Preventivo per la fornitura e l'installazione del sistema di impianto di termoregolazione e contabilizzazione del calore.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Preventivo per la fornitura e l'installazione del sistema di impianto di termoregolazione e contabilizzazione del calore."

Transcript

1 Committente Condominio... Via...,... (.) Data: 00/00/2013 Validità documento: 1 mese Preventivo per la fornitura e l'installazione del sistema di impianto di termoregolazione e contabilizzazione del calore.

2 PREMESSA Gent.mo Amministratore, come Lei ben saprà, in Regione Lombardia, secondo quanto prescritto dalla legge regionale n 3 del 21/02/2011 e regolamentato dalla deliberazione I/2601 del 31/11/2011, vi è l obbligo di adottare per gli impianti termici a servizio di più unità immobiliari i sistemi di termoregolazione e di contabilizzazione del calore. Tali sistemi devono essere in grado di identificare in modo trasparente ed inequivocabile i consumi relativi al riscaldamento di ogni singola utenza. Questo comporta un nuovo sistema di suddivisione delle spese per il riscaldamento non più basato sui millesimi di proprietà ma sull effettivo consumo. Lo scopo della norma è infatti quello di incentivare il singolo condomino ad adottare comportamenti virtuosi che consentano un ingente risparmio energetico nel rispetto dell'ambiente. Per essere efficienti dal punto di vista energetico e per consentire una lettura dei consumi che sia il più possibile trasparente, questi sistemi devono essere accuratamente pensati e progettati per essere adattati agli impianti esistenti, concepiti diversi anni fa e di cui spesso non esiste alcuna documentazione progettuale. BHT, tramite il proprio team tecnico e partendo dall esame della situazione esistente, è in grado di progettare interamente l intervento in tutte le sue fasi: Riprogettazione delle reti di distribuzione, in funzione delle modifiche apportate all'impianto. Infatti, l'installazione di dispositivi di termoregolazione modulanti può modificare la dinamica dell'impianto rendendo necessaria la sostituzione delle vecchie pompe a portata fissa (spesso sovradimensionate) con pompe ad inverter più piccole e correttamente tarate. Dimensionare i contatori presenti in centrale termica sulla base delle nuove portate transitanti all interno dell impianto e dividere i consumi relativi al riscaldamento da quelli inerenti alla produzione di acqua calda sanitaria. Inserire correttamente i dispositivi di termoregolazione tenendo conto delle specificità del luogo di installazione (presenza di nicchie, tendaggi, protezioni del radiatore...). Individuazione della potenza dei corpi scaldanti installata secondo i dettami delle normative di settore e conseguente parametrizzazione dei dispositivi di misura sulla base del rilievo. In questo modo ogni dispositivo viene programmato sulla base dell energia che il corpo scaldante è in grado di emettere verso l ambiente, consentendo una interpretazione trasparente dei valori visualizzati da parte del singolo utente. Spiegare agli utenti come utilizzare i dispositivi di termoregolazione nella maniera più opportuna per raggiungere il comfort all interno degli ambienti. Eseguire le letture dei consumi di calore di ogni singolo utente, utilizzando le più moderne tecnologie informatiche per la raccolta e la elaborazione dei dati in modo centralizzato e senza dover accedere alle unità abitative. Dalla sede centrale tramite BHT cloud sarà possibile monitorare in ogni istante l impianto secondo tre profili di accesso: 1. L utente finale è in grado di visualizzare i propri dati storici consultando anche i report di consumo precedenti e confrontandoli con gli ultimi valori rilevati in un ottica di assoluta trasparenza. 2. Il tecnico è in grado di controllare in ogni momento, secondo necessità, l impianto e il suo stato di funzionamento, programmando gli interventi di manutenzione ed avendo tutti gli strumenti per intervenire in modo mirato in caso di malfunzionamento o manomissione da parte dell utente. 3. L amministratore è in grado di scaricare tutti i dati relativi all intero impianto, di rielaborarli creando grafici e report per formulare i consuntivi economici da inviare ai singoli condomini, sfruttando le possibilità di risparmio offerte dal processo di automazione. Rendendoci disponibili per eventuali chiarimenti in merito, cogliamo l occasione per porgerle i nostri più cordiali saluti. Il team di BHT Pagina 1 di 35

3 1.0 PRATICHE PROGETTUALI (nei casi in cui non sia stato redatto precedentemente) PROGETTAZIONE IMPIANTO DI CONTABILIZZAZIONE BASE a cura di ingegnere abilitato Il servizio comprende: Rilievo architettonico qualitativo dell edificio con evidenziazione del posizionamento dei corpi scaldanti Rilievo delle potenze nominali dei corpi scaldanti utilizzando effettuato secondo UNI EN Rev. 14/02/2013 e definizione delle caratteristiche dell elemento di termoregolazione In funzione delle condizioni di installazione Certificazione dei corpi scaldanti installati con produzione delle schede di potenza secondo UNI EN Rev. 14/02/2013 riportanti: 1. Indicazione di unità immobiliare e locale di installazione di ciascun corpo scaldante 2. Potenza nominale complessiva dei corpi scaldanti installati in ogni unità immobiliare 3. Potenza complessiva dei corpi scaldanti installati nell intero edificio. Compilazione di nuova tabella millesimale di potenza installata utilizzando i valori complessivi di potenza di ogni utenza secondo le schede al punto 3 Definizione delle caratteristiche della pompa di circolazione dell impianto di riscaldamento in funzione delle modifiche di cui ai punti precedenti. Progetto dell impianto di contabilizzazione del calore secondo UNI con definizione dei coefficienti di parametrizzazione sulla base del rilevo dei radiatori effettuato. Mappatura dei corpi scaldanti. PROGETTAZIONE IMPIANTO CONTABILIZZAZIONE Condominio fino a 15 appartamenti... per appartamento* Condominio oltre i 15 appartamenti... per appartamento* *Fornitura della documentazione catastale relativa a ciascun appartamento necessaria per la registrazione dell APE a cura di ogni condomino. Pagina 2 di 35

4 1.2 - DIAGNOSI ENERGETICA a cura di Ingegnere abilitato: Contestualmente all intervento progettuale per l installazione dell impianto di termoregolazione e di contabilizzazione del calore vengono acquisiti molti dei dati che possono essere utilizzati per produrre una diagnosi energetica dell edificio oggetto di intervento. In questo modo sarà possibile effettuare una valutazione sotto il profilo costo-beneficio degli interventi possibili di efficientamento energetico da condurre sull edificio in modo da poter incidere direttamente sulla prestazione energetica. Effettuare una diagnosi energetica consente anche di determinare le prestazioni energetiche dell edificio che consente il calcolo di tutte le componenti necessarie per suggerire al condominio i valori da attribuire (secondo launi EN 11200) alla quota di consumo involontaria (quota fissa) e alla quota di energia effettivamente prelevata dalle utenze (quota consumo)*. Il servizio comprende: Acquisizione presso l amministratore dei dati e degli elaborati relativi all edificio oggetto di intervento Rilievo delle caratteristiche dell involucro opaco e trasparente dell edificio Rilievo delle caratteristiche degli impianti installati nell edificio e di tutte le caratteristiche dei sottosistemi installati utili per l esecuzione dei calcoli energetici, dei consumi storici dell edificio per la successiva validazione dei calcoli effettuati Elaborazione di una diagnosi energetica confrontando i risultati con i consumi storici elaborando proposte di interventi indicandone caratteristiche salienti, costi, risparmio energetico conseguibile e le priorità di intervento in una graduatoria di tipo costo-beneficio. DIAGNOSI ENERGETICA Condominio fino a 15 appartamenti... per appartamento (IVA E CNI ESCLUSI) *In caso di adesione al servizio offerto da BHT S.r.l, senza che sia stata effettuata una diagnosi energetica, l amministratore è tenuto a comunicare a BHT S.r.l la quota di ripartizione fissa e di consumo da attribuire. Pagina 3 di 35

5 1.3 - CERTIFICAZIONE ENERGETICA Regione Lombardia Una volta eseguita la diagnosi energetica si hanno tutti gli strumenti per elaborare su richiesta dei condomini l attestato di certificazione energetica APE (Attestato prestazione energetica) secondo la procedura definita ai sensi della DGR 8745 del rilasciati da professionista abilitato. L APE viene redatto singolarmente per ogni singolo appartamento al termine di tutti gli interventi che possano influire sul sistema edificio-impianto (anche l installazione del sistema di termoregolazione ne è parte), con metodo forfettario. L APE è obbligatorio in caso di vendita, stipula del contratto di locazione dell immobile. L APE ha validità pari a 10 anni. CERTIFICAZIONE ENERGETICA Pratica di certificazione energetica... per appartamento (IVA E CNI ESCLUSI) *Fornitura della documentazione catastale relativa a ciascun appartamento necessaria per la registrazione dell APE a cura di ogni condomino PROGETTO IMPIANTO DI CONTABILIZZAZIONE + DIAGNOSI ENERGETICA + RILASCIO APE A CURA DI INGEGNERE ABILITATO CONTABILIZZAZIONE + DIAGNOSI + APE Progetto impianto di contabilizzazione + Diagnosi energetica + Rilascio APE*... per appartamento (IVA E CNI ESCLUSI) *Fornitura della documentazione catastale relativa a ciascun appartamento necessaria per la registrazione dell APE a cura di ogni condomino. Pagina 4 di 35

6 2.0 LAVORI IDRAULICI DI PREPARAZIONE Svuotamento e lavaggio dell impianto di riscaldamento esistente LAVORI IDRAULICI DI PREPARAZIONE Svuotamento e lavaggio impianto con prodotti standard... per condominio Lavaggio impianto e mantenimento con prodotti certificati ed inerti... per appartamento 2.2 Fornitura e posa di elettropompa a giri variabili LAVORI IDRAULICI DI PREPARAZIONE Grundfos Magna 3D elettronica gemellare e installazione bypass di sovrapressione.(da verificare a seguito della progettazione)... per condominio 2.3 Fornitura e posa di contatore di calore a trasmissione radio. Il contatore è necessario in un impianto di contabilizzazione indiretta per la determinazione della quantità di consumo di calore destinata al servizio riscaldamento e quella alla produzione di ACS. Se l impianto è già dotato di contatori di calore separati in centrale termica (forniti dal gestore del teleriscaldamento) questa voce di spesa non è da considerarsi. LAVORI IDRAULICI DI PREPARAZIONE (da verificare a seguito della progettazione) (da verificare a seguito della progettazione) 2.4 Manodopera per installazione di valvola termostatica, detentore, comando termostatico e ripartitore di calore LAVORI IDRAULICI DI PREPARAZIONE Posa valvola termostatica, detentore, comando termostatico e ripartitore di calore (indipendentemente dall opzione scelta)... per radiatore... per radiatore Eventuale smontaggio e rimozione di ogni radiatore con pulizia interna di ogni corpo scaldante effettuata negli spazi di pertinenza del condominio e rimontaggio. (opzionale) Pagina 5 di 35

7 3.0 COMPONENTI PER LA TERMOREGOLAZIONE Fornitura e posa di kit di termoregolazione T5000 CON PREREGOLAZIONE comprensivo di: 1. VALVOLA TERMOSTATIZZABILE con preregolazione e relativo detentore Valvola per radiatori predisposta per comandi termostatici ed elettrotermici. Le valvole vengono montate sui radiatori esistenti per consentire mediante il comando termostatico o elettrotermico di modularne la portata entrante. Le valvole termostatizzabili con preregolazione, a differenza di quelle tradizionali, sono dotate di un dispositivo che consente di effettuarne la preregolazione del kv fino a 6 posizioni mediante selettore di portata in plastica con fori calibrati. In questo modo è possibile, anche durante il funzionamento dell impianto di riscaldamento intervenire sul bilanciamento del radiatore in modo da consentire in ogni momento un corretto bilanciamento del circuito. L utilizzo della valvola termostatizzabile in abbinamento al comando termostatico consente di mantenere ad un valore impostato la tempertura interna dei locali durante il funzionamento dell impianto di riscaldamento, impedendo surriscaldamenti dei locali con conseguenti sprechi energetici. CARATTERISTICHE TECNICHE VALVOLA Valvola termostatizzabile per radiatori con possibilità di regolazione del Kv a 6 posizioni da 0.1 a 0.6 mediante selettore di portata in plastica con fori calibrati.. Ghiera con astina di comando sostituibile e ispezionabile ad impianto funzionante. Corpo in ottone nichelato. Cappuccio di protezione. Filetto di attacco M30x1.5. Temperatura massima di esercizio 120 C. Pressione massima di esercizio 10 bar. Pagina 6 di 35

8 2. ATTUATORE TERMOSTATICO Il comando termostatico proposto è inserito nella lista di prodotto certificati TELL Thermostatic Efficiency. La classificazione TELL assicura la loro capacità di contribuire al risparmio energetico negli impianti di riscaldamento, garantendo una elevata rapidità di risposta alla variazione della temperatura dell ambiente in cui è installata. La testa termostatica consente per l utente durante il funzionamento dell impianto di riscaldamento di mantenere la temperatura all interno degli ambienti al valore impostato, modulando l'afflusso di liquido all'interno del radiatore CARATTERISTICHE TECNICHE T5000 Testa termostatica T 5000 Termostato ad espansione di liquido Campo di regolazione: 6.5/28 C Isteresi: 0.5 K Tempo di risposta (Z): 23 min Effetto della temperatura dell'acqua (W): 0.75 K Campo di inalterabilità dell'elemento termostatico: -15/+60 C Temperatura max fluido termovettore: 100 C Possibilità di limitazione e blocco della regolazione. Disponibile nella versione con sensore remoto T 5010 a capillare, lunghezza 2 m o 5 m. DETTAGLI KIT T5000 con PRE-REGOLAZIONE Valvola con attacco da ½ + Attuatore Termostatico... per radiatore Supplemento con corpo valvola da ¾ +... per radiatore Supplemento remotizzazione comando termostatico (in +... per radiatore coincidenza di eventuali nicchie, ostruzioni frontali dei radiatori) Pagina 7 di 35

9 3.2 - Fornitura e posa di kit di termoregolazione EQUICALOR CON PREREGOLAZIONE (soluzione in alternativa a kit di termoregolazione T5000 CON PREREGOLAZIONE) EQUICALOR è un sistema wireless costituito da più apparecchiature alimentate con batterie normali o ricaricabili. Il cronotermostato è l'elemento base su cui è possibile effettuare la programmazione degli orari di funzionamento giornalieri e settimanali e delle corrispondenti 3 temperature desiderate per i cicli Comfort, Risparmio, Limite. L'attuatore, installato sulla valvola del radiatore esattamente come una normale testa termostatica, riceve dal cronotermostato i dati di programmazione ed interviene aprendo o chiudendo la valvola fino al raggiungimento della temperatura impostata. La connessione tra attuatore e cronotermostato è senza fili e progettata per minimizzare il consumo di batteria (durata 3 anni). Il sistema EQUICALORTM garantisce quindi la possibilità di una termoregolazione modulante e indipendente locale per locale, ottemperando alle attuali normative per il risparmio energetico e rispondendo a quanto richiesto dalla legislazione vigente. Inoltre, ogni cronotermostato permette la gestione di fino a 8 zone, per un totale di 28 attuatori. Per ciascuna zona è possibile effettuare una programmazione settimanale e giornaliera indipendente con intervalli minimi di 30 minuti, sfruttando i tre livelli di temperatura impostati. Oltre alla programmazione giornaliera e settimanale della zona, è possibile intervenire manualmente sul singolo attuatore operando una variazione di fino a 3 C in più o in meno rispetto alla temperatura impostata sul cronotermostato. La corretta regolazione di ogni attuatore è assicurata dalle misure della temperatura ambiente, effettuata dal cronotermostato, e della temperatura prossima al radiatore, rilevata dall'attuatore stesso. L'algoritmo di EQUICALORTM, sottoposto a brevetto, permette la correzione della temperatura di prossimità e la riconduce alla temperatura ambiente, dato necessario per la regolazione, senza bisogno di ulteriori termostati ambiente. Pagina 8 di 35

10 Il vantaggio rispetto alla tradizionale valvola termostatica è quello di poter intervenire oltre che sul settaggio della temperatura dei locali (che nel caso di una valvola termostatica deve essere effettuato agendo manualmente sull attuatore termostatico installato fino) anche sulla programmazione nel tempo, adattandosi al profilo di utilizzo del calore dell utente finale. Sarà cosi possibile ridurre la temperatura nelle proprie ore di assenza all interno della propria abitazione e avere la temperatura desiderata per ogni locale al proprio ritorno, godendo del risparmio energetico ed economico che ne deriva. Il kit è composto da: 1. VALVOLA TERMOSTATIZZABILE CON PREREGOLAZIONE e relativo detentore per radiatori predisposta per comandi termostatici ed elettrotermici. Le valvole vengono montate sui radiatori esistenti per consentire mediante il comando termostatico o elettrotermico di modularne la portata entrante. Le valvole termostatizzabili con preregolazione, a differenza di quelle tradizionali, sono dotate di un dispositivo che consente di effettuarne la preregolazione del kv fino a 6 posizioni mediante selettore di portata in plastica con fori calibrati. In questo modo è possibile, anche durante il funzionamento dell impianto di riscaldamento intervenire sul bilanciamento del radiatore in modo da consentire in ogni momento un corretto bilanciamento del circuito. L utilizzo della valvola termostatizzabile in abbinamento al comando termostatico consente di mantenere ad un valore impostato la tempertura interna dei locali durante il funzionamento dell impianto di riscaldamento, impedendo surriscaldamenti dei locali con conseguenti sprechi energetici. CARATTERISTICHE TECNICHE VALVOLA Valvola termostatizzabile per radiatori con possibilità di regolazione del Kv a 6 posizioni da 0.1 a 0.6 mediante selettore di portata in plastica con fori calibrati.. Ghiera con astina di comando sostituibile e ispezionabile ad impianto funzionante. Corpo in ottone nichelato. Cappuccio di protezione. Filetto di attacco M30x1.5. Temperatura massima di esercizio 120 C. Pressione massima di esercizio 10 bar. Pagina 9 di 35

11 2. ATTUATORE ELETTROMECCANICO comandato wireless dal cronotermostato installato nell appartamento agisce modulando l apertura della valvola e di conseguenza la portata al radiatore. In questo modo è possibile agire sul singolo radiatore per controllare la temperatura in ogni singolo locale dell appartamento e programmando su tre livelli temporali quest ultima in funzione del profilo di utilizzo di ogni singolo condomino. CARATTERISTICHE TECNICHE ATTUATORE Servomotore assiale wireless: Alimentazione a batteria 3 x AA 1,5V. Ridtto consumo grazie a camma a basso attrito. Portata di segnale 30 m in assenza di ostacoli. Tipo di regolazione proporzionale o on/off (impostabile dal cronotermostato). Misura di temperatura di prossimità a bordo con possibilità di remotizzazione. Segnalazioni mediante 6 led monocromatici. Leva frontale di manovra a tre azioni. Possibilità di innalzare o abbassare di max 3 C la temperatura obiettivo locale rispetto all'impostazione del cronotermostato. Ghiera di attacco M30x1.5. Range temperature ambiente per funzionamento: -5/+45 C. Conformità a requisiti direttiva 1999/5/CE per salute (EN 62311), sicurezza elettrica (EN ), EMC (EN /EN ) e uso dello spettro (EN e EN ).. Pagina 10 di 35

12 3. CRONOTERMOSTATO DIGITALE EQUICALOR retroilluminato con switch estate/inverno senza contatto caldaia Questa versione del cronotermostato senza contatto caldaia è in generale adatta all'installazione in appartamenti dotati di impianto centralizzato e sprovvisti di valvola di zona. Il cronotermostato può controllare il vostro impianto, gestendone la termoregolazione. Il cronotermostato è l elemento base su cui è possibile effettuare la programmazione degli orari di funzionamento giornalieri e settimanali e delle corrispondenti temperature desiderate per i cicli Comfort, Risparmio, Limite. Ogni cronotermostato permette infatti la gestione di fino a 8 zone, per un totale di 28 attuatori. Per ciascuna zona è possibile effettuare una programmazione settimanale e giornaliera indipendente con intervalli minimi di 30 minuti, sfruttando i tre livelli di temperatura impostati. DETTAGLI KIT EQUICALOR con PREREGOLAZIONE Valvola con attacco da ½ + Attuatore Elettromeccanico... per radiatore Supplemento con corpo valvola da ¾... per radiatore Cronotermostato Equicalor DC per appartamento Supplemento Contatto Caldaia/ Valvola Zona per Cronotermostato... per appartamento Pagina 11 di 35

13 4.0 CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI Fornitura e posa di kit di ripartizione dei consumi a lettura diretta Lettura dei dati di consumo direttamente sul display del ripartitore installato sul corpo scaldante. Necessità di accedere all interno degli alloggi da parte del letturista con notevoli disagi dovuti alla necessità di organizzazione degli interventi di lettura che richiedono la disponibilità contemporanea di tutti i condomini a fare accedere il letturista all interno della propria abitazione Esclusione del servizio di lettura da parte di BHT. La scelta del sistema implica la necessità da parte dell amministratore o chi per lui di effettuare le letture dei consumi direttamente all interno degli alloggi. CARATTERISTICHE TECNICHE RIPARTITORE Ripartitore elettronico dei costi di riscaldamento a lettura diretta Cod sensori di temperatura;tipo sonde NTC. Minima temperatura media di progetto fluido termovettore tmin 35 C. Visualizzazione dati di consumo anno corrente e anno precedente. Possibilità di impostare i fattori di correzione del conteggio relativi allo specifico corpo scaldante. Sigillo antimanomissione premontato. Registrazione aperture non autorizzate. Montaggio compatto su radiatore oppure remoto con sonda a distanza (non inclusa) riconosciuto automaticamente. Adatto a corpi scaldanti di potenza W. Display LCD a 5 cifre. Alimentazione batteria al litio 3 V, durata 10 anni. Corpo in PC-ABS, colore RAL 9016, grado di protezione IP32. Dimensioni 102x40x30 mm. Conforme a norma DIN EN 834. Conforme a direttive 2006/95/CE e 2004/108/CE. DETTAGLI KIT di RIPARTIZIONE CONSUMI a LETTURA DIRETTA Ripartitore + Fissaggio per radiatori con passo > 40mm... per radiatore Supplemento per remotizzazione ripartitore (in coincidenza di eventuali nicchie, ostruzioni frontali dei radiatori) 2,5 m... per radiatore Pagina 12 di 35

14 4.2 Fornitura e posa di kit di ripartizione dei consumi a lettura Walk By Lettura in prossimità dell edificio:con il sistema Walk-by, l'incaricato si dota di un'antenna portatile e un notebook su cui siano stati precedentemente installati i software di lettura dati. I ripartitori inviano i dati all'antenna dell'incaricato, che a sua volta comunica con il portatile via bluetooth. L'incaricato dovrà quindi posizionarsi in un luogo sufficientemente vicino alle utenze per riuscire a ricevere i dati di consumo; nel caso di stabili di piccole dimensioni non gli sarà necessario entrare nell'edificio. Lettura dei dati solo in periodo designato: I ripartitori sono programmati per comunicare i dati solo nel periodo designato per le letture, Esclusione del servizio di lettura da parte di BHT. La scelta del sistema implica la necessità da parte dell amministratore o chi per lui di dotarsi di tutta la tecnologia hardware e software per il download dei dati in prossimità del condominio. CARATTERISTICHE TECNICHE RIPARTITORE WALK-BY Ripartitore elettronico dei costi di riscaldamento per lettura centralizzata radio di tipo "Walk-by". Trasmissione dati di consumo durante un preciso periodo (impostazioni di fabbrica modificabili dall'utente) a un'antenna portatile. Frequenza di trasmissione 868 MHz. Possibilità di conversione unidirezionale irreversibile a sistema AMR. Con 2 sensori di temperatura. Tipo sonde NTC. Minima temperatura media di progetto fluido termovettore 35 C.. Visualizzazione dati di consumo anno corrente e anno precedente. Possibilità di impostare i fattori di correzione del conteggio relativi allo specifico corpo scaldante. Sigillo antimanomissione premontato. Registrazione aperture non autorizzate. Montaggio compatto su radiatore oppure remoto con sonda a distanza (non inclusa). Adatto a corpi scaldanti di potenza W. Display LCD a 5 cifre. Alimentazione batteria al litio 3V, durata 10 anni. Corpo in PC-ABS, colore RAL 9016, grado di protezione IP32. Dimensioni 102x40x30mm. Conforme a norma DIN EN 834. Conforme a direttive 2006/95/CE, 2004/108/CE e 1999/5/CE. DETTAGLI KIT di RIPARTIZIONE CONSUMI mod. WALK-BY Ripartitore + Fissaggio per radiatori con passo > 40mm... per radiatore Supplemento per remotizzazione ripartitore (in... per radiatore coincidenza di eventuali nicchie, ostruzioni frontali dei radiatori). Lunghezza 2,5 m Pagina 13 di 35

15 4.3 - Fornitura e posa di kit di ripartizione dei consumi AMR CARATTERISTICHE TECNICHE RIPARTITORE AMR Ripartitore elettronico dei costi di riscaldamento per lettura centralizzata radio di tipo "AMR". Frequenza di trasmissione 868 MHz. Trasmissione dati ciclica ad antenne bidirezionali (non incluse). Trasmissione dati di consumo durante un preciso periodo (impostazioni di fabbrica modificabili dall'utente) a un'antenna portatile. Frequenza di trasmissione 868 MHz. Possibilità di conversione unidirezionale irreversibile a sistema AMR. Con 2 sensori di temperatura. Tipo sonde NTC. Minima temperatura media di progetto fluido termovettore 35 C.. Visualizzazione dati di consumo anno corrente e anno precedente. Possibilità di impostare i fattori di correzione del conteggio relativi allo specifico corpo scaldante. Sigillo antimanomissione premontato. Registrazione aperture non autorizzate. Montaggio compatto su radiatore oppure remoto con sonda a distanza (non inclusa). Adatto a corpi scaldanti di potenza W. Display LCD a 5 cifre. Alimentazione batteria al litio 3V, durata 10 anni. Corpo in PC-ABS, colore RAL 9016, grado di protezione IP32. Dimensioni 102x40x30mm. Conforme a norma DIN EN 834. Conforme a direttive 2006/95/CE, 2004/108/CE e 1999/5/CE.. Il sistema AMR consente diverse tipologie di acquisizione dei dati di consumo: Lettura radio in prossimità dell edificio. Vedere Lettura remota da ufficio amministratore o da data center BHT con servizio di bollettazione BHT CLOUD Vedere DETTAGLI KIT di RIPARTIZIONE CONSUMI AMR Ripartitore + Fissaggio per radiatori con passo > 40mm... per radiatore (indipendentemente dalle opzioni scelte) Supplemento per remotizzazione ripartitore (in coincidenza di eventuali nicchie, ostruzioni frontali dei radiatori) 2,5 m... per radiatore Pagina 14 di 35

16 RIASSUNTO SOLUZIONI OFFERTE KIT TERMOREGOLAZIONE TRADIZIONALE + CONTABILIZZAZIONE Lettura diretta Lettura Walk By Lettura Radio KIT TERMOREGOLAZIONE EQUICALOR + CONTABILIZZAZIONE Lettura diretta Lettura Walk By AMR Progettazione BASE Contabilizzazione Fornitura e posa Valvola+detentore + Attuatore (termostatico o elettromeccanico)+ripartitore di calore... /... /... / Lettura Radio AMR... /... /... / appartamento appartamento appartamento appartamento appartamento appartamento... /... /... /... /... /... / radiatore radiatore radiatore radiatore radiatore radiatore (escluso sistema di centralizzazione dei dati e lavori idraulici da effettuare in centrale termica) Cronotermostato Non previsto... / cronotermostato Pagina 15 di 35

17 5.0 SISTEMA DI RACCOLTA E CENTRALIZZAZIONE DEI DATI Sistema a lettura diretta Nessun sistema di centralizzazione dei dati previsto. La lettura dei dati avviene visualizzando la voce relativa sul ripartitore di calore installato su ogni singolo radiatore all interno degli appartamenti e prendendo nota manualmente Sistema a lettura Walk By Per il sistema di lettura Walk By BHT S.r.l. mette a disposizione agli amministratori di condominio o dei loro delegati un kit di acquisizione remota dei dati di consumo dei singoli ripartitori. Il kit è costituito da: Antenna mobile di ricezione Pennetta bluetooth per il trasferimento dei dati dall antenna al palmare o PC portatile Software ACT46 per la lettura dei dati Pagina 16 di 35

18 Con l antenna mobile di ricezione, sostando negli spazi in prossimità del condominio è possibile ricevere i dati inviati dai singoli ripartitori. Rispetto al sistema a lettura diretta consente l acquisizione dei dati senza doverli trascrivere da ogni singolo ripartitore e questa operazione risulta effettuabile negli spazi in prossimità del condominio, senza dover accedere ad ogni singolo alloggio. I ripartitori sono programmati per l invio dei dati solo all interno di una finestra temporale predefinita (4 giorni mensili) e pertanto le letture dei consumi con il sistema WALK-BY devono essere programmate proprio in corrispondenza di questo intervallo di tempo. L antenna tramite la pennetta bluetooth invia i dati al dispositivo mobile (PC o palmare) da cui è possibile visualizzare i dati in formato Excel mediante il software ACT46. Il file.xls deve essere rielaborato dall amministratore per individuare all interno dell elenco dei dati quelli relativi ad ogni singolo utente del condominio. DETTAGLI KIT SISTEMA DI LETTURA WALK-BY Kit 02 composto da Antenna mobile + Penna Bluetooth + Software ACT46... per condominio Pagina 17 di 35

19 5.3 - Sistema di lettura tramite antenna concentratore AMR CARATTERISTICHE TECNICHE CONCENTRATORE AMR L'antenna permette la concentrazione e la condivisione dei dati ricevuti con le altre antenne del network in modo che ciascuna abbia in memoria tutti i consumi dell edificio. Frequenza di trasmissione 868 MHz. Possibilità di lettura locale via cavo (WFZ.MBM o WTZ.K232) tramite software ACT 26. Condizioni ambientali di funzionamento: 0 55 C Disponibile in diverse versioni:. a batteria al litio 3,6 V DC con durata 6 anni alimentate 230 V AC *Le antenne WT16.MOD e WT16.GSM si differenziano per il fatto che l antenna WT16.MOD non consente un collegamento M-BUS sull antenna LETTURA LOCALE in prossimità dell edificio mediante collegamento seriale alle antenne. La modalità AMR si basa su un sistema di antenne radio tra le quali si stabilisce una rete. Ogni antenna (nodo) è bidirezionale, ossia riceve i pacchetti dati dai ripartitori e dalle altre antenne e li invia agli altri nodi della rete. Ogni antenna può essere alimentata a batteria (e pertanto non sono richiesti interventi per i cablaggi elettrici a cura di tecnici specializzati) oppure alimentata 230 VAC. La lettura è pertanto possibile da ogni nodo, collegandosi all'antenna direttamente con un computer via seriale oppure via radio entro la portata della rete. Questo tipo di lettura prevede che il condominio si doti di tutta l apparecchiatura hardware e software necessarie per poter effettuare le letture collegandosi mediante cavo seriale alle antenne installate. Pagina 18 di 35

20 DETTAGLI KIT SISTEMA DI LETTURA AMR Antenna di ricezione e trasmissione dati-lettura RS232-alimentazione a batteria Cod. WTT per antenna* Antenna di ricezione e trasmissione dati-lettura RS232-alimentazione 230VAC Cod. WT per antenna* Cavetto RS-232 di collegamento tra PC e antenna (necessario per scaricare i dati dalle antenne) WTZ.K per condominio Software per la lettura locale delle antenne. Permette di trasferire i dati di consumo in formato.xml su PC... per condominio Avviamento impianto a cura di tecnico BHT S.r.l... per condominio** * generalmente installate nel vano scala del condominio, nella quantità di una ogni tre piani. Il quantitativo di antenne necessario viene stimato con ottima approssimazione in fase di sopralluogo prima dell installazione. Potrebbero verificarsi delle difformità rispetto al numero di antenne preventivate a causa della specificità delle condizioni di installazione che influisce sulla trasmissione del segnale tra di esse. ** Il condominio deve fornire a BHT s.r.l., prima dell'avviamento dell'impianto, il rilievo dei corpi scaldanti secondo UNI effettuato in modo autonomo tramite studio di progettazione o tramite servizio di progettazione offerto da BHT s.r.l. (vedere paragrafo 1.1.) Pagina 19 di 35

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

LIBRETTO DI CENTRALE

LIBRETTO DI CENTRALE 1 LIBRETTO DI CENTRALE OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE SUPERIORE O UGUALE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412) Conforme al modello pubblicato

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it

tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it Luca Sampaolo Antonio Chiri tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it Riccardo Prece tel. 335 8119550 riccardo.prece@caleffi.it Antonio Chiri tel. 349 9089922 antonio.chiri@caleffi.it maxzarbo@gmail.com

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Gli aggiornamenti più recenti proroga detrazione del 65% estensione dell agevolazione ad altri interventi aumento della ritenuta d acconto sui bonifici

Dettagli

4 - Dati generali e climatici

4 - Dati generali e climatici 4 - Dati generali e climatici 88 Sommario 4.1 Dati catasto energetico... 91 4.1.1 Edificio... 91 4.1.2 Proprietario e responsabile dell impianto... 92 4.2 Dati generali... 96 4.2.1 Richiesta... 96 4.2.2

Dettagli

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI AVVERTENZA Nella tabella viene usato il termine per fare riferimento ai partecipanti al condominio, mentre viene usato il termine per far riferimento ai partecipanti

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici

Guida. alla detrazione fiscale del. 65% per la. riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Guida alla detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica e l adeguamento antisismico degli edifici Aggiornata al 20 dicembre 2013 Sommario 1. IL QUADRO NORMATIVO.... pag. 3 2. EDIFICI INTERESSATI.....

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. DM 13/12/93 APPROVAZIONE DEI MODELLI TIPO PER LA COMPILAZIONE DELLA RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ART. 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991 N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Sempre collegato al tuo comfort con evohome

Sempre collegato al tuo comfort con evohome Sempre collegato al tuo comfort con evohome Pag 2 Comfort e controllo Comfort più controllo: proprio quello che puoi aspettarti da evohome Pag. 3 evohome Il sistema intelligente per il riscaldamento a

Dettagli

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss 24/7 monitoraggio in tempo reale con tecnologia ConnectSmart

Dettagli

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore sensonic II Contatori di calore 2 Indice sensonic II Tecnologia innovativa orientata al futuro 4 Scelta del contatore versione orizzontale 6

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economia e delle Finanze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l articolo 1 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante legge finanziaria per il 2007 (di seguito:

Dettagli

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico

GSE Gestore Servizi Energetici. Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico GSE Gestore Servizi Energetici Guida all utilizzo dell applicazione web Portaltermico D.M. 28 dicembre 2012 Indice dei contenuti 1. Generalità... 4 Finalità del documento... 4 Requisiti minimi per l utilizzo

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

HELP DESK FRONT OFFICE VADEMECUM PER L UTENZA

HELP DESK FRONT OFFICE VADEMECUM PER L UTENZA Prot. Generale n. 19033 del 23.10.2012 Primo livello di help desk HELP DESK FRONT OFFICE VADEMECUM PER L UTENZA Qui di seguito si riportano alcune delle più frequenti domande con le relative risposte.

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

L esperienza del Green Energy Audit

L esperienza del Green Energy Audit L esperienza del Green Energy Audit Arch. Ph.D. Annalisa Galante Adjunct Professor Research Associate - Dipartimento ABC - Politecnico di Milano Coordinamento corsi di formazione - Comunicazione e Marketing

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee Pensili istantanee EOLO Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna e tiraggio forzato omologata per il funzionamento sia all'interno che all'esterno in luoghi parzialmente protetti; per

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione

UNI 10389. Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione UNI 10389 Generatori di calore Misurazione in opera del rendimento di combustione 1. Scopo e campo di applicazione La presente norma prescrive le procedure per la misurazione in opera del rendimento di

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler 1 CARATTERISTICHE ZEUS Superior kw Pensili con boiler Nuova gamma di caldaie pensili a camera stagna e tiraggio forzato con bollitore in acciaio inox da 60 litri disponibili in tre versioni con potenza

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative

Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Roma, aprile 2013 INDICE Conto Termico (DM 28/12/12) Regole applicative Esempi di interventi incentivabili -2- Il Conto Termico: DM 28 12 12 Il Conto Termico

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni PANORAMICA Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni Flessibilità, regolazione su richiesta ed efficienza energetica con i sistemi di climatizzazione ad acqua per interni di Swegon www.swegon.com

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti.

I CONTROLLI, pertanto, sono OBBLIGATORI, così come le procedure secondo le quali devono essere svolti. INDICE Informazioni per i cittadini - 3 Campagna di controllo degli impianti termici - 3 Responsabile dell impianto termico - 4 La manutenzione degli impianti: frequenze temporali delle operazioni - 4

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in., alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO (CANALE CONCERTATO) Tra i signori, nato a, il, residente in, alla Via, C.F. (di seguito locatore) (assistito da in persona di ), e, nato a, il, residente in, alla

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm

Scaldasalviette costruito con elementi orizzontali in acciaio del diametro di 20 mm saldati per fusione con collettori diametro 34 mm BAT 20 W ESEMPIO D ORDE Per eseguire correttamente l ordine di questo modello seguire l esempio sotto riportato: PRODOTTO BA20#080050 0B1 ST 9010 BA20#080050 articolo riportato nella tabella prezzi a fianco

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette.

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette. Gestione Gas Metano Introduzione Il bisogno di rispondere in maniera più efficace ed efficiente alle esigenze degli utenti, al continuo cambiamento delle normative e all incessante rinnovamento tecnologico

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli