2006PARIS Vinalies. Internationales

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2006PARIS Vinalies. Internationales"

Transcript

1 2006PARIS Vinalies Internationales

2 VINALIES INTERNATIONALES Dal 24 al 28 Febbraio 2006 L'Unione degli Enologi Francesi, organizzatrice delle Vinalies Internationales, dalla loro creazione a questa parte, apre le iscrizioni per l'edizione del 2006! Forte della sua reputazione in Francia e all'estero, della sua credibilità di concorso certificato VINOFED e del suo lavoro Vins du Monde, edito da Hachette, questo concorso intende una volta ancora dare ai produttori le armi per difendere le vere specificità gustative dei loro vini. L'edizione del 2005 ha ottenuto un ampio successo, in quanto che ha riunito oltre campioni in provenienza da 36 paesi produttori, degustati da 137 esperti internazionali, essenzialmente degli enologi venuti da 32 paesi. Ben più di una prodezza cronachistica, le Vinali Internazionali sono, innanzi tutto, una bella dimostrazione della diversità delle espressioni sensoriali dei vini derivati dai numerosi vigneti del mondo. Alcune buone ragioni per parteciparvi: - Le onorificenze conferite dal concorso hanno acquisito, con il trascorrere degli anni, una notorietà che ciascun laureato si attiva a valorizzare come un vero e proprio atout commerciale indispensabile nel paese di produzione e, soprattutto, all'esportazione.sono esse la prova di una valutazione unanime che la maggior parte dei ricompensati affiggono fieramente all'atto dei saloni professionali. - Il concorso "Les Vinalies Internationales" è l'unico concorso francese disciplinato dalle rigorose regole e dai principi rigorosi imposti dalla Federazione Mondiale dei Grandi Concorsi Internazionali di Vini ed Alcoolici (VINOFED), dall'unione Internazionale degli Enologi e dall'organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino, segnatamente delle degustazioni alla cieca. La linea di condotta seguita a partire dalla 1ª edizione dagli organizzatori ha sempre imposto rigore e rappresentatività onde privilegiare la stesura dei commenti di degustazione per meglio servire ed onorare i produttori che vi iscrivono i loro vini. - Les Vinalies Internationales hanno affidato alla rinomata casa editrice Hachette, la pubblicazione e la diffusione nelle librerie della magnifica guida Vins du Monde (1 000 Vini del Mondo). Plebiscita i 7 migliori trofei e l'insieme delle Vinalies con, a sostegno, i testi di presentazione dei vigneti, associati ai commenti di degustazione. Nell'organizzare tale evento dal 24 al 28 Febbaraio 2006, l'unione degli Enologi Francesi intende proseguire la missione, che è fiera di compiere, per la filiera e i relativi produttori, quella di onorare il Vino e l'eccellenza. Vi diciamo: a presto! Béatrice DA ROS Directeur général Jean-François JOUMIER Responsable Vinalies Thierry GASCO Président Union des Œnologues de France dal 28 al 30 novembre 2006 official partner

3 OGGETTO L Union des Œnologues de France organizza le Vinalies Internationales. Esse sono destinate a mettere in evidenza le facoltà di maturazione dei vini e a distinguere quelli che hanno raggiunto un livello qualitativo molto elevato avvicinandosi all optimum dell espressione gustativa della loro dénominazione o della loro origine. Les Vinalies Internationales sono organizzate nel rispetto del regolamento enunciato qui appresso. AMMISSIONE Per tuti i paesi sono ammessi a concorrere : i viticoltori, le cooperative vinicole, le Unioni di cooperative, i gruppi di produttori, i negozianti e i produttori negozianti. CONDIZIONI D AMMISSIONE Le condizioni d ammissione alle Vinalies Internationales sono le seguenti : a) Questa presentazione è aperta a tutti i vini che corrispondono alla definizione del codice internazionale delle pratiche enologiche dell Organisation Internationale de la Vigne et du Vin, e alle bevande alcooliche, ad eccezione dei vini aromatizzati. Tutti questi prodotti devono portare l indicazione del paese d origine, dove l uva é stato raccolta e vinificata. b) Saranno accettati solamente i vini che rispettano le disposizioni dell articolo 40 del Regolamento CEE n 2392/89 in particolare quelle relative all origine e alla provenienza. c) I vini in concorso devono essere disponibili in una quantitá di almeno litri. Puo essere ammesso un volume inferiore, non minore dei 100 litri, qualora la produzione sia particolarmente ridotta. I vini devono obbligatoriamente esser messi in bottiglia. La menzione dell origine o della provenienza deve essere indicata sulle bottiglie. CAMPIONI Ogni campione è presentato nelle seguenti condizioni : - 6 bottiglie da 0,5 L a un litro per campione. Le bottiglie avranno le loro etichette di commercia lizzazione. - Ogni campione deve essere accompagnato obbligatoriamente da un certificato di analisi di meno d un anno, indicante oltre agli elementi necessari all identificazione del campione, i parametri seguent : densità,titolo alcoolmetrico acquisito, titolo alcoolmetrico potenziale, acidita totale, acidita volatile, anidride solforosa totale, pressione per i vini spumanti. - Ogni campione deve giungere prima del 16 dicembre La spedizione è fatta a spese dei concorrenti e a loro rischio e pericolo. L Union des Œnologues de France riceve i campioni, i diritti d iscrizione e elimina quelli che non sono conformi al regolamento. I campioni spediti in porto a carico saranno rifiutati. I campioni rifiutati non saranno rispediti. REGOLAMENTO La responsabilità della presentazione e della degustazione è assunta interamente dall Union des Œnologues de France. Essa sottoporrà tutti i litigi alla commissione specialmente designata a questo effetto PAGAMENTO DEI DIRITTI - U.E. : 135,00 (non sottoposti all'iva se comunicate il vostro numero dell'iva intracomunitaria) - Non E.U. : 135,00 Pagamento : par cheque bancario all ordine di EURL Œnologues de France,amesso alla scheda d'iscrizione, per trasferimento bancario, per carta di credito (Visa, Mastercard, Eurocard). Le spese bancarie non sono sostenute dall Union des Œnologues de France. In nessuno caso il pagamento potrà fare oggetto di rimborso. SCHEDA D ISCRIZIONE La scheda d iscrizione annessa deve essere riempita per ognuno dei campioni e inviata all indirizzo seguente prima del 16 dicembre 2005 accompagnata del pagamento dei diritti d'iscrizione. UNION DES ŒNOLOGUES DE FRANCE 21-23, RUE DE CROULEBARBE PARIS - Francia Tél. : + 33 (0) Fax : + 33 (0) Le schede non accompagnate dall attestazione di pagamento dei diritti d iscrizione saranno rifiutate. L Union des Œnologues de France. si riserva il diritto di limitare il numero dei campioni in funzione dell ordine d arrivo delle schede d iscrizione. CONDIZIONI DELL ORGANIZZAZIONE DELLA DEGUSTAZIONE I vini saranno raggruppati secondo la loro origine e il loro tipo. L apprezzamento dei vini sarà descrittivo e comporterà del commenti sull aspetto visivo, l aspetto olfattivo, l impressione al palato, l impressione generale e la tipicità del prodotto. L Union des Œnologues de France designa le serie delle giurie. Le giurie sono costituite in priorità da enologi francesi e stranieri. La presidenza spetta di diritto a un enologo. I componenti della giuria non enologi sono selezionati tra i migliori specialisti riconosciuti in materia di degustazione per la loro competenza, provenienti da vari settori quali : produzione, commercializzazione, consumo, comunicazione... Il numero totale dei giurati internazionali è fissato in funzione del numero di campioni presentati. Ogni giuria comprende 7 membri : 5 giurati stranieri, 2 giurati francesi di cui uno almeno enologo. L Union des Œnologues de France designa per ogni giuria il Presidente e il segretario responsabili in particolare della MODALITA PAR LA PARTECIPAZIONE redazione dei commenti e della loro qualità. L Union des Œnologues de France garantisce il buon svolgimento delle Vinalies Internationales grazie alla preparazione dei campioni, all organizzazione e alla realizzazione della degustazione e del suo giudizio sulla base di una scheda adeguata, al controllo, all utilizzazione e alla pubblicazione dei risultati. Il sistema di ricompensa adottato è basato sulla graduazione dell apprezzamento permettente una classificazzione dei vini messi in gara secondo le loro qualità intrinseche. PREMI L Union des Œnologues de France definisce i premi, che sono : Vinalies d Or et Vinalies d'argent. Queste distinzioni limitate al 30% secondo il regolamento O.I.V, saranno attribuite, in base al giudizio della giuria, al vini che hanno raggiunto un livello di apprezzamento elevato tale da meritare la distinzione. I risultati verranno comunicati al momento della pubblicazione del palmarès. Ogni laureato sarà avvisato in seguito per posta. L Union des Œnologues de France rilascia ai laureati un documento che precisa la natura della distinzione attribuita, l identita del vino, il volume dichiarato oltre al nome e all indirizzo del detentore. Bollini e contro etichette, il modello delle quali è annesso, sono disponibili presso l Union des Œnologues de France per i vini premiati in funzione del volume diachirato sulla scheda di partecipazione. Ogni altra menzione del premio ottenuto è proibita. I risultati della presentazione dei vini saranno diffusi nel modo più largo possibile sotto forma di un catalogo e di altri media (televisione, radio, giornali specializzati, stampa gastronomica,...) CONTROLLI L Union des Œnologues de France rimarrà sola competente per risolvere eventuali litigi. Gli organizzatori si riservano il diritto di far procedere da un laboratorio d analisi enologiche riconosciuto a un controllo analitico dei campioni premiati e darvi il seguito necessario a loro parere. L Union des Œnologues de France si riserva il diritto esclusivo di controllare l utilizzazione a titolo commerciale di queste ricompense. Bollini e contro-etichette saranno disponibili presso l Union des Œnologues de France per i vini premiati. Ogni concorso patrocinato è sottoposto al controlo della Direction Générale de la Concurrence, de la Consommation et de la Répression des Fraudes. Il detentore e l organizzatore del concorso, conserveranno un campione di ogni vino premiato col proprio certificato di analisi. Questi campioni sono tenuti a disposizione dei servizi di controllo per un periodo d un anno. PARTECIPAZIONE AL CONCORSO La partecipazione comporta di fatto l accettazione del presente regolamento. ATTENZIONE : l indirizzo dell invio del dossier d iscrizione é diverso da quella dei campioni. INVIO DEL DOSSIER : - scheda d iscrizione per ogni vino presentado (con fotocopia per ogni vino) - certificato di analisi di meno d un anno per ogni vino presentado - pagamento dei diritti d iscrizione - una serie di 6 etichette per vino presentado - documenti descrittivi PRIMA DEL 16 DICEMBRE 2005 : UNION DES ŒNOLOGUES DE FRANCE 21-23, rue de Croulebarbe PARIS - FRANCIA Tél. : + 33 (0) Fax : + 33 (0) web : INVIO DEI CAMPIONI : - 6 bottiglie per campione - fattura proforma indicando échantillons sans valeur commerciale - informare della vostra spedizione l'agenzia WALBAUM International Reims via fax : + 33 (0) PRIMA DEL 16 DICEMBRE 2005 : Campioni provenienti della CEE Campioni provenienti dal altri paesi WALBAUM Entrepôt Vins et Spiritueux Shipment DDP REIMS (Incoterms 2000) à l attention de Claude DELCROIX WALBAUM INTERNATIONAL pour Vinalies Internationales à l attention de Bernadette COLLIN 36, boulevard du Val de Vesle pour Vinalies Internationales REIMS - FRANCIA 36, boulevard du Val de Vesle Tél. : + 33 (0) REIMS - FRANCIA Tél. : + 33 (0) IMPORTANTE : tutte le spedizioni da paesi fuori U.E. devono imperativamente essere effettuate cecondo DDP REIMS (Delivered Duty Paid) - Incoterm ATTENZIONE : gli invii effettuati a cura di reti espresse, quali ad esempio FEDEX, DHL oppure TNT, potranno partecipare solo ad avvenuto regolamento dei diritti e delle tasse, delle spese di transito eccetera. In effetti, tali società si fanno carico degli invii in DDP, ma non sono capaci di trattare le operazioni all'arrivo in Francia.

4 corrispondente Vinalies Internationales vi propone di organizzare il transporto dei vostri campioni raggrupando i vostri invii sulle plattaforme di raccolta seguenti : Argentina Rhode & Liesenfeld Buenos Aires Tel. : (11) Fax : (11) Katherine Schulze Australia Rhode & Liesenfeld Sydney Branch Tel. : (2) Fax : (2) Rhode & Liesenfeld Melbourne Tel. : (3) Fax : (3) Brazil Itatrans Sao Paulo Tel. : Fax : br Canada Affiliated Customs Brokers LTD Mirabel Quebec Tel. : Fax : Chili Hot Express Santiago Tel. : Fax : Paola Campos Czech Republic C.E.S. Ladislav Lukes Tel. : Deutschland ELIX headquarter Steffen Waschkau Tel. : Rudolph - Kassel (34) Susanne Lund Tel. : WM - Bocholt (46) Manfred Tunney Tel. : Zippert - Dortmund (44) Bernd Achilles Tel. : Geis - Bad Neustadt (97) Kerstin Schwabe Tel. : Konz - Sarrebrücken (66) Reiner Clemens Tel. : Noerpel - Ulm (89) Jochen Bäeurle Tel. : Pracht - Haiger (35) Klaus Buchner Tel. : Steinle - Stuttgart (71) Detlef Hahn Tel. : Transitas - Kehl (77) Martine Gullung Tel. : Viktoria - Neuss (41) Bernd Krause Tel. : VTA - Aschaffenburg (63) Christian Brand Tel. : Gras - Koblenz (56) Volker Gast Tel. : España Teisa Madrid Antonio Bernabé Tel. : Carlos Fernandez Tel. : Teisa Barcelone Xavier Rimada Tel. : Teisa Irun Juan Carlos Oyarzun Tel. : Greece Calberson SA Athènes Tel. : (10) /96 Fax : (10) Kiki Gramatiki Hungary Clipper 2000 KFT Budapest Tel. / Fax : Italia I-Dika Torino Silvano Rivolo Tel. : Japan Nissin Corporation Tokyo Tel. : Fax : Lebanon Sitra Beirut Tel. : Fax : Maroc Geodis Overseas Casablanca Tel. : (22) Fax : (22) Lionel Gruget Mexique Geodis Overseas Mexico Tel. : Fax : Geodis Overseas Guadalajara Tel. : Fax : New Zealand MPI Freight Auckland Tel. : Fax : Östereich Transdanubia Linz Andreas Scherbaum Tel. : Michael Gigelleitner Tel. : Transdanubia Wien Senada Bogdanovic Tel. : Peru Geotrans del Peru Lima Tel. : Fax : Portugal Transnautica José Neto Tel. : Romania Calberson Romania Bucarest Tel. : Fax : Slovaquie : cf Czech Republic Slovénie Alpetour Skofja Loka Tel. : Fax : Bojana Podobnik South Africa Sebenza Forwarding & Shipping Johannesburg Tel. : Fax : Suisse Streck Mohlin Marc Muff Tel. : Tunisie Geodis Overseas Rades Tel. : (98) Fax : (98) Gilles Verdi Turquie Balnak Kostas Sandalcidis Tel. : U.K. Geodis UK Roy Brien Tel. : Geodis Wycombe Euan Glover Tel. : Geodis Rugby Steve Bibbington Tel. : Geodis Warrington Jonathan Parrack Tel. : Uruguay CIFOB Cargo Montevideo Tel. : /23 Fax : USA Phoenix International Freight Services Ltd. Los Angeles Karim Alem Tel. : Fax : Venezuela Panatlantic de Venezuela Caracas Tel. : Fax : France Calberson 33 Bruges Tel. : Fax : Calberson 21 Chenove Tel. : Fax : Calberson 67 Strasbourg Tel. : Fax : Dusolier 37 Tours Tel. : Fax : Calberson 26 Portes lès Valence Tel. : Fax : Calberson 13 Vitrolles Tel. : Fax : Calberson 34 St-Jean de Védas Tel. : Fax : WALBAUM e presente in tutti paesi produttori di vino e lei puo contattare per i problemi di trasferimento : Silveria EPECHE (Tel. : + 33 (0) ) - Bernadette COLLIN (Tél. : + 33 (0) ) Il dossier d'iscrizione è disponibile sul web Invio prima del 16 dicembre 2005 VINALIES INTERNATIONALES , rue de Croulebarbe PARIS - FRANCE Tél. : + 33 (0) Fax : + 33 (0) web :

5 VINALIES INTERNATIONALES SCHEDA D'ISCRIZZIONE (UNA PER CAMPIONE) SPEDIRE ENTRO IL 16 DICEMBRE 2005 Ragione sociale : Indirizzo completo : DESIGNAZIONE DEL PARTECIPANTE Paese : Telefono : Fax : Numero dell IVA intracomunitaria : IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO Nome della denominazione d origine : Designazione del vino (marca, castello, tenuta) : Vino di vitigno (indicare il vitigno) : Vino d assemblage Colore : Annata : Affinato in legno Non affinato in legno Vino tranquillo Vino effervescente Acquavite di vino Prezzo di vendita della bottiglia partenza cantina (nella moneta del paese d origine) : Quantità commerciabile in stock : Zucchero residuo (g/l) : Alcool acquisito (% vol.) : Caratteristiche particolari (suolo, clima, vinificazione) : INFORMAZIONI TECNICHE Allegare i documenti descrittivi della proprietà, in modo che i testi pubblicati su tutti i vini inviati siano completi. Nome e indirizzo del distributore in Francia : Telefono : Fax : Nome dell enologo : Il sottoscritto, certifica aver presco conoscenza del regolamento delle Vinalies Internationales e accetta di conformarvisi. Fatto il a Firma, preceduta dalle menzione letto e approvato :

6 DIRITTI D ISCRIZIONE PER CAMPIONE PRESENTATO Per la E.U. 135,00 comunicare il vostro numero dell IVA intracomunitaria Per l estero non E.U. 135,00 PAGAMENTO DEI DIRITTI D ISCRIZIONE Le spese bancaire sono a cario del mittente Per l estero per cheque bancario all ordine de EURL Œnologues de France annesso alle scheda d iscrizione per trasferimento all ordine de EURL Œnologues de France : Numéro de compte : CRCA BALLANCOURT IBAN : FR BIC : AGRIFRPP882 per carte di credito (Visa, Mastercard, Eurocard) all l EURL Œnologues de France, completando il modulo di pagamento qui appresso. Coupon da compilare per pagamento con carta di credito EURL Œnologues de France Vinalies Internationales 2006 Paiement par carte de crédit / Credit card payment Veuillez porter cet achat au débit de mon compte / Please apply against my account : Nom du détenteur de la carte / Cardholder s name Eurocard/Mastercard Visa Numéro de la carte de crédit / Credit card number Date d expiration / Expiration date Numéro de contrôle / Control number Signature autorisée / Authorized signature Montant total / Total amount

Le Mondial du Rosé. Concours International des Rosés du monde. Cannes - FRANCE 25-26 & 27 aprile

Le Mondial du Rosé. Concours International des Rosés du monde. Cannes - FRANCE 25-26 & 27 aprile Le Mondial du Rosé Concours International des Rosés du monde Cannes - FRANCE 25-26 & 27 aprile 2015 12ª edizione Mondial du Rosé. Il 5 ragioni di partecipare rosa è di tendenza. E innegabile, il rosa ha

Dettagli

Il regolamento. 5 Febbraio 2016 a Saragozza - Spagna

Il regolamento. 5 Febbraio 2016 a Saragozza - Spagna Il regolamento 5 Febbraio 2016 a Saragozza - Spagna L unica versione ufficiale del regolamento è quella in lingua francese. Si fornisce una traduzione per facilitarne la comprensione. Articolo 1 - Organizzazione

Dettagli

Iscrizione Concours Mondial de Bruxelles 2013 Modalità pratiche di partecipazione

Iscrizione Concours Mondial de Bruxelles 2013 Modalità pratiche di partecipazione Iscrizione Concours Mondial de Bruxelles 2013 Modalità pratiche di partecipazione 1. Iscrizioni Riempite, in modo leggibile, e per ogni prodotto presentato, un modulo d iscrizione. Oppure consultate il

Dettagli

Concorso Internazionale dei Vini di Qualità di Nuova Apparizione nel Mercato Spagnolo

Concorso Internazionale dei Vini di Qualità di Nuova Apparizione nel Mercato Spagnolo Concorso Internazionale dei Vini di Qualità di Nuova Apparizione nel Mercato Spagnolo Aula Abierta del Vino annuncia la ottava edizione dei PREMI NUEVO VINO, Concorso Internazionale dei Vini di Qualità

Dettagli

Terre di Lambrusco. Concorso Enologico REGOLAMENTO - 6ª EDIZIONE

Terre di Lambrusco. Concorso Enologico REGOLAMENTO - 6ª EDIZIONE Terre di Lambrusco 2015 Concorso Enologico REGOLAMENTO - 6ª EDIZIONE REGOLAMENTO Articolo 1: La Camera di Commercio di Reggio Emilia promuove la sesta edizione del Concorso Enologico Matilde di Canossa

Dettagli

CONCORSO ENOLOGICO REGIONALE REGOLAMENTO. Wine & Sardinia II Edizione

CONCORSO ENOLOGICO REGIONALE REGOLAMENTO. Wine & Sardinia II Edizione CONCORSO ENOLOGICO REGIONALE Wine & Sardinia II Edizione REGOLAMENTO Articolo 1 Nell'ambito dei festeggiamenti per Sa innenna 2015 ( La vendemmia ), l'associazione ProLoco Sorgono, quale organismo ufficialmente

Dettagli

REGOLAMENTO ORISTANO 2015

REGOLAMENTO ORISTANO 2015 REGOLAMENTO Art. 1 Le Camere di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura di Oristano e Nuoro (di seguito denominate Camere di Commercio), d'intesa con le Agenzie regionali LAORE e AGRIS, l'o.n.a.v.

Dettagli

XIV RASSEGNA INTERNAZIONALE LA SELEZIONE DEL SINDACO (con il FORUM DEGLI SPUMANTI e BIO DI VINO) REGOLAMENTO 2015

XIV RASSEGNA INTERNAZIONALE LA SELEZIONE DEL SINDACO (con il FORUM DEGLI SPUMANTI e BIO DI VINO) REGOLAMENTO 2015 XIV RASSEGNA INTERNAZIONALE LA SELEZIONE DEL SINDACO (con il FORUM DEGLI SPUMANTI e BIO DI VINO) REGOLAMENTO 2015 Art. 1 ORGANIZZAZIONE RECEVIN (la Red Europea de Ciudades del Vino), l'associazione Nazionale

Dettagli

MERANO WINE AWARD 2016 REGOLAMENTO

MERANO WINE AWARD 2016 REGOLAMENTO 1. IL PREMIO MERANO WINE AWARD Gourmet s International bandisce la gara internazionale Merano Wine Award, riservata alle aziende produttrici di vino. Il Merano Wine Award è il premio assegnato annualmente

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITÀ AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DELLA QUALITÀ

Dettagli

Mostra Nazionale Vini

Mostra Nazionale Vini Mostra Nazionale Vini Pramaggiore/Ve 2015 CONCORSO NAZIONALE DEI VINI D.O.C.G., D.O.C., I.G.T. 54 EDIZIONE 2015 Aut. Mi.P.A.A.F. Decreto N 0077978/2014 10-16 Marzo 2015 MOSTRA NAZIONALE CAMPIONARIA DEI

Dettagli

Regolamento Concorso Oleario Internazionale Olio Extravergine di Oliva D-IOOC Domina International Olive Oil Contest Palermo

Regolamento Concorso Oleario Internazionale Olio Extravergine di Oliva D-IOOC Domina International Olive Oil Contest Palermo Regolamento Concorso Oleario Internazionale Olio Extravergine di Oliva D-IOOC Domina International Olive Oil Contest Palermo Art. 1. Organizzazione Al fine di promuovere e valorizzare il comparto dell

Dettagli

VI Concorso Oleario Internazionale ARMONIA per l assegnazione del Trofeo ALMA Art. 2. Il concorso si propone di:

VI Concorso Oleario Internazionale ARMONIA per l assegnazione del Trofeo ALMA Art. 2. Il concorso si propone di: REGOLAMENTO DEL CONCORSO Art. 1 International Extravirgin Oliveoil Agency che affianca la campagna sociale dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Che sapore ha il sorriso dei bambini?... dedicata alla sana

Dettagli

Checklist Bio Suisse 2013 Gestione cantina / vinificazione

Checklist Bio Suisse 2013 Gestione cantina / vinificazione Checklist Bio Suisse 2013 Gestione cantina / vinificazione La presente lista di controllo va compilata oltre alla lista di controllo produzione (vinificatori in proprio) risp. trasformazione commercio

Dettagli

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni Q13 - Parliamo del modo in cui è o potrebbe essere organizzata la presenza dei vini nel Supermercato Ipermercato in cui Lei acquista più

Dettagli

ATHENA CONCORSO OLEARIO INTERNAZIONALE 2016 - REGOLAMENTO

ATHENA CONCORSO OLEARIO INTERNAZIONALE 2016 - REGOLAMENTO ATHENA CONCORSO OLEARIO INTERNAZIONALE 2016 - REGOLAMENTO 1) SCOPO DEL CONCORSO «Athena International Olive Oil Competition» è un concorso internazionale dell olio di oliva che d ora in poi sarà organizzato

Dettagli

NUOVA NORMATIVA SULL ETICHETTATURA DEL VINO

NUOVA NORMATIVA SULL ETICHETTATURA DEL VINO NUOVA NORMATIVA SULL ETICHETTATURA DEL VINO L etichetta è certamente la carta d identità di un prodotto che tutela sia il produttore che il consumatore e, accanto ad una generale disciplina applicabile

Dettagli

SÉLECTIONS MONDIALES DES ÉTIQUETTES 2014 QUÉBEC CITY- CANADA

SÉLECTIONS MONDIALES DES ÉTIQUETTES 2014 QUÉBEC CITY- CANADA SÉLECTIONS MONDIALES DES ÉTIQUETTES 2014 «In un universo di bottiglie dalla forme generiche, l etichetta gioca un ruolo fondamentale per poter riconoscere un vino. Senza etichetta, un vino resta silenzioso.

Dettagli

21 a edizione. Concorso Enologico Internazionale Verona, 26 30 marzo 2014

21 a edizione. Concorso Enologico Internazionale Verona, 26 30 marzo 2014 21 a edizione Concorso Enologico Internazionale Verona, 26 30 marzo 2014 1 Dalle Aziende a Veronafiere: l iter dei campioni I vini iscritti devono essere inviati a Veronafiere che provvederà a catalogarli,

Dettagli

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico La formazione del Sommelier Le tecniche di servizio La degustazione Orario corso dalle 16,00 alle 18,30 Sede corso FOODLAB Via Tirreno 95/A 10136 Torino

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA Per tutte le esportazioni dall Italia alla Russia, i documenti accompagnatori richiesti sono: AWB (lettera di vettura), Fattura (originale + 1 copia) in lingua inglese,

Dettagli

Art.1 Organizzazione. Art.2 Obiettivi. Art.3 Svolgimento. Art. 4 Autorizzazioni per partecipare. Art.5 Certificazioni necessarie per partecipare

Art.1 Organizzazione. Art.2 Obiettivi. Art.3 Svolgimento. Art. 4 Autorizzazioni per partecipare. Art.5 Certificazioni necessarie per partecipare Art.1 Organizzazione Come parte del Oil Cina 10 2014, Cina 2014 Concorso internazionale di olio d'oliva (di seguito "Oil Cina 2014 Concorso") si terrà nel mese di aprile 2014 e organizzato da Pechino Regalland

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Art. 1 Facendo seguito alla convenzione tra il Dipartimento per lo Sviluppo dell Istruzione

Dettagli

Produzione Titolo alcolometrico volumico Vino uva t/ettaro naturale minimo % vol.

Produzione Titolo alcolometrico volumico Vino uva t/ettaro naturale minimo % vol. Riconoscimento della denominazione di origine controllata dei vini Moscato di Pantelleria, Passito di Pantelleria e Pantelleria - D.P.R. 11 agosto 1971 1,2 Art. 1. Denominazione e vini. La denominazione

Dettagli

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico La formazione del Sommelier Le tecniche di servizio La degustazione Orario corso dalle 16,00 alle 18,30 Sede corso FOODLAB Via Tirreno 95 10136 Torino

Dettagli

Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007)

Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007) Norme generali per l esportazione di prodotti alimentari e prodotti alcolici in Germania (Ottobre 2007) 1 Regime d importazione e legislazione Il regime d'importazione in Germania è quello previsto dalla

Dettagli

5.000 metri quadrati di superficie. 45 dipendenti

5.000 metri quadrati di superficie. 45 dipendenti 2 3 5.000 metri quadrati di superficie 45 dipendenti 25 anni da protagonista Gimatic nasce nel 1985 dalla passione di tre soci che hanno dato vita a una realtà dinamica, sempre attenta agli sviluppi del

Dettagli

Etichettatura Indicazione del tenore di zucchero

Etichettatura Indicazione del tenore di zucchero Etichettatura Articolo 58 Indicazione del tenore di zucchero 1. I termini elencati nell allegato XIV, parte A, del presente regolamento, che indicano il tenore di zucchero, figurano sull etichettatura

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PIANI DI CONTROLLO: GESTIONE ATTIVITA ISPETTIVA INF5_V_002_20150401

NOTA INFORMATIVA PIANI DI CONTROLLO: GESTIONE ATTIVITA ISPETTIVA INF5_V_002_20150401 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE La presente nota descrive le modalità operative utilizzate da Valoritalia per la gestione del controllo ispettivo viticoltori, vinificatori, imbottigliatori ed intermediari.

Dettagli

ENTE VINI - ENOTECA ITALIANA

ENTE VINI - ENOTECA ITALIANA ENTE VINI - ENOTECA ITALIANA BANDO AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COMMERCIALIZZAZIONE ON-LINE, DELLO SVILUPPO DI UN OFFERTA TURISTICA ORGANIZZATA, DI AZIONI DI PROMOZIONE E COMUNICAZIONE A SUPPORTO Art. 1

Dettagli

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009 Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti Regolamento edizione 2009 Art. 1 - Organizzazione e coordinamento Il Concorso, denominato "Miglior

Dettagli

Art.1 Organizzazione. Art.2 Obiettivi. Art.3 Svolgimento. Art. 4 Autorizzazioni per partecipare. Art.5 Certificazioni necessarie per partecipare

Art.1 Organizzazione. Art.2 Obiettivi. Art.3 Svolgimento. Art. 4 Autorizzazioni per partecipare. Art.5 Certificazioni necessarie per partecipare Art.1 Organizzazione Come parte del Oil Cina 2016, Cina 2016 Concorso internazionale di olio d'oliva (di seguito "Oil China Competition 2016") si terrà nel mese di aprile 2016 e organizzato da Pechino

Dettagli

PARTE PRIMA: analisi sensoriale e tecnica della degustazione 15 lezioni e 1 visita in Azienda Vitivinicola

PARTE PRIMA: analisi sensoriale e tecnica della degustazione 15 lezioni e 1 visita in Azienda Vitivinicola Corso professionale per la qualifica di Sommelier III edizione (degustatore professionista) Programma Dettagliato 47 Incontri Le lezioni si terranno di lunedì a partire dal 14/11/2016 PARTE PRIMA: analisi

Dettagli

Premesse. Regolamento del Concorso

Premesse. Regolamento del Concorso Premesse Il Concorso Internazionale FLOS OLEI si propone l obiettivo di valorizzare la qualità dell olio extravergine di oliva a livello internazionale, premiandone i prodotti migliori, diffondendone la

Dettagli

A I P O D A R G E N T O

A I P O D A R G E N T O C O N C O R S O O L E A R I O I N T E R N A Z I O N A L E A I P O D A R G E N T O 2 0 1 5 CATEGORIE IN CONCORSO Olio Extra Vergine di Oliva DOP/IGP (Denominazione di Origine Protetta/Indicazione Geografica

Dettagli

nuovi comportamenti di Acquisto e Consumo

nuovi comportamenti di Acquisto e Consumo nuovi comportamenti di Acquisto e Consumo 26 marzo 2012 - PALAEXPO SALA VIVALDI H 10,30 Autrice e Direttore ricerca: dott.ssa Marilena Colussi Sociologa Tendenze Alimentari e Sociali Indagine Quantitativa

Dettagli

tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-03-31 TNT SWISS POST AG SDOGANAMENTO UE Sul mercato in tempi rapidi THE PEOPLE NETWORK 1/6

tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-03-31 TNT SWISS POST AG SDOGANAMENTO UE Sul mercato in tempi rapidi THE PEOPLE NETWORK 1/6 tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-03-31 TNT SWISS POST AG Sul mercato in tempi rapidi THE PEOPLE NETWORK 1/6 TNT SWISS POST AG SUL MERCATO IN TEMPI RAPIDI BENEFICIATE DI NUMEROSI VANTAGGI Grazie al

Dettagli

BANDO OCM VINO PROMOZIONE

BANDO OCM VINO PROMOZIONE BANDO OCM VINO PROMOZIONE Annualità 2015-2016 Documento di presentazione e modalità attuative BANDO OCM VINO PROMOZIONE Modalità attuative della misura Promozione sui mercati dei Paesi terzi Prodotti e

Dettagli

Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista)

Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista) Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista) Mission Il Corso vuole dare una formazione esaustiva e professionale nell ambito della conoscenza del vino e delle principali

Dettagli

ESPORTAZOINE DALL ITALIA IN NORVEGIA

ESPORTAZOINE DALL ITALIA IN NORVEGIA ESPORTAZOINE DALL ITALIA IN NORVEGIA Settore del vino Gennaio 2013 Ufficio di Oslo Inkognitogata 7 N-0244 Oslo T + 47 23 13 16 30 F +47 23 13 16 31 oslo@ice.it http://www.ice.it/paesi/europa/norvegia/

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Decreto Ministeriale 14 ottobre 2010 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA GAVI O CORTESE DI GAVI. (G.U.

Dettagli

Ordinanza concernente la viticoltura e l importazione di vino

Ordinanza concernente la viticoltura e l importazione di vino Ordinanza concernente la viticoltura e l importazione di vino (Ordinanza sul vino) Modifica del 23 ottobre 2013 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 14 novembre 2007 1 sul vino è modificata

Dettagli

7.6. Condizioni generali di vendita. Appendice

7.6. Condizioni generali di vendita. Appendice 7.6 Appendice Condizioni generali di vendita 1. Validità il conferimento dell ordine da parte dell acquirente presuppone la conoscenza e l accettazione delle presenti condizioni di vendita. Le presenti

Dettagli

DIRETTIVE 2006 ESAME CANTONALE PER L OTTENIMENTO DEL DIPLOMA DI SOMMELIER/SOMMELIERE

DIRETTIVE 2006 ESAME CANTONALE PER L OTTENIMENTO DEL DIPLOMA DI SOMMELIER/SOMMELIERE Commissione d esame per l ottenimento del diploma cantonale sommelier/sommelière Segretariato della commissione d esame per l ottenimento del diploma cantonale di sommelier Scuola superiore alberghiera

Dettagli

Direttive concernenti l esame di professione. Sommelière / Sommelier

Direttive concernenti l esame di professione. Sommelière / Sommelier Direttive concernenti l esame di professione Sommelière / Sommelier (sistema modulare con esame finale) Organo responsabile costituito da: Association suisse des sommeliers professionnels Hotel & Gastro

Dettagli

CONCORSO BEST ITALIAN BEER 2015 MODULO ISCRIZIONE BIRRE

CONCORSO BEST ITALIAN BEER 2015 MODULO ISCRIZIONE BIRRE Organizzatore: FederBirra Federazione Italiana Birra Artigianale info@bestitalianbeer.it CONCORSO BEST ITALIAN BEER 2015 MODULO ISCRIZIONE BIRRE Azienda Dati legale rappresentante: Nome e Cognome, nato

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori), organizza

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino.

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino. CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO II EDIZIONE La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la Cantina Vinicola Ocone, organizza la II edizione del corso di formazione

Dettagli

KAPPA WORLD SULLE DUE RUOTE CON STILE

KAPPA WORLD SULLE DUE RUOTE CON STILE KAPPA WORLD SULLE DUE RUOTE CON STILE SOMMARIO PAG 3 IN CITTà E NON SOLO PAG 4 UNA STORIA MADE IN ITALY PAG 5 KAPPA PRESENTE IN TUTTO IL MONDO PAG 6 partner di grandi protagonisti PAG 7 esperienza e dinamismo

Dettagli

I Registri del settore vitivinicolo: La telematizzazione 24 Giugno 2015 Riccardo Minelli

I Registri del settore vitivinicolo: La telematizzazione 24 Giugno 2015 Riccardo Minelli I Registri del settore vitivinicolo: La telematizzazione 24 Giugno 2015 Riccardo Minelli I Registri del settore vitivinicolo Le modalità di tenuta La normativa di riferimento OGGI Modalità cartacea Reg.

Dettagli

2016 Degustazione di primavera

2016 Degustazione di primavera IL GRAN PREMIO INTERNAZIONALE DEL VINO 2016 Degustazione di primavera Presentazione in esclusiva dei vini vincitori in occasione della fiera EL GRAN PREMIO INTERNACIONAL DEL VINO Italiano Iscrizione on

Dettagli

Lavorare con il vino. degustare comunicare vendere

Lavorare con il vino. degustare comunicare vendere Lavorare con il vino degustare comunicare vendere IL CORSO Lavorare con il vino Degustare, comunicare, vendere Lavorare con il vino è un corso professionale proposto da Gambero Rosso che permette di compiere

Dettagli

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni controllo diretto di tutta la filiera di produzione profumi della nostra terra L AZIENDA 41 ettari di vigneti di proprietà

Dettagli

MESSAGGIO. Mittente: MAE - Sede - DGSP 05-3515 Numero protocollo: Data: Posizione: L6 1030

MESSAGGIO. Mittente: MAE - Sede - DGSP 05-3515 Numero protocollo: Data: Posizione: L6 1030 Mittente: MAE - Sede - DGSP 05-3515 Numero protocollo: Data: Posizione: L6 1030 MESSAGGIO Oggetto: Commissioni degli esami conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione presso le scuole italiane

Dettagli

Inspired by the past, built for the future

Inspired by the past, built for the future Inspired by the past, built for the future TONNELLERIE FRANCESE DAL 1838 IL MEGLIO DEL ROVERE L EREDITA DI UN SAVOIR-FAIRE TRADIZIONALE L INVENTORE DEL BOUSINAGE LEADER IN RICERCA&SVILUPPO LA PASSIONE

Dettagli

OGGETTO: Nuove disposizioni relative alla certificazione e controllo dei vini DOC/DOCG ed IGT, in vigore dal 1 agosto 2012 (D.M.

OGGETTO: Nuove disposizioni relative alla certificazione e controllo dei vini DOC/DOCG ed IGT, in vigore dal 1 agosto 2012 (D.M. Alle Aziende interessate Loro Sedi OGGETTO: Nuove disposizioni relative alla certificazione e controllo dei vini /G ed IGT, in vigore dal 1 agosto 2012 (D.M. 14 giugno 2012) G.le Aziende, in riferimento

Dettagli

Tipologia X Impresa. Cantina di Calasetta Via Roma, 134 09011 Calasetta. Tel. 0781 88413 Fax 0781 88876- e-mail info@cantinacalasetta.

Tipologia X Impresa. Cantina di Calasetta Via Roma, 134 09011 Calasetta. Tel. 0781 88413 Fax 0781 88876- e-mail info@cantinacalasetta. Soggetto Proponente Ragione Sociale: Società Cooperativa Agricola Cantina Sociale di Calasetta Indirizzo: Via Roma, 134 09011 Calasetta Telefono 0781/88413 Fax 0781/88871 E-mail info@cantinacalasetta.com

Dettagli

Desk per la Tutela della Proprietá Intellettuale di Istanbul

Desk per la Tutela della Proprietá Intellettuale di Istanbul Questa breve monografia sulla disciplina giuridica dei vini in Turchia e dedicata ai produttori, importatori e distributori di vino. La Turchia e un mercato recente per il vino italiano, ma con grande

Dettagli

CARTE BONUS PRODUZIONE

CARTE BONUS PRODUZIONE CARTE BONUS PRODUZIONE STOCK EXCHANGE PRESTITI BANCARI 11.000 15.000 33.000 38.000 75.000 AMMONTARE DEL INTERESSI DA PAGARE ALLO START SENZA RITIRARE I 20.000 10.000 9.000 8.000 7.000 6.000 5.000 4.000

Dettagli

DEGUSTA. Wine Commission. Per accrescere la nostra offerta editoriale, vino e dintorni

DEGUSTA. Wine Commission. Per accrescere la nostra offerta editoriale, vino e dintorni vino e dintorni DEGUSTA Wine Commission Per accrescere la nostra offerta editoriale, abbiamo deciso di inserire nella nostra rivista una rubrica fissa, nella quale verrà pubblicato il resoconto di degustazioni

Dettagli

SANTA MARINELLA VIVA Via Pontenuovo 42 I-00058 Santa Marinella (Roma) ITALIA tel. +39 338 250 4312 c.f. 91068000586

SANTA MARINELLA VIVA Via Pontenuovo 42 I-00058 Santa Marinella (Roma) ITALIA tel. +39 338 250 4312 c.f. 91068000586 SANTA MARINELLA VIVA Via Pontenuovo 42 I-00058 Santa Marinella (Roma) ITALIA tel. +39 338 250 4312 c.f. 91068000586 2^ PREMIO INTERNAZIONALE CINEMATOGRAFICO CITTA DI SANTA MARINELLA Sezione Cortometraggi

Dettagli

La Storia di una Famiglia

La Storia di una Famiglia La Storia di una Famiglia In quei tempi la zona era a vocazione viticola, e nella sede storica Quirico Decordi senior vinificava qualche botte di vino rosso tipico, tra cui Fortana, Ancellotta, Lambrusco,

Dettagli

I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi

I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:76116-2010:text:it:html I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Servizi SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

Classe IV. Quadro orario

Classe IV. Quadro orario Classe IV Quadro orario Moduli N moduli Figura del sommelier e tecniche di servizio 1 Viticoltura ed enologia 4 Tecnica della degustazione 3 Spumanti e Passiti 2 Il sommelier: la cantina e la sala 1 La

Dettagli

Campagna vitivinicola 2015-2016. "Vademecum

Campagna vitivinicola 2015-2016. Vademecum Campagna vitivinicola 2015-2016 "Vademecum INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DOCUMENTI DI ACCOMPAGNAMENTO E REGISTRI... 2 1.1 Trasporto delle uve da tavola destinate alla trasformazione ed i prodotti da esse ottenuti.

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI PROVVEDIMENTO 8 luglio 2009 IL CAPO DIPARTIMENTO

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI PROVVEDIMENTO 8 luglio 2009 IL CAPO DIPARTIMENTO MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI PROVVEDIMENTO 8 luglio 2009 Iscrizione della denominazione «Aceto Balsamico di Modena», nel registro delle denominazioni di origine protette e

Dettagli

IL GRAN PREMIO INTERNAZIONALE DEL VINO

IL GRAN PREMIO INTERNAZIONALE DEL VINO IL GRAN PREMIO INTERNAZIONALE DEL VINO 2015 degustazione estiva EL GRAN PREMIO INTERNACIONAL DEL VINO Italiano Iscrizione on line: www.register-wine.com Deadline 26 giugno 2015 Partner: COMMENTI DEI DEGUSTATORI

Dettagli

La fiera internazionale del VINO LJUBLJANA - Slovenija, 8. - 11. febbraio 2009

La fiera internazionale del VINO LJUBLJANA - Slovenija, 8. - 11. febbraio 2009 La fiera internazionale del VINO LJUBLJANA - Slovenija, 8. - 11. febbraio 2009 3a Fiera internazionale della gastronomia, delle atrezzature alberghiere e del gelato. LA FIERA INTERNAZIONALE DEL VINO si

Dettagli

Salón Internacional de Gourmets 4-7 Aprile 2016

Salón Internacional de Gourmets 4-7 Aprile 2016 Salón Internacional de Gourmets 4-7 Aprile 2016 SCHEDA INFORMATIVA LUOGO: Feria de Madrid (Madrid) Area Italia DATE : Dal 4 al 7 Aprile 2016 ORARIO : dalle 10:00 alle 19:00 h (escluso giovedí dalle10:00

Dettagli

1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini

1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini 1 Concorso di danza nazionale Emozioni in scena Organizzato da Frizzart a.s.d. Direzione artistica e tecnica Cinzia Pochettino e Stefania Martini REGOLAMENTO Si invitano gli interessati a prendere visione

Dettagli

I numeri del commercio internazionale

I numeri del commercio internazionale Università di Teramo Aprile, 2008 Giovanni Di Bartolomeo gdibartolomeo@unite.it I numeri del commercio internazionale Big traders Netherlands 4% United Kingdom 4% France 5% China 6% Italy 4% Japan 7% Korea,

Dettagli

Un po di Storia Denis Montanar proviene da una famiglia di agricoltori da quattro generazioni. Il suo impegno in questo settore inizia nel 1989, quando comincia ad occuparsi dell azienda del nonno prendendo

Dettagli

Prior Notice Istruzioni

Prior Notice Istruzioni P: +1-757-224-0177 F: +1-757-224-0179 E: pn@registrarcorp.com Istruzioni La Registrar Corp la puo assistere a conformarsi ai requesiti richiesti dalla U.S. Food and Drug Administration per quanto riguarda

Dettagli

Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione

Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione A Corciano (PG) dal 9 al 25 giugno 2014 presso LR Forniture in via Ponchielli, 40 l'associazione "A Tavola con Bacco" organizza in esclusiva

Dettagli

ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE

ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE Parigi, giovedì 23 ottobre 2014 ELEMENTI DELLA CONGIUNTURA VITIVINICOLA MONDIALE 271 Mio hl di vino prodotti nel 2014 Con una flessione del 6% rispetto all'anno precedente, la produzione mondiale di vino

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE

LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE 1 DHL Express (Italy) s.r.l. Marketing 062014 LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE Tra i Paesi dell Asia orientale, dopo la Cina, il Giappone

Dettagli

A I P O D A R G E N T O

A I P O D A R G E N T O C O N C O R S O O L E A R I O I N T E R N A Z I O N A L E A I P O D A R G E N T O 2 0 1 6 CATEGORIE IN CONCORSO Olio Extra Vergine di Oliva DOP/IGP (Denominazione di Origine Protetta/Indicazione Geografica

Dettagli

BANDO DEL MASTER AAMB01 DI I LIVELLO ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2012/2013

BANDO DEL MASTER AAMB01 DI I LIVELLO ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DEL MASTER AAMB01 DI I LIVELLO ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, ai sensi

Dettagli

IL SISTEMA DI CERTIFICAZIONE E DI CONTROLLO

IL SISTEMA DI CERTIFICAZIONE E DI CONTROLLO IL SISTEMA DI CERTIFICAZIONE E DI CONTROLLO DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE L ATTIVITÀ DI CONTROLLO ISPETTIVA PRESSO GLI OPERATORI DELLA FILIERA (VITICOLTORI, VINIFICATORI, INTERMEDIARI ED IMBOTTIGLIATORI)

Dettagli

Azienda vinicola Perlage srl

Azienda vinicola Perlage srl Azienda vinicola Perlage srl PREMESSA Il modello di business L azienda Perlage srl. ha impostato la propria attività sulla produzione di vino biologico e la continua ricerca di prodotti innovativi per

Dettagli

Corso: La comunicazione aziendale

Corso: La comunicazione aziendale Corso: La comunicazione aziendale Premessa al corso Ogni giorno le aziende si trovano nella necessità di dover comunicare con diversi pubblici di riferimento, siano essi esterni o interni all azienda.

Dettagli

ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti

ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti ILyte TM Analizzatori Automatici di Elettroliti Il programma IL per l analisi degli elettroliti. Facile da usare Elettrodi senza manutenzione Analizzatore ILyte Na+, K+ Analizzatore ILyte Na+, K+, Cl-

Dettagli

Programma Operativo Nazionale per l attuazione dell Iniziativa Europea per l Occupazione Giovanile PIANO ESECUTIVO REGIONALE GARANZIA GIOVANI

Programma Operativo Nazionale per l attuazione dell Iniziativa Europea per l Occupazione Giovanile PIANO ESECUTIVO REGIONALE GARANZIA GIOVANI Programma Operativo Nazionale per l attuazione dell Iniziativa Europea per l Occupazione Giovanile PIANO ESECUTIVO REGIONALE GARANZIA GIOVANI Bando di selezione per l assegnazione di n. 14 borse di mobilità

Dettagli

VE(N)DERE OLTRE LA CRISI. Profilo e strategie di risposta delle imprese italiane alla crisi internazionale

VE(N)DERE OLTRE LA CRISI. Profilo e strategie di risposta delle imprese italiane alla crisi internazionale VE(N)DERE OLTRE LA CRISI Profilo e strategie di risposta delle imprese italiane alla crisi internazionale Assocamerestero l Associazione delle Camere di Commercio Italiane all Estero (CCIE), e Unioncamere,

Dettagli

Prior Notice Istruzioni

Prior Notice Istruzioni Istruzioni La Registrar Corp la puo assistere a conformarsi ai requesiti richiesti dalla U.S. Food and Drug Administration per quanto riguarda la. Semplicemente segua questi 3 passi: Per spedizioni di

Dettagli

ESAMI FINALI DI STATO NELLE SCUOLE ITALIANE ALL ESTERO

ESAMI FINALI DI STATO NELLE SCUOLE ITALIANE ALL ESTERO DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE E LA COOPERAZIONE CULTURALE Protocollo N. 267/P 0045460 ROMA, 09 febbraio 2009 ESAMI FINALI DI STATO NELLE SCUOLE ITALIANE ALL ESTERO NOMINE PER FUNZIONI DI COMMISSARIO

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DELLA DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA DEI VINI AGLIANICO DEL TABURNO. Articolo 1 Denominazione e vini

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DELLA DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA DEI VINI AGLIANICO DEL TABURNO. Articolo 1 Denominazione e vini DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DELLA DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA E GARANTITA DEI VINI AGLIANICO DEL TABURNO ANNESSO Articolo 1 Denominazione e vini La denominazione di origine controllata e garantita

Dettagli

FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: L Europa investe nelle zone rurali N. 16 NOTA INFORMATIVA VINICOLA

FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: L Europa investe nelle zone rurali N. 16 NOTA INFORMATIVA VINICOLA 1 FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: L Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 111.1 Sottoazione B) Informazione nel settore agricolo Torino, 14/11/2014

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CORSO DI 1 LIVELLO PER LA IV CLASSE ISTITUTI AGRARI. Classe IV. Quadro orario

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CORSO DI 1 LIVELLO PER LA IV CLASSE ISTITUTI AGRARI. Classe IV. Quadro orario ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CORSO DI LIVELLO PER LA IV CLASSE ISTITUTI AGRARI Classe IV Quadro orario Moduli N ore Figura del sommelier e tecniche di servizio 3 Viticoltura ed enologia 2 Tecnica della

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

Direttiva sulle Apparecchiature a Pressione

Direttiva sulle Apparecchiature a Pressione Direttiva sulle Apparecchiature a Pressione Che cos è la PED? È la Direttiva europea entrata in vigore il 29 maggio 2002 che armonizza le legislazioni del settore e sostituisce tutti i Regolamenti Nazionali

Dettagli

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino

CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO. Marketing e tecniche di commercializzazione del vino CORSO IN MARKETING E TECNICHE DI COMMERCIALIZZAZIONE DEL VINO La STRIVE Marketing e Comunicazione, in collaborazione con la F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) e la CONFESERCENTI

Dettagli

DOSSIER STAMPA. Una competi ione unica ed esclusiva

DOSSIER STAMPA. Una competi ione unica ed esclusiva Concours Mondial du Sauvignon 4 5 M 2016 RUEDA, SPAGNA DOSSIER STAMPA Il Concours Mondial du Sauvignon Blanc è un quadro istantaneo e annualmente aggiornato della produzione mondiale di vini a base di

Dettagli

I L R E T T O R E. gli articoli 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n 2332 del

I L R E T T O R E. gli articoli 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n 2332 del Ufficio Segreteria Studenti Area Didattica Giurisprudenza I L R E T T O R E VISTO VISTI 02/07/2014; l'articolo 37 dello Statuto; gli articoli 2 e 19 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R.

Dettagli

DOC. Il territorio, la cultura e la professionalità in tutto quello che fai. wine. Professione. Tracciabilità totale

DOC. Il territorio, la cultura e la professionalità in tutto quello che fai. wine. Professione. Tracciabilità totale Il territorio, la cultura e la professionalità in tutto quello che fai Analisi costi di produzione Quaderno di campagna Registri di cantina Tracciabilità e rintracciabilità Controllo autenticità del prodotto

Dettagli

Introduzione. Parte III La classificazione dei vini speciali di qualità, come i vini spumante, i vini muffati, ecc.

Introduzione. Parte III La classificazione dei vini speciali di qualità, come i vini spumante, i vini muffati, ecc. Or di nal o Li br er i alapagi na-t el.0433221717mai l :segr et er i a@l apagi na. ch Introduzione INTRODUZIONE Cari lettori, molti di voi, curiosi, appassionati ed amanti del vino come me, bevono e apprezzano

Dettagli

Tecniche doganali e dei trasporti internazionali. Presentazione a cura di Paola Carniglia

Tecniche doganali e dei trasporti internazionali. Presentazione a cura di Paola Carniglia Tecniche doganali e dei trasporti internazionali Presentazione a cura di Paola Carniglia Introduzione Obiettivo della presentazione: Fornire dei cenni sulle problematiche doganali all esportazione Chiarire

Dettagli