Wi-Move Piattaforma multicanale per la distribuzione di contenuti e servizi georeferenziati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Wi-Move Piattaforma multicanale per la distribuzione di contenuti e servizi georeferenziati"

Transcript

1 Wi-Move Piattaforma multicanale per la distribuzione di contenuti e servizi georeferenziati

2 Autori Responsabile scientifico: Alberto Marinelli Report redatto da: Emmanuel Mazzucchi Project manager Hanno prodotto documenti inseriti nel report: Mirko Calvaresi Developer Vincenzo Iannetti Progettista e redattore per la sottoattività Itinerari turistici Andrea Ingrosso - Project manager per la sottoattività client Iphone 2

3 1 Summary Wi Move e servizi turistici a Roma: linee guida per il design Il server Tecnologie impiegate Api Creazione file mp3 (text to speech) Integrazione Atac: calcola percorso e tempi di attesa bus Integrazione : contenuti di interesse turistico Integrità dei dati importati ed esportati Normalizzazione e integrazione dei dati sulla base delle coordinate geografiche Pannello di amministrazione Utenze Attività di redazione: DMENU e DLIST aggiuntive Mashup Google maps Database per il geocoding Log di eventi Client Aspetti trasversali ai client Autenticazione Integrazione tra i servizi e la rete Wifi Wi Move Architettura dell informazione Itinerari suggeriti Modello per la redazione delle liste Itinerario piccoli turisti curiosi Developer site Client Android Website Client javascript Mobile website Client Iphone Funzionalità client iphone Home Cerca Mappa Percorso Glossario

4 1 Summary Nell ambito del progetto Wi Move è stata sviluppata una piattaforma in grado di integrare contenuti e servizi georeferenziati già online, provenienti da varie fonti e organizzati in vari formati, e di distribuire tali contenuti attraverso una molteplicità di client e secondo una molteplicità di formati e di lingue. Il progetto adotta un architettura aperta, modulare e scalabile per creare un ambiente unico attraverso il quale tutti i soggetti autorizzati che detengono informazioni riferite a un area geografica possano condividerle con facilità e tutti i soggetti autorizzati che vogliano distribuirle ai cittadini possano attingere con facilità a questo database integrato. In questa maniera viene garantita la totale autonomia di ciascun soggetto della filiera, che allo stesso tempo può beneficiare dei vantaggi dell integrazione. Il sistema permette la distribuzione gratuita, su diversi device dotati di connettività WiFi (smart phone, palmari, consolle portatili), di contenuti georeferenziati destinati ai turisti. I contenuti sono erogati anche come file audio mp3 da scaricare sui dispositivi personali degli utenti, per fornire loro una guida durante la visita della città, anche al di fuori delle aree coperte dal servizio WiFi. Tali contenuti, opportunamente classificati, possono essere distribuiti anche sui portali web del Comune di Roma dedicati al turismo, per coloro che volessero entrarne in possesso prima della visita alla città. Sono stati prodotti nell ambito del progetto dei contenuti audio specificamente destinati ai bambini, che sono presentati all interno di appositi itinerari. Le interfacce sono sviluppate in italiano e inglese, e supportano comunque un numero infinito di lingue. Nell ambito della sperimentazione sono stati sviluppati i client per piattaforme: Android Iphone Website Mobile website Widget javascript per mostrare un interfaccia avanzata su siti web di terze parti. 4

5 Tutte le attività di sviluppo hanno previsto le fasi di scouting tecnologico e valutazione comparativa delle soluzioni disponibili, al fine di selezionare le migliori opzioni disponibili. Le fasi di sviluppo dei client sono state orientate dalle valutazioni di usabilità dei prototipi. In tutto il progetto si è prestata particolare attenzione agli standard e alla scalabilità delle soluzioni, per favorirne il riuso in contesti sociali e tecnologici parzialmente o completamente differenti e supportarne il mantenimento e l evoluzione nel corso del tempo. 1.1 Wi Move e servizi turistici a Roma: linee guida per il design I servizi turistici sono pienamente integrati nel progetto Wi Move, di cui sfruttano l infrastruttura Wi-Fi per: fornire servizi agli utenti in mobilità; dedurre in alcuni contesti la posizione dell utente, a partire dall hotspot che ha stabilito il collegamento; fornire contenuti in modalità intranet ancor prima dell autenticazione necessaria alla navigazione libera. Coerentemente con l analisi condotta sugli scenari e gli user needs (Progetto Wimove, report attività 7.1) i servizi vengono forniti: in modalità multicanale, attraverso diversi dispositivi di accesso, corrispondenti a diversi bisogni informativi di specifici target; in modalità multimodale: in formato testuale, audio e come mappa. In questo modo i contenuti possono adattarsi alla grande variabilità di comportamenti e atteggiamenti messi in atto dai turisti e dai cittadini in mobilità; integrando contenuti relativi ai luoghi di interesse turistico, contenuti relativi a eventi (rilevanti per gli stessi residenti) e contenuti relativi alla mobilità ( come ci arrivo? ); riducendo al minimo il carico di lavoro dell utente: il sistema dovrà dedurre dal contesto molte informazioni (posizione Gps, hotspot utilizzato per la connessione Wifi, data e orario), che quindi non saranno richieste al cittadino/turista; evitando di stabilire una netta separazione tra i due target di o cittadino interessato all infomobilità negli spostamenti quotidiani; o turista interessato a informazioni su beni culturali, monumenti, etc. 5

6 Tale dicotomia sembra infatti scarsamente rappresentativa del complicato intreccio di esigenze che possono manifestarsi nei contesti urbani, in particolare nella città di Roma. 6

7 2 Il server Il server si occupa di organizzare e servire i dati come Api a una serie di client, gestendo l integrazione con alcuni servizi complessi. Tra questi: calcola percorso (servizio Atac, ) tempi di attesa bus (servizio Atac) servizio TTS per la generazione automatica di Mp3 (server Imnet, tecnologia Loquendo). contenuti del sito web Il server presenta funzioni avanzati di caching, ricerca semantica, geocoding e reverse geocoding, supporta query spaziali complesse. Per comprendere la logica di funzionamento dell applicazione si suggerisce la lettura del glossario, in particolare per i termini Gip (georeferenced information provider) e Gid (georeferenced information deliverer). Una serie di servizi autorizzati (Gip) fornisce informazioni alla piattaforma, che ne consentirà l aggregazione e la ridistribuzione attraverso una serie di client autorizzati (Gid). Le informazioni in questione possono variare in base a numerosi criteri, ma devono essere comunque riferite a un punto o un area nello spazio, rappresentabile su una mappa attraverso coordinate geografiche. 7

8 Figura 1 - Architettura del sistema. Oltre ai contenuti già sviluppati sarà possibile integrare nuovi client e mashup (indicati in trasparenza) nel medesimo server. 2.1 Tecnologie impiegate L infrastruttura tecnologica utilizza solamente componenti open source. L architettura modulare risponde all esigenza di scalabilità che caratterizza la sperimentazione. L intero sistema è pensato per poter essere utilizzato anche su grandi volumi di traffico e anche in contesti diversi. La piattaforma è installata presso la server farm Atac. Il server è virtualizzato: le risorse della macchina possono pertanto essere rimodulate in base al carico di richieste dei client e in base all evoluzione del progetto. L'applicazione server WI MOVE si sviluppa su piattaforma J2EE. È compliant rispetto a tutti i container J2EE ed in particolare sia Apache Tomcat 5.+ che Jboss

9 La tecnologia di riferimento per l'implementazione è Spring 2.5 (www.springsource.com). Il layer di accesso ai dati è gestito attraverso un tool di Orm (Object Relation Mapping) opensource, Hibernate, integrato nel framework Spring. Il pattern MVC è implementato attraverso il modulo Spring Mvc. La gestione della sicurezza è delegata al modulo Spring Security (già Ageci security ). La ricerca semantica è implementata attraverso il framework Apache Lucene. Il Ddms utilizzato è Postgres 8.3 con supporto Postgis. Il Software sposa la filosofia Test Driven Development e quindi prevede un coverage del 80% di test di integrazione rispetto alla Business Logic. Si è scelto un tool aggiuntivo per realizzare le build automatiche del progetto e per la esecuzione automatica dei test: Apache Maven. L'ambiente di sviluppo utilizzato è Eclipse e il sistema di Code Versioning Subversion. Il server espone i suoi servizi in modalità Restful web service. 2.2 Api Il dialogo tra il server e i client viene gestito attraverso una serie di Api, che devono essere condivise con gli sviluppatori dei client. La documentazione relativa alle Api è costantemente disponibile in formato Javadoc. In qualsiasi momento è pertanto possibile esportare in formato standard un documento aggiornato delle Api al momento disponibili. In allegato (Allegato A) è disponibile il documento aggiornato in data Creazione file mp3 (text to speech) Attraverso un apposita applicazione remota i contenuti presenti nella piattaforma vengono costantemente integrati con dei file mp3, che ne rappresentano la versione vocale, scaricabile e ascoltabile dagli utenti. La dimensione dei file e il relativo livello di compressione sono stati selezionati per adattarsi alle caratteristiche dei dispositivi e del contesto di fruizione. Il server che si occupa del servizio Text To Speech (TTS) risiede presso Imnet e si basa su tecnologia Loquendo. Il dialogo prevede la seguente architettura: da parte del server Wi Move, post di un file xml che contiene, oltre al testo da riportare in formato mp3, l id univoco della sessione, l indicazione della voce e della corrispondente lingua (italiano o inglese) 9

10 da parte del server Imnet, response http di tipo xml, contenente tra l altro url univoca del file mp3 generato e una serie di metadati che vengono registrati nel database Wi Move per gestire al meglio la presentazione del file Integrazione Atac: calcola percorso e tempi di attesa bus Il server Wi Move gestisce l integrazione tra i contenuti turistici periodicamente importati e residenti nella piattaforma e quelli forniti in tempo reale da Atacmobile. In particolare, i servizi Atac integrati sono: calcolo del percorso; tempi di attesa bus; L integrazione con il calcolo del percorso è stata gestita fornendo ai client una molteplicità di interfacce. Esistono delle Api in grado di indicare il miglior percorso per andare: da un indirizzo a un indirizzo da una posizione (coppia di coordinate) a una posizione da un Item turistico (es. Colosseo) a un diverso Item (es. Auditorium) A seconda del client e a seconda dell interfaccia selezionata, il client potrà scegliere una delle Api a disposizione. La collocazione del server Wi Move all interno della server farm Atac permette di fornire il servizio in tempi assai rapidi ai client, riducendo allo stesso tempo eventuali problemi circa la sicurezza dei dati scambiati. 2.5 Integrazione : contenuti di interesse turistico I contenuti presenti nel sito web it (gestito da Zètema Progetto Cultura Srl) sono classificati sulla base di criteri semantici ma anche geografici (coordinate Gps del luogo cui sono riferiti). È stata pertanto messa a punto una procedura per cui i contenuti vengono esportati in formato xml e collocati con cadenza periodica in una cartella riservata all interno del server Wi Move, in un formato concordato. Il server si occupa di leggere questi dati, valutare se si tratta di aggiornamenti, nuovi inserimenti o di contenuti già esistenti, e di inserirli nel proprio database procedendo all eventuale normalizzazione dei caratteri e dei tag. Parallelamente, dove necessario, vengono avviate le procedure di creazione dei file Mp3 (servizio TTS). 10

11 2.6 Integrità dei dati importati ed esportati Per gestire l integrità dei dati importati ed esportati e le diverse modalità di formattazione, preservando l autonomia del livello di presentazione, la piattaforma prevede: Gestione di varie codifiche di caratteri e replace automatico di specifici caratteri non-standard; Gestione di tag html e della formattazione utilizzata nei testi importati; Possibilità di configurare dei filtri in input globali (per eliminare tutti i tag o alcuni tag). 2.7 Normalizzazione e integrazione dei dati sulla base delle coordinate geografiche Poiché i vari Gip adottano diversi standard per la rappresentazione della posizione geografica, il server si occuperà della trasformazione da un sistema all altro per poter integrare contenuti di fonti diverse. In particolare è stato necessario gestire l integrazione tra dati rappresentati secondo il sistema Gauss Boaga Fuso Est (utilizzato dal Gip Atac) e dati rappresentati secondo il più diffuso sistema WGS84 (Gip it ad esempio), per poter fornire indicazioni su come raggiungere con i mezzi pubblici (Gip Atac) un punto d interesse (Gip it). 2.8 Pannello di amministrazione Utenze È presente all interno del pannello di amministrazione un sistema per la creazione delle utenze di amministratori e redattori. È così possibile coinvolgere un ampio numero di utenti nella redazione e classificazione dei contenuti. 11

12 Figura 2 - Il pannello per la gestione degli utenti Attività di redazione: DMENU e DLIST aggiuntive I contenuti potranno essere erogati ai client e quindi agli utenti sulla base dei dati e delle informazioni fornite dai Gip (060608, Atac) sulla base di ulteriori dati e metadati inseriti dalla redazione Wi Move nella piattaforma. È infatti possibile per gli utenti autorizzati disegnare dei poligoni complessi (GIDZONE) su mappa e assegnare a tali aree delle specifiche liste di contenuti (DLIST). Tali liste possono a loro volta essere raggruppate in menu (DMENU). In questa maniera quando uno specifico client fornisce una richiesta su un punto incluso all interno della Gidzone, vengono a lui presentate le relative liste. Tale funzione è stata utilizzata per la costruzione degli itinerari turistici suggeriti (vedi paragrafo 3.1.4) 12

13 Figura 3 - L'interfaccia per il disegno delle GidZone 2.9 Mashup Google maps Wi Move si occupa di gestire l integrazione con alcuni servizi online in grado di fornire informazioni georeferenziate. In particolare, i servizi Google vengono utilizzati per: lato client, mostrare su mappa, dove disponibile, le informazioni georeferenziate (relative ovvero a un punto nello spazio); òato server, avviare i servizi di geocoding e reverse geocoding (per passare dagli indirizzi stradali digitati dagli utenti alle coordinate) Database per il geocoding È stata sviluppata un applicazione per la progressiva costruzione di un database locale presso il server Wi Move, in grado di abbinare gli indirizzi stradali alle coordinate. In 13

14 questa maniera sarà possibile integrare tutti i servizi georeferenziati con quelle interfacce dove gli utenti indicano la propria posizione, o la posizione rispetto alla quale sono interessati a ricevere informazioni, digitando un indirizzo. Sebbene esistano diversi strumenti online che forniscono i servizi di geocoding e reverse geocoding, appare opportuno emanciparsi progressivamente da tali servizi per: ridurre i tempi necessari a fornire una risposta ai client; rendersi autonomi rispetto a servizi di terze parti, di cui Wi Move non può garantire l affidabilità, che dovrebbero fornire una risposta in tempo reale su un task critico per l utente; scongiurare l ipotesi di dover sostenere dei costi nel caso in cui il successo dell iniziativa presso il pubblico rendesse insufficienti i servizi gratuiti; rendere pienamente funzionanti i client anche nell area intranet, dove i dispositivi non autenticati non possono liberamente navigare nella rete Internet (vedi paragrafo 3.1.2); evitare l onere di sviluppare l interfaccia con i servizi di geocoding per ogni singolo client. Pertanto il database verrà costruito progressivamente, con il supporto dei suddetti servizi online (Google in particolare) seguendo un architettura di comunicazioni per cui: 1. il client invia la richiesta al server Wi Move; 2. qualora il server non sia in grado di rispondere alla richiesta (il dato non è disponibile sul database), il server stesso invia la richiesta al servizio remoto di geocoding. Il dato viene conservato sul server per poter soddisfare autonomamente successive analoghe richieste; 3. il server risponde al client Log di eventi Per misurare i comportamenti dell utenza e valutare l opportunità di eventuali attività di riprogettazione sono stati installati sistemi di monitoraggio degli accessi: via javascript, attraverso servizi di web analytics di terze parti (Google analytics); attraverso il software open source Webalizer, per includere nel monitoraggio anche i comportamenti dei browser che non eseguono codice javascript e che accedono dall area intranet. 14

15 Entrambi i sistemi sono in grado di produrre e esportare statistiche che potranno essere periodicamente fornite ai referenti di progetto. 15

16 3 Client Il server utilizza modalità standard e aperte per comunicare in maniera semplice con un numero potenzialmente infinito di client diversi. Al di là dei client realizzati nell ambito del progetto, permette pertanto di semplificare la procedura attraverso cui nel tempo nuovo client potranno essere prodotti e mantenuti. Le chiamate al server da tutti i client vengono infatti predisposte con specifici URI univoci e possono essere facilmente interfacciate ad qualsiasi client che sia in grado di aprire connessioni XML su protocollo HTTP. Nell ambito della sperimentazione sono stati sviluppati i client per piattaforme: Android Iphone Xhtml (web) Xhtml ottimizzata per dispositivi mobili Widget javascript per mostrare un interfaccia avanzata su siti web di terze parti 3.1 Aspetti trasversali ai client Autenticazione Per gestire correttamente il dialogo tra Gip, Gid e server ogni comunicazione prevede un sistema di autenticazione basato su key. La key è un hash fornito al singolo client per identificarsi. Nei casi di client web, questo hash è anche associato ad un dominio Integrazione tra i servizi e la rete Wifi Wi Move I contenuti sono costantemente disponibili all interno di un walled garden per chi si collega alla rete wi-fi Wi Move, anche se non si è autenticato per la navigazione in Internet. 16

17 Agli utenti che si connettono alla rete Wi Move e che aprono una qualsiasi pagina del proprio browser, viene infatti prospettata una captive page dove si chiede loro di scegliere tra: l applicazione Turismo Roma, client Xhtml Wi Move ottimizzato per la navigazione web da dispositivi mobili; atacmobile.it; la pagina attraverso cui registrarsi e autenticarsi attraverso i servizi RomaWireless per navigare ovunque sul web. L accesso a queste tre aree è permesso anche prima della fase di autenticazione, e permette quindi di: eliminare la fase i cui si chiede all utente di farsi riconoscere con la combinazione di userid e password; raggiungere tutti gli utenti che non sono ancora registrati nel database RomaWireless; entrare in contatto con utenti che avevano aperto il browser per visitare altri siti web ma cui comunque viene segnalata la presenza del servizio. Le captive page di ciascun hotspot Wi Fi sono tra loro differenziate, per fornire ai servizi Atacmobile e Turismo Roma l indicazione dell hotspot attraverso il quale l utente è connesso. In questa maniera è possibile risparmiare all utente l operazione di indicare la propria posizione, anche sui device sprovvisti di Gps: poiché il server Wi Move conosce la posizione geografica dove è collocato l hotspot, si può dedurre che l utente si trova in prossimità di tale hotspot e indicare di conseguenza i punti di interesse attorno a lui (vedi paragrafo 3.6) 17

18 Figura 4 - Un esempio di captive page Architettura dell informazione A livello di interfaccia si possono identificare le seguenti categorie di contenuti/servizi, trasversali ai vari client: funzioni di ricerca destinate a utenti con una specifica esigenza informativa o dove, con la possibilità di dedurre l indirizzo dell utente sfruttando il Gps; 18

19 usando la posizione nota dell hotspot wifi da cui ci si collega alla Rete; chiedendo all utente di indicare un indirizzo e sfruttando il servizio di geocoding; o quando, per delimitare la ricerca agli eventi di uno specifico periodo; o cosa, con una ricerca testuale libera; con la possibilità di scegliere una categoria di contenuti; suggerimenti per gli spostamenti o una serie di itinerari turistici suggeriti, con una particolare attenzione al target bambini (vedi paragrafo 3.1.4); o l integrazione con il sistema calcola percorso di Atac Itinerari suggeriti In aggiunta ai contenuti importati dai vari Gip, sono stati prodotti all interno del progetto una serie di itinerari suggeriti. Tali itinerari consistono in una riclassificazione di contenuti già esistenti nel database , riarticolati su base semantica e geografica. Sono stati creati 27 percorsi turistici, che vanno ad affiancare il percorso dedicato ai bambini (paragrafo ). Di seguito sono elencati i percorsi creati: 1) LE GRANDI FONTANE 2) ROMA PANORAMICA 3) LE GRANDI PINACOTECHE 4) MUSEI D ARTE E CIVILTÀ ANTICA 5) ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA 6) LA VITA QUOTIDIANA A ROMA ANTICA 7) VITA E GLORIA DEGLI IMPERATORI 8) DEI DELL ANTICA ROMA 9) SIMBOLI DELLA CRISTIANITÀ 10) SIMBOLI DEL BAROCCO 11) SIMBOLI DEL RINASCIMENTO 12) DAN BROWN 13) CARAVAGGIO 14) BERNINI 15) BORROMINI 16) MICHELANGELO 17) I PALAZZI DELLA NOBILTÀ ROMANA 18) PARCHI E SPAZI VERDI 19) SEPOLCRI E TOMBE 20) PONTI 21) ROMA RISORGIMENTALE 22) ROMA ISTITUZIONALE 23) STATUE PARLANTI 24) ROMA NEL VENTENNIO FASCISTA 25) SECONDA GUERRA MONDIALE E RESISTENZA 26) TOMBE DEI PAPI 27) OBELISCHI 19

20 Ogni percorso contiene una lista composta da punti di interesse visitabili nella Capitale. Gli oggetti sono stati accuratamente selezionati tra quelli già presenti e descritti nel database e sono distribuiti sulla gran parte del territorio urbano del Comune di Roma e in quasi tutti i Municipi. Il percorso più popolato (TOMBE DEI PAPI) è composto da 20 oggetti, il percorso meno popolato (STATUE PARLANTI) è composto da 6 oggetti. Per ottimizzare la distribuzione spaziale degli oggetti identificati, il territorio romano è stato suddiviso in 28 zone geografiche (Gidzone) adeguatamente circoscritte. In ogni zona sono presenti oggetti afferenti ad uno o più percorsi: ad esempio la Basilica di San Pietro è inserita nella ZONA 26 VATICANO ed è presente come oggetto nel percorso SIMBOLI DELLA CRISTIANITÀ, nel percorso BERNINI, nel percorso MICHELANGELO, ecc (attraverso il pannello illustrato nel paragrafo 2.8.2). Ogni volta che il turista accede alla sezione in questione dei servizi Wi-Move, potrà visualizzare sullo schermo una serie di liste di oggetti, proposte in base alla zona in cui si trova. Ad esempio al turista che si trova in Via Zanardelli, verrà proposto un elenco di 11 liste, poiché tanti sono i percorsi abbinati alla relativa zona NAVONA. Le liste proposte infatti saranno tante quanti sono i percorsi che insistono nella zona: non sono altro che degli elenchi ordinati di oggetti che compongono i percorsi. Al variare della zona in cui si trova il turista, cambieranno le liste proposte e anche l ordine di distribuzione degli oggetti nelle liste stesse Modello per la redazione delle liste Gli oggetti presenti nelle liste sono stati inseriti e distribuiti secondo regole ben precise e applicabili anche ad eventuali nuove liste che verranno create in seguito, qualora venissero identificati nuovi percorsi. Tali regole sono descritte qui di seguito: - non devono essere inseriti più di 8 item per ogni lista; - non devono essere inseriti meno di 5 item per lista; - per decidere l ordine di distrubuzione degli oggetti, utilizzare i seguenti criteri: 20

21 1) criterio di prossimità: la lista si deve aprire proponendo uno degli oggetti presenti nel percorso prescelto, tra quelli presenti nella zona in cui il turista si trova. Sarà opportuno iniziare dall oggetto più rappresentativo, se è possibile individuarlo; 2) criterio di coerenza: per quanto possibile, proporre percorsi lineari e coerenti, soprattutto nelle prime zone toccate nella lista e per i primi 5 oggetti ordinati, evitando che ci siano da percorrere tratti a zigzag ed incroci con direttrici già percorse. 3) criterio di esaustività: coprire l intera zona in cui si trova il turista nel momento in cui accede al servizio, proponendo tutti gli oggetti che afferiscono al percorso proposto e che insistono su tale zona. Una volta esauriti questi oggetti verranno proposti in lista gli oggetti contenuti in aree limitrofe o adiacenti; a partire dalla seconda zona toccata dal turista sarà possibile ignorare il criterio di esaurimento: non sarà quindi più necessario esaurire tutti gli oggetti di quel percorso inseriti nella seconda zona. Questa deroga è necessaria soprattutto per evitare che, seguendo il criterio di esaurimento, si rischi di violare il criterio di coerenza Itinerario piccoli turisti curiosi Alcuni contenuti turistici sono stati inseriti nel database Wi Move attingendo al database del sito web Piccoli Turisti Curiosi piuttosto che al database it. I contenuti in questione sono stati redatti per un target di bambini, e la produzione dei relativi file mp3 non è stata affidata a un software ma a un gruppo di attori professionisti. I contenuti in questione si caratterizzano pertanto per la struttura dialogica e la particolare attenzione riservata all intonazione. Rappresentano un particolare itinerario suggerito che viene prospettato ai turisti in tutte le aree. 3.2 Developer site É stata sviluppata un area deleloper per permettere agli sviluppatori dei client di testare il funzionamento delle Api: fornendo l input attraverso una serie di form 21

22 verificando l url univoco relativo all api così come viene composta compilando il form verificando l output o come mappa o come lista di risultati o come file xml Figura 5 - L'interfaccia del Developer Site 22

23 Figura 6 - Esempio dell'output xml ottenuto tramite una delle Api 3.3 Client Android L'applicazione Wi Move per Google Android è aderente alle specifiche della SDK 1.6. È in grado di comunicare sia con il server Wi Move che con il ricevitore GPS integrato nel device. Tale comunicazione consente di accedere ad informazioni geolocalizzate in maniera automatica, potendo interrogare il server direttamente con riferimento alle coordinate di posizione del device. In altri termini, il device è in grado di reperire in automatico (disponendo di una connessione Intenet attiva, sia Wi-Fi che eventualmente Gprs) dati geolocalizzati relativi non solo alla posizione corrente, ma anche ad un intorno da definire (raggio di 200, 400 mt). 23

24 L applicazione è dotata delle seguenti funzionalità: Visualizza i Pois sulla mappa; Mostrami percorso per raggiungere un particolare punto di interesse; Mostrami I mezzi pubblici per arrivare (integrazione ATAC) e I tempi di percorrenza; Scarica un file audio relativo ad un particolare punto di interesse; Suggerisci un percorso tematico da fare a partire della posizione attuale. Per la visualizzazione delle mappe, il device fa ricorso alle Google Maps integrate nativamente nel device. I percorsi e i pois sono disegnati sulla mappa stessa, in modo analogo a quanto avviene comunemente per un'applicazione web. I contributi multimediali sono accessibili attraverso lo streaming audio da indirizzi remoti, sfruttando le interfacce native del sistema operativo Android. 24

25 Figura 7 - Alcune schermate relative all'applicazione Android 3.4 Website Tutte le informazioni accreditate sono disponibili su un interfaccia web, presentata come mappa navigabile via browser. È possibile navigare tale database in base a criteri geografici e semantici (tag). È inoltre possibile scaricare facilmente la lista di file mp3 associata a una determinata area o a un determinato itinerario, così che i turisti possono usare il sito per organizzare il viaggio prima della partenza, o in albergo. In particolare, su questo client è possibile per gli utenti effettuare ricerche complesse, ovvero filtrare i risultati contemporaneamente sulla base di criteri geografici, temporali e semantici: ad esempio eventi di oggi relativi alla danza attorno a via del Corso. 25

26 26

27 3.5 Client javascript La piattaforma mette a disposizione un semplice framework javascript che automaticamente visualizza su mappa determinati contenuti secondo alcuni parametri. Tale client è stato sviluppato come modulo di jquery ( ), per garantire una maggior robustezza e per la facilità di integrazione con un framework particolarmente diffuso. Attraverso questo client javascript un interfaccia evoluta potrà essere mostrata sul siti web autorizzati, come quelli dei portali turistici del Comune di Roma, senza richiedere alcuna attività di sviluppo sulle pagine in questione. 27

28 La soluzione adottata permette infatti di ottenere contemporaneamente la massima flessibilità nella personalizzazione dell interfaccia e la massima rapidità nell implementazione, che sarà limitata a pochissime righe di codice javascript. 3.6 Mobile website Il client destinato alla navigazione web dei device mobili rappresenta un punto di ingresso strategico per gli utenti, in quanto è pienamente integrato all interno della captive page Wi Move per chi si connette dagli hotspot Wi Fi del progetto (vedi paragrafo 3.1.2). Il client si presenta agli utenti articolato in due aree principali, destinate rispettivamente alla ricerca (geografica, semantica, temporale) e alle indicazioni di spostamento (suggerimenti sugli itinerari da visitare e servizio calcola percorso ). L interfaccia è pensata con una particolare attenzione agli smartphone dotati di connettività Wi Fi, ma degrada automaticamente in modo da risultare correttamente fruibile anche dove la navigazione dovesse essere linearizzata, sui dispositivi che non gestiscono i fogli di stile. 28

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino)

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) Mappathon, 9 Aprile 2015 Relatore: Danilo Botta, Project Manager, 5T S.r.l. La genesi

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO REGIONE BASILICATA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA INTEGRATO SERB ECM DELLA REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06)

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Metadati e Modellazione. standard P_META

Metadati e Modellazione. standard P_META Metadati e Modellazione Lo standard Parte I ing. Laurent Boch, ing. Roberto Del Pero Rai Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica Torino 1. Introduzione 1.1 Scopo dell articolo Questo articolo prosegue

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli