MEDIANACI FORMAZIONE E CONCILIAZIONE S.r.l. - Società Unipersonale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MEDIANACI FORMAZIONE E CONCILIAZIONE S.r.l. - Società Unipersonale"

Transcript

1 1 ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Progetto Formazione Continua Amministratori Immobiliari e Condominiali Professionisti per una migliore qualità di vita nelle città 2

2 Premessa Lo scorso 20 novembre 2012 la Commissione Giustizia del Senato ha approvato in sede deliberante la riforma del Condominio, che sottoposta alla firma del Presidente della Repubblica, decorsi sei mesi dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, entrerà in vigore. Con le nuove norme cambiano molte cose ed in particolare l amministratore di condominio è tenuto, al pari di tutti gli altri professionisti, a rispettare una serie di status e qualità, necessari ed indispensabili all esercizio di tale attività professionale. Ai sensi del nuovo art. 71 bis delle disposizioni di attuazione del codice civile, possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio coloro: a) che hanno il godimento dei diritti civili; b) che non sono stati condannati per delitti contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, la fede pubblica, il patrimonio o per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commina la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni; c) che non sono stati sottoposti a misure di prevenzione divenute definitive, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione; d) che non sono interdetti o inabilitati; e) il cui nome non risulta annotato nell'elenco dei protesti cambiari; f) che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado; g) che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale. Possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio anche società di persone e di capitale. In tal caso, i requisiti devono essere posseduti dai soci illimitatamente responsabili, dagli amministratori e dai dipendenti incaricati di svolgere le funzioni di amministrazione dei condominii a favore dei quali la società presta i servizi. A quanti hanno svolto attività di amministrazione di condominio per almeno un anno, nell'arco dei tre anni precedenti alla data di entrata in vigore di questa disposizione, è consentito lo svolgimento dell'attività di amministratore anche in mancanza dei requisiti di cui alle lettere f) e g), ma resta salvo l'obbligo di formazione periodica. L ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari è da sempre impegnata ad organizzare corsi di base per amministratori di condominio, seminari di specializzazione e di aggiornamento professionale sulle nuove normative e convegni con la partecipazione dei migliori professionisti ed esperti del settore, eventi che garantiscono la formazione continua degli amministratori e l attribuzione di crediti formativi secondo la normativa europea in vigore per tutte le categorie professionali. Il seguente programma di formazione dei nuovi corsi per Amministratore di Condominio per l anno 2013 è stato adeguato, integrato ed aggiornato con tutte le novità introdotte dalla Riforma del Condominio a cura del Centro Studi Provinciale di Napoli.

3 Motivazioni dell intervento formativo Il corso intende formare amministratori professionali, capaci di gestire ed amministrare patrimoni immobiliari e condominiali sia pubblici che privati, con l obiettivo di andarne a sviluppare competenze tecniche e gestionali, mediante lo svolgimento di un programma composto da percorso di orientamento iniziale e tre moduli di base: legale, amministrativo e tecnico. Attività di lavoro Individuare le problematiche inerenti il patrimonio immobiliare sia pubblico che privato e offrire consulenza mirata. Conoscere gli strumenti idonei per assicurare la più opportuna e tempestiva soluzione ai problemi di natura giuridica, tecnica e amministrativa. Sviluppare capacità di interazione con altre figure professionali e non che a diverso titolo intervengono nella vicenda gestionale del patrimonio immobiliare. Il grado di autonomia dovrà essere alto e l attività dovrà essere ad alto contenuto professionale. Elementi di innovazione organizzativa Gli elementi di innovazione organizzativa possono essere così sintetizzati: - il progetto si iscrive in un settore fortemente orientato ad incentivare e promuovere la professionalità, la qualità dei servizi e dell attività gestionale; - la metodologia didattica prevede l uso di LIBRI DI TESTO, DISPENSE, COMPENDI E SLIDE, privilegiando sussidi didattici in formato elettronico. - la valutazione del percorso sarà eseguita con l utilizzo di schede a risposta multipla, con prove pratiche di problem solving ed un esame finale. Requisiti professionali dei formati al termine del corso - Conoscenza di base: 1. conoscere gli ambiti del mandato; 2. conoscere ed utilizzare strumenti per la gestione del patrimonio pubblico e privato; 3. individuare le problematiche inerenti la manutenzione e conservazione del patrimonio, la gestione delle risorse finanziarie; 4. esaminare attraverso la lettura dei casi le problematiche relative anche alla gestione dei rapporti interpersonali. - Abilità operative e metodologiche: 1. elaborare atti e documenti amministrativi e contabili, anche con supporto informatico, con l illustrazione di vari software gestionali; 2. analizzare documenti tecnici di varia natura (estimi, progetti, contabilità, esiti di perizie, rapporti bancari, ecc..); 3. valutare gli strumenti di interventi; 4. documentare in maniera programmata il proprio lavoro. - Atteggiamenti e stili relazionali: 1. lavorare in equipe;

4 2. sviluppare capacità di rapporto e comprensione dei clienti/utenti e dei collaboratori del patrimonio amministrato; 3. favorire la decisione collegiale nei momenti assembleari; 4. comunicare con linguaggio semplice ma tecnicamente corretto; 5. assumere uno stile personalizzato dei rapporti lavorativi. PERCORSO DI ORIENTAMENTO OBIETTIVI: Acquisizione di un metodo di ricerca e programmazione finalizzato all inizio della libera professione in particolare all attività di Amministratore di condominio ed immobiliare. CONTENUTI: Conoscenza delle proprie attitudini e competenze. Conoscenza dei propri punti di forza e di debolezza. MODULO LEGALE OBIETTIVI: Acquisizione della conoscenza di base su comunione e condominio. Acquisizione di principi generali sul mandato ad amministrare. Acquisizione di elementi di deontologia professionale. CONTENUTI: Conoscenze di base del diritto pubblico e privato. Individuazione delle parti comuni. Uso e godimento dei beni condominiali. Principi e criteri di ripartizione delle spese. Approfondimento degli aspetti collegati all'esercizio della professione di amministratore. Attribuzioni dell'amministratore. Assemblea dei condomini e sue attribuzioni. Il contenzioso condominiale: procedimenti d urgenza e cautelari; procedimenti contenziosi in generale; procedimenti stragiudiziali e non contenziosi (arbitrato e mediazione). MODULO AMMINISTRATIVO OBIETTIVI: Acquisizione di elementi generali di contabilità. Rilevazione dei fatti utili alla formulazione della previsione di gestione (il bilancio preventivo). Sviluppo di capacità organizzative per la puntuale chiusura dei conti (il bilancio consuntivo). Acquisizione di nozioni di diritto tributario fiscale e lavoro. Acquisizione di una buona conoscenza dei Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro. Capacità d inquadramento contrattuale dei dipendenti del condominio.

5 Acquisizione di una buona conoscenza sugli adempimenti contributivi e fiscali che la vigente normativa pone a carico del condominio. CONTENUTI: Approfondimento dei fatti gestionali condominiali e della loro rappresentazione contabile. Rilevazione delle operazioni ed eventi gestionali ordinari e straordinari. Criteri contabili (principi di cassa e di competenza). Redazione e presentazione del bilancio condominiale (preventivo e consuntivo). Imputazione dei costi dei servizi. L amministrazione del personale e l elaborazione delle buste paga. MODULO TECNICO OBIETTIVI: Acquisizione di buona conoscenza in materia urbanistica e tecnica con particolare attenzione agli impianti condominiali e loro utilizzazione. CONTENUTI: Le caratteristiche tecniche degli impianti condominiali. Il codice civile e le leggi speciali sugli impianti e la loro sicurezza. Gestione e manutenzione dei beni comuni. L adeguamento alle norme vigenti degli impianti tecnici e dei servizi condominiali.

6 PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE n. 27 lezioni 108 ore PERCORSO DI ORIENTAMENTO I LIVELLO n. 12 ore n. 3 lezioni I lezione 20 settembre 2013 ore 10:00 14:00 - Costituzione del gruppo presentazione - Elementi di comunicazione : o comunicazione verbale e non verbale o comunicazione come codifica e decodifica o la comunicazione nelle organizzazioni o le barriere della comunicazione II lezione 20 settembre 2013 ore 15:30 19:30 - Profilo individuale: o gli interessi o i punti di forza e di debolezza o le capacità o la motivazione al lavoro. - Profilo del gruppo: o ascolto partecipe o time management o gestione della delega III lezione 21 settembre 2013 ore 09:00 13:00 - Definizione di un progetto personale lavorativo: o aspettative o obiettivo professionale o stile personale o capacità o valori o modalità di lavoro MODULO LEGALE I LIVELLO n. 12 ore n. 3 lezioni I lezione 27 settembre 2013 ore 10:00 14:00 avv.to - comunione e condominio: natura e fonti normative

7 - la nascita del condominio - i condomini e il condomino apparente - beni e servizi comuni (art c.c.) - la proprietà esclusiva - il supercondominio e il condominio orizzontale (art bis c.c.) - il condominio parziale - modificazioni e tutela delle destinazioni d uso (artt ter e 1117 quater c.c.) - i diritti dei condomini sulle parti comuni (art c.c.) - l indivisibilità del condominio: casi ed eccezioni (art c.c.) II lezione 27 settembre 2013 ore 15:30 19:30 avv.to - regolamentazioni professioni non ordinistiche (legge 4del 16 gennaio 2013). - la deontologia professionale. - l amministratore professionista: requisiti e capacità (art. 71 bis disp. att. c.c.) - l amministratore non professionista e il facente funzioni - nomina, revoca ed obblighi dell amministratore (art c.c.) - il passaggio delle consegne - le gravi irregolarità nella gestione del condominio III lezione 28 settembre 2013 ore 09:00 13:00 avv.to - il compenso dell amministratore - le attribuzioni dell amministratore di condominio (art c.c.) - la rappresentanza sostanziale e processuale (art c.c.) II LIVELLO n. 40 ore n. 10 lezioni I lezione 04 ottobre 2013 ore 10:00 14:00 avv.to - le attribuzioni dell assemblea (art c.c.) - modalità di convocazione delle riunioni (art. 66 disp. att. c.c.) - la fissazione di più riunioni consecutive - la partecipazione dei condomini (art. 67 disp. att. c.c.) II lezione 04 ottobre 2013 ore 15:30 19:30 avv.to - lo svolgimento delle assemblee e la redazione del verbale (art c.c.) - validità della costituzione delle riunioni (quorum costitutivo) - le maggioranze per la validità delle delibere (quorum deliberativo) - nullità e annullabilità delle delibere assembleari III lezione 05 ottobre 2013 ore 09:00 13:00 avv.to - il regolamento di condominio (art c.c.) - la trascrizione e l impugnazione del regolamento - l efficacia e la modifica dei regolamenti - le infrazioni al regolamento di condominio (art. 70 disp. att. c.c.)

8 IV lezione 11 ottobre 2013 ore 10:00 14:00 - natura e formazione delle tabelle millesimali (art. 68 disp. att. c.c.) - la rettifica e la modifica delle tabelle (art. 69 disp. att. c.c.) - la revisione giudiziale - la modifica dei criteri di riparto e la ripartizione in concreto V lezione 11 ottobre 2013 ore 15:30 19:30 - la normativa generale e particolare (art c.c.) - i criteri per la ripartizione delle spese - la ripartizione delle spese relative a: o manutenzione e riparazione delle scale (art c.c.) o manutenzione e sostituzione dell ascensore o manutenzione e ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai (art c.c.) o il lastrico solare e di proprietà esclusiva (art c.c.) o manutenzione e riparazione del tetto o cortile con sottostanti garage - la morosità del condomino e sospensione dei sevizi comuni VI lezione 12 ottobre 2013 ore 09:00 13:00 - la legittimazione attiva e passiva dell amministratore ( c.c.) - le azioni possessorie e i procedimenti cautelari e d urgenza - il procedimento di impugnazione delle delibere assembleari (art c.c.) - il dissenso dalle liti (art c.c.) VII lezione 18 ottobre 2013 ore 10:00 14:00 avv.to - il recupero dei crediti condominiali (art. 63 disp. att. c.c.) - la solidarietà tra condomini per i debiti condominiali - la solidarietà tra acquirente e venditore - la mediazione civile (art. 71 quater disp. att. c.c.) VIII lezione 18 ottobre 2013 ore 15:30 19:30 avv.to - natura e disciplina delle innovazioni (art c.c.) - gli obblighi dell amministratore - le innovazioni gravose ed utilizzazione separata (art c.c.) - la legislazione speciale in deroga IX lezione 19 ottobre 2013 ore 09:00 13:00 avv.to - le opere su parti di proprietà o uso individuale (art c.c.) - gli impianti non centralizzati di ricezione radiotelevisiva e di produzione di energia da fonti rinnovabili (art bis c.c.) - gli impianti di videosorveglianza sulle parti comuni (art ter c.c.) - la sopraelevazione (art c.c.) - la legislazione speciale in deroga

9 X lezione 25 ottobre 2013 ore 10:00 14:00 dott. Parte I LA PRIVACY IN CONDOMINIO Parte II L ASSICURAZIONE GLABALE FABBRICATO I LIVELLO n. 8 ore n. 2 lezioni I lezione 25 ottobre 2013 ore 15:30 19:30 dott. - l obbligo del rendiconto (art bis c.c.) - le indicazioni di dottrina e giurisprudenza - il revisore dei conti condominiali - il consiglio dei condomini MODULO AMMINISTRATIVO II lezione 26 ottobre ore 09:00 13:00 dott. - i principi contabili: criterio di competenza e criterio di cassa - le spese condominiali: documentazione e contabilizzazione - il sito internet del condominio (art. 71 ter disp. att. c.c.) - la tenuta della contabilità: o il registro di contabilità o il piano dei conti o la prima nota e il libro cassa o il riepilogo finanziario: il conto patrimoniale e la situazione di cassa o la nota sintetica esplicativa della gestione, dei rapporti in corso e delle questioni pendenti. II LIVELLO n. 24 ore n. 6 lezioni I lezione 08 novembre 2013 ore 10:00 14:00 dott. - Il preventivo di gestione: o Il piano di riparto delle spese (previsione); o contributi condominiali ordinari e straordinari. - il rendiconto di gestione; - la ripartizione delle spese; - la determinazione del conguaglio; - la conservazione giustificativi di spesa; - l elenco fornitori ed acquisti di beni e servizi; - i rapporti con i terzi: inquilini, fornitori, dipendenti o professionisti. II lezione 08 novembre 2013 ore 15:30 19:30 ANACI SFERA USO SOFTWARE GESTIONALE - prova pratica: simulazione di gestione contabile - il preventivo di gestione (bilancio preventivo) - il rendiconto di gestione (bilancio consuntivo)

10 III lezione 09 novembre 2013 ore 09:00 13:00 ANACI SFERA USO SOFTWARE GESTIONALE - prova pratica: simulazione di gestione contabile - il preventivo di gestione (bilancio preventivo) - il rendiconto di gestione (bilancio consuntivo) IV lezione 15 novembre 2013 ore 10:00 14:00 dott. - Il condominio come datore di lavoro - I contratti collettivi di lavoro per dipendenti da proprietari di fabbricati - I livelli e le mansioni - Le competenze ed il part time - La nuova disciplina del TFR - Gli assegni per il nucleo familiare - La retribuzione ed i suoi elementi. - Previdenza ed Assistenza: INPS e INAIL - La sicurezza sul lavoro: normativa e adempimenti V lezione 15 novembre 2013 ore 15:30 19:30 dott. - Qualificazione del Soggetto Codice fiscale. - Il condominio nell imposizione diretta e indiretta - Il condominio sostituto d imposta. La ritenuta d acconto. - Le certificazioni del Sostituto d imposta. - gli adempimenti fiscali dell amministratore - i versamenti delle ritenute d acconto - il ravvedimento operoso - il quadro AC e il modello l IVA sui compensi degli amministratori. VI lezione 16 novembre 2013 ore 09:00 13:00 dott. - Le agevolazioni fiscali per il recupero del patrimonio immobiliare o la detrazione irpef del 36 50% e del 55% o gli adempimenti dell amministratore di condominio o la preventiva comunicazione all ASL o gli interventi di manutenzione oggetto di detrazione fiscale o i soggetti beneficiari della detrazione fiscale o le certificazioni fiscali ai condomini (il criterio di cassa) o come si può perdere la detrazione fiscale - La riduzione dell IVA per le ristrutturazioni edilizie. I LIVELLO n. 12 ore n. 3 lezioni I lezione 22 novembre 2013 ore 10:00 14:00 ing. - il contratto d appalto nella disciplina civilistica MODULO TECNICO

11 - l appalto nella disciplina tecnica - normativa urbanistica - normativa sulla sicurezza sui cantieri II lezione 22 novembre 2013 ore 15:30 19:30 ing. - l ascensore: normativa speciale di riferimento - adempimenti e documentazione obbligatoria III lezione 23 novembre 2013 ore 09:00 13:00 ing. - l impianto di riscaldamento: normativa speciale di riferimento - adempimenti e documentazione obbligatoria - l impianto idrico: adempimenti per la qualità delle acque - l impianto elettrico e la certificazione di conformità - antenne e impianti vari per la comunicazione - la tutela del diritto all informazione e autorizzazioni dell amministratore ESAMI: N. 6 ESAMINATORI SESSIONE SCRITTA 6 DICEMBRE SESSIONE ORALE 7 DICEMBRE oppure SESSIONE SCRITTA 13 DICEMBRE SESSIONE ORALE 14 DICEMBRE

PROGRAMMA. 4 Corso di avviamento alla professione di Amministratore Immobiliare e Condominiale

PROGRAMMA. 4 Corso di avviamento alla professione di Amministratore Immobiliare e Condominiale ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sez. Provinciale BAT PROGRAMMA 4 Corso di avviamento alla professione di Amministratore Immobiliare e Condominiale 1 Premessa Lo scorso

Dettagli

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Centro Studi e Formazione PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro della Giustizia n. 140 del

Dettagli

Seminari di aggiornamento sulla "Riforma del condominio"

Seminari di aggiornamento sulla Riforma del condominio ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE PROVINCIALE DI LECCE VIA TRAPANI 7/B Seminari di aggiornamento sulla "Riforma del condominio" Centro Studi Anaci LECCE INFO:

Dettagli

I CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

I CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO I CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro della Giustizia n. 140 del 13/8/2014 attuativo della legge

Dettagli

LM franchising s.r.l. Centro Studi. Formazione di base degli Amministratori di Condominio

LM franchising s.r.l. Centro Studi. Formazione di base degli Amministratori di Condominio LM franchising s.r.l. Centro Studi Formazione di base degli Amministratori di Condominio Anno 2014-2015 Piano di Studi Principi di diritto immobiliare: La proprietà nel Codice Civile e nella Costituzione

Dettagli

Programma 19 CORSO di FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI. 29/11/13 ven P.I. AGOSTINO MANZONI Presidente Provinciale ANACI Bergamo

Programma 19 CORSO di FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI. 29/11/13 ven P.I. AGOSTINO MANZONI Presidente Provinciale ANACI Bergamo Programma 19 CORSO di FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI 29/11/13 ven Inaugurazione 19 corso P.I. AGOSTINO MANZONI Presidente Provinciale ANACI Bergamo Apertura Corso Le professioni intellettuali

Dettagli

Programma del corso. LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi. Diritti reali e rapporti tra proprietari.

Programma del corso. LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi. Diritti reali e rapporti tra proprietari. Programma del corso MODULO 1 IL CONDOMINIO LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi 1. Proprietà di beni immobiliari e contitolarità di diritti 2. Comunione e condominio: similitudini

Dettagli

ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE PROVINCIALE DI TRAPANI

ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE PROVINCIALE DI TRAPANI ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE PROVINCIALE DI TRAPANI PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO CORSO DELL ANNO 05 in ottemperanza

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ANACI SIENA

PROGRAMMA CORSO ANACI SIENA PROGRAMMA CORSO ANACI SIENA LEZIONE N.1 23 Settembre LEZIONE N.2 25 Settembre LEZIONE N.3 27 Settembre LEZIONE N.4 30 Settembre Saluto ai partecipanti al Corso da parte del Presidente Provinciale ANACI

Dettagli

AREA PROFESSIONALIZZANTE

AREA PROFESSIONALIZZANTE LOMBARDIA Viale Monza 59 20127 Milano tel. 02.26119251 lombardia@enforma.biz VENETO via Lamarmora 12/2 30173 Mestre VE tel. 041.610918 veneto@enforma.biz www.enforma.biz Regione Lombardia Accreditamento

Dettagli

XXXIX CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI

XXXIX CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari XXXIX CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI 25 OTTOBRE 2012-23 MAGGIO 2013 Elenco docenti:

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO ANNO DIDATTICO 2014/2015

PROGRAMMA DEL CORSO ANNO DIDATTICO 2014/2015 PROGRAMMA DEL CORSO ANNO DIDATTICO 2014/2015 IL CONDOMINIO E LE PARTI COMUNI - Nozione e nascita del condominio - Condominio e comunione: differenze - Tipologia di condomìni: minimo, piccolo, verticale,

Dettagli

Quorum costitutivi dell assemblea. Seconda convocazione: - almeno il 50% dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi.

Quorum costitutivi dell assemblea. Seconda convocazione: - almeno il 50% dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi. Quorum costitutivi dell assemblea Prima convocazione: - più del 50% dei condomini - almeno i 2/3 dei millesimi. Seconda convocazione: - almeno 1/3 dei condomini - almeno 1/3 dei millesimi. Quorum deliberativi

Dettagli

LA FIGURA DELL AMMINISTRATORE PRIMA E DOPO LA RIFORMA

LA FIGURA DELL AMMINISTRATORE PRIMA E DOPO LA RIFORMA LA FIGURA DELL AMMINISTRATORE PRIMA E DOPO LA RIFORMA Rossana De Angelis ARTICOLO 1129 CODICE DEL 1942 CODICE DAL GIUGNO 2013 Nomina e revoca dell amministratore. Quando i condomini sono più di quattro,

Dettagli

SEMINARIO SUL CONDOMINIO

SEMINARIO SUL CONDOMINIO Fondazione Forense Bolognese (Consiglio dell'ordine degli Avvocati) SEMINARIO SUL CONDOMINIO 7, 24 OTTOBRE e 14 NOVEMBRE 2011 ore 15.00 18.00 Sede del corso Fondazione Forense Bolognese Via del Cane, 10/a

Dettagli

Da Accesso a Videosorveglianza. Queste le nuove regole condominiali Diritto e giustizia.it

Da Accesso a Videosorveglianza. Queste le nuove regole condominiali Diritto e giustizia.it Da Accesso a Videosorveglianza. Queste le nuove regole condominiali Diritto e giustizia.it di Donato Palombella Giurista d'impresa Finalmente è giunto il via libera alla riforma del condominio. Dopo un

Dettagli

DECRETO MINISTERO GIUSTIZIA 13 agosto 2014, n. 140

DECRETO MINISTERO GIUSTIZIA 13 agosto 2014, n. 140 DECRETO MINISTERO GIUSTIZIA 13 agosto 2014, n. 140 Regolamento recante la determinazione dei criteri e delle modalita' per la formazione degli amministratori di condominio nonche' dei corsi di formazione

Dettagli

C.S.C. PROGRAMMA Corso di Formazione Iniziale (1 anno del Piano di Formazione Triennale) AMMINISTRATORI di CONDOMINIO.

C.S.C. PROGRAMMA Corso di Formazione Iniziale (1 anno del Piano di Formazione Triennale) AMMINISTRATORI di CONDOMINIO. C.S.C. PATROCINIO Sede delle Lezioni Alessandria Segreteria per le iscrizioni 34 147020339rRr GESTORE Rosalba Conte PROGRAMMA Corso di Formazione Iniziale (1 anno del Piano di Formazione Triennale) AMMINISTRATORI

Dettagli

Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari. MANSIONARIO DELL AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ANACI Provincia di Genova

Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari. MANSIONARIO DELL AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ANACI Provincia di Genova Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari MANSIONARIO DELL AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ANACI Provincia di Genova Suddivisione dei compensi I compensi dovuti all amministratore si

Dettagli

CORSO PROPEDEUTICO PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI

CORSO PROPEDEUTICO PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI CORSO PROPEDEUTICO PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI - ANNO 2014/15 - Direttori: Moscatelli Avv. Fausto - Magnaghi Avv. Antonio Codirettori: Spadari geom. Angelo - Pariani Arch. Massimo Docenti: I Componenti

Dettagli

La revisione del condominio

La revisione del condominio 1 La revisione del condominio Art. 1130-bis. (Rendiconto condominiale). L assemblea condominiale può, in qualsiasi momento o per più annualità specificamente identificate, nominare un revisore che verifichi

Dettagli

RIFORMA CONDOMINIO:NUOVA FIGURA PROFESSIONALE DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Domenico Lenoci

RIFORMA CONDOMINIO:NUOVA FIGURA PROFESSIONALE DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Domenico Lenoci RIFORMA CONDOMINIO:NUOVA FIGURA PROFESSIONALE DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Domenico Lenoci Diritto e processo.com La legge recante Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici, approvata

Dettagli

Corso Amministratore di Condominio

Corso Amministratore di Condominio Corso Amministratore di Condominio La materia condominiale, già disciplinata nel codice civile del 1942, è stata interessata da un recente intervento normativo (legge 11 dicembre 2012 n. 220) che ha modificato

Dettagli

L IMPUGNAZIONE DELLE DELIBERE CONDOMINIALI

L IMPUGNAZIONE DELLE DELIBERE CONDOMINIALI L IMPUGNAZIONE DELLE DELIBERE CONDOMINIALI 1 L INVALIDITÀ DELL AVVISO DI CONVOCAZIONE La questione... 1 Analisi dello scenario... 1 Inquadramento strategico... 2 Natura e funzioni dell avviso di convocazione...

Dettagli

2. A oggi c è una scadenza per la formazione periodica dell amministratore?

2. A oggi c è una scadenza per la formazione periodica dell amministratore? L AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO: NOMINA E REVOCA A cura di: Avv. Anna Nicola - ANAPI 1. Quali sono i requisiti per essere amministratore (art. 71 bis disp. Att. C.c.)? 2. A oggi c è una scadenza per la

Dettagli

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI AVVERTENZA Nella tabella viene usato il termine per fare riferimento ai partecipanti al condominio, mentre viene usato il termine per far riferimento ai partecipanti

Dettagli

ANACI. Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sezione di Padova

ANACI. Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sezione di Padova ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sezione di Padova XXX Corso di Diritto e Tecnica Immobiliare per Amministratori di Condominio anno 2008 in collaborazione con DIDACTA.COM

Dettagli

CONTRATTO TIPO AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE

CONTRATTO TIPO AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE CONTRATTO TIPO di AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE 1 CONTRATTO DI AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE Il condominio sito in via.. codice fiscale.., nella persona del sig.., delegato alla sottoscrizione del presente

Dettagli

ANACI. Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sezione di Padova in collaborazione con

ANACI. Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sezione di Padova in collaborazione con ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Sezione di Padova in collaborazione con XXXII Corso di Diritto e Tecnica Immobiliare per Amministratori di Condominio Anno 2010 Didacta.com

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO L AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO, REQUISITI, REGIME TRANSITORIO DOPO LA LEGGE 220/2012, LA PROROGATIO, L AMMINISTRATORE IN FORMA SOCIETARIA. Rosolen Monia ANNO 2013

Dettagli

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Titolo dell intervento Amministratore di condominio Sede formativa Centro Free Formation - Via Giuseppe Torre, 26 Pagani (SA) Enti Proponenti Centro

Dettagli

PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 21 ore)

PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 21 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA

Dettagli

Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici A.C. 4041

Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici A.C. 4041 Camera dei deputati - XVI Legislatura - Dossier di documentazione (Versione per stampa) Autore: Titolo: Riferimenti: Servizio Studi - Dipartimento istituzioni Modifica alla disciplina del condominio negli

Dettagli

AMMINISTRATORE CONDOMINIALE

AMMINISTRATORE CONDOMINIALE AMMINISTRATORE CONDOMINIALE AI SENSI DELLA LEGGE 220/2012 Percorso formativo L obiettivo del corso Condominiale è quello di formare professionisti nella consulenza condominiale in relazione alla gestione

Dettagli

Corso di Formazione per l avviamento alla professione

Corso di Formazione per l avviamento alla professione Corso di Formazione per l avviamento alla professione BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL CORSO: Amministratore di Condominio 2.0 INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA o A seguito degli esami

Dettagli

3. Quali sono le principali attività dell amministratore in merito alla gestione delle spese per la manutenzione delle parti comuni?

3. Quali sono le principali attività dell amministratore in merito alla gestione delle spese per la manutenzione delle parti comuni? LE FUNZIONI DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO (ART. 1130 C.C.) A cura di: Avv. Alessandro Re - ASSOCOND 1.Quali sono le principali funzioni dell amministratore del condominio in merito all assemblea e

Dettagli

ORSO TRA. aira.p.p. consegna ai sensi L.4/2013 ed inserimento Amministratori Condominiali indica. ATTREZmtip^^ÒSEmW^ AaLiB AaCi

ORSO TRA. aira.p.p. consegna ai sensi L.4/2013 ed inserimento Amministratori Condominiali indica. ATTREZmtip^^ÒSEmW^ AaLiB AaCi AaLiB AaCi ASSOCIAZIONE UBERI AMMINISTRATORI CONDOMINIAU ORSO TRA consegna ai sensi L.4/2013 ed inserimento Amministratori Condominiali indica aira.p.p. / (AssociazioiK IL CORSO È AGGIORNATQM,LA L.2y2012

Dettagli

Direttore Avv. Silvio Rezzonico

Direttore Avv. Silvio Rezzonico Con il patrocinio di DELEGAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO FNA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI UDINE Amministratori di Condominio Rag. Fabio FEDERAMMINISTRATORI Faggioni Direttore Avv. Silvio Rezzonico Sede del

Dettagli

RIFORMA DEL CONDOMINIO: entrano in vigore dal 18 giugno gli obblighi di cui alla legge 220/12

RIFORMA DEL CONDOMINIO: entrano in vigore dal 18 giugno gli obblighi di cui alla legge 220/12 RIFORMA DEL CONDOMINIO: entrano in vigore dal 18 giugno gli obblighi di cui alla legge 220/12 Il 18 giugno saranno decorsi i sei mesi di tempo, concessi per prepararsi alle novità, dalla pubblicazione

Dettagli

IL CONDOMINIO CONDOMINIO AMICO.NET ABBATTE I COSTI, FA RISPARMIARE MIGLIAIA DI EURO ALL ANNO

IL CONDOMINIO CONDOMINIO AMICO.NET ABBATTE I COSTI, FA RISPARMIARE MIGLIAIA DI EURO ALL ANNO CONDOMINIO AMICO.NET ti aiuta a capire il giusto comportamento da tenere all interno del tuo condominio, aiuta l amministratore nella contabilità e gli da modo di verificare eventuali errori prima che

Dettagli

1 - OBIETTIVI FORMATIVI

1 - OBIETTIVI FORMATIVI Prot n. 13888-I/7 Foggia, 04.06.2015 Rep. A.U.A. n. 181-2015 Area Didattica, Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile dott. Tommaso

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 19 ore)

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 19 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO PER AMMINISTRATORI DEL

Dettagli

Nuova guida breve al Condominio

Nuova guida breve al Condominio 2^ edizione! 1 Nuova guida breve al Condominio Una micro società con le sue regole. Guida aggiornata alla legge di riforma del condominio n. 220 dell 11 dicembre 2012, in vigore dal 18 giugno 2013. 2014

Dettagli

La Riforma del Condominio Guida alle novità

La Riforma del Condominio Guida alle novità Condo Free Il tuo o su Internet... Free! www.condofree.net La Riforma del Condominio Guida alle novità L amministratore I requisiti La nomina e la revoca La polizza assicurativa Il sito web Il conto corrente

Dettagli

MASTER REVISORE CONDOMINIALE 2015/2016. LM franchising s.r.l. Centro Studi

MASTER REVISORE CONDOMINIALE 2015/2016. LM franchising s.r.l. Centro Studi Centro Studi MASTER Revisore Condominiale 54 ore Anno 2015 Titolo Area Durata Finalità Strumenti didattici Obblighi Ammisisone Termini di iscrizione Costo Date Attivazione Docenti MCR - Master Revisore

Dettagli

alla luce della nuova riforma IN BREVE: COS È CAMBIATO

alla luce della nuova riforma IN BREVE: COS È CAMBIATO Condominio alla luce della nuova riforma IN BREVE: COS È CAMBIATO L amministratore dovrà essere più qualificato L amministratore non può essere stato condannato per reati contro la PA L amministratore

Dettagli

Indice sommario. Introduzione (di SALVATORE SICA) 1. Capitolo I (di NICOLA BRUTTI) 5 L istituto del condominio: ratio e caratteri distintivi

Indice sommario. Introduzione (di SALVATORE SICA) 1. Capitolo I (di NICOLA BRUTTI) 5 L istituto del condominio: ratio e caratteri distintivi Indice sommario Introduzione (di SALVATORE SICA) 1 Capitolo I (di NICOLA BRUTTI) 5 L istituto del condominio: ratio e caratteri distintivi 1. Cenni generali sull istituto del condominio e trends attuali

Dettagli

N. 01/2013. 13 Aprile 2013

N. 01/2013. 13 Aprile 2013 N. 01/2013 13 Aprile 2013 Il bilancio condominiale Innanzitutto cerchiamo di intenderci sul concetto di bilancio condominiale, termine non proprio del condominio ma delle società. In maniera estremamente

Dettagli

Corso di Amministratore di condominio. L Assemblea Ordine del giorno Verbale Delibere Nulle // Annullabili

Corso di Amministratore di condominio. L Assemblea Ordine del giorno Verbale Delibere Nulle // Annullabili Corso di Amministratore di condominio L Assemblea Ordine del giorno Verbale Delibere Nulle // Annullabili 1 Assemblea E la sede deliberativa del condominio Attribuzioni dell assemblea (art. 1135 c.c.)

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE 1. L assemblea ed i suoi poteri... 1 2. I limiti ai poteri dell assemblea in tema di: a) modifica del regolamento di condominio c.d. contrattuale... 3 3. b) approvazione

Dettagli

Guida alla. Riforma della disciplina del Condominio

Guida alla. Riforma della disciplina del Condominio Guida alla Riforma della disciplina del Condominio AGENDA Obiettivo Novità in materia di Parti Comuni Novità in materia di Amministratore Novità in materia di Rendiconto Condominiale Novità in materia

Dettagli

Èormai nota l approvazione definitiva in Parlamento del testo di legge di riforma in materia condominiale.

Èormai nota l approvazione definitiva in Parlamento del testo di legge di riforma in materia condominiale. La riforma del Condominio: tutte le novità punto per punto Presentiamo una completa panoramica di tutte le principali novità introdotte dal testo di riforma della disciplina del Condominio negli edifici,

Dettagli

Riforma del condominio, verso il debutto del super amministratore(guida al Diritto.it)

Riforma del condominio, verso il debutto del super amministratore(guida al Diritto.it) Riforma del condominio, verso il debutto del super amministratore(guida al Diritto.it) Luigi Salciarini (Guida al Diritto) Se la concessione della sede deliberante in commissione Giustizia del Senato indica

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO SUL NUOVO DIRITTO DEL CONDOMINIO

CORSO DI PERFEZIONAMENTO SUL NUOVO DIRITTO DEL CONDOMINIO Associazione per la formazione in Diritto dell economia - Onlus via Balbi 22, IV piano - 16126 Genova tel: 010.209.9904 - fax: 010.267.244 web: www.direc.it - e-mail: info@direc.it CORSO DI PERFEZIONAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE NELL ATTIVITA DI AMMINISTRATORE CONDOMINIALE E IMMOBILIARE. Pagina 1 di 11

REGOLAMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE NELL ATTIVITA DI AMMINISTRATORE CONDOMINIALE E IMMOBILIARE. Pagina 1 di 11 REGOLAMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE NELL ATTIVITA DI AMMINISTRATORE CONDOMINIALE E IMMOBILIARE Pagina 1 di 11 INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 3 2. RIFERIMENTI... 3 2.1. Riferimenti

Dettagli

Intervento al Convegno organizzato da ALAC - Confcommerco sede di Bologna Camere Civili di Bologna Alberto Tabanelli

Intervento al Convegno organizzato da ALAC - Confcommerco sede di Bologna Camere Civili di Bologna Alberto Tabanelli 1 ASSOCIAZIONE LIBERI AMMINISTRATORI CONDOMINIALI SEDE DI BOLOGNA - GRUPPO ASCOM CASA- - alac@ascom.bo.it - www.alac.bo.it - Strada Maggiore 23 40125 Bologna Tel 051/ 648.75.24 Fax 051/648.76.73 ( * )

Dettagli

massimo fracaro - germano palmieri Dizionario del condominio RifoRma 2013

massimo fracaro - germano palmieri Dizionario del condominio RifoRma 2013 massimo fracaro - germano palmieri Dizionario del condominio RifoRma 2013 A cura di Massimo Fracaro Testi di Germano Palmieri Fotocomposizione: Nuova MCS - Firenze ISBN 978-88-17-06572-6 Copyright 2013

Dettagli

Breve guida pratica al Condominio. Una micro società con le sue regole

Breve guida pratica al Condominio. Una micro società con le sue regole Breve guida pratica al Condominio Una micro società con le sue regole Quando nasce il condominio? Il condominio nell edificio nasce quando questo è diviso almeno in due proprietà esclusive appartenenti

Dettagli

A.N.A.C. I. Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE DI MONZA

A.N.A.C. I. Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE DI MONZA A.N.A.C. I. Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari SEDE DI MONZA CORSO DI FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI 2015 /2016 PROGRAMMA E DATE DEL CORSO IL PROGRAMMA E LE DATE

Dettagli

Interventi in convegni, corsi di formazione e master

Interventi in convegni, corsi di formazione e master Avv. Pietro Maria di Giovanni allegato al Curriculum Vitae et Studiorum pag. 1 Interventi in convegni, corsi di formazione e master -nell'aprile 2015 relazione dal titolo Nuovi obblighi per l'amministratore:

Dettagli

La riforma del Condominio

La riforma del Condominio Emilio Brancadoro 1 Riforma del Condominio La riforma del condominio A 70 anni esatti dall entrata in vigore delle disposizioni del codice civile che regolano la vita in condominio, è stata varata la legge

Dettagli

L AMMINISTRATORE DEL CONDOMINIO DOPO LA RIFORMA DEL 2012

L AMMINISTRATORE DEL CONDOMINIO DOPO LA RIFORMA DEL 2012 5 luglio 2013 Relazione tenuta dall Avv. Claudio Alosi al Convegno Proprietà, condominio e amministratori immobiliari alla luce della legge di riforma n. 220/2013 del 2013 L AMMINISTRATORE DEL CONDOMINIO

Dettagli

CONDOMINIO: LINEE GUIDA DI CORRETTA AMMINISTRAZIONE NEGLI EDIFICI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

CONDOMINIO: LINEE GUIDA DI CORRETTA AMMINISTRAZIONE NEGLI EDIFICI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Corso di aggiornamento Valevole per l assolvimento degli obblighi di aggiornamento annuale (15 ore) per Amministratori di Condominio ex D.M. 140/2014 Giovedì 3-10 dicembre, orario 10.00-13.00 / 14.00-17.00

Dettagli

CORSO DI QUALIFICAZIONE ED AVVIAMENTO ALL ATTIVITA DI AMMINISTRATORE IMMOBILIARE ORGANIZZATO DA ANACI PRATO PER L ANNO 2016

CORSO DI QUALIFICAZIONE ED AVVIAMENTO ALL ATTIVITA DI AMMINISTRATORE IMMOBILIARE ORGANIZZATO DA ANACI PRATO PER L ANNO 2016 CORSO DI QUALIFICAZIONE ED AVVIAMENTO ALL ATTIVITA DI AMMINISTRATORE IMMOBILIARE ORGANIZZATO DA ANACI PRATO PER L ANNO 2016 IN COLLABORAZIONE CON IL POLO UNIVERSITARIO CITTA DI PRATO REGOLAMENTO DEL CORSO

Dettagli

Sindacato Territoriale Pensionati di Milano Metropoli

Sindacato Territoriale Pensionati di Milano Metropoli Per chi vuole saperne di più.. nuove regole CONDOMINIALI La riforma del condominio: ecco cosa cambia La legge 11 dicembre 2012, n. 220, Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici, è stata pubblicata

Dettagli

Edizione 2015 CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

Edizione 2015 CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Edizione 2015 CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO organizzato dalla sede FNA-CONFAPPI di Treviso UNICOND FEDERAMMINISTRATORI CONFEDERAZIONE PICCOLA PROPRIETA IMMOBILIARE Programma

Dettagli

Riforma condominio: cosa cambia dal 18 giugno 2013:

Riforma condominio: cosa cambia dal 18 giugno 2013: Riforma condominio: cosa cambia dal 18 giugno 2013: Il 18 giugno 2013 sono entrati in vigore i 32 articoli della legge 11 dicembre 2012, n. 220, intitolata Modifiche alla disciplina del condominio negli

Dettagli

IL RENDICONTO ANNUALE E LA CONTABILITA CONDOMINIALE

IL RENDICONTO ANNUALE E LA CONTABILITA CONDOMINIALE IL RENDICONTO ANNUALE E LA CONTABILITA CONDOMINIALE CONVEGNO ANACI DEL 18/07/2014 Estensore Rizzi Rag. Nicola Francesco Commercialista in Torino 1 IL RENDICONTO ANNUALE DI GESTIONE L amministratore alla

Dettagli

DI CONDOMINIO AMMINISTRATORE. Corso professionale per. Il corso si svolgerà dal 21\3 al 30\5\2013 Le iscrizioni scadono il 19 marzo 2013

DI CONDOMINIO AMMINISTRATORE. Corso professionale per. Il corso si svolgerà dal 21\3 al 30\5\2013 Le iscrizioni scadono il 19 marzo 2013 Corso professionale per AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Il corso si svolgerà dal 21\3 al 30\5\2013 Le iscrizioni scadono il 19 marzo 2013 Cooperativa Scuola Lavoro - www.csltoscana.net Corso professionale

Dettagli

Fiscalità e contabilità in condominio

Fiscalità e contabilità in condominio Francesco Schena Fiscalità e contabilità in condominio PROFILI TECNICI E GIURIDICI La fiscalità complessiva del condominio e la sua evoluzione La fiscalità dell amministratore Le detrazioni fiscali in

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI modena

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI modena PROGRAMMA DEL CORSO 1 conforme al D.M. 140 del 13 agosto 2014 CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI modena Essere Amministratori di Condominio, oggi, significa portare

Dettagli

STUDIO ASSOCIATO ZAVATTARO e ROMITI Commercialisti e Revisori Contabili, Consulenti del Lavoro, Amministratori di Condominio

STUDIO ASSOCIATO ZAVATTARO e ROMITI Commercialisti e Revisori Contabili, Consulenti del Lavoro, Amministratori di Condominio STUDIO ASSOCIATO ZAVATTARO e ROMITI Commercialisti e Revisori Contabili, Consulenti del Lavoro, Amministratori di Condominio Zavattaro Rag. Giancarlo giancarlo@zavattaro-romiti.it Romiti Rag. Michele michele@zavattaro-romiti.it

Dettagli

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. Nella eventualità in cui il singolo condomino proceda alla sostituzione del tetto

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. Nella eventualità in cui il singolo condomino proceda alla sostituzione del tetto CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE Tetto: sostituzione con un terrazzo ad uso esclusivo Nella eventualità in cui il singolo condomino proceda alla sostituzione del tetto dell edificio con un terrazzo

Dettagli

DISCIPLINA VIGENTE COME MODIFICATA DAL TESTO DI RIFORMA DEL CONDOMINIO

DISCIPLINA VIGENTE COME MODIFICATA DAL TESTO DI RIFORMA DEL CONDOMINIO >> Inserto DISCIPLINA VIGENTE COME MODIFICATA DAL TESTO DI RIFORMA DEL CONDOMINIO Avvertenza: in neretto sono riportate le norme sostituite, aggiunte o modificate dal testo di riforma CODICE CIVILE LIBRO

Dettagli

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO Legge 11 dicembre 2012, n. 220

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO Legge 11 dicembre 2012, n. 220 LA RIFORMA DEL CONDOMINIO Legge 11 dicembre 2012, n. 220 (Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17/12/2012 ) (in vigore dal 18 giugno 2013) ASSEMBLEA DI CONDOMINIO Camera di Commercio di Torino 11 novembre 2013

Dettagli

Presentazione Aziendale

Presentazione Aziendale Presentazione Aziendale Beta Formazione opera nel settore dell aggiornamento professionale e della formazione continua con l obiettivo di arricchire i curricula dei professionisti alle prese con un panorama

Dettagli

CONVEGNO - DIBATTITO I PROBLEMI DELLA PROPRIETÀ IMMOBILIARE Sabato 25 gennaio 2014 - ore 9:30 Comune di Busalla - Sala del Consiglio

CONVEGNO - DIBATTITO I PROBLEMI DELLA PROPRIETÀ IMMOBILIARE Sabato 25 gennaio 2014 - ore 9:30 Comune di Busalla - Sala del Consiglio CONVEGNO - DIBATTITO I PROBLEMI DELLA PROPRIETÀ IMMOBILIARE Sabato 25 gennaio 2014 - ore 9:30 Comune di Busalla - Sala del Consiglio L AMMINISTRATORE-CONDOMINO: REQUISITI E ATTRIBUZIONI di Paola Mauro

Dettagli

Riforma del condominio: le novità di cui prendere nota!

Riforma del condominio: le novità di cui prendere nota! Anna Montini amministrazioni immobiliari ufficio e conservazione documenti: via Dante 7. 40125 Bologna tel. 3405982732 anna.montini@fastwebnet.it www.bolognaincondominio.it Riceve previo appuntamento dalle

Dettagli

FORMAZIONE PERIODICA PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI

FORMAZIONE PERIODICA PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI FORMAZIONE PERIODICA PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI Incontro del 11.04.2014 Avv. Monica Severin Viale Verdi n. 15/G int. 2-3 Treviso Mail: avvseverin@yahoo.it Tel.: 339 2017774 L ASSEMBLEA DEL CONDOMINIO

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO FINALITA E OBIETTIVI l corso si propone di approfondire la disciplina sostanziale e processuale degli istituti propri del condominio anche alla luce dei recenti

Dettagli

Avv. Emanuela Moretti Via Carpanelli 10 Pavia avv.moretti@tiscali.it Tel 0382/26454 fax 0382/302453 LA RIFORMA DEL CONDOMINIO

Avv. Emanuela Moretti Via Carpanelli 10 Pavia avv.moretti@tiscali.it Tel 0382/26454 fax 0382/302453 LA RIFORMA DEL CONDOMINIO Avv. Emanuela Moretti Via Carpanelli 10 Pavia avv.moretti@tiscali.it Tel 0382/26454 fax 0382/302453 LA RIFORMA DEL CONDOMINIO La L. 11.12.12 n. 220, in vigore dal 18.06.13, ha apportato rilevanti modifiche

Dettagli

I COMPITI DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

I COMPITI DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO STUDIO AVVOCATO BONINO I COMPITI DELL AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO 1 L ufficio di amministratore: NATURA L amministratore partecipa direttamente all andamento della vita comune, è chiamato ad armonizzare

Dettagli

LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE TRA I CONDOMINI:

LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE TRA I CONDOMINI: LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE TRA I CONDOMINI: IL PRINCIPIO ART. 1123 C.C. Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell'edificio, per la prestazione dei servizi nell'interesse

Dettagli

www.ildirittoamministrativo.it RIFORMA CONDOMINIO Sempre più vicina l approvazione definitiva del riforma del Condominio.

www.ildirittoamministrativo.it RIFORMA CONDOMINIO Sempre più vicina l approvazione definitiva del riforma del Condominio. RIFORMA CONDOMINIO Sempre più vicina l approvazione definitiva del riforma del Condominio. Dopo il passaggio alla Camera e le modifiche da essa apportate, il disegno di legge As 71-b che si propone una

Dettagli

PAOLO BRECCIAROLI. Inosservanza delle norme per la redazione del rendiconto e per la tenuta della documentazione contabile: responsabilità

PAOLO BRECCIAROLI. Inosservanza delle norme per la redazione del rendiconto e per la tenuta della documentazione contabile: responsabilità Inosservanza delle norme per la redazione del rendiconto e per la tenuta della documentazione contabile: responsabilità Milano 18 Maggio 2015 1 1 - CONSIDERAZIONI PRELIMINARI (Principi ed istituti condominiali)

Dettagli

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO LA RIFORMA DEL CONDOMINIO Centro Congressi Torino Incontra Via Nino Costa, 8 - Torino 18 novembre 2013 Dott.ssa Valentina Bragardo 1 Indice Gli obblighi economici e fiscali dell amministratore nella legge

Dettagli

CORSO per AMMINISTRATORE di CONDOMINIO 2013 30 ore

CORSO per AMMINISTRATORE di CONDOMINIO 2013 30 ore CORSO per AMMINISTRATORE di CONDOMINIO 2013 30 ore La Legge 220 del 11/12/2012 che ha modificato la disciplina del condominio negli edifici, la famosa Riforma del Condominio pubblicata in G.U. il 17/12/2012

Dettagli

Convegno interdisciplinare di studi giuridici

Convegno interdisciplinare di studi giuridici ASSOCIAZIONE LIBERI AMMINISTRATORI CONDOMINIALI SEDE DI BOLOGNA - GRUPPO ASCOM CASA - - alac@ascom.bo.it - www.alac.bo.it - Strada Maggiore 23 40125 Bologna Tel 051/ 648.75.24 Fax 051/648.76.73 ( * ) Convegno

Dettagli

1. PREMESSA... 2 2. PANORAMICA SUGLI ARTICOLI DEL C.C... 2 3. IL CONTO CORRENTE CONDOMINIALE... 3 4. IL RENDICONTO CONDOMINIALE...

1. PREMESSA... 2 2. PANORAMICA SUGLI ARTICOLI DEL C.C... 2 3. IL CONTO CORRENTE CONDOMINIALE... 3 4. IL RENDICONTO CONDOMINIALE... 1. PREMESSA... 2 2. PANORAMICA SUGLI ARTICOLI DEL C.C... 2 3. IL CONTO CORRENTE CONDOMINIALE... 3 4. IL RENDICONTO CONDOMINIALE... 3 Il Registro di contabilità... 4 Il Riepilogo Finanziario... 4 La nota

Dettagli

5 CORSO PROPEDEUTICO PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI ANNO 2013/2014 CON IL PATROCINIO. Formazione Professionale SALA DI SVOLGIMENTO

5 CORSO PROPEDEUTICO PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI ANNO 2013/2014 CON IL PATROCINIO. Formazione Professionale SALA DI SVOLGIMENTO SEDE PROVINCIALE DI PAVIA 5 CORSO PROPEDEUTICO PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI ANNO 2013/2014 CON IL PATROCINIO Comune di Pavia Assessorato alla Formazione Professionale Collegio dei Geometri

Dettagli

La Commissione Gestioni Immobili del Collegio dei

La Commissione Gestioni Immobili del Collegio dei LA RIFORMA DEL CONDOMINIO E IL BUILDING MANAGER La Commissione Gestioni Immobili del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Roma e Provincia, dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 293

Dettagli

Capo II Del condominio negli edifici

Capo II Del condominio negli edifici Capo II Del condominio negli edifici Articolo 1117. Parti comuni dell edificio. Sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell edificio, anche se aventi diritto a

Dettagli

IL NUOVO CONDOMINIO La legge di riforma n. 220/12

IL NUOVO CONDOMINIO La legge di riforma n. 220/12 COLLEGIO DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI CUNEO 14 FEBBRAIO 2013 IL NUOVO CONDOMINIO La legge di riforma n. 220/12 Avv. Augusto Cirla Dott. Giacomo Rota Partner LS LexJus Sinacta Milano Magistrato Sez.

Dettagli

INDICE DELLE OBBLIGAZIONI

INDICE DELLE OBBLIGAZIONI DELLE OBBLIGAZIONI Art. 2410 c.c. Emissione... 1 1. Premessa... 1 2. Competenza... 3 2.1. Competenza dell organo amministrativo... 3 2.2. Competenza di altri organi sociali... 4 2.3. I compiti del collegio

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA AREA APPRENDIMENTO PERMANENTE, ORIENTAMENTO, E-LEARNING SERVIZIO APPRENDIMENTO PERMANENTE - PERFORM SETTORE APPRENDIMENTO PERMANENTE IL RETTORE D.R. n. 1152 - Vista la

Dettagli

Progetto Gestione Condominiale

Progetto Gestione Condominiale Progetto Gestione Condominiale Premessa Il condominio è comunemente inteso come un particolare modo di essere della proprietà delle case. Ma il condominio è anche e soprattutto un luogo di vita e un luogo

Dettagli

ALESSANDRO IOVENITTI

ALESSANDRO IOVENITTI ALESSANDRO IOVENITTI Curriculum professionale Avv. Alessandro Iovenitti Dati anagrafici e recapiti - nato a Pescara il 4 Novembre 1980, c.f. VNTLSN80S04G482L; - residenza e domicilio professionale in Piazza

Dettagli

Le principali novità della riforma del condominio

Le principali novità della riforma del condominio Le principali novità della riforma del condominio Via libera del Senato alla riforma del condominio. La commissione Giustizia ieri ha approvato in sede deliberante la legge che cambia le regole per la

Dettagli

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO. Art. 1.

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO. Art. 1. LA RIFORMA DEL CONDOMINIO Art. 1. 1. L articolo 1117 del codice civile è sostituito dal seguente: «Art. 1117. (Parti comuni dell edificio). Sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AMMINISTRATORE IMMOBILIARE E CONDOMINIALE

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AMMINISTRATORE IMMOBILIARE E CONDOMINIALE Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 0 01.10.2013 CEPAS srl 0 16.12.2002 1ª Emissione Comitato di Certificazione

Dettagli