!"#$%&'"&()#*"+ " #$%&'()$*"+,(-$.*"/(00$-*"12))(3"4'$++(%52"'$.2'.(5*'2" :3".;2";("<('52.$=

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "!"#$%&'"&()#*"+ " #$%&'()$*"+,(-$.*"/(00$-*"12))(3"4'$++(%52"'$.2'.(5*'2"62++7898:3".;2";("<('52.$="

Transcript

1

2

3

4 !"#$%&'"&()#*"+ " #$%&'()$*"+,(-$.*"/(00$-*"12))(3"4'$++(%52"'$.2'.(5*'2" :3".;2";("<('52.$= B*%*" &'(5*" $%*+5'2" (" #*42'5*" C2'>2++(5$3" 8%'$.*" C*%5$3" 9$%*" D$*'&$*" J62.(%*K"62++("0<26$)$*%2A" L%"<2%0$2'*"'$.*%*0.2%52">("($"6$'$&2%5$"#2%(5*"C2'.;$("26"8'%205*"C$552'$*3".;2" 6$*"N(+.;$3"D$(%.('+*"/(552$3"/('$*"12))(3"1(*+*"1*&&$3"O>(%*"1'25$%$"2"1$25'*"B(= 0("<'*?200$*%(+$5QA" $-<*'5(%52" <2'" +("?(-$&+$(3".*%02%52%6*".*0T" +(" -$(" 02'2%(" <('52.$<()$*%2" (++(" -$00$*%2"+(>*'(5$>(A" " " " "!"#$%&$'#(#)%)*+,$'#,#$-$$*#+'"'.'#+/%#/,00'#,1-$'#'#,1.,00'#'++,&*'0%# )*#2,.$%+*2,.%#,#3-%&$,#-0*+,#4,0$,&$*+,#%&2%.*%05,#)*#",1'.'#!"

5

6

7 !"#!$%&!"#$%&'()%"* +!,-,!.,/012!34,56.,7 4.4,1 85,-,.9.90::610, 0::610,-,. 6,2!;241:03<6 == 631,1030,!3,24;74;6,1034, 1034,-,05561:;0C63:4,0,:8::4, 20CD 74,-,8.:!C!,7;670;0:!E! 2%HK>B"),&),M)>BB)%,-,;>&'"%,&),0%?#>,-,;*B)H*,H)A)#>$*,>AK)"%,-,N'D :0,-,. 0,C4:430E6,! "#$%&' 1K%?#>H*"#%,)",>*$*%,-,5'"*&)",-,.>,H%#%">M*,!()*+,-,-,E)#>,&),S%$&%, :4;!0,-,3 4:!<!6,-,7 4.!:!20, :0;:!56 RR H*"#>A), E,-,0176::!,5!,1!28;6<<0, TR 7$%SA*H), -,.'%B%, &), $>&'"%, -, 6H*$B*"(>, -, 6H*$B*"(>, &9)HK)>"#%, -, 6H*$B*"(>, B*"*$>A*, -, 2%)"M%AB)H*"#%, &*A, K*$?%">A*, -, E!,-,!.,14PP!4;34,18.,184.4,03:0;:!24 4,03:0;:!24,-,67!145!,-,6 176;!C63:!, -,16310<!43!, 0AA%BB)%, "%##'$"%,-, N>?*, )#>A)>">, -,.>, B)%$">#>, -, ;%##'$>, &*), A>?#$%"), B>AA*BB)>"#), -, 7*?%, &*A, C>A)KK%, -, &*), H>#)#%"), -, E!!,-,8.:!C!,P!4;3!,36..0,N 016, V= #%,-,:>L)#),!W,-,C 0., :0;:!56, 3:0;:!56,-, !436, += C>A,&90"#>$#)&*,-,2%AA>S%$>()%"*,-,.90"#>$#)&*,$*?K)"B*,A9'%H%, 5!<!430;!4,/4:4P;0/!24, +F ,56!,70;:62!703:!,0..0, :!,0..0,XY, 1765!<!436,!3,0 3:0;:!56, =Q+ =F QR F= VF!"

8

9 !"#$%&'()%"*!!"#$%&''%(#%"#)"*&+*%,-#.#/-+*(#0"1&23%*&#&45%+&6%("-#&72-"(#5-+#*0**%#/(7(+(# /8-#"("#*-2("(#%7#9+-,,(:#-,#0"&#$(7*&#/8-#7(#4%#.#%"*+&5+-4(:#4("(#2(7*%#/(7(+(# /8-#&99%,&"(#&77-#5&'%"-#,%#0"#,%&+%(#;0-4*&#%"4(4*%*0%3%7-#-45-+%-"6&:#5-+#5(< *-+7&#+%$%$-+-:#&#,%4*&"6&#,%#*-25(:#&72-"(#%"#5&+*-#/("#7&#7-**0+&=# )#2-:#50+*+(55(:#.#&//&,0*(#,%#5-+,-+-#7(#4/+%**(:#,(5(#&$-+7(#+%5-*0*&2-"*-# *-#7-#4-"4&6%("%:#7-#5&+(7-:#7-#4%*0&6%("%#9%7*+&*-#&**+&$-+4(#%7#$&'7%(#,-7#*-25(:# 4(7(#7-#5%?#%25(+*&"*%#$&""(#&#,-5(4%*&+4%#%"#;0-771&"'(7(#,-7#/-+$-77(#/8-#.#+%< 4-+$&*(#&77&#2-2(+%&#&"*%/&:#+-4*&",($%#% #/(2-#40#0"#9('7%(#4*&25&*(:# "%*%,-#/(2-#7-#5(4%*%$-#,%#0"&#9(*(#5-+9-**&2-"*-#&#90(/(=# '(+(4&2-"*-#+-&7%:#-#7-#-2(6%("%#5+($&*-#%"#;0-77-#7("*&"%44%2-#*-++-:#5(44("(# #70/%,&2-"*-#*+&4/+%**-#-,#%"*-'+&*-#/("#&7*+-#"(*%6%-#-,#(55(+*0"-#/("< 4%,-+&6%("%#404/%*&*-#,&77-#/%+/(4*&"6-=# D",033%&2-"*-:#7&#2%&#5&+*-/%5&6%("-#&77&#45-,%6%("-#%"#)"*&+*%,-:#&#/(+("&< 2-"*(#,%#0"&#5+%2(+,%&7-#&45%+&6%("-:#8&#/(4*%*0%*(# %-"6&#"("#4(7(#5+(< 9-44%("&7-:#2&#&"/8-#,%#$%*&:#9+&#7-#5%?#4%'"%9%/&*%$-#,-77&#2%&#-4%4*-"6&:#4-/("<,&#4(7&2-"*-#&77&#/(4*%*06%("-#,-77&#9&2%'7%&#-,#&#5(/8%44%2%#&7*+%#&$$-"%2-"*%# /8-#4%#5(44("(#/("*&+-#4077-#,%*&#,%#0"&#4(7&#2&"(=#!"

10

11

12

13 * * *

14

15

16

17 !"#$%&'"()'"*+,&)-'*+.&'/"('"-),&$/"0"*'+-'1&$")2+3),+,)" ()4'.).($" &+%'"+&&'5'&6" +((','&&1,+"-$."%7+**)%%+&'5$"('"8!"#$"%&'%$"(#)**'*+,-)9:" ;%" -$,2$" 2'" 25$%3)5+" *+,<'+%#).&)".)%" =).&,$" >?>!" 2'&1+&$".)%%7!**)..'.$"A$2-$B>#'%'+.$/")"*),"'%",)2&$".)%"-1$,)"()%%)"!%*'/"+("!$2&+")" *'G")2+&&+#).&)"*,$*,'$"'.",'5+"+%"#+,):" 3,+##+" H>=/" +%%$" 2-$*$" ('",'-'-%+,)" 3%'" )%)#).&'" ('" -$#D12&'D'%)".1-%)+,):" I7+-F1+"'.5+2+&+"(+%%+"5'-'.+"('3+"5).'5+"1&'%'<<+&+"F1+%)")%)#).&$"-+*+-)"('",+44,)((+,)"'%",)+&&$,):"?)%"JKKL/"+..$"()%%+"2*)('<'$.)"-E)"-7'.&),)22+/"%7;&+%'+"+5)5+"3'6"-$#*'1&$"%+" 21+"2-'+31,+&+"2-)%&+"-$.&,$"'%".1-%)+,)")/"4,+"%)"5+,')"+%&,)"()2&'.+<'$.'"()%"2'&$" +%&),.+&'5)" +%",+44,)((+#).&$" ()%",)+&&$,)/" 5'" ),+" +**1.&$" F1)%%+" ()%%7+(()B 2&,+#).&$"()%"*),2$.+%)"-E)"+5,)DD)"*+,&)-'*+&$"+%%)"2*)('<'$.'"'."!.&+,&'():" M'" &,+&&+5+" ('" 1." 4'&&$" *,$3,+##+" ('" '.($&&,'.+#).&$" (+" 1." %+&$" )" ('" +%%).+B #).&$"+"25$%3),)"+&&'5'&6"4'2'-E)"(+%%7+%&,$:" ;.&),)22+.&)")"D)%%'22'#+"41"%+"*,$%12'$.)"('"1."-1%&$,)"()%%+"#+&),'+"+.&+,&'-+/" '%"*,$4:"C+,-)%%$"C+.<$.'/"'%"F1+%)")2*$2)"'."1."*+'$"('"%)<'$.'"%+"2&$,'+"('"F1)%" %$.&+.$"-$.&'.).&)/"%)"*,'#)")2*%$,+<'$.'/"%)"5'&&$,')")"%)"2-$.4'&&)"()%%71$#$:" M&$,')/"F1)2&)/"-E)".$."+44+2-'.+5+.$"&1&&'".)%%+"2&)22+"#'21,+/"+%-1.'")22).($" *$-$" '.&),)22+&'" 2$&&$" %7+2*)&&$" -1%&1,+%)" )" #$%&$" *'G/" '.5)-)/" 2$&&$" '%" *,$4'%$" )-$.$#'-$ 1 :"" N)%+&'5+#).&)"+%%)"*,$5)"2)%)&&'5)/"F1)%%)"2-,'&&)"-$.2&+5+.$"('"F1'</"#).&,)"3%'" )2*),'#).&'"!"#$%&'()"-$.2'2&)5+.$/"4,+"%7+%&,$/".)%%)"2)31).&'")2),-'&+<'$.'O" 12-'&'" -$." 3$##$.)".)%" D+-'.$" 2'" ($5)5+/" '." *$-E'" 2)B -$.('/"+.(+,)"'."+-F1+")",'2+%',):"P+",'-$,(+&$"'.4+&&'"-E)".)%%)"3)%'()"+-B F1)"()%"H$%$/"2)"*),"-+2$"5'"2'"-+()/"2'"*1Q",)2'2&),)"D)."*$-E'"#'.1&'/" &,+2-$,2'"'"F1+%'"'.&),5').)"%+"2'.-$*)R" +%&),.+,2'"+%%+"31'(+"()%"3$##$.)"2&)22$/"-E)"&1&&'"($5)5+.$"+%%7$--$,B,).<+"2+*),"*'%$&+,)R" 1 "S1)2&$"+,3$#).&$"#),'&+"1.+"D,)5)"('3,)22'$.):">,+"*,)5'2&$"-E)"'"*+,&)-'*+.&'"*),B -)*'22),$"1.+"('+,'+/"*),"-'+2-1."3'$,.$"('"#'22'$.):"I+"('+,'+"),+"4'22+&+"-$."()-,)&$" ()%"C'.'2&),$"*),"'%"=$$,('.+#).&$"()%%)";.'<'+&'5)"*),"%+"N'-),-+"M-').&'4'-+")"A)-.$B %$3'-+/"'."#'21,+"('"TU"($%%+,'"2&+&1.'&).2'"+%"3'$,.$/"(+"-$.5),&',)"'."%',):">DD).)/"()B 2&'.$"E+"5$%1&$"-E)"'$"2'+",'12-'&$"+"-$3%'),)"'%"5+%$,)"#'.'#$"#+'"D+&&1&$"(+%"($%%+,$" -E)/"+"-+12+"()%%+"31),,+"()%"V$%4$/".)%"JKKJ"2-)2)"2$&&$"%)"#'%%)"%',):"!"#

18

19

20

21 Ad ogni modo, la logica conclusione del corso aostano fu l ottenimento dell attestato di partecipazione al programma di ambientamento in alta montagna nella Val Veny P.ta Helbronner Gruppo del Monte Bianco, da parte del Comandante della Caserma di Aosta. Non tutti lo conseguirono. * * * Nel lasciarci, ad Aosta, per rientrare nelle rispettive sedi di lavoro, ci fu conse- gnata la lista degli oggetti da preparare a formare il proprio bagaglio. L elenco, che riporto per intero, costituisce veramente un corredo completo per chi, dovendo raggiungere un posto in assoluta autonomia, non vuole di- menticare davvero nulla di essenziale. Con un simile equipaggiamento, Robin- son Crusoe avrebbe avuto vita assai facile, e il libro di De Foe avrebbe avuto qualche capitolo in meno. ELENCO DEI MATERIALI CONSIGLIATI E NON FORNITI [DALL ENEA] Spazzolino da denti Dentifricio Rasoio Crema da barba Dopo barba Porta saponetta Asciugacapelli Fazzoletti di carta Cotton fioc Salviette igieniche Pettine Spazzola per capelli Deodorante Tagliaunghie Forbici Crema idratante per viso Biancheria personale Pigiama Asciu- gamani in spugna piccoli Asciugamani in spugna medi Accappatoio in spugna Abbigliamento casual Tuta da jogging in felpa Scarpe da jog- ging Ciabatte di gomma per doccia Medicinali per uso personale di tolle- rabilità accertata Occhiali da vista di riserva Occhiali da sole Coltello multiuso Torcia elettrica Sveglia da viaggio Macchina fotografica Bat- teria a litio per macchina fotografica Ciabatte in gomma per l interno della Base (una misura più grandi per essere indossate con i calzettoni) Pellicole Fermagli stendibiancheria Cordino in nylon diam. 4 mm lungo 10 metri Stampelle appendiabiti Riproduttore musicassette con cuffia nastri di musica Completo per cucito Libri Quaderno o diario di viaggio Penna Calcolatrice Materiale per il tempo libero La lista fu accompagnata da un importante raccomandazione verbale: Se qualcuno fra voi ha l abitudine di indossare la maglia di lana, con o senza ma- niche, sappia che essa è assolutamente vietata, perché costituirebbe causa di malattia certa. Si deve sapere, infatti, che la Base è ben riscaldata, e per tale motivo indossare la maglia di lana comporterebbe sudore: una volta usciti all aperto il sudore si gela e si rischia la polmonite. 21

22 Io ero appunto fra gli utenti della maglietta di salute ma da allora fino ai no- stri giorni l ho abolita, adeguandomi perciò al modo di vestire a cipolla, ossia coprirsi e scoprirsi a strati esterni. Fra l altro, è da tener presente che la Base non è costituita da un edificio mo- noblocco, ma da una serie di container adattati alle necessità; sono quindi fre- quenti le uscite per portarsi da un ufficio all altro. All esterno, la temperatura estiva si mantiene sempre intorno allo zero. Altra raccomandazione importante riguardava gli occhiali. È vero che l officina locale era attrezzata anche per fare miracoli, ma fabbricare lenti sembrava impresa davvero impossibile. Ad integrazione dell equipaggiamento personale, l ufficio del Programma provvide a consegnare tute particolari, giacche a vento, berretti, calzature speciali, regolarmente restituiti al termine della campagna. * * * Per completare, era necessario avere un passaporto valido per i Paesi ove era previsto sostare, a parte l Antartide, che si può definire sotto questo profilo Terra di tutti. Come a tempo debito vedremo, una persona senza passaporto, all estero è sempre in seria difficoltà. Era previsto che il mio piede si sarebbe posato su suolo statunitense e neozelandese. Entrambi questi Paesi all epoca opponevano le loro difficoltà per ostacolare l immigrazione, ma con le creden- ziali dell Ente ottenni agevolmente i visti. L ENEA, organizzatore della spedizione, fu anche prodigo di materiale carta- ceo, sia con dispense relative ai corsi del Brasimone e di Aosta, sia con opusco- li che non tutti i partecipanti hanno letto con l attenzione che meritavano. Mi riferisco in particolare a due pubblicazioni: Descrizione e piano di emergenza relativi alla Base antartica italiana Baia Terra Nova e il Manuale di pronto soccorso per ambiente antartico. Fra i preparativi finali, è da ricordare la consegna dei compiti d ufficio ai miei collaboratori, ed anche qui non vi fu difficoltà. 22

23 III - VIAGGIO DI ANDATA LA MOTONAVE EXPLORA La parte di spostamento in aereo per andare in Antartide era piuttosto lun- ga, in quanto l ENEA, ente organizzatore, tendeva logicamente ad avvalersi finché possibile della compagnia di bandiera. Questo fatto comportava percor- renze che non sempre erano le più brevi. Con l aereo si andava a New York; di qui a Los Angeles e poi in Nuova Zelanda, dove era fissato l appuntamento normalmente ad Auckland, ma nel mio caso anche alla successiva cittadina di Dunedin, con la nave per il trasferimento alla Base di Baia Terra Nova. Il mio percorso di andata iniziava da Fiumicino, con un solo compagno di viaggio; quasi tutti gli altri erano ormai sulla Base da oltre due mesi. Questo mio compagno, peraltro, non era destinato alla Base, ma alla motonave Explo- ra, alla quale era diretto un nuovo apparecchio, uno sparker, che l Università di Napoli aveva messo a disposizione dell OGS (Osservatorio Geofisico Speri- mentale, oggi Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale), proprietario dell imbarcazione, per scandagliare i mari antartici. Lo sparker si caricava elettricamente e, all atto della scarica, emetteva un forte scoppio: con i tempi di andata e ritorno del suono era possibile accertare con precisione la profondità dei singoli punti del mare. Il giovane elettrotecnico custode dell apparecchiatura era poco più che un ra- gazzo intorno ai venti anni, un napoletano verace con tutte le sue caratteristi- che. Molto estroverso, mi faceva davvero tenerezza; mi disse subito che era al suo primo volo. Simpatizzammo presto; era evidente che metteva forse per la prima volta il naso fuori casa, provenendo dal cosiddetto profondo Sud. Me ne resi conto dal modo in cui cercava di appoggiarsi a me, e questo fatto mi costò il posto presso il finestrino, perché l intraprendente giovane chiese ed ottenne dallo stewart che mi spostassi accanto a lui, facendo venire al posto mio il suo ignoto vicino. Non accennai resistenza alcuna, che lo avrebbe molto deluso. Annotò il mio indirizzo di casa e il numero telefonico della Base e dopo una ventina di giorni mi raggiunse la voce della sua mamma, disperata perché il figliolo si era perso in quella landa deserta, in preda al freddo e magari nel ventre di un orso. Rassicurai innanzi tutto la mamma che al Polo Sud gli orsi non ci sono, e naturalmente più attente ricerche consentirono di ritrovare il ragazzo, che aveva avuto il solo torto di non prendere contatto con la mamma sua per ben due giorni. Lo spostamento in aereo da Roma a Milano e poi a New York, dopo ancora a Los Angeles, quindi a Auckland e infine a Dunedin si svolse in modo tranquillo, direi monotono se non fosse stato per quel soffio di gioventù portatomi dal napoletano, il cui nome ed indirizzo sono rimasti nel diario ormai perduto. 23

24

25 2 2

26

27

28

29

30 3 3

31

32

33 !"#$"%&'(!)#*#+'&!,!-#*#.'/!&!0)#1-//2)+&)(&!1-##!""#$#%&'(&)*+$*&,-&.-$.*&.#/0*&-11-2#33-.*%&4'$-(/#$.#&).-5-&0#2&,'5#$.-2#& 2#-(.67&8'&(9&-&0*1*&-52#'&1-(1-.*&'(&):*(*&1;#&.-$.*&-5#5-&4-..*&)*442'2#&'&0'*$'#2'& )"-21-.'&):&<:#((#&.#22#%&1;#&#))'&-442*$.-2*$*&1*$&/#33'&"#$&,'5#2)'&,-'&$*).2'%& )'&0:D&"#$&,'2#&1*$.#/0*2-$#-/#$.#%&,-'&!"#$%&%'()&&,#((-&(#++#$,-&-$.-2.'E 1-F&A1*..&#&G/:$,)#$7& H'&)#/"2-&,*5#2*)*&2'-)):/#2$#&(-&).*2'-%&1*/'$1'-$,*&,-&A1*..%&1;#&'$&/#%&#& 12#,*&$#((-&/-++'*2&0-2.#&,#((#&0#2)*$#%&):)1'.-&-$1*2&0'I&-//'2-3'*$#&0#2&(#& /-++'*2'&,'44'1*(.6&,-&(:'&-442*$.-.#&#&):0#2-.#&#%&)*02-..:..*%&0#2&(-&):-&+2-$,#& 4*23-&,J-$'/*&1;#&+('&1*$)#$.9&,'&*00*2)'&#&2#-+'2#&1*$.2*&(-&)4*2.:$-&1;#&0-2E 5#&0#2)#+:'.-2(*&,:2-$.#&(-&+(*2'*)-&)0#,'3'*$#7& K*"#2.&L-(1*$&*+,))%&'$+(#)#&,'&8#5#$0*2.%&$-1<:#&$#(&B=M=7&?(&):*&02'/*&1*$E.-..*&1*$&(JG$.-2.',#&2')-(#&-(&BC>B%&1*$&(-&$-5#&!"#$%&'()%&-((*21;N&1*/-$,-5-& :$&1*20*&,#((-&H-2'$-&H'('.-2#7&A1*..&4'))D&'(&):*&<:-2.'#2&+#$#2-(#&-&H1H:2,*%& $#(&H-2#&,'&K*))%&,*5#&-$1*2&*++'&)'&1*$)#25-&'$.-..-&(-&1*)',,#..-&OP-0-$$-&,'& A1*..Q%&#&)'&)0'$)#&4'$*&-&=RS&#&BTJ&,'&(-.'.:,'$#&A:,%&(-&/-))'/-&/-'&2-++':$.-& 02'/-&,J-((*2-&URC&,'1#/"2#&BC>RV7&W:#).-&/#.-&1*/0*2.D&:$-&0#21*22#$3-&,'& *(.2#&BM>>&1;'(*/#.2'%&-(&,'&(6&,#((-&X-22'#2-7& W:#).*&02'/*&(:$+*&0#21*2)*&4:&*).-1*(-.*&,-&'$,'1'"'('&,'44'1*(.6&#&A1*..%&1*$& +('& -(.2'& +(*2'*)'& 0-2.#1'0-$.'%& 0*.N& 1*$).-.-2#& 1;#& (-& X-22'#2-%& 5#2)*& A:,%& #2-&,#('/'.-.-&,-&:$&-(.*0'-$*&1'21*$,-.*&,-&+2-$,'&+;'-11'-'7&?&0'*$'#2'&0#2D&,*E 5#..#2*&4#2/-2)'&0#2&#)-:2'/#$.*&,#((#&)1*2.#&,'&5'5#2'7& Y#((J*..*"2#& BC>Z& (J#)0(*2-.*2#%& $#(&.#$.-2#&,'& 0*2.-2)'%& 5-$-/#$.#%& ):(& 0*(*& /-+$#.'1*%&2-++':$)#&'&T=S&,'&(-.'.:,'$#& A:,%&-&B[MS&#&Z>J&,'&(*$+'.:,'$#&!).7& A:11#))'5-/#$.#%& $#(& BC>C%&,*0*& 1;#& A;-1\(#.*$& ]& 1*/0-+$*&,'& A1*..& $#(& A:,%&-&A1*..&4:&-44',-.*&(J'$1-2'1*&,'&:$-&:(.#2'*2#&)0#,'3'*$#%&1*$&(-&$-5#&*'((+, -%&+%& ):((-& <:-(#& 4:2*$*& '/"-21-.'& ^=& :*/'$'%& BC& 0*$_&,#((-& H-$1':2'-%& BZ^& 1-$'&,-& )('..-%& $*$1;N&,:#& /#33'& /#11-$'1'& 1;#& 0*))*$*& #))#2#& 1*$)',#2-.'& '& 02*+#$'.*2'&,#((#&/*,#2$#&/*.*)('..#7&`-&X-)#&4:&0*).-%&$*$&(*$.-$*&,-((-&02#E 1#,#$.#%&'$&(*1-('.6&0*'&1;'-/-.-&P-0*&!5-$)%&1*)9&,#..-&,-(&$*/#&,#(&5'1#&,'& A1*..%&!,a-2,&!5-$)7&& L:2*$*&1*/0':.'&-(1:$'&5'-++'&0#$#.2-$,*&$#((-&X-22'#2-&0#2&,#0*)'.-2#&'$&5-E `#&)('..#&-:.*/*"'('&-$,-2*$*&4:*2'&:)*&$#'&02'/'&+'*2$'&#&)'&4#1#&2'1*2)*&-'&0*E $_& #& -'& 1-$'7& 8*0*&,:#& )#..'/-$#%& '(& B^& $*5#/"2#%& 4:& '$)#,'-.*& '(& 1*)',,#..*& O1-/0*&,-&:$-&.*$$#((-.-Q%&-&1'21-&B>>&/'+('-&,-((-&X-)#&,'&P-0*&!5-$)7&!!"

34 ?(&R^&$*5#/"2#&4:&2-++':$.-&(-&(-.'.:,'$#&,'&=BS&#&Z^J%&,*5#&4:&-((#).'.*&'(&OP-/E 0*&,'&/#.6&X-22'#2-Qb&0*'&-$1*2-%&'(&R&,'1#/"2#%&4:&.*11-.*&(J=ZS&0-2-((#(*%&):(& 4'$'2#&,#((-&X-22'#2-7&& G(&.#2/'$#&,#((-&X-22'#2-%&42-&'(&^&#&'(&C&,'1#/"2#%&:$-&.#22'"'(#&.*2/#$.-&"(*11D& "-..:.'7&W:#).J:(.'/-&).-3'*$#&02#)#&'(&$*/#&,'&OP-/0*&,#(&H-1#((*Q%&1*$&1;'-E 2-&-((:)'*$#7&?(&RB&,'1#/"2#%&,-((J*2(*&):0#2'*2#&,#(&+;'-11'-'*&0*).*&-&R[>>&/#.2'&,'&-(.#33-%& #""#&'$'3'*&(J-..2-5#2)-/#$.*&,#((J-(.'0'-$*7&?(&BS&+#$$-'*&BCBR&5#$$#&'$).-((-.*&'(&OP-/0*&,#'&.2#&+2-,'Q%&-&Z>>>&/#.2'&,'& -(.#33-7&?(&[&+#$$-'*&(J:(.'/*&+2:00*&,'&0#2)*$#%&,#..*&O,'&)*).#+$*Q&-(&+2:00*&02'$1'E 0-(#%&4#1#&,'#.2*&42*$.%&/#$.2#&(-&0-..:+('-&,#'&0'*$'#2'&UA1*..%&c'()*$%&X*a#2)%& d-.#)%&!5-$)v&02*)#+:9&(-&/-21'-%&"-..#$,*&'(&2#1*2,&,'&a;-1\(#.*$b&'(&bt&*&b=& /#&0#2D&5#,2#/*%&)'$&,-(&B[&,'1#/"2#&BCBB&#2-&'5'&+':$.*&'(&+2:00*&,'& G/:$,)#$7&?(&/*2-(#&,#((-&0-..:+('-&A1*..&$*$&):"9&)1*))#&#&)'&2'/')#&):"'.*&):((-&5'-&,#(& 2'.*2$*b&+'6&'(&ZB&+#$$-'*&2-++':$)#&'(&,#0*)'.*&,#'&.2#&+2-,'&#,&'$'3'D&):"'.*&,*0*&(-&,')1#)-&,#(&+;'-11'-'*&X#-:2,'$*2#7& H-&'(&/-(.#/0*%&(-&2'+','.6&,#((-&.#/0#2-.:2-&U[>S&)*..*&3#2*V%&(-&)1-2)#33-&,'& 1*/":).'"'(#&#&,'&1-$'&,-&)('..-%&$*$1;N&(J:):2-&,#+('&)1-20*$'&)*2.'2*$*&'(&(*2*& #44#..*7&?(&)*..:44'1'-(#&!5-$)%&,*0*&(-&1-,:.-&'$&:$&12#0-11'*&,-(&<:-(#&4:&2#1:E 0#2-.*%&/-&2'/-)#&,#"'('.-.*&0#2&-5#2&"-..:.*&1*$&(-&.#).-%&0#2)#&(-&2-+'*$#&#& 0*'&(-&5'.-7&?&<:-..2*&):0#2).'.'&02*)#+:'2*$*&):((-&X-22'#2-&<:-$,*&*2/-'&#2-& '$5#2$*&'$*(.2-.*7& G((*21;N%&'(&BS&/-23*&BCBR%&'&<:-..2*&+':$)#2*&-(&,#0*)'.*&,#(&H',,(#&X-22'#2%&#& A1*..&5',#&'$&<:-(&/'):2-&'&+2:00'&1;#&(*&-5#5-$*&02#1#,:.*&-5#5-$*&-))*..'E +('-.*& (#& )1*2.#&,'& 1-2":2-$.#%& #& 1;#& '$*(.2#& d-.#)& )'&.2-)1'$-5-& /*(.*& 02#1-E 2'-/#$.#%& #""#& $#..-& (-& )#$)-3'*$#& 1;#& $*$& )-2#""#& )*02-55')):.*& -(& (:$+*& 0#21*2)*&-$1*2-&,-&1*/0'#2#7&?(&B^&/-23*&d-.#)%&2#$,#$,*)'&1*$.*&1;#&)-2#""#&).-.*&,J'/0-11'*&-'&1*/0-E +$'%&)'&-((*$.-$D&,-(&1-/0*&#&1#21D&(-&/*2.#&'$*(.2-$,*)'&$#((-&":4#2-7&A1*/E 0-25#7&A:"('/#&#)#/0'*&,'&#).2#/*&)-12'4'1'*&$#((-&1*$5'$3'*$#&1;#%&$*$&.2-E )1'$-$,*)'&:$&/*2'"*$,*%&'&):*'&1*/0-+$'&)-2#""#2*&).-.'&-+#5*(-.'7& G$1*2-&'(&R>&/-23*&:$-&.#/0#).-&,'&$#5#%&<:-$,*&'&.2#&#2-$*&*2/-'&-&BB&/'+('-&,-(&O1-/0*&,-&:$-&.*$$#((-.-Q&Ud$#&e*$&P-/0V&)'&-""-..N&):&(*2*&*""('+-$,*('&!#"

35

36

37

38 Grafico 3 - In questa mappa, ripresa da un depliant relativo ad un intervista all allora Ministro dell Industria Granelli, sono riportate le aree rivendicate da vari Paesi, peraltro aderenti al Trattato Antartico. Come si può notare, alcune zone sono rivendicate da più Paesi, e ciò naturalmente non prelude bene al futuro destino pacifico dell Antartide 38

39

40

41

42

43 V ASPETTIDISICUREZZA 4 Oltreallenotiziegiàdateedalladescrizionegeneralechefiguranelseguito,è doveroso, prima di mettere piede sul suolo antartico, dare atto che sin dai primiannidellespedizioni,l ENEA,enteorganizzatoredellespedizioni,hadatoilgiustorilievoaiproblemidisicurezza. Nellaplanimetriadellapaginachesegue(Grafico4),riferitaall epocadellasestaspedizione,ripresadall opuscolo diffusoperla sicurezzaedappenarimaneggiata,sipossonodistinguere: nellazona1(notte)visonoglialloggi,checonstanodi15moduliperun totaledi60posti lettoeserviziigienici, nellazona2(giorno)figuranoledocce,lalavanderia,ulterioriserviziigienici,lamensa,lacucina,alcunimagazzini; nellazona3(laboratorieuffici)trovanopostolastanzadelcapo base,la salaradio,lasalacontrollo,altriufficielaboratorivari; nellazona4sonoubicativariimpiantitecnologici. Inquestezonesonostatidispostibendueestintoriperciascunmodulo;sene possonocontareintuttocirca100. Quanto all energia elettrica, questa è fornita da due gruppi elettrogeni diesel dellaisottafraschini,da375kva,predispostiperilfunzionamentoinparallelo,nonchédaduediriservada175kvaciascuno, Ilpotabilizzatoredell acqua consisteinundissalatoredell acqua di mare,capacediprodurre28m³/giorno. Icontainer laboratorisonoadibitiastudiericercheneiseguentisettori:vulcanologia,geotermia,oceanografia,meteorologia,cosmofisica,radiazionisolari e Impatto Ambientale, Geomagnetismo, Laboratorio esperienze Lidar, oltreaiduemodulidedicatiadacquario. L impiantodidissalazioneèalimentatodaun operadipresamediantepompa alloggiatainunacabinametallicapostavicinoallacosta.all aspirazionedella pompa è collegata una tubazione flessibile che pesca sul fondo marino. Una tubazioneisolataeriscaldataelettricamenteinvial acquamarinaall impianto didissalazione. NellaBasevisonoduehangar.Ilprimo,adibitoamagazzino,èpavimentatoin battuto di cemento armato ed ospita l officina elettrica, quella meccanica e il repartosaldatura. 4 Questocapitoloèdaconsiderareessenzialepergli addettiailavori.perglialtriviceversa,omettendonelaletturailtestorimanentenonsubiscediscontinuità. 43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66 !"#$%&'( )*$&&'+$,( -"$%./( +&$0$( 1'#( 23"%2'#'( 3)( 4$&&'))3%/(.'))$(!"#$%&#,( 0'%%'( 1'#(5'()*$003+/(.3(673$5$&$(&')'8/%36$,(.$))$(53$(8$532)3$9( :$(&')'8/%$&$(8"(4#'0',($(6$"+$(.'3(6/+&3(;$))*'1/6$,(-"$)6/+$(6/5'(0'%&353)$()3< #'($)(53%"&/=,(5$(+3(1'#+'("%(1/*(.3(&'51/(1'#(+&$43)3#'(3)(6/))'2$5'%&/,(%/%( +&$0$%/(0363%3($))$(5$55$('(67'(1#/1#3/()$(+'#$(1#35$,(./1/(6'%$,('#$%/(#35$< +&3($(8$#)'(6/51$2%3$('(1$#)$#'($()"%2/(.'))'(.38836/)&A(.'))$(03&$,(.'3(1#/4)'53( '6/%/5363,(.'))$(+&#$.$(.$(3%&#$1#'%.'#'9(>%(1$#&36/)$#',(3)(832)3/(53%/#',(67'(3%( 1$++$&/($(+6"/)$($0'0$("%(1/*(B/1136$&/(;%/%(6'#&/(1'#(.38'&&/(.*3%&'))32'%B$=( $0'0$(+"1'#$&/("%(1$3/(.3( )3('+$53("%30'#+3&$#3(',(3%+/55$,(3)(-"$.#/(2'< %'#$)'(1/&'0$(.'83%3#+3(/&&353+&36/9( C"#( 3%&'#'++$&/( 6/5*'#/( $))$( 6/%0'#+$B3/%',( '2/3+&36$5'%&'( "%( 1/*( 8#322'0/,( 1'#67D(2)3($5363(3%6$)B$0$%/(1'#(1$#&3#'('(53%$663$0$%/(.3()$+63$#53($(13'.39( E#$( )*$)&#/,( $0'0$%/( #$23/%',( 1'#67D( 3)( 5$#'( 6/53%63$0$( $( &"#4$#+39( F3( +3( 1"G( 355$23%$#'(6/5'($66/)+'#/(3)(0'6673/H( >)(23#/(8"(5/)&/(4'))/,($%67'(1'#67D()*%&'(')*+.$(%/3(1#'+/(.3(53#$('#$(+&$&/(+6$< 0$&/(+&#$%$5'%&'(.$)(5$#'('(+3('#$(8/#5$&$("%$(2#$%.'(2#/&&$($66'++343)'(.$)( +/..3+8$B3/%',(5$($%67'("%(1/*(.3($11#'%+3/%',(1/367D(3)(5$#'($0'0$(6/53%< 63$&/( $.( $23&$#+39( F3$+6"%/(.3( %/3( 8'6'( $11'%$( 3%( &'51/( $( +6$&&$#'( )'( 8/&/< #36/#./('(1/3(23"%+',(1"%&"$)',()$(673$5$&$(.$(4/#./(.'))$(!"#$%&#N()$(0/6'(.')( 6/5$%.$%&'(/#.3%$0$("%(1#/%&/(#3'%&#/($(6$"+$(.3("%$(1#'$%%"%63$&$(&'51'< +&$9( :$( 23&$( '#$( +&$&$( 6/5"%-"'( 3%.35'%&36$43)',( '( 8$6'55/( $11'%$( 3%( &'51/( $( #3'%&#$#'( '03&$%./( 3)( 1'223/9( O"'))$( %/&&'( $%.$3( $(./#53#'( 0'#$5'%&'( 8')36',( %/%(&$%&/(1'#()$(4'))$('+6"#+3/%',(-"$%&/(1'#()$(+'#'%3&A(67'(53($0'0$(.$&/()$( &')'8/%$&$($(6$+$9(P'))'(/#'(+"66'++30'(+3(+6$&'%G("%$(&'51'+&$(.3(0'%&/,(67'( 1$#0'( 1)$6$#+3( $)( 5$&&3%/Q( %/%( &$%&/( 1'#G(.$( 6/%+'%&3#'( )*3513'2/(.')( +/)3&/( 4$&&'))/(1'#(+6'%.'#'($(&'##$9( C'#( $%.$#'( $)( )$0/#/,( /66/##'0$( )*')36/&&'#/,( 23A( +1'#35'%&$&/( 3%( 1$++$&/( 3%( 6/%.3B3/%3(+353)$#3,('(3)(6/5$%.$%&'(.'))$(!"#$%&#(%/%('+3&G($(8$#%'(#3673'+&$9( O"$%./( 3)( 0')30/)/( $##30G,( +3( '#$%/( 8$&&'( )'( /&&/9( R3( 1/+G( 6/%( )3'0'(.38836/)&A( %'))*$11/+3&/(+1$B3/(.'))$(%$0'(6/%&#$++'2%$&/(.$))$()'&&'#$(S9(T#$0$5/(3%(%/< 0'($(./0'#(2"$.$2%$#'()$(&'##$8'#5$,('(%')(1#35/(&"#%/(.3(-"$&&#/(1'#+/%'('#/( 6/51#'+/($%67*3/9( :*')36/&&'#/( +3( )34#G( +'%B$(.38836/)&A,( 1/3( 03#G( 3%(.3#'B3/%'(.'))$( U$+'Q( -"3%.3,( $11'%$( 3%3B3G( )*$00363%$5'%&/,( "%$( 03/)'%&$( 8/)$&$( )/( 6/)+'( +")( 83$%6/(.'+&#/,( 8$6'%./)/(+4$%.$#'('(+/+13%2'%./)/(3%(.3#'B3/%'(.')(5$#'9(!!"

67 >)(13)/&$,("%('+1'#&/(%'/B')$%.'+',($++'6/%.G(3)(0'%&/('(+"43&/(./1/(#31#'+'()$( 03$( %'++"%/( +3( 1'#+'(.*$%35/9( :*')36/&&'#/( 1#'+'( )'&&'#$)5'%&'( $(.$%B$#'( +")( 5$#'9(W))/#$(3)(13)/&$,(')'0$%./($)(5$++35/(3)(%"5'#/(.'3(23#3,(2"$.$2%G(-"/&$,( 1/#&$%./+3( $( XYY( 13'.3(.$( &'##$,( /( 5'2)3/( +")( 5$#'9( Z$223"%&/( "%( $++'&&/(.3( +&$43)3&A(./0'(3)(0'%&/(+'54#$0$('++'#+3(5/)&/($&&'%"$&/,(+3(1/#&G(-"3%.3(+"))$( 23"+&$(0'#&36$)',(1'#(&'%&$#',(3%("%$('+&#'5$(5$%/0#$,(.3(+6'%.'#'($(.3+6#'&$( 1/#&G($)()$#2/9( R&$0/)&$()$(1$#&3&$(+'54#$0$(0'#$5'%&'(1'#+$9(R&$0$5/(83%'%./(3%(5$#',(5$( )*$43)'( %'/B')$%.'+'( $%6/#$( 6'( )$( 8'6',( -"$%./( '#$0$5/( -"$+3( $)( 1')/(.'))*$6-"$9(V'%&#'(+3(&/#%$0$(3%(-"/&$,("%/(+&#$%/(+'%&35'%&/(+*351$.#/%[(.3( 5'9(?"&&3,(.')(#'+&/,('#$0$5/($55"&/)3&3,(6/%+63(.'))$(.38836/)&A(.')(5/5'%&/9( V/)&3(1'%+3'#3(+3($88/))$0$%/($))*351#/003+/9(:/(+&#$%/(+'%&35'%&/(67'(53(1'#< 0$+'('#$(-"'))/(.3(%/%($0'#(%"))$(.$(1'#.'#',(-"$)"%-"'(6/+$(8/++'($66$."&/9( %/%($0#'44'(1/&"&/('++'#'N()$(&')'8/%$&$(.'))$(+'#$(1#35$(53(.36'0$(67'(3(#$< 2$BB3($0#'44'#/(6/%8/#&$&/()$(5$.#',(67'($%67'(3)(832)3/(53%/#'($0#'44'(1#'+/( )$( +"$( +&#$.$( 1#/8'++3/%$)'Q( 3( 1#/4)'53( '6/%/5363( +$#'44'#/( +&$&3( #3+/)&3(.$))*$++36"#$B3/%',('(1/3(+$#'44'(3%&'#0'%"&$()$(1'%+3/%'9( C/3( $%6/#$( 53( +/00'%%'#/( 3( 5/5'%&3( +32%3836$&303(.'))$( 03&$N( )*3%6"4/(.'))*'+$5'(.3(5$&"#3&A,()*3%63.'%&'(.3(-"$%./(6$11/&$3(6/%()$(KLYY,($.(>+1#$Q(3)( 23/#%/(3%(6"3(6/%/443()$(8"&"#$(5/2)3'\(T($%6/#$N(\)*'+$5'(.3()$"#'$Q(3)(1#35/( 1$#&/(.3(53$(5/2)3'Q(3)(+$)0$&$223/(%,+'-")'.%/+.')(832)3/($88'&&/(.$('.'5$(1/)< 5/%$#'(-"$%./(%/%($0'0$($%6/#$("%(5'+'Q()*3%63.'%&'($)(&'#B/(832)3/(-"$%./( )$(5$.#'('#$(3%(W5'#36$(1'#($++3+&'#'($)(1$#&/(.'))$(&'#B$(%31/&3%$\( V$(+"(&"&&/(./53%$0$(3)(+'%+/(.3(+'#'%3&A,(.3($66'&&$B3/%'(1'#(-"')(67'(+$#'44'( $66$."&/9(>%&'%.3$5/63(4'%'N(%/%(#$++'2%$B3/%',(1'#67D(+3(+$#'44'()/&&$&/(83< %/( $))*")&35/,( 5$( 3%( +'#'%3&A,( $%67'( 1'#( 5$%&'%'#'( )$( 6$)5$,(./&'( 67'( 6'#&$< 5'%&'($0#'44'(6/%&#34"3&/($(8$#'(4'%(6/%6'%&#$#'(3)(13)/&$,(%'))'(6"3(5$%3('#$( )$(%/+&#$(03&$9( V3(1$#0'($))/#$('03.'%&'(67'('#$0$5/(3%6$11$&3(%'))*/6673/(.3("%(0/#&36'(6$&$< 4$&36/( '( -"3%.3( +$#'55/( +&$&3( +/+13%&3( $)( )$#2/9( R$#'55/( 83%3&3( -"$+3( 6'#&$< 5'%&'(3%($6-"$('(1'%+$3(+"43&/(67'("%$(%/&3B3$(+$#'44'($11$#+$(3%(6#/%$6$(+"3( 23/#%$)3( \012#"")3+ )%&')&#"3)%+ 4'$$#+ /5'4%6%3,'+ %,+ 7,"#)"%4'+ 3)*#,%66#"#+ 4#$$89:97;+.',")'+/%+)'&#<#,3+$#+.#""%,#+4'$+=+>'(()#%3+#$+53/"3+4%+$#<3)3+%,+'$%? V$(8/#+'(%/9(E/#+'(5'()$(+$#'3(6$0$&$(6/5'(%'))*'+&$&'(.')(K_`J,(-"$%./($%.$3( $.(a+&3$(6/%(3(6/51$2%3(.3(6)$++'('(53($))/%&$%$3(.$))$(#30$(6/%("%($536/,(3%(!#"

68 1$&&3%/9(W)6"%3(6/51$2%3,(1'%+$%./(67'($%67*3/(+$1'++3(%"/&$#',(0/))'#/(8$#'( )/(+67'#B/(.3(#34$)&$#'()*354$#6$B3/%',(6/+$(67'(#3"+6[()/#/(6/%("%(6'#&/(+8/#B/,( 5'%&#'(3/(53(&'%'0/(6/+&$%&'5'%&'($&&$66$&/($.("%/(.'3(."'(+$%./)3%3(2$))'2< 23$%&3(.'))/(+6$8/N(3%(6/%6)"+3/%'(#3"+633($(%/%(4$2%$#53($88$&&/($)(.3(+/1#$(.')< )$( 63%&/)$9( C'#( 3)( #'+&/,( )*$6-"$( 53( $0'0$( )$543&/( 1'#( 1/673( +'6/%.3,( 8/#+'( "%( 53%"&/9(C/3,(2)3(+&'++3(+6/%+3.'#$&3(6/51$2%3(./0'&&'#/(+/+13%2'#'(3)(5'.'+3< 5/( 1$&&3%/( 6$1/0/)&/( 83%/( $))$( 4$&&323$(.'))/( +&$43)35'%&/9(!"%-"',( +$#'44'( +&$&/('++'%B3$)'(&'%'#+3(0363%/($.("%(#')3&&/(2$))'223$%&'N(5$(+$#'44'#/(23"%&3( 3%(&'51/(3(+/66/#+3b( T( +'( 3%0'6'( 8/++3( #35$+&/( +/)&$%&/( 2#$0'5'%&'( 5'%/5$&/b( >%( 8/%./,( %/%( +3( 1#'6313&$0$(.$($)&$(-"/&$,('(-"3%.3(1/&'0$(.$#+3(67'(+$#'55/(+/)/(#35$+&3(8'#3< &39(T(6/5'(63($0#'44'#/(+/66/#+3('(6"#$&3(6/+[()/%&$%3(.$)(#'+&/(.')(5/%./b( E/#+'(+$#'44'(+&$&/(5'2)3/(83%3#'(3%($6-"$,(.$)(5/5'%&/(67'()$(+3%6/1'(+$#'4< 4'(3%&'#0'%"&$(+/)/(./1/(1/673(53%"&3,('(-"3%.3(6/%(+/88'#'%B$(4#'0'9( V3(8'63(5'%&$)5'%&'(3%(+'2%/(.'))$(F#/6',(#$66/5$%.$%./()$(53$($%35$($))$( 6)'5'%B$(.')(C$.#'\(V$(5'%&#'(&"&&3(-"'+&3(1'%+3'#3(53(&'%'0$%/(351'2%$&/,( 1'#()$(."#$&$,(#3&'%2/,(.3(KY(/(KL(53%"&3,($)(-"$#&/(&'%&$&30/(3)(%'/B')$%.'+'( #3"+6[( 6/%( $#.3&$( 5$%/0#$( $( 6'%&#$#'( "%$(.'))'( 13$&&$8/#5'9( :*"#&/( 8"( $44$< +&$%B$(8/#&',(5$(%/%(&$)'(.$(1#/."##'(.$%%/($))'(1'#+/%'(/($)(0')30/)/9( W11'%$(+6'+/($(&'##$(8'63("%$(4"/%$(6/)$B3/%'('(6/53%63$3(6/+[()$(%"/0$(23/#< %$&$()$0/#$&30$,(6/%("%$(+/)$(/#$(.3(#3&$#./N('#$%/()'(%/0'9( c(c(c( W.("%$(.'63%$(.3(23/#%3(.$)(#3'%&#/(3%(>&$)3$,('5'#+'()$(%'6'++3&A(.3(5$%.$#'($( 6/5135'%&/( "%( 0'6673/( 1#/2#$55$( +6$&"#3&/(.$)( 8$&&/( 67'( )$(!"#$% #&"&'()* &$(#$%+)%,-,'.+/($0'0$(#36'0"&/(3%(1#'+&3&/(.$))$(U$+'(3&$)3$%$($)6"%3(5'&#3( 6"43(.3( 6$#4"#$%&',( 6/%( 1#/5'++$(.3( #'+&3&"B3/%'( $))$( 1#35$( /66$+3/%'9( T#$( 23"%&/(3)(5/5'%&/(/11/#&"%/9( >)(53/()$0/#/(.3(4$+'('#$(1#$&36$5'%&'(")&35$&/,(+$)0/(1/673(#3&/6673,('(1'#&$%< &/(#3&'%%3(.3(1/&'#(.3+&/2)3'#'("%$(23/#%$&$(.$))*$&&303&A(.3(#/"&3%'(1'#(03+3&$#'( +$%&'(1'#()$(+&/#3$(67'(6/%+'#0$9(( >)(03$223/,(67'(."#G($)6"%'(/#',(+3(+0/)+'(&#$%-"3))$5'%&',( 5$( %/%( 1/&#G( 5$3(.35'%&36$#'()*'5/B3/%'(.3($553#$#'("%(4#$%6/(.3(6$1/./2)3(d(%'(6/%&$3("%$(.'63%$(d( 67'(+3(4'$0$%/($)()$#2/(.')(1/#&3663/)/(.3(V6V"#./9(:*'%/#5'(5/)'(.'3(6'&$6'3()3(8$6'0$(+'54#$#'(.'2)3(3+/)/&&3(0$2$%&39(R3(8$6'0$%/(6/51$2%3$('( 1$#'0$%/(0/)'#(23/6$#'(8#$()/#/9(>)(6$1/./2)3/,(6/%()'(+"'(#$22"$#.'0/)3(53+"#'(

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini

UN TEMPO. Foto Tiina Itkonen. Testo Ilaria bernardini P O R T O L I O UN TEMPO GHIACCIATO Tra le nevi perenni della Groenlandia per ritrovare se stessi. Il racconto di una fuga verso il Nord, in un luogo pieno di luce e di spazio, dove svegliarsi ogni giorno

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

ALGEBRA I: NUMERI INTERI, DIVISIBILITÀ E IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA

ALGEBRA I: NUMERI INTERI, DIVISIBILITÀ E IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA ALGEBRA I: NUMERI INTERI, DIVISIBILITÀ E IL TEOREMA FONDAMENTALE DELL ARITMETICA 1. RICHIAMI SULLE PROPRIETÀ DEI NUMERI NATURALI Ho mostrato in un altra dispensa come ricavare a partire dagli assiomi di

Dettagli

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA il Krill Letterio Guglielmo II Krill (Euphausia superba) è il più abbondante crostaceo del mondo. Nonostante sia lungo 65 mm esso costituisce la principale fonte di alimento per una grande varietà di animali

Dettagli

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli

Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli Università degli studi di Brescia Facoltà di Ingegneria Corso di Topografia A Nuovo Ordinamento Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli Nota bene: Questo documento rappresenta unicamente

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo

Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Aerospaziale e Geotecnica Risposta sismica dei terreni e spettro di risposta normativo Prof. Ing. L.Cavaleri L amplificazione locale: gli aspetti matematici u=spostamentoin

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 Sezione A: Che cosa sappiamo delle risorse energetiche? Sono risorse energetiche non

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL AQUILA Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti nella Scuola Secondaria Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico Prof. Umberto Buontempo

Dettagli

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159 CHE COS È IL CLIMA? L atmosfera: è l aria che circonda la Terra. Ti è capitato di vedere in televisione o su un giornale le previsioni del tempo? La persona che parla spiega che cosa succede nell aria

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO:

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: STATO PATRIMONIALE ATTIVO: + ATTIVO IMMOBILIZZATO: Investimenti che si trasformeranno in denaro in un periodo superiore ad un anno + ATTIVO CIRCOLANTE: Investimenti che

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

GEOMETRIA I Corso di Geometria I (seconda parte)

GEOMETRIA I Corso di Geometria I (seconda parte) Corso di Geometria I (seconda parte) anno acc. 2009/2010 Cambiamento del sistema di riferimento in E 3 Consideriamo in E 3 due sistemi di riferimento ortonormali R e R, ed un punto P (x, y, z) in R. Lo

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE Introduzione La porzione di territorio situata a sud-ovest dell Area Metropolitana

Dettagli

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Abano Terme, 27 29 Aprile 2007 Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Adriano Barbi, Alessandro Chiaudani, Irene Delillo ARPAV Centro Meteorologico di Teolo Sabato 28 Aprile 2007 In collaborazione con

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara

Esercizi di Algebra Lineare. Claretta Carrara Esercizi di Algebra Lineare Claretta Carrara Indice Capitolo 1. Operazioni tra matrici e n-uple 1 1. Soluzioni 3 Capitolo. Rette e piani 15 1. Suggerimenti 19. Soluzioni 1 Capitolo 3. Gruppi, spazi e

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove)

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove) mappa 3. Il sistema solare IL SISTEMA SOLARE il Sole Mercurio pianeti terrestri Venere Terra Marte 8 pianeti Giove Il Sistema solare 69 satelliti principali pianeti gioviani Saturno Urano Nettuno migliaia

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Come creare un satellite metereologico?

Come creare un satellite metereologico? NATIONAL OCEANIC AND ATMOSPHERIC ADMINISTRATION U.S. DEPARTMENT OF COMMERCE Come creare un satellite metereologico? Libretto adattato dal lavoro originale di Ed Koenig Sono un metereologo. Devo poter vedere

Dettagli

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati?

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati? ESPERTI RIFERME SERRATURE ITALIA - 20090 FIZZONASCO (MI) - V.LE UMBRIA 2 TEL. 02/90724526 FAX 02/90725558 E-mail: info@ersi.it Web Site: www.ersi.it Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto?

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI Le lavorazioni oggetto della presente relazione sono rappresentate dalla demolizione di n 14 edifici costruiti tra gli anni 1978 ed il 1980

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Innesti e Tecniche di Riproduzione

Innesti e Tecniche di Riproduzione Data inizio: 7-11-2011 Alberi da frutto Innesti e Tecniche di Riproduzione Sommario Perché innestiamo? 1 Innesto a Spacco 2 Innesto a Corona 3 Innesto a Triangolo 4 Innesti a Occhio 5 Innesto a Spacco

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Problema 1 Due carrelli A e B, di massa m A = 104 kg e m B = 128 kg, collegati da una molla di costante elastica k = 3100

Dettagli

IL PROGRESSO TECNOLOGICO E L'INTRODUZIONE DEL VAPORE NELL'ESERCIZIO DELLA NAVIGAZIONE.

IL PROGRESSO TECNOLOGICO E L'INTRODUZIONE DEL VAPORE NELL'ESERCIZIO DELLA NAVIGAZIONE. Storia della Navigazione sui Laghi Maggiore, Garda e Como IL PROGRESSO TECNOLOGICO E L'INTRODUZIONE DEL VAPORE NELL'ESERCIZIO DELLA NAVIGAZIONE. La produzione di energia attraverso l'uso del vapore, fu

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA.

ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA. ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA: LA RETTA. Prerequisiti I radicali Risoluzione di sistemi di equazioni di primo e secondo grado. Classificazione e dominio delle funzioni algebriche Obiettivi minimi Saper

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO

EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO EFFETTI FISIOPATOLOGICI DELLA CORRENTE ELETTRICA SUL CORPO UMANO Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza

Dettagli

Costruire una pila in classe

Costruire una pila in classe Costruire una pila in classe Angela Turricchia, Grazia Zini e Leopoldo Benacchio Considerazioni iniziali Attualmente, numerosi giocattoli utilizzano delle pile. I bambini hanno l abitudine di acquistarle,

Dettagli

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI

ALLEGATO 10. Materie tessili e loro manufatti della sezione XI ALLEGATO 10 ELENCO DELLE LAVORAZIONI O TRASFORMAZIONI ALLE QUALI DEVONO ESSERE SOTTO- POSTI I MATERIALI NON ORIGINARI AFFINCHÉ IL PRODOTTO FINITO POSSA AVERE IL CARATTERE DI PRODOTTO ORIGINARIO Materie

Dettagli