Scuola media terminati i lavori di restyling

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scuola media terminati i lavori di restyling"

Transcript

1 Dicembre 2012 El tabaro El tabaro periodico periodico informazione di informazione locale locale - Anno - XXVI Anno n. XXII 6 dicembre n. Marzo Roc n del Reg. Tribunale di Treviso n Direttore Direttore responsabile: responsabile: Silvano Silvano Piazza Piazza - Redazione: - Redazione: Municipio Municipio di Maserada di Maserada - Responsabile - Stampa: di Battivelli redazione: (Tv) Floriana Casellato - Stampa: Grafiche Dipro Roncade (Tv) Scuola media terminati i lavori di restyling Ristrutturazione scuole pag. 5 Emergenza neve pag. 12 Foto di Vinicio Cunial Campioni a Maserada pag. 14

2 Centri specializzati in: lenti progressive con garanzia di adattamento, controllo gratuito efficenza visiva, applicazione lenti a contatto V.le Caccianiga, 74 (di fianco alle poste) Maserada sul Piave (TV) Tel./Fax Autofficina D.L.F. VENDITA NUOVO E USATO SERVIZIO REVISIONI GOMMISTA Via Carducci, Lovadina (TV) Tel./Fax: Via Cadore, Maserada sul Piave (TV) Tel RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO ANTINTRUSIONE ANTINCENDIO RILEVAZIONE GAS TELEFONIA CONTROLLO ACCESSI DOMOTICA TELEVISIONE C. C. STUDIO - CONSULENZA - PROGETTAZIONE - REALIZZAZIONE - MANUTENZIONE Via dell Artigianato, Pero di Breda di Piave - Tel professionalità per l igiene Professionalità per l igiene, detergenti e disinfettanti industriali, organizzazione e servizi di pulizia Via San Marco, 13/C/C Candelù di Maserada sul Piave Tel Fax

3 Facciamo il punto Care concittadine e cari concittadini, in questo numero del giornale troverete come sempre informazioni sui servizi, sullo stato dei progetti, sugli eventi e sulle attività dell amministrazione e anche delle associazioni che operano nel nostro comune, che voglio ringraziare tutte per il loro impegno sociale, sportivo o culturale sul territorio. Io, per il mio saluto natalizio, vorrei condividere con voi alcune riflessioni. All inizio del mio secondo mandato di sindaco, ho salutato tutti voi dalle pagine di questo giornale con un appello alla partecipazione, ritenendo che una comunità possa davvero progredire solo attraverso la presenza attiva di ciascuno dei suoi membri e che ognuno dovrebbe dare il proprio contributo di idee e di presenza, per non rimanere estraneo alla propria comunità e per contribuire a farla crescere nei valori civili. In questi tre anni la situazione politica, oltre che economica generale del nostro paese, è purtroppo progressivamente peggiorata. La cronaca quotidianamente documenta quelle situazioni di degrado e di malcostume diffuso che hanno portato ad una profonda presa di distanza dalla politica da parte dei cittadini, evidenziata dal progressivo incremento dell astensionismo. Per questo voglio riproporvi l invito di tre anni fa. Non allontaniamoci, noi cittadini dalla politica, piuttosto facciamo di tutto per allontanare quelli che ne hanno fatto scempio, considerando che il rinnovamento della classe politica non potrà basarsi solo su questioni puramente anagrafiche, il nodo vero restano le motivazioni e i valori di cui essere portatori. Pretendiamo che la politica venga ricondotta al suo ruolo fondamentale, quello di occuparsi del bene e dell interesse pubblico, facciamolo a partire dalle nostre comunità, con una partecipazione più attiva, nella consapevolezza che se vogliamo contribuire a ridare valore e valori alla politica dobbiamo metterci in gioco tutti, sin dal rispetto delle piccole regole del quotidiano che garantiscono la convivenza civile. Certo, a partire da chi amministra. Con la speranza che il nostro paese possa superare l attuale crisi economica con il necessario rigore morale ma anche con maggiore equità e che la politica torni a darci fiducia mettendo al centro il bene comune. Auguro a tutti voi serenità e Buone feste. Il Sindaco Floriana Casellato Dicembre 2012 Sommario 3 Editoriale 4 L autonomia promessa, il centralismo ritrovato 5 Scuola media Don MIlani 8 Nuova vita per il Centro Sociale di Candelù 9 Illuminazione stradale 10 Servizi Sociali 12 Emergenza neve 13 La differenziata può far la differenza 14 Campioni Maserada 16 Il nostro menù di sport 17 Puntare sui giovani per costruire il futuro 18 Museo della Grande Guerra: realtà viva 19 Fiera del Piave: resoconto della nuova gestione 20 Un film di ricordi guardando al futuro anni insieme 22 Orari uffici comunali

4 B L autonomia promessa, il centralismo ritrovato Quel che resta della libertà dei Comuni in tempi di crisi Diego Cappelletto vice sindaco e ass. al bilancio Sono parecchi anni che sentiamo parlare di federalismo e autonomia fiscale degli enti locali, ma alle parole non sono mai seguiti i fatti. Il principio di decentramento amministrativo è assolutamente condivisibile: se infatti gli enti locali avessero possibilità di legiferare, il controllo dei cittadini sarebbe molto più efficace. In pratica si tratterebbe di applicare il principio di pago, vedo, voto : se una amministrazione sarà stata onesta e capace verrà riconfermata, in caso contrario vi sarà un rinnovamento. Tale principio non è efficace allo stesso modo con lo Stato perché è difficile controllare apparati grandi. La speranza di un cambiamento in senso autenticamente federalista è stata continuamente disattesa e addirittura, con gli ultimi provvedimenti del governo dei tecnici, o meglio del governo dei poteri forti, è definitivamente naufragata. Le leggi finora varate vanno in un unica direzione, quella dell annullamento dei Comuni e dell allontanamento dei cittadini dalle decisioni. Ai Comuni hanno tagliato trasferimenti statali ( ,00 a Maserada), hanno chiesto di versare una parte consistente dell IMU allo Stato e hanno messo pesanti vincoli sulle autonomie di spesa: oggi più che mai un Comune non può spendere i propri soldi. Tutto questo con la scusa di limitare le cattive gestioni di alcuni enti, non distinguendo il virtuoso dallo sprecone. Anzi, gli enti in dissesto sono continuamente foraggiati con i soldi di tutti. Questo è il futuro che ci ha riservato il colpo di mano dei poteri forti (banche, finanza,...): l annullamento dei Comuni e l allontanamento dalla politica e dunque dalla possibilità di decidere dei cittadini. Ma questo non è il futuro che vogliamo, non desideriamo una oligarchia al posto di una democrazia. Dobbiamo difendere la nostra libertà di contare, per le generazioni future e nel rispetto di chi ha lottato ed è morto per farcela ottenere. E non sarà un urlatore qualsiasi a difendere la nostra libertà. Siamo noi che lo possiamo fare riprendendo a discutere, a ragionare, a progettare insieme il nostro futuro. Assessore al Bilancio Diego Cappelletto 4

5 Scuola media Don Milani Dagli infissi ai marciapiedi dalla tinteggiatura alla sistemazione del cortile: resoconto dei lavori Da diversi anni l Amministrazione Comunale aveva in progetto la sostituzione dei serramenti della scuola media. Come è ormai noto a tutti era necessario fare i conti con i problemi di bilancio e il patto di stabilità. Alla fine si è deciso di convogliare gli sforzi per intervenire sull edificio in modo completo. Il dettaglio degli interventi Lavori di rimozione e rifacimento infissi esterni con criteri di risparmio energetico, protezione inquinamento acustico e sicurezza antinfortunistica TOTALE ,00 Contributo regionale di ,00. Fondi comunali di Euro ,00. Sono stati sostituiti tutti i serramenti delle aule della Scuola Media Statale. I serramenti precedenti erano in profilo metallico verniciato senza taglio termico, profilo secco, con aperture ad anta e specchiature trasparenti in vetro con una modesta camera d aria senza accoppiamento di sicurezza 5

6 L Lavori pubblici a Maserada sul Piave antinfortunistica. È stato scelto di realizzare i nuovi serramenti con profilo in pvc bianco antinfortunistico visto che questo materiale è stato utilizzato efficacemente nella sostituzione cinque anni fa di alcuni infissi dello stesso edificio, portoni d accesso e serramenti dei servizi igienici, e per continuità vista la presenza nella annessa mensa scolastica. Per risolvere problemi di abbagliamento si è ritenuto indispensabile accoppiare ai serramenti un frangisole esterno in alluminio per poter graduare secondo necessità la luce all interno dei vari ambienti e si è previsto l inserimento di uno strato fonoassorbente nell accoppiamento dei vetri per garantire il rispetto della normativa vigente sull isolamento acustico e termico. Lavori di sistemazioni e risanamento esterno TOTALE ,00 Finanziamento comunale diretto di Euro ,00. È stata realizzata la sistemazione esterna della Scuola Media. Nel dettaglio è stato sistemato l ingresso al plesso scolastico dalla parte del Municipio dove c è l accesso per la Scuola Elementare e per la palestra con l asfaltatura di quella parte inghiaiata, la riasfaltatura di 6 parte del piazzale e il posizionamento di opportune caditoie per la raccolta delle acque meteoriche. Sono stati rifatti tutti i marciapiedi esterni della Scuola Media in cls corazzato al quarzo e gettati sopra all esistente getto grezzo con il rifacimento dell intonaco ammalorato, l installazione di un opportuno battiscopa, il rialzo delle bocche di lupo e l allargamento del marciapiede in corrispondenza della scala di sicurezza sul retro della scuola. Questa scala in calcestruzzo armato è stata sistemata tramite rimozione della pavimentazione precedente in gomma, idonea idropulitura di base, ripristino dei tratti ammalorati, stesa di un prodotto impermeabilizzante, nuovo massetto e stesa finale di pavimento con piastrelle antigelive e protezione del calcestruzzo a vista con vernice protettiva. È stata sistemata anche l area esterna attorno alla mensa attigua alla Scuola Media con l asfaltatura dell accesso al posto dei quadroni in gomma, semina a verde dell area adiacente, angolo di marciapiede di continuità con la Scuola Media, sostituzione degli angolari delle piastrelle del portico della mensa, demolizione e rifacimento del marciapiede lato est vistosamente calato di quota a causa delle infiltrazioni d acqua piovana sulla muratura perimetrale, realizzazione del marciapiede mancante e sistemazione dell area nel retro creando una piazzola per il posizionamento dei cassonetti delle

7 immondizie mascherati da un paravento, muretto di raccordo tra la zona a ghiaino e l accesso della mensa, rialzo di pozzetti, opere complementari per la formazione di un piccolo parcheggio, rifacimento della canna fumaria della centrale termica. Infine, è stata completamente rifatta la tinteggiatura di tutta la Scuola Media e della mensa mediante idrolavaggio dell intonaco esistente, rasatura della superficie, applicazione di rete strutturale per ripristinare le zone crepate e due mani successive di rasatura con applicazione della tinta finale. Inoltre, è stato posto del ghiaino tipo saronne nel piazzale antistante la scuola per livellarlo opportunamente. Si ricorda poi che sono stati eseguiti dei lavori di adeguamento dell impianto elettrico della scuola e della mensa necessari per l ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI). Si è provveduto infine alla potatura delle alberature attorno all edificio scolastico per ragioni di sicurezza. 7

8 L Lavori pubblici a Maserada sul Piave Nuova vita per il Centro Sociale di Candelù Ristrutturato fabbricato comunale Finanziamento totale dello Stato di Euro ,00 Il Centro sociale di Candelù rappresenta un importante luogo di aggregazione per i giovani e gli adulti della frazione. In quest ottica l Amministrazione Comunale ha inteso indirizzare il finanziamento statale alla ristruttturazione dell edificio, resasi necessaria anche per l adeguamento alle norme di sicurezza. Si è così approfittato per dare una veste nuova e gradevole all ambiente. Nel dettaglio la sistemazione del fabbricato ha previsto la realizzazione di un controsoffitto di travature in legno sulle quali sono stati collocati i nuovi diffusori illuminanti, una nuova pavimentazione interna in legno, la tinteggiatura interna di tutte le pareti dell edifico, la sistemazione a norma dell impianto termico ed elettrico, la fornitura e posa in opera di una nuova porta tagliafuoco. A margine dell intervento, si è provveduto a completare il posizionamento di transenne lungo via Verdi dal condominio Verdi fino a Veneto Banca. Tale intervento renderà più sicuro il percorso a piedi lungo il marciapiede a completamento dell opera realizzata lo scorso anno. 8

9 Illuminazione stradale Al via gli interventi di adeguamento di impianti alle norme contro l inquinamento luminoso e il risparmio energetico Sono in fase di realizzazione alcuni interventi pre garantire ai cittadini una migliore illuminazione stradale e risparmiare energia. Nel dettaglio: eliminazione delle vecchie lampade a globo, sostituite con la tecnologia a leds sulle vie Salettuol, Indipendenza, Cadore, vicolo Caccianiga; eliminazione delle vecchie lampade a Mercurio e sostituzione con tecnologia a Leds sulle vie Trevisana, vicolo Aquileia, vicolo I Maggio, via Monte Peralba e del Borgo; sostituzione delle lampade a Mercurio con lampade al Sodio in via dell'industria e dell Artigianato; armonizzazione impianto di illuminazione di Piazza Croce a Varago. I lavori vengono eseguiti in economia diretta da parte del personale Comunale. Totale ,00 oltre iva di legge Finanziamento totale con fondi Comunali Tetto della scuola elementare di Maserada Totale ,00 più iva di legge. L intervento urgente ha previsto la ripassatura della copertura di parte del tetto della scuola mediante l inserimento della guaina di protezione all acqua e la sostituzione dei coppi rovinati. Inoltre, secondo la normativa vigente, sono stati installate le linee vita per i lavori in quota. 9

10 S Servizi sociali a Maserada sul Piave Servizi Sociali Dai bisogni delle persone agli interventi strutturati Assessore ai servizi sociali Romeo Schiochetto L assistenza alla persona Il Comune fornisce a circa 35 persone parzialmente o non autosufficienti, il servizio di assistenza domiciliare e il servizio di consegna a domicilio dei pasti caldi, al fine di favorire la permanenza nel proprio ambiente domestico. Per questo ha stipulato dal 2006 una convenzione con l Associazione Auser Circolo Il Ponte che garantisce il trasporto di tutte le persone sole e prive di familiari disponibili per gli accompagnamenti, presso strutture sociosanitarie, riabilitative, ecc, per la prenotazione o il ritiro di esami medici sanitari o visite mediche specialistiche presso le strutture ospedaliere e sanitarie. Lo scorso anno il servizio è stato erogato a 41 persone. Prima di tutto la prevenzione Il progetto carie zero, attraverso una convenzione del Comune con gli studi dentistici del territorio permette di porre in atto tutti i provvedimenti di natura preventiva e di cura precoce delle carie dentali. Educare con i fatti Nell ambito delle politiche familiari comunali un gruppo di genitori ha attivato il progetto Rigira il vestito, con l obiettivo di rieducare gli adulti allo scambio e al riutilizzo, gestendo presso i locali del Palazzo Don Romero, il primo sabato di ogni mese, un servizio di raccolta e distribuzione di vestiario usato, in buono stato. Viene raccolto per ogni capo un piccolo rimborso destinato a finanziare progetti sociali (formazione per genitori, stampa della rivista dell Istituto Comprensivo). La gestione delle emergenze sociali Sempre più spesso ci troviamo di fronte a delle emergenze, l ultima in ordine di tempo è stata la sistemazione dell abitazione di un cittadino ricoverato in ospedale, affinché al suo rientro l ambiente domestico fosse accogliente, pulito e ordinato. Per realizzare questo intervento l amministrazione comunale ha attivato molti volontari che hanno messo a disposizione le loro competenze e abilità manuali. Le politiche giovanili All interno della Scuola Media il comune garantisce, da diversi anni, la presenza di un educatore nello Spazio Ascolto che è una possibilità, per tutti i ragazzi/e che ne fanno richiesta, di incontrare l educatore in colloqui individuali, per parlare dei loro disagi personali, chiedere consigli ed orientamenti. L educatore è presente anche in altre attività, in collaborazione con l Assistente Sociale. Quest anno, ad es., ha svolto il ruolo di formatore per gli animatori dei Gr.Est. Parrocchiali, ha gestito lo Spazio Giovani ed ha permesso l avvio di nuove progettualità. A servizio degli scolari L Auser garantisce la vigilanza agli scolari all interno delle Scuole Primarie secondo le necessità, la sorveglianza agli scolari nell attraversamento stradale prima e dopo le lezioni, con i nonni-vigile, anche con i volontari dell Associazione Nazionale Carabinieri. L Auser è presente con persone che prestano servizio di volontariato in biblioteca, nell aiuto allo svolgimento dei compiti ai bambini e, insieme a molti genitori, nel Pedibus. Volontariato giovanile Sta per partire un nuovo progetto, finanziato dalla Regione Veneto, denominato Giovani: risorsa per la comunità che vedrà coinvolti 7 giovani dai 18 ai 28 anni, che saranno impegnati nel sostegno pomeridiano nei compiti scolastici ad altrettanti bambini e ragazzi 10

11 Babbo Lauro consegna doni nella casa per anziani con difficoltà, per 100 ore di servizio, metà delle quali pagate con voucher. Le nuove povertà Il problema della povertà è sempre più evidente: si moltiplicano le richieste di intervento a sostegno delle famiglie con basso reddito a causa della disoccupazione, del lavoro precario, delle pensioni e degli stipendi non sufficienti. Per venire incontro ai bisogni delle famiglie, il Comune può contare su molti volontari che fanno un lavoro di squadra, mettendo a disposizione di tutti le proprie competenze e il proprio tempo. A novembre è stata stipulata una convenzione con la Caritas interparrocchiale di Candelù, Maserada, Varago che dal 2011 ha messo a disposizione i propri locali e si impegna a garantire alle famiglie in grave difficoltà, inviate dall Assistente Sociale, la consegna di generi alimentari, con cadenza quindicinale. Nel 2012 le famiglie che hanno beneficiato di questo servizio sono state 28. La Caritas riesce a garantire il servizio anche grazie al contributo economico che riceve dal Comune, nel 2011 con i fondi del cinque per mille. Grazie a tutti i volontari Un grazie va pertanto a tutti i volontari, enti ed associazioni che collaborano con il personale del Comune, per aiutare coloro che sono in difficoltà, e che con noi promuovono iniziative nuove e permettono di far evolvere progetti già attivati. Tutti questi collaboratori diventano per i Servizi Sociali Comunali attori insostituibili. Soggiorni climatici 2013 Le iscrizioni per i soggiorni climatici 2013 si raccoglieranno solo per il soggiorno termale, (Abano Terme, hotel Harry s Garden, dal 3 al 16 novembre), presso la sala consiliare, il 9 e 10 aprile I soggiorni al mare e montagna sono stati sospesi visto l esiguo numero di partecipanti degli ultimi anni e l elevata incidenza dei costi a carico del comune. Per info uff. servizi sociali VENDITA AL PUBBLICO DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ DALLE 8.00 ALLE E DALLE ALLE 18.00, IL SABATO MATTINA DALLE 8.00 ALLE Via Piave, 11 - Grave di Papadopoli Maserada sul Piave (TV) Tel Fax

12 A l Ambiente a Maserada sul Piave Emergenza neve La collaborazione di tutti per il bene comune In vista della stagione invernale e della posssibilità che si possano manifestare precipitazioni nevose anche di forte intensità, l amministrazione comunale ha messo a punto il Piano Neve che prevede la collaborazione tra personale comunale, Protezione Civile, Associazione Nazionale Carabinieri, che assicurerà la pulizia delle strade e dei piazzali adiacenti gli edifici pubblici. Si rende però necessaria la collaborazione di tutti i cittadini per garantire la pulizia degli accessi alle abitazioni private e degli esercizi commerciali. In particolare viene ricordata la necessità che ciascuno provveda allo sgombero della neve e del ghiaccio dai marciapiedi nei tratti antistanti gli accessi degli immobili di rispettiva competenza nonché cospargere le formazioni del ghiaccio sul suolo e sui marciapiedi con materiale antisdrucciolevole. Ai conduttori di cani sul suolo pubblico si ricorda che è obbligatorio avere con sé strumenti idonei alla raccolta degli escrementi e raccoglierli; utilizzare sempre il guinzaglio ad una misura non superiore a mt 1,50; portare con sé una museruola da applicare al cane in caso di rischio per l incolumità di persone o animali; assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive. Ai trasgressori sarà applicata una sanzione da 25,00 a 500,00. Associazione National-Europea Amministatori d Immobili Mauro Barbisan Amministratore Immobiliare Professionista certificato A.N.AMM.I. L859 Amministrazioni condominiali Consulenze condominiali Gestione immobili locati Contratti di locazione e preliminari di compravendita Tabelle millesimali Regolamento di condominio Piazza Mauro Sordi, 2/F Spresiano (TV) Tel e Fax Cell

13 La differenziata può far la differenza Assessore all ambiente Anna Sozza Cassonetti per la raccolta differenziata anche nei cimiteri La salvaguardia dell ambiente è un dovere per tutti noi e un contributo importante deriva dalla raccolta differenziata dei rifiuti che da oltre dieci anni il nostro Comune persegue insieme a Contarina spa con risultati più che soddisfacenti. Da questa esperienza è partita la novità di ottobre che ha coinvolto i cimiteri comunali, ovvero l introduzione dei nuovi bidoni per la raccolta differenziata: al posto dell unico bidone verde ne sono stati dislocati due di diversi tipologie, uno marrone per raccogliere l umido (fiori recisi, piante) e uno grigio per il secco (lumini votivi, fiori di plastica, carta per i fiori, cellofan). Una scelta volta al rispetto ambientale, ma anche dettata da esigenze economiche, visti i tempi di crisi che investono gli Enti locali, in quanto una precisa raccolta differenziata dei rifiuti cimiteriali può ridurre i costi del servizio di smaltimento e permettere al Comune di investire le risorse finanziarie in altri servizi al cittadino. Auspichiamo perciò la massima collaborazione da parte dei cittadini. Poliambulatorio Specialistico Medicina Fisica e Riabilitazione Dir. Sanitario: dott. Adolfo Sangiorgio Medico Chirurgo Via del Commercio, San Polo di Piave (TV) Tel Fax

14 S Sport a Maserada sul Piave Il Sindaco Floriana Casellato, Silvia Fusidati e l assessore allo sport Devy Ruffoni Campioni a Maserada Dal territorio e dalle palestre nascono campioni e vittorie significative per i nostri sportivi Pattinaggio Silvia Fusidati di Varago ha conquistato il titolo di vice campionessa mondiale di pattinaggio nella categoria piccoli gruppi a Auckland in Nuova Zelanda. I complimenti e gli auguri espressi dal Sindaco e dall assessore Devy Ruffoni a nome di tutti i cittadini. Calcio Grosse soddisfazioni per l U.S. Cimapiave con la 1 squadra promossa nel campionato di 2 categoria. Orgogliosi anche per gli ottimi risultati raccolti dal settore giovanile con oltre 150 mini-atleti che hanno conquistato buoni piazzamenti nei rispettivi campionati. Interessanti le partnership nate con società di livello nazionale per la promozione dei giovani talenti. le manifestazioni organizzate. Grande soddisfazione per l andamento della squadra giovanile voluta con forza dal presidente onorario Negro Berto, che ha raccolto nel 2012 ben otto vittorie nella cat. giovanissimi con due atlete e molti piazzamenti ai primi posti per la squadra maschile. Ottimi piazzamenti anche per gli esordienti. Judo Illuminati dal titolo mondiale della maestra Annamaria Stolfo (2010), gli atleti del Judo KodoKan hanno raggiunto importanti traguardi: 3 campioni regionali e 2 vicecampioni nel 2012, un finalista al campionato esordienti, squadre junior e senior alle qualificazioni del campionato italiano e 25 atleti nelle varie fasi di qualificazione ai campionati italiani. Ciclismo 35 candeline per l U.C.S. Ottavio Zuliani. Nel gennaio del 1977 si concretizzò il sogno dei quindici fondatori di costituire una società sportiva fondata sui principi di condivisione, partecipazione e tanto volontariato. Da allora molti sono stati gli aderenti e 14

15 Pallavolo femminile La squadra femminile Under 13 della società Energym vice campione provinciale nel Pallavolo maschile La 1 squadra maschile della società Energym ha vinto la coppa provincia nel 2012 ed è stata promossa in serie D (tre promozioni in tre anni!). Karate Dopo i festeggiamenti per il titolo europeo dell istruttore Paolo Nave del 2010, la società A.D.S. Studio Karate Ju-Jitzu 2002 saluta i buoni risultati di numerosi mini-atleti seguiti dallo stesso Paolo e dall inossidabile Maurizia: 2 secondi e 1 terzo posto ai campionati regionali e al Trofeo Veneto cat. esordienti, altri numerosi piazzamenti ai primi tre posti nelle varie tappe del torneo della Marca. Inoltre 5 promozioni a contura nera 1 dan e due 1 dan ju-jitsu. Nuoto Anche nel nuoto abbiamo tanti nostri rappresentanti che si stanno facendo notare ai più alti livelli: Barbara Pozzobon di Maserada ha partecipato ai campionati italiani a Milano nella gara 5 km arrivando seconda e guadagnando la convocazione in nazionale dove ha raccolto il 9 posto assoluto; Riccardo Daniel di Candelù gareggia in vasca e in acque libere, partecipando a varie gare nazionali ed internazionali con ottimi risultati sia in staffetta che in singolo: da segnalare il 4 posto (ad un solo decimo dal podio) ai campionati italiani; Riccardo Giotto di Varago, giovanissimo atleta che sta emergendo a suon di vittorie. Ginnastica artistica Atleta di notevole spessore, Alice Pozzobon è stata campionessa regionale di ginnastica artistica dal 2007 al Nominata ginnasta dell anno nel 2010, ha gareggiato in gare nazionali guadagando con la sua squadra l ottavo posto nel OFFICINA CORAZZIN CLAUDIO snc Centro revisione auto Meccanico Elettrauto Gommista Via Dolomiti, Maserada sul Piave (TV) Tel Fax Cell STUDIO TECNICO Geom. Bisetto Luciano Geom. Rigato Paolo Piazza San Francesco, 7/ Maserada sul Piave (TV) Tel. e fax

16 S Sport a Maserada sul Piave Il nostro menù di sport Dove, come, con chi. Elenco delle Associazioni sportive operanti nelle nostre strutture Associazione Attività Referente Recapito Palestra di Maserada Gruppo di ginnastica dolce Ginnastica dolce Michela Scolaro Circolo Auser "Il Ponte" Ginnastica dolce Renata Pagnossin S.K.S. Ren Bu Kan Karate Daniele Piccolo Gruppo sportivo G.A.G. Ginnastica Carlo Barbon Energym Bremas A.S.D. PallavoloZumba fitness Vincenzo Balzano Palestra di Varago A.S.D. Basket Piave Spresiano Maserada Pallacanestro Mirko Giamporcaro Gruppo Anziani Ginnastica dolce Dionisia Zuccarello Judo KodoKan Judo Annamaria Stolfo Good Devils Basket Basket amatoriale Lucio Neso Energym Bremas A.S.D. Pallavolo Vincenzo Balzano Saletta di Varago Energym Bremas A.S.D. Hip-hop e zumba fitness Vincenzo Balzano Centro Cultura YogaIl loto e la Rosa Yoga Vilma Marcon Centro Danza Maserada Danza Marie Anna Yuma Gonzales Ginnico Femminile Pilates Paola Danellon A.S.D. Taekwon-do Kick Defence Taekwon-do Carlo Pelloni Martini A.S.D. Gaia SP Ginnastica pre-parto Susanna Mussato Palestra di Candelù Energym Bremas A.S.D. Pallavolo Vincenzo Balzano A.D.S. Studio KarateJu-Jitzu 2002 Karate Paolo Nave G.S.C. Candelù Ginnastica dolce Renzo Lorenzon Sci Club Maserada Presciistica Massimo Fontebasso Altri U.D.S. Cimapiave Calcio Walter Beni U.C.S. Ottavio Zuliani Ciclismo Gianluca Negro

17 Il Sindaco con il Prefetto Adinolfi e il Comandante Marini consegna la Costituzione ai diciottenni Puntare sui giovani per costruire il futuro Valorizzare le eccellenze, educare alla cittadinanza attiva, curare la formazione. L attenzione per i giovani è sempre stata una priorità per l amministrazione comunale, anche se non è sempre facile intercettarli e coinvolgerli in percorsi di partecipazione. Grande importanza viene data ai successi scolastici dei nostri giovani convinti che la formazione culturale sia una buona partenza per costruire il proprio futuro. È per questo che il sindaco consegna a tutti i laureati una pergamena che attesta il riconoscimento per il traguardo conseguito. Allo stesso modo siamo sempre molto felici di congratularci con le eccellenze. È il caso di Marco Trevisiol, un brillante liceale che quest estate ha avuto l onore di essere uno dei rappresentanti dell Italia alle olimpiadi internazionali della matematica, tenutesi in Argentina, a Mar del Plata. Il Consiglio Comunale ha voluto segnare questo importante successo con un piccolo segno di riconoscimento. La Costituzione L amministrazione comunale ritiene importante segnare alcuni momenti della crescita dei ragazzi come il passaggio alla maggiore età attraverso la consegna della Costituzione Italiana. Quest anno è stato organizzato un concerto di giovani per questo semplice ma significativo momento. Il 4 novembre Anche la ricorrenza del 4 novembre vuole essere un momento da segnare con i ragazzi delle scuole nella convinzione forte che eventi tragici come la Grande Guerra vadano ricordati nell ottica della costruzione della pace. È per questo che ogni anno proponiamo alle scuole di affrontare il tema della guerra per aiutare i ragazzi a riflettere sulla nostra storia e fare tesoro del sacrificio di chi, prima di noi, ha creduto nella libertà e nella costruzione dell identità nazionale. 17

18 C Cultura a Maserada sul Piave Museo della Grande Guerra: realtà viva Far rivivere le storie di ieri perchè siano pane buono per domani Il Museo della Grande Guerra di Maserada non è solo una raccolta di residuati bellici esposti in teche, ma una realtà viva in continua ricerca. Ricerca delle storie e delle persone che hanno combattuto sulle nostre terre la Grande Guerra, ricerca della storia più grande dentro la quale queste vite si sono espresse nella sofferenza, nel coraggio, nella paura, nella morte, ma anche nella speranza che domani può essere migliore di oggi. Ecco allora che l attività del Museo si snoda cercando contatti con l Europa, teatro globale di quella guerra tragica e avvicinando le nuove generazioni per conservare con loro e per loro il ricordo e la rielaborazione storica. Sono nate così forme di collaborazione col Museo di Ypres, in Belgio, località che conserva un monumento alla 7 Divisione Britannica, gemello di quello di Salettuol. Ricordiamo, tra le altre cose, che nel giugno 2011 a L Aia, in Olanda, si è svolto un importante incontro internazionale in vista delle celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale. In quella occasione il nostro fu l unico Museo Storico Italiano invitato dai prestigiosi organizzatori e quell invito importante merita oggi di essere alimentato e messo a frutto. Molto importante è la collaborazione con la scuola che è inserita in un progetto di Geostorie a scala locale. Lo scorso novembre, per la consueta commemorazione della fine della Prima Guerra Mondiale, le scuole elementari e media hanno potuto leggere e riflettere su testimonianze del passaggio della guerra a Maserada: è importante che bambini e ragazzi di oggi comprendano come la Prima Guerra Mondiale sia stata combattuta nei nostri campi e nel nostro fiume e che a morire sono stati soldati italiani di tutte le regioni d Italia e di molte nazioni europee: inglesi, austriaci, francesi, come testimoniano gli elenchi dei morti nei due cimiteri militari (a Maserada e a Candelù) conservati negli archivi comunali e sapientemente consegnati alle scuole. Il Museo della Grande Guerra funziona solo grazie all opera di volontari e del direttore del museo Giuliano Bottani, che con competenza e grande disponibilità realizzano le diverse attività. A loro il ringraziamento sincero dell amministrazione comunale e di tutti i cittadini che hanno a cuore la storia e la cultura. L assessore Marisa Romeo con il collega di Ypres, Belgio 18

19 Fiera del Piave: resoconto della nuova gestione La Pro Loco di Maserada fa il punto sulla Sagra pensando già al prossimo anno Come è ben noto ai cittadini di Masarada, l edizione 2012 della Fiera del Piave è stata affidata alla Pro Loco nel mese di aprile. Il direttivo, presieduto da Nicola Schiavon e un gruppo ristrettto di volontari, hanno preso in mano l organizzazione della Fiera, senza nessuna attrezzatura e, nonostante tante difficoltà e qualche errore dovuto all inesperienza, la Sagra ha avuto il successo che meritava. Va ricordato che sono stati necessari interventi strutturali per la realizzazione dello stand nel rispetto delle norme di sicurezza, che hanno comportato spese importanti anche se mitigate dal grande lavoro di molti volontari. A consuntivo la Pro Loco può vantare un bilancio in attivo con un fondo residuo di circa ottomila euro che rappresentano il punto di partenza per il prossimo anno. L Amministrazione Comunale ringrazia il direttivo della Pro Loco, (Nicola Schiavon, Maria Vittoria Mantellato, Paolo Gemionite, Michele Casellato, Graziano Marangon, Michele Beni, Emanuele Scattolin, Virginio Fabris, Maurizio Missiato), il gruppo di lavoro ristretto (Mauro Corracin, Giuliano Meneghetti, Larry Zangrando, Ivano Schiavon) e gli oltre 80 volontari che hanno prestato il loro impegno durante i giorni della sagra, auspicando che questo sia il primo di molti anni di servizio a favore di tutto il paese. 19

20 M Manifestazionia Maserada sul Piave Un film di ricordi guardando al futuro L ente feste varaghese festeggia quarant anni di attività Sono passati quaranta anni dalla fondazione del Gruppo e l Ente Feste ha voluto segnare questo momento con una mostra fotografica che ha ripercorso idealmente le numerose e variegate attività realizzate. In tanti si sono riconosciuti bambini, altri si sono rivisti giovani, tanti altri hanno ricordato, rivedendoli, i loro cari scomparsi. A tutti i volontari che nel corso degli anni hanno dato vita alle numerose attività è andato il sincero ringraziamento del presidente Graziano Fabris e del Sindaco Floriana Casellato. Il pannello più votato è stato quello del Processo dea Vecia. Molta nostalgia e bei ricordi anche per la Festa del vin novo, piati veci e xoghi da fiò. Assai interessanti sono state pure le foto che hanno ricordato la Fiera degli Uccelli e le Mostre del Cane e del Gatto, i Giochi di Borgata, i Giochi Senza Frontiere e il Golden Gala. Come appariva evidente dalla documentazione fotografica, l Ente Feste ha animato in questi quaranti anni la vita del paese, ha sviluppato la collaborazione tra i cittadini e ha accompaganto nel servizio le giovani generazioni, senza peraltro dimenticare l impegno che ha sempre avuto con grande generosità sul versante della solidarietà sostenendo molte iniziative anche a favore delle scuole. All Ente Feste Varaghesi l augurio di continuare in questo impegno ancora per lunghissimi anni. 20

2014-2015. Vademecum delle attività sportive per i ragazzi dei 3 ai 15 anni proposte da 33 associazioni sportive di Vittorio Veneto

2014-2015. Vademecum delle attività sportive per i ragazzi dei 3 ai 15 anni proposte da 33 associazioni sportive di Vittorio Veneto 2014-2015 Vademecum delle attività sportive per i ragazzi dei 3 ai 15 anni proposte da 33 associazioni sportive di Vittorio Veneto ATLETICA LEGGERA COSA PER DOVE ATLETICA LIBERTAS TONON VITTORIO VENETO

Dettagli

COMUNE DI MASERADA SUL PIAVE Provincia di Treviso

COMUNE DI MASERADA SUL PIAVE Provincia di Treviso COMUNE DI MASERADA SUL PIAVE Provincia di Treviso Regolamento per utilizzo palestre scolastiche comunali in orario extrascolastico approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 13 del 30/04/2015 REGOLAMENTO

Dettagli

A.S.D. Pallacanestro Piovese I O V E S E. Fai canestro con Noi!

A.S.D. Pallacanestro Piovese I O V E S E. Fai canestro con Noi! A.S.D. Pallacanestro Piovese A.S.D. PALLACANESTRO P I O V E S E Fai canestro con Noi! La nostra storia La pallacanestro a Piove di Sacco conta oramai quasi 80 anni di presenza, essendosi avventurati i

Dettagli

Comune di Ranica ANNO SPORTIVO 2009-2010. Assessorato alle Politiche Giovanili ed allo Sport

Comune di Ranica ANNO SPORTIVO 2009-2010. Assessorato alle Politiche Giovanili ed allo Sport Comune di Ranica ANNO SPORTIVO 2009-2010 Assessorato alle Politiche Giovanili ed allo Sport Cari ranichesi, per la prima volta, come amministrazione Comunale, entriamo nelle vostre case con un opuscolo

Dettagli

PeR LAVORI. ESTATe 2008. COMUNE DI CURTAROLO Assessorato ai Lavori Pubblici

PeR LAVORI. ESTATe 2008. COMUNE DI CURTAROLO Assessorato ai Lavori Pubblici COMUNE DI CURTAROLO Assessorato ai Lavori Pubblici Poste Italiane Spa Tassa pagata Invii senza indirizzo AUT. DC/DCI/PD/7919/00/CS del 27-10-00 A tutte le Famiglie del Comune di Curtarolo ESTATe 2008 APeRTI

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO DIREZIONE MANUTENZIONE DEL PATRIMONIO, EDILIZIA SCOLASTICA, TURISTICO-SPORTIVA E PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE LICEO SCIENTIFICO G. GALILEI Completamento interventi di rifacimento

Dettagli

COMUNE DI CREDARO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CREDARO Provincia di Bergamo PIANO DEI SERVIZI: SCHEDA DI SINTESI SERVIZI DI COLLETTIVO: VALUTAZIONE DELLO STATO DI FATTO Studio Dott. Arch. Piergiorgio Tosetti via Paglia 22/A - Bergamo Tipologie di attrezzature valutate: MUNICIPIO

Dettagli

Il piano generale di sviluppo 2010-2014. Città di Seriate - www.comune.seriate.bg.it

Il piano generale di sviluppo 2010-2014. Città di Seriate - www.comune.seriate.bg.it Il piano generale di sviluppo 2010-2014 1 Cos è il piano generale di sviluppo Uno degli strumenti di programmazione e di rendicontazione finanziaria di mandato Citato (solamente citato) in due norme sull

Dettagli

Comune di Ponte San Nicolò

Comune di Ponte San Nicolò Comune di Ponte San Nicolò SERVIZI SOCIALI Presentazione I Servizi Sociali sono impegnati ad assicurare alle persone ed alle famiglie interventi che consentano di godere di un adeguata qualità della vita.

Dettagli

Comune di SCANDICCI. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi BROSHURË XHEPI E SCANDICCI-T. Udhëzues shërbimesh për qytetarët

Comune di SCANDICCI. Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi BROSHURË XHEPI E SCANDICCI-T. Udhëzues shërbimesh për qytetarët Progetto cofinanziato da 1 UNIONE EUROPEA Comune di SCANDICCI Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi SCANDICCI IN TASCA Guida ai servizi per i cittadini SCANDICCI IN YOUR POCKET Guide

Dettagli

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia

AI GENITORI STRANIERI Com è oggi la scuola in Italia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo A. Da Rosciate via Codussi, 7 414 Bergamo Tel 03543373 Fax: 0357033- www.darosciate.it e-mail: segreteria@darosciate.it -

Dettagli

Il Vostro Sindaco Bruno Piva

Il Vostro Sindaco Bruno Piva Cari cittadini, Il Natale è ormai vicino e in questa occasione, di riflessione e di nuovo inizio, è con gioia che rivolgo a tutti i più sinceri auguri di buone festività. Il momento è sicuramente difficile

Dettagli

venerdì 11 settembre apertura ristoro della sagra

venerdì 11 settembre apertura ristoro della sagra lunedì 7 settembre 26 galà di pattinaggio artistico Pista Pattinaggio Casatorre Viale Terme, ore 21 A cura della Polisportiva Uisp Pattinaggio di Castel San Pietro Terme 8-19 settembre 2 torneo libertas

Dettagli

SCUOLE PARROCCHIALI SAN BIAGIO SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA

SCUOLE PARROCCHIALI SAN BIAGIO SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA SCUOLE PARROCCHIALI SAN BIAGIO SCUOLA DELL INFANZIA MARIA BAMBINA 1 COME INSEGNAMO La nostra scuola vive e opera come comunità educante, nella quale cooperano bambini insegnanti, genitori. Si dà molta

Dettagli

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

COMUNE DI ROCCABIANCA (PROVINCIA DI PARMA) Assessorato ai Servizi Sociali GUIDA INFORMATIVA SUI SERVIZI PER I CITTADINI ANZIANI DI ROCCABIANCA

COMUNE DI ROCCABIANCA (PROVINCIA DI PARMA) Assessorato ai Servizi Sociali GUIDA INFORMATIVA SUI SERVIZI PER I CITTADINI ANZIANI DI ROCCABIANCA COMUNE DI ROCCABIANCA (PROVINCIA DI PARMA) Assessorato ai Servizi Sociali GUIDA INFORMATIVA SUI SERVIZI PER I CITTADINI ANZIANI DI ROCCABIANCA Presentazione L organizzazione dei Servizi Sociali a favore

Dettagli

PROGRAMMA ELETTORALE AMMINISTRATIVE 2014

PROGRAMMA ELETTORALE AMMINISTRATIVE 2014 PROGRAMMA ELETTORALE AMMINISTRATIVE 2014 Linee guida, criteri e principi ispiratori della lista N. 2 per le elezioni amministrative 25.05.2014 SOMMARIO: PREMESSA LINEE PROGRAMMATICHE CONCLUSIONI PREMESSA

Dettagli

ORATORIO VENITE E VEDRETE Gruppo Giovanissimi AC PSLGB Gruppo Giovani AC PSLGB Gruppo ASD Virtus San Giovanni 2000

ORATORIO VENITE E VEDRETE Gruppo Giovanissimi AC PSLGB Gruppo Giovani AC PSLGB Gruppo ASD Virtus San Giovanni 2000 ORATORIO VENITE E VEDRETE Gruppo Giovanissimi AC PSLGB Gruppo Giovani AC PSLGB Gruppo San Giovanni 2000 0771.22690 / 328.13.66.964 www.lorenzoegiovannibattistaformia.com oratorio.vev.formia@gmail.com parrocchia.lorenzoegiovanni@gmail.com

Dettagli

Relazione sintetica seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Nerviano del 27 febbraio 2012 ore 9.30.

Relazione sintetica seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Nerviano del 27 febbraio 2012 ore 9.30. COMUNE DI NERVIANO (Provincia di Milano) Relazione sintetica seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Nerviano del 27 febbraio 2012 ore 9.30. Il giorno 27 febbraio 2012, alle ore 9.30, presso la sala

Dettagli

sei stanco di continui bla bla bla? vieni al punto!

sei stanco di continui bla bla bla? vieni al punto! IIS Alessandrini sei stanco di continui bla bla bla? vieni al punto! IPS Lombardini (sezione associata) Le proposte di a ttivita e stage delle associazioni che aderiscono al Punto Scuola Volontariato di

Dettagli

5 modi. Boeri. per cambiare città restando a Milano. I Milanesi si riprendono la città. Scopri come. www.stefanoboeri.it. Stefano

5 modi. Boeri. per cambiare città restando a Milano. I Milanesi si riprendono la città. Scopri come. www.stefanoboeri.it. Stefano www.stefanoboeri.it 5 modi per cambiare città restando a Milano. I Milanesi si riprendono la città. Scopri come. Stefano Boeri Cambiamo città. Restiamo a Milano. 5 PROPOSTE. Un altra Milano comincia da

Dettagli

La bravura dei singoli crea una forte squadra.

La bravura dei singoli crea una forte squadra. www.comune.melzo.mi.it Esibizioni e manifestazioni sportive nelle piazze melzesi ottava edizione La bravura dei singoli crea una forte squadra. più di 150 istruttori qualificati 28 società sportive a Melzo

Dettagli

LINEE PROGRAMMATICHE

LINEE PROGRAMMATICHE LINEE PROGRAMMATICHE SVILUPPO E LAVORO VALORIZZAZIONE AMBIENTE E TURISMO LAVORI PUBBLICI ED URBANISTICA SERVIZI SOCIALI E SANITARI ISTRUZIONE CULTURA E TEMPO LIBERO SERVIZI VARI SVILUPPO E LAVORO Agricoltura,

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

Carta dei servizi. Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana. Comune di Pradalunga. Comune di Ranica. Comune di Nembro

Carta dei servizi. Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana. Comune di Pradalunga. Comune di Ranica. Comune di Nembro Carta dei servizi Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana Comune di Nembro Comune di Ranica Comune di Pradalunga Comune di Alzano Lombardo che cos è la carta dei servizi La Carta dei Servizi

Dettagli

Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera. Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l.

Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera. Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l. Siamo qui per raccontarvi la storia di un progetto e la costruzione di un Opera Il Punto di Partenza Società Cooperativa Sociale a.r.l. onlus IL PUNTO DI PARTENZA Società Cooperativa sociale a.r.l. ONLUS

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO DIREZIONE MANUTENZIONE DEL PATRIMONIO, EDILIZIA SCOLASTICA, TURISTICO-SPORTIVA E PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI LUIGI

Dettagli

La stima del valore di costo

La stima del valore di costo La stima del valore di costo 14.XI.2005 I costi del progetto Due sono i casi con produzioni di beni per progetto: un primo caso riguarda la produzione di beni intesa come promozione immobiliare un secondo

Dettagli

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago.

Sono presenti i ragazzi della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di 1 grado e del Collegio S. Antonio di Busnago. 31 gennaio 2009 Consiglio comunale ragazzi Verbale Consiglio Comunale dei di sabato 31 gennaio 2009 La riunione si apre alle ore 11.05 con il seguente Ordine del Giorno: 1. Elezione del Sindaco 2. Varie

Dettagli

Una biblioteca da vivere

Una biblioteca da vivere servizi sociali Assegnati i due posti per i volontari in Servizio Civile Una biblioteca da vivere C on il secondo Bando Ordinario per la selezione di 4-43 volontari da impiegare in progetti di Servizio

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

COMUNE DI OSPEDALETTO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI LA CARTA DEI SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI OSPEDALETTO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI LA CARTA DEI SERVIZI SOCIALI COMUNE DI OSPEDALETTO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI LA CARTA DEI SERVIZI SOCIALI PRESENTAZIONE La Carta dei Servizi Sociali del Comune di Ospedaletto Lodigiano nasce come strumento di cittadinanza attiva,

Dettagli

Prima di addentrarci nelle cifre, vogliamo, però, fare anche alcune considerazioni per comprendere meglio questa serie di numeri.

Prima di addentrarci nelle cifre, vogliamo, però, fare anche alcune considerazioni per comprendere meglio questa serie di numeri. Contemporaneamente con i lavori sono iniziati anche i pagamenti dei vari stralci di lavoro, che al 31 maggio ammontano a 396.860,36 Euro. Ci sostiene soprattutto in questo periodo la continua solidarietà

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO COMUNE DI BOLZANO Progetto: PROGETTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO FUNZIONALE, ANTINCENDIO E DI SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE DELLA SCUOLA ELEMENTARE RODARI IN VIA

Dettagli

Organizzato da: Con la collaborazione di:

Organizzato da: Con la collaborazione di: Organizzato da: Città di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Scolastiche Con la collaborazione di: MAI Associazione Culturale Via Battisti, 8 / Vittorio Veneto (TV) M 366 4439232 / T 0438 554217

Dettagli

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008 nno 2008 dolescenti Prova di Comprensione della Lettura CELI 1 dolescenti 2008 PRTE PROV DI COMPRENSIONE DELL LETTUR.1 Leggere i messaggi da 1 a 4. Guardare le illustrazioni sotto i messaggi. Solo una

Dettagli

RELAZIONE ATTIVITÀ 2014

RELAZIONE ATTIVITÀ 2014 RELAZIONE ATTIVITÀ 2014 Dall analisi dei dati relativi all attività dell anno, emerge una continuità con quella dei precedenti anni: sempre maggiori richieste di sostegno da parte della popolazione anziana

Dettagli

ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014

ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014 ASOLA IMPEGNO COMUNE PROGRAMMA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2014 La situazione economico e sociale dalla quale partiamo per la elaborazione del nostro programma elettorale è completamente variata rispetto

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Scuola primaria XII OTTOBRE Via Galeazzo,28 - tel 010506665 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN FRUTTUOSO ad indirizzo musicale Via Berghini, 1-16132 Genova TEL. 010352712 fax 0105220210 e-mail geic808008@istruzione.it - www.icsanfruttuoso.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

CONSIGLIO DIRETTIVO GRUPPO PENSIONATI AEM Verbale Riunione del 23 ottobre 2008 Ore 15.00 presso sala Stazzona dell AEM / a2a

CONSIGLIO DIRETTIVO GRUPPO PENSIONATI AEM Verbale Riunione del 23 ottobre 2008 Ore 15.00 presso sala Stazzona dell AEM / a2a CONSIGLIO DIRETTIVO GRUPPO PENSIONATI AEM Verbale Riunione del 23 ottobre 2008 Ore 15.00 presso sala Stazzona dell AEM / a2a Presenti : Locatelli Bozzi Passera Marinoni Menescardi Montalbetti Negro Pelliciari

Dettagli

PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE. Istituto Figlie di S. Anna Provincia Eritrea

PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE. Istituto Figlie di S. Anna Provincia Eritrea Casa Rosa Gattorno - Asmara Comunità d accoglienza di bambine e fanciulle orfane PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE proposto da Istituto Figlie di S. Anna Provincia Eritrea Dicembre 2012 Introduzione Casa Rosa

Dettagli

Cari bambini, Assessore all Ambiente Comune di Padova Francesco Bicciato. Il Sindaco Comune di Reggio Emilia Graziano Delrio

Cari bambini, Assessore all Ambiente Comune di Padova Francesco Bicciato. Il Sindaco Comune di Reggio Emilia Graziano Delrio 2 Cari bambini, anche quest anno potrete raccogliere Miglia Verdi per raggiungere idealmente la lontanissima città di Kyoto in Giappone per prendere il Protocollo di Kyoto e riportarlo nella vostra città!

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Scuola secondaria di primo grado:

RELAZIONE TECNICA. Scuola secondaria di primo grado: RELAZIONE TECNICA Premessa L Amministrazione Comunale di San Sperate è beneficiaria del finanziamento riguardante il Potenziamento delle strutture scolastiche in termini di dotazione tecniche e di spazi

Dettagli

Diventa esperto CasaClima

Diventa esperto CasaClima Formazione Diventa esperto CasaClima Il progetto CasaClima è stato sviluppato per mettere in luce un modo di costruire energeticamente efficiente e sostenibile. Il 17 Luglio 2008, presso la Sala Luca Giordano

Dettagli

Ass. Volontari di Protezione Civile Morlupo

Ass. Volontari di Protezione Civile Morlupo Verbale di Assemblea del Direttivo n.07/2014 Ass. Volontari di Protezione Civile Morlupo Prot. n. 0038 /2014 Oggi, 15 dicembre 2014, presso la Sede Operativa di Via C. Battisti 84, Morlupo (Roma), si svolge

Dettagli

STAGIONE 2014 2015. Brugnera. Brugnera. Per essere sempre aggiornato visita il nostro sito SCI CLUB BRUGNERA A.S.D.

STAGIONE 2014 2015. Brugnera. Brugnera. Per essere sempre aggiornato visita il nostro sito SCI CLUB BRUGNERA A.S.D. STAGIONE 2014 2015 Sci Club Brugnera Comune di Brugnera Sci Club Brugnera Per essere sempre aggiornato visita il nostro sito dal 1972 SCI CLUB Brugnera A. S. D. SCI CLUB BRUGNERA A.S.D. Via C. Battisti,

Dettagli

RELAZIONE STATO DI FATTO

RELAZIONE STATO DI FATTO RELAZIONE STATO DI FATTO L intervento è localizzato principalmente nell area denominata Terrazzo del Garove, situata tra il Padiglione di Ponente e i fronti della Reggia esposti a sud. Negli ultimi anni,

Dettagli

Scuola Di Donato - Via Nino Bixio 83-85 PROGETTO

Scuola Di Donato - Via Nino Bixio 83-85 PROGETTO Scuola Di Donato - Via Nino Bixio 83-85 PROGETTO PUNTO DI INCONTRO E SPAZIO DI ASCOLTO 1. Premessa 1.1 - Il percorso fatto nella scuola e nel rione Esquilino L Associazione Genitori Scuola Di Donato nasce

Dettagli

Continuità con le Elementari Opportunità di scambio di informazioni e consigli in sede di riunioni collegiali tra insegnanti delle elementari e professori delle medie Continuità dell attività didattica:

Dettagli

Il 3 e 4 maggio 2014 si svolgerà a Bergamo il 1 Raduno Nazionale degli Atleti Azzurri d Italia;

Il 3 e 4 maggio 2014 si svolgerà a Bergamo il 1 Raduno Nazionale degli Atleti Azzurri d Italia; Il 3 e 4 maggio 2014 si svolgerà a Bergamo il 1 Raduno Nazionale degli Atleti Azzurri d Italia; L evento raccoglierà nelle piazze e nei viali di Bergamo tutti coloro che nella vita sportiva hanno vestito

Dettagli

SUBBUTEO IN BLACK TOUR ROMA - MERCOLEDI - 19 DICEMBRE 2012 COLLEGIO S.GIUSEPPE ISTITUTO DE MERODE

SUBBUTEO IN BLACK TOUR ROMA - MERCOLEDI - 19 DICEMBRE 2012 COLLEGIO S.GIUSEPPE ISTITUTO DE MERODE SUBBUTEO IN BLACK TOUR ROMA - MERCOLEDI - 19 DICEMBRE 2012 COLLEGIO S.GIUSEPPE ISTITUTO DE MERODE Non è la prima volta i Fratelli delle Scuole Cristiane che dirigono dal 1850 il Collegio S. Giuseppe Istituto

Dettagli

CONVOCA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO Il Consiglio Direttivo e i suoi Cooptati sono convocati per

CONVOCA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO Il Consiglio Direttivo e i suoi Cooptati sono convocati per CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI BIELLA pagina n 83 PVO - 2013/2014 13900 BIELLA Via G. Marconi, 15 - tel. 015 22594 Segreteria telefonica e fax 015 22594 e-mail : biella@csi-net.it Sito

Dettagli

MANIFESTO PER PARMA UNITA

MANIFESTO PER PARMA UNITA MANIFESTO PER PARMA UNITA Parma è una città piena di risorse, ricca di intelligenze vivaci, di saperi e cultura, fatta da persone intraprendenti che non possono non avvertire la responsabilità di questo

Dettagli

CENTRO SPORTIVO DELLA POLIZIA DI STATO Tor di Quinto (Rm) Programma delle attività sportive 2014-2015

CENTRO SPORTIVO DELLA POLIZIA DI STATO Tor di Quinto (Rm) Programma delle attività sportive 2014-2015 CENTRO SPORTIVO DELLA POLIZIA DI STATO Tor di Quinto (Rm) Ufficio Sportivo e Ufficio Prenotazioni Posta elettronica 06 33226128 centrosporttordiquinto.rm@interno.it Il Centro Sportivo della Polizia di

Dettagli

Torneo del Caimano. Rugby sul Sile. domenica. settembre. Impianti sportivi G. SartoratoŽ via Vicinale Rivalta - Casale sul Sile (TV)

Torneo del Caimano. Rugby sul Sile. domenica. settembre. Impianti sportivi G. SartoratoŽ via Vicinale Rivalta - Casale sul Sile (TV) Comune di Casale sul Sile 5 Torneo del Caimano domenica 28 settembre 2014 Impianti sportivi G. SartoratoŽ via Vicinale Rivalta - Casale sul Sile (TV) Rugby sul Sile Torneo del Caimano 2014 coperture tunnels

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA Il sottoscritto è stato incaricato dall Amministrazione Comunale di

Dettagli

C O M U N E DI C A I V A N O. Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224

C O M U N E DI C A I V A N O. Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224 C O M U N E DI C A I V A N O Provincia di Napoli SETTORE POLITICHE SOCIALI CORSO UMBERTO N. 413 80023 CAIVANO (NA) TEL. 0818800812/13 FAX 0818305224 GUIDA AI SERVIZI 2011 Comune di Caivano - Guida ai Servizi

Dettagli

Progetto Definitivo/Esecutivo. Relazione Tecnica Generale

Progetto Definitivo/Esecutivo. Relazione Tecnica Generale Progetto Definitivo/Esecutivo FONDI STRUTTURALI EUROPEI - PON 2007-2013- ASSE II Qualità degli ambienti scolastici Bando 7667 del 15/06/2010 Lavori di ristrutturazione edilizia finalizzati al risparmio

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano Cari Concittadini, presentiamo questo opuscolo che ha lo scopo di fornire a tutti voi una semplice e migliore conoscenza di alcuni servizi che l Amministrazione

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI. della Provincia di Lecce. Ripristino ed adeguamento di n. 14 alloggi. di ERP in Poggiardo L. n.

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI. della Provincia di Lecce. Ripristino ed adeguamento di n. 14 alloggi. di ERP in Poggiardo L. n. ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI della Provincia di Lecce Ripristino ed adeguamento di n. 14 alloggi di ERP in Poggiardo L. n. 457/78 V biennio RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA PREMESSA Con deliberazione

Dettagli

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI

Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI Capitolo 3 EDIFICIO ED IMPIANTI TECNOLOGICI 3.1. Descrizione dell edificio 3.2. Descrizione delle vie di esodo 3.3. Impianto elettrico 3.3.1. Impianto di illuminazione 3.3.2. Impianto di illuminazione

Dettagli

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO In alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell

Dettagli

Perizia Valutazione danni

Perizia Valutazione danni Perizia Valutazione danni di un immobile a destinazione Residenziale sito in Roma, Via Mattia Battistini, 72 piano terzo int. 6 Premessa La presente perizia è stata elaborata dal sottoscritto ing. Daniele

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO COSA E L insieme di attività avviate dall allenatore per formare il ragazzo, attraverso lo sport, ai valori umani e cristiani PARTI COINVOLTE - ALLENATORE RESP. ANNATA

Dettagli

PERGOLESI. piscine. Fai splash con noi! Balneazione Estiva. Benessere Centri estivi Corsi di nuoto e fitness Eventi e animazione per bambini

PERGOLESI. piscine. Fai splash con noi! Balneazione Estiva. Benessere Centri estivi Corsi di nuoto e fitness Eventi e animazione per bambini Fai splash con noi! PERGOLESI piscine Balneazione Estiva Benessere Centri estivi Corsi di nuoto e fitness Eventi e animazione per bambini Estate 2015 COSA PUOI FARE IN PERGOLESI? Proposte dal 31 maggio

Dettagli

Regolamento della Scuola Calcio

Regolamento della Scuola Calcio Regolamento della Scuola Calcio per Genitori e Allievi STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 A.S.D. Bucchianico Calcio Telefono 0871.382133 Fax 0871.382133 www.bucchianicocalcio.it e-mail: asd.bucchianicocalcio@virgilio.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO L. NICCOLINI PROGETTO EDUCATIVO DI PLESSO. a.s. 2014-15 SCUOLA PRIMARIA LE MELORIE

ISTITUTO COMPRENSIVO L. NICCOLINI PROGETTO EDUCATIVO DI PLESSO. a.s. 2014-15 SCUOLA PRIMARIA LE MELORIE ISTITUTO COMPRENSIVO L. NICCOLINI PONSACCO PROGETTO EDUCATIVO DI PLESSO a.s. 2014-15 SCUOLA PRIMARIA LE MELORIE Docenti a.s. 2014/2015 Classe 1 Classe 2 Classe 3 Classe 4 Classe 5 Macchi Elena Brandolini

Dettagli

Esecuzione Immobiliare 192/2010. b. identificazione catastale Comune SAN VENDEMIANO (TV) - NUOVO CATASTO EDILIZIO URBANO

Esecuzione Immobiliare 192/2010. b. identificazione catastale Comune SAN VENDEMIANO (TV) - NUOVO CATASTO EDILIZIO URBANO Tribunale di Treviso - Sezione Esecuzioni Immobiliari Esecuzione Immobiliare 192/2010 PERIZIA DI STIMA PERIZIA 01) INDIVIDUAZIONE DEL BENE PIGNORATO a. indirizzo Comune: SAN VENDEMIANO (TV) Località e

Dettagli

Con noi per la città Area Civica Merlino Sindaco di Valenza

Con noi per la città Area Civica Merlino Sindaco di Valenza COMUNE DI VALENZA ELEZIONE DIRETTA DEL SINDACO E RINNOVO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 31-05-2015 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO DELLA LISTA N. 1: Con noi per la città Area Civica Merlino Sindaco di Valenza Cerchio

Dettagli

2 Raduno Nazionale degli Atleti Azzurri d Italia

2 Raduno Nazionale degli Atleti Azzurri d Italia I 1, 2 e 3 maggio 2015 si svolgerà a Montecatini Terme (PT) il 2 Raduno Nazionale degli Atleti Azzurri d Italia L evento raccoglierà nelle piazze e nei viali di Montecatini Terme tutti coloro che nella

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

Come da tradizione, anche quest anno Frossasco

Come da tradizione, anche quest anno Frossasco Sagra degli Abbà 2011 Come da tradizione, anche quest anno Frossasco si appresta a celebrare la Sagra degli Abbà le cui radici risiedono nel medioevo. Era una ricorrenza importante: nei giorni della festa

Dettagli

POF 2014-2015 CLIMA POSITIVO: PARTECIPAZIONE ATTIVA E COOPERATIVA APPRENDIMENTO SOCIALIZZATO: RELAZIONI CON ALTRI, CON I LIBRI, CON I MEDIA

POF 2014-2015 CLIMA POSITIVO: PARTECIPAZIONE ATTIVA E COOPERATIVA APPRENDIMENTO SOCIALIZZATO: RELAZIONI CON ALTRI, CON I LIBRI, CON I MEDIA ISTITUTO PARITARIO NAZARETH SCUOLA DELL INFANZIA-PRIMARIA-SECONDARIA DI I GRADO - LICEI CLASSICO-LINGUISTICO-SCIENTIFICO POF 2014-2015 Il piano offerta formativa è il documento fondamentale che rappresenta

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

5 - IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

5 - IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE 1 5 - IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE PRESENTAZIONE E OBIETTIVI Il Servizio di Assistenza Domiciliare (S.A.D.) è un servizio di aiuto a carattere professionale realizzato presso il domicilio delle

Dettagli

Ricerca contenuti. Elenco risultati. Servizio ricerca [Comune di Magnago]

Ricerca contenuti. Elenco risultati. Servizio ricerca [Comune di Magnago] Ricerca contenuti Elenco risultati 2014_commissione_paesaggio Ultima modifica: 24/09/2014 Termine presentazione candidature ore 12.00 di martedi 23 settembre 2014 2015 Orario estivo uffici postali Ultima

Dettagli

Roma lì mercoledì 21 marzo 2007

Roma lì mercoledì 21 marzo 2007 Roma lì mercoledì 21 marzo 2007 Il Vice Presidente Nazionale Vicario Alla Cortese Attenzione Presidenti Provinciali US ACLI Presidenti Regionali US ACLI Consiglieri Nazionali US ACLI Resp.li USN interessate

Dettagli

Al Sig. Sindaco di Torre Del Greco- Dott. Malinconico Alla Provincia di Napoli ; c.a. ing. Piscitelli

Al Sig. Sindaco di Torre Del Greco- Dott. Malinconico Alla Provincia di Napoli ; c.a. ing. Piscitelli Al Sig. Sindaco di Torre Del Greco- Dott. Malinconico Alla Provincia di Napoli ; c.a. ing. Piscitelli OGGETTO MURO: RICHIESTA DI SOPRALLUOGO c/o l ITN C. Colombo Via Vitt. Emanuele (Villa Comunale) - Torre

Dettagli

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA INVESTIMENTI SULLE OPERE PUBBLICHE I contenuti qui esposti sono stati presentati alla cittadinanza nelle serate: Tremignon 9 DICEMBRE 2014 Presina 10 DICEMBRE 2014 Vaccarino

Dettagli

Relazione tecnica descrittiva

Relazione tecnica descrittiva Relazione tecnica descrittiva La presente relazione è stata redatta al fine di descrivere le verifiche affrontate e gli interventi che dovranno essere realizzati per la messa in sicurezza della Scuola

Dettagli

GESTIONE DELLE STRUTTURE CIMITERIALI, DELLA CASA SOCIALE E DELLE AREE

GESTIONE DELLE STRUTTURE CIMITERIALI, DELLA CASA SOCIALE E DELLE AREE COMUNE DI VIGO RENDENA PROVINCIA DI TRENTO N. 153 REP. ATTI PRIVATI OGGETTO: CONVENZIONE TRA I COMUNI DI VIGO RENDENA E DI DARE PER LA GESTIONE DELLE STRUTTURE CIMITERIALI, DELLA CASA SOCIALE E DELLE AREE

Dettagli

Presentazione Programma Amministrativo. Valle Talloria 23 marzo 2010 Ricca 25 marzo 2010 Diano Capoluogo 26 marzo 2010

Presentazione Programma Amministrativo. Valle Talloria 23 marzo 2010 Ricca 25 marzo 2010 Diano Capoluogo 26 marzo 2010 Presentazione Programma Amministrativo Valle Talloria 23 marzo 2010 Ricca 25 marzo 2010 Diano Capoluogo 26 marzo 2010 FILOSOFIA E PRINCIPI ISPIRATORI DELLA LISTA N.1 INSIEME PER DIANO - al servizio della

Dettagli

COMUNE DI GIAVERA DEL MONTELLO Provincia di Treviso

COMUNE DI GIAVERA DEL MONTELLO Provincia di Treviso Prot. n. 7369 6 settembre 2013 Ai Genitori degli alunni della Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado e, p.c. Alla Dirigente Scolastica Istituto Comprensivo Statale di Giavera del Montello

Dettagli

Residenziale Le Colline"

Residenziale Le Colline ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

S P O R T I N S I E M E

S P O R T I N S I E M E ASSESSORATO ALLO SPORT E TEMPO LIBERO S P O R T I N S I E M E anno scolastico 2014/2015 ARRAMPICATA ARTIFICIALE chi organizza: C.A.I. - Sez. di Cusano M. informazioni e iscrizioni : mart. e ven. 21.00/23.00

Dettagli

A voi tutti, cittadine e cittadini carissimi, i nostri saluti più cordiali e rispettosi

A voi tutti, cittadine e cittadini carissimi, i nostri saluti più cordiali e rispettosi Sono lieto di presentare ai cittadini di Udine la Carta della Qualità dei Servizi offerti dal Comune di Udine. Per ogni servizio specifico, la Carta della Qualità dei Servizi fissa le caratteristiche e

Dettagli

PROGRAMMA San Valentino 2015

PROGRAMMA San Valentino 2015 Dal 5 al 13 Febbraio Novena di Preparazione alla Festa del Santo Animata dai diversi Gruppi Ecclesiali Diocesani Ore 17,00: Basilica San Valentino - Rosario e Celebrazione Eucaristica SABATO 7 FEBBRAIO

Dettagli

Da mercoledì 16 a venerdì 18 settembre, le lezioni si svolgeranno dalle ore 8,10 alle ore 13,45

Da mercoledì 16 a venerdì 18 settembre, le lezioni si svolgeranno dalle ore 8,10 alle ore 13,45 Istituto Sacro Cuore Ai genitori e ai ragazzi della Scuola secondaria di I grado Roma, estate 2015 Cari genitori e cari ragazzi, con l augurio di un estate gioiosa desidero portarvi a conoscenza dei primi

Dettagli

consolidata e di completamento con destinazione residenziale (art. 23 N. T. A. di P. R. G.);

consolidata e di completamento con destinazione residenziale (art. 23 N. T. A. di P. R. G.); RELAZIONE TECNICA Il Piano di Recupero interessa un ambito che comprende l edificio ad uso residenziale di Via Catania n. 126 (foglio 25, mappali 112 e 198) di proprietà ALER, noto come casa di plastica

Dettagli

SCEGLIERE LA SCUOLA SECONDARIA: Incontro con le famiglie

SCEGLIERE LA SCUOLA SECONDARIA: Incontro con le famiglie X ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE STEFANINI Scuola secondaria di I grado Stefanini SCEGLIERE LA SCUOLA SECONDARIA: Incontro con le famiglie Venerdì 23 Gennaio 2015 IL X ISTITUTO COMPRENSIVO Quartiere n. 4

Dettagli

PROGRAMMA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 25 MAGGIO 2014

PROGRAMMA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 25 MAGGIO 2014 PROGRAMMA ELETTORALE ELEZIONI COMUNALI 25 MAGGIO 2014 La politica non è nelle competizioni degli uomini; non è nei sonanti discorsi. È, o dovrebbe essere, nell interpretare l epoca in cui si vive (..).

Dettagli

Gli elementi principali che hanno guidato la progettazione sono i seguenti:

Gli elementi principali che hanno guidato la progettazione sono i seguenti: L INTERVENTO Le prime analisi di fattibilità hanno consigliato un radicale rifacimento dell impianto sportivo, considerando che l eventuale modesta incidenza della demolizione (in quanto riguarda per la

Dettagli

Oggetto: XXIX Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia di Bocce, Equitazione e Pallavolo Arezzo, 23-28 aprile 2013

Oggetto: XXIX Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia di Bocce, Equitazione e Pallavolo Arezzo, 23-28 aprile 2013 Ai Referenti Organizzativi dei Team Accreditati Special Olympics Italia Direttori Regionali Special Olympics Italia Tecnici Nazionali Special Olympics Italia di disciplina Referenti Tecnici dei Team Accreditati

Dettagli

PGT. 16 PdS CORANA SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI. Fascicolo. Piano dei Servizi

PGT. 16 PdS CORANA SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI. Fascicolo. Piano dei Servizi COMUNE DI CORANA PROVINCIA DI PAVIA PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 005, n 1 16 PdS Piano dei Servizi Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI SINDACO

Dettagli

Comune di Budrio Provincia di Bologna. Il bilancio di previsione 2011 Presentazione sintetica

Comune di Budrio Provincia di Bologna. Il bilancio di previsione 2011 Presentazione sintetica Il bilancio di previsione 2011 Presentazione sintetica In Italia c èc un grande debito pubblico. Ma come è suddiviso? (fonte Presidenza del Consiglio dei Ministri, 29 settembre 2010) Debito pubblico sul

Dettagli

RELAZIONE RELATIVA AI SOPRALLUOGHI ESEGUITI SULLE SCUOLE PER LA VERIFICA DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA

RELAZIONE RELATIVA AI SOPRALLUOGHI ESEGUITI SULLE SCUOLE PER LA VERIFICA DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA ISTITUTO COMPRENSIVO DI PREGANZIOL SCUOLA DELL INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO VIA A. MANZONI, 1 PREGANZIOL (TV) RELAZIONE RELATIVA AI SOPRALLUOGHI ESEGUITI SULLE SCUOLE PER LA

Dettagli

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS Iniziative 2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS via Aldighieri, 40-44121 Ferrara - www.associazionegiulia.com - info@associazionegiulia.com Testata: La Nuova Ferrara Edizione:

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Ristori 52/2, GORIZIA 1 Indice 1. OGGETTO E

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI GE.S.IDR.A. S.p.A. Gestione Servizi Idrici Ambientali Via Lazio sn 24055 Cologno al Serio (Bg) Tel. 035 4872331 - Fax 035 4819691 e-mail: protocollo@gesidra.it SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

Dettagli