TECNOLOGIA. Dopo la corsa allo spazio è la volta della «corsa nello spazio». Questo crede

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TECNOLOGIA. Dopo la corsa allo spazio è la volta della «corsa nello spazio». Questo crede"

Transcript

1 a cura di Arianna Dagnino, Stefano Gulmanelli, Giordano Stabile PERSONAGGI Ora il Condor teme gli hacker (soprattutto cinesi) Gli hacker li conosce bene. Perché è stato il più famoso fra loro di tutta la storia dell informatica, vera e propria leggenda per le sue intrusioni nei sistemi di computer di mezzo mondo. Soprannominato il Condor per la sua abilità di «volar via» un attimo prima che l Fbi che lo braccò per anni gli piombasse addosso, oggi Kevin Mitnick (nella foto) professa paura proprio degli hacker. Scontata la pena di cinque anni di carcere e di lontananza da ogni computer inflittagli dopo la sua cattura e fondata l azienda di sicurezza informatica Defensive Thinking, Mitnick ha recentemente ammesso che da alcuni suoi ex-colleghi potrebbero venire problemi seri e gravi: «Chi mi fa paura sono gli hacker cinesi, come quelli del gruppo Xfocus. Incattiviti dalla censura cui sono sottoposti dal governo di Pechino, passano il loro tempo a scovare varchi nella Rete, a scoprire le vulnerabilità dei sistemi informatici». E se lui si limitava a sbeffeggiare grandi aziende e istituzioni governative lasciando volutamente tracce delle sue scorribande, gli hacker di oggi potrebbero decidere di fare diversamente: «Forse i ragazzi di Xfocus sono puristi dell hacking, con una loro etica, ma altri da altre parti potrebbero vendere i loro exploit informatici. E qualcuno potrebbe comprarli. Cosa succederebbe se al Qaeda cominciasse ad acquistare questo tipo di informazioni? Ormai è solo questione di soldi». NUMERI DAL MONDO LUSSO Costo in dollari di una notte nella suite (335 mq) del Burj Al Arab, l hotel a sette stelle di Dubai (Dilos Holiday World) POVERTÀ La percentuale della popolazione dell Africa subsahariana che vive con meno di 2 dollari al giorno (UNDP) SICUREZZA I milioni di dollari che la International Atomic Energy Agency spende annualmente per le ispezioni di oltre 900 installazioni nucleari in 71 Paesi (Iaea) PROFUGHI Nordcoreani fuggiti in Corea del Sud nel corso del 2005 (The Korea Times) TECNOLOGIA Formula Uno spaziale Dopo la corsa allo spazio è la volta della «corsa nello spazio». Questo crede Peter Diamondis, che dopo essersi inventato l Ansari X Prize dieci milioni di dollari assegnati al primo team privato in grado di andare nello spazio, vinti lo scorso anno da SpaceShipOne ora lancia la Formula Uno spaziale. Sarà letteralmente una corsa fra razzi che dovranno gareggiare su un circuito «disegnato» nello spazio un tunnel tridimensionale virtuale lungo circa tre chilometri per una larghezza e un altezza pari a un chilometro e mezzo. Ma mentre la pista per ovvi motivi non richiederà grandi lavori, un po più laborioso sarà l approntamento dei bolidi, bat- LA FRASE tezzati X-Racers. La dotazione richiesta prevede fra le varie cose un sistema Gps per ridurre al minimo i rischi di collisione e un propulsore unico a combustibile liquido che un apposito interruttore dovrà attivare nel momento in cui il pilota decidesse di passare dallo stadio geostazionario a quello spinto. Il regolamento della corsa prevede infatti che i piloti abbiano un capitale di «soli» quattro minuti di carburante da bruciare: a vincere sarà quindi chi utilizza al meglio il proprio combustibile. Nelle intenzioni di Diamondis la Rocket Racing League «decollerà» nel I media ci sguazzano: una nera che critica l Islam! Ma si stancheranno e allora sarà di nuovo possibile discutere di come la mancata integrazione dei musulmani sia dovuta al fatto che l Islam è una cultura e una religione nemica delle donne. Ayaan Hirsi Ali, (sceneggiatrice del film Submission di Theo Van Gogh) SPECCHIO 31

2 AMBIENTE 1 Tu inquini no, io no In gergo tecnico si chiama carbon intensity e misura l emissione di anidride carbonica (CO2) in rapporto al Prodotto interno lordo (Pil): un modo per valutare il contributo inquinante di un Paese tenendo presente il suo livello di attività economica. Ma è soprattutto un cavallo di battaglia dell Amministrazione Bush per respingere il Protocollo di Kyoto. I numeri sull emissione di CO2 per dollari di Pil mostrano infatti che negli ultimi vent anni il dato Usa è dimezzato: da quasi una tonnellata nel 1980 a 0,56 nel Fanno ben peggio degli Usa Canada e Australia, per non parlare di Cina e India, e c è persino chi sta peggiorando la sua performance (Brasile e Sudafrica). Gli scettici però mettono in evidenza come la diminuzione Usa non necessariamente sia legata all effetto dei 3 miliardi di dollari in investimenti tecnologici per l efficienza energetica fatti ogni anno dagli Stati Uniti. Una parte di merito potrebbe andare al crescente spostamento di quote di attività dal settore industriale a quello dei servizi. E comunque chiudono la questione i più critici resta la tabella delle emissioni di CO2 per abitante, che inchioda l Occidente (ma soprattutto i Paesi del Golfo) alle proprie responsabilità. Non a caso la tabella cui preferiscono fare riferimento Cina e India (all 80 e 113 posto). AMBIENTE 2 Troppo verde riscalda idea sembra sensata e persino ovvia: se la deforestazione è una delle cause L di aumento della quantità di anidride carbonica nell atmosfera, piantare alberi è una delle strade per rimediare al danno. Ma potrebbe non essere così semplice, almeno in regioni temperate quali Stati Uniti ed Europa, dove nel lungo termine un paio di secoli i nuovi alberi finirebbero al contrario per causare un leggero innalzamento della temperatura (+ 0,05 gradi). Lo hanno scoperto i ricercatori del dipartimento di Ecologia Globale della Carnegie Institution usando modelli di simulazione climatologica. Le foreste infatti raffreddano la Terra sia assorbendo CO2 che favorendo l evaporazione acquea, ma la riscaldano assorbendo grandi quantità di raggi solari dato il fogliame scuro. «Adoro le foreste. E quelle tropicali hanno effettivamente un effetto di raffreddamento del pianeta, quindi vanno assolutamente preservate», dice Ken Caldera, co-autore dello studio, «ma per quanto riguarda il cambiamento climatico più che piantare alberi dovremo focalizzarci sulla ricerca di una maggiore efficienza energetica e di fonti di energia pulita». IL DATO 1 Tonnellate di CO2 emesse per dollari di Pil (US Dept of Energy) SPECCHIO 32 Anidride carbonica e ricchezza PAESE Stati Uniti Canada Australia Brasile Svezia Italia India Sudafrica Cina Giappone IL DATO 2 Anidride carbonica pro capite Tonnellate emesse all anno (World Resources Institute) PAESE CO2 1. Qatar 40,7 2. Emirati Arabi Uniti Kuwait Bahrain Stati Uniti 19.5

3

4

5 SCOPERTE Piero Bianucci A che distanza è il nostro doppio? Una pre-visione che interessa molto i cosmologi riguarda il futuro dell universo. Si espanderà all infinito o crollerà in un Big Crunch? E nel secondo caso, quanto durerà ancora? Se vogliamo credere alle ultime ricerche, non solo l universo che ci ospita è infinito nel tempo e nello spazio ma, secondo alcuni cosmologi, potrebbero esistere infiniti universi. Sembra una prospettiva di libertà, una garanzia contro ogni forma di provincialismo. Altro che Padania! Invece non è così, e John D. Barrow, nel suo ultimo libro, L infinito (Mondadori), ce lo spiega chiaramente. Se esistessero infiniti universi, proprio per i paradossi impliciti nel concetto di infinito, dovrebbero esistere infinite copie di ognuno di noi. L infinitezza nel tempo, poi, farebbe sì che non c è gesto che non venga compiuto infinite volte, non c è idea che non venga pensata infinite volte. Che noia. Non basta. Anche la morale perde ogni significato. Se esistessero infiniti universi e tempi infiniti, ognuno di noi infinite volte sarebbe omicida e missionario, fedele e traditore. Cadrebbe ogni scala di valori: a pensarci bene, è solo la limitatezza della nostra vita (o, senza eufemismi, la morte) a fondare la morale. Nella prospettiva vertiginosa degli infiniti universi, non avrebbe alcun senso prendere una decisione, buona o cattiva che sia: tutte le possibili decisioni verranno comunque prese da me e dai miei sosia, in tutti i luoghi e tempi, infinite volte. Barrow ha pure calcolato a che distanza si potrebbe trovare, statisticamente, il mio primo sosia: a 10 elevato alla 10 elevato alla 27 metri. Per fortuna è una distanza pari a molti miliardi di miliardi di volte le dimensioni dell universo che vediamo con i più potenti telescopi. Molto più lontana sarebbe la prima copia dell Italia, per non parlare di quelle della Terra. A proteggerci dai sosia provvede la velocità finita della luce: queste copie non le potremo mai vedere. ALIMENTAZIONE Il succo della lunga vita Chi lo promuove quasi lo fa sembrare un abbeverata alla Fontana dell eterna giovinezza. D altronde sono sempre di più quelli che si lasciano sedurre dalle proprietà benefiche e nutritive dell Himalayan Goji Juice, il succo ricavato dalle bacche della pianta di goji (una varietà di Lycium), già usato da migliaia di anni dai guaritori himalayani. Secondo il noto nutrizionista Earl Mindell (un PhD in scienze dell alimentazione), autore di Vitamin Bible (10 milioni di copie vendute nel mondo), l Himalayan Goji Juice è in grado di potenziare il sistema immunitario, ridurre gli effetti delle chemioterapie, prevenire e persino combattere il cancro: «Sono convinto che il succo del goji (che cresce in Tibet e nella regione cinese dello Xinjiang) apporterà più benefici alla nostra salute di qualsiasi altro prodotto apparso sul mercato negli ultimi quarant anni». Mindell sottolinea come il Goji Juice Himalayano sia la più ricca fonte di carotenoidi presente in natura, contenga vitamine B1, B2, B6 e C quest ultima 500 volte più delle arance. Inoltre i frutti contengono 11mg di ferro ogni 100 grammi e presentano 22 polisaccaridi bioattivi in grado di fortificare il sistema immunitario, uno dei quali pare essere un potente secretagogue una sostanza che stimola la secrezione dell ormone della «giovinezza» tramite la ghiandola pituitaria. Naturalmente le promesse di longevità non arrivano gratis: un litro di succo anti-età costa 35 dollari. SCIENZA Confronti Proteine Grassi Big mac 23 % 33 % Guano 54 % 1 % Nature Vol. 438 Pesci robot per esplorazioni marine Nuota in una vasca per ora tutta sua, non lontano da quelle che ospitano piovre e murene all Acquario di Londra. Ha fattezze e movimenti di un pesce vero ma non lo è: si tratta di un robot messo a punto dal team di ricerca del professor Huosheng Hu del Dipartimento di informatica robotica dell Università dell Essex. Il robot, grazie a un meccanismo di propulsione ondulatoria e a un sistema di controllo basato su sensori elettronici, riesce a nuotare muovendo sinuosamente la coda evitando gli oggetti e le pareti della vasca. Il lavoro a monte del «pesce robotico» verrà utile per una serie di applicazioni quali l esplorazione marina, la verifica dello stato delle condotte subacquee e persino per il monitoraggio antimine. SPECCHIO 35

6 RIVISITAZIONI Come ci si rifà l immagine (Stalin docet) ESPLORAZIONI Quante palle su Marte Ese a cercare la vita su Marte, anziché i lenti e goffi Rover, venisse spedito un enorme cesto di saltellanti palle-robot, capaci di infilarsi nelle pieghe profonde del terreno e nelle caverne del Pianeta rosso per verificare la presenza di vita microbica? L idea è venuta a due ricercatori americani, Penelope Boston e Steven Dubowsky, che hanno sviluppato dei robot di forma sferica grandi come una pallina da golf, con uno scudo di materiale particolarmente resistente agli urti ma anche alle basse temperature e alle radiazioni e con diversi gradi di trasparenza. Alcune «palline marziane» potrebbero essere dotate di minitelecamere per le riprese, altre avere sensori per misurare parametri quali umidità, temperatura e qualità dell aria, altre ancora trasportare mini-chip «laboratorio» per il test in loco di campioni di suolo marziano. Nel muoversi i mini-robot sarebbero autosufficienti grazie a celle miniaturizzate per il combustibile e «muscoli artificiali» per saltellare: un programma computerizzato imporrebbe all insieme dei robot un comportamento da sciame di insetti, coordinando i vari spostamenti. Tempo una decina d anni dicono Boston e Dubowsky e le loro palle robot potrebbero essere pronte. IL DATO SPECCHIO 36 Meno Europa, più Africa Popolazione prevista nel 2030 nelle principali regioni mondiali, in milioni di persone (United Nations Population Division ) REGIONI DEL MONDO VAR% Asia (escluso Medio Oriente) 3.624, ,1 +22,4 Medio Oriente & Nord Africa 448,7 667,3 +48,7 Europa 724,7 685,4-5,4 Africa Subsahariana 732, ,3 + 61,3 Nordamerica 332,1 407,5 + 22,7 Centroamerica e Caraibi 186,6 239,1 + 28,1 Sudamerica 372,0 471,9 + 26,8 Oceania 32,9 41,4 + 25,8 Totale mondo 6.453, ,0 + 26,0 Stalin il manipolatore. Uno dei giganti della storia, dittatore sanguinario, leader d acciaio, politico abilissimo. E straordinariamente moderno nella gestione, spregiudicata, dell immagine. David King, già art director del Sunday Times, ha dato la caccia e collezionato per decenni migliaia di documenti fotografici che testimoniano un immenso lavoro di correzione della verità. Fotografie dove, anno dopo anno, sparivano gli ex compagni fatti eliminare dal «Piccolo Padre». Un gioco orwelliano condotto pazientemente a mano, con l aerografo, in tempi in cui non esistevano computer e tanto meno programmi di ritocco come Photoshop che oggi fanno svanire come nulla rughe e occhiaie. Il caso che ha fatto scuola è quello della fotografia del 1926 che lo ritrae con, da sinistra, Nicolaj Antipov, Sergej Kirov e Nicolaj Shvernick (foto 1). Nel 1940 (foto 2) rimangono Sergej Kirov e Nicolaj Shvernick; nel 1949 (foto 3) sparisce anche Nicolaj Shvernick; nel 1953, anno della morte del dittatore, resta solo lui, Stalin (foto 4) XZXZXZXZ Il potere assoluto sulla realtà si fermava, come spesso accade, ai confini nazionali. Anche in tempi di Guerra Fredda, nemmeno Stalin poteva far sparire dalla foto che li ritrae assieme a Yalta (in alto) i suoi ex alleati Roosevelt e Churchill. (David King, The Commissar Vanishes, Henry Holt & Co).

7

8 GLOBALIZZAZIONE Stato libero di Wal-Mart Se fosse considerato alla stregua di una nazione, sarebbe l ottavo partner commerciale della Cina, dalla quale nel 2004 ha acquistato prodotti per 18 miliardi di dollari davanti a Russia, Australia e Canada. È Wal- Mart, la catena di distribuzione più grande degli Usa e del mondo. Con un milione e seicentomila dipendenti e 288 miliardi di dollari di fatturato annuo, Wal- Mart «vale» l economia di un Paese come la Svezia o Israele. Dopo l apertura del primo punto vendita internazionale in Messico nel 1991, la sua rete globale si è ingigantita, fino a includere negozi nel mondo, dall Argentina alla Corea del Sud. È inevitabile che una tale potenza abbia ripercussioni anche sulla politica estera degli stessi Stati Uniti. LAVORO Il capo ti fa male al cuore Se dopo l ennesima sfuriata del capo avete l impressione che il vostro cuore stia per cedere forse non è frutto di pura immaginazione. Uno studio condotto dal Finnish Institute of Occupational Health su seimila impiegati maschi londinesi (e pubblicato su Archives of Internal Medicine) rivela che coloro che ritengono di essere trattati equamente dal proprio supervisore hanno un trenta per cento in meno di rischio di essere soggetti a malattia cardiaca (causa primaria di morte nel mondo industrializzato). In altre parole, capi dispotici, caustici, arroganti e scorretti, che non rispettano le opinioni altrui e non condividono le informazioni, potrebbero ridurre le aspettative di vita dei propri dipendenti. Una conclusione rinforzata anche da uno studio apparso poco tempo fa su Journal of the American College of Cardiology, dal quale traspare come alti livelli di stress e di depressione a causa del lavoro siano equiparabili ai tradizionali fattori di rischio come il fumo o il colesterolo alto. TENDENZE La vodka si beve a testa in giù Tentativi di spodestare la Russia quale grande produttore di vodka ce ne sono stati parecchi in tempi recenti. Già da qualche anno sono arrivate con discreto successo sul mercato marche polacche, finlandesi, svedesi e persino francesi. Ma nessuno si aspettava di vedere l avvento di una vodka prodotta addirittura nell emisfero opposto, precisamente in Nuova Zelanda, terra di pecore, kiwi e All Blacks. Ed ecco invece 42Below (42 parallelo sud), la vodka neozelandese le cui vendite sono in pieno boom (duemila volte quelle dello scorso anno) e il cui recente sbarco in Inghilterra sta avendo un successo senza precedenti. Dovuto anche alla pubblicità online fatta sapientemente girare sul Web dagli strateghi della società di Auckland e in cui si vedono accoppiamenti irriverenti quali il Principe Carlo e una confezione di assorbenti Tampax o Blair e uno stoccafisso. SPECCHIO 38 LA FRASE All inizio del secolo scorso i sindacati lottavano perché i lavoratori ottenessero salari giusti. Oggi le associazioni dei consumatori lottano perché questi ultimi possano spendere in modo giusto il loro salario. Massimiliano Dona Presidente Unione Nazionale Consumatori

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Come creare un satellite metereologico?

Come creare un satellite metereologico? NATIONAL OCEANIC AND ATMOSPHERIC ADMINISTRATION U.S. DEPARTMENT OF COMMERCE Come creare un satellite metereologico? Libretto adattato dal lavoro originale di Ed Koenig Sono un metereologo. Devo poter vedere

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

.3Modulo 3 di 4 Come è successo Le cause

.3Modulo 3 di 4 Come è successo Le cause .3Modulo 3 di 4 Come è successo Le cause Progetto RACES Kit didattico sul cambiamento climatico http://www.liferaces.eu/a_scuola 3Le cause e le origini del cambiamento climatico Il cambiamento climatico

Dettagli

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili «Pas du pétrole mais des idées..» Lucio IPPOLITO Fisciano, 12 maggio 2011 L. IPPOLITO 2011

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive.

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. Un testo della redazione di Electro Online, il tuo esperto online. Data: 19/03/2013 Nuove regole per i condizionatori

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Green economy e green management : aziende e territori

Green economy e green management : aziende e territori Green economy e green management : aziende e territori di Edo Ronchi Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile La coincidenza della grande recessione del 2008-2009,una crisi finanziaria e

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

A Ferrara, 14 miliardi di anni fa

A Ferrara, 14 miliardi di anni fa A Ferrara, 14 miliardi di anni fa 1 L eredità di Copernico Quale è la relazione fra l uomo e l universo per ciò che riguarda: x : lo spazio t : il tempo m: la materia m t C X 2 Un viaggio nel tempo t di

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

All inizio del diciannovesimo

All inizio del diciannovesimo Atlante 11 Un mondo di città All inizio del diciannovesimo secolo, il nostro pianeta contava un miliardo di esseri umani. All alba del ventunesimo ne accoglie sette. Questa esplosione demografica, che

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

Rassegna OCSE Sviluppo sostenibile: Interazione tra Economia, Società, Ambiente

Rassegna OCSE Sviluppo sostenibile: Interazione tra Economia, Società, Ambiente OECD Insights Sustainable Development: Linking Economy, Society, environment Summary in Italian Rassegna OCSE Sviluppo sostenibile: Interazione tra Economia, Società, Ambiente Sintesi in italiano L espressione

Dettagli

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI.

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. I NUMERI DELLA NOSTRA SOLIDITÀ PRESENTE IN 22 PAESI DI 4 CONTINENTI 76 MILA PERSONE DI 12 CULTURE OLTRE 1.000 CENTRALI NEL MONDO + 78% DI PRODUZIONE

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC Gestione forestale sostenibile Tutto quello che bisogna sapere Sommario 1. Che cosa si intende per gestione

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA PROGETTO COMENIUS FONTI ENERGETICHE IN SICILIA Energia Solare Energia da gas Energia Eolica Energia da biomassa Energia Termica Energia da carbone Energia Idrica Energia Geotermica Centrale idroelettrica

Dettagli

Il sistema energetico. Introduzione. L uomo e l energia. Il sistema energetico

Il sistema energetico. Introduzione. L uomo e l energia. Il sistema energetico Il sistema energetico Introduzione Con il termine "sistema energetico" si è soliti indicare l'insieme dei processi di produzione, trasformazione, trasporto e distribuzione di fonti di energia. I sistemi

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

L azione dell UE contro il cambiamento climatico

L azione dell UE contro il cambiamento climatico L azione dell UE contro il cambiamento climatico Alla guida dell azione globale in vista del 2020 e oltre Edizione 2008 Europe Direct è un servizio a vostra disposizione per aiutarvi a trovare le risposte

Dettagli

La fisica delle particelle nello Spazio Andrea Vacchi

La fisica delle particelle nello Spazio Andrea Vacchi La fisica delle particelle nello Spazio Andrea Vacchi Alle sei di mattina del 7 agosto 1912 da un campo presso la città austriaca di Aussig si levò in volo un pallone che trasportava tre uomini, uno di

Dettagli

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove)

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove) mappa 3. Il sistema solare IL SISTEMA SOLARE il Sole Mercurio pianeti terrestri Venere Terra Marte 8 pianeti Giove Il Sistema solare 69 satelliti principali pianeti gioviani Saturno Urano Nettuno migliaia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II TESI DI LAUREA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II TESI DI LAUREA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA TESI DI LAUREA FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI, GENERAZIONE DISTRIBUITA E CELLE AD IDROGENO: STATO

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA

SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA SCUOLA PRIMARIA DI MONTE VIDON COMBATTE CLASSE V INS. VIRGILI MARIA LETIZIA Regoli di Nepero Moltiplicazioni In tabella Moltiplicazione a gelosia Moltiplicazioni Con i numeri arabi Regoli di Genaille Moltiplicazione

Dettagli

ENERGIA PER L ITALIA. A cura di Giovanni Caprara SAGGI BOMPIANI

ENERGIA PER L ITALIA. A cura di Giovanni Caprara SAGGI BOMPIANI ENERGIA PER L ITALIA A cura di Giovanni Caprara SAGGI BOMPIANI 2014 Bompiani / RCS Libri S.p.A. Via Angelo Rizzoli, 8 20132 Milano ISBN 978-88-452-7688-0 Prima edizione Bompiani ottobre 2014 Introduzione

Dettagli

La Fame: una sfida da affrontare

La Fame: una sfida da affrontare La Fame: una sfida da affrontare La fame nascosta La fame è tra le minacce più grandi dell'umanità. Colpisce oltre 850 milioni di persone in tutto il mondo. Ciononostante, quante volte i giornali pubblicano

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve ZHUJIANG BEER Al Rawdatain. Al Rawdatain in breve SETTORE ACQUA & CSD Al-Rawdatain Al-Rawdatain Water Bottling Co. Safat, Kuwait >> cartonatrice SMI WP 300 >> fardellatrice SMI SK 350 T >> manigliatrice

Dettagli

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale?

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Growing Unequal? : Income Distribution and Poverty in OECD Countries Summary in Italian Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Riassunto in italiano La disuguaglianza

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Sintesi. Una nuova strategia per l ambiente. Introduzione

Sintesi. Una nuova strategia per l ambiente. Introduzione 1 Sintesi Una nuova strategia per l ambiente Introduzione Nel corso di questi ultimi anni, l ambiente ha subito forti pressioni nei Paesi dell OCSE e nel mondo. Alcune pressioni tenderanno sicuramente

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Quando entrano in gioco gli altri

Quando entrano in gioco gli altri Quando entrano in gioco gli altri di Francesco Silva, Professore ordinario di Economia, Università degli Studi di Milano-Bicocca e Presidente onorario AEEE-Italia 1) Per semplicità consideriamo un economia

Dettagli

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013 Istituto per l Energia Rinnovabile Catasto Solare Alta Val di Non Relazione Versione: 2.0 Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Coordinamento e Revisione: dott. Daniele Vettorato, PhD (daniele.vettorato@eurac.edu)

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004

Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004 Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004 [page break] Sono gli attuali modi di gestire le risorse

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI. Italian translation

WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI. Italian translation WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI Italian translation SINTESI WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 Il World Energy Outlook (WEO) 2012 è uno strumento indispensabile per i decision maker della politica e dell industria

Dettagli

ELETTRO ICA-TELECOMU ICAZIO I PROGETTO ELIOS

ELETTRO ICA-TELECOMU ICAZIO I PROGETTO ELIOS Istituto d Istruzione Superiore Statale Enrico Mattei Via Martiri di Cefalonia 46-20097 San Donato Milanese Tel. 0255691411 - Fax 025276676 itisando@tin.it www.itismattei.it ELETTRO ICA-TELECOMU ICAZIO

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

ma quanto è antico quest osso?

ma quanto è antico quest osso? ATTIVITÀ: ma quanto è antico quest osso? LIVELLO SCOLARE: primo biennio della scuola secondaria di secondo grado PREREQUISITI: lettura e costruzione di grafici, concetti di base di statistica modello atomico,

Dettagli

Statistiche su produzione e consumo di energia primaria e di energia elettrica

Statistiche su produzione e consumo di energia primaria e di energia elettrica Materiale didattico di supporto al corso di Complementi di macchine Statistiche su produzione e consumo di energia primaria e di energia elettrica Michele Manno Dipartimento di Ingegneria Industriale Università

Dettagli

In Olanda serricoltori come broker di borsa

In Olanda serricoltori come broker di borsa ORTICOLTURA In Olanda serricoltori come broker di borsa Le importazioni a basso prezzo di energia dalla Germania hanno reso poco redditizia la vendita alla rete, i coltivatori monitorano le quotazioni

Dettagli