Manuale per il collegamento e l uso Z6001

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale per il collegamento e l uso Z6001"

Transcript

1 anuale per il collegamento e l uso Z600

2 NFNTE LAY Descrizione: Alimentatore principale per impianti citofonici e videocitofonici NFNTELAY. TEO D AVVO NUT, ATTENDERE SUONO N TARGA Se presente servizio internet nell abitazione è possibile realizzare un collegamento tra alimentatore (5) e router per visualizzare servizi come meteo, news, direttamente da videocitofono. E consigliato l utilizzo dei seguenti cavi, pur rispettando la norma CE 64/8 per sistemi videocitofonici. UT CAT 5e per tratte interne dedicate a sola videocitofonia FT CAT 5e per tratte condivise con cavi di tensione UT CAT 5e per tratte esterne con guaina di protezione in VC Tutti LSZH per comportamento al fuoco Low Smoke Zero Alogen rima di procedere alla programmazione leggere attentamente le istruzioni per avere un quadro completo sulle caratteristiche, funzioni e prestazioni. NSTLAZONE ENTATORE ART. Z600 - Z600 ontaggio: L alimentatore può essere montato su armadietti dotati di barra DN (occupa lo spazio di moduli DN) Collegare la rete di alimentazione con un interruttore bipolare magnetotermico orsettiere: Caratteristiche tecniche: Custodia in tecnopolimero ABS V0 Tensione di alimentazione 90V - 60V c.a Hz Temperatura di funzionamento 0 C +45 C Dimensioni di ingombro 08x89x60 mm.

3 NFNTE LAY DESCRZONE ORTE RJ45 ER COLLEGAENTO VDEOCTOFONCO ENTATORE ART. Z600 Base di un impianto ( mono bi trifamiliare condominiale ) orte RJ45: Dedicate alla connessione di TARGHE ESTERNE e VDEOCTOFON NTERN 5 Dedicata alla connessione di ROUTER per collegamento ad NTERNET DELLA RORA ABTAZONE ENTATORE ART. Z600 Base di un impianto, ( solo per quadrifamiliare ) orte RJ45: Dedicate esclusivamente alla connessione di TARGHE ESTERNE e VDEOCTOFON NTERN DSTRBUTORE ART. Z60DV Necessario nell impianto per la distribuzione di VDEOCTOFON orte RJ45: Dedicata alla connessione di un VDEOCTOFONO DSTRBUTORE ART. Z60DT Necessario nell impianto per la distribuzione di TARGHE E CENTRN ORTNERA orte RJ45: Dedicata alla connessione di una TARGA O CENTRNO D ORTNERA FREWL ART. Z600F Se necessaria la connessione ad internet in una delle abitazioni, inserire al suo interno un distributore 4 uscite FREWL Art.Z600F (vedi schema allegato) orte RJ45: Dedicata alla connessione di TARGA, VDEOCTOFONO e di un ROUTER per collegamento ad NTERNET. 5 Connessione al montante d ingresso Z600 Z600 Z60DV Z60DT Z600F 3

4 NFNTE LAY E CABLARE UN CAVO ETHERNET TO O SUERORE ateriale indispensabile: matassa di cavo Ethernet Connettori plug RJ45 forbice pinza crimpatrice a 8 pin Consigliato un tester per verifica cavi LAN EFFETTUARE UN CABLAGGO D TO DRTTO N$ Codice$colori$T568B$ " Bianco"Arancio" " Arancio" 3" Bianco"Verde" 4" Blu" 5" Bianco"Blu" 6" Verde" 7" Biancoarrone" 8" arrone" rocedura: ) SELLATURA DEL CAVO ( circa 5-30 mm ) ) ORDNAENTO dei cavi come in figura e LNEAENTO tagliando i connettori con le forbici alla stessa altezza ( circa 0mm ) 3) NSERENTO CAV NEL CONETTORE RJ45 come in figura 4) CRATURA DEL CAVO tramite pinza 5) VERFCA FNE FUNZONAENTO con tester Altezza 0mm 4

5 NFNTE LAY ROGRAAZONE D SSTEA: Esistono due tipi di configurazioni: ) Tramite un dispositivo interno videocitofonico al momento della prima accensione consigliato per impianti di piccole - medie dimensioni ) er impianti di elevate dimensioni è possibile una configurazione del sistema da C tramite apposito software. E possibile collegarsi a qualsiasi porta RJ45 del sistema NFNTELAY tramite patch cord. SETU NSTLATORE: ASSWORD CONFGURAZONE: default n caso di configurazione di sistema da videocitofono viene richiesto di indicare la sua posizione FSCA di installazione NUERO DENTFCATVO D AARTAENTO ( codice a dieci cifre ): alazzo 0 iano 03 Appartamento 050 nterno 04 FAS D CONFGURAZONE: Le fasi di configurazione del sistema si suddividono in soli 5 punti:. OSTAZON BASE. TARGHE ESTERNE (posti esterni ) 3. ENTATOR 4. VDEOCTOFONO (posti interni ) 5. OSTAZON TARGHE (mappatura pulsanti ). OSTAZON BASE ossiamo programmare i parametri base per il funzionamento del sistema come: ORTNERA ( si / no ) SOS ULSANTE ANCO ( si / no ) VSBLTA VDEOCTOFON ( tutti i dispositivi / solo i dispositivi master ) NSERENTO ORARO D SSTEA ( con GT 00 ) OSTA LNGUA D SSTEA NFNTELAY CABA ASSWORD D SSTEA ( default ). TARGHE ESTERNE Questa schermata permette di settare i parametri delle targhe esterne presenti nel sistema NUERO DENTFCATVO D RODOTTO ( ac address ) =B F3 CUSTO D: imposta un numero riconoscitivo alle Targhe da a 00 NOE TARGA: es. Via Ferrero SUBTYE: (da /4 pulsanti, lista su display LCD, bottoni su display LCD) TEO D RSOSTA ( a 55 sec.) Valore di default 30 sec TEO D CONVERSAZONE ( a 55 sec.) Valore di default 0 sec TEO AUTOACCENSONE ( a 55 sec.) Valore di default 30 sec VOLUE AUDO ESTERNO (0% a 00%) Valore di default 77% SUONO N TARGA ( si / no ) Default impostato su S SVARE LE OSTAZON RA D USCRE DLA SCHERATA NDETRO SVA 5

6 NFNTE LAY 3. ENTATORE n un impianto nfinitelay è possibile installare un solo server S Z600, più distributori Z60DT e settare i loro parametri NUERO DENTFCATVO ENTATORE = NOE DEVCE: ( es: Z600 Quadro principale ) USCTE FUNZONE: E possibile assegnare una delle seguenti funzioni che comparirà nel videocitofono interno. Se presente una X la funzione è disabilitata. CODE: È possibile attribuire un codice numerico a ciascun OUTUT attivabile dalle targhe esterna a display precedendo il codice impostato dal simbolo # (es. #3) TEOUT: ndica il tempo di attivazione della funzione scelta TEO LOCK: ( DA A 30 sec. ) Valore di default sec. TEO AUX: ( DA A 30 sec. ) Valore di default sec. TEO AUX: ( DA A 30 sec. ) Valore di default sec. TEO AUX3: ( DA A 30 sec. ) Valore di default sec. TARGHE: Tramite TARGHE si lega la funzione scelta a uno o più posti esterni videocitofonici (targa) desiderati presenti nell impianto. Otterremo che solo alla chiamata da targhe esterne visualizzeremo con priorità questa funzione. COLLEGAENT: Questa funzione permette di legare assieme più funzioni per eseguire degli azionamenti comuni. Ad esempio SERRATURA ENTATORE Z60DT con SERRATURA ENTATORE Z600. Otterremo che alla pressione del tasto CHAVE dal videocitofono azioneremo contemporaneamente le SERRATURE poste vicino a TARGA e TARGA comandate dai loro rispettivi alimentatori. NGRESS E possibile abbinare gli ingressi NUT dell alimentatore alle uscite dello stesso (es. pulsante serratura viale di uscita pedonale o pulsante luci scala ) L input CL permette di effettuare una chiamata da un posto esterno ad un posto interno desiderato. SVARE LE OSTAZON RA D USCRE DLA SCHERATA 6

7 NFNTE LAY 4. VDEOCTOFONO A ogni accensione di un dispositivo videocitofonico viene richiesto di indicare la sua posizione fisica: NUERO DENTFCATVO D AARTAENTO: alazzo 0 iano 03 Appartamento 050 nterno 04 NE KT L CODCE NDENTFCATVO DEL VDEOCTOFONO D DEFAULT è: NONATVO UTLZZATORE USER NAE: ( es. ario Rossi ) Sarà visualizzato in targa esterna se presente una targa con display grafico Art. Z00D Z00D Sarà visualizzato nella lista delle chiamate intercomunicanti del posto interno VSBLTA TARGHE ESTERNE: Si seleziona la lista delle targhe esterne abilitate a chiamare il seguente utente. Di default tutti chiamano tutti FLTRO FUNZON DSONBL: Su richiesta di un utente è possibile disabilitare/abilitare una funzione ausiliare utilizzata anche da altri condomini VSBLTA VDEOCTOFON: Tramite questa funzione è possibile definire la visibilità intercomunicante dei posti interni )NTERN NTER Si seleziona la lista dei dispositivi interni all appartamento che si possono chiamare )ESTERNE NTER Si seleziona la lista dei dispositivi interni intercomunicanti dei building che si possono chiamare ODTA DOTTORE: ( si/no ) Attivando questa funzione ad ogni chiamata verso questo posto interno si attiverà in automatico la serratura principale dello Z600 RSOSTA AUTOATCA: ( si/no ) Attivando questa funzione il posto interno entrerà in conversazione con il posto esterno in automatico dopo pochi secondi GRU NTER: Tramite questa funzione è possibile definire un gruppo di chiamate scegliendo la provenienza della chiamata. ( es. unire un posto interno slave al proprio master ) ) DA CHAATA DA TARGA ESTERNA ) DA CHAATA DA DSOSTVO NTERNO L AARTAENTO 3) DA CHAATA DA DSOSTVO ESTERNO L AARTAENTO ECHO CANCELLATON: Tramite questa funzione è possibile scegliere il grado di cancellazione dei rumori del proprio dispositivo interno videocitofonico nfinitelay. ) Normal ( consigliato da fabbrica ) ) Hard 3) Strong SVARE LE OSTAZON RA D USCRE DLA SCHERATA 7

8 NFNTE LAY 5. AATURA TARGA ANG SETU TARGHE ESTERNE Dopo aver scelto la targa dalla lista delle presenti nell impianto sarà possibile configurare i loro parametri a seconda se è una targa a pulsanti o con display grafico: TARGHE A ULSANT Z00 Z00 OSTA ULSANT D CHAATA: E possibile abbinare i pulsanti di chiamata scelti nel setup ad un dispositivo interno Ad esempio : ULSANTE chiama videocitofono ario Rossi TARGHE A DSLAY Z00D Z00D Se in presenza di una targa con display è necessario impostare: LOGO RORETA : in formato JG SUONO N TARGA: ( sounds/ring.mp3 ) consigliato VOLUE SUONO N TARGA: (0% a 00%) Valore di default 0% consigliato ESSAGG D STATO ( si/no ) Tramite questa funzione si consente di visualizzare in targa i seguenti messaggi ( in chiamata, in conversazione, apertura serratura, termine conversazione ) ABLTA ANAZONE: ( si/no ) Tramite questa funzione si attiva un animazione nella targa esterna a display che facilita il visitatore nell utilizzo del posto esterno VSUZZA ULSANTE CODCE: ( si/no ) Tramite questa funzione si abilita la possibilità di attivare un automazione dal posto esterno tramite codice numerico VSUZZA ULSANTE CENTRNO: ( si/no ) Tramite questa funzione si abilita un pulsante dedicato alla chiamata delle portinerie NOE BULDNG: ( es. Residence Argenta ) NUERO CVCO: ( es. 5 C ) ESSAGGO D BENVENUTO ESSAGGO VSUZZABLE N TERNANZA TEO D TERNANZA Settabile in secondi SVARE LE OSTAZON RA D USCRE DLA SCHERATA 8

9 NFNTE LAY STRUZON ER L USO, OERANTNG STRUCTONS. BARRA FUNZON ( pulsanti lato destro ) HOE TORNA NDETRO OSTAZON CERCA. FUNZON VDEOCTOFONA WDGET SERRATURA LUC SCA CANCELLO CARRAO 3. DATA E ORA 4. ETEO (se connessi ad internet) 5. FUNZONAENTO VDEOCTOFONO DSONBLE ( simbolo verde ) NON DSTURBARE ( simbolo rosso, scegli per quanto tempo ) FUNZONAENTO DURANTE UNA CHAATA VDEOCTOFONCA. FUNZON VDEOCTOFONCHE. CONCLUD CONVERSAZONE 3. CROFONO UTO 4. ATTVA CONVERSAZONE FUNZONAENTO CAZONE CL VDEOCTOFONA. FUNZON VDEOCTOFONCHE. LSTA ORTNERE CONTATT NTERUNCANT LSTA TARGHE ESTERNE STORCO ATTVTA 3. OSTAZON 3 ESSAGGSTCA LA FUNZONE ERETTE D NVARE ESSAGG D TO TESTUE E N FORATO JG DF E CONSENTTA LA UNCAZONE TRA NTERN VDEOCTOFONC E TRA ORTNERE 9

10 NFNTE LAY FUNZONAENTO: Attenzione: er il funzionamento del videocitofono è necessario sia stata effettuata dall installatore la programmazione dell identificativo D di tutti i dispositivi di cui è composto l impianto. Tempi di funzionamento l tempo di risposta e conversazione dipendono dalla configurazione dei relativi parametri. valori di default sono i seguenti: -Tempo di risposta (per chiamate da targa o intercomunicanti): 30 sec. -Tempo di conversazione: 0 sec. -Tempo di autoaccensione: 30 sec. Risposta di una chiamata All arrivo di una chiamata da una targa esterna o da un dispositivo intercomunicante è possibile rispondere durante o al temine del ciclo di suoneria. er rispondere basta premere il pulsante verde di comunicazione, per terminare il pulsante rosso. Ricevere una chiamata fuori porta l videocitofono può essere chiamato da un pulsante fuoriporta, se collegato ai morsetti e. remendo il pulsante fuoriporta il videocitofono emette solo un suono in base alla suoneria selezionata. nviare una chiamata intercomunicante er inviare una chiamata intercomunicante verso un altro dispositivo interno è necessario aprire l applicazione videocitofonia e scegliere il nominativo desiderato nella lista CONTATT. Esclusione della suoneria Dalla schermata principale del videocitofono è possibile tramite apposito pulsante decidere per quanto tempo si vuole disattivare la suoneria. Alla fine del tempo impostato il videocitofono riprenderà il regolare funzionamento. Comando serratura Dalla schermata principale del videocitofono è presente un pulsante con il logo di una chiave che permette l apertura del cancello collegato ai morsetti dell alimentatore S+ S- impostato dall installatore nelle configurazioni. Autoaccensione l videocitofono è in grado di riconoscere le targhe esterne ad esso collegate o le telecamere di CCTV. Dalla lista è possibile effettuare un autoaccensione ai fini di monitoraggio e conversazione. Chiamata ad un centralino per servizio di portineria er effettuare una richiesta di servizio portineria è possibile scegliere dalla lista ORTNERA le portinerie connesse all impianto. nvio di un allarme appartamento o di un allarme panico l videocitofono è in grado di inviare due allarmi verso il servizio portineria. Collegando un pulsante tra e viene inviato un allarme al servizio portineria che indica un intrusione all interno dell appartamento. ( il contatto può essere collegato ad un sistema di allarme a sensori fumo o gas ). Collegando un pulsante tra e viene inviato un allarme al servizio portineria che indica un malore dell utente. Anche tramite widget SOS Scelta di una melodia Tramite le impostazioni è possibile scegliere tra diversi tipi di melodia elettronica. Regolazione del volume Tramite le impostazioni è possibile scegliere il livello di suoneria. 0

11 NFNTE LAY ANTO VDEOCTOFONCO ONOFAGLARE OSTO DA TARGA, ENTATORE E VDEOCTOFONO A 7 assa CH HOE NTERNET CH ngresso Allarme ulsante fuori orta ulsante panico Alimentazione massa Alimentazione +V RJ45 Targa esterna RJ45 Targa esterna Targa esterna Ritorno serratura Vcc A Serratura S- S+ ORTE RJ45 Alimentatore Z L GND N Rete 90-60Vac 50-60Hz AUX AUX AUX3 3 N N N3 N4 GND GND Sezione conduttori orsetti Fino a 00mt,,3,4,5 RJ45 AUX- Luci scala AUX - Cancello carraio AUX3 - Libero N Apriporta N Luci scala N3 Cancello carraio N4 Libero GND NUT GND NUT Cavo CAT 5 Serratura,5 mm Altri mm

12 NFNTE LAY ANTO VDEOCTOFONCO BFAGLARE OSTO DA TARGA, ENTATORE E VDEOCTOFONO A 7 assa CH CH ngresso Allarme ulsante fuori orta ulsante panico Alimentazione massa Alimentazione +V RJ45 assa CH CH ngresso Allarme ulsante fuori orta ulsante panico Alimentazione massa Alimentazione +V RJ45 Targa esterna RJ45 Targa esterna nternet di palazzo Ritorno serratura Vcc A Serratura S- S+ ORTE RJ45 Alimentatore Z L GND N Rete 90-60Vac 50-60Hz AUX AUX AUX3 3 N N N3 N4 GND GND Sezione conduttori orsetti Fino a 00mt,,3,4,5 RJ45 AUX- Luci scala AUX - Cancello carraio AUX3 - Libero N Apriporta N Luci scala N3 Cancello carraio N4 Libero GND NUT GND NUT Cavo CAT 5 Serratura,5 mm Altri mm

13 NFNTE LAY ANTO VDEOCTOFONCO BFAGLARE OSTO DA TARGA A DUE ULSANT, ENTATORE, VDEOCTOFONO E VDEOCTOFONO CONNESSO A NTERNET HOE NTERNET CH CH con collegamento internet Distributore FREWL Z600F CH CH Targa esterna nternet di palazzo RJ45 Sezione conduttori orsetti Fino a 00mt Alimentatore Z600,,3,4,5 RJ45 Cavo CAT 5 Serratura,5 mm Altri mm Vcc A Serratura - Lock 3

14 NFNTE LAY ANTO VDEOCTOFONCO LURFAGLARE OSTO DA TARGA A DUE ULSANT, ENTATORE, DSTRBUTORE E VDEOCTOFON CH CH Distributore Z60DV CH Distributore Z60DV CH Distributore Z60DV Targa esterna RJ45 Sezione conduttori nternet di palazzo orsetti Fino a 00mt,,3,4,5 RJ45 Cavo CAT 5 Alimentatore Z600 Serratura,5 mm Altri mm Vcc A Serratura 4

15 NFNTE LAY LESSO EDLZO OSTO DA DUE TARGHE, ENTATORE, CETRNO D ORTNERA E DSTRBUTOR CH CH Distributore Z60DV Targa esterna Distributore Z60DT Distributore Z60DV Vcc A Serratura NTERNET di palazzo ORTNERA Vcc A Serratura Alimentatore Z600 Sezione conduttori orsetti Fino a 00mt,,3,4,5 RJ45 Cavo CAT 5 Serratura,5 mm Altri mm 5

16 NFNTE LAY VARANT D COLLEGAENTO: SCHEA COLLEGAENTO SUONERA SULEENTARE Alimentazione Vdc Suoneria in C.A. assa CH CH Relè Alimentazione 30Vac ngresso Allarme ulsante fuori orta ulsante panico Alimentazione massa Alimentazione +V RJ45 Suoneria in C.C. assa = CH CH Alimentazione - 4Vdc ngresso Allarme ulsante fuori orta ulsante panico Alimentazione massa Alimentazione +V RJ45 SCHEA COLLEGAENTO CHAATA FUOR ORTA assa CH CH Contatto ulsante - Sensore ngresso Allarme ulsante fuori orta ulsante panico Alimentazione massa Alimentazione +V RJ45 LAR VERSO LA ORTNERA 6

17 NFNTE LAY VARANT D COLLEGAENTO: SCHEA COLLEGAENTO ANDO LUC SCE Ritorno serratura Vcc A Serratura - Lock S- S+ ORTE RJ45 Alimentatore Z L GND N Rete 90-60Vac 50-60Hz AUX AUX AUX3 3 N N N3 N4 GND GND AUX - Cancello carraio AUX3 - Libero N Luci scala GND ngressi AUX6$Luci$scala$ CONTATTO$ULTO$ ANDO LUC SCE SCHEA COLLEGAENTO ANDO AR ORTA Cavo,5mm S S+ ORTE RJ45 Alimentatore Z600 L GND N Rete 90-60Vac 50-60Hz AUX AUX AUX3 3 N N N3 N4 GND GND Vcc A Serratura AUX- Luci scala AUX - Cancello carraio AUX3 - Libero N Apriporta GND ngressi ANDO AR ORTA 7

18 NFNTE LAY NOTE NSTLATORE : 8

19 NFNTE LAY Direttiva 0/9/UE (WEEE, RAEE). l simbolo del cestino barrato indica che il prodotto dovrà essere conferito in un centro di raccolta differenziata per apparecchiature elettriche ed elettroniche, oppure riconsegnato al rivenditore al momento dell acquisto di un nuovo prodotto. er informazioni inerenti i sistemi di raccolta disponibili, rivolgersi al servizio locale di smaltimento rifiuti. L utente è responsabile dello smaltimento della apparecchiatura elettronica acquistata. Rischi legati alle sostanze considerate pericolose (WEEE). Secondo la Direttiva WEEE i suddetti prodotti elettrici ed elettronici contengono sostanze dannose per le persone e l ambiente. Obbligatorio trattare lo smaltimento di tali rifiuti in modo da evitare impatti negativi sia sull ambiente che sulla salute delle persone. L adeguamento alle normative vigenti permette un corretto riciclaggio dei materiali di cui è composto il prodotto. AVVERTENZE ER L'NSTLATORE Questo apparecchio è utilizzato negli impianti di videocitofonia e domotica. Le istruzioni presenti in questo documento forniscono importanti informazioni sulla sicurezza, l installazione, l uso e sulla manutenzione del prodotto. Verificare l integrità dei dispositivi al momento dell acquisto. L imballo contiene potenziali fonti di pericolo per i bambini (viti e tasselli). L'esecuzione dell'impianto deve rispettare le norme CE vigenti. È necessario installare nell impianto di alimentazione un interruttore di protezione dedicato al sistema di videocitofonia. rima di collegare l'apparecchio verificare la tensione di uscita fornita dalla rete di distribuzione. rima di effettuare operazioni di manutenzione, disinserire l'apparecchio dalla rete di alimentazione elettrica. n caso di guasto o mal funzionamento dell apparecchio, togliere l'alimentazione e rivolgersi al centro di assistenza. Non ostruire le aperture o fessure di ventilazione presenti negli alimentatori. L interruttore di protezione deve essere posizionato nel quadro principale dell abitazione. ATTENZONE: Questo apparecchio deve essere installato a regola d arte seguendo le istruzioni di installazione. Questo documento dovrà sempre essere allegato alla documentazione dell'impianto. l prodotto è conforme alla direttiva europea 004/08/CE, 006/95/CE e successive. 9

20 Via onte Grappa, Villorba (TV) TY Tel Fax TA RL0 0 5 ZEABS - TY

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano.

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. DUE FILI PLUS Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. Abbiamo aumentato le performance, le distanze, le possibilità di dialogo. Da oggi con la nuova tecnologia Due Fili Plus si

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

SISTEMI A CHIAMATA IN ALTERNATA

SISTEMI A CHIAMATA IN ALTERNATA SISTEMI A CHIAMATA IN ALTERNATA MANUALE TECNICO 2004 INTRODUZIONE In questa pubblicazione sono riportate le caratteristiche di funzionamento e montaggio dei prodotti Farfisa. Per un corretto funzionamento

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 16 DEOS 20 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 16 DEOS 20 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo Interfacce V /D con relé e zoccolo ± Interfacce a giorno con comune ingresso negativo o positivo e comune contatti unico odice 0 0 0 0 0 0 0 00 V ± 0% V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D contatti 0

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA.

SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. APICE s.r.l. SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI FUNZIONANTE SU RETE LonWorks (ANSI/EIA 709, EN 14908) E CONFORME ALLE DIRETTIVE LonMark DI INTEROPERABILITA. Descrizione del sistema Luglio 2006 SISTEMA DI CONTROLLO

Dettagli

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10

Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Accessori per inverter SMA Kit ventola aggiuntiva FANKIT01-10 Istruzioni per l installazione FANKIT01-IA-it-12 IMIT-FANK-TL21 Versione 1.2 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Indicazioni relative

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Citofono interno Standard con auricolare 1281..

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Citofono interno Standard con auricolare 1281.. Istruzioni di montaggio e per l'uso Citofono interno Standard con auricolare 1281.. Descrizione dell'apparecchio Il citofono interno Standard con auricolare fa parte del sistema di intercomunicazione Gira

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241

MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE. cod. 7372 241 MANUALE D ISTRUZIONE PIANI A INDUZIONE cod. 7372 241 Gentile cliente Il piano cottura induzione ad incasso è destinato all uso domestico. Per l imballaggio dei nostri prodotti usiamo materiali che rispettano

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA CONTATTI DIRETTI contatti con elementi attivi dell impianto elettrico che normalmente sono in tensione CONTATTI INDIRETTI contatti con masse che possono trovarsi

Dettagli

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual

DEOS DEOS 11 DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER. Manuale d uso User manual DEOS Manuale d uso User manual DEUMIDIFICATORE DEHUMIDIFIER DEOS 11 Egregio Signore, desideriamo ringraziarla per aver preferito nel suo acquisto un nostro deumidificatore. Siamo certi di averle fornito

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security Galaxy Dimension Manuale di installazione Honeywell Security Sommario Sommario INTRODUZIONE... 1-1 Varianti disponibili... 1-1 SEZIONE 1: CONFIGURAZIONE RAPIDA... 1-3 SEZIONE 2: ARCHITETTURA DI SISTEMA...

Dettagli

REGISTRO DELLE SPESE

REGISTRO DELLE SPESE AMMINISTRAZIONE CONDOMINIO XXXXXXXXXXXXXXXXX 80100 NAPOLI Amministratore XXXXXXXXX XXXXXXX Studio: XXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXX e-mail : XXXXXXXXXXXX tel. XXXXXXXXXX cell. XXXXXXXXX REGISTRO DELLE SPESE

Dettagli

Mobile Locator. Guida rapida

Mobile Locator. Guida rapida Mobile Locator Guida rapida 4 6 7 8 8 8 9 10 10 10 11 11 11 3 Grazie per avere scelto Tracker.com! Qui di seguito troverete le informazioni essenziali per utilizzare il vostro Mobile Locator. Il Mobile

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

L OSCILLOSCOPIO. L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei

L OSCILLOSCOPIO. L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei L OSCILLOSCOPIO L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei circuiti elettronici. Nel suo uso abituale esso ci consente di vedere le forme d onda

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli