2006PARIS Vinalies. Internationales

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2006PARIS Vinalies. Internationales"

Transcript

1 2006PARIS Vinalies Internationales

2 VINALIES INTERNATIONALES Dal 24 al 28 Febbraio 2006 L'Unione degli Enologi Francesi, organizzatrice delle Vinalies Internationales, dalla loro creazione a questa parte, apre le iscrizioni per l'edizione del 2006! Forte della sua reputazione in Francia e all'estero, della sua credibilità di concorso certificato VINOFED e del suo lavoro Vins du Monde, edito da Hachette, questo concorso intende una volta ancora dare ai produttori le armi per difendere le vere specificità gustative dei loro vini. L'edizione del 2005 ha ottenuto un ampio successo, in quanto che ha riunito oltre campioni in provenienza da 36 paesi produttori, degustati da 137 esperti internazionali, essenzialmente degli enologi venuti da 32 paesi. Ben più di una prodezza cronachistica, le Vinali Internazionali sono, innanzi tutto, una bella dimostrazione della diversità delle espressioni sensoriali dei vini derivati dai numerosi vigneti del mondo. Alcune buone ragioni per parteciparvi: - Le onorificenze conferite dal concorso hanno acquisito, con il trascorrere degli anni, una notorietà che ciascun laureato si attiva a valorizzare come un vero e proprio atout commerciale indispensabile nel paese di produzione e, soprattutto, all'esportazione.sono esse la prova di una valutazione unanime che la maggior parte dei ricompensati affiggono fieramente all'atto dei saloni professionali. - Il concorso "Les Vinalies Internationales" è l'unico concorso francese disciplinato dalle rigorose regole e dai principi rigorosi imposti dalla Federazione Mondiale dei Grandi Concorsi Internazionali di Vini ed Alcoolici (VINOFED), dall'unione Internazionale degli Enologi e dall'organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino, segnatamente delle degustazioni alla cieca. La linea di condotta seguita a partire dalla 1ª edizione dagli organizzatori ha sempre imposto rigore e rappresentatività onde privilegiare la stesura dei commenti di degustazione per meglio servire ed onorare i produttori che vi iscrivono i loro vini. - Les Vinalies Internationales hanno affidato alla rinomata casa editrice Hachette, la pubblicazione e la diffusione nelle librerie della magnifica guida Vins du Monde (1 000 Vini del Mondo). Plebiscita i 7 migliori trofei e l'insieme delle Vinalies con, a sostegno, i testi di presentazione dei vigneti, associati ai commenti di degustazione. Nell'organizzare tale evento dal 24 al 28 Febbaraio 2006, l'unione degli Enologi Francesi intende proseguire la missione, che è fiera di compiere, per la filiera e i relativi produttori, quella di onorare il Vino e l'eccellenza. Vi diciamo: a presto! Béatrice DA ROS Directeur général Jean-François JOUMIER Responsable Vinalies Thierry GASCO Président Union des Œnologues de France dal 28 al 30 novembre 2006 official partner

3 OGGETTO L Union des Œnologues de France organizza le Vinalies Internationales. Esse sono destinate a mettere in evidenza le facoltà di maturazione dei vini e a distinguere quelli che hanno raggiunto un livello qualitativo molto elevato avvicinandosi all optimum dell espressione gustativa della loro dénominazione o della loro origine. Les Vinalies Internationales sono organizzate nel rispetto del regolamento enunciato qui appresso. AMMISSIONE Per tuti i paesi sono ammessi a concorrere : i viticoltori, le cooperative vinicole, le Unioni di cooperative, i gruppi di produttori, i negozianti e i produttori negozianti. CONDIZIONI D AMMISSIONE Le condizioni d ammissione alle Vinalies Internationales sono le seguenti : a) Questa presentazione è aperta a tutti i vini che corrispondono alla definizione del codice internazionale delle pratiche enologiche dell Organisation Internationale de la Vigne et du Vin, e alle bevande alcooliche, ad eccezione dei vini aromatizzati. Tutti questi prodotti devono portare l indicazione del paese d origine, dove l uva é stato raccolta e vinificata. b) Saranno accettati solamente i vini che rispettano le disposizioni dell articolo 40 del Regolamento CEE n 2392/89 in particolare quelle relative all origine e alla provenienza. c) I vini in concorso devono essere disponibili in una quantitá di almeno litri. Puo essere ammesso un volume inferiore, non minore dei 100 litri, qualora la produzione sia particolarmente ridotta. I vini devono obbligatoriamente esser messi in bottiglia. La menzione dell origine o della provenienza deve essere indicata sulle bottiglie. CAMPIONI Ogni campione è presentato nelle seguenti condizioni : - 6 bottiglie da 0,5 L a un litro per campione. Le bottiglie avranno le loro etichette di commercia lizzazione. - Ogni campione deve essere accompagnato obbligatoriamente da un certificato di analisi di meno d un anno, indicante oltre agli elementi necessari all identificazione del campione, i parametri seguent : densità,titolo alcoolmetrico acquisito, titolo alcoolmetrico potenziale, acidita totale, acidita volatile, anidride solforosa totale, pressione per i vini spumanti. - Ogni campione deve giungere prima del 16 dicembre La spedizione è fatta a spese dei concorrenti e a loro rischio e pericolo. L Union des Œnologues de France riceve i campioni, i diritti d iscrizione e elimina quelli che non sono conformi al regolamento. I campioni spediti in porto a carico saranno rifiutati. I campioni rifiutati non saranno rispediti. REGOLAMENTO La responsabilità della presentazione e della degustazione è assunta interamente dall Union des Œnologues de France. Essa sottoporrà tutti i litigi alla commissione specialmente designata a questo effetto PAGAMENTO DEI DIRITTI - U.E. : 135,00 (non sottoposti all'iva se comunicate il vostro numero dell'iva intracomunitaria) - Non E.U. : 135,00 Pagamento : par cheque bancario all ordine di EURL Œnologues de France,amesso alla scheda d'iscrizione, per trasferimento bancario, per carta di credito (Visa, Mastercard, Eurocard). Le spese bancarie non sono sostenute dall Union des Œnologues de France. In nessuno caso il pagamento potrà fare oggetto di rimborso. SCHEDA D ISCRIZIONE La scheda d iscrizione annessa deve essere riempita per ognuno dei campioni e inviata all indirizzo seguente prima del 16 dicembre 2005 accompagnata del pagamento dei diritti d'iscrizione. UNION DES ŒNOLOGUES DE FRANCE 21-23, RUE DE CROULEBARBE PARIS - Francia Tél. : + 33 (0) Fax : + 33 (0) Le schede non accompagnate dall attestazione di pagamento dei diritti d iscrizione saranno rifiutate. L Union des Œnologues de France. si riserva il diritto di limitare il numero dei campioni in funzione dell ordine d arrivo delle schede d iscrizione. CONDIZIONI DELL ORGANIZZAZIONE DELLA DEGUSTAZIONE I vini saranno raggruppati secondo la loro origine e il loro tipo. L apprezzamento dei vini sarà descrittivo e comporterà del commenti sull aspetto visivo, l aspetto olfattivo, l impressione al palato, l impressione generale e la tipicità del prodotto. L Union des Œnologues de France designa le serie delle giurie. Le giurie sono costituite in priorità da enologi francesi e stranieri. La presidenza spetta di diritto a un enologo. I componenti della giuria non enologi sono selezionati tra i migliori specialisti riconosciuti in materia di degustazione per la loro competenza, provenienti da vari settori quali : produzione, commercializzazione, consumo, comunicazione... Il numero totale dei giurati internazionali è fissato in funzione del numero di campioni presentati. Ogni giuria comprende 7 membri : 5 giurati stranieri, 2 giurati francesi di cui uno almeno enologo. L Union des Œnologues de France designa per ogni giuria il Presidente e il segretario responsabili in particolare della MODALITA PAR LA PARTECIPAZIONE redazione dei commenti e della loro qualità. L Union des Œnologues de France garantisce il buon svolgimento delle Vinalies Internationales grazie alla preparazione dei campioni, all organizzazione e alla realizzazione della degustazione e del suo giudizio sulla base di una scheda adeguata, al controllo, all utilizzazione e alla pubblicazione dei risultati. Il sistema di ricompensa adottato è basato sulla graduazione dell apprezzamento permettente una classificazzione dei vini messi in gara secondo le loro qualità intrinseche. PREMI L Union des Œnologues de France definisce i premi, che sono : Vinalies d Or et Vinalies d'argent. Queste distinzioni limitate al 30% secondo il regolamento O.I.V, saranno attribuite, in base al giudizio della giuria, al vini che hanno raggiunto un livello di apprezzamento elevato tale da meritare la distinzione. I risultati verranno comunicati al momento della pubblicazione del palmarès. Ogni laureato sarà avvisato in seguito per posta. L Union des Œnologues de France rilascia ai laureati un documento che precisa la natura della distinzione attribuita, l identita del vino, il volume dichiarato oltre al nome e all indirizzo del detentore. Bollini e contro etichette, il modello delle quali è annesso, sono disponibili presso l Union des Œnologues de France per i vini premiati in funzione del volume diachirato sulla scheda di partecipazione. Ogni altra menzione del premio ottenuto è proibita. I risultati della presentazione dei vini saranno diffusi nel modo più largo possibile sotto forma di un catalogo e di altri media (televisione, radio, giornali specializzati, stampa gastronomica,...) CONTROLLI L Union des Œnologues de France rimarrà sola competente per risolvere eventuali litigi. Gli organizzatori si riservano il diritto di far procedere da un laboratorio d analisi enologiche riconosciuto a un controllo analitico dei campioni premiati e darvi il seguito necessario a loro parere. L Union des Œnologues de France si riserva il diritto esclusivo di controllare l utilizzazione a titolo commerciale di queste ricompense. Bollini e contro-etichette saranno disponibili presso l Union des Œnologues de France per i vini premiati. Ogni concorso patrocinato è sottoposto al controlo della Direction Générale de la Concurrence, de la Consommation et de la Répression des Fraudes. Il detentore e l organizzatore del concorso, conserveranno un campione di ogni vino premiato col proprio certificato di analisi. Questi campioni sono tenuti a disposizione dei servizi di controllo per un periodo d un anno. PARTECIPAZIONE AL CONCORSO La partecipazione comporta di fatto l accettazione del presente regolamento. ATTENZIONE : l indirizzo dell invio del dossier d iscrizione é diverso da quella dei campioni. INVIO DEL DOSSIER : - scheda d iscrizione per ogni vino presentado (con fotocopia per ogni vino) - certificato di analisi di meno d un anno per ogni vino presentado - pagamento dei diritti d iscrizione - una serie di 6 etichette per vino presentado - documenti descrittivi PRIMA DEL 16 DICEMBRE 2005 : UNION DES ŒNOLOGUES DE FRANCE 21-23, rue de Croulebarbe PARIS - FRANCIA Tél. : + 33 (0) Fax : + 33 (0) web : INVIO DEI CAMPIONI : - 6 bottiglie per campione - fattura proforma indicando échantillons sans valeur commerciale - informare della vostra spedizione l'agenzia WALBAUM International Reims via fax : + 33 (0) PRIMA DEL 16 DICEMBRE 2005 : Campioni provenienti della CEE Campioni provenienti dal altri paesi WALBAUM Entrepôt Vins et Spiritueux Shipment DDP REIMS (Incoterms 2000) à l attention de Claude DELCROIX WALBAUM INTERNATIONAL pour Vinalies Internationales à l attention de Bernadette COLLIN 36, boulevard du Val de Vesle pour Vinalies Internationales REIMS - FRANCIA 36, boulevard du Val de Vesle Tél. : + 33 (0) REIMS - FRANCIA Tél. : + 33 (0) IMPORTANTE : tutte le spedizioni da paesi fuori U.E. devono imperativamente essere effettuate cecondo DDP REIMS (Delivered Duty Paid) - Incoterm ATTENZIONE : gli invii effettuati a cura di reti espresse, quali ad esempio FEDEX, DHL oppure TNT, potranno partecipare solo ad avvenuto regolamento dei diritti e delle tasse, delle spese di transito eccetera. In effetti, tali società si fanno carico degli invii in DDP, ma non sono capaci di trattare le operazioni all'arrivo in Francia.

4 corrispondente Vinalies Internationales vi propone di organizzare il transporto dei vostri campioni raggrupando i vostri invii sulle plattaforme di raccolta seguenti : Argentina Rhode & Liesenfeld Buenos Aires Tel. : (11) Fax : (11) Katherine Schulze Australia Rhode & Liesenfeld Sydney Branch Tel. : (2) Fax : (2) Rhode & Liesenfeld Melbourne Tel. : (3) Fax : (3) Brazil Itatrans Sao Paulo Tel. : Fax : br Canada Affiliated Customs Brokers LTD Mirabel Quebec Tel. : Fax : Chili Hot Express Santiago Tel. : Fax : Paola Campos Czech Republic C.E.S. Ladislav Lukes Tel. : Deutschland ELIX headquarter Steffen Waschkau Tel. : Rudolph - Kassel (34) Susanne Lund Tel. : WM - Bocholt (46) Manfred Tunney Tel. : Zippert - Dortmund (44) Bernd Achilles Tel. : Geis - Bad Neustadt (97) Kerstin Schwabe Tel. : Konz - Sarrebrücken (66) Reiner Clemens Tel. : Noerpel - Ulm (89) Jochen Bäeurle Tel. : Pracht - Haiger (35) Klaus Buchner Tel. : Steinle - Stuttgart (71) Detlef Hahn Tel. : Transitas - Kehl (77) Martine Gullung Tel. : Viktoria - Neuss (41) Bernd Krause Tel. : VTA - Aschaffenburg (63) Christian Brand Tel. : Gras - Koblenz (56) Volker Gast Tel. : España Teisa Madrid Antonio Bernabé Tel. : Carlos Fernandez Tel. : Teisa Barcelone Xavier Rimada Tel. : Teisa Irun Juan Carlos Oyarzun Tel. : Greece Calberson SA Athènes Tel. : (10) /96 Fax : (10) Kiki Gramatiki Hungary Clipper 2000 KFT Budapest Tel. / Fax : Italia I-Dika Torino Silvano Rivolo Tel. : Japan Nissin Corporation Tokyo Tel. : Fax : Lebanon Sitra Beirut Tel. : Fax : Maroc Geodis Overseas Casablanca Tel. : (22) Fax : (22) Lionel Gruget Mexique Geodis Overseas Mexico Tel. : Fax : Geodis Overseas Guadalajara Tel. : Fax : New Zealand MPI Freight Auckland Tel. : Fax : Östereich Transdanubia Linz Andreas Scherbaum Tel. : Michael Gigelleitner Tel. : Transdanubia Wien Senada Bogdanovic Tel. : Peru Geotrans del Peru Lima Tel. : Fax : Portugal Transnautica José Neto Tel. : Romania Calberson Romania Bucarest Tel. : Fax : Slovaquie : cf Czech Republic Slovénie Alpetour Skofja Loka Tel. : Fax : Bojana Podobnik South Africa Sebenza Forwarding & Shipping Johannesburg Tel. : Fax : Suisse Streck Mohlin Marc Muff Tel. : Tunisie Geodis Overseas Rades Tel. : (98) Fax : (98) Gilles Verdi Turquie Balnak Kostas Sandalcidis Tel. : U.K. Geodis UK Roy Brien Tel. : Geodis Wycombe Euan Glover Tel. : Geodis Rugby Steve Bibbington Tel. : Geodis Warrington Jonathan Parrack Tel. : Uruguay CIFOB Cargo Montevideo Tel. : /23 Fax : USA Phoenix International Freight Services Ltd. Los Angeles Karim Alem Tel. : Fax : Venezuela Panatlantic de Venezuela Caracas Tel. : Fax : France Calberson 33 Bruges Tel. : Fax : Calberson 21 Chenove Tel. : Fax : Calberson 67 Strasbourg Tel. : Fax : Dusolier 37 Tours Tel. : Fax : Calberson 26 Portes lès Valence Tel. : Fax : Calberson 13 Vitrolles Tel. : Fax : Calberson 34 St-Jean de Védas Tel. : Fax : WALBAUM e presente in tutti paesi produttori di vino e lei puo contattare per i problemi di trasferimento : Silveria EPECHE (Tel. : + 33 (0) ) - Bernadette COLLIN (Tél. : + 33 (0) ) Il dossier d'iscrizione è disponibile sul web Invio prima del 16 dicembre 2005 VINALIES INTERNATIONALES , rue de Croulebarbe PARIS - FRANCE Tél. : + 33 (0) Fax : + 33 (0) web :

5 VINALIES INTERNATIONALES SCHEDA D'ISCRIZZIONE (UNA PER CAMPIONE) SPEDIRE ENTRO IL 16 DICEMBRE 2005 Ragione sociale : Indirizzo completo : DESIGNAZIONE DEL PARTECIPANTE Paese : Telefono : Fax : Numero dell IVA intracomunitaria : IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO Nome della denominazione d origine : Designazione del vino (marca, castello, tenuta) : Vino di vitigno (indicare il vitigno) : Vino d assemblage Colore : Annata : Affinato in legno Non affinato in legno Vino tranquillo Vino effervescente Acquavite di vino Prezzo di vendita della bottiglia partenza cantina (nella moneta del paese d origine) : Quantità commerciabile in stock : Zucchero residuo (g/l) : Alcool acquisito (% vol.) : Caratteristiche particolari (suolo, clima, vinificazione) : INFORMAZIONI TECNICHE Allegare i documenti descrittivi della proprietà, in modo che i testi pubblicati su tutti i vini inviati siano completi. Nome e indirizzo del distributore in Francia : Telefono : Fax : Nome dell enologo : Il sottoscritto, certifica aver presco conoscenza del regolamento delle Vinalies Internationales e accetta di conformarvisi. Fatto il a Firma, preceduta dalle menzione letto e approvato :

6 DIRITTI D ISCRIZIONE PER CAMPIONE PRESENTATO Per la E.U. 135,00 comunicare il vostro numero dell IVA intracomunitaria Per l estero non E.U. 135,00 PAGAMENTO DEI DIRITTI D ISCRIZIONE Le spese bancaire sono a cario del mittente Per l estero per cheque bancario all ordine de EURL Œnologues de France annesso alle scheda d iscrizione per trasferimento all ordine de EURL Œnologues de France : Numéro de compte : CRCA BALLANCOURT IBAN : FR BIC : AGRIFRPP882 per carte di credito (Visa, Mastercard, Eurocard) all l EURL Œnologues de France, completando il modulo di pagamento qui appresso. Coupon da compilare per pagamento con carta di credito EURL Œnologues de France Vinalies Internationales 2006 Paiement par carte de crédit / Credit card payment Veuillez porter cet achat au débit de mon compte / Please apply against my account : Nom du détenteur de la carte / Cardholder s name Eurocard/Mastercard Visa Numéro de la carte de crédit / Credit card number Date d expiration / Expiration date Numéro de contrôle / Control number Signature autorisée / Authorized signature Montant total / Total amount

Terre di Lambrusco. Concorso Enologico REGOLAMENTO - 6ª EDIZIONE

Terre di Lambrusco. Concorso Enologico REGOLAMENTO - 6ª EDIZIONE Terre di Lambrusco 2015 Concorso Enologico REGOLAMENTO - 6ª EDIZIONE REGOLAMENTO Articolo 1: La Camera di Commercio di Reggio Emilia promuove la sesta edizione del Concorso Enologico Matilde di Canossa

Dettagli

XIV RASSEGNA INTERNAZIONALE LA SELEZIONE DEL SINDACO (con il FORUM DEGLI SPUMANTI e BIO DI VINO) REGOLAMENTO 2015

XIV RASSEGNA INTERNAZIONALE LA SELEZIONE DEL SINDACO (con il FORUM DEGLI SPUMANTI e BIO DI VINO) REGOLAMENTO 2015 XIV RASSEGNA INTERNAZIONALE LA SELEZIONE DEL SINDACO (con il FORUM DEGLI SPUMANTI e BIO DI VINO) REGOLAMENTO 2015 Art. 1 ORGANIZZAZIONE RECEVIN (la Red Europea de Ciudades del Vino), l'associazione Nazionale

Dettagli

SÉLECTIONS MONDIALES DES ÉTIQUETTES 2014 QUÉBEC CITY- CANADA

SÉLECTIONS MONDIALES DES ÉTIQUETTES 2014 QUÉBEC CITY- CANADA SÉLECTIONS MONDIALES DES ÉTIQUETTES 2014 «In un universo di bottiglie dalla forme generiche, l etichetta gioca un ruolo fondamentale per poter riconoscere un vino. Senza etichetta, un vino resta silenzioso.

Dettagli

21 a edizione. Concorso Enologico Internazionale Verona, 26 30 marzo 2014

21 a edizione. Concorso Enologico Internazionale Verona, 26 30 marzo 2014 21 a edizione Concorso Enologico Internazionale Verona, 26 30 marzo 2014 1 Dalle Aziende a Veronafiere: l iter dei campioni I vini iscritti devono essere inviati a Veronafiere che provvederà a catalogarli,

Dettagli

Art.1 Organizzazione. Art.2 Obiettivi. Art.3 Svolgimento. Art. 4 Autorizzazioni per partecipare. Art.5 Certificazioni necessarie per partecipare

Art.1 Organizzazione. Art.2 Obiettivi. Art.3 Svolgimento. Art. 4 Autorizzazioni per partecipare. Art.5 Certificazioni necessarie per partecipare Art.1 Organizzazione Come parte del Oil Cina 10 2014, Cina 2014 Concorso internazionale di olio d'oliva (di seguito "Oil Cina 2014 Concorso") si terrà nel mese di aprile 2014 e organizzato da Pechino Regalland

Dettagli

Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007)

Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007) Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007) 1 Regime d importazione e legislazione Il regime d'importazione in Germania è quello previsto dalla

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA Per tutte le esportazioni dall Italia alla Russia, i documenti accompagnatori richiesti sono: AWB (lettera di vettura), Fattura (originale + 1 copia) in lingua inglese,

Dettagli

Produzione Titolo alcolometrico volumico Vino uva t/ettaro naturale minimo % vol.

Produzione Titolo alcolometrico volumico Vino uva t/ettaro naturale minimo % vol. Riconoscimento della denominazione di origine controllata dei vini Moscato di Pantelleria, Passito di Pantelleria e Pantelleria - D.P.R. 11 agosto 1971 1,2 Art. 1. Denominazione e vini. La denominazione

Dettagli

Lavorare con il vino. degustare comunicare vendere

Lavorare con il vino. degustare comunicare vendere Lavorare con il vino degustare comunicare vendere IL CORSO Lavorare con il vino Degustare, comunicare, vendere Lavorare con il vino è un corso professionale proposto da Gambero Rosso che permette di compiere

Dettagli

La Storia di una Famiglia

La Storia di una Famiglia La Storia di una Famiglia In quei tempi la zona era a vocazione viticola, e nella sede storica Quirico Decordi senior vinificava qualche botte di vino rosso tipico, tra cui Fortana, Ancellotta, Lambrusco,

Dettagli

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009 Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti Regolamento edizione 2009 Art. 1 - Organizzazione e coordinamento Il Concorso, denominato "Miglior

Dettagli

DEGUSTA. Wine Commission. Per accrescere la nostra offerta editoriale, vino e dintorni

DEGUSTA. Wine Commission. Per accrescere la nostra offerta editoriale, vino e dintorni vino e dintorni DEGUSTA Wine Commission Per accrescere la nostra offerta editoriale, abbiamo deciso di inserire nella nostra rivista una rubrica fissa, nella quale verrà pubblicato il resoconto di degustazioni

Dettagli

Ordinanza concernente la viticoltura e l importazione di vino

Ordinanza concernente la viticoltura e l importazione di vino Ordinanza concernente la viticoltura e l importazione di vino (Ordinanza sul vino) Modifica del 23 ottobre 2013 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 14 novembre 2007 1 sul vino è modificata

Dettagli

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni controllo diretto di tutta la filiera di produzione profumi della nostra terra L AZIENDA 41 ettari di vigneti di proprietà

Dettagli

7.6. Condizioni generali di vendita. Appendice

7.6. Condizioni generali di vendita. Appendice 7.6 Appendice Condizioni generali di vendita 1. Validità il conferimento dell ordine da parte dell acquirente presuppone la conoscenza e l accettazione delle presenti condizioni di vendita. Le presenti

Dettagli

BANDO OCM VINO PROMOZIONE

BANDO OCM VINO PROMOZIONE BANDO OCM VINO PROMOZIONE Annualità 2015-2016 Documento di presentazione e modalità attuative BANDO OCM VINO PROMOZIONE Modalità attuative della misura Promozione sui mercati dei Paesi terzi Prodotti e

Dettagli

Linee guida per esportare in Russia

Linee guida per esportare in Russia Linee guida per esportare in Russia Il documento include i requisiti per: 1. Spedizioni Commerciali (per vendita) 2. Spedizioni Inter-Company 3. Spedizioni Non Commerciali (campioni non destinati alla

Dettagli

I numeri del commercio internazionale

I numeri del commercio internazionale Università di Teramo Aprile, 2008 Giovanni Di Bartolomeo gdibartolomeo@unite.it I numeri del commercio internazionale Big traders Netherlands 4% United Kingdom 4% France 5% China 6% Italy 4% Japan 7% Korea,

Dettagli

SEMINARIO 5 e 6: I REGISTRI e DOCUMENTI DI TRASPORTO

SEMINARIO 5 e 6: I REGISTRI e DOCUMENTI DI TRASPORTO SEMINARIO 5 e 6: I REGISTRI e DOCUMENTI DI TRASPORTO La funzione delle registrazioni consiste: da un lato fornire informazioni sulla consistenza e qualità delle produzioni enologiche, dall altro assicurare

Dettagli

Azienda vinicola Perlage srl

Azienda vinicola Perlage srl Azienda vinicola Perlage srl PREMESSA Il modello di business L azienda Perlage srl. ha impostato la propria attività sulla produzione di vino biologico e la continua ricerca di prodotti innovativi per

Dettagli

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed LUSSEMBURGO Il contesto economico ed il mercato agroalimentare Dott.ssa Luisa Castelli Segretario Generale CAMERA DI COMMERCIO ITALO-LUSSEMBURGHESE Roma, 3 marzo 2011 LUSSEMBURGO: posizione strategica

Dettagli

ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE

ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE Parigi, giovedì 23 ottobre 2014 ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE 271 Mio hl di vino prodotti nel 2014 Con una flessione del 6% rispetto all'anno precedente, la produzione mondiale di vino

Dettagli

VE(N)DERE OLTRE LA CRISI. Profilo e strategie di risposta delle imprese italiane alla crisi internazionale

VE(N)DERE OLTRE LA CRISI. Profilo e strategie di risposta delle imprese italiane alla crisi internazionale VE(N)DERE OLTRE LA CRISI Profilo e strategie di risposta delle imprese italiane alla crisi internazionale Assocamerestero l Associazione delle Camere di Commercio Italiane all Estero (CCIE), e Unioncamere,

Dettagli

Inspired by the past, built for the future

Inspired by the past, built for the future Inspired by the past, built for the future TONNELLERIE FRANCESE DAL 1838 IL MEGLIO DEL ROVERE L EREDITA DI UN SAVOIR-FAIRE TRADIZIONALE L INVENTORE DEL BOUSINAGE LEADER IN RICERCA&SVILUPPO LA PASSIONE

Dettagli

KRESTON GV Italy Audit Srl The new brand, the new vision

KRESTON GV Italy Audit Srl The new brand, the new vision KRESTON GV Italy Audit Srl The new brand, the new vision Chi siamo Kreston GV Italy Audit Srl è il membro italiano di Kreston International, network internazionale di servizi di revisione, di corporate

Dettagli

ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti

ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti Il programma IL per l analisi degli elettroliti. Facile da usare Elettrodi senza manutenzione Analizzatore ILyte Na+, K+ Analizzatore ILyte Na+, K+, Cl-

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Decreto Ministeriale 14 ottobre 2010 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA GAVI O CORTESE DI GAVI. (G.U.

Dettagli

PROFILE. langleyholdings.com

PROFILE. langleyholdings.com PROFILE 2013 langleyholdings.com Contenuti Sezione 1 Panoramica del Gruppo Gruppo... 3 Manroland Sheetfed... 4 Piller... 7 Claudius Peters... 8 ARO... 11 Altre imprese... 12 Sedi internazionali... 14 Section

Dettagli

Better decisions. Better business.

Better decisions. Better business. Better decisions. Better business. BOARD Mobile BOARD Mobile offre un moderno e performante ambiente di Business Intelligence per gli ipad Apple e per i tablet Windows 8. Progettato e sviluppato per garantire

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA DEI VINI

LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA DEI VINI LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA DEI VINI REALIZZATO CON LA COLLABORAZIONE TECNICA DI DINTEC OTTOBRE 2009 PREMESSA La normativa in materia di classificazione ed etichettatura

Dettagli

Tipologia X Impresa. Cantina di Calasetta Via Roma, 134 09011 Calasetta. Tel. 0781 88413 Fax 0781 88876- e-mail info@cantinacalasetta.

Tipologia X Impresa. Cantina di Calasetta Via Roma, 134 09011 Calasetta. Tel. 0781 88413 Fax 0781 88876- e-mail info@cantinacalasetta. Soggetto Proponente Ragione Sociale: Società Cooperativa Agricola Cantina Sociale di Calasetta Indirizzo: Via Roma, 134 09011 Calasetta Telefono 0781/88413 Fax 0781/88871 E-mail info@cantinacalasetta.com

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI PROVVEDIMENTO 8 luglio 2009 IL CAPO DIPARTIMENTO

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI PROVVEDIMENTO 8 luglio 2009 IL CAPO DIPARTIMENTO MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI PROVVEDIMENTO 8 luglio 2009 Iscrizione della denominazione «Aceto Balsamico di Modena», nel registro delle denominazioni di origine protette e

Dettagli

Accordo che istituisce l Organizzazione internazionale della vigna e del vino

Accordo che istituisce l Organizzazione internazionale della vigna e del vino Traduzione 1 Appendice 2 Accordo che istituisce l Organizzazione internazionale della vigna e del vino (Organisation Internationale de la Vigne et du Vin) Concluso a Parigi il 3 aprile 2001 Preambolo I

Dettagli

La prima scelta delle panoramiche digitali

La prima scelta delle panoramiche digitali La prima scelta delle panoramiche digitali Abbiamo cura dei Clienti Abbiamo cura dei Pazienti Abbiamo cura dei nostri Partner Con molte attenzioni, Tecnologia per migliorare le cure Leader mondiale in

Dettagli

LA NOSTRA SCUOLA LA NOSTRA ÉQUIPE

LA NOSTRA SCUOLA LA NOSTRA ÉQUIPE 2 LA NOSTRA SCUOLA L E.F.I (Ėcole privée de Français pour l International) si trova nel Marais, uno dei quartieri tipici della vecchia Parigi fra il Centro Pompidou e la place des Vosges. Gli studenti

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE

LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE 1 DHL Express (Italy) s.r.l. Marketing 062014 LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE Tra i Paesi dell Asia orientale, dopo la Cina, il Giappone

Dettagli

CON UN MESE DI AFFITTO A TOKIO, A MILANO SI ALLOGGIA PER TRE MESI E MEZZO

CON UN MESE DI AFFITTO A TOKIO, A MILANO SI ALLOGGIA PER TRE MESI E MEZZO AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO - ORGANIZZAZIONE DI SERVIZI PER IL MERCATO IMMOBILIARE CON UN MESE DI AFFITTO A TOKIO, A MILANO SI ALLOGGIA PER TRE MESI E MEZZO mentre a Tunisi si

Dettagli

Come si rende attrattivo un territorio agli investimenti finanziari e produttivi. Francesco Grazia

Come si rende attrattivo un territorio agli investimenti finanziari e produttivi. Francesco Grazia Come si rende attrattivo un territorio agli investimenti finanziari e produttivi di Francesco Grazia Competizione globale: tutti contro tutti Attirare talenti non e facile, molto dipende dalla storia e

Dettagli

A I P O D A R G E N T O

A I P O D A R G E N T O C O N C O R S O O L E A R I O I N T E R N A Z I O N A L E A I P O D A R G E N T O 2 0 1 4 CATEGORIE IN CONCORSO Olio Extra Vergine di Oliva DOP/IGP (Denominazione di Origine Protetta/Indicazione Geografica

Dettagli

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE D.M. 28 gennaio 2009 Attuazione disposizioni di cui al comma 9, dell'art. 38, della legge n. 289/2002, concernente la determinazione del livello di reddito equivalente per ciascun Paese straniero, al reddito

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino.

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino. CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la Cantina Vinicola Ocone, organizza la II edizione del corso di formazione

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI

LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI Conegliano, 20 febbraio 2014 DENIS PANTINI Direttore Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI I temi di approfondimento

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEL VINO A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA «STREVI»

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEL VINO A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA «STREVI» DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEL VINO A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA «STREVI» Approvato con DM 06.07.2005 GU 163-15.07.2005 Modificato con DM 30.11.2011 GU 295-20.12.2011 Pubblicato sul sito ufficiale

Dettagli

Direttiva sulle Apparecchiature a Pressione

Direttiva sulle Apparecchiature a Pressione Direttiva sulle Apparecchiature a Pressione Che cos è la PED? È la Direttiva europea entrata in vigore il 29 maggio 2002 che armonizza le legislazioni del settore e sostituisce tutti i Regolamenti Nazionali

Dettagli

LEASEPLAN CORPORATION LEASEPLAN AUTORENTING & LEASEPLAN RENTING

LEASEPLAN CORPORATION LEASEPLAN AUTORENTING & LEASEPLAN RENTING LEASEPLAN CORPORATION LEASEPLAN AUTORENTING & LEASEPLAN RENTING INDICE LeasePlan Corporation in sintesi la storia i numeri nel mondo Il Gruppo LeasePlan in Italia le società la storia Mercato del Noleggio

Dettagli

Verona 7-11 April 2011 www.vinitaly.com

Verona 7-11 April 2011 www.vinitaly.com Verona 7-11 April 2011 www.vinitaly.com Vinitaly: Business, Promozione, Cultura Vinitaly è il palcoscenico internazionale del mondo del vino dove si danno appuntamento tutti gli attori del comparto: produttori,

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori), organizza

Dettagli

MESSAGGIO. Mittente: MAE - Sede - DGSP 05-3515 Numero protocollo: Data: Posizione: L6 1030

MESSAGGIO. Mittente: MAE - Sede - DGSP 05-3515 Numero protocollo: Data: Posizione: L6 1030 Mittente: MAE - Sede - DGSP 05-3515 Numero protocollo: Data: Posizione: L6 1030 MESSAGGIO Oggetto: Commissioni degli esami conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione presso le scuole italiane

Dettagli

INDICAZIONI TECNICHE Vendemmia 2015 La denominazione Prosecco in sintesi:

INDICAZIONI TECNICHE Vendemmia 2015 La denominazione Prosecco in sintesi: CONSORZIO DI TUTELA DELLA DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA PROSECCO INDICAZIONI TECNICHE Vendemmia 2015 La denominazione Prosecco in sintesi: PREMESSA (PORRE MOLTA ATTENZIONE AL CONCETTO): in riferimento

Dettagli

DHL EXPRESS FOR FOOD L ECCELLENZA ALIMENTARE ITALIANA CONQUISTA IL MONDO

DHL EXPRESS FOR FOOD L ECCELLENZA ALIMENTARE ITALIANA CONQUISTA IL MONDO DHL EXPRESS FOR FOOD L ECCELLENZA ALIMENTARE ITALIANA CONQUISTA IL MONDO DHL for Food 1 DHL Express è in grado di esportare nel mondo l eccellenza del MADE IN ITALY alimentare grazie alla propria gamma

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Dove i produttori di vino e gli importatori si incontrano

Dove i produttori di vino e gli importatori si incontrano Wine Pleasures Workshops Dove i produttori di vino e gli importatori si incontrano Opportunità di marketing e sponsorizzazione Buyer Meets Italian Cellar Buyer Meets Iberian Cellar 2 26-28 ottobre 2015

Dettagli

at on cloud at on cloud Tutto sotto controllo, ovunque voi siate

at on cloud at on cloud Tutto sotto controllo, ovunque voi siate Tutto sotto controllo, ovunque voi siate La supervisione di macchine ed impianti remota via internet Monitoraggio, registrazione dati storici, gestione allarmi, modifica dei parametri Da remoto via web

Dettagli

Guida facile al network di pagamenti. Satispay. Satispay. Monetica. Accorciare le distanze

Guida facile al network di pagamenti. Satispay. Satispay. Monetica. Accorciare le distanze Guida facile al network di pagamenti Satispay Satispay Monetica. Accorciare le distanze GUIDA FACILE AL NETWORK DI PAGAMENTI Satispay Cos è Satispay Satispay è un innovativo network di pagamenti che consente

Dettagli

Obiettivi e quadro normativo di FATCA

Obiettivi e quadro normativo di FATCA Obiettivi e quadro normativo di FATCA Il Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA), è una legge statunitense il cui obiettivo è la comunicazione annuale all autorità fiscale statunitense (IRS Internal

Dettagli

CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA

CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA BERNA 2015-2016 Camera di Commercio Italiana per la Svizzera Association Suisse des Sommeliers Professionnels Camera di Commercio Italiana per la Svizzera Association

Dettagli

BAROLI GROUP GUIDA AI DOCUMENTI PER L'ESPORTAZIONE DEL VINO IN CINA. Guida ai documenti per la Cina - Pag.!1

BAROLI GROUP GUIDA AI DOCUMENTI PER L'ESPORTAZIONE DEL VINO IN CINA. Guida ai documenti per la Cina - Pag.!1 BAROLI GROUP GUIDA AI DOCUMENTI PER L'ESPORTAZIONE DEL VINO IN CINA Guida ai documenti per la Cina - Pag.!1 Contenuto: 3 4 4 5 5 6 6 6 7 8 Riepilogo e reperibilità dei documenti per l'esportazione Certificato

Dettagli

TEL: 0033 326 575 424 Fax: 0033 326 579 698

TEL: 0033 326 575 424 Fax: 0033 326 579 698 Società: CHAMPAGNE JEAN PERNET Indirizzo: 6, rue de la Bréche d Oger Codice postale: 51190 Città: LE MESNIL SUL OGER TEL: 0033 326 575 424 Fax: 0033 326 579 698 Responsabile dell export: Christophe PERNET

Dettagli

Winexplicit nasce dal gruppo Magazzini Generali della Brianza Spa, attivo dal 1934 nel settore delle spedizioni vini www.magazzinibrianza.

Winexplicit nasce dal gruppo Magazzini Generali della Brianza Spa, attivo dal 1934 nel settore delle spedizioni vini www.magazzinibrianza. Winexplicit nasce dal gruppo Magazzini Generali della Brianza Spa, attivo dal 1934 nel settore delle spedizioni vini www.magazzinibrianza.it Ver. Novembre 2013 1 Tre siti per quattro servizi winexplicit.de

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA IMPERIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA IMPERIA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA IMPERIA L IVA NELLE OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE Unione Europea PIC INTERREG III Le principali

Dettagli

Wineverse, società attiva da inizio 2014, è nata con il preciso scopo di diventare

Wineverse, società attiva da inizio 2014, è nata con il preciso scopo di diventare Cartella stampa Press info: Michele Bertuzzo 347 9698760 michele@studiocru.it Wineverse: il progetto Wineverse, società attiva da inizio 2014, è nata con il preciso scopo di diventare il punto di riferimento

Dettagli

Il vino è la poesia della terra. Mario Soldati

Il vino è la poesia della terra. Mario Soldati IT Il vino è la poesia della terra Mario Soldati UN VIAGGIO DAL PASSATO al FUTUro CON UNA SIGNIFICatiVA TAPPA NEL PRESENTE Produrre vino è come raccontare una parte della propria storia. Occorre tuttavia

Dettagli

Vini da dessert: dalla Vigna al Bicchiere di Romano Satolli Oristano, 19 giugno 2007

Vini da dessert: dalla Vigna al Bicchiere di Romano Satolli Oristano, 19 giugno 2007 Vini da dessert: dalla Vigna al Bicchiere di Romano Satolli Oristano, 19 giugno 2007 Il Dessert è una portata, solitamente ma non sempre dolce, che viene tipicamente servita alla fine del pasto. La parola

Dettagli

Copertura garantita. Transit Time

Copertura garantita. Transit Time 1 2 3 Copertura garantita Transit Time 4 5 Spedilog Attraverso i suoi migliori Partner Internazionali garantisce e serve i principali porti mondiali: nei cinque continenti abbiamo basi di riferimento che

Dettagli

Provaci con un Libro... e diventi subito un Editore DANAE

Provaci con un Libro... e diventi subito un Editore DANAE Provaci con un Libro... e diventi subito un Editore DANAE Caro Editore, se sei interessato ad aderire alla nostra rivoluzionaria iniziativa, questo è davvero un momento d'oro per provarci sul serio! Per

Dettagli

Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione

Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione A Corciano (PG) dal 9 al 25 giugno 2014 presso LR Forniture in via Ponchielli, 40 l'associazione "A Tavola con Bacco" organizza in esclusiva

Dettagli

Ausonia Azienda Agricola di Simone Binelli

Ausonia Azienda Agricola di Simone Binelli Ausonia Azienda Agricola di Simone Binelli Contrada Nocella - 64032 Atri (TE) Telefono e Fax: 085 9071026 Mobile: +39 340 2329860 P.IVA 01728600675 www. ausoniavini.it - info@ausoniavini.it L Azienda Agricola

Dettagli

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA Cognone & nome / Surname & Name: Indirizzo / Address: CAP / ZIP code: Città / City: Stato / State: N tel. / Phone number: N cellulare / Mobile phone number: N fax / Fax

Dettagli

Management, marketing e comunicazione del vino

Management, marketing e comunicazione del vino MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con Management, marketing e comunicazione del vino Campobasso 2009 www.ipsoa.it/formazione Con il patrocinio di La Scuola di Formazione IPSOA si avvale della

Dettagli

1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini

1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini 1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini REGOLAMENTO Si invitano gli interessati a prendere visione

Dettagli

Università degli Studi di Trento ERASMUS+: NUOVE PROSPETTIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE. Call 2015 -KEY ACTION 1 International Credit Mobility

Università degli Studi di Trento ERASMUS+: NUOVE PROSPETTIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE. Call 2015 -KEY ACTION 1 International Credit Mobility Università degli Studi di Trento ERASMUS+: NUOVE PROSPETTIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Call 2015 -KEY ACTION 1 International Credit Mobility 1 CALL ERASMUS+ 2015 Settore Istruzione Superiore KA1 - International

Dettagli

PROPOSTA DI DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DOC REGGIANO

PROPOSTA DI DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DOC REGGIANO A NNESSO PROPOSTA DI DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DOC REGGIANO Art. 1. La denominazione di origine controllata «Reggiano» e' riservata ai vini e ai mosti parzialmente fermentati che rispondono

Dettagli

DALL UVA BIOLOGICA AL VINO BIOLOGICO: qualità, sicurezza e autenticità

DALL UVA BIOLOGICA AL VINO BIOLOGICO: qualità, sicurezza e autenticità DALL UVA BIOLOGICA AL VINO BIOLOGICO: qualità, sicurezza e autenticità L importanza della certificazione del vino biologico la garanzia di qualità, sicurezza e autenticità () Alessandro Barbieri - Antonio

Dettagli

LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO

LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO Presentazione progetto VERIFICA SUL MERCATO DELLA TRACCIABILITA DI FILIERA Verona 27 marzo 2012 LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO IL PROGETTO TERRITORI DIVINI CASE HISTORY DI SUCCESSO

Dettagli

OGGETTO: Nuove disposizioni relative alla certificazione e controllo dei vini DOC/DOCG ed IGT, in vigore dal 1 agosto 2012 (D.M.

OGGETTO: Nuove disposizioni relative alla certificazione e controllo dei vini DOC/DOCG ed IGT, in vigore dal 1 agosto 2012 (D.M. Alle Aziende interessate Loro Sedi OGGETTO: Nuove disposizioni relative alla certificazione e controllo dei vini /G ed IGT, in vigore dal 1 agosto 2012 (D.M. 14 giugno 2012) G.le Aziende, in riferimento

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN BRASILE

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN BRASILE Il Brasile è il quinto Paese più grande al mondo e il principale partner commerciale dell Italia tra i Paesi dell America Latina H O N D URA S N I C ARA G U A Il Brasile è un Paese in continua crescita

Dettagli

Bando di selezione ERASMUS +/ERASMUS AI FINI DI STUDIO a.a. 2015/2016

Bando di selezione ERASMUS +/ERASMUS AI FINI DI STUDIO a.a. 2015/2016 Bando di selezione ERASMUS +/ERASMUS AI FINI DI STUDIO a.a. 2015/2016 ARTICOLO 1 E indetta, per l anno accademico 2015/2016, una selezione per titoli e colloquio al fine dell assegnazione di borse di mobilità

Dettagli

Accordo sull esportazione di vini italiani in Svizzera

Accordo sull esportazione di vini italiani in Svizzera Traduzione 1 Accordo sull esportazione di vini italiani in Svizzera 0.946.294.541.4 Conchiuso il 25 aprile 1961 Approvato dal Consiglio federale il 1 agosto 1961 Entrato in vigore il 1 marzo 1962 In applicazione

Dettagli

Lavorare con il. Vino

Lavorare con il. Vino Lavorare con il Vino Lavorare con il Vino Lavorare con il vino è un corso professionale proposto da Gambero Rosso che permette di compiere un percorso completo lungo le principali pratiche professionali

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/16 LAUREA IN VITICOLTURA ED ENOLOGIA

MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2015/16 LAUREA IN VITICOLTURA ED ENOLOGIA CARATTERISTICHE DEL CORSO DI STUDIO Obiettivi formativi generali e specifici Il corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia impartisce una formazione interdisciplinare sui principi biologici e tecnologici

Dettagli

WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE DELLA COMUNICAZIONE

WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE DELLA COMUNICAZIONE per imparare occorre toccare con mano WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE PER LA COMUNICAZIONE CORSI DI AVVICINAMENTO PROFESSIONALE PER OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE e del made in italy 2011-2012 We Live

Dettagli

I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi

I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:76116-2010:text:it:html I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Servizi SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA POLISTENA

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE G. RENDA POLISTENA 6^ GARA INTERNAZIONALE DELLA RISTORAZIONE Competizione inserita nel Programma Nazionale di Valorizzazione delle Eccellenze del Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca (decreto 8 novembre 2011).

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE NELLE STRUTTURE TURISTICHE - Prodotti tipici: il caso olio-

LA CERTIFICAZIONE NELLE STRUTTURE TURISTICHE - Prodotti tipici: il caso olio- LA CERTIFICAZIONE NELLE STRUTTURE TURISTICHE - : il caso olio- I PUNTI DELL INTERVENTO Il caso olio Facoltà di Economia-Polo di Terracina VALORTUR Il concetto di qualità è relativo ed è legato sia al prodotto

Dettagli

13 Concorso Internazionale PREMIO TRIO di TRIESTE dedicato alla COMPOSIZIONE cameristica Giampaolo Coral Award

13 Concorso Internazionale PREMIO TRIO di TRIESTE dedicato alla COMPOSIZIONE cameristica Giampaolo Coral Award 13 Concorso Internazionale PREMIO TRIO di TRIESTE dedicato alla COMPOSIZIONE cameristica Giampaolo Coral Award ll Concorso Internazionale Premio Trio di Trieste 2012 promuove un'edizione specificamente

Dettagli

PROFILO AZIENDALE LA STORIA A Fantècolo di Provaglio d'iseo, un piccolo borgo incastonato tra le colline moreniche della Franciacorta, dal 1990 i fratelli Alfredo e Alberto hanno selezionato e acquistato

Dettagli

DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 14 MAGGIO 2009

DALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 14 MAGGIO 2009 DISCIPLINARE ATTUALE VECCHIO DISCIPLINARE REGGIANO DOC Art. 1. La e' riservata ai vini e ai mosti parzialmente fermentati che rispondono alle condizioni ed ai requisiti del presente disciplinare di produzione

Dettagli

ENTE VINI - ENOTECA ITALIANA

ENTE VINI - ENOTECA ITALIANA ENTE VINI - ENOTECA ITALIANA BANDO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COMMERCIALIZZAZIONE ON-LINE, DELLO SVILUPPO DI UN OFFERTA TURISTICA ORGANIZZATA, DI AZIONI DI PROMOZIONE E COMUNICAZIONE A SUPPORTO Art. 1

Dettagli

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese 06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese Gli obiettivi specifici per favorire lo sviluppo internazionale delle imprese sono stati: 1. assistere le piccole e medie imprese nella loro attività

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 36 del 10 Marzo 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Pensionati all estero: in arrivo il modulo di attestazione dell esistenza in vita da restituire entro il 03.06.2015

Dettagli

_sabato 8 giugno _domenica 9 giugno _lunedì 10 giugno

_sabato 8 giugno _domenica 9 giugno _lunedì 10 giugno _sabato 8 giugno _domenica 9 giugno _lunedì 10 giugno La grande festa del Valdobbiadene DOCG www.divinicolli.it La Confraternita di Valdobbiadene è lieta di presentare la prima edizione di DiviniColli,

Dettagli

GlobalVen la banca dati degli imprenditori e dei professionisti veneti nel mondo

GlobalVen la banca dati degli imprenditori e dei professionisti veneti nel mondo GlobalVen la banca dati degli imprenditori e dei professionisti veneti nel mondo 12 marzo 2013, ore 17.00-18.30 Apindustria Vicenza - Galleria Crispi 45, Vicenza A cura dell Avv. Aldo Rozzi Marin 1 Associazione

Dettagli

obbligazioni corporate e semi-government (tenute presso il corrispondente estero) emesse prima del 01/01/1999;

obbligazioni corporate e semi-government (tenute presso il corrispondente estero) emesse prima del 01/01/1999; SPAGNA: guida operativa di assistenza fiscale su strumenti finanziari obbligazionari corporate e semi-government (sub depositati presso il depositario del corrispondente estero) di diritto spagnolo non

Dettagli

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA AMICI SENZA CONFINI EDIZIONE 2012. Scrivere di gusto

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA AMICI SENZA CONFINI EDIZIONE 2012. Scrivere di gusto PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA AMICI SENZA CONFINI EDIZIONE 2012 Scrivere di gusto Cibo, elemento da sempre fondamentale alla vita di ogni essere vivente, ma per l uomo è anche simbolo di

Dettagli

Laurea in Viticoltura ed enologia. Agraria PIANO DEGLI STUDI

Laurea in Viticoltura ed enologia. Agraria PIANO DEGLI STUDI PIANO DEGLI STUDI Il corso di laurea ha frequenza obbligatoria (minimo 70%) al 2 e al 3 anno di corso per gli insegnamenti obbligatori, ma non per quelli a scelta programmata e autonoma. La percentuale

Dettagli

Protagonista: il Vino. Protagonista: il Vino. Presentazione Tour Operator e descrizione dei nostri servizi di intrattenimento per gruppi aziendali

Protagonista: il Vino. Protagonista: il Vino. Presentazione Tour Operator e descrizione dei nostri servizi di intrattenimento per gruppi aziendali Protagonista: il Vino Protagonista: il Vino Presentazione Tour Operator e descrizione dei nostri servizi di intrattenimento per gruppi aziendali chi siamo Delitaly è il primo tour operator italiano specializzato

Dettagli

MANTOVA EXPORT LISTINO SERVIZI. riservato ai Soci di Mantova Export

MANTOVA EXPORT LISTINO SERVIZI. riservato ai Soci di Mantova Export LISTINO SERVIZI 2007 TARIFFE IN VIGORE DAL 01.03.2007 riservato ai Soci di Mantova Export Export Check-Up Il check-up fornisce all impresa un concreto aiuto nella valutazione delle aree critiche dell ufficio

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) e la CONFESERCENTI

Dettagli

SPONSOR & PARTNERS 5ª EDIZIONE CASABLANCA 28 > 31. ottobre 2014. Il Salone ITALIANO del DESIGN e delle. d INTERNI e per la COSTRUZIONE

SPONSOR & PARTNERS 5ª EDIZIONE CASABLANCA 28 > 31. ottobre 2014. Il Salone ITALIANO del DESIGN e delle. d INTERNI e per la COSTRUZIONE CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN MAROCCO SPONSOR & PARTNERS 5ª EDIZIONE CASABLANCA 28 > 31 ottobre 2014 Il Salone ITALIANO del DESIGN e delle T E C N O L O G I E p e r l a r r e d a m e n t o d INTERNI

Dettagli

Indice. Chi siamo? 03. Mission 04. La nostra realtà 05. Struttura del Gruppo 06. Le attività e l organizzazione interna 07

Indice. Chi siamo? 03. Mission 04. La nostra realtà 05. Struttura del Gruppo 06. Le attività e l organizzazione interna 07 La Merchant S.p.A. Indice Chi siamo? 03 Mission 04 La nostra realtà 05 Struttura del Gruppo 06 Le attività e l organizzazione interna 07 Il network Internazionale 08 Il Gruppo La Merchant: orientati al

Dettagli