Gestione degli stati di allarme in un regime manutentivo integrato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestione degli stati di allarme in un regime manutentivo integrato"

Transcript

1

2 Gestione degli stati di allarme in un regime manutentivo integrato Maintenance Stories 2014 Cosimo Pellegrini (SKF) Alex Claudio (Cargill) 13 Novembre 2014

3 SKF RSS Service Platform

4 Service platform in Italy Strategia ed organizzaz. Individuazione corretta strategia manutentiva La struttura in Italia Reworking Rilavorazione di cuscinetti o componenti Contratti di service Soluzione completa per migliorare l affidabilità degli impianti Servizi meccanici Servizi meccanici di manutenzione o installazione (allineam., bilanciam.) Analisi predittiva Analisi VIB, termografia, analisi motori elettrici, analisi oli, RCFA Prodotti Gamma completa per monitoraggio e allineamento Contratti di service con i principali Clienti ed Industrie 7 CMP certified maintenance partner - 33 tecnici specializzati (incl Spindle Service) - Struttura capillare sul territorio - Certificazioni: - ISO per termografia - ISO per analisi vibrazionale - Six-sigma black belt Engineering projects Integrazione di varie competenze o prodotti SKF in una soluzione completa Revisione mandrini Revisione completa di mandrini di tutte le marche e tipologie SKF Group Slide 3 17 November 2014 Training Corsi di formazione (cuscinetti, meccanica, manutenzione predittiva, allineamento)

5 Strategie di manutenzione

6 Strategie di manutenzione: definizioni Manutenzione Correttiva (incidentale, a rottura) Parametro trigger: guasto Prevede un intervento di riparazione, sostituzione o revisione, solo a guasto avvenuto. Manutenzione Preventiva (pianificata, periodica) Parametro trigger: tempo Manutenzione ad intervalli prefissati: si cerca di intervenire prima che si manifesti il guasto. Manutenzione Predittiva Parametro trigger: condizioni E basata sull acquisizione delle condizioni di funzionamento delle macchine, per valutarne la vita residua o l evoluzione della failure. L intervento è basato sul ripristino delle condizioni di funzionamento ideali della macchina, in modo da prolungare la vita del componente. SKF Group Slide 5 17 November 2014

7 Strategie di manutenzione: definizioni Manutenzione Proattiva Parametro trigger: KPIs Studi di ingegneria dell applicazione utili a migliorare le prestazioni delle macchine, a prolungarne la vita e prevenire le failure. Operator Driven Reliability (Auto-manutenzione) Parametro trigger: prestazioni / condizioni Trasferimento di funzioni elementari di manutenzione alla Produzione (ispezioni e rilievo di alcuni dati sull affidabilità) OBIETTIVO Aumentare il tempo disponibile per la produzione SKF Group Slide 6 17 November 2014

8 Strategie di manutenzione: confronto Correttiva Tempo disponibile Preventiva Tempo disponibile Predittiva (PdM) Tempo disponibile Proattiva (PRM) Tempo disponibile Tempo disponibile Fermata programmata Fermata non programmata SKF Group Slide 7 17 November 2014

9 Integrazione dei regimi di manutenzione Hard requirement Requisiti indispensabili per l attivazione di un programma di manutenzione integrata Commitment (obiettivi del management ben definiti) Sistemi di valutazione oggettiva (misurazione) delle performance Metodi consolidati per la gestione e l esecuzione dei task di manutenzione Soft requirement Caratteristiche dell organizzazione (team e risorse) e requisiti acquisibili nel tempo Disponibilità di Produzione e Manutenzione al lavoro integrato Sistema informativo integrato (database predittiva/proattiva + CMMS) Formazione dei tecnici in modo che possano operare correttamente Buona attitudine al cambiamento SKF Group Slide 8 17 November 2014

10 Case study

11 Criticità di impianto - Pulp & paper SCORTECCIATORI UTILITIES Pompe e ventilatori SFIBRATORI DEINCHIOSTRATORI FAN PUMP PARTE UMIDA SECCHERIA CALANDRA AVVOLGITORI SKF Group Slide November 2014

12 Criticità di impianto Cement NASTRI TRASPORTATORI CARROPONTE VENTILATORI FUMI IMP. ALIMENTAZIONE FORNO VENTILATORI RAFF. FORNO ROTANTE SKF Group Slide November 2014

13 Maintenance strategy review Per poter definire la corretta criticità delle aree di impianto e le strategie di manutenzione da integrare è necessario intraprendere un percorso di Maintenance Strategy Review. La MSR è uno strumento flessibile, utile alla ridefinizione dei processi di manutenzione per qualsiasi tipologia di impianto. Di seguito i risultati ottenuti con la MSR presso un impianto di grandi dimensioni (chemical) sul numero di task di Preventiva ed Auto-manutenzione Manutenzione Preventiva Auto-manutenzione Current PM Tasks 1000 Current AM Tasks 1500 SRCM Recommended PM Tasks SRCM Recommended AM Tasks Current PM Tasks SRCM Recommended PM Tasks 0 Current AM Tasks SRCM Recommended AM Tasks SKF Group Slide November 2014

14 Maintenance strategy review Per poter definire la corretta criticità delle aree di impianto e le strategie di manutenzione Manutenzione Preventiva da integrare è necessario intraprendere un percorso di Maintenance Strategy Review. La MSR è uno 2500 strumento flessibile, utile alla riprogrammazione dei processi di manutenzione per qualsiasi 2158 tipologia di impianto Di seguito i risultati ottenuti con la MSR presso un impianto di grandi dimensioni (chemical) sul numero di task di Preventiva ed Auto-manutenzione 1500 Current PM Tasks SRCM Recommended PM Tasks 2500 Manutenzione Preventiva Auto-manutenzione Current PM Tasks SRCM Recommended PM Tasks Current AM Tasks SRCM Recommended AM Tasks Current PM Tasks 497 Current PM Tasks SRCM Recommended PM Tasks 400 SRCM Recommended PM 200 Tasks 0 Current AM Tasks SRCM Recommended AM Tasks SKF Group Slide November 2014

15 Scelta del corretto mix manutentivo Analisi costi benefici Audit asset impianto Verifica affidabilità e cricità di impianto Selezione del metodo di monitoraggio condizioni Selezione corretta strategia manutenzione Acquisizione dei dati ed analisi Definizione delle azioni Review Quali sono gli obiettivi del management ed i KPIs? Raccolta informazioni sull impianto (P&ID) FMEA & CA Failure Mode Effect Analysis & Criticality Analysis Quali tipologie di diagnostica adottare? Correttiva, Preventiva, Predittiva? Definizione dei processi standard, del personale, dei task PdM e della frequenza di monitoraggio PdM connessa a CMMS, report ed analisi dei benefici Revisione periodica del programma di manutenzione SKF Group Slide November 2014

16 Gestione degli stati di allarme: correttiva Process Unit SKF Maintenance SAP CORRETTIVA Emissione avviso Parametro trigger Guasto Registrazione Avviso Master Database Registrazione WO Pianificazione attività Registrazione Work Order Integrazione Correttiva + PdM + Proattiva NO P.M.T. Ok? Si RIPARAZIONE Chiusura segnalazione Verifica corretta manutenzione (Post-maintenance test) Valutazioni ingegneristiche SKF Group Slide November 2014

17 Allarmi di correttiva: case studies Motore non critico forno essicazione pasta Guasto Allarme Soluzione Blocco del ventilatore Sostituzione del motore con forno in marcia, senza conseguenze sul processo. Acquisizione di baseline pre-installazione nuovo motore (ricondizionato). Rullo nastro trasportatore acciaieria Guasto Allarme Soluzione Blocco del rullo e strisciamento del nastro con surriscaldamento dell interfaccia Sostituzione rapida del rullo con uno nuovo o ricondizionato. Inserimento dei nastri nelle ronde ODR con acquisizione tramite strumento idler-sound. SKF Group Slide November 2014

18 Gestione degli stati di allarme di predittiva: Cargill Cargill Minneapolis William Wallace Cargill Fondata nel 1865 Società privata In Europa dal business Units Settori: Produz. e comm. prodotti alimentari; Finanza; Prodotti Industriali; Servizi SKF Group Slide November 2014

19 Gestione degli stati di allarme di predittiva: Cargill Cargill: stabilimento di Castelmassa STARCHES SPECIALTIES POLYOLS Amido Destrine Sciroppo di Glucosio Sciroppo di Fruttosio Sciroppo di Destrosio Destrosio in polvere Maltitolo liquido e polvere Mannitolo polvere Sorbitolo liquido e polvere PFL (Acqua di macerazione, Glutine, Germe) SKF Group Slide November 2014

20 Gestione degli stati di allarme di predittiva: Cargill Process Unit Maintenance Maximo PREDITTIVA Aumento frequenza? Parametro trigger Condizioni SI Intervento? NO Planner per pianificazione lavoro Condizioni macchinario PREALLARME Incontro settimanale con Ingegneria MTZ per decidere azione e priorità ALLARME Avviso emesso Registrazione WO Registrazione Avviso Allarme/preallarme? L Ingegneria di Manutenzione individua: la criticità dell allarme Coordinatore lavori per esecuzione RIPARAZIONE Registrazione Work Order se il budget è sufficiente la criticità reale della macchina Chiusura segnalazione se la pianificazione delle risorse è adeguata SKF Group Slide November 2014

21 Allarmi di predittiva: case studies - Cargill Ventilatore critico Condizioni Allarme Soluzione Valori vibrazionali oltre soglia di allarme alla frequenza 1x (14/12/2013) riconducibile ad uno sbilanciamento della girante. Programmazione fermata temporanea per equilibratura della girante. Valori post-maintenance test rientrati nella norma. Condizioni Vibrazioni elevate (24/12/2014) alla freq. 2x riconducibili ad un possibile disallineamento. Dopo analisi più accurate emersi possibili problemi strutturali. Verifica Soluzione Programmazione della fermata, verifica della presenza di una grave cricca sulla girante sostituzione. Possibile studio di ingegn. dell applicazione SKF Group Slide November 2014

22 Allarmi di predittiva: case studies - Cargill Motore elettrico di una pompa Condizioni Allarme Soluzione Individuati picchi di vibrazioni ad alte frequenze riconducibili a problematiche di lubrificazione. Intervento di lubrificazione del cuscinetto. Valori dei picchi dopo ingrassaggio rientrati nella norma. Consigliata installazione di un ingrassatore automatico. Pompa critica Condizioni Allarme Soluzione Valori vibrazionali oltre soglia di pre-allarme alle basse frequenze per possibili problemi strutturali e disallineamento. Programmata fermata per ripristino del basamento in cemento. Verifica e correzione allineamento del giunto con strumento laser wireless e valutata installazione Vibracon. SKF Group Slide November 2014

23 Gestione degli stati di allarme di predittiva: Cargill Process Unit SKF Maintenance SAP PREDITTIVA Parametro trigger Condizioni Ri-pianificazione SI Aumento frequenza? NO Si Condizioni macchinario PREALLARME Condivisione Preallarme? NO ALLARME Condivisione Allarme? NO Si Registrazione Avviso Condivisione allarme? Avviso emesso Registrazione WO La Manutenzione individua: Master Database Pianificazione attività RIPARAZIONE Registrazione Work Order se il budget è sufficiente la criticità reale della macchina Chiusura segnalazione se la pianificazione delle risorse è adeguata SKF Group Slide November 2014

24 Allarmi di predittiva: case studies Compressore ammoniaca per reparto freddo F&B Condizioni Allarme Soluzione Valori vibrazionali oltre soglia di allarme in freq.ze danneggiamento cuscinetto. Possibile problema alloggiamento del cuscinetto. Programmazione fermata temporanea per riparazione culatta e riavvio impianto. Valori post-maintenance test rientrati nella norma. Gruppi motore-compressore critici Condizioni Allarme Soluzione Valori vibrazionali oltre soglia di pre-allarme in corrispondenza della frequenza di rotazione del motore, per cattivo allineamento alberi. Programmazione fermata temporanea per allineamento degli alberi con strumento laser. Studio energy saving : stimato -4%. SKF Group Slide November 2014

25 Gestione degli stati di allarme: ODR Process Unit SKF Maintenance SAP ODR Verifica segnalazione Parametro trigger Prestazioni / condizioni Registrazione Avviso Controllo affidabilità del macchinario si Aumento frequenza? no no buone Condizioni macchinario In allarme Condivisione Allarme? si Scrittura dei dati su SAP e su DB dedicato Registrazione WO Master Database Pianificazione attività Registrazione Work Order Vincoli: accesso a SAP limitato e necessità customizzazioni ATTIVITA MANUT. Chiusura segnalazione Informazioni utili per attività di predittiva (MTBF, lubrificazioni, statistiche, ) SKF Group Slide November 2014

26 Allarme di ODR: case study Pompa a sbalzo utility di raffineria Segnalazione Allarme Verifica allarme Allarme memorizzato in SAP e DB. Richiesta intervento PdM. Programmata attività di analisi vibrazionale per verifica delle reali condizioni della pompa. Evidenziato stato vibrazionale fuori norma. Possibile sbilanciamento del rotore. Soluzione Programmazione fermata temporanea per bilanciamento del rotore e successiva verifica del nuovo stato vibrazionale della macchina. Post-maintenance test Ottimizzazione Rimodulazione della ronda di ODR sulla macchina: aggiunta verifica del valore globale di vibrazione in 2 punti con strumento portatile. Valutazione online system. SKF Group Slide November 2014

27 Conclusioni

28 Regime manutentivo integrato I differenti approcci alla manutenzione sono applicabili a differenti porzioni degli impianti di produzione, secondo i criteri definiti in attività di MSR Gli approcci integrati alla manutenzione forniscono i migliori risultati dal punto di vista del carico di lavoro, del TCO e del controllo del livello di rischio residuo sull impianto per failure non programmate (uptime desiderato) La tracciatura e la storicizzazione degli stati di allarme in regime integrato è fondamentale per cogliere i punti di connessione e sinergia tra i vari approcci manutentivi Gli approcci integrati richiedono processi ben definiti, sistemi informativi flessibili e condivisi, buona disponibilità al lavoro integrato tra Produzione e Manuntenzione, partner qualificati per l implementazione SKF lavora con i propri Clienti per migliorare efficacia ed efficienza dei processi di manutenzione nella direzione dell integrazione, rivedendo in modo dinamico le strategie e fissando KPI per la valutazione delle performance SKF Group Slide November 2014

29 Maintenance strategy review Sviluppo o revisione di una strategia di manutenzione Identificazione prestazioni degli impianti Processo dinamico per il miglioramento continuo Ingegneria delle applicazioni, coinvolgimento esperti, collaudi Controllo logistica operativa e pianificazione SKF Group Slide November 2014

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Ingegneria dell'applicazione Casi di studio sull'incremento di manutenibilitá e disponibilità MCM Verona Presented by SKF / Cosimo Pellegrini 30 ottobre 2013 1 SKF RSS Service

Dettagli

CBM nell'hpi: dai contratti standard alle partnership basate sulla misurazione della performance

CBM nell'hpi: dai contratti standard alle partnership basate sulla misurazione della performance CBM nell'hpi: dai contratti standard alle partnership basate sulla misurazione della performance Roberto Tommasi SKF Platforms & Industries BD Mngr. Italy McT petrolchimico 27 novembre 2014 SKF IM RSS

Dettagli

Risparmio energetico attraverso la manutenzione predittiva

Risparmio energetico attraverso la manutenzione predittiva Risparmio energetico attraverso la manutenzione predittiva una fonte di guadagno per qualsiasi impianto industriale [ENERGETICO & AFFIDABILISTICO] CHI SIAMO La storia: SPM nasce in Svezia negli anni 60

Dettagli

Prestazioni ad alta precisione

Prestazioni ad alta precisione Prestazioni ad alta precisione Soluzioni esclusive per l industria delle macchine utensili The Power of Knowledge Engineering I vostri clienti sono sempre più esigenti. Perciò è giusto che lo siate anche

Dettagli

RAM ABB - IL PROCESSO RAM. I processi di analisi RAM, già istituzionalizzati

RAM ABB - IL PROCESSO RAM. I processi di analisi RAM, già istituzionalizzati ABB - IL PROCESSO RAM un modello di valore Le analisi di affidabilità, disponibilità e manutenibilità (RAM: Reliability, Availability, Maintainability) si apprestano a diventare lo standard in tutti i

Dettagli

SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT

SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT 1 6 SERVIZI DI ASSET MANAGEMENT Durante le diverse fasi del ciclo di vita di un Progetto, dalla fase di Concept, allo studio di fattibilità, fino alla progettazione di dettaglio,

Dettagli

L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati.

L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati. Flavio Beretta,- 20 Novembre 2013 Convegno Assolombarda-EnergyLab L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati. Marzo 2011 Slide 1 ABB un

Dettagli

L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati.

L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati. Flavio Beretta,- 20 Novembre 2013 Convegno Assolombarda-EnergyLab L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dalla diagnosi energetica al monitoraggio dei risultati. Marzo 2011 Slide 1 ABB un

Dettagli

L approccio globale ABB per l efficienza energetica.

L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Luca Zanella - ABB Energy Efficiency Country Team Manager 6a Giornata sull efficienza energetica nelle industrie - 14 Maggio 2013 L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dall audit al supporto

Dettagli

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto.

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto. Energy Efficiency Country Team Italia, Federchimica 17 Ottobre 2012 L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione

Dettagli

Manutenzione industriale

Manutenzione industriale industriale Evoluzione della cultura della manutenzione PRIMA Non fermare gli impianti (fino a che riescono a marciare). Intervenire solo per riparazione. Accettare carenze qualitative, amplificazione

Dettagli

Appunti di IMPIANTI INDUSTRIALI 1

Appunti di IMPIANTI INDUSTRIALI 1 Appunti di IMPIANTI INDUSTRIALI 1 GENERALITÀ SUL SERVIZIO MANUTENZIONE Introduzione Per MANUTENZIONE si intende il controllo costante degli impianti e l insieme dei lavori (di riparazione e revisione)

Dettagli

Si illustrano di seguito i risultati ottenuti introducendo

Si illustrano di seguito i risultati ottenuti introducendo MANUTENZIONE & DIAGNOSTICA La diagnostica di impianti industriali Un approccio per l introduzione di Prove non Distruttive nei piani di manutenzione. Il caso applicativo della termografia Ing. Sergio Cerciello

Dettagli

MONITORAGGIO REMOTO DELLE NAVI E STRATEGIE DI MANUTENZIONE

MONITORAGGIO REMOTO DELLE NAVI E STRATEGIE DI MANUTENZIONE ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI COMMISSIONE NAVALE 24 Giugno2008 Conversazione all Ordine MONITORAGGIO REMOTO DELLE NAVI E STRATEGIE DI MANUTENZIONE Ing. Fabio Spetrini 1 STRATEGIE DI

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA DIAGNOSTICA DI MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI

INTRODUZIONE ALLA DIAGNOSTICA DI MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI Programma e modalità d esame INTRODUZIONE ALLA DIAGNOSTICA DI MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI Lucia FROSINI Il corso è da 3 CFU, circa 25 ore di lezioni, indicativamente 2 ore alla settimana, salvo eventuali

Dettagli

Medium voltage service ABB MySiteCondition Valutazione delle condizioni ed analisi del rischio di gestione delle apparecchiature

Medium voltage service ABB MySiteCondition Valutazione delle condizioni ed analisi del rischio di gestione delle apparecchiature Medium voltage service ABB MySiteCondition Valutazione delle condizioni ed analisi del rischio di gestione delle apparecchiature Che cosa si intende per MySiteCondition? MySiteCondition è un supporto per

Dettagli

Plant asset management & information technology survey

Plant asset management & information technology survey 1 a parte Plant asset management & information technology survey Aspetti di sintesi e spunti di miglioramento PLANT ASSET MANAGEMENT Franco Massi, IBM Business Global Service - Italia A. Introduzione Nell

Dettagli

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto.

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto. Energy Efficiency Country Team - Seminario tecnico ABB-SMA Il punto sulla direttiva IPPC, 27 Novembre 2013 L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dall audit energetico come strumento di supporto

Dettagli

Ingegneria di Manutenzione-Macchine. La Manutenzione Predittiva: come valutarne l efficacia

Ingegneria di Manutenzione-Macchine. La Manutenzione Predittiva: come valutarne l efficacia MANUTENZIONE PREDITTIVA Premesso che vogliamo sempre essere a conoscenza della salute delle nostre macchine, siamo convinti che non occorrono strumenti costosi e sofisticati per ottenere dei buoni risultati

Dettagli

Route Spectrum 18-OCT-05 14:48: 05 OVRALL= 7.88 V-DG RMS = 7.87 LOAD = 100.0 RPM = 3600. RPS = 60.00 1795.5.499 1.067.

Route Spectrum 18-OCT-05 14:48: 05 OVRALL= 7.88 V-DG RMS = 7.87 LOAD = 100.0 RPM = 3600. RPS = 60.00 1795.5.499 1.067. RMS Velocity in mm/sec 7 6 5 4 3 2 1 0 904.03 704.79 1772.3 5620.8 5916.1 MS - SEE WATER PUMP D/G No.2 S.W.D/G2 -P06 L.O.O. 0 10000 20000 30000 40000 Frequency in CPM Route Spectrum 18-OCT-05 14:48: 05

Dettagli

Giorno 1 02 10 2014 ENERGY SUMMER SCHOOL. contenuti corsi

Giorno 1 02 10 2014 ENERGY SUMMER SCHOOL. contenuti corsi Giorno 1 02 10 2014 ENERGY SUMMER SCHOOL contenuti corsi C1 Diagnosi ad ultrasuoni per l efficienza energetica. Casi pratici dall industria farmaceutica, alimentare, di processo rilevamento di perdite

Dettagli

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto.

Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del risparmio realmente ottenuto. Energy Efficiency Country Team Italia, Febbraio 2012 L approccio globale ABB per l efficienza energetica. Dall audit energetico come strumento di supporto alle decisioni alla realizzazione e misura del

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo L a z i e n d a La competenza è il risultato del sapere e dell esperienza FAG Kugelfischer è il pioniere nell

Dettagli

GESTIONE DELLA MANUTENZIONE: ASPETTI TECNICI E FINANZIARI

GESTIONE DELLA MANUTENZIONE: ASPETTI TECNICI E FINANZIARI MAINTENANCE Stories Siracusa, 16 giugno 2011 GESTIONE DELLA MANUTENZIONE: ASPETTI TECNICI E FINANZIARI I-Care TM Pianificare e gestire la manutenzione in modo snello, veloce, efficace. L applicazione Inspiring

Dettagli

Percorso Supervisor di manutenzione. Manutenzione

Percorso Supervisor di manutenzione. Manutenzione Industrial Management School Percorso Supervisor di manutenzione Conforme al profilo. professionale del Tecnico di manutenzione per la Certificazione di Livello 2 di manutenzione. area Manutenzione La

Dettagli

Medium voltage service. Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita

Medium voltage service. Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita Medium voltage service Quadri isolati in aria Servizi al ciclo di vita Strategia Il quadro isolato in aria (AIS) è l apparecchiatura di media tensione più comune e con la maggiore base installata. Il suo

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

COSA FACCIAMO PERCHE SIAMO UTILI ANALISI MISURA INTERVENTI

COSA FACCIAMO PERCHE SIAMO UTILI ANALISI MISURA INTERVENTI CHI SIAMO COMPENDIA opera in qualità di ESCo per contribuire alla competitività delle aziende sue clienti attraverso la riduzione e la gestione efficiente dei loro consumi energetici e il risparmio sui

Dettagli

CONDITION MONITORING RELIABILITY & MAINTENANCE CONTROLLI NON DISTRUTTIVI TECNOLOGIE CORRETTIVE

CONDITION MONITORING RELIABILITY & MAINTENANCE CONTROLLI NON DISTRUTTIVI TECNOLOGIE CORRETTIVE CONDITION MONITORING RELIABILITY & MAINTENANCE CONTROLLI NON DISTRUTTIVI TECNOLOGIE CORRETTIVE 1 SOMMARIO Abbiamo pensato a 4 differenti percorsi di formazione. Ogni percorso si compone di più training,

Dettagli

La tua Software House in Canton Ticino. La piattaforma per garantire l efficienza energetica

La tua Software House in Canton Ticino. La piattaforma per garantire l efficienza energetica La tua Software House in Canton Ticino La piattaforma per garantire l efficienza energetica Il CRM: controllo e performance Il CRM, customer relationship management, è una strategia competitiva basata

Dettagli

SAP Performance Management

SAP Performance Management SAP Performance Management La soluzione SAP per la Valutazione e per la Gestione delle Risorse Umane SAP Italia Agenda 1. Criticità e Obiettivi nella Gestione delle Risorse Umane 2. L approccio SAP alla

Dettagli

MASTER IN PRODUZIONE DELLA CARTA E GESTIONE DEL SISTEMA PRODUTTIVO PASSAGGIO AL SISTEMA DI GESTIONE MANUTENZIONE PM DI SAP -IL CASO SCA PACKAGING

MASTER IN PRODUZIONE DELLA CARTA E GESTIONE DEL SISTEMA PRODUTTIVO PASSAGGIO AL SISTEMA DI GESTIONE MANUTENZIONE PM DI SAP -IL CASO SCA PACKAGING MASTER IN PRODUZIONE DELLA CARTA E GESTIONE DEL SISTEMA PRODUTTIVO PASSAGGIO AL SISTEMA DI GESTIONE MANUTENZIONE PM DI SAP -IL CASO SCA PACKAGING CARTIERA DI LUCCA - LUCA FEDERIGHI -SCA Packaging Cartiera

Dettagli

Consulenza & Ingegneria di manutenzione

Consulenza & Ingegneria di manutenzione Consulenza & Ingegneria di manutenzione Il nostro modello di esecuzione Diagnosi e monitoraggio in tensione Ingegneria delle soluzioni Preventiva e programmata Manutenzione correttiva (day by day) Garanzia

Dettagli

Soluzioni ABB per l efficienza energetica

Soluzioni ABB per l efficienza energetica Flavio Beretta, Senior Vice President ABB Full Service and Global Consulting, Aprile 2013 Soluzioni ABB per l efficienza energetica Il sistema di misura come strumento per la gestione dell energia Dicembre

Dettagli

Impianti Elettrici. di Balsamo Salvatore & C. SAS ANALISI TERMOGRAFICHE

Impianti Elettrici. di Balsamo Salvatore & C. SAS ANALISI TERMOGRAFICHE + ANALISI TERMOGRAFICHE Impianti elettrici La nostra società è Lieta di presentare i nostri servizi di supporto tecnologico indispensabile per la manutenzione utilizzando un metodo sicuro ed efficace basato

Dettagli

Word Class Performance

Word Class Performance Word Class Performance BEST IN CLASS Utilizzo del CMMS MAXIMO Manutenzione pianificata in accordo con la Produzione Gruppi CDM Training e Auto- Manutenzio ne interna Manutenzione Predittiva Presidio Continuo

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management ROMA 12-15 Maggio 2008 Master Diffuso sul Project Management Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management KP.Net - SOCIETA E COMPETENZE Kelyan Project.Net

Dettagli

MANUTENZIONE DELLA MACCHINA UTENSILE TRAMITE UN NUOVO APPROCCIO DI MONITORAGGIO VIBRAZIONALE

MANUTENZIONE DELLA MACCHINA UTENSILE TRAMITE UN NUOVO APPROCCIO DI MONITORAGGIO VIBRAZIONALE Expert Vibration Monitoring Solutions MANUTENZIONE DELLA MACCHINA UTENSILE TRAMITE UN NUOVO APPROCCIO DI MONITORAGGIO VIBRAZIONALE INTRODUZIONE La manutenzione della macchina utensile è solitamente pianificata

Dettagli

Qualifica di Responsabile della Funzione/Servizio Di Manutenzione

Qualifica di Responsabile della Funzione/Servizio Di Manutenzione Corso per la Qualifica di Responsabile della Funzione/Servizio Di Manutenzione secondo la norma UNI 11420:2011 (Liv. 3) Corso idoneo alla preparazione dell esame di certificazione professionale ICPrev

Dettagli

Il sistema che rende efficiente la manutenzione delle flotte di automezzi

Il sistema che rende efficiente la manutenzione delle flotte di automezzi Il sistema che rende efficiente la manutenzione delle flotte di automezzi Cos è RDM? RDM è un applicazione conforme al paradigma Internet of Things (IoT) che consente di monitorare anche in tempo reale

Dettagli

L a p i p at a taf a or o ma a p e p r e ga g r a an a t n ire e l ef e fici c en e za za e n e e n r e ge g t e ica Powered By

L a p i p at a taf a or o ma a p e p r e ga g r a an a t n ire e l ef e fici c en e za za e n e e n r e ge g t e ica Powered By La piattaforma per garantire l efficienza energetica Powered By L efficienza energetica come nuovo punto di forza Secondo la norma ISO EN 50001, l efficienza energetica rappresenta il modo per ottimizzare

Dettagli

GESTIONE INTEGRATA DELLA MANUTENZIONE E SICUREZZA

GESTIONE INTEGRATA DELLA MANUTENZIONE E SICUREZZA GESTIONE INTEGRATA DELLA MANUTENZIONE E SICUREZZA Consulta interassociativa italiana per la prevenzione 6 CONVENTION AMBIENTE E LAVORO SAFE MAINTENANCE MODENA FIERE 7 OTTOBRE 2010 ING. FRANCO SANTINI PRESIDENTE

Dettagli

Fotovoltaico chiavi in mano con il massimo ritorno sull investimento. Fotovoltaico Conergy. Risparmio naturale

Fotovoltaico chiavi in mano con il massimo ritorno sull investimento. Fotovoltaico Conergy. Risparmio naturale Fotovoltaico chiavi in mano con il massimo ritorno sull investimento. Fotovoltaico Conergy. Risparmio naturale Approfitta dei benefici del fotovoltaico! Il fotovoltaico offre molteplici vantaggi sotto

Dettagli

PANORAMICA SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA MONITORAGGIO, ANALISI E CONTROLLO DEI CONSUMI ENERGETICI LA NOSTRA MISSIONE SOLUZIONI

PANORAMICA SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA MONITORAGGIO, ANALISI E CONTROLLO DEI CONSUMI ENERGETICI LA NOSTRA MISSIONE SOLUZIONI PANORAMICA SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA MONITORAGGIO, ANALISI E CONTROLLO DEI CONSUMI ENERGETICI LA NOSTRA MISSIONE La nostra missione consiste nell aiutare i clienti a ottimizzare i propri consumi

Dettagli

LA TERMOGRAFIA. Strumenti di misura Servizi Formazione

LA TERMOGRAFIA. Strumenti di misura Servizi Formazione LA TERMOGRAFIA La termografia IR è una tecnica di indagine non distruttiva (non sussistono alterazioni in seguito alla verifica) e non invasiva (non vi è contatto tra attrezzatura e oggetto da esaminare),

Dettagli

La Lean Maintenance applicata ad un flusso produttivo Pull

La Lean Maintenance applicata ad un flusso produttivo Pull La Lean Maintenance applicata ad un flusso produttivo Pull Enzo Violi Direttore Stabilimento ITT-LOWARA di Montecchio Maggiore (VI) Maintenance Stories maggio PROFILO AZIENDALE Divisioni della Corporation

Dettagli

PARTE PRIMA 1 1 Complessità dei sistemi 2. 2 Elementi di statistica e di teoria della probabilità 13

PARTE PRIMA 1 1 Complessità dei sistemi 2. 2 Elementi di statistica e di teoria della probabilità 13 Indice Prefazione Presentazione XI XII PARTE PRIMA 1 1 Complessità dei sistemi 2 2 Elementi di statistica e di teoria della probabilità 13 3 Elementi di teoria della affidabilità, manutenibilità e disponibilità

Dettagli

LO SVILUPPO DI UNA NUOVA CULTURA DI MANUTENZIONE. Parmalat S.p.A. Maintenance Stories 2011

LO SVILUPPO DI UNA NUOVA CULTURA DI MANUTENZIONE. Parmalat S.p.A. Maintenance Stories 2011 LO SVILUPPO DI UNA NUOVA CULTURA DI MANUTENZIONE Parmalat S.p.A Maintenance Stories 2011 Cesare Peloso Dir. Stabilimento Alex Del Monte Responsabile Produzione Rodolfo Rodolfi Responsabile Servizi Tecnici

Dettagli

Energy Trasmission & Distribution Services - Italy

Energy Trasmission & Distribution Services - Italy Energy Trasmission & Distribution Services - Italy Monitoring, diagnostics and cable services Analyze the past, monitor the present, predict the future. Answers for energy. l evoluzione della manutenzione

Dettagli

Il benchmarking. la manutenzione.

Il benchmarking. la manutenzione. BENCHMARKING Il benchmarking della manutenzione Saper misurare per poter migliorare Andrea Maciga Consigliere A.I.MAN. Amministratore Unico MTM Premessa Il benchmarking è un processo, continuo e sistematico,

Dettagli

SMS Supervisor Management System

SMS Supervisor Management System www.brccompressors.it www.brcfuelmaker.it SMS Supervisor Management System SMS: Sistema di Supervisione e Controllo degli impianti di erogazione metano. Totalmente ingegnerizzato da Dresser Wayne, il sistema

Dettagli

ILSISTEMA INTEGRATO DI PRODUZIONE E MANUTENZIONE

ILSISTEMA INTEGRATO DI PRODUZIONE E MANUTENZIONE ILSISTEMA INTEGRATO DI PRODUZIONE E MANUTENZIONE L approccio al processo di manutenzione Per Sistema Integrato di Produzione e Manutenzione si intende un approccio operativo finalizzato al cambiamento

Dettagli

Come massimizzare i benefici del risparmio energetico attraverso una soluzione integrata per il Controllo di Processo

Come massimizzare i benefici del risparmio energetico attraverso una soluzione integrata per il Controllo di Processo Come massimizzare i benefici del risparmio energetico attraverso una soluzione integrata per il Controllo di Processo Maurizio Cappelletti Solution Architect IA Process Italian Region Rockwell Automation

Dettagli

Advanced Asset Management and Maintenance

Advanced Asset Management and Maintenance Advanced Asset Management and Maintenance La gestione tradizionale ed avanzata degli impianti di produzione A. PREMESSA Secondo The Global Chief Executive Officer - CEO Study 2004, effettuato a cura di

Dettagli

CIM Commissioning Inspection e Maintenance

CIM Commissioning Inspection e Maintenance La soluzione per Servizi > Terziario > Industria > Telecomunicazioni > Settore medicale > ecc. appli 143 a Per la disponibilità delle vostre esigenze di energia Considerata l importanza di un alimentazione

Dettagli

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Seminario di introduzione alla norma ISO 50001 ed ai Sistemi di Gestione per l Energia Integrazione con la legislazione Roma, 16/03/2016 Introduzione alla

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Soluzioni ABB per l efficienza energetica

Soluzioni ABB per l efficienza energetica Sammy Saba, ABB Energy Efficiency Country Team, Novembre 2013 Soluzioni ABB per l efficienza energetica Il sistema di misura come strumento per la gestione dell energia novembre 21, 2013 Slide 1 Fasi del

Dettagli

Impianti di trasporto a nastro

Impianti di trasporto a nastro Gli esperti in soluzioni di lubrificazione Impiego dei sistemi di lubrificazione perma Impianti di trasporto a nastro Lubrificazione con nastro in funzione Gli impianti di trasporto a nastro vengono utilizzati

Dettagli

Qualifica di Supervisore Lavori secondo la Norma UNI 11420:2011 (Liv. 2A)

Qualifica di Supervisore Lavori secondo la Norma UNI 11420:2011 (Liv. 2A) Corso per la Qualifica di Supervisore Lavori secondo la Norma UNI 11420:2011 (Liv. 2A) Corso idoneo alla preparazione dell esame di certificazione professionale ICPrev o presso altri Istituti secondo le

Dettagli

L outsourcing nei processi di Marketing & Sales

L outsourcing nei processi di Marketing & Sales L outsourcing nei processi di Marketing & Sales Eventi & Congressi Milano 18 novembre 2010 Copyright 2010 CWT CWT nel settore Healthcare Con un esperienza più che trentennale, CWT affianca alle attività

Dettagli

Qualifica di Ingegnere di Manutenzione

Qualifica di Ingegnere di Manutenzione Corso per la Qualifica di Ingegnere di Manutenzione secondo la norma UNI 11420:2011 (livello 2B) Corso idoneo alla preparazione dell esame di certificazione professionale ICPrev o presso altri Istituti

Dettagli

I sistemi informativi di Asset Management e conformità con i processi organizzativi. Daniele Bottazzi

I sistemi informativi di Asset Management e conformità con i processi organizzativi. Daniele Bottazzi I sistemi informativi di Asset Management e conformità con i processi organizzativi Daniele Bottazzi 1 Company Profile Il Gruppo IB si propone di attrarre e coinvolgere nel proprio operare tutti i più

Dettagli

8-21 10-15 16-21 30-33 MISSION I NOSTRI SERVIZI I NOSTRI LABORATORI LABORATORIO CINGHIE PIANE E NASTRI TRASPORTATORI CENTRO DI TAGLIO LINEARE

8-21 10-15 16-21 30-33 MISSION I NOSTRI SERVIZI I NOSTRI LABORATORI LABORATORIO CINGHIE PIANE E NASTRI TRASPORTATORI CENTRO DI TAGLIO LINEARE MISSION 4 I NOSTRI SERVIZI 6 I NOSTRI LABORATORI 8-21 LABORATORIO CINGHIE PIANE E NASTRI TRASPORTATORI 10-15 CENTRO DI TAGLIO LINEARE 16-21 LOGISTICA 22 ENERGY SAVING 24 BRIEFING E FORMAZIONI 26 MECHANICAL

Dettagli

RMT 01 REQUISITI SPECIFICI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEL PERSONALE DI MANUTENZIONE. Pag. 1/14 Rev.02. Regolamento RMT 01

RMT 01 REQUISITI SPECIFICI PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE DEL PERSONALE DI MANUTENZIONE. Pag. 1/14 Rev.02. Regolamento RMT 01 Pag. 1/14 02 18/11/2015 01 11/09/2015 Revisione sulla base delle indicazioni date da ACCREDIA in seguito alla verifica documentale (rif: AICQ-SICEV Es-Doc PRS UNI EN_15628-14 Manuten_15-11- 15) par 1;

Dettagli

Soluzioni per la Manutenzione Industriale

Soluzioni per la Manutenzione Industriale Soluzioni per la Manutenzione Industriale Validi miglioramenti nella manutenzione quotidiana Collaborando con i vostri tecnici, il team Henkel può aiutarvi a ottimizzare la manutenzione del vostro stabilimento.

Dettagli

UN NUOVO METODO NON INTRUSIVO PER IL CONTROLLO DELLA CORROSIONE IN LINEA

UN NUOVO METODO NON INTRUSIVO PER IL CONTROLLO DELLA CORROSIONE IN LINEA UN NUOVO METODO NON INTRUSIVO PER IL CONTROLLO DELLA CORROSIONE IN LINEA F. Vullo GE Measurement & Control Solutions, Via Cardano 2, 20864 Agrate Brianza (MB) Tel: +39 0396561403 Cell: +39 3494694165 Fax:

Dettagli

Optimize your energy park. www.en-come.com

Optimize your energy park. www.en-come.com Optimize your energy park / Supporto d ACQUISIZIONE / OPERAZIONI TECNICHE / OPERAZIONI COMMERCIALI / MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI / SMALTIMENTO IMPIANTI IT www.en-come.com Supporto d ACQUISIZIONE SMALTIMENTO

Dettagli

Performance migliore, rendimento assicurato.

Performance migliore, rendimento assicurato. Performance migliore, rendimento assicurato. Servizi di gestione e manutenzione per centrali solari Tutto il necessario per un impianto ben funzionante. Vi offriamo un pacchetto all inclusive Massimi rendimenti

Dettagli

ANALISI DEI CONSUMI ENERGETICI

ANALISI DEI CONSUMI ENERGETICI Ambito progetto ANALISI DEI CONSUMI ENERGETICI Realizzato per INTERSEALS S.r.l. Esigenza IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA PER IL MONITORAGGIO E L ANALISI DEI CONSUMI ENERGETICI AI FINI DI VERIFICARE INEFFICENZE

Dettagli

Architetture software per la diagnostica remota

Architetture software per la diagnostica remota Architetture software per la diagnostica remota Convegno A.I.MAN. 16 marzo 2005 CASC Banca d Italia, Roma a cura di: Federico Gulletta -1- Monitoraggio e Diagnostica Remota Fattori Chiave a breve termine:

Dettagli

Panoramica sui Sistemi di

Panoramica sui Sistemi di Laboratorio per l innovazione Panoramica sui Sistemi di Monitoraggio i Avanzato Ing. Marco Grasso www.musp.it Introduzione Monitoraggio: Caratterizzazione di un sistema o di un processo attraverso l analisi

Dettagli

DISEGNATORE MECCANICO

DISEGNATORE MECCANICO DISEGNATORE MECCANICO Gestione distinte base, progettazione meccanica, tolleranze lavorazioni meccaniche e fusioni Stesura e rezione di documentazione e manuali tecnici necessari durante l intero ciclo

Dettagli

Tenute. Cuscinetti e Unità. Meccatronica. Servizi. Sistemi di. Lubrificazione. Linea Metrica Tenute in Metallo Gomma - Misto Bussole Antiusura

Tenute. Cuscinetti e Unità. Meccatronica. Servizi. Sistemi di. Lubrificazione. Linea Metrica Tenute in Metallo Gomma - Misto Bussole Antiusura Guarnizioni e Sitemi di Tenuta SU MISURA Linea Metrica Tenute in Metallo Gomma - Misto Bussole Antiusura Tenute Cuscinetti ed Unità più di 100 anni di Leadership ed Innovazione Prodotti per la Trasmissione

Dettagli

Service ABB in Italia Affidabilità, efficienza e produttività per gli impianti

Service ABB in Italia Affidabilità, efficienza e produttività per gli impianti Service ABB in Italia Affidabilità, efficienza e produttività per gli impianti Il profilo di ABB Italia ABB è leader nelle tecnologie per l energia e l automazione che consentono ai clienti delle utilities

Dettagli

Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Interim & specialized recruitment www.pagepersonnel.it Page Personnel Italia SpA Chi siamo

Dettagli

Best practice per il miglioramento di Salute, Sicurezza e Ambiente, dell'affidabilità e della qualità

Best practice per il miglioramento di Salute, Sicurezza e Ambiente, dell'affidabilità e della qualità Best practice per il miglioramento di Salute, Sicurezza e Ambiente, dell'affidabilità e della qualità Integrazione dei processi relativi a salute, sicurezza, ambiente nella gestione del lavoro e degli

Dettagli

Sviluppare una Manutenzione di eccellenza attraverso l integrazione con Produzione, Sistemi informativi, Acquisti e Contabilità Industriale

Sviluppare una Manutenzione di eccellenza attraverso l integrazione con Produzione, Sistemi informativi, Acquisti e Contabilità Industriale Sviluppare una Manutenzione di eccellenza attraverso l integrazione con Produzione, Sistemi informativi, Acquisti e Contabilità Industriale Assago, 18 Giugno 2013 AGENDA Presentazione azienda Premessa

Dettagli

FRANCHISING E CATENE DI

FRANCHISING E CATENE DI Passepartout Retail è una soluzione studiata per soddisfare le esigenze gestionali e fiscali delle attività di vendita al dettaglio. Il prodotto, estremamente flessibile, diventa specifico per qualsiasi

Dettagli

TXT e-solutions. Passion for Quality. Marzo 2014

TXT e-solutions. Passion for Quality. Marzo 2014 TXT e-solutions Passion for Quality Marzo 2014 TXT e-solutions S.p.A. Fornitore Internazionale di prodotti e soluzioni software dedicati a Grandi Clienti Un azienda solida, con budget raggiunti e bilanci

Dettagli

20 People. 33 anni Età media 80% ISO 9001 Certificazione Sviluppo modelli predittivi. About Pangea Formazione

20 People. 33 anni Età media 80% ISO 9001 Certificazione Sviluppo modelli predittivi. About Pangea Formazione Company Overview About Pangea Formazione About Pangea Formazione 20 People 33 anni Età media 80% Ph.D. ISO 9001 Certificazione Sviluppo modelli predittivi Progettiamo modelli statistico-matematici a supporto

Dettagli

Manutenzione predittiva sui motori elettrici

Manutenzione predittiva sui motori elettrici REVAMPING & RETROFITTING REVAMPING & RETROFITTING Manutenzione predittiva sui motori elettrici Implementazione di un piano preventivo/predittiva in un sito industriale Gianmarco Montanari Yara Italia Implementazione

Dettagli

Compressori centrifughi per aria

Compressori centrifughi per aria Compressori centrifughi per aria Informazioni Centac Serie secondarie C in seguito 350-1300 kw (500-1750 hp) Compressori centrifughi per aria 3 Una tradizione di provata affidabilità, efficienza e produttività

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! VERONA ottobre 2013 IL METODO WORLD CLASS MANUFACTURING (WCM) RIDUZIONE DEI COSTI CON INCREMENTO DELL EFFICIENZA AZIENDALE. ASPETTI RELATIVI ALLA SICUREZZA ED ALLA MANUTENZIONE

Dettagli

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità. DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR Trasmissione coassiale Compressori a vite ad iniezione d olio Velocità fissa e variabile Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

Dettagli

La Certificazione ISO 9001:2008. Il Sistema di Gestione della Qualità

La Certificazione ISO 9001:2008. Il Sistema di Gestione della Qualità Il Sistema di Gestione della Qualità 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione La gestione del progetto Le interfacce La Certificazione 9001:2008 Referenze 2 Chi siamo

Dettagli

Belt Tension System SKF. Il metodo SKF per supportare la trasmissione Facile Veloce Ripetibile

Belt Tension System SKF. Il metodo SKF per supportare la trasmissione Facile Veloce Ripetibile Belt Tension System SKF Il metodo SKF per supportare la trasmissione Facile Veloce Ripetibile Belt Tension System SKF Una soluzione innovativa per trasmissioni a cinghia È risaputo che le cinghie debbono

Dettagli

SERVIZI DI INGEGNERIA

SERVIZI DI INGEGNERIA SERVIZI DI INGEGNERIA 1 10 SERVIZI DI INGEGNERIA Siamo in possesso di una decennale esperienza nel campo della progettazione e stress analysis in generale maturata grazie alla collaborazione con le maggiori

Dettagli

Dalla gestione dell asset ospedaliero alla produttività dell Imaging Riccardo Toma Asset Management Solutions di GE Healthcare

Dalla gestione dell asset ospedaliero alla produttività dell Imaging Riccardo Toma Asset Management Solutions di GE Healthcare Dalla gestione dell asset ospedaliero alla produttività dell Imaging Riccardo Toma Asset Management Solutions di GE Healthcare Facoltà di Ingegneria Biomedica Università di Cagliari 28 febbraio 2014 Imagination

Dettagli

Qualifica di Specialista di Manutenzione Preposto/Operativo secondo la norma UNI 11420:2011 (livello 1)

Qualifica di Specialista di Manutenzione Preposto/Operativo secondo la norma UNI 11420:2011 (livello 1) Corso per la Qualifica di Specialista di Manutenzione Preposto/Operativo secondo la norma UNI 11420:2011 (livello 1) Corso idoneo alla preparazione dell esame di certificazione professionale ICPrev o presso

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

La gestione integrata dell energia: per un efficienza a 360

La gestione integrata dell energia: per un efficienza a 360 La gestione integrata dell energia: per un efficienza a 360 IL MONITORAGGIO ENERGETICO E LA GESTIONE ENERGETICA INTEGRATA Il controllo operativo dei progetti di Efficienza Energetica e i Sistemi di Gestione

Dettagli

IS0 50001. Che cosa apporta la ISO 50001? La ISO 14001 già esiste: perché, quindi, optare per la ISO 50001?

IS0 50001. Che cosa apporta la ISO 50001? La ISO 14001 già esiste: perché, quindi, optare per la ISO 50001? IS0 50001 INFORMAZIONI UTILI VOLTE A UNA PREPARAZIONE OTTIMALE PER L OTTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE Che cosa apporta la ISO 50001? La certificazione di un sistema di gestione dell energia secondo la

Dettagli

TPM in una linea di imbottigliamento

TPM in una linea di imbottigliamento 1 a parte IMPLEMENTAZIONE TPM TPM in una linea di imbottigliamento Strategie, implementazione e realizzazione David Crosio, Coca Cola HBC, Italia Strategia delle funzioni della manutenzione Nell ambito

Dettagli

Indice. Progettazione 42 BEAP: Bearing Applications. Scelta e dimensionamento dei cuscinetti volventi. 44

Indice. Progettazione 42 BEAP: Bearing Applications. Scelta e dimensionamento dei cuscinetti volventi. 44 Corsi di formazione Indice L offerta formativa di SKF 4 Il Training Center 5 Skill Assessment 6 Certificazione internazionale di analisi vibrazionale 7 Vibration Analysis Level 1 (ISO 18436) 8 Vibration

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA IMPIANTI INDUSTRIALI. Andrea Chiarini andrea.chiarini@chiarini.it. Andrea Chiarini 1

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA IMPIANTI INDUSTRIALI. Andrea Chiarini andrea.chiarini@chiarini.it. Andrea Chiarini 1 IMPIANTI INDUSTRIALI Andrea Chiarini andrea.chiarini@chiarini.it Andrea Chiarini 1 PARTE 7 TECNICHE AFFIDABILISTICHE FMEA ED FTA (Lezioni tratte in parte dal testo: Strumenti statistici avanzati per la

Dettagli

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 L Informedica è una giovane società fondata nel 2004 che opera nel settore dell'information Technology per il settore medicale. Negli ultimi anni attraverso il continuo monitoraggio delle tecnologie

Dettagli