Conviene investire in Italia? L esperienza Bosch. Massimo Guarini CEO Robert Bosch Italia. Ministero dell Economia e delle Finanze - 15/12/2005

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Conviene investire in Italia? L esperienza Bosch. Massimo Guarini CEO Robert Bosch Italia. Ministero dell Economia e delle Finanze - 15/12/2005"

Transcript

1 Ministero dell Economia e delle Finanze - 15/12/2005 Conviene investire in Italia? L esperienza Bosch Massimo Guarini CEO Robert Bosch Italia 1

2 Il Gruppo Bosch Siti produttivi nel mondo* * 1 punto per Paese Qualità nel prodotto - Etica nell agire Situazione Gennaio

3 Bosch nel mondo Fatturato 2004 per aree di business 24 % 9.5 Tecnica per autoveicoli Tecnologia industriale 13 % % Beni di consumo e tecnologie costruttive Totale: 40 miliardi di euro 3

4 Bosch in Italia Fatturato 2004 per regione 14% 18% % Italia Germania Europa America (s. Germania) e Italia) Asia Pacifica 5% Totale: 40 miliardi di euro 40% 35% L Italia è il terzo mercato in Europa 4

5 Bosch in Italia Lo sviluppo in Italia 1904 Ufficio vendite a Milano 1922 Qui gli affari vanno in modo eccellente Robert Bosch a Cooperazione con un partner italiano 1959 Fondazione Bosch S.p.A o stabilimento TDIT Bari Un secolo di successi in Italia 5

6 Bosch in Italia Lo sviluppo di Bosch in Italia negli ultimi anni Principali sedi e numero dei collaboratori VHIT Crema/Offanengo Pompe del vuoto Oil Control Group-BROC 910 Idraulica compatta 910 Aresi PTIT Scalpelli per 100 elettroutensili TDIT Bari Diesel e Freni 2230 Centro R&S sede commerciale 405 collaboratori aziende più di 10 siti produttivi 3 centri R&S ca collaboratori Italia: un Paese ad alto potenziale di sviluppo Situazione 01/01/2005 6

7 Esempio 1: TDIT Bari 1970 Trasferimento della produzione sistemi frenanti Fiat da Torino a Bari 1996 Acquisizione Bosch: Produzione di componenti sistema frenante 1988 Fondazione del Centro Ricerche Fiat Elasis per lo sviluppo dei sistemi Diesel-Common Rail 1994 Contratto di cooperazione Fiat-Bosch Stabilimento Bosch TDIT a Bari 1996 Prima produzione in serie del sistema Common Rail (Alfa 156 JTD) 1999 Produzione della milionesima pompa Common Rail ad alta pressione Tecnologie Diesel e Sistemi frenanti 7

8 Esempio 1: TDIT Bari Sistema Common Rail Inventato da Italiani a Bari Industrializzato da Bosch Prodotto in Italia Una cooperazione italo - tedesca di grande successo 8

9 Esempio 1: TDIT Bari Centro Studi Componenti per Veicoli Italia S.p.A. Ricerca e applicazione per sistemi Common Rail su motore e su veicolo Centro altamente qualificato in aree innovative: Controllo e ottimizzazione della combustione Diesel 133 collaboratori qualificati Calibrazione motore e veicolo Testing di Componenti del sistema iniezione Common Rail Un centro di competenza dedicato ai sistemi Common Rail 9

10 Esempio 2: VHIT Crema e Offanengo 1996 Acquisizione da parte di Bosch Produzione di pedaliere, servofreni, pompe del vuoto e componenti idraulici Concentrazione della produzione di nuovi componenti frenanti a Bari Ristrutturazione incentrata sulle pompe del vuoto Centro di competenza a livello mondiale per pompe del vuoto grazie a un dipartimento di ricerca e sviluppo interno ad elevata competenza Vacuum and Hydraulic Products Italy 10

11 Le ultime acquisizioni in Italia Aresi S.p.A. Sede: Brembate (BG) Prodotto: punte e scalpelli per martelli elettrici e pneumatici Volume 2004: più di 3 milioni di pezzi 1999 Bosch acquisisce il 60% di Aresi 2000 Ampliamento fabbrica e uffici 2002 Bosch al 100% in Aresi Leader mondiale in un mercato ad elevata competitività Produttività + innovazione: il successo anche per una commodity 11

12 Le ultime acquisizioni in Italia Oil Control Group S.p.A. Sede: Modena Prodotto: idraulica compatta 12/2004 Bosch acquisisce la quota di maggioranza 03/2005 Effettiva integrazione dopo autorizzazione dell Antitrust L eccellenza tecnologica in un mercato in crescita Una realtà italiana con leadership tecnologica mondiale 12

13 Bosch: esperienza in Italia Perchè conviene investire in Italia? Common Rail - TDIT Bari Pompe del vuoto - VHIT Crema/Offanengo Sviluppo e produzione di un prodotto Bosch di successo Idraulica Compatta Oil Control Gr. Modena Un centro di competenza per il prodotto principale attraverso la ristrutturazione Punte e Scalpelli - Aresi Bergamo Leadership tecnologica italiana Produttività+Innovazione in un mercato competitivo 13

14 Bosch: l esperienza in Italia Vantaggi dell investimento in Italia Supporto delle istituzioni governative Infrastrutture adeguate Incentivi statali Personale qualificato ed elevata flessibilità 14

15 Ministero dell Economia e delle Finanze - 15/12/2005 Italia: un Paese per business di successo 15

Fixo Scuola e Università 21 Maggio 2013

Fixo Scuola e Università 21 Maggio 2013 Fixo Scuola e Università 21 Maggio 2013 Roberto Zecchino Roberto.Zecchino@it.bosch.com Vice President Human Resources & Organization South Europe Le storie di successo non arrivano per caso. Bisogna costruirle.

Dettagli

Infrastruttura e Servizi di ricarica oltre il concetto di rifornimento

Infrastruttura e Servizi di ricarica oltre il concetto di rifornimento Infrastruttura e Servizi di ricarica oltre il concetto di rifornimento 1 Bosch: dati 2012 Gruppo Bosch 52.3 miliardi di euro di fatturato 306,200 associati dei quali 42,100 in ricerca e sviluppo 285 siti

Dettagli

Roberto Zecchino Direttore Risorse Umane e Organizzazione Robert Bosch Sud Europa roberto.zecchino@it.bosch.com

Roberto Zecchino Direttore Risorse Umane e Organizzazione Robert Bosch Sud Europa roberto.zecchino@it.bosch.com Roberto Zecchino Direttore Risorse Umane e Organizzazione Robert Bosch Sud Europa roberto.zecchino@it.bosch.com 1 I tre settori di business Gruppo Bosch Totale Tecnica per Autoveicoli Tecnologia Industriale

Dettagli

Nuovo Sito Alstom Grid Sesto San Giovanni. Presentazione. Sesto San Giovanni, 16 maggio 2012 GRID

Nuovo Sito Alstom Grid Sesto San Giovanni. Presentazione. Sesto San Giovanni, 16 maggio 2012 GRID Nuovo Sito Alstom Grid Sesto San Giovanni Presentazione Sesto San Giovanni, 16 maggio 2012 GRID Il Gruppo Alstom Tre attività in quattro settori Infrastrutture e servizi per la produzione e trasmissione

Dettagli

Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0

Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0 Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0 Fiorenzo Bellelli Presidente - Warrant Group Srl Bari 5 Ottobre 2016 Warrant Group nasce a Correggio (Reggio Emilia) nel 1995 per

Dettagli

L industria farmaceutica in Italia: un valore che cresce con l Hi-Tech. Pierluigi Petrone

L industria farmaceutica in Italia: un valore che cresce con l Hi-Tech. Pierluigi Petrone L industria farmaceutica in Italia: un valore che cresce con l Hi-Tech Pierluigi Petrone I numeri dell industria farmaceutica in Italia Struttura dell industria farmaceutica in Italia per nazionalità del

Dettagli

Veronafiere! 28 ottobre 2014! Gli atti dei convegni e più di contenuti su

Veronafiere! 28 ottobre 2014! Gli atti dei convegni e più di contenuti su Veronafiere! 28 ottobre 2014! Gli atti dei convegni e più di 4.000 contenuti su www.verticale.net Italy SOLUZIONI BOSCH PER L EFFICIENZA ENERGETICA Tutto quello che ti occorre, un solo interlocutore 1

Dettagli

Termotecnica Pompe di Industriale. Gli atti dei convegni e più di contenuti su

Termotecnica Pompe di Industriale. Gli atti dei convegni e più di contenuti su Termotecnica Pompe di Industriale Calore Gli atti dei convegni e più di 7.500 contenuti su www.verticale.net SOLUZIONI BOSCH PER L EFFICIENZA ENERGETICA Tutto quello che ti occorre, un solo interlocutore

Dettagli

PRODUTTIVITÀ, COMPETITIVITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE L Italia è un Paese poco attraente?

PRODUTTIVITÀ, COMPETITIVITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE L Italia è un Paese poco attraente? PRODUTTIVITÀ, COMPETITIVITÀ, RICERCA, INNOVAZIONE L Italia è un Paese poco attraente? Intervento di Marco Fortis (Fondazione Edison) ASSEMBLEA DI FARMINDUSTRIA 2016 Fondazione Edison 1 PRODUTTIVITÀ: UN

Dettagli

LA VISIONE A LUNGO TERMINE IN SINTESI

LA VISIONE A LUNGO TERMINE IN SINTESI LA VISIONE A LUNGO TERMINE IN SINTESI Aprile 2016 Una strategia di crescita redditizia a lungo termine AIR LIQUIDE PERSEGUE UNA STRATEGIA DI CRESCITA REDDITIZIA A LUNGO TERMINE, BASATA SULLA COMPETITIVITÀ

Dettagli

PROGETTO ASSOBIOMEDICALI. L eccellenza biomedicale in Italia

PROGETTO ASSOBIOMEDICALI. L eccellenza biomedicale in Italia PROGETTO ASSOBIOMEDICALI L eccellenza biomedicale in Italia PREMESSA Le aziende di dispositivi medici rappresentano un tessuto produttivo che in Italia conta 3.025 imprese con un fatturato medio di 6 milioni

Dettagli

Gli atti dei convegni e più di contenuti su

Gli atti dei convegni e più di contenuti su Termotecnica Cogenerazione Pompe di Industriale Calore Gli atti dei convegni e più di 7.500 contenuti su www.verticale.net 2 CASI A CONFRONTO Le nostre soluzioni su misura Flessibilità impiantistica Flessibilità

Dettagli

Gli effetti della crisi nelle filiere meccaniche dell Emilia Romagna

Gli effetti della crisi nelle filiere meccaniche dell Emilia Romagna Università di Modena R&I srl e Reggio Emilia Ricerche e Interventi Dipartimento di Economia Politica di politica industriale e del lavoro Gli effetti della crisi nelle filiere meccaniche dell Emilia Romagna

Dettagli

ZENTIVA. Per una salute di qualità accessibile al maggior numero di persone

ZENTIVA. Per una salute di qualità accessibile al maggior numero di persone ZENTIVA Per una salute di qualità accessibile al maggior numero di persone SETTEMBRE 2011 Con 6.500 collaboratori, Zentiva è la 3 azienda di farmaci equivalenti per dimensioni in Europa e la realtà che

Dettagli

ITA STAR CONFERENCE MILANO 15 marzo 2016 PORTAFOGLIO INDUSTRIALE NEL BUSINESS DELL AUTOMAZIONE GEFRAN Costruttori di macchine Grandi produttori/ trasformatori End-users Motion Control Regolazione della

Dettagli

FOCUS GROUP MECCANICA

FOCUS GROUP MECCANICA FOCUS GROUP MECCANICA BRESCIA AIB, Associazione Industriali Bresciani Country Development Plans Territorial & Sectorial Intelligence territorialandsectorialintelligence-italia@unicredit.eu 19 ottobre 2015

Dettagli

Antonio Gammarota CTO Directorate

Antonio Gammarota CTO Directorate Antonio Gammarota CTO Directorate Giornata Regionale dell Aerospazio 2 Dicembre 2011 Area della Ricerca CNR Pisa, Italy TAS Space Industry 7,200 Dipendenti 11 Siti Industriali in Europa N1 Europeo per

Dettagli

ALLENARSI PER IL FUTURO

ALLENARSI PER IL FUTURO ALLENARSI PER IL FUTURO 1 Dati principali Anno di Fondazione: 1886 Forma societaria: Fondazione Collaboratori: 290.000 (di cui 45.600 in Ricerca & Sviluppo) Fatturato 2014: 48,9 Mld 18 nuovi brevetti in

Dettagli

Comparazione delle Misure Anti Crisi in Europa. EuroPa Rimini, 2 Aprile 2009

Comparazione delle Misure Anti Crisi in Europa. EuroPa Rimini, 2 Aprile 2009 Comparazione delle Misure Anti Crisi in Europa EuroPa Rimini, 2 Aprile 2009 ANFIA e la Filiera Automotive ANFIA, Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, rappresenta l intera filiera automotive

Dettagli

Il fascino dei sistemi di collegamento. Bossard Italia S.r.l.

Il fascino dei sistemi di collegamento. Bossard Italia S.r.l. Il fascino dei sistemi di collegamento Bossard Italia S.r.l. Profilo aziendale Lean Consumption Prodotti Engineering Logistica Supporto totale Bossard Italia S.r.l. Bossard: profilo aziendale Bossard in

Dettagli

Il ruolo della scienza e della tecnologia nello sviluppo economico. L impresa science-based

Il ruolo della scienza e della tecnologia nello sviluppo economico. L impresa science-based Il ruolo della scienza e della tecnologia nello sviluppo economico L impresa science-based 1 La scienza è fatta di dati come una casa di pietre. Ma un ammasso di dati non è scienza più di quanto un mucchio

Dettagli

Roma 16/07/2013 Marco Milani

Roma 16/07/2013 Marco Milani Roma 16/07/2013 Marco Milani Indesit è un azienda leader in Europa nella produzione di elettrodomestici bianchi Lavaggio Freddo Cottura Lavastoviglie 16/07/2013 2 . e dal 2013 è entrata nel settore dei

Dettagli

FARE BUSINESS IN SLOVACCHIA PER DECIDERE DI FARE IMPRESA NEL CUORE DELL'EUROPA.

FARE BUSINESS IN SLOVACCHIA PER DECIDERE DI FARE IMPRESA NEL CUORE DELL'EUROPA. FARE BUSINESS IN SLOVACCHIA TANTI BUONI MOTIVI PER DECIDERE DI FARE IMPRESA NEL CUORE DELL'EUROPA www.europeinvest.sk Quali sono i vantaggi di delocalizzare un'attività o di aprirne una nuova nella Repubblica

Dettagli

FCA - Italy mercato, produzione e occupazione. Torino, 11 giugno 2015

FCA - Italy mercato, produzione e occupazione. Torino, 11 giugno 2015 FCA - Italy mercato, produzione e occupazione. Torino, 11 giugno 2015 Mercato Italy 2007-2014 Da 2007 a 2014: - 46% immatricolazioni Produzione in Italia (dati Ania) Anni Years Autovetture Pass. Cars Autoveicoli

Dettagli

Investire nelle eccellenze italiane. Un opportunità per il mondo previdenziale

Investire nelle eccellenze italiane. Un opportunità per il mondo previdenziale Investire nelle eccellenze italiane. Un opportunità per il mondo previdenziale Quadrivio SGR: Private Equity Group (1/2) QUADRIVIO SGR opera sul mercato del Private Equity da oltre 15 anni con lo stesso

Dettagli

A cura di Laura Bruni Direttore Affari Istituzionali e Relazioni Esterne Schneider Electric

A cura di Laura Bruni Direttore Affari Istituzionali e Relazioni Esterne Schneider Electric Accademia Efficienza Energetica:promuovere competenze interdisciplinari, sensibilità ambientale e riqualifica edilizia attraverso l'alternanza Scuola Lavoro A cura di Laura Bruni Direttore Affari Istituzionali

Dettagli

Human Resources & Organization Director Paolo Ghislandi

Human Resources & Organization Director Paolo Ghislandi Human Resources & Organization Director Paolo Ghislandi Missione La nostra missione è diffondere nel mondo trattori, motori diesel e macchine agricole che siano riconosciuti dai clienti come eccellenti

Dettagli

ANALISI - FORMAZIONE - STRATEGIE - NETWORKING

ANALISI - FORMAZIONE - STRATEGIE - NETWORKING ANALISI - FORMAZIONE - STRATEGIE - NETWORKING Rapporto annuale e congiuntura Struttura e performance Due leve per la crescita Rapporto annuale e congiuntura L economia mondiale nel 2015 e le previsioni

Dettagli

Politica industriale e strategie globali

Politica industriale e strategie globali Politica industriale e strategie globali GIANFRANCO VIESTI Università di Bari (gviesti@cerpemricerche.191.it twitter @profgviesti) Milano, 24 marzo 2015 Associazione Industrie Beni di Consumo 1 Gli elementi

Dettagli

SCM GROUP IN SINTESI PMI

SCM GROUP IN SINTESI PMI SCM GROUP IN SINTESI PMI 02.2011 1 SCM GROUP IN SINTESI MISSION Mission SCM Group: Un gruppo industriale leader, nella concezione, produzione e distribuzione di soluzioni tecnologicamente avanzate per

Dettagli

Servizi Italia SpA Partner senza uguali della Sanità Italiana

Servizi Italia SpA Partner senza uguali della Sanità Italiana Servizi Italia SpA Partner senza uguali della Sanità Italiana Go e a ce de to o e po t ca industriale dust a e Governance del te territorio politica Genova Bolzaneto 30 novembre 2012 Enea Righi Vice Presidente

Dettagli

Matteo Spatola direttore vendite

Matteo Spatola direttore vendite Matteo Spatola direttore vendite matteo.spatola@e4company.com Chi è E4 Computer Engineering spa? E4 = Engineering 4 (for) Computing Se ho visto più lontano è perché stavo sulle spalle dei giganti Vision

Dettagli

Gli Strumenti Finanziari Innovativi ed i Programmi europei a supporto delle imprese Il Gruppo Intesa Sanpaolo a supporto delle imprese del Veneto

Gli Strumenti Finanziari Innovativi ed i Programmi europei a supporto delle imprese Il Gruppo Intesa Sanpaolo a supporto delle imprese del Veneto Gli Strumenti Finanziari Innovativi ed i Programmi europei a supporto delle imprese Il Gruppo Intesa Sanpaolo a supporto delle imprese del Veneto Enrico Grandis CTP Direzione Veneto FVG TAA, Gruppo Intesa

Dettagli

LA CARBURAZIONE E I GAS DI SCARICO

LA CARBURAZIONE E I GAS DI SCARICO Corso: Manutenzione e Assistenza Tecnica Opzione: Manutenzione dei Mezzi di Trasporto Docenti: Elettra Pignotti Angelo Zanfini Anno Scolastico: 2015-2016 Classe: 5MAT Materia: Tecnologie e Tecniche di

Dettagli

Macchine Utensili: «Come costruire il successo della Filiera Automotive» Andrea Debernardis. Rho, 7 Ottobre 2016 ore 10.00

Macchine Utensili: «Come costruire il successo della Filiera Automotive» Andrea Debernardis. Rho, 7 Ottobre 2016 ore 10.00 Macchine Utensili: «Come costruire il successo della Filiera Automotive» Andrea Debernardis Rho, 7 Ottobre 2016 ore 10.00 1 Chi siamo ANFIA, Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, con

Dettagli

Il settore dei dispositivi medici in Italia

Il settore dei dispositivi medici in Italia Il settore dei dispositivi medici in Italia Giulia Bizzotto Area Imprese e Internazionalizzazione Centro studi Assobiomedica Torino, 17 gennaio 2016 UN TESSUTO INDUSTRIALE ARTICOLATO Molte imprese manifatturiere

Dettagli

LINEA SALDATURA DIVISIONE SALDATURA

LINEA SALDATURA DIVISIONE SALDATURA LINEA SALDATURA DIVISIONE SALDATURA COMPANY PROFILE LINK INDUSTRIES S.p.A., costituita nel 1995, produce e commercializza materiali per l edilizia, con una linea completa di prodotti per il drenaggio,

Dettagli

LE MEDIE IMPRESE VINCENTI: L IDENTIKIT DI 140 NUOVE LOCOMOTIVE DEL MADE IN ITALY

LE MEDIE IMPRESE VINCENTI: L IDENTIKIT DI 140 NUOVE LOCOMOTIVE DEL MADE IN ITALY LE MEDIE IMPRESE VINCENTI: L IDENTIKIT DI 140 NUOVE LOCOMOTIVE DEL MADE IN ITALY Sintesi della ricerca a cura della Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo che verrà presentata in apertura del Festival

Dettagli

Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa

Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa RICerca e Consulenza per le Istituzioni e le Organizzazioni Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo d impresa Prof. Andrea Paci Firenze, Palazzo dei Congressi - 21 dicembre 2006 I vincoli del modello

Dettagli

Le innovazioni del prossimo futuro TECNOLOGIE PRIORITARIE PER L INDUSTRA. Dr.ssa Maria Luisa Nolli. Farmaceutica e biotecnologie

Le innovazioni del prossimo futuro TECNOLOGIE PRIORITARIE PER L INDUSTRA. Dr.ssa Maria Luisa Nolli. Farmaceutica e biotecnologie Le innovazioni del prossimo futuro TECNOLOGIE PRIORITARIE PER L INDUSTRA Farmaceutica e biotecnologie Milano, 30 gennaio 2013 Dr.ssa Maria Luisa Nolli Assobiotec PROFILO DEL SETTORE Grandezze dell Industria

Dettagli

CICLO DI VITA DELLA TECNOLOGIA

CICLO DI VITA DELLA TECNOLOGIA CICLO DI VITA DELLA TECNOLOGIA VOLUME DI MERCATO LANCIO CRESCITA MATURITA OBSOLESCENZA CICLO DI VITA DELLA TECNOLOGIA VOLUME DI MERCATO LANCIO CRESCITA MATURITA OBSOLESCENZA INNOVAZIONE TECNOLOGICA PROCESSO

Dettagli

INDICE. Perché una panoramica sul settore dell elettrodomestico. I. Gli elettrodomestici bianchi: origine e sviluppo dei prodotti 33

INDICE. Perché una panoramica sul settore dell elettrodomestico. I. Gli elettrodomestici bianchi: origine e sviluppo dei prodotti 33 INDICE Ringraziamenti p. 11 Prefazione, di Fabrizio Onida 17 Introduzione 25 PARTE PRIMA: EVOLUZIONE DEL SETTORE DEGLI ELETTRODOMESTICI BIANCHI Perché una panoramica sul settore dell elettrodomestico bianco?

Dettagli

Presentazione aziendale. (risultati relativi ai primi nove mesi del 2010)

Presentazione aziendale. (risultati relativi ai primi nove mesi del 2010) Presentazione aziendale (risultati relativi ai primi nove mesi del 2010) Indice Attività e Posizionamento Competitivo Prodotti e Mercati Dati Economico-Finanziari Consolidati Obiettivi e Strategie 2 Attività

Dettagli

Milano, marzo 2014 PIANO INDUSTRIALE /03/2014 1

Milano, marzo 2014 PIANO INDUSTRIALE /03/2014 1 Milano, 25-26 marzo 2014 PIANO INDUSTRIALE 2014-2016 25/03/2014 1 CONTENUTI Business overview Risultati 2013 Piano industriale 2014-2016 Obiettivi I driver della crescita Linee di sviluppo strategiche

Dettagli

Politiche del clima e sicurezza energetica

Politiche del clima e sicurezza energetica Politiche del clima e sicurezza energetica Convegno Sicurezza per l energia Roma 26 marzo 2007 Carlo Stagnaro Direttore, Ecologia di mercato Istituto Bruno Leoni Il protocollo di Kyoto Prevede una riduzione

Dettagli

IL NUOVO CONTRATTO DI SVILUPPO

IL NUOVO CONTRATTO DI SVILUPPO IL NUOVO CONTRATTO DI SVILUPPO CARLO CALENDA Ministro dello Sviluppo Economico In uno scenario sempre più concorrenziale e globalizzato si rendono necessarie azioni a supporto della competitività delle

Dettagli

Bosch Energy and Building Solutions Italy. relatore: Alberto Scalchi

Bosch Energy and Building Solutions Italy. relatore: Alberto Scalchi relatore: Alberto Scalchi 2 BEIT 28/01/2014 Robert Bosch GmbH 2014. All rights reserved, also regarding any disposal, exploitation, reproduction, editing, distribution, Il Gruppo Bosch Dati 2012 Gruppo

Dettagli

INNOVAZIONE DI PRODOTTO DI PROCESSO O DI SERVIZIO NELL AMBITO VITIVINICOLO ITALIANO

INNOVAZIONE DI PRODOTTO DI PROCESSO O DI SERVIZIO NELL AMBITO VITIVINICOLO ITALIANO INNOVAZIONE DI PRODOTTO DI PROCESSO O DI SERVIZIO NELL AMBITO VITIVINICOLO ITALIANO Bando Pubblico Articolo 1 Presentazione Geodetica Italian Stars Geodetica Italian Stars è un fondo di private equity

Dettagli

Nuovi scenari e opportunità per il Made in Italy

Nuovi scenari e opportunità per il Made in Italy Milano, 15 novembre 01 EVOLUZIONE DEL COMMERCIO CON L ESTERO PER AREE E SETTORI Nuovi scenari e opportunità per il Made in Italy Presidente Michele Scannavini Export traino per la crescita italiana,0 3,0

Dettagli

Rete logistica Lipsia Halle

Rete logistica Lipsia Halle Rete logistica Lipsia Halle 1 Rete logistica Lipsia Halle Un fascio di forze e competenze per la regione logistica nel cuore d Europa -Una regione rapida per una logistica rapida - 2 Contenuto Perché una

Dettagli

Roma, 7 luglio 2011 LE IMPRESE DEL FARMACO: UN VALORE PER L ITALIA

Roma, 7 luglio 2011 LE IMPRESE DEL FARMACO: UN VALORE PER L ITALIA Roma, 7 luglio 2011 LE IMPRESE DEL FARMACO: UN VALORE PER L ITALIA L industria farmaceutica è una risorsa per il Paese, da valorizzare e non penalizzare. Lo dimostrano i fatti e le cifre del settore: la

Dettagli

Il Mercato Italiano dei Sistemi Intelligenti di Trasporto in Italia

Il Mercato Italiano dei Sistemi Intelligenti di Trasporto in Italia Il Mercato Italiano dei Sistemi Intelligenti di Trasporto in Italia Risultati dello Studio Ing. Olga Landolfi Segretario Generale TTS Italia Roma, 7 Luglio 2016 Obiettivi e Metodologia 2 Obiettivi dello

Dettagli

Bologna, 22 marzo 2016 COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL AGROALIMENTARE ITALIANO DENIS PANTINI. Direttore Area Agroalimentare - NOMISMA spa

Bologna, 22 marzo 2016 COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL AGROALIMENTARE ITALIANO DENIS PANTINI. Direttore Area Agroalimentare - NOMISMA spa Bologna, 22 marzo 2016 COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL AGROALIMENTARE ITALIANO DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare - NOMISMA spa OUTLINE Evoluzione dei mercati e reazione dell industria alimentare

Dettagli

3 Laboratorio. Laboratorio del Credito. CAMERA HUB un programma per le imprese ad alto potenziale di sviluppo

3 Laboratorio. Laboratorio del Credito. CAMERA HUB un programma per le imprese ad alto potenziale di sviluppo 3 Laboratorio del Credito CAMERA HUB un programma per le imprese ad alto potenziale di sviluppo Roberto Calugi Consorzio camerale per il credito e la finanza Genova, 4 luglio 2013 1 Due priorità strategiche

Dettagli

INDICE CHI SIAMO MISSION AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE RICERCA E INNOVAZIONE ECCELLENZA MADE IN ITALY I PRINCIPALI BRAND UMPI NEL MONDO

INDICE CHI SIAMO MISSION AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE RICERCA E INNOVAZIONE ECCELLENZA MADE IN ITALY I PRINCIPALI BRAND UMPI NEL MONDO INDICE 1 CHI SIAMO MISSION 2 AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE 3 RICERCA E INNOVAZIONE 4 ECCELLENZA MADE IN ITALY 5 I PRINCIPALI BRAND 6 UMPI NEL MONDO CHI SIAMO MISSION CHI SIAMO Umpi è una realtà imprenditoriale

Dettagli

SI PARLA DI ASSOBIOTEC MAG-2016 da pag. 14 foglio 1 / 2

SI PARLA DI ASSOBIOTEC MAG-2016 da pag. 14 foglio 1 / 2 art Dati rilevati dagli Enti certificatori o autocertificati Tiratura 03/2016: 211.650 Diffusione 03/2016: 155.874 Lettori Ed. III 2015: 879.000 Quotidiano - Ed. nazionale Dir. Resp.: Roberto Napoletano

Dettagli

Il ruolo strategico del sistema metalmeccanico italiano: DAI METALLI ALLA MECCATRONICA. Accademia Nazionale dei Lincei Fondazione Edison

Il ruolo strategico del sistema metalmeccanico italiano: DAI METALLI ALLA MECCATRONICA. Accademia Nazionale dei Lincei Fondazione Edison IMA 1 Il ruolo strategico del sistema metalmeccanico italiano: DAI METALLI ALLA MECCATRONICA Accademia Nazionale dei Lincei Fondazione Edison 23 ottobre 2014 Roma - Accademia Nazionale dei Lincei IL CASO

Dettagli

Roberto Zavatta. 17 Febbraio 2004

Roberto Zavatta. 17 Febbraio 2004 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE NELLA PROVINCIA DI MODENA Roberto Zavatta 17 Febbraio 2004 CONTENUTI L internazionalizzazione Dati di base Alcuni tratti salienti Implicazioni e considerazioni L INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Mobilità, innovazione e competizione: un approccio di sistema

Mobilità, innovazione e competizione: un approccio di sistema Un architettura aperta per l infomobilità: dalle città alle regioni Torino, 19 aprile 2012 Mobilità, innovazione e competizione: un approccio di sistema Roberto Moriondo Direzione Innovazione, Ricerca

Dettagli

L internazionalizzazione delle imprese italiane

L internazionalizzazione delle imprese italiane 1 L internazionalizzazione delle imprese italiane Prof. Marco Mutinelli Università di Brescia e Politecnico di Milano DELOCALiZZAZiONE PRODUTTiVA. DA PROBLEMA A OPPORTUNiTÀ Firenze, 27 gennaio 2006 Auditorium

Dettagli

PIANO NAZIONALE DELLA RICERCA

PIANO NAZIONALE DELLA RICERCA PIANO NAZIONALE DELLA RICERCA 2015-2020 Genoveffa Tortora Comitato Nazionale dei Garanti della Ricerca, MIUR Dipartimento di Informatica Università di Salerno Investiamo in ricerca ancora molto meno dei

Dettagli

8. TESSILE ABBIGLIAMENTO

8. TESSILE ABBIGLIAMENTO 8. TESSILE ABBIGLIAMENTO I NUMERI DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO AL 31/12/2015 Imprese 2.459 di cui artigiane 1.573 Localizzazioni 2.814 dati Registro Imprese Il settore tessileabbigliamento della provincia

Dettagli

BRASILE Il luogo migliore per investire in turismo

BRASILE Il luogo migliore per investire in turismo BRASILE Il luogo migliore per investire in turismo PANORAMICA SUL TURISMO IN BRASILE/2015 10ª maggior economia del turismo nel mondo (Forum Economico Mondiale) 6,4 milioni di turisti internazionali (Organizzazione

Dettagli

SIA Corporate Profile. Settembre 2016

SIA Corporate Profile. Settembre 2016 SIA Corporate Profile Settembre 2016 Chi siamo SIA, società fondata nel 1977, è leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni

Dettagli

SOLCHIM GROUP : SOLCHIMFOOD NEL SETTORE ALIMENTARE :

SOLCHIM GROUP : SOLCHIMFOOD NEL SETTORE ALIMENTARE : SOLCHIM GROUP : Fondata nel 1984 e situata nel nord Italia, vicino a Crema, la Solchim S.r.l. è una azienda leader, in Italia ed all estero, specializzata nella produzione e nel riempimento di bombolette

Dettagli

Interpump Group: da anni una crescita ininterrotta a due cifre

Interpump Group: da anni una crescita ininterrotta a due cifre COMUNICATO STAMPA Interpump Group: da anni una crescita ininterrotta a due cifre PRECONSUNTIVO ESERCIZIO 2002 RICAVI NETTI: +15,7% A 492,9 MILIONI DI EURO UTILE ANTE IMPOSTE: +11,3% A 49,3 MILIONI DI EURO

Dettagli

I FINANZIAMENTI PER LA TRACCIABILITA DI FILIERA E PER LA QUALITA

I FINANZIAMENTI PER LA TRACCIABILITA DI FILIERA E PER LA QUALITA I FINANZIAMENTI PER LA TRACCIABILITA DI FILIERA E PER LA QUALITA Gianni Chiri Responsabile Progetto Agricoltura di Qualità Direzione Imprese Sanpaolo IMI FOGGIA 5 Luglio 2005 LE BANCHE DEL GRUPPO Sanpaolo

Dettagli

Leader of pneumatic components

Leader of pneumatic components Leader of pneumatic components Un azienda globale 01 Metal Work è un azienda globale in grado di essere vicino ai suoi clienti ovunque, in ogni momento. Come l energia del sole o come la terra che gira,

Dettagli

Il mercato dell auto al giro di boa del 2012

Il mercato dell auto al giro di boa del 2012 CONVEGNO CENTRO STUDI PROMOTOR GL events Il mercato dell auto al giro di boa del 2012 Roberto Vavassori, Presidente ANFIA Convegno Centro Studi Promotor GLevents Bologna, 1 72 milioni di vetture vendute

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 24 DELIBERAZIONE 9 giugno 2014, n. 468

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 24 DELIBERAZIONE 9 giugno 2014, n. 468 30 18.6.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 24 DELIBERAZIONE 9 giugno 2014, n. 468 Approvazione dello schema di Protocollo d intesa tra Regione Toscana e la società Eli Lilly and Company.

Dettagli

ITEMA SpA annuncia i risultati di Gruppo relativi alla seconda metà dell anno e di tutto il 2013.

ITEMA SpA annuncia i risultati di Gruppo relativi alla seconda metà dell anno e di tutto il 2013. Febbraio 2014 Itema Comunicato Stampa ITEMA SpA annuncia i risultati di Gruppo relativi alla seconda metà dell anno e di tutto il 2013. Itema Spa chiude in forte crescita il 2013 Fatturato e Cash Flow

Dettagli

L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ

L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ POLITICA DI COESIONE STORIA L Unione europea (UE) comprende 28 Stati membri che costituiscono una comunità e un mercato unico di 503 milioni di cittadini.

Dettagli

18 milioni AL VIA. 2,9 milioni DIRITTO ALLO STUDIO

18 milioni AL VIA. 2,9 milioni DIRITTO ALLO STUDIO 55 milioni ACCORDO DI PROGRAMMA VILLA REALE DI MONZA 18 milioni AL VIA 9,5 milioni STOREVOLUTION 11,5 milioni VOUCHER ANZIANI 2,9 milioni DIRITTO ALLO STUDIO 1,7 milioni INVESTIMENTI IMPRESE VITIVINICOLE

Dettagli

Annuario Istat-Ice 2015

Annuario Istat-Ice 2015 Annuario Istat-Ice 2015 Le informazioni statistiche sul Commercio estero e sulle Attività internazionali delle imprese Roberto Monducci Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche economiche Istituto

Dettagli

Totale Tyre. Pubblicata su pirelli2011 (http://annual-financial-report-2011.pirelli.com) Home > PDF Printer-friendly

Totale Tyre. Pubblicata su pirelli2011 (http://annual-financial-report-2011.pirelli.com) Home > PDF Printer-friendly Pubblicata su pirelli2011 (http://annual-financial-report-2011.pirelli.com) Home > PDF Printer-friendly Totale Tyre (in milioni di euro) 31/12/2011 31/12/2010 Vendite 5.601,6 4.772,0 Margine operativo

Dettagli

OIR Osservatorio Internazionale sull Industria e la Finanza delle Rinnovabili

OIR Osservatorio Internazionale sull Industria e la Finanza delle Rinnovabili OIR Osservatorio Internazionale sull Industria e la Finanza delle Rinnovabili Presentazione del rapporto a cura di AGICI sugli iscritti al progetto del GSE Corrente Prof. Andrea Gilardoni Direttore OIR

Dettagli

Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014

Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014 Commercio estero e attività internazionali delle imprese 2014 L'edizione 2014 dell'annuario statistico realizzato dall'istat e l'ice fornisce un quadro aggiornato sulla struttura e la dinamica dell'interscambio

Dettagli

Il 1 luglio 2013 la Croazia è entrata a far parte dell'unione Europea. Nell'ambito del Quadro Finanziario Pluriennale UE il Paese potrà

Il 1 luglio 2013 la Croazia è entrata a far parte dell'unione Europea. Nell'ambito del Quadro Finanziario Pluriennale UE il Paese potrà Section Title 1 Il 1 luglio 2013 la Croazia è entrata a far parte dell'unione Europea. Nell'ambito del Quadro Finanziario Pluriennale UE 2014-2020 il Paese potrà contare su finanziamenti fino a ca. 11.7

Dettagli

LE IMPRESE DI FAMIGLIA NELL ECONOMIA ITALIANA Specificità delle dinamiche occupazionali nelle imprese di famiglia. Convegno 30 ottobre 2013

LE IMPRESE DI FAMIGLIA NELL ECONOMIA ITALIANA Specificità delle dinamiche occupazionali nelle imprese di famiglia. Convegno 30 ottobre 2013 LE IMPRESE DI FAMIGLIA NELL ECONOMIA ITALIANA Specificità delle dinamiche occupazionali nelle imprese di famiglia Convegno 30 ottobre 2013 LA DEFINIZIONE DI IMPRESA FAMILIARE: IL CUORE DEL SISTEMA IMPRENDITORIALE

Dettagli

Gruppo. Industrie Polieco-MPB Srl. 26 febbraio Gruppo INDUSTRIE POLIECO-MPB SRL

Gruppo. Industrie Polieco-MPB Srl. 26 febbraio Gruppo INDUSTRIE POLIECO-MPB SRL Gruppo Industrie Polieco-MPB Srl 26 febbraio 2007 Gruppo INDUSTRIE POLIECO-MPB SRL COS È OGGI IL GRUPPO INDUSTRIALE POLIECO Produzione di Compound, Tubi Corrugati e Sistema Ecopal. Mercato d azione internazionale

Dettagli

I produttori piemontesi di macchinari 4.0: i risultati di un indagine ad hoc. Gregorio De Felice Chief Economist Direzione Studi e Ricerche

I produttori piemontesi di macchinari 4.0: i risultati di un indagine ad hoc. Gregorio De Felice Chief Economist Direzione Studi e Ricerche I produttori piemontesi di macchinari 4.0: i risultati di un indagine ad hoc Gregorio De Felice Chief Economist Direzione Studi e Ricerche Torino, 17 luglio 2017 Prospettive di crescita mondiale positive,

Dettagli

Competenze per l internazionalizzazione e performance delle imprese

Competenze per l internazionalizzazione e performance delle imprese Competenze per l internazionalizzazione e performance delle imprese Alessandro Baroncelli Professore Ordinario Università Cattolica del Sacro Cuore Dipartimento di Scienze dell'economia e della Gestione

Dettagli

STEFANO ESPOSITO Consigliere Delegato SARDALEASING Seminario informativo Sardafidi Cagliari, 16 Dicembre 2015

STEFANO ESPOSITO Consigliere Delegato SARDALEASING Seminario informativo Sardafidi Cagliari, 16 Dicembre 2015 Il Leasing in Europa e in Italia: motore di ripresa dell economia Il Leasing e le PMI La posizione della Sardaleasing in Sardegna STEFANO ESPOSITO Consigliere Delegato SARDALEASING Il Leasing in Europa

Dettagli

FORTRONIC INDUSTRIAL TORINO NH Ambassador Hotel 8 marzo 2012

FORTRONIC INDUSTRIAL TORINO NH Ambassador Hotel 8 marzo 2012 L industria metalmeccanica a Torino 12.000 unità produttive 160.000 addetti 70% del manifatturiero torinese, 20% del totale occupati È costituito in larga parte da piccole imprese 77% delle imprese con

Dettagli

Start-up, PMI innovative, Industria 4.0. Gli strumenti normativi a supporto dell innovazione. La Legge di Stabilità 2017

Start-up, PMI innovative, Industria 4.0. Gli strumenti normativi a supporto dell innovazione. La Legge di Stabilità 2017 Start-up, PMI innovative, Industria 4.0 Gli strumenti normativi a supporto dell innovazione. La Legge di Stabilità 2017 Luca Scarani Dottore Commercialista CBA Studio Legale e Tributario Bergamo, 19 October

Dettagli

IL BILANCIO DI REGIONE LOMBARDIA

IL BILANCIO DI REGIONE LOMBARDIA IL BILANCIO DI REGIONE LOMBARDIA 2017-2019 PRINCIPALI LINEE DI INDIRIZZO NONOSTANTE I TAGLI DEL GOVERNO STIMATI IN 290 MILIONI PER REGIONE LOMBARDIA: Non aumentiamo la pressione fiscale Garantiamo la spesa

Dettagli

Le terapie avanzate in Italia: fotografia e ruolo nel contesto europeo

Le terapie avanzate in Italia: fotografia e ruolo nel contesto europeo Le terapie avanzate in Italia: fotografia e ruolo nel contesto europeo Eugenio Aringhieri, Presidente Gruppo Biotecnologie Farmindustria Roma, 25 ottobre 2016 New normal world, l innovazione possibile

Dettagli

Eccellenze produttive e makers in Lombardia

Eccellenze produttive e makers in Lombardia Eccellenze produttive e makers in Lombardia UFFICIO STUDI CONFARTIGIANATO IMPRESE OSSERVATORIO MPI CONFARTIGIANATO LOMBARDIA 2 HIGHLIGHTS SU LA LOMBARDIA IN EUROPA E NEL MONDO Occupa le prime posizioni

Dettagli

Internazionalizzazione d impresa: scelte strategiche ed operative. Giulio VENERI Senior Partner Consorzio GoToWorld

Internazionalizzazione d impresa: scelte strategiche ed operative. Giulio VENERI Senior Partner Consorzio GoToWorld Internazionalizzazione d impresa: scelte strategiche ed operative Giulio VENERI Senior Partner Consorzio GoToWorld 300 professionisti in 40 paesi 50 specialisti in Italia 2 3 BUONE PRATICHE QUALI SONO

Dettagli

Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0

Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0 Il sistema degli incentivi in Italia e la nuova vision di Industria 4.0 MASSIMO GURRADO AREA MANAGER CENTRO-SUD ITALIA Warrant Group Cagliari 18 Novembre 2016 Warrant Group nasce a Correggio (Reggio Emilia)

Dettagli

I FINANZIAMENTI PER LA TRACCIABILITA DI FILIERA E PER LA QUALITA

I FINANZIAMENTI PER LA TRACCIABILITA DI FILIERA E PER LA QUALITA 1 I FINANZIAMENTI PER LA TRACCIABILITA DI FILIERA E PER LA QUALITA Gabriele Gori Responsabile Prodotti di Finanza per gli Investimenti Sanpaolo IMI TORINO - 9 GIUGNO 2005 2 GRUPPO SANPAOLO I MARCHI SANPAOLO

Dettagli

Innovative Industrial Materials and Manufacturing Processes. 19 Ottobre 2016

Innovative Industrial Materials and Manufacturing Processes. 19 Ottobre 2016 Innovative Industrial Materials and Manufacturing Processes 19 Ottobre 2016 Call for Ideas e Start-Up Intelligence: Perchè Spesa in R&S in % del PIL Spesa in R&S (euro/abitante) Articoli STEAM per milione

Dettagli

EXPO MILANO 2015

EXPO MILANO 2015 www.expo2015.org EXPO MILANO 2015 TEMA EXPO MILANO 2015 NUTRIRE IL PIANETA. ENERGIA PER LA VITA. È possibile un alimentazione sufficiente, buona, sana e accessibile a tutti? NUMERI DI EXPO Durata: 1 maggio

Dettagli

Benvenuti nella nuova era dell energia

Benvenuti nella nuova era dell energia Benvenuti nella nuova era dell energia La crescita delle economie emergenti sta cambiando lo scenario del consumo di energia nel mondo Nel 2000 le nuove economie costituivano solo il 5% dell IPO globale,

Dettagli

POR MARCHE FESR

POR MARCHE FESR REGIONE MARCHE ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE Servizio Industria Artigianato Energia P.F. Innovazione e ricerca POR MARCHE FESR 2007-2013 2013 SUPPORTO AL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO ATTRAVERSO LA PROMOZIONE

Dettagli

Strategie e modello di business HFV

Strategie e modello di business HFV Il fotovoltaico in Italia senza incentivi Strategie e modello di business HFV Roma, 22 novembre 2012 Le rinnovabili rappresentano quasi la metà della nuova capacità di generazione installata al 2035 Capacità

Dettagli

Capitolo II LE DEBOLEZZE STRUTTURALI DELL ECONOMIA ITALIANA. II.1 La Performance dell Economia nell ultimo Decennio

Capitolo II LE DEBOLEZZE STRUTTURALI DELL ECONOMIA ITALIANA. II.1 La Performance dell Economia nell ultimo Decennio Capitolo II LE DEBOLEZZE STRUTTURALI DELL ECONOMIA ITALIANA II.1 La Performance dell Economia nell ultimo Decennio I recenti dati di contabilità nazionale confermano un passaggio difficile per l economia

Dettagli

Probitas Porta il mercato dei Lloyd s dove sei tu

Probitas Porta il mercato dei Lloyd s dove sei tu Probitas 1492 Porta il mercato dei Lloyd s dove sei tu Chi siamo Il nostro obiettivo è di essere riconosciuti universalmente come specialisti globali assicuratori di alto profilo, rispettosi delle diversità

Dettagli

Bosch Rexroth Italia. Bosch Rexroth. The Drive & Control Company

Bosch Rexroth Italia. Bosch Rexroth. The Drive & Control Company Bosch Rexroth. The Drive & Control Company Bosch Rexroth Italia Il Gruppo Bosch Bosch Tre settori di business Gruppo Bosch 52,4 miliardi di fatturato 305.877 collaboratori di cui 42.800 solo nella Ricerca

Dettagli

Internazionalizzazione, il futuro delle PMI Biella, 20 luglio 2016

Internazionalizzazione, il futuro delle PMI Biella, 20 luglio 2016 Internazionalizzazione, il futuro delle PMI Biella, 20 luglio 2016 1 Panorama Internazionale Maturi vicini Maturi lontani Emergenti vicini Mena Emergenti lontani BRICS Maturi Asia 2 2 Evoluzione del centro

Dettagli