CURRICULUM DELL ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA. Edoardo MARCUCCI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM DELL ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA. Edoardo MARCUCCI"

Transcript

1 CURRICULUM DELL ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA Edoardo MARCUCCI Aggiornato 09/02/2015 TITOLI DI STUDIO Exchange student, Central Connecticut State University, New Britain, CT, USA, Laurea in Economia e Commercio, Università di Urbino, Master of Arts in International Economics and International Relations, «The Paul H. Nitze School of Advanced International Studies (SAIS)», The Johns Hopkins University, Washington D.C. e Bologna ( / ). Advanced Continuing Education Course, Discrete Choice Analysis: Predicting Demand and Market Shares, Transport and Mobility Laboratory, 2005, EPFL, Lousanne. BORSE DI STUDIO Half-Tuition Fellowship, EPFL, Advanced Continuing Education Course, Discrete Choice Analysis: Predicting Demand and Market Shares, Transport and Mobility Laboratory, Borsa Bologna Center, A.A , «The Paul H. Nitze School of Advanced International Studies (SAIS)», The Johns Hopkins University, Washington D.C. Borsa CITPER-Fondazione RUI, A.A , «The Paul H. Nitze School of Advanced International Studies (SAIS)», The Johns Hopkins University, Washington D.C. «Full tuition fellowship» Banca Nazionale dell Agricoltura A.A , «The Paul H. Nitze School of Advanced International Studies (SAIS)», The Johns Hopkins University, Bologna Center, Bologna. Borsa programma «PRIUS» A.A. 1986, Central Connecticut State University, New Britain, CT, USA. POSIZIONE ACCADEMICA ATTUALE Dal 1/11/2007 è Professore Associato confermato per il settore scientifico disciplinare SECS-P/06- Economia Applicata presso la Facoltà di Scienze Politiche dell Università degli Studi Roma Tre. Titolare dei corsi di Economia Applicata ed Economia dello Sviluppo. Direttore, Centro Interdipartimentale di Ricerca sull Economia delle Istituzioni, (CREI), Università degli Studi di Roma Tre, Ottobre Membro, Scuola dottorale in Scienze Politiche, Università di Roma Tre, Membro, Scuola dottorale in Scienze integrate per la sostenibilità ambientale, Università di Trieste, Membro del Consiglio Scientifico della biblioteca di area giuridico-economico-politica, Università degli Studi Roma Tre, 2008.

2 POSIZIONI ACCADEMICHE RICOPERTE IN PASSATO Dal 1/11/2001 (D.R. n.1440/2001 del 2/11/2001) al 30/10/2007 è stato Professore Associato per il settore scientifico disciplinare SECS-P/06- Economia Applicata presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Urbino, Carlo Bo e titolare dei corsi: Trasporti e Logistica, Economia dei Trasporti e dei Sistemi Logistici (sede di Fano), Economia Ambientale ed Economia del Territorio. Università di Urbino, Facoltà di Economia, anno accademico titolare dei corsi di Trasporti e Logistica, Economia dei Trasporti e dei Sistemi Logistici (sede di Fano), Economia Ambientale ed Economia del Territorio. Università di Urbino, Facoltà di Scienze Ambientali, anno accademico Titolare del corso di Economia Ambientale, anno accademico Titolare del corso di Economia Applicata. Università Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, anni accademici e Titolare del corso di Economia Regionale; dall anno accademico all anno Titolare del corso di Economia dello Sviluppo. Università di Urbino, Facoltà di Economia, dall'anno accademico Ricercatore (settore disciplinare P01J), Economia Regionale ed Economia dei Trasporti. Università Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, anno accademico Contratto integrativo all insegnamento di Economia Regionale. Università Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, anno accademico Contratto integrativo all insegnamento di Economia Internazionale. Libera Università Maria Santissima Assunta (LUMSA), Facoltà di Giurisprudenza, anni accademici , , Cultore della materia - per il corso di Politica economica, anni accademici , Assegnatario di un contratto di trenta ore. Università di Firenze, Facoltà di Scienze Politiche «Cesare Alfieri», anno accademico «Cultore della materia» per il corso di Politica economica. Università di Urbino, Facoltà di Economia, anni accademici , , Contratto integrativo all insegnamento di Economia dei Trasporti. Università di Urbino, Urbino, Facoltà di Economia, anno accademico Contratto integrativo all insegnamento di Politica Economica regionale.

3 PUBBLICAZIONI Monografie (M) 1. Marcucci E., Gatta V., Stathopoulos A., Valeri E., (2013), Urban freight transport modelling: an agent-specific approach, Collana Economia e Ricerche, Franco Angeli, Milano. ISBN: Marcucci E., (2011), Scelte di trasporto e modelli a scelta discreta, Collana Economia e Politica Industriale, Franco Angeli, Milano. ISBN Marcucci, E., (1997), Road Pricing: la tariffazione delle strade in ambito urbano, Collana Facoltà di Economia dell Università di Urbino, Seconda serie, giugno, ISBN X. Volumi Curati (VC) 1. Bergantino A.S., Carlucci F., Cirà A., Marcucci E., Musso E., (2013), Sistema dei trasporti nell area del Mediterraneo, (a cura di), Franco Angeli, Milano. ISBN: Marcucci E., Musso E., (2011), Sostenibilità, qualità e sicurezza nei sistemi di trasporto e logistica, (a cura di), Franco Angeli, Milano, ISBN: Polidori, G., Musso, E., Marcucci, E., (2006) I trasporti e L'Europa. Politiche, infrastrutture, concorrenza, Vol. I, (a cura di), Franco Angeli, Milano, ISBN: Polidori, G., Musso, E., Marcucci, E., (2006) I trasporti e L'Europa. Politiche, infrastrutture, concorrenza, (a cura di), Franco Angeli, Milano, ISBN: Marcucci, E., (2005), I modelli a scelta discreta per l analisi dei trasporti. Teoria, metodi ed applicazioni, (a cura di), Carocci, Roma, ISBN: Marcucci, E., (2003), Trasporti e politiche economiche, (a cura di), Atti della VI riunione scientifica della SIET, Annali della Facoltà di Economia e Commercio di Palermo, Palermo, novembre Numeri Speciali di Riviste Curati (NSRC) 1. Marcucci E., Stathopoulos, A., (2014), Special Issue on Measuring Service Quality and Local Public Transport Performance, International Journal of Sustainable Transportation, DOI: / Marcucci E., (Guest editor), (2012) Stated Preferences: Methodological Novelties and New Issues in Transport, Italian Journal of Regional Science Association, DOI: /SCRE Marcucci E., Puckett S., (Guest editors), (2013) Freight Transport : Data, Models, and Policies. Challenges and future perspectives, International Journal of Transport Economics, XL, Vol. 2, ISSN: Marcucci E., Stathopoulos, A., (2012), Quality Regulation and Environmental Sustainability in Public Transport, International Journal of Transport Economics, ISSN: Marcucci E., Puckett S., (Guest Editors), (2012), Freight transport analysis: new trends and methodologies, European Transport/Trasporti Europei, Special Issue, ISSN Marcucci E., Fosgerau M., De Palma E., Niskanen E., Verhoef E., (2010), (Editors) Transport and Urban Economy, European Transport/Trasporti Europei, Special Issue, n 48, August, ISSN:

4 7. Marcucci, E., Niskanen, E., de Palma, A., Verhoef, E., Danielis, R., (2010), "Transport and Urban Economics", (Editors) European Transport/Trasporti Europei, n 44, April 2010, ISSN: Marcucci, E., de Palma, A., Niskanen, E., Verhoef, E., (2007), Pricing, Financing, and Investment in Transport, (Editors) European Transport/Trasporti Europei, Issue n 36, August, ISSN: Marcucci, E., Niskanen, E., de Palma, A., Weiland, B., (2005), Road Pricing: is it needed, is it possible, is it inevitable?, (Editors), European Transport/Trasporti Europei, Issue n 31, December, ISSN: Marcucci, E., Macharis, C., (2004), Freight transport analysis and intermodality, (Editors) European Transport/Trasporti Europei, Special Issue n 25/26, December 2003/April 2004, ISSN: Marcucci, E. (2002), Guest Editor, Deregulation and vertical separation in the railway sector, Trasporti Europei, Special Issue, n 20/21, agosto, ISSN: Articoli su Riviste Internazionali (ARI) 1. Marcucci E., Danielis, R., Rotaris, L,. (submitted) Whom to interview when studying freight transport mode choice? Evidence from a road vs. rolling motorway study, Special Issue, Research in Transportation Economics, ISSN Marcucci E., Puckett S., (forthcoming) Policy implications and future perspectives, Research in Transport Economics, ISSN Marcucci E., Puckett S., (2013), Freight Transport: Data, Models, and Policies. Challenges and future perspectives Marcucci E., Puckett S., (Guest editors), Freight Transport : Data, Models, and Policies. Challenges and future perspectives, International Journal of Transport Economics, Vol.XL n2 giugno 2013, pp ISSN: ISSN: Marcucci E., Gatta V., (2013), Intra-agent heterogeneity in urban freight distribution: the case of own-account operators Marcucci E., Puckett S., (Guest editors), Freight Transport : Data, Models, and Policies. Challenges and future perspectives, International Journal of Transport Economics, Vol.XL n2 giugno 2013, pp ISSN: ISSN: Marcucci E., Stathopoulos A., (2012) Introduction, International Journal of Transport Economics,Vol. XXXIX, n.1, pp ISSN Marcucci E., Stathopoulos A., (2012) Multi-level governance and transport policy: the case of local roads in Italy, International Journal of Transport Economics,Vol. XXXIX, n.1, pp.15 38, ISSN Marcucci E., Gatta V., Stathopoulos A., Valeri E., (2012), De Gustibus Disputandum Est: Preference, processing and Scale Heterogeneity in a SP Experiment on Transit Service Quality, International Journal of Sustainable Transportation, ISSN: Marcucci E., Danielis, R., Rotaris, L., Massiani, J. (2012) An economic, environmental and transport evaluation of the Ecopass scheme in Milan: three years later, in Special Issue, Marletto G., (Guest Editor), Transport Economics and the Environment, Economics and Policy of Energy and the Environment.Vol 2 pp , ISSN Marcucci E., (2012), Introduction, Marcucci E., (Guest editor), Stated Preference Methods for Transport Choice Analysis, Italian Journal of Regional Science Association. Vol. 11, n.3, pp Marcucci E., Gatta V., Stathopoulos A., Valeri E., (2012), Analysing Interaction in Urban Freight Distribution: the case of Rome, Marcucci E., (Guest editor), Stated Preference Methods for Transport Choice Analysis, Italian Journal of Regional Science Association. Vol. 11, n.3, pp

5 11. Marucci E., Rotaris L., Sarman I., (2012), Testing for nonlinearity in the choice of a freight tran sport service. In Special issue on: Freight transport analysis: new trends and methodologies. Edoardo Marcucci and Sean Puckett (Guest Editors), European Transport/Trasporti Europei, vol. 50, pp 1-22, ISSN: Marcucci E., Stathopoulos A., Valeri E., (2012) Energy Efficiency in the Transport Sector: Policy Evolution in some European Countries in Special Issue, Marletto G., (Guest Editor), Transport Economics and the Environment, Economics and Policy of Energy and the Environment. Vol 2 pp , ISSN Marcucci E., Gatta V., (2012), "Dissecting Preference Heterogeneity in Consumer Stated Choices, Transport Research Part E, Vol.48, Issue 1 pp , ISSN: Marcucci E., Stathopoulos A., Valeri V.,(2011), "Stakeholder reactions to urban freight policy innovation", Journal of Transport Geography, ISSN , doi: /j.jtrangeo Marcucci E., Stathopoulos A., Danielis R., Rotaris L., (2011), Comparing single and joint preferences: a choice experiment on residential location in three-member householders, Environment and Planning Part A, Vol.43, pp , ISSN: X, doi: /a Marucci, E., Gatta, V., (2011), Regional airport choice: Consumer behavior and policy implications, Journal of Transport Geography, pp , ISSN: , doi: /j.jtrangeo Marcucci E., Danielis R., Rotaris L. (2010), "Environmental quality and accessibility tradeoffs in household residential location choice: a test of the representative member hypothesis and relative power analysis", SR Scienze Regionali/Italian Journal of Regional Science, vol. 9, n 2, pp , ISSN: Marcucci E., Rotaris L., Danielis R., Massiani J.,(2010) The Urban Road Pricing Scheme toto Curb Pollution in Milan, Italy: Description, Impact and Preliminary Cost-Benefit Analysis Assessment, Transportation Research Part A: Policy and Practice, Vol.44 Issue 5, March 2010, pp , ISSN: , doi: /j.tra Marcucci E., Danielis R., Massiani J., (2009) "Specific vs. generic goods: implications for transport demand analysis"; International Journal of Transport Economics, Vol. XXXVI, n 3, October, pp , ISSN: , doi: / Marcucci, E., Rotaris, L., Paglione, G., (2009), A methodology to evaluate prospects for the introduction of a Park & Buy service, European Transport/Trasporti Europei, Issue n 42, pp , ISSN: Marcucci, E., Massiani, J., Danielis, R., (2009), L apport des preferences déclarées à la logistique urbaine: acquis et perspectives, Transports, n 457, pp , ISSN: Marcucci, E., Danielis, R. (2008), The potential demand for a urban freight consolidation centre, Transportation, vol. 35, pp , ISSN: , doi: /s Marcucci, E., Massiani, J., Danielis, R., (2007), The heterogeneity in shipper s value of time: results from an SP experiment using mixed logit and latent class, Pomorstvo- Journal of Maritime Studies, vol. 21, n 2, pp , ISSN: Marcucci, E., Danielis, R., (2007), Attribute cut-offs in freight service selection Transportation Research Part E., Vol.43, pp , ISSN: , doi: /j.tre Marcucci, E., de Palma, A., Niskanen, E., Verhoef, E., (2007), Pricing, Financing, and Investment in Transport, (Editors), Introduction, European Transport/Trasporti Europei, Issue Vol. 36, ISSN: Marcucci, E., Gatta V., (2007), Quality and Public Transport Service Contracts, European Transport, 36, pp ISSN:

6 27. Marcucci, E., Danielis, R., Rotaris, L. (2005), Logistics managers stated preferences for freight service attributes, Transportation Research Part E, 41, pp , ISSN: , doi : /j.tre Marcucci, E., Niskanen, E., de Palma, A., Weiland, B., (2005), Road Pricing: is it needed, is it possible, is it inevitable?, (Editors), Introduction, European Transport/Trasporti Europei, Vol 31, December, pp. 1-5, ISSN: , ISSN: Marcucci, E., Marini, M., Ticchi, D., (2005) Road pricing as a citizen-candidate game, European Transport /Trasporti Europei, Vol31, December, pp , ISSN: Marcucci, E., Macharis, C., (2004), Freight transport analysis and intermodality, (Editors), Introduction, European Transport/Trasporti Europei, Special Issue n 25/26, pp. 3-8, ISSN: Marcucci, E., Scaccia, L., (2004), Mode choice models with attribute cutoffs analysis: the case of freight transport in the Marche region, European Transport/Trasporti Europei, Special Issue n 25/26, December 2003/April 2004, pp , ISSN: Marcucci, E. (2002), Deregulation and vertical separation in the railway sector, Editorial the Motivations of a debate, Trasporti Europei, Special Issue, n 20/21, August, pp. 2-5, ISSN: Marcucci, E., (2002), The process of railway de-verticalisation in Italy: state of the art and possible evolutions, Trasporti Europei, Special Issue, n 20/21, pp , ISSN: Marcucci, E., Danielis, R., (2002), Bottleneck road congestion pricing with a competing railroad service, Transportation Research Part E, Vol.38, pp , ISSN: , doi: /S (01) Marcucci, E., (2001), "Road pricing: old beliefs, present awareness and future research paths", International Journal of Transportation Economics, vol. XXVIII, pp , ISSN: Articoli su Riviste Nazionali (ARN) 1. Marcucci E., Danielis R. (2009), "Trasporto merci: stradale o intermodale ferroviario? La struttura delle preferenze di un campione di aziende manifatturiere italiane", L'Industria, Luglio - Settembre, pp , ISSN: , doi: / Marcucci, E., Gatta, V., (2007), Origin airport choice in a multi-airport region, Rassegna Economica, nr. 2, pp , ISSN: X. 3. Marcucci, E., D Alessio, E., (2005), Intermodalità e politica europea dei trasporti: normativa infrastrutture e regolazione, Cittadinanza Europea, Roma, pp , ISSN: Marcucci, E, Liberati, P., (2003), Trasporto pubblico locale, efficienza e sussidi pubblici: un analisi esplorativa, Argomenti, Franco Angeli, (7), pp , ISSN: Marcucci, E., (2002), Le piattaforme logistiche come strumento di competitività del territorio, Urbanistica Quaderni archivio, 4, suppl. al n 117 di Urbanistica, pp , ISSN: Marcucci, E., (2001), Separazione strutturale e concorrenza nel settore ferroviario, Trasporti Europei, n 17, Anno VII, pp. 4-15, ISSN: Marcucci, E., (2000), Logistica innovazione tecnologica e sviluppo locale, Economia e Società Regionale, Vol.18, pp. 5-16, ISSN: Marcucci, E., Polidori, P., (2000), "Congestion and peak load pricing: a comparison in electricity and transportation ", Trasporti Europei, Vol. n 14, pp , ISSN: Marcucci, E., (2000), Il Piano Regionale Integrato dei Trasporti della Regione Emilia- Romagna e la programmazione regionale: un confronto con le direttive del nuovo PGT,

7 Urbanistica Informazioni, Vol. 174, pp , ISSN: Marcucci, E., (1999), I costi. Tassa di respirazione Equilibri, Rivista per lo sviluppo sostenibile, Vol.1, Aprile, pp , ISSN: Marcucci, E., Polidori, P., (1998), La tariffazione del traffico urbano: teoria ed applicazioni pratiche, Trasporti Europei, n. 8/9, pp , ISSN: Marcucci, E. (1994), Occupazione, disoccupazione e ambiente, Economia Pubblica, n 6, giugno, pp , ISSN: Marcucci, E., (1993), Problemi attuali: Note a margine del seminario «Ambiente ed Occupazione», Economia Pubblica, n 12, dicembre, pp , ISSN: Marcucci, E., Polidori, P. (1992), La congestione del traffico nelle aree urbane, Studi Urbinati, anno LXV, pp , ISSN: Marcucci, E, Doran, C.F., (1990), International Political Equilibrium in Power Cycle Theory, Studi Urbinati, anno LXIII, pp , ISSN: Articoli in Volumi Internazionali (AVI) 1. Marcucci E., Gatta V.,(forthcoming), Non linear effects of urban freight transport policies: a retailer s perspective,gonzalez-feliu, J., Seme, F., Routhier,J.L., Eds. Sustainable Urban Logistics: Concepts, Methods and Information Systems, Springer. 2. Marcucci E., (2013), Logistics managers stated preferences for freight service attributes: a comparative research method analysis, in Van de Voorde E., Ben-Akiva M., Meersman H., (Editors), Freight Transport Modelling, Emerald, pp , ISBN: Marcucci E., Stathopoulos A., Valeri E., Gatta V., Nuzzolo A., Comi A., (2011), Urban Freight Policy Innovation for Rome s LTZ: A Stakeholder Prospective, in Macharis C., e Melo S., (Editors), City Distribution and Urban Freight Transport, Edward Elgar Publishing Limited, Cheltenham, pp , ISBN Marcucci E., Musso E., (2010), Urban Freight Modelling and Policy Analysis in Van de Voorde, E. and Vanelslader, T., (Edittors), Applied Transport Economics. A Management and Policy Perspective, de Boeck, Antwerpen, pp , ISBN: Marcucci E., Scaccia L., (2010). Bayesian Flexible Modelling of Mixed Logit Models. In: Proceedings of COMPSTAT. Paris, August 2010, HEIDELBERG: Physica Verlag, ISBN/ISSN: ISBN Marcucci E., Avarello, L., (2005) The Reform of Local Public Transport in Italy: The Roman Case, in Hensher, D., (Editor), Competition & Ownership in Land Passenger Transport, Selected papers from the 8th International Conference (Thredbo 8), Rio de Janeiro, September 2003, ISBN: Marcucci, E., Marini, M., (2003), Individual uncertainty and the political acceptability of road pricing policies in Schade, J. and B. Schlag (Editors), Acceptability of Transport Pricing Policies, Pergamon Press, New York, pp , ISBN: Marcucci, E., Cotana, F., (2000), Evaluating external transport costs of noise in an Italian region: the case of Umbria, in Urban Transport VI: Urban transport and the environment for the 21ST century., L. Sucharov e C.A. Brebbia (Editors), WIT Press, Southampton, Boston, pp , ISBN: Marcucci, E., Danielis, R., (2000), Road investment effects with private and public users and the Downs-Thompson paradox, in Urban Transport VI: Urban transport and the environment for the 21ST century., L. Sucharov e C.A. Brebbia (Editors), WIT Press, Southampton, Boston, pp , ISBN: Articoli in Volumi Nazionali (AVN) 1. Marcucci E., Stathopoulos A., Valeri E., (2013), Gli attori, in Delle Site P., Filippi F.,

8 Nuzzolo A.,(edited by), Linee guida dei piani di logistica urbana sostenibile, Maggioli Editore, Santarcangelo, 29-36, ISBN: Marcucci E., Stathopoulos A., Valeri E., (2013), Le criticità, in Delle Site P., Filippi F., Nuzzolo A.,(edited by), Linee guida dei piani di logistica urbana sostenibile, Maggioli Editore, Santarcangelo, 44-53, ISBN: Marcucci E.,Gatta V., Stathopoulos A., Valeri E., (2013), I metodi di indagine del comportamento degli attori, in Delle Site P., Filippi F., Nuzzolo A.,(edited by), Linee guida dei piani di logistica urbana sostenibile, Maggioli Editore, Santarcangelo, , ISBN: Marcucci, E., Valeri, E., Stathopoulos, A., Gatta, V. (2012) Local public transport, service quality and tendering contracts in Venezia, E., (a cura di), Urban Sustainable Mobility, Franco Angeli, Milano. Pp ISBN: Marcucci, E., Gatta, V., (2011), Comparing heterogeneity research methods in airport choice, in Marcucci, E., Musso, E., (a cura di), Sostenibilità, qualità e sicurezza nei sistemi di trasporto e logistica, Franco Angeli, Milano, pp 49-54, ISBN: Marcucci, E., Stathopoulos, A., Valeri E., Gatta, V., (2011), Analisi delle preferenze per politiche di logistica urbana nella ZTL di Roma, in Marcucci, E., Musso, E., (a cura di), Sostenibilità, qualità e sicurezza nei sistemi di trasporto e logistica, Franco Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci E., Danielis R., Rotaris L., (2009) Il road pricing: dalla teoria all applicazione ecopass a Milano, in Marletto, G., Musso, E. (a cura di) Trasporti, ambiente e territorio. La ricerca di un nuovo equilibrio, FrancoAngeli, Milano, ISBN: Marcucci E., Gatta V., (2009), A Stated Preference Survey for Airport Choice Behaviour, in Barusso G., Musso E., (a cura di), Economia dei Trasporti e Logistica Economica: Ricerca per l innovazione e politiche di governance, Giordano Editore, Napoli, pp Marcucci E., Danielis R., (2007) Le prospettive di mercato del trasporto intermodale ferroviario, in Cappelli A., Libardo A., Nocera S., (a cura di), Binari sul mare. Scenari di integrazione del trasporto merci. (vol. 1, pp ), Officina, Roma, ISBN: Marcucci, E., Gatta V., (2007), Modelli a scelta discreta per il benchmarking della qualità nel trasporto pubblico locale, in Polidori G., Borruso G e Danielis R. (a cura di), I trasporti ed il mercato globale, Franco Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci, E., (2006), Le caratteristiche del trasporto merci nel settore del mobile e della meccanica leggera nelle Marche, in Polidori, G., Musso, E., e Marcucci, E., I trasporti e l Europa. Politiche, Infrastrutture, Concorrenza, Volume I, Franco Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci, E., (2005), Introduzione in Marcucci, E. (a cura di), I modelli di scelta discreta per l analisi dei trasporti. Teoria, metodi ed applicazioni, Carocci, Roma, pp. 9-14, ISBN Marcucci, E. Scaccia, L., (2005), Alcune applicazioni dei modelli a scelta discreta al settore dei trasporti in Marcucci, E. (a cura di), I modelli di scelta discreta per l analisi dei trasporti. Teoria, metodi ed applicazioni, Carocci, Roma, , ISBN Marcucci, E., Gatta V., (2005), Definizione e metodi di stima della qualità nei servizi: il caso dei trasporti, in Venezia E. (a cura di), Trasporto Urbano / Urban Transport, Franco Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci, E., (2005), Scelta modale tutto-strada intermodale e preferenze dichiarate: il trasporto merci nei settori della meccanica leggera e del mobile nelle Marche, in Borruso, G. Polidori, G. (a cura di), Riequilibrio ed integrazione modale nel trasporto delle merci: gli attori ed i casi italiani, Franco Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci, E., D Alessio, E., (2004), La riforma del trasporto pubblico locale in Italia. Breve panoramica del processo di riforma avviata e dei suoi strumenti, in Giuntini, A., e

9 Pavese, C. (a cura di), Reti, mobilità, trasporti. Il sistema italiano tra prospettiva storica e innovazione, Franco Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci, E., (2004), Tutela ambientale e libero scambio: due obiettivi in contrasto? Una valutazione attraverso l analisi degli accordi internazionali, in Guderzo, M., Napoletano, M.L., (a cura di), Diplomazia delle risorse. Le materie prime e il sistema internazionale del Novecento, Edizioni Polistampa, Firenze, pp , ISBN: Marcucci E., Danielis R., (2004). Alcune riflessioni in materia di tariffazione del trasporto privato in ambito urbano in presenza di trasporti pubblici a rete. In: Atti della V Riunione scientifica della Società Italiana degli Economisti dei Trasporti, Franco Angeli,Milano, ISBN: Marcucci, E., Danielis, R., (2004), "Congestione, investimenti in strade ed il paradosso di Down-Thompson in presenza di trasporto promiscuo" in E. Venezia (a cura di) (2004), Economia di mercato e Trasporti, Atti della V Riunione Scientifica annuale della Società Italiana degli Economisti dei Trasporti, Bari, settembre, F. Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci, E. Polidori, G., (2003), Domanda di trasporto merci e preferenze dichiarate: il caso delle Marche, in Borruso, G., Polidori, G., (a cura di), Trasporto merci, logistica e scelta modale. I presupposti economici del riequilibrio modale in Italia, Franco Angeli, Milano, pp , ISBN: Marcucci, E., (2003), Gare e contratti di servizio nei servizi pubblici locali:alcune indicazioni dal caso del trasporto pubblico locale in Perfetti, L., e Polidori, P., (a cura di), Analisi economica e metodo giuridico, Cedam, Padova, pp , ISBN: Marcucci, E., (2002), Il ruolo del contratto di servizio nella riforma del trasporto pubblico locale, in Robotti, L., (a cura di), Competizione e regole nel mercato dei servizi pubblici locali, Il Mulino, Bologna, pp , ISBN: Marcucci, E., (1997), Le esternalità del trasporto privato: il road pricing. L internalizzazione dei costi esterni, la struttura della tariffa, e gli aspetti redistributivi, Atti della IV Riunione Scientifica della Società Italiana degli Economisti dei Trasporti, Trieste, Maggio, pp Atti di Convegni Internazionali (ACI) 1. Marcucci E., Stathopoulos A., Danielis R., Rotaris L., (2009), Residential location preferences and relative power in three member households: a choice experiment, in Proceeding of the IATBR The 12 th International Conference on Travel Behaviour Research, December 2009, Jaipur, Rajasthan India 2. Marcucci E., Comi A., Delle Site P., Filippi F., e Nuzzolo A. (2008), Differentiated regulation of urban freight traffic: conceptual framework and examples from Italy, in Proceedings of the 13th International Conference of Hong Kong Society for Transportation Studies, Hong Kong December, edited by H.P. Lo, Stephen C.H. Leung and Susanna M.L. Tam. 3. Marcucci, E. Danielis, R., Massiani, J., (2004), Heterogeneity in freight shippers' preferences, Atti del convegno, European Transport Conference, annual conference of the Association for European Transport, 4-6 Oct., Strasbourg, Marucci, E., Venezia, E., (2003), "Local public transport, city logistics and new tools for urban sustainable mobility", Proceedings of the International Sustainable Development Research Conference, March, University of Nottingham, pp

10 Atti di Convegni Nazionali (ACN) 1. Marcucci E., Gatta V., Stathopoulos A., Valeri E., (2011), Stated reaction to policy intervention in the urban freight sector by agent-type: which implications for energy consumption?, XXXII Conferenza Scientifica Associazione Italiana di Scienze Regionali, Il ruolo delle città nell economia della conoscienza Torino Settembre Marcucci, E., Gatta, V., Valeri, E., Stathopoulos, A., (2010), Design of a stated ranking experiment to study interactive freight behaviour: an application to Rome s LTZ, XXXI Conferenza scientifica annuale AISRe, Identità, Qualità e Competitività Territoriale, Aosta, settembre, Marcucci, E., Gatta, V., (2010), Dissecting preference heterogeneity in consumer stated choices, XXXI Conferenza scientifica annuale AISRe, Identità, Qualità e Competitività Territoriale, Aosta, settembre, Marcucci, E., Stathopoulos, A., Valeri, E., Gatta, V., Rotaris, L., (2010) Ottimizzazione della logistica distributiva nella ZTL a Roma - Ruolo degli attori ed analisi del processo decisionale, Atti del 10 Congresso Nazionale CIRIAF, 9-10 Aprile, Perugia, p , Morlacchi Editore, Perugia, ISBN: Marcucci, E., Paglione, G., Danielis, R., Rotaris, L., (2008), La struttura e le strategie di distribuzione delle filiere logistiche: criticità e possibili soluzioni paper presented at, AISRe Associazione Italiana di Scienze Regionali XXIX, Conferenza scientifica annuale, Conoscenza, Sviluppo Umano e Territorio, Bari, settembre, ISBN: Marcucci, E., Danielis, R., Rotaris, L., (2008), Leadership ed eterogeneità delle preferenze nella scelta intra-familiare del luogo di residenza, Atti del 8 Congresso Nazionale CIRIAF, 4-5 Aprile, Perugia, Morlacchi Editore, Perugia, ISBN: Marcucci, E., Danielis, R., Rotaris, L., (2007), Households choice of residential location: a trade-off among accessibilità, air pollution an noise, Atti, XXVIII Conferenza AISRE, Bolzano settembre, ISBN/ISSN: Marcucci, E., Gatta, V., (2007), Origin airport choice in a multi-airport region, Atti, XXVIII Conferenza Italiana di Scienze Regionali, Bolzano settembre, ISBN/ISSN: Marcucci, E., Danielis, R., Gatta V., Paglione, G., (2007), Interazioni tra gli agenti e modelli a scelta discreta: una analisi della letteratura con una applicazione preliminare, Atti del 7 Congresso Nazionale CIRIAF, Marzo, Perugia, pp , Morlacchi Editore, Perugia, ISBN: Marcucci, E., Danielis, R., Gatta V., Paglione, G., (2007), Centri urbani di distribuzione delle merci e politiche del traffico: una valutazione empirica tramite le preferenze dichiarate, Atti del 7 Congresso Nazionale CIRIAF, Marzo, Perugia, pp , Morlacchi Editore, Perugia, ISBN: Marcucci, E., Gatta V., (2006), Valutare la qualità di un servizio pubblico differenziato territorialmente, Atti del XVIII Conferenza SIEP, settembre, Pavia. 12. Marcucci, E., Danielis, R., (2006), Centri urbani di distribuzione delle merci e politiche del traffico: una valutazione empirica tramite le preferenze dichiarate, XXVII Conferenza scientifica AISRE, Pisa, ottobre, ISBN: Marcucci, E., Gatta V., (2006), Un Indice di Qualità per il trasporto pubblico locale, Atti del 6 Congresso Nazionale CIRIAF, 7-8 Aprile, Perugia, p , Morlacchi Perugia. ISBN: Marcucci, E., Gatta V., (2005), Servizi di trasporto e meccanismi di scelta individuali: il ruolo dei cutoff, Atti del 5 Congresso Nazionale CIRIAF, 8-9 Aprile, Perugia, pp , Morlacchi, Perugia, ISBN: Marcucci, E., D Alessio, E., (2004), La politica europea per il trasporto intermodale atti

11 del IV Convegno Nazionale CIRIAF,2-3 Aprile, Perugia, pp Marcucci, E., Danielis, R., Zotti, J., (2004), Shipper s preferences for freight transport attributes:a road vs. intermodal stated preference exercise with cut-off analysis, atti del IV Convegno Nazionale CIRIAF,2-3 Aprile, Perugia, pp Marcucci, E., (2003), Il trasporto intermodale ed i valichi alpini: problemi e prospettive in Atti della VI riunione scientifica della SIET, Trasporti e politiche economiche, Palermo, novembre, Numero speciale, Annali della Facoltà di Economia e Commercio di Palermo, pp Marcucci, E., D Agostino, Z., (2003), Centro e periferia nell attuale evoluzione del sistema italiano della logistica e dei trasporti: alcune evidenze empiriche dal Nordest in Atti della VI riunione scientifica della SIET, Trasporti e politiche economiche, Palermo, 13 e 14 novembre, Numero speciale, Annali della Facoltà di Economia e Commercio di Palermo, pp Marcucci E., Corò G., (2001), Le politiche per la logistica. In: Quaderni della Mobilità, Proceeding della Conferenza Politiche economiche per il sistema dei trasporti e della logistica, Regione Marche. Ancona, 7 luglio 2001, vol. 1, p Marcucci E., Marini M., (2000). Individual uncertainty and the political feasibility of road pricing policies. In: Proceeding Conference on Externalities in Urban Transport: assessing and reducing the impacts. San Donato Milanese, Ottobre Working Papers (WP) e Scritti miniori (SM) 1. Marcucci E., Gatta V., (2013) Non linear effects of urban freight transport policies: a retilers perspective, CREI Working paper, n Marcucci E., (2013) Logistics managers stated preferences for freight service attributes: a comparative research method analysis, CREI Working Paper, n Marcucci E., Valeri E., Stathopoulos A., (2012), Energy efficiency in the transport sector: policy evolution in some European countries, CREI Working Paper, n.3 4. Marcucci E., Stathopoulos A., Valeri E., Gatta V., (2011) Design of a Stated Ranking Experiment to Study Interactive Freight Behaviour: an Application to Rome s ZTL, CREI Working Paper, n Marcucci E., Stathopoulos A., (2011), Scelta residenziale delle famiglie: interazione fra membri e impatto territoriale, EyesReg, Vol.1, n 1, maggio. 6. Marcucci E., (2011), Le infrastrutture in Italia: dotazione, programmazione, realizzazione, Banca Italia Eurosistema, n 7, aprile, pp Marcucci E., Gatta V., (2011), Dissecting Preference Heterogeneity in Consumer Stated Choices, CREI Working Paper, n Marcucci E., Rotaris l., Danielis R., Massiani J., (2009), The urban road pricing scheme to curb pollution in Milan: a preliminary assessment, Working Paper DiSES 122, Università di Trieste. 9. Marcucci, E., Danielis, R., Paglione, G., (2007), A methodology to evacuate the prospects for the introduction of a new city logistics service, Working Paper, n 114, Università degli Studi di Trieste, DISES. 10. Marcucci E., Danielis R., (2007), L accettabilità del centro di distribuzioni merci. Un analisi sulle preferenze dei negozianti nella città di Fano. Working paper SIET. 11. Marcucci, E., Danielis, R., (2006), Trasporto stradale o intermodale ferroviario? I risultati di un indagine sulla struttura delle preferenze di alcune aziende manifatturiere italiane, Working Paper, n 107, Università degli Studi di Trieste, DISES. 12. Marcucci, E., Gatta, V., (2006), Consumatore e prodotti equo-solidali, Agriregionieuropa, 2(7), p

12 13. Marcucci, E., (2000), Lo stato della pianificazione dei trasporti alla scala regionale, Contributo al Rapporto sullo stato del della pianificazione e delle trasformazioni territoriali a cura dell Istituto Nazionale di Urbanistica svolto per conto del Ministero dei Lavori Pubblici - Dicoter. 14. Marcucci, E., (1999), I costi. Tassa di respirazione Equilibri, Rivista per lo sviluppo sostenibile, Anno III, n.1, Aprile, pp Marcucci E, Danielis R. (1999). Bottolneck Congestion and Modal Split Revisited, Fondazione Eni Enrico Mattei, Nota di Lavoro, vol Marcucci, E., (1997), Valutazione economica degli interventi di protezione e lotta agli incendi boschivi, Quaderni di Economia, Matematica e Statistica, Facoltà di Economia, Università di Urbino, n 46, giugno CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI DI RICERCA European Economic Interest Grouping for Corridor D, Responsabile dell analisi dell offerta ferroviaria, membro del gruppo di ricerca sulle stime dello split modale SP, RP, SP/RP, Project financed: Transport Market Study on rail freight Corridor 6, Roma Progetto per l internazionalizzazione della ricerca, Università di Roma 3,Coordinatore del progetto: ECO_BEST: Electric Car Objective Behavioural choice analysis for Transport, Roma PRIN 2008, Metodi e modelli per la stima dell'efficacia di strategie di distribuzione urbana delle merci (coordinatore Unità di Ricerca Locale) coordinatore nazionale F. Filippi, Linee guida per la predisposizione dei Piani di Logistica Urbana. Volvo Research and Educational Foundations (SP , ) e Centro di Ricerca per il Trasporto e la Logistica dell Università degli Studi di Roma La Sapienza, finanziamento progetto Innovative solutions to freight distribution in the complex large urban area of Rome, Roma Agenzia Regionale per la Mobilità del Lazio (AREMOL) e Centro di Ricerca per il Trasporto e la Logistica (CTL) dell Università degli Studi di Roma La Sapienza, finanziamento del progetto Piano Regionale del Trasporto Merci e della Logistica, Roma Istituto per la Competitività (ICOM), finanziamento del progetto di ricerca Impatto ambientale, accessibilità ed incidenti del trasporto su gomma delle due ruote: una panoramica europea sulla mobilità urbana e una valutazione comparata delle politiche, Roma Consorzio Nazionale Interuniversitario per i Trasporti e la Logistica (NITEL) e Telespazio S.p.A., finanziamento di ricerca progetto SAFER - Sicurezza Attiva nei sistemi di trasporto su FERro-, Roma Dipartimento di Economia e Metodi Quantitativi (DEMQ) Università di Urbino, finanziamento del progetto di ricerca, Scelta aeroportuale nelle regioni multi-aroporto. Il caso della regione Marche ed Emilia Romagna, Roma IBM, Italia, Contributo per Summer School, Kuhmo Nectar, Urban Transport: Networks and Spatial Interactions, Urbino 9-11 Luglio, Fondazione BNC, Contributo per Summer School, Kuhmo Nectar, Urban Transport: Networks and Spatial Interactions, Urbino 9-11 Luglio, CSST, 2007, Contributo per Summer School, Kuhmo Nectar, Urban Transport: Networks and Spatial Interactions, Urbino 9-11 Luglio, LOGICA Campania, Contributo per Summer School, Kuhmo Nectar, Urban Transport:

13 Networks and Spatial Interactions, Urbino 9-11 Luglio, Serfer S.r.l., Contributo per Summer School, Kuhmo Nectar, Urban Transport: Networks and Spatial Interactions, Urbino 9-11 Luglio, Ansaldo Trasporti, S.p.A., Contributo per Summer School, Kuhmo Nectar, Urban Transport: Networks and Spatial Interactions, Urbino 9-11 Luglio, CIRIAF, Contributo per Summer School, Kuhmo Nectar, Urban Transport: Networks and Spatial Interactions, Urbino 9-11 Luglio, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Contributo per convegno di rilevante interesse scientifico, conferenza internazionale, Pricing, Financing, Regulating Transport Infrastructures and Services, Urbino 12-13, PRIN 2002, Contributo MURST, Unità di Ricerca Locale di Urbino, (Responsabile Unità Locale) Regolazione economica degli assi multimodali internazionali: la valutazione economica complessiva dei costi del trasporto e le metodologie per lo sviluppo dell intermodalità. Coordinatore nazionale G. Borruso. Contributo Assofer, per la pubblicazione del numero 20/21 della Rivista Trasporti Europei, Special Issue, Deregulation and Vertical Separation in the Railway Sector, Anno, VIII. Trieste Agosto PRIN 2001, Contributo MURST, Unità di Ricerca Locale di Urbino, Valutazione dell efficienza economica dei servizi pubblici locali in una prospettiva di riforma del settore. Coordinatore nazionale A. Pedone. PRIN 2000, Contributo MURST, Unità di Ricerca Locale di Urbino, Effetti delle innovazioni logistiche sulla competizione modale nella Regione Marche. Coordinatore nazionale G. Borruso. Finanziamento MIUR per Progetti giovani Ricercatori, Libera Università degli Studi di Urbino, Studio su Innovazione e Logistica nei Distretti Industriali. Contributo della Cassa di Credito Cooperativo di Falconara M.ma, 1996 per la pubblicazione della monografia «Road Pricing. La tariffazione delle strade in ambito urbano». ATTIVITA SCIENTIFICA L attività scientifica si è incentrata principalmente sui seguenti temi: 1. Analisi e studio empirico degli effetti dell interazione nelle scelte congiunte ed in quelle di gruppo. In particolare l analisi delle scelte congiunte è stata approfondita nei casi in cui gli effetti di interazione possono avere ripercussioni sugli esiti decisionali e di realizzazione delle politiche. Settore specifico di approfondimento di questo filone innovativo di ricerca è la distribuzione urbana delle merci. In particolare si è approfondita la questione della accettabilità delle politiche di intervento sia dal lato della domanda (commercianti) sia dell offerta (trasportatori). Gli esiti delle politiche di intervento e la loro accettabilità in settori come la distribuzione urbana delle merci, che sono stai tradizionalmente studiati e stimati verificando solo la risposta unilaterale o della domanda o dell offerta, costituiscono dei campi di indagine sia rilevanti sotto il profilo metodologico sia importanti da un punto di vista della qualità della vita nelle città in cui si concentra, ormai, quota rilevante della popolazione. L analisi empirica delle scelte di gruppo è, invece, stata approfondita nel contesto di scelta localizzativa delle famiglie. In particolare si è approfondito lo studio delle determinanti della scelta localizzativa indagando sia le preferenze dei singoli membri della famiglia sia quelle della famiglia nel suo complesso. Tale approccio ha prodotto interessanti risultati con specifico riferimento alla verifica empirica della bontà dell ipotesi del cosiddetto membro rappresentativo che è, sino ad ora stata comunemente impiegata nella maggior parte degli

14 studi applicati. 2. Analisi economica del processo di riordino dell architettura di regolazione nel settore del trasporto pubblico locale (TPL). Il profondo processo di revisione in atto dei meccanismi di regolazione del TPL è stato indagato sotto diversi profili al fine di valutare la rispondenza tra obiettivi enunciati dal legislatore, europeo e nazionale, e gli strumenti di regolazione adottati. Si è approfondito lo studio delle diverse possibilità di impiego degli strumenti individuati e dei loro probabili effetti sul benessere dei cittadini. In altre parole, si sono esplorati i vari possibili utilizzi dei contratti di servizio, gli effetti dei meccanismi di erogazione dei sussidi, della dimensione dei lotti, delle previsioni in materia di trasferimento degli assets, delle diverse possibilità di messa a gara dei contratti di servizio, ecc. Si è valutata criticamente la struttura incentivante dell impianto regolatorio realizzato, al fine di comprendere e stimare l impatto della riforma sul benessere dei cittadini. La ricerca ha analizzato diversi aspetti. Se da un lato si è approfondita la rispondenza tra le indicazioni fornite dalla teoria economica della regolazione e le specifiche caratteristiche degli istituti che la riforma prevede, dall altro si è anche studiato a fondo un caso particolarmente significativo nel panorama nazionale al fine di sviscerare i problemi di dettaglio connessi alla realizzazione di gare per contratti di servizio. Una ulteriore articolazione di questo filone di ricerca è stata la verifica empirica tramite l utilizzo delle frontiere stocastiche di efficienza, del livello di efficienza relativo di un campione di imprese in funzione dell adozione o meno di contratti di servizio. 3. Analisi economica del processo di riordino della regolazione nel settore del trasporto ferroviario e valutazione comparata di diverse ipotesi di intervento, con particolare attenzione alla separazione verticale. Questo filone di ricerca si è incentrato sull analisi delle specifiche caratteristiche economiche, organizzative e funzionali del settore ferroviario in una prospettiva di studio comparato. Punto di partenza è stato l indagine degli specifici problemi connessi alla separazione verticale e la concorrenza nel settore ferroviario, caratterizzato da elevati costi fissi irreversibili e da forti costi di coordinamento. La descrizione e l analisi critica delle caratteristiche economiche del settore delle ferrovie spiega le motivazioni che teoricamente giustificano l integrazione verticale di un industria in generale e delle ferrovie in particolare. Dall elencazione e dallo studio dei relativi benefici e costi derivanti dalla separazione verticale si è ricavata una valutazione critica sia della convenienza relativa sia, nel caso in cui si assuma di voler procedere alla separazione verticale, dei vari metodi di possibile attuazione. In questo filone di ricerca, data la rilevanza sociale del settore ferroviario, viste le ripercussioni ambientali e finanziarie delle politiche di settore, e date le criticità sotto un profilo occupazionale, retributivo e sindacale, si sono successivamente indagate le questioni connesse al progetto di riforma che è promosso e sostenuto a livello europeo. Tale articolazione della ricerca costituisce il complemento funzionale a quanto già precedentemente esposto relativamente alla questione della separazione verticale del settore. Infatti, proprio la mancata separazione tra rete e servizi costituisce, a giudizio di molti, la causa principale del processo di forte declino che le ferrovie stanno sperimentando. Tra i principali temi che vengono affrontati nel numero speciale della rivista Trasporti Europei, curato dall Autore, si ricordano, a titolo d esempio, i costi di transazione connessi alla separazione verticale, la definizione e calcolo delle tariffe di accesso all infrastruttura, l analisi della struttura degli incentivi che il sistema è in grado di fornire in funzione dell architettura istituzionale che si intende realizzare. 4. Studio della logistica e del trasporto merci, con specifico riferimento alla valutazione degli interventi di programmazione e pianificazione, alle applicazioni delle tecniche di elicitazione delle preferenze tramite il metodo delle preferenze dichiarate e, infine, alla stima delle preferenze per gli attributi dei servizi di trasporto merci e di logistica. Questo filone di ricerca

15 si è articolato su una tripartizione funzionale. Infatti, l esperienza derivante dai rapporti consulenziali con il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture (Piano Generale dei Trasporti e della Logistica) e con alcune amministrazioni sub nazionali (Regioni Emilia Romagna, Campania e Sicilia, Provincia di Rimini, Comune di Ancona) ha costituito la base per approfondire nel concreto e nel dettaglio gli aspetti specifici connessi alla pianificazione degli interventi, su diverse scale geografiche e funzionali, nel settore del trasporto merci e della logistica. L analisi degli interventi, dettata sia dai documenti di indirizzo di politica dei trasporti sia da quelli più propriamente operativi e cogenti da un punto di vista legislativo, è stata utilizzata come riferimento per effettuare una valutazione comparata tra le linee strategiche di intervento pubblico e le richieste direttamente espresse da parte degli utilizzatori finali dei servizi di trasporto merci. La seconda articolazione del filone di ricerca ha a che vedere con l utilizzo della tecnica delle preferenze dichiarate per indagare direttamente sul campo le preferenze degli utilizzatori finali dei servizi di trasporto merci e di logistica. Si è deciso di approfondire lo studio di questa tecnica di elicitazione delle preferenze proprio per la strutturale scarsità di dati relativi allo specifico oggetto di indagine. Infine, ulteriore ambito di indagine è stato quello dello studio dei modelli a scelte discrete al fine di poter utilmente interpretare i dati acquisiti tramite le interviste. Lo studio e l impiego di tali modelli ha reso possibile la stima delle preferenze dei caricatori finali rispetto agli attributi caratterizzanti i servizi di trasporto merci. Si è conseguentemente effettuata una valutazione critica della rispondenza tra la disponibilità a pagare per specifici attributi del servizio da parte dei caricatori e le politiche pubbliche di intervento solitamente miranti alla semplice riduzione del costo (sussidi). Tutto lo sforzo di indagine è stato particolarmente mirato alle ripercussioni che le politiche di sostegno e potenziamento dei servizi di trasporto merci e logistica possono avere sulle realtà delle imprese di piccole e medie dimensioni concentrate territorialmente. 5. Analisi delle politiche di intervento e di ottimizzazione dei flussi veicolari in ambito urbano sia merci sia passeggeri. Con riferimento al trasporto merci, si sono approfondite le questioni connesse alla city logistic ed alla logistica di distretto, mentre per il trasporto passeggeri peculiare attenzione è stata dedicata agli interventi di tipo tariffario (road pricing). Il corpus principale di questo filone di ricerca si è concentrato sul secondo aspetto, rispetto al quale si sono indagati i seguenti profili: analisi critica della letteratura nazionale e, soprattutto, internazionale sull argomento; inquadramento teorico e pratico dei problemi connessi alla realizzazione di progetti di road pricing; valutazione critica dei problemi di accettazione politica e sociale di schemi di tariffazione ottimi in condizioni di incertezza per gli agenti. Con riferimento al primo punto, l opera fondamentale di inquadramento dei problemi connessi alla realizzazione di sistemi di road pricing è costituita dalla monografia che esplora, partendo da riflessioni teoriche, le questioni connesse all adozione di tasse pigoviane per la internalizzazione dei costi esterni che la congestione in ambito urbano provoca. In scritti successivi sono stati approfonditi gli aspetti connessi alla struttura della tariffa ed alle conseguenze redistributive. I problemi sia teorici sia pratici dell adozione dei sistemi di tariffazione sono stati esplorati in connessione specifica al modello di rappresentazione della congestione, detto del collo di bottiglia (bottole-neck model) che ha ricevuto particolare attenzione in letteratura negli ultimi anni. In questo ambito sono stati indagati anche gli aspetti connessi agli effetti degli investimenti in infrastrutture, con particolare riguardo alla ripartizione modale tra ferrovia e strada. Infine, seguendo le chiare e forti indicazioni presenti nella più recente letteratura internazionale sull argomento, ci si è soffermati sui problemi connessi all accettabilità politica e sociale delle politiche di tariffazione del traffico in ambito urbano, che appaiono essere il vero nodo da sciogliere. In questo specifico contesto si è approfondita l analisi dell impatto che la presenza di incertezza circa gli effetti delle politiche di road pricing

16 annunciate potrebbe avere sulla loro accettabilità politica e sociale oltre che aspetti di political economy connessi a tali fenomeni. ALTRE ATTIVITA DIDATTICHE 2011 Lezione al CorsoPolitiche per lo sviluppo del Territorio, INVITALIA, 24-25/03/ Lezione alla III Riunione Nazionale Dottorandi in Ingegneria dei Trasporti, Società Italiana Docenti di Trasporti, Dicembre Lezione al Seminario sulle Infrastrutture e la Mobilità, Banca d Italia, 12/02/ Lezione al Corso di perfezionamento su Economia e Valorizzazione delle Istituzioni Culturali, Facoltà di Scienze Politiche, Università Roma Tre, 21-22/05/ Lezione al Corso di perfezionamento su Economia e Valorizzazione delle Istituzioni Culturali, Facoltà di Scienze Politiche, Università Roma Tre, 14/06/2008. Lezione al 49 Corso Internazionale I.S.T.I.E.E. Le infrastrutture di trasporto, Trieste, 18/06/ Lezione al Master, Promotori territoriali per i beni culturali ed il territorio, Facoltà di Architettura, Università Mediterranea Reggio Calabria, DIPART,13/12/2007. Ciclo di lezioni sull Economia dei Trasporti e Logistica, Master Logistica integrata per l Est Europa e l Estremo Oriente (in ambito ICT), Università di Urbino, Sede di Fano. Ciclo di lezioni sull Economia dei Trasporti e Logistica, Master in Nautical Business Management, Università di Urbino, Sede di Fano. Ciclo di lezioni sull Economia dello sviluppo, Master di II Livello in Commercio Internazionale organizzato dalla Facoltà di Economia Federico Caffè, Università Roma Ciclo di lezioni sull Economia dei Trasporti e Logistica, Master, Logistica e relazioni con i Paesi asiatici e l Europa dell Est, Università di Urbino, Sede di Fano. Lezione presso Scuola Superiore del Ministero degli Interni, Corso di formazione interna, sul tema delle politiche di integrazione e sviluppo in Europa. Ciclo di lezioni sull Economia dei Trasporti e Logistica, Master, Gestione Integrata Ambiente, Qualità, Sicurezza nel settore dei Trasporti, finanziato da, Programma Operativo Nazionale, Asse III, Misura III.1 Miglioramento delle risorse umane nel settore della Ricerca e dello Sviluppo Tecnologico, Azione A - Progetto n. 966/ Ciclo di lezioni sull Economia dello sviluppo, Master Management Etico e Governance delle Organizzazioni, organizzato nell ambito del Bando regionale per Master universitari di I e II liv.- FSE 2000/2006- Anno P.O.R. Ob. 3- Asse C, Misura3, Università di Urbino Ciclo di lezioni sull Economia dello Sviluppo presso il corso di Alta Formazione, Esperto nella promozione e gestione dei processi di sviluppo e democratizzazione dei Paesi meno sviluppati, Istituto di Studi Giuridici Internazionali, Roma. Lezione presso Scuola Superiore del Ministero degli Interni, Corso di formazione interna, sul tema della politica economica e sviluppo locale in Italia Lezione sulle conseguenze economiche della guerra al Master in Peace Keeping, della Facoltà di Scienze Politiche della Università di Roma III. Lezione presso Scuola Superiore del Ministero degli Interni, Corso di formazione

17 interna, sul tema della politica economica e sviluppo locale in Italia Ciclo di lezioni sul processo di attuazione e recepimento del contratto di servizio nel trasporto pubblico locale per conto della Divisione Trasporto Regionale della società Trenitalia S.p.A. Lezione presso Scuola Superiore del Ministero degli Interni, Corso di formazione interna, sul tema della politica economica e sviluppo locale in Italia Lezione presso Corso di Dottorato in Urbanistica, Politiche urbane e progetto locale, Università di Roma III. Lezione presso Scuola Superiore del Ministero degli Interni, Corso di formazione interna, sul tema della politica economica e sviluppo locale in Italia Lezione presso Università di Bologna, Corso di Master in Diritto e Trasporti, sul tema del road pricing e delle sue implicazioni di politica dei trasporti. Lezione presso CUOA di Vicenza, Corso di formazione per operatori logistici, sul tema dell innovazione tecnologica e processi logistici. Lezione presso IFOA di Reggio Emilia, Corso di Master in esperto della grande distribuzione, sul tema dell innovazione logistica nella grande distribuzione. Lezione presso Scuola Superiore del Ministero degli Interni, Corso di formazione interna, sul tema della politica economica e sviluppo locale in Italia. PARTECIPAZIONE A COMITATI DI VALUTAZIONE Progetti europei o Straightsol - Strategies and measures for smarter urban freight solutions- 7 Programma Quadro -Trasporti 2011 o MC-ICAM Implementation of Marginal Cost Pricing in Transport-Integrated Conceptual and Applied Model Analysis, Studio finanziato dal V Programma quadro Progetti Nazionali o Università di Roma Tre: Membro del Comitato di valutazione dei fondi per la ricerca.(2013) o ANCS: National Authority for Scientific Research, Romania (2012) o Ateneo Italo Tedesco, valutatore per il Programma Vigoni (2011) o Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la Funzione Pubblica, membro del comitato di valutazione del bando Capacità strategiche della pubblica amministrazione nella pianificazione di delle aree urbane e interventi di politiche sostenibili (2011). GRUPPI DI RICERCA Progetti Europei o Straightsol - Strategies and measures for smarter urban freight solutions -7th Programma Quadro, Trasporti membro del gruppo di riferimento europeo.. o ANCS: National Authority for Scientific Research, Valutatore (Romania) o Volvo Research and Educational Foundations, Innovative solutions to freight distribution in the complex large urban area of Rome, The Italian Centre of Excellence CTL

18 Centre for Transport and Logistics o TIPP Transport Policy Institutions in the Policy Process, ricerca finanziata dalla Commissione Europea all interno del programma Competitive and Sustainable Growth ( ). Membro Steering Committee o MC-ICAM Implementation of Marginal Cost Pricing in Transport-. Integrated Conceptual and Applied Model Analysis, Studio finanziato dal V Programma Quadro di Ricerca dell Unione Europea. Partecipante ai Workshop di Dresda 2002 ed Helsinki o SPRITE - Separating the Intensity of Transport from Economic Growth, Studio finanziato dal V Programma Quadro di Ricerca dell Unione Europea. Workshop Francoforte 20 ottobre Progetti Nazionali o Italian German University, Vigoni programme evaluation committee (2011). o Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la Funzione Pubblica, membro del comitato di valutazione del bando Capacità strategiche della pubblica amministrazione nella pianificazione di delle aree urbane e interventi di politiche sostenibili (2011). o Progetto per l intenazionalizzazione della ricerca, Università di Roma 3, Coordinatore del progetto: ECO_BEST: Electric Car Objctive Behavioural choice analy-sis for Transport, Roma o PRIN 2008, Metodi e modelli per la stima dell'efficacia di strategie di distribuzione urbana delle merci (coordinatore Unità di Ricerca Locale) coordinatore nazionale F. Filippi. o ICOM 2009, responsabile scientifico del progetto di ricerca dal titolo Impatto ambientale, accessibilità ed incidenti del trasporto su gomma delle due ruote: una panoramica europea sulla mobilità urbana e una valutazione comparata delle politiche DIPES, Roma. o NITEL e Telespazio S.p.A., responsabile scientifico del rapporto di valutazione tecnico-economica dell applicabilità del prodotto SAFER - Sicurezza Attiva nei sistemi di trasporto su FERro-, Roma o DEMQ, Università di Urbino, 2008 responsabile scientifico dello studio su, Scelta aeroportuale nelle regioni multi-areoporto. Il caso della regione Marche ed Emilia Romagna, DIPES, Roma. o PRIN 2002, Regolazione economica degli assi multimodali internazionali: la valutazione economica complessiva dei costi del trasporto e le tecnologie per lo sviluppo dell'intermodalità (coordinatore Unità di Ricerca Locale) coordinatore nazionale G. Borruso o PRIN 2001, Valutazione dell efficienza economica dei servizi pubblici locali in una prospettiva di riforma del settore, (membro) coordinatore nazionale A. Pedone o CNR 2001, Information, Communication Technology, Innovazione Logistica e Distretti Industriali, (membro) coordinatore G. Polidori. o PRIN 2000, Effetti delle innovazioni logistiche sulla competizione modale nella Regione Marche (membro) coordinatore nazionale G. Borruso Progetti Regionali o AREMOL e CTL, Piano Regionale del Trasporto Merci e della Logistica, Responsabile Unità di ricerca sulla distribuzione urbana delle merci, Roma 2009, coordinatore F. Filippi. o Mediocredito delle Marche, Banca delle Marche ed Associazione degli Industriali

19 delle Marche, Politiche di distretto nelle Marche, 2000 coordinatore G. Polidori. DOTTORANDI: Federica Archibugi Flavia Spizzichino Eva Valeri Amanda Stathopoulos Guido Paglione VISITING PROFESSOR Institute for Transport study (ITS), Università di Leeds, Analysis of multi-agent choices in transportation: household residential choice and freight agent policy preferences, Settembre COMITATI SCIENTIFICI ED EDITORIALI Consiglio scientifico della Biblioteca di area giuridico-economico-politica, Università degli Studi di roma Tre, Roma. Rivista, Economia Agro-Alimentare, membro del Comitato Consultivo Scientifico. Rivista, European Transport/Trasporti Europei, membro del comitato editoriale. Centro Interuniversitario di Ricerca sull Inquinamento da Agenti Fisici (CIRIAF), Università Perugia. Membro del Consiglio scientifico. Urban Studies Research, membro del comitato editoriale. Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica, Programma Nazionale per la Ricerca , Roma Membro del gruppo tecnico di lavoro Trasporti. Regione Sicilia, Assessorato ai Trasporti, Palermo, Membro del Comitato Scientifico, per uno Studio di fattibilità e procedure attuative per il riassetto complessivo delle modalità di trasporto nella Regione Sicilia. Responsabile dell area economico- finanziaria. COPIT, Comitato dei Parlamentari per l Innovazione Tecnologica e lo Sviluppo Sostenibile, Comitato editoriale e Comitato Scientifico Gruppo Trasporti. ATTIVITA DI REFEREE Banca di Italia, (1) Economia Politica (1) Economia e Politica Industriale (2) Energy & Environment Journal (1) European Transport /Trasporti Europei (13) ICMC CONFERENCE 2011 (1) Interface (1) International Journal of Logistics (1) International Journal of Sustainable Development & World Ecology (1) International Journal of Transport Economics (12) Italian Journal of Regional Science (6) International Journal of Sustainable Transport (5) Journal of Regional Science (1) Networks and Spatial Economics (1)

20 Oxford Elsevier (1) Renewable & Sustainable Energy Reviews (1) Research In Transportation Economics (5) Rivista di Economia Agro-Alimentare (1) Springer - Book (1) Supply chain forum (1) Transport Policy (1) Transport Research Area (1) Transportation Research, Part A (4) Urban Studies Research (1) INVITI A CONFERENZE EU-US Symposium on Transport Research no 1, 30-31/5/ 2013, Washington. ORGANIZZAZIONE DI SEMINARI E CONVEGNI Seminario CREI, "Unconditional and condivitional wage polarization in Europe, Università di Roma Tre, 12/6/2013, Roma. Seminario CREI, "Financial Frictions in the Euro area: a Bayesian assessment", Università di Roma Tre, 12/6/2013,Roma. Seminario CREI, "The impact of social capital on consumption insurance and income volatility in the U.K.: Evidence from the British Household Panel Survey", Università di Roma Tre, 7 giugno 2013, Roma. XXXIII Conferenza AISRE, Istituzioni reti territoriali e sistema Paese: la governance delle relazioni locali-nazionali, Università di Tor Vergata, Roma, Settembre Seminario CREI, Dynamic discrete choice models with application to vehicles holding decisions, Università di Roma 3, 2 Luglio Conferenza CREI : Gli effetti della crisi sulle finanze pubbliche in Europa, Università di Roma 3, 19 Aprile Lezione per la Scuola Dottorale di Scienze politiche, Modelling the choice of alternative fuel vehicles, Università di Roma 3, 27 Febbraio Lezione per la Scuola Dottorale di Scienze politiche, Cost benefit analysis of policy packages for the development of electromobility in Germany: methods and results, Università di Roma 3, 22 Febbraio Seminario CREI, How about an electric car? Review of barriers and policy interventions and an explanatory study in the East England, Università di Roma 3, 22 Febbraio Nectar Cluster 2, Conferenza Urban and Regional Transport: Regulation, Sustainability, E- Modelling Dresda, Febbraio Responsabile del comitato d organizzazione, Technische Universität Dresden, Institute for transport & economics. Conferenza CREI, La manovra finanziaria per il , University of Roma 3, 18 January Seminario CREI, Out of Home Activities, Daily Travel and Subjective Well-Being, Università di Roma 3, 10 Novembre 2011.

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

La valutazione dei corsi di dottorato

La valutazione dei corsi di dottorato La valutazione dei corsi di dottorato Approvato dal Consiglio Direttivo nella seduta del 15 Dicembre 2014 1 Premessa Questo documento illustra i criteri e gli indicatori che l ANVUR intende utilizzare

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

draco dottorato in architettura e costruzione

draco dottorato in architettura e costruzione draco dottorato in architettura e costruzione XXIX ciclo ANTONIADIS STEFANOS LOCURCIO MARCO CIOTOLI PINA CAMPOREALE ANTONIO DESIDERI ANDREA OLTREMARINI ALESSANDRO LEFOSSE DEBORAH CHIARA SALAMONE GIANCARLO

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE Ing Giuseppe Magro Presidente Nazionale IAIA 1 Italia 2 La Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli