FORSE NON TUTTI SANNO CHE.. PERHAPS NOT EVERYONE KNOWS THAT 5 domande (e 5 risposte) sul Factoring 5 questions (and 5 answers) about Factoring

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORSE NON TUTTI SANNO CHE.. PERHAPS NOT EVERYONE KNOWS THAT 5 domande (e 5 risposte) sul Factoring 5 questions (and 5 answers) about Factoring"

Transcript

1 Sommario Index ARTE 10 FORSE NON TUTTI SANNO CHE.. PERHAPS NOT EVERYONE KNOWS THAT 5 domande (e 5 risposte) sul Factoring 5 questions (and 5 answers) about Factoring IL MERCATO DEL FACTORING FACTORING NEWS Lo scenario attuale Current status Un aggiornamento regolamentare e commerciale Legal and commercial matters NUOVI PRODOTTI E SERVIZI NEW PRODUCTS AND SERVICES Nuovo ossigeno per le imprese! An injection of liquidity for businesses! STRUMENTI TOOLS Focus: Reverse Factoring Focus on: Reverse Factoring Sempre aggiornati grazie al servizio di Flash News Live updates with Flash News AGENDA

2 FORSE NON TUTTI SANNO CHE PERHAPS NOT EVERYONE KNOWS THAT 5 DOMANDE (E 5 RISPOSTE) SUL FACTORING 5 QUESTIONS (AND 5 ANSWERS) ABOUT FACTORING A chi è utile il Factoring? Il Factoring è uno strumento utile sia per quelle imprese che vogliono una più efficiente gestione del proprio circolante o che hanno difficoltà nel riscuotere regolarmente i crediti, sia per quelle che intendono affidare a uno specialista esterno la gestione del loro portafoglio crediti. Può essere un alternativa al finanziamento bancario? Il Factoring fornisce alle imprese un prezioso supporto nella gestione professionale dei crediti sia in bonis che problematici. Non costituisce quindi un alternativa al credito bancario, ma rappresenta un complemento ideale del finanziamento. Il Factoring è uno strumento conosciuto e diffuso tra le imprese? Il Factoring è presente in Italia da oltre quarant anni e coinvolge decine di migliaia di imprese: si tratta cioè di una realtà ormai consolidata nell ambito del sistema economico e finanziario. È inoltre un attività normalmente orientata ad una relazione duratura con il cliente, cui si affianca nelle funzioni amministrative, legali, organizzative e finanziarie relative alla gestione dei crediti. Ricorrere al Factoring significa segnalare una difficoltà finanziaria dell impresa? La cessione dei crediti nell ambito di un rapporto di Factoring è un fatto assolutamente normale nella vita di un azienda. Anzi è segnale del fatto che l impresa fornitrice sia valida da un punto di vista gestionale, ovvero molto attenta alla programmazione dei propri flussi finanziari. Quali sono in sintesi i principali vantaggi del Factoring? Ottimizzazione e sicurezza dei tempi di pagamento, esternalizzazione della gestione dei crediti, miglioramento della posizione dell impresa nei confronti dei propri finanziatori. Who is Factoring useful for? Factoring is a useful tool for both those businesses aiming at a more efficient management of their current assets or for companies finding it difficult to regularly collect receivables and for those which want an external specialist to manage their receivables. Could it be an alternative to bank loans? Factoring provides companies with useful support in the professional management of both performing and nonperforming loans; therefore, it is not an alternative to bank loans but it is the perfect complement to bank financing. Is Factoring a well-known and popular tool among companies? Factoring services have been provided in Italy for more than forty years and is used by tens of thousands of companies: in other words, it is, by now, a consolidated reality in the economic and financial system. It usually aims at establishing a long-term relationship with customers, supporting them in the administrative, legal, organisational and financial aspects relating to the management of receivables. Is making use of factoring services synonymous with financial problems in the company? The transfer of receivables involved in a factoring relationship is an absolutely normal event in the life of a company: it is a sign that the supplier company has a valid management strategy and places great importance on the management of its own financial flows. In brief, what are the main advantages of Factoring? Secure, timely and streamlined payment processes, outsourced management of receivables, improvement in the position of the company from its lenders point of view. 2

3 IL MERCATO DEL FACTORING FACTORING NEWS LO SCENARIO ATTUALE Le statistiche di mercato del settore non sono ancora state ultimate ma, in riferimento al 2013, vi sono alcune interessanti considerazioni da fare sulla base dei dati pubblicati a dicembre: secondo i dati pubblicati da Assifact, nel terzo trimestre 2013 i volumi delle operazioni di factoring in Italia sono diminuiti del 2,88% rispetto allo stesso periodo dell anno precedente; si prevedeva tuttavia un quarto trimestre positivo, che avrebbe riportato tali volumi in linea con quelli del Per Banca Sistema è stato proprio così, avendo registrato volumi importanti nel quarto trimestre; Assifact ha inoltre condotto un indagine sulle aspettative per il 2014, dalla quale è emerso che gli operatori di mercato prevedono un anno in crescita: un incremento dell 1,3%. Sempre a dicembre, Cerved ha pubblicato uno studio molto interessante sui pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni (basato sui dati del primo semestre 2013). Ecco alcune riflessioni principali: nel primo semestre 2013 i ritardi nei pagamenti delle PA sono peggiorati del 7% rispetto al primo semestre 2012; al 30 giugno 2013 il 57% delle fatture emesse e scadute non erano ancora state pagate, rispetto al 49% nel 2012 [Grafico 1]; CURRENT STATUS At this point in January, the full market statistics for the industry have not yet been completed but there are some interesting considerations to be made reguarding 2013 based on data that was published in December: as at the end of Q3 2013, factoring volumes in Italy had declined by 2.88% compared to the same period in 2012, based on data published by Assifact; however a big Q4 was forecasted that would help to bring volumes in line with This was indeed the case for Banca Sistema where we saw extremely strong volumes in Q4; Assifact also conducted a survey regarding expectations for 2014 that showed that market participants expect to see growth this year (on average a 1.3% increase). Also in December, Cerved released a very interesting review of Public Administration payments (based on data from the first half of 2013). Some of the key findings included: late payments made by the PA were nearly 7% worse in H compared to H1 2012: as of June 30th, 2013, 57% of invoices due were still unpaid, compared to 49% in 2012 [Chart 1]; regions were the worst PA payers: nearly 82% of invoices were unpaid; GRAFICO 1 CHART 1 I MANCATI PAGAMENTI 2Q 2013 vs. 2Q 2012 Fonte: Cerved Group UNPAID INVOICES 2Q 2013 VS. 2Q 2012 Source: Cerved Group PA PA SUBSIDIARIES PA SUPPLIERS 1/5 IL MERCATO DEL FACTORING FACTORING NEWS 3

4 il dato peggiore nell ambito delle Pubbliche Amministrazioni è relativo alle Regioni, con quasi l 82% di fatture non pagate; anche il settore sanitario è peggiorato rispetto al 2012, con l 81,7% delle fatture scadute non ancora pagate (rispetto al 72,5% nello stesso periodo dell anno precedente) [Grafico 2]; un dato sorprendente è che nel settore sanitario soltanto il 5,3% dei debitori salda le proprie fatture puntualmente. [Grafico 3]. healthcare had also worsened compared to 2012, with 81.7% of invoices due remained unpaid (compared to 72.5% for the same period in 2012) [Chart 2]; a startling fact is that only 5.3% of the debtors in the Healthcare Sector pay their invoices on time [Chart 3]. GRAFICO 2 I MANCATI PAGAMENTI Fatture non pagate in % sul totale delle fatture scadute nel trimestre Fonte: Cerved Group CHART 2 UNPAID INVOICES % of not paid invoices on the total of expired invoices in the quarter Source: Cerved Group MUNICIPALITIES NATIONAL HEALTHCARE SYSTEM OTHER ENTITIES GRAFICO 3 (1 DI 2) PUNTUALITÀ DELLA PA NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI Soggetti che in media pagano le fatture entro i termini concordati % sul totale CHART 3 (1 OF 2) PAs PAYING ON TIME % on the total Source: Cerved Group Fonte: Cerved Group MUNICIPALITIES NATIONAL HEALTHCARE SYSTEM OTHER ENTITIES 2/5 IL MERCATO DEL FACTORING FACTORING NEWS 4

5 / DELAY / ON TIME GRAFICO 3 (2 DI 2) GIORNI DI PAGAMENTO PER TIPOLOGIA DI ENTE PA Medie ponderate, giorni Fonte: Cerved Group 36,3 43,0 56,6 59,0 CHART 3 (2 OF 2) AVERAGE PAYMENT DAYS Weighted average, days Source: Cerved Group MUNICIPALITIES NATIONAL HEALTHCARE SYSTEM OTHER ENTITIES Decreto-legge n. 35 del 8 aprile 2013 Come anticipato nella sezione precedente, nel primo semestre 2013, si è assistito a un peggioramento nei pagamenti delle PA rispetto al Tuttavia, le aspettative per il secondo semestre rimanevano elevate per via dell implementazione del Decreto 35 e dell immissione di liquidità nel sistema. In effetti, nel secondo semestre 2013, si sono verificati miglioramenti negli schemi di pagamento delle PA [Grafico 4 - Assobiomedica DSO, pagina seguente], sebbene inferiori alle aspettative: il Decreto non ha avuto l effetto atteso. Secondo i dati del Governo, i pagamenti scaduti alla fine del 2012 ammontavano a oltre 95 miliardi di euro e il Decreto 35 aveva lo scopo di introdurre 40 miliardi di euro per ridurre questi arretrati nel corso del 2013 e del 2014 (20 miliardi di euro l anno). In realtà, oltre ai 40 miliardi del Decreto 35, alla fine di agosto, il Governo ha messo a disposizione altri 7,5 miliardi per il 2013 grazie al Decreto IMU / CIG. Sulla base delle informazioni disponibili al pubblico, siamo in grado di fornire i seguenti dati aggiornati alla fine di novembre: solo 16,2 miliardi di euro sono stati effettivamente pagati (meno del 59% rispetto all obiettivo di 27,5 miliardi fissato per il 2013); 3 Regioni non hanno ancora avuto accesso ai fondi; Law Decree 35 of April 8th, 2013 As mentioned in the section above, the first half of 2013 saw a deterioration in PA payments compared to However expectations were high that the second half would see an improvement once the processes for Decreto 35 were completed and cash started to be flow into the system. Indeed in the second half of 2013 we saw some improvement in payment patterns by the PA s [Chart 4 - Assobiomedica DSO on next page] but it was less than expected: the Decree did not have the impact that was forecasted. The government s own calculations showed that there was in excess of 95bn of outstanding overdue payments at the end of 2012 and Decree 35 was designed to provide 40bn to reduce this back log during 2013 and 2014 ( 20bn per year). Indeed, in addition to the Decreto 35 40bn, at the end of August the Government also made available a further 7.5bn for 2013 via the IMU / CIG Decreto. Based on publically available information we are able to provide the following update as of the end of November: only 16.2bn was actually paid (less than 59% of the 27.5bn target for 2013); 3 Regions still had not gained access to the facilities; between June 1st and September 15th all the PA s 3/5 IL MERCATO DEL FACTORING FACTORING NEWS 5

6 a partire dal 1 giugno ed entro il 15 settembre, tutte le PA (oltre ) dovevano fornire un elenco completo delle fatture soggette a tale legge; a novembre meno di avevano ottemperato a tale disposizione; le fatture caricate sul portale ammontano a circa 3,1 miliardi di euro. Sebbene il Decreto 35 stia avendo risvolti positivi, nel 2013 era chiaro che i ritardi dei pagamenti nel settore della PA avrebbero potuto ancora causare un rallentamento dell economia nel suo complesso. (22,000+) were supposed to provide the full list of eligible invoices as per the law as of November less than 14,000 had done this; the invoices loaded into the portal totalled approximately 3.1bn. Whilst Decree 35 is having some positive impact, in 2013 it was evident that the late payments by the PA sector could still cause a drag on the wider economy. D.S.O. - Days Sales Outstanding 2013 Numero medio di giorni occorrenti per la riscossione dei crediti Fornitori Sanità National Healthcare System Suppliers (Fonte Assobiomedica) /5 IL MERCATO DEL FACTORING FACTORING NEWS 6

7 UN AGGIORNAMENTO REGOLAMENTARE E COMMERCIALE LEGAL AND COMMERCIAL MATTERS Il decreto-legge Destinazione Italia (d.l. n. 145 del ) ha introdotto misure per agevolare l accesso al credito da parte delle piccole e medie imprese tramite operazioni di cartolarizzazione dei crediti e covered bonds. In particolare, sono state semplificate le modalità di perfezionamento delle cessioni dei crediti rendendo applicabili le modalità previste dalla legge Factoring e abolendo, per i crediti nei confronti delle PA, le formalità previste dalle norme speciali quali la stipula per atto notarile e l accettazione da parte del debitore ceduto. I crediti derivanti da operazioni di Factoring potranno inoltre costituire attivi idonei ai fini di operazioni di covered bonds. L art. 11, comma 12-ter, del D.L. 28 giugno 2013, n. 76 prevede che i crediti di parte corrente vantati nei confronti di PA diverse dallo Stato sino al e certificati ai sensi del DL 35/2013 possano essere, a determinate condizioni, oggetto di garanzia dello Stato. Si è in attesa del relativo decreto di attuazione da parte del MEF. A tal riguardo, si ricorda inoltre che i crediti certificati in via telematica attraverso il Portale MEF possono essere ceduti utilizzando le modalità di cessione semplificate previste dall art. 4 Decreto Ministeriale del 25 giugno 2012 secondo il quale le cessioni dei crediti certificati in modalità telematica sono comunicate all amministrazione ceduta attraverso la piattaforma: tale comunicazione assolve al requisito di cui all art. 117, commi 2 e 3 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e all obbligo di notificazione. Secondo tale previsione, che ancora non ci risulta aver trovato applicazione nella prassi commerciale, non sarebbe dunque necessario stipulare la cessione in forma notarile né procedere alla notifica dell atto di cessione né dover attendere il termine di 45 giorni di silenzio-assenso. In prospettiva, tale previsione può portare a risparmi significativi nei costi di perfezionamento delle cessioni dei crediti. The so-called Destinazione Italia law decree (law decree 145 dated December 23rd, 2013) introduced measures to facilitate access to credit by small and medium-sized companies through securitisation transactions and covered bonds. In particular, the processes for the transfer of receivables have been simplified, making the procedures established by the factoring law applicable and abolishing, for receivables due from public administration bodies, the formalities established by special provisions such as the requirement of a notary deed and the acceptance by the account debtor involved in the transfer. Receivables arising from factoring transactions could also be assets suitable for the purposes of covered bond transactions. Art. 11, paragraph 12-ter, of law decree dated 28 June 2013, no. 76 provides for that current receivables due from public administration bodies other than the Central Government up to 31 December 2012 and certified in compliance with law decree 35/2013 can be, under certain conditions, guaranteed by the Central Government. The relevant implementation decree of the Italian Ministry of Finance (MEF) is pending. It should also be noted that receivables certified via the Internet through the MEF web portal can be transferred by using the simplified procedures provided for by art. 4 of the Ministerial Decree dated 25 June 2012 pursuant to which the transfer of receivables certified through the Internet are notified to the public administration body involved in the transfer through the platform: such a notification complies with the requirements of art. 117, paragraphs 2 and 3 of legislative decree dated 12 April 2006, no. 163 and the notification obligation. In compliance with this provision, which does not yet appear to be commonly used in commercial practice, it would therefore not be necessary to enter into a notarial deed nor to register the transfer deed. Nor would it be necessary to wait for the deadline of 45 days of tacit consent to expire. This measure may lead to significant savings in the costs of receivables transfer. 5/5 IL MERCATO DEL FACTORING FACTORING NEWS 7

8 NUOVI PRODOTTI E SERVIZI NEW PRODUCTS AND SERVICES NUOVO OSSIGENO PER LE IMPRESE! AN INJECTION OF LIQUIDITY FOR BUSINESSES! IVA trimestrale Banca Sistema amplia la propria offerta di factoring pro-soluto per lo smobilizzo del credito IVA, estendendola alle richieste di rimborso IVA trimestrale. L offerta era, fino ad oggi, limitata alle richieste di rimborso IVA da dichiarazione annuale. Per informazioni: Antonino Caldarera Tel Quarterly VAT credits Banca Sistema widens its services on VAT receivables on a non-recourse basis, by also buying quarterly VAT credits. The offer, previously, was limited only to yearly VAT reimbursements. For information: Antonino Caldarera Tel Credito InCassa Banca Sistema contribuisce all iniziativa, promossa dalla Regione Lombardia, Credito InCassa, mettendo a disposizione delle imprese lombarde 50 milioni di euro per lo smobilizzo di crediti vantati verso le Amministrazioni Pubbliche. L operazione viene realizzata attraverso la cessione dei crediti certificati alle società di factoring convenzionate con Finlombarda. Credito InCassa Banca Sistema participates in the Credito InCassa initiative, promoted by the Lombardy Region, making available to companies based in Lombardy 50 million euro for the collection of receivables due from public administration bodies through the transfer of certified receivables to the factoring companies cooperating with Finlombarda. Regione Sardegna Un secondo accordo è stato di recente siglato con la Regione Sardegna, per assicurare liquidità ai fornitori dei Comuni, delle Province e della Regione stessa, che possono quindi cedere pro soluto i propri crediti certificati. Nella cessione pro soluto il trasferimento del credito avviene a titolo definitivo e il costo totale dell operazione viene pre-determinato, consentendo di conoscere con certezza costi e tempi di incasso. L elenco completo delle convenzioni in essere con le P.A. è disponibile sul sito business.bancasistema.it Sardinia Region A second agreement has recently been signed with the Sardinia Region to ensure liquidity to the suppliers of the Municipalities, Provinces and the Region, which can therefore transfer their own certified receivables with recourse. Withrecourse transactions involve a final transfer of receivables and the total cost of the transaction is set in advance, allowing costs and collection times to be known with certainty. A full list of agreements with PAs is available on the website business.bancasistema.it Borsa del Credito Banca Sistema è inoltre partner di Borsa del Credito, il primo portale web per il credito alle piccole e medie imprese. Su BorsadelCredito.it è anche possibile verificare l accesso al Fondo di Garanzia (L. 662/96), istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico. Per informazioni: Paolo Premi Tel Borsa del Credito Banca Sistema is also a partner of Borsa del Credito, the first web portal for credit to small and medium-sized enterprises. On BorsadelCredito.it it is also possible to verify access to the guarantee fund (law 662/96) set up by the Italian Ministry of Economic Development. For information: Paolo Premi Tel

9 STRUMENTI TOOLS FOCUS SU: REVERSE FACTORING Il reverse factoring (o factoring indiretto) implica una inversione della logica tradizionale del factoring e si rivolge agli Enti Pubblici di elevata affidabilità che, in qualità di debitori, siano interessati a utilizzare il factoring con i propri fornitori. I principali vantaggi: regolarizzazione della tempistica dei pagamenti maggiore trasparenza nell ambito delle relazioni di fornitura conseguente riduzione dei costi di acquisto. FOCUS ON: REVERSE FACTORING Reverse factoring (or indirect factoring) implies a reversal of the traditional rationale of factoring and is aimed at public entities with a high level of reliability which, in their capacity of debtors, are interested in using factoring with their own suppliers. The main advantages: improvement in the timeliness of payments greater transparency in supply relationships consequent reduction in purchase costs. SEMPRE AGGIORNATI GRAZIE AL SERVIZIO DI FLASH NEWS Un aggiornamento rapido e costante sulle principali iniziative di Banca Sistema? Si trova nelle FLASH NEWS, il nuovo servizio news sulla home page del sito, cliccabili per approfondimenti. bancasistema.it ALWAYS UP TO DATE THANKS TO THE FLASH NEWS In order to be rapidly and constantly updated on the main initiatives of Banca Sistema you can use the FLASH NEWS service, which is available on the home page of the bank s web site with just a click of your mouse. bancasistema.it 9

10 AGENDA AGENDA 29 GENNAIO 2014 MILANO INAUGURAZIONE DI EARTHQUAKES PERSONALE DELLO SCULTORE ALBERTO GIANFREDA La mostra è una raccolta di grandi sculture e disegni inediti, esclusivamente realizzati per gli spazi di Banca Sistema a Milano, presso cui resterà allestita sino al 26 marzo 2014 per trasferirsi poi presso il Museo Canova a Possagno (Treviso), come riconoscimento ad Alberto Gianfreda in qualità di vincitore del Concorso Antonio Canova L iniziativa è parte del progetto no-profit Banca SISTEMA ARTE. 29TH JANUARY 2014 MILAN OPENING OF EARTHQUAKES SOLO EXHIBITION OF ALBERTO GIANFREDA The exhibit is a collection of unpublished big sculptures and sketches exclusively realized for Banca Sistema s offices in Milan, where it will held until March 26. The exhibit will then move to the Canova Museum in Possagno (Treviso), as a reward to Alberto Gianfreda for being the winner of Contest Antonio Canova The event is part of the not-for-profit project Banca SISTEMA ARTE. bancasistemarte.it facebook.com/bancasistemarte bancasistemarte.it facebook.com/bancasistemarte 12+1 gambe di tavolo rovesciate e 1 cielo - dettaglio di Alberto Gianfreda Foto di / Photo by : Stefano Pasini 20 FEBBRAIO 2014 MILANO INTERNAZIONALIZZAZIONE, SCELTA OBBLIGATA PER CRESCERE? Perchè la Cina rappresenta un opportunità di sviluppo per le PMI italiane. L evento sarà moderato da Mariangela Pira, Anchorwoman, CNBC Italia. 20 TH FEBRUARY 2014 MILAN INTERNATIONALIZATION, ESSENTIAL CHOICE TO GROWTH? Why China is an opportunity for Italian SMEs. Event chaired by Mariangela Pira, Anchorwoman, CNBC Italia. 10

11 AGENDA AGENDA 21 FEBBRAIO MILANO L ECONOMIA È UNA BELLA STORIA Banca Sistema ospita la presentazione del libro di Giacomo Vaciago e Marco Bosonetto L economia è una Bella Storia, dedicato all educazione economico-finanziaria dei più piccoli e dei loro genitori. 21 ST FEBRUARY MILAN L ECONOMIA E UNA BELLA STORIA Banca Sistema hosts the presentation of the book L economia è una Bella Storia (Economy is a nice story), by Giacomo Vaciago and Marco Bosonetto, dedicated to the economic and financial education of childern and parents. 22 FEBBRAIO e 22 MARZO 2014 MILANO SALVADANAI D ARTISTA : LABORATORI PER BAMBINI CON GLI ARTISTI DI OFFBRERA Laboratorio per bambini a cura di Viola Ceribelli e Ottavio Mangiarini. I bambini, dai 7 ai 10 anni, potranno decorare il più tradizionale dei salvadanai, nella forma del maialino, che nelle loro mani e con l aiuto di due giovani artisti dell Accademia di Belle Arti di Brera acquisirà nuove forme, colori e stile. È necessaria l iscrizione (fino a esaurimento posti). 22 ND FEBRUARY and 22 ND MARCH 2014 MILAN SALVADANAI D ARTISTA : WORKSHOPS FOR CHILDREN WITH OFFBRERA ARTISTS Workshop for children led by two youth artists belonging to Accademia di Brera, Viola Ceribelli and Ottavio Mangiarini. Children from 7 to 10 years old will be guided into a creative path, aimed at working on piggy banks in order to give them new shapes, colors, and style. Registration required (subject to availability). 28 MARZO 2014 MILANO FORUM LEGALE CREDITI P.A. Banca Sistema promuove e ospita un confronto tra operatori specializzati del settore (imprese, PA, associazioni categoria, studi legali) sulle principali e più recenti tematiche normative e legali che hanno interessato il mondo dei crediti PA. Nel Forum si discuteranno i risultati e le prospettive offerte dalle più recenti norme in tema di certificazione, pagamento e cessione dei crediti commerciali, le nuove opportunità di smobilizzo dei crediti fiscali e le novità nel campo del recupero stragiudiziale e giudiziale dei crediti. Per informazioni sugli eventi in agenda: Ufficio Comunicazione ed Eventi TH MARCH 2014 MILAN LEGAL FORUM ON P.A. CREDITS Banca Sistema promotes and hosts a debate among specialized players of the sector (companies, PAs, trade associations, law firms) on the most relevant and recent legal issues which have involved the PA sector. The Forum will focus on the effects and perspectives offered by the most recent law provisions on certification, payment and sale of trade receivables, new opportunities on monetization of tax receivables and latest legal updates on judicial and extra-judicial credit collection. For information on all events in agenda: Marketing and Communications

12 CONTATTACI CONTACT US Per approfondire gli argomenti trattati in queste pagine, contatta: If you like to discuss any of the issue raised within these pages, please contact: Divisione Banking Banking Egisto Franceschi T Milano, Corso Monforte 20 Divisione Factoring Factoring Andrea Trupia T Roma, Piazzale delle Belle Arti 8 Divisione Servicing Servicing Angelo Colombo T Milano, Corso Monforte 20 bancasistema.it Copyright Banca Sistema S.p.A. Tutti i diritti riservati / All rights reserved facebook.com/bancasistema linkedin.com/company/banca-sistema Se si desidera essere rimossi dalla mailing list, si prega di scrivere a La presente newsletter può contenere messaggi pubblicitari con finalità promozionale in merito a servizi/ prodotti offerti dalla Banca. Per maggiori informazioni consultare i Fogli Informativi disponibili sul sito internet della Banca e presso le nostre Filiali. If you wish to be removed from our mailing list, please write to and we will act accordingly. This newsletter may contain information for advertising or promotional purposes about services/ products offered by the Bank. For more information, please refer to the fact sheets available on the Bank s website and at our Branches. Milano Corso Monforte, Milano - IT Roma Piazzale delle Belle Arti, Roma - IT London Dukes House Dukes Place London EC3A 7LP - UK Disclaimer Le informazioni contenute nella presente Newsletter sono generiche e divulgative e non intendono fornire consulenza nelle materie trattate, essendo state elaborate a mero scopo informativo. Banca Sistema S.p.A. non garantisce né si assume alcuna responsabilità in merito alla correttezza, accuratezza e completezza delle informazioni contenute nella Newsletter. Né la Newsletter, né qualsiasi dichiarazione rilasciata oralmente o in qualsiasi ulteriore forma in relazione alla stessa, sono da intendersi in alcun modo come una raccomandazione o sollecitazione all acquisto o alla vendita di prodotti e servizi bancari o finanziari. The information contained in this Newsletter is intended for the general public and does not constitute advice on the issues discussed, having been prepared for information purposes only. Banca Sistema S.p.A. does not guarantee or assume any responsibility for the correctness, accuracy and completeness of the information contained in this Newsletter. Neither the newsletter nor any statement made in person or in any other form in relation thereto is to be intended as a recommendation or invitation to buy or sell banking or financial products and services.

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation 20 Dicembre 2002 1 L ABI ha esaminato con uno specifico

Dettagli

Stop press Disposizioni di vigilanza sulle partecipazioni detenibili dalle banche e dai gruppi bancari

Stop press Disposizioni di vigilanza sulle partecipazioni detenibili dalle banche e dai gruppi bancari Gennaio 2010 Stop press Disposizioni di vigilanza sulle partecipazioni detenibili dalle banche e dai gruppi bancari Introduzione In data 10 dicembre 2009, la Banca d'italia ha pubblicato un documento per

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING

10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING 10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING PRELIOS SGR È UNO DEI PRINCIPALI GESTORI ITALIANI DI FONDI IMMOBILIARI E VANTA UN SOLIDO TRACK RECORD DI ESPERIENZA E DI PERFORMANCE. PRELIOS SGR IS ONE OF

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 COMUNICATO STAMPA Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A.

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO L articolo 35, comma 5, D.L. n. 223/2006 ha aggiunto il seguente comma all articolo 17, D.P.R. n. 633/72: Le disposizioni di cui al comma precedente si applicano anche alle

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale

di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale TERMINI TECNICI PER DEFINIRE LA CONDIZIONE DI PAGAMENTO di Antonio Di Meo Estero >> Commercio internazionale Una delle più grosse problematiche che gli operatori devono affrontare nelle vendite all estero

Dettagli

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form

Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International money transfer send form Parte A a cura del Mittente/Section A reserved to the Customer Parte B a cura dell Ufficio Postale/Section B reserved to the Post Office Richiesta di trasferimento internazionale di denaro International

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic

Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic XVI Convention IBAN Dall Entrepreneurship al Capitale di Rischio dei Business Angels Le piattaforme di investimento alternativo nel quadro regolatorio italiano ed europeo: il caso di Epic Guido Ferrarini

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

INTEGRATED SERVICES SERVIZI INTEGRATI PER L INTERO CICLO DI VITA DEGLI IMMOBILI / COVERING THE ENTIRE LIFE CYCLE OF REAL ESTATE ASSETS

INTEGRATED SERVICES SERVIZI INTEGRATI PER L INTERO CICLO DI VITA DEGLI IMMOBILI / COVERING THE ENTIRE LIFE CYCLE OF REAL ESTATE ASSETS INTEGRATED SERVICES SERVIZI INTEGRATI PER L INTERO CICLO DI VITA DEGLI IMMOBILI / COVERING THE ENTIRE LIFE CYCLE OF REAL ESTATE ASSETS INTEGRATED SERVICES È LA BUSINESS UNIT DEL GRUPPO PRELIOS CHE OFFRE

Dettagli

Considering that: Considerato che:

Considering that: Considerato che: PROGETTO COMUNE DI FUSIONE TRANSFRONTALIERA PREDISPOSTO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI: (1) FIAT INVESTMENTS N.V., una società per azioni (naamloze vennootschap) costituita ai sensi del diritto olandese,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Disposizioni Generali. (a) I termini e le condizioni qui di seguito indicati (le Condizioni Generali di Vendita ) formano parte integrante dei contratti conclusi tra il

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA PROCEDURA TELEMATICA) Versione 1.3 del 26/11/2012 Sommario Premessa... 3 1 Introduzione... 4 1.1 Il contesto normativo...

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

I regolamenti europei EMIR e REMIT

I regolamenti europei EMIR e REMIT I regolamenti europei EMIR e REMIT Implementazione pratica per un azienda NFC- Sommario I. L EMIR ed i suoi obblighi II. REMIT e i suoi obblighi III. EMIR: l implementazione pratica in azienda Che cos

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA UN OFFERTA DI RIACQUISTO SULLA TOTALITÀ DI ALCUNE OBBLIGAZIONI IN DOLLARI EMESSE DA TELECOM ITALIA CAPITAL S.A. Milano, 7 luglio 2015 Telecom Italia S.p.A.

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli