Strategia d impresa nel settore legno arredo: il caso Giorgetti S.p.a. Marco Bizzozero 5 Maggio 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Strategia d impresa nel settore legno arredo: il caso Giorgetti S.p.a. Marco Bizzozero 5 Maggio 2011"

Transcript

1 Strategia d impresa nel settore legno arredo: il caso Giorgetti S.p.a. Marco Bizzozero 5 Maggio 2011

2 Arredamento e Design Il settore dell arredamento in Italia è uno dei principali portavoce del made in Italy nel mondo Imprese, occupati (dati C.S.I.L. 2010) I principali distretti del settore legno-arredo italiani sono: - Brianza - Triveneto - Marche - Toscana - Area Bari - Matera

3 Arredamento e Design Italia è il terzo produttore mondiale di arredamento Italia è il secondo esportatore mondiale Il settore è tornato a crescere nel 2010 (+1%) e crescerà anche nel 2011 (+2,5%) Francia (16,6%) e Germania (11.9%)sono i primi mercati di destinazione, seguiti da Regno Unito e Russia

4 Il distretto legno-arredo brianzolo La produzione del mobile in Brianza ha origini secolari, stimolato dalle esigenze delle dimore borghesi di Milano e dalla costruzione della Villa Reale a Monza (1777) Riconosciuto con delibera della Giunta Regionale della Lombardia nel 1994, comprende 45 comuni (19 comaschi, 26 milanesi) 600 Industrie imprese artigianali 30 mila addetti

5 Vantaggi competitivi delle imprese del distretto Saper fare frutto di una competenza radicata nel territorio Grande presenza di imprenditori leaders Settore a basso contenuto tecnologico, dominato dalla manualità a vantaggio della qualità intrinseca del prodotto Innovazione di prodotto Milano capitale del Design Strutture di supporto adeguate

6 I punti deboli Dimensione ottimale d impresa spesso ostacolata dalle scarse risorse dell impresa familiare Scarsa propensione al finanziamento dell impresa Incapacità delle nuove generazioni di dare seguito al lavoro svolto dall imprenditore capostipite leggerezza del management di fronte alle esigenze di mercati in evoluzione In mancanza di alto profilo qualitativo e d innovazione, concorrenza di produttori esteri (Est Europa, India, Cina)

7 Le sfide del mercato globale Polarizzare risorse e competenze a vantaggio delle aziende leader Interpretare le mutazioni economiche in atto nei vari Paesi del mondo Adeguarsi allo stile di riferimento dell abitare nel mondo Gestire efficacemente la crescita sui mercati obiettivo

8 GIORGETTI S.P.A. Giorgetti nasce nel 1898 a Meda come un azienda di piccole dimensioni, prevalentemente orientata alla produzione di mobili in stile classico, finemente intagliati Dal 1921 intraprende l attività di export, principalmente verso gli Stati Uniti Carlo Giorgetti, attuale presidente, entra in azienda a metà degli anni Cinquanta e porta l azienda alla dimensione attuale Dal 1961, alla prima edizione del Salone del Mobile di Milano, Giorgetti propone il prodotto finito

9 Alcune fasi dello sviluppo storico

10

11 Anni Sessanta

12 Anni Settanta/ottanta

13 Anni Novanta In un generale vuoto di mercato, dopo la grande crescita globale degli anni Ottanta, Giorgetti decide di creare uno stile proprio ed inconfondibile Inizia la collaborazione con grandi esponenti del mondo dell Architettura e delle Arti figurative Dalla collaborazione esclusiva Architetto-Azienda nascono prodotti unici Giorgetti è pronta al lancio sul palcoscenico mondiale 150 dipendenti, volume d affari 26 milioni di Euro annui

14

15

16

17 Lo stile di vita Giorgetti

18

19 Allestimento shop in shop

20

21 I plus di Giorgetti Azienda di proprietà familiare da 113 anni Grande riconoscibilità nazionale ed internazionale Prodotto unico non direttamente in concorrenza con altre aziende Qualità intrinseca del prodotto Reliability del management nelle scelte strategiche di PRODUZIONE e DISTRIBUZIONE

22 GIORGETTI NEL MONDO Tabella 1. % per destinazione nei vari Paesi (dati di ordinato 2010) Zona Anno INDIA 6,48% TOTALE ITALIA 19,01% BELGIO 1,68% GERMANIA 8,66% FRANCIA 1,90% RUSSIA ED EX URSS 10,10% OCEANIA 1,66% OLANDA 5,56% EUROPA EST 0,87% ESTREMO ORIENTE 14,51% SHOWROOM MILANO 0,80% MEDIO ORIENTE 7,86% VARIE ESTERO 1,28% SCANDINAVIA 1,98% AUSTRIA 1,59% AFRICA 2,34% SPAGNA 0,47% SVIZZERA 3,14% GRECIA 0,46% TURCHIA 2,09% CANADA 0,89% GRAN BRETAGNA 1,15% PORTOGALLO 0,33% STATI UNITI 4,82% SUD AMERICA 0,37%

23 Strategia Giorgetti 2011 Prodotto 15 collezioni (su 110) generano il 60% dei ricavi Costante innovazione di prodotto, con particolare riferimento alle aree di business: - domestico residenziale - contract Mobili per: - zona pranzo - zona living - zona notte - studio e ufficio direzionale - conversazione, pubblica utilità

24

25 Strategia Giorgetti Mercato Identificazione dei mercati di riferimento Strategia di crescita nei mercati obiettivo Segmentazione del mercato e creazione di strategia sartoriale per meglio gestire un determinato mercato Analisi degli interlocutori di mercato e determinazione obiettivi di risultato

26 Matrice prodotto/mercato (Boston Consulting Group) C R E S C I T A A L T A WILD-CAT (o investire per CRESCERE o prepararsi ad USCIRE da una posizione competitiva rischiosa o debole) ITE EAN SCRIPTOR STAR (MIGLIORARE la propria posizione competitiva) NORMA ARABELLA ERASMO D I M E R C A T O B A S S A DOG (RACCOGLIERE e poi ABBANDONARE la propria posizione competitiva USCIRE) MENSA ABACUS STAGE CASH COW (MANTENERE la propria posizione competitiva) PROGETTI OLI NORMAL BASSA QUOTA DI MERCATO ALTA -> E sempre necessaria la SEGMENTAZIONE prodotto/mercato

27 IL MARKETING? SI OCCUPA DI DUE COSE: PRODOTTI E MERCATI (Matrice di Ansoff) M E R C A T I S V I L U P P A T I VENDERE PRODOTTI ESISTENTI IN MERCATI ESISTENTI VENDERE PRODOTTI ESISTENTI IN NUOVI MERCATI VENDERE NUOVI PRODOTTI IN MERCATI ESISTENTI VENDERE NUOVI PRODOTTI IN NUOVI MERCATI N U O V I ESISTENTI PRODOTTI NUOVI

28 FLAGSHIP PRODUCTS ARABELLA PROGETTI

29 FLAGSHIP PRODUCTS OLI

30 Andamento collezioni MERCATI SVILUPPATI al Collezione Anno % sul tot somma % Collezione ,00% Progetti ,85% 22,85% Oli ,67% 31,52% Arabella ,62% 36,14% Astor ,87% 39,01% Normal ,63% 41,64% Royal ,40% 44,04% Norma ,38% 46,42% Maharaja ,36% 48,78% Rea ,30% 51,08% Erasmo ,26% 53,34% Selectus ,98% 55,32% Giorgina ,95% 57,26% Yfi ,52% 58,78% Scriptor ,43% 60,21% Regal ,39% 61,61% Dora ,38% 62,98% New Pascià ,35% 64,34% Eon ,31% 65,65% Wally ,28% 66,93% Ivi ,23% 68,15%

31 Andamento collezioni MERCATI NUOVI al Collezione Anno % su tot somma % Collezione ,00% Erasmo ,45% 6,45% Progetti ,01% 12,46% Normal ,32% 17,79% Yfi ,24% 23,03% Maharaja ,55% 27,58% Nessuna collezione ,74% 31,32% Eon ,35% 34,67% Rea ,02% 37,70% Selectus ,99% 40,69% Royal ,65% 43,34% Wally ,64% 45,98% Astor ,60% 48,57% Scriptor ,47% 51,05% Arabella ,47% 53,51% Regal ,47% 55,98% Victor ,01% 57,99% Norma ,98% 59,98% Oli ,94% 61,91% Roi ,87% 63,78% Eos ,50% 65,28%

32 Analisi del portafoglio collezioni Giorgetti

33 ANDAMENTO COMPOSIZIONI OLI 2005/2010 ANNO zona Q.ta' Importo Q.tà Importo Q.tà Importo Q.tà Importo Q.tà Importo Q.tà Importo ITALIA (PUGLIA) AFRICA GERMANIA ESTREMO ORIENTE MEDIO ORIENTE OLANDA RUSSIA MOSCA STATI UNITI ALTRI MERCATI TOTALE VALORE MEDIO COMPOSIZIONI

34 Ciclo di vita del prodotto vendite progetti oli arabella tempo INTRODUZIONE SVILUPPO MATURITA DECLINO

35 Strategia Giorgetti Investimenti Costante potenziamento della struttura produttiva per fronteggiare l incremento di vendite (+ 5% sui dati 2010) Investimento di prodotto Investimento promozionale (campagna stampa 2011) Investimento promozionale (partecipazione ad eventi fieristici nazionali ed esteri) Investimento nella commercializzazione diretta dei propri prodotti (negozi monomarca)

36 Sales management vs. Marketing management Nelle aziende di media dimensione come Giorgetti S.p.a. spesso la strategia ed il marketing sono erroneamente interpretato come il solo saper vendere Politiche di vendita di prodotto vengono spacciate come moderne teorie di marketing implementate Alla luce di quanto vedremo di seguito, possiamo considerare la strategia Giorgetti ben più che una strategia di mera vendita In particolare, ci concentreremo sulla STRATEGIA COMMERCIALE

37 Step 1. la definizione del mercato obiettivo Definizione di una area mondiale dove si ritiene strategico non limitarsi alla semplice vendita, bensì implementare una corretta previsione delle azioni di marketing, investimento e distribuzione MERCATI MATURI MERCATI EMERGENTI MERCATI NUOVI

38 Mercati obiettivo - 1 MERCATI MATURI (Italia, Europa Occidentale, Stati Uniti) Forte densità di operatori del settore (negozio di arredamento) Forte sofisticazione del gusto dei clienti finali Presenza totale di tutte le aziende produttrici Grande dimensione competitiva Forte potere negoziale del rivenditore-negoziante Ridotti margini di crescita Consolidamento della posizione

39 Mercati obiettivo - 2 MERCATI EMERGENTI (Russia, Nuove Repubbliche, Medio ed Estremo Oriente) Minore densità di operatori del settore Minore storicità del settore arredamento Giovane età del rivenditore di mobili Grande attrattività del prodotto Made in Italy Margini di crescita ampi Progressiva sicurezza delle transazioni commerciali Rischio Paese contenuto

40 Mercati obiettivo - 3 MERCATI NUOVI (India, Cina, Africa, Sud America) Mancanza di operatori del settore Ingresso in un mercato nuovo e senza garanzie di successo Importante investimento iniziale Strategia legata alla stimolazione della domanda Margini di crescita illimitati ma non certi Rischio Paese elevato

41 ABC del comportamento strategico SWOT Analysis per definire strategia di ATTACCO (Investimento) in presenza di punti di forza ed opportunità DIFESA (Investimento) in presenza di punti di forza ma anche di rischi POTENZIAMENTO (Investimento) in presenza di debolezze ma anche di opportunità DISINVESTIMENTO (Uscita dal mercato) in presenza di debolezze e rischi

42 CONCORRENZA - CONCORRENZA STORICA PRIMA FASCIA SECONDA FASCIA TERZA FASCIA - NUOVA CONCORRENZA PROMEMORIA CECCOTTI TRESSERRA - MAXALTO MINOTTI FLEXFORM B&B POLTRONA FRAU CASSINA - FENDI SISTEMISTI CON PRODOTTI COMMERCIALI POLIFORM MOLTENI&C. EMERGE IN MANIERA SEMPRE PIU EVIDENTE LA CONCORRENZA DA PARTE DI OUTSIDER DI MERCATO CHE NON HANNO LA STESSA STORICITA DEI PRECEDENTI SMANIA RUGIANO VISIONNAIRE MERIDIANI - BAXTER DOMANDA 1: ABBIAMO FORSE TROPPA CONCORRENZA? DOMANDA 2: SIAMO IN GRADO DI GESTIRE LA SFIDA?

43 CONCORRENZA

44 CONCORRENZA

45 CONCORRENZA

46 La Strategia vincente Esiste? Prodotto di lusso e di altissimo contenuto progettuale e di materiali. Ricorso alla inimitabilità Promozione adeguata alla valutazione del mercato di riferimento. Posizionamento verso l alto di gamma con la scelta dei canali mediatici più esclusivi (no mass media, stampa specializzata, eventi, presentazioni, alto profilo di pubblica relazione Prezzo non rilevante nella strategia in quanto non esprime un vantaggio rispetto ai prodotti di concorrenti

47 La variabile di successo Distribuzione mirata e volta all identificazione del miglior canale distributivo. A volte differisce a seconda che si tratti di mercato di tipo ed in particolare può essere svolta tramite: - Filiali distributive: Giorgetti Deutschland GmbH, Giorgetti Benelux BV, Giorgetti USA Inc. - Agenti mono e plurimandatari - Clienti rivenditori direzionali - Clienti rivenditori che agiscono come distributori locali

48 Il quinto elemento Esiste? Le persone sono più che in altri settori la variabile spesso più importante, o quantomeno discriminante, dell attività di internazionalizzazione dell Azienda La chiave di lettura più efficace a disposizione di chi vuole operare nel settore diviene quindi la Strategia Relazionale immune dalle mode che pretendono di creare nuovi ideali d impresa (marketing virale, tribale e di guerriglia)

49 Interlocutori del Marketing Relazionale Personale interno all azienda, operatrici commerciali corrispondenti Area managers Colleghi responsabili di filiali estere Agenti mono e plurimandatari Rivenditori di mobili Interior decorators ed architetti Leaders d opinione nel mondo del design

50 LE RELAZIONI STRATEGICHE DELLA DIVISIONE COMMERCIALE INTERAZIONE E SINERGIA CON ALTRE FUNZIONI AZIENDALI Amministrazione Produzione & Logistica Immagine R&S

51 Con Amministrazione - GARANTIRE LA MASSIMA ATTENZIONE SULLA RISOLUZIONE DEGLI INSOLUTI - MONITORAGGIO ORDINI SOSPESI IN ATTESA DI PAGAMENTO SI RICHIEDE: - GESTIONE DEI SOLLECITI - TEMPESTIVA INFORMAZIONE SUGLI ASPETTI AMMINISTRATIVI DI INERENZA COMMERCIALE (telefonate ad e da agenti per situazioni straordinarie non solo di carattere amministrativo) - REPORT TRIMESTRALE SULLE LIQUIDAZIONI AGLI AGENTI (data di esecuzione pagamento provvigioni, eventuali ostacoli alla liquidazione etc.) - INVIO PERIODICO DI STATISTICHE AGLI AGENTI - COLLABORAZIONE INTENSA (Potenziamento software) per il monitoraggio dei processi di SELL-IN e SELL-OUT (indici di rotazione del prodotto sul mercato e strategia)

52 Con Produzione e Logistica ISTITUIRE UNA RIUNIONE PERIODICA CON I RESPONSABILI DELLA ORGANIZZAZIONE DELLA PRODUZIONE E LOGISTICA ALLO SCOPO DI ISTITUZIONALIZZARE UN DIALOGO ED UN PERCORSO DI CRESCITA COSTANTE RELAZIONE IN MERITO A NUOVE SCELTE STRATEGICHE COMMERCIALI DA VERIFICARE CON LA PRODUZIONE: - Intensificazione del programma QUICK DELIVERY (o scelta di magazzino per Key Accounts) - Gestione tempestiva magazzino prodotti grezzi e prodotti stock - Decisione comune in merito a scorte minime e quantitativi di riordino

53 Rapporti con Ufficio R&S Immagine - DISPONI BILITA A TRASFERTE PRESSO CLIENTI/FILIALI, anche con definizione periodica di date ed indipendentemente da eventi collaterali in programma - PERCORSO DI CRESCITA PER LE PERSONE INCARICATE DI DARE SUPPORTO AI MERCATI SVILUPPATI Compartecipazione nelle strategie di crescita Attivita di sviluppo delle richieste della parte commerciale (Visual merchandising, preparazione di spazi preallestiti, supporto di immagine per eventi etc.) Definizione di materiale promozionale illustrativo specifico per le richieste dei mercati sviluppati.

54 STRATEGIA Gestione Key Account Clients mirata all incremento di punti vendita TOP - Fidelizzazione dei clienti finali attraverso il dialogo (Scheda prodotto, trasparenza nelle garanzie, questionario da compilare) - Ipotesi di business plan per negozio monomarca nelle città di riferimento (o studio di una struttura di franchising) - Riflessione sulla struttura esterna (Filiali, Agenzie, Partnership) per estendere il raggio di azione delle filiali (co-branding, ampliamento della gamma dell offerta) - Nuovi canali distributivi (studi di architettura, collezioni da vendere direttamente da sito internet) - Vendita diretta prodotti esclusivi (con la collaborazione logistica del rivenditore) - Portali dedicati agli architetti (Stylepark, Architonic) - Studio approfondito del visual merchandising - PERFEZIONAMENTO DEL TRADE MARKETING - Approccio che contraddistingue i rapporti tra imprese INDUSTRALI e imprese COMMERCIALI. E marketing rivolto ai DISTRIBUTORI

55 STRATEGIA Nuovo catalogo con foto di ambientazione dei prodotti di punta - Disponibilità alla realizzazione di materiale promozionale cartaceo più economico ma in quantitativo superiore - Programma FEDELTA per il personale di vendita dei rivenditori - Programma FEDELTA per gli studi di architettura mediante Bonus Card - SITO INTRANET per outlet virtuale dei rivenditori - Creazione di divisione aziendale GIORGETTI SU MISURA mediante l istituzionalizzazione di un organigramma e struttura - Potenziamento della collezione ufficio con catalogo dedicato - Espansione della collezione al segmento BAGNO con modifiche parziali dei prodotti indicati per questa tipologia di offerta (Home, Time, Oli, Onda)

56 Campagna stampa 2010

57 Campagna stampa 2011

58

59 Salone del Mobile 2011

60

61 Product Placement

62 Conclusione Per gestire efficacemente la STRATEGIA di una impresa Made in Italy occorre dare e mantenere segnali d eccellenza Dato il prodotto, un corretto mix non può prescindere dalla gestione vincente della distribuzione, sfruttando al meglio anche le opportunità relazionali messe a disposizione da enti preposti all internazionalizzazione (ICE, Consolati, Visite in delegazione etc.) Il successo diventa costante quando accompagnato dalla presenza di un team vincente

63 DAI GRANDI CAMBIAMENTI NASCONO LE NUOVE OPPORTUNITÀ PER LE AZIENDE CHE SAPRANNO INTERPRETARLI

64 Grazie! Giorgetti S.p.a. Via Manzoni Meda (Mi)

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

Profili di affiliazione

Profili di affiliazione Profili di affiliazione - 2 - Che cosa è? Il profilo di affiliazione Agency permette di diventare partner di Millemotivi Franchising senza dover affittare o acquistare locali commerciali o macchinari.

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

La carta dei servizi al cliente

La carta dei servizi al cliente La carta dei servizi al cliente novembre 2013 COS E LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi dell ICE Agenzia si ispira alle direttive nazionali ed europee in tema di qualità dei servizi e rappresenta

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Esperienze di successo per un vantaggio competitivo 27 ottobre 2011 Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Raffaella Graziosi Project & Portfolio Manager ACRAF SpA Gruppo Angelini

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Lezione 3. La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale

Lezione 3. La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale Lezione 3 La struttura divisionale; la struttura a matrice e la struttura orizzontale 1 LA STRUTTURA FUNZIONALE ALTA DIREZIONE Organizzazione Sistemi informativi Comunicazione Programmazione e controllo

Dettagli

Gestione Magazzino. Terabit

Gestione Magazzino. Terabit Gestione Magazzino Terabit Informazioni Generali Gestione Magazzino Ricambi Il software è stato sviluppato specificamente per le aziende che commercializzano ricambi In particolare sono presenti le interfacce

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E. L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.) Milano, 25 marzo 2004 p. 1 L import-export dei diritti d autore

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

[La catena del valore]

[La catena del valore] [La catena del valore] a cura di Antonio Tresca La catena del valore lo strumento principale per comprendere a fondo la natura del vantaggio competitivo è la catena del valore. Il vantaggio competitivo

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Reti, Accordi e Cooperazioni interaziendali a.a. 2008-2009 INDICE

Reti, Accordi e Cooperazioni interaziendali a.a. 2008-2009 INDICE INDICE 1. Crescita aziendale e contesto esterno 2. Crescita aziendale e contesto interno 3. Crescita quantitativa e sviluppo qualitativo 4. Le dimensioni rilevanti dello sviluppo qualitativo 5. Le modalità

Dettagli

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale CAPITOLO PRIMO L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale SOMMARIO * : 1. Il ruolo dell innovazione tecnologica 2. L attività di ricerca e sviluppo: contenuti 3. L area funzionale della

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

DESIGNA Portfolio. italiano

DESIGNA Portfolio. italiano DESIGNA Portfolio italiano ///02/03 Stefan Ille CTO DESIGNA Dr. Thomas Waibel CEO DESIGNA Intro Un futuro con radici profonde. Saper cambiare modo di pensare. Saper cambiare modo di operare. Continuando

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE te eti Vendita eting Strategico As nter Sviluppo Reti Vendita ting Operativo Marketing Strategic ssessment Center Sviluppo Reti Vendita M eti Vendita Marketing Operativo Marketing Strategic Marketing Strategico

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

IL CONCETTO DI PRODOTTO

IL CONCETTO DI PRODOTTO Definizione IL CONCETTO DI PRODOTTO Un prodotto è tutto ciò che può essere offerto a un mercato a fini di attenzione, acquisizione, uso e consumo, in grado di soddisfare un desiderio o un bisogno. Esso

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005

Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE. G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 Capitolo 15 LE SCELTE DI ORGANIZZAZIONE G. Airoldi, G. Brunetti, V. Coda Corso di economia aziendale Il Mulino, 2005 1 L ASSETTO ORGANIZZATIVO, IL COMPORTAMENTO ORGANIZZATIVO In organizzazione il centro

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli