Finanza e territorio: cosa fanno per competere?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Finanza e territorio: cosa fanno per competere?"

Transcript

1 Finanza e territorio: Gianmarco Zanchetta IL FUTURO dell internazionalizzazione per le imprese del Nord Est Villa Manin, 21 giugno

2 2 introduzione FRIULIA è la finanziaria regionale della Regione Friuli Venezia Giulia costituita nel 1967 La Introduzione sua compagine azionaria vede la Regione FVG al 79,3% mentre il 20,7% è detenuto da istituti bancari locali e nazionali, enti ed assicurazioni Il capitale sociale di FRIULIA è di 278 Mio, i mezzi propri complessivi ammontano a oltre 800 Mio L attività di FRIULIA è focalizzata su 3 aree di attività:.: Private Equity FRIULIA assume partecipazioni di minoranza nel capitale di rischio di imprese regionali, fornisce assistenza e consulenza alle partecipate e più in generale, partecipa alle imprese che producano un interesse economico per la Regione; - La sua attività di investimento riguarda tutto il ciclo di vita dell impresa, dallo start-up al consolidamento, alle operazioni di MBI/MBO, successione ed internazionalizzazione; - Nel suo portafoglio sono presenti società regionali di diversi settori, dai più tradizionali alle nuove tecnologie, dal manifatturiero alla distribuzione organizzata, dal terziario avanzato al turistico-alberghiero..: Agenzia di sviluppo.: Holding di partecipazione 1. funge da braccio operativo della Regione FVG per la crescita del sistema imprese regionali, 2. svolge una attività di supporto ad enti ed amministrazioni locali in progetti di sviluppo del territorio e di project financing, 3. gestisce fondi ed è soggetto attuatore di programmi comunitari e regionali della Regione FVG FRIULIA dal 2006 è la capogruppo delle società di interesse strategico regionale, in precedenza controllate direttamente dalla Regione, alle quali fornisce servizi di holding (es. tesoreria, consolidato fiscale) e più in generale di coordinamento e supporto

3 Gruppo Friulia: una SQUADRA per lo sviluppo della Regione partecipate attività tradizionale controllate collegate strategiche FR Regione FVG 77,59% Friulia 22,41%** soci privati Friulia nella rinnovata veste di HOLDING OPERATIVA concentrerà risorse e competenze del Gruppo per sostenere in modo coordinato e con più efficacia lo sviluppo del territorio. Gestione fondi FRIULIA SGR 100% INFRASTRUTTURE E LOGISTICA 49,15%* 73,23% 100% 86,78% 81,63% 33,33% FINANZIARIA MC FINEST FRIULIA ATTIVITA TRADIZIONALE BIC INCUBATORI FVG AUTOVIE VENETE INTERPORTO CERVIGNANO ALPE ADRIA 51,46% MEDIOCREDITO FVG Partecipazione in progetti di internazionalizzazione in aziende del Triveneto Attività di Private Equity regionale Attività di incubatore nella regione Gestione sistemi integrati infrastrutturali Finanziamenti a medio termine leasing immobiliare/mobiliare e concessione di garanzie * Dati riferiti al diritto di voto esercitabile da Friulia nella assemblea di Finanziaria MC ** di cui 2,25% azioni proprie 3

4 4 La missione della Holding Il Gruppo Friulia è un eccellenza a livello nazionale tra gli operatori a matrice pubblica. La nuova missione che la Holding si è prefissata è quella di essere «architetto» oltre che «pompiere delle crisi», quindi: diventare il centro di competenza e l aggregatore proattivo delle iniziative delle altre realtà regionali complementari per mettere in rete le rispettive eccellenze con un approccio visibile, flessibile ed integrato a supporto dei processi di rilancio ed innovazione delle imprese e delle filiere industriali. Una Friulia rinnovata che, valorizzando le eccellenti competenze e strutture esistenti anche nel Gruppo, possa assumere un ruolo di catalizzatore di progettualità integrate per lo sviluppo del territorio regionale. In sintesi dovrà rafforzare il ruolo di MOTORE DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGIONALE

5 Il Gruppo e le PMI: imprese operative oggetto di intervento da parte di Friulia, Finest, Fondo AlAdInn e Bic Incubatori FVG RIPARTIZIONE IMPRESE PER NUMERO DIPENDENTI AL 31 DICEMBRE 2011 MICRO <2 mln <10 dipendenti 52 PICCOLE <10 mln <50 dipendenti 46 GRANDI >50 mln >250 dipendenti 32 MEDIE da 10 a 50 mln da 50 a 250 dipendenti * IMPRESE OPERATIVE [oggetto di intervento] 163 PMI [quasi l 84% degli interventi] 98 INTERVENTI [in piccole/micro imprese] TRASFERITE 20 MICROIMPRESE [presenti negli Incubatori di Spilimbergo e di Gorizia, costituiti e sviluppati BIC Incubatori FVG] * dal computo, sono escluse le imprese in procedura concorsuale e in liquidazione. Sono altresì escluse le imprese strumentali (Innovation factory S.r.l., C.B.M. S.c.a.r.l., Consorzio MIB, etc ). 5

6 6 Il Gruppo e le PMI: imprese operative oggetto di intervento da parte di Friulia, Finest, Fondo AlAdInn e Bic Incubatori FVG Ripartizione imprese per valore investito al 31 dicembre 2011 (dati in /mln) PICCOLE <10 mln <50 dipendenti 65 MICRO <2 mln <10 dipendenti 21 MEDIE da 10 a 50 mln da 50 a 250 dipendenti 90 GRANDI >50 mln >250 dipendenti * MILIONI DI EURO investiti in imprese operative 176 MILIONI DI EURO dedicati a PMI 86 MILIONI DI EURO in piccole /micro imprese * Dall investimento oltre alle imprese in procedura concorsuale, in liquidazione e strumentali, sono escluse anche le 30 aziende oggetto di intervento da parte di Bic Incubatori FVG, in quanto alle start up presenti nel Centro di Trieste sono erogati servizi di supporto alla crescita a carattere non finanziario

7 Friulia e le PMI 91 SOCIETA PARTECIPATE OPERATIVE di cui 80 PMI quasi l 85% degli interventi Distribuzione per dipendenti e ricavi microimprese, piccole, medie e grandi imprese Ripartizione delle società operative riconducibili all attività di investimento per tipologia di intervento OLTRE (grandi) 14 < 2 mil/ e <10 dip (micro) 16 FATTURATO 2,6 miliardi 59 < 50 mil/ e <250 dip (medie) 32 <10 mil/ e <50 dip (piccole) 29 POSTI DI LAVORO unità [pari a circa il 10% degli occupati nel settore industriale in FVG] 5 start up sviluppo acquisizioni di minoranza 27 7

8 Friulia: architetto dello sviluppo a servizio delle PMI euro/mln Il livello PIU ALTO raggiunto nella significativa storia di Friulia giu giu giu dic

9 Rischio Finanza e territorio: Portafoglio prodotti Gruppo Friulia e relativo profilo di rischio/rendimento VENTURE CAPITAL (Fondo AladInn) MICROIMPRESE INVESTIMENTI A MERCATO SUPPORTO/INCENTIVAZIONE ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE (Finest) SVILUPPO TRADIZIONALE LOGISTICA E TRASPORTI LEASING E FINANZIAMENTI (Banca Mediocredito FVG) INCUBATORE (Bic Incubatori FVG) PROJECT FINANCING Rendimento 9

FRIULIA PER LA FECONDAZIONE DIGITALE Dialogo con gli imprenditori del DITEDI Carlo Moser Direttore Generale. Tavagnacco, 26 ottobre 2015

FRIULIA PER LA FECONDAZIONE DIGITALE Dialogo con gli imprenditori del DITEDI Carlo Moser Direttore Generale. Tavagnacco, 26 ottobre 2015 1 FRIULIA PER LA FECONDAZIONE DIGITALE Dialogo con gli imprenditori del DITEDI Carlo Moser Direttore Generale Tavagnacco, 26 ottobre 2015 2 Friulia per il DITEDI Ringraziamo il DITEDI per l opportunità

Dettagli

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia

Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Un azione di sistema a sostegno del business delle imprese italiane in Serbia Ing. Renato Pujatti Pordenone, 9 giugno 2011 Obiettivi del progetto Costituire una rete di attori economici e istituzionali

Dettagli

LE SOCIETA PARTECIPATE dalla REGIONE Autonoma Friuli Venezia Giulia

LE SOCIETA PARTECIPATE dalla REGIONE Autonoma Friuli Venezia Giulia LE SOCIETA PARTECIPATE dalla REGIONE Autonoma Friuli Venezia Giulia Conferenza stampa dell 8.3.213 Via T. Ciconi, 16 UDINE Partecipare non vuol dire laissez faire, lasciar perdere. Vuol dire fare di più

Dettagli

Rilancimpresa FVG convergenza e sinergia di misure legislative con le misure nazionali per le PMI. Convegno

Rilancimpresa FVG convergenza e sinergia di misure legislative con le misure nazionali per le PMI. Convegno Rilancimpresa FVG convergenza e sinergia di misure legislative con le misure nazionali per le PMI Convegno «LE PMI INNOVATIVE - LEGGE SULLE AGEVOLAZIONI» Pordenone, 28 aprile 2015 1 Obiettivi della Riforma

Dettagli

Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Dopo un 2013 difficile chiuso con una forte perdita che aveva significativamente inciso la solidità patrimoniale della Banca, pur in un contesto

Dettagli

Partecipazione nel capitale sociale. scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia

Partecipazione nel capitale sociale. scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia ACCESSO AL CREDITO DELLE IMPRESE I CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE Partecipazione nel capitale sociale scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia scopri i finanziamenti ed

Dettagli

Partecipazione nel capitale sociale. scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia

Partecipazione nel capitale sociale. scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia ACCESSO AL CREDITO DELLE IMPRESE I CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE Partecipazione nel capitale sociale scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia scopri i finanziamenti ed

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

scopri i finanziamenti e i contributi per le imprese della Regione Friuli Venezia Giulia Agevolazioni per l accesso al credito

scopri i finanziamenti e i contributi per le imprese della Regione Friuli Venezia Giulia Agevolazioni per l accesso al credito Agevolazioni per l accesso al credito Contributi in conto capitale Partecipazione nel capitale sociale scopri i finanziamenti e i contributi per le imprese della Regione Friuli Venezia Giulia Questo è

Dettagli

scopri i finanziamenti e i contributi per le imprese della Regione Friuli Venezia Giulia Agevolazioni per l accesso al credito

scopri i finanziamenti e i contributi per le imprese della Regione Friuli Venezia Giulia Agevolazioni per l accesso al credito Agevolazioni per l accesso al credito Contributi in conto capitale Partecipazione nel capitale sociale scopri i finanziamenti e i contributi per le imprese della Regione Friuli Venezia Giulia Questo è

Dettagli

scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia Accesso al credito delle imprese Partecipazione nel capitale sociale

scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia Accesso al credito delle imprese Partecipazione nel capitale sociale Accesso al credito delle imprese I contributi in conto capitale Partecipazione nel capitale sociale scopri i finanziamenti ed i contributi della Regione Friuli Venezia Giulia Questo è un compendio essenziale,

Dettagli

GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI Il Fondo di garanzia per le PMI, gestito dal Medio Credito Centrale-Unicredit e istituito con la L. 662/96 ha conosciuto

Dettagli

Obiettivi della Riforma

Obiettivi della Riforma Rilancimpresa FVG 1 Obiettivi della Riforma Introdurre misure per l attrazione di nuovi investimenti, per attrarre investimenti nazionali e internazionali per l insediamento di nuove iniziative imprenditoriali;

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI TITOLO IMPRESE BENEFICIARIE AGEVOLAZIONE PREVISTA TERMINI DI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove Start

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DEL FABBRO PIETRO Indirizzo Via Poscolle 11/a, 33100, Udine, Italia Telefono 0432.234859 Fax 0432.1841890

Dettagli

Capitali di rischio per le infrastrutture e il partenariato pubblico privato

Capitali di rischio per le infrastrutture e il partenariato pubblico privato Capitali di rischio per le infrastrutture e il partenariato pubblico privato OTTOBRE 2009 www.equiterspa.com 1 Contenuti 1 Profilo 2 Mercato di riferimento 3 Struttura, Portafoglio e Contatti 2 Obiettivi

Dettagli

L attività degli intermediari finanziari

L attività degli intermediari finanziari L economia del Friuli Venezia Giulia L attività degli intermediari finanziari Aula Magna del Dipartimento di Scienze Giuridiche, Del Linguaggio, dell Interpretazione e della Traduzione Università di Trieste

Dettagli

Parte I FINANZIAMENTI INDIRETTI

Parte I FINANZIAMENTI INDIRETTI Parte I FINANZIAMENTI INDIRETTI L UE utilizza diverse procedure per fornire degli aiuti finanziari alle imprese europee, soprattutto alle PMI. In particolare la Commissione europea è consapevole dei problemi

Dettagli

Reti d impresa La nuova dimensione delle Imprese che vogliono crescere. Il supporto del Gruppo Intesa Sanpaolo

Reti d impresa La nuova dimensione delle Imprese che vogliono crescere. Il supporto del Gruppo Intesa Sanpaolo Reti d impresa La nuova dimensione delle Imprese che vogliono crescere. Il supporto del Gruppo Intesa Sanpaolo Guidizzolo, 25 novembre Contratto di Rete Descrizione Caratteristiche Obiettivi strategici

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto Inail 2014/2015 Contributi per il miglioramento della sicurezza sul lavoro Nuove

Dettagli

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Villa Serra di Comago Comago Sant Olcese (GE), 3 Ottobre 2006 Agenda 1. Storia e sviluppo

Dettagli

Monitoraggio e primi elementi di valutazione sulle policy a supporto degli investimenti industriali. 09 dicembre 2014

Monitoraggio e primi elementi di valutazione sulle policy a supporto degli investimenti industriali. 09 dicembre 2014 Monitoraggio e primi elementi di valutazione sulle policy a supporto degli investimenti industriali 09 dicembre 2014 Nuova Sabatini (1/2) Di cosa parliamo Il profilo delle imprese Istituito con il decreto

Dettagli

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital

Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital Il mercato italiano del Private Equity e Venture Capital Focus sul settore high tech 5 Dicembre 2007 Indice Overview generale Il mercato italiano del Private equity e Venture capital Focus sul settore

Dettagli

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO L attività di finanziamento di Cassa depositi e prestiti a supporto dello sviluppo regionale Giovanni Gorno Tempini Amministratore delegato, Cassa depositi e prestiti Confindustria Piemonte Torino, 20

Dettagli

Come iniziare, cosa fare e le opportunità da cogliere per una start up innovativa

Come iniziare, cosa fare e le opportunità da cogliere per una start up innovativa Come iniziare, cosa fare e le opportunità da cogliere per una start up innovativa LA START UP COME PROGETTO Dott. Fabrizio Salusest MEMBRO DELLA COMMISSIONE NAZIONALE DI STUDIO SULLA FINANZA INNOVATIVA

Dettagli

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Regione Marche PATRIZIA SOPRANZI P.F. Innovazione Ricerca e Competitività dei Settori Produttivi Strategia

Dettagli

ANALISI delle BUONE PRATICHE

ANALISI delle BUONE PRATICHE ANALISI delle BUONE PRATICHE POR FESR FVG 2007-2013 Scheda di valutazione Asse 3, Attività 3.1.b INVESTIAMO NEL NOSTRO FUTURO www.regione.fvg.it Progetto Safe and Efficient Cargo [ la scheda fa riferimento

Dettagli

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi Interventi In vigore dal Innovazione Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013 Finanziamenti per progetti di R&S 26 giugno

Dettagli

Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity

Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity Capitale di rischio Strumenti per patrimonializzare e sostenere le Pmi: il Private Equity di Amedeo De Luca Le Pmi italiane costituiscono la struttura portante del sistema economico nazionale, sia per

Dettagli

LA PUGLIA A SOSTEGNO DELLE

LA PUGLIA A SOSTEGNO DELLE regione LA PUGLIA A SOSTEGNO DELLE IMPRESE E DEL LAVORO LE NUOVE OPPORTUNITÀ DI INVESTIMENTO E DI AUTOIMPRENDITORIALITÀ NUOVA POLITICA INDUSTRIALE REGIONALE HI-TECH INNOVAZIONE FILIERE MANIFATTURIERO Strategia

Dettagli

IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI

IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI Il Technology Park è un sistema di strutture e servizi avanzati che favoriscono l innovazione, lo sviluppo e l industrializzazione della ricerca.

Dettagli

AIFI. Il mercato del private equity e venture capital. Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali, AIFI

AIFI. Il mercato del private equity e venture capital. Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali, AIFI AIFI Il mercato del private equity e venture capital Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali, AIFI Milano, 18 novembre 2015 Il ruolo di AIFI AIFI, Associazione Italiana del

Dettagli

Paolo Di Marco Dipartimento Sviluppo & Advisory

Paolo Di Marco Dipartimento Sviluppo & Advisory BUSINESS FOCUS PAESE MAROCCO, UN OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE ITALIANE SALERNO LUNEDÌ 30 MARZO 2015 ORE 15.00 CENTRO CONGRESSI INTERNAZIONALE SALERNO INCONTRA - VIA ROMA, 29 SALERNO INTERTRADE/CAMERA DI

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE PER LA CRESCITA COMUNICATO STAMPA Siglato il quinto accordo tra il Gruppo bancario e Piccola Industria Confindustria DA INTESA SANPAOLO NUOVE RISORSE PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA: UN PLAFOND DI 10 MILIARDI E INIZIATIVE

Dettagli

comunicato stampa Bologna, 24 marzo 2015

comunicato stampa Bologna, 24 marzo 2015 comunicato stampa Bologna, 24 marzo 2015 Il Gruppo Hera approva i risultati al 31/12/2014 L anno si chiude con tutti i principali valori in crescita, migliorando la performance positiva dei trimestri precedenti.

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove imprese Start up innovative (Smart & Start) Nascita e sviluppo società

Dettagli

IL CAPITALE DI BANCA MEDIOCREDITO! DEL FRIULI VENEZIA GIULIA:! FIDUCIA, REPUTAZIONE, PROSSIMITÀ ALLE IMPRESE

IL CAPITALE DI BANCA MEDIOCREDITO! DEL FRIULI VENEZIA GIULIA:! FIDUCIA, REPUTAZIONE, PROSSIMITÀ ALLE IMPRESE IL CAPITALE DI BANCA MEDIOCREDITO! DEL FRIULI VENEZIA GIULIA:! FIDUCIA, REPUTAZIONE, PROSSIMITÀ ALLE IMPRESE Daniele Marini! Università di Padova, Community Media Research BANCA MEDIOCREDITO! DEL FRIULI

Dettagli

Cassa depositi e prestiti. Sostegno al sistema produttivo

Cassa depositi e prestiti. Sostegno al sistema produttivo Cassa depositi e prestiti Sostegno al sistema produttivo CDP per l economia reale: sostegno alle imprese e sviluppo infrastrutturale Cassa depositi e prestiti è un operatore chiave a sostegno del sistema

Dettagli

Innovation Broker Network (IBN) è una rete di Broker professionisti specializzati nel campo dell innovazione.

Innovation Broker Network (IBN) è una rete di Broker professionisti specializzati nel campo dell innovazione. E vietata ogni forma di riproduzione totale e/o parziale del seguente materiale. Copyright e diritti di autore: Link S.r.l. I nostri servizi Innovation Broker Network (IBN) è una rete di Broker professionisti

Dettagli

Il Fondo di garanzia per le PMI. (Legge 662/1996, art. 2 comma 100, lett. a)

Il Fondo di garanzia per le PMI. (Legge 662/1996, art. 2 comma 100, lett. a) Il Fondo di garanzia per le PMI (Legge 662/1996, art. 2 comma 1, lett. a) Report mensile I risultati al 3 aprile 215 1 Indice 1. Le domande presentate... 3 1.1 Le domande presentate nel periodo 1 gennaio-3

Dettagli

Monitoraggio e primi elementi di valutazione sulle policy a supporto degli investimenti industriali. 23 dicembre 2014

Monitoraggio e primi elementi di valutazione sulle policy a supporto degli investimenti industriali. 23 dicembre 2014 Monitoraggio e primi elementi di valutazione sulle policy a supporto degli investimenti industriali 23 dicembre 2014 Nuova Sabatini (1/2) Di cosa parliamo Il profilo delle imprese Istituito con il decreto

Dettagli

dal 1953 Una storia a fianco delle imprese. Oggi più di ieri.

dal 1953 Una storia a fianco delle imprese. Oggi più di ieri. dal 1953 Una storia a fianco delle imprese. Oggi più di ieri. INVESTIMENTI, CON LA "NUOVA SABATINI" RISORSE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Mediocredito è attivo nella nuova misura agevolativa Beni strumentali

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, recante Misure urgenti per la crescita del Paese, e,

Dettagli

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A.

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Disclaimer Il presente documento è stato elaborato unicamente al fine di fornire generiche

Dettagli

Dall idea all impresa

Dall idea all impresa Dall idea all impresa Gli ingredienti per il successo di una start up innovativa Bologna, 27 gennaio 2010 Agenda del pomeriggio Impresa innovativa e gli ingredienti per il successo di mercato. Il Team

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO. 4 aprile 2011

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO. 4 aprile 2011 IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO 4 aprile 2011 Il progetto È un fondo mobiliare chiuso riservato a investitori qualificati che prevede le seguenti tipologie di investimenti: assunzione di partecipazioni

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Gabriele Cappellini Milano, 18 ottobre 2011 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita patrimoniale

Dettagli

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese

Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese II Conferenza regionale sul credito e la finanza per lo sviluppo Le iniziative del settore bancario a favore della patrimonializzazione delle imprese David Sabatini Resp. Ufficio Finanza Il sistema industriale

Dettagli

Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero

Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero Direzione centrale attività produttive, commercio, cooperazione, risorse agricole e forestali Area per il manifatturiero FVG regione a vocazione manifatturiera Settori di specializzazione FVG Principali

Dettagli

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI AIFI Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Milano, 31 maggio

Dettagli

Strumenti finanziari per lo sviluppo delle imprese: i MINIBOND Chiara Venezia

Strumenti finanziari per lo sviluppo delle imprese: i MINIBOND Chiara Venezia Strumenti finanziari per lo sviluppo delle imprese: i MINIBOND Chiara Venezia Prato, 14 maggio 2015 Lo scenario Il contesto italiano si caratterizza per una diffusa sottocapitalizzazione delle imprese,

Dettagli

Fondo Centrale di Garanzia. Sezione speciale per le imprese femminili

Fondo Centrale di Garanzia. Sezione speciale per le imprese femminili Fondo Centrale di Garanzia Sezione speciale per le imprese femminili Aprile 2013 Crisi e imprenditoria femminile: quale risposta Nel momento di difficoltà che il nostro Paese sta attraversando, l imprenditoria

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE. 1 supplemento ORDINARIO n. 8 DEL 25 febbraio 2015 AL BOLLETTINO UFFICIALE N. 8 DEL 25 febbraio 2015. Anno LII S.O. n.

BOLLETTINO UFFICIALE. 1 supplemento ORDINARIO n. 8 DEL 25 febbraio 2015 AL BOLLETTINO UFFICIALE N. 8 DEL 25 febbraio 2015. Anno LII S.O. n. BOLLETTINO UFFICIALE 1 supplemento ORDINARIO n. 8 DEL 25 febbraio 2015 AL BOLLETTINO UFFICIALE N. 8 DEL 25 febbraio 2015 Anno LII S.O. n. 8 Il Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma Friuli Venezia

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti CARTELLA STAMPA Ottobre 2013 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Domenico Gentile, Antonio Buozzi Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 d.gentile@irtop.com ufficiostampa@irtop.com

Dettagli

WORKSHOP 08/10/2013 - RETI E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE

WORKSHOP 08/10/2013 - RETI E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE WORKSHOP 08/10/2013 - RETI E INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Intervento Gli obiettivi e i programmi di Regione Lombardia verso il sistema delle PMI e delle Reti in particolare Contesto Dott.ssa Olivia

Dettagli

Piano Industriale Gruppo CDP 2020

Piano Industriale Gruppo CDP 2020 RISERVATO E CONFIDENZIALE Piano Industriale Gruppo CDP 2020 Linee guida strategiche Conferenza stampa Roma, 17 Dicembre 2015 CDP: 165 anni di storia 18 Novembre 1850: nasce la Cassa Depositi e Prestiti

Dettagli

Informazioni di carattere generale

Informazioni di carattere generale AEROPORTO FRIULI-VENEZIA GIULIA S.P.A. Ronchi dei Legionari (GO) Informazioni di carattere generale Relazione afferente: Composizione del capitale azionario Operazioni modificative della struttura proprietaria

Dettagli

Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006. Intervento di Anna Gervasoni. Milano, 26 marzo 2007

Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006. Intervento di Anna Gervasoni. Milano, 26 marzo 2007 Convegno Annuale AIFI 2007 IL MERCATO ITALIANO DEL PRIVATE EQUITY E VENTURE CAPITAL NEL 2006 Intervento di Anna Gervasoni Milano, 26 marzo 2007 INDICE PREMESSA METODOLOGICA 3 GLI OPERATORI 5 LA RACCOLTA

Dettagli

23 Congresso di AMA. La struttura finanziaria delle imprese. Presidente Commissione Finanza e Controlli di Gestione ODEC Milano - Prof.

23 Congresso di AMA. La struttura finanziaria delle imprese. Presidente Commissione Finanza e Controlli di Gestione ODEC Milano - Prof. 23 Congresso di AMA La struttura finanziaria delle imprese Presidente Commissione Finanza e Controlli di Gestione ODEC Milano - Prof. Carlo Arlotta Sanremo, 17 Ottobre 2014 Agenda 1 La struttura finanziaria

Dettagli

Caro Lettore, Buona lettura!

Caro Lettore, Buona lettura! GUIDA PRATICA Caro Lettore, Semplificare e agevolare l accesso al credito. In questo momento di difficile congiuntura economica, sono queste le parole d ordine che hanno portato governo, banche e imprese

Dettagli

Fondi Gestiti e Progetti Futuri

Fondi Gestiti e Progetti Futuri S.I.C.I. SGR S.p.A. Fondi Gestiti e Progetti Futuri Prato, 9 Maggio 2013 S.I.C.I. SGR S.p.A. La Società Sviluppo Imprese Centro Italia è la società di gestione del risparmio indipendente del sistema finanziario

Dettagli

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO Banche Intermediari creditizi non bancari Intermediari della securities industry Assicurazioni LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO Fonte Banca d Italia, Relazione

Dettagli

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015

Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 Il mercato italiano del private equity, venture capital e private debt nel 2015 AIFI - Associazione Italiana del Private

Dettagli

Il supporto di Finest all internazionalizzazione delle imprese del triveneto in Serbia

Il supporto di Finest all internazionalizzazione delle imprese del triveneto in Serbia Alessandra Camposampiero Vicepresidente Finest FINEST: assistenza a tutto campo per il successo del business all estero Il supporto di Finest all internazionalizzazione delle imprese del triveneto in Serbia

Dettagli

AGENZIA DELLA MOBILITA

AGENZIA DELLA MOBILITA TRASPORTI - ACT ACT PER LA CREAZIONE DELL'AGENZIA PER LA MOBILITÀ AI SENSI DELLA NORMATIVA REGIONALE (L.R.( 30/98 e L.R. 10/2008) AZIENDA CONSORTILE TRASPORTI ACT (fino al 2012) ACT (Holding) Forma giuridica:

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati FINANZA PER LA CRESCITA GLI STRUMENTI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Perugia,

Dettagli

SIMEST: Partner d impresa per la competizione globale

SIMEST: Partner d impresa per la competizione globale SIMEST: Partner d impresa per la competizione globale Seminario di preparazione alla Missione Imprenditoriale in Iran Vincenzo Pagano Dipartimento Sviluppo e Advisory Referente SIMEST Area Nord Est Vicenza,

Dettagli

Club della Finanza Confindustria Udine

Club della Finanza Confindustria Udine Rafforzare la struttura del passivo: le opportunità offerte dall accordo ABI-Confindustria e strumenti alternativi di finanziamento. Introduzione di: Alberto Bortolin ed Emanuele Facile - Financial Innovations

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011 AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI Lecco, 23 marzo 2011 Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Agenda Il mercato

Dettagli

dall idea alla startup

dall idea alla startup dall idea alla startup Vademecum sul mondo del Venture Capital IL VENTURE CAPITAL Il venture capital è l attività di investimento in capitale di rischio effettuata da operatori professionali e finalizzata

Dettagli

GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione. Gli strumenti a disposizione delle aziende

GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione. Gli strumenti a disposizione delle aziende GRUPPO CDP: «one-door» per export e internazionalizzazione Gli strumenti a disposizione delle aziende Piano industriale Gruppo CDP 2016-2020: 160 miliardi, di cui 117 dedicati al sostegno delle imprese

Dettagli

FONTI E STRUMENTI PRIVATI PER LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA

FONTI E STRUMENTI PRIVATI PER LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA FONTI E STRUMENTI PRIVATI PER LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA Il ruolo dei Venture Capital (VC) nel finanziamento dello sviluppo industriale e economico è esemplificato da alcuni dati. Nel 2006,

Dettagli

Innovare per competere Come finanziare l innovazione

Innovare per competere Come finanziare l innovazione Innovare per competere Come finanziare l innovazione M. Szemere Cofiri S.p.A. Novara, 22 maggio 2003 Contenuti (1/2) 1. Il Gruppo Cofiri Attività di Cofiri Iniziative di Cofiri nel Venture Capital e nel

Dettagli

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI Bergamo, 8 Novembre 2011 CONVEGNO FRIM LINEA D INTERVENTO N 8 START UP D IMPRESA

Dettagli

Cassa depositi e prestiti

Cassa depositi e prestiti Cassa depositi e prestiti Il Gruppo Cassa depositi e prestiti opera a sostegno della crescita del Paese ed impiega le sue risorse, prevalentemente raccolte attraverso il Risparmio Postale (Buoni fruttiferi

Dettagli

Il ruolo del credito per favorire l integrazione

Il ruolo del credito per favorire l integrazione Il ruolo del credito per favorire l integrazione Corrado Piazzalunga Direttore Regione Commerciale Ovest Forte di Bard, 26 settembre 2008 AGENDA Le caratteristiche delle imprese italiane: struttura finanziaria

Dettagli

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione:

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione: I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione: Il modello Talent Lab di Calabria Innova Il Fondo Equity per le Imprese Innovative L acquisizione di servizi per l innovazione Luca Mannarino

Dettagli

Le prospettive della rete d impresa nell ambito BioHighTech

Le prospettive della rete d impresa nell ambito BioHighTech Le prospettive della rete d impresa nell ambito BioHighTech Ing. Diego Bravar Presidente Rete BioHighTech Net e Delegato per la Ricerca e l Innovazione di Confindustria Friuli Venezia Giulia Trieste, 9

Dettagli

Il Fondo Mutualistico di Legacoop

Il Fondo Mutualistico di Legacoop LA FINANZA E IL CREDITO IN COOPERAZIONE Il Fondo Mutualistico di Legacoop Aldo Soldi Direttore Generale Coopfond Parma, 6 marzo 2014 1 1 - Coopfond Coopfond è il Fondo mutualistico di Legacoop. E una S.p.A.

Dettagli

Lombarda. TESTATA Il Sole24Ore.com DATA 22 luglio 2012

Lombarda. TESTATA Il Sole24Ore.com DATA 22 luglio 2012 TESTATA Il Sole24Ore.com DATA 22 luglio 2012 TESTATA La Stampa.it DATA 18 luglio 2012 20/07/2012 12.19 Commenti - Piazza Affari FEDERFIDI e FEI siglano accordo: disponibili oltre 600 mln di euro per il

Dettagli

Il processo di generazione di start-up in ARCA

Il processo di generazione di start-up in ARCA Il processo di generazione di start-up in ARCA Chi siamo ARCA è un consorzio partecipato da: Università di Palermo Associazione Sintesi (che associa le Università di Palermo, Catania e Messina) Easy Integrazione

Dettagli

La cooperazione tra PMI e Centri di Ricerca per l innovazione.

La cooperazione tra PMI e Centri di Ricerca per l innovazione. La cooperazione tra PMI e Centri di Ricerca per l innovazione. Treviso, 24 febbraio 2015 Smart Specialisation Strategy Rappresenta il rafforzamento delle specializzazioni del territorio e la promozione

Dettagli

CARTELLA STAMPA. 1. Il Progetto Orovacanze Valtur. 2. Il Gruppo Orovacanze. 3. L ingresso di Nem Sgr in Orogroup Spa...pag.8.

CARTELLA STAMPA. 1. Il Progetto Orovacanze Valtur. 2. Il Gruppo Orovacanze. 3. L ingresso di Nem Sgr in Orogroup Spa...pag.8. CARTELLA STAMPA 1. Il Progetto Orovacanze Valtur 2. Il Gruppo Orovacanze Il Gruppo..pag. 4 La storia e la struttura del Gruppo.. pag. 5 La filosofia aziendale pag. 6 Il modello di business.. pag. 7 3.

Dettagli

DIAMO CREDITO ALLE IMPRESE FEMMINILI

DIAMO CREDITO ALLE IMPRESE FEMMINILI PROGETTO: DONNA E IMPRESA: CAPITANE CORAGGIOSE DIAMO CREDITO ALLE IMPRESE FEMMINILI The future liesin the handsofwomen thathavethe couragetodream Kerry Kennedy, Firenze Giugno 2013 al Convegno di Microsoft

Dettagli

IL TERZO POLO VENETO DELLA LOGISTICA. Risultati ottenuti e prospettive future. Portogruaro, 28/10/2014

IL TERZO POLO VENETO DELLA LOGISTICA. Risultati ottenuti e prospettive future. Portogruaro, 28/10/2014 IL TERZO POLO VENETO DELLA LOGISTICA. Risultati ottenuti e prospettive future Portogruaro, 8//4 LA CRONISTORIA Protocollo d intesa 3 4 dicembre Protocollo d intesa finalizzato alla stesura di una proposta

Dettagli

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR PERCHÉ INVESTIRE NEL PRIVATE EQUITY DEDICATO ALLE PMI ITALIANE NEL 2012 / 2013?

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE

BILANCIO DI PREVISIONE BILANCIO DI PREVISIONE Triennio 2016 2018 Approvato dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio per l AREA di Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trieste con deliberazione di data 15.12.2015, n. 80

Dettagli

Tabella 3/PART/ VALLE D'AOSTA - CREDITI/DEBITI Valori in migliaia di euro. di cui Crediti verso Ente/i controllante/i

Tabella 3/PART/ VALLE D'AOSTA - CREDITI/DEBITI Valori in migliaia di euro. di cui Crediti verso Ente/i controllante/i Tabella 3/PART/ VALLE D'AOSTA CREDITI/DEBITI Crediti totali di cui Crediti verso Ente/i controllante/i Debiti totali di cui Debiti verso Ente/i controllante/i Società/ organismo partecipato Finaosta S.p.A.

Dettagli

SU CARTA INTESTATA (da inviare compilato all indirizzo info@marefvg.it) Mare TC FVG S.c.ar.l. Via C. Cosulich, 20 34074 Monfalcone (GO)

SU CARTA INTESTATA (da inviare compilato all indirizzo info@marefvg.it) Mare TC FVG S.c.ar.l. Via C. Cosulich, 20 34074 Monfalcone (GO) SU CARTA INTESTATA (da inviare compilato all indirizzo info@marefvg.it) Oggetto: Richiesta di ammissione alla Società in qualità di Socio Mare TC FVG S.c.ar.l. Via C. Cosulich, 20 34074 Monfalcone (GO)

Dettagli

Uso efficace dei fondi comunitari per contribuire al rilancio dell economia e del sistema produttivo

Uso efficace dei fondi comunitari per contribuire al rilancio dell economia e del sistema produttivo Uso efficace dei fondi comunitari per contribuire al rilancio dell economia e del sistema produttivo Sabina De Luca Capo Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica Roma, 29 Novembre 2012 1 Fondi

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LA POLITICA INDUSTRIALE, LA COMPETITIVITA E LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DIV. VII PMI, Startup innovative e reti di impresa Indagine sulle PMI eccellenti

Dettagli

Sezione anagrafica. Denominazione Distretto Distretto Industriale delle Tecnologie Digitali (DITEDI)

Sezione anagrafica. Denominazione Distretto Distretto Industriale delle Tecnologie Digitali (DITEDI) Sezione anagrafica Denominazione Distretto Distretto Industriale delle Tecnologie Digitali (DITEDI) Sede del Distretto Il Distretto ha sede nei comuni di Tavagnacco, Udine e Reana del Rojale. In particolare

Dettagli

LAZIO. REGIONE LAZIO "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" SCADENZA: fino ad esaurimento risorse

LAZIO. REGIONE LAZIO Finanziamenti agevolati per efficienza energetica SCADENZA: fino ad esaurimento risorse "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" Pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti agevolati alle PMI che investono in efficienza energetica e produzione di energia rinnovabile.

Dettagli

Centro di competenze qualificate in ambito servizi di valutazione immobiliare

Centro di competenze qualificate in ambito servizi di valutazione immobiliare Centro di competenze qualificate in ambito servizi di valutazione immobiliare La partnership Ribes e Nomisma Ribes ha avviato nel corso del 2010 la predisposizione di un nuovo Piano Industriale con l obiettivo

Dettagli

Le news settimanali del Consorzio Camerale

Le news settimanali del Consorzio Camerale N.17 Anno I Nuova Edizione Le news del Consorzio Camerale Le news settimanali del Consorzio Camerale SOMMARIO News Pagamenti della Pubblica Amministrazione: le novità introdotte Commissione europea: modalità

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto 2 Veneto Sviluppo: la Finanziaria della Regione del Veneto Istituita con Legge Regionale n. 47 del 1975 LA MISSION: FAVORIRE CRESCITA SISTEMA

Dettagli

FINANZIAMENTO AGEVOLATO

FINANZIAMENTO AGEVOLATO FINANZIAMENTO AGEVOLATO MICROCREDITO CONTRIBUTO 40 MLN Il Microcredito è un fondo di garanzia istituito dal Ministero dello sviluppo economico ( MISE ), finanziato, per una cifra di 10 milioni di Euro,

Dettagli