NOUMÉA : 33 (0) : 33 (0) & : (49) (N

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOUMÉA 4 75001 : 33 (0)1 47 03 14 74 : 33 (0)1 47 03 14 75 & : (49) 4101 696 48 13 05 75 80 (N"

Transcript

1 Nuova Caledonia Guida Viaggiatore del Nuova Caledonia!

2 Benvenuti! Vi trovate all altro capo del mondo, nel cuore del Pacifico del sud. Il vostro viaggio sarà un ricordo meraviglioso, dunque vi invitiamo a scoprire il più grande campo da gioco del mondo. In questa guida troverete alcune informazioni pratiche, i posti da non perdere, le attività che potrete praticare e le formule di alloggio e di ristorazione. La singolarità della Nuova Caledonia risiede nella sua popolazione, originariamente composta dal popolo kanak e successivamente da comunità europee, polinesiane, asiatiche, senza dimenticare gli antillani, gli arabi, gli indiani e tutti i meticciati. Benché riservata in apparenza, la popolazione della Nuova Caledonia è accogliente e generosa. Lasciatevi sorprendere dai contrasti dei colori. Siamo consapevoli della ricchezza della nostra laguna, la più grande del mondo con la sua fauna e la sua flora eccezionali, spesso endemiche, due terzi delle quali sono state da poco iscritte al patrimonio mondiale dell UNESCO.

3 Indice INFORMAZIONI PRATICHE /9 TOUR DELLA CALEDONIA /51 Nouméa, la capitale Mont-Dore e Yaté, il Grande Sud Dumbea, una natura generosa Païta e Boulouparis, alle porte della Brousse La Foa e Moindou, pioniere e dinamiche Farino e Sarraméa, nel cuore della Chaîne Bourail, tra mare e montagna Poya, Pouembout, Koné e Voh, /35 crocevia economico del nord Kaala-Gomen, Koumac, Poum, Bélep, /37 Ouégoa e Pouébo, il Grande Nord Hienghène e i suoi maestosi paesaggi Touho e Poindimié, per la magia lussureggiante della costa est Ponérihouen, Houaïlou, Kouaoua, Canala... 40/41 e Thio, tra nichel e fonti termali L Isola dei Pini, un assaggio di paradiso /45 Le Isole della Lealtà: Lifou, Maré e Ouvéa,.. 46/51 felice natura VACANZE ATTIVE /79 La laguna più grande del mondo Immersioni subacquee /55 Escursioni verso le isolette /57 Pesca di pesci grossi, pesca a mosca e al lancio Scivolare sull acqua: windsurf, kitesurf, sci nautico e surf 58/59 Avventura in piena natura Escursione a piedi /63 Passeggiate a cavallo, con il quad, in mountain bike e in canoa 63/64 Scalata Caccia Vista dal cielo: paracadute, elicottero, aliante /67 Golf /69 Un arcipelago multiculturale La vita nella Brousse Il Mondo kanak /74 Espressioni artistiche /76 Cucina locale /77 Vita notturna e Animazione /79 CARTINE Mappamondo Nouméa /17 Isola dei Pini Isole della Lealtà , 49, 51 Nuova Caledonia Uscite in mare Barche con il fondo di vetro Barche a motore Taxi boat Moto d acqua Barche a vela Piroga tradizionale Windsurf Canoa e kajak Sci nautico Kitesurf Surf Immersione libera Immersione subacquea Pesca (linea, mosca e lancio) Pesca di pesci grossi Centro di divertimenti acquatici Talassoterapia Pittogrammi Balena e delfini (Osservazione di) Parco e riserva naturale Chiedete la rubrica Fattoria, piantagione Tribù (accoglienza e visita) Gita a cavallo Escursione a piedi Mountain bike/motocross Quad Torrentismo e scalata Arrampicata sugli alberi Caccia, Tiro al piattello Stampato a novembre 2009 Documento non contrattuale. Le informazioni contenute in questa guida del viaggiatore sono puramente indicative. L Ufficio del turismo non può in alcun caso essere ritenuto responsabile per qualsiasi modica dell itinerario, dei contatti, delle tariffe. Tutti i diritti riservati. CREDITO FOTOGRAFICO: P-A. PANTZ, F. WENGHER, C. SFALLY, S. MERION, HONO, E. AUBRY, C. BAUDEMOULIN, PLAGES LOISIRS, A. PRIETO, E. RIGHETTI, M. DOSDANE, R. LE GUEN, E. LUIDER, L. SAVARIELLO, J. CASSOU, MEGAJET, POISSON BANANE, R. BERTIN, Y. SAINT-YVES, Y. BROWN, P. HENDRIE, E. DELL ERBA, S. ARNAL, V. AUDET, BABOU PLONGÉE, PARADISE NAVIGATOR, CENTRO CULTURALE TJIBAOU RENZO PIANO ARCHITETTO, DESTINAZIONE ISOLE DELLA LEALTÀ, TURISMO PROVINCIA NORD, NUOVA-CALEDONIA TURISMO POINT SUD Golf Elicottero Paracadutismo o parapendio e aquilone Aliante e volo a vela Museo e centro culturale Artigianato Giochi e divertimenti Discoteche, bar, karaoke Internet

4 Informazioni pratiche Dove si trova la Nuova Caledonia? La Nuova Caledonia si trova nell Oceano Pacifico, a sud della Melanesia, a due ore d aereo dall Australia, a due ore e mezzo dalla Nuova Zelanda, a nove dal Giappone, a quattordici da Los Angeles e a ventuno dalla Francia. Geografia La Nuova Caledonia è, per superficie, il terzo arcipelago del Pacifico dopo la Papua-Nuova Guinea e la Nuova- Zelanda. Impreziosita da una barriera corallina di 1600 chilometri, possiede la laguna più grande del mondo. Si estende su circa km 2 ed è abitata da una fauna tropicale endemica particolarmente ricca. Il territorio della Nuova Caledonia comprende: l isola principale o Grande Terre, l Isola dei Pini a sud-est, le Isole della Lealtà (Maré, Lifou, Tiga e Ouvéa) ad est, l arcipelago delle Bélep a nord e numerose altre isolette. La Grande Terre, l area più popolosa e più ricca dell arcipelago, è attraversata per tutta la sua lunghezza dalla Chaîne centrale, una serie di alte montagne le cui vette culminanti sono il monte Panié a nord (1629 m) e il monte Humboldt a sud (1618 m). Su queste cime montuose prosperano foreste dalle varie specie, spesso uniche al mondo. Storia I primi uomini che popolarono la Nuova Caledonia vi sbarcarono anni fa e vi apportarono le loro lingue e le loro culture melanesiane James Cook scopre una grossa isola mentre la sua nave, Resolution, si dirige verso la Nuova Zelanda. La battezza «New Caledonia» e soggiorna per qualche tempo a Balade, dove entra in contatto con alcune tribù melanesiane. Nel 1853, sotto il regno di Napoleone III, la Francia prende possesso dell isola attraverso la mediazione dell ammiraglio Febvrier-Despointes. Nello stesso periodo, la scoperta di ricchezze minerarie consente di intravedere eccezionali prospettive di sviluppo. L estrazione di minerali di rame, di cobalto e di nichel contribuisce al decollo economico della Nuova Caledonia. Dal 1864 al 1894, condannati vengono spediti in Nuova Caledonia nella colonia penale. Nel 1894 il governatore Feillet trasforma l isola in colonia di immigrazione volontaria dove, da contratto, indiani Amsterdam Londres Paris Helsinki Dubaï Saint-Denis km Séoul Tokyo Osaka Hong Kong Singapour malabaresi, vietnamiti e giavanesi arrivano per lo sfruttamento delle prime miniere. Quest epoca spiega la grande diversità etnica dell attuale popolazione del territorio. La seconda guerra mondiale segna una svolta nella storia della Nuova Caledonia che viene proiettata come avamposto nel conflitto del Pacifico e si apre così al mondo moderno. L isola scopre l abbondanza e la società di consumo al contatto con i soldati americani. Dal 1968 al 1972 il «Boom» del nichel fa della Nuova Caledonia un isola prospera. Negli anni 80 il difficile periodo di Brisbane Sydney Nouméa Auckland Los Angeles Papeete 3

5 Informazioni pratiche «avvenimenti» sfocia nel novembre 1988 in un progetto comune noto col nome di Accordi di Matignon. Da allora la Nuova Caledonia ha conosciuto una forte ripresa economica. Nel 1998 gli abitanti della Nuova Caledonia approvano, con referendum dell 8 Novembre, la firma degli Accordi di Nouméa che, per vent anni, instaurano un vero e proprio patto di stabilità, così come uno statuto di maggiore autonomia in seno alla Repubblica. Clima La Nuova Caledonia è stata descritta come «l isola dell eterna primavera»: essa offre un clima tropicale temperato tutto l anno. La stagione delle piogge va da gennaio a marzo e secondo le statiche è nel mese di febbraio che le piogge sono più abbondanti. Durante la stagione fresca (luglio, agosto), le temperature variano tra i 20 e i 26 gradi Celsius. Popolazione Stimata a abitanti nel 2004, il 40% dei quali residenti a Nouméa, la popolazione della Nuova Caledonia è il risultato di una grande mescolanza culturale (melanesiani, europei, polinesiani, indonesiani, vietnamiti, giapponesi e cinesi). Superficie km 2 Capitale Nouméa Suddivisione amministrativa La Nuova Caledonia è stata Territorio francese d Oltremare (TOM) fino al 19 Marzo 1999, data in cui le leggi organica e ordinaria ne hanno definito il nuovo statuto. La Nuova Caledonia diventa allora una collettività territoriale a statuto particolare che conta tre province (Sud, Nord e Isole della Lealtà) e totalizza 33 comuni. Passaporto e visto I cittadini di nazionalità francese devono presentare un passaporto in corso di validità, dal momento che la carta d identità si rende insufficiente a causa degli scali in paesi terzi. Nessun visto è richiesto a quanti detengono un passaporto della Comunità europea, degli Stati Uniti, della Nuova Zelanda o dell Australia, il cui soggiorno non superi i tre mesi. I visitatori di altre nazionalità possono ottenere tutte le informazioni necessarie presso l Ambasciata francese del loro paese. Il permesso di soggiorno o il permesso di residenza in Francia non bastano per soggiornare in Nuova Caledonia. Bisogna tassativamente essere in possesso di un visto. Formalità e servizi per i diportisti Port Moselle è il porto d ingresso in Nuova Caledonia. È un passaggio obbligato per tutti i diportisti che arrivano sul territorio. L accoglienza viene fatta in Capitaneria. Una vedetta VHF è assicurata sul canale 67 (indicativo Port Moselle) tutti i giorni dalle 7 alle 18. La prima notte al molo viene offerta a tutte le barche che battono bandiera gialla e arrivano dall estero. La durata del soggiorno non può superare un mese. La capitaneria si incarica di avvisare i servizi doganali, la polizia di frontiera, nonché il servizio fitosanitario fin dall arrivo dei diportisti al pontile dei visitatori. Le principali informazioni relative alle formalità d ingresso e di soggiorno in Nuova Caledonia sono disponibili sul sito Internet della società: Le formalità doganali possono essere espletate a Pandop (Koumac) e a Wé (Lifou), ma i diportisti dovranno tassativamente espletare il resto delle formalità amministrative a Nouméa. Salute La Nuova Caledonia è dotata di infrastrutture mediche moderne. Vi si trovano parecchi centri ospedalieri e numerosi dispensari. È ugualmente vivamente consigliato fare tutte le vaccinazioni correnti (difterite, tetano, poliomielite). All ingresso nel paese, ai viaggiatori provenienti da zone endemiche, viene richiesto un certificato di vaccinazione antiamarillica. Consultate il vostro medico. Emergenze Servizio Sanitario di pronto Intervento (emergenze mediche): 1510 Polizia: 17 Soccorso in mare: 18 Polizia Municipale di Nouméa: Pompieri: 18 Informazioni:

6 Informazioni pratiche Fuso orario L ora locale è in anticipo di undici ore sul meridiano di Greenwich, quindi di dieci ore rispetto all orario invernale in Francia e di nove rispetto a quello estivo. Per esempio, in inverno, nell emisfero nord, quando è mezzogiorno a Parigi sono le 22 a Nouméa. A dicembre e gennaio fa giorno già alle 4.30 e la notte scende intorno alle 19. A giugno e luglio il sole sorge alle 6.30 e tramonta alle Come vestirsi? Vengono utilizzati tutto l anno abiti leggeri e pratici. I tessuti di lana sono consigliati per le sere più fresche, in particolare da maggio a ottobre. Prevedere ciabatte da mare o un paio di vecchie scarpe da tennis per passeggiare sulle isolette. Nella zona melanesiana sono proibiti il topless e il nudismo sulle spiagge, e più specificamente sull Isola dei Pini e sulle Isole della Lealtà. D altra parte è auspicabile un abbigliamento corretto. Acqua ed elettricità L acqua del rubinetto è potabile e di eccellente qualità. Sono disponibili, tuttavia, acque minerali locali o francesi nei negozi, nelle strutture alberghiere e nei ristoranti. La corrente elettrica a 220 volt viene distribuita in tutta la Grande Terre e sulle isole. In alcune zone lontane, gruppi elettrogeni alimentano i villaggi a determinate ore della mattina e della sera. Le prese di corrente sono le stesse francesi. Media Un quotidiano: Les Nouvelles Caledoniennes Settimanali: Telé 7 jours (edizione locale), Les Infos. Bimestrali: Objectif (rivista economica), Challenge Magazine (attualità, politica e scoperta) Radio francesi: Radio france Outre-mer (RFO) trasmette 24 ore su 24 con, da mezzanotte alle cinque, le trasmissioni di France-Inter; Radio Rythme-Bleu (RRB) diffonde le trasmissioni di Europe 1 a determinate ore Radio locali: RNC; NRJ; RRB; Radio Djido e Radio Océane - Televisioni: Telé Nouvelle-Caledonie; Tempo; France Ô; Canal + (con abbonamento) e Canal Satellite (con abbonamento). Moneta Franco CFP («Comunità francese del Pacifico») il cui tasso di cambio è fisso rispetto all euro FCFP = all incirca 8,38 euro. 1 euro = 119,25 FCFP. Cambiare gli euro in FCFP è gratuito. Ovunque sul territorio sono disponibili distributori di banconote. Costo della vita La Nuova Caledonia è un paese sviluppato che gode di un elevato tenore di vita. Vi si può mangiare a qualunque prezzo: ristoranti di alta gastronomia o più modesti, sono tutti conviviali. Troverete anche dei supermercati per fare la spesa. Alloggio La Nuova Caledonia offre un ampia scelta di alloggi, dall hotel a cinque stelle all alloggio rurale o tribale, passando per la sistemazione presso gli abitanti e il campeggio in luoghi degni di nota. Si raccomanda di prenotare in anticipo, soprattutto durante le vacanze scolastiche. Distanza aeroporto di La Tontouta - Nouméa L aeroporto internazionale di Tontouta è situato approssimativamente a 50 m a nord della città di Nouméa. All aeroporto sono disponibili navette e taxi. Bisogna considerare cinquanta minuti per arrivare in città. Come andare sulle isole? Tutti i voli nazionali regolari sono assicurati da Air Calédonie. Partono dall aeroporto di Magenta a Nouméa. I biglietti sono venduti dalla compagnia stessa o dalle agenzie turistiche. Vedi le coordinate di Air Calédonie nella voce Trasporti della rubrica. L Isola dei Pini, a venti minuti d aereo da Nouméa, è servita tutti i giorni a più riprese dalla locale compagnia aerea Air Calédonie. I catamarani a motore «Bético» e «Arémiti 4» collegano Nouméa e l Isola dei Pini in due ore e mezzo. Il noleggio di una barca a motore o a vela permette di navigare verso l Isola dei Pini al proprio ritmo e di soggiornare a bordo. Maré, Lifou e Ouvéa sono a quaranta minuti d aereo da Nouméa. Sono servite più volte al giorno da Air Calédonie. I voli inter-isole della Lealtà Tchap Tchap sono proposti a tariffe scontate. Per usufruirne, i passeggeri devono tassativamente restare in zona di transito tra due voli. Il catamarano a motore Bético collega Nouméa a Lifou, Maré e Ouvéa più volte alla settimana. Giorni festivi e vacanze scolastiche I giorni festivi sono gli stessi francesi. Le vacanze scolastiche più lunghe vanno da metà dicembre a metà febbraio. 7

7 Informazioni pratiche Uffici turistici Per qualsiasi informazione riguardante il vostro soggiorno in Nuova Caledonia, l Ufficio del Turismo è pronto ad accogliervi nelle locali Places des Cocotiers e Anse Vata. Gli agenti turistici vi daranno i consigli migliori riguardo i prestatori di servizi turistici. Alcuni comuni dispongono, inoltre, di un punto di informazione turistica (cfr rubrica a «Ufficio del Turismo») Quali prodotti posso importare in Nuova Caledonia? Per quanto riguarda i prodotti esentasse, la tolleranza per l alcool è di due litri di vino più un litro di vino alcolico (più di 22 gradi) o due litri di vino più due litri di alcolico (meno di 22 gradi). Come nelle altre isole del Pacifico, in Nuova Caledonia non può essere introdotto alcun genere alimentare fresco come frutta, verdura o prodotti a base di carne. Lo stesso vale per le piante e i semi. Sono generalmente autorizzati gli alimenti in scatola, in lattine o liofilizzati. Quali souvenir riportare dalla Nuova Caledonia? Artigianato d arte di fabbricazione locale in legno, pandano o bambù, pietra saponaria o madreperla, parei, vestiti e biancheria per la casa con i colori del Pacifico, ghiottonerie a base di cocco, banana, papaia e guaiava sono da scrivere nella vostra lista. Posta L OPT NC (Ufficio Postale e delle Telecomunicazioni della Nuova Caledonia) è presente nell insieme del territorio in tre settori d attività: la posta, i servizi finanziari e le telecomunicazioni. L invio di una lettera prende in media quattro-cinque giorni in aereo tra la Nuova Caledonia e la Francia. Le etichette postali (francobolli, filatelia), le carte telefoniche e le buste primo giorno splendidamente illustrate fanno la felicità di collezionisti e turisti. C è da notare che la filatelia dell OPT NC ha ottenuto il titolo di campione del mondo nel Telecomunicazioni Il telefono è disponibile su tutta la Grande Terre e nelle isole. Il 19 permette di accedere automaticamente alla rete internazionale. Dopo il segnale bisogna comporre il prefisso del paese desiderato più il numero del corrispondente. Per esempio: per la Francia: il numero del corrispondente (senza lo 0). OPT NC, 9 rue Gallieni a Nouméa e in tutte le Agenzie OPT. Informazioni telefoniche al 1014 (chiamata gratuita). Prefisso internazionale della Nuova Caledonia: 687. France Direct: se risiedete in Francia o nel DOM, utilizzate il servizio di France Direct per telefonare in Francia dalla Nuova Caledonia. Le vostre chiamate saranno fatturate da France Telécom in Francia. Informazioni presso l agenzia di France Telécom che gestisce il vostro abbonamento telefonico. Per chiamare il servizio France Direct dalla Nuova Caledonia, componete lo Telefono cellulare In Nuova Caledonia potrete utilizzare il vostro cellulare, ma dovete avvisare la compagnia telefonica prima della partenza: vi connetterà automaticamente. Altrimenti dovrete acquistare una «Carte Liberté» presso l Ufficio postale e delle Telecomunicazioni di Nouméa. Questa formula consiste nell acquisto di una carta SIM e di un numero limitato di minuti, valido 90 giorni. Il servizio «Liberté» di Mobilis è senza abbonamento. Permette di effettuare conversazioni sul territorio o all esterno. Questo concetto si basa sull acquisto di carte vendute con una quota di minuti di conversazione prepagati. Ufficio postale e delle Telecomunicazioni (OPT) Tel: Fax: Internet Internet è ora ampiamente diffuso in Nuova Caledonia. Potete consultare o inviare messaggi dall albergo o da uno dei numerosi internet point aperti al pubblico. 9

8 Tour della caledonia L arcipelago della Nuova Caledonia è vasto e di una ricchezza naturale e culturale insospettata. La Grande Terre (l isola principale della Nuova Caledonia) si estende per 400 km di lunghezza e 50 km di larghezza. Per la maggior parte di voi, le vacanze cominceranno a Nouméa, la capitale. Dopo un rapido giro della città per ambientarvi, prenderete la strada in direzione del Mont Dore e di Yaté, verso il grande sud, giusto il tempo di un escursione da uno o due giorni. Per fare un giro in macchina della Grande Terre con partenza da Nouméa verso il nord (dalla costa ovest con ritorno attraverso la costa est) si raccomanda di considerare almeno cinque o sei giorni. Le strade sono in ottimo stato e ben segnalate. Come in Francia, in Nuova Caledonia si guida a destra. Per guidare e noleggiare un auto è necessaria una patente in regola. La velocità massima consentita sulla RT1 (Route Territoriale 1) è di 110 km/h. È obbligatoria la cintura. Attraverserete Dumbéa, dalla natura generosa, Païta e Boulouparis, alle porte della brousse, La Foa e Moindou, pioniere e dinamiche, Farino e Sarraméa, nel cuore della Chaîne, Bourail, tra mare e montagna, Poya, Pouembout, Koné e Voh, crocevia economico del nord, Kaala-Gomen, Koumac, Poum, Ouegoa e Pouébo con i colori magici del grande Nord, Hienghène e i suoi maestosi paesaggi, Touho, Poindimié e Houaïlou per la magia lussureggiante della costa est, Thio, Canala e Kouaoua tra nichel e fonti termali. Il tour della Nuova Caledonia non sarebbe completo senza una scappata all Isola dei Pini e alle Isole della Lealtà. Considerate almeno due giorni a isola. È possibile recarsi lì ogni giorno in aereo con Air Calédonie o in barca con i catamarani a motore Bético o Arémiti 4 o con le barche da diporto disponibili al noleggio. In caso di soggiorno in Brousse o sulle isole, è raccomandato: - prenotare prima i pasti presso le tribù e negli alloggi rurali. Questi ultimi non hanno obbligo di ristorazione. - prenotare le escursioni almeno 24 ore prima presso le strutture ospitanti o le agenzie turistiche. - munirsi di franchi pacifici per tutto il soggiorno nell interno della Grande Terre e sulle isole. In effetti alcuni alloggi rurali ed escursionisti non accettano carte di credito o assegni di viaggio. - fare il pieno di benzina prima di partire da ogni grande comune dell interno. - chiedere l autorizzazione per visitare e fotografare una tribù o alcuni siti al fine di non disturbare gli abitanti. Un piccolo dono verrà molto apprezzato. - una tenuta corretta: il topless e il nudismo sono severamente proibiti sulle spiagge. Buon viaggio! 11

9 Visitate La Nuova Caledonia si è data come capitale una vasta penisola: Nouméa. La città, che ha poco più di 150 anni, si caratterizza allo stesso tempo per il dinamismo e la vita tranquilla. Malgrado i suoi abitanti e un rapido sviluppo, sempre attuale, Nouméa non ha perduto nulla del suo fascino e ha saputo valorizzare le sue numerose carte vincenti: un centro disegnato nel XIX secolo, case coloniali conservate sempre meglio nei primissimi quartieri residenziali, vestigia dell armata distribuite qua e là, baie riparate volte al sole e al turismo Centro amministrativo e politico, polmone economico, la città è anche il riflesso di una magnifica mescolanza culturale, nutrita da generazioni di vita comune tra le diverse comunità etniche dell arcipelago. Come d obbligo per una penisola, Nouméa è galantemente scortata da una pleiade di accoglienti isolette molto apprezzate nei week-end Nouméa la capitale Da scoprire Il tour delle baie di Nouméa La baia della Moselle e il mercato Oltre al mercato, che si tiene tutti i giorni in un atmosfera festosa dalle 5.00 alle (chiuso il terzo lunedì del mese) e al monumento agli Americani (eretto in omaggio alla preziosa alleata durante la guerra nel Pacifico), la baia della Moselle ospita una marina, punto di partenza per le escursioni in mare. In effetti è da Port Moselle che ci si può imbarcare per il faro Amédée, l isoletta chiamata Îlot Maître e molte altre isolette da paradiso. La Baia dell Orphelinat Ricordo delle orfane dell imperatrice Eugenia, spedite in Caledonia per divenire le spose dei primi coloni, la Baia dell Orphelinat ospita il monumento del centenario, un ancora eretta nel 1953 per celebrare un secolo di presenza francese nella Nuova Caledonia. La Baia des Citrons Generalmente molto protetta, la Baia des Citrons è una spiaggia piuttosto familiare fiancheggiata da bar, ristoranti e discoteche. L Anse Vata Importante meta turistica e sede di attività nautiche, l Anse Vata è anche un piacevole luogo per passeggiare sotto le palme da cocco. Vi si trovano alberghi, attività commerciali, ristoranti e discoteche, oltre all Ufficio del Turismo. L ansa del Kuendu A dieci minuti dal centro, l ansa del Kuendu è popolare per la spiaggia dalla sabbia bianca, le attività proposte dal resort che reca lo stesso nome e le vestigia del Forte Tereka. La baia Sainte-Marie Realizzata lungo la baia, la Promenade Pierre-Vernier offre un piacevole spazio per il relax e gli svaghi. Piace ritrovarsi lì per camminare, correre o andare in bicicletta con la famiglia all ombra delle palme da cocco. Il centro internazionale di vela, che occupa una delle anse della baia, ha accolto, nel 1999, una tappa della coppa del mondo di windsurf olimpica. UFFICIO DEL TURISMO N Verde (Chiamata Gratuita): Square Orly, Place des Cocotiers, Centro Tel: Fax: Promenade Roger-Laroque, Anse Vata Tel. :

10 Visitate Nouméa PASS NATURA & CULTURA Una formula originale per scoprire le ricchezze naturali e culturali della Nuova Caledonia. L ingresso per una persona per sei posti fondamentali: l acquario delle Lagune, i musei della Nuova Caledonia, della città, di storia marittima, il Centro Culturale Tjibaou e il parco zoologico e boschivo. Il pass NC è valido sei mesi dalla prima visita. Un risparmio di 1000 franchi pacifici sul biglietto d ingresso intero. In vendita presso i punti di informazione turistica segnalati dal logo. Musei e centro culturale Centro culturale Tjibaou Vedi pag. 75 della guida: Un arcipelago multiculturale. Il museo della Nuova Caledonia Vedi pag. 74 della guida: Un arcipelago multiculturale. Il museo della città di Nouméa Il museo, edificio di architettura coloniale, è situato all interno delle mura della banca Marchand, costruita nel 1874, che diventerà in seguito il vecchio comune, e si trova davanti a Place des Cocotiers. L esposizione permanente del museo della città ripercorre l evoluzione di Nouméa. I visitatori sono immersi nella storia con l insediamento della città nel 1854, l epoca della colonia penale, le basi della società della Nuova Caledonia, il mito americano e le memorie oceaniche della grande guerra. Quest ultima è oggetto di un esposizione che racconta la partecipazione dei veterani della Nuova Caledonia, i cosiddetti poilus, al conflitto mondiale. Alle porte del museo vi aspetta un giardino storico fatto di intimità e di colori. Qui, potrete scoprire la flora che profumava la Nouméa di inizio secolo scorso e potrete accostarvi al linguaggio dei fiori. Il museo di Storia Marittima Aperto dal 1999 sul molo di Port Autonome di fronte alla Maison des Artisans, il Museo di Storia Marittima deve la sua esistenza all entusiasmo dei membri delle associazioni Fortunes de mer e Salomon. Questi appassionati di archeologia sottomarina hanno inventariato una quarantina di relitti incagliatisi sulle scogliere; un lavoro di lungo respiro svolto da parecchi anni e che ha portato alla creazione del museo. In una scenografia originale, l esposizione permanente del museo presenta sette sezioni cronologiche relative alla storia marittima della Nuova Caledonia: i primi navigatori che solcarono il Pacifico con la piroga, i grandi navigatori James Cook e La Pérouse, i commercianti di sandalo e il commercio triangolare, la strada del nichel e l epoca delle barche a vela adibite al trasporto di minerali, la presenza americana durante la seconda guerra mondiale che ha fatto della Grande Terre la più grande portaerei dell «Americal division». Il museo geologico Situato nel regno della natura del parco zoologico e boschivo Michel- Corbasson, il museo presenta i minerali principali del territorio, ma anche quelli del mondo intero. Una vetrina in particolare è dedicata al nichel, chiamato ancora «l oro verde» perché è la ricchezza principale della Nuova Caledonia. Natura e scoperta Place des Cocotiers Passaggio obbligato per tutti gli abitanti di Nouméa che fanno i loro acquisti o sbrigano i loro affari in centro, Place des Cocotiers è un importante luogo di dolce far niente sui prati ombrosi e al riparo di alberi coralli centenari. Questo bello spazio verde è un lungo rettangolo formato da quattro piazze: la più antica, Place Feillet, dove sorge il chiosco della musica, Place Courbet, situata al centro, con la sua fontana Céléste, Place de la Marne con il mercato e le diverse attività e infine Square Orly con il bar e la piscina rinfrescante. L ippodromo Henry Milliard Dalla riapertura dopo i lavori di restauro nel 1998, gli abitanti della Nuova Caledonia amano ritrovarsi qui da maggio a ottobre per condividere la passione per i cavalli. Il monte Ouen Toro All estremità sud della città, il massiccio di Ouen Toro (128 m d altezza) rappresenta un eccezionale sito, dall alto del quale si scoprono la città e uno splendido panorama. Il sentiero a piedi, ben tracciato e situato a poche centinaia di metri dalla spiaggia, è l itinerario ideale per una passeggiata di salute. 15

11 Visitate Nouméa Centre Ville / City 17

12 Visitate Nouméa Il parco zoologico e boschivo Michel-Corbasson Situato a Montravel, sulle alture di Nouméa, a pochi minuti dal centro, sulle alture di Nouméa, il parco zoologico e boschivo Michel-Corbasson, offre magnifiche passeggiate in un luogo incantevole. Questo giardino botanico e zoologico possiede, tra gli altri, una bella collezione di uccelli in voliera o in libertà attorno ai tre laghi. In particolare è possibile trovare qui il più raro di essi: il cagou, emblema della Nuova Caledonia, e molti altri uccelli tipici della zona come il piccione imperiale, il parrocchetto cornuto e il pappagallo di Ouvéa Un luogo riposante e istruttivo. Il parco è servito quattro volte al giorno dal Petit Train turistico e dalla navetta Nouméa Explorer, con partenza dall Anse Vata (galleria commerciale di Palm Beach o degli alberghi). L Acquario delle Lagune Notevole è l Acquario di Nouméa, fondato nel 1956 dai coniugi Catala- Stucky. Tutto qui è naturale: l acqua del mare, la luce e ben inteso la moltitudine di organismi marini. Vera e propria vetrina della laguna della Nuova Caledonia, esso permette di scoprire lo splendore delle barriere coralline e dei suoi abitanti. L Isola delle Canards e il suo sentiero sottomarino Accessibile in taxi boat dalla spiaggia dell Anse Vata, l Isola delle Anatre è un meraviglioso luogo d escursione per piccoli e grandi. Dopo una splendida passeggiata di trenta minuti lungo il sentiero sottomarino, è possibile pranzare sull isola, che vanta un fareristorante, o noleggiare un lettino. L accesso al sentiero sottomarino, ristrutturato dal Centro d Iniziazione all Ambiente, è gratuito e si scopre autonomamente con pinne, maschera e boccaglio, o nell ambito di una visita guidata. Il faro Amédée Dopo una traversata di quarantacinque minuti con partenza da Port Moselle, si approda su un isola ricca di palme da cocco, piante di ibisco e casuarine costeggiata da una bella spiaggia di sabbia bianca. Qui si erge fiero un faro di 150 anni, alto 56 metri che risale al secondo impero e che domina l isola. Vengono proposte escursioni di un giorno con pranzospettacolo, ma anche immersioni subacquee di grande bellezza. Circuito storico Nell ambito dei 150 anni di Nouméa e al fine di valorizzare il proprio patrimonio architettonico, la città ha messo a punto un circuito storico in sedici tappe per un totale di circa quattro chilometri in centro. Per percorrere questo circuito a piedi è sufficiente seguire i mattoncini rossi conficcati nel terreno lungo tutto l itinerario. Ciascuno dei sedici pannelli, illustrati con foto antiche, ripercorre la storia di un edificio o monumento. È munito anche di un ricettacolo trasparente che contiene un oggetto d epoca legato a quest ultimo. Una mappa, fissata a fianco di ciascun pannello, permette di sapere dove ci si trova. Il primo pannello è collocato nel museo della città. Il turista, all incirca in un ora, scoprirà, tra le altre cose, il chiosco della musica, Saint-Hubert, la cattedrale, il vecchio commissariato, la biblioteca Bernheim, Le Village e l antico tempio. La cattedrale Saint-Joseph Una cattedrale gotica sotto i tropici La costruzione, iniziata nel 1887, richiese dieci anni di duro lavoro e necessitò la collaborazione dei deportati e di tutte le corporazioni di mestieri che un tempo vantava Nouméa. Questa cattedrale, fatta di pietre e legna locali, possiede due torri quadrate alte 25 metri che dominano la città di Nouméa. Il castello Hagen, nel cuore della Vallée-des-Colons Fiore all occhiello dell insediamento coloniale delle grandi famiglie della Nuova Caledonia, il castello Hagen è situato nella Vallé-des-Colons. Rilevata dalla Provincia Sud nel 1998, questa lussuosa residenza di campagna viene aperta al pubblico in occasione di esposizioni temporanee. Un omaggio a Tardy de Montravel Una stele è stata inaugurata il 15 luglio 2004, all ingresso del Museo di Storia Marittima, in omaggio al contrammiraglio Louis Tardy de Montravel, capitano di vascello e capitano della corvetta La Constantine. Il 23 giugno 1854 egli scelse la rada di Nouméa per installarvi Port de France, capoluogo della Nuova Caledonia, che nel 1866 prenderà il nome di Nouméa. 19

13 Visitate La biblioteca Bernheim Dono di Lucien Bernheim (antico proprietario di miniere), la biblioteca che oggi porta il suo nome aprì le porte nel Vera e propria testimonianza del passato, essa è stata di recente ingrandita e restaurata, nel rispetto dello stile coloniale dell epoca. Racchiude più di volumi, tra cui un importante fondo di opere che tratta della Nuova Caledonia e delle isole del Pacifico. Da fare Nouméa Alloggiare Nouméa propone una vasta scelta di alloggi, dall hotel di lusso all ostello della gioventù passando per il residence o il motel, il resort sulla spiaggia o l albergo in centro. Sono presenti diverse catene alberghiere: Le Méridien, Ramada, New Caledonia Hotels and Resorts. La visita alla colonia penale Partite alla scoperta della colonia penale di Nouville con Alain Fort Guida del Patrimonio. La cappella, il museo del pane e l edificio cellulare non avranno più segreti per voi Visite su prenotazione il mercoledì alle ore 14. T el Visite guidate della città Partite alla scoperta delle diverse località turistiche e delle baie della capitale, Rocher à la voile, Ouen Toro, Anse Vata, Promenade Pierre Vernier con possibilità di sosta all acquario, al parco forestale, al museo o in centro. A scelta, in autobus climatizzati o con mezzi più originali come il Petit Train Touristique. Informazioni presso l Ufficio del Turismo. Vita notturna A Nouméa, dopo il tramonto, bar, piano bar e karaoke si animano con l Happy Hour, che va dalle 17 alle Più tardi, la sera, per gli amanti del ballo aprono le porte le discoteche, dove i nottambuli si ritrovano per divertirsi ai ritmi del Pacifico o della musica internazionale all Anse Vata e alla Baia des Citrons. Mangiare A Nouméa ce n è per tutti i gusti e per tutti i portafogli! In effetti è possibile gustare diversi tipi di cucina (locale, europea, asiatica, antillana) e questo a qualsiasi prezzo. I cuochi, tuttavia, si fanno un punto d onore di proporre una cucina di qualità a base dei prodotti freschi della laguna o dell agricoltura della Nuova Caledonia. Alcuni alberghi o ristoranti del posto propongono anche cene spettacolo: un buon modo per unire l utile al dilettevole. L Ufficio del turismo mette a disposizione un elenco di ristoranti, classificati secondo il tipo di cucina. 21

14 Visitate Mont-Dore & Yaté Con più di ventimila abitanti, il Mont Dore è il secondo comune più popoloso dell arcipelago. A lungo considerato come la periferia di Nouméa, il centro si è reso poco a poco più dinamico per diventare oggi una città a tutti gli effetti, estesa lungo il mare, attiva, sportiva e piacevole da vivere. Il comune, molto vasto, abbraccia il Grande Sud della Nuova Caledonia. Si tratta di una regione unica, lussureggiante e desertica allo stesso tempo, dominata dal terreno rosso della laterite, dal rivolo azzurro dei fiumi e dall ombra verde della vegetazione. Dall alto dei suoi 800 metri, il massiccio del Mont Dore domina la laguna e Nouméa. Dietro, il rilievo accidentato conduce alla baia di Prony, segnata dalle numerose vestigia della colonia penale. Durante la stagione fresca, la baia, molto apprezzata dagli squali, diventa punto d incontro anche per le balene. Di fronte, l isola Ouen è stata a lungo nota per la giada, di cui i suoi fianchi traboccano. Verso Yaté e Goro, nelle zone interne, si il Grande Sud estende la seconda fabbrica per la lavorazione del nichel della Nuova Caledonia Da scoprire A Mont Dore: La Chiesa della Concezione costruita nel 1874 in onore di Maria Vergine. A Yaté: La fontana di Plum Realizzata in cima al valico di Plum per rinfrescarsi con acqua di fonte. A poche centinaia di metri da questa fontana è situata una fabbrica per l imbottigliamento. La cima del Mont Dore Partenza dal gradino situato a 200 metri dopo la fontana di Plum. Scalata sportiva, ma con tempo terso la vista panoramica su Nouméa, sulla laguna Sud e sulla Chaîne merita lo sforzo. La vecchia gendarmeria di Plum Creata nel 1924, i suoi vecchi edifici sono circondati da immensi banyan. Il Parco della Rivière Bleue (Vedi pag. 64 e la rubrica alla voce Parchi e riserve naturali) Il sito dei Bois du Sud si trova vicino all ingresso del Parco della Rivière Bleue. È impiantato in una bella foresta attraversata da un piccolo corso d acqua. Vi si trovano aree per il picnic e per il campeggio attrezzate e gratuite. Partendo da qui, scoprirete le ricchezze floreali attraverso i sentieri botanici. Le cascate della Madeleine (Vedi pag. 63 e la rubrica alla voce Parchi e riserve naturali) La diga di Yaté, inaugurata nel 1959, raggiunge i 45 m d altezza ed è collocata a 160 m sopra il livello del mare. La baia di Prony e il suo villaggio. Prony è il punto di partenza del GR1 per un escursione da tre a sei giorni (Vedi pag. 62 e la rubrica alla voce Parchi e riserve naturali). La baia del Carénage e le sue fonti termali, capo N Doua. L ago sottomarino di Prony per la gioia dei subacquei. L isoletta Casy Una magnifica isoletta nel cuore della baia di Prony che concentra tutti gli aspetti del sud della Grande Terre: foresta tropicale, macchia e spiagge dalla sabbia bianca. La tribù di Goro e la cascata Wadiana vicine all antica miniera di ferro un tempo sfruttata dai giapponesi. La missione di Touaourou fondata nel Port-Boisé Oasi di pace, questa magnifica baia situata all estremo sud della Grande Terre merita la deviazione. Da fare Alloggiare Un albergo appartenente alla catena alberghiera Tera e alloggi tribali melanesiani in riva al mare dalla parte di Yaté. Sono attrezzate anche numerose aree per il campeggio Mangiare Il Mont-Dore conta diversi ristoranti e locali con menù a prezzo fisso (è tuttavia consigliato prenotare) e, come Yaté, propone belle aree attrezzate per il picnic. INFORMAZIONI: SAEM Mont Dore Environnement Tel. :

15 Visitate La colonia penale agricola nel XIX secolo e l epopea del treno nel XX hanno segnato lo sviluppo di Dumbéa. Oggi questo sviluppo è urbano a sud, rurale e turistico a nord. L insieme crea un immagine contrastante e dinamica del comune, appropriata alla diversità dei suoi paesaggi. Dumbéa è anche e prima di tutto un fiume da dove viene attinta l acqua necessaria ai bisogni della capitale. Prolungamento naturale di Nouméa, Dumbéa ha saputo nondimeno preservare la sua personalità, offrendo numerose attività in piena natura a pochi minuti soltanto dalla capitale della Nuova Caledonia. Le gole selvagge e la vallata verdeggiante della Dumbéa, il fiume e i suoi numerosi luoghi per fare il bagno, le passeggiate nella foresta sui fianchi dei monti Koghi, i grandi spazi naturali dei monti Dzumac, in 4x4, in mountain bike o a piedi, le passeggiate in famiglia al parco Fayard, il circuito di karting, le gite a cavallo e l ULM o le 18 buche distensive del golf: Duambéa seduce a più di un titolo. Dumbéa una natura generosa Da scoprire Il massiccio dei monti Koghi, la sua cascata, il parco avventura e la magnifica vista panoramica. Il parco Fayard di Dumbéa, su una delle più antiche proprietà coloniali sul ciglio di un magnifico specchio d acqua. Il mercato di Dumbéa, tutti i primi sabato del mese sul sito coperto d Auteuil, tra la caserma dei pompieri e il complesso sportivo. Il fiume della Dumbéa per i bagni, la canoa e la moto d acqua alla foce. Il Trou des Nurses per il bagno nella Dumbéa e il picnic. La diga di Dumbéa, costruita nel , per rifornire d acqua Nouméa. La locanda della Rhumerie: risalente al 1860, questo vecchio deposito per la distilleria del rum dei coloni Numa-Joubert è stato trasformato in ristorante e propone anche alcune camere. Le vestigia del passato di Dumbéa: la vecchia panetteria (1880), il forno da calce di M. Nusbaum, la vecchia gendarmeria, il vecchio granaio Boutan, la passerella del semenzaio, il tunnel di Tonghoué, il tunnel dell Erambéré, il ponte di Dumbéa (Pont Blanc), le vecchie distillerie di rum e le tracce della vecchia via ferrata. Da fare Alloggiare Ostello e rifugio Mangiare A Dumbéa si offrono diverse possibilità: Auberge du Mont-Koghi, Auberge de la Rhumerie, restaurant du golf, Taverne de Katiramona o tavole calde per una ristorazione rapida. INFORMAZIONI: Comune di Koutio Tel. :

16 Visitate Païta & Boulouparis alle porte della Brou se Con i suoi ettari, Païta è il comune più vasto del Grande Nouméa. Da Katiramona a Tontouta, il suo territorio si estende tra la laguna e la chaîne. Ai piedi del monte Mou, nella seconda metà del XIX secolo, il villaggio di Païta fu il primo centro di colonizzazione dell arcipelago. Ultima tappa degli stockmen e dei loro convogli di bestiame venuti dal nord, Païta è anche luogo di villeggiatura e terreno di caccia per gli abitanti di Nouméa di inizio XX secolo. Fino al 1940 era collegata alla capitale da una linea ferroviaria. Ai giorni nostri, il comune sviluppa l agricoltura a Tamoa e ospita l aeroporto internazionale a Tontouta. Valorizza anche le baie, a lungo preservate. Poco a poco vi si stanno creando ristoranti e strutture alberghiere. A novembre la Festa del Bue con rodeo è uno degli eventi più popolari in Nuova Caledonia. A Boulouparis si entra pienamente nella Brousse della Nuova Caledonia. Una Brousse autentica che vive a ritmo di caccia, allevamento, produzione agricola e, da una decina d anni, perfino acquicoltura. Il comune dispone per questo di carte vincenti naturali come un litorale basso e frastagliato che si presta all allevamento del gamberetto e del gambero di fiume, pianure ben drenate che permettono la coltivazione del sorgo e l allevamento intensivo, principalmente di cervi. Da non perdere per nessun motivo al mondo, la Festa del Cervo e del Gamberetto che si tiene ogni anno nel mese di giugno. Piccolo borgo tranquillo, Boulouparis è anche meta privilegiata per gli amanti del mare e delle isolette paradisiache come l isoletta Ténia. Sul fronte montagna, la Ouenghi ospita sulle alture un magnifico campo da golf con 18 buche. Tomo, primo agglomerato rurale attraversato da quanti vengono da Nouméa, è noto per il mercato, organizzato una volta al mese dagli abitanti della regione. Da scoprire A Païta: Il Dock socioculturel. Luogo d incontro e di scambi culturali; sono previste numerose animazioni e spettacoli lungo tutto il corso dell anno. Tel La villa museo di Païta, la casa di «Tonton Marcel», le visite si fanno su appuntamento. Le spiagge di Tiaré, Onghoué e Toro (strada per Gadji). La strada del Sanatorium, punto di partenza per le escursioni verso il monte Mou e gradevole passeggiata fiancheggiata da alberi da frutto e sottoboschi tappezzati di balsamina. I petroglifi del passo di Katiramona. La distilleria Ridolfi con le sue produzioni di liquore. Le piante di fragole di Païta e i loro prodotti. Il mercato del monte Mou, tutte le seconde domeniche del mese. A Boulouparis: La spiaggia di Bouraké nella baia di Saint-Vincent: luogo di picnic e di attività nautiche (immersioni subacquee, tour delle baie, uscita sulle isolette), campeggio comunale attrezzato e gratuito. L ippodromo comunale, che ospita la Coppa dei trottatori. Il mercato di Tomo, ogni prima domenica del mese. La banchina di Tomo e il suo clima di festa. Il fiume Ouenghi raggiungibile da Les Paillottes de la Ouenghi. Da fare Alloggiare Piccoli alberghi, resort in campagna e hotel aeroportuale a Païta o a Boulouparis con un golf. Piccoli alloggi rurali e campeggio sulla spiaggia di Bouraké. Mangiare Locali con menù a prezzo fisso, ristoranti. Tutti gli alberghi di Païta e di Boulouparis offrono un ambiente piacevole per pranzare o cenare e propongono diverse attività per grandi e piccini. INFORMAZIONI: Office du Tourisme Num verde: Comune di Païta Tel. : Comune di Boulouparis Tel. :

17 Visitate La Foa & Moindou Pioniere e dinamiche La regione Moindou-Bourail fa parte delle zone della laguna della Nuova Caledonia iscritte dall Unesco nella classifica del patrimonio mondiale dell umanità. La Foa sorprende per il fascino e il dinamismo. Comune della Brousse per eccellenza, ha saputo modernizzarsi senza perdere la propria impronta. Numerosi alberghi, alloggi rurali e ristoranti accolgono i visitatori nella regione del La Foa. Le attività culturali e i divertimenti sono altrettanto vari: visita alle tribù con possibilità di gustare il bougna, lanci col paracadute sopra la pianura di Oua Tom e la laguna della Nuova Caledonia, gite a cavallo attraverso le pianure e la montagna La Foa coltiva anche una forte tradizione agricola (frutta, gamberetti, allevamento bovino ). Ogni anno, nel mese di giugno, La Foa organizza l unico festival del cinema della Nuova Caledonia, presieduto da una celebrità della settima arte francese o straniera. Oltre al magnifico scenario naturale, Moindou ha saputo preservare le tracce del suo passato. Come una roccaforte che sovrasta la pianura e il mare, il Fortino di Téremba è una delle ultime vestigia della presenza militare e della colonia penale in questa regione. Quanto al villaggio, esso fu fondato nel 1873 dagli emigrati dell Alsazia Lorena, scacciati dal trattato di Francoforte. I loro discendenti vivono ancora oggi in questa terra d adozione, dedicandosi principalmente all agricoltura e all allevamento. Da qualche anno vi si sta sviluppando anche l acquicoltura di gamberetti. Moindu va visitata altresì per le sue magnifiche palme reali, alcune delle quali centenarie. Da scoprire A La Foa: La Passerelle Marguerite, all ingresso del villaggio de La Foa, ideata dall ingegnere Gustave Eiffel. Piazza Georges Guillermet, il suo giardino e le sue monumentali sculture kanak. L ippodromo de La Foa e le sue due riunioni ippiche annuali, tra maggio e ottobre. La penisola Lebris e le gite a cavallo de La Foa Randonnée. Il centro di raccolta e confezionamento di frutta di Pocquereux. Il Festival del cinema de La Foa, ogni anno nel mese di giugno. La tribù di Oua-Tom e la sua grande capanna. Visite guidate alla tribù e lungo i sentieri botanici. La tribù di Oui-Poin. Visite guidate alla tribù, nella foresta e lungo i sentieri nel cuore della Chaîne centrale. La penisola e la spiaggia di Ouano con le sue attività nautiche. A Moindou: Il Forte di Téremba: costruito nel 1874 con lo scopo di divenire il centro penitenziario e amministrativo del vasto territorio dell Uaraï. All inirca ogni due anni vi viene dato uno spettacolo con suoni e luci. La vallata di Moindou. La penisola Tanghy. Il giardino dell avvenire piantato con magnifiche palme reali. La festa dell imperatore del cielo (Lethrinus mahsena) Tutti gli anni, nel mese di novembre a Moindou. Da fare Alloggiare La Foa dispone di numerosi piccoli complessi alberghieri (due stelle e piccoli alberghi), alloggi rurali, camere presso gli abitanti e aree per il campeggio. Mangiare A La Foa tutti i gusti sono permessi. I ristoranti e i locali con menù a prezzo fisso propongono una cucina raffinata o casereccia, allietata dai prodotti dei frutteti vicini o dai frutti di mare. Su prenotazione è possibile anche gustare un bougna presso le tribù. A Moindou l Auberge Historique merita la deviazione. INFORMAZIONI: La Foa Tourisme RT1 Place Georges-Guillermet La Foa Tel/fax

18 Visitate Farino & Sa Farino è un luogo dove fa bene soggiornare. Arroccato nella foresta, sulla pendenza della montagna, il comune più piccolo del territorio è anche il più verdeggiante. Paese natale dello scrittore Jean Mariotti, fu per lui un inesauribile fonte di ispirazione. Farino organizza tutti i mesi un noto mercato in cui vengono venduti eccellenti prodotti locali, come marmellate, miele, achards, piante verdi e fiori Situata all interno della chaîne, Sarraméa si è indirizzata a lungo verso la coltivazione del caffè. Il piccolo comune si apre oggi al turismo grazie a innegabili carte vincenti. Da non perdere le cordiali e istruttive visite organizzate presso le tribù. Ugualmente ineludibili le magnifiche escursioni in montagna scortati da guide esperte. Vi verranno proposti percorsi a tema, di difficoltà e durata variabili. raméa nel cuore della Chaîne Da scoprire A Farino: Il Parco delle Grandi Felci Creato nel 2008, il Parco delle Grandi Felci ha come scopo quello di proteggere un eccezionale ambiente naturale minacciato. È attrezzato per piacevoli passeggiate a piedi guidate. Percorrendo i sentieri, scoprirete la diversità della sua flora, caratterizzata da un forte tasso di endemismo. Non esitate a contattare le guide escursionistiche. La festa del verme di Bancoul a Farino, in settembre. La tenuta ida-marc: visitate la piantagione di caffè di degustazione. A Sarraméa: L Amborella Tripochada - Con i suoi 400 milioni di anni la madre di tutti i fiori è contemporanea dei dinosauri. Esiste soltanto in Nuova Caledonia e principalmente nella regione di Sarraméa. Situata tra i 600 e gli 800 m d altezza, nella foresta umida, essa viene definita fossile vivente per la particolarità del suo DNA. Tutti gli anni, nel mese di marzo, attira numerosi botanici che arrivano per studiarne la fioritura. Il giardino d Yvette - Realizzato nel cuore della tribù di Sarraméa su un ettaro circa, all ombra di pini Araucaria, agathis, sandragon ed eritine quasi centenarie. Il giardino di Alice: visita guidata del giardino ornato da piante verdi, anthurium, eliconie, palme e cactus. Il monte Paaya che domina il villaggio di Sarraméa. Attraversamento di siti di antiche tribù, collinette di capanne e campi di taro. Le alture di Sarraméa con la scoperta della tribù di Sarraméa attraverso le alture, passaggio attraverso la foresta, i frutteti e visita alla fabbrica e alle piantagioni di caffè. La tribù del Gran Couli: magnifica tribù, arroccata nella cavità di una profonda vallata. Il plateau di Dogny, inevitabile passeggiata, ma molto sportiva. Il Picco di Table Unio (autorizzazione da ottenere presso la Direzione dello sviluppo rurale della provincia Sud). La vallata di Fo Are con i suoi miti e le sue leggende. La vallata di Sarraméa. Il fondo (d acqua) Feillet o la cisterna. La fiera degli Anthurium a metà novembre. Tutti i mesi i mercati: La Foa il quarto sabato, Moindou il secondo sabato, Farino la seconda domenica e Sarraméa la quarta domenica. Vi si trovano tutte le specialità della Brousse: marmellate, salsicce di cervo, maiale selvatico sotto sale. La festa del caffè, a Sarraméa l ultima domenica di agosto. Da fare Alloggiare A Farino campeggio e alloggi in rifugi o chalet. A Sarraméa campeggio o alloggio in albergo presso l Evasion di Sarraméa, una vera e propria oasi di relax in piena natura che coniuga confort e divertimenti. Mangiare Sarraméa e Farino sono rinomati per i locali con menù a prezzo fisso. L accoglienza è calorosa e conviviale e la cucina a base di prodotti della terra. È possibile acquistare i prodotti dell azienda agricola presso il passo di Amieu o presso la tribù di Sarraméa. INFORMAZIONI: Syndicat d Initiative de Sarraméa RP 18 Tel. / Fax : La Foa Tourisme Tel/fax

19 Visitate La regione Moindou-Bourail fa parte delle zone della laguna della Nuova Caledonia iscritte dall Unesco nella classifica del patrimonio mondiale dell umanità. Più a nord, al centro della Grande Terre, Bourail è un vasto comune ove si incrociano tre vallate. Tra mare e montagna, esso è un importante polo agricolo, eredità della colonia penale del XIX secolo. Vi si coltivano principalmente mais, patate e squash (una varietà di zucca) e viene praticato l allevamento, specialmente quello bovino. Nella regione, Bourail è anche un centro economico e culturale dinamico che ha portato all istallazione di numerosi edifici scolastici: scuole elementari, medie e soprattutto scuole superori a indirizzo tecnico. Il comune è anche meta turistica a tutti gli effetti con, in particolare, sei chilometri di spiaggia dalla sabbia bianca, la Roche Percée, la Baia delle Tartarughe e Poé. A metà agosto un appuntamento da non perdere: la grande Fiera dall Agricoltura e dell Artigianato a Téné. Bourail Tra mare e montagna Da scoprire Il cimitero neo-zelandese, all ingresso sud del villaggio. Il museo folkloristico e storico di Bourail presenta un lungo affresco che ripercorre la storia della città e dei grandi personaggi che l hanno fondata. Ricche di fotografie e di oggetti dell epoca, le esposizioni ripercorrono i grandi temi che rappresentano il passato del comune: i neozelandesi, il caseificio, la fucina. Il fiume Néra che attraversa stazioni di allevamento bovino dove è possibile praticare la caccia, partecipare a un rientro del bestiame, fare escursioni a piedi o in canoa. La cappella di Néméara: monumento unico della Nuova Caledonia per i suoi affreschi policromi. La Fiera dell Agricoltura a Bourail ha luogo ogni anno, in un clima di festa, durante il fine settimana del 15 agosto con i suoi stand di prodotti locali, i concorsi e il rodeo. La foresta di cycas e il sentiero delle tre baie: a entrambe si può accedere dalla spiaggia della Roche Percée. Vi si scopre una bella foresta secca solcata da un sentiero botanico. La spiaggia e il Bonhomme della Roche Percée, enorme monolito situato alla foce del fiume Néra. La spiaggia di sabbia e le onde ne fanno un punto d incontro per i surfisti. Il belvedere della Roche Percée offre una vista mozzafiato sul passo di Bourail e la Baia delle Tartarughe. In cima è possibile intravedere una statua di Notre-Dame-des-Flots che protegge le barche al largo. La baia delle Tartarughe, circondata da una foresta di pini araucaria, è annoverata tra le più belle della Nuova Caledonia. È pericoloso fare il bagno. L isola Verde e la sua riserva marina. La spiaggia di Poé - Vi si praticano: il windsurf, le immersioni subacquee, il surf e la moto d acqua. Uscite in barche con fondo di vetro consentono di ammirare la ricchezza dei fondali sottomarini. Da fare Alloggiare Piccoli alberghi, alloggi rurali e camere presso gli abitanti. Aree per il campeggio attrezzate sulle spiagge di Poé e della Roche Percée. Mangiare Bourail compte plusieurs hôtels- Bourail vanta numerosi alberghi-ristoranti e tavole calde come anche una panetteria e medie superfici per le provviste dei campeggiatori. INFORMAZIONI: Bourail Tourisme Tel Gsm

20 Visitate Poya & Pouembout Poya è un piccolo e pacifico villaggio, le cui tribù sono abbastanza lontane dal centro. Il comune vive di nichel e agricoltura e principalmente dell allevamento di cervi. Gli amanti della caccia troveranno così in Poya il luogo in cui abbandonarsi alla loro passione alla ricerca di un trofeo. Pouembout è il granaio agricolo della provincia Nord. Il villaggio fu creato nel 1883 dall amministrazione penitenziaria. Qui si producono frutta e verdura e in particolare meloni eccezionali, ma è possibile gustare anche specialità locali di qualità, la carne di cervo e i suoi derivati. Da scoprire A Poya: La tribù di Gohapin e la sua organizzazione con guide escursioniste della tribù. Il castello Escande di Muéo che non è possibile visitare. Le grotte di Adios. È possibile ammirarle, ma per ragioni di sicurezza è ancora proibito entrarvi. A Pouembout: Il castello Grimigni che ospita la biblioteca del comune. La Piccionaia. Le spiagge di Franko e di Pindaï. La Fôret Plate: luogo unico e protetto, è consigliato informarsi prima di recarvisi. Sito prediletto dai cacciatori. Il plateau de Tia che offre una vista panoramica sul comune. Da fare Alloggiare A Poya: sistemazione presso le tribù, in alloggi rurali, in campeggio o in alberghi tradizionali a Népoui (villaggio minerario). A Pouembout scoprite il mondo dei «broussard» e il loro stile di vita soggiornando presso di loro, in alloggi rurali o ancora in un albergo a una stella. Mangiare La gente di Poya saprà regalarvi raffinati piatti tradizionali kanak, come la torta ai lamponi colti di fresco. Fermatevi a Pouembout e gustate le deliziose ricette dei broussard. Koné è la capitale amministrativa della Provincia Nord. È anche il punto di partenza della strada trasversale Koné-Tiwaka che collega le coste ovest ed est. All uscita nord del villaggio, il maestoso massiccio di Koniambo contiene il minerale che alimenterà la futura fabbrica del Nord. Voh era stata creata alla fine del XIX secolo dai coloni venuti dalla Francia prima di essere completamente devastata da un ciclone. Da allora gli abitanti si dividono tra il centro del villaggio e le alture, per proteggersi dalle inondazioni. Il comune si appresta a conoscere grandi cambiamenti dal momento che verrà installata qui la fabbrica del nord che trasformerà il minerale del nichel in metallo. Da scoprire A Koné: La spiaggia attrezzata di Foué. La strada trasversale Koné- Tiwaka, una delle strade più belle del paese. Offre aree per il riposo e per Koné & Voh fare il bagno come anche splendidi panorami. Il centro culturale di Koné. A Voh: Il cuore di Voh: il famoso cuore disegnato dalla natura nella mangrovia è stato immortalato dalla foto di Yann Arthus-Bertrand che figura sulla copertina del suo libro La terra vista dal cielo. Si può scorgere il cuore dal massiccio del Katepaïk accessibile in 4x4, a piedi o in ULM. Da fare Alloggiare Koné vanta tre alberghi situati nel villaggio e un albergo due stelle all uscita di Koné. Mangiare Nella regione la cucina vuol essere internazionale: da quella locale ai piatti vietnamiti o altri piatti internazionali. INFORMATIONS Animateur communal (responsabile comunale) Comune di Poya Tel. : Comune di Pouembout Tel. : INFORMATIONS : Comune di Koné Tel. : Syndicat d Initiative de Voh Tel : Mairie de Voh Tel. :

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Le potenzialità dell altra stagione Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione 1 Il turismo attivo in

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito Singapore Paese #1 Best in Travel 2015 estratto gratuito GETTY IMAGES Top 10 Paesi Feste ed eventi In febbraio carri allegorici riccamente decorati, draghi che sputano fuoco e giochi pirotecnici caratterizzano

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Servizio stampa di Air France - Ottobre 2009 - http://corporate.airfrance.com A BORDO : IL COMFORT INNANZITUTTO IN AEROPORTO : TRATTAMENTO

Dettagli

Matrimonio alle Seychelles

Matrimonio alle Seychelles Benvenuti nella nostra pagina Matrimoni! Qui potrete definire ogni dettaglio per il Vostro meraviglioso matrimonio a Praslin, La Digue o in qualsiasi piccola isola delle Seychelles, scegliendo sia le decorazioni

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA C V A M O S T R E Mostre in Centrale 2010 Doppio appuntamento a Maën A Valtournenche, in occasione dei dieci anni

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado

Le spiagge e i banchi sabbiosi della laguna di Marano e Grado DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE, MOBILITÀ, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, LAVORI PUBBLICI, UNIVERSITÀ SERVIZIO TUTELA DEL PAESAGGIO E BIODIVERSITÀ CON LA COLLABORAZIONE DEL SERVIZIO CACCIA E RISORSE ITTICHE

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli