Fabrizio D Errico (Project Coordinator «Green Metallurgy») Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fabrizio D Errico (Project Coordinator «Green Metallurgy») Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica"

Transcript

1 Si ringrazia la Commissione Europea per il co-finanziamento di questo progetto svolto nell ambito del programma LIFE+ Leghe di Magnesio ternarie ad alte prestazioni per l'alleggerimento del settore dei trasporti Risultati dei primi due anni del progetto Europeo "Green Metallurgy«(EU LIFE09 ENV T 117) Fabrizio D Errico (Project Coordinator «Green Metallurgy») Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica

2 Indice delle presentazioni Strategie integrate di process-design e alloy-design per la l alleggerimento con materiali ad alta sostenibilità del settore trasporti Il problema storico delle leghe di Magnesio Il progetto Europeo LIFE+ Green Metallurgy I materiali BAS I materiali AAS Conclusioni

3

4 Prospettive di impiego di materiali a base Mg per la riduzione dei consumi nel settore trasporti ed emissioni nel settore automotive In base alla letteratura* 2.85 kg CO 2 eq è l emissione media per 1 litro di carburante impiegato per la trazione resa dai motori a combustione interna (ICE) Totale Metrica Massa veicolo (media EU) 1,300 Kg Emissioni specifiche 2.85 kg CO 2eq /liter Consumo medio (media EU) Totale emissioni CO 2 su km di ciclo di vita di un automobile (media OCSE/EU) 8.5 liter / 100 km 48,450 kg CO 2 eq per car *L. Ridge, EUCAR - Automotive LCA Guidelines - Phase 2, In: Total Life Cycle Conference and Exposition; Graz, SAE paper , (1998)

5 Impatto su riduzione pesi mediante impiego di leghe di Mg convenzionali per riduzione emissioni veicoli ICE Ipotesi di lavoro: kgco 2 eq ogni 1000 km è il valore impiegato in letteratura per valutare la riduzione di emissioni per ogni 100 kg di massa risparmiata su veicoli ICE (Media EU) se 200,000 km è la durata di vita espressa in km del ciclo di vita di veicoli ICE (media EU), si calcola un totale di circa kg CO 2 eq di emissioni risparmiate per ogni 100 kg risparmiati a bordo Caratteristiche principali Mg Acciaio Densità (kg/dm 3 ) Limite resistenza materiali (MPa) Rapporto di impiego Volume (dm 3 ) Massa totale (kg) Massa totale risparmiata se 100 kg di leghe ferrose sono sostituiti mediante leghe di Mg convenzionali (kg) *L. Ridge, EUCAR - Automotive LCA Guidelines - Phase 2, In: Total Life Cycle Conference and Exposition; Graz, SAE paper , (1998)

6 Impatto dell impiego di leghe Mg convenzionali sulla riduzione emissioni settore automotive (veicoli ICE) Impianto Produzione di Mg primario e e ciclo di fabbricazione delle leghe specifiche Manufacturing e assemblaggio componentistica Totale cradle-to-gate GWP [kg CO2eq /kg] [kg CO2eq /kg] [kg CO2eq /kg] Reference: Hydro Magnesium Tharumarajah et al. Pigdeon (China) Tharumarajah et al. AM (Australia) Ramakrishnan et al. Bolzano (Brazil) Cherubini et al. Magnetherm (France) Cherubini et al. Caratteristiche Scenarios I II III IV Impiego leghe Mg (kg) 150 kg (USAMP target per il 2020) Riduzione pesi (kg) GWP totale calcolato con Mg prodotto da ciclo Bolzano (kgco2eq) ,004 3,405 Totale percentuale di CO 2 risparmiata sul ciclo di vita (calcolata su di un totale di circa KgCO 2 stimati come emissioni prodotte nell arco dei 200,000 km di ciclo di vita medio di un veicolo ICE -1.9% -0,4% 4% 7%

7 Strategie process-design e alloy-design integrate Agire sul dirty-side del ciclo di vita del prodotto: Eliminazione di GHG (es: SF 6, HFC 134a) impiegati durante passaggi secondari (a valle cioè della produzione di Mg primario) Favorire processi net-shaping per ridurre to reduce costi e consumo energetico; i.e. riduzione della energia specifica per kg componente finito (approcci di lean supply-chain) Ridurre/eliminare fasi di fusione secondaria (a parte la fase di produzione di Mg primario) per ridurre GWP ed il consumo energetico specifico per kg di materiale finito (impattante anche su riduzione costi) Agire sul clean-side del ciclo di vita del prodotto: Incrementare resistenza specifica (resistenza specifica materiale per kg usato impattante su alleggerimento componenti) e la duttilità/tenacità (impattante su sicurezza del componente) attraverso l affinamento spinto della microstruttura possibilità di ridurre il rapporto di impiego delle nuove leghe Mg rispetto leghe ferrose

8 Scenario alternativo: leghe Mg alto-performanti a basso impatto ambientale Caratteristiche Leghe Mg HP Acciaio Densità (kg/dm 3 ) Limite resistenza (MPa) Usage ratio Volume (dm 3 ) Massa totale (kg) Massa totale risparmiata se 100 kg di leghe ferrose sono sostituiti mediante leghe di Mg HP (kg) 60 Scenarios Caratteristiche I II III IV Impiego leghe Mg (kg) kg (USAMP target per il 2020) Riduzione pesi (kg) GWP totale calcolato con Mg prodotto da ciclo Bolzano (kgco2eq) Totale percentuale di CO 2 risparmiata sul ciclo di vita (calcolata su di un totale di circa KgCO 2 stimati come emissioni prodotte nell arco dei 200,000 km di ciclo di vita medio di un veicolo ICE 2,6% 7,3% 11.5% 14,2%

9 Magnesium alloys candidates as the ultralight-weight metallic material LIGHTWEIGHT 65% of aluminum volumic mass Availability Endless supplying (8th hearth element) Highest specific strength (strength to volumic mass) High castability High speed machining Case histories show magnesium automotive market does not yet exponentially start Low ductility Low toughness Low corrosion resistance Low creep resistance High flammability Technical doubts High costs Low experience Few specialist suppliers Few specialist transformers Lack of trust

10 Courtesy of Gossan Resources, CANADA

11 Dati storici sulla produzione di Mg globale e andamento del prezzo di Mg

12 12 Low toughness of magnesium alloy PRIMARY BRITTLESS Intrinsic brittleness of HCP crystal lattice SECONDARY BRITTLESS depending mostly by presence of Mg 17 Al 12 ACTION ACTION Hypothesis: REFINING (Decreasing grain dimension) Ternary alloy with refining elements Example: Rare Hearts, Sr, Si, etc Reduce Mg 17 Al 12 content Reduce porosity Reduce shrinkage microcavities

13 L approccio integrato del Green Metallurgy project Background: Leghe Mg ternarie sono state studiate ed ottimizzate presso il CENIM (Centro Nacional Investigaciones Metalurgica, Madrid): sono i materiali BAS (Basic Alloy System) messi a punto nel Green Metallurgy project; Leghe commerciali Mg addizionate con CaO (sviluppate presso il Kitech, Korean Institute of Industrial Technology) sono attualmente il materiale secondario AAS (Alternative Alloy System) messi a punto dal KITECH e testati sul ciclo full-reciclying del Green Metallurgy project Co-Financed by: Partnership:

14 Green Manufacturing approach (life cycle thinking) Mg billets (BAS system) Mg-RSP Induction heating PMT Green compaction SSB Direct extrusion Netshaping Mg chips Eco-Mg LCA is on development by University of Manchester

15 Route#1: BAS Materials Raw Material PMT SSB BAS 1 BAS 2 BAS 1 BAS 1 BAS 2 BAS 2 Dimension grain size (nm) BAS 1 BAS 2 437± ± ± ± 18

16 Second trials BAS1 Mg-Zn6%-Y1% (a matrix // I-Phase) BAS2 Mg-Zn8%-Y1.5% (a matrix // I-Phase)

17 Si ringrazia la Commissione Europea per il co-finanziamento di questo progetto svolto nell ambito del programma LIFE+ Produzione di semilavorati di Eco-Magnesium mediante impiego di materiali di riciclo Risultati ottenuti durante il progetto europeo "Green Metallurgy«(LIFE09 ENV IT 117) Fabrizio D Errico (Project Coordinator Green Metallurgy) Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica

18 Primo anno di attività: collaborazione strategica con il KITECH per lo sviluppo e testing materiali AAS (full-recycling supplychain) Il Korean Institute of Technology (KITECH), recentemente ha sviluppato (e immesso sul mercato far-east) leghe di Mg denominate Eco-Magnesium Basate su leghe commerciali (i.e. AZ91D, AZ31, AM60, etc.) sono leghe con particolari aggiunte di CaO. Il risultato è una lega a bassa reazione con ossigeno, che non necessita di GHG (flussi di copertura del bagno) per impedire ossidazione e bruciatura della superficie del bagno

19 Raw Material Route#2: AAS Materials (Eco-Mg) PMT SSB AZ31 alloy with 0.5, 1 and 1.5 % CaO AZ % CaO, Text=350 ºC, 2mm/s

20 Process-lay out ottimizzato per sviluppo prototipo Buhler Group BAS Rapid solidified Powders Eco-Mg (CaO added commercial alloys) material) Recycled chips Green Compaction (PMT fabrication) Green Compaction (PMT fabrication) Hot extrusion (SSB fabrication) Hot extrusion (SSB fabrication) Heat treatment for ductilty increase Warm Rolling (sheets) Superplastic regime forging for monolithic parts Semifinished long profiles Deep warm/cold drawing for panels Complexity / cost-benefit level low high Process lay-out attuale (semi-ottimizzato)

21 Fase di costruzione prototipo del pilot plant presso Buhler (sito Viernheim, Germania)

22 Conclusioni e prospettive future Concluso il secondo anno di attività del progetto Green Metallurgy; i risultati sono oltre le attese; Si intravede una importante possibilità di ridurre ulteriormente l impatto ambientale ed i costi di materia prima BAS mediante un lay-out di processo con riciclo completo (AAS route); Possibilità di derivare dai risultati Green Metallurgy ulteriori campi di applicazione e miglioramenti delle leghe BAS e AAS per impieghi aeronautici

23 Grazie per l attenzione Fabrizio D Errico LIFE09 ENV IT 117 Green Metallurgy Project Coordinator Politecnico di Milano, Dipartimento di Meccanica Via La Masa 34, Milano

MOBILITA : INNOVAZIONE E TECNOLOGIA NUOVE POSSIBILITÀ DI FINANZIAMENTO PER LE IMPRESE. Milano, 13 marzo 2015

MOBILITA : INNOVAZIONE E TECNOLOGIA NUOVE POSSIBILITÀ DI FINANZIAMENTO PER LE IMPRESE. Milano, 13 marzo 2015 MOBILITA : INNOVAZIONE E TECNOLOGIA NUOVE POSSIBILITÀ DI FINANZIAMENTO PER LE IMPRESE Milano, 13 marzo 2015 ATTIVITA GRUPPO TEMATICO ALLEGGERIMENTO A) Divulgazione tematiche sul territorio REGIONE LOMBARDIA

Dettagli

BIODIET. Progetto di Ricerca finanziato dal Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Claudia Castelli

BIODIET. Progetto di Ricerca finanziato dal Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Claudia Castelli BIODIET SVILUPPO E TEST DI DERIVATI LIQUIDI DA BIOMASSE LIGNOCELLULOSICHE COME BIOADDITIVI DEL DIESEL PER LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONI INQUINANTI NELLE AREE URBANE Progetto di Ricerca finanziato dal Ministero

Dettagli

Progetto EU DEBACOAT: Sviluppo di leghe ferrose e tecniche fusorie per la produzione di rivestimenti resistenti ad usura ed abrasione

Progetto EU DEBACOAT: Sviluppo di leghe ferrose e tecniche fusorie per la produzione di rivestimenti resistenti ad usura ed abrasione Progetto EU DEBACOAT: Sviluppo di leghe ferrose e tecniche fusorie per la produzione di rivestimenti resistenti ad usura ed abrasione L. Rovatti, J. Lemke, O. Stejskal, S.Zarini, B.Previtali, M. Vedani

Dettagli

Il ruolo dei materiali metallici nelle tecniche di Additive Manufacturing (AM)

Il ruolo dei materiali metallici nelle tecniche di Additive Manufacturing (AM) Il ruolo dei materiali metallici nelle tecniche di Additive Manufacturing (AM) Processi di fabbricazione polveri, caratterizzazione di prodotto, metallurgia di processo O.Tassa, M.Murri (Centro Sviluppo

Dettagli

BEST UP Design Library

BEST UP Design Library BEST UP Design Library Parametri e certificazioni: come rendere la sostenibilità più accessibile a imprese e designer LCA come strumento strategico nello sviluppo di prodotti ecocompatibili 11 dicembre

Dettagli

UNA RISPOSTA SOSTENIBILE.

UNA RISPOSTA SOSTENIBILE. Biocarburanti di 2 a generazione: UNA RISPOSTA SOSTENIBILE. Ing. Giuseppe Fano M&G - Corporate Director Milano, 5 Luglio 2011 M&G : DA OLTRE 50 ANNI IMMAGINIAMO IL FUTURO Azienda chimica multinazionale

Dettagli

sistemi di propulsione tradizionale

sistemi di propulsione tradizionale I vantaggi dei veicoli a trazione elettrica rispetto ai sistemi di propulsione tradizionale La metodologia WTW per l analisi li i delle alternative, ti potenzialità e limiti iti delle tecnologie disponibili

Dettagli

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Milano 2 Luglio 2010 Michele Benini Tipologie di veicoli elettrici considerate Si intende valutare l impatto

Dettagli

Dichiarazione Ambientale di Prodotto Scatole in Cartone Ondulato CPC CODE: 32153 REVISIONE 0 DEL 15-10-2012 CONVALIDA N. S-P-00368 VALIDA FINO AL

Dichiarazione Ambientale di Prodotto Scatole in Cartone Ondulato CPC CODE: 32153 REVISIONE 0 DEL 15-10-2012 CONVALIDA N. S-P-00368 VALIDA FINO AL Dichiarazione Ambientale di Prodotto Scatole in Cartone Ondulato CPC CODE: 32153 REVISIONE 0 DEL 15-10-2012 CONVALIDA N. S-P-00368 VALIDA FINO AL L Azienda L Azienda 1 Lean Six Sigma : Combining Six Sigma

Dettagli

INVERTER, MAI COSÌ EFFICIENTE

INVERTER, MAI COSÌ EFFICIENTE INVERTER, MAI COSÌ EFFICIENTE Unico Inverter è il climatizzatore senza unità esterna che grazie alla tecnologia inverter permette di risparmiare fino al 30%* rispetto ad un prodotto tradizionale. La gamma

Dettagli

LCA applicata alla gestione sostenibile dei rifiuti

LCA applicata alla gestione sostenibile dei rifiuti LCA applicata alla gestione sostenibile dei rifiuti Alessandro Santini Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali Polo Scientifico Didattico di Rimini Piazza Malatesta 30, Rimini (RN), Italy WORKSHOP

Dettagli

PROGETTARE PER L AUTO CON LEGHE DI ALLUMINIO DA RICICLO

PROGETTARE PER L AUTO CON LEGHE DI ALLUMINIO DA RICICLO PROGETTARE PER L AUTO CON LEGHE DI ALLUMINIO DA RICICLO I mezzi di trasporto del futuro 2020-2050 Brescia, 2 ottobre 2015 Milano, 19 ottobre 2015 PROPOSTA PROGETTUALE NATA IN AMBITO CLM gruppi tematici

Dettagli

Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti

Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti Il progetto PVTRAIN: obiettivi e risultati raggiunti Il PVTRAIN PhotovoltaicTrain - è un progetto pilota della durata di 3 anni (iniziato il 1 Novembre 2002 e terminato il 31 Ottobre 2005) realizzato dalla

Dettagli

LCA DEL SISTEMA RICICLO: RICICLO vs SMALTIMENTO, MONOUSO RICICLABILI vs LAVABILI

LCA DEL SISTEMA RICICLO: RICICLO vs SMALTIMENTO, MONOUSO RICICLABILI vs LAVABILI LCA DEL SISTEMA RICICLO: RICICLO vs SMALTIMENTO, MONOUSO RICICLABILI vs LAVABILI 28/10/2014 Duccio Bianchi, Ambiente Italia Ambiente Italia, istituto indipendente di analisi e ricerca ambientale, ha analizzato

Dettagli

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese

Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Workshop I Energia e sostenibilità ambientale dei prodotti: nuove opportunità per le imprese Ecodesign, integrare economia ed ecologia nel ciclo di vita dei prodotti Alessandro Santini Dipartimento di

Dettagli

Classificazione acciai

Classificazione acciai Leghe ferrose Classificazione acciai Acciai al Carbonio: Fe + C (%C da 0,06% a 2,06 %) High Strengh Low Alloy (HSLA): contengono 0.2% di C, 1.5% Mn e piccoli tenori di Si, Cu, V, Nb), sono prodotti con

Dettagli

Elena Cervasio LRQA Italy. La certificazione dell impronta di carbonio secondo la ISO 14067:2013 - il chiusino KIO

Elena Cervasio LRQA Italy. La certificazione dell impronta di carbonio secondo la ISO 14067:2013 - il chiusino KIO Elena Cervasio LRQA Italy La certificazione dell impronta di carbonio secondo la ISO 14067:2013 - il chiusino KIO Motivazioni e Milestone INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE 2 Scenario INNOVAZIONE E

Dettagli

Recupero di metalli mediante la termovalorizzazione

Recupero di metalli mediante la termovalorizzazione 1 Recupero di metalli mediante la termovalorizzazione Gino Schiona Direttore Generale CIAL Alberto Cambiaghi Direttore Generale Brianza Energia Ambiente Ecomondo Rimini, 6 novembre 2014 2 CIAL. La strategia

Dettagli

FIDEAS - Fabbrica Intelligente per la DEproduzione Avanzata e Sostenibile

FIDEAS - Fabbrica Intelligente per la DEproduzione Avanzata e Sostenibile - Fabbrica Intelligente per la DEproduzione Avanzata e Sostenibile Analisi dei processi tecnologici attraverso la simulazione basata sull LCA e l LCC: una applicazione alla filiera del riciclo di beni

Dettagli

Aldo Iacomelli E-Cube srl. Presentazione dell analisi e del calcolo della Carbon Footprint dei chiusini KIO

Aldo Iacomelli E-Cube srl. Presentazione dell analisi e del calcolo della Carbon Footprint dei chiusini KIO Aldo Iacomelli E-Cube srl Presentazione dell analisi e del calcolo della Carbon Footprint dei chiusini KIO COSA ABBIAMO FATTO Fornitura dati Carbon footprint di prodotto Certificazione ISO (TS) 14067:2013

Dettagli

Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006

Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006 Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006 AIB Area Regolamento n. 517/2014 pubblicato su GUCE L150 del 20 maggio 2014 entra in vigore il 20

Dettagli

INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA

INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA FATTORI CHIAVE E DATI 2012 Impegno per lo sviluppo sostenibile Nota per il lettore L Associazione Europea dell Alluminio (EAA)

Dettagli

I trattamenti post-frantumazione

I trattamenti post-frantumazione I trattamenti post-frantumazione Forum ELV - Ecomondo, 8 Novembre 2007 Ing. Feralpi Siderurgica S.p.A. Il Tavolo Tecnico FIAT-AIRA AIRA Obiettivi Collaborazione di filiera - Selezione soluzioni tecnologiche

Dettagli

CompostLabel POLYCART S.P.A. www.polycart.eu. la collaborazione con Green Innovation, l accordo volontario con il Ministero dell Ambiente

CompostLabel POLYCART S.P.A. www.polycart.eu. la collaborazione con Green Innovation, l accordo volontario con il Ministero dell Ambiente POLYCART S.P.A. www.polycart.eu CompostLabel CFP e riduzione delle emissioni l esperienza Polycart, la collaborazione con Green Innovation, l accordo volontario con il Ministero dell Ambiente Cos è CompostLabel

Dettagli

Carbon Footprint. A. Contin - Gestione Ambientale VII - 0

Carbon Footprint. A. Contin - Gestione Ambientale VII - 0 Carbon Footprint VII - 0 Gestione delle emissioni di gas serra Settore cogente Settore volontario VII - 1 L impronta climatica Carbon Footprint Carbon Footprint di di azienda azienda Carbon Footprint di

Dettagli

SCOOTER A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

SCOOTER A BASSO IMPATTO AMBIENTALE SCOOTER A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori Premessa La produzione attuale di scooter superiori a 50cc e omologati EURO 3 è pressoché totalmente a 4 tempi. Attraverso

Dettagli

L esperienza di ENEA nel campo dei carburanti alternativi

L esperienza di ENEA nel campo dei carburanti alternativi L esperienza di ENEA nel campo dei carburanti alternativi Ing. Nicola Contrisciani nicola.contrisciani@bologna.enea.it ENEA Dipartimento TER Laboratorio Energia ERG Bologna, 14 dicembre 2007 1 Miscele

Dettagli

Auto elettrica: Quali scenari industriali. Roma, 26 ottobre 2010

Auto elettrica: Quali scenari industriali. Roma, 26 ottobre 2010 Auto elettrica: Quali scenari industriali Roma, 26 ottobre 2010 Presupposti: da recenti ricerche Deloitte Nel 2020 10 costruttori auto per il 90% della produzione Nel 2020 33% di auto green nei mercati

Dettagli

GESTIONE DELLE TECNOLOGIE AMBIENTALI PER SCARICHI INDUSTRIALI ED EMISSIONI NOCIVE LEZIONE 4. Angelo Bonomi

GESTIONE DELLE TECNOLOGIE AMBIENTALI PER SCARICHI INDUSTRIALI ED EMISSIONI NOCIVE LEZIONE 4. Angelo Bonomi GESTIONE DELLE TECNOLOGIE AMBIENTALI PER SCARICHI INDUSTRIALI ED EMISSIONI NOCIVE LEZIONE 4 Angelo Bonomi LA COMPLESSITA DELLE TECNOLOGIE Uno dei problemi riguardanti la valutazione delle tecnologie risiede

Dettagli

VALUTAZIONE LCA ED EPD DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI

VALUTAZIONE LCA ED EPD DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI Ciclo di convegni SOSTENIBILITA E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO VALUTAZIONE LCA ED EPD DEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI 18 giugno 2014 Organizza In collaborazione con Con il patrocinio di In cooperazione

Dettagli

Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità. 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli

Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità. 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli Auto elettrica e infrastrutture Prospettive, sfide e opportunità 6 maggio 2009 Giovanni Battista Razelli 1 I bus elettrici a Torino LE ESIGENZE DA SODDISFARE Basso impatto ambientale Bassi consumi di combustibile

Dettagli

Obiettivo Prevenzione L ecosostenibilità degli imballaggi nel settore alimentare

Obiettivo Prevenzione L ecosostenibilità degli imballaggi nel settore alimentare Obiettivo Prevenzione L ecosostenibilità degli imballaggi nel settore alimentare Simona Fontana Responsabile Centro Studi Area Prevenzione CONAI 27 febbraio 2015 Il Sistema CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi

Dettagli

Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata

Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata Uno studio comparativo delle emissioni e del bilancio energetico di varie combinazioni fuel-powertrain per mobilità privata Prof. Massimo SANTARELLI, Ing. Marco TORCHIO Dipartimento di Energetica, Politecnico

Dettagli

Relazione LCA Comparativa Infissi in Legno, PVC ed Alluminio. Commissionata da

Relazione LCA Comparativa Infissi in Legno, PVC ed Alluminio. Commissionata da Relazione LCA Comparativa Infissi in Legno, PVC ed Alluminio Commissionata da Dicembre 2012 Sommario Elementi del Sistema...3 Infisso in Legno...8 Risultati...9 Infisso in PVC...13 Risultati...14 Infisso

Dettagli

I Processi di Saldatura

I Processi di Saldatura I Processi di Saldatura Tecnologie Industriali 1 Processi di saldatura Oxyfuel Arc Resistance Solid State Unique Oxyacetylene (OAW) Shielded Metal (SMAW) Resistance Spot (RSW) Friction (FRW) Thermit (TW)

Dettagli

Il nostro Impegno per la sostenibilità Ambientale

Il nostro Impegno per la sostenibilità Ambientale Il nostro Impegno per la sostenibilità Ambientale Impronta Ambientale Siamo tra le 95 imprese italiane selezionate per l analisi dell impronta di carbonio nel ciclo di vita dei prodotti di largo consumo.

Dettagli

LO STUDIO LCA DEL SUGHERO CORKPAN Numeri ed indicatori ambientali che confermano l'elevata eco-sostenibilità del sughero tostato Amorim

LO STUDIO LCA DEL SUGHERO CORKPAN Numeri ed indicatori ambientali che confermano l'elevata eco-sostenibilità del sughero tostato Amorim LO STUDIO LCA DEL SUGHERO CORKPAN Numeri ed indicatori ambientali che confermano l'elevata eco-sostenibilità del sughero tostato Amorim PREMESSA Negli ultimi anni il settore delle costruzioni è stato interessato

Dettagli

TECNOLOGIE PER LA CONVERSIONE ENERGETICA DELLE BIOMASSE LEGNOSE

TECNOLOGIE PER LA CONVERSIONE ENERGETICA DELLE BIOMASSE LEGNOSE Progetto strategico n.iii Renerfor Conferenza finale Aosta 9 maggio 2013 TECNOLOGIE PER LA CONVERSIONE ENERGETICA DELLE BIOMASSE LEGNOSE Roberta ROBERTO ENEA Unità Tecnica Tecnologie Saluggia Conversione

Dettagli

DIMI. Università degli studi di Brescia. Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale. Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale

DIMI. Università degli studi di Brescia. Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale. Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale Componenti strutturali per telai automobilistici: problematiche metallurgiche di assemblaggio e finitura Andrea Panvini, Giovanna Cornacchia, Michela Faccoli DIMI Dipartimento Ingegneria Meccanica e Industriale

Dettagli

BIOGAS: UN OPPORTUNITÀ PER LA GESTIONE SOSTENIBILE IN AGRICOLTURA Merigo Giambattista Dipartimento agricoltura, sviluppo sostenibile ed energie rinnovabili CONAF Giorgio Provolo Dipartimento di Scienze

Dettagli

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks HeatReCar Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks SST.2007.1.1.2 Vehicle/vessel and infrastructure technologies for optimal use of energy Daniela Magnetto,

Dettagli

Transizione energetica per la sostenibilità Ricerca tecnologica e politica industriale

Transizione energetica per la sostenibilità Ricerca tecnologica e politica industriale Transizione energetica per la sostenibilità Ricerca tecnologica e politica industriale Carlo Manna, ENEA IEFE Bocconi, Milano 5 dicembre 2012 Obiettivo sostenibilità: Affrontare i fattori di rischio per

Dettagli

ARCA 3.00 VERSO UN MERCATO SOSTENIBILE IL SOFTWARE LCA-ARCA IL GARNI DI LENZUMO (TN) Ing. MARIA CRISTINA GRILLO Consulente LCA per ARCA

ARCA 3.00 VERSO UN MERCATO SOSTENIBILE IL SOFTWARE LCA-ARCA IL GARNI DI LENZUMO (TN) Ing. MARIA CRISTINA GRILLO Consulente LCA per ARCA ARCA 3.00 VERSO UN MERCATO SOSTENIBILE Venerdì 10 Ottobre 2014 Palazzo della ricerca e della conoscenza Fondazione Edmund Mach San Michele all Adige (TN) IL SOFTWARE LCA-ARCA IL GARNI DI LENZUMO (TN) Introduzione

Dettagli

Introduzione. Il progetto RECOIL è iniziato a settembre 2011 e si concluderà a giugno 2015.

Introduzione. Il progetto RECOIL è iniziato a settembre 2011 e si concluderà a giugno 2015. Introduzione Il progetto RECOIL è iniziato a settembre 2011 e si concluderà a giugno 2015. Il progetto è cofinanziato dalla commissione europea nell ambito del programma LIFE+. Il progetto mira a creare,

Dettagli

FORUM RIFIUTI : dalle emergenze alle opportunità. Roma, 18 giugno 2014

FORUM RIFIUTI : dalle emergenze alle opportunità. Roma, 18 giugno 2014 FORUM RIFIUTI : dalle emergenze alle opportunità Roma, 18 giugno 2014 VISCOLUBE Viscolube è l azienda leader in Europa nel settore della ri-raffinazione degli oli usati e in Italia ha due stabilimenti

Dettagli

Sviluppo di materiali e tecnologie innovative per l efficienza energetica negli edifici

Sviluppo di materiali e tecnologie innovative per l efficienza energetica negli edifici Centro di Progettazione, Design & Tecnologie dei Materiali Sviluppo di materiali e tecnologie innovative per l efficienza energetica negli edifici Paolo CORVAGLIA Responsabile dell Area Applicazioni Civili,

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

L ACCIAIO INOSSIDABILE NEI MEZZI DI TRASPORTO

L ACCIAIO INOSSIDABILE NEI MEZZI DI TRASPORTO Articolo pubblicato su Rivista di meccanica Oggi n.35, ottobre 2000 L ACCIAIO INOSSIDABILE NEI MEZZI DI TRASPORTO M. Boniardi* V. Boneschi** *Politecnico di Milano, **Centro Inox, Milano Introduzione Quando

Dettagli

Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali

Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali Il mercato dei veicoli a metano, dinamiche di sviluppo e benefici ambientali Gabriele Grea, CERTeT Università Bocconi Milano, 10 Aprile 2013 EnergyLab - Laboratorio dell Energia Sommario A. Potenzialità

Dettagli

Tecnologia Meccanica prof. Luigi Carrino. Diagrammi di stato

Tecnologia Meccanica prof. Luigi Carrino. Diagrammi di stato Diagrammi di stato Introduzione Fase: regione in un materiale che è diversa per struttura e funzione da altre regioni. Diagramma di stato: rappresenta le fasi presenti nel metallo in diverse condizioni

Dettagli

Analisi LCA del Sistema di Gestione dei RAEE: effetto dei confini del sistema

Analisi LCA del Sistema di Gestione dei RAEE: effetto dei confini del sistema Analisi LCA del Sistema di Gestione dei RAEE: effetto dei confini del sistema Anna Maria Ferrari Rifiuti e Life Cycle Thinking, Milano, 24 Giugno 2015 Diversi livelli di raccolta differenziata dei RAEE

Dettagli

Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale:

Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale: LCA Food Lazio Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale: le aziende del Lazio verso l EXPO Milano 2015 Fondo Euorpeo Agricolo per lo sviluppo: L Europa investe nelle zone rurali Regione Lazio

Dettagli

Nuovi Materiali e Trasferimento Tecnologico: metodi per l innovazione l prodotto. Nicola Belli Forlì - 17 Giugno 2008

Nuovi Materiali e Trasferimento Tecnologico: metodi per l innovazione l prodotto. Nicola Belli Forlì - 17 Giugno 2008 Nuovi Materiali e Trasferimento Tecnologico: metodi per l innovazione l di prodotto Nicola Belli Forlì - 17 Giugno 2008 Dove ha senso fare innovazione? I MEGA TREND del mercato globale Crescita senza precedenti

Dettagli

Il Protocollo di Kyoto

Il Protocollo di Kyoto Il Protocollo di Kyoto Con il Protocollo di Kyoto i paesi industrializzati si impegnano a ridurre, durante il primo periodo di applicazione, 2008-2012, il totale delle emissioni di sei gas ad effetto serra,

Dettagli

LA PARROCCHIA SOGGETTO DI RESPONSABILITÀ PER IL CREATO

LA PARROCCHIA SOGGETTO DI RESPONSABILITÀ PER IL CREATO Claudio G. Ferrari - Presidente Esco Italia SpA - ferrari@escoitalia.eu ESCO ITALIA SPA Seminario di studio LA PARROCCHIA SOGGETTO DI RESPONSABILITÀ PER IL CREATO Roma, 3 marzo 2007 I PROBLEMI NON POSSONO

Dettagli

Si riporta una sintesi dei risultati

Si riporta una sintesi dei risultati Le filiere del recupero degli imballaggi in Lombardia Lucia Rigamonti, Mario Grosso, Michele Giugliano L analisi del ciclo di vita (Life Cycle Assessment LCA) consente una visione globale della filiera

Dettagli

STRUMENTI PER LA ECO-PROGETTAZIONE

STRUMENTI PER LA ECO-PROGETTAZIONE Strumenti per la Eco-Progettazione Pagina 1 di 7 STRUMENTI PER LA ECO-PROGETTAZIONE Massimo Marino, Stefano Rossi Life Cycle Engineering Studio Ingegneri Associati Via Livorno, 60 10144 Torino Riassunto

Dettagli

Dischi in fibra e con attacco rapido Fibre discs and quick change discs

Dischi in fibra e con attacco rapido Fibre discs and quick change discs 9 Dischi in fibra e con attacco rapido Dischi in fibra e con attacco rapido Dischi in fibra 1070 - al corindone Fibre discs 1070 - aluminium-oxide Dischi in fibra al corindone, adatti a lavorazioni universali

Dettagli

Iveco per la city logistics e la mobilità sostenibile. Andrea Bucci Italy Market - General Manager

Iveco per la city logistics e la mobilità sostenibile. Andrea Bucci Italy Market - General Manager Iveco per la city logistics e la mobilità sostenibile Andrea Bucci Italy Market - General Manager 10-11-2011 Key trends megalopoli e centri storici urbani LE GRANDI CITTA INCORPORERANNO QUELLE PIU PICCOLE

Dettagli

Large Valorisation on Sustainability of Steel Structures CASI STUDIO

Large Valorisation on Sustainability of Steel Structures CASI STUDIO Large Valorisation on Sustainability of Steel Structures CASI STUDIO Dicembre 2014 Indice 1) Edificio per uffici: tipico edificio per uffici del mercato francese 2) Edificio residenziale: CasaBuna in Romania

Dettagli

Sustainable Cruise. LCA nel progetto Sustainable Cruise. CE.Si.S.P. Dott.ssa Michela Gallo. Genova, 12 dicembre 2012

Sustainable Cruise. LCA nel progetto Sustainable Cruise. CE.Si.S.P. Dott.ssa Michela Gallo. Genova, 12 dicembre 2012 Sustainable Cruise LCA nel progetto Sustainable Cruise CE.Si.S.P. Dott.ssa Michela Gallo Genova, 12 dicembre 2012 Origini e sviluppo del LCA Risalgono agli anni '60 i primi studi sull'analisi del ciclo

Dettagli

SOSLog. Eliminare gli sprechi: Carlo Martinetto Iveco - Supply Chain Senior Vice President. Torino 03/12/08

SOSLog. Eliminare gli sprechi: Carlo Martinetto Iveco - Supply Chain Senior Vice President. Torino 03/12/08 SOSLog Modelli originali e sostenibili di distribuzione Eliminare gli sprechi: l approccio sostenibile per una Supply Chain con alte performances Carlo Martinetto Iveco - Supply Chain Senior Vice President

Dettagli

L Efficienza Energetica Paola Petroni - Roma 11 dicembre 2012

L Efficienza Energetica Paola Petroni - Roma 11 dicembre 2012 L Efficienza Energetica Paola Petroni - Roma 11 dicembre 2012 The context of the future networks European Commission Strategic Energy Technology plan targets by 2020: 20 % reduction of GHG emissions (when

Dettagli

Veicoli Elettrici, efficienza energetica e CO2

Veicoli Elettrici, efficienza energetica e CO2 Firenzelettrica Terrafutura 2008 Fortezza da Basso, Firenze 24 maggio 2008 Veicoli Elettrici, efficienza energetica e CO2 Massimo Tucci Hydra srl Aecivitas Team - Firenzelettrica www.hydra.it www.aecivitas.com

Dettagli

Attività e progetti realizzati da ENEA sull idrometano

Attività e progetti realizzati da ENEA sull idrometano Attività e progetti realizzati da ENEA sull idrometano Nicola Contrisciani ENEA 1 Che cosa è l idrometano. Con il termine idrometano (coniato dal sottoscritto nel 2005) si indica un combustibile costituito

Dettagli

TECNOPOLO TALKS Il Tecnopolo della provincia di Ravenna si racconta

TECNOPOLO TALKS Il Tecnopolo della provincia di Ravenna si racconta TECNOPOLO TALKS Il Tecnopolo della provincia di Ravenna si racconta Programma pilota per lo sviluppo sperimentale di tecnologie ad idrogeno per i primi mercati e la decarbonizzazione Laboratorio di Ricerca

Dettagli

AIM Magazine Pagina 1 di 6 MONOUSO O RIUSO? M. Marino, S. Rossi

AIM Magazine Pagina 1 di 6 MONOUSO O RIUSO? M. Marino, S. Rossi AIM Magazine Pagina 1 di 6 MONOUSO O RIUSO? M. Marino, S. Rossi PREMESSA Il costante incremento dell utilizzo di materiali plastici nel settore alimentare permette innegabili vantaggi di praticità. Trascurando

Dettagli

http://www.prognos.com/fileadmin/pdf/aktuelles/results_co2_wasteproject.pdf Emissioni e risparmi di CO2 per tonnellata trattata (Prognos 2008)

http://www.prognos.com/fileadmin/pdf/aktuelles/results_co2_wasteproject.pdf Emissioni e risparmi di CO2 per tonnellata trattata (Prognos 2008) 1.2.1 Resource savings and CO2 reduction potential in waste management in Europe and the possible contribution to the CO2 reduction target in (Prognos, Ifeu, Infu 2008) http://www.prognos.com/fileadmin/pdf/aktuelles/results_co2_wasteproject.pdf

Dettagli

PROSPETTIVE E COMPATIBILITA NELLA PRODUZIONE DI ENERGIA DA RESIDUI Asti, 5 marzo 2012 Prof. Ing GENON Giuseppe Ing PANEPINTO Deborah Forme di conversione energetica delle biomasse Conversione delle biomasse

Dettagli

GREEN TOOLS Armando Romaniello Direttore Marketing Industry Management e Certificazione di prodotto

GREEN TOOLS Armando Romaniello Direttore Marketing Industry Management e Certificazione di prodotto GREEN TOOLS Armando Romaniello Direttore Marketing Industry Management e Certificazione di prodotto Mantova, 25 novembre 2015 Consumatore e mercato globale: ogni giorno più esigenti - Sicurezza (conditio

Dettagli

LA NOSTRA TECNOLOGIA AL TUO SERVIZIO. OUR TECHNOLOGY AT YOUR SERVICE.

LA NOSTRA TECNOLOGIA AL TUO SERVIZIO. OUR TECHNOLOGY AT YOUR SERVICE. Lavorazioni Ottone e Leghe LA NOSTRA TECNOLOGIA AL TUO SERVIZIO. OUR TECHNOLOGY AT YOUR SERVICE. LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE È IL NOSTRO OBIETTIVO PRINCIPALE Attiva da più di un ventennio nel comparto

Dettagli

PORTFOLIO 7 BUONE PRATICHE PER LA RIDUZIONE, IL RICICLO E IL RIUTILIZZO DEI RIFIUTI

PORTFOLIO 7 BUONE PRATICHE PER LA RIDUZIONE, IL RICICLO E IL RIUTILIZZO DEI RIFIUTI LIFE10 ENV/IT/000367 PORTFOLIO 7 BUONE PRATICHE PER LA RIDUZIONE, IL RICICLO E IL RIUTILIZZO DEI RIFIUTI Buone pratiche di gestione sostenibile dei rifiuti: l esperienza di Sustainable Cruise Sustainable

Dettagli

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte ECODESIGNER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte ECODESIGNER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte ECODESIGNER GREEN JOBS Formazione e Orientamento ECODESIGNER Descrizione attività Oltre l'80% dell'impatto ambientale di un

Dettagli

Le Materie Plastiche

Le Materie Plastiche Le Materie Plastiche I Conferenza Nazionale POLIURETANO ESPANSO RIGIDO Isolamento Termico e Risparmio Energetico 21 marzo 2013 Castelnuovo del Garda (VR) Le materie Plastiche Alcuni dati generali 2 Le

Dettagli

Università di Pisa Facoltà di Ingegneria. Leghe non ferrose. Chimica Applicata. Prof. Cristiano Nicolella

Università di Pisa Facoltà di Ingegneria. Leghe non ferrose. Chimica Applicata. Prof. Cristiano Nicolella Università di Pisa Facoltà di Ingegneria Leghe non ferrose Chimica Applicata Prof. Cristiano Nicolella Leghe non ferrose Minerali di alluminio L alluminio è uno degli elementi più abbondanti sulla crosta

Dettagli

su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE on EU efficiency and product labelling

su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE on EU efficiency and product labelling ErP e Labelling - guida ai regolamenti UE su efficienza ed etichettatura dei prodotti ErP and Labelling - quick guide on EU efficiency and product labelling Settembre 2015 September 2015 2015 ErP/EcoDesign

Dettagli

La gestione del Carbon Footprint a livello di organizzazione: competitività di impresa nella low-carbon economy

La gestione del Carbon Footprint a livello di organizzazione: competitività di impresa nella low-carbon economy Centro Studi Qualità Ambiente Dipartimento di Processi Chimici dell Ingegneria Università degli Studi di Padova 049 8275536-9 www.cesqa.it cesqa@unipd.it Prof. Antonio Scipioni Ing. Alessandro Manzardo

Dettagli

STOCCAGGIO DI IDROGENO NEI SOLIDI ATTIVITA DI RICERCA PRESSO IL POLITECNICO DI TORINO

STOCCAGGIO DI IDROGENO NEI SOLIDI ATTIVITA DI RICERCA PRESSO IL POLITECNICO DI TORINO STOCCAGGIO DI IDROGENO NEI SOLIDI ATTIVITA DI RICERCA PRESSO IL POLITECNICO DI TORINO A. TAGLIAFERROT LAQ In.Te.S.E. Politecnico di Torino SOMMARIO Il problema Le possibili tecnologie Il contributo del

Dettagli

L Intervista. Il veicolo del futuro. Il punto di vista di Micro-Vett. con Gaetano Di Gioia. a cura di Patrizia Mantovani

L Intervista. Il veicolo del futuro. Il punto di vista di Micro-Vett. con Gaetano Di Gioia. a cura di Patrizia Mantovani L Intervista Il veicolo del futuro Il punto di vista di Micro-Vett con Gaetano Di Gioia a cura di Patrizia Mantovani Veicolo elettrico e mobilità ad impatto zero sono ormai divenuti termini di uso quasi

Dettagli

IL SISTEMA FERROVIARIO: linee in rete, ruolo tecnico, energetico, economico e tecnologico

IL SISTEMA FERROVIARIO: linee in rete, ruolo tecnico, energetico, economico e tecnologico IL SISTEMA FERROVIARIO: linee in rete, ruolo tecnico, energetico, economico e tecnologico prof. ing. Bruno DALLA CHIARA POLITECNICO DI TORINO Ingegneria, Dip. DIATI Trasporti 1 Mercato ed economia nei

Dettagli

Quantificazione e rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra relativi alla 3ª CONFERENZA INTERNAZIONALE SU DECRESCITA, SOSTENIBILITA ED

Quantificazione e rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra relativi alla 3ª CONFERENZA INTERNAZIONALE SU DECRESCITA, SOSTENIBILITA ED Quantificazione e rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra relativi alla 3ª CONFERENZA INTERNAZIONALE SU DECRESCITA, SOSTENIBILITA ED EQUITA SOCIALE Introduzione La Carbon Footprint misura

Dettagli

Intervento del prof. Luca Beltrametti. (Università degli Studi di Genova)

Intervento del prof. Luca Beltrametti. (Università degli Studi di Genova) Intervento del prof. Luca Beltrametti (Università degli Studi di Genova) Premessa Riprendo alcuni punti del lavoro La manifattura additiva. Alcune valutazioni economiche (CO- AUTORE A GASPARRE) apparso

Dettagli

La gassificazione delle biomasse legnose: una possibile alternativa alla semplice combustione. L. Tomasi

La gassificazione delle biomasse legnose: una possibile alternativa alla semplice combustione. L. Tomasi La gassificazione delle biomasse legnose: una possibile alternativa alla semplice combustione L. Tomasi Impianto di gassificazione di piccola taglia 2 Impianto di gassificazione di piccola taglia Potenza

Dettagli

Valutazione della sostenibilità ambientale della produzione di bioetanolo di II generazione

Valutazione della sostenibilità ambientale della produzione di bioetanolo di II generazione Valutazione della sostenibilità ambientale della produzione di bioetanolo di II generazione Barberio Grazia Convegno della Rete Italiana LCA Padova 22 aprile 2010 La metodologia LCA: approccio proattivo

Dettagli

Un azienda sostenibile

Un azienda sostenibile Un azienda sostenibile I combustibili fossili (greggio, gas e carbone) sono ancora oggi le fonti energetiche più utilizzate, contribuendo per oltre l 80% al consumo mondiale di energia. Il loro indiscusso

Dettagli

Ottimizzazione di un portfolio di impianti di cogenerazione in service per conto di utenze industriali

Ottimizzazione di un portfolio di impianti di cogenerazione in service per conto di utenze industriali HeraComm Case: Ottimizzazione di un portfolio di impianti di cogenerazione in service per conto di utenze industriali Relatore: Andrea Papageorgiou, HeraComm Milano, 15 maggio 2012 1 INDICE 1. Energy Service

Dettagli

Trattamenti termici degli acciai al carbonio

Trattamenti termici degli acciai al carbonio Trattamenti termici Il trattamento termico è una lavorazione attuata mediante un ciclo termico, su un metallo o una sua lega, allo stato solido, al fine di variarne le proprietà e renderle adatte alla

Dettagli

Rapporto ambientale Anno 2012

Rapporto ambientale Anno 2012 Rapporto ambientale Anno 2012 Pagina 1 di 11 1 ANNO 2012 Nell anno 2005 la SITI TARGHE srl ha ottenuto la certificazione ambientale secondo la norma internazionale ISO 14001:2004, rinnovata nel 2008 e

Dettagli

LE NUOVE PROCEDURE PER LA SCELTA DELLE TUBAZIONI

LE NUOVE PROCEDURE PER LA SCELTA DELLE TUBAZIONI LE NUOVE PROCEDURE PER LA SCELTA DELLE TUBAZIONI Ing. Marco Piana UNO DEGLI ASPETTI PIÙ SENTITI DAGLI STAKEHOLDER È LA TRASPARENZA DELLE AZIENDE COME AND HAVE A LOOK ROUND! IL CONTESTO CHI COMUNICA A QUALE

Dettagli

6. Dati tecnici. La nuova BMW Serie 4 Gran Coupé. 420i.

6. Dati tecnici. La nuova BMW Serie 4 Gran Coupé. 420i. Pagina 26 6. Dati tecnici. 420i. BMW 420i Carrozzeria Numero porte/posti 4/5 Lungh./largh./alt. (a vuoto) mm 4638/1825/1389 Passo mm 2810 Carreggiata ant./post. mm 1545/1594 Luce a terra 130 Diametro di

Dettagli

A.I.R.A. Associazione Industriale Riciclatori Auto

A.I.R.A. Associazione Industriale Riciclatori Auto ELV: criticità del sistema I trattamenti post frantumazione Ing. - Feralpi Siderurgica SpA Il Tavolo Tecnico FIAT-AIRA Obiettivi - Collaborazione di filiera - Selezione soluzioni tecnologiche più promettenti

Dettagli

Implementazione della Carbon Footprint. Il caso di studio dell Acqua Minerale San Benedetto SPA"

Implementazione della Carbon Footprint. Il caso di studio dell Acqua Minerale San Benedetto SPA Implementazione della Carbon Footprint. Il caso di studio dell Acqua Minerale San Benedetto SPA" San Benedetto in Italia L Acqua Minerale San Benedetto S.p.A. è il secondo gruppo nel mercato del beverage

Dettagli

Confronto tra veicoli elettrici, veicoli tradizionali, ibridi ed ibridi

Confronto tra veicoli elettrici, veicoli tradizionali, ibridi ed ibridi Tavolo degli Esperti Analisi del ciclo di vita dei veicoli well to wheel Milano 12 Aprile 2012 Confronto tra veicoli elettrici, veicoli tradizionali, ibridi ed ibridi plug-in tramite LCA P.Girardi Introduzione

Dettagli

SOMAIN SOTTOSISTEMI E MATERIALI INNOVATIVI PER LA GESTIONE INTEGRATA DEL CICLO DI VITA DELLE UNITÀ DA DIPORTO

SOMAIN SOTTOSISTEMI E MATERIALI INNOVATIVI PER LA GESTIONE INTEGRATA DEL CICLO DI VITA DELLE UNITÀ DA DIPORTO SOMAIN SOTTOSISTEMI E MATERIALI INNOVATIVI PER LA GESTIONE INTEGRATA DEL CICLO DI VITA DELLE UNITÀ DA DIPORTO A cura di: Prof. Ing. S. zanelli Componenti del gruppo di ricerca Fonoassorbenti per l assorbimento

Dettagli

APCE PLivorno. PoliLaPP. Protezione catodica ad anodi galvanici. Marco Ormellese

APCE PLivorno. PoliLaPP. Protezione catodica ad anodi galvanici. Marco Ormellese Protezione catodica ad anodi galvanici Marco Ormellese Laboratorio di Corrosione dei Materiali P. Pedeferri Dip. Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica G. Natta Politecnico di Milano Protezione catodica

Dettagli

LCA nel Settore delle Costruzioni

LCA nel Settore delle Costruzioni LCA nel Settore delle Costruzioni B. De Benedetti*, G.L. Baldo** *Politecnico di Torino, Torino; debene@polito.it **Life Cycle Engineering, Torino; Baldo@life-cycle-engineering.it La Metodologia LCA Le

Dettagli

EVOLUZIONE DEL SISTEMA EDILIZIO ALLA LUCE DEI NUOVI REGOLAMENTI EUROPEI VERSO EDIFICI SOSTENIBILI E SICURI

EVOLUZIONE DEL SISTEMA EDILIZIO ALLA LUCE DEI NUOVI REGOLAMENTI EUROPEI VERSO EDIFICI SOSTENIBILI E SICURI EVOLUZIONE DEL SISTEMA EDILIZIO ALLA LUCE DEI NUOVI REGOLAMENTI EUROPEI VERSO EDIFICI SOSTENIBILI E SICURI I regolamenti attuativi della Dir. 2009/125/CE per l eco-progettazione degli impianti termici,

Dettagli

I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future.

I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future. I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future. F. Cheli, R. Viganò, F.L. Mapelli, D. Tarsitano Dipartimento di Meccanica 1 Contenuti Le tecnologie attuali per

Dettagli

Scenari evolutivi nei sistemi e nella tecnologia e loro impatti sui CED e sui loro consumi energetici

Scenari evolutivi nei sistemi e nella tecnologia e loro impatti sui CED e sui loro consumi energetici Scenari evolutivi nei sistemi e nella tecnologia e loro impatti sui CED e sui loro consumi energetici (relazione per convegno ISTUD) Fabrizio Renzi Direttore tecnico, area sistemi IBM Italia Fabrizio_renzi@it.ibm.com

Dettagli

Cambiamento climatico. EMISSIONI DI GAS SERRA: Cosa ha contribuito in maniera significativa alla loro riduzione?

Cambiamento climatico. EMISSIONI DI GAS SERRA: Cosa ha contribuito in maniera significativa alla loro riduzione? Cambiamento climatico EMISSIONI DI GAS SERRA: Cosa ha contribuito in maniera significativa alla loro riduzione? La sostituzione dei CFC! Un ruolo chiave è stato quello degli idrofluorocarburi (HFC) I CFC,

Dettagli