PROVE INVALSI RESTITUZIONE DATI. Collegio Docenti 12/11/2013. Funzione Strumentale N.2 prof.franco Foglieni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVE INVALSI RESTITUZIONE DATI. Collegio Docenti 12/11/2013. Funzione Strumentale N.2 prof.franco Foglieni"

Transcript

1 PROVE INVALSI Collegio Docenti 12/11/2013 Funzione Strumentale N.2 prof.franco Foglieni RESTITUZIONE DATI

2 DPR 28 marzo 2013, n. 80 Regolamento sul sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione Il DPR n. 80 del 28 marzo 2013 ha stabilito che il Sistema Nazionale di Valutazione, composto dall Invalsi, dall Indire e dal contingente ispettivo, ha l obiettivo di migliorare sia la qualità dell offerta formativa sia degli apprendimenti.

3 Istituto nazionale di documentazione, innovazione e ricerca educativa INDIRE NUCLEO ISPETTORI del Ministero Istituto nazionale per la valutazione del sistema di istruzione e formazione INVALSI SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE DPR 28 marzo 2013, n. 80 Regolamento sul sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione

4 Sistema Nazionale di Valutazione Autovalutazione Analisi e verifica del proprio servizio sulla base dei dati resi disponibili dal sistema informativo del Ministero, dalle rilevazioni sugli apprendimenti e delle elaborazioni sul valore aggiunto restituite dall'invalsi, oltre a ulteriori elementi significativi integrati dalla stessa scuola; Elaborazione di un rapporto di autovalutazione in formato elettronico, secondo un quadro di riferimento predisposto dall'invalsi, e formulazione di un piano di miglioramento Valutazione esterna Visite dei nuclei secondo il programma Individuazione da parte dell'invalsi delle situazioni da sottoporre e i protocolli a verifica, di valutazione sulla base di indicatori adottati con di efficienza ed efficacia previamente definiti dall'invalsi medesimo; ridefinizione dei piani di miglioramento Azioni di miglioramento Rendicontazione sociale Definizione e attuazione da parte delle istituzioni scolastiche degli interventi migliorativi con università, enti di ricerca, associazioni professionali e culturali. Pubblicazione, diffusione dei risultati raggiunti sia in una dimensione di trasparenza che in una dimensione di condivisione e promozione al miglioramento del servizio con la comunità di appartenenza

5 La finalità della rilevazione L INVALSI ritiene che la finalità ultima della misurazione degli apprendimenti risieda nel fornire alle singole scuole uno strumento di diagnosi per migliorare il proprio lavoro. Si pone dunque come Istituto al servizio di ogni singola scuola. Da ciò derivano alcune indicazioni molto precise circa la natura e la finalità del processo di rilevazione. INVALSI 2013: resituzione dati

6 I dati appartengono alla singola scuola alla quale vengono restituiti nel modo più disaggregato possibile, secondo la distribuzione delle risposte per singola domanda. Questo modello permette a ciascuna scuola di individuare all interno di ogni disciplina le aree di eccellenza e quelle problematiche che necessitano di una particolare cura. L INVALSI predispone un Rapporto Nazionale basato sui dati delle classi campione con le prime analisi dei risultati degli studenti italiani. La pubblicazione di ulteriori approfondimenti è effettuata da parte dell INVALSI solo ed esclusivamente su dati aggregati in modo tale che sia pienamente garantito l anonimato degli allievi e delle singole scuole. INVALSI 2013 : restituzione dati

7 LE MODALITA ORGANIZZATIVE La prova si è svolta il ed ha coinvolto le discipline di e E stata somministrata inoltre una scheda di contesto che richiedeva dati relativi al contesto socio-ambientale di ogni singolo alunno. Tutte le prove sono anonime e sono state corrette da docenti della rispettive discipline. Alla rilevazione hanno partecipato tutte le 10 seconde dell Istituto sia del LICEO (4 cl.) che dell ITIS (6 cl.). INVALSI 2013 : restituzione dati

8 LE NUOVE MODALITA ORGANIZZATIVE INTRODOTTE NELL ULTIMA RILEVAZIONE La somministrazione delle prove è stata organizzata in cinque gruppi diversi in cui i vari item (identici tra loro) erano proposti in modo casuale. Sono stati eliminati i gruppi che statisticamente rilevati hanno mostrato fenomeni di cheating ( comportamenti inopportuni o errori nella rilevazione). INVALSI 2013: restituzione dati

9 Caratteristiche somministrazione delle prove Anno Scolastico Anno Scolastico Comprensione lettura Testo Narrativo Testo Espositivo - misto Grammatica Numeri Spazio e Figure Dati e Previsioni Relazioni e Funzioni Dati socioambientali 17 ITEMS INVALSI 2013 : restituzione dati

10 ITALIA LOMBARDIA NORD OVEST NATTA 85 SNV 2012/2013 Risultato complessivo della prova di Italiano Classe II secondaria di II grado - LICEO Il QUADRATO ROSSO (se presente) rappresenta il punteggio medio delle BGIS03200C Lombardia Nord ovest Italia INVALSI 2013 : restituzione dati

11 NATTA LOMBARDIA NORD OVEST ITALIA 70 SNV 2012/2013 Grafico 1b: Risultato complessivo della prova di Matematica - Classe II secondaria di II grado - LICEI Il QUADRATO ROSSO (se presente) rappresenta il punteggio medio delle BGIS03200C Lombardia Nord ovest Italia INVALSI 2013 : restituzione dati

12 NATTA LOMBARDIA NORD OVEST ITALIA 80 SNV 2012/2013 Risultato complessivo della prova di Italiano Classe II sec. di II grado - ISTITUTO TECNICO BGIS03200C Lombardia Nord ovest Italia INVALSI 2012 : restituzione dati

13 NATTA LOMBARDIA NORD OVEST ITALIA 65 SNV 2012/2013 Risultato complessivo della prova di Matematica - Classe II sec. di II grado - ISTITUTO TECNICO BGIS03200C Lombardia Nord ovest Italia INVALSI 2013: restituzione dati

14 Esiti Istituto Natta ITALIANO CLASSI Esiti V.A. Background Lomb. N.O. Italia Cheating MATEMATICA INVALSI 2013: restituzione dati

15 LICEO: ITALIANO SNV 2012/2013 Risultato della prova di Italiano rispetto al genere Classe II secondaria di II grado - LICEO 82,0 80,0 78,0 76,0 74,0 72,0 70,0 BGIS03200C_M Lombardia_M Nord ovest_m Italia_M BGIS03200C_F Lombardia_F Nord ovest_f Italia_F INVALSI 2013: restituzione dati

16 70,0 LICEO: MATEMATICA SNV 2012/2013 Risultato della prova di Matematica rispetto al genere Classe II secondaria di II grado LICEO 65,0 60,0 55,0 50,0 45,0 40,0 BGIS03200C_M Lombardia_M Nord ovest_m Italia_M BGIS03200C_F Lombardia_F Nord ovest_f Italia_F INVALSI 2013: restituzione dati

17 72,0 ITIS: ITALIANO SNV 2012/2013 Risultato della prova di Italiano rispetto al genere Classe II sec. di II grado - IST. TECNICI 70,0 68,0 66,0 64,0 62,0 60,0 BGIS03200C_M Lombardia_M Nord ovest_m Italia_M BGIS03200C_F Lombardia_F Nord ovest_f Italia_F INVALSI 2013: restituzione dati

18 ITIS: MATEMATICA SNV 2012/2013 Risultato della prova di Matematica rispetto al genere Classe II sec. di II grado IST. TECNICI 60,0 55,0 50,0 45,0 40,0 35,0 30,0 BGIS03200C_M Lombardia_M Nord ovest_m Italia_M BGIS03200C_F Lombardia_F Nord ovest_f Italia_F INVALSI 2013: restituzione dati

19 85,0 80,0 STRANIERI: Liceo-Italiano 75,0 70,0 65,0 60,0 55,0 50,0 INVALSI 2013: restituzione dati

20 INCIDENZA DELLA VARIABILITA TRA LE CLASSI RISPETTO ALLA VARIABILITA TOTALE 35,0 30,0 25,0 30,1 25,0 20,0 15,0 14,4 11,9 11,9 TRA TOT 10,0 8,1 7,7 5,0 2,7 0,0 LICEO ITALIANO LICEO MATEMATICA ITIS ITALIANO ITIS MATEMATICA INVALSI 2013: restituzione dati

21 Punteggio medio alla prova INVALSI CONFRONTO TRA IL VOTO DI CLASSE E PUNTEGGIO DELLA PROVA D ITALIANO Ist. Natta (Liceo + ITIS) ,5 5,7 5,9 6,1 6,3 6,5 6,7 6,9 Voto medio di classe (media dei voti scritto e orale) INVALSI 2013: restituzione dati

22 Punteggio medio alla prova INVALSI 70 CONFRONTO TRA IL VOTO DI CLASSE E PUNTEGGIO DELLA PROVA DI MATEMATICA Ist. Natta (Liceo + ITIS) Voto medio di classe (media dei voti scritto e orale) 0 5,5 5,6 5,7 5,8 5,9 6,0 6,1 6,2 6,3 INVALSI 2013: restituzione dati

23 A giorni verrà distribuita una password dedicata che consentirà la consultazione dei risultati di ogni singolo item da parte dei docenti della classe. Sarà organizzato un incontro di approfondimento per i docenti di ITALIANO E MATEMATICA La prova INVALSI 2014 per le classi seconde è prevista per il giorno (VENERDI 16 Maggio 2014) Per ogni altra informazione e specifica esigenza rivolgersi: prof. Franco Foglieni

Università degli Studi di Palermo Facoltà di Scienze della Formazione

Università degli Studi di Palermo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Palermo Facoltà di Scienze della Formazione LABORATORIO DI DIDATTICA DELLA MATEMATICA PER LA SCUOLA PRIMARIA E DELL'INFANZIA (III anno -1 CFU) Corso di Laurea quinquennale in

Dettagli

VALUTAZIONE DI ISTITUTO: RESTITUZIONE RISULTATI PROVE INVALSI

VALUTAZIONE DI ISTITUTO: RESTITUZIONE RISULTATI PROVE INVALSI VALUTAZIONE DI ISTITUTO: RESTITUZIONE RISULTATI PROVE INVALSI QUALI MATERIE? LIANO MATEMATICA E LE ALTRE??? QUALI LIVELLI SCOLASTICI NEGLI IC? III SECONDARIA I GRADO V PRIMARIA II PRIMARIA I DATI RESTITUITI

Dettagli

Autovalutazione Istituto a.s Anno scolastico SECONDARIE DI 1 GRADO

Autovalutazione Istituto a.s Anno scolastico SECONDARIE DI 1 GRADO Autovalutazione Istituto a.s. 2014-2015 SCUOLE Anno scolastico 2013-2014 SECONDARIE DI 1 GRADO Classe 3^ Italiano Matematica PVIC82500D Istituto 69,9 63,7 Lombardia 64,3 61,3 NORD-OVEST 65 60,9 ITALIA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ROMA SPIRITO SANTO COSENZA. VIA SPIRITO SANTO Tel / Sito Internet:

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ROMA SPIRITO SANTO COSENZA. VIA SPIRITO SANTO Tel / Sito Internet: ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ROMA SPIRITO SANTO 87100 COSENZA VIA SPIRITO SANTO Tel. 0984.26572/ 22071 Sito Internet: www.icspiritosanto.gov.it 03/05/2015 1 ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ROMA SPIRITO SANTO 87100

Dettagli

RESTITUZIONE DATI INVALSI SCUOLA PRIMARIA

RESTITUZIONE DATI INVALSI SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO ALDA COSTA FERRARA RESTITUZIONE DATI INVALSI 2014 SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO ALDA COSTA La restituzione dei risultati delle prove Invalsi ci fornisce specifici elementi di

Dettagli

RELAZIONE RESTITUZIONE DATI INVALSI 2014/2015- PROVA NAZIONALE

RELAZIONE RESTITUZIONE DATI INVALSI 2014/2015- PROVA NAZIONALE RELAZIONE RESTITUZIONE DATI INVALSI 2014/2015- PROVA NAZIONALE L istituto Nazionale per la Valutazione del sistema di Istruzione (INVALSI), SU DIRETTIVA DEL Ministro dell istruzione, ha predisposto la

Dettagli

AVVIO DEL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE USR dell Emila-Romagna

AVVIO DEL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE USR dell Emila-Romagna AVVIO DEL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE USR dell Emila-Romagna Roberto Ricci INVALSI Salsomaggiore (PR), 4 marzo 2015 Le rilevazioni dell INVALSI a.s. 2007/08 a.s. 2008/09 a.s. 2009/10 a.s. 2010/11

Dettagli

MIUR: 27 novembre 2014

MIUR: 27 novembre 2014 MIUR: 27 novembre 2014 Una PREMESSA necessaria: LBS Damiano Previtali 1. gli ORIENTAMENTI generali del SNV 3. la SEQUENZA del procedimento 2. la LOGICA interna 4. i PASSAGGI da presidiare PREMESSA LA VERA

Dettagli

RISULTATI INVALSI A.S

RISULTATI INVALSI A.S RISULTATI INVALSI A.S. 2013-2014 L andamento complessivo dei livelli di apprendimento degli studenti dell Istituto rispetto alla media dell Italia, dell area geografica e della regione di appartenenza.

Dettagli

REPORT RESTITUZIONE DATI INVALSI 2015

REPORT RESTITUZIONE DATI INVALSI 2015 REPORT RESTITUZIONE DATI INVALSI 2015 NOVEMBRE 2015 F I N A L I T À Il REPORT, di tipo quantitativo sugli elementi che emergono dalla restituzione dati INVALSI 2015 ed in questo documento evidenziati,

Dettagli

IL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE PER FARE BENE SCUOLA

IL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE PER FARE BENE SCUOLA Ufficio Scolastico Regionale dell Emilia Romagna Paolo Davoli Dirigente Tecnico Formazione docenti neo-assunti Parma - 18 marzo 2015 IL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE PER FARE BENE SCUOLA 1 Non parliamo

Dettagli

PROVE INVALSI a.s. 2012/13 Rilevazione degli apprendimenti a cura della funzione strumentale Prof.ssa Paola Monacelli

PROVE INVALSI a.s. 2012/13 Rilevazione degli apprendimenti a cura della funzione strumentale Prof.ssa Paola Monacelli PROVE INVALSI a.s. 2012/13 Rilevazione degli apprendimenti a cura della funzione strumentale Prof.ssa Paola Monacelli Analisi delle prove Invalsi effettuate dalle classi II e V primaria, I e III secondaria

Dettagli

R E P O R T S U I R I S U L T A T I I N V A L S I A.S I S T I T U T O C O M P R E N S I V O

R E P O R T S U I R I S U L T A T I I N V A L S I A.S I S T I T U T O C O M P R E N S I V O 1 R E P O R T S U I R I S U L T A T I I N V A L S I A.S. 2014 2015 I S T I T U T O C O M P R E N S I V O «GINO ROSSI VAIRO» SCUOLA PRIMARIA -SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO Curato dal GRUPPO DI MIGLIORAMENTO

Dettagli

Le rilevazioni dell a.s : i primi risultati

Le rilevazioni dell a.s : i primi risultati RILEVAZIONE NAZIONALE DEGLI APPRENDIMENTI 2014 Le rilevazioni dell a.s. 2013-14: i primi risultati INVALSI Roma, 10 luglio 2014 La presentazione Introduzione Le prove INVALSI 2014 L attendibilità dei dati

Dettagli

Analisi dati prove invalsi alunni scuola primaria e secondaria relative all ANNO SCOLASTICO 2012/2013

Analisi dati prove invalsi alunni scuola primaria e secondaria relative all ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Analisi dati prove invalsi alunni scuola primaria e secondaria relative all ANNO SCOLASTICO 2012/2013 L INVALSI, nell'intento di fornire informazioni affidabili e utili a orientare le scelte didattiche,

Dettagli

RELAZIONE DATI INVALSI

RELAZIONE DATI INVALSI ISTITUTO COMPRENSIVO G. TOMASI DI LAMPEDUSA di S. Margherita di Belice RELAZIONE DATI INVALSI A.S. 2014 2015 1 SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO RELAZIONE SULLA RESTITUZIONEDATI INVALSI 2014

Dettagli

ESITI PROVE INVALSI Anno scolastico 2014 / 2015

ESITI PROVE INVALSI Anno scolastico 2014 / 2015 ESITI PROVE INVALSI Anno scolastico 2014 / 2015 Classi 2 e Scuola primaria Classi 5 e Scuola primaria Classi 3 e Scuola secondaria SCUOLA PRIMARIA CLASSI SECONDE ITALIANO Il quadrato rosso (se presente)

Dettagli

SINTESI DELL INDAGINE INVALSI 2013 (II classe delle superiori, riformata)

SINTESI DELL INDAGINE INVALSI 2013 (II classe delle superiori, riformata) SINTESI DELL INDAGINE INVALSI 2013 (II classe delle superiori, riformata) L indagine INVALSI del 2013 ha coinvolto dodici classi del Liceo Fermi, compresa la sede associata; per le classi II D e II P,

Dettagli

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2012/2013

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2012/2013 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE BRASCHI-QUARENGHI Via di Villa Scalpellini 00028 Subiaco (Roma) Distretto 35 Codice fiscale 94032770581 Codice Meccanografico RMIS051001 RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI

Dettagli

Restituzione dati prove INVALSI 2013/2014

Restituzione dati prove INVALSI 2013/2014 Restituzione dati prove INVALSI 2013/2014 Punteggi Generali Tavola 1a - Italiano Classi/Istituto Media del punteggio al netto del cheating 1a Esiti studenti al netto del cheating nella stessa scala del

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE CHE CONVIENE: A TUTTI

L AUTOVALUTAZIONE CHE CONVIENE: A TUTTI L AUTOVALUTAZIONE CHE CONVIENE: A TUTTI Damiano Previtali Ecco perché abbiamo bisogno di autovalutazione Premessa Input output Input Processi output Contesto Input Processi Outcome Autovalutazione VS Valutazione

Dettagli

RILEVAZIONI INVALSI SUGLI APPRENDIMENTI A. S

RILEVAZIONI INVALSI SUGLI APPRENDIMENTI A. S RILEVAZIONI INVALSI SUGLI APPRENDIMENTI A. S. 212-213 L INVALSI (Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema di Istruzione) ha comunicato alle scuole italiane i dati delle rilevazioni sugli apprendimenti

Dettagli

Risultati Prove Invalsi a.s Istituto «G.Tifoni»

Risultati Prove Invalsi a.s Istituto «G.Tifoni» Risultati Prove Invalsi a.s. 2012-2013 Istituto «G.Tifoni» Classi interessate: 2^A 2^B 2^Galanti 5^A 5^B 5^C 5^Galanti Classe 1^ Scuola Secondaria «D. Alighieri» Arpiola Il processo di produzione delle

Dettagli

DOCENTE F. S. MAIESE CARMELA

DOCENTE F. S. MAIESE CARMELA RISULTATI DELLE PROVE INVALSI SCUOLA PRIMARIA a.s. 2014/2015 DOCENTE F. S. MAIESE CARMELA CONFRONTO DEI PUNTEGGI MEDI DELLA NOSTRA SCUOLA CON LA MEDIA REGIONALE E LA MEDIA NAZIONALE RISULTATI PERCENTUALI

Dettagli

COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO I.C. CALDERARA DI RENO (BO) A.S. 2014\2015

COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO I.C. CALDERARA DI RENO (BO) A.S. 2014\2015 COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO DI RENO (BO) A.S. 2014\2015 RITUZIONE DEI DATI L'INVALSI restituisce i dati delle rilevazioni sugli apprendimenti, mettendo a confronto: I risultati del nostro Istituto

Dettagli

L INVALSI ha il compito di attuare verifiche periodiche e sistematiche sulle conoscenze ed abilità degli studenti. Gli ambiti coinvolti, scelti

L INVALSI ha il compito di attuare verifiche periodiche e sistematiche sulle conoscenze ed abilità degli studenti. Gli ambiti coinvolti, scelti L INVALSI ha il compito di attuare verifiche periodiche e sistematiche sulle conoscenze ed abilità degli. Gli ambiti coinvolti, scelti peraltro per la loro valenza trasversale e non esclusivamente disciplinare,

Dettagli

MIUR: 27 novembre 2014. Damiano Previtali

MIUR: 27 novembre 2014. Damiano Previtali MIUR: 27 novembre 2014 Damiano Previtali Una PREMESSA necessaria: LBS 1. gli ORIENTAMENTI generali del SNV 3. la SEQUENZA del procedimento 2. la LOGICA interna 4. i PASSAGGI da presidiare PREMESSA LA VERA

Dettagli

Liceo Scientifico Rosetti San Benedetto del Tronto DATI INVALSI 2015

Liceo Scientifico Rosetti San Benedetto del Tronto DATI INVALSI 2015 Liceo Scientifico Rosetti San Benedetto del Tronto DATI INVALSI 2015 Analisi dei dati relativi alla somministrazione del maggio 2015 Le prove Invalsi sono lo strumento utilizzato per rilevare e misurare

Dettagli

RELAZIONE SUI RISULTATI DELLE PROVE INVALSI A. S

RELAZIONE SUI RISULTATI DELLE PROVE INVALSI A. S Liceo Ginnasio Statale Umberto I Piazza G. Amendola, 6 80121,NAPOLI codice meccanografico: NAPC14000P Telefono 081 415084 e mail: napc14000p@istruzione.it Fax 081 7944596 RELAZIONE SUI RISULTATI DELLE

Dettagli

Nell intento di fornire dati il più possibile reali, la cheating. Il cheating (letteralmente: barare, imbrogliare) è un fenomeno rilevato attraverso

Nell intento di fornire dati il più possibile reali, la cheating. Il cheating (letteralmente: barare, imbrogliare) è un fenomeno rilevato attraverso Nell intento di fornire dati il più possibile reali, la percentuale di risposte corrette è riportata al netto del cheating. Il cheating (letteralmente: barare, imbrogliare) è un fenomeno rilevato attraverso

Dettagli

RESTITUZIONE DATI INVALSI

RESTITUZIONE DATI INVALSI RESTITUZIONE DATI INVALSI Anno scolastico 204/205 A CURA DI PROF.SSA F. VELLECA PROF.SSA A. SERPE PROF.SSA I.TERRACCIANO RISULTATI PROVA DI NO 60,0 50,0 40,0 30,0 20,0 0,0 0,0 ISTITUZIONE NEL COMPLESSO

Dettagli

Scuola Secondaria di Secondo Grado - Classi seconde Punteggi Generali Tavola 1A - Italiano

Scuola Secondaria di Secondo Grado - Classi seconde Punteggi Generali Tavola 1A - Italiano Scuola Secondaria di Secondo Grado - Classi seconde Punteggi Generali Tavola 1A - no Istituzione scolastica nel suo complesso Classi/Istituto Media del punteggio al netto del cheating 1a Esiti degli studenti

Dettagli

Punteggi Generali Tavola 1A Italiano

Punteggi Generali Tavola 1A Italiano RESTITUZIONE DEI DATI PROVE INVALSI 2014-2015 Nel mese di novembre l INVALSI ha messo a disposizione delle singole Istituzioni scolastiche i dati riguardanti le prove effettuate nelle scuole lo scorso

Dettagli

Restituzione dati Invalsi 2014 I.I.S. Curie

Restituzione dati Invalsi 2014 I.I.S. Curie Sistema nazionale di valutazione SNV 2013/2014 Restituzione dati Invalsi 2014 I.I.S. Curie a cura della Commissione Autoanalisi di Istituto Pergine, 02 dicembre 2014 Popolazione Curie rilevazione 2014

Dettagli

LA VALUTAZIONE D ISTITUTO

LA VALUTAZIONE D ISTITUTO LA VALUTAZIONE D ISTITUTO IL RUOLO DELL INVALSI Dino Cristanini Direttore Generale INVALSI Roma 3 dicembre 2010 GLI OGGETTI DELLA VALUTAZIONE SCOLASTICA ALUNNO (apprendimenti, comportamento, competenze)

Dettagli

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO SUL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE IN MATERIA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE.

SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO SUL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE IN MATERIA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE. SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RECANTE REGOLAMENTO SUL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE IN MATERIA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE. VISTO l articolo 87 della Costituzione; IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

CONOSCERE PER MIGLIORARE LA LOGICA DEL NUOVO SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE. Dino Cristanini

CONOSCERE PER MIGLIORARE LA LOGICA DEL NUOVO SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE. Dino Cristanini CONOSCERE PER MIGLIORARE LA LOGICA DEL NUOVO SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE Dino Cristanini LA VALUTAZIONE NELLA SCUOLA UN CAMPO COMPLESSO OGGETTO ALUNNO PERSONALE ISTITUZIONE SCOLASTICA SISTEMA VAL.

Dettagli

Lettura dei risultati delle prove INVALSI classi seconde analisi numeriche - grafici esplicativi

Lettura dei risultati delle prove INVALSI classi seconde analisi numeriche - grafici esplicativi Rilevazioni INVALSI a.s. 2013-14 Italiano Matematica I.S. E Fermi Mn Lettura dei risultati delle prove INVALSI classi seconde analisi numeriche - grafici esplicativi Risultati delle prove INVALSI MAGGIO

Dettagli

Lettura dati relativi alla rilevazione esterna SNV 2014

Lettura dati relativi alla rilevazione esterna SNV 2014 Docente coordinatore Commissione Valutazione Alunni e INVALSI: prof.ssa Adele Rosalba RUGGERI Lettura dati relativi alla rilevazione esterna SNV 2014 I dati INVALSI: usarli per Analisi e lettura critica

Dettagli

ITT M.Buonarroti Trento RAPPORTO DI ISTITUTO

ITT M.Buonarroti Trento RAPPORTO DI ISTITUTO ITT M.Buonarroti Trento RAPPORTO DI ISTITUTO Ottobre 2014 L'INVALSI, nell intento di fornire informazioni affidabili e utili a orientare le scelte didattiche, restituisce alle scuole i dati delle rilevazioni

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO A. PANELLA G. VALLAURI. REGGIO di CALABRIA RELAZIONE SUI RISULTATI DELLE PROVE INVALSI DI ITALIANO E MATEMATICA

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO A. PANELLA G. VALLAURI. REGGIO di CALABRIA RELAZIONE SUI RISULTATI DELLE PROVE INVALSI DI ITALIANO E MATEMATICA ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO A. PANELLA G. VALLAURI REGGIO di CALABRIA RELAZIONE SUI RISULTATI DELLE PROVE INVALSI DI ITALIANO E MATEMATICA A. S. 2012-2013 REFERENTE INVALSI: Prof.ssa Palma Burrone INTRODUZIONE

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado - Classi terze

Scuola Secondaria di Primo Grado - Classi terze Scuola Secondaria di Primo Grado - Classi terze Presentazione L'INVALSI, nell'intento di fornire informazioni affidabili e utili per la progettazione didattica, restituisce alle scuole, in forma riservata,

Dettagli

CLASSI I I - SCUOLA A P RI P MARIA a.s

CLASSI I I - SCUOLA A P RI P MARIA a.s CLASSI II - SCUOLA PRIMARIA a.s. 2014-15 PUNTEGGI GENERALI PROVA PRELIMINARE DI LETTURA Tavola 1C - Prova preliminare di lettura Istituzione scolastica nel suo complesso Percentuale di bisillabe corrette

Dettagli

ANALISI DEI RISULTATI INVALSI 2014 ISTITUTO COMPRENSIVO D. SPADA, SOVERE (BG)

ANALISI DEI RISULTATI INVALSI 2014 ISTITUTO COMPRENSIVO D. SPADA, SOVERE (BG) ANALISI DEI RISULTATI INVALSI 2014 ISTITUTO COMPRENSIVO D. SPADA, SOVERE (BG) Classi Terze Scuola Secondaria di Primo Grado UNA RIFLESSIONE SUI RISULTATI INVALSI 2014 Nell ottica di un autovalutazione

Dettagli

CONDIVISIONE RISULTATI PROVE INVALSI

CONDIVISIONE RISULTATI PROVE INVALSI CONDIVISIONE RISULTATI PROVE INVALSI APPROCCIO AD UN ANALISI DIACRONICA DEI RISULTATI DELL ISTITUTO ATTRAVERSO UN CONFRONTO DEI PUNTEGGI CONSEGUITI DALLE MEDESIME CLASSI DI ALUNNI NELLE PROVE DEL 2013

Dettagli

RESTITUZIONE PROVE INVALSI 2012

RESTITUZIONE PROVE INVALSI 2012 RESTITUZIONE PROVE INVALSI 202 PREMESSA Le prove nazionali INVALSI sono prove che mirano a misurare le "competenze" raggiunte in determinate discipline ( Italiano e Matematica) dagli alunni delle classi

Dettagli

RESTITUZIONE DATI RELATIVI ALLA RILEVAZIONE NAZIONALE DELLE CLASSI SECONDE DELLA SCUOLA PRIMARIA DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI GUASILA.

RESTITUZIONE DATI RELATIVI ALLA RILEVAZIONE NAZIONALE DELLE CLASSI SECONDE DELLA SCUOLA PRIMARIA DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI GUASILA. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GAETANO CIMA GUASILA RESTITUZIONE DATI RELATIVI ALLA RILEVAZIONE NAZIONALE DELLE CLASSI SECONDE DELLA SCUOLA PRIMARIA DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI GUASILA. I dati restituiti

Dettagli

Scuola Media Statale Filippo Brignone PROVA NAZIONALE

Scuola Media Statale Filippo Brignone PROVA NAZIONALE Scuola Media Statale Filippo Brignone RESTITUZIONE DATI III MEDIA PROVA NAZIONALE 2014-2015 1 RISULTATI DELLE SINGOLE CLASSI RISPETTO AL PIEMONTE, AL NORD OVEST E ALL ITALIA LEGENDA : giallo: punteggi

Dettagli

Report Invalsi 2014 SCUOLA PRIMARIA

Report Invalsi 2014 SCUOLA PRIMARIA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA TOSCANA ISTITUTO COMPRENSIVO SCARPERIA SAN PIERO A SIEVE SCUOLA DELL'INFANZIA - PRIMARIA E SECONDARIA DI 1^

Dettagli

Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini Scuola Secondaria INVALSI. triennio Relatrice Patrizia Grasso

Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini Scuola Secondaria INVALSI. triennio Relatrice Patrizia Grasso INVALSI Analisi dei Risultati a.s. 2013 2014 triennio 2011 2014 Relatrice Patrizia Grasso 1/18 Sommario Restituzione Dati P.N. - Classi Terze Confronto dei Risultati - Triennio 2011-2014 Calendario delle

Dettagli

Seminari MIUR/USR sulla valutazione

Seminari MIUR/USR sulla valutazione Seminari MIUR/USR sulla valutazione OBIETTIVO Mettere a disposizione del dirigente scolastico e della comunità professionale un sistema organico di dati per intraprendere un processo di autovalutazione

Dettagli

RELAZIONE SUI RISULTATI INVALSI A. S. 2015/16. Classi SECONDE e QUINTE SCUOLA PRIMARIA CLASSI TERZE SECONDARIA di 1 grado

RELAZIONE SUI RISULTATI INVALSI A. S. 2015/16. Classi SECONDE e QUINTE SCUOLA PRIMARIA CLASSI TERZE SECONDARIA di 1 grado RELAZIONE SUI RISULTATI INVALSI A. S. 2015/16 Classi SECONDE e QUINTE SCUOLA PRIMARIA CLASSI TERZE SECONDARIA di 1 grado Dalla lettura della restituzione dei dati delle prove Invalsi relative all anno

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIANO ANNO SCOLASTICO 2013/14. VALUTAZIONE Interna

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIANO ANNO SCOLASTICO 2013/14. VALUTAZIONE Interna ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIANO ANNO SCOLASTICO 2013/14 VALUTAZIONE Interna La Valutazione è uno strumento importante per monitorare i risultati conseguiti dall istituzione secondo criteri e parametri di

Dettagli

ISTITUTO BENALBA PER L AGGIORNAMENTO E LA FORMAZIONE. Dall Autovalutazione al Miglioramento del Sistema Scuola. A cura della dott.

ISTITUTO BENALBA PER L AGGIORNAMENTO E LA FORMAZIONE. Dall Autovalutazione al Miglioramento del Sistema Scuola. A cura della dott. ISTITUTO BENALBA PER L AGGIORNAMENTO E LA FORMAZIONE QUADERNI PER L INNOVAZIONE METODOLOGICA Dall Autovalutazione al Miglioramento del Sistema Scuola A cura della dott.ssa Dorotea Scoppa Edito in proprio

Dettagli

PROVE INVALSI PROVE INVALSI. a.s. 2011/2012

PROVE INVALSI PROVE INVALSI. a.s. 2011/2012 PROVE INVALSI ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Antonietta DE PACE L E C C E V.le Marche,13 E-Mail ipdepace@tin.it - Home Page http://www.ipdepace.com C.F. 80012240752 Tel. 0832/345008-348118 Fax

Dettagli

INVALSI CLASSI SECONDE 2013/2014

INVALSI CLASSI SECONDE 2013/2014 INVALSI CLASSI SECONDE 2013/2014 Classi seconde italiano (numero 7 classi) Nella prova di no i punteggi delle classi seconde (64,1) sono risultati mediamente più alti dei punteggi del Veneto (60,0), del

Dettagli

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2013/2014

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2013/2014 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE BRASCHI-QUARENGHI Via di Villa Scalpellini 00028 Subiaco (Roma) Distretto 35 Codice fiscale 94032770581 Codice Meccanografico RMIS051001 RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI

Dettagli

RILEVAZIONE INVALSI GUIDA ALLA LETTURA

RILEVAZIONE INVALSI GUIDA ALLA LETTURA RILEVAZIONE INVALSI GUIDA ALLA LETTURA il piano delle rilevazioni SNV e PN 2009-2010 II primaria V primaria I secondaria di primo grado III sec. di I grado Prova Nazionale II secondaria di secondo grado

Dettagli

Tra R.A.V. e piano di miglioramento: la scuola italiana ha una valutazione di sistema? Gigi Caramia. Messina, 17 febbraio 2016 FLC CGIL nazionale

Tra R.A.V. e piano di miglioramento: la scuola italiana ha una valutazione di sistema? Gigi Caramia. Messina, 17 febbraio 2016 FLC CGIL nazionale Tra R.A.V. e piano di miglioramento: la scuola italiana Gigi Caramia Messina, 17 febbraio 2016 FLC CGIL nazionale La scelta di avviare il Sistema nazionale di valutazione per decreto 2 DEFINIZIONE DELL

Dettagli

ESITI PROVE INVALSI 2016

ESITI PROVE INVALSI 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO I - UDINE Via Val di Resia, 13-33100 UDINE Tel 0432 470855 - Fax 0432 547719 Email: UDIC84100A@istruzione.it Pec: UDIC84100A@pec.istruzione.it Sito: www.1.icudine.it Codice MIUR UDIC84100A

Dettagli

LE VALUTAZIONI NAZIONALI IN MATEMATICA UNIVERSITÀ DI PADOVA. Il valore aggiunto: una misura dell effetto scuola. Roberto Ricci INVALSI

LE VALUTAZIONI NAZIONALI IN MATEMATICA UNIVERSITÀ DI PADOVA. Il valore aggiunto: una misura dell effetto scuola. Roberto Ricci INVALSI LE VALUTAZIONI NAZIONALI IN MATEMATICA UNIVERSITÀ DI PADOVA Il valore aggiunto: una misura dell effetto scuola Roberto Ricci INVALSI Padova, 4 aprile 2017 La presentazione Cos è il valore aggiunto (VA)?

Dettagli

La lettura dei risultati delle prove INVALSI

La lettura dei risultati delle prove INVALSI La lettura dei risultati delle prove INVALSI Angela Martini Padova 17 Settembre 2012 I tre punti di osservazione sui risultati delle prove Opportunità di distinguere, rispetto ai dati forniti dall INVALSI,

Dettagli

RESTITUZIONE DATI INVALSI relativi alle prove sostenute nell a.s.2015\ 2016

RESTITUZIONE DATI INVALSI relativi alle prove sostenute nell a.s.2015\ 2016 RESTITUZIONE DATI INVALSI relativi alle prove sostenute nell a.s.2015\ 2016 -ISTITUTO COMPRENSIVO GROSSETO 1 A.MANZI - (GRIC830005) INVALSI, nell'intento di fornire informazioni affidabili e utili ad orientare

Dettagli

INVALSI 2016: I RISULTATI DEL PIEMONTE

INVALSI 2016: I RISULTATI DEL PIEMONTE INVALSI 2016: I RISULTATI DEL PIEMONTE Sintesi estratta dal rapporto INVALSI 2016 a cura dell Osservatorio sul Sistema formativo piemontese SISFORM realizzato da IRES Piemonte e Regione Piemonte ARTICOLO

Dettagli

RELAZIONE COMMISSIONE VALUTAZIONE INVALSI anno scolastico

RELAZIONE COMMISSIONE VALUTAZIONE INVALSI anno scolastico RELAZIONE COMMISSIONE VALUTAZIONE INVALSI anno scolastico 2013-2014 Analisi dei risultati CLASSI SECONDE PROVA PRELIMINARE DI LETTURA VRIC887003 Scuola Primaria - Classi seconde, profilo di accesso Referente

Dettagli

I.C. Porto Mantovano

I.C. Porto Mantovano I.C. Porto Mantovano Progetto : Valutazione degli apprendimenti Premessa "La valutazione non è fine a se stessa ma deve sfociare nella conoscenza della situazione in cui si trova l'istituzione Scolastica

Dettagli

Riferimenti Normativi

Riferimenti Normativi Riferimenti Normativi Con i decreti di cui all'articolo 1 sono dettate le norme generali sulla valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione e degli apprendimenti degli studenti, con

Dettagli

La Valutazione e lo Sviluppo della Scuola

La Valutazione e lo Sviluppo della Scuola La Valutazione e lo Sviluppo della Scuola Roma 28 Novembre 2012 ITIS G. Galilei Dal processo al Rapporto di autovalutazione Sara Romiti Ricercatrice INVALSI Le aree del Rapporto di valutazione ANALISI

Dettagli

RELAZIONE RESTITUZIONE DATI 2014/2015

RELAZIONE RESTITUZIONE DATI 2014/2015 RELAZIONE RESTITUZIONE DATI 2014/2015 L invalsi nell intento di fornire informazioni affidabili e utili per la progettazione didattica, restituisce alle scuole in forma riservata i dati delle rilevazioni

Dettagli

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2014/2015

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2014/2015 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE BRASCHI-QUARENGHI Via di Villa Scalpellini 00028 Subiaco (Roma) Distretto 35 Codice fiscale 94032770581 Codice Meccanografico RMIS051001 RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI

Dettagli

LETTURA E UTILIZZO ESITI DI APPRENDIMENTO DA RILEVAZIONI INVALSI ESEMPI DI LETTURA DEI DATI

LETTURA E UTILIZZO ESITI DI APPRENDIMENTO DA RILEVAZIONI INVALSI ESEMPI DI LETTURA DEI DATI LETTURA E UTILIZZO ESITI DI APPRENDIMENTO DA RILEVAZIONI INVALSI ESEMPI DI LETTURA DEI DATI M I S U R A Z I O N E D E G L I A P P R E N D I M E N T I C O M E S T R U M E N T O P E R L A D I A G N O S I

Dettagli

Il ruolo del referente della valutazione

Il ruolo del referente della valutazione Il ruolo del referente della valutazione prof. Ivan Graziani I.C. Santa Sofia (FC) Bolzano 29 ottobre 2015 Che ruolo ha il referente di valutazione? Un referente per la valutazione deve occuparsi nel proprio

Dettagli

65,2 58,7 59,3 57,6. Punteggio Lazio 58,7. Punteggio Centro 59,3. Cheating in percentuale (3) Punteggio Italia 57,6

65,2 58,7 59,3 57,6. Punteggio Lazio 58,7. Punteggio Centro 59,3. Cheating in percentuale (3) Punteggio Italia 57,6 Classi/Istituto Restituzione dati 2016 per l'istituzione scolastica RMIC8FT003. Scuola Secondaria di Primo Grado - Classi terze - Prova Nazionale Tavola 1A Punteggi Italiano Media del punteggio percentuale

Dettagli

Restituzione Risultati Servizio Nazionale di Valutazione 2014/2015

Restituzione Risultati Servizio Nazionale di Valutazione 2014/2015 56 DISTRETTO SCOLASTICO BATTIPAGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO A. MOSCATI AUTONOMIA 112 Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di I grado Via della Repubblica 84098 PONTECAGNANO FAIANO (SA) Tel.e

Dettagli

PROVA INVALSI. È una prova standardizzata somministrata dall Istituto Nazionale di. Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e Formazione agli

PROVA INVALSI. È una prova standardizzata somministrata dall Istituto Nazionale di. Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e Formazione agli PROVA INVALSI Che cos è la prova Invalsi? È una prova standardizzata somministrata dall Istituto Nazionale di Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e Formazione agli studenti dei diversi ordini

Dettagli

Patrizia Falzetti INVALSI. La restituzione dei dati delle Prove INVALSI alle scuole

Patrizia Falzetti INVALSI. La restituzione dei dati delle Prove INVALSI alle scuole Patrizia Falzetti INVALSI La restituzione dei dati delle Prove INVALSI alle scuole Questa presentazione Scopo di questa presentazione è mostrare quali dati l INVALSI mette a disposizione delle scuole e

Dettagli

Restituzione Dati Rilevazioni Nazionali e Prova Nazionale 2014 I.C. Pestalozzi Catania

Restituzione Dati Rilevazioni Nazionali e Prova Nazionale 2014 I.C. Pestalozzi Catania Restituzione Dati Rilevazioni Nazionali e Prova Nazionale 2014 I.C. Pestalozzi Catania a cura della Referente per la Valutazione prof.ssa Elena RMC Piazza Presentazione L'INVALSI, nell'intento di fornire

Dettagli

RAPPORTO DI SCUOLA 2014

RAPPORTO DI SCUOLA 2014 RAPPORTO DI SCUOLA 2014 PROVE INVALSI IC LAIVES 1 ISTITUTO COMPRENSIVO LAIVES 1 Zona Scolastica 20 Laives p-1 PROVA NAZIONALE INVALSI 2014 RELAZIONE PRELIMINARE L'IC Laives 1 Istituto ha affrontato la

Dettagli

Rapporto di scuola PLURICOMPRENSIVO DI LAIVES INVALSI

Rapporto di scuola PLURICOMPRENSIVO DI LAIVES INVALSI 1 Rapporto di scuola PLURICOMPRENSIVO DI LAIVES INVALSI 2012-2013 Indice 1. Introduzione 2. Il quadro complessivo della scuola e il suo contesto 3. La variabilità dei risultati 4. I risultati rispetto

Dettagli

ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE Il Dirigente Scolastico Domenica DI SORBO TITOLO del PROGETTO VALeS Valutazione e Sviluppo Scuola Programmazione dei Fondi Strutturali Europei 2007-2013 Programma Operativo Nazionale Competenze per lo

Dettagli

L esperienza del primo RAV dell I.C. R. Gasparini di Novi di Modena

L esperienza del primo RAV dell I.C. R. Gasparini di Novi di Modena Avvio del Sistema Nazionale di Valutazione L esperienza del primo RAV dell I.C. R. Gasparini di Novi di Modena Maria Lucia Preti Bolzano, 29 ottobre 2015 Il percorso Predisposizione format RAV Apertura

Dettagli

RILEVAZIONI NAZIONALI SUGLI APPRENDIMENTI

RILEVAZIONI NAZIONALI SUGLI APPRENDIMENTI RILEVAZIONI NAZIONALI SUGLI APPRENDIMENTI 2011-12 La rilevazione degli apprendimenti nelle classi II e V primaria, nelle classi I e III (Prova nazionale) della scuola secondaria di primo grado e nella

Dettagli

INVALSI 2015 Rilevazioni Nazionali degli apprendimenti Analisi, riflessioni, formazione

INVALSI 2015 Rilevazioni Nazionali degli apprendimenti Analisi, riflessioni, formazione INVALSI 2015 Rilevazioni Nazionali degli apprendimenti Analisi, riflessioni, formazione PREMESSA Il M.I.U.R. ha fornito una anticipazione dei risultati delle prove INVALSI 2015 mediante la loro presentazione,

Dettagli

INVALSI 2015: I RISULTATI DEL PIEMONTE Sintesi estratta dal rapporto INVALSI 2015

INVALSI 2015: I RISULTATI DEL PIEMONTE Sintesi estratta dal rapporto INVALSI 2015 INVALSI 2015: I RISULTATI DEL PIEMONTE Sintesi estratta dal rapporto INVALSI 2015 a cura dell Osservatorio sul sistema formativo piemontese ARTICOLO 3/2015 Chi ha partecipato ai test Invalsi? SOMMARIO

Dettagli

Tabelle punteggi generali di italiano

Tabelle punteggi generali di italiano Tabelle punteggi generali di italiano (rispetto all istituzione scolastica nel complesso) Tabelle punteggi generali di matematica (rispetto all istituzione scolastica nel complesso) La percentuale di risposte

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direttiva del 12/10/2012 n 85 Priorità strategiche dell INVALSI per gli anni scolastici 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 VISTO il D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275 con il quale è stato emanato il Regolamento

Dettagli

VALUTAZIONE. Cosa si intende per valutazione Tipologie di valutazione a scuola Normativa scolastica sulla valutazione. Prof.

VALUTAZIONE. Cosa si intende per valutazione Tipologie di valutazione a scuola Normativa scolastica sulla valutazione. Prof. VALUTAZIONE Cosa si intende per valutazione Tipologie di valutazione a scuola Normativa scolastica sulla valutazione Prof. Leonarda Longo 1. Si parla di valutazione con riferimento ad una azione di selezione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DON ALFONSO DE CARO FISCIANO-LANCUSI (SA)

ISTITUTO COMPRENSIVO DON ALFONSO DE CARO FISCIANO-LANCUSI (SA) RELAZIONE SUI RISULTATI DELLE PROVE INVALSI II E V LIVELLO SCUOLA PRIMARIA A. S. 2013-2014 a cura della docente Referente per la valutazione Meriano Anna Maria ISTITUTO COMPRENSIVO DON ALFONSO DE CARO

Dettagli

Le rilevazioni nazionali: come leggere i risultati

Le rilevazioni nazionali: come leggere i risultati PIANO DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE SULL INDAGINE OCSE-PISA E ALTRE RICERCHE NAZIONALI E INTERNAZIONALI Le rilevazioni nazionali: come leggere i risultati Roberto Ricci INVALSI Terrasini (PA), 25 ottobre

Dettagli

Esiti delle Prove Nazionali Invalsi dell anno scolastico SCUOLA PRIMARIA. Considerazioni preliminari:

Esiti delle Prove Nazionali Invalsi dell anno scolastico SCUOLA PRIMARIA. Considerazioni preliminari: Esiti delle Prove Nazionali Invalsi dell anno scolastico 2011-12. SCUOLA PRIMARIA Considerazioni preliminari: L obiettivo primario che il sistema di valutazione nazionale vuole raggiungere con le prove

Dettagli

Disparità negli esiti delle rilevazioni INVALSI

Disparità negli esiti delle rilevazioni INVALSI Disparità negli esiti delle rilevazioni INVALSI Anna Maria Ajello Presidente INVALSI Sapienza Università di Roma Prove INVALSI 2014 Scuole coinvolte: 13 200 (statali e paritarie) Studenti : 2. 287.745

Dettagli

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2015/2016

RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI a. s. 2015/2016 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE BRASCHI-QUARENGHI Via di Villa Scarpellini 00028 Subiaco (Roma) Distretto 35 Codice fiscale 94032770581 Codice Meccanografico RMIS051001 RELAZIONE FINALE COMMISSIONE INVALSI

Dettagli

Priorità strategiche del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) per il triennio 2014-2015 2015-2016 2016-2017.

Priorità strategiche del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) per il triennio 2014-2015 2015-2016 2016-2017. Priorità strategiche del Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) per il triennio 2014-2015 2015-2016 2016-2017. Normativa DPR 28 marzo 2013, n. 80 - Regolamento sul sistema nazionale di valutazione Direttiva

Dettagli

L effetto scuola (valore aggiunto) sui risultati delle prove INVALSI

L effetto scuola (valore aggiunto) sui risultati delle prove INVALSI Civitanova M. 8 ottobre 2016 L effetto (valore aggiunto) sui risultati delle prove INVALSI A partire dai risultati delle prove 2016, l INVALSI restituisce alle scuole e all intero sistema scolastico anche

Dettagli

Il valore aggiunto di scuola per il miglioramento

Il valore aggiunto di scuola per il miglioramento SEMINARIO NAZIONALE Invece del cheating perché non serve barare a scuola Il valore aggiunto di scuola per il miglioramento Roberto Ricci INVALSI Napoli, 14 settembre 2016 La presentazione Cos è il valore

Dettagli

PROVE INVALSI RESTITUZIONE DATI RELATIVI ALLE PROVE SOMMINISTRATE DURANTE L A.S. 2015/16 CLASSI SECONDE E QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA.

PROVE INVALSI RESTITUZIONE DATI RELATIVI ALLE PROVE SOMMINISTRATE DURANTE L A.S. 2015/16 CLASSI SECONDE E QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA. ISTITUTO COMPRENSIVO L. BIANCHI SAN BARTOLOMEO IN GALDO PROVE INVALSI RESTITUZIONE DATI RELATIVI ALLE PROVE SOMMINISTRATE DURANTE L A.S. 2015/16 CLASSI SECONDE E QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA. A cura delle

Dettagli

RAV perché? Permetterà alla scuola di compiere un autentica autoanalisi dei punti di forza e di criticità, grazie a dati comparabili

RAV perché? Permetterà alla scuola di compiere un autentica autoanalisi dei punti di forza e di criticità, grazie a dati comparabili RAV perché? Permetterà alla scuola di compiere un autentica autoanalisi dei punti di forza e di criticità, grazie a dati comparabili Consentirà di porre in relazione gli esiti dell apprendimento con i

Dettagli

- le classi III, della Scuola Secondaria di Primo Grado, 4 giugno 1859

- le classi III, della Scuola Secondaria di Primo Grado, 4 giugno 1859 MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Papa Giovanni Paolo II, 2/4-20013 MAGENTA (MI) Oggetto: Sintesi esiti Prove Nazionali Invalsi

Dettagli

Rilevazioni prove Invalsi: raffronto e considerazioni

Rilevazioni prove Invalsi: raffronto e considerazioni ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Antonietta DE PACE L E C C E V.le Marche,13 E-Mail ipdepace@tin.it - Home Page http://www.ipdepace.com C.F. 80012240752 Tel. 0832/345008-348118 Fax 0832/217098

Dettagli

Il Sistema Nazionale di Valutazione: tempistiche di attuazione, priorità strategiche e implicazioni dirette. Milano, 3 dicembre 2014

Il Sistema Nazionale di Valutazione: tempistiche di attuazione, priorità strategiche e implicazioni dirette. Milano, 3 dicembre 2014 Il Sistema Nazionale di Valutazione: tempistiche di attuazione, priorità strategiche e implicazioni dirette Milano, 3 dicembre 2014 L iter legislativo del SNV La Legge 10 del 26/2/2011 Conversione in Legge

Dettagli