TECNOLOGIA. Dopo la corsa allo spazio è la volta della «corsa nello spazio». Questo crede

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TECNOLOGIA. Dopo la corsa allo spazio è la volta della «corsa nello spazio». Questo crede"

Transcript

1 a cura di Arianna Dagnino, Stefano Gulmanelli, Giordano Stabile PERSONAGGI Ora il Condor teme gli hacker (soprattutto cinesi) Gli hacker li conosce bene. Perché è stato il più famoso fra loro di tutta la storia dell informatica, vera e propria leggenda per le sue intrusioni nei sistemi di computer di mezzo mondo. Soprannominato il Condor per la sua abilità di «volar via» un attimo prima che l Fbi che lo braccò per anni gli piombasse addosso, oggi Kevin Mitnick (nella foto) professa paura proprio degli hacker. Scontata la pena di cinque anni di carcere e di lontananza da ogni computer inflittagli dopo la sua cattura e fondata l azienda di sicurezza informatica Defensive Thinking, Mitnick ha recentemente ammesso che da alcuni suoi ex-colleghi potrebbero venire problemi seri e gravi: «Chi mi fa paura sono gli hacker cinesi, come quelli del gruppo Xfocus. Incattiviti dalla censura cui sono sottoposti dal governo di Pechino, passano il loro tempo a scovare varchi nella Rete, a scoprire le vulnerabilità dei sistemi informatici». E se lui si limitava a sbeffeggiare grandi aziende e istituzioni governative lasciando volutamente tracce delle sue scorribande, gli hacker di oggi potrebbero decidere di fare diversamente: «Forse i ragazzi di Xfocus sono puristi dell hacking, con una loro etica, ma altri da altre parti potrebbero vendere i loro exploit informatici. E qualcuno potrebbe comprarli. Cosa succederebbe se al Qaeda cominciasse ad acquistare questo tipo di informazioni? Ormai è solo questione di soldi». NUMERI DAL MONDO LUSSO Costo in dollari di una notte nella suite (335 mq) del Burj Al Arab, l hotel a sette stelle di Dubai (Dilos Holiday World) POVERTÀ La percentuale della popolazione dell Africa subsahariana che vive con meno di 2 dollari al giorno (UNDP) SICUREZZA I milioni di dollari che la International Atomic Energy Agency spende annualmente per le ispezioni di oltre 900 installazioni nucleari in 71 Paesi (Iaea) PROFUGHI Nordcoreani fuggiti in Corea del Sud nel corso del 2005 (The Korea Times) TECNOLOGIA Formula Uno spaziale Dopo la corsa allo spazio è la volta della «corsa nello spazio». Questo crede Peter Diamondis, che dopo essersi inventato l Ansari X Prize dieci milioni di dollari assegnati al primo team privato in grado di andare nello spazio, vinti lo scorso anno da SpaceShipOne ora lancia la Formula Uno spaziale. Sarà letteralmente una corsa fra razzi che dovranno gareggiare su un circuito «disegnato» nello spazio un tunnel tridimensionale virtuale lungo circa tre chilometri per una larghezza e un altezza pari a un chilometro e mezzo. Ma mentre la pista per ovvi motivi non richiederà grandi lavori, un po più laborioso sarà l approntamento dei bolidi, bat- LA FRASE tezzati X-Racers. La dotazione richiesta prevede fra le varie cose un sistema Gps per ridurre al minimo i rischi di collisione e un propulsore unico a combustibile liquido che un apposito interruttore dovrà attivare nel momento in cui il pilota decidesse di passare dallo stadio geostazionario a quello spinto. Il regolamento della corsa prevede infatti che i piloti abbiano un capitale di «soli» quattro minuti di carburante da bruciare: a vincere sarà quindi chi utilizza al meglio il proprio combustibile. Nelle intenzioni di Diamondis la Rocket Racing League «decollerà» nel I media ci sguazzano: una nera che critica l Islam! Ma si stancheranno e allora sarà di nuovo possibile discutere di come la mancata integrazione dei musulmani sia dovuta al fatto che l Islam è una cultura e una religione nemica delle donne. Ayaan Hirsi Ali, (sceneggiatrice del film Submission di Theo Van Gogh) SPECCHIO 31

2 AMBIENTE 1 Tu inquini no, io no In gergo tecnico si chiama carbon intensity e misura l emissione di anidride carbonica (CO2) in rapporto al Prodotto interno lordo (Pil): un modo per valutare il contributo inquinante di un Paese tenendo presente il suo livello di attività economica. Ma è soprattutto un cavallo di battaglia dell Amministrazione Bush per respingere il Protocollo di Kyoto. I numeri sull emissione di CO2 per dollari di Pil mostrano infatti che negli ultimi vent anni il dato Usa è dimezzato: da quasi una tonnellata nel 1980 a 0,56 nel Fanno ben peggio degli Usa Canada e Australia, per non parlare di Cina e India, e c è persino chi sta peggiorando la sua performance (Brasile e Sudafrica). Gli scettici però mettono in evidenza come la diminuzione Usa non necessariamente sia legata all effetto dei 3 miliardi di dollari in investimenti tecnologici per l efficienza energetica fatti ogni anno dagli Stati Uniti. Una parte di merito potrebbe andare al crescente spostamento di quote di attività dal settore industriale a quello dei servizi. E comunque chiudono la questione i più critici resta la tabella delle emissioni di CO2 per abitante, che inchioda l Occidente (ma soprattutto i Paesi del Golfo) alle proprie responsabilità. Non a caso la tabella cui preferiscono fare riferimento Cina e India (all 80 e 113 posto). AMBIENTE 2 Troppo verde riscalda idea sembra sensata e persino ovvia: se la deforestazione è una delle cause L di aumento della quantità di anidride carbonica nell atmosfera, piantare alberi è una delle strade per rimediare al danno. Ma potrebbe non essere così semplice, almeno in regioni temperate quali Stati Uniti ed Europa, dove nel lungo termine un paio di secoli i nuovi alberi finirebbero al contrario per causare un leggero innalzamento della temperatura (+ 0,05 gradi). Lo hanno scoperto i ricercatori del dipartimento di Ecologia Globale della Carnegie Institution usando modelli di simulazione climatologica. Le foreste infatti raffreddano la Terra sia assorbendo CO2 che favorendo l evaporazione acquea, ma la riscaldano assorbendo grandi quantità di raggi solari dato il fogliame scuro. «Adoro le foreste. E quelle tropicali hanno effettivamente un effetto di raffreddamento del pianeta, quindi vanno assolutamente preservate», dice Ken Caldera, co-autore dello studio, «ma per quanto riguarda il cambiamento climatico più che piantare alberi dovremo focalizzarci sulla ricerca di una maggiore efficienza energetica e di fonti di energia pulita». IL DATO 1 Tonnellate di CO2 emesse per dollari di Pil (US Dept of Energy) SPECCHIO 32 Anidride carbonica e ricchezza PAESE Stati Uniti Canada Australia Brasile Svezia Italia India Sudafrica Cina Giappone IL DATO 2 Anidride carbonica pro capite Tonnellate emesse all anno (World Resources Institute) PAESE CO2 1. Qatar 40,7 2. Emirati Arabi Uniti Kuwait Bahrain Stati Uniti 19.5

3

4

5 SCOPERTE Piero Bianucci A che distanza è il nostro doppio? Una pre-visione che interessa molto i cosmologi riguarda il futuro dell universo. Si espanderà all infinito o crollerà in un Big Crunch? E nel secondo caso, quanto durerà ancora? Se vogliamo credere alle ultime ricerche, non solo l universo che ci ospita è infinito nel tempo e nello spazio ma, secondo alcuni cosmologi, potrebbero esistere infiniti universi. Sembra una prospettiva di libertà, una garanzia contro ogni forma di provincialismo. Altro che Padania! Invece non è così, e John D. Barrow, nel suo ultimo libro, L infinito (Mondadori), ce lo spiega chiaramente. Se esistessero infiniti universi, proprio per i paradossi impliciti nel concetto di infinito, dovrebbero esistere infinite copie di ognuno di noi. L infinitezza nel tempo, poi, farebbe sì che non c è gesto che non venga compiuto infinite volte, non c è idea che non venga pensata infinite volte. Che noia. Non basta. Anche la morale perde ogni significato. Se esistessero infiniti universi e tempi infiniti, ognuno di noi infinite volte sarebbe omicida e missionario, fedele e traditore. Cadrebbe ogni scala di valori: a pensarci bene, è solo la limitatezza della nostra vita (o, senza eufemismi, la morte) a fondare la morale. Nella prospettiva vertiginosa degli infiniti universi, non avrebbe alcun senso prendere una decisione, buona o cattiva che sia: tutte le possibili decisioni verranno comunque prese da me e dai miei sosia, in tutti i luoghi e tempi, infinite volte. Barrow ha pure calcolato a che distanza si potrebbe trovare, statisticamente, il mio primo sosia: a 10 elevato alla 10 elevato alla 27 metri. Per fortuna è una distanza pari a molti miliardi di miliardi di volte le dimensioni dell universo che vediamo con i più potenti telescopi. Molto più lontana sarebbe la prima copia dell Italia, per non parlare di quelle della Terra. A proteggerci dai sosia provvede la velocità finita della luce: queste copie non le potremo mai vedere. ALIMENTAZIONE Il succo della lunga vita Chi lo promuove quasi lo fa sembrare un abbeverata alla Fontana dell eterna giovinezza. D altronde sono sempre di più quelli che si lasciano sedurre dalle proprietà benefiche e nutritive dell Himalayan Goji Juice, il succo ricavato dalle bacche della pianta di goji (una varietà di Lycium), già usato da migliaia di anni dai guaritori himalayani. Secondo il noto nutrizionista Earl Mindell (un PhD in scienze dell alimentazione), autore di Vitamin Bible (10 milioni di copie vendute nel mondo), l Himalayan Goji Juice è in grado di potenziare il sistema immunitario, ridurre gli effetti delle chemioterapie, prevenire e persino combattere il cancro: «Sono convinto che il succo del goji (che cresce in Tibet e nella regione cinese dello Xinjiang) apporterà più benefici alla nostra salute di qualsiasi altro prodotto apparso sul mercato negli ultimi quarant anni». Mindell sottolinea come il Goji Juice Himalayano sia la più ricca fonte di carotenoidi presente in natura, contenga vitamine B1, B2, B6 e C quest ultima 500 volte più delle arance. Inoltre i frutti contengono 11mg di ferro ogni 100 grammi e presentano 22 polisaccaridi bioattivi in grado di fortificare il sistema immunitario, uno dei quali pare essere un potente secretagogue una sostanza che stimola la secrezione dell ormone della «giovinezza» tramite la ghiandola pituitaria. Naturalmente le promesse di longevità non arrivano gratis: un litro di succo anti-età costa 35 dollari. SCIENZA Confronti Proteine Grassi Big mac 23 % 33 % Guano 54 % 1 % Nature Vol. 438 Pesci robot per esplorazioni marine Nuota in una vasca per ora tutta sua, non lontano da quelle che ospitano piovre e murene all Acquario di Londra. Ha fattezze e movimenti di un pesce vero ma non lo è: si tratta di un robot messo a punto dal team di ricerca del professor Huosheng Hu del Dipartimento di informatica robotica dell Università dell Essex. Il robot, grazie a un meccanismo di propulsione ondulatoria e a un sistema di controllo basato su sensori elettronici, riesce a nuotare muovendo sinuosamente la coda evitando gli oggetti e le pareti della vasca. Il lavoro a monte del «pesce robotico» verrà utile per una serie di applicazioni quali l esplorazione marina, la verifica dello stato delle condotte subacquee e persino per il monitoraggio antimine. SPECCHIO 35

6 RIVISITAZIONI Come ci si rifà l immagine (Stalin docet) ESPLORAZIONI Quante palle su Marte Ese a cercare la vita su Marte, anziché i lenti e goffi Rover, venisse spedito un enorme cesto di saltellanti palle-robot, capaci di infilarsi nelle pieghe profonde del terreno e nelle caverne del Pianeta rosso per verificare la presenza di vita microbica? L idea è venuta a due ricercatori americani, Penelope Boston e Steven Dubowsky, che hanno sviluppato dei robot di forma sferica grandi come una pallina da golf, con uno scudo di materiale particolarmente resistente agli urti ma anche alle basse temperature e alle radiazioni e con diversi gradi di trasparenza. Alcune «palline marziane» potrebbero essere dotate di minitelecamere per le riprese, altre avere sensori per misurare parametri quali umidità, temperatura e qualità dell aria, altre ancora trasportare mini-chip «laboratorio» per il test in loco di campioni di suolo marziano. Nel muoversi i mini-robot sarebbero autosufficienti grazie a celle miniaturizzate per il combustibile e «muscoli artificiali» per saltellare: un programma computerizzato imporrebbe all insieme dei robot un comportamento da sciame di insetti, coordinando i vari spostamenti. Tempo una decina d anni dicono Boston e Dubowsky e le loro palle robot potrebbero essere pronte. IL DATO SPECCHIO 36 Meno Europa, più Africa Popolazione prevista nel 2030 nelle principali regioni mondiali, in milioni di persone (United Nations Population Division ) REGIONI DEL MONDO VAR% Asia (escluso Medio Oriente) 3.624, ,1 +22,4 Medio Oriente & Nord Africa 448,7 667,3 +48,7 Europa 724,7 685,4-5,4 Africa Subsahariana 732, ,3 + 61,3 Nordamerica 332,1 407,5 + 22,7 Centroamerica e Caraibi 186,6 239,1 + 28,1 Sudamerica 372,0 471,9 + 26,8 Oceania 32,9 41,4 + 25,8 Totale mondo 6.453, ,0 + 26,0 Stalin il manipolatore. Uno dei giganti della storia, dittatore sanguinario, leader d acciaio, politico abilissimo. E straordinariamente moderno nella gestione, spregiudicata, dell immagine. David King, già art director del Sunday Times, ha dato la caccia e collezionato per decenni migliaia di documenti fotografici che testimoniano un immenso lavoro di correzione della verità. Fotografie dove, anno dopo anno, sparivano gli ex compagni fatti eliminare dal «Piccolo Padre». Un gioco orwelliano condotto pazientemente a mano, con l aerografo, in tempi in cui non esistevano computer e tanto meno programmi di ritocco come Photoshop che oggi fanno svanire come nulla rughe e occhiaie. Il caso che ha fatto scuola è quello della fotografia del 1926 che lo ritrae con, da sinistra, Nicolaj Antipov, Sergej Kirov e Nicolaj Shvernick (foto 1). Nel 1940 (foto 2) rimangono Sergej Kirov e Nicolaj Shvernick; nel 1949 (foto 3) sparisce anche Nicolaj Shvernick; nel 1953, anno della morte del dittatore, resta solo lui, Stalin (foto 4) XZXZXZXZ Il potere assoluto sulla realtà si fermava, come spesso accade, ai confini nazionali. Anche in tempi di Guerra Fredda, nemmeno Stalin poteva far sparire dalla foto che li ritrae assieme a Yalta (in alto) i suoi ex alleati Roosevelt e Churchill. (David King, The Commissar Vanishes, Henry Holt & Co).

7

8 GLOBALIZZAZIONE Stato libero di Wal-Mart Se fosse considerato alla stregua di una nazione, sarebbe l ottavo partner commerciale della Cina, dalla quale nel 2004 ha acquistato prodotti per 18 miliardi di dollari davanti a Russia, Australia e Canada. È Wal- Mart, la catena di distribuzione più grande degli Usa e del mondo. Con un milione e seicentomila dipendenti e 288 miliardi di dollari di fatturato annuo, Wal- Mart «vale» l economia di un Paese come la Svezia o Israele. Dopo l apertura del primo punto vendita internazionale in Messico nel 1991, la sua rete globale si è ingigantita, fino a includere negozi nel mondo, dall Argentina alla Corea del Sud. È inevitabile che una tale potenza abbia ripercussioni anche sulla politica estera degli stessi Stati Uniti. LAVORO Il capo ti fa male al cuore Se dopo l ennesima sfuriata del capo avete l impressione che il vostro cuore stia per cedere forse non è frutto di pura immaginazione. Uno studio condotto dal Finnish Institute of Occupational Health su seimila impiegati maschi londinesi (e pubblicato su Archives of Internal Medicine) rivela che coloro che ritengono di essere trattati equamente dal proprio supervisore hanno un trenta per cento in meno di rischio di essere soggetti a malattia cardiaca (causa primaria di morte nel mondo industrializzato). In altre parole, capi dispotici, caustici, arroganti e scorretti, che non rispettano le opinioni altrui e non condividono le informazioni, potrebbero ridurre le aspettative di vita dei propri dipendenti. Una conclusione rinforzata anche da uno studio apparso poco tempo fa su Journal of the American College of Cardiology, dal quale traspare come alti livelli di stress e di depressione a causa del lavoro siano equiparabili ai tradizionali fattori di rischio come il fumo o il colesterolo alto. TENDENZE La vodka si beve a testa in giù Tentativi di spodestare la Russia quale grande produttore di vodka ce ne sono stati parecchi in tempi recenti. Già da qualche anno sono arrivate con discreto successo sul mercato marche polacche, finlandesi, svedesi e persino francesi. Ma nessuno si aspettava di vedere l avvento di una vodka prodotta addirittura nell emisfero opposto, precisamente in Nuova Zelanda, terra di pecore, kiwi e All Blacks. Ed ecco invece 42Below (42 parallelo sud), la vodka neozelandese le cui vendite sono in pieno boom (duemila volte quelle dello scorso anno) e il cui recente sbarco in Inghilterra sta avendo un successo senza precedenti. Dovuto anche alla pubblicità online fatta sapientemente girare sul Web dagli strateghi della società di Auckland e in cui si vedono accoppiamenti irriverenti quali il Principe Carlo e una confezione di assorbenti Tampax o Blair e uno stoccafisso. SPECCHIO 38 LA FRASE All inizio del secolo scorso i sindacati lottavano perché i lavoratori ottenessero salari giusti. Oggi le associazioni dei consumatori lottano perché questi ultimi possano spendere in modo giusto il loro salario. Massimiliano Dona Presidente Unione Nazionale Consumatori

La conferenza delle nazioni unite a Copenhagen sui cambiamenti climatici

La conferenza delle nazioni unite a Copenhagen sui cambiamenti climatici La conferenza delle nazioni unite a Copenhagen sui cambiamenti climatici La quindicesima conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici si è svolta nel Bella Center di Copenhagen, in Danimarca,

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Dieci anni di domanda di petrolio

Dieci anni di domanda di petrolio Dieci anni di domanda di petrolio La domanda mondiale di petrolio Eni ha recentemente pubblicato la tredicesima edizione del World Oil and Gas Review 2014, la rassegna statistica annuale sul mercato mondiale

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

L anidride carbonica è uno dei più importanti gas presenti nell atmosfera. Benché rappresenti in percentuale solo lo 0,03 per cento ha un ruolo

L anidride carbonica è uno dei più importanti gas presenti nell atmosfera. Benché rappresenti in percentuale solo lo 0,03 per cento ha un ruolo L anidride carbonica è uno dei più importanti gas presenti nell atmosfera. Benché rappresenti in percentuale solo lo 0,03 per cento ha un ruolo chiave nella regolazione del clima della terra: lascia passare

Dettagli

News > Esteri > Politica - Venerdì 30 Novembre 2012, 19:41

News > Esteri > Politica - Venerdì 30 Novembre 2012, 19:41 "COP18" A Doha la conferenza dell'onu sul cambiamento climatico 17mila partecipanti e 194 nazioni per cercare un nuovo "accordo globale sul clima". Ma è polemica per la scelta del Qatar, il paese che detiene

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE SPYX: EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO NELL ILLUMINAZIONE. Via Le Cassere, 37051 Villafontana di Oppeano VR Italy

PRESENTAZIONE AZIENDALE SPYX: EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO NELL ILLUMINAZIONE. Via Le Cassere, 37051 Villafontana di Oppeano VR Italy PRESENTAZIONE AZIENDALE SPYX: EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO NELL ILLUMINAZIONE Via Le Cassere, 37051 Villafontana di Oppeano VR Italy Tel +39 045 6985001 info@spyx.it WWW.SPYX.IT L inquinamento Atmosferico

Dettagli

Liceo Scientifico Palli Classe II B Analisi ambiente e gestione del territorio. Monitoraggio della qualità dell aria dell ARPA 22 ottobre 2013

Liceo Scientifico Palli Classe II B Analisi ambiente e gestione del territorio. Monitoraggio della qualità dell aria dell ARPA 22 ottobre 2013 Liceo Scientifico Palli Classe II B Analisi ambiente e gestione del territorio. Monitoraggio della qualità dell aria dell ARPA 22 ottobre 2013 Torgnon si trova nel nord-est della Valle d Aosta a 2070 metri

Dettagli

di Edo Ronchi Roma,4 dicembre 2009

di Edo Ronchi Roma,4 dicembre 2009 Per la conferenza di Copenhagen -I dati dell insuccesso del Protocollo di Kyoto -Il peso delle emissioni della Cina e dei 20 principali Paesi emettitori - Il temporaneo impatto della crisi economica -La

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

Domenico De Masi Professore di Sociologia del lavoro Università La Sapienza di Roma 2030. DIECI TREND

Domenico De Masi Professore di Sociologia del lavoro Università La Sapienza di Roma 2030. DIECI TREND Domenico De Masi Professore di Sociologia del lavoro Università La Sapienza di Roma 2030. DIECI TREND Siderweb Eventi eventi presenta: presenta: INDUSTRIA INDUSTRIA & ACCIAIO & 2030 ACCIAIO - convegno

Dettagli

CINA E USA FULMINATI DAL CLIMA SULLA VIA DI PECHINO di Marzio Galeotti e Alessandro Lanza

CINA E USA FULMINATI DAL CLIMA SULLA VIA DI PECHINO di Marzio Galeotti e Alessandro Lanza IEFE Centre for Research on Energy and Environmental Economics and Policy CINA E USA FULMINATI DAL CLIMA SULLA VIA DI PECHINO di Marzio Galeotti e Alessandro Lanza A sorpresa è arrivata l intesa Usa-Cina

Dettagli

ENERGIA PULITA GLOBALE: Un opportunità da $2.3 trilioni

ENERGIA PULITA GLOBALE: Un opportunità da $2.3 trilioni ENERGIA PULITA GLOBALE: Un opportunità da $2.3 trilioni SOMMARIO ESECUTIVO Negli ultimi cinque anni, l economia dell energia pulita è emersa in tutto il mondo come una nuova, grande opportunità per gli

Dettagli

Per un sistema energetico moderno, pulito e sicuro

Per un sistema energetico moderno, pulito e sicuro Per un sistema energetico moderno, pulito e sicuro Fermare la febbre del pianeta! Aumento delle temperature medie, scioglimento dei ghiacciai, uragani e tifoni sempre più frequenti, desertificazione in

Dettagli

Le Energie Rinnovabili

Le Energie Rinnovabili Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il progetto è uno studio personale svolto durante il corso di apprendistato, pertanto il format scelto è stato

Dettagli

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A

PROGRAMMA D ESAME STORIA E GEOGRAFIA Classe III A Scuola Media Seghetti Figlie del sacro Cuore di Gesù Piazza Cittadella, 10 VERONA PROGRAMMA D ESAME E Classe III A ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Prof.ssa Ruffo Laura DIRITTI UMANI E VIOLAZIONI, LIBERTÀ, FORME

Dettagli

Nuvola digitale. Quanto è pulita?

Nuvola digitale. Quanto è pulita? Nuvola digitale. Quanto è pulita? Presentazione del rapporto di Greenpeace International How clean is your cloud? La nuvola e noi Facebook, Amazon, Apple, Microsoft, Google, Yahoo! e altri nomi, magari

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

STORIA/GEOGRAFIA LE RISERVE DI MINERALI: PAESI DETENTORI, PRODUTTORI E CONSUMATORI.

STORIA/GEOGRAFIA LE RISERVE DI MINERALI: PAESI DETENTORI, PRODUTTORI E CONSUMATORI. SCUOLA 21 classe 2^ OPA STORIA/GEOGRAFIA LE RISERVE DI MINERALI: PAESI DETENTORI, PRODUTTORI E CONSUMATORI. Tra i maggiori detentori di risorse minerarie figurano i quattro più vasti paesi del mondo: Russia

Dettagli

CIBO, ALIMENTAZIONE E BIODIVERSITA

CIBO, ALIMENTAZIONE E BIODIVERSITA CIBO, ALIMENTAZIONE E BIODIVERSITA VILLA PAOLINA ASTI 8 settembre 2015 La popolazione mondiale è cresciuta di 250 milioni di persone in 1600 anni 9 miliardi mentre ora cresce drasticamente. dal 1950

Dettagli

CAMBIARE STRADA. è POSSIBILE?

CAMBIARE STRADA. è POSSIBILE? CAMBIARE STRADA è POSSIBILE? CAMBIARE STRADA sembra ragionevole? che il modello di sviluppo attuale dei paesi industrializzati basato sul consumo sempre crescente di risorse energetiche possa mantenersi

Dettagli

IL CONTESTO ENERGETICO MONDIALE. Francesco Asdrubali

IL CONTESTO ENERGETICO MONDIALE. Francesco Asdrubali IL CONTESTO ENERGETICO MONDIALE Francesco Asdrubali INDICE FATTORI DOMINANTI DEL PANORAMA ENERGETICO MONDIALE CRESCITA ECONOMICA CRESCITA DELLA POPOLAZIONE PREZZI CO2 PRICING DOMANDA E OFFERTA DI ENERGIA

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

Comunicato stampa a cura di archinnova associazione culturale

Comunicato stampa a cura di archinnova associazione culturale Comunicato stampa a cura di archinnova associazione culturale Bologna ospita l innovazione sostenibile. In piazza un modello di casa che non consuma* (classe A) Farà tappa anche a Bologna la MISE, mostra

Dettagli

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il settore energetico è ormai ampiamente orientato verso l utilizzo delle fonti di energie alternative, in particolare verso l'energia solare. L impiego

Dettagli

Crescita globale: mondo che invecchia? Ci salverà la produttività in un. Stefano Napoletano Director McKinsey & Company Maggio 2015

Crescita globale: mondo che invecchia? Ci salverà la produttività in un. Stefano Napoletano Director McKinsey & Company Maggio 2015 Crescita globale: Ci salverà la produttività in un mondo che invecchia? Stefano Napoletano Director McKinsey & Company Maggio 2015 Crescita del PIL mondiale dal 1964 al 2015 50 anni x6 1 Popolazione e

Dettagli

Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia

Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia Briefing Creare posti di lavoro proteggendo il clima I lavori verdi nei paesi del G8 e in Italia Luglio 2009 I leader del G8 a L Aquila hanno l opportunità di dare impulso all economia e all occupazione

Dettagli

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta?

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? a) nuova 10 litri / riciclata 0,5 litri b) nuova 100 litri / riciclata 2 litri c) nuova 350 litri / riciclata 70 litri Quasi nessun prodotto può essere fabbricato

Dettagli

Ora o mai più: il clima non può continuare a riscaldarsi all infinito. Con la tua offerta contribuisci a garantire una patria all orso polare.

Ora o mai più: il clima non può continuare a riscaldarsi all infinito. Con la tua offerta contribuisci a garantire una patria all orso polare. Attualità WWF n.1, gennaio 2010 Ora o mai più: il clima non può continuare a riscaldarsi all infinito Con la tua offerta contribuisci a garantire una patria all orso polare. I gas serra riscaldano la terra

Dettagli

17. UNO, CENTO, MILLE PIANETI!

17. UNO, CENTO, MILLE PIANETI! 17. UNO, CENTO, MILLE PIANETI! IL TI-ENNE-GI SUL VULCANO Con quella tua giravolta, navicella imbranata, sembravi ubriaca peggio di un pirata! Siamo finiti in un cratere rosso e arancione: ho fame, ho sete

Dettagli

SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE. 12 Novembre 2010

SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE. 12 Novembre 2010 AMBIENTE E SVILUPPO SFIDE APERTE E TEMPO DI SCELTE 12 Novembre 2010 LO STATO DEL PIANETA: I FONDAMENTALI Living Planet Report : documento base Viene pubblicato dal 1998 e, a partire dal 2000, ogni due

Dettagli

ELENCO MATERIALE DI SCIENZE

ELENCO MATERIALE DI SCIENZE ELENCO MATERIALE DI SCIENZE Disney - Esplora: tutto il mondo delle Scienze L acqua (ed. De Agostini Disney - Esplora: tutto il mondo delle Scienze Il pianeta Terra (ed. De Disney - Esplora: tutto il mondo

Dettagli

I cambiamenti climatici e le politiche dell'unione europea. Iter storico e nuove sfide

I cambiamenti climatici e le politiche dell'unione europea. Iter storico e nuove sfide I cambiamenti climatici e le politiche dell'unione europea. Iter storico e nuove sfide Laura Scichilone Dottore di ricerca in Storia del federalismo e dell unità europea CRIE-Centro di eccellenza Jean

Dettagli

Rapporto sul mondo del lavoro 2014

Rapporto sul mondo del lavoro 2014 Rapporto sul mondo del lavoro 2014 L occupazione al centro dello sviluppo Sintesi del rapporto ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA RICERCA I paesi in via di sviluppo colmano il

Dettagli

ENERGIE SENZA BUGIE. illustrazioni di Emilio Giannelli. a cura di APER - Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili

ENERGIE SENZA BUGIE. illustrazioni di Emilio Giannelli. a cura di APER - Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili ENERGIE SENZA BUGIE illustrazioni di Emilio Giannelli a cura di APER - Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili LO SAPEVI CHE RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI SULLE RINNOVABILI TI COSTERÀ SOLO UN

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la

Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la Migranti nel mondo Dalla presentazione Ocse di Berlino Integration von Zuwanderern: OECD-Indikatoren 2012, 03/12/2012. Sviluppo del tasso di occupazione tra la popolazione immigrata periodo 2000/2001

Dettagli

Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola

Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola Focus: l Italia in 10 selfie secondo Fondazione Symbola aggiornamento al 30 gennaio 2015 Dieci punti di forza dell Italia, talvolta poco conosciuti, fotografati da Fondazione Symbola: 1) È uno dei cinque

Dettagli

Nonantola. Bomporto. Ravarino. Bastiglia

Nonantola. Bomporto. Ravarino. Bastiglia Nonantola Bomporto Ravarino Bastiglia Ciao ragazzi mi presento, sono Piedibus hei! c è ancora qualcuno che non ha sentito parlare di me? Impossibile oramai sono famoso anche a Bastiglia come a Milano,

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Spese militari e aiuti allo sviluppo

Spese militari e aiuti allo sviluppo Spese militari e aiuti allo sviluppo La storia dell elefante nella stanza L elefante nella stanza è una espressione idiomatica inglese per indicare una verità evidente che viene ignorata o di cui si continua

Dettagli

Le rinnovabili in cifre

Le rinnovabili in cifre Le rinnovabili in cifre (Febbraio 2004) Le energie rinnovabili - il vento, l acqua, la biomassa, il sole e l energia geotermica costituiscono un enorme potenziale per la tutela del clima. Il nuovo Jahrbuch

Dettagli

Il riscaldamento del pianeta influirà sull economia globale Giovanna Dall Ongaro

Il riscaldamento del pianeta influirà sull economia globale Giovanna Dall Ongaro Il riscaldamento del pianeta influirà sull economia globale Giovanna Dall Ongaro L aumento della temperatura metterà in crisi l economia globale, non solo quella dei Paesi poveri. Per la prima volta, un

Dettagli

2030 Dieci Trend. di: Domenico De Masi 1. LONGEVITA

2030 Dieci Trend. di: Domenico De Masi 1. LONGEVITA 2030 Dieci Trend di: Domenico De Masi 1. LONGEVITA Nel 2030 la popolazione mondiale sarà di 8 miliardi: non solo bocche, ma anche cervelli. Per passare da 6 a 7 miliardi ha impiegato 14 anni; per passare

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO

L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO CELEBRAZIONI UFFICIALI ITALIANE PER LA GIORNATA MONDIALE DELL ALIMENTAZIONE 2009 Conseguire la sicurezza alimentare in tempi di crisi PARTE III L AZIONE CONTRO LA FAME NEL MONDO L Italia con l ONU contro

Dettagli

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA SOLARE: Centrali fotovoltaiche e termosolari L A V E R A N A T U R A D E L L A L U C E La luce, sia naturale sia artificiale, è una forma di energia fondamentale per la nostra esistenza e per quella

Dettagli

Il protocollo di Kyoto: dalla scala globale a quella locale

Il protocollo di Kyoto: dalla scala globale a quella locale Il protocollo di Kyoto: dalla scala globale a quella locale * Il cambiamento climatico: il problema a scala globale *Antonio Ballarin Denti è Ordinario di Fisica ambientale all Università Cattolica di

Dettagli

Ricerche alunni 2015-16 dal piano 20.20.20 alla COP21 SPUNTI PER MAPPA CONCETTUALE ESAME

Ricerche alunni 2015-16 dal piano 20.20.20 alla COP21 SPUNTI PER MAPPA CONCETTUALE ESAME Ricerche alunni 2015-16 dal piano 20.20.20 alla COP21 SPUNTI PER MAPPA CONCETTUALE ESAME PIANO 20 20 20 Si tratta dell insieme delle MISURE pensate dalla UE per il periodo successivo al termine del Protocollo

Dettagli

Cina: lo sviluppo che soffoca

Cina: lo sviluppo che soffoca Cina: lo sviluppo che soffoca Cristiana Pulcinelli Nel 2015 i livelli di inquinamento a Pechino hanno già superato di venti volte il limite raccomandato dall Oms. La causa principale sono le emissioni

Dettagli

Ragazzi, in questa scuola l energia ce la metto io!

Ragazzi, in questa scuola l energia ce la metto io! Ragazzi, in questa scuola l energia ce la metto io! Di energia voi ragazzi ve ne intendete: ne avete così tanta! Per giocare, andare a scuola, studiare, fare i compiti, fare sport, correre, saltare. Ma

Dettagli

Cosa sono i Global Goals?

Cosa sono i Global Goals? Cosa sono i Global Goals? I Global Goals conosciuti anche con il nome di Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals) sono 17 obiettivi contenuti in un grande piano d azione su cui

Dettagli

Il mondo diviso. Francesco Ciafaloni

Il mondo diviso. Francesco Ciafaloni Menu Il mondo diviso Francesco Ciafaloni 30 gennaio 2016 Sezione: Mondo, Società Oggi circa l 80% della popolazione del mondo possiede solo il 6% della ricchezza. Circa il 61% non ha un contrattto di lavoro

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

News. Non fartelo scapppare!!! I batteri mangiapetrolio. Il Computer da polso. Specchi ustori & energia solare. La Iena che ride?

News. Non fartelo scapppare!!! I batteri mangiapetrolio. Il Computer da polso. Specchi ustori & energia solare. La Iena che ride? News 8 Stuzzica la curiosità N.8 Emilio Jazzetti Reg. Trib. Milano N. 689 del 19.11.2008 I batteri mangiapetrolio Il Computer da polso Specchi ustori & energia solare La Iena che ride? Moda autunno Non

Dettagli

Energia e ambiente i numeri che contano Paolo Saraceno IFSI-INAF

Energia e ambiente i numeri che contano Paolo Saraceno IFSI-INAF Energia e ambiente i numeri che contano Paolo Saraceno IFSI-INAF Frascati Settembre 2009 Energia e ambiente sono legati tra loro perchè 81% dell energia mondiale è ottenuta bruciando combustibili fossili.

Dettagli

IL FOTOVOLTAICO E L ARCHITETTURA

IL FOTOVOLTAICO E L ARCHITETTURA IL FOTOVOLTAICO E L ARCHITETTURA Prof. Paolo ZAZZINI Ing. Nicola SIMIONATO LA QUESTIONE ENERGETICA Riduzione dei consumi energetici Adozione di strategie e tecnologie più efficienti di produzione, distribuzione

Dettagli

FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA

FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA FRANCESCO GIAVAZZI ECONOMISTA Grazie. Dirò anche due cose su Venezia, impiegherò dieci minuti. Fatemi ricominciare riprendendo da dove ci siamo fermati questa mattina. E difficile per una persona che per

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

L illuminazione. La cucina curativa

L illuminazione. La cucina curativa 5 L illuminazione Il Mio nome è Alessandro, faccio il cuoco, non sono un curatore e non posso fare miracoli, ma da qualche anno non uso più medicine o almeno cerco di evitarle il più possibile. Come? Semplice,

Dettagli

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI.

L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. L INDUSTRIA ELETTRICA ITALIANA E LA SFIDA DELLE FONTI RINNOVABILI. www.assoelettrica.it INTRODUZIONE Vieni a scoprire l energia dove nasce ogni giorno. Illumina, nel cui ambito si svolge la terza edizione

Dettagli

Acqua, vento, terra, sole

Acqua, vento, terra, sole Acqua, vento, terra, sole Energie rinnovabili nella generazione elettrica in Italia Roberto Meregalli 12 agosto 2010 Il 2009 sarà ricordato a lungo come l annus horribilis 1 dell economia mondiale. A livello

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli

aiutare impegno pensare gesti vivere associazione La solidarietà non è una cosa difficile e non richiede molto tempo. Può essere fatta di piccoli UNITÀ 2 Collegate la definizione alla parola corrispondente. Persone con handicap. 2 Persone senza genitori. 3 Persone che stanno in carcere. 4 Persone che hanno bisogno di aiuto. Persone che hanno dovuto

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

M illumino di meno 2012

M illumino di meno 2012 M illumino di meno 2012 Anche per il corrente anno scolastico la Scuola Media aderisce all iniziativa Mi illumino di meno finalizzata al risparmio energetico. La sostenibilità infatti non è soltanto una

Dettagli

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Le buone pratiche per la tutela dell ambiente Riservato ad Associazioni L acqua di rete: lo scenario Pur in una situazione italiana di alti consumi

Dettagli

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014 FEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI PRODUTTORI DI BENI STRUMENTALI E LORO ACCESSORI DESTINATI ALLO SVOLGIMENTO DI PROCESSI MANIFATTURIERI DELL INDUSTRIA E DELL ARTIGIANATO IL SETTORE DEI BENI

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

Report sul gas naturale

Report sul gas naturale Report sul gas naturale A) Focus Energia B) Produzione Gas Naturale C) Consumo Gas Naturale D) Riserve Gas Naturale E) Il Commercio Mondiale di Gas Naturale F) I prezzi G) Il Nord America H) L Europa I)

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

LA POPOLAZIONE DEL PIANETA GEOGRAFIA SORPRENDENTE. America del nord Europa. Africa. America del Sud

LA POPOLAZIONE DEL PIANETA GEOGRAFIA SORPRENDENTE. America del nord Europa. Africa. America del Sud 11 MAPPE copia 8-03-2007 15:50 Pagina 94 Rus GEOGRAFIA SORPRENDENTE QUESTO PAZZO PAZZO LA RUSSIA RIDOTTA A STRISCIA, L AFRICA GONFIA O SOTTILE COME UN ACCIUGA, L ITALIA OBESA: America del nord America

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

2030 Dieci trend. Domenico De Masi

2030 Dieci trend. Domenico De Masi 2030 Dieci trend Domenico De Masi Nel 2030 la popolazione mondiale sarà di 8 miliardi: non solo bocche, ma anche cervelli. Per passare da 6 a 7 miliardi ha impiegato 14 anni; per passare da 7 a 8 miliardi

Dettagli

HO ATTESO 10 ANNI QUESTO MOMENTO

HO ATTESO 10 ANNI QUESTO MOMENTO HO ATTESO 10 ANNI QUESTO MOMENTO Perché questa crisi finanziaria è l opportunità più grossa della tua vita Alfio Bardolla L economia è malata I poli?ci non sanno cosa fare per affrontare la crisi Petrolio

Dettagli

Energia e ambiente: sviluppo sostenibile. Prof. Ing. Sergio Rapagnà Facoltà di Agraria Università degli Studi di Teramo

Energia e ambiente: sviluppo sostenibile. Prof. Ing. Sergio Rapagnà Facoltà di Agraria Università degli Studi di Teramo Energia e ambiente: sviluppo sostenibile Prof. Ing. Sergio Rapagnà Facoltà di Agraria Università degli Studi di Teramo La quantità di energia consumata dipende dal grado di sviluppo dell economia Tempo:

Dettagli

NUOVO RECORD PER L OCCHIALERIA ITALIANA SUI MERCATI INTERNAZIONALI: NEL 2014 EXPORT A +11,8%, OLTRE 3,1 MILIARDI DI EURO.

NUOVO RECORD PER L OCCHIALERIA ITALIANA SUI MERCATI INTERNAZIONALI: NEL 2014 EXPORT A +11,8%, OLTRE 3,1 MILIARDI DI EURO. ANFAO NUOVO RECORD PER L OCCHIALERIA ITALIANA SUI MERCATI INTERNAZIONALI: NEL 2014 EXPORT A +11,8%, OLTRE 3,1 MILIARDI DI EURO. STATI UNITI, FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA, INGHILTERRA, PAESI EMERGENTI: QUESTI

Dettagli

Energoclub nel proprio sito mette a disposizione ulteriori informazioni in proposito:

Energoclub nel proprio sito mette a disposizione ulteriori informazioni in proposito: "L energia consumata per il riscaldamento e per l acqua calda sanitaria nell edilizia residenziale, rappresenta circa il 15% dei consumi energetici nazionali". ENEA (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie,

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

LA CONDENSAZIONE LA CONDENSAZIONE CFP MANFREDINI ESTE (PD) Insegnante. Padovan Mirko 1

LA CONDENSAZIONE LA CONDENSAZIONE CFP MANFREDINI ESTE (PD) Insegnante. Padovan Mirko 1 POTERE CALORIFICO DEI COMBUSTIBILI Il potere calorifico è la quantità di calore prodotta dalla combustione completa di 1 m³ di combustibili gassosi. Generalmente i combustibili hanno un determinato quantitativo

Dettagli

Il mondo sta migliorando

Il mondo sta migliorando UN INTERVISTA Il mondo sta migliorando Sul Frankfurter Allgemeine Zeitung del 12 gennaio scorso, è apparsa un intervista al professore svedese Hans Rosling il quale, all incredulo giornalista, dimostra

Dettagli

Il Comune di Predazzo da anni è impegnato nella promozione e realizzazione di impianti di produzione energetica derivanti dalle energie rinnovabili.

Il Comune di Predazzo da anni è impegnato nella promozione e realizzazione di impianti di produzione energetica derivanti dalle energie rinnovabili. Il Comune di Predazzo da anni è impegnato nella promozione e realizzazione di impianti di produzione energetica derivanti dalle energie rinnovabili. Per creare una sensibilità e maggior conoscenza di questa

Dettagli

E poi c è anche il resto dell Universo

E poi c è anche il resto dell Universo E poi c è anche il resto dell Universo Proposta di collaborazione ai docenti di Scienze delle ultime classi dei Licei e delle Scuole tecniche I programmi delle Scuole Superiori comprendono un ampio panorama

Dettagli

Il contributo dell Agenzia Spaziale Europea (ESA) per la difesa dei Continenti Polari

Il contributo dell Agenzia Spaziale Europea (ESA) per la difesa dei Continenti Polari FOCUS ECOLOGIA E TECNOLOGIA Verso la conclusione del IV Anno Polare Internazionale Il contributo dell Agenzia Spaziale Europea (ESA) per la difesa dei Continenti Polari Hi-tech aerospaziale europeo per

Dettagli

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente

Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente Capitolo primo L Apocalisse dell Occidente In un bel libro di qualche anno fa Cormac McCarthy immagina un uomo e un bambino, padre e figlio, che spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo

Dettagli

Giscolene e Giscotherm. Sistemi di impermeabilizzazione innovativi

Giscolene e Giscotherm. Sistemi di impermeabilizzazione innovativi MEMBRANE IN CAUCCIÚ Sistemi di impermeabilizzazione innovativi Giscosa è nata nel 1971 come impresa specializzata in impermeabilizzazioni. Dal 1989 produce guaine e membrane a base di caucciù nei suoi

Dettagli

Auto, moto, scooter, biciclette, urban mobility elettrici e ibridi, la mobilità è ad una svolta!! Ma cosa sono e come funzionano?

Auto, moto, scooter, biciclette, urban mobility elettrici e ibridi, la mobilità è ad una svolta!! Ma cosa sono e come funzionano? Auto, moto, scooter, biciclette, urban mobility elettrici e ibridi, la mobilità è ad una svolta!! Ma cosa sono e come funzionano? Vediamo di conoscerli un po meglio!! Come è costituito un mezzo elettrico

Dettagli

staminali Ricercatore su cellule

staminali Ricercatore su cellule Ricercatore su cellule staminali Ci sono molte buone ragioni per accettare questo progetto: La ricerca sulle cellule staminali embrionali offre la possibilità di accrescere le nostre conoscenze sulle cellule

Dettagli

Figura 9: probabilità che nel periodo 2060-2080 le future temperature medie estive superino le temperature estive più alte del passato (1900-2006)

Figura 9: probabilità che nel periodo 2060-2080 le future temperature medie estive superino le temperature estive più alte del passato (1900-2006) I picchi di temperatura: scenari futuri Desidero ora citarvi un articolo di Battisti e Naylor dal titolo Historical warmings of future food security with unprecedented seasonal heat, apparso su Science

Dettagli

Fotovoltaico Parte II: chi beneficia del Conto Energia?

Fotovoltaico Parte II: chi beneficia del Conto Energia? Fotovoltaico Parte II: chi beneficia del Conto Energia? In merito all articolo Il fotovoltaico per la diminuzione delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera: davvero conviene? 1, è stato fatto

Dettagli

Introduzione. (Martha C. Nussbaum, Non per profitto. Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica, Il Mulino, 2010)

Introduzione. (Martha C. Nussbaum, Non per profitto. Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica, Il Mulino, 2010) 7 Introduzione «Cosa c è nell esistenza umana che rende così difficile sposare le istituzioni democratiche basate sul rispetto dei princìpi dell uguaglianza e delle garanzie del diritto, e così facile

Dettagli

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per Verbale di Consiglio del 25 gennaio 2012 INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI PERNIGOTTI E OLIVERI IN MERITO AGLI STRUMENTI DA ADOTTARE PER COMUNICARE CON I PAESI EMERGENTI ED ECONOMICAMENTE FORTI COME LA CINA

Dettagli

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI www.prochile.gob.cl Il Cile sorprende per la sua geografia diversificata. Le sue montagne, valli, deserti, boschi e migliaia di chilometri di costa

Dettagli

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili

Tesina di tecnica. L Energie Rinnovabili Tesina di tecnica L Energie Rinnovabili L Energia: parte della nostra vita quotidiana Nella vita di tutti i giorni, forse senza saperlo, consumiamo energia, anche senza saperlo. Infatti un corpo che è

Dettagli

di prossima pubblicazione:

di prossima pubblicazione: di prossima pubblicazione: 1 (la sintesi) Fare cessare l artificiale scarsità di moneta in Italia L economia italiana sta asfissiando a causa della scarsità di moneta. Gli altri problemi di sprechi e inefficienze

Dettagli

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014 Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze Maggio 2014 1 Sommario 1. IL CONSUMO DI VINO 3 2. TENDENZE DEL COMMERCIO MONDIALE DI VINO NEL 2013 6 3. PRINCIPALI ESPORTATORI NEL 2013 8 4. PRINCIPALI IMPORTATORI

Dettagli

CREA IL TUO ALIENO BREVE DESCRIZIONE PAROLE CHIAVE MATERIALI

CREA IL TUO ALIENO BREVE DESCRIZIONE PAROLE CHIAVE MATERIALI CREA IL TUO ALIENO BREVE DESCRIZIONE Rivedere i fattori ambientali che rendono la Terra abitabile e confrontarli con quelli di altri mondi dentro il nostro Sistema Solare. Usare il pensiero creativo per

Dettagli