ASSOCIAZIONE INFINITY TORNEO KINGS OF WAR

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSOCIAZIONE INFINITY TORNEO KINGS OF WAR"

Transcript

1 TORNEO KINGS OF WAR Benvenuti nel primo torneo di KINGS OF WAR CAST ALL GAMES. Questo infopack del torneo è un documento che ha le precise intenzioni di diventare un punto di riferimento per gli organizzatori di tornei di KOW. Puo essere modificato in base alle necessità degli organizzatori stessi in accordo tra di loro Cosa vi serve per giocare a questo torneo: Il vostro esercito la seconda edizione delle regole del gioco (scaricabili gratuitamente) 2 liste del vostro esercito la lista della vostra armata carta e penna Dadi Metro Colla (per riparazioni di emergenza Esempio di giornata di gioco DOMENICA Arrivo giocatori 9:30 Game 1: 10:00-12:00 Pranzo: 12:00-1:00 Game 2: 13:00-15:00 Pausa: 15:00-15:30 Game 3: 15:30-17:30 Premiazione: 18:00

2 ESERCITI Questo torneo utilizza le regole 2011 (2 nd edizione) con un costo per esercito di 1500 punti. Il giocatore potrà scegliere tra i seguenti armylist ufficiali: - Elfi - Orchi - Nani - Regni Umani - Nani Abissali - Non Morti - Goblin - Figli del crepuscolo (Elfi oscuri) Inoltre sarà possibile utilizzare le seguenti armylist non ufficiali - Reame di Rim (umani) - Figli del dio ratto - Rettili - Kossari - Reame demoniaco - Tribù di Malal Le liste saranno scaricabili gratuitamente dal sito dell associazione INFINITY Alleati: E possibile schierare fino ad un 25% di contingente alleato, seguendo lo schema classico delle alleanze e delle forze di unità (è possibile schierare 1 personaggio o macchina da guerra alleata solo se presente un unità forte alleata) Miniature Ai giocatori è permesso l uso di qualsiasi tipo di miniature e di qualsiasi casa produttrice. L importante che rappresenti al meglio il tipo di unità/individuo presente. Army Lists Una copia dell armylist deve essere spedita all organizzatore dell evento entro i due giorni precedenti all inizio del torneo per controllare eventuali errori e correggerli per tempo. La lista deve essere compilata in modo chiaro e leggibile, e deve comprendrere tutte le unità in gioco, il costo complessivo e l equipaggiamento

3 REGOLAMENTO DEL TORNEO 1. TEMPO DI GIOCO E CONDIZIONI DI VITTORIA Il torneo si gioca su tre partite in cui verrà utilizzato l orologio degli scacchi per cronometrare il tempo di gioco. Ogni giocatore ha 60 minuti di gioco compreso il set-up per portare a termine la partita. Sequenza di gioco: Lo scenario utilizzato per ogni partita sarà annunciato dall arbitro di gioco all inizio della prima partita e sarà uno dei tre scenari presenti a pagina 23 del regolamento base. Saranno utilizzati tutte e tre gli scenari presenti (Distruggi, Saccheggia e Distruggi e saccheggia). Al tavolo i giocatori faranno conoscenza scambiandosi le liste e verificando il tipo di elementi scenici di cui è composto il tavolo (realizzato dagli organizzatori e quindi immodificabile) e infine si tirerà per il lato del campo su cui schierare. A questo punto il giocatore potrà tirare il dado per chi inizierà lo schieramento e il set up di gioco (posizionamento delle unità). Da questo momento in poi entrambi I giocatori dovranno far partire il tempo di gioco. I giocatori si alterneranno nella gestione del tempo come descritto nella sezione di GIOCO A TEMPO sul manuale base. Una volta che entrambi i giocatori hanno terminato il set up gli orologi si fermano. Tiro di dado per decidere il giocatore che muove unità/modelli con l abilità VANGUARD. Ad ogni movimento di unità con VANGUARD il giocatore deve avviare l orologio. Una volta che tutte le unità con VANGUARD si sono mosse sul campo si decide normalmente l inizio del turno di gioco. A questo punto l orologio riparte ogni volta che il giocatore termina il proprio turno. La partite ha una durata di 12 turni (6 per ogni giocatore). Al termine del 12 turno, i giocatori tirano 1d6. Con 1-3 la partite termina. Con 4-6 si svolgerà un ulteriore turno aggiuntivo, al cui termine il gioco finisce. Calcolare il punteggio come di consueto. Tuttavia, se un giocatore esaurisce il tempo durante uno dei suoi turni di gioco, la partita termina immediatamente e il suo intero esercito viene mandato in rotta rimuove tutte le sue unità rimanenti come se avessero subito una ROTTA! e calcola normalmente le condizioni di partita.

4 2. TURNI Il match-up (accoppiamento) del primo turno sarà casuale. Nei turni successivi i giocatori saranno accoppiati con Punti Torneo (TP), come spiegato di seguito. PUNTI TORNEO Dopo una partita i punti saranno assegnati come rappresentato nella tabella qui sotto: Risultato Vittoria Pareggio Sconfitta Punti Torneo 3 PT 1 PT 0 PT A partire dalla seconda partita, i giocatori saranno accoppiati con il sistema alla svizzera (cioè corrispondenza di giocatori con la stessa quantità di PT, in ordine decrescente). In caso di pari numero di PT, i giocatori saranno abbinati in ordine decrescente di SCORE ATTRITION. Per SCORE ATTRITION si intende la quantità di unità nemiche in rotta causate dal giocatore al suo avversario fino a quel punto del torneo (anche nello scenario Saccheggio!) e il loro costo in punti. Se anche in questo caso si tratta di un pareggio i giocatori verranno accoppiati in ordine alfabetico. PUNTI AGGIUNTIVI Al termine di ogni singola partita ad ogni giocatore verrà chiesto privatamente di esprimere un punteggio per la sportività al suo avversario. Il punteggio va da un minimo di 0 PS per un giocatore poco sportivo, 1 PS per un giocatore normale, 2 PS per un giocatore molto sportivo. Al termine della prima partita verrà valutato il livello di pittura e conversione delle armate e sarà assegnato 1 punto aggiuntivo per ogni armata dipinta. Verrà inoltre tolto 1 punto nei seguenti casi: LISTA CONSEGNATA IN RITARDO, COMPORTAMENTO ANTISPORTIVO DURANTE LE PARTITE, DECISIONI ARBITRALI

5 REGOLE AGGIUNTIVE, ERRATA e Q&A In Saccheggia! e in Uccidi e Saccheggia! il numero degli obiettivi in campo è sempre 6. Un unità con la regola speciale individuale non può controllara/negare obiettivi. Quando un unità con la regola speciale INDIVIDUAL viene caricata, immediatamente si posizione con il fronte verso il nemico che dichiara una carica. Se caricato da più di una unità, il modello/unità si volta con il fronte verso la prima unità che ha dichiarato la carica. Mandare in rotta un unità/individuo con la regola INDIVIDUAL da al giocatore 100 extra punti da aggiungere agli ATTRITION POINT. Mandare in rotta l ARMY STANDARD BEARER (inclusi Flaggits and Flaggers) da al giocatore 100 punti extra per gli ATTRITION POINT, più altri 100 perché è INDIVIDUAL. La regola speciale Bloodbath conta semplicemente come EVIL DEAD. La regola speciale HIDDEN conta semplicemente come VANGUARD. Q&A Q: Un modello può guarire con HEAL se stesso? A: No, non può'. Q: Un modello con INDIRECT FIRE ha bisogno di linea di vista per poter tirare? A: Si, assolutamente. Q: Un modello con la regola INDIVIDUALE si ruota come un reggimento quando muove. A: Non avendo un fronte reale, un modello con INDIVIDUAL può girare liberamente senza limitazioni.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

WFRP3 HOUSE RULES MOD AZIONI. decidere quale usare e su quale attacco.

WFRP3 HOUSE RULES MOD AZIONI. decidere quale usare e su quale attacco. WFRP3 HOUSE RULES Le basic reactions (Block, Dodge, Parry) e le loro versioni avanzate possono essere usate ogni turno (quindi Recharge ZERO) ma solo 1 contro ogni attacco. Quindi un personaggio con tutte

Dettagli

La Guardia Imperiale in Star Quest

La Guardia Imperiale in Star Quest La Guardia Imperiale in Star Quest Gli squadroni della Guardia Imperiale sono composti da 10 soldati ed hanno questa composizione: 1 Sergente armato di pistola laser e spada catena: Combattimento a distanza

Dettagli

LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0

LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0 EDIZIONE IN ITALIANO LIBRO DELLE REGOLE UFFICIALI Versione 8.0 Indice Informazioni sul gioco... 1 1 2 3 Come Iniziare Per duellare hai bisogno delle seguenti cose... 2 Carte del Gioco Carte Mostro... 6

Dettagli

Guida Breve alle Regole del FootGolf

Guida Breve alle Regole del FootGolf Guida Breve alle Regole del FootGolf Lo Spirito del Gioco INTRODUZIONE Il Footgolf è giocato, per la maggior parte, senza la supervisione di un arbitro. Il gioco si affida all integrità dell individuo

Dettagli

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007

Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 Before the Wind By Torsten Landsvogt For 2-4 players, age 10+ Phalanx Games, 2007 IMPAGINAZIONE DELLE REGOLE 1.0 Introduzione 2.0 Contenuto del gioco 3.0 Preparazione 4.0 Come si gioca 5.0 Fine del gioco

Dettagli

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9

Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 Regole del gioco UNO CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: 108 Carte così distribuite: 19 Carte di colore Rosso che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Blu che vanno dallo 0 al 9 19 Carte di colore Giallo che

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA.

REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA. REGOLAMENTO GENERALE CENTRO DI TRASMISSIONE DATI (CTD) DI STANLEYBET MALTA (SM) SUL TERRITORIO DELL UNIONE EUROPEA. 1) Il presente regolamento è valido dal 10.01.2012, sostituisce ogni altra precedente

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

Viva le vacanze! Leitfaden

Viva le vacanze! Leitfaden Viva le vacanze! Viva le vacanze! è un corso ideato per un pubblico adulto, senza preconoscenze della lingua italiana ed interessato ad acquisire una competenza linguistica e culturale di base, soprattutto

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

La guerra delle posizioni

La guerra delle posizioni www.maestrantonella.it La guerra delle posizioni Gioco di carte per il consolidamento del valore posizionale delle cifre e per il confronto di numeri con l uso dei simboli convenzionali > e < Da 2 a 4

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Tácticas. Guerra. Torneo Imperivm e Sfida Civitas. Torneo Imperivm. 1. Registrazione. 2. Schermata principale. 3. Livelli

Tácticas. Guerra. Torneo Imperivm e Sfida Civitas. Torneo Imperivm. 1. Registrazione. 2. Schermata principale. 3. Livelli Tácticas de Guerra Torneo Imperivm e Sfida Civitas Torneo Imperivm 1. Registrazione 2. Schermata principale 3. Livelli 4. Se lo vuoi, ti guidiamo passo passo Sfida Civitas Torneo Imperivm Questa modalità

Dettagli

La logica di Star Quest ver.2.1

La logica di Star Quest ver.2.1 La logica di Star Quest ver.2.1 di Tony8791 U N O F F I C I A L F A N M A D E Il presente documento, NON ufficiale e NON a scopo di lucro, è stato concepito come spunto per la realizzazione di nuove avventure

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Puzzle Quest: Challenge of the Warlords... 2 Menu principale... 2 Nuova missione... 2 Continua missione... 2 Giocatore singolo... 2 Multiplayer...

Puzzle Quest: Challenge of the Warlords... 2 Menu principale... 2 Nuova missione... 2 Continua missione... 2 Giocatore singolo... 2 Multiplayer... Puzzle Quest: Challenge of the Warlords... 2 Menu principale... 2 Nuova missione... 2 Continua missione... 2 Giocatore singolo... 2 Multiplayer... 2 Impostazioni... 2 Record... 3 Record Multiplayer...

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la

GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la GUIDA PROVVISORIA: versione 1.0.5 ATTENZIONE: Non tutte le features sono ancora elencate in questa guida. Saranno inserite di volta in volta dopo la pubblicazione dei componenti. Invitiamo gli utenti a

Dettagli

A queste rispondo cosi:

A queste rispondo cosi: La presente traduzione non sostituisce in alcun modo il regolamento originale del gioco. Il presente documento è da intendersi come un aiuto per i giocatori di lingua italiana per comprendere le regole

Dettagli

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Lezione 14 LE APERTURE A LIVELLO 2 UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Tutto parte da una considerazione statistica: 4 aperture (da a ) per descrivere mani di 21+ Punti rappresenta uno spreco in

Dettagli

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E 1865 SARDINIA Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E Attenzione: il regolamento originale va comunque letto. Il presente sunto ha il solo scopo di fare da introduzione e veloce

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Sole. Instante 0. Rotazione della Terra

Sole. Instante 0. Rotazione della Terra AP 1 Misura della durata del giorno solare Scuola primaria secondo ciclo - MATERIALE OCCORRENTE Un solarscope Un cronometro o un orologio indicante ore, minuti e secondi Un foglio quadrettato (opzionale)

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO BRIDGE Norme Integrative al Codice Internazionale del Bridge Edizione 2012 a cura di Maurizio Di Sacco Direttore della Scuola Arbitrale Italiana Modificata con Delibera del C.F.

Dettagli

un gioco di acquisti e costruzioni

un gioco di acquisti e costruzioni un gioco di acquisti e costruzioni Creato da Ben Haskett Illustrazioni di Derek Bacon La storia........ 2 Obiettivo del gioco........ 3 Componenti... 3 Preparazione..... 4 Come giocare...... 6 Carte costruzione.........

Dettagli

Suggerimenti sulla distribuzione del montepremi nei tornei

Suggerimenti sulla distribuzione del montepremi nei tornei Suggerimenti sulla distribuzione del montepremi nei tornei Scopo del documento Questo documento si propone di fornire alcuni suggerimenti agli organizzatori sulla distribuzione del montepremi nei tornei.

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

Domande frequenti su iscrizioni e partecipazione al Grand Prix

Domande frequenti su iscrizioni e partecipazione al Grand Prix Iscrizioni Devo iscrivermi e pagare anche se non gioco l'evento principale? L'ingresso alla sala torneo è gratuito. Il costo di iscrizione deve essere pagato solo per gli eventi a cui vuoi partecipare.

Dettagli

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania.

WQuesto orologio è un modello a W onde radio che riceve le onde radio dell orario standard trasmesso in Germania. LQuesto orologio indica con il terminale più corto della lancetta dei secondi, il livello di ricezione e il risultato di ricezione. Lancetta dei secondi Lancetta dei minuti Lancetta delle ore Pulsante

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Punti chiave di IMPERIVM RTC Le Guerre Puniche

Punti chiave di IMPERIVM RTC Le Guerre Puniche Haemimont Games Team Sofia, gennaio 2004 Punti chiave di IMPERIVM RTC Le Guerre Puniche 1.- IMPERIVM TI INVITA A SCOPRIRE IL CONCETTO RTC. Strategia in tempo reale orientata alla conquista militare, elementi

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Esercitazioni su rappresentazione dei numeri e aritmetica dei calcolatori"

Esercitazioni su rappresentazione dei numeri e aritmetica dei calcolatori Esercitazioni su rappresentazione dei numeri e aritmetica dei calcolatori" slide a cura di Salvatore Orlando & Marta Simeoni " Architettura degli Elaboratori 1 Interi unsigned in base 2" Si utilizza un

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

DOMENICA PROGRAMMA GARA: KARATE (SU 6/7 TATAMI) Stili divisi tra SHOTOKAN/SHOTOKAI ed INTERSTILE (SHITO,WADO,GOJU, SANKUKAY, ecc.).

DOMENICA PROGRAMMA GARA: KARATE (SU 6/7 TATAMI) Stili divisi tra SHOTOKAN/SHOTOKAI ed INTERSTILE (SHITO,WADO,GOJU, SANKUKAY, ecc.). A.s.d. KEN TO ZAZEN LIMBIATE ORGANIZZA: DOMENICA 21 DICEMBRE 2014 15 trofeo FESTA DI NATALE JITAKYOEI F.E.S.I.K. Settore Karate Categ. RAGAZZI-CADETTI-JUNIOR-SPECIAL CATEGORY La gara è aperta a tutti gli

Dettagli

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione)

Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) Istruzioni per il rilevamento delle cifre di tiratura (per donatori / stampa associazione) 1. Aprite Internet Explorer (accesso a internet) e digitate il seguente link: https://auflagen-tirage.wemf.ch/

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica

Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica Teoria dei giochi Gioco Interdipendenza strategica soggetti decisionali autonomi con obiettivi (almeno parzialmente) contrapposti guadagno di ognuno dipende dalle scelte sue e degli altri Giocatori razionali

Dettagli

Qualificare i fornitori attraverso un sistema analitico di rating

Qualificare i fornitori attraverso un sistema analitico di rating articolo n. 3 giugno 2014 Qualificare i fornitori attraverso un sistema analitico di rating MASSIMILIANO MARI Responsabile Acquisti, SCANDOLARA s.p.a. Realizzare un sistema di rating costituisce un attività

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

Attività con la fune

Attività con la fune lo sport a scuola Attività con la fune percorso n. 1 Attrezzatura: - uno spazio adatto (palestra, cortile) - una fune Scansione delle attività: 1. Fase motoria 2. Fase espressivo-analogica 3. Fase ludica

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE)

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) Contenuti Michelene Chi Livello ottimale di sviluppo L. S. Vygotskij Jerome Bruner Human Information Processing Teorie della Mente Contrapposizione

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche

Indice INDICE. Introduzione... 3. Metodologia. Unità didattiche INDICE Introduzione... 3 Dall educazione motoria al Minivolley 10 Unità didattiche: momenti di un percorso... 4 Metodologia...7 Elementi base del Gioco Minivolley....8 Metodologia Progressione didattica

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO DI GIOCO DELLA ROULETTE (al Casino Municipale di Campione d Italia) adottato con delib. C.C. n. 83 del 2.12.1993 approvata dal CRC con atto n. 13 in data 4.1.1994

Dettagli

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA ASD TENNISTAVOLO NOVARA Novara, 28/10/2013 Lista iscritti alle gare Partecipanti 1-18/18 N.Tessera Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG 000000 MARTINISI Lorenzo 11 2130902783 SC PRIM THOUAR -4^A X 000000

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c RSB0001 In quale/i dei disegni proposti l area tratteggiata é maggiore dell area lasciata invece bianca? a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. b) In nessuno dei due. c) Nel disegno contrassegnato

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Nel triangolo disegnato a lato, qual è la misura, in gradi e primi sessagesimali, di α?

Nel triangolo disegnato a lato, qual è la misura, in gradi e primi sessagesimali, di α? QUESITO 1 Nel triangolo disegnato a lato, qual è la misura, in gradi e primi sessagesimali, di α? Applicando il Teorema dei seni si può determinare il valore di senza indeterminazione, in quanto dalla

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Gli uni e gli altri. Strategie in contesti di massa

Gli uni e gli altri. Strategie in contesti di massa Gli uni e gli altri. Strategie in contesti di massa Alessio Porretta Universita di Roma Tor Vergata Gli elementi tipici di un gioco: -un numero di agenti (o giocatori): 1,..., N -Un insieme di strategie

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

D: QUALI SONO I REQUISITI DI RESIDENZA PER CHI VUOLE COMPETERE? R: Questo evento è limitato ai residenti in Italia, quindi:

D: QUALI SONO I REQUISITI DI RESIDENZA PER CHI VUOLE COMPETERE? R: Questo evento è limitato ai residenti in Italia, quindi: FAQ D: QUANTE PARTITE VERRANNO GIOCATE PER DETERMINARE I VINCITORI DI OGNI SCONTRO? R: Il torneo prevede dei 5v5 nella Landa degli evocatori in stile "sudden death" (ossia a eliminazione diretta, al meglio

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

La filosofia del viaggio nel tempo ROBERTA SPARROW

La filosofia del viaggio nel tempo ROBERTA SPARROW La filosofia del viaggio nel tempo di ROBERTA SPARROW Traduzione a cura di Paolo Xabaras Montalto In lingua originale lo trovate sul sito ufficiale del film: http://www.donniedarko.com o presso il sito:

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

Scacchi ed enigmistica

Scacchi ed enigmistica Scacchi ed enigmistica Di Adolivio Capece Sciopero della fame in massa Visto che con un capo avean da fare col qual non si potea più ragionare nessuno, ad un tratto, s'è più fatto avanti e han smesso di

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

La fattoria delle quattro operazioni

La fattoria delle quattro operazioni IMPULSIVITÀ E AUTOCONTROLLO La fattoria delle quattro operazioni Introduzione La formazione dei bambini nella scuola di base si serve di numerosi apprendimenti curricolari che vengono proposti allo scopo

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

KING OF SIAM 1 R E G O L A M E N T O PER 2-4 GIOCATORI DAI 12 ANNI IN SU BY PEER SYLVESTER

KING OF SIAM 1 R E G O L A M E N T O PER 2-4 GIOCATORI DAI 12 ANNI IN SU BY PEER SYLVESTER KING OF SIAM 1 R E G O L A M E N T O PER 2-4 GIOCATORI DAI 12 ANNI IN SU BY PEER SYLVESTER Siam, 1874. Il Re del Siam, Rama V Phra Maha Chulalongkorn, é favorevole alle idee europee e vuole modernizzare

Dettagli