Assicurazioni Generali S.p.A. - Area Vita ed Employee Benefit. Forme di assistenza a tutela dell attività professionale. Milano, 17 maggio 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assicurazioni Generali S.p.A. - Area Vita ed Employee Benefit. Forme di assistenza a tutela dell attività professionale. Milano, 17 maggio 2013"

Transcript

1 1 Assicurazioni Generali S.p.A. Area Vita ed Employee Benefits Collettive Infortuni, Malattie e Fondi Sanitari Forme di assistenza a tutela dell attività professionale Milano, 17 maggio 2013

2 Agenda 2 Forma di assistenza a tutela dell attività professionale L esperienza dei medici di medicina generale Polizze Long Term Care

3 Agenda 3 Forma di assistenza a tutela dell attività professionale L esperienza dei medici di medicina generale La copertura di Long Term Care durante l attività lavorativa

4 Caratteristiche principali della polizza 4 L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale stabilisce che il medico di medicina generale di assistenza primaria, in caso di impossibilità di prestare la propria opera, ha l obbligo di farsi sostituire fin dall inizio. Nel caso specifico di sostituzione per malattia, il costo del sostituto per i primi trenta giorni, è a carico del medico sostituito. La polizza interviene per far fronte al pregiudizio economico derivante dall onere della sostituzione per eventi di malattia e di infortunio, anche in relazione allo stato di gravidanza. Il rimborso è forfetizzato in una diaria giornaliera per ciascun giorno di sostituzione con il massimo di 1/90 della media dei compensi giornalieri degli ultimi 3 mesi antecedenti l inizio della malattia o dell infortunio. Franchigia 5 gg. No franchigia per ricoveri e day hospital oncologico e day surgery. No franchigia per oncologiche e gravi infortuni. Dal 31 dicembre 2009 le coperture assicurative sono state estese anche ai casi di morte da infortunio ( ), invalidità permanente da infortunio ( ) e invalidità permanente da malattia ( )

5 Il Servizio Malattia Medici : alcuni dati 5 Richieste di rimborso: Dal 1985 ad oggi sono state istruite oltre pratiche di rimborso, con oltre liquidazioni lettere (volumi annui) di ricezione richiesta di rimborso con richiesta documentazione lettere (volumi annui) con richiesta ulteriore di documentazione mancante e si effettuano circa delle telefonate in uscita. Assistenza per informazioni e rimborsi (volume annuo delle telefonate): telefonate in entrata telefonate in uscita in uscita fax per comunicazioni, in caso di documenti mancanti o per le aperture di pratiche

6 Statistiche sulla gestione della polizza 6 Liquidazioni effettuate: Annualmente vengono approntate mediamente circa lettere di avvenuta liquidazione lettere per varie ulteriori motivazioni: storni bonifici, richieste spiegazioni conteggi, legali e commercialisti, sindacati, ordini, asl, ecc. Indennizzo medio circa 2500 per MMG e 1500 per Continuità assistenziale Per le garanzie infortuni e IPM di recente introduzione sono state già trattate circa 150 richieste conseguenti ad infortunio e circa 400 richieste per invalidità permanente da malattia con liquidazioni per oltre 3 milioni di euro di indennizzi

7 Rapporti con l USL per i pagamenti 7 I pagamenti delle Usl, effettuati all Enpam, pervengono alle Generali mediamente tre mesi dopo il mese di competenza per quelle che pagano con regolarità, da sei mesi ad un anno per quelle che hanno problemi finanziari. Per venire incontro alle esigenze dei medici e non far pesare loro i ritardi nei pagamenti delle Usl, le Assicurazioni Generali ormai da almeno quindici anni pagano i sinistri con un concordato periodo di comporto (in sostanza vengono pagati sinistri se la Usl di appartenenza del medico è a posto con i pagamenti fino ad alcuni mesi prima dell accadimento della malattia del medico stesso). Molto in questa opera ha contribuito l Enpam con l affinamento delle procedure informatiche da e verso le Asl che ha consentito un maggiore controllo ed efficacia, riducendo drasticamente anche le possibilità di errori nelle contabilizzazioni.

8 Agenda 8 Forma di assistenza a tutela dell attività professionale L esperienza dei medici di medicina generale La copertura di Long Term Care durante l attività lavorativa

9 Long Term Care: definizione e cenni normativi 9 La determinazione della non-autosufficienza. è legata alla sopravvenuta incapacità nello svolgere in tutto o in parte gli atti elementari della vita quotidiana (ADL: activities of daily living). Ai sensi dell art 1, comma 1 DM 22 dicembre 2000, tra gli atti elementari rientrano: assunzione di alimenti; espletamento di funzioni fisiologiche e igiene personale; deambulazione; indossare indumenti; necessità di sorveglianza continuativa. Le polizze Long Term Care sono prodotti assicurativi che garantiscono l erogazione di una rendita vitalizia o il pagamento di un rimborso/indennizzo o eventuali servizi in caso di perdita di autosufficienza dell Assicurato

10 Long Term Care: definizione e cenni normativi 10 In relazione al DM 22 dicembre 2000, per garantire le agevolazioni fiscali è necessario che: Le coperture assicurative formano oggetto di contratti stipulati nell'ambito dell'assicurazione malattia o dell'assicurazione sulla vita; La copertura del rischio può essere fornita in via autonoma oppure in abbinamento ad altre coperture assicurative o alle forme di previdenza complementare, individuale o collettiva; I contratti di assicurazione devono prevedere la copertura del rischio per l'intera vita dell'assicurato. In caso di polizze collettive stipulate dal datore di lavoro la copertura del rischio deve riguardare almeno tutta la durata del rapporto di lavoro dell'assicurato; In nessun caso e' ammessa la facoltà di recesso da parte dell'impresa di assicurazione; Detti contratti possono prevedere la facoltà dell'impresa assicuratrice di variare, ad intervalli non inferiori a cinque anni, l'importo dei relativi premi in base all'evoluzione dell'esperienza statistica riferita alla collettività.

11 Long Term Care: definizione e cenni normativi 11 Decreto Sacconi (27 ottobre 2009) Il Decreto Sacconi definisce le regole per l iscrizione all anagrafe dei fondi sanitari e stabilisce le prestazioni nelle quali impegnare almeno il 20% delle risorse (c.d. risorse vincolate ) per poter ottenere la qualifica di fondo sanitario integrativo e le deducibilità fiscali e contributive. Tali prestazioni sono: assistenza odontoiatrica; assistenza socio-sanitaria rivolta ai soggetti non autosufficienti; prestazioni finalizzate al recupero della salute di soggetti temporaneamente inabilitati da malattia o infortunio.

12 Ramo Vita: copertura LTC polizze collettive 12 Caratteristiche tecniche Copertura temporanea poliennale con prestazione di rendita vitalizia rivalutabile erogabile al verificarsi della perdita di autosufficienza (presumibilmente permanente) dell Assicurato e subordinatamente al permanere dello stato di non-autosufficienza. Pagamento premi: premio annuo: copertura temporanea Assicurati: Dipendenti di aziende a fronte di accordi collettivi; appartenenti a fondi di categoria (es.: Fondo Unico Nazionale LTC dei dipendenti assicurativi). Prestazione: rendita uguale per tutti. La rivedibilità della rendita può essere effettuata una volta ogni tre anni Criterio di riconoscimento: 6 ADL generalmente a punteggio 40 su 60.

13 Ramo Vita: copertura LTC 13 Farsi il bagno o la doccia; Vestirsi e svestirsi Atti elementari della vita quotidiana Igiene del corpo; Mobilità; Continenza; Bere e mangiare L incapacità a svolgere, anche parzialmente, ciascuno degli atti elementari della vita quotidiana viene misurata attraverso l attribuzione di un punteggio 10; 5; 0. La perdita di autosufficienza è riconosciuta quando l Assicurato raggiunge il punteggio di almeno 40 punti su un totale massimo di 60 punti. Tale meccanismo di attribuzione del punteggio è da considerarsi il più equilibrato nei confronti degli assicurati poiché permette meccanismi di compensazione in caso di attribuzione di punteggi parziali. Meccanismi più restrittivi (30 punti su 40, 4 ADL su 6, 3 ADL su 4) comportano riduzioni di sinistralità e possono essere concesse a premi più contenuti

14 Ramo Malattia: copertura LTC 14 Caratteristiche tecniche Nel caso si verifichi la condizione di non autosufficienza, l Assicuratore si impegna a rimborsare tutte le spese sanitarie e di assistenza sostenute fino ad un importo massimo mensile o annuo, per il periodo di non autosufficienza stabilito contrattualmente (es. 5 o 10 anni). Queste polizze possono, a richiesta dell Assicurato, trasformare l indennità in servizi: sarà l Assicuratore a contattare delle strutture convenzionate di prestazioni domiciliari e, d accordo con il medico del paziente, definire le prestazioni di cui questi ha bisogno e a erogarle direttamente tramite il network di strutture convenzionate. Le coperture assicurative possono essere individuali o collettive: queste ultime sono costituite da polizze sottoscritte generalmente da Aziende, Casse o Fondi sanitari in favore dei propri aderenti.

15 Distribuzione percentuale per classi di età delle rendite LTC erogate 15 Totale maschi e femmine 50% 40% 30% 20% 19% 32% 44% 10% 0% 5% <= >60 classi di età Il 70% delle rendite LTC erogate è relativo ad Assicurati di sesso maschile. L età media è di 57 anni indistinta per sesso.

16 Distribuzione per famiglie di patologie 16 Patologie del midollo spinale 7% Patologie della coordinazione dei movimenti 7% Patologie osteo-articolari e connettivali 4% Patologie vascolari 2% Patologie psiconevrotiche 2% Patologie neoplastiche 42% Patologie degenerative encefaliche 16% Patologie cerebrovascolari 20%

17 17 Assicurazioni Generali S.p.A. Area Vita ed Employee Benefits Collettive Infortuni, Malattie e Fondi Sanitari Forme di assistenza a tutela dell attività professionale Milano, 17 maggio 2013

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Milano, 13 Settembre 2010 Francesco Fidanza: Dirigente Responsabile Previdenza Corporate e Clienti Istituzionali

Dettagli

Assidai I nuovi piani sanitari 2011. Marco Rossetti Roma, 18 novembre 2010

Assidai I nuovi piani sanitari 2011. Marco Rossetti Roma, 18 novembre 2010 Assidai I nuovi piani sanitari 2011 Marco Rossetti Roma, 18 novembre 2010 Premessa Assidai I nuovi Piani Sanitari 2011 Premessa Per l anno 2011 Assidai ha introdotto significative innovazioni e miglioramenti

Dettagli

Traguardi Unici A.T.

Traguardi Unici A.T. Traguardi Unici A.T. Aprile 2009 Il prodotto 2 Il prodotto Piano Risparmio Altre garanzie Esonero Pagamento Premi Temporanea Caso Morte Long Term Care (LTC) 3 Caratteristiche tecniche Tariffa Capitale

Dettagli

Polizze vita: le regole per la detraibilità dei premi per il 2016

Polizze vita: le regole per la detraibilità dei premi per il 2016 Ai gentili clienti Loro sedi Polizze vita: le regole per la detraibilità dei premi per il 2016 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che per i premi relativi a polizze infortuni, morte

Dettagli

RISOLUZIONE.N. 391/E

RISOLUZIONE.N. 391/E RISOLUZIONE.N. 391/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 21 dicembre 2007 OGGETTO: Fondo Unico Nazionale L.T.C. - Trattamento fiscale dei contributi a carico del datore di lavoro - Detrazione

Dettagli

Lorena Capoccia Presidente Luiss Business School, Workshop Corporate Welfare, Roma 22 Maggio 2012

Lorena Capoccia Presidente Luiss Business School, Workshop Corporate Welfare, Roma 22 Maggio 2012 Lorena Capoccia Presidente Luiss Business School, Workshop Corporate Welfare, Roma 22 Maggio 2012 Chi è Assidai Assidai è un fondo no-profit che fornisce servizi sanitari integrativi, dal carattere innovativo,

Dettagli

DOCUMENTO SULLE RENDITE

DOCUMENTO SULLE RENDITE DOCUMENTO SULLE RENDITE Redatto in conformità allo schema di Nota Informativa deliberato dalla Covip in data 31.10.06 Avvertenza: questo documento ha lo scopo di fornire elementi idonei a facilitare l

Dettagli

DOCUMENTO SULLE RENDITE FONDO PENSIONE COOPERLAVORO

DOCUMENTO SULLE RENDITE FONDO PENSIONE COOPERLAVORO DOCUMENTO SULLE RENDITE FONDO PENSIONE COOPERLAVORO (aggiornato al 31 marzo 2011) Per l erogazione delle rendite Cooperlavoro ha stipulato apposite convenzioni assicurative con due compagnie di assicurazione:

Dettagli

Fondi Pensione e Casse di Previdenza:

Fondi Pensione e Casse di Previdenza: Fondi Pensione e Casse di Previdenza: Cattolica Previdenza: un veicolo per gestire il rischio finanziario e demografico. Massimo Montecchio Responsabile Sistema di Offerta Vita e Previdenza Gruppo Cattolica

Dettagli

POLIZZE COLLETTIVE E CASSE DI ASSISTENZA

POLIZZE COLLETTIVE E CASSE DI ASSISTENZA POLIZZE COLLETTIVE E CASSE DI ASSISTENZA Dr. Cesare Rossi Director Europa Benefits WORKSHOP ACB 17 settembre 2009 - Milano SPESA SANITARIA: Sanità pubblica o privata La soluzione assicurativa 1 Spesa sanitaria

Dettagli

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014 REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI 2 Dove cercare 3 4 5 Benefici assistenziali Parte I - Erogazione di contributi in conto interessi a fronte di mutui ipotecari e prestiti chirografari. Parte II - Erogazione

Dettagli

IL PUNTO DI VISTA DI UN INTERMEDIARIO ASSICURATIVO SPECIALIZZATO CESARE ROSSI - EUROPA BENEFITS SRL

IL PUNTO DI VISTA DI UN INTERMEDIARIO ASSICURATIVO SPECIALIZZATO CESARE ROSSI - EUROPA BENEFITS SRL IL PUNTO DI VISTA DI UN INTERMEDIARIO ASSICURATIVO SPECIALIZZATO CESARE ROSSI - EUROPA BENEFITS SRL Specialisti nel Welfare Aziendale I NOSTRI PRINCIPALI CLIENTI: CASSA DI ASSISTENZA PREVITALIA - FONDO

Dettagli

Convenzione Carabinieri 2012

Convenzione Carabinieri 2012 Convenzione Carabinieri 2012 Target Dipendenti in servizio; Dipendenti in quiescenza; Familiari di primo grado conviventi (coniuge, genitori e figli) risultanti dallo stato di famiglia. Condizioni prodotti

Dettagli

FONDO PENSIONE DIRIGENTI GRUPPO ENI - FOPDIRE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I DIRIGENTI DEL GRUPPO ENI

FONDO PENSIONE DIRIGENTI GRUPPO ENI - FOPDIRE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I DIRIGENTI DEL GRUPPO ENI FONDO PENSIONE DIRIGENTI GRUPPO ENI - FOPDIRE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE PER I DIRIGENTI DEL GRUPPO ENI DOCUMENTO SULL EROGAZIONE DELLE RENDITE FOPDIRE - Fondo Pensione Complementare

Dettagli

Pramerica Life S.p.A.

Pramerica Life S.p.A. Pramerica Life S.p.A. A Business of Prudential Financial, Inc (USA) Presentazione per SDNAME 26 giugno 2013 09 Settembre 2010-1 - Pramerica Life S.p.A. Il Gruppo PFI (1/2) PFI (*) PFI (*), fondata nel

Dettagli

Quale rendita per gli iscritti ad un Fondo Pensione? COOPERLAVORO è promosso da

Quale rendita per gli iscritti ad un Fondo Pensione? COOPERLAVORO è promosso da Quale rendita per gli iscritti ad un Fondo Pensione? COOPERLAVORO è promosso da Agenda Le regole del gioco Il processo di selezione di Fondo Pensione con Assofondipensione Le tipologie di rendita selezionate

Dettagli

Periodico informativo n. 100/2013. Novità in tema di detrazioni per le polizze vita

Periodico informativo n. 100/2013. Novità in tema di detrazioni per le polizze vita Periodico informativo n. 100/2013 Novità in tema di detrazioni per le polizze vita Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza del fatto che il Decreto

Dettagli

NORMATIVO. delle coperture LONG TERM CARE per collettività. dei Soci Aggregati al. Fondo V.I.S. Vita In Salute COPERTURA 2013

NORMATIVO. delle coperture LONG TERM CARE per collettività. dei Soci Aggregati al. Fondo V.I.S. Vita In Salute COPERTURA 2013 NORMATIVO delle coperture LONG TERM CARE per collettività dei Soci Aggregati al Fondo V.I.S. Vita In Salute COPERTURA 2013 Associazione V.I.S. VITA IN SALUTE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Sede

Dettagli

Le assicurazioni sulla salute. Dott.ssa Donatella Rossi corso di Tecnica Attuariale per le Assicurazioni Prof.ssa Anna Maria Palazzo a.a.

Le assicurazioni sulla salute. Dott.ssa Donatella Rossi corso di Tecnica Attuariale per le Assicurazioni Prof.ssa Anna Maria Palazzo a.a. Le assicurazioni sulla salute Dott.ssa Donatella Rossi corso di Tecnica Attuariale per le Assicurazioni Prof.ssa Anna Maria Palazzo a.a. 2012/2013 Forme di copertura assicurative che intervengono a fronte

Dettagli

ENPAM - Nuova Polizza Sanitaria 2015 - UniSalute

ENPAM - Nuova Polizza Sanitaria 2015 - UniSalute ENPAM - Nuova Polizza Sanitaria 2015 - UniSalute Piani sanitari per gli Associati dell Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Medici e loro familiari. Con il 2015 parte la Nuova Polizza Sanitaria.

Dettagli

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi

La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi La Long Term Care, componente importante nella gestione dei fondi sanitari: profili operativi Dott. Andrea Pezzi Direttore Generale Unisalute S.p.A Assistenza sanitaria Integrativa: Quali prospettive?

Dettagli

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP L'EPAP oggi e domani L EPAP e l assistenza sanitaria EMAPI L EPAP come investitore

Dettagli

Guida alla LONG TERM CARE Hanno talmente alzato l età pensionabile che per andare in pensione non ci vuole la terza età ci vuole la reincarnazione!

Guida alla LONG TERM CARE Hanno talmente alzato l età pensionabile che per andare in pensione non ci vuole la terza età ci vuole la reincarnazione! Guida alla LONG TERM CARE Hanno talmente alzato l età pensionabile che per andare in pensione non ci vuole la terza età ci vuole la reincarnazione! A cura del Centro Alti Studi Interdisciplinari Dipartimento

Dettagli

Fondo Pensione Complementare Nazionale

Fondo Pensione Complementare Nazionale FONDO PENSIONE CONCRETO - Piazza G.Marconi, 25-00148 Roma - Tel. 06/5911727 - e.mail : info@fondoconcreto.it Indice Premessa Pag. 3 Cosa succede quando il lavoratore iscritto a CONCRETO va in pensione

Dettagli

Piani Previdenziali per l Imprenditore

Piani Previdenziali per l Imprenditore Piani Previdenziali per l Imprenditore Previndustria S.p.A. Previndustria S.p.A. nasce nel 1975 con un preciso obiettivo: progettare e realizzare soluzioni assicurative complete, in grado di rispondere

Dettagli

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA PER L ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI TERAMO INA ASSITALIA, Compagnia appartenente al Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo

Dettagli

La prestazione pensionistica in forma rateale: LA RENDITA

La prestazione pensionistica in forma rateale: LA RENDITA La prestazione pensionistica in forma rateale: LA RENDITA Guida alla scelta della migliore opzione per il socio iscritto che ha maturato i requisiti per la pensione complementare La Pensione Complementare

Dettagli

E se si ammala il MMG?

E se si ammala il MMG? Federazione Italiana Medici Medicina Generale Provincia di Treviso Via Montebelluna 2-31100 Treviso - 0422 405095 - www.fimmgtv.org Anno XXII N 1 Gennaio - Marzo 2013 - Aut. Trib. TV n 878 del 29/5/92

Dettagli

Assistenza Sanitaria Integrativa Generalità

Assistenza Sanitaria Integrativa Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa Generalità Generalità assistenza sanitaria integrativa Slide 3-4 Fondi sanitari: generalità Slide 5-7 Normativa Assistenza sanitaria integrativa Fondi sanitari Slide 8-12

Dettagli

Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa. Differenze principali tra Fondi Sanitari e Compagnie assicurative

Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa. Differenze principali tra Fondi Sanitari e Compagnie assicurative Generalità Assistenza Sanitaria Integrativa Differenze principali tra Fondi Sanitari e Compagnie assicurative Nuovo welfare e sviluppo dell assistenza sanitaria integrativa Il crescente invecchiamento

Dettagli

Multirischi Esercizi Commerciali per Confcommercio per una copertura completa ed esclusiva della tua attività commerciale;

Multirischi Esercizi Commerciali per Confcommercio per una copertura completa ed esclusiva della tua attività commerciale; SINTESI CONVENZIONE La collaborazione Confcommercio Imprese per l Italia e Vittoria Assicurazioni arricchisce la propria offerta, proponendo agli Associati Confcommercio e, da oggi, anche ai loro familiari

Dettagli

Il Welfare Sanitario per Titolari ed Amministratori di Impresa. Cenni sull'utilizzo delle casse di assistenza e sui vantaggi fiscali-contributivi

Il Welfare Sanitario per Titolari ed Amministratori di Impresa. Cenni sull'utilizzo delle casse di assistenza e sui vantaggi fiscali-contributivi Il Welfare Sanitario per Titolari ed Amministratori di Impresa. Cenni sull'utilizzo delle casse di assistenza e sui vantaggi fiscali-contributivi in collaborazione con: UNINDUSTRIA REGGIO EMILIA Reggio

Dettagli

Riforma pensionistica e fondi pensione: un nuovo sistema di welfare. Università degli Studi di Milano Bicocca 14/05/2013

Riforma pensionistica e fondi pensione: un nuovo sistema di welfare. Università degli Studi di Milano Bicocca 14/05/2013 Riforma pensionistica e fondi pensione: un nuovo sistema di welfare Università degli Studi di Milano Bicocca 14/05/2013 Il sistema previdenziale italiano SISTEMA PREVIDENZIALE I PILASTRO II PILASTRO III

Dettagli

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche)

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche) linea SALUTE Nome del prodotto: Sfera PerSempre RSM SCHEDA PRODOTTO Tipologia di prodotto: Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera Contraenza: Persone Fisiche e Giuridiche Compagnia assicurativa:

Dettagli

Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti

Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti Problema Assistenza Anziani Cronici e Non Autosufficienti La sanità integrativa è una realtà destinata a crescere in Italia per ragioni strutturali che metteranno sottopressione soprattutto alcuni settori

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI

LA CONVENZIONE AVVOCATI LA CONVENZIONE AVVOCATI La convenzione Avvocati nasce nel 2003 e da subito è estesa su tutto il territorio Italiano. Anno dopo anno si è migliorata sia nei contenuti che nei premi. Le aree professionali

Dettagli

LA SCADENZA ANNUALE per la presentazione della

LA SCADENZA ANNUALE per la presentazione della Fisco POLIZZE ASSICURATIVE COSA SI PUÒ DETRARRE Un utile guida per compilare correttamente la dichiarazione dei redditi con un occhio di riguardo alle coperture assicurative previste per gli associati

Dettagli

Cosa si intende per perdita di autosufficienza

Cosa si intende per perdita di autosufficienza RSA e fondi sanità integrativa: prospettive di sviluppo per la long term care 5 Convegno Annuale dell Osservatorio Settoriale sulle RSA Università Carlo Cattaneo LIUC Cosa si intende per perdita di autosufficienza

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni

UDB Il ramo vita. che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. Definizioni UDB UDB Il ramo vita Definizioni che cos è una polizza vita e quali sono le sue caratteristiche principali. La legge 47/2000 la riforma del regime fiscale per le polizze vita: detrazione d imposta dei

Dettagli

Verbale di accordo sindacale

Verbale di accordo sindacale NN/nn A080257 Verbale di accordo sindacale Il giorno 28 luglio 2008, alle ore 12.30, presso la sede della Federazione Toscana BCC, si sono riunite: - la Federazione Toscana BCC (di seguito FTBCC ), nelle

Dettagli

37.000 NUCLEI FAMILIARI ASSISTITI, DIPENDENTI E COLLABORATORI EURO 96.000.000,00 DI CONTRIBUTI ANNUI A FONDI PENSIONE E CASSE SANITARIE

37.000 NUCLEI FAMILIARI ASSISTITI, DIPENDENTI E COLLABORATORI EURO 96.000.000,00 DI CONTRIBUTI ANNUI A FONDI PENSIONE E CASSE SANITARIE 1 I NOSTRI 242 CLIENTI IL NOSTRO TURN OVER (IN MIGLIAIA DI EURO) 72 Banche italiane 15 Banche estere 98 Società espressione di Banche 2 Sindacati/Associazioni 40 Aziende non bancarie 13 Studi associati/professionali

Dettagli

L importo su cui calcolare la detrazione del 19% non potrà essere superiore a complessivi 1.291,14 euro anche nelle seguenti ipotesi:

L importo su cui calcolare la detrazione del 19% non potrà essere superiore a complessivi 1.291,14 euro anche nelle seguenti ipotesi: Premi di assicurazioni E12 In materia di contratti di assicurazione, per i quali spetta la detrazione Irpef del 19% del premio pagato fino ad un massimo di spesa di 1.291,14 euro, è necessario distinguere

Dettagli

Roberto Alazraki, Presidente di Europa Benefits Srl TFR, FONDO PENSIONE E WELFARE Soluzioni efficaci Starhotel Ritz Milano 12/04/2007

Roberto Alazraki, Presidente di Europa Benefits Srl TFR, FONDO PENSIONE E WELFARE Soluzioni efficaci Starhotel Ritz Milano 12/04/2007 1 2 automatica deducibilità dal reddito di impresa del 4% (6% per le aziende con meno di 50 dipendenti) del TFR conferito, il che equivale a circa 0,28% - 0,42% del monte retributivo; risparmio dello 0,20%

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Associazione RIUNITI Polizza Long Term Care CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le presenti Condizioni di Assicurazione sono formate da 6 pagine Pagina 1 di 6 DEFINIZIONI Le definizioni, il cui significato è riportato

Dettagli

Cassa Mutua Nazionale. presentazione

Cassa Mutua Nazionale. presentazione Cassa Mutua Nazionale presentazione S t o r i a: Dal 1994, senza scopo di lucro, garantisce l assistenza sanitaria Fino al 1998 in forma assicurativa Dopo in gestione diretta. Assicurazione per Invalidità

Dettagli

Per integrare il tuo reddito e guardare al futuro. SCHEDA COMMERCIALE

Per integrare il tuo reddito e guardare al futuro. SCHEDA COMMERCIALE Per integrare il tuo reddito e guardare al futuro. SCHEDA COMMERCIALE 1 Cattolica Previdenza PerLaPensione è dedicato a coloro che intendono realizzare un piano di previdenza complementare su base individuale,

Dettagli

La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it

La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it La Convenzione Nazionale 2012 INA ASSITALIA per Secretary.it L offerta Danni INA ASSITALIA per Secretary.it: È un prodotto di Indennità Malattie che prevede, nella sua formulazione base, un indennità giornaliera

Dettagli

Quale Ruolo per gli Attuari in un Progetto di Welfare Allargato

Quale Ruolo per gli Attuari in un Progetto di Welfare Allargato Quale Ruolo per gli Attuari in un Progetto di Welfare Allargato Roberta D Ascenzi, Chief Actuary RGA International Reinsurance Company Limited Rappresentanza Generale per l Italia X Congresso Nazionale

Dettagli

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014 PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II Milano, 12 DICEMBRE 2014 TUTTOSALUTE!PREVIASS II per la DMO: IL PIANO SANITARIO CHE METTE

Dettagli

LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA

LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA La salute dell impresa è legata indissolubilmente con quella di chi ne fa parte. La coscienza di questo legame porta alla coesione, alla condivisione di valori comuni:

Dettagli

Piani previdenziali e sanitari per l Imprenditore

Piani previdenziali e sanitari per l Imprenditore Piani previdenziali e sanitari per l Imprenditore Previndustria S.p.A. Previndustria S.p.A. nasce nel 1975 con un preciso obiettivo: progettare e realizzare soluzioni assicurative complete, in grado di

Dettagli

COME OGNI ANNO, nel mese di marzo si inizia a

COME OGNI ANNO, nel mese di marzo si inizia a POLIZZE ASSICURATIVE COSA SI PUÒ DETRARRE? Una guida per compilare correttamente la dichiarazione dei redditi con un occhio di riguardo alle coperture assicurative previste per gli associati a cura di

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE Lavoriamo insieme a voi, per proteggere quello che Vi sta a cuore LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE La Convenzione Avvocati è un prodotto creato da Z&M Insurance Brokers Su sito dedicato troverà

Dettagli

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE

POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA MEDICI DI MEDICINA GENERALE POLIZZA N. 81301025 Copertura rischi economici dei Medici di Medicina Generale Il Medico di Famiglia, quando si assenta per malattia ed infortunio dal servizio per più

Dettagli

FISCALITA ASSICURATIVA GLI ASPETTI FISCALI DEI PRODOTTI ASSICURATIVI PARTE I: LE POLIZZE VITA ED INFORTUNI

FISCALITA ASSICURATIVA GLI ASPETTI FISCALI DEI PRODOTTI ASSICURATIVI PARTE I: LE POLIZZE VITA ED INFORTUNI FISCALITA ASSICURATIVA GLI ASPETTI FISCALI DEI PRODOTTI ASSICURATIVI PARTE I: LE POLIZZE VITA ED INFORTUNI PREMESSA: SUCCESSIONE DEI REGIMI 1. DISCIPLINA VIGENTE PER I CONTRATTI STIPULATI ENTRO IL 31/12/20000

Dettagli

Il gap di spesa per l assistenza di lungo termine e il possibile ruolo delle assicurazioni

Il gap di spesa per l assistenza di lungo termine e il possibile ruolo delle assicurazioni Verso un sistema di welfare per la terza età nel Terzo Millennio Il gap di spesa per l assistenza di lungo termine e il possibile ruolo delle assicurazioni Luigi Di Falco Responsabile Vita e Welfare Trieste,

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

Come si finanzia e quanto costa un programma LTC: un modello di valutazione

Come si finanzia e quanto costa un programma LTC: un modello di valutazione Come si finanzia e quanto costa un programma LTC: un modello di valutazione Prof. Marco Micocci Direttore Scientifico Centro Studi Adepp Università degli Studi di Cagliari Luiss Guido Carli Roma, 1 luglio

Dettagli

LA MUTUALITA IN VENTI DEFINIZIONI

LA MUTUALITA IN VENTI DEFINIZIONI LA MUTUALITA IN VENTI DEFINIZIONI MUTUALITA E SOCIETA Inclusione sociale Condizione che consente a tutti i cittadini di accedere ai percorsi di assistenza più efficaci ed appropriati in relazione ai propri

Dettagli

(*) Relazione Annuale Covip 2005

(*) Relazione Annuale Covip 2005 1 Vorrei innanzi tutto complimentarmi con il professor Baldassarri per l eccezionale livello di competenze ed esperienze che è riuscito a riunire per questo Convegno- Workshop, e ringraziarlo per avermi

Dettagli

Pensione di inabilità assoluta e permanente ENPAM - INPS( ex-inpdap)

Pensione di inabilità assoluta e permanente ENPAM - INPS( ex-inpdap) Pensione di inabilità assoluta e permanente ENPAM - INPS( ex-inpdap) ENPAM La pensione di inabilità assoluta e permanente è una prestazione economica che viene erogata da ENPAM ai medici e odontoiatri

Dettagli

LONG TERM CARE. Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione per la perdita dell autosufficienza

LONG TERM CARE. Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione per la perdita dell autosufficienza LONG TERM CARE Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione per la perdita dell autosufficienza Il presente Fascicolo, contenente: Nota Informativa, comprensiva del glossario; Condizioni di assicurazioni;

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI. Sussidi Sanitari Integrativi

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI. Sussidi Sanitari Integrativi ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI Sussidi Sanitari Integrativi Roma 1 Giugno 2015 "La salute è il primo Dovere della Vita" Oscar Wilde La Presidenza Nazionale dell ANAE, per tu3 i suoi iscri3 e familiari

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE

LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE LA CONVENZIONE AVVOCATI RC PROFESSIONALE La Convenzione Avvocati è un prodotto creato da Z&M Insurance Brokers Su sito dedicato troverà tutte le nostre tariffe e condizioni: www.convenzioneavvocati.it

Dettagli

notizi@rio rioflash POLIZZA ODONTOIATRICA guida all utilizzo delle prestazioni

notizi@rio rioflash POLIZZA ODONTOIATRICA guida all utilizzo delle prestazioni POLIZZA ODONTOIATRICA guida all utilizzo delle prestazioni Ricordiamo i motivi che hanno portato alla stipula della Polizza Odontoiatrica collegata ad UniCA. Il Decreto del Ministero della Salute del 31/3/08

Dettagli

WORKSHOP PER I DELEGATI

WORKSHOP PER I DELEGATI WORKSHOP PER I DELEGATI IL WELFARE INTEGRATO: FONDO FUTURA, ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA E LONG TERM CARE Dott.ssa Gera Valenti ROMA, 20 FEBBRAIO 2014 WELFARE INTEGRATO PERCHE RISCHI DI UNA VITA LUNGA

Dettagli

UniSalute per l Azienda

UniSalute per l Azienda UniSalute per l Azienda Tanti vantaggi per tutti i soggetti attivi nel mondo del lavoro ESTRATTO DELLA NORMATIVA FISCALE PIANO SANITARIO STIPULATO CON ADESIONE AD UNA CASSA SANITARIA Lo strumento della

Dettagli

ABBINA la Previdenza con PRIMO

ABBINA la Previdenza con PRIMO ABBINA la Previdenza con PRIMO Obiettivo Pensione Previdenza del domani vitalizia (agevolazioni fiscali in fase di accumulo) Programma di accumulo flessibile e personalizzato con possibilità di investire

Dettagli

GLOBALE SALUTE SCHEDA 1. Contratto di Assicurazione Multirischi Infortuni, Malattia, Assistenza e Tutela legale. Cos è

GLOBALE SALUTE SCHEDA 1. Contratto di Assicurazione Multirischi Infortuni, Malattia, Assistenza e Tutela legale. Cos è INDICE SCHEDA 1 PROFILO PRO GLOBALE SALUTE Contratto di Assicurazione Multirischi Infortuni, Malattia, Assistenza e Tutela legale Cos è è la soluzione di HDI Assicurazioni in grado di proteggere l Assicurato

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI RESIDENTI NEL COMUNE DI ROCCAMENA.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI RESIDENTI NEL COMUNE DI ROCCAMENA. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI RESIDENTI NEL COMUNE DI ROCCAMENA. Art. 1 Oggetto del Capitolato Il presente Capitolato, nell ambito dei principi

Dettagli

WELFARE INTEGRATO: QUALCOSA PIÙ DI UN IDEA

WELFARE INTEGRATO: QUALCOSA PIÙ DI UN IDEA Associazione Italiana per l Previdenza e Assistenza Complementare Giornata Nazionale della Previdenza Milano, Palazzo Mezzanotte 15 maggio 2015 WELFARE INTEGRATO: QUALCOSA PIÙ DI UN IDEA Indice Di cosa

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 1 Indice Esito Gara e aggiudicazione Confronto del Programma Assistenziale 2012 vs. 2013 Sezione Spese Sanitarie Sezione

Dettagli

L insostenibilità della polizza dei primi 30 gg. di malattia e l idea del. Fondo Integrativo di Mutualità Pediatrica

L insostenibilità della polizza dei primi 30 gg. di malattia e l idea del. Fondo Integrativo di Mutualità Pediatrica L insostenibilità della polizza dei primi 30 gg. di malattia e l idea del Fondo Integrativo di Mutualità Pediatrica L attuale sistema di copertura dei primi 30 gg. scaturisce da una norma contrattuale

Dettagli

LA CONVENZIONE AVVOCATI

LA CONVENZIONE AVVOCATI LA CONVENZIONE AVVOCATI La convenzione Avvocati nasce nel 2003 e da subito è estesa su tutto il territorio Italiano. Anno dopo anno si è migliorata sia nei contenuti che nei premi. Le aree professionali

Dettagli

I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ

I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ CONVEGNO HOTEL SAN FRANCESCO 22-23 FEBBRAIO 2014 I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ TERMINOLOGIA Idoneità: è il

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam Ad Personam/Mod. X0403.0 Edizione 2/2009 Assicurazione infortuni e malattia/ad Personam La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema

Dettagli

Coperture Assicurative per i Dipendenti del Gruppo Banco Popolare

Coperture Assicurative per i Dipendenti del Gruppo Banco Popolare Pag 1/6 Coperture Assicurative per i Dipendenti del Gruppo Banco Popolare Sotto la voce coperture assicurative sono comprese una serie di garanzie di natura diversa: alcune sono applicazione del Contratto

Dettagli

INABILITÀ TEMPORANEA E INVALIDITÀ PERMANENTE

INABILITÀ TEMPORANEA E INVALIDITÀ PERMANENTE 1 INABILITÀ TEMPORANEA E INVALIDITÀ PERMANENTE Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Lo spieghiamo in questo primo fascicolo di approfondimento del Vademecum 2012 Apriamo la serie di approfondimenti

Dettagli

POLIZZA ODONTOIATRICA GUIDA ALL UTILIZZO DELLE PRESTAZIONI

POLIZZA ODONTOIATRICA GUIDA ALL UTILIZZO DELLE PRESTAZIONI www.uilca.eu notizi@rio POLIZZA ODONTOIATRICA GUIDA ALL UTILIZZO DELLE PRESTAZIONI Il Decreto del Ministero della Salute del 3/3/08 ha introdotto importanti modifiche nel mondo della sanità privata con

Dettagli

MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO. Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni

MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO. Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni MODULO 1: CENNI SULL EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO Prima parte: Evoluzione storica e normativa delle assicurazioni Fonti del diritto delle Assicurazioni Il contratto e l impresa nelle fonti di produzione

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA

OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA STATO MAGGIORE DELLA DIFESA AUTO SALUTE E BENESSERE CASA E FAMIGLIA RISPARMIO E INVESTIMENTO PENSIONE E PREVIDENZA OFFERTA COMMERCIALE INA ASSITALIA INA ASSITALIA, Compagnia del Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo italiano con oltre 2,5 milioni di Clienti ed una rete costituita da circa 300

Dettagli

Gli aspetti fiscali del welfare aziendale. Studio Associato Specchio

Gli aspetti fiscali del welfare aziendale. Studio Associato Specchio Gli aspetti fiscali del welfare aziendale Studio Associato Specchio Scopo: esistono soluzioni per aumentare il reddito netto percepito dal dipendente riducendo il costo aziendale derivante da un tale aumento?

Dettagli

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2

Premessa. by Gestione Processi Formativi 2 Premessa Una presentazione in cui si affronta il tema della fiscalità delle polizze vita e delle forme di previdenza complementare. Viene ripreso il vecchio regime fiscale (valido per tutte le polizze

Dettagli

LONG TERM CARE ITALIANA

LONG TERM CARE ITALIANA LONG TERM CARE ITALIANA NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell

Dettagli

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO I PARTNER PER LA SANITÀ INTEGRATIVA RBM Salute S.p.A. è la Compagnia Assicurativa specializzata nel settore salute, autorizzata all esercizio

Dettagli

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

L evoluzione normativa in materia di fondi sanitari SIFA 1 corso FAC Aspetti attuariali dei fondi sanitari

L evoluzione normativa in materia di fondi sanitari SIFA 1 corso FAC Aspetti attuariali dei fondi sanitari Laura Crescentini L evoluzione normativa in materia di fondi sanitari SIFA 1 corso FAC Aspetti attuariali dei fondi sanitari Roma, 23 maggio 2011 Principali riferimenti normativi Art. 51 e art. 10 DPR

Dettagli

Assicurazione Anp sui rischi professionali degli iscritti Le nuove polizze in vigore dal 1 gennaio 2008

Assicurazione Anp sui rischi professionali degli iscritti Le nuove polizze in vigore dal 1 gennaio 2008 Anp - Consiglio nazionale Chianciano Terme (SI), 15-16 dicembre 2007 Assicurazione Anp sui rischi professionali degli iscritti Le nuove polizze in vigore dal 1 gennaio 2008 L ANP, Associazione Nazionale

Dettagli

SOSTENIBILITA E PROSPETTIVE FUTURE DELLE PENSIONI FINANZIERBARKEIT UND ZUKUNFTSPERSPEKTIVEN DER PENSIONEN

SOSTENIBILITA E PROSPETTIVE FUTURE DELLE PENSIONI FINANZIERBARKEIT UND ZUKUNFTSPERSPEKTIVEN DER PENSIONEN SOSTENIBILITA E PROSPETTIVE FUTURE DELLE PENSIONI FINANZIERBARKEIT UND ZUKUNFTSPERSPEKTIVEN DER PENSIONEN 2014 1 Previdenza ENPAM Il fondo di Previdenza Generale è composto da: Quota A Quota B 2 QUOTA

Dettagli

REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA

REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA Premessa Scopo dell Associazione di Cassa Mutua è quello di prestare assistenza morale e materiale ai propri Associati

Dettagli

Questionario di valutazione dell adeguatezza del contratto Prodotti Salute

Questionario di valutazione dell adeguatezza del contratto Prodotti Salute Questionario di valutazione dell adeguatezza del contratto Prodotti Salute Gentile Cliente, il presente questionario ha lo scopo di acquisire, nel Suo interesse, informazioni necessarie a conoscere le

Dettagli

SOLUZIONI ASSICURATIVE per la SALUTE, la PROTEZIONE e l ASSISTENZA

SOLUZIONI ASSICURATIVE per la SALUTE, la PROTEZIONE e l ASSISTENZA incontro AL FUTURO SOLUZIONI ASSICURATIVE per la SALUTE, la PROTEZIONE e l ASSISTENZA Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Unione Industriale Biellese Associazione Industriali Novara Confindustria

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO LONG TERM CARE EDIZIONE 2010-1 - Nozioni fondamentali - Assistito La persona fisica a cui sono erogate le prestazioni previste dalla

Dettagli

incontro al futuro soluzioni assicurative per la salute, la protezione e l assistenza

incontro al futuro soluzioni assicurative per la salute, la protezione e l assistenza incontro al futuro soluzioni assicurative per la salute, la protezione e l assistenza Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Unione Industriale Biellese Associazione Industriali Novara Confindustria

Dettagli

Appendice Regolazione del premio di polizza

Appendice Regolazione del premio di polizza Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014 La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti Latina, 18 novembre 2014 La Previdenza dei Dottori Commercialisti o1 La previdenza dei Dottori Commercialisti: La posizione assicurativa Dottore Commercialista

Dettagli