Interfacce di comunicazione Sensori Google TV

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Interfacce di comunicazione Sensori Android@Home Google TV"

Transcript

1 Corso di Laurea in Ingegneria Informatica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Corso di Sistemi Operativi A. A SISTEMA OPERATIVO ANDROID Interfacce di comunicazione Sensori Google TV Giuseppe Loseto

2 Interfacce di comunicazione USB Wi-Fi Bluetooth NFC (Near-Field Communication) NFC Bluetooth RFID compatible ISO active Standardisation body ISO/IEC Bluetooth SIG Network Standard ISO etc. IEEE Network Type Point-to-point WPAN Cryptography not with RFID available Range < 0.2 m ~100 m (class 1) Frequency MHz GHz Bit rate 424 kbit/s 2.1 Mbit/s Set-up time < 0.1 s < 6 s Power consumption < 15mA (read) varies with class

3 Interfacce di comunicazione: USB Android supporta differenti periferiche e accessori USB attraverso due modalità: USB accessory mode L hardware USB esterno opera come host USB. Questi dispositivi devono essere compatibili con Android accessory communication protocol. Es: docking stations, card readers. USB host mode Il dispositivo Android opera come host. Questi dispositivi possono interagire direttamente con applicazioni Android. Es: videocamere digitali, tastiere, controller di gioco. Quando un dispositivo Android è in modalità USB host, esso alimenta il bus ed enumera i dispositivi USB collegati. La modalità host USB è supportata in Android 3.1 e superiori.

4 Android Open Accessory Development Kit permette di integrare dispositivi Android (al momento solo via Usb e Bluetooth) con qualsiasi altro dispositivo che implementi a bordo la logica di interfaccia definita un dispositivo USB (Android USB accessory) può interagire con un dispositivo Android in modalità accessory i dispositivi Android USB sono progettati specificamente per connettersi sfruttando l Android accessory protocol l ADK prevede un implementazione basata su piattaforma Arduino

5 Interfacce di comunicazione: Wi-FI Android 4.0 (API level 14) permette ai dispositivi di connettersi direttamente tra loro via Wi-Fi, senza un access point intermedio Usando le WiFi Direct API, è possibile scoprire e connettersi ad altri dispositivi che supportano il Wi-Fi Direct Connessione veloce su distanze maggiori rispetto a Bluetooth Utile per le applicazioni che condividono molti dati tra utenti, quali giochi multiplayer o applicazioni per la condivisione di audio/video/immagini Le Wi-Fi Direct API sono composte da: I metodi che permettono di identificare, inviare richieste e connessioni ai peer definite nella classe WifiP2pManager. I listeners che gestiscono le notifiche derivanti da chiamate a metodi WifiP2pManager. Quando si chiamano i metodi WifiP2pManager, ogni metodo può ricevere uno specifico listener come parametro. Gli intents che rilevano eventi specifici Wi-Fi, come la perdita di una connessione cade o la rilevazione di un nuovo peer.

6 Interfacce di comunicazione: Bluetooth Android supporta lo stack Bluetooth, che permette a differenti dispositivi di scambiare dati con una comunicazione senza fili. A livello applicativo è possibile utilizzare Bluetooth sfruttando le Android Bluetooth APIs. Queste APIs permettono di stabilire una connessione pointto-point o multipoint. Attraverso le Bluetooth APIs, un applicazione Android può eseguire le seguenti operazioni: Effettuare scansioni alla ricerca di altri dispositivi Bluetooth Interrogare l adattatore Bluetooth locale per creare associazioni con dispositivi Bluetooth rilevati Stabilire una connessione attraverso un servizio di service discovery Trasferire dati da/verso altri dispositivi Gestire connessioni multiple Due tipologie di permessi per l utilizzo delle APIs nelle applicazioni BLUETOOTH: richiedere o accettare una connessione, trasferire dati; BLUETOOTH_ADMIN: effettuare il device discovery, modificare le impostazioni Bluetooth

7 Interfacce di comunicazione: NFC Near Field Communication (NFC) è una tecnologia a corto raggio senza fili (<4 cm o meno per avviare una connessione) NFC permette di condividere piccole quantità di dati tra un tag NFC e un dispositivo Android o tra due dispositivi Android. I tag possono variare in complessità. Tag semplici sono abilitati sono per operazioni di lettura/scrittura. Tags più complessi possono integrare micro-dispositivi per l esecuzione di codice sul tag. I dati memorizzati nel tag seguono lo standard NFC noto come NDEF (NFC Data Format Exchange). Utilizzi principali di NFC su Android: Leggere dati NDEF da un tag NFC Inviare messaggi NDEF tra due dispositivi Android Anche per NFC occorre abilitare il relativo permesso <uses-permission android:name="android.permission.nfc" />

8 Interfacce di comunicazione: NDEF Record I dati in formato NDEF sono incapsulati in messaggi detti NdefMessage contenenti uno o più NdefRecord. Ogni NDEF record è composto da header e payload Identifier: ID univoco del record. Type: descrive il tipo record. Payload: il dato reale da leggere o scrivere. NB: Poiché un messaggio NDEF può contenere più record NDEF non è detto che l intero payload sia nel primo record NDEF del messaggio.

9 Sensori (1/3) Monitorare i cambiamenti nella posizione del dispositivo e il movimento Determinare le condizioni ambientali, quali temperatura, pressione, umidità e livello di illuminazione È possibile accedere a questi sensori e acquisire i dati grezzi del sensore mediante l Android Sensor Framework Classi e interfacce che consentono di: Determinare quali sensori sono disponibili su un dispositivo Determinare le capacità di un singolo sensore, come ad esempio il suo range massimo, produttore, requisiti di alimentazione e risoluzione Acquisire dati grezzi del sensore e definire il rate minimo a cui si acquisiscono i dati Attivare e disattivare il listener che identifica i cambiamenti del sensore

10 Sensori (2/3) L Android sensor framework è una parte del package android.hardware ed include le seguenti classi ed interfacce: SensorManager Questa classe contiene i metodi per per accedere ad un sensore ed acquisire dei dati. Contiene inoltre delle costanti di riferimento utili per modificare le impostazioni per le operazioni di acquisizione. Sensor Crea un istanza di un sensore specifico. SensorEvent Classe utilizzata per definire un evento generato da un sensore. Ogni evento include i dati grezzi letti dal sensore, il tipo di sensore che lo ha generato, l accuratezza dei dati ed il timestamp associato all evento. SensorEventListener Usato per ricevere delle notifiche quando i dati provenienti dal sensore o la sua accuratezza cambiano.

11 Sensori - Esempio msensormanager = (SensorManager)getSystemService(SENSOR_SERVICE); maccelerometer = msensormanager.getdefaultsensor(sensor.type_accelerometer); public void onsensorchanged(sensorevent event) { // alpha is calculated as t / (t + dt) // with t, the low-pass filter's time-constant // and dt, the event delivery rate final float alpha = 0.8; gravity[0] = alpha * gravity[0] + (1 - alpha) * event.values[0]; gravity[1] = alpha * gravity[1] + (1 - alpha) * event.values[1]; gravity[2] = alpha * gravity[2] + (1 - alpha) * event.values[2]; } linear_acceleration[0] = event.values[0] - gravity[0]; linear_acceleration[1] = event.values[1] - gravity[1]; linear_acceleration[2] = event.values[2] - gravity[2];

12 Sensori (3/3) Sensor Type Description TYPE_ACCELEROMETER Hardware Measures the acceleration force in m/s 2 that is applied to a device on all three physical axes. TYPE_AMBIENT_TEMPERATURE Hardware Measures the ambient room temperature in degrees Celsius ( C). TYPE_GRAVITY TYPE_GYROSCOPE Software or Hardware Hardware Measures the force of gravity in m/s 2 that is applied to a device on all three physical axes (x, y, z). Measures a device's rate of rotation in rad/s around each of the three physical axes (x, y, and z). TYPE_LIGHT Hardware Measures the ambient light level (illumination) in lx. TYPE_LINEAR_ACCELERATION Software or Hardware Measures the acceleration force in m/s 2 that is applied to a device on all three physical axes (x, y, and z), excluding the force of gravity. TYPE_MAGNETIC_FIELD Hardware Measures the ambient geomagnetic field for all three physical axes (x, y, z) in μt. TYPE_ORIENTATION Software Measures degrees of rotation that a device makes around all three physical axes (x, y, z). TYPE_PRESSURE Hardware Measures the ambient air pressure in hpa or mbar. TYPE_PROXIMITY Hardware Measures the proximity of an object in cm relative to the view screen of a device. This sensor is typically used to determine whether a handset is being held up to a person's ear. TYPE_RELATIVE_HUMIDITY Hardware Measures the relative ambient humidity in percent (%). TYPE_ROTATION_VECTOR TYPE_TEMPERATURE Software or Hardware Hardware Measures the orientation of a device by providing the three elements of the device's rotation vector. Measures the temperature of the device in degrees Celsius ( C). This sensor implementation varies across devices and this sensor was replaced with the TYPE_AMBIENT_TEMPERATURE sensor in API Level 14

13 Android Activity Recognition API che permettono al sistema di riconoscere se l utente è fermo o in movimento Presentate nel corso del Google I/O 2013, fanno parte delle Google Play services APIs Funzionalità non presenti nativamente nella piattaforma Android Aggiungono una serie di servizi aggiuntivi implementati da Google Non viene utilizzato il GPS, ma unicamente i sensori pre-installati nel dispositivo, come l accelerometro Anche per questa funzionalità occorre abilitare il relativo permesso <uses-permission android:name="com.google.android.gms.permission.activity_recognition" /> Developer Guide: activity-recognition.html HTML - Floriano Scioscia

14 Presentato durante Google I/O 2011 Architettura per ambienti domestici basata su device Android connessi con nuovi servizi Google Internet of Things vision, un trend in rapida evoluzione in cui gli oggetti del mondo reale sono collegati ad Internet

15 Project Tungsten Sistema Hi-Fi basato su Android OS Comandabile a distanza attraverso un tablet Android Supporto a NFC (Near-Field Communication) Collegamento alla libreria cloud di Google Music (beta) e riproduzione in streaming di contenuti musicali

16 Android-based Devices Samsung Zipel Smart Oven forno a microonde utilizzabile attraverso un applicazione dedicata per smartphone Android presentato durante CES 2012 In futuro le fotocamere digitali Samsung potrebbero utilizzare un sistema operativo basato su Android

17 Google TV piattaforma Smart TV sviluppata da Google, Intel, Sony e Logitech inizialmente lanciato il 6 ottobre 2010, con i dispositivi ufficiali Sony e Logitech integra Android e la versione Linux del browser Google Chrome per creare overlay interattivi add-on per SDK Android, che permette a tutti gli sviluppatori di creare applicazioni per la Smart TV Google nuovi partner tra cui LG e Samsung

18 Google TV Version History Version Release Date Android Version Devices Supported Version Improvements Included in Sony Internet TV devices. Original version. 2.1 Update For Sony Internet TV devices NSZ-GT1, NSX- 24GT1, NSX-32GT1, NSX-40GT1 and NSX- 46GT Released for Logitech Revue devices Updated to Android For Sony Internet TV devices NSZ-GT1, NSX- 24GT1, NSX-32GT1, NSX-40GT1 and NSX- 46GT1. Improved stability and performance of the Android operating system. Update the system to Android 3.1 platform. Adds Bluray 3D support for the NSZ-GT1 device. Updates in Chrome and Flash nd Gen Announced at Google I/O 2013

19 Google TV Internet Player from Sony (NSZ-GS7)

20 Google TV Android Apps applicazioni basate su Android Web Apps siti web ottimizzati per Google TV Multi-screen Apps utilizzano uno smartphone Android come controller sfruttano i protocolli Pairing Protocol, usato per il riconoscimento tra client e server su una rete locale Anymote Protocol, permette ad applicazioni in esecuzione su dispositivi remoti di inviare comandi (eventi) a dispositivi Google TV

21 Android per l Automotive Dispositivi per In-vehicle Infotainment (IVI) basati su Android Collaborazione tra Google e General Motors Volt, la nuova berlina "elettrica" di Chevrolet potrà contare su una stretta integrazione fra il sistema digitale di bordo "OnStar" e i dispositivi mobile basati su Android l'utente-guidatore potrà indicare il luogo di destinazione e ricevere istruzioni dettagliate visualizzate su mappe fornite da Google

22 Riferimenti NFC Forum Specifications How to develop for Google TV? https://developers.google.com/tv/?hl=it-it

Localizzazione fine. Accelerometro e giroscopio. Università di Napoli Federico II

Localizzazione fine. Accelerometro e giroscopio. Università di Napoli Federico II Localizzazione fine Accelerometro e giroscopio Sensori comuni Accelerometro: misura l accelerazione* Giroscopio: misura la velocità angolare Magnetometro: misura l intensità del campo magnetico terrestre,

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

Android. Location, Maps, Servizi di Sistema

Android. Location, Maps, Servizi di Sistema Android Location, Maps, Servizi di Sistema Introduzione In questa lezione ci occuperemo di analizzare due casi d'uso che fanno uso dei servizi di localizzazione e della Google Maps LocationManager Project

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica LM. Progetto di un applicazione Android

Università degli Studi di Napoli Federico II. FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica LM. Progetto di un applicazione Android Università degli Studi di Napoli Federico II FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea in Ingegneria Informatica LM Progetto di un applicazione Android Briscola bluetooth Candidati: Giuliano Formato Daniele

Dettagli

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13 Architectural & Engineering Software L INGEGNERE NELLE NUVOLE App, WEB App e Cloud ing. Sauro Agostini Mitterand 1981 Reagan Battaglin Alice IBM PC 5150 Alonso C ERA UNA VOLTA IL DOS Non è una rivoluzione,

Dettagli

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti

Radio R 4.0 IntelliLink Domande frequenti. Italiano. Ottobre 2015. Elenco dei contenuti Elenco dei contenuti 1. Audio... 1 2. Phone... 2 3. Apple CarPlay... 3 4. Android Auto... 3 5. Gallery... 5 6. Other... 5 1. Audio D: Come posso passare da una sorgente audio all altra (ad es. tra radio

Dettagli

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti PROGRAMMAZIONE di RETE A.A. 2003-2004 Corso di laurea in INFORMATICA Introduzione ai Web Services alberto.polzonetti@unicam.it Introduzione al problema della comunicazione fra applicazioni 2 1 Il Problema

Dettagli

OTC D750 GENISYS TOUCH STRUMENTO DI DIAGNOSI WIRELESS CON RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA RIPARAZIONE DEL VEICOLO

OTC D750 GENISYS TOUCH STRUMENTO DI DIAGNOSI WIRELESS CON RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA RIPARAZIONE DEL VEICOLO OTC D750 GENISYS TOUCH STRUMENTO DI DIAGNOSI WIRELESS CON RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA RIPARAZIONE DEL VEICOLO 02 03 OTC D750 GENISYS TOUCH E UNO STRUMENTO DIAGNOSTICO CHE,

Dettagli

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point 1 Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point Pasquale Cautela pasquale.cautela@studio.unibo.it Marco Peca marco.peca@studio.unibo.it Rosario Salpietro rosario.salpietro@studio.unibo.it

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 6

Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Reti di Telecomunicazione Lezione 6 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Lo strato di applicazione protocolli Programma della lezione Applicazioni di rete client - server

Dettagli

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION CONCETTI FONDAMENTALI USO DI DISPOSITIVI MOBILI APPLICAZIONI SINCRONIZZAZIONE 4. COLLABORAZIONE MOBILE 4.1. Concetti fondamentali 4.1.1 Identificare

Dettagli

Ambiente Zebra Link-OS versione 2.0

Ambiente Zebra Link-OS versione 2.0 Ambiente Zebra Link-OS versione 2.0 Per rispondere ad aspettative in costante evoluzione e soddisfare la crescente domanda di dispositivi mobili, intelligenti e connessi al cloud, Zebra Technologies ha

Dettagli

Ambiente Zebra Link-OS versione 2.0

Ambiente Zebra Link-OS versione 2.0 Ambiente Zebra Link-OS versione 2.0 Per rispondere ad aspettative in costante evoluzione e soddisfare la crescente domanda di dispositivi mobili, intelligenti e connessi al cloud, Zebra Technologies ha

Dettagli

Corso di formazione CerTIC Tablet

Corso di formazione CerTIC Tablet Redattore prof. Corso di formazione CerTIC Tablet Dodicesima Dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e

Dettagli

Progettazione e Implementazione di API WebSocket per il Gateway Dog

Progettazione e Implementazione di API WebSocket per il Gateway Dog Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Tesi di Laurea Magistrale Progettazione e Implementazione di API WebSocket per il Gateway Dog Relatori: Fulvio Corno Luigi De Russis Candidato: Teodoro Montanaro

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE PIATTAFORME

INTRODUZIONE ALLE PIATTAFORME INTRODUZIONE ALLE PIATTAFORME Android ios Windows Phone 8 Android 2 Cos è Android? Un moderno open-source sistema operativo Componenti: Linux kernel Java Core applications 3 Perché è stato un successo

Dettagli

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese Titolo: Studio e sviluppo di applicazioni innovative basate su tecnologia di sensori indossabili Descrizione: Le body sensor networks (BSN) sono costituite da piccoli dispositivi che posti sul corpo umano

Dettagli

CORSO TABLET CORSO BASE 100h Introduzione 2 Uso del tablet Sistemi operativi Touch screen: 5 Il tocco: 6 I tasti laterali:

CORSO TABLET CORSO BASE 100h Introduzione 2 Uso del tablet Sistemi operativi Touch screen: 5 Il tocco: 6 I tasti laterali: CORSO TABLET Grazie al Corso Tablet sarai in grado di accrescere le tue competenze professionali per rispondere efficacemente alle esigenze degli alunni e ai bisogni formativi espressi da un contesto sociale

Dettagli

Scuola Professionale e Filologica Geom. F.Borgogna Vercelli

Scuola Professionale e Filologica Geom. F.Borgogna Vercelli Scuola Professionale e Filologica Geom. F.Borgogna Vercelli Corsi ANDROID 2013/2014 Benvenuti nel mondo dinamico dello sviluppo di applicazioni per smartphone e tablet Android Corsi ANDROID 2013/2014 L

Dettagli

Streaming Tool per CoFFEE

Streaming Tool per CoFFEE Streaming Tool per CoFFEE a cura di Gerardo Lombardo CoFFEE Cooperative Face-to-Face Educational Environment Groupware Suite di applicazioni distribuite (in LAN) per il problem solving collaborativo in

Dettagli

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Presentazione Ing. Stefano Guatieri Capo progetto Prof. Ivan Defilippis Progetto Wireless Sensor Network for a Radon Concentration Measurement System

Dettagli

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013.

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.2.0 Data Pubblicazione 15-10-2013 Pagina 1 di 18 Aggiornamento 3.2.0 Variazioni Con la release 3.2.0 viene introdotto un nuovo driver per lo scarico delle transazioni

Dettagli

Syllabus. COMPETENZE 1 Introduzione 2 Uso del tablet 3 sistemi

Syllabus. COMPETENZE 1 Introduzione 2 Uso del tablet 3 sistemi Syllabus COMPETENZE 1 Introduzione 2 Uso del tablet 3 sistemi Riconoscere il S. O. operativi 3.1 Android 3.1.1 cosa è il sistema operativo Android 3.2 ios Apple 4 Touch screen Riconoscere i diversi tipi

Dettagli

Automazione intelligente per la vostra casa.

Automazione intelligente per la vostra casa. Domotica intelligente con l azionamento di un pulsante. Automazione intelligente per la vostra casa. FREE APP NUOVO con sensori Riassunto 2 Cos è maxsmart? 4 maxsmart in uso 6 Facile da installare! 7 Abbonatevi

Dettagli

Esercitazione Monitoraggio temperatura via WEB mediante Arduino YUN

Esercitazione Monitoraggio temperatura via WEB mediante Arduino YUN Percorsi Abilitanti Speciali A.A. 2013/2014 classe abilitazione C320 LABORATORIO MECCANICO TECNOLOGICO Esercitazione Monitoraggio temperatura via WEB mediante Arduino YUN Pag. 2 SOMMARIO Presentazione

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

I Widget sbarcano sulla Connected TV

I Widget sbarcano sulla Connected TV I Widget sbarcano sulla Connected TV Il valore di Internet e dei suoi contenuti/servizi lo si intuisce dalla capacità di muovere il mercato dei dispositivi perché siano completamente liberi e in grado

Dettagli

Kartè VISION Il Digital signage cambia volto

Kartè VISION Il Digital signage cambia volto Kartè VISION Il Digital signage cambia volto VISION Facile. Pratico. Rivoluzionario. Digital Signage Il Digital Signage è una forma di comunicazione audiovisiva basata sulla distribuzione di contenuti

Dettagli

Your home comfort has a new shape. Find out how it works

Your home comfort has a new shape. Find out how it works Your home comfort has a new shape Find out how it works CUBODOMO allows you to manage and monitor your entire home s temperature, from WHEREVER YOU ARE CUBODOMO ti consente di gestire e monitorare la temperatura

Dettagli

Definizione di metodi e tecniche per il testing di applicazioni Android Sensor Based

Definizione di metodi e tecniche per il testing di applicazioni Android Sensor Based tesi di laurea Definizione di metodi e tecniche per il testing di applicazioni Android Sensor Based Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ing. Domenico Amalfitano

Dettagli

SNAPPIN. FWR è una Hardware & Software Factory che progetta e sviluppa piattaforme digitali.

SNAPPIN. FWR è una Hardware & Software Factory che progetta e sviluppa piattaforme digitali. SNAPPIN SNAPPIN Snappin è un ecosistema orientato al Retail che ha come obiettivo l aumento delle vendite grazie al coinvolgimento proattivo degli utenti, facendo leva su meccanismi di Engagement, Empowerment

Dettagli

L interazione tra i device ed il mondo reale dall HTML5 al «mobile» Alessio Garbi alessio.garbi@xonne.it http://www.linkedin.com/in/alessiogarbi

L interazione tra i device ed il mondo reale dall HTML5 al «mobile» Alessio Garbi alessio.garbi@xonne.it http://www.linkedin.com/in/alessiogarbi & L interazione tra i device ed il mondo reale dall HTML5 al «mobile» Alessio Garbi alessio.garbi@xonne http://linkedin.com/in/alessiogarbi Di cosa parleremo... Le potenzialità offerte oggi dai nuovi device

Dettagli

Corso Base. Lezione 7. Maurizio Cozzetto, Francesco Sarasini

Corso Base. Lezione 7. Maurizio Cozzetto, Francesco Sarasini Corso Base Lezione 7 Maurizio Cozzetto, Francesco Sarasini Effettuare una telefonata String dial = "tel:0301234567"; Uri teluri = Uri.parse(dial); Intent intent = new Intent(Intent.ACTION_DIAL, teluri);

Dettagli

Sistemi operativi basati sul web

Sistemi operativi basati sul web Sistemi operativi basati sul web Anno Accademico 2009-2010 Relatore: Ch.mo prof. Porfirio Tramontana Candidato: Mirolla Salvatore Matricola:576/260 Introduzione ai sistemi operativi basati sul Web A differenza

Dettagli

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 IPSES S.r.l. Scientific Electronics IPSES SCHEDE DI I/O Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 Le schede di gestione I/O IPSES

Dettagli

INTRODUZIONE A RETI E PROTOCOLLI

INTRODUZIONE A RETI E PROTOCOLLI PARTE 1 INTRODUZIONE A RETI E PROTOCOLLI Parte 1 Modulo 1: Introduzione alle reti Perché le reti tra computer? Collegamenti remoti a mainframe (< anni 70) Informatica distribuita vs informatica monolitica

Dettagli

P A D. Private A Distanza. www.newsoftsrl.it

P A D. Private A Distanza. www.newsoftsrl.it p r o g e t t o Sommario PREMESSA... 3 1 ARCHITETTURA FUNZIONALE... 3 2 FUNZIONI FONDAMENTALI... 4 2.1 CONSULTAZIONE DELL AGENDA... 5 2.2 PRENOTAZIONE DI UN CONTATTO... 5 2.3 AGGIORNAMENTO DEL SISTEMA...

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Videocamera Fissa

GUIDA RAPIDA. Videocamera Fissa GUIDA RAPIDA Videocamera Fissa SOMMARIO OVERVIEW PRODOTTO... 2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE... 3 REQUISITI... 3 INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO... 4 CONFIGURAZIONE DEL PRODOTTO... 5 A. Configurazione con cavo

Dettagli

La Smart Home Hackathon & JEMMA La reference implementation di Energy@Home

La Smart Home Hackathon & JEMMA La reference implementation di Energy@Home La Smart Home Hackathon & JEMMA La reference implementation di Energy@Home Riccardo Tomasi, Ivan Grimaldi Pervasive Technologies Area, Istituto Superiore Mario Boella Demo & Reference Implementation Working

Dettagli

Programmazione in ambiente

Programmazione in ambiente Università Politecnica delle Marche Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Programmazione in ambiente Android Laura Montanini - laura.montanini@univpm.it Corso di Tecnologie per le TLC 2013-2014

Dettagli

Radio loggers correlanti per la localizzazione di perdite con visualizzazione su smartphone o tablet e memorizzazione dei dati in ZONESCAN Net.

Radio loggers correlanti per la localizzazione di perdite con visualizzazione su smartphone o tablet e memorizzazione dei dati in ZONESCAN Net. Radio loggers correlanti per la localizzazione di perdite con visualizzazione su smartphone o tablet e memorizzazione dei dati in ZONESCAN Net. ZONESCAN 820 amplia i confini nel rilevamento acustico delle

Dettagli

Caratteristiche HW. Clock Speed 16 MHz

Caratteristiche HW. Clock Speed 16 MHz ARDUINO YÚN Caratteristiche HW AVR Arduino Microcontroller ATmega32u4 Operating Voltage 5V Input Voltage 5V Digital I/O Pins 20 PWM Channels 7 Analog Input Channels 12 DC Current per I/O Pin 40 ma DC Current

Dettagli

SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED

SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED SISTEMI E DISPOSITIVI EMBEDDED Fasar Elettronica propone un innovativa e performante famiglia di prodotti per l'ambiente embedded, che comprende sistemi completi e singoli

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Principi fondamentali

Principi fondamentali Principi fondamentali Elementi di base Definizione di rete di calcolatori Tipologia di connessioni Architettura di rete Prestazioni di una rete di calcolatori Conclusioni 1 1 Bit e Byte BIT = BInary digit

Dettagli

Sviluppo di un applicazione mobile per la gestione degli interventi tecnici tramite geolocalizzazione

Sviluppo di un applicazione mobile per la gestione degli interventi tecnici tramite geolocalizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Corso di Laurea in informatica Anno Accademico 2011-2012 Sviluppo di un applicazione mobile per la gestione degli interventi tecnici tramite geolocalizzazione Relatore:

Dettagli

Il campanello Trilly è un avanzatissimo videocitofono con supporto ai più avanzati sistemi di gestione via Smartphone.

Il campanello Trilly è un avanzatissimo videocitofono con supporto ai più avanzati sistemi di gestione via Smartphone. TRILLY 1.0 Introduzione Il campanello Trilly è un avanzatissimo videocitofono con supporto ai più avanzati sistemi di gestione via Smartphone. 1.1 Panoramica funzioni 1) Rispondere al citofono dallo smartphone:

Dettagli

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN COME CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. SIM Card abilitata al traffico

Dettagli

Arduino: domotica open source

Arduino: domotica open source Arduino: domotica open source Emanuele Palazzetti Feedback: http://tinyurl.com/arduinold2011 1 Physical Computing Costruire dei sistemi fisici interattivi tramite l'uso di software e di hardware in grado

Dettagli

Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma

Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Cos'è Android?

Dettagli

RENDI SMART IL TUO UFFICIO.

RENDI SMART IL TUO UFFICIO. RENDI SMART IL TUO UFFICIO. L Information Technology nel mondo aziendale è fondamentale per aumentare la collaborazione, snellire i processi e comunicare al meglio. Mobile, lo Smart Signage e le Soluzioni

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

Mobile Applica,ons: interazioni con il Web. Do5. Vito Marzullo Do5. Stefano Norcia

Mobile Applica,ons: interazioni con il Web. Do5. Vito Marzullo Do5. Stefano Norcia Mobile Applica,ons: interazioni con il Web Do5. Vito Marzullo Do5. Stefano Norcia Disposi,vi Mobile: definizione l A "mobile device" shall be interpreted as a (Web- enabled) device that is normally used

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google

Android development. Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Android development Sviluppo di Mobile Apps sul sistema operativo di Google Agenda Giorni: Gio 14/04/2011 Ven 15/04/2011 Gio 21/04/2011 Ven 22/04/2011 Suddivisione: Mattina: teoria Pomeriggio: pratica

Dettagli

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Sottosistema di I/O

Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Sottosistema di I/O Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Sottosistema di I/O Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2009-10 Sommario L hardware di I/O Struttura Interazione tra computer e controllori

Dettagli

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it ANDROID Domenico Talia Università della Calabria talia@dimes.unical.it Sistemi Operativi per Mobile! I sistemi operativi per sistemi mobili seguono i principi dei SO classici ma devono gestire risorse

Dettagli

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014 Tema della Hackathon Smart Home vista come un eco sistema di dispositivi connessi e di servizi integrati per il cliente finale. Ecosistema che integra dai sistemi di gestione della sicurezza e del comfort

Dettagli

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Sistema operativo Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Architettura a strati di un calcolatore

Dettagli

«Android & Internet in TV»

«Android & Internet in TV» Nella costante evoluzione del progetto di tecnologia unitaria avviato da Jepssen si inserisce la nuova gamma di moduli "Digital Smart Share", per la condivisione intelligente di tutte le apparecchiature

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

Box Esterno HDD per disco rigido SATA III 2.5" USB 3.0 con UASP in alluminio con cavo incorporato - 6Gbps

Box Esterno HDD per disco rigido SATA III 2.5 USB 3.0 con UASP in alluminio con cavo incorporato - 6Gbps Box Esterno HDD per disco rigido SATA III 2.5" USB 3.0 con UASP in alluminio con cavo incorporato - 6Gbps StarTech ID: S2510BMU33 Il box esterno hard disk USB 3.0 con UASP S2510BMU33 permette di collegare

Dettagli

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.

Guida rapida. GPS Tracker Android App. Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical. Guida rapida GPS Tracker Android App 2015 Dipartimento di Ingegneria Civile, Università della Calabria http://its.unical.it/mototracker SOMMARIO Prefazione... 3 Avvio dell applicazione... 4 Funzioni principali...

Dettagli

www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting

www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting Indoor Smart Building INDOOR LIGHTING Gli edifici del futuro saranno in grado di acquisire dai propri sistemi informazioni utili

Dettagli

Operazioni preliminari

Operazioni preliminari Operazioni preliminari IT Network Media Player NSZ-GS7 Le immagini delle schermate, le operazioni e le caratteristiche tecniche sono soggette a modifiche senza preavviso. Operazioni preliminari: ACCENSIONE/ATTESA

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Videocamera Orientabile

GUIDA RAPIDA. Videocamera Orientabile GUIDA RAPIDA Videocamera Orientabile Sommario OVERVIEW PRODOTTO 2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 3 REQUISITI 3 INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO 3 CONFIGURAZIONE DEL PRODOTTO 5 A. CONFIGURAZIONE CON CAVO ETHERNET

Dettagli

Fabb Srl. Prodotti per olografia e digital signage

Fabb Srl. Prodotti per olografia e digital signage Prodotti per olografia e digital signage fabb srl - via carducci, 39-20099 - Sesto San Giovanni - MI - p.iva. 08694790968 - c.soc. 10.000 i.v. - info@fabbsrl.it - www.fabbsrl.it Prodotti e software per

Dettagli

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006 tesi di laurea Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Massimo Ficco candidato Giorgio

Dettagli

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici FT-1000/GPS-N Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici Localizzazione di automezzi durante il trasporto con l invio dei valori di Temperatura, U.R.%, ecc. con relativi allarmi di

Dettagli

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN

SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Università degli Studi di Pavia Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica SISTEMA DI MONITORAGGIO AMBIENTALE TRAMITE WSN Relatore: Prof. Paolo Ettore Gamba Correlatore:

Dettagli

Universal Gateway for ALL

Universal Gateway for ALL Laboratorio: Costruiamolo insieme. Design for all, artigiani digitali e disabilità: esperienze di progettazione partecipata UGA Universal Gateway for ALL Usare piattaforme embeddedper accedere a dispositivi

Dettagli

Novità della. versione 12?

Novità della. versione 12? NETSUPPO RT R MANAGE 12 Novità della versione 12? NetSupport Manager continua a proporre le ultimissime funzionalità per il supporto dei PC e la gestione dei desktop da remoto. Permette di monitorare più

Dettagli

BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici

BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici BioMoving - monitoraggio della temperatura e tracciabilità nel trasporto di campioni organici Esigenza Un esigenza fondamentale per chi effettua analisi di campioni organici è che, dal momento del prelievo,

Dettagli

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW):

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW): La programmazione grafica di Reti di Sensori Wireless (Wireless Sensor Networks - WSN) in ambito industriale Massimiliano Banfi - Systems Engineers Manager - National Instruments Italy La t ecnologia WSN

Dettagli

APPLICAZIONE COMPACTRIO DI RIFERIMENTO PER UN DATALOGGER A BORDO VEICOLO BASATO SU TIPS & TECHNIQUES

APPLICAZIONE COMPACTRIO DI RIFERIMENTO PER UN DATALOGGER A BORDO VEICOLO BASATO SU TIPS & TECHNIQUES APPLICAZIONE DI RIFERIMENTO PER UN DATALOGGER A BORDO VEICOLO BASATO SU COMPACTRIO Ryan King Q uesta applicazione presenta una soluzione software per un datalogger embedded stand-alone basato su hardware

Dettagli

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Serie Chorus SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Approfondimento tecnico Supervisione domotica KNX con HAPPY HOME - Approfondimento tecnico Pag 1 INDICE INTRODUZIONE 3 APP HAPPY HOME : CARATTERISTICHE

Dettagli

MEDIACAST GESTIONE REMOTA VIDEO SU RETI DI MONITOR

MEDIACAST GESTIONE REMOTA VIDEO SU RETI DI MONITOR Il Sistema MediaCast è un sistema con architettura server-client per la pianificazione di palinsesti video trasmessi su monitor locali o remoti. La soluzione si presta principalmente al video marketing

Dettagli

Design. Il display LED da 9,4 pollici di alta qualità con risoluzione 1280x800 permette la fruizione di contenuti multimediali su grande schermo.

Design. Il display LED da 9,4 pollici di alta qualità con risoluzione 1280x800 permette la fruizione di contenuti multimediali su grande schermo. Design Grazie al suo design ergonomico con il baricentro spostato su un lato, Sony Tablet S offre stabilità, facilita la presa e ne esalta la portabilità: la sensazione sarà quella di avere in mano un

Dettagli

PF-Droid 2014 v.20140603 Manuale Utente ultimo aggiornamento: 05/06/2014

PF-Droid 2014 v.20140603 Manuale Utente ultimo aggiornamento: 05/06/2014 PF-Droid 2014 v.20140603 Manuale Utente ultimo aggiornamento: 05/06/2014 1. Requisiti E' necessario disporre di un device mobile con sistema operativo Android (smartphone o tablet) per installare ed utilizzare

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma Smart Meye Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale

Dettagli

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13

Indice. Gestione del computer mediante Pannello di controllo 13 Indice Introduzione XI PARTE PRIMA CONOSCERE WINDOWS VISTA 1 Capitolo 1 Il desktop di Vista 3 1.1 Avvio del computer 3 1.2 Il desktop di Windows Vista 4 1.3 Disconnessione dal computer 11 1.4 Riavvio o

Dettagli

Commercio elettronico mobile e pervasive computing

Commercio elettronico mobile e pervasive computing Commercio elettronico mobile e pervasive computing Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Mobile commerce mobile

Dettagli

Guida alla stampa e alla scansione per dispositivi mobili per Brother iprint&scan (Android )

Guida alla stampa e alla scansione per dispositivi mobili per Brother iprint&scan (Android ) Guida alla stampa e alla scansione per dispositivi mobili per Brother iprint&scan (Android ) Sommario Prima di utilizzare l apparecchio Brother... Definizioni delle note... Marchi commerciali... Introduzione...

Dettagli

Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma

Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma tesi di laurea Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma Android Anno Accademico 2011 / 2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Dario De Meis Matr. 528 / 741 Smartphone

Dettagli

Android world. Sviluppare app per Android. Un insieme di software per dispositivi mobili (smartphone, tablet, portatili...)

Android world. Sviluppare app per Android. Un insieme di software per dispositivi mobili (smartphone, tablet, portatili...) Android world Un insieme di software per dispositivi mobili (smartphone, tablet, portatili...) Contiene un Sistema Operativo, software middleware e applicazioni varie Sviluppato da Open Handset Alliance,

Dettagli

Comunicazione tra Computer. Protocolli. Astrazione di Sottosistema di Comunicazione. Modello di un Sottosistema di Comunicazione

Comunicazione tra Computer. Protocolli. Astrazione di Sottosistema di Comunicazione. Modello di un Sottosistema di Comunicazione I semestre 04/05 Comunicazione tra Computer Protocolli Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica 1

Dettagli

NFC I sistemi avanzati di pagamento

NFC I sistemi avanzati di pagamento NFC I sistemi avanzati di pagamento Giacomo Buonanno Mauro Mezzenzana Lab#ID - LIUC Università Cattaneo Economia C.so Matteotti, 22 Castellanza (VA) www.liuc.it Ingegneria Industriale Giurisprudenza Laboratorio

Dettagli

Android. Sensori, permessi e feature.

Android. Sensori, permessi e feature. Android Sensori, permessi e feature diegozabot@yahoo.it I sensori (1) I dispositivi Android hanno dei sensori hardware inclusi. Tali sensori prendono informazioni dal mondo circostante e li traducono in

Dettagli

HD+ Descrizione generale. Caratteristiche principali

HD+ Descrizione generale. Caratteristiche principali HD+ Descrizione generale HD+ è un dispositivo di acquisizione ECG wireless, sviluppato come acquisitore per PC e Tablet che utilizzino piattaforme standard (Windows / MAC OS / Android) e per l utilizzo,

Dettagli

Protocolli per L Automazione Industriale

Protocolli per L Automazione Industriale Protocolli per L Automazione Industriale Manufacturing Automation Protocol Manufacturing Message Specification Virtual Manufacturing Device Technical and Office Protocol Stefano Panzieri MAP-TOP - 1 Produzione

Dettagli

Building automation con Titino ed Arduino

Building automation con Titino ed Arduino Building automation con Titino ed Arduino Il progetto Titino nasce dopo una prima analisi delle soluzioni di building automation già esistenti e consolidate sul mercato, che hanno le seguenti criticità:

Dettagli

Sistemi intelligenti per la raccolta dei rifiuti Scenari

Sistemi intelligenti per la raccolta dei rifiuti Scenari Sistemi intelligenti per la raccolta dei rifiuti Scenari Giugno 2013 Rifiuti Urbani: il contesto 1993 1997 2000 2003 2006 2009 2011 2013 AUMENTO DELLA PRODUZIONE DEI RIFIUTI 550 kg/ab* 536 kg/ab* 452 kg/ab*

Dettagli

SINER ACCESS. Sistema per il controllo degli accessi

SINER ACCESS. Sistema per il controllo degli accessi SINER ACCESS Sistema per il controllo degli accessi INTRODUZIONE Sia in ambito civile che industriale, è da anni costantemente più avvertita l esigenza di sviluppare forme evolute di controllo di determinate

Dettagli

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1

Introduzione. Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete. Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio 2-1 Introduzione Stack protocollare Gerarchia di protocolli Servizi e primitive di servizio Livello applicativo Principi delle applicazioni di rete 2-1 Pila di protocolli Internet Software applicazione: di

Dettagli

Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV

Videoregistratori Digitali GAMS LIBRA EV activity detector e da ingressi digitali. LIBRA EV, la nuova generazione Entry Level di videoregistratori digitali GAMS Made in Italy., Evoluzione nelle prestazioni, nelle caratteristiche, nella robustezza

Dettagli

Uno sguardo alla tecnologia

Uno sguardo alla tecnologia Uno sguardo alla tecnologia Uno sguardo alla tecnologia Che cos è il Bluetooth? Il Bluetooth è semplicemente un metodo che consente di collegare in wireless due dispositivi elettronici. Tramite questo

Dettagli