreteria su disposizione del Dirigente Scolastico sono state le seguenti: Organizzazione e arricchimento della struttura del sito Internet; Creazione delle caselle di posta elettronica istituzionale per tutto il personale della scuola e gestione delle stesse come Postmaster; Aggiornamento delle informazioni presenti sul sito Internet; Pubblicazione delle News; Creazione di aree specifiche relative anche a varie attività svolte dai docenti e gruppi di lavoro, dagli alunni e comunicazioni; Pubblicazione delle notizie e dei materiali inerenti le attività svolte da singoli docenti, da alunni o da gruppi di lavoro. Pubblicazione delle circolari e comunicati; Pubblicazione di atti amministrativi; L inserimento delle circolari sul sito Internet, per disposizione del Dirigente, in quest anno scolastico è stata sperimentale, necessitando di riorganizzazione e di maggiore raccordo tra i due plessi dell Istituto. In futuro, oltre a questa riorganizzazione, si prevede la creazione di altri accessi al sito necessari ad un ottimizzazione della sua gestione suddivisa per aree di pertinenza: detti utenti avranno differenti permessi di accesso e costituiranno un gruppo di lavoro responsabile della gestione del sito web. 2. Rapporto finale Il lavoro di questo anno scolastico ha mostrato i primi frutti della volontà di modificare le strategie di comunicazione di questo Istituto, una grande sfida a cui sono stata chiamata e che considero solo iniziata, vista la sua complessità e difficoltà. Innanzitutto desidero ringraziare tutti coloro che hanno collaborato con me, giorno per giorno, in prima persona a questo compito. Il clima con i colleghi, con i collaboratori del dirigente e con le altre funzioni strumentali è stato, nel complesso, collaborativo nonostante le piccole difficoltà dovute alle differenti dislocazioni A.L.Claudia Perrone Pagina 5 di 6

6 dei due plessi dell Istituto, che hanno aggravato ogni tipo di impegno. Una nota a parte richiede il raccordo con la Dirigenza e con Il DSGA, che, ha visto l attuazione di una serie di incontri, il cui clima, è stato estremamente collaborativo e soddisfacente. La quantificazione del lavoro svolto dalla sottoscritta sarebbe difficile ma è giusto sottolineare, che, tra incontri per approntare e inviare le complesse procedure burocratiche di richiesta del dominio e per decidere come realizzare ed implementare la struttura, procedure da affrontare, lavoro cooperativo anche a distanza, scambio di materiali, questo processo si è svolto quasi quotidianamente ed anche nelle giornate festive. La realizzazione di un gruppo di lavoro, precedentemente citata, servirà non solo a suddividere su vari soggetti questo complesso e gravoso incarico e ad ottimizzarlo, a potenziare le competenze di nuove figure professionali formate (anche se ancora a livello basilare) con un corso appositamente dedicato e già svolto nei mesi di maggio e giugno, ed a migliorare il servizio offerto dal sito stesso. Gioia del Colle, 15 giugno 2015 La Funzione Strumentale per l Area 2 Prof.ssa A.Lucia Claudia Perrone A.L.Claudia Perrone Pagina 6 di 6

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE AUTONOMA DI SITI WEB E STAMPATI DEI CORSI DI DOTTORATO

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE AUTONOMA DI SITI WEB E STAMPATI DEI CORSI DI DOTTORATO Area Comunicazione e Relazioni Esterne Servizio web e grafica di Ateneo LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE AUTONOMA DI SITI WEB E STAMPATI DEI CORSI DI DOTTORATO La presente guida vuole essere un supporto

Dettagli

RELAZIONE FINALE. FUNZIONE STRUMENTALE AREA 2 a.s. 2014/2015 GESTIONE del SITO WEB e COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI a cura del prof.

RELAZIONE FINALE. FUNZIONE STRUMENTALE AREA 2 a.s. 2014/2015 GESTIONE del SITO WEB e COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI a cura del prof. RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 2 a.s. 2014/2015 GESTIONE del SITO WEB e COMUNICAZIONI ISTITUZIONALI a cura del prof. Luigi MASCOLO Informazioni generali Elaborazione del piano di sviluppo del

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARCEVIA CON SEZIONI ASSOCIATE DI MONTECAROTTO E SERRA DE CONTI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARCEVIA CON SEZIONI ASSOCIATE DI MONTECAROTTO E SERRA DE CONTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI ARCEVIA CON SEZIONI ASSOCIATE DI MONTECAROTTO E SERRA DE CONTI OBIETTIVI DI ACCESSIBILITA PER L ANNO 2014 Documento redatto ai sensi dell art. 9, comma 7, del Decreto Legge 18 ottobre

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE.

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. Articolo 1 Oggetto dell appalto 1. L appalto ha per oggetto la progettazione,

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2012-2013 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2012-2013 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 14 giugno 2013

Dettagli

PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto

PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto PROGETTO FIGURE STRUMENTALI PER IL SITO WEB scolastico 2012-2013 Analisi dell esistente e prospettive del sito web di Istituto AREA 1 - profilo 1 Comunicazione/ SITO WEB dell Istituto, gestire e coordinare

Dettagli

Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo grado, CTP-EdA

Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo grado, CTP-EdA IC OLGIATE COMASCO Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo grado, CTP-EdA Relazione strumentale: costruzione e gestione del sito web dell Istituto Comprensivo di Olgiate Comasco

Dettagli

I.C. N.2 PORTO TORRES

I.C. N.2 PORTO TORRES I.C. N.2 PORTO TORRES Relazione F.S. 2014: INFORMATIZZAZIONE INFORMATIZZAZIONE SITO WEB Dalla seconda metà del mese di agosto 2013 con la D.S. si è deciso di modificare integralmente il sito web della

Dettagli

Relazione finale sull attività svolta dal docente incaricato di funzione strumentale al P.O.F. (art. 33 del CCNL 29.11.2007)

Relazione finale sull attività svolta dal docente incaricato di funzione strumentale al P.O.F. (art. 33 del CCNL 29.11.2007) 1 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE NEVIANO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado VIA G.

Dettagli

RIEPILOGO SERVIZI. Per avere un sito web servono tre cose fondamentali:

RIEPILOGO SERVIZI. Per avere un sito web servono tre cose fondamentali: RIEPILOGO SERVIZI Un sito internet è un insieme organizzato di pagine web collegate tra loro per mezzo di collegamenti ipertestuali, è un semplice punto di incontro tra domanda e offerta; tra un fornitore

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE

SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE SETTORE AFFARI GENERALI CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SITO WEB ISTITUZIONALE DEL COMUNE Codice Identificativo Gara (C.I.G.):Z4A0EF8BC1. ART. 1 Oggetto dell

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE DELLA ARECHI MULTISERVICE SPA

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE DELLA ARECHI MULTISERVICE SPA Prot. n 11123 del 19/12/2012 INDAGINE PRELIMINARE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB UFFICIALE

Dettagli

COMUNE DI GANDOSSO PROGRAMMA TRIENNALE TRASPARENZA E INTEGRITA'

COMUNE DI GANDOSSO PROGRAMMA TRIENNALE TRASPARENZA E INTEGRITA' COMUNE DI GANDOSSO PROGRAMMA TRIENNALE TRASPARENZA E INTEGRITA' 2014 2016 PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA Con il presente documento ci si propone di fornire una visione organica dei compiti istituzionali e

Dettagli

IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE

IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE PROTOMAIL REGISTRO ELETTRONICO VIAGGI E-LEARNING DOCUMENTI WEB PROTOCOLLO ACQUISTI QUESTIONARI PAGELLINE UN GESTIONALE INTEGRATO PER TUTTE LE ESIGENZE DELLA SCUOLA

Dettagli

FUNZIONE STRUMENTALE OFFERTA FORMATIVA

FUNZIONE STRUMENTALE OFFERTA FORMATIVA 1 di 6 RELAZIONE FINALE DOCENTE FUNZIONE STRUMENTALE OFFERTA FORMATIVA Anno Scolastico 2006 2007 2 di 6 DOCENTE: Michele Basile FUNZIONE OBIETTIVO AREA 2 :Attività do progettazione e sviluppo della multimedialità

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALBENGA II di ALBENGA (SV) Via Mameli, n 24 (0182/541610 Fax 0182/571971

ISTITUTO COMPRENSIVO ALBENGA II di ALBENGA (SV) Via Mameli, n 24 (0182/541610 Fax 0182/571971 ISTITUTO COMPRENSIVO ALBENGA II di ALBENGA (SV) Via Mameli, n 24 (0182/541610 Fax 0182/571971 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA AI SENSI DELL ARTICOLO 10 DEL D.Lgs. 33/2013 ANNI 2014-2015

Dettagli

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE Il presente Allegato al Protocollo di Intesa con la CMVL riporta le condizioni economiche che prevedono l

Dettagli

Servizi internet: soluzioni per Siti Web

Servizi internet: soluzioni per Siti Web Servizi internet: soluzioni per Siti Web Perché un Sito Internet? Per promuovere la propria attività Essere presenti in internet vuol dire poter raggiungere un grandissimo numero di persone. E' la forma

Dettagli

La comunicazione web delle PA

La comunicazione web delle PA La comunicazione web delle PA Regione Calabria Dipartimento Presidenza Settore Internazionalizzazione, Cooperazione e Politiche di sviluppo Euro-Mediterranee Catanzaro, 6 novembre 2014 * Programma * Tipologia

Dettagli

CAD. dal Codice dall Amministrazione Digitale agli a d e m p i m e n t i. Genova, 18 marzo 2014 Liceo Cassini

CAD. dal Codice dall Amministrazione Digitale agli a d e m p i m e n t i. Genova, 18 marzo 2014 Liceo Cassini CAD dal Codice dall Amministrazione Digitale agli a d e m p i m e n t i Genova, 18 marzo 2014 Liceo Cassini Organizzazione Tecnologia Norme Mappa-1 Marco Parodi 2014 Studenti Docenti - Famiglie Albo Pretorio

Dettagli

Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA. www.cineca.it

Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA. www.cineca.it Il Portale è ADEMPIMENTO ALLA NORMATIVA Conformità alla normativa Normativa D.Lgs.7 marzo 2005, n.82 c.d. Codice dell Amministrazione Digitale e successive modifiche e integrazioni Legge 9 gennaio 2004

Dettagli

SEMINARIO: MINORI ED INTERNET Venerdì 30 Maggio 2003

SEMINARIO: MINORI ED INTERNET Venerdì 30 Maggio 2003 SEMINARIO: MINORI ED INTERNET Venerdì 30 Maggio 2003 Carlo Nati SSIS del Lazio Indirizzo Arte e Disegno Internet e didattica Internet ed il personale scolastico: TIC e professione docente L intervento

Dettagli

CONSORZIO DEI COMUNI PER LO SVILUPPO DEL VERCELLESE

CONSORZIO DEI COMUNI PER LO SVILUPPO DEL VERCELLESE CONSORZIO DEI COMUNI PER LO SVILUPPO DEL VERCELLESE VERBALE DELLA DELIBERAZIONE ADOTTATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE in data 08.11.2010 L anno duemiladieci addì otto del mese di novembre alle ore

Dettagli

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014

www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 www.ic16verona.gov.it Relazione A.S. 2013-2014 Statistiche, linee di lavoro, considerazioni finali circa la gestione 2013-2014 del sito web dell IC 16 Valpantena. Mariacristina Filippin 16 giugno 2014

Dettagli

PER FARE UN SITO INTERNET

PER FARE UN SITO INTERNET Diocesi Brescia Corso per animatori della Cultura e della Comunicazione PER FARE UN SITO INTERNET I diversi modelli di siti Internet. Dove e come pubblicarlo. INTERNET Rete di computer mondiale ad accesso

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 172 DEL 14/07/2014 OGGETTO: SERVIZIO INTERNET

Dettagli

Prot. n. 2606 C/35 Santeramo in Colle, 12 maggio 2015

Prot. n. 2606 C/35 Santeramo in Colle, 12 maggio 2015 Prot. n. 2606 C/35 Santeramo in Colle, 12 maggio 2015 AI DOCENTI AL PERSONALE ATA AL SITO WEB SEDE OGGETTO: Consegna delle credenziali di accesso alla nuova mail personale istituzionale Si comunica alle

Dettagli

Il sito istituzionale tra tecnologia e innovazione

Il sito istituzionale tra tecnologia e innovazione Il sito istituzionale tra tecnologia e innovazione Forum PA 2010 Roma, 17 maggio 2010 Roma, 17 maggio 2010 Stato dell arte Roma, 17 maggio 2010 2 Il processo di rinnovamento del sito web Inps procede per

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAR (Provincia di Cuneo) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA TRIENNIO 2014/2016.

COMUNE DI CASTELLAR (Provincia di Cuneo) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA TRIENNIO 2014/2016. COMUNE DI CASTELLAR (Provincia di Cuneo) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA TRIENNIO 2014/2016. Indice: Premessa 1. FONTI NORMATIVE 2. STRUMENTI 3. DATI DA PUBBLICARE 4. INIZIATIVE DI

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Anni 2013 2015

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Anni 2013 2015 PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Anni 2013 2015 1 - Finalità del Piano L articolo 11, comma 1, del decreto legislativo n.150 del 2009 definisce la trasparenza come accessibilità totale, anche

Dettagli

Web4Bank Il web su misura per le banche Web www.sine.it Mail marketing@sine.it

Web4Bank Il web su misura per le banche Web www.sine.it Mail marketing@sine.it Web4Bank Il web su misura per le banche .il web su misura Le Banche locali, grazie alla loro capillare diffusione, giocano un ruolo prezioso per lo sviluppo di migliaia di comunità locali e per questo

Dettagli

Un esperienza di e-learning con le piattaforme in uso alla Scuola IaD

Un esperienza di e-learning con le piattaforme in uso alla Scuola IaD Un esperienza di e-learning con le piattaforme in uso alla Scuola IaD di Marco Orazi e Mauro Ranchicchio La Scuola IaD inizia nel 1997 la sua attività di erogazione di corsi in modalità teledidattica mettendo

Dettagli

Comune di Domus de Maria

Comune di Domus de Maria ENTE Comune di Domus de Maria Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre

Dettagli

COMUNE DI ROCCAVIONE Provincia di Cuneo

COMUNE DI ROCCAVIONE Provincia di Cuneo COMUNE DI ROCCAVIONE Provincia di Cuneo PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA TRIENNIO 2012/2014 Premessa Le recenti e numerose modifiche previste nell ambito del vasto progetto di riforma

Dettagli

AUTOAGGIORNAMENTO DOCUMENTI ACCESSIBILI e USABILI

AUTOAGGIORNAMENTO DOCUMENTI ACCESSIBILI e USABILI AUTOAGGIORNAMENTO DOCUMENTI ACCESSIBILI e USABILI Cosa è l accessibilità? Legge Stanca del 9 gennaio 2004 che regola la forma e i contenuti dei siti web delle P.A L «accessibilità» è la capacità dei sistemi

Dettagli

CREAZIONE SITI WEB DINAMICI

CREAZIONE SITI WEB DINAMICI CREAZIONE SITI WEB DINAMICI Software Open Source WordPress Scegli il pacchetto più adatto alle tue esigenze e crea il tuo Business anche sul web. Attraverso il pannello amministrativo, potrai gestire le

Dettagli

L Innovazione digitale nella Scuola

L Innovazione digitale nella Scuola Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca Ministro per la pubblica amministrazione e l innovazione L Innovazione digitale nella Scuola Roma, Palazzo Chigi, 28 ottobre 2010 1 Quadro di sistema

Dettagli

ESERCIZIO 2010. costi sostenuti

ESERCIZIO 2010. costi sostenuti SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2010, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2010 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

SOLUZIONI WEB. per il BUSINESS. www.italiainfiera.it. www.italiainfiera.it

SOLUZIONI WEB. per il BUSINESS. www.italiainfiera.it. www.italiainfiera.it SOLUZIONI WEB per il BUSINESS Italiainfiera, società di consulenza per il marketing e la comunicazione on line, opera professionalmente dal 1999 fornendo competenze altamente qualificate alle aziende interessate

Dettagli

Trasparenza amministrativa: gli obblighi normativi per le scuole dopo il D.LGS. n. 33/2013

Trasparenza amministrativa: gli obblighi normativi per le scuole dopo il D.LGS. n. 33/2013 Trasparenza amministrativa: gli obblighi normativi per le scuole dopo il D.LGS. n. 33/2013 MODULO DIDATTICO 7 I siti web delle scuole dopo il D. Lgs. n. 33/2013 1 of 20 Nel corso degli anni i siti web

Dettagli

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2007, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2007 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA

SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA SETTORE G2: COMUNICAZIONE, UFFICIO STAMPA, RETE CIVICA Servizio grafica STAMPERIA Le tariffe per l anno 2006, oltre ad IVA, sono determinate come segue: ESERCIZIO 2006 Materiale di consumo Addebito dei

Dettagli

Riconoscibilità dei siti pubblici: i domini della Pa e le regole di.gov.it

Riconoscibilità dei siti pubblici: i domini della Pa e le regole di.gov.it Riconoscibilità dei siti pubblici: i domini della Pa e le regole di.gov.it Gabriella Calderisi - DigitPA 2 dicembre 2010 Dicembre 2010 Dominio.gov.it Cos è un dominio? Se Internet è una grande città, i

Dettagli

Prot. n 5176 Foggia, 26.10.2015

Prot. n 5176 Foggia, 26.10.2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOSCOLO-GABELLI Via Baffi n. 2/4 71121 Foggia Tel. 0881 743522 fax 0881 712334 C.M. FGIC86100G C.F. 80030630711 sito web: www.smsfoscolofg.it - e mail: fgic86100g@istruzione.it

Dettagli

Manuale della trasparenza digitale

Manuale della trasparenza digitale Indice 1. Scopo 2. Campo di applicazione 3. Riferimenti 4. Definizioni 5. Responsabilità 6. Indicazioni operative 6.1. Plan 6.1.1 La trasparenza e la pubblicazione degli atti e dei contenuti sul sito istituzionale

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA COMUNE DI TREZZO SULL ADDA CAPITOLATO D APPALTO PER L AGGIORNAMENTO, LA MANUTENZIONE, L HOSTING, LA GESTIONE DELLE STATISTICHE E L INTRODUZIONE DI NUOVE FUNZIONALITA DEL SITO INTERNET DEL COMUNE DI TREZZO

Dettagli

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PRESENTAZIONE SINTETICA PROGETTO JOOMLA! UN SITO WEB OPEN SOURCE PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Premessa: Considerato che: 1. le attuali funzionalità e requisiti connessi alle piattaforme web della Pubblica

Dettagli

1.OGGETTO DEL SERVIZIO

1.OGGETTO DEL SERVIZIO AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE AD EVENTUALI PROCEDURE DI GARA AVENTI AD OGGETTO SERVIZI DI CONSULENZA RELATIVI AL PRODOTTO SITO WEB e CMS

Dettagli

Comune di Nogarole Vicentino

Comune di Nogarole Vicentino Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014-2016 Introduzione: organizzazione e funzioni

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) COPIA C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) SETTORE II DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 274 del 19.10.2012 OGGETTO: Ricerca sponsor per aggiornamento Sito web dell Ente. L anno DUEMILADODICI

Dettagli

Il Nuovo Portale Istituzionale della Provincia di Lecce

Il Nuovo Portale Istituzionale della Provincia di Lecce PROVINCIA DI LECCE SERVIZIO INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE SERVIZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA Il Nuovo Portale Istituzionale della Provincia di Lecce Il nuovo portale istituzionale, che oggi presentiamo, è

Dettagli

Alcune semplici definizioni

Alcune semplici definizioni Alcune semplici definizioni Un CMS (Content management system), in italiano Sistema di gestione dei contenuti è uno strumento software che si installa generalmente su un server web, il cui compito è facilitare

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

www.webcom.dueadue.com

www.webcom.dueadue.com Pag. 1 WEBCOM www.webcom.dueadue.com WEBCOM è un pacchetto completo per i siti comunali; è stato scritto in PHP5 ed i contenuti sono residenti su un database MySql; essendo open source è esente quindi

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento Comitato Nazionale Ingegneria dell'informazione Commissione Ingegneria dell'informazione ing. Andrea Gelpi Agenda PEC che cosa è e come funziona PEC fornita

Dettagli

A relazione dell'assessore Pentenero:

A relazione dell'assessore Pentenero: REGIONE PIEMONTE BU12S1 26/03/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 23 marzo 2015, n. 19-1217 DPR 20 marzo 2009, n. 81, DPR 20 marzo 2009, n. 89, DCR n. 10-35899 del 4 novembre 2014. Programmazione

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 GIUNTA REGIONE MARCHE Servizio Attività Normativa e Legale e Risorse Strumentali P.F. Sistemi Informativi e Telematici REGIONE MARCHE Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo

Dettagli

All.A) alla deliberazione della Giunta Esecutiva nr. 134 del 12/12/2011

All.A) alla deliberazione della Giunta Esecutiva nr. 134 del 12/12/2011 All.A) alla deliberazione della Giunta Esecutiva nr. 134 del 12/12/2011 Programma triennale per la legalità e la trasparenza (2011-2013) (redatto ai sensi dell art. 11, comma 2, D. lgs. n. 150/2009 sulla

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SALGAREDA(TV) Scuola secondaria primo grado A.Martini Salgareda, Scuole primarie G.Collarin di Salgareda e F.Pascon di Campodipietra, Scuola infanzia A.Frank Campodipietra

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Premessa PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ Le recenti e numerose modifiche previste nell ambito del vasto progetto di riforma della P.A. impongono agli Enti Locali il controllo e la

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Evangelista Torricelli Via Udine 7 MANIAGO (PN) - 0427/731491 Fax 0427/732657 http:// www.torricellimaniago.it email: pnis00300q@istruzione.it Obiettivi di accessibilità

Dettagli

PROGETTO SITO WEB (Prosecuzione per l Anno scolastico 2013/2014)

PROGETTO SITO WEB (Prosecuzione per l Anno scolastico 2013/2014) ISTITUTO COMPRENSIVO V. FEDERICO BORROMEO ROMA PROGETTO SITO WEB (Prosecuzione per l Anno scolastico 2013/2014) Premessa Il presente progetto ricalca quello dell anno scolastico precedente in merito ai

Dettagli

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività)

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) I dati si riferiscono all anno scolastico 2014/2015 Approvato nel Collegio dei Docenti del 12 giugno 2015 Gli alunni certificati in base alla Legge 104/1992 Tabella

Dettagli

Vediamo nel dettaglio i punti caratterizzanti la soluzione realizzata: Il Portale consente agli utenti di identificarsi secondo differenti modalità:

Vediamo nel dettaglio i punti caratterizzanti la soluzione realizzata: Il Portale consente agli utenti di identificarsi secondo differenti modalità: Il Portale Integrato Il Portale per i servizi alle imprese (www.impresa-gov.it), realizzato dall INPS, è nato con l obiettivo di mettere a disposizione delle imprese un unico front end per utilizzare i

Dettagli

SORGONO ENTE SORGONO PROVINCIA NUORO ENTE. Obiettivi di accessibilità. per l anno 2014

SORGONO ENTE SORGONO PROVINCIA NUORO ENTE. Obiettivi di accessibilità. per l anno 2014 ENTE SORGONO PROVINCIA NUORO ENTE SORGONO Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla

Dettagli

Costruzione di siti web. Il Content Management System Joomla

Costruzione di siti web. Il Content Management System Joomla Costruzione di siti web Il Content Management System Joomla Definizione di un CMS Un Content Management System (CMS) è letteralmente un sistema di gestione dei contenuti E' uno strumento software utilizzato

Dettagli

WEB HOSTING (HOST 1000)

WEB HOSTING (HOST 1000) WEB HOSTING (HOST 1000) - Piattaforme disponibili per i servizi Host: Unix e Windows 2003 - Piattaforma Server Attivazione 1 dominio Spazio Web frazionabile 1000 Mb 1000 Mb Caselle E-mail POP3 5 5 Alias

Dettagli

COMUNE DI NARBOLIA Provincia di Oristano Via Umberto n. 22 CAP 09070 Tel 0783.57513 - Fax 0783-57171

COMUNE DI NARBOLIA Provincia di Oristano Via Umberto n. 22 CAP 09070 Tel 0783.57513 - Fax 0783-57171 COMUNE DI NARBOLIA Provincia di Oristano Via Umberto n. 22 CAP 09070 Tel 0783.57513 - Fax 0783-57171 ENTE: COMUNE DI NARBOLIA Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9,

Dettagli

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004 Documento di programmazione del progetto denominato: Realizzazione della seconda fase di sviluppo di intranet: Dall Intranet istituzionale all Intranet per la gestione e condivisione delle conoscenze.

Dettagli

Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE. Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter

Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE. Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter Progetto DOCUMENTAZIONE MULTIMEDIALE ESPERIENZE DI PROGETTAZIONE CURRICOLARE Tecnico-ricercatore referente: Claudia Perlmuter Le esperienze da multimedializzare Nell ambito del percorso di lavoro Documentare

Dettagli

WEB PER LA P.A. E servizi di E-GOVENRMENT

WEB PER LA P.A. E servizi di E-GOVENRMENT WEB PER LA P.A. E servizi di E-GOVENRMENT Gianluca Venturi PREMESSA Di seguito non si intende trattare in modo esaustivo l'argomento ma solo porre l'attenzione su alcuni aspetti legati alle possibilità

Dettagli

Allegato alla delibera n. 75GC/2012 COMUNE DI CORNELIANO D ALBA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015

Allegato alla delibera n. 75GC/2012 COMUNE DI CORNELIANO D ALBA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 Allegato alla delibera n. 75GC/2012 COMUNE DI CORNELIANO D ALBA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA (AI SENSI DELL ARTICOLO

Dettagli

CERTIPOSTA.NET, LA PEC CON TIMENET

CERTIPOSTA.NET, LA PEC CON TIMENET CERTIPOSTA.NET, LA PEC CON TIMENET Il Decreto Legge 185/08 ha introdotto l'obbligo per Società, Professionisti e Pubbliche Amministrazioni di istituire una versione "virtuale" della sede legale tramite

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO E. SCALFARO Piazza Matteotti, 1 88100 CATANZARO Codice Fiscale 97028930796 0961-745155 FAX 0961-744438 E-Mail: cztf010008@istruzione.it - PEC:cztf010008@pec.istruzione.it

Dettagli

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE

RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE "Documentarista Informatico" a.s. 2013/14 Prof. Francesco Dentici Indicazioni ed ipotesi di lavoro Gestione ed aggiornamento del sito Web della scuola Preparazione

Dettagli

Web. Hosting. Application

Web. Hosting. Application amministrazione siti CMS e CRM CONSULENZA WEB APPLICATION WEB DESIGN WEB MARKETING HOSTING GRAFICA Web. Hosting. Application EXPLICO Explico è la Web Agency, costituita nel 99 da professionisti specializzati

Dettagli

1 Come funziona l'offerta

1 Come funziona l'offerta 1 Come funziona l'offerta La nostra offerta prevede la realizzazione di un sito web "preconfezionato" pensato per andare incontro alle principali esigenze del web 2.0. Nel pacchetto è incluso esclusivamente

Dettagli

DOCUMENTO DI DESCRIZIONE DEI SERVIZI

DOCUMENTO DI DESCRIZIONE DEI SERVIZI DOCUMENTO DI DESCRIZIONE DEI SERVIZI Le caratteristiche dei Servizi specificate in questa sezione Documento di Descrizione dei Servizi o DDS costituiscono parte integrante delle condizioni generali di

Dettagli

IRTUALW. Infinity Portal Infinite possibilità di farti raggiungere PORTAL FORNITORI CLIENTI PROTOCOLLAZIONE KNOWLEDGE BASE CLASSIFICAZIONE VERSIONING

IRTUALW. Infinity Portal Infinite possibilità di farti raggiungere PORTAL FORNITORI CLIENTI PROTOCOLLAZIONE KNOWLEDGE BASE CLASSIFICAZIONE VERSIONING I N F I N I T Y Z U C C H E T T I Infinity Portal Infinite possibilità di farti raggiungere MARKETING SALES SUPPORT CMS KNOWLEDGE BASE E COMMERCE B2B E COMMERCE B2C AD HOC INFINITY ACQUISIZIONE PROTOCOLLAZIONE

Dettagli

ReVision document History Data Versione Descrizione Autore 11/06/2009 0.1 Scheda di presentazione Pasquale Curcio

ReVision document History Data Versione Descrizione Autore 11/06/2009 0.1 Scheda di presentazione Pasquale Curcio Presentare il proprio Ente su Internet ed esporre i propri servizi: Perché scegliere la soluzione Valido CMS BresciaGov Versione 1.0 ReVision document History Data Versione Descrizione Autore 11/06/2009

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO per l anno scolastico 2015/2016. Bisogni. Curare la qualità dell ambiente di apprendimento favorendo l inclusione

PIANO PROGRAMMATICO per l anno scolastico 2015/2016. Bisogni. Curare la qualità dell ambiente di apprendimento favorendo l inclusione PIANO PROGRAMMATICO per l anno scolastico 2015/2016 Bisogni 1 Curare la qualità dell ambiente di apprendimento favorendo l inclusione 4 Riflettere sugli esiti degli apprendimenti, sulla valutazione e certificazione

Dettagli

Relazione finale gruppo di lavoro sito web istituzionale a.s. 2013-2014

Relazione finale gruppo di lavoro sito web istituzionale a.s. 2013-2014 Relazione finale gruppo di lavoro sito web istituzionale a.s. 2013-2014 Grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla costruzione e all aggiornamento del sito, in particolar modo alle referenti di plesso

Dettagli

LISTINO 2009 PUBBLICO (prezzi iva esclusa) Grafica Web

LISTINO 2009 PUBBLICO (prezzi iva esclusa) Grafica Web Pag. 1 di 7 Grafica Web Sito Base statico (Homepage + 5 pagine) Sito completo e pronto per la pubblicazione. Esso è composto da una homepage di presentazione e di 5 pagine con contenuti e titoli a scelta

Dettagli

Corso Joomla per ATAB

Corso Joomla per ATAB Corso Joomla per ATAB Cos'è un Content Management System Joomla non è un prodotto ma è un progetto. Nato nel settembre 2005 CMS (Content management system) letteralmente significa "Sistema di gestione

Dettagli

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE

DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE DESCRIZIONE OFFERTA TT-OPEN-SITE Struttura di menù In base alla tipologia di template scelta, sono state predisposte 2 strutture di menù (destinate ad ospitare gli stessi contenuti): TT-OPEN-SITE template

Dettagli

Dirigente Affari Generali e Legale. Offerta Nuovo sito web hosting e gestione

Dirigente Affari Generali e Legale. Offerta Nuovo sito web hosting e gestione Trasmissione via PEC Torino, 16 dicembre 2014 MP/ac Egregio Signor Dott. Giuseppe Malacarne Dirigente Affari Generali e Legale Comune di Rivalta di Torino Via Canonica Candido Balma, 5 10040 RIVALTA protocollo.rivalta@cert.legalmail.it

Dettagli

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo DETTAGLIO SERVIZI 1 INDICE SERVIZI... 3 1. TESSERINO D ISCRIZIONE... 3 2. FIRMA DIGITALE CON RUOLO... 3 SMART CARD CON RUOLO... 3 CNS (CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI)... 5 BUSINESS KEY... 5 3. POSTA ELETTRONICA

Dettagli

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007 CMS Museo & Web Le origini Gli strumenti MINERVA per la qualità dei siti Web culturali: Manuale per la qualità dei siti Web pubblici culturali (en, it) i 10 principi per la qualità di un sito Web culturale

Dettagli

Wordpress corso base. Mario Marino Corso Base Wordpress

Wordpress corso base. Mario Marino Corso Base Wordpress Wordpress corso base Mario Marino Corso Base Wordpress introduzione Cosa sappiamo fare adesso e cosa vorremmo sapere fare alla fine del corso Parole chiave Sito / Blog Database CMS Client / Server Account

Dettagli

Luca Milani Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Affari istituzionali - Servizio archivistico

Luca Milani Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Affari istituzionali - Servizio archivistico Tracce digitali Trasparenza e accessibilità dei siti web della PA Luca Milani Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Affari istituzionali - Servizio archivistico 10 giugno 2015 Archivisti *el web

Dettagli

REQUISITO DI ACCESSIBILITA

REQUISITO DI ACCESSIBILITA ISTITUTO COMPRENSIVO Pascoli - Crispi Via Gran Priorato, 11-98121 Messina Via Monsignor D'Arrigo, 18-98122 Messina Tel/Fax. 09047030 090360037 e-mail: meic87300t@istruzione.it / meee00800r@istruzione.it

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 91 DETERMINAZIONE DELL AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 62 del 08/04/2016 OGGETTO: MANTENIMENTO DEL DOMINIO DEL SITO WEB DELL'AUTORITA' IDRICA TOSCANA CON GESTIONE

Dettagli

Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario

Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2015 2017 1 1 Approvato con deliberazione della Giunta

Dettagli

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 LA CLASSE OLTRE I CONFINI PER UNA DIDATTICA 3.0 Progetto dell Istituto Comprensivo Vittorio Veneto 1 Lorenzo Da Ponte NOME DEL PROGETTO: LA CLASSE

Dettagli

Offerta Tecnico Economica per RIZ OFFICE. Michela Berlot. Spin S.r.l.

Offerta Tecnico Economica per RIZ OFFICE. Michela Berlot. Spin S.r.l. per RIZ OFFICE Michela Berlot Spin S.r.l. Via del Follatoio 12 berlot@spin.it 34148 Trieste [tel] +390409869090 p. IVA 00882520323 [mob] +393483113908 Tel. +390409869090 Fax +390408992286 www.spin.it sales@spin.it

Dettagli

Relazione Finale Attività svolta dal docente incaricato di Funzione Strumentale prof. Cosimo Resta

Relazione Finale Attività svolta dal docente incaricato di Funzione Strumentale prof. Cosimo Resta Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE NEVIANO con sezione staccata di Seclì Scuola dell Infanzia, Primaria e

Dettagli

I.P.S.S.C.S. Piero Sraffa Brescia. Progetto portale scolastico intranet/extranet

I.P.S.S.C.S. Piero Sraffa Brescia. Progetto portale scolastico intranet/extranet I.P.S.S.C.S. Piero Sraffa Brescia Progetto portale scolastico intranet/extranet 1. Perchè un portale? Le nuove tecnologie informatiche permettono oggi alle istituzioni pubbliche e agli istituti scolastici

Dettagli