«I MURI NON FERMERANNO I PROFUGHI»

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "«I MURI NON FERMERANNO I PROFUGHI»"

Transcript

1 del 15/06/2015

2 «I MURI NON FERMERANNO I PROFUGHI» «Ipocrisia politica parlare di emergenza profughi: durerà a lungo». Il consigliere aggiunto del Comune dell'aquila Gamal Bouchaib interviene, attraverso una lettera aperta sulla questione migranti. «Aldilà del mantra delle colpe e diversamente da quanto dichiarato da numerose forze politiche italiane - aggiunge Gamal - l'operazione Mare Nostrum, finalizzata al salvataggio di vite in mare, non rappresentava un 'incentivo' alla migrazione. La chiusura di Mare Nostrum, infatti, non ha prodotto una diminuzione degli sbarchi: nel solo mese di gennaio 2015 sono stati registrati arrivi solamente in Italia, rispetto ai rilevati nel Gennaio del In compenso, si sono registrati 50 morti rispetto ai 12 nello stesso periodo dell'anno scorso. Appare evidente la necessità di un cambiamento radicale delle politiche nazionali e comunitarie sull'accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati. Siamo di fronte a un fenomeno strutturale, che richiede di essere affrontato con idonei strumenti e con una filosofia non più emergenziale. Costruire muri non è mai stata una soluzione per fermare i profughi e i richiedenti asilo ed è inaccettabile la posizione di chi rappresenta le istituzioni come i presidenti delle regioni del Nord di fronte ad un fenomeno irreversibile come questo». «Tanto per rimanere in un'epoca storica relativamente recente - spiega Gamal - si potrebbe ricordare, ad esempio, che furono più di due milioni gli Ebrei fuggiti dalla Germania a causa delle persecuzioni naziste. Così come sono stati oltre un milione i Palestinesi costretti a rifugiarsi nei campi profughi dei Paesi arabi dopo che, nel 1948, la Palestina si trasformò nel nuovo Stato d'israele, destinato ad accogliere gruppi etnici di religione ebraica provenienti dai più disparati angoli del globo. Nel contesto di quelle che potrebbero essere definite come vere e proprie "migrazioni di massa", non vi è dubbio, però, che un ruolo di primo piano sia sempre stato svolto dalle guerre, le quali, oltre a provocare enormi lutti e distruzioni, hanno puntualmente causato, come immediata conseguenza, irrefrenabili esodi di gruppi umani. Così, se la prima guerra mondiale si limitò a provocare "appena" 6 milioni di profughi, la seconda diede luogo, per via diretta o indiretta, alla migrazione di ben 60 milioni di persone, quasi tutte costrette a trasferirsi al di fuori dei propri Stati sotto la spinta di motivi indipendenti dalla loro volontà. Purtroppo, ancora oggi, a cinquanta anni di distanza dall'ultimo conflitto mondiale, l'europa è costretta a confrontarsi con l'emergenza profughi, per effetto degli sconvolgenti avvenimenti che hanno interessato, in particolare, tutto medio oriente e l'africa centrale. Preme anche ricordare che durante le guerre dei Balcani degli anni '90, la Germania s'impegnò particolarmente, offrendo protezione a molti profughi dell'allora Jugoslavia e divenendo così il punto di riferimento principale per molti abitanti dei Balcani. Ne trassero enorme vantaggio sia l'economia che la lingua e la cultura tedesca, che trovarono così diffusione. Gran parte dei profughi di allora è successivamente tornata in patria o ha trovato lavoro in CSVAQ Rassegna stampa 1

3 Germania e paga dunque imposte e assicurazione sanitaria. Nel 1992, la Germania garantì asilo a rifugiati, e nel 2011 ad altri E che dire del dramma dell'albania, quel 7 marzo del 1991 quando l'italia scoprì di essere una terra promessa per migliaia di albanesi? Quel giorno arrivarono nel porto di Brindisi, a bordo di navi mercantili e di imbarcazioni di ogni tipo, 27mila migranti. Fuggivano dalla crisi economica e dalla dittatura comunista in Albania. Un esodo biblico, il primo verso l'italia». «La retorica dei "flussi migratori" - spiega Gamal - non solo è inadeguata, non solo è fuori luogo, ma anche lontana dalla storia e, soprattutto, alimenta ulteriormente le ansie, tanto inesistenti quanto infondate, della popolazione locale con l'idea di scambiare i profughi di guerra come "parassiti" di una presunta società del benessere, in cui gli istinti di solidarietà devono puntualmente fare i conti con diffusi sentimenti di intolleranza e xenofobia, che sovente si traducono nella richiesta di più solidi sbarramenti contro coloro che vengono a cercare rifugio o aiuti nel nostro Paese». «Nessuno ha la bacchetta magica per trovare soluzioni - conclude Gamal - Ma di certo il flusso di profughi non si fermerà nel prossimo decennio e anche oltre. Il contesto di queste emergenze umanitarie è cambiato, e occorre trovare tutti insieme soluzioni innovative per affrontarle». CSVAQ Rassegna stampa 2

4 html PELINI: 87 LE ASSOCIAZIONI PARTECIPANTI ALL URBAN CENTER Cresce il numero delle associazioni che prenderanno parte all Urban Center dell Aquila. La giunta comunale ha infatti di recente approvato una delibera, con cui altre cinque realtà potranno confluire nell associazione culturale cittadina. Lo dichiara l assessore alla Partecipazione, Fabio Pelini. Salgono così ad 87 i soggetti che venerdì 19 giugno sottoscriveranno l atto costituivo, con cui si formalizzerà la nascita dell Urban Center. La prima riunione dell Assemblea si terrà il 1 luglio alle ore 17 all Auditorium del Parco. In quell occasione l Assemblea eleggerà il nuovo Comitato scientifico. Diventa finalmente operativo uno strumento di partecipazione importante- dichiara Pelinicon cui i cittadini potranno intervenire nella discussione delle questioni strategiche della città, a partire dal documento preliminare al nuovo PRG, che dovrà disegnare il futuro assetto urbanistico dell Aquila. L ambizione è quella di sperimentare un modello innovativo, che metta al centro la partecipazione dei cittadini, singoli e associati, che sia efficace in termini propositivi e progettuali. CSVAQ Rassegna stampa 3

5 GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO: A L'AQUILA TORNEO DI BUBBLE BALL In occasione della Giornata mondiale del Rifugiato 2015 all interno del progetto Unidiversità che vede l Università degli studi dell Aquila come ente titolare in collaborazione con il coordinamento Ricostruire Insieme e il comitato territoriale Arci L Aquila, si svolgerà il 19 giugno alle 16 presso gli impianti sportivi di Centi Colella un torneo di Bubble Ball con la partecipazione dei beneficiari del progetto Sprar dell Aquila. A seguire ci sarà un aperitivo con musiche e danze con la presenza di Erico Prince. Per iscrizioni al torneo scrivere a o Facebook. Il 20 giugno inoltre si organizzeranno due autobus gratuiti per partecipare alla manifestazione nazionale Fermiamo la Strage che si terrà alle 15 al Colosseo. Per prenotazione posti autobus chiamare il numero entro il 18 giugno. CSVAQ Rassegna stampa 4

6 / DIVERSITÀ DI GENERE, VOCE AI GIOVANI PER UNA GARA DI IDEE Il concorso ha per titolo Diversi e insieme ed è stato al centro di una tavola rotonda al Grand Hotel de la Minerva di Roma, moderata da Simona Lanzoni di Fondazione Pangea, presenti diversi relatori, tra cui Valeria Fedeli, vice presidente del Senato, oltre a rappresentanti di Maschile Plurale. S'è così aperto un "terreno di gioco" tra i cinque progetti finalisti per nominare il team vincitore. Il progetto al primo posto è "Ricostruire" sui generis, presentato da due psicologhe, consulenti ed educatrici sessuali di 28 e 26 anni, che vivono a L'Aquila, città al centro della loro idea. Espressi 87 mila voti. Dopo #NoViolenza #Donne nel 2013 e #Giovani #LiberiDiAmare nel 2014, donne e uomini dai 18 ai 35 anni sono stati chiamati quest'anno a partecipare alla gara di idee Diversi e insieme, proponendo progetti realizzabili, che potessero avere un impatto concreto sulla realtà, riguardo alla valorizzazione della diversità di genere in quanto elemento fondante per la crescita culturale e sociale. I progetti presentati sono arrivati da tutta Italia, e quelli più votati sul web hanno raggiunto gli voti. Il che dimostra quanto sia importante per i giovani essere coinvolti in modo diretto e operativo. "Uguaglianza non è omologazione". Diversi insieme ha voluto lanciare il messaggio per cui uguaglianza non significa omologazione, ma saper riconoscere la diversità. "Ricostruire" sui generis si è posizionato in vetta ed ha ricevuto un premio totale di euro: in denaro, da parte dell'aied di Roma e in servizi di supporto alla definizione e all'avvio del progetto erogati da Cocoon Projects per i prossimi tre mesi. Le vincitrici, Nicolina Capuano e Veronica Valerio, hanno detto: "Felicissime di realizzare quello che per noi era un sogno ed ora è diventato realtà. Ricostruire da chi c'è per trasformarlo nel meglio di sé e creare un presente tutti insieme nella diversità". Menzione d'onore. Luigi Laratta, presidente dell'aied di Roma, ha dichiarato: "Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa. Anno dopo anno abbiamo alzato l'asticella della difficoltà del tema e questa edizione è stata davvero dura per coloro che si sono messi alla prova. Perciò ancora di più vogliamo ringraziare tutti quelli che si sono impegnati ed hanno voluto contribuire alla valorizzazione della diversità di genere, di cui si parla sempre poco e ancora meno ci si impegna con progetti concreti". Energie contagiose. "Anche questa edizione è stata ricca di spunti di riflessione importanti e, come accade sempre quando si lavora con i giovani, l'entusiasmo e l'energia di voler fare qualcosa che possa davvero contribuire a migliorare le cose è stata contagiosa" - ha sottolineato Stelio Verzera, co-fondatore della Cocoon Projects, che ha continuato dicendo Diversi e insieme non si conclude oggi, aver nominato il vincitore apre ora la seconda parte della gara che ci vedrà impegnati spalla a spalla con "Ricostruire" sui generis per testare e mettere in pratica l'idea, perciò continuate a seguirci". CSVAQ Rassegna stampa 5

7 Strumenti nuovi per sondare i sentimenti. Questo progetto è speciale ed innovativo perché finora gli strumenti d'indagine per sondare i sentimenti e i comportamenti dei giovani sono state le tradizionali ricerche con tanto di somministrazione di questionari, ma ormai da tre anni AIED Roma e Cocoon Projects hanno pensato di raggiungere lo stesso obiettivo attraverso concorsi che coinvolgessero tutta l'italia, unendo l'innovazione tecnologica e le pratiche sociali. Queste nuove pratiche di innovazione sociale rivolte ai giovani meriterebbero maggiore attenzione per costruire un futuro diverso anche in Italia. CSVAQ Rassegna stampa 6

8 L'AQUILA, IL MINISTERO NON RIFINANZIA I CANTIERI DELL'IMMAGINARIO. LEONE: "MANIFESTAZIONE RIDOTTA" Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) non ha rifinanziato la realizzazione de I Cantieri dell'immaginario, kermesse artistica che ha animato il centro storico dell'aquila nel corso delle ultime tre estati. Che la fase di finanziamento ministeriale speciale fosse programmata solo per i primi tre anni della manifestazione è un fatto noto. E' invece meno noto - e ancora non ufficiale - che il progetto per i Cantieri dell'immaginario 2015 presentato dal Comune dell'aquila, di concerto con le istituzioni culturali e associazioni aderenti, sia stato scartato dalla lista dei festival finanziati dal Mibact. L'Ente aveva presentato il progetto per il bando del Fus (Fondo unico spettacolo) nella categoria dei festival multidisciplinari, mentre negli anni scorsi il finanziamento triennale dell'evento era incluso in un programma speciale del Mibact. A contribuire al mancato finanziamento anche la riorganizzazione generale del Fus e dello spettacolo dal vivo, varata con il Decreto Bray-Franceschini, noto anche come "Decreto valore cultura". Troppo imponente, agguerrita e meglio organizzata la concorrenza: I Cantieri dell'immaginario, quest'anno, saranno realizzati in versione low cost. A confermarlo a NewsTown l'assessora comunale alla Cultura Betty Leone: "Non ne abbiamo ancora la certezza - afferma - ma dalle notizie che abbiamo non saremo tra i progetti finanziati. Ci hanno penalizzato i criteri del bando, come quelli che davano più punteggio a progetti di soggetti non finanziati dal Fus, e sappiamo bene che, al contrario, le istituzioni culturali aquilane lo sono". I soggetti che hanno organizzato l'edizione 2014 dei Cantieri, coordinati dal Comune, sono la Società dei Concerti "B. Barattelli", i Solisti aquilani, l'istituzione sinfonica abruzzese, E.motion, il Teatro Stabile d'abruzzo, l'uovo, il Teatro Zeta e Arti e Spettacolo. Il progetto presentato al Ministero sarà dunque ridimensionato e finanziato per la maggior parte dal Comune dell'aquila. Non si hanno notizie, almeno finora, di eventuali altre ingenti fonti di finanziamento. Come, ad esempio, quelle rintracciabili nei fondi comunitari , annunciate solennemente alla vigilia della scorsa edizione dal vice presidente della Regione Giovanni Lolli. "Abbiamo il dovere di favorire la pianificazione necessaria alle istituzioni culturali della città aveva evidenziato il politico del Pd per questo è necessario un sostegno certo e pluriennale". Per ora, però, non si vedono spiragli in tal senso. CSVAQ Rassegna stampa 7

9 Come nella scorsa edizione, le istituzioni e le associazioni partecipanti ai Cantieri dovranno scommettere sull'iniziativa, anticipando ognuna i propri costi e senza la certezza della copertura e del rientro delle spese. Lo scorso anno è andata bene: il Mibact ha elargito 426mila euro, più o meno la stessa cifra annua che aveva finanziato nelle prime due edizioni. Quest'anno, chissà. Rimane una riflessione. Il Ministero, nell'ambito della rinascita economica e sociale di un territorio duramente colpito dal terremoto, aveva inteso finanziare per un milione e mezzo di euro - cifra ragguardevole - una manifestazione che, dopo una sorta di start up, si sarebbe dovuta sostentare con le proprie gambe. Tre anni, insomma, sarebbero stati sufficienti per creare un circuito virtuoso all'interno del quale I Cantieri dell'immaginario sarebbero potuti diventare una manifestazione di medioalta importanza in ambito nazionale, con ricaduta di prestigio culturale, turistico ed economico per il comprensorio. Cosa ci ha lasciato il primo triennio dei Cantieri dell'immaginario? Dalla musica al teatro, passando per la danza, il cartellone è stato probabilmente all'altezza, ma le produzioni, la promozione, l'organizzazione e il grado di attrattività non sono bastati a far sì che il marchio dei Cantieri decollasse, soprattutto fuori città. Oggi in Comune si terrà una riunione durante la quale sarà redatto il programma dell'edizione 2015, che partirà tra un mese (a metà luglio) e terminerà, come nelle passate edizioni, intorno a Ferragosto. Sapremo presto, dunque, se e quanto l'evento si ridimensionerà. Nel frattempo, però, siamo di fronte all'ennesima occasione buttata alle ortiche. CSVAQ Rassegna stampa 8

10 UN CONVEGNO A L AQUILA SUL TEMA DELLA RINASCITA IN LETTERATURA, ARTE, TEATRO E CINEMA Nascere, Rinascere, Ricominciare. Immagini del nuovo inizio nella cultura italiana. Questo il titolo di due intensi giorni di riflessione a più voci nel convegno che avrà luogo a L Aquila il 17 e 18 giugno, organizzato dal Dipartimento di Scienze Umane dell Università dell Aquila e dal Dipartimento d Italiano della Georgetown University di Washington DC (Usa). L evento sarà aperto dal saluto della prof. Paola Inverardi, Rettrice dell ateneo aquilano e si terrà nell Aula magna del Dipartimento di Scienze Umane, nella prima giornata, e all Auditorium del Parco nella seconda. Studiosi provenienti da Francia, Irlanda, Israele, Italia, Stati Uniti e Svizzera affronteranno vari aspetti del tema della rinascita nelle sue svariate manifestazioni in letteratura, arte, teatro e cinema, dal Medioevo ai giorni nostri. La prima giornata dei lavori si concluderà con Ma qui la morta poesì risurga, spettacolo itinerante che combina una visita dell Aquila con l omaggio a Dante Alighieri, di cui si celebra proprio quest anno il 750esimo anniversario della nascita. Il prof. Sandro Cordeschi illustrerà alcuni dei luoghi più significativi della città in un percorso che avrà inizio alle ore 18 da Piazza Palazzo e si snoderà attraverso la scalinata di San Bernardino e Porta Bazzano per culminare sul prato antistante la Basilica di Santa Maria di Collemaggio. La descrizione sarà accompagnata dalla declamazione, da parte di Riccardo Pratesi, di alcuni canti della Divina Commedia che a quei luoghi sono legati, per concludersi con la declamazione corale di Paradiso XXXIII, ultimo canto del poema. Dalle ansie e speranze millenaristiche di Gioacchino da Fiore alla svolta umanistica e rinascimentale; dalla riscoperta dei generi classici alla ripresa artistica ed economica del secondo dopoguerra; dalla rifondazione neorealista al nuovo cinema indipendente, passando per l invenzione della commedia all italiana; dalla nascita dell opera lirica alla crisi moderna, fino alle sue problematiche reincarnazioni attuali; dalla frammentazione politica e linguistica dei comuni alla lunga stagione dell unificazione nazionale, tra Otto e Novecento, fino all emergere di nuovi localismi; dall emigrazione italiana all estero all epopea contemporanea di chi in Italia ci arriva, portando il suo peculiare contributo alla cultura nazionale dei nostri giorni. Questi ed altri temi di rinnovamento e palingenesi, ricorrenti nella storia artistica dell Italia e degli Italiani, saranno al centro del convegno. L iniziativa si deve alla consolidata collaborazione tra i due atenei, in particolare alla prof. Laura Benedetti, direttrice del Dipartimento d Italiano della Georgetown University, e al prof. Gianluigi Simonetti che ne hanno curato la parte organizzativa, col fondamentale CSVAQ Rassegna stampa 9

11 sostegno del prof. Simone Gozzano, direttore del Dipartimento di Scienze Umane dell ateneo aquilano, e dei prof. Francesco Ciabattoni e Gianni Cicali (Georgetown). Gli studiosi coinvolti provengono dalle seguenti università e scuole: Università dell Aquila (Italia), Georgetown University (Usa), Scuola Normale Superiore di Pisa (Italia), Virginia Commonwealth University (Usa), Université de Fribourg (Svizzera), Princeton University (Usa), Université Sthendal Grenoble 3 (Francia), Università Ca Foscari di Venezia (Italia), The Hebrew University of Jerusalem (Israele), Temple University (Usa), Mount Holyoke College (Usa), Paris Ouest Nanterre (Francia), University of Indiana (Usa), National University of Ireland (Irlanda), infine il Liceo Classico Ovidio di Sulmona e il Liceo Scientifico Andrea Bafile dell Aquila. CSVAQ Rassegna stampa 10

12 IL PARCO GIOCHI ACCESSIBILE A TUTTI L'AQUILA - E' stata inaugurata ieri (13 giugno, n.d.r.) l'area giochi di viale Rendina, in zona Villa Comunale, pensata e realizzata per essere fruita anche da bambini e bambine con disabilità. Si tratta del primo parco del genere all'aquila. All'inaugurazione, oltre al Sindaco e all'assessora alle Politiche sociali, hanno partecipato anche tanti bambini. CSVAQ Rassegna stampa 11

13 html MALATTIE RARE: RICERCATORI AQUILANI IN PROGETTO SKELETON Il 10 e 11 giugno scorsi si è riunito a Milano il gruppo Skeleton, costituito dai ricercatori finanziati dalla Fondazione Telethon che eseguono ricerche sui meccanismi che inducono le malattie rare dello scheletro, allo scopo di identificare cure che nel futuro siano accessibili ai pazienti. Per l Abruzzo hanno partecipato i Laboratori di Biopatologia dell Osso e di Malattie dello Scheletro, che svolgono le proprie attività presso il Dipartimento di Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologiche dell Universita dell Aquila. Le finalità della riunione sono state di costituire una fucina di idee e di instaurare collaborazioni che consentano un approccio coordinato ed interdisciplinare alla ricerca su quelle malattie ossee che, per la loro rarità, sono poco conosciute e prive di cure. Skeleton raccoglie ricercatori di vari centri di ricerca localizzati in tutta Italia che, per il particolare rigore meritocratico che Telethon pone nella selezione dei progetti finanziati, svolgono ricerche di elevato livello, tramite le quali si vuole raggiungere l ambizioso obiettivo della cura. Stiamo lavorando alacremente per avvicinare sempre di più la nostra ricerca alle esigenze dei pazienti dice la prof.ssa Anna Maria Teti, coordinatrice del gruppo aquilano, un compito difficile che richiede molta dedizione ed impegno. Fortunatamente i laboratori finanziati da Telethon attraggono giovani di talento con i quali stiamo studiando varie malattie, che altrimenti non avrebbero alcuna possibilità di essere comprese. Due giovani ricercatori aquilani, Mattia Capulli ed Antonio Maurizi, coordinati dalla prof.ssa Nadia Rucci, hanno presentato ricerche atte alla comprensione ed alla cura sperimentale di una malattia nota come osteopetrosi. Skeleton ha molte finalità, che vanno dalla ricerca in laboratorio a quella sui pazienti e vuole rappresentare un punto di riferimento ed un esempio di coordinamento nazionale unico nel suo genere, che sotto l egida della Fondazione Telethon, stabilisca un ponte fra ricerca e paziente per combattere insieme le malattie rare dello scheletro. CSVAQ Rassegna stampa 12

14 EXPO I PARCHI ABRUZZESI A MILANO PER IL RILANCIO DELL'ECONOMIA E DEL TURISMO Prosegue il tour itinerante del progetto Appennino Parco d'europa che, dopo Roma e L'Aquila, approda all'expo di Milano, luogo vetrina, di partenariato e di ideali. In questo mix di grandi obiettivi anche i Parchi della Regione verde d'europa, l'abruzzo, avranno il loro spazio per uno straordinario rilancio: lunedì 15 giugno, presso il Media Center, si svolgeranno una serie di eventi dedicati al sistema delle aree protette abruzzesi. Alle 18,30 si terrà la prima del documentario RAI "La terra trema - Coltivare per ricostruire" girato nei parchi abruzzesi con la collaborazione di Federparchi. Si parlerà di Avezzano 1915 e L'Aquila 2009, due terremoti che hanno ridisegnato il paesaggio e l'economia di un territorio. Un viaggio sulla linea ferroviaria della dorsale centrale, da Terni a Sulmona, passando per L'Aquila, nel cuore del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. L'incontro con le comunità della montagna, il coraggio di chi è rimasto, il rito dello scambio dei semi, i camminanti e la festa di Sant'Antonio. Il pomeriggio proseguirà alle 19,15 con un momento di confronto tra i rappresentanti dei parchi abruzzesi e gli autori Rai. Si dibatterà sul ruolo delle aree protette nella regione Abruzzo. L'incontro sarà presieduto da Giampiero Sammuri, appena riconfermato presidente di Federparchi; le conclusioni saranno affidate all'assessore ai parchi della Regione Abruzzo Donato Di Matteo. A seguire lo spettacolo del gruppo abruzzese "I Roppoppò", quindi un light lunch con i prodotti tipici abruzzesi. "Cerchiamo di cogliere questa straordinaria occasione per rilanciare l'economia e il turismo dei parchi abruzzesi, raccontando al mondo ciò che può offrire il nostro bellissimo territorio spiega l'assessore Di Matteo. "L'esperienza Expo renderà internazionale il progetto Appennino Parco d'europa, aggiunge il presidente di Federparchi Sammuri grazie ad una rinnovata sinergia tra l'assessorato ai parchi della Regione Abruzzo e Federparchi". CSVAQ Rassegna stampa 13

15 DOMENICA CON PALE E RASTRELLI PER RIPULIRE CASTEL DI SANGRO Domenica dedicata all'ambiente a Castel di Sangro per i volontari della Protezione Civile, Gruppo Alpini e Pesca Sportiva. In occasione della giornata ecologica promossa dall'amministrazione comunale, rappresentanti delle associazioni locali e semplici cittadini hanno ripulendo fiumi, argini, strade e aree verdi di Castel di Sangro. CSVAQ Rassegna stampa 14

Convegno Rapporti dall Europa

Convegno Rapporti dall Europa Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi Premio Grinzane Cavour Convegno Rapporti dall Europa Saluto augurale dell On. Sandro Gozi Giovedì 27 settembre 2007 Torino 1 Nel marzo scorso, l Europa ha festeggiato

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE

VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE Progetto di mediazione linguistica e culturale per l integrazione di richiedenti asilo, rifugiati e beneficiari di protezione internazionale in Italia attraverso il volontariato

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009

La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 Nei mesi successivi al terremoto il Dipartimento di Protezione Civile, per gestire al meglio le offerte ricevute vis sms per il terremoto

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Una Primavera per il Mozambico

Una Primavera per il Mozambico L Associazione ImmaginArte per la Comunità di Sant Egidio promuove Una Primavera per il Mozambico II Rassegna Concertistica dei Conservatori Italiani PROGETTO CULTURALE PER IL COMPLETAMENTO DELLA SALA

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

DANNI DA CALAMITA NATURALI E GESTIONE DEL TERRITORIO

DANNI DA CALAMITA NATURALI E GESTIONE DEL TERRITORIO DANNI DA CALAMITA NATURALI E GESTIONE DEL TERRITORIO E tempo di cambiare decisamente la modalità di governare il problema. Da una gestione delle emergenze ad una gestione innovativa e preventiva del territorio

Dettagli

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna

non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna non siamo bambole Gruppo Assembleare Regione Emilia-Romagna siamo non bambole Cercasi donne appassionate che vogliono cambiare la politica e migliorare il Paese Vorrei che la conferenza delle donne dell

Dettagli

Bilancio Partecipativo 2015. Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi

Bilancio Partecipativo 2015. Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi Bilancio Partecipativo 2015 Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi Che cos'è il Bilancio Partecipativo? Che cos'è il Bilancio Partecipativo? Il Bilancio Partecipativo

Dettagli

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa Cari Oratori, ci stiamo avvicinando alla settimana diocesana degli Oratori, un momento forte che ci permette di concentrare l attenzione sulle nostre realtà educative.

Dettagli

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014.

Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Presentazione XIX Magnalonga dell Alta Vallagarina Castel Pietra 5 settembre 2014. Foto: https://plus.google.com/photos/105970845897404373370/albums/6 056614842153513505?authkey=COqw_8yx9tCgDA Cordiale

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza

MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza IL NOSTRO TEAM Siamo tre ragazze ed un ragazzo, studenti universitari di Giurisprudenza e Relazioni internazionali e Diritti umani. Siamo appassionati di musica,

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

SETTIMANA DEL BENESSERE PSICOLOGICO 7-13 OTTOBRE 2013

SETTIMANA DEL BENESSERE PSICOLOGICO 7-13 OTTOBRE 2013 SETTIMANA DEL BENESSERE PSICOLOGICO 7-13 OTTOBRE 2013 SCHEDA SINTETICA DI PROGETTO Allegato alla Domanda di contributo per attività culturali e di spettacolo TITOLO: Settimana del Benessere Psicologico

Dettagli

METTI IN MOTO IL TALENTO

METTI IN MOTO IL TALENTO METTI IN MOTO IL TALENTO Laboratorio di sviluppo, al femminile e non solo. Progetto di valorizzazione del personale rivolto ai dipendenti dell Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino Provincia di

Dettagli

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande!

www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! www.animagiovane.org In estate divertimento, educazione e creatività vanno alla grande! anima l estate con ANIMAGIOVANE e ALTRESÌ NON SOLO CENTRI... Dopo vari anni di sperimentazioni, nel 2004 nasce ANIMAGIOVANE,

Dettagli

INTERVENTO ON. BERGAMINI

INTERVENTO ON. BERGAMINI Informativa urgente del Governo sul trattamento riservato ai migranti nel Centro di soccorso e di prima accoglienza di Lampedusa, come emerso in un recente filmato trasmesso dalla RAI 21 dicembre 2013

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

NOTA CONFERENZA UNIFICATA EMERGENZA FLUSSI NON PROGRAMMATI - DOCUMENTO DI INDIRIZZO. 16 aprile 2014

NOTA CONFERENZA UNIFICATA EMERGENZA FLUSSI NON PROGRAMMATI - DOCUMENTO DI INDIRIZZO. 16 aprile 2014 NOTA CONFERENZA UNIFICATA EMERGENZA FLUSSI NON PROGRAMMATI - DOCUMENTO DI INDIRIZZO 16 aprile 2014 La situazione in corso, da ultimo rappresentata al Tavolo di coordinamento nazionale presso il Ministero

Dettagli

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE Il Sito Espositivo 2 Padiglione Italia: Palazzo Italia e Cardo Il cuore del Sito Espositivo 3 Padiglione Italia:

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA.

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA. Indice In pillole Bergamo protagonista Storia Proposta artistica Una città da vivere Network Expo 2015 La musica per la SLA I plus Piano di comunicazione Contatti 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 2 In pillole

Dettagli

Chi siamo. L organizzazione

Chi siamo. L organizzazione Chi siamo Il Forum Giovani di Marigliano nasce con lo scopo di raccogliere idee, sogni e domande dei giovani cittadini. È uno strumento di partecipazione attiva per incidere sul territorio, fornendo occasioni

Dettagli

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it

Mercoledì 24 luglio 2013. www.europa.marche.it Mercoledì 24 luglio 2013 1 2 Data: 18 /07/2013 Diffusione: PROGRAMMA OPERATIVO FESR, VIA ALLE CONSULTAZIONI Spacca: Innovazione e Macroregione, le strade da seguire per recuperare le risorse - Ancona -

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO ANICA, TRA PASSATO E FUTURO Documentario di Massimo De Pascale e Saverio di Biagio Regia di Saverio Di Biagio PREMESSA Il rischio di ogni anniversario è quello di risolversi in una celebrazione, magari

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015

Corso di formazione gratuito. ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Milano 2015 Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale

Dettagli

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi)

Sostenere i disabili e le loro famiglie nella costruzione di prospettive di vita autonoma (dopo di noi) Sostenere i Il problema I temi che si definiscono dopo di noi legati alle potenzialità e autonoma dei disabili - hanno un impatto sociale estremamente rilevante. In primo luogo va sottolineato che, per

Dettagli

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica La Scuola di Volontariato La Scuola di Volontariato è promossa dal Coge Emilia Romagna e dal Coordinamento Centri di Servizio per il Volontariato Emilia Romagna con l intento di stimolare riflessioni sugli

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

VI edizione 14-18 marzo 2016

VI edizione 14-18 marzo 2016 VI edizione 14-18 marzo 2016 2016 cos è Siamo nati per camminare è un grande progetto-gioco sul tema della mobilità sostenibile rivolto alle scuole primarie di Milano. Scuole, bambini, insegnanti, famiglie,

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che:

ADOZIONE DELLA CONVENZIONE ONU SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA. PREMESSO che: Sindaco Paolo Mascaro paolo.mascaro@comune.lamezia-terme.cz.it Presidente del consiglio comunale Francesco De Sarro francesco.desarro@comune.lamezia-terme.cz.it Oggetto: mozione ex art. 18 regolamento

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Prot. n. 3104/P5 Roma, 21 giugno 2007 Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di T R E N T O Al Sovrintendente Scolastico per la scuola in

Dettagli

Settimana Nazionale Nati per Leggere. DIRITTI alle storie!

Settimana Nazionale Nati per Leggere. DIRITTI alle storie! Settimana Nazionale Nati per Leggere DIRITTI alle storie! 15/22 novembre 2015 La settimana nazionale Nati per Leggere è stata istituita per promuovere il diritto alle storie delle bambine e dei bambini.

Dettagli

2/3 - Cantieri di Cittadinanza: educare alla legalità e costruire partecipazione

2/3 - Cantieri di Cittadinanza: educare alla legalità e costruire partecipazione Regione Toscana Bando 2014 Contributi regionali per la promozione della cultura della legalità democratica www.regione.toscana.it/bandolegalita Progetti di educazione alla legalità offerti alle scuole

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO.

Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Corso di formazione gratuito ASSOCIAZIONI DI MIGRANTI PER IL CO-SVILUPPO A.MI.CO. Il corso di formazione Associazioni Migranti per il Co-sviluppo, promosso dall Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

Dettagli

Intervista a Yonous Muhammadi, President of Greek Forum of Refugees

Intervista a Yonous Muhammadi, President of Greek Forum of Refugees Carovana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia Lampedusa 22 novembre-torino 6 dicembre 2014 Ci può descrivere qual è la condizione che vivono i richiedenti asilo in Grecia? Intervista

Dettagli

Indicazioni sul Fund Raising. 20 novembre 2009

Indicazioni sul Fund Raising. 20 novembre 2009 . Indicazioni sul Fund Raising 20 novembre 2009 PREMESSA Questo breve documento è finalizzato a tracciare un quadro indicativo delle opportunità di finanziamento a disposizione delle odv, tenendo presente

Dettagli

Comunità della Paganella

Comunità della Paganella COMUNITÀ della PAGANELLA PROGETTO Sportello Donna Comunità della Paganella Gennaio 2013 PREMESSE Nel 2011 la Comunità della Paganella ha elaborato il progetto intitolato La conoscenza delle donne, nell

Dettagli

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe.

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe. Laboratorio consigliato per la scuola primaria (II ciclo) Il grande mosaico dei diritti Hai diritto ad avere un istruzione/educazione. Art. 28 della CRC Hai diritto a essere protetto/a in caso di guerra

Dettagli

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010.

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. L occasione mi è gradita per ricordare che la Società Dante

Dettagli

foto di Eliana Masoero

foto di Eliana Masoero foto di Eliana Masoero CACCIA ALL ARTISTA Residenza MAKING ARTS Bando ETRE di Fondazione Cariplo Progetto 2010>2012 Caccia all artista è un progetto ideato per tutti coloro che sono attratti dall arte,

Dettagli

Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà un percorso lungo

Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà un percorso lungo Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà un percorso lungo Il Centro Servizi Volontariato della provincia di Taranto giunge nel 2014 all organizzazione della decima Rassegna provinciale

Dettagli

Newsletter di ottobre 2013.

Newsletter di ottobre 2013. Newsletter di ottobre 2013. 20 ANNI INSIEME. Domenica 20 ottobre2013 il nostro Villaggio è stato teatro di un grande avvenimento: ragazzi, educatori e volontari che nel corso degli anni hanno, a vario

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

DOSSIER Lunedì, 11 maggio 2015

DOSSIER Lunedì, 11 maggio 2015 DOSSIER Lunedì, 11 maggio 2015 DOSSIER Lunedì, 11 maggio 2015 economie mature 2015 11/05/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 2 AuditoriumBiagi,si parladi crescitain eurozona 1 09/05/2015 Gazzetta

Dettagli

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola La Sezione AIA di Paola è lieta di presentarvi il II Memorial Andrea & Gianluca torneo di Calcio a 11 aperto a tutte le realtà che compongono il mosaico della nostra associazione. La manifestazione si

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

Sestri Levante PRIMA FESTA DI PRIMAVERA. Promossa e Organizzata dall Associazione ViviAmo il Parco Assoc. di

Sestri Levante PRIMA FESTA DI PRIMAVERA. Promossa e Organizzata dall Associazione ViviAmo il Parco Assoc. di Associazione ViviAmo il Parco Associazione di Promozione Sociale sede in Sestri Levante (16039 GE) Via Unione Sovietica, 26 Codice Fiscale 90065280100 tel. +39 0185 459040 cell. +39 333 8905098 e-mail:

Dettagli

Sabato 18 novembre 2006

Sabato 18 novembre 2006 News PROROGATI I TERMINI PER L ISCRIZIONE AI TRE MASTER PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE È stato prorogato al 15 dicembre 2006 il termine ultimo per presentare la domanda di ammissione ai Master universitari

Dettagli

Centro di servizi per il volontariato del Lazio. Presidente Paola Capoleva

Centro di servizi per il volontariato del Lazio. Presidente Paola Capoleva Centro di servizi per il volontariato del Lazio Presidente Paola Capoleva Più punti di vista Più punti di vista esistono in un popolo, dai quali esaminare il mondo che tutti ospita in eguale misura e a

Dettagli

Premio SWAROVSKI OPTIK L oasi più bella per osservare gli animali in Italia Prima edizione Organizzato da EBN Italia e Swarovski Optik Italia

Premio SWAROVSKI OPTIK L oasi più bella per osservare gli animali in Italia Prima edizione Organizzato da EBN Italia e Swarovski Optik Italia Premio SWAROVSKI OPTIK L oasi più bella per osservare gli animali in Italia Prima edizione Organizzato da EBN Italia e Swarovski Optik Italia in collaborazione con LIPU, WWF Italia e Legambiente INTRODUZIONE

Dettagli

per una cultura dell integrazione

per una cultura dell integrazione la newsletter dell accoglienza per una cultura dell integrazione a Villafranca di Verona INAUGURAZIONE NUOVI SPAZI PARROCCHIALI DEDICATI ALLE ASSOCIAZIONI DI VILLAFRANCA 14 NOVEMBRE: conclusi i lavori

Dettagli

Le frasi sono state mescolate

Le frasi sono state mescolate Roma o Venezia? 1 Questo percorso ti aiuterà a capire che cosa sia e come si costruisca un testo argomentativo Nella prossima pagina troverai un testo in cui ad ogni frase corrisponde un diverso colore.

Dettagli

VILLA PAGANINI NO all omertà, SÌ alla memoria

VILLA PAGANINI NO all omertà, SÌ alla memoria VILLA PAGANINI NO all omertà, SÌ alla memoria LICEO GIULIO CESARE 7.03.2015 GIORNATA CONTRO LA MAFIA IN COLLABORAZIONE CON: LIBERA VILLA PAGANINI Le origini di Villa Paganini sono legate al cardinale Mariano

Dettagli

ALLEGATI. [Gli incontri e gli appuntamenti del comitato fino ad oggi] 24 aprile 2007 L.O.A. Acrobrax. 8 maggio 2007 Tetto. 22 maggio 2007 Tetto

ALLEGATI. [Gli incontri e gli appuntamenti del comitato fino ad oggi] 24 aprile 2007 L.O.A. Acrobrax. 8 maggio 2007 Tetto. 22 maggio 2007 Tetto ALLEGATI [Gli incontri e gli appuntamenti del comitato fino ad oggi] 24 aprile 2007 L.O.A. Acrobrax 8 maggio 2007 Tetto 22 maggio 2007 Tetto 10 settembre 2007 L.O.A. Acrobax 11 settembre presentazione

Dettagli

PARTITO DEMOCRATICO ZO%A ADDA - MARTESA%A

PARTITO DEMOCRATICO ZO%A ADDA - MARTESA%A Sono un figlio dell ultimo secolo dello scorso millennio: quel Novecento che ha prodotto gli orrori della bomba atomica e dello sterminio di massa, ma anche le speranze e le lotte di liberazione di milioni

Dettagli

un format di intrattenimento innovativo appositamente pensato per Biblioteche di Roma.

un format di intrattenimento innovativo appositamente pensato per Biblioteche di Roma. un format di intrattenimento innovativo appositamente pensato per Biblioteche di Roma. Stesi dalle Tesi un progetto a cura di Adriana Migliucci Coloro che fanno distinzione fra intrattenimento e educazione

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore

Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Regolamento del Consiglio dei Ragazzi di Castel Maggiore Articolo 1 Nell'ambito del programma amministrativo rivolto alla formazione civica delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi e al

Dettagli

Giornata internazionale per l eliminazione della violenza contro le donne

Giornata internazionale per l eliminazione della violenza contro le donne 25 Novembre 2013 Giornata internazionale per l eliminazione della violenza contro le donne il nostro impegno l iniziativa di Torino 22 Novembre 2013 Organizzata dal segretario dell Utl Luca Pantanella

Dettagli

www.cittainvisibili.org

www.cittainvisibili.org Iniziativa realizzata in collaborazione con Vice Presidenza e Assessorato alla Cultura Regione del Veneto www.cittainvisibili.org Presentazione «Vola solo chi osa farlo» Luis Sepúlveda Città Invisibili

Dettagli

Progettazione sociale 2014 VADEMECUM

Progettazione sociale 2014 VADEMECUM Progettazione sociale 2014 VADEMECUM Premessa metodologica sulla Progettazione L idea di un progetto nasce spesse volte da una intuizione iniziale di qualcuno ma per concretizzarsi ha bisogno di un buon

Dettagli

Progetto. Donna in libertà

Progetto. Donna in libertà Progetto Donna in libertà finanziato dal Ministero nell ambito di interventi finalizzati a Rafforzare le azioni di prevenzione e contrasto al fenomeno della violenza I numeri che parlano della violenza

Dettagli

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Premessa Il progetto denominato Andar per Mare vuole essere il momento promozionale dell attività della pesca nella Regione Marche, che è una delle più importanti

Dettagli

PROGETTO FINESTRE FOCUS

PROGETTO FINESTRE FOCUS Obiettivo Fornire, alle classi che hanno già realizzato negli anni precedenti il progetto Finestre, la possibilità di approfondire il tema del diritto d asilo attraverso specifici percorsi. La musica,

Dettagli

Relazione Intermedia

Relazione Intermedia Relazione Intermedia Dopo il terremoto: più vicini-più sicuri/più sicuri-più vicini _Unione dei Comuni Bassa Reggiana_ Data presentazione: 31/01/2013 Progetto partecipativo finanziato con il contributo

Dettagli

Rassegna stampa. A cura dell Ufficio Stampa FIDAS Nazionale. Giovedì 12 maggio 2016. Rassegna associativa. Rassegna Sangue e emoderivati

Rassegna stampa. A cura dell Ufficio Stampa FIDAS Nazionale. Giovedì 12 maggio 2016. Rassegna associativa. Rassegna Sangue e emoderivati Rassegna stampa A cura dell Ufficio Stampa FIDAS Nazionale Giovedì 12 maggio 2016 Rassegna associativa 2 Rassegna Sangue e emoderivati 8 Rassegna sanitaria, medico-scientifica e Terzo settore 10 Prima

Dettagli

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Inaugurazione dell anno scolastico 2015-2016 a Napoli Qualche attento lettore di ANPInews (in particolare del n. 174 della scorsa

Dettagli

ASILI NIDO QUELLO CHE IL COMUNE NON DICE CONFERENZA STAMPA FP CGIL ROMA E LAZIO

ASILI NIDO QUELLO CHE IL COMUNE NON DICE CONFERENZA STAMPA FP CGIL ROMA E LAZIO ASILI NIDO QUELLO CHE IL COMUNE NON DICE CONFERENZA STAMPA FP CGIL ROMA E LAZIO 31 agosto 2010 Investire sui servizi all infanzia non è questione che riguarda le politiche familiari, e neppure èsolo questione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca La piazzaincantata Attività formativo-corale con esecuzione. Evento finale a Napoli, 5 maggio 2015 Premessa Il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ha avviato, in questi ultimi anni,

Dettagli

Settimana del Pianeta Terra L Italia alla scoperta delle Geoscienze Una società più informata è una società più coinvolta

Settimana del Pianeta Terra L Italia alla scoperta delle Geoscienze Una società più informata è una società più coinvolta Settimana del Pianeta Terra L Italia alla scoperta delle Geoscienze Una società più informata è una società più coinvolta La terza edizione della Settimana del Pianeta Terra si svolgerà dal 18 al 25 ottobre

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ZANON

ISTITUTO TECNICO ZANON SCUOLA APERTA sabato 23 novembre 2013 sabato 7 dicembre 2013 sabato 25 gennaio 2014 ore 15.00 18.00 www.itzanon.gov.it ISTITUTO TECNICO ZANON DAL 1866 LA SCUOLA DELL INNOVAZIONE UDINE - P.le Cavedalis,

Dettagli

Laboratorio per preadolescenti Questo non è lavoro e tanto meno festa

Laboratorio per preadolescenti Questo non è lavoro e tanto meno festa Laboratorio per preadolescenti Questo non è lavoro e tanto meno festa in preparazione all Incontro Mondiale delle Famiglie di Milano 2012 L IDEA - I più piccoli sono sempre i primi a gioire e sempre pronti

Dettagli

Le opportunità della politica di sviluppo rurale

Le opportunità della politica di sviluppo rurale Le opportunità della politica di sviluppo rurale Fonte Inea Forme innovative di integrazione in agricoltura per favorire l insediamento dei giovani nel settore primario ) La politica di sviluppo rurale

Dettagli

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO

EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO EMPOWERMENT OF MIGRANT ASSOCIATIONS FOR CO-DEVELOPMENT Corso di formazione gratuito: ASSOCIAZIONI DI IMMIGRATI PER IL CO-SVILUPPO Il corso di formazione, promosso dall Organizzazione Internazionale per

Dettagli

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014 Segreteria Ordine Architetti L'Aquila Da: Segreteria Ordine Architetti L'Aquila [infolaquila@archiworld.it] Inviato: lunedì 7 aprile 2014 10:21 A: 'arch.m.bruno@virgilio.it' Oggetto: I: [Inu - Istituto

Dettagli

LA QUESTIONE MERIDIONALE

LA QUESTIONE MERIDIONALE ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI Centro Linceo Interdisciplinare Beniamino Segre I LINCEI PER LA SCUOLA Lezioni Lincee di Economia Roma, 9 febbraio 2011 LA QUESTIONE MERIDIONALE Anna Giunta agiunta@uniroma3.it

Dettagli

RISCHIO DA CALAMITÀ NATURALI La percezione dei residenti in zone ad elevato rischio sismico, frane o alluvioni

RISCHIO DA CALAMITÀ NATURALI La percezione dei residenti in zone ad elevato rischio sismico, frane o alluvioni RISCHIO DA CALAMITÀ NATURALI La percezione dei residenti in zone ad elevato rischio sismico, frane o alluvioni Indagine condotta per: 12 Novembre 2010 Obiettivi dell indagine L'Italia è un Paese in cui

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno, in collaborazione con il Palinuro Teatro Festival

Dettagli

Segreteria Organizzativa: Via San Pier Tommaso, 20-40139 Bologna Tel. (+39) 051 547654 - Fax (+39) 051 6244126 E-mail: tes2@xemail.it.

Segreteria Organizzativa: Via San Pier Tommaso, 20-40139 Bologna Tel. (+39) 051 547654 - Fax (+39) 051 6244126 E-mail: tes2@xemail.it. Si ringrazia: Segreteria Organizzativa: T.E.S. TOP ENTRETIEN SERVICE Via San Pier Tommaso, 20-40139 Bologna Tel. (+39) 051 547654 - Fax (+39) 051 6244126 E-mail: tes2@xemail.it Le Città della Cultura

Dettagli

Meeting 2012. Osservatorio Regionale Banche-Imprese di Economia e Finanza

Meeting 2012. Osservatorio Regionale Banche-Imprese di Economia e Finanza Meeting 2012 Osservatorio Regionale Banche-Imprese di Economia e Finanza Mezzogiorni d Europa e Mediterraneo nella bufera. I giovani, Nuovi Argonauti Intervento del Presidente del Consiglio Nazionale dell

Dettagli

Le risorse vere del Comune,tra racconto e realtà

Le risorse vere del Comune,tra racconto e realtà Le risorse vere del Comune,tra racconto e realtà Conoscere in maniera attendibile il debito del Comune e quindi le risorse disponibili è la base per qualsiasi ripartenza. Sinora però tutti coloro che avevano

Dettagli

IN CAMMINO. Ognuno di noi attraverso le scarpe porta con sè la propria storia. Roma, 19 e 20 giugno 2009

IN CAMMINO. Ognuno di noi attraverso le scarpe porta con sè la propria storia. Roma, 19 e 20 giugno 2009 Coord.Artisti Arte per IN CAMMINO Un'iniziativa artistico culturale e sociale promossa da il Coordinamento Artisti Arte per Ognuno di noi attraverso le scarpe porta con sè la propria storia Roma, 19 e

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA

ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA Forum Lombardo delle Lombardia FeLCeAF Associazioni familiari ACCORDO DI PROGRAMMA PER L ATTIVAZIONE DI UNA RETE DI COMUNI AMICI DELLA FAMIGLIA La crisi in atto ormai da alcuni anni porta al contenimento

Dettagli