Top Management Dashboard per il monitoraggio delle performance aziendali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Top Management Dashboard per il monitoraggio delle performance aziendali"

Transcript

1 LOGO PARTNER Top Management Dashboard per il monitoraggio delle performance aziendali Andrea De Rossi ITREVIEW Architecture Manager

2 Legal Disclaimer This Presentation contains forward-looking statements, including, but not limited to, statements regarding the value and effectiveness of QlikTech's products, the introduction of product enhancements or additional products, QlikTech s partner and customer relationships, and QlikTech's growth, expansion and market leadership, that involve risks, uncertainties, assumptions and other factors which, if they do not materialize or prove correct, could cause QlikTech's results to differ materially from those expressed or implied by such forward-looking statements. All statements, other than statements of historical fact, are statements that could be deemed forward-looking statements, including statements containing the words "predicts," "plan," "expects," "anticipates," "believes," "goal," "target," "estimate," "potential," "may", "will," "might," "could," and similar words. QlikTech intends all such forward-looking statements to be covered by the safe harbor provisions for forward-looking statements contained in Section 21E of the Exchange Act and the Private Securities Litigation Reform Act of Actual results may differ materially from those projected in such statements due to various factors, including but not limited to: risks and uncertainties inherent in our business; our ability to attract new customers and retain existing customers; our ability to effectively sell, service and support our products; our ability to manage our international operations; our ability to compete effectively; our ability to develop and introduce new products and add-ons or enhancements to existing products; our ability to continue to promote and maintain our brand in a cost-effective manner; our ability to manage growth; our ability to attract and retain key personnel; the scope and validity of intellectual property rights applicable to our products; adverse economic conditions in general and adverse economic conditions specifically affecting the markets in which we operate; and other risks and uncertainties more fully described in QlikTech's publicly available filings with the Securities and Exchange Commission. Past performance is not necessarily indicative of future results. The forward-looking statements included in this presentation represent QlikTech's views as of the date of this presentation. QlikTech anticipates that subsequent events and developments will cause its views to change. QlikTech undertakes no intention or obligation to update or revise any forward-looking statements, whether as a result of new information, future events or otherwise. These forward-looking statements should not be relied upon as representing QlikTech's views as of any date subsequent to the date of this presentation. This Presentation should be read in conjunction with QlikTech's periodic reports filed with the SEC (SEC Information), including the disclosures therein of certain factors which may affect QlikTech s future performance. Individual statements appearing in this Presentation are intended to be read in conjunction with and in the context of the complete SEC Information documents in which they appear, rather than as stand-alone statements. This presentation is intended to outline our general product direction and should not be relied on in making a purchase decision, as the development, release, and timing of any features or functionality described for our products remains at our sole discretion QlikTech International Markets AB. All rights reserved. Qlik, QlikTech, QlikView, the QlikTech logo and the Qlik family of marks are trademarks of QlikTech International AB which have been registered in multiple countries

3 Federico Wolf - responsabile business intelligence Andrea De Rossi

4 ITREVIEW ITREVIEW è un azienda formata da un team di consulenti con una vasta esperienza maturata in oltre 15 anni di progetti di Business Intelligence e Data Management. L azienda ha l obiettivo di generare progetti di BI con le metodologie del DW, di portare informazioni nelle aziende anche dal mercato esterno, utilizzando la tecnologia QlikView. La nostra vision è supportare la naturale abilità di analizzare per scoprire, decidere, fare. Tutti sono analisti e decisori, e la tecnologia responsabilizza tutti a esplorare i dati, per scoprire e collaborare, con mobilità con agilità.

5 ITREVIEW La nostra METODOLOGIA Applichiamo le metodologie del data warehousing tradizionale, governando dall esterno le applicazioni, i metadati tecnici e di business, per sfruttare appieno la potenza, la rapidità e la flessibilità di azione di Qlikview. I nostri PROGETTI Brand Analysis Credit Analysis Supply Chain Demand Planning Sales Forecast AFC KPI Finance Customer Sales Booking Cluster Analysis InBound Marketing Working Capital Social Business Discovery Market Analysis

6 The Project s Goal 1. GOVERNANCE E MAINTENANCE DEI QLIKVIEW - PROJECT (più di 500 report) 2. REPORT PIXEL PERFECT SULLE ANALISI DISPONIBILI IN QLIKVIEW 3. ATTENZIONE AI COSTI, AI TEMPI E ALLE RISORSE UMANE

7 1. GOVERNANCE E MAINTENANCE DEI QLIKVIEW PROJECT - METODOLOGIA Per raggiungere tale obiettivo abbiamo utilizzato le metodologie del data warehouse applicandole alla BI. Abbiamo gestito attraverso i metadati, inseriti e gestiti in un data base, i seguenti punti: Tutte le fonti dati. Per ogni fonte dati tutte le tabelle e generato un data dictionary per il formalismo della nomenclatura. Più di 500 tabelle da 9 fonti diverse. Tutte le variabili utilizzate negli script. Tutte le espressioni sono censite in un unico repository. Tutte le mappature. Tutte le fonti dati esterne (xls, csv, mdb etc.) sono state importante nel db dei metadati.

8 1. GOVERNANCE E MAINTENANCE DEI QLIKVIEW - PROJECT TOOL & STRUTTURA Governance Meta Data QV Project Manage QV Environment PLATFORM SA DW Comune Data Mart Presentation +500 report Develop/support data models Users of QlikView applications

9 1. GOVERNANCE E MAINTENANCE DEI QLIKVIEW PROJECT - SCENARIO Una base dati dedicata per raccogliere i metadati tecnici e di business. Ogni operazione che può essere comandata dai metadati viene esternalizzata. I QlikView-Reports leggono dati e metadati, per essere governati e mantenuti secondo un scenario Enterprise. In un unico punto governiamo la lettura di tutte le tabelle/dati. Chi legge cosa? Qual è il carico di lavoro verso i Db dell azienda? Come viene rinominato il campo? Da dove giunge tale informazione? Quali sono in parametri utilizzati nei vari step di trasformazione del dato? Le trasformazioni dei dati sono presenti in un singolo punto o mantenute in un singolo punto. Come viene calcolata la misura, Sales, Booking etc.? Come viene calcolato il KPI? Se deve essere cambiata l espressione? Possiamo modificare l espressione in un unico punto e tutti i report che usano tale espressioni ereditano il cambiamento. Tutti usano le stesse mappature. Nessuna fonte su Xls/txt/mdb etc. ma su Db con le stessa libertà ma con la peculiarità del database.

10 1. GOVERNANCE E MAINTENANCE DEI QLIKVIEW PROJECT - RAGGIUNTO IT RETAINS CONTROL OVER DATA Tipologie di cambiamento che hanno effetto sul progetto e sono governabili: Demand: domanda di nuove informazioni, etc.. Cambiamenti Esterni: cambio fonte, piani di caricamenti cambiabili, etc.. Maintenance. Governabilità del ciclo di vita, simile al DWH, attraverso metodologia e metadati.

11 QV Project: Architetture QlikView gestibili

12 QV Project: esempio di governance delle fonti dati

13 QV Project: esempio di governance delle tabelle, + 500

14 QV Project: esempio di data dictionary

15 2. REPORT PIXEL PERFECT SULLE ANALISI DISPONIBILI IN QLIKVIEW Utilizziamo QV Report per la generazione di report pixel perfect. Strumento di reportistica che usa QlikView come data source e un ambiente di sviluppo per la preparazione di reportistica istituzionale. Report schedulabili o on-demand per l azienda

16 3. ATTENZIONE AI COSTI, AI TEMPI E ALLE RISORSE UMANE Otteniamo il deployment di un progetto complesso risparmiando e governandolo nel tempo, grazie a QlikView e alla metodologia Enterprise. Gestione della impact analysis. QV Project Tempo Denaro Risorse umane

17 Gruppo Banca IFIS Diamo valore al tuo lavoro - Mestre, 11 marzo 2013

18 Il Gruppo Gruppo Banca IFIS Chi Siamo 02 Il Gruppo Banca IFIS è, in Italia, l unico operatore indipendente specializzato nella filiera del credito commerciale, del credito finanziario di difficile esigibilità e del credito fiscale. Quotato in Borsa Italiana nel segmento Star, il Gruppo Banca IFIS è una realtà innovativa e in crescita costante.

19 Il Gruppo Gruppo Banca IFIS I marchi e le divisioni attraverso cui il Gruppo opera nel lato impieghi 03 Banca IFIS: supporto credito commerciale alle PMI che operano nel mercato domestico Banca IFIS International: supporto alle aziende che si stanno sviluppando verso l estero o dall estero con clientela italiana Banca IFIS Pharma: a sostegno del credito commercialesostegno del credito commerciale dei grandi fornitori delle ASL Divisione NPL: ragguppa tutte le attività della BU che opera nel settore dei crediti di difficile esigibilità Fast Finance: ragguppa le attività connesse al settore dei crediti fiscali

20 Il Gruppo Gruppo Banca IFIS I marchi attraverso cui il Gruppo opera nel lato raccolta 04 rendimax: il conto deposito online ad alto rendimento di Banca IFIS destinato ai risparmiatori privati, alle aziende e alle procedure concorsuali contomax: il conto corrente online ad alto rendimento di Banca IFIS

21 Il Gruppo Gruppo Banca IFIS Milestones Costituita la Società I.Fi.S. Istituto di Finanziamento e Sconto S.p.A. Ammissione delle azioni al Mercato Ristretto di Milano Iscrizione all elenco speciale degli intermediari finanziari ex art. 107 TUB Autorizzazione all esercizio dell attività bancaria a far data dal 1 gennaio 2002 Ammissione al Mercato Telematico Azionario Ammissione al segmento STAR Aumento di capitale: equity pari a 100 milioni di euro Acquisizione IFIS Finance in Polonia Nasce rendimax, il conto deposito on line ad alto rendimento di Banca IFIS Banca IFIS perfeziona un aumento di capitale da 50 milioni di euro

22 Il Gruppo Gruppo Banca IFIS Milestones Avvio dell OPA su Toscana Finanza, operante nel settore NPL Toscana Finanza e Fast Finance sono divisioni del Gruppo Banca IFIS Nasce contomax, il conto corrente online di Banca IFIS

23 Banca IFIS Banca IFIS Il Factoring 07 Il FACTORING è un rapporto su base continuativa, che vede un operatore specializzato (Factor o Banca) acquisire, gestire, finanziare anticipatamente (ed eventualmente garantire) una parte dei crediti commerciali di un impresa dopo aver monitorato e valutato la qualità: del credito; dei soggetti debitori.

24 Banca IFIS Banca IFIS Il modello di business: approccio al rischio di credito 08 Operatori tradizionali Clienti cedenti generalmente di rilevanti dimensioni ed elevato standing Debitori ceduti non necessariamente di elevato standing Portafoglio crediti ceduti di elevato controvalore, spesso diversificato e frazionato Valutazione statistica del portafoglio Anticipazione valutata in relazione al merito creditizio del cedente DIMENSIONE Banca IFIS Clienti cedenti generalmente di medie/piccole dimensioni Debitori ceduti necessariamente di elevato standing Portafoglio crediti ceduti anche di non elevato valore, spesso concentrato Valutazione analitica del portafoglio Anticipazione valutata in relazione al merito creditizio del debitore REDDITIVITÀ

25 Banca IFIS Banca IFIS I Prodotti e le attività: perché il factoring? 09 PERCHÉ IL FACTORING? Finanziamento complementare al credito bancario Leva commerciale Disponibilità di uno strumento specialistico per gestire i crediti Garanzia del buon fine dei crediti commerciali Programmazione dei flussi di cassa L intervento di Banca IFIS si sviluppa su tre fronti principali: VALUTARE l affidabilità della clientela e affiancare l impresa per una crescita sana e sostenibile AFFIANCARE l impresa nella gestione amministrativa e finanziaria delle relazioni con la clientela FORNIRE strumenti finanziari e di garanzia sui crediti, calibrati sui volumi e sulle caratteristiche degli ordinativi ricevuti

26 Banca IFIS Banca IFIS A chi ci rivolgiamo? 10 A tutte le imprese e in particolar modo alle PMI, anche con merito creditizio limitato, con fatturato realizzato nei confronti di clienti di standing adeguato Valutazione basata sul debitore ceduto Il frazionamento su più debitori ceduti è una condizione non necessaria in presenza di debitori di elevato standing o appartenenti alla P.A.

27 Banca IFIS Banca IFIS Presenza sul territorio 11 PRESENZA SUL TERRITORIO NAZIONALE > 28 Filiali in tutta Italia. > Oltre 80 specialisti diretti che gestiscono e sviluppano le relazioni con i clienti. LE NOSTRE SEDI: > Ancona; Assago; Avellino; Bari; Bergamo; Brescia; Cagliari; Catania; Cuneo; Firenze; Gallarate; Genova; Imola; Milano; Napoli; Padova; Palermo; Pescara; Pisa; Pordenone; Roma; Salerno; Santhià; Torino 1; Torino 2 (Moncalieri); Treviso; Vicenza.

28 Il Gruppo Gruppo Banca IFIS Gruppo Banca IFIS goes social 12 Il Gruppo Banca IFIS è presente anche sui principali social network: tvchannel.bancaifis.it

29 Il Gruppo Gruppo Banca IFIS Grazie per l attenzione 13 Banca IFIS Spa Direzione Generale - Via E. Gatta, Venezia Mestre - T F

30 Scenario del «Daily Report» & «Top Management Dashboard» KPI dell azienda in un singolo report in un unico Sheet, everywhere. Ingresso per le analisi funzionali della Banca con l obiettivo di semplificare, semplificare e semplificare.

31 Daily Report: KPI CFO In un unico sheet tutte I KPI richieste dal CFO utilizzabile da smart phone N fonti + n piani di caricamento Più di 100 espressioni, tutte esterne, cioè presenti come metadati all esterno del report finale Ogni label è esterna al report, inserita come metadato

32 Daily Report: kpi del prodotto In un unico sheet tutti i KPI richiesti per Prodotto utilizzabile da smart phone Semplificare, semplificare e semplificare il report Il report è il punto di ingresso di altri report, per il dettaglio di ogni singola analisi.

33 Daily Report: kpi del prodotto Ogni BU può vedere tutte le informazioni sul loro operato e fare analisi Fruibilità dell informazione completa della BU con facilità,con mobilità con agilità la tecnologia responsabilizza tutti a esplorare i dati, per scoprire e collaborare Top Management Dashboard governato integralmente da metadati esterni

34

QlikView Overview. Vincenzo Curinga Partner Sales Manager

QlikView Overview. Vincenzo Curinga Partner Sales Manager QlikView Overview Vincenzo Curinga Partner Sales Manager Legal Disclaimer This Presentation contains forward-looking statements, including, but not limited to, statements regarding the value and effectiveness

Dettagli

Visualizzazione avanzata e «storytelling» 25 Novembre, 2014 Riccardo Paganelli

Visualizzazione avanzata e «storytelling» 25 Novembre, 2014 Riccardo Paganelli Visualizzazione avanzata e «storytelling» 25 Novembre, 2014 Riccardo Paganelli Legal Disclaimer This Presentation contains forward-looking statements, including, but not limited to, statements regarding

Dettagli

Legal Disclaimer. Cosa preferireste?

Legal Disclaimer. Cosa preferireste? Legal Disclaimer This Presentation contains forward-looking statements, including, but not limited to, statements regarding the value and effectiveness of Qlik's products, the introduction of product enhancements

Dettagli

QlikView & Supply Chain Operations. Andrea De Rossi ITREVIEW Architecture Manager

QlikView & Supply Chain Operations. Andrea De Rossi ITREVIEW Architecture Manager QlikView & Supply Chain Operations Andrea De Rossi ITREVIEW Architecture Manager Legal Disclaimer This Presentation contains forward-looking statements, including, but not limited to, statements regarding

Dettagli

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA PRICEWATERHOUSECOOPERS S.P.A. [QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA INTENZIONALMENTE

Dettagli

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento

Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento Rapporto intermedio del Gruppo Swisscom relativo al 1 trimestre 2007 Fatturato stabile, forte crescita della clientela e investimenti in aumento 1.1-31.3.2006 1.1-31.3.2007 Variazione Fatturato netto (in

Dettagli

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010 Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010 Bologna, 11 Novembre 2010 2 Disclaimer This presentation contains forwards-looking information and statements about IGD SIIQ SPA and its Group. Forward-looking

Dettagli

Crescita del fatturato e del risultato d esercizio per Swisscom

Crescita del fatturato e del risultato d esercizio per Swisscom Rapporto intermedio relativo al primo semestre 2014 Crescita del fatturato e del risultato d esercizio per Swisscom 1.1.- 30.6.2013 1.1.- 30.6.2014 Variazione (2 trimestre) Fatturato netto (in milioni

Dettagli

Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello.

Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello. 2008 Q1 results 2008 Q1 - Highlights [change vs 2007 Q1] y-1 exchange rate Sales: 756 M (+0.6%) Operating income: 46 M (+1.2%) Operating margin: 6.1% Vs 6.1% Net Financial Indebtedness: 498 M Vs 542 M

Dettagli

Comunicato stampa. Cisco e NetApp aiutano i clienti ad accelerare il passaggio a Microsoft Private Cloud

Comunicato stampa. Cisco e NetApp aiutano i clienti ad accelerare il passaggio a Microsoft Private Cloud Comunicato stampa Cisco e NetApp aiutano i clienti ad accelerare il passaggio a Microsoft Private Cloud FlexPod offre ai rivenditori configurazioni personalizzate della soluzione convalidata Cisco, Microsoft

Dettagli

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa

La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa La soluzione IBM per la Busines Analytics Luca Dalla Villa Cosa fa IBM Cognos Scorecards & Dashboards Reports Real Time Monitoring Supporto? Decisionale Come stiamo andando? Percezione Immediate immediata

Dettagli

Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa

Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa Componenti, ruolo e integrazione dei sistemi per le aziende industriali che operano per commessa Paolo Borriello Presales Leader Applications Midsize Market Safe Harbor Statement The following is intended

Dettagli

Comunicato stampa. FlexPod è la prima infrastruttura di Data Center per il Private Cloud convalidata su System Center 2012.

Comunicato stampa. FlexPod è la prima infrastruttura di Data Center per il Private Cloud convalidata su System Center 2012. Comunicato stampa FlexPod è la prima infrastruttura di Data Center per il Private Cloud convalidata su System Center 2012. I clienti ottengono velocità e flessibilità con il Microsoft Private Cloud Fast

Dettagli

Oggetto: servizi offerti alle Procedure Concorsuali presentazione della società FAST FINANCE S.p.A. e del prodotto rendimax.

Oggetto: servizi offerti alle Procedure Concorsuali presentazione della società FAST FINANCE S.p.A. e del prodotto rendimax. Fast Finance S.p.A. a socio unico Sede Legale Bologna, Italia 40124 Via L.C. Farini, 6 Capitale Sociale euro 3.033.000 i.v. C.F. / Reg. Imprese Bologna 02681990400 P.IVA 02159701206 REA CCIAA Bologna 408746

Dettagli

Risultati 9M09. Incontro con gli analisti 12 novembre 2009

Risultati 9M09. Incontro con gli analisti 12 novembre 2009 Risultati 9M09 Incontro con gli analisti 12 novembre 2009 9M09 in sintesi Mercati di riferimento: sempre negativi i valori di investimento pubblicitario sia in Italia che in Francia con scarsa visibilità

Dettagli

Fatturato netto (in milioni di CHF) 11 988 11 467-4,3% EBITDA (in milioni di CHF) 4 599 4 584-0,3% EBIT (in milioni di CHF) 2 627 1 126-57,1%

Fatturato netto (in milioni di CHF) 11 988 11 467-4,3% EBITDA (in milioni di CHF) 4 599 4 584-0,3% EBIT (in milioni di CHF) 2 627 1 126-57,1% Rapporto di gestione 2011 L erosione dei prezzi e gli effetti valutari riducono il fatturato Maggiori investimenti nelle infrastrutture svizzere Crescita per Swisscom TV e il traffico mobile di dati Utile

Dettagli

Swisscom cresce in termini di fatturato e clienti EBITDA superiore su base comparabile

Swisscom cresce in termini di fatturato e clienti EBITDA superiore su base comparabile Rapporto intermedio relativo al primo trimestre 2015 Swisscom cresce in termini di fatturato e clienti EBITDA superiore su base comparabile 1.1.-31.3.2014 1.1.-31.3.2015 Variazione Fatturato netto (in

Dettagli

Oracle: "La macchina delle stelle"

Oracle: La macchina delle stelle Oracle: "La macchina delle stelle" Ezio Caudera Giorgio Papalettera Oracle Italy 1 Oracle & INAF: Mission Oracle collabora da anni con la comunità scientifica di INAF e i suoi partner e, negli ultimi 5,

Dettagli

Solido risultato nonostante le riduzioni dei prezzi, gli influssi valutari e la forte concorrenza

Solido risultato nonostante le riduzioni dei prezzi, gli influssi valutari e la forte concorrenza Rapporto intermedio relativo al primo semestre 2015 Solido risultato nonostante le riduzioni dei prezzi, gli influssi valutari e la forte concorrenza 1.1.-30.6.2014 1.1.-30.6.2015 Variazione Fatturato

Dettagli

Oracle & INAF: "La macchina delle stelle"

Oracle & INAF: La macchina delle stelle Oracle & INAF: "La macchina delle stelle" Ezio Caudera Oracle Italy Roberto Morbidelli INAF -OATo 1 Oracle & INAF Oracle collabora da anni con la comunità scientifica di INAF e i suoi partner e, negli

Dettagli

Pannello LEXAN BIPV. 20 Novembre 2013

Pannello LEXAN BIPV. 20 Novembre 2013 Pannello LEXAN BIPV 20 Novembre 2013 PANELLO LEXAN BIPV Il pannello LEXAN BIPV (Building Integrated Photovoltaic panel) è la combinazione di una lastra in policarbonato LEXAN con un pannello fotovoltaico

Dettagli

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Zurigo, 10 novembre 2010 Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Nei primi nove mesi del 2010 il gruppo Swiss Life ha incassato premi pari a 15,9 miliardi di franchi, registrando

Dettagli

Minieolico 2013. Lares Energy. Chi siamo. Minieolico. Lares Energy per il Minieolico. La Tecnologia. Vantaggi di un impianto Minieolico.

Minieolico 2013. Lares Energy. Chi siamo. Minieolico. Lares Energy per il Minieolico. La Tecnologia. Vantaggi di un impianto Minieolico. L A R E S E N E R G Y Minieolico 2013 Lares Energy Chi siamo Minieolico Lares Energy per il Minieolico La Tecnologia Vantaggi di un impianto Minieolico Contact DISCLAIMER This document may include the

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL GRUPPO TELECOM ITALIA ILLUSTRA ALLA COMUNITÀ FINANZIARIA GLI ORIENTAMENTI STRATEGICI E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2009-2011

COMUNICATO STAMPA IL GRUPPO TELECOM ITALIA ILLUSTRA ALLA COMUNITÀ FINANZIARIA GLI ORIENTAMENTI STRATEGICI E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2009-2011 This press release contains statements that constitute forward-looking statements. These statements include statements regarding the intent, belief or current expectations of the Company with respect to

Dettagli

Essere vincenti con una soluzione di business intelligence intuitiva per le medie imprese

Essere vincenti con una soluzione di business intelligence intuitiva per le medie imprese SAP Product Brief Soluzioni SAP per la piccola e media impresa SAP BusinessObjects Business Intelligence, versione Edge Obiettivi Essere vincenti con una soluzione di business intelligence intuitiva per

Dettagli

Comunicato stampa. Esercizio 2010

Comunicato stampa. Esercizio 2010 Esercizio 2010 Solida crescita dei servizi di trasmissione mobile dei dati e di Swisscom TV: fatturato stabile nonostante l erosione dei prezzi di oltre CHF 500 milioni 2009 2010 Variazione Fatturato netto

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN, OR INTO, THE UNITED PRESS RELEASE COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE L ASSEMBLEA ORDINARIA HA APPROVATO: IL BILANCIO

Dettagli

Comunicato Stampa. Contatto media: Chiara Romagnoli Communication Manager chiara_romagnoli@merck.com +390636191332/+393346407174

Comunicato Stampa. Contatto media: Chiara Romagnoli Communication Manager chiara_romagnoli@merck.com +390636191332/+393346407174 Comunicato Stampa Contatto media: Chiara Romagnoli Communication Manager chiara_romagnoli@merck.com +390636191332/+393346407174 I nuovi dati di fase III su Suvorexant, la molecola di Merck in studio per

Dettagli

Swisscom con fatturato stabile e utile in calo

Swisscom con fatturato stabile e utile in calo Rapporto finanziario intermedio del Gruppo Swisscom al 30 settembre 2004 Swisscom con fatturato stabile e utile in calo 1.1.-30.9.2003 1.1.-30.9.2004 Variazione Fatturato netto (in milioni di CHF) 7469

Dettagli

Swisscom: crescita della clientela, del fatturato e degli utili

Swisscom: crescita della clientela, del fatturato e degli utili Rapporto di gestione 2014 Swisscom: crescita della clientela, del fatturato e degli utili 2013 2014 Variazione Fatturato netto (in milioni di CHF) 11 434 11 703 2,4% Risultato d esercizio al lordo di ammortamenti

Dettagli

Pannello Lexan BIPV. 14 Gennaio 2013

Pannello Lexan BIPV. 14 Gennaio 2013 Pannello Lexan BIPV 14 Gennaio 2013 PANELLO LEXAN* BIPV Il pannello Lexan BIPV (Building Integrated Photovoltaic panel) è la combinazione di una lastra in policarbonato Lexan* con un pannello fotovoltaico

Dettagli

Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia

Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia Matteo Mille Direttore della divisione Server & Tools Microsoft Italia Posizionamento Virtualization 360 Considerato nei Top4 management Vendor ** Crescita 4x il mercato Xx % Others WS08 Share growth

Dettagli

Microsoft Dynamics CRM Live

Microsoft Dynamics CRM Live Microsoft Dynamics CRM Live Introduction Dott. Fulvio Giaccari Product Manager EMEA Today s Discussion Product overview Product demonstration Product editions Features LiveGRID Discussion Product overview

Dettagli

Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP. a cura di:

Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP. a cura di: Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP a cura di: AGENDA Il Gruppo Angelini La strategia di Business Intelligence in Angelini: una evoluzione

Dettagli

La gestione tattica di un portafoglio target volatility

La gestione tattica di un portafoglio target volatility La gestione del Portfolio tattico e Money Management La gestione tattica di un portafoglio target volatility Relatore: Federico Pitocco Business Development Manager Morningstar Investment Management Europe

Dettagli

Palermo 14 Febbraio 2013 APPROCCIO AL RISCHIO E PRODOTTI OFFERTI

Palermo 14 Febbraio 2013 APPROCCIO AL RISCHIO E PRODOTTI OFFERTI Palermo 14 Febbraio 2013 APPROCCIO AL RISCHIO E PRODOTTI OFFERTI 1 Agenda 1. Banca IFIS ed il modello di business Approccio al rischio di credito Milestones La valutazione del rischio Il Sistema di Internal

Dettagli

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia

Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility. Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia Cogliere le opportunità offerte dalla Mobility Claudia Bonatti, Direttore Divisione Windows Microsoft Italia La Mobility ha cambiato il nostro modo di lavorare e può cambiare il modo in cui le aziende

Dettagli

processi analitici aziendali

processi analitici aziendali Best practises per lo sviluppo dei processi analitici aziendali Business Brief@CSC Roma, 29 maggio 2008 Tachi PESANDO Business & Management Agenda Importanza della Customer oggi Le due anime di un progetto

Dettagli

Gamma di PP copolimeri random progettati per le nuove esigenze del mercato. Ivan Rauseo - REPSOL QUÍMICA

Gamma di PP copolimeri random progettati per le nuove esigenze del mercato. Ivan Rauseo - REPSOL QUÍMICA Gamma di PP copolimeri random progettati per le nuove esigenze del mercato Ivan Rauseo - REPSOL QUÍMICA 3º Congresso Scientifico Nazionale Food Contact Expert Desenzano del Garda 25 e 26 Giugno 2014 1.

Dettagli

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world MercedesRoadster.IT New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world Newspaper supplement Emmegi Magazine Independent unaffiliated / funded by Daimler

Dettagli

Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane

Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane La nuova era nelle relazioni commerciali tra Italia e Iran - CCII Brescia, 12 Novembre 2015 1 Sosteniamo la competitività

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

NEAL. Increase your Siebel productivity

NEAL. Increase your Siebel productivity NEAL Increase your Siebel productivity Improve your management productivity Attraverso Neal puoi avere il controllo, in totale sicurezza, di tutte le Enterprise Siebel che compongono il tuo Business. Se

Dettagli

L importanza dei benchmark nei periodi di cambiamento, sistemi di KPI ed indicatori di riferimento

L importanza dei benchmark nei periodi di cambiamento, sistemi di KPI ed indicatori di riferimento L importanza dei benchmark nei periodi di cambiamento, sistemi di KPI ed indicatori di riferimento Lazise 16 Maggio 2012 Experian and the marks used herein are service marks or registered trademarks of

Dettagli

Processo ICAAP: Lo stato dell arte nella progettazione e implementazione dei sistemi di supporto. Anselmo Marmonti SAS

Processo ICAAP: Lo stato dell arte nella progettazione e implementazione dei sistemi di supporto. Anselmo Marmonti SAS Processo ICAAP: Lo stato dell arte nella progettazione e implementazione dei sistemi di supporto Anselmo Marmonti SAS Agenda Premessa Evoluzione delle tematiche implementative di Basilea 2 Internal Rating

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali ICC Seminar ITALY-IRAN Roma, 28 Ottobre 2015 1 Sosteniamo la competitività delle

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 6 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 6 Modulo 6 Integrare verso l alto e supportare Managers e Dirigenti nell Impresa: Decisioni più informate; Decisioni

Dettagli

FAP Turbo Settings Guide Come ho raddopiato il conto in 30 giorni!!

FAP Turbo Settings Guide Come ho raddopiato il conto in 30 giorni!! FAP Turbo Settings Guide Come ho raddopiato il conto in 30 giorni!! http://fapturbo.com Disclaimer These settings are intended for education purposes only and carry no guarantee as to how well they will

Dettagli

Arcadja Report Nino Caffe - 2015

Arcadja Report Nino Caffe - 2015 Arcadja Report Nino Caffe - 2015 Arcadja Report 2 Arcadja Report Nino Caffe - 2015 All rights reserved to Jart Srl, via Cassala 44, I-25126, Brescia, Italy - 2015 Arcadja Report 3 Indice Media delle Stime

Dettagli

Arcadja Report Chapman Dinos & Jake - 2014

Arcadja Report Chapman Dinos & Jake - 2014 Arcadja Report Chapman Dinos & Jake - 2014 Arcadja Report 2 Arcadja Report Chapman Dinos & Jake - 2014 All rights reserved to Jart s.r.l. - via Cassala 44-25100 - Brescia - Italy - 2014 Arcadja Report

Dettagli

Big Data: il futuro della Business Analytics

Big Data: il futuro della Business Analytics Big Data: il futuro della Business Analytics ANALYTICS 2012-8 Novembre 2012 Ezio Viola Co-Founding Partner & Direttore Generale The Innovation Group Information Management Tradizionale Executive KPI Dashboard

Dettagli

Axpo Italia SpA. Risk mangement trough structured products. Origination Department. Axpo Italia SpA

Axpo Italia SpA. Risk mangement trough structured products. Origination Department. Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Risk mangement trough structured products Origination Department Axpo Italia SpA From market risk to customer s risks RISK: The chance that an investment s actual return will be different

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto Seminario di preparazione alla Missione Imprenditoriale in Iran Confindustria -

Dettagli

la banca italiana per l impresa CONVEGNO APIVERONA Finanza per le PMI : Come perché cedere i crediti nel 2011

la banca italiana per l impresa CONVEGNO APIVERONA Finanza per le PMI : Come perché cedere i crediti nel 2011 la banca italiana per l impresa CONVEGNO APIVERONA Finanza per le PMI : Come perché cedere i crediti nel 2011 Febbraio 2011 Finanza a supporto della crescita delle PMI Finanza a breve termine La capacità

Dettagli

Highlights. Strategia e Piano Industriale. Dati economico-finanziari consolidati. Allegati

Highlights. Strategia e Piano Industriale. Dati economico-finanziari consolidati. Allegati 2 Q 2009 Highlights Strategia e Piano Industriale Dati economico-finanziari consolidati Allegati L attuale contesto di mercato: un opportunità per Banca IFIS Le difficoltà delle PMI e e le opportunità

Dettagli

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica

Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica Zurigo, 3 dicembre 2007 Swiss Life e AWD intendono accelerare la crescita mediante un alleanza strategica Swiss Life annuncia un offerta pubblica di acquisto al prezzo di 30 euro per azione AWD Swiss Life,

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 4 Struttura del business plan Pag. 1/7

Corso Azienda - Modulo 7 - Lezione 4 Struttura del business plan Pag. 1/7 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia

Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Alessandro Huber Chief Technology Officer, Microsoft Italia Claudia Angelelli Service Line Manager, Microsoft Italia Contenimento dei costi di gestione Acquisizioni/ merge Rafforzare la relazione con

Dettagli

Risultati 30 settembre 2010

Risultati 30 settembre 2010 Risultati 30 settembre 2010 Il modello di business Strategia e linee di sviluppo Dati economico-finanziari consolidati Allegati Banca IFIS: innovazione per le PMI In un contesto di mercato ancora difficile,

Dettagli

La provincia di Milano

La provincia di Milano La provincia di Milano Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Milano: dati socio economici 1/2 Milano DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Milano Italia Milano Italia

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas

Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas Finleasing è attiva nel settore finanziario da oltre 30 anni e appartiene all area Business Process Outsourcing del gruppo Finanziaria Internazionale.

Dettagli

Ultime tendenze di conceptual design

Ultime tendenze di conceptual design Conceptual design Sondaggio Ultime tendenze di conceptual design messo a disposizione da PTC Ruolo del partecipante nel conceptual design: Creatore Influenzatore Dirigente Manager Fonte: "Trends in Concept

Dettagli

Nessuna perdita di tempo

Nessuna perdita di tempo Océ TCS500 Nessuna perdita di tempo Sistema per la stampa, la copia e l acquisizione Grande Formato a colori Pronto per ogni lavoro: Sempre il risultato corretto estremamente produttivo Eccellente produttività

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

Financial Value Chain: come migliorare flessibilità ed efficienza attraverso nuovi processi end-to-end. Esperienze internazionali.

Financial Value Chain: come migliorare flessibilità ed efficienza attraverso nuovi processi end-to-end. Esperienze internazionali. Financial Value Chain: come migliorare flessibilità ed efficienza attraverso nuovi processi end-to-end. Esperienze internazionali Lodovico Grompo Executive Vice President SAP Italia Convegno CBI 2004.

Dettagli

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni: Codice di Autodisciplina/Amendemnts to the Instructions: Code

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 21:11:57 MTA Societa' : BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA Identificativo Informazione Regolamentata : 59704 Nome utilizzatore

Dettagli

La disciplina d investimento nel mondo del trading online G. Frapolli AVP CornèrTrader

La disciplina d investimento nel mondo del trading online G. Frapolli AVP CornèrTrader La disciplina d investimento nel mondo del trading online G. Frapolli AVP CornèrTrader Agenda Introduzione Controllo e disciplina Le cose da fare per essere efficaci nel trading VANTAGGI utilizzando la

Dettagli

Finlabo Market Update (17/12/2014)

Finlabo Market Update (17/12/2014) Finlabo Market Update (17/12/2014) 1 STOXX600 Europe Lo STOXX600 si è portato su un importante livello rappresentato dalla trend-line dinamica. Crediamo che da questi livelli possa partire un rimbalzo

Dettagli

Swiss Life tiene testa agli effetti valutari negativi con un aumento dell'utile netto di 493 milioni di franchi

Swiss Life tiene testa agli effetti valutari negativi con un aumento dell'utile netto di 493 milioni di franchi Zurigo, 14 agosto 2015 Swiss Life tiene testa agli effetti valutari negativi con un aumento dell'utile netto di 493 milioni di franchi Nel primo semestre 2015 Swiss Life ha incrementato del 7% l'utile

Dettagli

IL SETTORE DELLA TUTELA DEL CREDITO IN ITALIA. Oltre 40milioni di pratiche gestite dalle società appartenenti a UNIREC nel 2014 +4%rispetto al 2013

IL SETTORE DELLA TUTELA DEL CREDITO IN ITALIA. Oltre 40milioni di pratiche gestite dalle società appartenenti a UNIREC nel 2014 +4%rispetto al 2013 IL SETTORE DELLA TUTELA DEL CREDITO IN ITALIA FATTURATO Fatturato 2014 965 milioni + 2,5% rispetto al 2013 778 milioni riferibili alla sola attività di recupero crediti +0,3% rispetto al 2013 Nel 2014

Dettagli

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile ated Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile Strumenti di Business Intelligence e Corporate Performance Management Conferenza ATED Manno, 20 settembre 2005 Ing. Roberto Fridel,

Dettagli

ORDINE DEGLI ATTUARI

ORDINE DEGLI ATTUARI La Funzione Attuariale in ottica Solvency 2 La Data Governance Paola Scarabotto Roma, 1 luglio 2014 Agenda I requisiti normativi e regolamentari Principi di riferimento Architettura dei processi DQ Rischi

Dettagli

Mediobanca Conference

Mediobanca Conference Mediobanca Conference London September 15-16, 2008 2008 H1 - Highlights [change Vs. 2007 H1] y-1 exchange rate Quarto Sales: livello 1,525 M (-1.4%*) Operating income**: 89 M (+1.9%) Operating income:

Dettagli

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management Idee per emergere Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management FI Consulting Srl Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (TV) Tel. 0438 360422 Fax 0438 411469 E-mail: info@ficonsulting.it

Dettagli

Unity Lab Services Training Courses

Unity Lab Services Training Courses Unity Lab Services Training Courses the key to your laboratory s success Corsi di Formazione 2012 Italia, Dionex Products Invest in Yourself Gentile Cliente, questo è stato un anno entusiasmante per Dionex.

Dettagli

POLITICA RETRIBUTIVA DI GRUPPO 2015 PRESENTAZIONE ACCOMPAGNATORIA. 13 Aprile 2015 UniCredit Human Resources Strategy

POLITICA RETRIBUTIVA DI GRUPPO 2015 PRESENTAZIONE ACCOMPAGNATORIA. 13 Aprile 2015 UniCredit Human Resources Strategy POLITICA RETRIBUTIVA DI GRUPPO 2015 PRESENTAZIONE ACCOMPAGNATORIA 13 Aprile 2015 UniCredit Human Resources Strategy OBIETTIVO DEL DOCUMENTO L'obiettivo di questo documento è fornire una vista complessiva

Dettagli

Swisscom: risultato d esercizio stabile nonostante la difficile situazione del mercato

Swisscom: risultato d esercizio stabile nonostante la difficile situazione del mercato Rapporto annuale 2002 del Gruppo Swisscom Swisscom: risultato d esercizio stabile nonostante la difficile situazione del mercato 2001 2002 Variazione Fatturato netto (in milioni di CHF) 14174 14526 2,5%

Dettagli

Swiss Life consolida la propria posizione sul mercato svizzero

Swiss Life consolida la propria posizione sul mercato svizzero Zurigo, 1 febbraio 2005 Swiss Life consolida la propria posizione sul mercato svizzero Integrazione del settore Vita di «La Suisse» in Swiss Life Ripresa del portafoglio Vita collettiva della Vaudoise

Dettagli

Arcadja Report Max Ernst - 2015

Arcadja Report Max Ernst - 2015 Arcadja Report Max Ernst - 2015 Arcadja Report 2 Arcadja Report Max Ernst - 2015 All rights reserved to Jart Srl, via Cassala 44, I-25126, Brescia, Italy - 2015 Arcadja Report 3 Indice Media delle Stime

Dettagli

Leggi tutta la storia Scoprila nei tuoi dati

Leggi tutta la storia Scoprila nei tuoi dati Leggi tutta la storia Scoprila nei tuoi dati Qlik Sense Riccardo Paganelli 23 Settembre 2015 Qlik: chi siamo... Fondata a Lund, Svezia nel 1993 con sede a Radnor, PA, Stati Uniti 36.000 clienti e 1.700

Dettagli

Monte Titoli Test di Connettività. v1.0 - Febbraio 2015

Monte Titoli Test di Connettività. v1.0 - Febbraio 2015 Monte Titoli Test di Connettività v1.0 - Febbraio 2015 Page 1 Introduzione Per supportare la piattaforma T2S, Monte Titoli ha predisposto nuovi ambienti dedicati: - Produzione - Avviamento e DR che coesisteranno

Dettagli

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015

Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 Gli aspetti innovativi del Draft International Standard (DIS) ISO 9001:2015 I requisiti per la gestione del rischio presenti nel DIS della nuova ISO 9001:2015 Alessandra Peverini Perugia 9/09/2014 ISO

Dettagli

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Scenario di utilizzo Monitorare efficacemente e costantemente le performance aziendali diventa sempre più cruciale per mantenere alti i livelli

Dettagli

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013

Ingegneria del Software Testing. Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 Ingegneria del Software Testing Corso di Ingegneria del Software Anno Accademico 2012/2013 1 Definizione IEEE Software testing is the process of analyzing a software item to detect the differences between

Dettagli

La Customer-Driven Retail Bank

La Customer-Driven Retail Bank Convegno ABI CRM 2003 - Roma, 11 e 12 dicembre Essere Adaptive Enterprise attraverso l estensione l dei processi di CRM: funzioni centrali e periferiche La Customer-Driven Retail Bank Michele Borgonovi

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP integrata CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è un ERP innovativo, flessibile

Dettagli

Presentazione Istituzionale

Presentazione Istituzionale Presentazione Istituzionale Advancing Trade S.p.A. Via J.Palma il Vecchio, 111 24122 Bergamo www.wcmg.lu www.advtrade.it Tel: +39 035 4161011 Fax: +39 035 223107 E-mail: info@advtrade.it Indice Il Gruppo

Dettagli

Portfolio-Driven Performance Driving Business Results Across The Enterprise

Portfolio-Driven Performance Driving Business Results Across The Enterprise Portfolio-Driven Performance Driving Business Results Across The Enterprise IT Governance e Portfolio Management Supportare il Business The core business of tomorrow is a "new and different" idea today

Dettagli

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK L ESEMPIO DI E-SYNERGY 2 Contenuto Parlerò: dei rischi legati all investimento in aziende start-up delle iniziative del governo britannico per diminuire questi rischi e

Dettagli

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip Mittente del comunicato : TELECOM ITALIA Societa' oggetto dell'avviso : OLIVETTI TELECOM ITALIA Oggetto : Comunicato stampa congiunto Olivetti/Telecom Italia

Dettagli

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO TRASFERIMENTO TECNOLOGICO L ESEMPIO DELLA STELLA GROWTH FUND 2 Contenuto Parlerò: Della Stella Growth Fund come esempio di partnership pubblico /privato per diminuire e condividere il rischio legato all

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

L o$mizzazione delle performance ICT come fa5ore di riduzione dei cos8. Do5. Luca Miccoli Enterprise Account Manager luca.miccoli@compuware.

L o$mizzazione delle performance ICT come fa5ore di riduzione dei cos8. Do5. Luca Miccoli Enterprise Account Manager luca.miccoli@compuware. L o$mizzazione delle performance ICT come fa5ore di riduzione dei cos8 Do5. Luca Miccoli Enterprise Account Manager luca.miccoli@compuware.com 4,600 employees 90 offices worldwide $88.4M FY 12 net income

Dettagli