SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO"

Transcript

1 SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO Seminario Psicoanalitico di Lugano SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO La Scuola è riconosciuta a livello federale ed è destinata a chi intende conseguire la formazione in psicoterapia. Per i medici la Scuola è riconosciuta dalla FMH o per la specializzazione in Psicoterapia e Psicoterapia o per la specializzazione in Psichiatria del bambino e dell adolescenza e Psicoterapia Per gli psicologi la Scuola è riconosciuta dalla Federazione Svizzera degli Psicologi FSP Indirizzo postale: Fondazione Iside Scuola di Psicoterapia di Lugano Via Pedemonte Lugano - Viganello Direzione: Dr. Ferruccio Bianchi, direttore Specialista FMH in psichiatria e psicoterapia infantile e dell adolescenza Membro formatore della Società Svizzera di Psicoanalisi (IPA) Lic. psic. Paolo Lavizzari, vicedirettore Psicologo e psicoterapeuta FSP Segreteria: Statuto giuridico: Signora Ornella Danese Tel Sito web: psicoanalisi.ch FONDAZIONE ISIDE

2 Curricolo di formazione post graduata in psicoterapia psicoanalitica della Scuola di Psicoterapia psicoanalitica di Lugano 1. La Scuola La Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica del Seminario Psicoanalitico di Lugano (in seguito: Scuola) è sorta sulle basi dei Corsi per la specializzazione in psicoterapia organizzati negli anni dal Servizio medico-psicologico in collaborazione con il Seminario Psicoanalitico di Lugano (SPL) 1 e l Accademia di Psicoterapia Psicoanalitica della Svizzera italiana (APPsi). Per diverse ragioni e allo scopo di adeguarsi alle nuove direttive della FSP e della FMH circa gli istituti di formazione in psicoterapia, i responsabili del Corso hanno costituito nel 2011 una Scuola vera e propria, legata scientificamente al Seminario Psicoanalitico di Lugano, il quale fa parte della Società Svizzera di Psicoanalisi (a sua volta costituente della IPA e della FEP). La Scuola ha ottenuto il sostegno dell Accademia di Psicoterapia (sezione svizzero-italiana della EFPP) e dell AEPEA. Una formazione equivalente è offerta con analoghi criteri e contenuti dai centri di formazione della Società Svizzera di Psicoanalisi di Basilea, di Berna e di Zurigo. Dal punto di vista giuridico e organizzativo, la Scuola è parte della Fondazione Iside, che promuove la formazione di base e la formazione continua nel campo della psicoterapia. La Scuola si attiene alle linee direttive della FMH e dalla FSP ed è stata riconosciuta ufficialmente dalle due Federazioni. 2. La psicoterapia psicoanalitica La psicoterapia psicoanalitica si propone di avvicinare l altro attraverso un esperienza relazionale e affettiva che possa promuovere un pensiero e una traduzione in parole del vissuto soggettivo, psichico e anche corporeo, inconscio oltre che conscio. È un procedimento terapeutico inaugurato da Freud alla fine del XIX secolo, che ha trovato una collocazione nel corpus di base della psicoanalisi e ha avuto importanti sviluppi nei decenni successivi e fino ai nostri giorni per rispondere in modo adeguato ai cambiamenti della società e di conseguenza dell espressione delle problematiche psichiche, come pure alle diverse fasce di età. Il procedimento psicoterapeutico è riconosciuto scientificamente a livello internazionale, è riconosciuto dalla FSP e dalla FMH come uno dei tre grandi orientamenti psicoterapici, accanto all orientamento sistemico e a quello cognitivo - comportamentale. La Scuola ha come scopo di trasmettere ai suoi allievi il piacere, ma anche l impegno che il lavoro con il paziente comporta, offrendo gli strumenti necessari alla comprensione della psicopatologia e dei processi transferali che si creano nella relazione intersoggettiva. La Scuola intende offrire un adeguata formazione in psicoterapia a psicologi e a medici specializzandi in psichiatria o pedopsichiatria per quanto riguarda i tre aspetti fondamentali 2 : 1. Il lavoro su di sé 2. La supervisione 3. I seminari teorici e clinici 2.1. Il lavoro su di sé Il lavoro su di sé è la parte più significativa della specializzazione e per questa ragione merita qualche osservazione. La scelta di come questo lavoro personale sarà conseguito potrà avere infatti delle conseguenze sulla carriera futura del professionista. Vale quindi la pena osservare che se l esperienza personale è conseguita, come la Scuola raccomanda, attraverso un analisi personale in forma di quattro sedute settimanali di 45 minuti, con un membro della Società Svizzera di Psicoanalisi (SSPsa), questa esperienza potrà in seguito dare accesso allo statuto di candidato alla Società Svizzera di Psicoanalisi (secondo le direttive sulla formazione della SSPsa e dell IPA). È importante notare che anche l Accademia di Psicoterapia richiede, per una eventuale futura ammissione all associazione come membro titolare, una pregressa analisi personale con un analista dell IPA o uno psicoterapeuta riconosciuto secondo il regolamento della EFPP (e quindi dalla Scuola) ad almeno tre sedute settimanali di 45 minuti. Tuttavia, anche a seconda degli interessi personali e dei campi di attività, non tutti gli allievi della Scuola ambiranno a essere ammessi in una di queste associazioni professionali, ragione per la quale è sufficiente, al momento dell iscrizione definitiva di avere terminato o in corso una psicoterapia personale ad almeno una seduta settimanale di 50 minuti, che dovrà complessivamente raggiungere un minimo di 200 sedute. In ogni caso, l'allievo è tenuto anche ad attenersi ai criteri dell'associazione professionale di riferimento (FMH, FSP). Infine ricordiamo che l analisi o la psicoterapia personale vanno conseguite presso analisti dell IPA o presso psicoterapeuti riconosciuti dalla Scuola (vedere punto 17). Sarà richiesto un attestato di psicoanalisi o di psicoterapia personale Le supervisioni Le supervisioni individuali e di gruppo delle psicoterapie vanno conseguite attraverso supervisori riconosciuti dalla scuola, secondo una lista che è tenuta aggiornata e disponibile. Durante i tre anni del corso di base vi sono previste presentazioni cliniche (supervisioni) in piccoli gruppi, a frequenza mensile, che 1 Acronimi: SPL: Seminario Psicoanalitico di Lugano, fa parte della SSPsasi consulti il sito web: SSPsa : Società Svizzera di Psicoanalisi, fondata nel 1919, costituente della IPA e della FEP ( ) IPA: International Psychoanalytical Association, fondata a Vienna da S. Freud nel 1908 (www.ipa.org.uk ) FEP: Federazione Europea di Psicoanalisi, costituita dalle società di psicoanalisi dei differenti paesi d Europa APPsi: Accademia di Psicoterapia Psicoanalitica della Svizzera italiana, brevemente Accademia, fondata nel 1997 (associata alla Sezione svizzera della EFPP) EFPP: Federazione Europea di Psicoterapia psicoanalitica, fondata a Londra nel 1991 AEPEA : Association Européenne de Psychopathologie de l Enfant et de l Adolescent 2 La parte Psichiatria per il conseguimento del doppio titolo Psichiatria e Psicoterapia è assicurata dalle cliniche e dai servizi di specializzazione degli assistenti ed è specifica alle due specialità FMH: Adulti e Bambini/Adolescenti. 2

3 hanno luogo la sera. Nel quarto anno la Scuola organizza un seminario di supervisioni di psicoterapia in gruppo. Per il numero di ore di supervisione necessarie fanno stato per gli psicologi le direttive della FSP, che indicano un minimo di 200 ore, di cui secondo il regolamento della Scuola di almeno 150 ore individuali, e per i medici le direttive della FMH. I membri sono a disposizione degli allievi per discutere della loro situazione personale e consigliarli di conseguenza. Sarà richiesto un attestato per ogni psicoterapia individuale supervisionata. Attenzione: le supervisioni non possono essere effettuate con lo psicoterapeuta con cui si è svolto il lavoro su di sé I seminari teorici e clinici. La Scuola provvede alla formazione clinico teorica attraverso un corso di base triennale al quale si aggiunge un quarto anno di approfondimento. Il corso base comprende seminari di esposizioni teoriche, letture, commento e discussione di testi freudiani (chiamato corso A) e di scritti di altri autori, anche contemporanei, ritenuti fondamentali per la teoria e la pratica della psicoterapia psicoanalitica (corso B). I seminari prevedono la partecipazione attiva da parte degli allievi. In aggiunta, vi saranno delle lezioni impartite da docenti esterni (corso C) e un seminario mensile di presentazione di casi (corso D). Il quarto anno comprende un corso di approfondimento della tecnica (corso E) e le supervisioni di psicoterapia in piccolo gruppo (G). Ad ogni anno è raccomandata la partecipazione alle attività aperte agli esterni del Seminario Psicoanalitico di Lugano, dell'accademia di Psicoterapia psicoanalitica, a convegni e giornate scientifiche a livello nazionale e internazionale. Le ore di partecipazione saranno riconosciute previa richiesta. 3. Obiettivi di formazione La formazione post graduata, della durata di almeno 4 anni e comprendente un montante complessivo minimo di 1300 ore, mira all acquisizione di conoscenze teoriche, cliniche e pratiche necessarie per l esercizio della psicoterapia psicoanalitica. Consiste in corsi, seminari e supervisioni. La formazione avviene in parallelo a un attività professionale in ambito clinico, dove è richiesto che il candidato possa condurre individualmente delle psicoterapie sotto supervisione. La Scuola non si incarica di trovare il posto di lavoro o di stage, è compito dell allievo dimostrare di avere, durante la frequenza della Scuola, una attività professionale, all interno della quale può svolgere una pratica clinica e di psicoterapia. Per i medici Obiettivo della formazione è offrire al medico in corso di specializzazione la parte teorica e clinica della formazione in psicoterapia, necessaria al conseguimento del doppio titolo di specialità FMH, in Psichiatria e Psicoterapia (oppure in Psichiatria infantile e dell adolescenza e Psicoterapia), garantendo nel contempo agli allievi iscritti l accessibilità di analisti, psicoterapeuti e supervisori riconosciuti. Il titolo di specialista è di competenza della FMH (ISFM), che garantisce nei confronti della Legge sulle Professioni mediche. Per gli psicologi Obiettivo della formazione è offrire allo psicologo che si specializza in psicoterapia le conoscenze teoriche e cliniche di base e l accessibilità agli analisti, psicoterapeuti e supervisori riconosciuti per l esperienza personale e le supervisioni individuali di psicoterapie, garantendo nel contempo di soddisfare a tutti i requisiti della Legge federale sulle professioni psicologiche per ottenere il titolo di psicologo psicoterapeuta. L allievo riceverà un insegnamento atto a: a) impiegare metodi, conoscenze e tecniche secondo lo stato della scienza; b) riflettere sulla diagnosi e la scelta di terapia più appropriata per ogni singolo caso, sulle conseguenze di tali scelte; c) riflettere in maniera sistematica sulla professione e sulle sue conseguenze, segnatamente in base ad adeguate conoscenze delle condizioni specifiche, dei limiti materiali e delle fonti di errore metodologiche; d) collaborare con i colleghi di lavoro in Svizzera e all estero, nonché a comunicare e cooperare in un quadro interdisciplinare; e) affrontare la propria attività con senso critico nel contesto sociale, giuridico ed etico in cui si iscrive; f) valutare correttamente i problemi e lo stato psichico dei loro clienti e pazienti e ad applicare o raccomandare misure adeguate; g) integrare le istituzioni sociali e sanitarie nelle attività di consulenza, accompagnamento e trattamento dei loro clienti e pazienti, nonché considerare le condizioni quadro giuridiche e sociali; h) gestire i mezzi disponibili in maniera economica; i) agire in modo riflessivo e autonomo anche in situazioni critiche e di urgenza, ove altri mezzi terapeutici devono essere impiegati prima della psicoterapia. 4. Condizioni d ammissione L iscrizione è aperta a candidati:! con diploma in medicina, specializzandi in psichiatria psicoterapia FMH o in psichiatria e psicoterapia per bambini e adolescenti FMH.! con master universitario in psicologia e con possibilità di svolgere un attività individuale di psicoterapia in ambito clinico. Il candidato psicologo attesta come prerequisito per l'ammissione, una formazione in psicopatologia di livello universitario o di un insegnamento in psicopatologia, valutato equivalente, corrispondente a quattro ore la settimana per la durata di un anno (o due ore la settimana per due anni). 5. Procedura d ammissione L ammissione alla Scuola è possibile in ogni momento, per il corso di base si raccomanda di annunciarsi tra il 1 gennaio e il 30 giugno di ogni anno. Per la preiscrizione utilizzare il formulario allegato. La candidatura sarà valutata con un colloquio personale con un membro della Direzione della Scuola. Il colloquio di ammissione è 3

4 gratuito. L ammissione sarà valutata dalla Commissione d insegnamento e comunicata per iscritto al candidato. Per essere ammesso definitivamente l esperienza personale deve essere per lo meno iniziata. La quota d iscrizione è differenziata per i partecipanti al corso triennale di base e per chi frequenta i seminari successivi (4 anno in poi). Posti disponibili: Il numero di posti per il corso di base è limitato. 6. Durata della formazione, luogo e orari La formazione dura almeno 4 anni: tre anni di corso di base, cui si aggiungono le formazioni del quarto anno ed eventuali anni successivi a seconda del curriculum personale. La durata massima della Scuola è, per gli psicologi (LPPsi), di 6 anni, aumentati a 9 anni per coloro che svolgono un attività professionale a tempo parziale. Luogo del corso di base: Lugano. Giorni e ora del corso di base: ogni mercoledì dalle 10:30 alle 13:15 (da settembre a giugno, salvo vacanze scolastiche), più una serata al mese dalle 20:30 alle 22:45. La formazione del 4 anno e successivi ha luogo la sera. 7. Organizzazione della formazione Il ciclo formativo segue uno schema a moduli nella presentazione dei contenuti e dei temi trattati. Insegnamenti equivalenti, ottenuti presso altre Scuole Svizzere riconosciute o Estere, possono essere accreditati e riconosciuti dalla commissione d insegnamento, che li valuterà caso per caso. E possibile iniziare la formazione all inizio di ogni anno del ciclo d insegnamento. Sono previsti in questo caso corsi passerella introduttivi per il candidato che subentra a ciclo già iniziato (corso H). In questo caso il candidato giunto al termine del ciclo triennale cui è iscritto, dovrà recuperare gli anni mancanti nel successivo ciclo. A ogni allievo è affiancato un docente tutor che valuterà e monitorerà ogni anno con il candidato l evoluzione del percorso formativo, riguardo i tre ambiti, lavoro su di sé, le supervisioni, i seminari teorici e dell attività professionale (conduzione di psicoterapie individuali). 8. Struttura dell insegnamento: 8.1. Pratica clinica Per l ottenimento del titolo, il candidato deve attestare di svolgere una pratica clinica di psicoterapia secondo le richieste dei rispettivi regolamenti di categoria. Per gli psicologi devono essere ottemperate le condizioni previste dalla Legge sulle Professioni Psicologiche (LPPsi) e dal Regolamento cantonale per l esercizio della psicoterapia durante la formazione. Questo prevede una pratica clinica della durata di due anni, di cui almeno un anno da effettuarsi durante il periodo di formazione della Scuola. La pratica clinica può essere iniziata soltanto dopo avere ottenuto l autorizzazione cantonale ad esercitare la psicoterapia sotto controllo. La pratica clinica può essere effettuata presso un'istituzione o ente pubblico oppure nello studio di uno psicologo e/o psicoterapeuta riconosciuto dalla FSP. Nel primo caso la responsabilità della pratica clinica deve essere assunta e certificata da uno psicologo e/o psicoterapeuta riconosciuto dalla FSP oppure da uno specialista FMH in psichiatria e psicoterapia. In generale l'attività deve essere svolta a tempo pieno (100%); in casi motivati si accettano periodi di pratica clinica a tempo parziale, ma al minimo con un impiego al 40%. In tal caso la durata della pratica è prolungata in modo proporzionale, fino a un massimo di 9 anni (LPPsi). Per i medici valgono le condizioni della FMH per i titoli di specialità in psichiatria e psicoterapia o psichiatria e psicoterapia per bambini e adolescenti Attività psicoterapeutica individuale Per gli psicologi. E richiesta un attività psicoterapeutica individuale di almeno 400 sedute con pazienti, da svolgere durante il periodo della formazione, effettuata secondo il modello della psicoterapia psicoanalitica. Deve comprendere almeno 8 psicoterapie, il cui svolgimento ed esito è stato certificato dalla Scuola. L attività psicoterapeutica individuale può svolgersi durante il periodo di pratica clinica e/o al di fuori di essa, ottemperando in questo caso ai criteri indicati nel paragrafo pratica clinica (vedi sopra 8.1.) Insegnamento teorico La scuola dispensa l insegnamento teorico, organizza supervisioni di gruppo e predispone le supervisioni individuali con i supervisori riconosciuti dalla Scuola (vedere oltre) Il corso di base triennale (corsi A, B, C, D) Il corso comprende due seminari: il primo riguarda testi freudiani (corso A), il secondo scritti di altri autori, anche attuali, ritenuti fondamentali per la teoria e la pratica della psicoterapia psicoanalitica (corso B). Il corso si svolge in forma seminariale. E richiesta la partecipazione attiva da parte degli allievi. Si basa sulla lettura e commento ai testi, presentati dal docente e dagli allievi, segue 4

5 l evoluzione dei concetti ed è integrato all esperienza clinica attuale. In aggiunta, vi sono delle lezioni impartite da docenti esterni, soprattutto nel 2 anno (corso C) e un seminario mensile di presentazione di casi in piccoli gruppi (corso D). Il quarto anno e successivi permetteranno all allievo di consolidare le conoscenze (corsi E, F, G) e portare a termine le attività di psicoterapia individuale sotto supervisione. La permanenza minima nella Scuola è di quattro anni, ma l allievo che non ha terminato al quarto anno rimane iscritto alla Scuola e frequenta i seminari (corsi E, F, G) fino all acquisizione delle condizioni per ottenere il titolo di specializzazione (vedere oltre). L allievo che entra nel ciclo di formazione teorica al 2 o al 3 anno, beneficerà di un corso introduttivo ( corso passerella, corso H). Frequenterà l anno mancato (o gli anni mancati) nel ciclo seguente. Schematicamente: A - I fondamenti della psicoanalisi: una lettura di testi di Freud nel contesto attuale (1, 2, 3 anno) B - Teorie psicoanalitiche dello sviluppo e pratica clinica: seminario di letture sulla psicoterapia psicoanalitica con particolare attenzione alla psicopatologia attuale (1, 2, 3 anno) C - Lezioni di approfondimento su temi sviluppati nei seminari A e B (soprattutto nel 2 anno) D - Seminario di presentazione di casi e teoria della tecnica (1, 2, 3 anno) E - Seminario di approfondimento tematico (4 anno e successivi) F - Supervisioni di gruppo per avanzati (4 anno e successivi) G - Partecipazione alle attività del SPL, APPSI, AEPEA, convegni e giornate scientifiche a livello nazionale e internazionale H - Corso passerella, per chi inizia il corso a ciclo iniziato I - Per gli Psicologi: Contesto operativo: aspetti sociali, giuridici, etici, assicurativi, economici (I medici ottengono questa formazione nell ambito dei corsi del GRPPP) Il numero minimo garantito di ore d insegnamento è il seguente: 1 anno - Corso triennale 35 seminari, della durata di tre ore, di presentazione e discussione dei testi con il docente (corsi A, B, C) 9 seminari, della durata di tre ore, di presentazione di casi clinici e teoria della tecnica (corso D) 27 h Totale 1 anno 132 h Ore di studio personale per la preparazione ai seminari 2 anno - Corso triennale 35 seminari, della durata di tre ore, di presentazione e discussione dei testi con il docente (corsi A, B, C) 9 seminari, della durata di tre ore, di presentazione di casi clinici e teoria della tecnica (corso D) 27 h Totale 2 anno 132 h Ore di studio personale per la preparazione ai seminari 3 anno - Corso triennale 35 seminari, della durata di tre ore, di presentazione e discussione dei testi con il docente (corsi A, B, C) 9 seminari, della durata di tre ore, di presentazione di casi clinici e teoria della tecnica (corso D) 27 h Totale 3 anno 132 h Ore di studio personale per la preparazione ai seminari TOTALE DEI TRE ANNI: 396 h 5

6 Inoltre: Ore di studio personale per la preparazione ai seminari 315 h Per gli Psicologi (1, 2 e 3 anno): Corso I Contesto operativo: aspetti sociali, giuridici, etici, assicurativi, economici (corso I) Totale dei tre anni per gli psicologi 9 h 405 h Il quarto anno e successivi (corsi E, F, G) 9 seminari della durata di tre ore, di presentazione e discussione di testi di tecnica (corso E) Partecipazione all attività di formazione del SPL, APPsi (corso G, da documentare con attestati di partecipazione) Totale 4 anno e successivi 27 h 30 h 57 h 9 supervisioni di gruppo, della durata di tre ore (corso F) 27 h Ore di studio personale per la presentazione ai seminari 27 h Corso passerella (corso H) Introduzione generale al corso Storia del movimento psicoanalitico I concetti fondamentali della psicoterapia psicoanalitica Totale Corso H 3 h 3 h 6 h 12 h Validazione della frequenza La frequenza è validata se l allievo ha frequentato almeno l 80% delle ore d insegnamento Regolamento per le lezioni con il proprio analista Le lezioni mancate perché il docente è il proprio analista non sono considerate assenza, purché l allievo scriva un testo, relativo alle letture proposte per il seminario (di solito tre lezioni), di due pagine al massimo. Non si tratta di scrivere un riassunto, bensì di evidenziare uno o due aspetti che hanno colpito l allievo per una qualche ragione, che gli sono rimasti oscuri oppure che hanno stimolato riflessioni e interrogativi. Assenze giustificate da altri motivi, purché annunciate in anticipo alla Direzione e ottenuto il suo accordo, possono essere recuperate, nel medesimo modo. Il testo è da inviare per alla Direzione del corso, entro due settimane dall ultima lezione. La Direzione, verificato che il riassunto sia compilato nella forma sopra descritta, ne registra la ricezione sul foglio di presenza delle lezioni (tramite la segretaria) e lo invia al tutor dell allievo. Il tutor potrà dare all allievo un commento e una risposta alle domande, tramite Esame scritto finale Redazione di uno scritto con un minimo di 20'000 e un massimo di 30'000 caratteri (spazi inclusi) relativo a una psicoterapia svolta personalmente o supervisionata. Il lavoro sarà discusso con la Commissione di Formazione in una seduta d esame che si svolge durante l ultimo anno di studio. Per gli psicologi la presentazione del lavoro scritto è obbligatoria. Per il medici è facoltativa, in considerazione del fatto che essi devono presentare un lavoro di psicoterapia per l esame FMH. Nel caso in cui presentano il testo alla Scuola e superano l esame, otterranno il Diploma della Scuola oltre all Attestato di frequenza. 6

7 8.5. Supervisione Il candidato organizza le supervisioni individuali presso i supervisori riconosciuti dalla Scuola 3. Per i medici valgono i criteri dei regolamenti FMH. Agli psicologi sono richieste un minimo di 200 ore (sedute) di supervisione individuale con un minimo di due supervisori differenti, di cui 50 ore possono svolgersi in gruppo (massimo 6 persone). I gruppi devono essere composti unicamente da partecipanti che dispongono di un master in psicologia o di un diploma in medicina. Il candidato deve effettuare la supervisione di almeno 8 casi, di cui 2 di psicoterapie di lunga durata Il lavoro su di sé La Scuola raccomanda una psicoanalisi personale con uno psicoanalista IPA (vedere punto 17). Come condizione minima la Scuola riconosce gli standart delle associazioni professionali: Per i medici valgono i criteri dei regolamenti FMH. Per gli psicologi, il lavoro su di sé comporta un minimo di 200 sedute di 50 minuti. Nel caso di psicoanalisi a 4, rispettivamente 3 sedute settimanali, si considera un minimo di due anni di psicoanalisi effettuata. Il lavoro su di sé e la supervisione non possono essere effettuate dalla stessa persona. Un candidato non può seguire un corso o un seminario del suo analista o psicoterapeuta durante il periodo nel quale sta svolgendo l esperienza personale (vedere sopra: regolamento per le lezioni con il proprio analista). 9. Titoli di studio dei formatori 9.1. Titoli di studio dei docenti I docenti attestano una formazione equivalente alle condizioni minime proposte dal presente curriculum e dispongono di un titolo in specializzazione in psicoterapia (membri FSP, analista IPA, membri FMH o titolo riconosciuto attestante di un'esperienza equivalente) 9.2. Titoli di studio dei supervisori e degli psicoterapeuti riconosciuti per l'esperienza personale I supervisori attestano una formazione superiore alle condizioni minime proposte dal presente curriculum e sono in possesso del loro titolo di specialista in psicoterapia da più del minimo richiesto di cinque anni. 10. Commissione di Formazione della scuola (CdF) Si compone attualmente di:! Dario Balanzin, psichiatra e psicoterapeuta per bambini e adolescenti FMH; membro titolare EFPP e Accademia, Lugano! Ferruccio Bianchi, psicoanalista membro formatore della SSPsa (IPA), psichiatra e psicoterapeuta per bambini e adolescenti, FMH; membro titolare Accademia, Lugano! Marc Christe, membro associato SSPsa (IPA), psichiatra e psicoterapeuta FMH, Bellinzona! Sonja Genini, psichiatra e psicoterapeuta FMH; Lugano-Paradiso! Paolo Lavizzari, psicologo e psicoterapeuta FSP, EFPP, membro titolare Accademia, Lugano! Gianluca Magnolfi, psichiatra e psicoterapeuta FMH, Lugano! Luca Moretti, membro associato SSPsa (IPA), psicologo e psicoterapeuta FSP, membro titolare Accademia, Lugano! Rita Manfredi, psicoanalista membro formatore SSPsa (IPA), psicologa e psicoterapeuta, Varese! Salvatore Zizolfi, psichiatra e psicoterapeuta, Como 11. Valutazione della formazione del candidato Valutazione intermedia Il candidato è seguito durante la sua formazione da un tutor, al quale egli potrà rivolgersi per le questioni riguardanti il proprio curriculum formativo e con il quale alla fine di ogni anno sarà valutato il percorso formativo nei tre ambiti (formazione teorica, supervisioni, lavoro su di sé) e lo svolgimento dell attività professionale. Alla fine di ogni anno di studio, la Commissione di formazione, con la partecipazione del tutor, valuta il passaggio all anno successivo e lo comunica per iscritto all allievo. Se l allievo abbisogna di un attestato di iscrizione e di frequenza, la Scuola gli rilascerà il documento attestante il numero di ore fin a quel momento frequentate Valutazione finale o Per i medici: La validazione della formazione e il Diploma federale di Specialista sono di competenza della FMH. L Attestato di frequenza della Scuola è rilasciato al medico specializzando quando ha soddisfatto le 4 condizioni seguenti: 1) Dimostra di aver praticato la psicoterapia nell ambito della sua attività professionale; 2) Ha seguito l intera formazione teorica elargita dalla Scuola; 3) Certifica il numero di ore di supervisioni richieste dalla FMH; 4) Certifica il lavoro su di sé; Il Diploma della Scuola è rilasciato al medico se, in aggiunta, ai punti precedenti 5) Ha presentato con successo il lavoro scritto finale personale. 3 Allegato 7

8 o Per gli psicologi La validazione della formazione e il Diploma federale sono di competenza della Scuola, sulla base delle direttive federali. Valgono pertanto le seguenti esigenze relative agli attestati e alle certificazioni: Attestato di lavoro su di sé Il lavoro su di sé individuale è certificato con un attestato che comporta gli elementi seguenti: intestazione o logo ufficiale, numero di ore, durata delle sedute, orientamento terapeutico, indicazione di setting individuale, nome e titolo dell'analista/ psicoterapeuta, firma dell'analista/psicoterapeuta. Attestato di supervisione La supervisione è certificato con un attestato che comporta gli elementi seguenti: intestazione o logo ufficiale, numero di ore, durata delle sedute, orientamento terapeutico, indicazione di setting individuale o di gruppo (numero di partecipanti), nome e titolo del supervisore, firma del supervisore. Attestato di formazione teorica L'insegnamento teorico sarà attestato da un documento ufficiale che comporta i seguenti elementi: intestazione ufficiale della Scuola di Formazione, titolo e durata dei corsi/seminari o della formazione post graduata, numero delle ore effettuate, nome e titolo del formatore e dell'organizzatore della formazione. Certificazione della pratica clinica La pratica clinica è certificata tramite un attestato di lavoro, che si deve riferire ai seguenti punti: intestazione ufficiale dell'istituzione, durata, percentuale di occupazione, funzione, campo d'attività, firma del capo-servizio. Per i medici è sufficiente comprovare l assunzione in un istituzione riconosciuta dalla FMH. Attestato dell'attività psicoterapeutica individuale L'attività psicoterapeutica individuale è certificata dal responsabile del controllo della pratica clinica, con un attestato che comporta i seguenti elementi: intestazione o logo ufficiale, numero delle ore di terapia (di almeno 50 minuti), periodo, numero dei trattamenti terminati, firma e funzione dello specialista che ha redatto l'attestato. Domanda del titolo di specializzazione Salvo esplicita richiesta da parte dello psicologo, la Scuola oltre a rilasciare il proprio Attestato farà richiesta alla Commissione dei titoli di specializzazione e dei certificati della FSP per ottenere il Diploma FSP. 12. Diritto di ricorso Il candidato che contesta la decisione di rifiuto del rilascio dell attestato della Scuola di psicoterapia psicoanalitica di Lugano, può ricorrere alla Commissione dei ricorsi, costituita da tre formatori/supervisori che non hanno preso parte alla decisione di rifiuto (che non fanno parte della CdF) e che non siano l analista e il supervisore. Per gli psicologi In conformità al regolamento relativo al trattamento dei ricorsi, gli psicologi che hanno domandato un certificato di Psicologo specialista in psicoterapia FSP e non l hanno ottenuto, come pure che intendono inoltrare reclami contro decisioni prese in ossequio all applicazione della LPsi, sono autorizzati a deporre un ricorso presso la Commissione dei ricorsi (CR) della FSP, contro la decisione di rifiuto di attribuzione del certificato da parte della commissione dei titoli di specializzazione e dei certificati (CTSC). L organizzatore e la FSP o la CTSC sono tenuti a garantire alla Commissione di ricorso, il diritto di visionare l insieme dei documenti e incarti pertinenti per il caso in questione. 13. Costi della formazione Formazione teorica corso base annuo fr triennale fr corso 4 anno fr Spese per allestimento dell attestato fr Totale costo formazione Scuola fr Per l esperienza personale e per le supervisioni individuali le tariffe sono da concordare con l analista o lo psicoterapeuta e con il supervisore. 14. Valutazione della qualità del curriculum formativo della Scuola Il curriculum formativo è sottoposto ad una continua e regolare valutazione da parte della Commissione di formazione della Scuola, per quanto riguarda la qualità dell'organizzazione e i contenuti dell'insegnamento in riferimento allo stato dell'arte della teoria psicoanalitica. Questa autovalutazione è completata da una valutazione effettuata dagli allievi tramite un questionario di apprezzamento. 15. Modificazione dei corsi La commissione di Formazione s'impegna a annunciare ogni modifica dei corsi alla Commissione di Formazione Post graduata e 8

9 Continua (CFPFC) della FSP e alla Commissione di Formazione e Continua della SSPP (Società Svizzera di Psichiatria e Psicoterapia). 16. Principi deontologici L allievo è tenuto a rispettare le esigenze deontologiche dalla propria associazione professionale (FSP o FMH). 17. Psicoanalisti e degli psicoterapeuti riconosciuti per l'esperienza personale 1. La Scuola raccomanda agli allievi una psicoanalisi presso uno psicoanalista membro di Società psicoanalitiche affiliate all IPA (Società Svizzera di Psicoanalisi SSPsa, Società Italiana di Psicoanalisi e le altre). 2. La Scuola accetta come condizione d ammissione l allievo che svolge un esperienza personale con una frequenza di almeno una seduta settimanale con uno psicoterapeuta riconosciuto dalla Scuola medesima. La Scuola raccomanda di informarsi presso la Direzione o di contattare un membro della Commissione di Formazione prima di intraprendere il percorso di esperienza personale. 18. Insegnanti e supervisori riconosciuti Docenti Dr. med. Ferruccio Bianchi, psicoanalista membro formatore della SSPsa (IPA), psichiatra e psicoterapeuta per bambini e adolescenti FMH, capo-servizio Servizio medico-psicologico, Lugano Dr. med. Lorenza Bolzani, psichiatra e psicoterapeuta FMH, EFPP, Direttrice medica Clinica Viarnetto, Lugano-Pregassona Dr. med. Carlo Calanchini, psichiatra e psicoterapeuta FMH, EFPP, Lugano Dr. phil. Giangiacomo Carbonetti, psicologo e psicoterapeuta FSP, EFPP, Massagno Helia Carenzio, psicologa e psicoterapeuta FSP, EFPP, Lugano Dr. med. Marc Christe, membro associato SSPsa (IPA), psichiatra e psicoterapeuta FMH, Bellinzona Dr. med. Christian Fäh, psichiatra e psicoterapeuta FMH adulti e FMH bambini e adolescenti, psicoterapeuta EFPP, Lugano Dr. med. Sonja Genini, psichiatra e psicoterapeuta FMH, Lugano Paolo Guidon, psicoterapeuta FSP, EFPP, Locarno PD Dr. med. Dora Knauer, psicoanalista SSPsa (IPA), Genève Paolo Lavizzari, psicologo e psicoterapeuta FSP, EFPP, Servizio medico-psicologico, Lugano Dr. med. Gianluca Magnolfi, psichiatra e psicoterapeuta FMH, medico aggiunto Servizio medico-psicologico, Lugano Prof. Dr. med. Juan Manzano, psicoanalista membro formatore SSPsa (IPA), Genève Rita Manfredi, psicoanalista membro formatore SSPsa (IPA), psicoterapeuta, Varese Luca Moretti, membro associato SSPsa (IPA), psicologo e psicoterapeuta FSP, membro titolare Accademia, Lugano Prof. Dr. med. Francisco Palacio-Espasa, psicoanalista membro formatore SSPsa (IPA), Genève Dr. med. Gianfranco Pedroni, psichiatra e psicoterapeuta, Varese Cinzia Pusterla, psicologa e psicoterapeuta FSP, EFPP, Chiasso Dr. med. Thomas von Salis, psichiatra e psicoterapeuta FMH, Zürich Dr. med. Salvatore Zizolfi, psichiatra e psicoterapeuta, Como Supervisori o o o I medesimi Ogni membro IPA Membri titolari Accademia (EFPP) con almeno 10 anni di pratica Lugano, FONDAZIONE ISIDE 9

10 Seminario Psicoanalitico di Lugano SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO Formulario di pre-iscrizione Cognome: Nome: Titolo: Data di nascita: Formazione conclusa: in medicina: luogo e anno del diploma: in psicologia: luogo e anno del diploma (master): Indirizzo privato: Luogo di lavoro: Reperibilità Telefono: Portatile: Attività clinica (valutazione e presa a carico di casi in ambito clinico): attualmente possibile: Sì / No prevedibilmente possibile nel corso del triennio Sì / No Esperienza su di sé: Prevista / in corso / terminata (sottolineare ciò che fa al caso) Presso: Iniziata il (mese / anno): Se terminata, mese / anno: n. sedute/settimana: Eventuali supervisioni individuali in corso o terminate: Presso: Presso: Presso: età paziente età paziente età paziente Inviare il formulario a: Fondazione Iside, Via Pedemonte 7, 6962 Lugano-Viganello Data: Firma: Il formulario sarà trattato in modo rigorosamente confidenziale e sarà accessibile unicamente ai responsabili del corso. 10

SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO

SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO Seminario Psicoanalitico della Svizzera Italiana Accademia di Psicoterapia Psicoanalitica della Svizzera Italiana FONDAZIONE ISIDE SCUOLA DI PSICOTERAPIA

Dettagli

SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO

SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DI LUGANO Regolamento per gli allievi La Scuola è destinata a chi intende conseguire la formazione in psicoterapia in vista di un titolo federale o di Specialista

Dettagli

Presidio di riabilitazione funzionale ex art. 26 L. 833/78 Struttura Privata Accreditata e Convenzionata con il S.S.R.

Presidio di riabilitazione funzionale ex art. 26 L. 833/78 Struttura Privata Accreditata e Convenzionata con il S.S.R. Presidio di riabilitazione funzionale ex art. 26 L. 833/78 Struttura Privata Accreditata e Convenzionata con il S.S.R. Regolamento Art. 1 - Finalità del Corso Il Corso di Specializzazione in Psicoterapia

Dettagli

SCUOLA DI ANALISI TRANSAZIONALE E COUNSELLING (A.T.C.)

SCUOLA DI ANALISI TRANSAZIONALE E COUNSELLING (A.T.C.) La (ATC) è rivolta ai professionisti impegnati in ambito sociale, sanitario, educativo e nei contesti organizzativi pubblici e privati. A partire dall Analisi Transazionale, la Scuola fornisce le conoscenze

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA Questo regolamento è il risultato di riflessioni e aggiornamenti avvenuti a partire dal 1989, anno in cui il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano ha avviato la

Dettagli

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale

Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale Condizioni generali del contratto (allegato 2) Art. 1 - Domanda Possono iscriversi alla Scuola di Formazione in Psicoterapia Transpersonale (di seguito

Dettagli

Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche

Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche (OEAc-LPPsi) Modifica del 18 novembre 2015 Il Dipartimento federale dell interno (DFI) ordina:

Dettagli

SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DELL ISTITUTO RICERCHE DI GRUPPO

SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DELL ISTITUTO RICERCHE DI GRUPPO CURRICULA PSICOLOGI SCUOLA DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DELL ISTITUTO RICERCHE DI GRUPPO FONDAZIONE ISTITUTO RICERCHE DI GRUPPO (IRG) Via Breganzona 16 6900 Lugano ASSOCIAZIONE DI PSICOLOGIA GENERATIVA

Dettagli

ESIGENZE PER UNA FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA E PER LA PRATICA DELLA PSICOTERAPIA SOTTO CONTROLLO

ESIGENZE PER UNA FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA E PER LA PRATICA DELLA PSICOTERAPIA SOTTO CONTROLLO DIPARTIMENTO DELLA SANITA'E DELLA SOCIALITA' Gommissione Consultiva concernente le professioni di psicologo e psicoterapeuta (allegato 3) ESIGENZE PER UNA FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA E PER LA PRATICA DELLA

Dettagli

Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche

Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche Ordinanza del DFI sull entità e l accreditamento dei cicli di perfezionamento delle professioni psicologiche (OEAc-LPPsi) Modifica del 22 aprile 2015 Il Dipartimento federale dell interno (DFI) ordina:

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA Questo regolamento è il risultato di riflessioni e aggiornamenti avvenuti a partire dal 1989, anno in cui il Centro di Psicologia e Analisi Transazionale di Milano ha avviato la

Dettagli

Domanda di riconoscimento come psicologo/a specialista in psicologia clinica FSP

Domanda di riconoscimento come psicologo/a specialista in psicologia clinica FSP Domanda di riconoscimento come psicologo/a specialista in psicologia clinica FSP Vi preghiamo di riempire il formulario con precisione e di riportare sui giustificativi corrispondenti il numero che avete

Dettagli

Art.4 La Sede della SEPI è in Milano, via Paisiello 12, e quella della Segreteria è presso la Segreteria della AMISI.

Art.4 La Sede della SEPI è in Milano, via Paisiello 12, e quella della Segreteria è presso la Segreteria della AMISI. Art.1 La Scuola Europea di Psicoterapia Ipnotica (S.E.P.I.) - già Scuola Italiana di Ipnosi Clinica e Sperimentale e Psicoterapia Ipnotica AMISI - è l organo didattico e di formazione psicoterapica della

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA

SCUOLA DI FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA SCUOLA DI FORMAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA REGOLAMENTO MODIFICATO AI SENSI DEL REGOLAMENTO MINISTERIALE (approvato dal Consiglio dei Docenti del 16/09/2012-mod.) Art. 1) Allo scopo di perseguire

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.3. Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-PA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in psicologia applicata di livello SUP

Dettagli

Counselling cognitivo-sistemico. Master of Advanced Studies

Counselling cognitivo-sistemico. Master of Advanced Studies Counselling cognitivo-sistemico Master of Advanced Studies Il Master of Advanced Studies (MAS) in Counselling cognitivo-sistemico è un nuovo percorso formativo che nasce da una collaborazione fra SUPSI

Dettagli

Divisione Attività Istituzionali e del Personale

Divisione Attività Istituzionali e del Personale Divisione Attività Istituzionali e del Personale Settore Servizi agli Studenti e Progetti per la Didattica Ufficio Accreditamento e Qualità Decreto del Rettore Repertorio n. 440/2007 Prot. n. 24536 del

Dettagli

Cartificate of Advanced Studies (CAS) Docente di pratica professionale SI/SE

Cartificate of Advanced Studies (CAS) Docente di pratica professionale SI/SE Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento formazione e apprendimento Cartificate of Advanced Studies (CAS) Docente di pratica professionale SI/SE Piano degli studi 2015/2016

Dettagli

A. R. I. R. I. ASSOCIAZIONE RICERCHE/INTERVENTI SUI RAPPORTI INTERPERSONALI

A. R. I. R. I. ASSOCIAZIONE RICERCHE/INTERVENTI SUI RAPPORTI INTERPERSONALI A. R. I. R. I. ASSOCIAZIONE RICERCHE/INTERVENTI SUI RAPPORTI INTERPERSONALI scuola di formazione in psicoterapia psicoanalitica codice MIUR 64 riconoscimento con D.M. n.214 del 16 novembre 2000 1. Il modello

Dettagli

Divisione Didattica e Studenti

Divisione Didattica e Studenti Divisione Didattica e Studenti Settore Servizi agli Studenti e Progetti per la Didattica Progetti per la Didattica Decreto del Rettore Repertorio n. 306/2010 Prot. n. 16328 del 22/07/2010 Tit. III Cl.

Dettagli

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare professionalmente nell ambito della consulenza filosofica i laureati

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2015 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla

Dettagli

ARTICOLO 1 (Denominazione)

ARTICOLO 1 (Denominazione) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI SPECIALIZZAZIONE QUADRIENNALE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA: INTERVENTO PSICOLOGICO CLINICO E ANALISI DELLA DOMANDA (Approvato dal consiglio di amministrazione SPS s.r.l.

Dettagli

Accademia per la Formazione in Floriterapia di Cattaneo D. e D'Amario M. con indirizzo psicologico e psicosomatico

Accademia per la Formazione in Floriterapia di Cattaneo D. e D'Amario M. con indirizzo psicologico e psicosomatico 1 Che cosa è l'accademia? Un occasione di crescita personale e una possibilità di intraprendere un cammino di elaborazione delle proprie dinamiche interiori e dei propri punti di forza e di debolezza;

Dettagli

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE),

La Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE), 4.2.2.5. Regolamento concernente il riconoscimento dei diplomi delle scuole universitarie in logopedia e dei diplomi delle scuole universitarie in terapia psicomotoria del 3 novembre 2000 La Conferenza

Dettagli

Obiettivi formativi specifici e funzioni anche in relazione al particolare settore occupazionale al quale si riferiscono.

Obiettivi formativi specifici e funzioni anche in relazione al particolare settore occupazionale al quale si riferiscono. Modelli e Metodi del Tutorato nei tirocini delle professioni sanitarie e sociali Livello I Crediti Formativi Universitari 60 Direttore Prof. Michele Tansella Comitato scientifico Prof. Michele Tansella

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Operatrice/Operatore per la promozione dell attività fisica e della salute AFC con attestato federale di capacità (AFC) del 16 agosto 2011 85701

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV)

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) 4.3.3.1.5. Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) del 10 giugno 1999 1. Statuto Le scuole universitarie d arti visive 1 e d arti applicate (SUAAV) rientrano nella

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEL CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE IN COUNSELING

REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEL CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE IN COUNSELING REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEL CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE IN COUNSELING Articolo 1 (Durata) a) Il corso di counseling ha durata triennale. b) Il monte ore minimo escluso il tirocinio e la formazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICODINAMICA AD ORIENTAMENTO SOCIO-COSTRUTTIVISTA (PPSISCO)

REGOLAMENTO DELLA SCUOLA QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICODINAMICA AD ORIENTAMENTO SOCIO-COSTRUTTIVISTA (PPSISCO) REGOLAMENTO DELLA SCUOLA QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICODINAMICA AD ORIENTAMENTO SOCIO-COSTRUTTIVISTA (PPSISCO) Articolo 1 (Finalità) Il presente regolamento definisce gli organi

Dettagli

Istituto di Psicoterapia Integrata (IPI) Accordo formativo Anno 2015

Istituto di Psicoterapia Integrata (IPI) Accordo formativo Anno 2015 (IPI) CORSO QUADRIENNALE DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA Accordo formativo Anno 2015 Il testo di questo accordo formativo segue le linee della Carta dei diritti indicate dal Coordinamento Nazionale

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza Facoltà di Farmacia e Medicina Facoltà di Medicina e Odontoiatria ANNO ACCADEMICO 2011/2012 D.R. n. 4557 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza integrativo dei corsi di laurea

Dettagli

Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD

Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD Scuola di Psicoterapia dell Adolescenza e dell età Giovanile ad indirizzo Psicodinamico SPAD REGOLAMENTO Articolo 1: Finalità Articolo 2: Organi della Scuola Articolo 3: Comitato Scientifico Articolo 4:

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

Master ANNO ACCADEMICO 2002 2003 BANDO DI AMMISSIONE

Master ANNO ACCADEMICO 2002 2003 BANDO DI AMMISSIONE Master Gestione e controllo degli interventi di assetto e riqualificazione delle aree urbane nei PVS Prima Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni Via Antonio Gramsci, 53-00197 Roma ANNO ACCADEMICO 2002

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Capitolo I Disposizioni generali

Capitolo I Disposizioni generali Regolamento interno della Scuola Specializzata Superiore di Arte Applicata - Design SSS Design visivo, indirizzo d'approfondimento Web design - Design SSS Design visivo, indirizzo d'approfondimento Computer

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Assistente di studio medico con attestato federale di capacità (AFC) dell 8 luglio 2009 (Stato 1 settembre 2012) 86910 Assistente di studio

Dettagli

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITÀ. Nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione La violazione comporta sanzioni penali

PROCEDURA DEL SISTEMA QUALITÀ. Nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione La violazione comporta sanzioni penali Scuola di specializzazione in Adolescentologia Clinica Anno di attivazione 2011 Corsi precedenti Corso di specializzazione sperimentale (tre anni)e Master Scientifico (tre anni) : 1987-1995 DIAGNOSI DEL

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Falegname CFP Del 1 dicembre 2005 (stato: ) Proposte di modifica del 24.02.2012 30506 Falegname CFP Schreinerpraktikerin/Schreinerpraktiker Aide-menuisière/Aide-menuisier

Dettagli

Numero dei posti di formazione Tassa scolastica Serate informative Iscrizioni Inizio dei corsi Termine d iscrizione

Numero dei posti di formazione Tassa scolastica Serate informative Iscrizioni Inizio dei corsi Termine d iscrizione 1 Foglio ufficiale 10/2015 Venerdì 6 febbraio 1038 sica) organizzato dalla Scuola specializzata superiore medico-tecnica di Lugano, ottenendo la relativa certificazione. L iscrizione a tale corso deve

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento disciplina,

Dettagli

ASSOCIAZIONE VERONESE DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA. Centro per lo studio e la ricerca in psicoanalisi

ASSOCIAZIONE VERONESE DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA. Centro per lo studio e la ricerca in psicoanalisi ASSOCIAZIONE VERONESE DI PSICOTERAPIA PSICOANALITICA Centro per lo studio e la ricerca in psicoanalisi L Associazione Veronese di Psicoterapia Psicoloanalitica è un associazione senza fini di lucro, che

Dettagli

Modulo di domanda d ammissione come membro collettivo della SGfB con certificazione di formazioni in materia di consulenza

Modulo di domanda d ammissione come membro collettivo della SGfB con certificazione di formazioni in materia di consulenza Modulo di domanda d ammissione come membro collettivo della SGfB con certificazione di formazioni in materia di consulenza Osservazioni preliminari La varietà delle formazioni certificate dalla SGfB dimostra

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA E MASTER IN COUNSELING DI GRUPPO 2012-2013

FORMAZIONE AVANZATA E MASTER IN COUNSELING DI GRUPPO 2012-2013 FORMAZIONE AVANZATA E MASTER IN COUNSELING DI GRUPPO 2012-2013 IPSO propone per l anno accademico 2012/2013 un programma annuale articolato in nove weekend condotti da vari docenti dell Istituto e organizzato

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Assistente d ufficio con certificato federale di formazione pratica (CFP) dell 11 luglio 2007 (stato il 1 febbraio 2012) 68103 Assistente d ufficio

Dettagli

Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP

Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP Direttive del Consiglio dello IUFFP sulla concretizzazione delle condizioni d'ammissione ai cicli di studio dello IUFFP del 1 agosto 2010 (Stato 30 ottobre 2012) Il Consiglio dell Istituto Universitario

Dettagli

Counselling Medico. Scuola di specializzazione in Counselling Medico (quadriennale IV grado)

Counselling Medico. Scuola di specializzazione in Counselling Medico (quadriennale IV grado) Counselling Medico Scuola di specializzazione in Counselling Medico (quadriennale IV grado) Master Scientifico in Counselling medico con l adolescente (triennale- III grado) Il Dpto di Medicina Centrata

Dettagli

L INNOVAZIONE IN PSICOANALISI NUOVI ORIZZONTI NELLA PRATICA CLINICA

L INNOVAZIONE IN PSICOANALISI NUOVI ORIZZONTI NELLA PRATICA CLINICA IL CENTRO MILANESE ISIPSÉ presenta il ciclo di seminari 2012/2013 ITINERARI DI RICERCA PSICOANALITICA L INNOVAZIONE IN PSICOANALISI NUOVI ORIZZONTI NELLA PRATICA CLINICA TUTTI I SEMINARI SI SVOLGERANNO

Dettagli

Bando per BORSE DI RICERCA

Bando per BORSE DI RICERCA Bando per BORSE DI RICERCA Art. 1 - OGGETTO DEL BANDO La Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC onlus (di seguito, CDEC), al fine di favorire il progresso degli studi e la specializzazione

Dettagli

VISTO il Regolamento Didattico dell Università degli Studi di Palermo;

VISTO il Regolamento Didattico dell Università degli Studi di Palermo; Titolo III Classe 5 Fascicolo N. Del UOR CC U.O.A Master e IFTS RPA L. Mortelliti Decreto n. Il Rettore VISTO l'art. 3 comma 8 del D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 recante norme concernenti l'autonomia

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

II BIENNIO Corso per il conseguimento della qualifica di Esperto in Clinica Familiare, Psicoterapeuta Familiare

II BIENNIO Corso per il conseguimento della qualifica di Esperto in Clinica Familiare, Psicoterapeuta Familiare Corso Quadriennale di Specializzazione in Psicologia e Psicoterapia Relazionale e Familiare I BIENNIO Corso per il conseguimento della qualifica di Consulente Relazionale Acquisire strumenti operativi,

Dettagli

SECONDO ANNO PROGRAMMA DEL CORSO PRIMO ANNO. Tot: 120 ore. Tipo di attività e Denominazione della disciplina

SECONDO ANNO PROGRAMMA DEL CORSO PRIMO ANNO. Tot: 120 ore. Tipo di attività e Denominazione della disciplina PROGRAMMA DEL CORSO PRIMO ANNO Tot: 500 ore Tipo di attività e Denominazione della disciplina PARTE GENERALE Tot: 150 ore Psicologia Generale I Psicologia dello Sviluppo Metodologia Sperimentale in Psicologia

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Università degli Studi di Cagliari Regolamento Didattico del Corso di Studi in Ingegneria Elettrica, A.A. 2007/08 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Art. 1. Articolazione del Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

AVVISO RICERCA E SELEZIONE, PER IL LORO ACCREDITAMENTO E FINANZIAMENTO A MEZZO BORSE DI STUDIO, DI MASTER EXECUTIVE

AVVISO RICERCA E SELEZIONE, PER IL LORO ACCREDITAMENTO E FINANZIAMENTO A MEZZO BORSE DI STUDIO, DI MASTER EXECUTIVE AVVISO RICERCA E SELEZIONE, PER IL LORO ACCREDITAMENTO E FINANZIAMENTO A MEZZO BORSE DI STUDIO, DI MASTER EXECUTIVE Anno accademico 2015 2016 Indice Art. 1 - Oggetto dell avviso Art. 2 Iniziative formative

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Addetta alla logistica / addetto alla logistica con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 18 ottobre 2006 95505 Addetta alla logistica CFP

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum DIALOGO INTERRELIGIOSO DIDATTICA E METODOLOGIA DELLE RELIGIONI Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum Venezia

Dettagli

BANDO DEL MASTER AAMB01 DI I LIVELLO ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2012/2013

BANDO DEL MASTER AAMB01 DI I LIVELLO ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DEL MASTER AAMB01 DI I LIVELLO ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, ai sensi

Dettagli

I.1 DIVISIONE PROCESSI FORMATIVI SCUOLE Specifiche Direzione Scuole e Formazione professionale

I.1 DIVISIONE PROCESSI FORMATIVI SCUOLE Specifiche Direzione Scuole e Formazione professionale I.1 DIVISIONE PROCESSI FORMATIVI SCUOLE Specifiche Direzione Scuole e Formazione professionale Le scuole che intendono richiedere l accreditamento alla S.I.Co. debbono avere i requisiti strutturali e organizzativi

Dettagli

Regolamento concernente l esercizio della professione di psicologo attivo in ambito sanitario e di psicoterapeuta

Regolamento concernente l esercizio della professione di psicologo attivo in ambito sanitario e di psicoterapeuta 18/2013 Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi 29 marzo 140 Regolamento concernte l esercizio della professio di psicologo attivo in ambito sanitario e di psicoterapeuta (del 27 marzo

Dettagli

VADEMECUM PER IL TIROCINIO CURRICULARE CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE PSICOLOGICHE Approvato nella riunione di Dipartimento del 20 febbraio 2015

VADEMECUM PER IL TIROCINIO CURRICULARE CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE PSICOLOGICHE Approvato nella riunione di Dipartimento del 20 febbraio 2015 VADEMECUM PER IL TIROCINIO CURRICULARE CORSO DI STUDI TRIENNALE IN SCIENZE PSICOLOGICHE Approvato nella riunione di Dipartimento del 20 febbraio 2015 Presentazione dei tirocini Nel Corso di Studi in Scienze

Dettagli

Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS)

Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS) Ciclo di studio con diploma per docenti di scuola specializzata superiore a titolo principale (DSS) Descrizione dei moduli Moduli Modulo 1 Progettare, realizzare e valutare un unità di formazione Modulo

Dettagli

ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano a Stranieri.

ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano a Stranieri. REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER DI I LIVELLO IN DIDATTICA DELL ITALIANO A STRANIERI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il Master di I livello in Didattica dell Italiano

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Cuoca in dietetica / Cuoco in dietetica con attestato federale di capacità (AFC) del 9 ottobre 2006 79004 Cuoca in dietetica AFC / Cuoco in dietetica AFC

Dettagli

Bando di selezione per psicologi

Bando di selezione per psicologi Bando di selezione per psicologi 1. Obiettivo generale del corso Il progetto formativo regionale sulle Cure Palliative, ai sensi del D.A. 21911 dell 11 aprile 1997, istituito con D.D.G. 8849 del 17/10/2006

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO

SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO SCHEDA DI PRESENTAZIONE / REGOLAMENTO DIDATTICO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN PSICOLOGIA CLINICA E DINAMICA PER LE PROFESSIONI SOCIOSANITARIE Art. 1 - FINALITA - Presso l'ateneo di Trieste,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Area uffici didattica Settore master DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Area uffici didattica Settore master DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Area uffici didattica Settore master Rep. n. 189-013 - Prot. n. 31 del 19/09/013 Allegati / Anno 013 tit. III cl. 5 fasc.9 DIPARTIMENTO DI SCIENZE

Dettagli

PERCORSI FORMATIVI. SVILUPPO DEL Sé, RELAZIONE DI AIUTO, COUNSELING

PERCORSI FORMATIVI. SVILUPPO DEL Sé, RELAZIONE DI AIUTO, COUNSELING PERCORSI FORMATIVI SVILUPPO DEL Sé: RIFLETTERE, RI-COSTRUIRE, RI-ELABORARE OttObre 2011- GiuGnO 2013 Risorse e criticità della propria storia personale per una pratica professionale consapevole RELAZIONE

Dettagli

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali

NOTA INFORMATIVA DOMANDA AMMISSIONE. Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP. A. Disposizioni generali Nota informativa in merito alla domanda di ammissione a socio della FSP Valida dal 1 luglio 2012 Nella presente nota figurano informazioni utili per compilare correttamente la domanda di ammissione alla

Dettagli

Accreditamento corso di aggiornamento

Accreditamento corso di aggiornamento Accreditamento corso di aggiornamento Denominazione della struttura I.P.SO. Istituto di Psicologia Somato-Relazionale. Via Kramer 6 20146 Milano (MI). Telefono Segreteria: 0267070210. Email: info@biosofia.it

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI Bando di ammissione al percorso formativo per: TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI La Fondazione Istituto Tecnico Superiore per l efficienza energetica della

Dettagli

Master di I livello in. Disturbi del linguaggio e della comunicazione da lesioni cerebrali: assesment e riabiltazione STATUTO

Master di I livello in. Disturbi del linguaggio e della comunicazione da lesioni cerebrali: assesment e riabiltazione STATUTO PROPOSTA DI ATTIVAZIONE Master di I livello in Disturbi del linguaggio e della comunicazione da lesioni cerebrali: assesment e riabiltazione Art. 1 Attivazione del Master STATUTO L Università degli Studi

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t Programma Operativo Nazionale per le Regioni Obiettivo 1 Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione 2000-2006 Asse III Misura III.4 Formazione superiore e universitaria UNIONE EUROPEA Fondo

Dettagli

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7)

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7) PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «AUXILIUM» via Cremolino, 141-00166 ROMA tel. 06.61564226 fax. 06.61564640 e-mail: segreteria@pfse-auxilium.org ALLEGATO 1 REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FLAUTO (DCPL27)

REGOLAMENTO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FLAUTO (DCPL27) REGOLAMENTO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN FLAUTO (DCPL27) INDICE Art. 1 Generalità Art. 2 Insegnamenti dei corsi di studio e loro articolazione Art. 3 Obiettivi formativi ed eventuali

Dettagli

Master di I livello in Sicurezza nei luoghi di lavoro, Ambiente ed Etica Sicurezza & Dintorni Anno Accademico 2014/2015

Master di I livello in Sicurezza nei luoghi di lavoro, Ambiente ed Etica Sicurezza & Dintorni Anno Accademico 2014/2015 Master di I livello in Sicurezza nei luoghi di lavoro, Ambiente ed Etica Sicurezza & Dintorni Anno Accademico 2014/2015 Art.1 Ammissione Per l'anno accademico 2014/2015 è indetta la procedura per l ammissione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN LINGUE E CULTURE EUROPEE (CLASSE L-12 Mediazione linguistica) Art. 1 Premesse

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO. Art. 1 Definizioni

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 REGOLAMENTO DIDATTICO. Art. 1 Definizioni FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA, CLASSE LMG/01 1. Ai sensi del presente Regolamento si intende: REGOLAMENTO DIDATTICO Art. 1 Definizioni a) per Facoltà: la Facoltà

Dettagli

Piano di studio Animazione di corsi per adulti

Piano di studio Animazione di corsi per adulti Piano di studio Animazione di corsi per adulti Formazione supplementare con certificato CAS 1 Basi legali 2 2 Obiettivi di studio 2 3 Ammissione 2 3.1 Condizioni di ammissione 2 3.2 Procedura di ammissione

Dettagli

EUROPEAN OSTEOPATHIC UNION L ITER FORMATIVO

EUROPEAN OSTEOPATHIC UNION L ITER FORMATIVO Capitolo 3 L ITER FORMATIVO Il programma di formazione degli osteopati ha la responsabilità di creare figure professionali del più alto livello. Il livello di preparazione dell osteopata professionista

Dettagli

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.2. Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-LA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in linguistica applicata di livello

Dettagli

Psicofarmacologia. corso di perfezionamento. Università degli Studi di Catania. Ordine Psicologi Regione Sicilia

Psicofarmacologia. corso di perfezionamento. Università degli Studi di Catania. Ordine Psicologi Regione Sicilia Università degli Studi di Catania Psicofarmacologia corso di perfezionamento La formazione su misura per Psicologi e Psicoterapeuti focus sulle diverse classi di psicofarmaci utilizzati nel trattamento

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA (Approvato con delibera del CdF del 03.05.06 e modificato con delibere del CdF del 07.03.07, del 12.03.08 e del 08.04.08) Regolamento didattico

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Impiegata in logistica / Impiegato in logistica con attestato federale di capacità (AFC) del 18 ottobre 2006 95504 Impiegata in logistica AFC / Impiegato

Dettagli

MASTER DI ALTA SPECIALIZZAZIONE IN COUNSELING BIOETICO E PER LE MEDICAL HUMANITIES

MASTER DI ALTA SPECIALIZZAZIONE IN COUNSELING BIOETICO E PER LE MEDICAL HUMANITIES SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN COUNSELING BIOETICO E MEDICAL HUMANITIES Area didattica ISTITUTO SUPERIORE DI RICERCA E FORMAZIONE IN FILOSOFIA, PSICOLOGIA E PSICHIATRIA - ISFiPP MASTER DI ALTA SPECIALIZZAZIONE

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 22 agosto 2007 21806 Macellaia-salumiera AFC/Macellaio-salumiere AFC Fleischfachfrau EFZ/Fleischfachmann EFZ

Dettagli

UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia "A. Gemelli"

UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia "A. Gemelli" MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO DI SUPERVISIONE E PERFEZIONAMENTO PER PSICOTERAPEUTI "L'EVOLUZIONE DELLA RELAZIONE

Dettagli

IL SEGRETARIO GENERALE Dott. Stefano Manca

IL SEGRETARIO GENERALE Dott. Stefano Manca Roma, 18 Luglio 2012 Circolare n 23 AI CIRCOLI DI GOLF Loro sedi e, p.c. Al Consiglio Federale Ai Comitati e Delegati Regionali e Provinciali Alle Riviste Specializzate Oggetto: diffusione. 26 Corso per

Dettagli

REGOLAMENTO. Art. 1 Ammissione

REGOLAMENTO. Art. 1 Ammissione REGOLAMENTO Il è una Società Cooperativa ONLUS, riconosciuta dal M.I.U.R. come Ente Formatore che si occupa del disagio infantile svolgendo attività di consulenza in campo educativo, promuovendo corsi

Dettagli

Specializzazioni in Pedagogia speciale e inclusiva

Specializzazioni in Pedagogia speciale e inclusiva Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Formazione continua Specializzazioni in Pedagogia speciale e inclusiva Ogni anno accademico la Formazione

Dettagli

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione 1 Foglio ufficiale 6/2013 Venerdì 18 gennaio 407 basi legali. L ammissione definitiva ai curricoli HES-SO è comunque subordinata all esito dell esame di graduatoria e di altre condizioni di ammissione

Dettagli

CARTA ETICA PER LE SCUOLE S.I.A.F.

CARTA ETICA PER LE SCUOLE S.I.A.F. CARTA ETICA PER LE SCUOLE S.I.A.F. AMBITI a. FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO-CULTURALE b. SELEZIONE DEGLI ALLIEVI E INFORMAZIONI PRELIMINARI c. RAPPORTO DOCENTI-ALLIEVI d. ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente

Dettagli

Scuola superiore medico-tecnica di Lugano

Scuola superiore medico-tecnica di Lugano Regolamento interno della Scuola superiore medico-tecnica di Lugano per la formazione di massaggiatore medicale (MM) (del 12 ottobre 2010) Visti: - Il profilo professionale per l'esame di professione dimassaggiatrice

Dettagli