COMUNICATO STAMPA IL PIANO D IMPRESA DEL GRUPPO CATTOLICA: CRESCITA, INVESTIMENTI, REDDITIVITÀ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO STAMPA IL PIANO D IMPRESA 2014-2017 DEL GRUPPO CATTOLICA: CRESCITA, INVESTIMENTI, REDDITIVITÀ"

Transcript

1 Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n Società iscritta all'albo delle Società Cooperative al n. A IL PRESENTE COMUNICATO NON COSTITUISCE UN OFFERTA O UN INVITO A SOTTOSCRIVERE O ACQUISTARE TITOLI. IL PRESENTE COMUNICATO NON È DESTINATO ALLA PUBBLICAZIONE, DISTRIBUZIONE O CIRCOLAZIONE, DIRETTA O INDIRETTA, NEGLI STATI UNITI D AMERICA, CANADA, AUSTRALIA O GIAPPONE O IN QUALSIASI ALTRO PAESE NEL QUALE L OFFERTA O LA VENDITA SIANO VIETATE IN CONFORMITÀ ALLE LEGGI APPLICABILI O AI SOGGETTI IVI RESIDENTI THIS PRESS RELEASE DOES NOT CONSTITUTE AN OFFER OR AN INVITATION TO SUBSCRIBE FOR OR PURCHASE ANY SECURITIES. THIS PRESS RELEASE IS NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN, OR INTO, THE UNITED STATES, CANADA, JAPAN, AUSTRALIA, OR IN THE OTHER COUNTRIES WHERE THE OFFERS OR SALES OF SECURITIES WOULD BE FORBIDDEN UNDER APPLICABLE LAWS OR TO RESIDENTS THEREOF. COMUNICATO STAMPA IL PIANO D IMPRESA DEL GRUPPO CATTOLICA: CRESCITA, INVESTIMENTI, REDDITIVITÀ Il nuovo Piano accelera la crescita profittevole, valorizzando il nostro patrimonio di asset, competenze e canali distributivi I PRINCIPALI TARGET ATTESI AL : - Raccolta premi complessiva 2 pari a Euro 5,8 miliardi - Utile netto consolidato a Euro 209 milioni, RoE 3 al 9% - Ramo Danni o Premi ramo Danni 4 pari a Euro 2,4 miliardi o Combined ratio a 93% 5 o Utile netto ramo Danni a Euro 139 milioni - Ramo Vita o Raccolta Vita 6 a Euro 3,4 miliardi o Utile netto ramo Vita a Euro 70 milioni o Riserve tecniche 7 Vita a Euro 15,9 miliardi - Solvency I ratio: > 160% 8 ESERCIZIO DI DELEGA PER AUMENTO DI CAPITALE DI EURO 500 MILIONI PER SOSTENERE CRESCITA E INVESTIMENTI Milano, 19 settembre Accelerazione del percorso di crescita (incremento di oltre un miliardo di Euro di raccolta premi nel periodo di riferimento 9 ), investimenti in tecnologia e innovazione (circa Euro 100 milioni), incremento della redditività (oltre Euro 200 milioni di utile netto, RoE al 9%): questi gli obiettivi al 2017 del Piano d Impresa del Gruppo Cattolica. Il Piano d Impresa è stato approvato ieri sera dal Consiglio di Amministrazione di Cattolica Assicurazioni, presieduto dal Presidente Paolo Bedoni, e sarà presentato oggi a Milano dall Amministratore Delegato, Giovan Battista Mazzucchelli, in un incontro con gli analisti finanziari cui seguirà una conferenza stampa con i giornalisti. 1 I dati 2013 non considerano FATA Assicurazioni Danni S.p.A. ( FATA ), società acquisita l 11 giugno 2014 e i cui effetti economici saranno consolidati dal Gruppo Cattolica solo a partire dal secondo semestre Comprende i premi assicurativi e i contratti di investimento dei rami Vita come definiti dall IFRS 4. 3 RoE: Utile netto consolidato / Patrimonio netto consolidato medio di periodo 4 Lavoro diretto. 5 Combined ratio del lavoro conservato: 1-(Saldo tecnico/premi netti), comprensivo delle altre partite tecniche. 6 Si veda nota n.2. 7 Comprensive delle passività finanziarie. 8 Considera gli effetti dell aumento di capitale di massimi Euro 500 milioni. Al 30 giugno 2014 il Solvency I ratio, già inclusivo degli effetti dell acquisizione di Fata, era pari a 145%. 9 Raccolta premi complessiva del lavoro diretto

2 A supporto delle iniziative del Piano d'impresa, e per cogliere opportunità di acquisizioni e di partnership, il Consiglio di Amministrazione ieri sera ha quindi esercitato la delega conferita dall'assemblea dei soci in data 30 aprile 2011 per aumentare il capitale sociale fino ad un importo massimo di Euro 500 milioni, mediante l emissione di nuove azioni, da offrire in opzione ai titolari di azioni ordinarie. Piano d Impresa Cattolica ambisce ad essere sempre più un Gruppo di successo, con un posizionamento forte e distintivo sul mercato assicurativo italiano, tecnologicamente avanzato, redditizio per i propri azionisti, mantenendosi solidamente ancorata al proprio modello cooperativo e ai propri valori distintivi. Cattolica mira a rafforzare il suo posizionamento di mercato, con un incremento delle quote nei rami Vita e Danni. Questi i target consolidati attesi al : - Utile netto consolidato a Euro 209 milioni (da Euro 109 milioni nel ) - RoE 12 al 9% (dal 6,9% di fine ) - Incremento della redditività tecnica del ramo Danni: o utile netto ramo Danni a Euro 139 milioni da Euro 79 milioni nel o raccolta premi complessiva del lavoro diretto ramo Danni prevista in aumento da Euro 1,7 miliardi nel 2013 a Euro 2,4 miliardi nel 2017 o Combined ratio 15 a ~93% da 93,5% del Miglioramento della redditività del ramo Vita con sviluppo nel settore Previdenza e Welfare: o riserve ramo Vita, comprensive delle passività finanziarie, previste in crescita dagli attuali Euro 13,2 miliardi a Euro 15,9 miliardi al 2017 o utile netto ramo Vita a Euro 70 milioni da Euro 26 milioni nel o raccolta del lavoro diretto del ramo Vita prevista in aumento da Euro 2,7 miliardi nel 2013 a Euro 3,4 miliardi nel Si veda nota n Utile netto 2013 normalizzato pari a Euro 109 milioni. L utile netto normalizzato, come da comunicato stampa del 19 marzo 2013, non include gli effetti dell addizionale IRES dell 8,5% pari a Euro 31 milioni, nonché altre componenti straordinarie, quali svalutazioni su avviamenti ed altri attivi, al netto della shadow accounting e dei relativi effetti fiscali, per Euro 27 milioni, e plusvalenze realizzate, al netto degli effetti fiscali, pari a Euro 13 milioni. Al netto di tali effetti, l utile è stato pari a Euro 64 milioni (Euro 50 milioni del business Danni, Euro 13 milioni del business Vita, Euro 1 milione Altro l utile 2017 del settore Altro è pressoché nullo). 12 Si veda nota n Indicatore calcolato su un utile netto consolidato di Euro 109 milioni. 14 Utile netto 2013 ramo Danni normalizzato pari a Euro 79 milioni. L utile netto normalizzato non include gli effetti dell addizionale IRES dell 8,5% pari a Euro 17 milioni, nonché altre componenti straordinarie, quali svalutazioni su avviamenti ed altri attivi, al netto dei relativi effetti fiscali, per Euro 12 milioni. Al netto di tali effetti, l utile del ramo Danni è stato pari a Euro 50 milioni. 15 Si veda nota n Utile netto 2013 ramo Vita normalizzato pari a Euro 26 milioni. L utile netto normalizzato non include gli effetti dell addizionale IRES dell 8,5% pari a Euro 14 milioni, nonché altre componenti straordinarie, quali svalutazioni su avviamenti ed altri attivi, al netto della shadow accounting e dei relativi effetti fiscali, per Euro 12 milioni, e plusvalenze realizzate, al netto degli effetti fiscali, pari a Euro 13 milioni. Al netto di tali effetti, l utile del ramo Vita è stato pari a Euro 13 milioni.

3 - Investimenti nel triennio per circa Euro 100 milioni, soprattutto per finanziare innovazione e tecnologia - Solvency I ratio: >160% da 162% al 31 dicembre Politica di dividendo attrattiva, attenta alla remunerazione degli azionisti. Il Piano si sviluppa lungo sei direttrici industriali: 1. Crescita profittevole del business Danni. Difesa dell'eccellenza tecnica nel business Auto, anche attraverso azioni incisive per proseguire nel contenimento del costo dei sinistri. Sviluppo dell'offerta sui segmenti retail e piccole imprese, anche attraverso l'uso di nuove tecnologie. 2. Leadership nel comparto Agroalimentare. Sviluppo del potenziale assicurativo del settore, facendo leva sulla posizione di leadership costruita con l'acquisizione di FATA. In particolare, focus su cross-selling a persone, famiglie e aziende del settore agricolo, e sviluppo di partnership con i principali attori della filiera agroalimentare. 3. Sviluppo di Vita, Previdenza e Welfare. Focus su prodotti avanzati, attraverso un'offerta protezione a 360 che integra componenti Danni e Vita. Sviluppo significativo della Previdenza, anche attraverso il canale bancario e gli agenti. 4. Eccellenza distributiva e trasformazione digitale. Valorizzazione della centralità del cliente e del servizio ai distributori, attraverso la gestione integrata delle diverse reti, anche facendo leva sulla tecnologia e su modelli distributivi multicanale. 5. Efficienza operativa e produttività. Semplificazione di strutture, processi e organizzazione, forte investimento su tecnologie e persone, per aumentare la produttività. 6. Nuovi approcci alla gestione di capitale e finanza. Approcci avanzati per l'allocazione del capitale e per la gestione degli investimenti, ottimizzando redditività e solidità patrimoniale. Il percorso di crescita e innovazione si sviluppa attraverso: - aumento di capitale: fino ad un massimo di Euro 500 milioni (entro il 30 giugno 2015) per sostenere la crescita del business, finanziare la trasformazione industriale e gli investimenti in innovazione e tecnologia, e cogliere opportunità di acquisizione e di partnership. - investimenti significativi: circa Euro 100 milioni per finanziare innovazione e tecnologia; - un nuovo assetto organizzativo: in linea con le evoluzioni di mercato e con le priorità industriali del Gruppo. Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi ieri sera, ha deliberato quindi di esercitare la delega aumento di capitale a pagamento e scindibile, conferita dall Assemblea dei soci in data 30 aprile 2011 ai sensi dell art c.c. per l importo di Euro 500 milioni, comprensivo di 17 Si veda nota n.8.

4 eventuale sovrapprezzo, ovvero per l'importo complessivo immediatamente inferiore determinato da un successivo Consiglio di Amministrazione ai soli fini della determinazione dell'esatto rapporto di spettanza in opzione (l Aumento di Capitale ). L Aumento di Capitale, per l importo fissato, avverrà mediante emissione a pagamento di azioni ordinarie dal valore nominale di Euro 3,00, godimento regolare, da offrire in opzione ai titolari di azioni ordinarie della Società, in proporzione alle azioni possedute. Il numero e prezzo di emissione unitario delle azioni, nonché le altre caratteristiche dell Aumento di Capitale, saranno fissati da un successivo Consiglio di Amministrazione in una riunione da convocarsi in prossimità dell avvio dell offerta in opzione. In quella sede saranno determinati il rapporto di assegnazione in opzione, le modalità e i termini per la sottoscrizione delle azioni stesse. Il termine ultimo di sottoscrizione delle azioni di nuova emissione è fissato per il 30 giugno L operazione di Aumento di Capitale in opzione avrà luogo non appena ottenute le necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità. In particolare, la Società procederà nei prossimi giorni a presentare alla Consob istanza di autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo di offerta e quotazione ai sensi degli artt. 94 e 113 del D. Lgs. 58/98 e successive modifiche ed integrazioni ed all IVASS istanza autorizzativa per le modifiche statutarie ai sensi dell art. 196 del D. Lgs. 209/2005. Si ricorda che le modifiche statutarie conseguenti alla delibera dell Assemblea dei soci del 30 aprile 2011 conferente la delega al CdA sono già state oggetto di approvazione da parte di IVASS ai sensi dell art. 196 del D. Lgs. 209/2005 con provvedimento n. 17/11/ di prot. del 09 giugno Nell ambito dell Aumento di Capitale, Banca IMI agirà come Global Coordinator e Bookrunner e Mediobanca agirà in qualità di Co-Global Coordinator e Bookrunner. Banca IMI e Mediobanca hanno sottoscritto con la Società, in data 18 settembre 2014, un pre-underwriting agreement ai sensi del quale si sono impegnate a garantire a condizioni e termini usuali per tale tipologia di operazioni la sottoscrizione dell Aumento di Capitale per la parte eventualmente rimasta inoptata al termine dell offerta in borsa dei diritti inoptati, fino all ammontare massimo di Euro 500 milioni, ferma restando la possibile costituzione di comune accordo con la Società di un consorzio di garanzia allargato in prossimità dell avvio dell offerta in opzione. Il Consiglio di Amministrazione ha definito un nuovo assetto organizzativo, affidando al Direttore Generale, dottor Marco Cardinaletti, il coordinamento tecnico-amministrativo del Gruppo. Il dottor Flavio Piva è stato nominato Direttore Generale, con la responsabilità delle reti distributive e delle operations. Il dottor Carlo Ferraresi è stato nominato CFO e Vice- Direttore Generale. * * * Gli obiettivi e le linee strategiche del Piano d Impresa del Gruppo Cattolica saranno presentati oggi 19 settembre 2014 alla comunità finanziaria, presso l Hotel Principe

5 di Savoia di Milano (Piazza della Repubblica, 17). Sarà possibile accedere all evento anche tramite Conference Call. I numeri telefonici da comporre sono: dall Italia, dal Regno Unito e dagli Stati Uniti. Gli altri dettagli tecnici per accedere all evento e la presentazione relativa sono disponibili nella home page del sito e nella sezione Investor Relations. SOCIETÁ CATTOLICA DI ASSICURAZIONE CONTATTI Investor Relations Officer Comunicazione Istituzionale Carlo Ferraresi Aldo Canale Tel Tel

6 IL PRESENTE COMUNICATO NÉ LA SUA CONSEGNA AD ALCUN DESTINATARIO COSTITUISCE O INTENDE COSTITUIRE O CONTIENE O FORMA PARTE DI ALCUNA OFFERTA, SOLLECITAZIONE O INVITO A COMPRARE O VENDERE TITOLI O STRUMENTI FINANZIARI COLLEGATI. IL PRESENTE COMUNICATO NON COSTITUISCE UN OFFERTA DI VENDITA DI STRUMENTI FINANZIARI NEGLI STATI UNITI D AMERICA. GLI STRUMENTI FINANZIARI NON POTRANNO ESSERE OFFERTI O VENDUTI NEGLI STATI UNITI D AMERICA IN ASSENZA DI REGISTRAZIONE O DI UN APPOSITA ESENZIONE DALLA REGISTRAZIONE. NON È INTENZIONE DELLA SOCIETÀ REGISTRARE, NÉ IN TUTTO NÉ IN PARTE, L OFFERTA DI STRUMENTI FINANZIARI NEGLI STATI UNITI D AMERICA O EFFETTUARE UN OFFERTA AL PUBBLICO DI STRUMENTI FINANZIARI NEGLI STATI UNITI D AMERICA. COPIE DEL PRESENTE COMUNICATO NON SONO E NON POSSONO ESSERE DISTRIBUITE O INVIATE NEGLI STATI UNITI D AMERICA. LA DISTRIBUZIONE DI QUESTI MATERIALI IN ALCUNI PAESI POTREBBE ESSERE CONTRARIA ALLA NORMATIVA APPLICABILE IN TALI PAESI. QUESTI MATERIALI NON SONO DESTINATI ALLA DISTRIBUZIONE IN CANADA, GIAPPONE, O AUSTRALIA O IN QUALSIASI ALTRO PAESE NEL QUALE L OFFERTA O LA VENDITA SIANO VIETATE IN CONFORMITÀ ALLE LEGGI APPLICABILI (GLI ALTRI PAESI ) O AI SOGGETTI IVI RESIDENTI. LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTI MATERIALI NON COSTITUISCONO UN OFFERTA DI VENDITA DI STRUMENTI FINANZIARI IN CANADA, GIAPPONE, O AUSTRALIA O NEGLI ALTRI PAESI. IL PRESENTE COMUNICATO È DISTRIBUITO ESCLUSIVAMENTE A SOGGETTI: (I) AVENTI ESPERIENZA PROFESSIONALE IN MATERIE RELATIVE A INVESTIMENTI FINANZIARI AI SENSI DELL'ARTICOLO 19(5) DEL FINANCIAL SERVICES AND MARKETS ACT 2000 (FINANCIAL PROMOTION) ORDER 2005 (COME MODIFICATO, IL FINANCIAL PROMOTION ORDER ), (II) RIENTRANTI NELLA DEFINIZIONE DI CUI ALL'ARTICOLO 49, SECONDO COMMA, LETTERE DALLA (A) ALLA (D) ( HIGH NET WORTH COMPANIES, UNINCORPORATED ASSOCIATIONS ETC. ) DEL FINANCIAL PROMOTION ORDER, (III) CHE NON SI TROVINO NEL REGNO UNITO, (IV) AI QUALI PUÒ ESSERE ALTRIMENTI COMUNICATA, O FATTO SÌ CHE SIA COMUNICATA, NEL RISPETTO DELLA NORMATIVA APPLICABILE, UNA PROPOSTA DI, O UNA SOLLECITAZIONE A, EFFETTUARE UN INVESTIMENTO (SECONDO IL SIGNIFICATO DI CUI ALLA SECTION 21 DEL FINANCIAL SERVICES AND MARKETS ACT 2000) IN RELAZIONE ALL EMISSIONE O ALLA VENDITA DI QUALSIASI STRUMENTO FINANZIARIO (COLLETTIVAMENTE, I SOGGETTI RILEVANTI ). IL PRESENTE COMUNICATO È DIRETTO SOLO A SOGGETTI RILEVANTI E NON PUÒ ESSERE UTILIZZATO, O SULLO STESSO NON PUÒ ESSERE FATTO AFFIDAMENTO, DA PARTE DI SOGGETTI CHE NON SIANO SOGGETTI RILEVANTI. OGNI INVESTIMENTO O ATTIVITÀ DI INVESTIMENTO CUI IL PRESENTE COMUNICATO SI RIFERISCE È A DISPOSIZIONE SOLO DI SOGGETTI RILEVANTI E SARÀ INTRAPRESA ESCLUSIVAMENTE CON SOGGETTI RILEVANTI. IL PRESENTE COMUNICATO STAMPA CONTIENE INFORMAZIONI PREVISIONALI, COMPRESI RIFERIMENTI CHE NON SONO RELATIVI ESCLUSIVAMENTE A DATI STORICI O EVENTI ATTUALI E PERTANTO, IN QUANTO TALI, INCERTE. LE INFORMAZIONI PREVISIONALI SI BASANO SU DIVERSE ASSUNZIONI, ASPETTATIVE, PROIEZIONI E DATI PREVISIONALI RELATIVI AD EVENTI FUTURI E SONO SOGGETTE A MOLTEPLICI INCERTEZZE E AD ALTRI FATTORI AL DI FUORI DEL CONTROLLO DI CATTOLICA. ESISTONO NUMEROSI FATTORI CHE POSSONO GENERARE RISULTATI ED ANDAMENTI NOTEVOLMENTE DIVERSI RISPETTO AI CONTENUTI, IMPLICITI O ESPLICITI, DELLE INFORMAZIONI PREVISIONALI E PERTANTO TALI INFORMAZIONI NON SONO UNA INDICAZIONE ATTENDIBILE CIRCA LA PERFORMANCE FUTURA. CATTOLICA NON SI ASSUME ALCUN OBBLIGO DI AGGIORNARE PUBBLICAMENTE O RIVEDERE LE INFORMAZIONI PREVISIONALI SIA A SEGUITO DI NUOVE INFORMAZIONI, SIA A SEGUITO DI EVENTI FUTURI O PER ALTRE RAGIONI, SALVO CHE CIÒ SIA RICHIESTO DALLA NORMATIVA APPLICABILE. ****** NEITHER THIS PRESS RELEASE NOR ITS DELIVERY TO ANY RECIPIENT IS OR IS TO BE CONSIDERED OR INCLUDES AN OFFER OR INVITATION TO PURCHASE OR SELL ANY SECURITY OR LINKED SECURITIES. THIS PRESS RELEASE IS NOT AN OFFER OF SECURITIES FOR SALE IN THE UNITED STATES. SECURITIES MAY NOT BE OFFERED OR SOLD IN THE UNITED STATES UNLESS THEY ARE REGISTERED OR ARE EXEMPT FROM REGISTRATION. THE COMPANY DOES NOT INTEND TO REGISTER ANY PORTION OF THIS OFFERING IN THE UNITED STATES OR TO CONDUCT A PUBLIC OFFERING IN THE UNITED STATES. COPIES OF THIS PRESS RELEASE ARE NOT BEING, AND SHOULD NOT BE, DISTRIBUTED IN OR SENT INTO THE UNITED STATES. IT MAY BE UNLAWFUL TO DISTRIBUTE THESE MATERIALS IN CERTAIN JURISDICTIONS. THESE MATERIALS ARE NOT FOR DISTRIBUTION IN CANADA, JAPAN OR AUSTRALIA, OR IN ANY OTHER COUNTRY WHERE THE OFFERS OR SALES OF SECURITIES WOULD BE FORBIDDEN UNDER APPLICABLE LAW (THE OTHER COUNTRIES ) OR TO RESIDENTS THEREOF. THE INFORMATION IN

7 THESE MATERIALS DOES NOT CONSTITUTE AN OFFER OF SECURITIES FOR SALE IN CANADA, JAPAN, AUSTRALIA, OR IN THE OTHER COUNTRIES THIS PRESS RELEASE IS FOR DISTRIBUTION ONLY TO PERSONS WHO (I) HAVE PROFESSIONAL EXPERIENCE IN MATTERS RELATING TO INVESTMENTS FALLING WITHIN ARTICLE 19(5) OF THE FINANCIAL SERVICES AND MARKETS ACT 2000 (FINANCIAL PROMOTION) ORDER 2005 (AS AMENDED, THE FINANCIAL PROMOTION ORDER ), (II) ARE PERSONS FALLING WITHIN ARTICLE 49(2)(A) TO (D) ( HIGH NET WORTH COMPANIES, UNINCORPORATED ASSOCIATIONS ETC. ) OF THE FINANCIAL PROMOTION ORDER, (III) ARE OUTSIDE THE UNITED KINGDOM, OR (IV) ARE PERSONS TO WHOM AN INVITATION OR INDUCEMENT TO ENGAGE IN INVESTMENT ACTIVITY (WITHIN THE MEANING OF SECTION 21 OF THE FINANCIAL SERVICES AND MARKETS ACT 2000) IN CONNECTION WITH THE ISSUE OR SALE OF ANY SECURITIES MAY OTHERWISE LAWFULLY BE COMMUNICATED OR CAUSED TO BE COMMUNICATED (ALL SUCH PERSONS TOGETHER BEING REFERRED TO AS RELEVANT PERSONS ). THIS PRESS RELEASE IS DIRECTED ONLY AT RELEVANT PERSONS AND MUST NOT BE ACTED ON OR RELIED ON BY PERSONS WHO ARE NOT RELEVANT PERSONS. ANY INVESTMENT OR INVESTMENT ACTIVITY TO WHICH THIS PRESS RELEASE RELATES IS AVAILABLE ONLY TO RELEVANT PERSONS AND WILL BE ENGAGED IN ONLY WITH RELEVANT PERSONS. THIS PRESS RELEASE CONTAINS FORWARD-LOOKING STATEMENTS, WHICH INCLUDES ALL STATEMENTS THAT DO NOT RELATE SOLELY TO HISTORICAL OR CURRENT FACTS AND WHICH ARE THEREFORE INHERENTLY UNCERTAIN. ALL FORWARD-LOOKING STATEMENTS RELY ON A NUMBER OF ASSUMPTIONS, EXPECTATIONS, PROJECTIONS AND PROVISIONAL DATA CONCERNING FUTURE EVENTS AND ARE SUBJECT TO A NUMBER OF UNCERTAINTIES AND OTHER FACTORS, MANY OF WHICH ARE OUTSIDE THE CONTROL OF THE COMPANY. THERE ARE A VARIETY OF FACTORS THAT MAY CAUSE ACTUAL RESULTS AND PERFORMANCE TO BE MATERIALLY DIFFERENT FROM THE EXPLICIT OR IMPLICIT CONTENTS OF ANY FORWARD-LOOKING STATEMENTS AND THUS, SUCH FORWARD-LOOKING STATEMENTS ARE NOT A RELIABLE INDICATOR OF FUTURE PERFORMANCE. THE COMPANY UNDERTAKES NO OBLIGATION TO PUBLICLY UPDATE OR REVISE ANY FORWARD- LOOKING STATEMENTS, WHETHER AS A RESULT OF NEW INFORMATION, FUTURE EVENTS OR OTHERWISE, EXCEPT AS MAY BE REQUIRED BY APPLICABLE LAWS.

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN, OR INTO, THE UNITED PRESS RELEASE COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE L ASSEMBLEA ORDINARIA HA APPROVATO: IL BILANCIO

Dettagli

ESERCIZIO PARZIALE DELLA DELEGA PER L AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE PER MASSIMI EURO 14,2 MILIONI

ESERCIZIO PARZIALE DELLA DELEGA PER L AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE PER MASSIMI EURO 14,2 MILIONI ESERCIZIO PARZIALE DELLA DELEGA PER L AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE PER MASSIMI EURO 14,2 MILIONI ANTONELLA NEGRI-CLEMENTI NOMINATA CONSIGLIERE INDIPENDENTE CALENDARIO ANNUALE DEGLI EVENTI SOCIETARI PER

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO E DEL SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVI ALL OFFERTA IN OPZIONE DI BANCA CARIGE

PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO E DEL SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVI ALL OFFERTA IN OPZIONE DI BANCA CARIGE IL PRESENTE COMUNICATO NON È DESTINATO ALLA PUBBLICAZIONE, DISTRIBUZIONE O CIRCOLAZIONE, DIRETTA O INDIRETTA, NEGLI STATI UNITI D AMERICA, CANADA, AUSTRALIA O GIAPPONE O IN QUALSIASI ALTRO PAESE NEL QUALE

Dettagli

ANIMA Holding: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Pubblica di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa.

ANIMA Holding: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Pubblica di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa. NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

MANFREDI CATELLA RILEVA IL CONTROLLO DI HINES ITALIA SGR RINOMINATA COIMA SGR.

MANFREDI CATELLA RILEVA IL CONTROLLO DI HINES ITALIA SGR RINOMINATA COIMA SGR. NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI BANCA CARIGE

APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI BANCA CARIGE PRESS RELEASE COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI BANCA CARIGE I RISULTATI AL 31 MARZO 2015 1 Primi effetti del programma di rilancio dell attività commerciale in termini di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

ROTTAPHARM S.p.A.: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Globale di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa

ROTTAPHARM S.p.A.: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Globale di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Milano, 19 giugno 2015

COMUNICATO STAMPA. Milano, 19 giugno 2015 NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

Not for release, publication or distribution, directly or indirectly, in Australia, Canada, Japan or the United States of America

Not for release, publication or distribution, directly or indirectly, in Australia, Canada, Japan or the United States of America COMUNICATO STAMPA MASSIMO ZANETTI BEVERAGE GROUP: approvazione da parte della CONSOB del Prospetto relativo all Offerta Globale di Vendita e Sottoscrizione e all ammissione a quotazione in Borsa ("Offerta

Dettagli

SHAREHOLDERS' MEETING OF BANCA CARIGE A REVERSE SPLIT OF ORDINARY AND SAVINGS SHARES AT A RATIO OF 1 NEW SHARE FOR EVERY 100 SHARES OUTSTANDING

SHAREHOLDERS' MEETING OF BANCA CARIGE A REVERSE SPLIT OF ORDINARY AND SAVINGS SHARES AT A RATIO OF 1 NEW SHARE FOR EVERY 100 SHARES OUTSTANDING NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN, OR INTO, THE UNITED PRESS RELEASE SHAREHOLDERS' MEETING OF BANCA CARIGE THE ORDINARY SHAREHOLDERS MEETING HAS APPROVED: THE COMPANY S SEPARATE

Dettagli

Il documento fa riferimento ad un perimetro del Gruppo dal quale sono escluse le Compagnie Assicurative, Creditis e Banca Cesare Ponti

Il documento fa riferimento ad un perimetro del Gruppo dal quale sono escluse le Compagnie Assicurative, Creditis e Banca Cesare Ponti PRESS RELEASE COMUNICATO STAMPA COMUNICATI DALLA BCE I REQUISITI PRUDENZIALI SPECIFICI DEL GRUPPO PROPOSTA AUMENTO DI CAPITALE E RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

Milano, 30 gennaio 2012 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria-SAI

Milano, 30 gennaio 2012 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria-SAI COMUNICATO STAMPA FONDIARIA-SAI S.P.A.: AUMENTO DI CAPITALE Milano, 30 gennaio 2012 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria-SAI S.p.A. (la Società ), riunitosi nel pomeriggio di ieri,

Dettagli

FEDRIGONI S.P.A. CONSOB RILASCIA APPROVAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OPVS E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MTA DI BORSA ITALIANA

FEDRIGONI S.P.A. CONSOB RILASCIA APPROVAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OPVS E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MTA DI BORSA ITALIANA NOT FOR DISTRIBUTION OR RELEASE, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA OR JAPAN OR ANY OTHER JURISDICTION IN WHICH THE DISTRIBUTION OR RELEASE WOULD BE UNLAWFUL. OTHER

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

Ricavi: Euro 235,6 milioni, +5,5% rispetto ai 223,3 milioni dei primi nove mesi del 2013; +4,7% in termini di crescita organica;

Ricavi: Euro 235,6 milioni, +5,5% rispetto ai 223,3 milioni dei primi nove mesi del 2013; +4,7% in termini di crescita organica; NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.18306 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : IVS GROUP Oggetto : CHIUSURA ANTICIPATA PERIODO DI DISTRIBUZIONE DEL PRESTITO "IVS

Dettagli

Milano, 23 dicembre 2011 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria - SAI

Milano, 23 dicembre 2011 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria - SAI COMUNICATO STAMPA FONDIARIA - SAI S.P.A.: AUMENTO DI CAPITALE Milano, 23 dicembre 2011 Si comunica che il Consiglio di Amministrazione di Fondiaria - SAI S.p.A. (la Società ), riunitosi in data odierna,

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 21:11:57 MTA Societa' : BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA Identificativo Informazione Regolamentata : 59704 Nome utilizzatore

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE CON IL GRUPPO PREMAFIN-FONDIARIA SAI

COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE CON IL GRUPPO PREMAFIN-FONDIARIA SAI COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE CON IL GRUPPO PREMAFIN-FONDIARIA SAI CONSOB CONFERMA L INSUSSISTENZA DI OBBLIGHI DI OPA IN CAPO AD UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO BOLOGNA, 5 luglio 2012 Su richiesta

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 Data: 17/07/2014 Ora: 18:15 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Comunicato Stampa: FINECOBANK: ESERCITATA L OPZIONE GREENSHOE Press Release: FINECOBANK: EXERCISE OF THE

Dettagli

07 giugno 2006 - api - anonima petroli italiana S.p.A.: al via il 12 giugno l Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione.

07 giugno 2006 - api - anonima petroli italiana S.p.A.: al via il 12 giugno l Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione. COMUNICATO STAMPA 07 giugno 2006 - api - anonima petroli italiana S.p.A.: al via il 12 giugno l Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione. Sconto del 5% per Dipendenti, Gestori Qualificati e Retisti

Dettagli

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA PRICEWATERHOUSECOOPERS S.P.A. [QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA INTENZIONALMENTE

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 20079-2-2015

Informazione Regolamentata n. 20079-2-2015 Informazione Regolamentata n. 20079-2-2015 Data/Ora Ricezione 13 Novembre 2015 19:10:18 AIM -Italia/Mercato Alternativo del Capitale Societa' : H-FARM S.p.A. Identificativo Informazione Regolamentata :

Dettagli

Not for distribution, directly or indirectly, into the United States of America, Canada, Australia or Japan. COMUNICATO STAMPA

Not for distribution, directly or indirectly, into the United States of America, Canada, Australia or Japan. COMUNICATO STAMPA COMUNICATO STAMPA Bioera S.p.A.: Al via il Roadshow Presentate oggi a Milano alla comunità finanziaria le offerte delle proprie azioni sul Mercato Telematico Azionario Milano, 5 luglio 2011 Bioera S.p.A.,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE TRA UNIPOL E IL GRUPPO FONDIARIA- SAI: AGGIORNAMENTO DELLE LINEE GUIDA INDUSTRIALI

COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE TRA UNIPOL E IL GRUPPO FONDIARIA- SAI: AGGIORNAMENTO DELLE LINEE GUIDA INDUSTRIALI COMUNICATO STAMPA PROGETTO DI INTEGRAZIONE TRA UNIPOL E IL GRUPPO FONDIARIA- SAI: AGGIORNAMENTO DELLE LINEE GUIDA INDUSTRIALI Principali obiettivi al 2015 del Gruppo Unipol 1 : Premi Danni : 10,3 miliardi

Dettagli

Dichiaro di aver preso nota del presente messaggio.

Dichiaro di aver preso nota del presente messaggio. NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION IN OR INTO THE US, CANADA, JAPAN OR ANY OTHER JURISDICTION IN WHICH SUCH PUBLICATION OR DISTRIBUTION WOULD BE PROHIBITED BY APPLICABLE LAW. IL PRESENTE COMUNICATO NON

Dettagli

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%)

Primo semestre 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEL PRIMO SEMESTRE RACCOLTA PREMI OLTRE I 3 MILIARDI E UTILE A 67 MILIONI (+19,6%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0620-41-2015

Informazione Regolamentata n. 0620-41-2015 Informazione Regolamentata n. 0620-41-2015 Data/Ora Ricezione 26 Novembre 2015 20:30:38 MTA - Star Societa' : FIERA MILANO Identificativo Informazione Regolamentata : 66325 Nome utilizzatore : FIERAMILANON01

Dettagli

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI

Primi nove mesi 2014 positivi per il Gruppo Cattolica L UTILE CONSOLIDATO CRESCE DEL 27,7% A 83 MILIONI Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%)

Primi nove mesi 2015 in crescita per il Gruppo Cattolica NEI PRIMI NOVE MESI RACCOLTA PREMI OLTRE I 4 MILIARDI E UTILE A 100 MILIONI (+20,5%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

HI Real S.p.A. PROGETTO SIIQ: AUMENTI DI CAPITALE RISERVATI EMISSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CONVERTIBILE

HI Real S.p.A. PROGETTO SIIQ: AUMENTI DI CAPITALE RISERVATI EMISSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CONVERTIBILE Comunicato Stampa PROGETTO SIIQ: AUMENTI DI CAPITALE RISERVATI EMISSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CONVERTIBILE Il C.d.A. delibera: - gli aumenti di capitale riservati al conferimento di n. 7 immobili

Dettagli

POLITICA RETRIBUTIVA DI GRUPPO 2015 PRESENTAZIONE ACCOMPAGNATORIA. 13 Aprile 2015 UniCredit Human Resources Strategy

POLITICA RETRIBUTIVA DI GRUPPO 2015 PRESENTAZIONE ACCOMPAGNATORIA. 13 Aprile 2015 UniCredit Human Resources Strategy POLITICA RETRIBUTIVA DI GRUPPO 2015 PRESENTAZIONE ACCOMPAGNATORIA 13 Aprile 2015 UniCredit Human Resources Strategy OBIETTIVO DEL DOCUMENTO L'obiettivo di questo documento è fornire una vista complessiva

Dettagli

SCHEMATRENTAQUATTRO S.P.A.

SCHEMATRENTAQUATTRO S.P.A. NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO THE UNITED STATES OF AMERICA, CANADA, JAPAN OR IN OTHER COUNTRIES WHERE OFFERS OR SALES WOULD BE FORBIDDEN IL PRESENTE COMUNICATO

Dettagli

Assemblea Straordinaria del 6/7 giugno 2014 Relazione al punto 1) dell Ordine del Giorno

Assemblea Straordinaria del 6/7 giugno 2014 Relazione al punto 1) dell Ordine del Giorno Sede sociale in Modena, Via San Carlo 8/20 Iscrizione al Registro delle Imprese di Modena e Codice Fiscale/Partita Iva n.01153230360 Iscritta all Albo delle Banche al numero di matricola 4932 e all Albo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT

COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT PERIODO DI ADESIONE ALL OFFERTA DAL 25 GENNAIO 2016 AL 16 FEBBRAIO 2016 SALVO PROROGA O RIAPERTURA DELL OFFERTA DATA

Dettagli

Piano d'impresa 2014-2017 Crescita, Investimenti, Redditività. 19 settembre 2014

Piano d'impresa 2014-2017 Crescita, Investimenti, Redditività. 19 settembre 2014 Piano d'impresa 2014-2017 Crescita, Investimenti, Redditività 19 settembre 2014 Disclaimer Il presente documento è stato redatto dalla Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa ( Cattolica

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION IN OR INTO THE USA COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO GENERALI INCORPORA ALLEANZA. APPROVATO PIANO 11 DI INTEGRAZIONE DELLE ATTIVITA ASSICURATIVE DI ALLEANZA E TORO

Dettagli

Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione

Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione NOT FOR DISTRIBUTION IN THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN Comunicato stampa dell 8 ottobre 2007 Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione Aar e Ticino SA di Elettricità

Dettagli

Dichiaro di aver preso nota del presente messaggio.

Dichiaro di aver preso nota del presente messaggio. NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION IN OR INTO THE US, CANADA, JAPAN OR ANY OTHER JURISDICTION IN WHICH SUCH PUBLICATION OR DISTRIBUTION WOULD BE PROHIBITED BY APPLICABLE LAW. IL PRESENTE COMUNICATO NON

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL GRUPPO TELECOM ITALIA ILLUSTRA ALLA COMUNITÀ FINANZIARIA GLI ORIENTAMENTI STRATEGICI E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2009-2011

COMUNICATO STAMPA IL GRUPPO TELECOM ITALIA ILLUSTRA ALLA COMUNITÀ FINANZIARIA GLI ORIENTAMENTI STRATEGICI E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2009-2011 This press release contains statements that constitute forward-looking statements. These statements include statements regarding the intent, belief or current expectations of the Company with respect to

Dettagli

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip Mittente del comunicato : TELECOM ITALIA Societa' oggetto dell'avviso : OLIVETTI TELECOM ITALIA Oggetto : Comunicato stampa congiunto Olivetti/Telecom Italia

Dettagli

Comunicato stampa. L Helvetia aumenta l'utile e prepara la fusione con la Nationale. San Gallo, 1 o settembre 2014

Comunicato stampa. L Helvetia aumenta l'utile e prepara la fusione con la Nationale. San Gallo, 1 o settembre 2014 Comunicato stampa San Gallo, 1 o settembre 2014 L Helvetia aumenta l'utile e prepara la fusione con la Nationale Suisse Nel primo semestre 2014 il Gruppo Helvetia ha aumentato l utile del 9,8 percento,

Dettagli

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Zurigo, 10 novembre 2010 Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Nei primi nove mesi del 2010 il gruppo Swiss Life ha incassato premi pari a 15,9 miliardi di franchi, registrando

Dettagli

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010 Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010 Bologna, 11 Novembre 2010 2 Disclaimer This presentation contains forwards-looking information and statements about IGD SIIQ SPA and its Group. Forward-looking

Dettagli

Comunicazione, pubblicazione o distribuzione vietate negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone

Comunicazione, pubblicazione o distribuzione vietate negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone Pagina 1/7 La presente è una comunicazione riservata e non deve essere trasmessa, né integralmente né nei suoi contenuti, a persone espressamente riportate nella legenda qui contenuta. In particolare questo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4. Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 COMUNICATO STAMPA GRUPPO

Dettagli

Crescita del fatturato e del risultato d esercizio per Swisscom

Crescita del fatturato e del risultato d esercizio per Swisscom Rapporto intermedio relativo al primo semestre 2014 Crescita del fatturato e del risultato d esercizio per Swisscom 1.1.- 30.6.2013 1.1.- 30.6.2014 Variazione (2 trimestre) Fatturato netto (in milioni

Dettagli

Comunicato stampa. Una seconda misura, non condizionata all approvazione della prima misura, descritta sopra, da

Comunicato stampa. Una seconda misura, non condizionata all approvazione della prima misura, descritta sopra, da CREDIT SUISSE GROUP AG Paradeplatz 8 Telefono +41 844 33 88 44 Casella postale Fax +41 44 333 88 77 CH-8070 Zurigo media.relations@credit-suisse.com Svizzera Il presente materiale non deve essere emesso,

Dettagli

Not for release, publication or distribution in the United States of America, Canada, Australia or Japan

Not for release, publication or distribution in the United States of America, Canada, Australia or Japan Pagina 1/7 This is a restricted communication and you must not forward it or its contents to any person to whom forwarding it is prohibited by the legends contained therein. In particular, this release

Dettagli

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento Rapporto intermedio del Gruppo Swisscom relativo al 1 trimestre 2007 Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento 1.1-31.3.2006 1.1-31.3.2007 Variazione Fatturato netto (in

Dettagli

di regolamento netto in azioni e il lancio simultaneo di un programma di riacquisto di azioni.

di regolamento netto in azioni e il lancio simultaneo di un programma di riacquisto di azioni. Comunicato stampaa Da non pubblicare o circolare, direttamentee o indirettamente, per intero o in parte, negli Stati Uniti, Australia, Canada, Giappone o Sud Africa, o in altre giurisdizioni nelle quali

Dettagli

APPROVATI I RISULTATI 2011 DEL GRUPPO CATTOLICA:

APPROVATI I RISULTATI 2011 DEL GRUPPO CATTOLICA: Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Avvio del collocamento di obbligazioni convertibili di Beni Stabili S.p.A. Siiq

Avvio del collocamento di obbligazioni convertibili di Beni Stabili S.p.A. Siiq Avvio del collocamento di obbligazioni convertibili di Beni Stabili S.p.A. Siiq e Contestuale eventuale riacquisto, attraverso un operazione di reverse bookbuilding, delle obbligazioni convertibili EUR

Dettagli

La provincia di Milano

La provincia di Milano La provincia di Milano Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Milano: dati socio economici 1/2 Milano DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Milano Italia Milano Italia

Dettagli

mod. 9 SEG Securities Act Securities Act BANCA CARIGE

mod. 9 SEG Securities Act Securities Act BANCA CARIGE Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione al punto primo dell ordine del giorno dell Assemblea Straordinaria dei Soci convocata per il giorno 23 aprile 2015 in unica convocazione, in merito

Dettagli

NASCE IL TERZO GRUPPO BANCARIO ITALIANO LEADER NELLE AREE PIÙ RICCHE DEL PAESE

NASCE IL TERZO GRUPPO BANCARIO ITALIANO LEADER NELLE AREE PIÙ RICCHE DEL PAESE COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO NASCE IL TERZO GRUPPO BANCARIO ITALIANO LEADER NELLE AREE PIÙ RICCHE DEL PAESE Fusione tra Banco Popolare e BPM con la costituzione di una nuova società bancaria capogruppo

Dettagli

Saipem: fissate le condizioni dell aumento di capitale dell ammontare massimo di 3,5 miliardi

Saipem: fissate le condizioni dell aumento di capitale dell ammontare massimo di 3,5 miliardi È vietata la distribuzione, diretta o indiretta, del presente comunicato stampa negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone. Il presente comunicato stampa (e le informazioni ivi riportate) non contiene

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA: ULTERIORE RIALZO DELL UTILE NETTO CONSOLIDATO A 66 MILIONI (+11,9%) E DEI PREMI A 2.768 MILIONI (+14,7%)

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA: ULTERIORE RIALZO DELL UTILE NETTO CONSOLIDATO A 66 MILIONI (+11,9%) E DEI PREMI A 2.768 MILIONI (+14,7%) Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 COMUNICATO STAMPA GRUPPO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SORGENTE RES SIIQ: APPROVATO IL PROSPETTO INFORMATIVO DI OFFERTA E DI QUOTAZIONE IN BORSA

COMUNICATO STAMPA SORGENTE RES SIIQ: APPROVATO IL PROSPETTO INFORMATIVO DI OFFERTA E DI QUOTAZIONE IN BORSA These written materials are not for distribution directly or indirectly in or into the United States (including its territories and dependencies, any state of the United States and the District of Columbia)

Dettagli

Punti all ordine del giorno per l Assemblea generale straordinaria del 19 novembre 2015

Punti all ordine del giorno per l Assemblea generale straordinaria del 19 novembre 2015 CREDIT SUISSE GROUP AG Paradeplatz 8 Telefono +41 844 33 88 44 Casella postale Fax +41 44 333 88 77 CH-8070 Zurigo media.relations@credit-suisse.com Svizzera Il presente materiale non deve essere distribuito

Dettagli

ASSEMBLEA SPECIALE DEGLI AZIONISTI POSSESSORI DI AZIONI PRIVILEGIATE. 26 febbraio 2015 in unica convocazione

ASSEMBLEA SPECIALE DEGLI AZIONISTI POSSESSORI DI AZIONI PRIVILEGIATE. 26 febbraio 2015 in unica convocazione ASSEMBLEA SPECIALE DEGLI AZIONISTI POSSESSORI DI AZIONI PRIVILEGIATE 26 febbraio 2015 in unica convocazione RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE (redatta ai sensi dell art. 125-ter del

Dettagli

UBI Banca. Incontra Schroders. Carlo Trabattoni Responsabile Distribuzione Retail Europa Continentale

UBI Banca. Incontra Schroders. Carlo Trabattoni Responsabile Distribuzione Retail Europa Continentale UBI Banca Incontra Schroders Carlo Trabattoni Responsabile Distribuzione Retail Europa Continentale Cosa è successo dall inizio del 2008 Contesto particolarmente sfavorevole per le vendite dei fondi d

Dettagli

SIGLATA L INTESA PER UNA FORTE PARTNERSHIP INDUSTRIALE CON MAPFRE NEL BUSINESS AUTO AGENZIALE

SIGLATA L INTESA PER UNA FORTE PARTNERSHIP INDUSTRIALE CON MAPFRE NEL BUSINESS AUTO AGENZIALE Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

Strategie di investimento a capitale condizionatamente protetto

Strategie di investimento a capitale condizionatamente protetto Le nuove frontiere nella gestione dell'asset allocation Strategie di investimento a capitale condizionatamente protetto Relatore: Paolo Dal Negro UniCredit Corporate & Investment Banking I Certificates

Dettagli

Fatturato netto (in milioni di CHF) 11 988 11 467-4,3% EBITDA (in milioni di CHF) 4 599 4 584-0,3% EBIT (in milioni di CHF) 2 627 1 126-57,1%

Fatturato netto (in milioni di CHF) 11 988 11 467-4,3% EBITDA (in milioni di CHF) 4 599 4 584-0,3% EBIT (in milioni di CHF) 2 627 1 126-57,1% Rapporto di gestione 2011 L erosione dei prezzi e gli effetti valutari riducono il fatturato Maggiori investimenti nelle infrastrutture svizzere Crescita per Swisscom TV e il traffico mobile di dati Utile

Dettagli

Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello.

Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello. 2008 Q1 results 2008 Q1 - Highlights [change vs 2007 Q1] y-1 exchange rate Sales: 756 M (+0.6%) Operating income: 46 M (+1.2%) Operating margin: 6.1% Vs 6.1% Net Financial Indebtedness: 498 M Vs 542 M

Dettagli

Comunicato stampa/press Release n. 11/2015

Comunicato stampa/press Release n. 11/2015 Comunicazione Esterna Ufficio Stampa Comunicato stampa/press Release n. 11/2015 NON PER LA DISTRIBUZIONE NEGLI STATI UNITI D'AMERICA, CANADA, AUSTRALIA, GIAPPONE O IN ALTRI STATI IN CUI L OFFERTA NON È

Dettagli

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Disclaimer This presentation does not constitute an offer or invitation to subscribe for or purchase or any solicitation of any offer to purchase or subscribe

Dettagli

Assemblea dei Soci 2014 CATTOLICA ASSICURAZIONI

Assemblea dei Soci 2014 CATTOLICA ASSICURAZIONI Assemblea dei Soci 2014 CATTOLICA ASSICURAZIONI Il Gruppo Cattolica: la struttura societaria 60% ABC Assicura 51% DANNI VITA ALTRO BCC Assicurazioni 51% 100% 60% TUA Assicurazioni 99,99% Duomo Uni One

Dettagli

Banco Popolare annuncia un invito ai portatori di titoli Tier 1 e Tier 2 del Gruppo ad offrire in vendita al Banco Popolare i propri titoli

Banco Popolare annuncia un invito ai portatori di titoli Tier 1 e Tier 2 del Gruppo ad offrire in vendita al Banco Popolare i propri titoli Banco Popolare annuncia un invito ai portatori di titoli Tier 1 e Tier 2 del Gruppo ad offrire in vendita al Banco Popolare i propri titoli Verona, 16 maggio 2013 Banco Popolare (l Acquirente ) annuncia

Dettagli

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio Normativa RAEE 2 e normativa sui rifiuti di Pile ed Accumulatori : gli obblighi posti in capo ai Produttori che introducono AEE, Pile e accumulatori in paesi diversi da quelli in cui sono stabiliti Avv.

Dettagli

Solido risultato nonostante le riduzioni dei prezzi, gli influssi valutari e la forte concorrenza

Solido risultato nonostante le riduzioni dei prezzi, gli influssi valutari e la forte concorrenza Rapporto intermedio relativo al primo semestre 2015 Solido risultato nonostante le riduzioni dei prezzi, gli influssi valutari e la forte concorrenza 1.1.-30.6.2014 1.1.-30.6.2015 Variazione Fatturato

Dettagli

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA: APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2013-2017

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA: APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2013-2017 COMUNICATO STAMPA BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA: APPROVATO IL PIANO INDUSTRIALE 2013-2017 Il documento declina le linee strategiche e operative del Piano di Ristrutturazione presentato il 7 ottobre 2013

Dettagli

COMUNICATO STAMPA BANCA FARMAFACTORING

COMUNICATO STAMPA BANCA FARMAFACTORING NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

AVVISO n.4065. 18 Marzo 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : Cassa depositi e prestiti S.p.A. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.4065. 18 Marzo 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : Cassa depositi e prestiti S.p.A. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.4065 18 Marzo 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : Cassa depositi e prestiti S.p.A. Societa' oggetto dell'avviso : Cassa depositi e prestiti S.p.A. Oggetto : Comunicato stampa Testo

Dettagli

IREN S.p.A. ANNUNCIA IL LANCIO DI OFFERTE DI RIACQUISTO

IREN S.p.A. ANNUNCIA IL LANCIO DI OFFERTE DI RIACQUISTO IL PRESENTE COMUNICATO NON PUÒ ESSERE DISTRIBUITO NEGLI STATI UNITI, NÉ AD ALCUNA PERSONA CHE SI TROVI O SIA RESIDENTE O DOMICILIATA NEGLI STATI UNITI, I SUOI TERRITORI O POSSEDIMENTI, IN QUALSIASI STATO

Dettagli

COVERED WARRANT. Sfruttare l effetto leva nel breve termine con strategie di trading e strategie di copertura

COVERED WARRANT. Sfruttare l effetto leva nel breve termine con strategie di trading e strategie di copertura COVERED WARRANT Sfruttare l effetto leva nel breve termine con strategie di trading e strategie di copertura Trading Online Expo Milano, 27 Ottobre 2011 AGENDA COVERED WARRANT COVERED WARRANT CALL COVERED

Dettagli

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Disclaimer This presentation does not constitute an offer or invitation to subscribe for or purchase or any solicitation of any offer to purchase or subscribe

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 15/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 15/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 15/12 Data: 01/02/2012 Ora: 11:35 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Aumento di capitale: conclusione offerta in borsa /Capital increase of Unicredit: early closing of the auction

Dettagli

Milano, 26 agosto 2010 COMUNICATO STAMPA

Milano, 26 agosto 2010 COMUNICATO STAMPA Milano, 26 agosto 2010 The information contained herein is not for publication or distribution in the United States. These materials are not an offer of securities for sale in the United States. The securities

Dettagli

23.000.000 35,4% 8.000.000 ) 15.000.000 2441, 5 9:00 26 2014 13:30 8 2014. 26 2014 8 2014; L

23.000.000 35,4% 8.000.000 ) 15.000.000 2441, 5 9:00 26 2014 13:30 8 2014. 26 2014 8 2014; L Il presente comunicato non è destinato alla distribuzione negli Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia, Giappone o in qualsiasi altro Paese nel quale la distribuzione del presente comunicato costituisca

Dettagli

La creazione del leader mondiale nella gestione delle infrastrutture

La creazione del leader mondiale nella gestione delle infrastrutture La creazione del leader mondiale nella gestione delle infrastrutture 24 aprile 2006 1 24 aprile 2006 1 Disclaimer The distribution of this presentation, the information contained herein or the information

Dettagli

Swiss Life tiene testa agli effetti valutari negativi con un aumento dell'utile netto di 493 milioni di franchi

Swiss Life tiene testa agli effetti valutari negativi con un aumento dell'utile netto di 493 milioni di franchi Zurigo, 14 agosto 2015 Swiss Life tiene testa agli effetti valutari negativi con un aumento dell'utile netto di 493 milioni di franchi Nel primo semestre 2015 Swiss Life ha incrementato del 7% l'utile

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0746-68-2015

Informazione Regolamentata n. 0746-68-2015 Informazione Regolamentata n. 0746-68-2015 Data/Ora Ricezione 03 Dicembre 2015 18:04:22 MTA - Star Societa' : IGD - Immobiliare Grande Distribuzione Identificativo Informazione Regolamentata : 66620 Nome

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. I termini principali delle singole tranche delle obbligazioni sono i seguenti:

COMUNICATO STAMPA. I termini principali delle singole tranche delle obbligazioni sono i seguenti: COMUNICATO STAMPA GTECH S.P.A. ANNUNCIA DI AVER COMPLETATO CON SUCCESSO L OFFERTA DI OBBLIGAZIONI SENIOR GARANTITE PER UN AMMONTARE DI $5,0 MILIARDI (EQUIVALENTE) COME FINANZIAMENTO PERMANENTE PER L ACQUISIZIONE

Dettagli

Comunicazione, pubblicazione o distribuzione vietate negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone

Comunicazione, pubblicazione o distribuzione vietate negli Stati Uniti, in Canada, Australia o Giappone Pagina 1/6 La presente è una comunicazione riservata e non deve essere trasmessa, né integralmente né nei suoi contenuti, a persone espressamente riportate nella legenda qui contenuta. In particolare questo

Dettagli

Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica

Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica Zurigo, 3 dicembre 2007 Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica Swiss Life annuncia un offerta pubblica di acquisto al prezzo di 30 euro per azione AWD Swiss Life,

Dettagli

Il regolamento dell Offerta di Scambio è previsto per il 21 aprile 2015 (la Data di Regolamento ).

Il regolamento dell Offerta di Scambio è previsto per il 21 aprile 2015 (la Data di Regolamento ). IL PRESENTE DOCUMENTO NON E' DESTINATO ALLA DIFFUSIONE, PUBBLICAZIONE O DISTRIBUZIONE AD ALCUNA U.S. PERSON, (COME DEFINITA AI SENSI DELLA REGULATION S DEL UNITED STATES SECURITIES ACT DEL 1933, COME SUCCESSIVAMENTE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Periodo di offerta in opzione: dal 12 ottobre 2015 al 30 ottobre 2015.

COMUNICATO STAMPA. Periodo di offerta in opzione: dal 12 ottobre 2015 al 30 ottobre 2015. COMUNICATO STAMPA COMPLETAMENTO DELL ACCORDO DI RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI CON L AUMENTO DI CAPITALE IN OPZIONE DI MASSIMI EURO 3 MILIONI E LA CONVERSIONE DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Il Consiglio di

Dettagli

CAMFIN. Comunicato stampa

CAMFIN. Comunicato stampa IL PRESENTE COMUNICATO NON È DESTINATO ALLA PUBBLICAZIONE, DISTRIBUZIONE O CIRCOLAZIONE, DIRETTA O INDIRETTA, NEGLI STATI UNITI D AMERICA, IN AUSTRALIA, CANADA, GIAPPONE, O A SOGGETTI RESIDENTI IN TALI

Dettagli

Al via i corporate bond Eni: nuova emissione dedicata ai risparmiatori italiani

Al via i corporate bond Eni: nuova emissione dedicata ai risparmiatori italiani Not for publication, distribution, directly or indirectly, in the United States, Canada, Australia and Japan or to US persons. Il presente comunicato stampa non può essere pubblicato, distribuito o trasmesso

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Valore nominale in circolazione 3 ( 3 ) XS0272418590 93,00 300.000.000 50.000

COMUNICATO STAMPA. Valore nominale in circolazione 3 ( 3 ) XS0272418590 93,00 300.000.000 50.000 IL PRESENTE COMUNICATO NON DEVE ESSERE DIFFUSO, PUBBLICATO O DISTRIBUITO AD ALCUNA U.S. PERSON OPPURE VERSO O ALL'INTERNO DEGLI STATI UNITI O IN OGNI ALTRA GIURISDIZIONE DOVE SIA ILLEGALE DISTRIBUIRE IL

Dettagli

UBI Banca lancia un Offerta di Acquisto sui titoli Tier 1 del Gruppo

UBI Banca lancia un Offerta di Acquisto sui titoli Tier 1 del Gruppo UBI Banca lancia un Offerta di Acquisto sui titoli Tier 1 del Gruppo Bergamo, 7 febbraio 2012 In data odierna Unione di Banche Italiane S.c.p.a. (l Offerente ), ha lanciato un offerta di acquisto (l Offerta

Dettagli

Swisscom cresce in termini di fatturato e clienti EBITDA superiore su base comparabile

Swisscom cresce in termini di fatturato e clienti EBITDA superiore su base comparabile Rapporto intermedio relativo al primo trimestre 2015 Swisscom cresce in termini di fatturato e clienti EBITDA superiore su base comparabile 1.1.-31.3.2014 1.1.-31.3.2015 Variazione Fatturato netto (in

Dettagli