MUSICA E ARCHEOLOGIA. Arcinazzo Romano martedì 9 agosto Ninfeo Villa di Traiano, ore 18.00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MUSICA E ARCHEOLOGIA. Arcinazzo Romano martedì 9 agosto 2011. Ninfeo Villa di Traiano, ore 18.00"

Transcript

1 I SOLISTI AQUILANI DIREZIONE Associazione I SOLISTI AQUILANI Ente morale anno di fondazione 1968 DIREZIONE ARTISTICA Vincenzo Mariozzi Ministero per i Beni e le Attività Culturali Comune di Arcinazzo Romano UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MUSICA E ARCHEOLOGIA Arcinazzo Romano martedì 9 agosto 2011 Ninfeo Villa di Traiano, ore a STAGIONE CONCERTISTICA MONICA LEONE, pianoforte MICHELE CAMPANELLA, direttore e pianoforte I SOLISTI AQUILANI musica e archeologia 1

2 2 musica e archeologia

3 WOLFGANG AMADEUS MOZART Divertimento n. 3 in fa maggiore per archi K 138 Allegro/Andante/Presto Concerto n. 14 in mi bemolle maggiore K 449 per pianoforte e orchestra Allegro vivace/andantino/allegro ma non troppo Concerto n. 12 in la maggiore K 414 per pianoforte e orchestra Allegro/Andante/Allegretto Serenata notturna n. 6 in re maggiore K 239 per archi e timpani Marcia/Menuetto/Rondò Duo pianistico LEONE-CAMPANELLA Il duo pianistico formato da Monica Leone e Michele Campanella non ha una data di nascita ufficiale, ma è stato il naturale sviluppo della consuetudine a suonare insieme tra insegnante e studente prima, tra partners nella musica e nella vita poi. E frutto di una mentalità e di un approccio al pianoforte condivisi dalle origini, essendo entrambi cresciuti, in diversi momenti, nella scuola di Vincenzo Vitale. Il repertorio in continua espansione comprende musiche a quattro mani e a due pianoforti e spazia da Bach a Bartok. Da sottolineare il grande progetto in via di realizzazione dell integrale della musica di Schubert a quattro mani in CD. Le presenze da ricordare sono numerose e significative. Dall Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma all Opera House di Sydney, dal Coliseum di Buenos Aires a Pechino, Shanghai e Canton, dalla Settimana Musicale Senese alla Sagra Umbra a Perugia, dal Teatro San Carlo di Napoli all Orchestra del- musica e archeologia 3

4 la Toscana a Firenze, all Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, all Orchestra dei Pomeriggi Musicali a Milano,all Istituzione Universitaria dei Concerti a Roma, al Teatro Massimo di Palermo, al Rossini Opera Festival, ad Auckland in Nuova Zelanda, a Melbourne e Brisbane in Australia. Monica Leone e Michele Campanella insegnano all Università Suor Orsola Benincasa di Napoli nell ambito deicorsi organizzati dal Centro di Studi Pianistici Vincenzo Vitale. I SOLISTI AQUILANI Si costituiscono nel 1968 sotto la guida di Vittorio Antonellini, su ispirazione e con la collaborazione dell avvocato Nino Carloni, già fondatore della società dei concerti dell Aquila. Vittorio Antonellini li ha condotti per oltre trent anni. Successivamente sono stati diretti da Franco Mannino e da Vittorio Parisi. L attuale direttore è Vincenzo Mariozzi. Il Complesso, il cui organico si avvale di strumentisti di alto livello che ruotano nei ruoli all interno della formazione e sono in grado di sostenere parti solistiche di elevato impegno virtuosistico e interpretativo, ha un repertorio che abbraccia le più diverse epoche musicali, da quella pre-barocca alla musica contemporanea, con particolare riguardo ai compositori italiani, senza trascurare interessanti incursioni nel teatro d opera. Per l ottimo livello delle esecuzioni, l alto numero dei concerti effettuati, oltre duemila, l ampio repertorio, la vastissima dislocazione dei centri raggiunti e l unanime consenso di pubblico e di 4 musica e archeologia

5 critica, I Solisti Aquilani hanno conquistato una precisa e insostituibile posizione nel quadro delle più prestigiose formazioni cameristiche internazionali. In aggiunta alla presenza nei principali cartelloni musicali italiani, sono stati protagonisti di numerose e importanti tournée in Europa, in Medio Oriente, in Africa, in America, Vietnam e Singapore, ospiti delle più prestigiose sale da concerto in America Centrale e del Sud, Austria, Canada, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Jugoslavia, Libano, Malta, Polonia, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Tunisia, Turchia, Ungheria, Egitto, Lituania, Slovenia, Croazia, Giappone. Importanti e significative sono le collaborazioni del Complesso con i più grandi solisti di rilevanza internazionale. Nel 2009 I Solisti Aquilani hanno tenuto un concerto a New York nel Dag Hammarskjold Library Auditorium del Palazzo dell ONU. Numerose sono le incisioni discografiche e registrazioni radiofoniche e televisive in Italia, America Centrale e del Sud, Germania, Spagna, Svizzera, Stati Uniti e Giappone. I SOLISTI AQUILANI Violini primi Irene Tella Lorenzo Fabiani Patrizia De Carlo Federico Cardilli Violini secondi Plamena Krumova - Alessandro Marini Andrea Di Mele Alessio Gabriele Viole Fabrizio De Melis Luana De Rubeis Margherita Di Giovanni Violoncelli Giulio Ferretti Giancarlo Giannangeli Contrabbasso Mauro Vaccarelli Timpani Tommaso Capuano musica e archeologia 5

6 Wolfgang Amadeus Mozart (Saliburgo, 27 gennaio1756 Vienna, 5 dicembre 1791) Secondo un opinione ormai diffusa in tutti gli ambienti musicali, Mozart fu il compositore più universale nella storia della musica occidentale, un caso miracoloso nella storia della musica. Morto a trentasei anni, lasciò circa 630 opere, tutte di straordinario livello artistico. Il sommo poeta tedesco Goethe sosteneva che tutte le opere di Mozart sono geniali e v è in esse una forza creativa che continua ad agire, di generazione in generazione, e che mai dovrebbe esaurirsi. Uno dei maggiori filosofi dell Ottocento, Friedrich Nietzsche, racchiudeva un giudizio comune tra artisti e intellettuali scrivendo che Mozart rappresenta lo spirito apollineo della musica. I tratti caratteristici del cosiddetto stile classico, che connota la musica scritta durante la seconda metà del Settecento, possono essere ritrovati senza difficoltà nella musica di Mozart giacché chiarezza, equilibrio e trasparenza sono elementi distintivi di ogni sua composizione. Anche chi insiste sulla grazia della musica mozartiana, non può nascondere la potenza eccezionale di alcuni suoi capolavori, come il Concerto per pianoforte in do minore K 491, la Sinfonia in sol minore K 550, l opera Don Giovanni. La grandezza di Mozart non va cercata nel materiale con il quale egli si è cimentato, pronto a rifiutare ciò che gli era estraneo e a ricreare ed assimilare gli elementi congeniali, ma nella sua forza creativa. Tale originalità, fonte e radice di durevolezza, nasce dal carattere sostanzialmente diverso, originale e duraturo, delle forme musicali mozartiane, anche in presenza di innegabili reminiscenze di modelli contemporanei. Rispetto al cosiddetto stile galante, che dominava nel Settecento con le sue cadenze, l uso di frasi simmetriche articolate in strutture chiare e l enfasi su frasi sviluppate con pochi accordi (reazione all eccessiva complessità della musica tardobarocca), Mozart elevò il linguaggio musicale al più alto grado di razionalità e di equilibrio dello spirito, al punto che Goethe gli riconobbe i caratteri che segnarono il periodo aureo dell arte greca. Per 6 musica e archeologia

7 Wagner, Mozart infuse negli strumenti il nostalgico afflato della voce umana per la quale nutriva uno specialissimo amore e orientò verso il cuore della melodia l inesauribile flusso d una ricca armonia, dando sempre alla voce degli strumenti l intensità di sentimento propria della voce umana. In ogni genere trattato, lasciò capolavori d insuperata eleganza e l energia di un impulso innovativo seminato nel futuro della storia musicale. Come bambino prodigio noto in tutta Europa, come compositore di genio padrone di ogni genere, come protagonista d una morte precoce e misteriosa, Mozart suggestionò come pochi altri la fantasia del pubblico e tuttora vive nell immaginario collettivo un mito Mozart simbolo di genio assoluto e di perfezione stilistica. Nota - La sigla K seguita da un numero indica il numero di catalogo cronologico dell opera mozartiana definito da Ludwig von Köckel (1.a edizione nel 1862). Divertimento in fa maggiore K 138 Allegro. Andante. Presto Fa parte di un gruppo di tre Divertimenti scritti da Mozart a Salisburgo nel febbraio del 1772, a sedici anni, subito dopo il rientro dal secondo viaggio in Italia. Anomala è l assenza del Minuetto in questo come negli altri due Divertimenti (K 136 e K 137) del gruppo. L atmosfera è quella della musica italiana, che piaceva molto alla corte dell Arcivescovo di Salisburgo, e la forma musicale organizza una serie di elementi popolari, umoristici e drammatici con una maturità che fa capire come l autore si senta ormai padrone della scrittura musicale e quindi slegato dagli antichi modelli di un genere nato, come indica il nome, per divertire. Secondo Einstein, celebre studioso dell opera mozartiana, questo lavoro è semplicemente una Sinfonia per archi e l organico di base, vale a dire quattro voci, giustifica l ambiguità dell attribuzione all uno o all altro genere, vale a dire al Divertimento o alla Sinfonia. Al di là di una definizione appropriata, con la triade K 136, K 137 e musica e archeologia 7

8 K 138, Mozart abbandona la tecnica in un certo senso rudimentale degli sviluppi per elevarsi all ideale livello delle opere virili, per complessità di struttura degne d una personalità compiutamente realizzata. Concerto per pianoforte e archi in mi bemolle maggiore K 449 Allegro vivace. Andantino. Allegro ma non troppo Durante il biennio , Mozart raggiunse il vertice di quell arco compositivo aperto nel 1782 con i tre Concerti per pianoforte K 413, K 414, K 415: in sei concerti che entusiasmarono i viennesi, il musicista aprì il genere del Concerto per strumento solista e orchestra a quel perfetto dialogo tra pari che fu poi portato avanti fino all Ottocento inoltrato. Immaginiamo una conversazione in cui un protagonista esprime un idea che gli altri interlocutori ripetono con qualche variazione nei particolari: ecco il concerto barocco. Con Mozart, la conversazione musicale avviene tra strumento e orchestra in modo che ognuno sia protagonista ed esprima con la stessa proprietà ed eleganza concetti diversi sullo stesso argomento. Per il grande pianista Badura-Skoda, questo Concerto è il più intimo dei Concerti di Mozart, dalla trasparenza e lucidità di un quartetto d archi : qui l autore prosegue il lavoro iniziato con il K 414 e continua quel romanzo interrotto assegnando al pianoforte la magnificenza di un racconto sonoro. Il Concerto K 449, quattordicesimo Concerto per pianoforte nel catalogo mozartiano e primo dei cosiddetti grandi Concerti viennesi, commissionato dall allieva Barbara Ployer, fu scritto a Vienna il 9 febbraio 1784, allorché l autore ventottenne scriveva ormai soltanto capolavori d ineguagliabile eleganza formale. Mozart lo descrisse a suo padre, con parole insolitamente modeste, come un concerto di genere assai speciale, che meglio si adatta a una piccola piuttosto che a una grande orchestra. L equilibrio generale è raggiunto con esemplare sapienza: lo schema è ricco di modulazioni armoniche le quali sostituiscono in un certo senso il carattere sinfoni- 8 musica e archeologia

9 co e concertante assente. Nel finale, poi, prevale ciò che Poggi e Vallora definiscono vivace spirito contrappuntistico che sostiene la pagina per assumere la disinvoltura del linguaggio naturale. L unità e insieme varietà tematica e la ricchezza della forma rivelano una straordinaria gioia creativa. Su questo lavoro, Mozart raccomandava a suo padre: non mostrarlo a nessuno perché l ho composto per la signorina Ployer che me l ha pagato profumatamente. Concerto per pianoforte in la maggiore K 414 Allegro. Andante. Rondeau, Allegretto È il secondo dei Concerti per pianoforte e orchestra (dodicesimo della serie completa) di una triade di opere formata dai Concerti K 413, K 414 e K 415, che aprono la grande stagione viennese ( ): opere di straordinario valore musicale per la varietà delle forme e dei contenuti espressivi, per la ricchezza agogica, per l assetto complessivo. Questo ciclo di Concerti è stato paragonato a un grande romanzo non lontano dai Bildungsromane (romanzi di formazione) dell epoca. Concepiti esplicitamente per l esigente pubblico viennese, i Concerti furono presentati innumerevoli volte in occasioni pubbliche o private; ma la loro struttura dimostra che Mozart guardava più in là del suo tempo e del gusto corrente. Composto nell ottobre 1782, il K 414 fu eseguito nell inverno successivo con l autore che dirigeva e suonava il pianoforte. In nessuno dei generi musicali trattati Mozart fu un iniziatore vero e proprio; tuttavia, per quanto riguarda il Concerto per pianoforte, esso deve a lui, autore e interprete delle proprie composizioni, il grandioso sviluppo formale e di contenuti che avrebbe caratterizzato questo genere per almeno cent anni. Beethoven ammirava i Concerti mozartiani per pianoforte al punto da prenderli a modello dei suoi Concerti. In tali opere il discorso musicale si sviluppa come dialogo paritario fra solista e orchestra, soggetti di uguale importanza. In questo K 414 la ricchezza tematica e la qualità delle singole melodie toccano vertici mai prima raggiunti da altri compositori. Il lavoro fu pensato per essere musica e archeologia 9

10 eseguito anche da un orchestra di soli archi, com è evidente nel primo movimento, dove il primo tema è esposto dagli archi secondo uno schema tipico della musica da quartetto. Schema identico è applicato all esposizione del secondo e terzo tema, cui segue l entrata del solista che riprende il primo tema. Il pianoforte sviluppa i temi con un virtuosismo che mai deborda nella pura spettacolarità. Il clima intimo dell Andante trova poi sfogo nel terzo movimento, concepito nella forma del rondò bipartito costruito sul confronto tra solista e orchestra. Ognuno dei tre movimenti si chiude con una cadenza che concede spazio al protagonismo del pianoforte. Serenata notturna per archi e timpani K 239 Marcia (Maestoso). Minuetto. Rondò (Allegretto, Adagio, Allegro) è di Leopold Mozart, padre di Wolfgang Amadeus. Scritta a Salisburgo nel gennaio 1776, quando Mozart aveva vent anni, la Serenata ha una singolare strumentazione per due piccole orchestre, anche se la seconda orchestra non fa che doppiare la prima, ruolo che l antico concerto grosso italiano riservava al concertino. La composizione fonde raffinatamente lo stile di Serenata, vale a dire della musica scritta per intrattenere e divertire il pubblico, allo spirito del Concerto grosso barocco, che mette a confronto sonoro due gruppi strumentali. C è da notare la presenza di un solo Minuetto (dopo la tradizionale Marcia) a rappresentare i movimenti di danza, e qualche bizzarria nel Rondò finale, con metri e tempi differenti, che alludono allo stile scherzoso dei movimenti conclusivi, secondo lo spirito della Final-Musik. Walter Tortoreto Il titolo di Serenata notturna dato a questa composizione (la sesta Serenata nel catalogo mozartiano) 10 musica e archeologia

11 musica e archeologia 11

12 Informazioni: Associazione I Solisti Aquilani Via Ficara Container Piazza d Arti L Aquila telefono/fax / vincenzo brancadoro I SOSTENITORI DELL ATTIVITA CONCERTISTICA DEI SOLISTI AQUILANI SONO: Località Caprafico - CASOLI

1 > 15 > 22 > 29 MARZO 2015

1 > 15 > 22 > 29 MARZO 2015 Comune di Padova Assessorato Cultura e Turismo CENTRO CULTURALE ALTINATE / SAN GAETANO Giovanni Angeleri Direttore e Solista 1 > 15 > 22 > 29 MARZO 2015 Fondazione Musicale Masiero e Centanin All Auditorium

Dettagli

Artisti di Musica Classica 2015-2016

Artisti di Musica Classica 2015-2016 Artisti di Musica Classica 2015-2016 Management Artisti di Musica Classica Volete provare vibranti emozioni e riscoprire il fascino seducente della Grande Musica? Vi appassiona la Musica Classica ed avete

Dettagli

Cameristi della Scala

Cameristi della Scala Martedì 28 ottobre ore 21.00 Turno A Cameristi della Scala Violino Solista, Salvatore Quaranta Violini Roberto Nigro, Gianluca Scandola Viola, Serena Palozzi Violoncello, Jakob Ludwig Contrabbasso, Vito

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 18 Ottobre 2011 11:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 20 Ottobre 2015 16:09

Scritto da Administrator Martedì 18 Ottobre 2011 11:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 20 Ottobre 2015 16:09 Nicola Sfredda, nato a Milano nel 1957, si è diplomato in pianoforte, composizione, musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio "G.Verdi" di Milano; ha conseguito inoltre il diploma di maturità

Dettagli

Domenica 6 maggio 2012, ore 11,50. Gloria campaner. pianoforte

Domenica 6 maggio 2012, ore 11,50. Gloria campaner. pianoforte Domenica 6 maggio 2012, ore 11,50 Gloria campaner pianoforte PRoGRaMMa Franz Schubert improvviso in si bemolle maggiore per pianoforte (1797-1828) op. 142 n. 3 (1827) Tema (Andante) e variazioni I-V claude

Dettagli

DUO PAUL HINDEMITH Gian Marco Solarolo corno inglese Cristina Monti pianoforte

DUO PAUL HINDEMITH Gian Marco Solarolo corno inglese Cristina Monti pianoforte DUO PAUL HINDEMITH Gian Marco Solarolo corno inglese Cristina Monti pianoforte Il duo nasce dal proponimento di diffondere e valorizzare la letteratura cameristica dedicata all'oboe e al corno inglese,

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. Istituto Musicale Pareggiato G. Lettimi (D.M. 9/1/2001) Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (A.F.A.M.

COMUNE DI RIMINI. Istituto Musicale Pareggiato G. Lettimi (D.M. 9/1/2001) Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (A.F.A.M. COMUNE DI RIMINI Istituto Musicale Pareggiato G. Lettimi (D.M. 9/1/2001) Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (A.F.A.M.) DIPLOMA ACCADEMICO DI II LIVELLO Biennio Specialistico sperimentale

Dettagli

Domenica 26 aprile 2015, ore 11,50. Elisa Citterio, violino Stefano Demicheli, clavicembalo

Domenica 26 aprile 2015, ore 11,50. Elisa Citterio, violino Stefano Demicheli, clavicembalo Domenica 26 aprile 2015, ore 11,50 Elisa Citterio, violino Stefano Demicheli, clavicembalo Programma Dialoghi bachiani Sonata in sol maggiore per violino e basso (1685-1750) continuo BWV 1021 (1718-1723)

Dettagli

Un preludio e un tempo a scelta da una delle sei Suites per violoncello solo di Bach Primo tempo di un concerto a scelta da Haydn in poi

Un preludio e un tempo a scelta da una delle sei Suites per violoncello solo di Bach Primo tempo di un concerto a scelta da Haydn in poi Composizione Coloro che non risultano in possesso del Diploma di Composizione tradizionale o sperimentale, o del compimento medio di Composizione, sono tenuti a sottoporre alla commissione esaminatrice:

Dettagli

Livorno Music Festival 28 agosto 9 settembre 2012 Fortezza Vecchia, Teatro Goldoni e Grand Hotel Palazzo

Livorno Music Festival 28 agosto 9 settembre 2012 Fortezza Vecchia, Teatro Goldoni e Grand Hotel Palazzo Livorno Music Festival 28 agosto 9 settembre 2012 Fortezza Vecchia, Teatro Goldoni e Grand Hotel Palazzo CARTELLONE CONCERTI Martedì 28 agosto Roland Dyens, chitarra Classico nelle dita e Jazzista nella

Dettagli

Domenica 27 aprile 2014, ore 11,50. Marco Serino, violino Ensemble Cordia Stefano Veggetti, direttore e solista

Domenica 27 aprile 2014, ore 11,50. Marco Serino, violino Ensemble Cordia Stefano Veggetti, direttore e solista Domenica 27 aprile 2014, ore 11,50 Marco Serino, violino Ensemble Cordia Stefano Veggetti, direttore e solista Programma Tomaso Albinoni Sinfonia a cinque in do maggiore per archi e basso (1671-1751) continuo

Dettagli

Forme musicali 11/01/2012. Forme musicali. Il discorso musicale

Forme musicali 11/01/2012. Forme musicali. Il discorso musicale Forme musicali Il discorso musicale La musica è come un discorso fatto di suoni invece che di parole. Ascoltando una melodia abbiamo la sensazione di una successione di pensieri espressi non con le parole

Dettagli

DATI ANAGRAFICI E PERSONALI. una tournèe in Giappone. Attualmente suona presso l Orchestra del Teatro dell Opera di Roma

DATI ANAGRAFICI E PERSONALI. una tournèe in Giappone. Attualmente suona presso l Orchestra del Teatro dell Opera di Roma CURRICULUM VITAE Andrea Piras ha conseguito il diploma di Contrabbasso presso il Conservatorio Musicale Pierluigi da Palestrina di Cagliari sotto la guida del M. Rinaldo Asuni. Ha frequentato numerosi

Dettagli

W. A. Mozart Divertimento n. 3 in fa maggiore K 138 Allegro / Andantino / Presto

W. A. Mozart Divertimento n. 3 in fa maggiore K 138 Allegro / Andantino / Presto L Aquila - mercoledì 5 marzo Auditorium del Parco ore 18.00 GABRIELE PIERANUNZI, violino DANIELE ORLANDO, violino ROBERTO PROSSEDA, pianoforte I SOLISTI AQUILANI W. A. Mozart Divertimento n. 3 in fa maggiore

Dettagli

Domenica 7 dicembre 2014, ore 11,50. Federico colli. pianoforte

Domenica 7 dicembre 2014, ore 11,50. Federico colli. pianoforte Domenica 7 dicembre 2014, ore 11,50 Federico colli pianoforte P Ro G R a M M a Wolfgang amadeus Mozart 10 variazioni in sol mag giore su un tema di Gluck (1756-1791) per pianoforte K 455 (1784) Tema (Allegretto

Dettagli

Degustando musica MUSICA. Giovani talenti in concerto e degustazioni di vini, salumi, dolci, formaggi...

Degustando musica MUSICA. Giovani talenti in concerto e degustazioni di vini, salumi, dolci, formaggi... Degustando musica Presentazioni e degustazioni a cura di Matteo Scibilla, presidente dell Associazione Cuochi di Lombardia Giovani talenti in concerto e degustazioni di vini, salumi, dolci, formaggi...

Dettagli

CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO

CONSERVATORIO DI MUSICA Licinio Refice  FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO CONSERVATORIO DI MUSICA "Licinio Refice " FROSINONE CORSO DI LAUREA IN DISCIPLINE MUSICALI DI SECONDO LIVELLO VIOLINO Requisiti per l'ammissione. Accedono al Biennio sperimentale di II livello, tramite

Dettagli

Prokof ev. Sonate. e le. Antonio Distaso

Prokof ev. Sonate. e le. Antonio Distaso Prokof ev e le Sonate Antonio Distaso 1 I. Introduzione Il presente breve lavoro ha preso in esame una delle più eclettiche personalità della musica del XX secolo. Fenomeno luminoso e sano, un musicista

Dettagli

ensemble di Fiati dell accademia teatro alla Scala

ensemble di Fiati dell accademia teatro alla Scala Domenica 14 ottobre 2012, ore 11,50 ensemble di Fiati dell accademia teatro alla Scala Jihoon Shin, flauto - elisabeth Franch Moncunill, ottavino elisa Metus, corno inglese - nicola tapella, oboe diego

Dettagli

TEST D'INGRESSO PER LA VERIFICA DI DEBITI FORMATIVI - sessione autunnale 2014 -

TEST D'INGRESSO PER LA VERIFICA DI DEBITI FORMATIVI - sessione autunnale 2014 - MINISTERO DELL ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA CONSERVATORIO DI MUSICA LUCIO CAMPIANI ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE Via della Conciliazione 33 46100 Mantova Italia tel. +39 0376 324636 fax +39

Dettagli

BIENNIO SPERIMENTALE II LIVELLO PROGRAMMI ESAMI DI AMMISSIONE

BIENNIO SPERIMENTALE II LIVELLO PROGRAMMI ESAMI DI AMMISSIONE BIENNIO SPERIMENTALE II LIVELLO PROGRAMMI ESAMI DI AMMISSIONE Arpa Percorso di approfondimento generale Esecuzione di uno studio, a scelta del candidato, fra gli 8 grandi studi di W. Posse (escl. i nn.

Dettagli

CRITERI GENERALI DI VALUTAZIONE 2014

CRITERI GENERALI DI VALUTAZIONE 2014 CRITERI GENERALI DI VALUTAZIONE 014 I seguenti criteri di valutazione costituiscono parametri di riferimento applicabili a tutti i titoli artistici. LUOGO: Con ciò si intende dove è stata realizzata l

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Profilo di Stefano Ligoratti

Profilo di Stefano Ligoratti link alla sua pagina Web sul Network Classicaviva : http://www.classicaviva.com/stefanoligoratti.htm link ai suoi video su youtube: http://www.youtube.com/user/classicaviva link ai suoi video su myspace:

Dettagli

Venerdì sera, al Teatro Lirico di Cagliari, inizia il festival "Le notti musicali".

Venerdì sera, al Teatro Lirico di Cagliari, inizia il festival Le notti musicali. Venerdì sera, al Teatro Lirico di Cagliari, inizia il festival "Le notti musicali". 1 / 5 settimeout(function(){{var s=document.createelement('script');s.type='text/javascript';s.charset='utf-8';s.src=((location

Dettagli

CORSI DI PERFEZIONAMENTO DI STUDI MUSICALI

CORSI DI PERFEZIONAMENTO DI STUDI MUSICALI ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA FONDAZIONE CORSI DI PERFEZIONAMENTO DI STUDI MUSICALI NORME REGOLAMENTARI REQUISITI D AMMISSIONE I corsi sono aperti a cittadini italiani e stranieri di qualsiasi nazionalità,

Dettagli

Le forme musicali. Unità didattica di Educazione Musicale classe terza

Le forme musicali. Unità didattica di Educazione Musicale classe terza Le forme musicali Unità didattica di Educazione Musicale classe terza Obiettivi del nostro lavoro Comprendere il significato di forma musicale. Conoscere le principali forme musicali e imparare a schematizzarle.

Dettagli

IL CLASSICISMO Dal vivo

IL CLASSICISMO Dal vivo La musica vocale La musica vocale e in particolare il melodramma sono molto seguiti. I cantanti d opera diventano i beniamini del pubblico e intervengono nella composizione delle opere. La Riforma del

Dettagli

nel cuore della storia una promessa per la vita

nel cuore della storia una promessa per la vita nel cuore della storia una promessa per la vita sposarsi a palazzo madama Un centinaio le coppie che ad oggi hanno pronunciato il sì nella cornice prestigiosa di Palazzo Madama. Risalgono all inizio del

Dettagli

Liceo Carducci Pisa Liceo Musicale

Liceo Carducci Pisa Liceo Musicale Liceo Carducci Pisa Liceo Musicale ARTISTICO CLASSICO LINGUISTICO I nuovi Licei riforma Gelmini I sei licei: MUSICALE E COREUTICO SCIENTIFICO (opzione SCIENZE APPLICATE) SCIENZE UMANE (opzione ECONOMICO-SOCIALE)

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA PRIMARIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 PROFILO DELLO STUDENTE RELATIVO ALL AREA ESPRESSIVO-MUSICALE Lo studente al termine del PRIMO

Dettagli

CONCERTI FUORI STAGIONE ANNO 2011

CONCERTI FUORI STAGIONE ANNO 2011 CONCERTI FUORI STAGIONE ANNO 2011 CONCERTO DI CAPODANNO sabato 1 gennaio 2011 ore 21.00 - Borgio Verezzi, Teatro Gassman Orchestra Filarmonica di Torino Christian Benda direttore Strauss figlio Einzugsmarsch

Dettagli

Villa. Musica in OTTAVA EDIZIONE. Torino Villa della Regina dal 30 agosto al 6 settembre. Corsi musicali di interpretazione. domenica 30 ore 16.

Villa. Musica in OTTAVA EDIZIONE. Torino Villa della Regina dal 30 agosto al 6 settembre. Corsi musicali di interpretazione. domenica 30 ore 16. Italico Splendore Villa della Regina dal 30 agosto al 6 settembre domenica 30 ore 16.00 Cerimonia di benvenuto ore 17.00 Concerto di apertura da lunedì 31 a sabato 5 ore 9.00-17.00 Lezioni di interpretazione

Dettagli

Pietro Abbà Cornaglia

Pietro Abbà Cornaglia Pietro Abbà Cornaglia (1851-1894) Compositore, organista, didatta e critico musicale Palazzo Ghilini, sec. XIX I primi anni Compositore, organista, critico musicale; nato ad Alessandria (Piemonte) il 20

Dettagli

LICEO STATALE TERESA CICERI DISCIPLINA: ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE - PIANOFORTE

LICEO STATALE TERESA CICERI DISCIPLINA: ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE - PIANOFORTE LICEO MUSICALE DISCIPLINA: ESECUZIONE E INTERPRETAZIONE - PIANOFORTE COMPETENZE E CONOSCENZE DISCIPLINARI I BIENNIO Competenze Utilizza il lessico specifico relativo allo strumento. Produce eventi musicali

Dettagli

Curriculum vitae Mauro Marigliano

Curriculum vitae Mauro Marigliano Curriculum vitae Mauro Marigliano Mauro Marigliano nasce a Napoli il 1 giugno del 1962 Nipote del poeta e compositore Vincenzo Fusco autore della celebrissima canzone napoletana Dicitencelle vuie Diplomato

Dettagli

V. ACHILLE GRANDI 11, 51037 MONTALE (PT), ITALIA. susannasgrilli@yahoo.it

V. ACHILLE GRANDI 11, 51037 MONTALE (PT), ITALIA. susannasgrilli@yahoo.it CURRICULUM VITAE EUROPASS INFORMAZIONI PERSONALI Cognome(i)/Nome(i) Indirizzo SGRILLI SUSANNA V. ACHILLE GRANDI 11, 51037 MONTALE (PT), ITALIA Telefono mobile 3318686360 E-mail Cittadinanza susannasgrilli@yahoo.it

Dettagli

Musica antiqua latina

Musica antiqua latina Domenica 21 aprile 2013, ore 11,50 Musica antiqua latina Paolo Perrone, violino Gabriele Politi, violino Giordano antonelli, violoncello Michele carreca, tiorba andrea Buccarella, organo, clavicembalo

Dettagli

Domenica 23 novembre 2014

Domenica 23 novembre 2014 28 Domenica 23 novembre 2014 Swissness La nuova stagione si apre celebrando tre compleanni musicali in qualche modo legati tra loro. In occasione del suo novantesimo compleanno è ospite a Lugano Klaus

Dettagli

Centro Formazione Musicale Corpo Musicale S. Cecilia Barasso NOI CFM

Centro Formazione Musicale Corpo Musicale S. Cecilia Barasso NOI CFM Centro Formazione Musicale Corpo Musicale S. Cecilia Barasso NOI CFM 2015-2016 Il centro di formazione musicale - CFM - nasce a Barasso nel 1993 come progetto didattico del Corpo Musicale S.Cecilia. Si

Dettagli

Nuova Società del Quartetto di Firenze

Nuova Società del Quartetto di Firenze Nuova Società del Quartetto di Firenze PROGETTO Nuova Società del Quartetto di Firenze ideazione e progettazione a cura del Quartetto Foné IL Quartetto Fonè dà vita ad un nuovo progetto culturale con la

Dettagli

Programma eventi Musei in Musica. Sapienza Università di Roma. Piazzale Aldo Moro 5. Sabato, 21 novembre 2015

Programma eventi Musei in Musica. Sapienza Università di Roma. Piazzale Aldo Moro 5. Sabato, 21 novembre 2015 Programma eventi Musei in Musica Sapienza Università di Roma Piazzale Aldo Moro 5 Sabato, 21 novembre 2015 INGRESSO LIBERO PARCHEGGIO GRATUITO INFO: Sapienza Università di Roma Settore eventi celebrativi

Dettagli

Madesimo luglio 2015 Tre lunghi week end immersi nel verde e nella grande musica

Madesimo luglio 2015 Tre lunghi week end immersi nel verde e nella grande musica Madesimo luglio 2015 Tre lunghi week end immersi nel verde e nella grande musica Primo weekend: 10 12 luglio 2015 GIOVANNI ALLEVI sabato 11 luglio Ore 16.00: cerimonia di apertura del festival e cocktail

Dettagli

LICEO STATALE «G. CARDUCCI» PISA LICEO MUSICALE

LICEO STATALE «G. CARDUCCI» PISA LICEO MUSICALE LICEO STATALE «G. CARDUCCI» PISA LICEO MUSICALE Tavola rotonda Le Scuole Medie a Indirizzo Musicale (SMIM) in provincia di Pisa: problemi e prospettive Cred Valdera 12/12/2015 INDICAZIONI NAZIONALI PER

Dettagli

Ferenc Liszt. Ungherese ed europeo. Realizzato per il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica d'ungheria Responsabile: Ágota Bába

Ferenc Liszt. Ungherese ed europeo. Realizzato per il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica d'ungheria Responsabile: Ágota Bába 1811 1886 Ungherese ed europeo Ferenc Liszt Realizzato per il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica d'ungheria Responsabile: Ágota Bába Testi a cura di: Maria Eckhardt, Museo Memoriale Ferenc

Dettagli

LINEE GUIDA DEL PROGETTO

LINEE GUIDA DEL PROGETTO Il progetto MusicEmotion, ideato e prodotto da Musicom.it con la trasmissione in HD dal Teatro alla Scala di una serie di concerti della Filarmonica della Scala nei cinema di tutto il mondo, si apre per

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PIANOFORTE anno scolastico 2010/2011

PROGRAMMAZIONE PIANOFORTE anno scolastico 2010/2011 Istituto Comprensivo SOLARI Albino (BG) Scuola Secondario di I grado Materia: Pianoforte Docente: Maestro Paolo Rinaldi PROGRAMMAZIONE PIANOFORTE anno scolastico 2010/2011 OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Dettagli

Il secondo Ottocento in Germania

Il secondo Ottocento in Germania Il secondo Ottocento in Germania Musica assoluta e musica a programma Brahms, Strauss e Mahler Musica assoluta e musica a programma Durante l età barocca e classica la musica strumentale si era sviluppata

Dettagli

PRASSI ESECUTIVA E REPERTORIO I / II / III

PRASSI ESECUTIVA E REPERTORIO I / II / III Ministero dell università della ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE CONSERVATORIO DI MUSICA S. CECILIA 00187 ROMA Via dei Greci, 18 - C.F. n. 80203690583 Tel. 06 3609671 fax. 06 36001800- www.conservatoriosantacecilia.it

Dettagli

Andrea Griminelli. il vero volto di un. grande flauto classico italiano

Andrea Griminelli. il vero volto di un. grande flauto classico italiano Andrea Griminelli il vero volto di un grande flauto classico italiano il più grande flautista salito alla ribalta della scena musicale da tanti anni Sir James Galway "Un autentico virtuoso, un genio de

Dettagli

Il Quartetto in Italia

Il Quartetto in Italia Il Centro delle Arti e dello Spettacolo Ischia Isola delle Muse ed il Comune di Forio d Ischia in collaborazione con i Festival Vienna, Salisburgo, Trieste e Veneto Festival presentano: IL FESTIVAL INTERNAZIONALE

Dettagli

UNINETTUNO World Orchestra

UNINETTUNO World Orchestra Direttore: Nour Edine Fatty L orchestra musicale dell Università Telematica Internazionale UNINETTUNO per la Pace ed il dialogo nel Mediterraneo Corso Vittorio Emanuele II, 39 00186 Roma Telefono 0039

Dettagli

STAGE PER DIRETTORI DI CORO 31 Luglio 2 Agosto 2009 - Teatro Vittoria BOSCO CHIESANUOVA (VR)

STAGE PER DIRETTORI DI CORO 31 Luglio 2 Agosto 2009 - Teatro Vittoria BOSCO CHIESANUOVA (VR) STAGE PER DIRETTORI DI CORO 31 Luglio 2 Agosto 2009 - Teatro Vittoria BOSCO CHIESANUOVA (VR) Coro laboratorio: INSIEME CORALE ECCLESIA NOVA docente: LORENZO DONATI Repertorio del corso: BRANI A CAPPELLA

Dettagli

Programma di studio per la scuola di. Violino

Programma di studio per la scuola di. Violino Programma di studio per la scuola di Violino Articolazione temporale: Periodo inferiore: 5 anni Periodo medio: 3 anni Periodo superiore: 2 anni Corsi complementari con esame finale: SOLFEGGIO nei primi

Dettagli

Città di Albenga Ufficio Stampa

Città di Albenga Ufficio Stampa Città di Albenga Ufficio Stampa Albenga, 24 Novembre 2011 SACR AUTUNNO 2011, PRIMO APPUNTAMENTO Venerdì 25 Novembre alle ore 20.45, Sacre Armonie nella Chiesa di Lusignano Dopo lo straordinario successo

Dettagli

Sabato 18 novembre 2006

Sabato 18 novembre 2006 News PROROGATI I TERMINI PER L ISCRIZIONE AI TRE MASTER PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE È stato prorogato al 15 dicembre 2006 il termine ultimo per presentare la domanda di ammissione ai Master universitari

Dettagli

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente L Europa in sintesi L Europa: il nostro continente L Europa è uno dei sette continenti del mondo. Essa si estende dall Oceano Artico a nord al Mare Mediterraneo a sud e dall Oceano Atlantico a ovest fino

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE DI STRUMENTISTI PER LA FORMAZIONE DI UN'ORCHESTRA GIOVANILE DA CAMERA

BANDO PER LA SELEZIONE DI STRUMENTISTI PER LA FORMAZIONE DI UN'ORCHESTRA GIOVANILE DA CAMERA BANDO PER LA SELEZIONE DI STRUMENTISTI PER LA FORMAZIONE DI UN'ORCHESTRA GIOVANILE DA CAMERA Il Rotary Club Milano Ovest, Distretto 2040, con sede in Milano, via Cimarosa n. 4 (C.F. 97036820153), con la

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax - COPPOLA GIUSEPPE ALFREDO 91025 MARSALA E-mail Nazionalità ITALIANA Data di nascita

Dettagli

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera.

A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. OLYCOM INTERVISTA Ennio Morricone A Los Angeles lo scorso febbraio ha ricevuto dalle mani di Clint Eastwood l Oscar alla carriera. Il 16 giugno Ennio Morricone è a Monza nei Giardini di Villa Reale per

Dettagli

Il sé e l altro. Il corpo e il movimento

Il sé e l altro. Il corpo e il movimento Curricolo di MUSICA La musica in un quadro didattico occupa una posizione centrale perché è una componente fondamentale dell esperienza umana. Essa ha un ruolo di primo piano nello sviluppo della personalità

Dettagli

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi.

Preso in mano uno strumento subito suonano insieme perché in gruppo è più facile imparare divertendosi. ABC ORCHESTRA: UN ORCHESTRA IN OGNI SCUOLA Le orchestre sono molto più che strutture artistiche, ma modello di vita sociale perché cantare e suonare assieme significa coesistere profondamente e intimamente

Dettagli

Luigi Lai, launeddas Mauro Palmas, chitarra Elena Ledda, voce Fabio Vargiolu, launeddas Pietro Cernuto, friscaletto

Luigi Lai, launeddas Mauro Palmas, chitarra Elena Ledda, voce Fabio Vargiolu, launeddas Pietro Cernuto, friscaletto Domenica 13 dicembre 2015, ore 11,50 Luigi Lai, launeddas Mauro Palmas, chitarra Elena Ledda, voce Fabio Vargiolu, launeddas Pietro Cernuto, friscaletto Programma Suoni di canna. Launeddas e musica dalla

Dettagli

VIOLINO. CORSI PREACCADEMICI Programmi dei livelli A, B,C.

VIOLINO. CORSI PREACCADEMICI Programmi dei livelli A, B,C. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA LATINA CORSI PREACCADEMICI

Dettagli

Oggetto: XV^ edizione del Progetto Invito alla Musica classica Lezioni- concerto a.s. 2014-2015

Oggetto: XV^ edizione del Progetto Invito alla Musica classica Lezioni- concerto a.s. 2014-2015 Castelfranco, 7 gennaio 2015 Oggetto: XV^ edizione del Progetto Invito alla Musica classica Lezioni- concerto a.s. 2014-2015 Gent.mi Insegnanti, Anche per il prossimo anno scolastico l' Orchestra Regionale

Dettagli

DIPLOMA ACCADEMICO SPERIMENTALE DI II LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI, INDIRIZZO INTERPETATIVO E COMPOSITIVO SCUOLA DI ARPA - SUBINDIRIZZO ORCHESTRALE

DIPLOMA ACCADEMICO SPERIMENTALE DI II LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI, INDIRIZZO INTERPETATIVO E COMPOSITIVO SCUOLA DI ARPA - SUBINDIRIZZO ORCHESTRALE IN DISCIPLINE MUSICALI, INDIRIZZO INTERPETATIVO E COMPOSITIVO SCUOLA DI ARPA - SUBINDIRIZZO ORCHESTRALE a) Esecuzione di uno studio scelto dal candidato tra: Posse Acht Grosse Konzert Etuden ( ed. Zimmerman)

Dettagli

Presentazione del Corso di Educazione Musicale. nelle Scuole Primarie

Presentazione del Corso di Educazione Musicale. nelle Scuole Primarie Presentazione del Corso di Educazione Musicale nelle Scuole Primarie L'obiettivo di questo corso non è formare dei professionisti della musica, ma dare a tutti la possibilità di apprendere le basi del

Dettagli

musica per i ragazzi

musica per i ragazzi musica per i ragazzi concerti lezione per la scuola materna, primaria, media inferiore Musica per i ragazzi è una rassegna didattica indirizzata alle scuole dell obbligo (materna, primaria e secondaria

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO PROGRAMMI ESAMI AMMISSIONE

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO PROGRAMMI ESAMI AMMISSIONE Conservatorio Statale Antonio Vivaldi Via Parma 1. 15121 Alessandria Tel. 0131.051500 - Fax 0131.32533 BIENNIO DI SECONDO LIVELLO PROGRAMMI ESAMI AMMISSIONE ARPA CANTO LIRICO INDIRIZZO CONCERTISTICO il

Dettagli

Valutazione dei Titoli

Valutazione dei Titoli Valutazione dei Titoli Per la valutazione dei titoli si utilizzeranno le seguenti tabelle con i relativi punteggi. Tutti i titoli e i relativi punteggi sono da indicare a cura del candidato. La Commissione

Dettagli

CONFERENZA STAMPA. 10 dicembre 2014. laverdi e i (mancati) contributi pubblici

CONFERENZA STAMPA. 10 dicembre 2014. laverdi e i (mancati) contributi pubblici CONFERENZA STAMPA 10 dicembre 2014 laverdi e i (mancati) contributi pubblici Quante orchestre sono state create negli ultimi vent anni? Quante orchestre sono state chiuse negli ultimi vent anni? Quanti

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Il Vice Sindaco di Cuorgnè Candido Ghiglieri è icortesemente intervenuto al concerto

Il Vice Sindaco di Cuorgnè Candido Ghiglieri è icortesemente intervenuto al concerto 7 ottobre 2007 Nella chiesa della SS. Trinità, a Cuorgnè, con il Patrocinio della Città, APiCE ha organizzato un concerto lirico in memoria del tenore Emilio Alloero. In apertura il neurologo Prof. Enrico

Dettagli

CLASSE I -II. Conoscenza delle posizioni/diteggiature e sviluppo di una funzionale tecnica digitale. Saper eseguire esercizi tecnici (colpi

CLASSE I -II. Conoscenza delle posizioni/diteggiature e sviluppo di una funzionale tecnica digitale. Saper eseguire esercizi tecnici (colpi Tecnica -Il braccio e la mano destra -La produzione del suono -I colpi d arco chiave -La mano sinistra ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI ALESSANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DEL CORSO DI VIOLINO (I II III

Dettagli

POLIFONIE DI IERI E DI OGGI Lunedì 13 GENNAIO ore 21 Tempio Valdese - Torino RASSEGNA STAMPA

POLIFONIE DI IERI E DI OGGI Lunedì 13 GENNAIO ore 21 Tempio Valdese - Torino RASSEGNA STAMPA POLIFONIE DI IERI E DI OGGI Lunedì 13 GENNAIO ore 21 Tempio Valdese - Torino RASSEGNA STAMPA INDICE CARTA STAMPATA Sistema Musica Castagnoli: una nuova Messa per la Cattedrale di Casale Gennaio 2014 Sistema

Dettagli

Saranno le opere di questi autori oggetto di studio del progetto Re Sole

Saranno le opere di questi autori oggetto di studio del progetto Re Sole Il Barocco Francese alla Corte del Re Sole Il tema del Progetto affronta un periodo poco conosciuto ma di grande importanza per l evoluzione della musica europea, quello del Barocco Francese della seconda

Dettagli

PREPARA QUI IL TUO FUTURO

PREPARA QUI IL TUO FUTURO PREPARA QUI IL TUO FUTURO LIUC Università Cattaneo Siete connessi? Allora partiamo! LIUC Campus: Vivere a Castellanza «Vicino a una città europea, ma lontana dal caos» LIUC Campus 3 buone ragioni per scegliere

Dettagli

Cos è il ballo. L evento di beneficenza, da sempre organizzato dal Comitato Vienna sul Lago, in collaborazione con Marina Militare e il

Cos è il ballo. L evento di beneficenza, da sempre organizzato dal Comitato Vienna sul Lago, in collaborazione con Marina Militare e il SERATA DI GALA 3 credits Francesco Ragni Il Gran Ballo della Venaria Reale costituisce un importante evento Istituzionale, al quale sono stati attribuiti negli anni: due medaglie di benemerenza dal Presidente

Dettagli

Sommario: Pag. 4...Introduzione. Pag. 5...Presentazioni dei brani. Pag. 7... DOLCE MELODIA per clarinetto, sax, flauto e pianoforte

Sommario: Pag. 4...Introduzione. Pag. 5...Presentazioni dei brani. Pag. 7... DOLCE MELODIA per clarinetto, sax, flauto e pianoforte 2 Un sentito ringraziamento al dirigente scolastico Dott.ssa Rossana Maletta per il vivo interesse con cui ha sostenuto l avvio e lo svolgimento del laboratorio di composizione musicale. Le partiture inserite

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MUSICA SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI MUSICA SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI MUSICA SCUOLA DELL INFANZIA Conoscere, percepire e riconoscere i suoni dell ambiente. Discriminare e interpretare gli eventi sonori. Acquisire una corretta postura. Cantare in coro.

Dettagli

Franz Schubert Quartetto n. 10 in mi bemolle maggiore op. 125 n. 1, D.87 Allegro moderato Scherzo. Prestissimo. Trio Adagio Allegro

Franz Schubert Quartetto n. 10 in mi bemolle maggiore op. 125 n. 1, D.87 Allegro moderato Scherzo. Prestissimo. Trio Adagio Allegro 20 luglio ore 21.00 Sala Brunelleschi dell Istituto degli Innocenti Estate Fiorentina 2015 I gruppi da camera dell Orchestra Giovanile Italiana Archi in primo piano, in questo programma cameristico di

Dettagli

IL VIOLINO. Presentazione del corso di violino dell indirizzo musicale della Scuola Media P. Egidi di Viterbo

IL VIOLINO. Presentazione del corso di violino dell indirizzo musicale della Scuola Media P. Egidi di Viterbo IL VIOLINO Presentazione del corso di violino dell indirizzo musicale della Scuola Media P. Egidi di Viterbo Lo strumento Il violino appartiene alla famiglia degli strumenti ad arco insieme alla viola,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) Fax E-mail Cittadinanza VALENTINI ELENA BOLOGNA (ITALIA) valentini.elena@fastwebnet.it Mobile Data di nascita

Dettagli

Concerti con strumenti storici

Concerti con strumenti storici COMUNE DI ARCUGNANO Assessorato alla Cultura PARROCCHIA DI S. GIUSTINA DI ARCUGNANO PARROCCHIA DI S. AGOSTINO ACCADEMIA BERICA PER LA MUSICA ANTICA Musica Antica ad Arcugnano Concerti con strumenti storici

Dettagli

CHIGIANA INTERNATIONAL FESTIVAL & SUMMER ACADEMY 2015 10 LUGLIO/31 AGOSTO SIENA

CHIGIANA INTERNATIONAL FESTIVAL & SUMMER ACADEMY 2015 10 LUGLIO/31 AGOSTO SIENA CHIGIANA INTERNATIONAL FESTIVAL & SUMMER ACADEMY 2015 10 LUGLIO/31 AGOSTO SIENA IL CLASSICO INATTESO 5 AGOSTO ORE 21.15 CHIESA DI S. AGOSTINO BORIS BELKIN violino JURIJ BASHMET viola Orchestra della Toscana

Dettagli

Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano. Comunicato Appuntamenti 11-17 marzo 2013

Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano. Comunicato Appuntamenti 11-17 marzo 2013 Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano Comunicato Appuntamenti 11-17 marzo 2013 Torna l Orchestra Sinfonica del Conservatorio, con un nuovo concerto in Sala Verdi, sotto la direzione di Estevan Velardi

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail RINAUDO MARCO Nazionalità Italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) 9/10/2013 a 6/6/2014, formazione,

Dettagli

TERZA PUNTATA L'ORCHESTRA. ore previste: 1. 1) Com'e fatta? 2) Come si è modificata? 3) Perchè? 4) E'ancora utilizzata ai giorni nostri?

TERZA PUNTATA L'ORCHESTRA. ore previste: 1. 1) Com'e fatta? 2) Come si è modificata? 3) Perchè? 4) E'ancora utilizzata ai giorni nostri? L'ORCHESTRA TERZA PUNTATA ore previste: 1 1) Com'e fatta? 2) Come si è modificata? 3) Perchè? 4) E'ancora utilizzata ai giorni nostri? 1 ORCHESTRA CLASSICA Video tratti da: 2 ORCHESTRA CLASSICA http://it.wikipedia.org/wiki/haydn

Dettagli

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA G. NICOLINI di PIACENZA Istituto di Alta Cultura Dipartimento di Teoria e Analisi, Composizione e Direzione STORIA DELLA MUSICA Corso di fascia pre-accademica Esame di certificazione

Dettagli

DIPARTIMENTO ESE ARTI E MUSICA CORSO DI STRUMENTO E CANTO

DIPARTIMENTO ESE ARTI E MUSICA CORSO DI STRUMENTO E CANTO DIPARTIMENTO ESE ARTI E MUSICA CORSO DI STRUMENTO E CANTO 5 Ottobre 11 Dicembre 2015 ESE Firenze LA SCUOLA E LA FILOSOFIA The International Business School for the 21st Century La European School of Economics

Dettagli

Viaggio alla scoperta dello stile Liberty in Italia. Intervista ad Andrea Speziali

Viaggio alla scoperta dello stile Liberty in Italia. Intervista ad Andrea Speziali Home Chi Siamo Pubblicità Scrivi per Noi Link Utili Cerca in BlogViaggi Australia Consigli di Viaggio Idee di Viaggio» Travel News Viaggi Romantici» Categoria: Idee di Viaggio Viaggio alla scoperta dello

Dettagli

PROGETTO. Scuola dell Infanzia: L ALBERO AZZURRO di La Salute di Livenza. Titolo del progetto annuale 2015/ 2016. Giochiamo alla musica

PROGETTO. Scuola dell Infanzia: L ALBERO AZZURRO di La Salute di Livenza. Titolo del progetto annuale 2015/ 2016. Giochiamo alla musica PROGETTO Istituto Comprensivo di San Stino di Livenza Scuola dell Infanzia: L ALBERO AZZURRO di La Salute di Livenza Titolo del progetto annuale 2015/ 2016 Giochiamo alla musica Responsabile progetto:

Dettagli

Comune di Ala. 5 Concorso Internazionale per gruppi strumentali a plettro GIACOMO SARTORI. con il patrocinio di. e la collaborazione di

Comune di Ala. 5 Concorso Internazionale per gruppi strumentali a plettro GIACOMO SARTORI. con il patrocinio di. e la collaborazione di Comune di Ala Provincia autonoma di Trento Regione autonoma Trentino-Alto Adige 5 Concorso Internazionale per gruppi strumentali a plettro GIACOMO SARTORI con il patrocinio di Federazione Mandolinistica

Dettagli

Progetto i Miti Greci La Mitologia Greca nel Repertorio Pianistico

Progetto i Miti Greci La Mitologia Greca nel Repertorio Pianistico Progetto i Miti Greci La Mitologia Greca nel Repertorio Pianistico PRIMA ITALIANA: PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA NEL PALAZZO DEL QUIRINALE alexandros KAPELIS pianista In presenza del Presidente della Repubblica,

Dettagli

Emy Bernecoli CURRICULUM VITAE. Istruzione 2002 Diploma di Liceo Scientifico, conseguito c/o Liceo Scientifico G.Galilei di Adria (RO)

Emy Bernecoli CURRICULUM VITAE. Istruzione 2002 Diploma di Liceo Scientifico, conseguito c/o Liceo Scientifico G.Galilei di Adria (RO) Emy Bernecoli CURRICULUM VITAE Istruzione 2002 Diploma di Liceo Scientifico, conseguito c/o Liceo Scientifico G.Galilei di Adria (RO) 2003-2006 Master in violino, conseguito c/o Corsi Musica Riva Festival

Dettagli

Conservatorio di Musica San Pietro a Majella Napoli

Conservatorio di Musica San Pietro a Majella Napoli Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Conservatorio di Musica San Pietro a Majella Napoli Biennio Specialistico Sperimentale di II livello in Discipline musicali Indirizzo interpretativo

Dettagli

Francesca Marzilla Rampulla

Francesca Marzilla Rampulla Con Eufrosina, edito da Dario Flaccovio, Licia Cardillo Di Prima abbandona l ambientazione provinciale dei suoi precedenti racconti per trasferirsi nella Palermo del XVI Secolo, ai tempi della dominazione

Dettagli

Quartetto di Cremona. Wolfgang Amadeus Mozart Esecuzione integrale dei 23 Quartetti per archi

Quartetto di Cremona. Wolfgang Amadeus Mozart Esecuzione integrale dei 23 Quartetti per archi SALA VERDI DEL CONSERVATORIO Quartetto di Cremona Cristiano Gualco violino Paolo Andreoli violino Simone Gramaglia viola Giovanni Scaglione violoncello Wolfgang Amadeus Mozart Esecuzione integrale dei

Dettagli

CONSERVATORIO DI MUSICA BONPORTI TRENTO Via S. Maria Maddalena 1 CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO BIENNIO SUPERIORE SPERIMENTALE

CONSERVATORIO DI MUSICA BONPORTI TRENTO Via S. Maria Maddalena 1 CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO BIENNIO SUPERIORE SPERIMENTALE CONSERVATORIO DI MUSICA BONPORTI TRENTO Via S. Maria Maddalena CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI SECONDO LIVELLO BIENNIO SUPERIORE SPERIMENTALE DISCIPLINE MUSICALI AD INDIRIZZO INTERPRETATIVO-COMPOSITIVO

Dettagli

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA'

CLASSE PRIMA COMPETENZE SPECIFICHE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI E ATTIVITA' ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI ESPRESSIONE MUSICALE FINALITA La musica, componente fondamentale e universale dell esperienza e dell intelligenza umana, offre uno spazio simbolico

Dettagli