GIUGNO Accademia Nazionale di Medicina

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GIUGNO 2015. Accademia Nazionale di Medicina 2015.2"

Transcript

1 GIUGNO 2015 Accademia Nazionale di Medicina

2 ACCMED: RICONOSCIMENTI (in ordine cronologico) Riconoscimento quale istituzione idonea a fornire consulenze tecnico-scientifiche in materia di aggiornamento e informazione dei medici sui medicinali Membro Fondatore della Federazione Europea delle Accademie di Medicina Riconoscimento della personalità giuridica Certificazione Sistema di Qualità Secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 Provider ECM n 31 Socio Membro

3 Accademia Nazionale di Medicina Sommario Il profilo 5 Le Sezioni Specialistiche 6 I riconoscimenti, le collaborazioni e le sedi 7 L organigramma 8 Le attività in numeri 9 Formazione in presenza (residenziale) Formazione a distanza (FAD) Produzione editoriale 30 Novità Coordinamento editoriale Stefania Ledda Redazione Ivano Arena, Danila Di Sisto Promozione Valentina Calandrone Le uscite dei Quaderni di Accademia relativi alle attività di Accademia Nazionale di Medicina: 1 a uscita 20 marzo a uscita 30 giugno 2015 Aggiornamento continuo delle attività sul sito Giugno

4

5 IL PROFILO Il profilo Accademia Perché promuove le conoscenze e diffonde il sapere scientifico Nazionale Perché è attiva su tutto il territorio italiano e collabora con le maggiori istituzioni nazionali con competenze in materia sanitaria di Medicina Perché opera in campo medico-scientifico L istituzione Accademia Nazionale di Medicina (AccMed) associazione scientifica senza fine di lucro costituita il 19 dicembre 1991, riconosciuta con D.M. 6/12/1995, svolge la sua attività principale nel campo della formazione degli operatori sanitari. La sua peculiarità sta nell aver riunito qualificati esperti scientifici come soci ordinari e aggregati nelle circa trenta Sezioni Specialistiche che oggi la compongono. Tali Sezioni sono per la maggior parte relative ai settori disciplinari previsti per le facoltà mediche, cui si aggiungono Sezioni trasversali come Professioni sanitarie, Comunicazione scientifica, Studi clinici, ecc. Le attività Nei suoi oltre vent anni di attività - più di trenta se si considera anche l esperienza precedente maturata dal gruppo storico in istituzioni analoghe - AccMed si è affermata come ente qualificato per la formazione, in particolare nell ambito della medicina specialistica, ma anche per il personale sanitario non medico e per il management delle strutture sanitarie. AccMed è provider per l Educazione Continua in Medicina (ECM) sin dalla fase di avvio sperimentale nel 2001 e oggi, con il numero 31, è inserita nell Albo dei Provider ECM nazionali. AccMed, inoltre, sviluppa progetti in cui le diverse competenze scientifiche, metodologiche e tecniche si integrano per creare iniziative educazionali su temi socio-sanitari (per le scuole, per la popolazione anziana, ecc.) che si interfacciano anche con altri paesi europei. Il personale di AccMed con competenze ed esperienza in formazione, comunicazione, logistica, editoria, informatica, grafica e promozione assicura la realizzazione di progetti formativi e divulgativi in sintonia con le esigenze espresse dalla comunità scientifica, con una spiccata attenzione all innovazione. La programmazione Ogni anno gli esperti di metodo di AccMed e gli esperti scientifici interni ed esterni alla struttura, condividono proposte formative e progetti nelle tre linee di attività principali che oggi contraddistinguono AccMed: la formazione in presenza (residenziale), la formazione a distanza (FAD), la produzione editoriale/multimediale, per proporre agli operatori sanitari progetti di qualità in linea, per le attività ECM, con gli standard e i regolamenti. Le collaborazioni Sotto il profilo scientifico AccMed ha collaborato e collabora con Società Scientifiche Italiane ed Europee, ha rapporti con Assessorati alla Sanità delle principali Regioni, con le Università e con le maggiori strutture sanitarie italiane. Fa parte, inoltre, della Federazione Europea delle Accademie di Medicina (FEAM) e dell InterAcademy Medical Panel (IAMP). A livello organizzativo, attraverso la storica collaborazione con Forum Service, partner logistico ed editoriale, garantisce affidabilità nei servizi erogati sia nel settore della formazione in presenza sia in quello della formazione a distanza e della produzione editoriale. Giugno

6 I QUADERNI DI ACCADEMIA Le Sezioni Specialistiche Anatomia patologica Anestesia e rianimazione Cardiologia Chirurgia generale e specialistica Comunicazione scientifica e metodologie innovative Dermatologia Diritto sanitario Ematologia Endocrinologia e malattie del ricambio Epato-gastroenterologia Farmacia ospedaliera e territoriale Genetica medica Geriatria Ginecologia e ostetricia Malattie dell apparato respiratorio Malattie infettive Management della Sanità Nefrologia Neuroscienze Oncologia Professioni sanitarie Reumatologia Scienze pediatriche Studi clinici Trapianti: organi, tessuti e cellule Urologia 6 Giugno 2015

7 I RICONOSCIMENTI, LE COLLABORAZIONI E LE SEDI I riconoscimenti e le collaborazioni 19/04/1994 D.M. Ministero della Salute Riconoscimento quale istituzione idonea a fornire consulenze tecnico-scientifiche in materia di aggiornamento e informazione dei medici sui medicinali dal 1995 Federazione Europea delle Accademie di Medicina (FEAM) Unico membro italiano 06/12/1995 D.M. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (G.U. serie generale n. 17 del 22/01/1996) Riconoscimento della personalità giuridica 07/04/2004 Accreditamento del Ministero della Salute quale provider sperimentale Per la formazione residenziale e per la formazione a distanza dal 2004 Certificazione Sistema di Qualità Secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 dal 14/07/2010 Accreditamento nazionale quale provider nuovo sistema ECM (n. 31) Per la formazione residenziale (RES), la formazione a distanza (FAD) e la formazione sul campo (FSC) dal 2011 Università Telematica Unitelma Sapienza Socio dal 2012 IAMP The InterAcademy Medical Panel Membro FOCUS SU Le convenzioni Accademia Nazionale di Medicina ha consolidato nel tempo convenzioni con istituzioni di rilievo nel panorama nazionale, sempre focalizzate sull attivazione di collaborazioni in materia di formazione e diffusione scientifica in ambito sanitario e socio-sanitario. Tra le convenzioni oggi attive si citano quelle con l A.O. S. Camillo Forlanini (RM), l Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (RM), Unitelma Sapienza (RM), la Scuola della Società Italiana di Neurologia, il Dipartimento Clinico Veterinario Alma Mater (BO), lo studio legale R&P Legal Rossotto Colombatto & Partners (MI) e Federfarma (RM). Le convenzioni sono strette tra le parti nell ottica di creare sinergie in aree specialistiche specifiche, mettendo ciascuna a disposizione le proprie competenze peculiari, spesso complementari, al fine di realizzare progetti di forte valore aggiunto. Le sedi Genova Via Martin Piaggio 17/6, T F Dir. Generale, Sede Legale, Corsi, Editoria, FAD - 30 Addetti Bologna Palazzina CUP - Via Massarenti 9, T F Corsi, Editoria, FAD - 3 Addetti Roma Via Angelo Brunetti 54, T F Dir. Ricerca e Sviluppo, Corsi, Editoria, FAD - 2 Addetti Roma Palazzina C Viale Regina Elena 295, Presidenza, Corsi, Editoria, FAD Giugno

8 I QUADERNI DI ACCADEMIA L organigramma Presidenza Direzione Generale Direzione Ricerca e Sviluppo Direzione Scientifica Coordinamento Comitato Scientifico Comitato Scientifico Sicurezza e Ambiente Assicurazione Qualità Amministrazione e Personale Infrastrutture e Aule Centro Elaborazione Dati Sistema Informatico Programmazione Marketing e Promozione Segreteria ECM Project Manager e Staff Attività Residenziali (AR) Attività FAD/Editoriali (AF) Project Manager e Staff 8 Giugno 2015

9 LE ATTIVITÀ IN NUMERI Le attività in numeri Le attività frontali gennaio dicembre 2014 gennaio maggio 2015 TOTALE ATTIVITÀ REALIZZATE TOTALE ATTIVITÀ REALIZZATE CORSI ECM ALTRI EVENTI CORSI ECM ALTRI EVENTI CORSI ECM 164 GIORNATE D INSEGNAMENTO ORE DI FORMAZIONE 982 7, ORE IN MEDIA PER CORSO ORE DI DOCENZA FRUITE CORSI ECM 76,8 GIORNATE D INSEGNAMENTO ORE DI FORMAZIONE 453 7, ORE IN MEDIA PER CORSO ORE DI DOCENZA FRUITE DOCENTI/RELATORI DISCENTI/PARTECIPANTI 920 DOCENTI/RELATORI DISCENTI/PARTECIPANTI 1.067,80 CREDITI ASSEGNATI AGLI EVENTI 486,40 CREDITI ASSEGNATI AGLI EVENTI OLTRE CREDITI TOTALI CONFERITI OLTRE CREDITI TOTALI CONFERITI ATTIVITÀ RESIDENZIALI ECM E DIVULGATIVE SUDDIVISE PER TIPOLOGIA DI PROGETTO CORSI TEORICI CORSI TEORICO-PRATICI CONVEGNI ALTRO* ATTIVITÀ RESIDENZIALI ECM E DIVULGATIVE SUDDIVISE PER TIPOLOGIA DI PROGETTO CORSI TEORICI CORSI TEORICO-PRATICI CONVEGNI ALTRO* *Tavole Rotonde, Advisory Board, Incontri di Studio, riunioni scientifiche, ecc. prevalentemente non ECM Giugno

10 I QUADERNI DI ACCADEMIA La FAD gennaio dicembre 2014 gennaio maggio AULE VIRTUALI 57 CORSI ACCREDITATI AULE VIRTUALI 20 CORSI ACCREDITATI ORE DI FORMAZIONE EROGATE CREDITI TOTALI CONFERITI ORE DI FORMAZIONE EROGATE CREDITI TOTALI CONFERITI ANDAMENTO MENSILE DELLE REGISTRAZIONI dicembre 2009 giugno 2010 dicembre 2010 giugno 2011 dicembre 2011 giugno 2012 dicembre 2012 giugno 2013 dicembre 2013 giugno 2014 dicembre 2014 maggio 2015 gennaio dicembre 2014 gennaio maggio 2015 Le attività editoriali Numero di pubblicazioni per tipologia Numero di pubblicazioni per tipologia LIBRI PERIODICI LIBRI PERIODICI 4 6 APP E epub 3 APP E epub Numero di copie stampate per tipologia Numero di copie stampate per tipologia LIBRI LIBRI PERIODICI PERIODICI APP E epub (*) 606 APP E epub(*) (*) = numero di download 10 Giugno 2015

11 I SITI WEB I siti web GENNAIO DICEMBRE 2014 A MAGGIO 2015 Visitatori Numero visite Pagine visitate Visitatori Numero visite Pagine visitate keyslides.accmed.org askit.accmed.org Altri siti TOTALE Giugno

12 I QUADERNI DI ACCADEMIA Formazione in presenza (residenziale) 2015 Per consultare il calendario degli eventi aggiornato, i programmi, i destinatari e le modalità d iscrizione: Progettazione: definita con gli esperti scientifici sulla base dell argomento, della tipologia di evento formativo, del target Tipologie: corsi teorici, corsi teorico-pratici (Accademia del Saper Fare e altri), corsi pratici, convegni (Grandangolo, Bookmarks, ecc.), workshop, incontri con l esperto, ecc. Metodologie: lezioni frontali, discussioni interattive, casi clinici, lavoro a piccoli gruppi, role playing Materiali didattici: raccolta delle diapositive su supporto informatico (CD-ROM, penne USB, on-line), rassegne bibliografiche sull argomento, atti predisposti ad hoc. ANATOMIA PATOLOGICA I tumori mesenchimali: come risolvere i casi complessi. III edizione Genova (ANM), 09-10/03/2015 A.P. Dei Tos (TV) Istopatologia della placenta: dalle lesioni elementari alla diagnostica Genova (ANM), 19-20/03/2015 E. Fulcheri (GE) Milan uropathology course. Morphologic and molecular backgrounds for personalized therapies in genitourinary cancers Milano, 27-28/04/2015 M. Colecchia (MI), G. Procopio (MI) Abortività spontanea nel primo trimestre gestazionale Genova (ANM), 19-20/11/2015 E. Fulcheri (GE) ANESTESIA E RIANIMAZIONE Corso di simulazione ad alta fedeltà - Airway management preospedaliero Bologna, 02/10/2015 E. Bigi (BO), M. Menarini (BO) CHIRURGIA GENERALE E SPECIALISTICA Corso avanzato teorico-pratico Chirurgia addominale laparoscopica e open. Edizione 2015 Bologna, 29/09/2015 B. Nardo (BO) Chirurgia ricostruttiva della mammella Santa Margherita Ligure (GE), 12-13/11/2015 P. Berrino (GE), M. Klinger (MI) DERMATOLOGIA La Dermatologia incontra l Urologia. Patologie dei genitali maschili: diagnosi e approcci terapeutici Bologna, 07/02/2015 G. Carboni (BO) EMATOLOGIA Corso Educazionale GITMO. Chronic GvHD Consensus Project on Criteria for Clinical Trials Cosa è cambiato? Cosa cambierà? Milano, 23/01/2015 A. Bacigalupo (GE), A. Olivieri (AN) Accademia del Saper Fare Corso Teorico-pratico Grandangolo 12 Giugno 2015

13 FORMAZIONE IN PRESENZA (RESIDENZIALE) 2015 CA.RE.» CAses by REmote Già sperimentato con successo nel 2012 e nel 2013, nel 2014 l applicativo CA.RE. si è evoluto con una nuova interfaccia grafica in italiano e inglese ed è stato utilizzato durante il corso di anatomia patologica Linfomi T: una patologia orfana o misconosciuta? Un approccio pratico alla diagnostica con l uso di strumenti innovativi che si è svolto a Bologna il 4-5 settembre (Direttore: S. Pileri). Inoltre, è stato utilizzato per il corso Pathology Workshop: T-Cell and Hodgkin Lymphomas che si è svolto a Francoforte, il settembre 2014 (Direttore: W. Kappler). CA.RE. è un applicativo originale multipiattaforma (Mac OS X, Windows, ios e Android.) progettato da AccMed per l apprendimento collaborativo in aula e la gestione di esercitazioni individuali al personal computer che prevedono lo svolgimento di sessioni di casi di studio, tramite la consultazione guidata e interattiva di scenari (dati clinici, pubblicazioni scientifiche, riferimenti bibliografici, video, immagini, link a siti web di interesse, vetrini analizzabili con l utilizzo di un microscopio virtuale, dati di biologia molecolare, ecc.), fino alla formulazione di una diagnosi che viene registrata nel database. Il docente può monitorare costantemente l avanzamento delle esercitazioni e verificare le diagnosi, con la possibilità di interagire con i discenti e generare statistiche e grafici in tempo reale e favorire così la discussione in aula dei risultati ottenuti. Clinic Meets Lab (CML). Scientific update and collaborative learning for hematologists and biologists Bologna, 27/03/2015 G. Martinelli (BO) Orbassano (TO), 01/04/2015 E.M. Gottardi (Orbassano, TO), G. Saglio (Orbassano, TO) Napoli, 16/04/2015 F. Pane (NA) Bari, 15/05/2015 G. Specchia (BA) 4 th International Conference Leukemia 2015 Santa Margherita Ligure (GE), 22-23/05/2015 A.M. Carella (GE) CML Academy 2015 Bologna, 25-26/05/2015 G. Rosti (BO) Grandangolo in Ematologia Selezione e analisi ragionata dei più recenti dati scientifici. VI edizione Milano, 23-24/11/2015 P. Corradini (MI), M. Martelli (RM), G. Rossi (BS), A. Santoro (Rozzano, MI) ENDOCRINOLOGIA E MALATTIE DEL RICAMBIO Focus on osteopatie metaboliche e terapia. III Edizione Bologna, 05/05/2015 R. Caudarella (BO), C.M. Francucci (RA), N. Malavolta (BO) EPATO-GASTROENTEROLOGIA MGB. I Meeting della Gastroenterologia di Bologna Coordinamento: Franco Bazzoli (BO) Patologie gastrointestinali alcool correlate e aspetti socio-sanitari Bologna, 26/01/2015 A. Colecchia (MI), M. Domenicali (BO) Litotrissia extracorporea (ESWL) e gestione della calcolosi difficile delle vie biliari e del pancreas Bologna, 23/02/2015 F. Azzaroli (BO), R. Muratori (BO) La gestione delle infezioni nel paziente cirrotico pre e post trapianto Bologna, 16/03/2015 F. Cristini (BO), M. Tamè (BO) Giugno

14 I QUADERNI DI ACCADEMIA Helicobacter Pylori. Update 2015 Bologna, 13/04/2015 F. Bazzoli (BO), R.M. Zagari (BO) Le lesioni early del tratto digestivo: gestione endoscopica Bologna, 25/05/2015 N. Pagano (MI), L. Ricciardiello (BO), R.M. Zagari (BO) Obesità e rischio di patologie gastrointestinali Bologna, 22/06/2015 G. Mazzella (BO), M. Montagnani (BO) La gestione multidisciplinare delle emergenze addominali Bologna, 13/07/2015 A. Belluzzi (BO), A. Colecchia (BO) Le terapie per le infezioni HBV & HCV: verso la fine della storia delle malattie epatiche virali? Bologna, 14/09/2015 F. Azzaroli (BO), G. Mazzella (BO) Malattie autoimmuni del fegato Bologna, 12/10/2015 M. Lenzi (BO), G. Mazzella (BO) Gestione delle IBD e del cancro colorettale associato Bologna, 09/11/2015 A. Belluzzi (BO), L. Ricciardiello (BO) Dispepsia e IBS: nuovi approcci, nuovi trattamenti Bologna, 14/12/2015 F. Torresan (BO), R.M. Zagari (BO) Corso di formazione in tecniche di resezione endoscopica (II parte) Indicazioni chirurgiche e gestione delle complicanze Bologna, 27-28/02/2015 F. Bazzoli (BO), F. Catalano (VR), N. Pagano (BO) Corso di formazione in tecniche di resezione endoscopica Bologna 18-19/09/2015 F. Bazzoli (BO), F. Catalano (VR), N. Pagano (BO) Bookmarks Un anno di epatologia. XI Edizione Bologna, 14-15/12/2015 L. Bolondi (BO) GENETICA MEDICA Il percorso diagnostico multidisciplinare del feto con patologia genetico-malformativa. Focus: displasie scheletriche e patologie cerebrali Genova (ANM), 26-27/02/2015 P. Grammatico (RM) Accademia del Saper Fare (ASF) Format didattico che propone percorsi formativi teorico-pratici su argomenti specifici realizzati con metodologie e tecnologie interattive al fine di trasmettere ai discenti in modo efficace e coinvolgente regole, procedure operative e, più in generale, la capacità di adottare le più opportune strategie di azione (frutto di esperienza, capacità di riflessione critica, intuizione, comprensione della specificità dei contesti, ecc.). Sono di supporto alla didattica: aule attrezzate a Genova e Roma Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) tavolo interattivo multi-touch votatori di nuova generazione tavolette interattive. Ma soprattutto il pool di ingegneri e tecnici di Accademia che interagiscono con i docenti per la costruzione del percorso formativo. ASF mobile L innovatività dei metodi formativi e delle tecnologie dell Accademia del Saper Fare sono trasferibili in altre sedi su tutto il territorio italiano. 14 Giugno 2015

15 FORMAZIONE IN PRESENZA (RESIDENZIALE) 2015 Grandangolo Grandangolo, ma anche Bookmarks, definiscono i convegni annuali di aggiornamento specialistici (oncologia, ematologia, nefrologia, reumatologia, ecc.) strutturati per fornire una panoramica completa sulle novità dell anno ai medici che non hanno potuto partecipare ai congressi internazionali nel proprio settore di competenza, il tutto commentato da opinion leader nei rispettivi campi. Le metodologie Selezione degli articoli più interessanti pubblicati su riviste nazionali e internazionali sintesi dei dati più rilevanti che emergono dai principali congressi con l obiettivo di fornire take-home messages focus su argomenti specifici controversie discussione di situazioni cliniche complesse. Con il supporto di strumenti per la facilitazione della interazione anche con un numero elevato di partecipanti quali: televoter sistemi mobile. Corso di citogenetica costituzionale e acquisita. IV Edizione Roma, 17-18/09/2015 P. Grammatico (RM), O. Zuffardi (PV) GINECOLOGIA E OSTETRICIA Advances nel trattamento delle neoplasie ginecologiche Carcinoma dell ovaio: trattamento della malattia di nuova diagnosi Milano, 28/04/2015 D. Lorusso (MI), F. Raspagliesi (MI) Il trattamento della recidiva del carcinoma dell ovaio e delle neoplasie ginecologiche rare Milano, 21/05/2015 D. Lorusso (MI), F. Raspagliesi (MI) I tumori dell utero e i sarcomi uterini Milano, 11/06/2015 D. Lorusso (MI), F. Raspagliesi (MI) Il trattamento del tumore della cervice uterina Milano, 03/07/2015 D. Lorusso (MI), F. Raspagliesi (MI) MANAGEMENT DELLA SANITÀ Innovazione gestionale: il Project Management in Sanità Firenze, 20/03/2015 M. Dal Maso (MS) Certificazione base di Project Management in Sanità. VI edizione Firenze, 07-09/10/2015 M. Dal Maso (MS) Innovazione gestionale in sanità: dal Project Management all HTA Firenze, 16/10/2015 M. Dal Maso (MS) Scompenso cardiaco. Linee di indirizzo per un sistema assistenziale efficace e innovativo Bologna, 30/11/2015 U. Montaguti (BO) NEFROLOGIA Grandangolo 2015 in Nefrologia, Dialisi e Trapianto Selezione e analisi ragionata dei più recenti dati scientifici. IX Edizione Bologna, 05-07/02/2015 F. Locatelli (LC), S. Stefoni (BO), C. Zoccali (RC) L osso uremico: dalla cura dei numeri alla cura della patologia Bologna, 05/02/2015 F. Locatelli (LC), S. Stefoni (BO), C. Zoccali (RC) Attivazione dei VDR: evidenze degli effetti pleiotropici oltre l azione tradizionale Bologna, 06/02/2015 F. Locatelli (LC), S. Stefoni (BO), C. Zoccali (RC) Giugno

16 I QUADERNI DI ACCADEMIA Problematiche personalizzate nel trapianto renale Milano, 20-21/04/2015 P. Messa (MI) Iponatremia. Cause e management del paziente iponatremico Bologna, 08/10/2015 G. La Manna (BO) II Corso di Aggiornamento del Gruppo di Studio Elementi traccia Metabolismo Minerale Bologna, 19-20/11/2015 G. La Manna (BO) NEUROSCIENZE Carico lesionale e atrofia cerebrale: definizione, misurazione e rilevanza clinica nella Sclerosi Multipla Siena, 30/01/2015 N. De Stefano (SI) Update diagnostico-terapeutico in neurofisiologia clinica: neuropatie e neuronopatie. IX Edizione Venezia, 19-21/02/2015 R. Eleopra (UD) Risonanza Magnetica e prognosi nel paziente con Sclerosi Multipla Coordinamento: M. Filippi (MI) Perugia, 24/03/2015 P. Calabresi (PG), M. Filippi (MI) Palermo, 18/09/2015 M. Filippi (MI), G. Savettieri (PA) Scientific communication in Multiple Sclerosis: how to write a paper and prepare oral presentations and posters for a scientific audience Genova (ANM), 24-25/09/2015 N. Binkin (San Diego - US) ONCOLOGIA STAY ABREAST/Face to Face - Carcinoma mammario metastatico HR+/HER2-. Trattamenti a confronto in un panorama che cambia Coordinamento: S. De Placido (NA), P. Pronzato (GE) L Aquila, 05/02/2015 C. Ficorella (AQ) Montecatini, 20/02/2015 A. Michelotti (PI) Ostuni (BR), 06/03/2015 S. Cinieri (BR) Brescia, 25/03/2015 E.L. Simoncini (BS) Reggio Calabria, 08/05/2015 S. Conforti (CS), A. Mafodda (RC) Reggio Emilia, 22/05/2015 C. Boni (RE), G. Bisagni (RE) Tecnologie a supporto della didattica Le tecnologie possono fornire un contributo alla realizzazione di esperienze formative con un elevata efficacia didattica. AccMed, grazie a personale con competenze specifiche in materia, adotta di volta in volta, coordinandosi con i Direttori dei corsi, le tecnologie che possono essere più idonee alla costruzione del percorso metodologico e formativo ottimale. Oltre alle attrezzature già previste per i corsi dell Accademia del Saper Fare (LIM, votatori, tavolo e tavolette interattive), possono essere utilizzati: computer, tablet e applicazioni multi-touch a supporto dei lavori di gruppo; sistema informatico per l invio da parte dei partecipanti di domande tramite SMS che vengono raccolte e discusse con i docenti in sessioni dedicate; applicativo per la realizzazione di mappe concettuali con forte interazione docente-discenti; teaching key, da fornire a fine corso come uno strumento didattico contenente lezioni e materiali appositamente predisposti attraverso i quali il partecipante può a sua volta diventare docente. 16 Giugno 2015

17 FORMAZIONE IN PRESENZA (RESIDENZIALE) 2015 The metastatic colorectal cancer: patient first Milano, 06-07/03/2015 S. Cascinu (AN), R. Labianca (BG) Progetto Award Design e interpretazione dei trial clinici Milano, 06/02/2015 A. Sobrero (GE) Bologna, 10/04/2015 A. Sobrero (GE) Bologna, 11/04/2015 A. Sobrero (GE) Roma, 22/05/2015 A. Sobrero (GE) Stages in Neuro-Oncologia. 10 Corso nazionale teorico-pratico Torino, 15-17/04/2015 R. Rudà (TO), R. Soffietti (TO) Tumori del tratto gastrointestinale: tra scienza e pratica. IV Workshop nazionale Ancona, 16-17/04/2015 S. Cascinu (AN), A. Falcone (PI), R. Labianca (BG) Grandangolo Tumori dell anziano e cancer survivors in Oncologia ed Ematologia Milano, 20-21/04/2015 F.M. Corti (MI), G.W. Ricciardi (RM), A. Santoro (Rozzano, MI), U. Tirelli (Aviano, PN), M. Trabucchi (BS) Casi difficili e controversi in oncologia Roma, 23/04/2015 T. Gamucci (FR) Attuali strategie terapeutiche del carcinoma del colon-retto metastatico Napoli, 08/05/2015 F. Ciardiello (NA), E. Maiello (FG) Lung cancer: nuove evidenze e pratica clinica Rozzano (MI), 08/05/2015 G. Finocchiaro (MI), L. Toschi (MI) Grandangolo in Oncologia. Focus su terapie di supporto 2015 Bologna, 11-12/05/2015 A. Antonuzzo (PI), P. Bossi (MI), C.I. Ripamonti (MI), F. Roila (TR) Scientific communication Un aspetto non trascurabile per i medici, e più in generale per gli operatori sanitari, è l acquisizione di una corretta metodologia nelle diverse forme della comunicazione scientifica: presentazioni orali ai congressi, poster, articoli scientifici, nuove forme generate dall uso diffuso di internet. Il progresso delle conoscenze e l avanzamento di carriera si basa sulla capacità fondamentale di comunicare obiettivi e dati di studi clinici e ricerche. Saper comunicare tali risultati, quindi, è fondamentale per far conoscere alla comunità scientifica le attività scientifiche svolte. Da qualche anno Accademia promuove corsi sulla comunicazione scientifica, avvalendosi di esperti italiani e madre lingua inglese per facilitare l acquisizione o il miglioramento di queste competenze. In questi corsi pratici si affrontano i principi fondamentali della comunicazione scientifica verbale e scritta, ad esempio: presentazioni orali e diapositive organizzazione di un articolo scientifico differenze tra scrittura scientifica e altre forme di comunicazione scritta scrittura di abstracts chiari. Inoltre, vengono affrontati argomenti quali la scelta della rivista più appropriata per la pubblicazione del proprio articolo, come scrivere una lettera di presentazione e come rispondere ai commenti dei revisori. I corsi, rivolti a max 25 partecipanti, prevedono sessioni frontali ed esercitazioni pratiche. Su richiesta, i corsi possono essere organizzati anche all interno di un ente ospedaliero o di ricerca o altra sede concordata. Giugno

18 I QUADERNI DI ACCADEMIA Attuali strategie terapeutiche del carcinoma del colon-retto metastatico Firenze, 14/05/2015 S. Cascinu (AN), A. Falcone (PI), P. Marchetti (RM), C. Pinto (PR) Attuali strategie terapeutiche del carcinoma del colon-retto metastatico Milano, 23/05/2015 R. Labianca (BG), A. Sobrero (GE) L approccio multidisciplinare nella malattia ossea del tumore della prostata & Inquadramento molecolare nel carcinoma renale metastatico Bologna, 24/06/2015 A. Ardizzoni (BO), S. Fanti(BO), G.P. Frezza (BO), G. Martorana (BO) Il carcinoma prostatico e renale: update in tema di diagnosi e terapia Napoli, 26/06/2015 V. Montesarchio (NA), P. Muto (NA), F. Uricchio (NA) Novità e innovazione nel trattamento multidisciplinare del carcinoma prostatico resistente alla castrazione Messina, 07/07/2015 S. Baldari (ME), M. Veltri (CS) 11 th Meet the Professor. Advanced International Breast Cancer Course Padova, 10-12/09/2015 P.F. Conte (PD), G.N. Hortobagyi (Houston, USA) igrandangolo. Focus in immunooncologia Roma, 06-07/10/2015 P.A. Ascierto (NA), P. Marchetti (RM) Post ESMO 2015 Genova, 09/10/2015 L. Del Mastro (GE), P. Pronzato (GE) Il lato nascosto dell evidenza. Ricerca scientifica e decisioni terapeutiche in oncologia Treviso, 11/11/2015 G. Pappagallo (VE), F. Puglisi (UD) LEARNING at the LEANING tower. Pisa Colorectal Cancer 2015 Pisa, 16-17/11/2015 A. Falcone (PI) Grandangolo 2015: un anno di oncologia. XVII edizione Genova, 30/11-01/12/2015 R. Labianca (BG), A. Sobrero (GE) PROFESSIONI SANITARIE Le competenze dell infermiere nella gestione del paziente ematologico Padova, 03/02/2015 D. Riccoboni (PD), G. Semenzato (PD) Le competenze dell infermiere nella gestione del paziente ematologico Ancona, 10/02/2015 G. Gini (AN), C. Montevecchi (AN), R. Natalini (AN) Competenze dell infermiere e sicurezza nella pratica clinica oncologica: gestione della paziente con carcinoma mammario Coordinamento: L. Del Mastro (GE - Responsabile), P. Campanini (GE), G. Falcone (NA), F. Marzocchi Avventuroso (BO) Perugia, 21/04/2015 J. Foglietta (PG), A.R. Presciutti (PG) Cagliari, 30/04/2015 D. Farci (CA), M.E. Mascia (CA) Udine, 12/05/2015 C. Andreetta (VE), A. Bin (UD) Avellino, 14/05/2015 C. Gridelli (AV) Taormina, 22/05/2015 R. Gullotto (CT), R. Rossello (CT) Bergamo, 27/05/2015 V. Cullurà (BG), E. Rota Caremoli, (BG) Meldola, 28/05/2015 A. Filograna (FC), S. Sarti (FC) 18 Giugno 2015

19 FORMAZIONE IN PRESENZA (RESIDENZIALE) 2015 Milano, 11/06/2015 G.V. Bianchi (MI), C. Facchinetti (MI) Roma, 15/06/2015 I. Bertazzi (RM), A. Fabi (RM) Torino, 18/06/2015 M. Donadio (TO), B. Siviero (TO) Il paziente onco-ematologico: dall organizzazione del percorso di cura alla relazione d aiuto. Vecchi problemi per nuovi bisogni Coordinamento: M. Lionetti (TO), L. Orlando (MI) Reggio Calabria, 16/05/2015 C. Leuzzo (RC), C. Quartuccio (RC) Roma, 22/05/2015 A. Labella (RM) Avellino, 29/05/2015 E. Fina (AV) Verona, 04/06/2015 M. Lionetti (TO), L. Orlando (MI) Milano, 11/06/2015 M. Torretta (MI) Bologna, 22/06/2015 G. Nepoti (BO) Alessandria, 26/06/2015 C. Riccio (AL) Siena, 29/09/2015 C. Grassi (SI) Ecografia Ostetrica di 1 livello Corso base per ostetriche/ci III edizione Genova (ANM), 27/05/2015 M. Podestà (GE) Il ruolo dell infermiere. Le terapie a bersaglio molecolare nel carcinoma mammario avanzato: dal curare al prendersi cura Roma, 23/06/2015 C. Barone (RM) REUMATOLOGIA Excellence nella Sindrome di Sjögren. Principali novità terapeutiche in Reumatologia Padova, 19-20/02/2015 A. Doria (PD), P. Ostuni (PD) Nuove prospettive nella diagnosi e nel trattamento dell artrite psoriasica e della spondiloartrite assiale Roma, 25-26/03/2015 F. Cantini (PO), M.A. Cimmino (GE), A. Marchesoni (MI), I.B. Olivieri (PZ) Progetto educazionale 2015 in Reumatologia clinica: come fare la differenza nella vita dei pazienti con spondiloartropatie Santa Margherita Ligure, 22-23/05/2015 R. Caporali (PV), P.C. Sarzi Puttini (MI) Nuove prospettive nella diagnosi e nel trattamento dell artrite psoriasica e della spondiloartrite assiale Roma, 22-23/05/2015 G. Minisola (RM) Nuove prospettive nella diagnosi e nel trattamento dell artrite psoriasica e della spondiloartrite assiale Bari, 19-20/06/2015 G. Lapadula (BA) Problematiche difficili in Reumatologia Clinica. Dal treat to target alla gestione del paziente in remissione clinica Ferrara, 16-17/10/2015 M. Govoni (FE) AIR Artriti croniche: problemi, aspettative, bisogni, pregiudizi e fobie Jesi (AN), 09 11/12/2015 W. Grassi (Jesi, AN) TRAPIANTI - ORGANI, TESSUTI E CELLULE Grandangolo 2015 nel trapianto di Organi Solidi Bologna, 26-27/11/2015 F. Citterio (RM), A. Nanni Costa (RM), S. Stefoni (BO) Giugno

20 I QUADERNI DI ACCADEMIA CALENDARIO CRONOLOGICO Per aggiornamenti: GENNAIO 2015 Corso Educazionale GITMO. Chronic GvHD Consensus Project on Criteria for Clinical Trials Cosa è cambiato? Cosa cambierà? Milano, 23/01/2015 A. Bacigalupo (GE), A. Olivieri (AN) MGB. I Meeting della Gastroenterologia di Bologna. Patologie gastrointestinali alcool correlate e aspetti socio-sanitari Bologna, 26/01/2015 A. Colecchia (BO), M. Domenicali (BO) Carico lesionale e atrofia cerebrale: definizione, misurazione e rilevanza clinica nella Sclerosi Multipla Siena, 30/01/2015 N. De Stefano (SI) FEBBRAIO 2015 Le competenze dell infermiere nella gestione del paziente ematologico Padova, 03/02/2015 D. Riccoboni (PD), G. Semenzato (PD) L osso uremico: dalla cura dei numeri alla cura della patologia Bologna, 05/02/2015 F. Locatelli (LC), S. Stefoni (BO), C. Zoccali (RC) Grandangolo 2015 in Nefrologia, Dialisi e Trapianto. Selezione e analisi ragionata dei più recenti dati scientifici. IX Edizione Bologna, 05-07/02/2015 F. Locatelli (LC), S. Stefoni (BO), C. Zoccali (RC) STAY ABREAST/Face to Face - Carcinoma mammario metastatico HR+/HER2-. Trattamenti a confronto in un panorama che cambia L Aquila, 05/02/2015 C. Ficorella (AQ) Attivazione dei VDR: evidenze degli effetti pleiotropici oltre l azione tradizionale Bologna, 06/02/2015 F. Locatelli (LC), S. Stefoni (BO), C. Zoccali (RC) Progetto Award Design e interpretazione dei trial clinici Milano, 06/02/2015 A. Sobrero (GE) La Dermatologia incontra l Urologia. Patologie dei genitali maschili: diagnosi e approcci terapeutici Bologna, 07/02/2015 G. Carboni (BO) Le competenze dell infermiere nella gestione del paziente ematologico Ancona, 10/02/2015 G. Gini (AN), C. Montevecchi (AN), R. Natalini (AN) Excellence nella Sindrome di Sjogren. Principali novità terapeutiche in Reumatologia Padova, 19-20/02/2015 A. Doria (PD), P. Ostuni (PD) Update diagnostico-terapeutico in neurofisiologia clinica: neuropatie e neuronopatie. IX Edizione Venezia, 19-21/02/2015 R. Eleopra (UD) STAY ABREAST/Face to Face - Carcinoma mammario metastatico HR+/HER2-. Trattamenti a confronto in un panorama che cambia Montecatini, 20/02/2015 A. Michelotti (PI) MGB. I Meeting della Gastroenterologia di Bologna. Litotrissia extracorporea (ESWL) e gestione della calcolosi difficile delle vie biliari e del pancreas Bologna, 23/02/2015 F. Azzaroli (BO), R. Muratori (BO) Il percorso diagnostico multidisciplinare del feto con patologia genetico-malformativa. Focus: displasie scheletriche e patologie cerebrali Genova (ANM), 26-27/02/2015 P. Grammatico (RM) Corso di formazione in tecniche di resezione endoscopica (II parte). Indicazioni chirurgiche e gestione delle complicanze Bologna, 27-28/02/2015 F. Bazzoli (BO), F. Catalano (VR), N. Pagano (BO) MARZO 2015 STAY ABREAST/Face to Face - Carcinoma mammario metastatico HR+/HER2-. Trattamenti a confronto in un panorama che cambia Ostuni (BR), 06/03/2015 S. Cinieri (BR) 20 Giugno 2015

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM

ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM ALLEGATO DOC. 1 BOZZA DI LAVORO SCHEMA DI REGOLAMENTO ECM (LA BOZZA DI LAVORO E STATA PREDISPOSTA DALLA SEGRETERIA SULLA BASE DEL DOCUMENTO CRITERI E MODALITA PER L ACCREDITAMENTO DEI PROVIDER E LA FORMAZIONE

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof )

Corso ECM di formazione per gli operatori addetti alla gestione del Sistema Informativo sulle Malattie Professionali (Malprof ) Centro nazionale per r la Prevenzione e il Controllo delle Malattie Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Dipartimento

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli