Sintesi reimpieghi/riqualificazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sintesi reimpieghi/riqualificazioni"

Transcript

1 Sintesi reimpieghi/riqualificazioni Telecom Italia Incontro con le OO.SS. del 23/3/2011 /

2 1. Andamento mobilità 2010 & Avanzamento & analisi risultanze bandi già avviati 3. Nuove iniziative - rispetto ai bandi già avviati 4. Nuove iniziative- progettazione nuovi bandi per il 2011

3 1 Andamento mobilità 2010 e

4 Andamento mobilità aliquote aliquote uscite mobilità mobilità 2011 acquisite al 18/3/2011 EVIDENZE MOBILITA 2011: ll Piano 2011 prevede uscite per mobilità, pari al 75% della BE le 203 uscite acquisite rappresentano l 11% delle uscite a Piano, contro un lineare teorico al 18 marzo del 21% nello stesso periodo nel 2010 erano state acquisite 460 mobilità (24% delle realizzate nell anno) 4

5 Dettaglio uscite per Mobilità 2010 e 2011 ANNO 2010 ANNO 2011 TECH DMO STAFF Totale di cui nuove %di Totale aliquote adesione HQ % NORD OVEST % NORD EST % CENTRO % SUD % Totale % Le uscite per mobilità 2011 sono quelle acquisite i al 18/3/2011 5

6 2 Avanzamento & analisi risultanze bandi già avviati nel

7 Reimpieghi/riqualificazioni avviati a fine 2010 (TI e SSC) FTE DA A DESCRIZIONE SEDI INTERESSATE LIVELLI COINVOLTI LIVELLO APICALE RUOLO ARRIVO INTERNA- LIZZAZ. ATTIVITA (SI/NO) Directory Assistance Funzioni in solidarietà Heavy 15% Open Access Reimpiego come tecnici on-field, compatibilmente con idoneità fisica i e sede OA con fabbisogni i Prioritariamente sedi del Sud 4,5 5 NO (ripianament o uscite da base esodabile) 40 NO BANDO TILS HR Services Reimpiego in parte su progetti di internalizzazione del Customer Roma (36) NON Care ed in parte, in relazione ai Napoli (3) APPLICABILE profili accertati in selezione, su Palermo (1) attività interne a HRS e di line Impiego risorse di Sviluppo in esubero su attività di Esercizio (post-production) oggi esternalizzate Roma Napoli Bari (in funzione delle adesioni) SSC - SSC Q, 7 Sviluppo Esercizio 60 Rinnovo delle competenze IT di Top Clients TOP necessarie allo sviluppo ed Roma (30) alla vendita dell offerta Cloud. SSC - Milano (15) priorità Nella prima fase, permanenza in Sviluppo Competence Napoli (10) 7Q SSC con impiego al 75% su Center ICT Bari (5) attività SSC e al 25% su attività TOP 5 (per COP) SI (per COP) 6 SI 7 NO 7

8 Sintesi andamento bandi Bacino di riferimento ricevute Accessi al sito Adesioni Idoneità tecnica Idoneità tecnica su sedi con fabbisogno 8

9 Andamento bandi per struttura Telecom Italia SpA N POSTI PREVISTI BACINO DI RIFERIMENTO ACCESSI AL SITO ADESIONI di cui CON IDONEITA' TECNICA (a) (b) (c = b/a ) (d) (e = d/a ) (f) (g = f/d ) di cui CON IDONEITA' TECNICA SU SEDI CON FABBISOGNO Bando Directory Assistance vs. OA % % 43 28% di cui telelavoristi % 56 16% 17 30% 17 DMO - Commercial Credit % 28 17% 5 18% 2 DMO - Telefonia Pubblica % 19 14% 6 32% 6 Bando Solidarietà 15% vs.oa DMO - Sales Management % 27 7% 9 33% 8 T&O - Technical Infrastructures % 24 10% 14 58% 11 TOTALE % 98 11% 34 35% 27 TOTALE BANDI TELECOM ITALIA % % 77 31% 68 9

10 Andamento bandi per territorio BACINO DI RIFERIMENTO ACCESSI AL SITO ADESIONI di cui CON IDONEITA' TECNICA (a) (c) (c/a) (e) (e/a) (g) (g/e) di cui CON IDONEITA' TECNICA SU SEDI CON FABBISOGNO Nord Ovest % 34 9% 11 32% 11 Nord Est % 35 11% 15 43% 15 Centro % 53 14% 20 38% 15 Sud % 95 15% 25 26% 21 HQ % 35 20% 6 17% 6 TOTALE % % 77 31% 68 10

11 3 Nuove iniziative: - rispetto ai bandi già avviati nel

12 Reimpieghi/riqualificazioni avviati a fine 2010 (solo TI) Totale disponibilità = 115 FTE DA A DESCRIZIONE SEDI INTERESSATE LIVELLI COINVOLTI LIVELLO APICALE RUOLO ARRIVO INTERNA- LIZZAZ. ATTIVITA (SI/NO) Directory Assistance Funzioni in solidarietà Heavy 15% Open Access Reimpiego come tecnici on-field, compatibilmente con idoneità fisica e sede OA con fabbisogni Prioritariamente sedi del Sud 4,5 5 NO (ripianament o uscite da base esodabile) AZIONI SULLE RESIDUE DISPONIBILITA NON COPERTE: 1. RIAPERTURA A DIRECTORY ASSISTANCE + A FUNZIONI CON SOLIDARIETA HEAVY 15% 2. APERTURA AL BACINO FUNZIONI CON SOLIDARIETA 8% 12

13 Facilitare i processi di riconversione Flusso azioni di comunicazione e formazione per favorire l adesione al bando e il superamento delle selezioni e.mail funzionale all adesione al bando/ comunicazione i prossimità e.mail con link al bando ed eventuale recall Adesione al bando Selezione Try & Buy: second chance Integrazione Competenze: Repêchage Riconversione/ Formazione Esito Negativo Ingresso nel nuovo ruolo 13

14 Facilitare i processi di riconversione Flusso azioni di comunicazione e formazione per favorire l adesione al bando e il superamento delle selezioni e.mail funzionale all adesione al bando/ comunicazione i prossimità e.mail con link al bando ed eventuale recall Adesione al bando Selezione Try & Buy: second chance Integrazione Competenze: Repêchage Riconversione/ Formazione Esito Negativo Ingresso nel nuovo ruolo 14

15 Comunicazione funzionale all adesione adesione al bando 1/2 Mix di e.mail personalizzate e comunicazione di prossimità Prima e.mail Mittente: Responsabile (Staff/DMO/T&O) + responsabile Funzione cedente Destinatario: persone del bacino di riferimento e relativi Key Account e responsabili diretti e delle funzioni iaccipienti i Tempistica: invio della al destinatario 10 gg. lavorativi prima del sistema di gestione online dell adesione al bando, con i requisiti di partecipazioni fisica e tecnica. In questo lasso di tempo per favorire l adesione al bando i responsabili diretti ed i key account HR avranno cura di amplificare il messaggio con comunicazione di prossimità L obiettivo è: Chiarire e approfondire riconversione) Coinvolgere i responsabili diretti i contenuti del bando che sarà proposto (motivi della Sensibilizzare le strutture organizzative accipientiperfavorirelefasidiselezioneedi riconversione formativa preliminare all inserimento 15

16 Comunicazione funzionale all adesione adesione al bando 2/2 Seconda e.mail Mittente: Responsabile (Staff/DMO/T&O) + responsabile Funzione cedente Destinatario: persone del bacino di riferimento e relativi Key Account e responsabili diretti Tempistica: invio della e.mail al destinatario con link al sistema di adesione al bando che rimarrà attivo per 2 settimana circa Contenuto: Invito ad aderire al bando su sistema online Terza e.mail/sms (eventuale) A seconda delle adesione a metà del percorso prevedere e.mail di recall/o sms per chi non ha aderito e alert ai responsabili diretti a cura dei Key Account 16

17 Facilitare i processi di riconversione Flusso azioni di comunicazione e formazione per favorire l adesione al bando e il superamento delle selezioni e.mail funzionale all adesione al bando/ comunicazione i prossimità e.mail con link al bando ed eventuale recall Adesione al bando Selezione Try & Buy: second chance Integrazione competenze: Repêchage Riconversione/ Formazione Esito Negativo Ingresso nel nuovo ruolo 17

18 Try and buy: la seconda chance Se la selezione non è andata a buon fine perchè: la linea accipiente non ha rilevato in sede di colloquio un adeguata motivazione al ruolo il collega selezionato non si è mostrato pienamente convinto di essere adatto e di potercela fare Target Colleghi che hanno aderito ai bandi e hanno effettuato una selezione non andata a buon fine Modalità che consente ai colleghi interessati e ai responsabili dei settori accipienti di ottenere una seconda possibilità di approfondire la conoscenza on field e di chiarirsi reciprocamente le tecnicalità di mestiere e scegliere di lavorare insieme 18

19 Facilitare i processi di riconversione Flusso azioni di comunicazione e formazione per favorire l adesione al bando e il superamento delle selezioni e.mail funzionale all adesione al bando/ comunicazione i prossimità e.mail con link al bando ed eventuale recall Adesione al bando Selezione Try & Buy: second chance Integrazione competenze: Repêchage Riconversione/ Formazione Esito Negativo Ingresso nel nuovo ruolo 19

20 Integrazione competenze tecniche: repêchage Se la selezione non è andata a buon fine perchè: la linea accipiente ha rilevato in sede di colloquio insufficienti competenze tecniche/relazionali il collega selezionato ha dimostrato motivazione ma ha un profilo tecnico/relazionale sotto la soglia minima richiesta per quel contesto Target Colleghi che hanno aderito ai bandi con motivazione e hanno effettuato una selezione non andata a buon fine Modalità che consente di realizzare percorsi volontari di formazione di base su temi tecnici, relazioni e sulla gestione dell incertezza e del cambiamento, funzionali a sostenere una nuova verifica e a innalzare le competenze fino al livello richiesto dalla selezione. La formazione è realizzata con il supporto di HRS. 20

21 Facilitare i processi di riconversione Preparare le persone interessate ad affrontare un percorso di selezione tecnica non avendone le competenze di base e.mail funzionale all adesione al bando/ comunicazione prossimità e.mail con link al bando ed eventuale recall Adesione al bando Selezione Try & Buy: second chance Integrazione Competenze: Repêchage Riconversione/ Formazione Esito Negativo Ingresso nel nuovo ruolo Campagna di Informazione sul mestiere di Open Access, centrale nei processi di riconversione che verranno attuati ti Formazione volontaria su competenze di base: sperimentazione sulla sede di 21

22 Facilitare i processi di riconversione Preparare le persone interessate ad affrontare un percorso di selezione tecnica non avendone le competenze di base Percorso formativo online, volontario, sperimentale e in orario extralavoro, con il supporto di un Istituto esterno (ca. nove mesi) destinato ad ampliare il bacino potenziale di persone che possano passare in Open Access acquisendo competenze di base sui temi: Elettrotecnica Corrente elettrica Tensione elettrica Effetti della corrente elettrica Resistenza elettrica Circuito elettrico semplice Telecomunicazioni Comunicazioni elettriche Teoria e tecniche delle comunicazioni su cavo e ponte radio Teoria e tecniche di interconnessione in rete Area comportamentale La novità come opportunità Il valore del cambiamento Gestione dell incertezza rispetto a nuove nozioni e nuovi ruoli Il percorso di formazione di base può essere esteso anche ai partecipanti a selezione non andata a buon fine che ne facciano richiesta. 22

23 4 Nuove iniziative: - Progettazione nuovi bandi per il

24 Reimpieghi/riqualificazioni da presentare alle OO.SS. il 23/3 FTE DA A DESCRIZIONE SEDI INTERESSATE LIVELLI COINVOLTI LIVELLO APICALE RUOLO ARRIVO INTERNA- LIZZAZ. ATTIVITA (SI/NO) 40/ 60 DA, Solidarietà 15%, Staff, IT e strutture HQ di DMO/T&O (*) National Wholesale Services 15 reimpieghi su attività di Wholesale Service Marketing; 20 reimpieghi su attività di Charging & Operations; 5 reimpieghi su attività di Service & Project Management 20 profili ancora da definire 35/55 Roma 12 liv 5 1 Torino 4,5,6,7 21 liv 6 4 Trieste 7 liv 7 SI Funzioni (tutte) con sede in 14 Sardegna non coinvolte nei bandi 2010 Open Access Reimpiego come tecnici on-field, compatibilmente con idoneità fisica Province di Nuoro, Sassari e Olbia fino al 5 5 NO Reimpieghi su attività di: 17 DA, Solidarietà 15%, Staff, IT e strutture HQ di DMO/T&O (*) TI Audit Segnalazione alle funzioni operative, al Vertice e agli organismi di controllo funzione ITR&SG Analisi, indirizzo e monitoraggio funzione Policy Setting & Compliance Risk Analysis Verifica e assurance funzione Compliance & Risk Assurance (C&RA) Da definire (Roma/Milano; probabilmente Roma) fino al 7 7 SI 30 DA, Solidarietà 15%, Staff, IT e strutture HQ di DMO/T&O (*) Pathnet Profili vari, necessari a garantire lo startup del nuovo servizio rivolto a Roma Da definire CONSIP/MEF Da definire i SI (*) priorità agli idonei con maggiore % di solidarietà Totale nuove disponibilità =

25 Dettaglio ruoli per bando NWS (1/2) UO Funzione Profilo Competenze richieste Risorse Livelli Sede - Esperienza nella stesura dei requisiti per sistemi informatici - Esperienze nella realizzazione di Portali Web (analisi e specifiche funzionali) - Conoscenza dei linguaggi di programmazione HTML, Java, XXX Sviluppatore portali web - Esperienza nella gestione/manutenzione di siti web 1 - Conoscenza ambienti BroadVision/Microsoft SharePoint - Conoscenza del linguaggio SQL - Conoscenze di base nell utilizzo di tool di grafica - Conoscenza approfondita di basi dati semplici nello specifico Excel ed Access Service Creation & Demand DB Administrator - Conoscenza approfondita di basi dati complesse nello specifico Oracle e MySQL - Conoscenza dei linguaggi ed ambienti di programmazione in particolare di SQL e HTML 4 Liv.5/6 Roma Addetto Service Creation - Gradita la conoscenza dei data base TI (es. BDA, UNICA, Risorse di numerazione, Pitagora, CRM) - Esperienza in Ambito Informatico e/o di Gestione dei processi - Cconoscenze delle tematiche tecniche e commerciali sui servizi TLC - Conoscenze di Project management - Conoscenza della lingua inglese - Capacità di svolgere lavoro in autonomia ed in team - Capacità di coordinamento di progetti complessi - Esperienza nell'ideazione e progettazione di nuovi modelli di servizi 3 - Conoscenza per lo sviluppo di servizi a pacchetto (IP/Ethernet) e di modellizzazione di reti per grandi clienti - Gradita la conoscenza del contesto regolatorio italiano ed europeo - Conoscenze tecnico/architetturali di piattaforme di rete a pacchetto (IP, Ethernet, ATM) e in tecnologia ottica (SDH, New Wholesale Services Design Product Manager New Connectivity Services WDM). - Buona conoscenza dell inglese 1 Liv.6/7 Torino Wholesale Services Marketing - Buone capacità relazionali verso interlocutori interni ed esterni e di funzioni diverse (es. tecnica, amministrazione, regolamentare) - Buone capacità di ascolto e comprensione esigenze del mercato Access Network Services - Capacità di svolgere lavoro in autonomia ed in team - Esperienza nello sviluppo di offerte commerciali e/o progettazione di reti e sistemi TLC e nella loro analisi economica - Conoscenza delle tematiche tecniche e commerciali inerenti le reti ultrabroadband - Conoscenza delle metodologie di analisi di mercato e di costruzione di business plan Product Manager Servizi - Conoscenza dei principi base della regolamentazione TLC Infrastrutturati - Conoscenza della lingua inglese Ultrabroadband d (NGN) - Forte interesse e curiosità intellettuale per i temi di innovazione tecnologica; disponibilità a mettersi in gioco e a riceracre metodologie nuove di analisi - Velocità, capacità di ascolto e sintesi - Capacità di coordinamento di progetti complessi 2 Liv.6/7 Roma 25

26 Dettaglio ruoli per bando NWS (2/2) UO Funzione Profilo Competenze richieste Risorse Livelli Sede - Esperienza nello sviluppo di offerte commerciali e/o progettazione di reti e sistemi TLC - Conoscenza delle tematiche tecniche e commerciali inerenti le reti a larga banda Core Network Services Product Manager Servizi - Conoscenza dei principi base della regolamentazione TLC Dati Ultrabroadband - Conoscenza della lingua inglese (NGN) 1 Liv.6/7 Roma - Capacità di svolgere il lavoro in autonomia ed in team Wholesale Services Marketing - Capacità di coordinamento di progetti complessi - Esperienza nello sviluppo di offerte commerciali e/o progettazione di reti e sistemi TLC Wholesale Solutions - Conoscenza delle tematiche tecniche e commerciali inerenti le reti trasmissive Product Manager Servizi - Conoscenze tecnico/architetturali di piattaforme di rete SDH, Ethernet ed IP e Progetti di - Conoscenza della lingua inglese Connettività 3 Liv.6/7 Roma - Capacità di svolgere il lavoro in autonomia ed in team - Capacità di coordinamento di progetti complessi - Ottima conoscenza ACCESS, - Ottima conoscenza EXCEL, - Conoscenza di base linguaggio gg SQL Charging & Operations Service & Project Management Charging Management Billing Management Credit Managament Revenue Integrity Access Services Addetto alla valorizzazione Addetto amministrativo e caring OLO Addetto gestione credito I^ istanza Addetto Revenue Integrity Addetto Access Services (order management) - Conoscenza di base Oracle - Conoscenza di base su sistemi informativi - Sono d'interesse le competenze in almeno una delle seguenti aree: sistemi di accounting del traffico Mobile, Fisso e Dati, sistemi di delivery e provisioning servizi di rete, sistemi di commutazione, architetture di rete Fissa, Mobile e Dati - Motivazione al lavoro di gruppo - Conoscenza lingua inglese - Gradita la conoscenza del contesto regolatorio italiano - Elementi di contabilità e amministrazione - Buona conoscenza e padronanza dei sistemi MS/Office e SAP - Gradita la conoscenza degli scenari dell'interconnessione e del contesto regolatorio - Buone capacità relazionali verso interlocutori esterni ed interni - Conoscenza lingua inglese - Elementi di contabilità e amministrazione - Conoscenza delle principali norme civilistiche e fiscali - Buona conoscenza e padronanza dei sistemi MS/Office e SAP - Gradita la conoscenza degli scenari dell'interconnessione e del contesto regolatorio italiano - Buone capacità relazionali verso interlocutori esterni ed interni - Conoscenza lingua inglese 5 Liv.5/6 Roma 4 Liv.5 Roma 3 Liv.5 Roma - Autonomia nell analisi e problem-solving - Competenze di coordinamento e project management - Capacità di negoziazione/gestione del conflitto nei casi di relazione vs direzioni esterne e clienti - Ottima conoscenza dei Sistemi MS/Office - Buona conoscenza di Oracle e del linguaggio SQL - Sono di interesse le competenze in almeno una delle seguenti aree: datawarehouse aziendale del traffico (Ulisse) 8 Liv.6 Roma sistemi di Revenue Assurance aziendali (Sherlock/Jazzware) competenze di project management (gradita la certificazione PMP/PMI) - Autonomia nello svolgimento delle attività nei tavoli aziendali e/o nei rapporti con gli OLO (Other Licensed Operators) - Conoscenza degli scenari di Interconnessione e del contesto regolatorio italiano - Gradita la conoscenza della lingua inglese - Ottima conoscenza di Excel, Access e di Internet Explorer - Conoscenza approfondita di Oracle - Gradita la conoscenza del processo di gestione del provisioning degli ordini con particolare riferimento ai servizi 4 su Trieste, fonia 5 Liv.5 1 su Roma - Capacità di gestire controlli di processo di livello medio/alto (monitoraggio volumi di attività, controllo giacenze del carico di lavoro, individuazione e focus su situazioni anomale, monitoraggio kpi, reportistica di produzione, ecc.) - Doti di autonomia e di relazione 40 26

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Confidenziale

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Confidenziale GRUPPO TELECOM ITALIA Incontro con le OO. SS. 1 luglio 2011 Telecom Italia Confidenziale GRUPPO TELECOM ITALIA HRO Roma, marzo 2011 Andamento mobilità 2010 2011 5.000 aliquote 2008-2010 3.900 aliquote

Dettagli

Ulteriori interventi di riconversione professionale per i fabbisogni on field e manovra di riorganizzazione ASA, in ambito Open Access

Ulteriori interventi di riconversione professionale per i fabbisogni on field e manovra di riorganizzazione ASA, in ambito Open Access RUPPO TELECOM ITALIA Ulteriori interventi di riconversione professionale per i fabbisogni on field e manovra di riorganizzazione ASA, in ambito Open Access 1. Manovra dei fabbisogni da bando (ottobre 2012)

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Roma, aprile 2012. Riconfigurazione dei processi di. Clientela OLO

GRUPPO TELECOM ITALIA. Roma, aprile 2012. Riconfigurazione dei processi di. Clientela OLO GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, aprile 2012 Riconfigurazione dei processi di Delivery ed Assistenza Tecnica Clientela OLO Logiche dell intervento organizzativo Al fine di completare il processo di miglioramento

Dettagli

DINAMICHE DI PIANO 2012. Incontro con Organizzazioni sindacali

DINAMICHE DI PIANO 2012. Incontro con Organizzazioni sindacali DINAMICHE DI PIANO 2012 Incontro con Organizzazioni sindacali Aprile 2012 Bando Open Access 2012 Passaggi ad Open Access Emissione Bando verso Open Access per 614 posti : per il ruolo di Tecnico On-field

Dettagli

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO -

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - Si comunica che, con delibera del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia Sparkle del 22 Dicembre 2014, Alessandro Talotta è stato nominato Amministratore Delegato

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013 GRUPPO TELECOM ITALIA Open Access Interventi ti di riassetto organizzativo 3 dicembre 2013 DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY GRUPPO TELECOM ITALIA Agenda Access Area: rivisitazione del modello

Dettagli

RIORGANIZZAZIONE ATTIVITA CREDITO

RIORGANIZZAZIONE ATTIVITA CREDITO CUSTOMER OPERATIONS: RIORGANIZZAZIONE ATTIVITA CREDITO Incontro con le Organizzazioni Sindacali Roma, 4 aprile 2011 Il documento ha l obiettivo di illustrare il progetto di riassetto organizzativo finalizzato

Dettagli

Incontro OO.SS Funzioni di Staff

Incontro OO.SS Funzioni di Staff GRUPPO TELECOM ITALIA Incontro OO.SS Funzioni di Staff 14 gennaio 2015 People Value Agenda Contesto Interventi organizzativi Administration, Finance and Control Business Support Office Interventi gestionali

Dettagli

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza GRUPPO TELECOM ITALIA Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza 11-2-2015 People Value Organizational Effectiveness Premessa Il presente documento illustra le ipotesi di confluenza

Dettagli

Network Maintenance del domani

Network Maintenance del domani GRUPPO TELECOM ITALIA Network Maintenance del domani NGM Trasformazione della Maintenance Vista di Sintesi Il Progetto Network &Service Front End si inserisce nel contesto di trasformazione organizzativa

Dettagli

DISTRIBUZIONE ATTIVITA CREDITO BUSINESS

DISTRIBUZIONE ATTIVITA CREDITO BUSINESS CUSTOMER OPERATIONS: DISTRIBUZIONE ATTIVITA CREDITO BUSINESS Incontro con le Organizzazioni Sindacali Roma, 28 novembre 2011 ATTIVITA CREDITO BUSINESS (CREDIT MANAGEMENT TERRITORIALE) (Presentazione del

Dettagli

Interoute Un network Europeo a servizio dell'internazionalizzazione delle imprese del nord est

Interoute Un network Europeo a servizio dell'internazionalizzazione delle imprese del nord est Interoute Un network Europeo a servizio dell'internazionalizzazione delle imprese del nord est Ing. Renzo Ravaglia, Amministratore Delegato Il Network di nuova generazione 1/2 Network 30,000 km di cavi

Dettagli

Pianificazione e progetto di reti geografiche

Pianificazione e progetto di reti geografiche Pianificazione e progetto di reti geografiche 1 Architettura delle reti di telecomunicazioni e contesto infrastrutturale regionale 1 Indice Architettura delle reti di Telecomunicazioni Banda Larga nella

Dettagli

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 giugno 2014 L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia Dirigente Preposto ex L. 262/05 Premessa Fattori Esogeni nagement - Contesto

Dettagli

OPEN ACCESS. Progetto di formazione dei progettisti in rame in chiave evolutiva del ruolo

OPEN ACCESS. Progetto di formazione dei progettisti in rame in chiave evolutiva del ruolo OPEN ACCESS Progetto di formazione dei progettisti in rame in chiave evolutiva del ruolo Presentazione Segreterie Nazionali SLC, FISTEL e UILCOM 17 febbraio 2011 PERIMETRO T&O: livello 5s Progettista/realizzatore

Dettagli

La sfida di Open Access:

La sfida di Open Access: GRUPPO TELECOM ITALIA Kick-off 2012 Technology Roma, 22 febbraio 2012 La sfida di Open Access: innovare nel segno della continuitá Open Access Stefano Paggi Continuitá: i 3 driver di OA non cambiano Qualitá

Dettagli

2 Meeting 2001 CMMC 14 Settembre 2001 - Roma Unioncamere Il Contact Center e l offerta dei nuovi servizi di Telecomunicazioni Antonio Mustaro Direttore Commerciale Corporate Wind Telecomunicazioni S.p.A.

Dettagli

Il Mercato ICT 2015-2016

Il Mercato ICT 2015-2016 ASSINFORM 2016 Il Mercato ICT 2015-2016 Anteprima Giancarlo Capitani Milano, 15 Marzo 2016 ASSINFORM 2016 Il mercato digitale in Italia nel 2015 Il Mercato Digitale in Italia (2013-2015) Valori in mln

Dettagli

Offerta Wholesale Easy IP Fibra

Offerta Wholesale Easy IP Fibra Offerta Wholesale Easy IP Fibra di Offerta Wholesale Easy IP Fibra 1 marzo 2011 Offerta Wholesale Easy IP Fibra di CARATTERISTICHE PRINCIPALI L offerta Easy IP Fibra è rivolta agli Operatori di TLC e consente

Dettagli

COMUNICATO SINDACALE TELECOM: DOPO APPROFONDIMENTI INFORMATIVI CONFERMATO GIUDIZIO NEGATIVO. CONVOCATO COORDINAMENTO NAZIONALE RSU

COMUNICATO SINDACALE TELECOM: DOPO APPROFONDIMENTI INFORMATIVI CONFERMATO GIUDIZIO NEGATIVO. CONVOCATO COORDINAMENTO NAZIONALE RSU SLC - CGIL Sindacato Lavoratori Comunicazione FISTel - CISL Federazione Informazione Spettacolo e Telecomunicazioni UILCOM - UIL Unione Italiana Lavoratori della Comunicazione Roma, 25 Maggio 2010 COMUNICATO

Dettagli

Pianificazione e progetto di reti geografiche

Pianificazione e progetto di reti geografiche Pianificazione e progetto di reti geografiche 1 e contesto infrastrutturale regionale 1 2 Modello della rete Architettura delle reti ditelecomunicazioni 3 4 Principali segmenti di rete Rete di accesso

Dettagli

Ricerca di personale interno

Ricerca di personale interno Ricerca di personale interno Diplomati e laureati in Real Estate (RIF RE1) Cerchiamo risorse da inserire presso le Aree Immobiliari nell ambito della funzione Real Estate. Realizzazione e implementazione

Dettagli

Risorsa N 034914. Business Object (Exp. 5 anni) Datastage (Exp. 5 anni) ETL (Exp. 5 anni) Oracle ODI (Exp. 4 anni) Oracle OBIEE (Exp.

Risorsa N 034914. Business Object (Exp. 5 anni) Datastage (Exp. 5 anni) ETL (Exp. 5 anni) Oracle ODI (Exp. 4 anni) Oracle OBIEE (Exp. Risorsa N 034914 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1980 Residente a : Roma ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma di Maturità Scientifica Certificazione di Linux LPIC1 Certificazione di Linux Novell CLA Certificazione

Dettagli

Divisione Caring Services Directory Assistance Rinnovo del contratto di Solidarietà

Divisione Caring Services Directory Assistance Rinnovo del contratto di Solidarietà Divisione Caring Services Directory Assistance Rinnovo del contratto di Solidarietà Incontro con le OO.SS e il Coordinamento Nazionale delle RSU 16 17 giugno 2014 CARING SERVICES : CONFIDENZIALE RISERVATO

Dettagli

Offerta Wholesale Easy IP Fibra

Offerta Wholesale Easy IP Fibra Offerta Wholesale Easy IP Fibra 29 aprile 2011 CARATTERISTICHE PRINCIPALI L offerta Easy IP Fibra è rivolta agli Operatori di TLC e consente la navigazione Internet e la trasmissione dati, realizzata tramite

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Pensare in termini di mercato è una necessità per la vita delle

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi. MiMeC. Master in Marketing e Comunicazione MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MiMeC Master in Marketing e Comunicazione Pensare in termini di mercato è una necessità per la vita delle

Dettagli

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it )

CEPIS e-cb Italy Report. Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) CEPIS e-cb Italy Report Roberto Bellini (da leggere su www.01net.it ) Free online selfassessment tool Online services Enables the identification of competences needed for various ICT roles e-cf Competences

Dettagli

Telecom Italia ed Expo Expo 2015 il primo evento Fully Cloud Powered

Telecom Italia ed Expo Expo 2015 il primo evento Fully Cloud Powered Telecom Italia ed Expo Expo 2015 il primo evento Fully Cloud Powered Bergamo, 5 Novembre 2012 EXPO 2015 come modello di Digital Smart City del futuro La Digital Smart City Expo 2015 deve quindi essere

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014 GRUPPO TELECOM ITALIA Telecom Italia Information Technology 6 febbraio 2014 Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di ''mercato stabile'' e ''ciclo di vita del prodotto'' sono ormai terminati

Dettagli

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013 PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE SITUAZIONE 22.7.2013 1 Progetto CRM WHOLESALE Obiettivo Sostituzione dei sistemi di CRM/Order Management. Dominio ADM-CRM Fasi Design Factory AM Internalizzazione 14 di cui

Dettagli

L ICT e l innovazione

L ICT e l innovazione Il valore del Project Management nei Progetti di Innovazione nelle Piccole e Medie Imprese L ICT e l innovazione Milano, 15 dicembre 2006 Enrico Masciadra, PMP emasciadra@libero.it Le cinque forze competitive

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Technology - Network Maintenance Maintenance Area

GRUPPO TELECOM ITALIA. Technology - Network Maintenance Maintenance Area GRUPPO TELECOM ITALIA Technology - Network gy Area L area di intervento: Area AS IS TECHNOLOGY Assicura la gestione di tutte le piattaforme di rete fissa, mobile e di servizio nonché il presidio della

Dettagli

pur trattandosi, in alcuni casi, di passati remoti, vale la pena ricordare:

pur trattandosi, in alcuni casi, di passati remoti, vale la pena ricordare: bologna, marzo 2012 passato undicizerouno è nata nel gennaio 2011 e, per questo motivo, la maggior parte della sua storia può essere scritta soltanto parlando delle persone che sono parte integrante del

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

OFFERTE EURES NELL INFORMATICA

OFFERTE EURES NELL INFORMATICA OFFERTE EURES NELL INFORMATICA DIT_saj_Wb ANALISTA FUNZIONALE JUNIOR Il candidato ideale, che avrà maturato almeno un anno di esperienza, sarà inserito all interno di un progetto ambizioso, dinamico e

Dettagli

Certiquality Aumenta la Customer Interaction del

Certiquality Aumenta la Customer Interaction del CASE STUDY Certiquality Aumenta la Customer Interaction del 70% con SugarCRM OPENSYMBOL PERSONALIZZA SUGAR PER IL NUOVO DIPARTIMENTO DI CUSTOMER CARE Certiquality, eccellente organismo di certificazione

Dettagli

FONDIMPRESA- P.I.S.T.E. CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE GRATUITA. Area tematica: INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO (*) INDICE DEI CORSI

FONDIMPRESA- P.I.S.T.E. CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE GRATUITA. Area tematica: INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO (*) INDICE DEI CORSI FONDIMPRESA- P.I.S.T.E. CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE GRATUITA Area tematica: INNOVAZIONE NEL RAPPORTO CON IL MERCATO (*) INDICE DEI CORSI Analisi di settore e internazionalizzazione (Mip) 2 Formazione

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 DIGITAL & NEW MEDIA Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

NGN2 e scorporo della rete

NGN2 e scorporo della rete NGN2 e scorporo della rete Il piano NGN2: driver principali Stato della rete Saturazione fisica: il rapporto tra il n delle linee broadband ed il n dei doppini in rame si sta approssimando al suo limite

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Studio di retribuzione 2016

Studio di retribuzione 2016 Studio di retribuzione 2016 DIGITAL & NEW MEDIA Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it STUDIO DI RETRIBUZIONE ÍNDICE Digital & New Media EDITORIALE... 3 ORGANIGRAMMA... 6 SALES ANALYST...12

Dettagli

Studio di retribuzione 2015

Studio di retribuzione 2015 Studio di retribuzione 2015 DIGITAL & NEW MEDIA Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Gli enti intermedi come motore o strumento della diffusione dei servizi e innovazione per le realtà locali. Raffaele Gareri Padova 9 Maggio 2011

Gli enti intermedi come motore o strumento della diffusione dei servizi e innovazione per le realtà locali. Raffaele Gareri Padova 9 Maggio 2011 Gli enti intermedi come motore o strumento della diffusione dei servizi e innovazione per le realtà locali Raffaele Gareri Padova 9 Maggio 2011 Il contesto Il 49% del Pil dell UE è frutto dei servizi innovativi

Dettagli

Radio & Satellite Platform & Services : Rete Radio Costiera Internalizzazione delle attività di maintenance

Radio & Satellite Platform & Services : Rete Radio Costiera Internalizzazione delle attività di maintenance HRO.HTS NM - OA Radio & Satellite Platform & Services : Rete Radio Costiera Internalizzazione delle attività di maintenance Dicembre 2013 La Rete Radiomarittima Telecom Italia a fronte dell Autorizzazione

Dettagli

AVVISI PROFILI RICERCATI/CRITERI DI SELEZIONE ESITI 2015

AVVISI PROFILI RICERCATI/CRITERI DI SELEZIONE ESITI 2015 05 PROFILO ICT (RIF. 0/05) BENI E SERVIZI (RIF. 0/05) ANALISTA MERCATO BENI MOBILI (RIF. 03/05) ANALISTA MARKETING (RIF. 04/05) DESCRIZIONE La posizione ha la responsabilità di assicurare l acquisizione

Dettagli

DISPOSIZIONE GENERALE N. 479

DISPOSIZIONE GENERALE N. 479 DISPOSIZIONE GENERALE N. 479 In data 13 aprile 2011 il Consiglio di Amministrazione ha nominato nella carica di Presidente Esecutivo il dott. Franco Bernabè. Il Consiglio di Amministrazione ha attribuito

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Domestic market. Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili

GRUPPO TELECOM ITALIA. Domestic market. Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili GRUPPO TELECOM ITALIA Domestic market Progetto Internalizzazioni Dettaglio Profili 8 maggio 2013 BUSINESS. Assurance Clienti Top 7 addetti front end/help desk - 102 tecnici 1 liv. - 62 specialisti NW La

Dettagli

Telecom Italia Soluzione Netcool per la gestione clienti Top

Telecom Italia Soluzione Netcool per la gestione clienti Top Telecom Italia Soluzione Netcool per la gestione clienti Top Giuseppe Prisco ICT Project Manager Top clients & Public Sector Service Management ICT Service Engineering 20 novembre 2012 Sedi Cliente Sedi

Dettagli

LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET

LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET Ezio Viola Co-Founder e General Manager The Innovation Group Elena Vaciago Research Manager The InnovationGroup 18 Dicembre

Dettagli

XXIV Convegno AIEA. Il contributo dell IT Audit al governo e alla qualità dei processi IT aziendali. Siena, 21 ottobre 2010

XXIV Convegno AIEA. Il contributo dell IT Audit al governo e alla qualità dei processi IT aziendali. Siena, 21 ottobre 2010 XXIV Convegno AIEA Il contributo dell IT Audit al governo e alla qualità dei processi IT aziendali Siena, 21 ottobre 2010 Agenda Lo scenario di riferimento Il ruolo dell IT Audit nei diversi contesti Scelte

Dettagli

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer GRUPPO TELECOM ITALIA CARING SERVICES Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer Incontro con le OO.SS. e Coordinamento Nazionale RSU Roma, 12-13 marzo 2014 Prima parte: organizzazione

Dettagli

BEO832 Tecniche di Gestione dello Stress 2 18/11/13 19/11/13 2 1.090 MI

BEO832 Tecniche di Gestione dello Stress 2 18/11/13 19/11/13 2 1.090 MI BEO Benessere Organizzativo e Gestione dello Stress BEO832 Tecniche di Gestione dello Stress 2 18/11/13 19/11/13 2 1.090 MI DAZ Strumenti di Direzione Aziendale DAZ738 Economics per il successo dell'impresa

Dettagli

Contact Center e Centralizzazioni

Contact Center e Centralizzazioni Contact Center e Centralizzazioni Executive Summary Tipo Società S.p.A. Settore Telecomunicazioni, sviluppo software, consulenza. Fondazione 1990 Sedi Milano e Roma. Dipendenti 76 (31dic13) Valore della

Dettagli

SMART MANAGEMENT. LA GESTIONE DEL CLIENTE NELLE UTILITY: normative, tecnologie supporto IT

SMART MANAGEMENT. LA GESTIONE DEL CLIENTE NELLE UTILITY: normative, tecnologie supporto IT SMART MANAGEMENT LA GESTIONE DEL CLIENTE NELLE UTILITY: normative, tecnologie supporto IT Questa survey ha l obiettivo di mettere a confronto le aziende distributrici di energia e gas per individuare le

Dettagli

Marketing e Vendita della Formazione

Marketing e Vendita della Formazione Formazione-azione in: Marketing e Vendita della Formazione Percorso formativo promosso da Cespim srl e CONFAPI in collaborazione con Creattività srl Percorso formativo finanziato dal Fondo FAPI. Struttura

Dettagli

Presentazione. CitelGroup - Menti e Strumenti

Presentazione. CitelGroup - Menti e Strumenti Presentazione CitelGroup - Menti e Strumenti Chi siamo Ict Consulting Technologies and applications Digital R&D Outsourcing Dove Siamo Roma Napoli Italia San Paolo Rio De Janeiro Brasile Cosa Facciamo

Dettagli

Il Modello di Caring Business 2011. Presentazione alle Segreterie Nazionali SLC-FISTEL-UILCOM Roma, 17 febbraio 2011

Il Modello di Caring Business 2011. Presentazione alle Segreterie Nazionali SLC-FISTEL-UILCOM Roma, 17 febbraio 2011 Il Modello di Caring Business 2011 Presentazione alle Segreterie Nazionali SLC-FISTEL-UILCOM Roma, 17 febbraio 2011 Gli obiettivi DMO e le linee guida del modello di presidio della clientela 2011 Obiettivi

Dettagli

b.dataline INTERCONNETTI LE SEDI DELLA TUA AZIENDA

b.dataline INTERCONNETTI LE SEDI DELLA TUA AZIENDA b.dataline INTERCONNETTI LE SEDI DELLA TUA AZIENDA DESCRIZIONE DEL SERVIZIO CARATTERISTICHE TECNICHE 2015 PAGINA 2 DI 10 DATA PRIVATE NETWORK INTRODUZIONE GENERALE Brennercom Data Private Network costituisce

Dettagli

Area d Insegnamento Contenuti didattici Competenze richieste

Area d Insegnamento Contenuti didattici Competenze richieste Value proposition: (proposta di valore). Innovazione a sistema. Java. Evoluzioni e soluzioni mobili. Scenari di mercato: da acquisto prodotti/servizi ad acquisto soluzioni. La convergenza ICT. L impatto

Dettagli

La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP

La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP MiOpen-CNA La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP Roberto Bellini Milano, 19 Ottobre 2007 0 Indice Competenze e professionalità digitali Lo standard

Dettagli

Sessione di Studio AIEA-ATED. La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi

Sessione di Studio AIEA-ATED. La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi Sessione di Studio AIEA-ATED La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi 24 Novembre 2014 Agenda La gestione del rischio operativo nel Gruppo ISP La gestione degli eventi operativi

Dettagli

La configurazione dell offerta commerciale

La configurazione dell offerta commerciale #cloudcpq Torino, 11 giugno 2014 La configurazione dell offerta commerciale Presentazione di Enigen #WhyEnigen Un gruppo di consulenza internazionale, focalizzata sui processi di CRM e front end aziendali

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO CHI SIAMO Workablecom è una Software House nata a Lugano con sede in Chiasso ed operante in tutto il Canton Ticino. E un System Integrator che crea e gestisce soluzioni

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer GRUPPO TELECOM ITALIA CARING SERVICES Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer Incontro con le OO.SS. e Coordinamento Nazionale RSU Roma, 12-13 marzo 2014 Prima parte: organizzazione

Dettagli

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali

Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Un potente sistema di monitoraggio delle performance aziendali Scenario di utilizzo Monitorare efficacemente e costantemente le performance aziendali diventa sempre più cruciale per mantenere alti i livelli

Dettagli

Multimedia Platforms Luglio 2013

Multimedia Platforms Luglio 2013 Multimedia Platforms Multimedia Platforms Contesto di riferimento Nell ambito dei perimetri di attività inerenti la funzione Multimedia Platforms (Network Maintenance Wireline Services) sono stati avviati

Dettagli

La semplicità di formare i lavoratori in somministrazione

La semplicità di formare i lavoratori in somministrazione La semplicità di formare i lavoratori in somministrazione un catalogo di offerta formativa multimediale MiFORMOeLAVORO è il progetto, lanciato da Adversus in collaborazione con Skilla, che ha l obiettivo

Dettagli

ASSINFORM 2016. Il mercato digitale in Italia nel 2015

ASSINFORM 2016. Il mercato digitale in Italia nel 2015 ASSINFORM 2016 Il mercato digitale in Italia nel 2015 Il Mercato Digitale in Italia (2013-2015) Valori in mln di Euro e in % 65.162-1,4% 64.234 +1,0% Fonte: Assinform / NetConsulGng cube, Marzo 2016 64.908,1

Dettagli

IT Compensation Survey. 1^ Edizione - Indagine 2015

IT Compensation Survey. 1^ Edizione - Indagine 2015 IT Compensation Survey 1^ Edizione - Indagine 2015 IT Compensation Survey L evoluzione del contesto tecnologico in cui le aziende oggi si trovano ad operare e l esigenza di erogare «servizi 2.0» sempre

Dettagli

Profilo Istituzionale

Profilo Istituzionale Profilo Istituzionale Anno 2009 Controllo di Gestione e Organizzazione Aziendale Rel.0903 Chi siamo slide 2 MESA nasce dalla volontà di colmare il gap tra chi parla il linguaggio del business e chi quello

Dettagli

CONTRATTO SOLIDARIETÀ TELECOM. Approfondimenti interpretativi

CONTRATTO SOLIDARIETÀ TELECOM. Approfondimenti interpretativi CONTRATTO SOLIDARIETÀ TELECOM Approfondimenti interpretativi 1 MODALITA' APPLICATIVE Decorrenza dal 8 Novembre 2010 fino al 7 Novembre 2012, Coinvolgimento di gran parte dei lavoratori (circa 29.204) in

Dettagli

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia

Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Politica per la Qualità e per l Ambiente di Fujitsu Technology Solutions Italia Marzo 2012 Indice Premessa 2 Il Sistema di gestione di Fujitsu Technology Solutions 3 Politica per la qualità e per l ambiente

Dettagli

AREA MARKETING E COMUNICAZIONE

AREA MARKETING E COMUNICAZIONE AREA MARKETING E COMUNICAZIONE Si tratta di un area particolarmente centrale del nostro settore, che punta a sviluppare le capacità comunicative e le tecniche di marketing (anche quelle non convenzionali),

Dettagli

Progetto Formativo Riconversione al Ruolo di Production & Data Engineer

Progetto Formativo Riconversione al Ruolo di Production & Data Engineer GRUPPO TELECOM ITALIA Progetto Formativo Riconversione al Ruolo di Production & Data Engineer In ambito IT Service Operations SSC Indice Obiettivi Profilo professionale Metodologia Percorso formativo Articolazione

Dettagli

ALLEGATO A. Proposta di impegni

ALLEGATO A. Proposta di impegni ALLEGATO A Proposta di impegni Premesse Gli obiettivi I presenti impegni ( Impegni ) offerti da Telecom Italia S.p.A. ( Telecom ) sono volti a integrare e rafforzare le disposizioni della Delibera n. 152/02/CONS

Dettagli

JOY MARKETING trae origine dall'esperienza di Marasco s.r.l., società nata nel 1980, operante nel settore dei call center.

JOY MARKETING trae origine dall'esperienza di Marasco s.r.l., società nata nel 1980, operante nel settore dei call center. Joy Marketing JOY MARKETING trae origine dall'esperienza di Marasco s.r.l., società nata nel 1980, operante nel settore dei call center. Prima in Italia ad istituire un sistema di call center per conto

Dettagli

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Il Cloud per il rilancio delle Imprese Milano, Maggio 2013 La Nuvola Italiana: strategia e posizionamento Asset, esperienza e offerta La Nuvola Italiana

Dettagli

Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di televisione a pagamento forniti da Telecom Italia su rete fissa

Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di televisione a pagamento forniti da Telecom Italia su rete fissa Relazione sugli indicatori di qualità dei servizi di televisione a pagamento forniti da Telecom Italia su rete fissa ANNO Il presente documento riporta gli indicatori di qualità dei servizi di televisione

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager

Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager Gruppo Boehringer Ingelheim Italia ITIL: la consapevolezza del servizio che completa il manager Ing. Filippo Ermini Ing. Andrea Pini Chi è Boehringer Ingelheim MONDO: Medicina umana e veterinaria Ingelheim

Dettagli

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) ICT GOVERNANCE ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1 Sviluppo storico del CRM 50 60 Avvento dei brand items e delle agenzie di pubblicità 70 Avvento del

Dettagli

Dal CRM Strategy al CRM Technology: la soluzione di Banca Popolare di Bari. Convegno ABI CRM 2004-13 dicembre 2004

Dal CRM Strategy al CRM Technology: la soluzione di Banca Popolare di Bari. Convegno ABI CRM 2004-13 dicembre 2004 Dal CRM Strategy al CRM Technology: la soluzione di Banca Popolare di Bari Giovanni Ciccone Stefania De Maria 080 5274824 Marketing Strategico Sistemi Informativi Convegno ABI CRM 2004-13 dicembre 2004

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Roma, febbraio 2013 CARING SERVICES

GRUPPO TELECOM ITALIA. Roma, febbraio 2013 CARING SERVICES Roma, febbraio 2013 CARING SERVICES Le Customer Operations Human gestiscono volumi Inbound complessivamente in diminuzione. Si riduce l incidenza degli operatori CUSTOMER SERVICE (attività consumer +business)

Dettagli

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 TELECOM ITALIA@ICT TRADE Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 Il Gruppo Telecom Italia oggi Ricavi 23.407 M.ni di Dipendenti 65.623 Unità Investimenti Industriali 4.400

Dettagli

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa da CIO Survey 2013 NetConsulting 2013 1 CIO Survey 2013: Executive Summary Tanti gli spunti che emergono dall edizione 2013 della CIO Survey, realizzata

Dettagli

SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE. GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni.

SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE. GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni. SOLUZIONI EVOLUTE PER L'AZIENDA CHE CAMBIA COMPANY PROFILE GENNAIO 2013 GM Servizi S.r.l - Informatica per il business e le telecomunicazioni. GM - Servizi 3 COMPANY PROFILE AZIENDA E SERVIZI 01. Chi

Dettagli

La BI secondo Information Builders

La BI secondo Information Builders Page 1 of 6 Data Manager Online Pubblicata su Data Manager Online (http://www.datamanager.it) Home > La BI secondo Information Builders La BI secondo Information Builders La BI secondo Information Builders

Dettagli

Contatti profittevoli

Contatti profittevoli Contatti profittevoli paolo.vitali@yourvoice.com Milano, 25 gennaio 2002 CONTATTARE significa: Informare Proporre nuovi servizi / prodotti Suscitare nuove esigenze Cliente Utente Socio Collega Partner

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel I nuovi device, il trend BYOD, cambiano l IT 2 There will be 5B mobile devices and 2B M2M nodes Global mobile

Dettagli

ALLEGATO PROFILI FORMATIVI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE A) ATTIVITA' DI VENDITA E SUPPORTO ALLA CLIENTELA A1) QUALIFICAZIONE TECNICO/OPERATIVA

ALLEGATO PROFILI FORMATIVI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE A) ATTIVITA' DI VENDITA E SUPPORTO ALLA CLIENTELA A1) QUALIFICAZIONE TECNICO/OPERATIVA ALLEGATO PROFILI FORMATIVI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE A) ATTIVITA' DI VENDITA E SUPPORTO ALLA CLIENTELA A1) QUALIFICAZIONE TECNICO/OPERATIVA -assistenza alla clientela secondo procedure standardizzate

Dettagli

COMITATO TECNICO OPERATORI VSIX

COMITATO TECNICO OPERATORI VSIX COMITATO TECNICO OPERATORI VSIX 15 Marzo 2012 Valter Fraccaro Direttore 1 Che cos è Il Centro di Calcolo d Ateneo Centro di Servizi Interdipartimentali Servizi per Didattica, Ricerca, Amministrazione Progetta

Dettagli

Incontro con le Organizzazioni Sindacali

Incontro con le Organizzazioni Sindacali GRUPPO TELECOM ITALIA Incontro con le Organizzazioni Sindacali Roma, 4 luglio 014 People Value Organizational Effectiveness Agenda Il macro assetto organizzativo Le funzioni di Staff La recente evoluzione

Dettagli

Piani di sviluppo CSA 2013-2015. HRO/RI Relazioni Industriali Caring Services

Piani di sviluppo CSA 2013-2015. HRO/RI Relazioni Industriali Caring Services Piani di sviluppo CSA 2013-2015 HRO/RI Relazioni Industriali Caring Services Il CSA di oggi Commercial Support Activities 445 Area Operativa Consulting Services 93 Area Operativa Commercial Services Assicurano

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli