GUIDA UTENTE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.23

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA UTENTE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.23"

Transcript

1 GUIDA UTENTE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE

2 INDICE INFORMAZIONI GENERICHE... 3 SERVER FARM... 4 CARATTERISTICHE SERVER FARM... 4 SICUREZZA... 5 FUNZIONAMENTO... 6 PRIMO AVVIO... 7 BACKUP IMPOSTAZIONE CONFIGURAZIONI... 8 ICONA TRAY BAR... 9 WIZARD DI PROGRAMMAZIONE RIPRISTINO WIZARD DI RIPRISTINO LOG PERSONALIZZA FAQ

3 INFORMAZIONI GENERICHE Per un professionista tutelare e proteggere i dati della sua attività è di fondamentale importanza. I dati rappresentano un vero e proprio Patrimonio e la loro perdita comporta incredibile perdite di tempo e denaro. La Legge sulla Privacy attualmente in vigore impone di eseguire copie di sicurezza dei dati e di custodirli in luoghi sicuri e diversi. La maggior parte delle volte, quando i dati si rovinano, non è possibie recuperarli perchè non si ha un backup aggiornato: questo avviene per dimenticanza, per guasto del dispositivo esterno su cui sono stati copiati i dati o più comunemente perchè non si è trovato il tempo di fare il backup. Da qui è nata l esigenza di studiare una soluzione automatica che garantisse la sicurezza dei dati degli utenti di OrisDent 9001 e OrisLab X3. Oris Remote Backup è un servizio che consente di avere in modo assolutamente automatico ogni giorno una copia di sicurezza dei dati del proprio software gestionale custoditi in modo assolutamente sicuro in due distinte server farm. 3

4 SERVER FARM (letteralmente Fattoria di Server) è un termine inglese utilizzato in informatica per indicare una serie di server collocati in un ambiente unico in modo da poterne centralizzare la gestione, la manutenzione e la sicurezza. Spesso, all'interno delle server farm, vengono costituiti dei sistemi cluster per gestire in maniera migliore carichi di lavoro pesanti o critici (server , web, database, rendering...). Le server farm sono realizzate in ambienti climatizzati, protetti da accessi non autorizzati e sviluppati in colonne di Rack destinati a singoli clienti. Non è raro, infatti, trovare server farm composte da centinaia, se non da migliaia di server. La realizzazione di una server farm permette di distribuire i costi di costruzione e gestione di una struttura sicura e di abbattere i costi per la connettività. Quando le server farm vengono realizzate con l'esplicito obiettivo di affittarne lo spazio, si parla di Data Center CARATTERISTICHE SERVER FARM Locali : Protezione dati : Garanzie ambientali : Prestazioni garantite : Housing presso data center Tramite apparecchiature di rete (firewall) Tramite software di antintrusione Tramite software antivirus Protezione elettrica da UPS e gruppo elettrogeno Sistema antincendi Ambienti climatizzati Protezione fulmini (gabbie di Faraday), filtri antipolvere e antipolline Sorveglianza dei sistemi 24 h x 365 gg Linea dati in fibra ottica 10/100 Mbit Backup della linea in caso di guasti Backup gestito dal fornitore su Storage dedicato 4

5 SICUREZZA E sempre Oris Remote Backup che chiama il server, mai il contrario Il cliente non deve configurare i propri apparati di rete qualora fossero presenti Possibilità di definire all interno di Oris Remote backup, qualora fosse presente, un proxy in uscita verso Internet Codice di criptazione (sicurezza) per ogni configurazione, scelta e conosciuta solamente dal cliente Utilizzo dello standard di criptazione utilizzato in ambito bancario Algoritmi di crittografia a 128 bit (AES128) Password con lunghezza minima di 8 caratteri alfanumerici in modalità case sensitive 5

6 FUNZIONAMENTO Numero 1 backup giornaliero con una rotazione massima di 7 giorni Numero 2 backup mensili considerati dal giorno di attivazione del servizio da parte del Cliente Il Cliente avrà quindi la possibilità di ripristinare fino ad un massimo di 7 giorni o 2 mesi precedenti. Scelta automatica dei file da salvare dati e immagini Possibilità da parte del Cliente di modificare solamente l ora dei salvataggi (giornaliero) Ripristino dei dati salvati con la stessa metodologia Comunicazioni al Cliente tramite invio mail dell esito dei backup, delle dimensioni dei data base e relativi allert 6

7 PRIMO AVVIO MASCHERA DI CONFIGURAZIONE UTENTE In questa schermata si deve inserire l username e la password assegnate da ORISLINE (servizi web). La stessa utenza, in relazione a partita iva e licenza prodotto, servirà per validare la licenza del servizio di backup. L username e il codice identificativo univoco per i backup. L' dovrà essere valida e funzionante in quanto viene utilizzata per notificare le operazioni di backup. L SMTP e impostato staticamente in modo da facilitare la configurazione (non è modificabile) Dopo aver configurato l'utenza e' possibile procedere alla selezione delle configurazioni da includere nel backup. 7

8 BACKUP IMPOSTAZIONE CONFIGURAZIONI MASCHERA BACKUP (PROGRAMMAZIONE CONFIGURAZIONI) Dopo aver configurato l utenza la maschera che si presentaterà al successivo avvio dell applicazione e la maschera di BACKUP. E importate verificare che entrambi i servizi siano attivi PRIMA DI PROCEDERE CON LA SELEZIONE DELLE CONFIGURAZIONI DA INCLUDERE NEL BACKUP.. SERVIZIO WEB, indica la connettività web con il web services. Se il software non riesce a connettersi (led rosso) c e un problema di linea internet.. SERVIZIO LOCALE (Windows), indica l attivita del servizio che si occupa di effettuare il BACKUP dei dati. Se risulta non avviato (led rosso) premere su riavvia per attivarlo.. UTENZA SERVIZIO WEB : indica l utenza attualmente impostata e l che riceverà le notifiche dei backup.. PROGRAMMAZIONE BACKUP : elenco delle configurazioni che verranno salvate dalla procedura (da aggiungere tramite il "wizard di programmazione"). SPAZIO TOTALE UTILIZZATO: indica la quantità di spazio occupato dai dati, suddiviso per software e paragonato alla dimensione massima acquistata con la licenza. L utente viene avvisato anche quando sta per raggiungere la dimensione massima (se utilizza piu dell 80% (default) dello spazio disponibile). Quando entrambi i servizi sono avviati (in una situazione normale si attivano da soli) e possibile proseguire con la prima configurazione. Bisogna selezionare le configurazioni (Orisdent o Orislab) da includere nella procedura di backup. Per fare questo avviare il WIZARD DI PROGRAMMAZIONE 8

9 ICONA TRAY BAR Nella TrayBar (le icone in basso a destra) viene visualizzata l'icona di stato. Facendoci doppio click sopra con il tasto sinistro del mouse e' possibilie visualizzare o nascondere il pannello. Cliccando con il tasto destro si accede al menu: RIAVVIA SERVIZIO BACKUP : riavvia sia il servizio locale che quello web. INTERROMPI SERVIZIO : blocca il servizio di backup VISUALIZZA/NASCONDI PANNELLO : rende visibile l'applicazione o la nasconde USCITA : esce dall'applicazione. Gli stati in cui può apparire sono i seguenti: ICONA VERDE Sia il servizio WEB che il sevizio LOCALE sono correttamente avviati. Uno dei due servizi non e' attivo ICONA GIALLA ENTRAMBI i servizi non sono attivi ICONA ROSSA 9

10 WIZARD DI PROGRAMMAZIONE MASCHERA WIZARD DI PROGRAMMAZIONE Il wizard di programmazione permette di aggiungere le configurazioni Orisdent o Orislab alla procedura di salvataggio remoto. I passi da seguire sono: Selezione configurazione da aggiungere Inserimento dati licenza La licenza e la partita iva vengono presentate automaticamente in relazione al software selezionato. Tramite il servizio di autenticazione (insieme all username e la password impostate in precedenza) viene validata la licenza. Se l utente risulta correttamente registrato e ha i permessi di utilizzare il software viene visualizzata la conferma di inclusione della configurazione nel salvataggio remoto,in caso contrario la procedura non può andare a buon fine e viene visualizzato l avviso e la motivazione di blocco. Utente riconosciuto e licenza valida Utente sconosciuto Il CODICE DI SICUREZZA (o chiave di criptazione) e una parola (minimo 8 caratteri alfanumerici, almeno una lettera e almeno un numero) impostata e conosciuta SOLO DAL CLIENTE. 10

11 Viene associata a ogni singola CONFIGURAZIONE (puo essere definita, a discrezione dell utente, uguale per tutte le configurazioni) e non puo essere modificata. Al primo inserimento viene mostrata una pagina, che e possibile stampare/esportare per CONSERVARLA IN LUOGO SICURO, in cui viene visualizzato in chiaro il codice di sicurezza immesso per la configurazione. Questo codice viene utilizzato per decriptare i dati. SOLO il cliente la deve conoscere. Gli verrà richiesta per ELIMINARE una configurazione dalla programmazione, per effettuare il RESTORE della configurazione e per REincludere una configurazione che era stata eliminata precedentemente. ATTENZIONE : Il codice di sicurezza rimane legato alla configurazione, lo smarrimento di questa chiave equivale a perdere TUTTI i backup effettuati. 11

12 AGGIUNTA CONFIGURAZIONE CON PERCORSI DI RETE Se il sistema individua una configurazione con percorsi di rete (es : \\nomepc\cartella) in fase di aggiunta vengono visualizzate le maschere di gestione remota: Verificare che il nome del pc remoto corrisponda a quello della configurazione selezionata e premere ok Inserire un utenza con i permessi di amministratore del pc remoto e premere TEST CONNETTIVITA se il risultato in VERIFICA OPERAZIONI e test superato si può procedere con la prossima schermata, in caso contrario verificare l utenza. Premere il pulsante CREA UTANZA ORISLAB per generare un utenza sul pc remoto e in locale. La stessa utenza sarà assegnata al servizio Oris Remote Backup. Le utenze sono state create e il servizio aggiornato con la nuova utenza. A operazioni completate premere su CHIUDI per proseguire 12

13 La Configurazione e stata aggiunta, premere su USCITA per tornare alla schermata BACKUP Anche per poter togliere una configurazione dal backup viene richiesto il codice di sicurezza. Al PRIMO AVVIO, dopo l aggiunta di una configurazione, viene richiesto se inserire una seconda configurazione o avviare il primo backup. Selezionando NO si fa rimanere in attesa la procedura di backup evitando di avviare il backup giornaliero e mensile di una sola configurazione, è possibile aggiungere ulteriori configurazioni ripetendo i passi precedenti. Selezionando "SI" il primo backup viene avviato e viene impostata la data di backup (giornaliero e mensile) all'orario attuale. (e' possibile modificare l'orario di backup giornaliero tramite la schermata "Personalizza") Una volta effettuata la PRIMA CONFIGURAZIONE il servizio e' avviato e procederà a effettuare i backup in background senza ulteriori interventi dell'utente. L'applicazione da questo momento servirà per monitorare i backup effettuati, per ripristinare i dati e per verificare lo stato dei servizi. E' possibile rimuovere o aggiungere configurazioni programmate. Non e' necessario aprire il programma "Oris Remote Backup" per effettuare i backup. VERIFICA MAC ADDRESS All aggiunta di una configurazione viene salvato in remoto il MAC address della macchina. Questo viene legato al SOFTWARE in modo tale da poter effettuare backup SOLO da un pc evitando possibili incongruenze di dati. L utente puo comunque modificare il pc associato eliminando le configurazioni programmate da un pc e aggiungendole a un altro. All aggiunta di una configurazione viene legato il software selezionato con il mac address della macchina attuale bloccando i backup da quella precedente. 13

14 MASCHERA RIPRISTINO RIPRISTINO Questa maschera visualizza tutti i backup effettuati e il loro esito (la visualizzazione e limitata tramite configurazione dinamica a 50 righe). Vengono specificati i seguenti elementi: TIPO: indica il backup giornaliero o mensile DATA BACKUP : data di esecuzione backup PROGRAMMA : software interessato al backup VERSIONE : versione software salvata, al ripristino viene controllata e si viene allertati se la versione correntemente installata e differente da quella che si sta ripristinando. ESITO : stato del backup, BACKUP ESEGUITO, IN CORSO, FALLITO NOTE : in caso di backup fallito viene indicata in questo campo la motivazione per errori di licenza (scaduta, non valida) o di dimensioni massime superate. DISPONIBILITA RESTORE Questo campo indica lo stato di disponibilità del servizio, se un backup giornaliero e in esecuzione verrà visualizzato backup giornaliero in corso. Nella stessa finestra, in caso straordinario, vengono visualizzati anche i messaggi di "manutenzione" Al tentativo di effettuare un ripristino verrà visualizzato il messaggio : ì 14

15 Al tentativo di effettuare un backup il servizio si metterà in attesa (indicandolo nel log) aspettando che venga sbloccato a restore disponibile. 15

16 WIZARD DI RIPRISTINO MASCHERA WIZARD DI RIPRISTINO Viene utilizzato per scaricare dal server remoto un backup e sovrascrivere i dati installati attualmente. Selezione programma/configurazione. Vengono visualizzati SOLO i programmi/configurazioni di cui e stato fatto un backup valido. Viene richiesto il codice di sicurezza relativo alla configurazione selezionata Selezione del backup, vengono mostrati massimo 7 backup giornalieri e 2 mensili. Selezione elementi (di default vengono selezionati archivi e storico ) 16

17 Dettaglio ripristino che si sta per effettuare. Ulteriore conferma di ripristino DOWNLOAD dei dati nella cartella temporanea (di default c:\orisrestore), decriptazione e decompressione degli stessi. In questa cartella e possibile verificare quali sono i dati che il ripristino porterà nella configurazione selezionata successivamente. Termine della procedura di download dati. SELEZIONE DELLA CONFIGURAZIONE DI DESTINAZIONE. Ciccando su ripristina i dati vengono copiati nella cartella del programma. Viene fatta una copia dei database precedenti (rinominandoli in nomefile.mdbold) Prima della copia si verifica la versione del software notificando eventuali incongruenze. 17

18 Ulteriore conferma e fine della procedura di ripristino. 18

19 MASCHERA LOG LOG In questa maschera viene visualizzato in formato testuale tutta l attivita del servizio, nell immagine seguente si possono vedere indicazioni di backup eseguito correttamente, dimensione massima superata e MAC address errato. INVIA LOG: invia il log attuale (non quello storicizzato) all assistenza SVUOTA LOG: storicizza log copiando il file txt nella cartella c:\orisback\logstorico e crea un nuovo file c:\orisback\logrestore.txt vuoto. NOTIFICHE Le che il servizio manda sono:. Notifica backup giornaliero e mensile (solo a utente se e andato a buon fine e anche all assistenza se e andato in errore). Cambio ora backup giornaliero e notifica all'assistenza del cambio username.. Eliminazione configurazione programmata. Invio log utente 19

20 PERSONALIZZA MASCHERA PERSONALIZZA Per accedere a questa maschera bisogna inserire l utenza orisline. PROSSIMA ESECUZIONE BACKUP : Indica la schedulazione dei backup, tramite il tasto MODIFICA e possibile cambiare l orario del backup giornaliero (con notifica via mail all'utente). Durante il PRIMO backup viene impostato l orario attuale sia per il backup giornaliero che per quello mensile. UTENZA : visualizza l utenza correntemente utilizzata, tramite MODIFICA e possibile cambiarla (viene inviata una mail all'assistenza per notificare il cambiamento). ATTENZIONE... MODIFICARE L'UTENZA SOLO SU RICHIESTA DELL'ASSISTENZA Non è possibile cambiare il valore dell SMTP in quanto viene assegnato statico per garantire il corretto invio delle . INFORMAZIONI MACCHINA : indica il MAC ADDRESS corrente, viene associato al software (Orisdent o Orislab) al momento del aggiunta di una configurazione programmata. IMPOSTAZIONI PERCORSI APPLICAZIONI : Utilizzato in casi particolari per modificare le root delle applicazioni (ad esempio quando sul pc in cui c e il servizio non c e installata l applicazione orisline e serve per poter raggiungere il database locale.mdb da cui reperire le informazioni sulle configurazioni) IMPOSTAZIONI POST BACKUP : Se attivato, al termine del backup giornaliero spegne i pc coinvolti nel backup (senza nessun preavviso). 20

21 IMPOSTAZIONI PROXY WEB : Impostazioni percorso e utenza per pc sotto proxy URL : Solitamente un ip (formato l'applicazione propone quello che rileva in Internet Explorer se e' stato precedentemente impostato. PORTA : Porta su cui raggiungere il proxy (di norma 80 o 8080) USERNAME : utenza proxy (solitamente quella inserita per poter navigare in internet) PASSWORD : password proxy DOMINIO : dominio in cui si trova il proxy (normalmente non e' da impostare) 21

22 Quale connessione ad Internet è necessaria? ADSL FAQ Si possono fare più backup al giorno? No, non è possibile fare due o più backup nello stesso giorno Si può modificare l ora dei backup? Si, il backup è automatico è comunque possibile modificare l ora di partenza dalla schermata di configurazione Se il Cliente perde la password è possibile ripristinarla? No, non è possibile per motivi di sicurezza la password al momento dell attivazione viene criptata, è importante che il Cliente si salva o si stampi la/le password utilizzate La password è visualizzata all interno del servizio? No, per motivi di sicurezza la password viene salvata al momento della programmazione di un backup e non viene più visualizzata Ogni programmazione prevede una password? Ogni nuova programmazione di un backup prevede una password, la stessa password verrà utilizzata anche per il ripristino dei dati. Se il Cliente perde la password i dati sono recuperabili? No, inoltre qualora il Cliente comunicasse la sua pwd alla Ns. assistenza anche quest ultima non potrà decriptare i file dati contenuti nei server presso la server farm Si può fare il backup mentre si sta lavorando? Si, è però necessario che al momento della partenza del backup tutti gli utenti siano fuori dagli successivamente è possibile riprendere le proprie attività lavorative applicativi Oris, 22

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17 Manuale utente 1. Introduzione ad Archivierete... 3 1.1. Il salvataggio dei dati... 3 1.2. Come funziona Archivierete... 3 1.3. Primo salvataggio e salvataggi successivi... 5 1.4. Versioni dei salvataggi...

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014 Manuale di Attivazione Edizione Gennaio 2014 Manuale Attivazione PaschiInAzienda - Gennaio 2014 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Medici Convenzionati

Medici Convenzionati Medici Convenzionati Manuale d'installazione completa del Software Versione 9.8 Manuale d installazione completa Pagina 1 di 22 INSTALLAZIONE SOFTWARE Dalla pagina del sito http://www.dlservice.it/convenzionati/homein.htm

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA Rev. 1 - Del 20/10/09 File: ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE APPLICAZIONI.doc e NET2PRINT.doc Pagina 1 1) Prerequisiti di accesso Installazione

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manuale Manual dell utente I EasyLock Manuale dell utente Sommario 1. Introduzione... 1 2. Requisiti di Sistema... 2 3. Installazione...

Dettagli

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi:

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: Configurazione di base WGR614 La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura di Reset del router (necessaria

Dettagli

FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE

FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE Gentile utente Al fine di effettuare una demo, che ci consenta di operare in modo interattivo con Lei, è necessario verificare la presenza del software

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook express Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il

Dettagli

Business Vector s.r.l.

Business Vector s.r.l. Business Vector s.r.l. CONFIGURAZIONE E GESTIONE DI OptionsET SU PIATTAFORMA IWBANK Le figure di questa parte di manuale non sono uguali a quelle che troverete nell attuale configurazione in quanto ci

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il certificato

Dettagli

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web Versioni:...VB e.net Rel. Docum.to... 0112LUDY Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2015 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

Guida all attivazione ipase

Guida all attivazione ipase Guida all attivazione ipase Passo 1 Dopo la fase di installazione del programma, ecco la maschera che compare all avvio di ipase: Occorre ora procedere alla registrazione del prodotto, facendo click su

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Manuale per la registrazione al sistema Versione 2.2 14/03/2012 SISN_SSW_MSW_FARUM_DIR_MTR_REG.doc Pagina

Dettagli

Comando Generale Arma dei Carabinieri

Comando Generale Arma dei Carabinieri Comando Generale Arma dei Carabinieri Configurazioni per il collegamento al CONNECTRA Si Applica a: Windows 2000 sp4; Windows XP sp2; Data: 03 settembre 2007 Numero Revisione: 2.1 Configurazione per il

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Windows XP Istruzioni rete wired per portatili v1.0

Windows XP Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Pagina 1 di 13 Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Istruzioni per 1 Introduzione Per seguire le istruzioni qui proposte è necessario utilizzare le utility

Dettagli

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

Backup e Aggiornamenti

Backup e Aggiornamenti Backup e Aggiornamenti Note tecniche Clima Estratto da Primi Passi v. 1.8 14/1/2013 Primi passi pag. 1 Backup e Aggiornamenti Copyright Eskimo srl Tutti i diritti riservati. Il software o parte di esso

Dettagli

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata VPN Client Versione 5.0.07 - Release 2 Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata La presente procedura descrive la fase di installazione dell applicazione VPN Client versione 5.0.07 utilizzata

Dettagli

0 - Avvio del programma e registrazione licenza

0 - Avvio del programma e registrazione licenza Tricos Software di gestione Parrucchieri Manuale Utente Software professionali per il settore benessere Prodotto da : Progest di Bozza Giuseppe Via Della Vignaccia 16-21046 - Malnate VA -3356078124 Indice:

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Sommario A. Introduzione... 2 B. Descrizione generale... 2 C. Caratteristiche... 3 D. Prima di utilizzare il programma applicativo

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE Di seguito vengono riassunti i passi da seguire per installare l'intellygate. 1. Accedere alle pagine web di configurazione

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-88NE8321850 Data ultima modifica 22/04/2011 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione di una nuova istanza di Sql Server Express 2008 R2 Prerequisiti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Digital Persona Client/Server

Digital Persona Client/Server Documentazione Tecnica Digital Persona Client/Server Installazione 03/10/2012 INDICE DOCUMENTO Introduzione... 3 Versioni del documento... 3 Premessa... 3 Digital Persona... 3 Prerequisiti... 3 Installazione...

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10 Guida per l installazione e la configurazione di Hosted Exchange Professionale con Outlook 2010 per Windows XP Service Pack 3, Windows Vista e Windows 7 Edizione del 20 febbraio 2012 Indice 1 Introduzione...1

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 01.00 AGGIORNATO AL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7

MANUALE TECNICO n. 01.00 AGGIORNATO AL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7 MANUALE TECNICO N.01.00 DEL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7 Indice Reperibilità e scarico del software di accesso alla Server Farm Pag. 2 Installazione del software di accesso

Dettagli

Medici Convenzionati

Medici Convenzionati Medici Convenzionati Manuale d'installazione aggiornamento Software Versione 9.8 Manuale d installazione aggiornamento Pagina 1 di 10 INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTO Dalla pagina del sito http://www.dlservice.it/convenzionati/homeup.htm

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-141. Procedura operativa al

Dettagli

Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente.

Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente. Agente è il modulo per tablet con Windows 7, 8, 8.1 e 10. Per l installazione andare sul sito www.amicoevo.it e cliccare il menu Installazioni e selezionare Installazione Agente. Se l installazione non

Dettagli

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0 uwatched Mini sistema di controllo per reti LAN versione 1.0 Manuale Utente Revisione 1.00 Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 Manuale

Dettagli

Problemi con l installazione client

Problemi con l installazione client FAQ TIS-Web www.dtco.it - www.extranetvdo.it Problemi con l installazione client Nel tentativo di accedere al Servizio TIS-Web tramite il sito https://www.my-fis.com/fleetservices dopo aver inserito le

Dettagli

Installazione del software per la Carta Regionale Servizi

Installazione del software per la Carta Regionale Servizi Installazione del software per la Carta Regionale Servizi 1. 2. 3. 4. Download del software... 2 Installazione del driver... 4 Configurazione di Mozilla Firefox... 10 Disinstallazione CNSManager... 13

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Elenco delle ULSS integrate DOGE. ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene. ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano) ULSS 8 Asolo CGM DOGE.

GUIDA OPERATIVA. Elenco delle ULSS integrate DOGE. ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene. ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano) ULSS 8 Asolo CGM DOGE. GUIDA OPERATIVA Elenco delle ULSS integrate DOGE ULSS 1 Belluno ULSS 2 Feltre ULSS 3 Bassano Del Grappa ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene ULSS 5 Ovest Vicentino ULSS 6 Vicenza ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano)

Dettagli

CFR 21 PARTE 11 con FDS Factory DataStorage

CFR 21 PARTE 11 con FDS Factory DataStorage CFR 21 PARTE 11 con FDS Factory DataStorage Pagina 1 di 27 I REQUISITI RICHIESTI A UN SISTEMA PER ESSERE CONFORME AL CFR 21 PARTE 11. 1. COSA E IL CFR 21 PARTE 11 Il Cfr 21 parte 11 definisce dei criteri

Dettagli

su Windows XP con schede D-Link DWL 650+

su Windows XP con schede D-Link DWL 650+ su Windows XP con schede D-Link DWL 650+ WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014

S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie. B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 S.I.S.I.P. Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie B. Fontanella, Progettinrete 02/10/2014 Powered by Progettinrete, Firenze GENERALITA S.I.S.I.P (Sistema Informativo Scuole Infanzia Paritarie) nasce

Dettagli

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali

Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Vademecum al download, all installazione e all uso del software Easynota Acquisizione della NIR tramite codici a barre bidimensionali Prerequisiti Configurazione consigliata : Windows 2000 / Windows XP

Dettagli

GUIDA ALL AMMINISTRAZIONE DI farmaciapetracca.it

GUIDA ALL AMMINISTRAZIONE DI farmaciapetracca.it GUIDA ALL AMMINISTRAZIONE DI farmaciapetracca.it di Stefano Semeraro INDICE: ACCEDERE AL PANNELLO DI AMMINISTRAZIONE pagina 2 GESTIRE GLI ARTICOLI (OFFERTE) pagina 3 INSERIRE NUOVI ARTICOLI (OFFERTE) pagina

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI 1.1 INTERNET EXPLORER 8

1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI 1.1 INTERNET EXPLORER 8 1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI Il Portale Servizi di Impresa Semplice, disponibile alla URL https://servizi.impresasemplice.it, permette di configurare automaticamente le impostazioni del profilo

Dettagli

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE Agritherm50 documentazione tecnica 825A143A Software per la visualizzazione e controllo delle temperature Sistema di monitoraggio e supervisione Rilevamento in continuo di tutti i punti di lettura di sonde

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-143. Procedura operativa al

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

Guida per l'utilizzo del portale CRS con Sistema operativo Windows. Download del software... 2 Installazione del software... 4

Guida per l'utilizzo del portale CRS con Sistema operativo Windows. Download del software... 2 Installazione del software... 4 Guida per l'utilizzo del portale CRS con Sistema operativo Windows Download del software... 2 Installazione del software... 4 versione software: 1.3.4.0 04/05/2015 1 Installazione del software per la Carta

Dettagli

NUOVO Panda Antivirus 2007 Guida introduttiva Importante! Leggere attentamente la sezione Registrazione online della presente guida. Le informazioni contenute in questa sezione sono fondamentali per garantire

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

dopo l'installazione del componente, nei componenti aggiuntivi di Internet Explorer la voce Check Point... dovrà essere attiva

dopo l'installazione del componente, nei componenti aggiuntivi di Internet Explorer la voce Check Point... dovrà essere attiva ULSS n.1 Belluno - collegamento VPN della Ulss n.1 di Belluno (30 agosto 2013) Sintesi prerequisiti per l autenticazione tramite TOKEN (segue elenco dettagliato con tutti i passaggi) 1. Scarico ed installazione

Dettagli