Il franchising Pizza di Mangiafuoco: il paradiso della pizza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il franchising Pizza di Mangiafuoco: il paradiso della pizza"

Transcript

1 Il franchising : il paradiso della pizza Informativa preliminare sulle caratteristiche del sistema di affiliazione

2 Chi Siamo nasce nel I coniugi Micci, (che avevano maturato una precedente esperienza nel settore della consulenza a livello nazionale e internazionale, del turismo, attraverso la gestione di un Relais di proprietà sulle rive del Lago Trasimeno e incarichi presso l Istituto Nazionale di Ricerche Turistiche) dopo aver sperimentato con successo nel 2010, all interno del Concept Osteria di Pinocchio, il Format e creata una forte specializzazione, decidono di dare vita, ad un Format dedicato in modo specifico e innovativo a questo monumento delle cucina italiana. si basa su alcune considerazioni: La pizza è un cibo estremamente amato da grandi e piccoli e che si presta ad un consumo facile ed immediato in tutti i momenti della giornata, in modo veloce o sedendosi al tavolo, da parte di target con esigenze nutritive e di tempo diverse. Seppur la pizza sia estremamente popolare non esiste un luogo che possa offrire nell arco di tutta la giornata la pizza in diverse forme (al piatto, al taglio, al metro, da asporto), in diversi impasti (classico, integrale e volendo per celiaci), con diversi gusti, con diverse modalità di fruizione (in piedi, seduti, con la formula drive ove possibile) dove tutta la tradizione legata a

3 questo prodotto e il suo potenziale di appeal possa essere proposta: un vero e proprio Paradiso della pizza. La pizza è un cibo che abbinato ad altre pietanze realizzate con i suoi stessi condimenti (salumi e formaggi al tagliere, verdure, fritti di qualità) e quindi in una linea di lavoro unica ed ottimizzata, diventa il fulcro di una proposta e di un nuovo concetto di fast food all italiana, basato sulla qualità dei prodotti e sulla loro preparazione semplice ed espressa che può diventare un luogo di riferimento per un pasto veloce che da risposta a più bisogni. Tante iniziative nate intorno alla pizza o sono di piccole dimensioni e a valenza solo locale o se più ampie spesso la pizza è di carattere industriale e non è all altezza della nostra tradizione. La qualità è legata alla preparazione ed al livello degli ingredienti, alla formazione dei pizzaioli che possano preparare sul posto un prodotto fresco ed espresso con un metodo codificato, un prodotto con uno standard stabile ed un servizio ripetibile su ampia scala. La pizza è il prodotto che più di ogni altro si adatta alla formula dinamica del drive (Diventando ove presente PIZZA DI MANGIAFUO- CO DRIVE) consentendo di mantenere alta la qualità di un prodotto fresco. La pizza è un cibo che di per sé è sano, ma c è ancora molto spazio sul mercato per una pizza particolarmente attenta alla salute, un offerta che includa alcuni aspetti importanti legati al concetto di Pizza Sana come la pizza integrale ricca di fibre o la pizza per celiaci e intolleranti che spesso non hanno la possibilità di degustare tale ottimo prodotto. servito nelle forme di personaggi fantastici, accompagnato da uno splendido gadget all interno di un box scintillante e fruita in un ambiente colorato e con spazio a loro dedicato. Non esiste un luogo particolarmente amichevole per i bambini, che sia per loro un paradiso non solo in termini di gusto ma anche di ambientazione, accoglienza, atmosfera, in modo che siano anche loro a scegliere e indirizzare il consumo di tutta la famiglia. Oggi più che mai, in tempo di crisi c è bisogno di attività che siano semplici da realizzare, concepite per metrature limitate, a basso costo e facili da gestire, basate su un know how e un prodotto codificato e facile da trasmettere, ma allo steso tempo innovative, facili da inserire sia nei centri storici che nelle aree e nei centri commerciali, che siano anche un mezzo privilegiato di creazione di auto occupazione e professionalità con un investimento limitato. Con l aiuto di Pinocchio, la favola più conosciuta al mondo, e la sua voglia di giocare e trasgredire è nata l idea di creare un vero e proprio Paradiso della pizza colorato e dinamico negli arredi, nelle forme e nei gusti sul bancone. Luogo speciale e unico dove piccoli, giovani e adulti godano di un pasto veloce ma di qualità (dallo spuntino al pasto vero e proprio), seduti o in piedi, volendo anche in macchina, con la formula drive di una varietà di gusti, forme e impasti che non è possibile trovare altrove: la miglior pizza della città. La sperimentazione di un metodo e di un modello architettonico e gestionale ha trasformato questa intuizione in un progetto concreto, ambizioso ed emozionante: il sogno di creare un luogo dove il vizio della pizza trovi il suo massimo appagamento. La pizza sana, realizzata con ingredienti scelti, è un ottimo pasto per i bambini, specialmente se

4 Inizio attività La società IL SOLE E LA LUNA S.R.L. è stata creata nel Il marchio PIZZA DI MANGIAFUOCO è stato registrato nel Oltre a tale marchio il Sole e la Luna è titolare diretta dei Marchi Osteria di Pinocchio e Pinocchio Kids e del brevetto di tutto il design dei mobili e arredi del locale. Nel 2010 a Perugia è stata avviata l unità pilota ad insegna Osteria di Pinocchio dove il modello operativo da cui nasce è stato sperimentato.

5 Le grandi opportunità del settore Il progetto nasce in un contesto settoriale come quello della ristorazione in forte e positiva evoluzione, con particolare riferimento al settore della pizza che, in un momento di crisi attira ancora di più i consumi sottraendoli da altri ambiti ed aumentando le sue quote di mercato, grazie all ottimo rapporto qualità prezzo e alla facile fruibilità. Risponde alle esigenze sempre più diffuse del consumo alimentare fuori casa che stà registrando chiari trend di crescita, con un offerta che coglie appieno alcuni temi dominanti: l attenzione agli aspetti dietetici e nutrizionali di bambini e adulti, l accessibilità in termini di prezzo soprattutto per target come giovani e famiglie, la riscoperta del prodotto genuino e artigianale con l approfondimento del concetto di Pizza Sana, la possibilità di combinare i sapori di qualità anche di prodotti complementari con una cucina espressa, veloce e dinamica. Il settore della ristorazione, nel contesto italiano fortemente polverizzato, è alla ricerca di aggregazione, di marca, di razionalizzazione, di standard d offerta riconoscibili e diffusi. Inoltre, le potenzialità di mercato offerte dal franchising nel settore della ristorazione veloce di qualità sono ancora in parte inespresse, c è ancora spazio per un prodotto ricco nella gamma e attento alla presentazione. Il progetto PIZZA DI MANGIAFUOCO si propone come originale e distintivo, colorato e fresco, fortemente specializzato rispetto ad altri e con un attenzione particolare aggiuntiva alle nicchie del salutistico e dei bambini.

6 L originalità del concept è un concept Chiavi in mano di ristorazione veloce particolarmente dinamica, basata sulla pizza e alcuni prodotti collegati e complementari in modo da arricchire l offerta e completare la proposta intorno al prodotto primario, per garantire un pasto veloce ma ricco. Ambiente in cui domina la varietà e il colore: Degli arredi che rappresentano i personaggi e i momenti della favola di pinocchio, a partire dal grande Mangiafuoco che che domina il bancone pizza. Dai vestiti dello staff che sono i personaggi di Pinocchio in un coerenza di stile ed atmosfera. Dagli impasti e le forme della pizza ai suoi numerosi gusti creativi e particolari. Dallo spazio appositamente dedicato ai bambini con arredo a loro misura che è un servizio unico. Dalle scatole per la pizza da asporto, ai bay box e i gadget che ospitano e accompagnano la pizza offerta ai bambini spingendoli a tornare. La grande vitalità di Pinocchio nell immaginario collettivo crea un immediata identificazione. E un locale molto particolare che si differenzia da tutti gli altri, che propone un offerta molto caratterizzata e distintiva nell arco di tutta la giornata e volendo fino a tarda sera. Oltre che nell ambientazione l aspetto fantastico si traduce, come detto, anche nelle forme delle pizze e nei condimenti, che, ripercorrendo le forme dei personaggi della favola, consentono di attivare un ulteriore elemento di arredo del locale e di attrazione. Il cibo è sano, fresco, accuratamente selezionato ma allo stesso tempo molto semplice da preparare e molto gradevole nella presentazione fatta in gran parte su gradi taglieri di legno in onore di Geppetto. Si serve la pizza in tutte le salse, frittini e taglieri fatti delle eccellenze con cui si condisce la pizza. Concetto di Pizzeria completamente innovativo che offre pizza in diverse versioni, formati e modalità di fruizioni a seconda dell orario e del target di riferimento potendo lavorare, ove ci siano i bacini di utenza con logica no stop 24 su 24. Locale molto dinamico fatto per accogliere flussi ampi e rapidi di consumatori che offre in una cornice colorata e scenica, diversi spazi per fruire e diversi modalità di mangiare la pizza: Al taglio a partire dalla colazione la mattina fino alla notte in corner dedicato veloce e dinamico Al piatto nel corso di tutta la giornata con particolare riferimento ai momenti dei pasti principali in sala più ampia Al metro e in versione Pizzocchio (la pizza gigante di Pinocchio) nel corso di tutta la giornata per uno spuntino/pastocondiviso in compagnia Da asporto inclusa la formula drive ove possibile che consente di acquistare pizza al piatto previa prenotazione telefonica/mail da telefono mobile e al taglio in formula drive direttamente in auto da espositore visibile e accessibile dall esterno con spazio e viabilità esterna dedicata al circolo di auto. I geniali dolci di pizza, dalla conosciuta pizza alla nutella, alle crostate di pizza per la gioia dei bambini.

7 I veri plus di PIZZA di MANGIAFUOCO: formazione e assistenza iniziale Assistenza per la ricerca locali: l Affiliante affianca l affiliato nella ricerca e nella valutazione della location più adatta. Progettazione architettonica e organizzativa, assistenza nella ristrutturazione dei locali e nell allestimento: l Affiliante, con proprio personale esperto segue l Affiliato in ogni passo, dall impostazione del lay-out alla fornitura di elementi d arredo e attrezzature, dal materiale di allestimento e a quello pubblicitario fino al sopralluogo di controllo e verifica definitiva dell idoneità dei locali e dell attività. Fornitura di tutti i mobili e complementi originali a marchio e di tutti i dettagli e degli strumenti operativi (dai costumi dello staff alla posateria a tema). Fornitura dei prodotti a marchio selezionati sia alimentari che di corredo (box pizza e gadget), necessari per il funzionamento quotidiano del locale e dei processi di produzione. Selezione del personale: supporto alla selezione e all inquadramento contrattuale, per creare lo staff adeguato. Formazione iniziale: prima dell avvio è previsto un percorso di formazione sia del responsabile, sugli aspetti gestionali dell attività che per i Pizzaioli sul nostro metodo (teorico e pratico) di fare la pizza che consente, anche a chi non ha la minima esperienza, di imparare e diventare un pizzaiolo in grado di produrre una pizza di qualità. Manuali Operativi e procedure di qualità: costituiscono un supporto didattico fondamentale per acquisire il know-how aziendale, per condividere idee, strategie e soluzioni, per conoscere ed applicare gli standard operativi del sistema produttivo e gestionale PIZZA DI MANGIAFUOCO. Business plan: Viene fornito un Business Plan con le analisi previsionali dei costi e degli incassi del locale forniti dall Affiliante e un software per la gestione amministrativa ed operativa. Affiancamento in loco: è previsto un periodo di affiancamento e presenza in loco di personale esperto dell azienda affiliante per l assistenza all apertura del ristorante affiliato. Supporto continuo: aggiornamento, inserimento innovazioni e formazione continua del personale, su nuove ricette, metodi e prodotti da utilizzare per rimanere sempre aggiornati. Sito internet: collegato con è una vetrina aziendale che ci promuove sulla rete. Il portale è posizionato sui migliori motori di ricerca. Ogni punto vendita può contare su una propria area all interno del sito per presentare in dettaglio la propria attività ed il proprio staff. Possono essere attivati azioni di promozioni on line specifiche per area.

8 Assistenza on line: filo diretto con personale esperto per l assistenza telefonica continuativa. Marketing e comunicazione: il marchio viene supportato da un programma di comunicazione e da specifici strumenti promozionali a disposizione dell affiliato per azioni in loco. NOTA BENE: Possiamo intervenire sia su locali nuovi da creare che su locali esistenti da ristrutturare/riorganizzare (in modo da ridurre i costi di intervento) per renderli adeguati e competitivi per offrire il loro servizio alle famiglia in modo mirato.

9 I punti di forza di PIZZA DI MANGIAFUOCO Qualità e attenzione alla Salute: si utilizzano solo materie prime provenienti da fornitori selezionati e certificati, nel rispetto di standard elevati in termini di freschezza, genuinità e tipicità, che consentono di offrire una pizza molto appetitosa ma allo stesso tempo estremamente sana e leggera come richiesto oggi dai consumatori, colorata e dinamica per i bambini. Ricchezza e varietà dell offerta: è un progetto che propone l eccellenza nella pizza in termini di forme, varietà, tipologie e modalità di fruizione facile e dinamica, attenzione ai più piccoli con proposte e packaging originale Servizio: La nostra accoglienza è calorosa e giocosa, dal locale colorato, alla cortesia dello staff che rappresenta i personaggi della favola. Accessibilità: I nostri prezzi al cliente finale sono accessibili e alla portata di tutti potendo così contare su un pubblico ampio. che enfatizza gli aspetti etici e di salubrità del prodotto A ciò si aggiunge la possibilità di produrre pizza integrale e pizza per celiaci e la formula di pizza drive ove il locale lo consenta. Attenzione speciale ai più piccoli Lo spazio appositamente dedicato, ed arredato ad hoc per i più piccoli, crea un immediato appeal e unicità che va a completare l atmosfera giocosa e colorata del locale. Le pizze dalle forme fantastiche per i bambini servite nei coloratissimi box e accompagnate da gadget completano i quadro. Ove lo spazio bambini sia sufficientemente ampio, la diventa luogo ideale per le feste di compleanno aggiungendo un altro ambito di business. Il personaggio di Pinocchio: Pinocchio è la favola più conosciuta e letta al mondo, ha una grande forza evocativa e da al locale una forte dinamica nell offerta grazie ai numerosi simboli, significati, personaggi che la caratterizzano. Pinocchio è un ottimo ambasciatore ed interprete della cucina italiana ed in particolare della pizza. Autenticità e stile: Il nostro locale è bello e particolarmente caldo, con un design curato nei dettagli ed interamente realizzato su misura in legno dai colori dinamici e vivaci, adattabile a qualsiasi tipo di ambiente con diverse forme e caratteristiche, particolarmente gradito da giovani e bambini. Innovazione: E un progetto particolarmente innovativo in tutti i suoi elementi, con una grande forza comunicativa che colpisce il cliente finale grazie alla forte ambientazione del locale e del prodotto sulla favola di Pinocchio, alla nuova formula

10 Le aree di BUSINESS di PIZZA DI MANGIAFUOCO è un paradiso della pizza e consente di massimizzare gli ambiti di business legati a questo fantastico prodotto differenziando l offerta per target in modo dinamico rispetto a quella che è l offerta tradizionale: Al taglio a partire dalla colazione la mattina fino alla notte in corner dedicato veloce e dinamico. Al piatto nel corso di tutta la giornata con particolare riferimento ai momenti dei pasti principali in sala più ampia Al metro e in versione Pizzocchio (la pizza gigante di Pinocchio) nel corso di tutta la giornata (con particolare focalizzazione nelle ore tradizionali dei pasti) per uno spuntino/pasto condiviso in compagnia. Da asporto inclusa la formula drive che consente di acquistare pizza al taglio e al piatto direttamente in auto da espositore visibile e accessibile dall esterno con spazio e viabilità esterna dedicata al circolo di auto. I geniali dolci di pizza (dalle conosciuta pizza alla nutella, alle crostate di pizza,) per completare il piacere del palato La stuzzicheria (fritti al cartoccio e taglieri di salumi e formaggi) proposta in un bancone molto colorato e attraente posto vicino al bancone pizza, e offerta al cartoccio e al tagliere e la panineria con la nostra selezione di panini speciali (i nasini) Fornitura di rinfreschi e feste a domicilio Feste di compleanno per bambini con cibo speciale e animazione Vendita di birre artigianali e vini particolari abbinati al prodotto consumato in loco o asportato

11 I vantaggi di PIZZA DI MANGIAFUOCO: know-how sperimentato La professionalità e la competenza nel settore dell affiliante mettono a disposizione dell affiliato un know-how sperimentato. Il sistema è chiavi in mano. L affiliante affianca in ogni aspetto dell attività: esclusiva di zona con una formula unica e distintiva ricerca e scelta della sede progettazione e realizzazione del lay-out impostazione di una immagine coordinata distintiva e vincente fornitura degli arredi e dei complementi a marchio con possibilità di leasing/finanziamento parziale previa approvazione fornitura di business plan e analisi finanziarie assistenza nella selezione e formazione del personale e inquadramento contrattuale fornitura di manuali operativi, procedure di qualità e software di gestione fornitura dei prodotti a marchio, dei menù, dei processi di produzione assistenza tecnica e supporto nella gestione corsi di aggiornamento e meeting annuali servizi e strumenti di comunicazione (materiali di comunicazione, sito/portale supporto continuo, aggiornamento, inserimento innovazioni e formazione continua del personale

12 PIZZA DI MANGIAFUOCO: requisiti del ristorante e dell attività Localizzazione, ubicazione e posizionamento del punto affiliato sono fondamentali per il successo dell attività. Localizzazione: Il bacino d utenza deve essere di almeno abitanti (aggregato o distribuito in più città/ paesi limitrofi). Nel caso di località turistica caratterizzata da flussi turistici aggiuntivi anche questi vengono in parte considerati. Ubicazione e posizionamento: In termini di localizzazione Pizza d Mangiafuoco si colloca facilmente in contesti diversi: dai centri storici alle aree urbane che all interno di centri e/o aree commerciali, parchi giochi o aree di intrattenimento e turistiche. Sono preferite le aree cittadine ad alta densità di circolazione e facilmente accessibili, dotate di parcheggio, meglio fronte strada, ben visibili e raggiungibile sia in auto che a piedi. Superficie ed altezza: In base alla struttura del locale la superficie dovrà essere compresa tra 70 e 140 mq Tempi di inizio attività: mediamente 3 mesi dalla firma del contratto (formula chiavi in mano ).

13 PIZZA DI MANGIAFUOCO: requisiti personali dell Affiliato e dei collaboratori I titolari dei punti vendita PIZZA DI MANGIA- FUOCO sono imprenditori autonomi. Non è richiesta una specifica esperienza nel settore, ma costituiscono requisiti preferenziali passione e attitudine verso le tematiche eno-gastronomiche. Buona imprenditorialità, attitudine alla vendita, spiccata capacità di rapporto interpersonale, sono doti auspicate e preferenziali nel titolare. Il titolare può decidere di gestire in prima persona o affidare la gestione ad un referente responsabile di sua fiducia. L organizzazione e la stabilità della proposta chiavi in mano, ed i percorsi di formazione ed affiancamento previsti, consentono un rapido avvio anche per chi viene da esperienze completamente diverse a patto che aderisca con convinzione al modello e adotti le procedure di qualità e i metodi forniti. Bisogna calarsi nel modello e adottarlo con il massimo impegno. L organigramma di base di una sede di pizza di Mangiafuoco prevede di massima: 1 responsabile, 1/2 Pizzaioli da inquadrare in modo diverso e flessibile a seconda delle necessità del singolo locale e degli afflussi in termini di numero e di orari dei clienti. Si aggiunge un animatore in modo puntuale ad ore predefinite nel caso in cui si organizzino feste di compleanno.

14 Caratteristiche generali d investimento e condizioni essenziali del contratto Diritto di entrata e formazione iniziale: una tantum, per lo sfruttamento del marchio nell area di esclusiva territoriale, l assistenza pre-apertura in sede e in loco, i manuali Operativi e l intero percorso di Formazione iniziale. Il diritto d entrata sarà ripartito nel seguente modo: da versarsi all atto dell accordo preliminare, alla firma del contratto di affiliazione. Arredo, attrezzature e complementi del ristorante: gli investimenti per l arredo del ristorante, le attrezzature, gli allestimenti possono variare si assestano intorno ai 400/500 /mq Condizioni di pagamento arredi e attrezzature: A determinate condizioni è possibile verificare la possibilità di accesso in tutto e in parte al leasing o ad altra forma di finanziamento. In alternativa acconto 30%, all ordine, acconto 30% alla consegna. Per il restante 40% pagamento dilazionato in 4 rate di eguale importo fino ad un massimo di 120 gg. Royalties: viene corrisposto con cadenza bimestrale e pagamento posticipato un canone pari al 3% dei ricavi (fatturato al netto di iva). Esclusiva di area: garantisce all Affiliato una esclusiva di area da definirsi in base alle caratteristiche della localizzazione e al bacino di utenza. Nell area di esclusiva definita l Affiliante si impegna a non aprire altri punti diretti o affiliati a insegna PIZZA DI MANGIAFUO- CO per tutta la durata del contratto. Durata del contratto: 6 anni. Alla scadenza del sesto anno il contratto sarà automaticamente prorogato di 6 anni, senza ulteriori richieste di diritti d entrata, salvo disdetta.

15 NOTA BENE Tutte le voci citate sono IVA esclusa. L Affiliante si è impegnato a far redigere il proprio contratto secondo la normativa vigente (legge 6 maggio 2004, n. 129 Norme per la disciplina dell affiliazione commerciale ), a tutela degli Affiliati. Le informazioni contenute nel presente documento sono di proprietà dell Affiliante, il candidato affiliato si impegna formalmente a conservarle in segretezza e a non divulgarle a chicchessia, se non ai soli fini della normale prassi di valutazione della proposta di affiliazione, sotto la propria responsabilità e senza limiti di tempo. Le condizioni qui riportate sono in vigore alla data di ricevimento della presente informativa. Marchio e Ragione sociale Il marchio dell Affiliante è: PIZZA DI MANGIAFUOCO fa capo alla società IL SOLE E LA LUNA S.R.L. Responsabile Sviluppo Franchising: Francesco Micci La sede legale e operativa di IL SOLE E LA LUNA S.R.L. Via Case Sparse Magione (PG). Tel. 075/ Fax 075/

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA.

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. In che cosa consiste il nostro format? Il cono è l attore protagonista di tutte le formule Konopizza diventando un ottimo contenitore

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

La luce dà emozione agli acquisti

La luce dà emozione agli acquisti Comunicato stampa La luce dà emozione agli acquisti Un nuovo supermercato Spar con illuminazione interamente LED studiata da Zumtobel Per il suo nuovo supermercato a Budapest, la catena Spar ha chiamato

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia Il disciplinare della rete Enogastronomia marzo 2004 A. Le premesse L Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Palermo

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Profili di affiliazione

Profili di affiliazione Profili di affiliazione - 2 - Che cosa è? Il profilo di affiliazione Agency permette di diventare partner di Millemotivi Franchising senza dover affittare o acquistare locali commerciali o macchinari.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1

Food Cost e gestione informatizzata della cucina. Marco Terrile 2008 ChefMaTe - Software per la Ristorazione 1 Food Cost e gestione informatizzata della cucina 1 Determinazione e controllo dei costi La locuzione economie di scala è usata in economia per indicare la relazione esistente tra aumento della scala di

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

Progetto La salute vien mangiando. 4 B Crolle

Progetto La salute vien mangiando. 4 B Crolle Progetto La salute vien mangiando 4 B Crolle Obiettivi, finalità Conoscere i cibi e le sostanze nutrienti che rispondono ai bisogni del nostro organismo. Valorizzare l'importanza di una corretta e sana

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER LA FORMAZIONE DEL PIANO OPERATIVO GIOVANI (POG) Anno 2015 PREMESSA:

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

DELLA REGIONE DELL UMBRIA

DELLA REGIONE DELL UMBRIA Supplemento ordinario n. 1 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 59 del 27 dicembre 2006 Spedizione in abbonamento postale Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

La salute vien mangiando

La salute vien mangiando La salute vien mangiando Progetto di Arricchimento dell Offerta Formativa Curricolo Verticale di Scienze Classi II A II B Scuola Primaria L. Illuminati a. s. 2013/2014 Insegnanti Leopardi Anna F., Moffa

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Luce di prim ordine e massima flessibilità

Luce di prim ordine e massima flessibilità Comunicato stampa Dornbirn, settembre 2010 Luce di prim ordine e massima flessibilità I magazzini Globus puntano sull illuminazione Zumtobel e risparmiano il 30% di energia B1 I La prima impressione è

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE V MOD2 FR GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE INIZIATIVE DI FRANCHISI NG DECRETO LEGISLATIVO 185/00 TITOLO II Introduzione Questa guida è stata realizzata per

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli IL COST CONTROL Il controllo dei Costi nella Ristorazione a cura di Marco Comensoli 1 La Ristorazione I Costi I Costi I principali costi delle attività di ristorazione sono: Le risorse umane; Gli alimenti;

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO DISPENSA 1 Economia ed Organizzazione Aziendale L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO - Parte I - Indice Impresa: definizioni e tipologie Proprietà e controllo Impresa: natura giuridica Sistema economico: consumatori,

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

FAQ SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE - L.R. 38/2006 - DGR 85-13268/2010

FAQ SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE - L.R. 38/2006 - DGR 85-13268/2010 FAQ SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE - L.R. 38/2006 - DGR 85-13268/2010 D: Quale normativa occorre applicare nel caso di attività di somministrazione di alimenti e bevande all interno di una palestra

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli