Mi preme aggiornarvi sulle seguenti convenzioni stipulate dall'ordine degli Avvocati di Sondrio:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mi preme aggiornarvi sulle seguenti convenzioni stipulate dall'ordine degli Avvocati di Sondrio:"

Transcript

1 ORDINE DEGLI AVVOCATI Palazzo di Giustizia - Via Mazzini, SONDRIO Sondrio, 12 gennaio 2010 Ai Colleghi AWOCATI E PRATICANTI Iscritti a questo Ordine degli Avvocati Mi preme aggiornarvi sulle seguenti convenzioni stipulate dall'ordine degli Avvocati di Sondrio: Business Key e Posta Elettronica CertifICata - Politec Valtellina Con riferimento alla precedente circolare del 19 novembre 2009 sull'argomento in oggetto, provvedo a trasmettere la documentazione allegata per coloro che fossero interessati all'acquisizione della Business Key e all'attivazione della casella di Posta Elettronica Certificata con la Politec Valtellina, con la quale l'ordine degli Avvocati di Sondrio ha sottoscritto un accordo in data Prego pertanto di volervi attenere alle modalità specificate nell'allegato. Grand Hotel della Posto di Sondrio Anche per l'anno 2010 è stata rinnovata la convenzione con il Grand Hotel della Posta di Sondrio sia per quanto riguarda il pernottamento che per la ristorazione. Cordiali saluti. ~B~"1. OROIN li Presidente (avv. Mario Ulisse P~) ~ ~ fj cn SONDRIO C ij t9---'< d ~ f' 0 ",olio Te!' Fax C.F P.IVA

2 DISPOSITIVO DI FIRMA ELETTRONICA "BUSINESS KEY" MODALITA' DI RICHIESTA

3 0 Modalità di richiesta e rilascio del dispositivo di Firma Digitale Business Key La richiesta del dispositivo di firma deve essere fatta seguendo scrupolosamente i passi qui di seguito elencati: 2 c :n f::~!......, \ ;'O'_"'~~_~~_~_~.. I";!"',... '1 ~(~l ~t"j i~l 3 l~ _"!!!'_._~~--. 1"' _ _;._ ,'. 1;_ 0 " ' ri.pa.ta.-' "._. itlllliii 4, L : _._-_.-. -:'--:'::="-F '-7 l K J' : l' h

4 cw POLITEC '-./ VALTELLINA 1. Collegamento al sito internet https://ncar.infocert.itlpcarweb/defaull.do 2. Attraverso il primo menù a tendina scegliere l'ufficio di registrazione al quale rivolgersi, in questo caso selezionare Politee Soc. Coop. per Azioni UN,c,o dove effettuare la registruione (-) ~I_""~_:: _~ Uft,c,o "Ov~ efh!tt. 'e la fi!q,$lrall<lnc {O:...,ço,...ClO<MA"lC.~...cl' SU"lI\~1 "Ilo()O;';"[1lU "S{(ltol """'ll~". ".<;.o.itf, A.l""Dv~ ~"" COO<';lJ'.,"" A.l\.<XDOI' ~Ill 3. Compilare attentamente tutti i campi obbligatori del form di registrazione ed anche la sezione "Recapito Telefonico". nonostante non sia contrassegnato con" asterisco' " 4. Procedere con l'invio del modulo on-iine attraverso il pulsante "registra" posto a fondo pagina. 1_,.ltCllllla~.liMonei e. ~.... JlllcaIOle~_1Iano Gl.o"'Dlll~un~*," ;\i7 L \( F CHIUSURA PROCEDURA DI PRE-REGISTRAZIONE

5 INVIO MAI L DI RICHIESTA A POLITEC VALTELLINA 5. Di seguito mandare una conferma dell'awenuta registrazione allegando una scansione del vostro documento d'identità al seguente indirizzo: Indicando come oggetto "RICHIESTA BUSINESS KEY NOME COGNOME" N.B. Il documento di identità deve essere ben leggibile fotografia compresa. Si precisa che non potrà essere accettato l'inoltro dei documenti via FAX a causa della scarsa qualità fornita dallo strumento. TERMINE PROCEDURA DI RICHIESTA I dispositivi verranno emessi dall'ufficio di Registrazione solamente dopo la ricezione della vostra con in allegato un documento di identità. Dopo l'emissione della Business Key un nostro incaricato vi contatterà per concordare il giorno e "ora in cui awerrà la consegna, la firma dei contratti e la firma del modulo di awenuta. Verrà altresì attivato il dispositivo ed erogata l'informativa base per poter essere autonomi nel suo utilizzo. Il manuale operativo sarà disponibile in formato digitale direttamente a bordo del dispositivo. In allegato riportiamo Le Condizioni Generali dei Servizi di Certificazione, che regolano il rapporto tra l'ente Certificatore InfoCert ed il Titolare del certificato digitale. Queste vengono accettate e sottoscritte da quest'ultimo al momento dell'apposizione della firma autografa in calce alla Richiesta di Registrazione e Sottoscrizione proposta dall'addetto dell'ufficio di Registrazione, owero al momento della consegna del dispositivo. Per questo motivo vi invitiamo a prendere visione di tali documenti prima di effettuare la richiesta di emissione. I certificati digitali presenti sul dispositivo di firma hanno validità triennale dalla data di emissione. Per rinnovare i certificati è necessario farne richiesta prima della data di scadenza. Superata la data di scadenza non sarà possibile rinnovare i certificati e sarà necessario fare richiesta per una nuova emissione.

6 Note sulla Firma Digitale La Firma Digitale può essere definita come l'equivalente elettronico della tradizionale firma autografa apposta su un documento cartaceo. Essa è associata stabilmente al documento informatico e lo arricchisce di informazioni che attestano con certezza: Autenticità: certezza dell'identità del sottoscrittore. Integrità: garanzia che il documento informatico non è stato manomesso dopo la sua sottoscrizione. Non ripudio: la firma digitale si presume riconducibile al titolare del dispositivo di firma, salvo che sia data prova contraria. Valore legale: il documento informatico sottoscritto con firma elettronica qualificata o con firma digitale soddisfa il requisito legale della forma scritta se formato nel rispetto delle regole tecniche stabilite ai sensi dell'articolo 71 (del D.Lgs 7 marzo 2005, n. 82-CAD ) che garantiscano l'identificabilità dell'autore e l'integrità del documento. E' possibile firmare digitaimente molti tipi di documenti informatici (.doc,.rtf,.txt,.pdf,.tif,.htm,.xls). Dopo aver apposto la firma digitale i documenti acquisiscono una seconda estensione.p7m per cui se firmo il file esempio.pdf, il file firmato sarà esempio.pdf.p7m La validità temporale di un documento informatico, firmato digitalmente, è pari alla validità temporale del certificato utilizzato dal sottoscrittore. Molti documenti informatici, tuttavia, hanno una validità temporale che si protrae oltre la scadenza del certificato di sottoscrizione. Per attribuire a questi documenti una ulteriore validità temporale si utilizza la "marca temporale", la quale consente di rendere opponibile a terzi il riferimento temporale. Il servizio di marcatura temporale di un documento informatico, consiste nella generazione, da parte di una Terza Parte Fidata, di una firma digitale del documento (anche aggiuntiva rispetto a quella del sottoscrittore) cui è associata l'informazione relativa ad una data e ad un'ora certa. Un file marcato temporalmente ha estensione.m7m: al suo interno contiene il documento del quale si è chiesta la validazione temporale e la marca emessa dall'ente Certificatore InfoCert. A fronte di eventuali esigenze di utilizzo della "marca temporale" è possibile rivolgersi a Politec ( per ottenere le necessarie istruzioni operative. È importante non confondere la Posta Elettronica Certificata con la Firma Digitale. La PEC può essere utilizzata per inviare i documenti e sostituisce i mezzi tradizionali quali la raccomandata A1R, il fax ed il corriere. La firma digitale, viceversa, rappresenta il mezzo elettronico per apporre la propria firma ad un documento elettronico o ad una mail. In altre parole la firma digitale è il sostituto eiettronico della firma autografa in calce ai documenti cartacei.

7 Note tecniche Requisiti Hardware minimi Processore Intel Pentium GHz Memoria RAM minimo 512 MB Disco fisso 20 GB Una porta USB libera e facilmente accessibile Requisiti Software Microsoft Windows XP SP2, Vista, 7 Internet Explorer 6 SP1 e successivi Il dispositivo Business Key è compatibile anche con Sistemi Operativi Mac OSo Controllare di aver eseguito almeno i principali aggiornamenti previsti dalla Microsoft, utilizzando Windows Update. Pannello di controllo dal menù START Selezionate Windows Update in modo che si apra il browser internet e possiate collegarvi al sito di Microsoft

8 1:1'.1Il 1I".e QDInoI., _,."..-, J,j t,. ~ iil ~Ji/,) _j[}r cj;~::-.-". IG'IIIlII.IIII. Scegliere una categoria ::- O~...;.'i,'".J.'.T ~ ~~._ Jt;-~._--~... _... ~.~_._-",_.~." Eseguite quindi l'aggiornamento del sistema operativo,.;=--:-!.'w... -,... -~~.~' ~Je--i"._... _.O<W><I.... _.llo_ tiii Aggiornate i sistemi operativi Macintosh attraverso la funzione Aggiornamento Software raggiungibile da Preferenze di Sistema

9 POLITEC '---/ VALTELLINA,.0... fitiy-==qf..~.. r.~1 -~ _.. ~ lli!i Iii.LJ g o.",_o ~I.,n~. S<""a. ~ Io<~,uu. \.p<>o1,ii'" 5.1""",,100,_ O fili ~ CCt-DVD _'w.... _. 3oU""""cf lu'''lta. "'~. Inwrne:t_--..ork c"""..~ ~ """1 ~ G ",,,,,.DoIé Ili.,...,< - tmu '-t Ora

10 Versione 1.0 CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE In/oCert S.p.A,. con sede legale in Via G. B. Morgagni 30 H e sede operativa In Padova in Corso Stati Uniti 14bis, opera quale certiticatore accreditato ai sensi dell'art. 29 del D. L.vo 7 marzo 2005, n. 82 ("'Codice dell'amministrazione Digitale" di seguito denominato brevemente C.A.D.") In tale veste InfoCerl S.p.A (il "Certificatore") svolge attivita di certificazione consislente nella procedura inlormatica, applicata alla chiave pubblica e rilevabile dai sistemi di validazione, mediante la quale si garantisce la corrispondenza biunivoca tra chiave pubblica e soggetto titolare cui essa appartiene. si identifica quest'ultimo e si allesta il periodo di validita della predetta chiave ed il termine di scadenza del relativo certificato (il "Servizio") SEZIONE I DISPOSIZIONI GENERALI 1. Termini e condizioni del Servizi. Le modalità di svolgimento ed i rapporli con colui a cui sono prestati i Servizi ("l'utente Titolare") sono regolati per i certificati di sottoscrizione: dal C.A.D.. dal D.P.C.M. t3 gennaio 2004, dalla circolare CNIPA n. 4:2005 e dai successivi provvedimenti di aggiornamento. dal Manuale Operativo per i Certificati di Sotloscrizione, cod. ICERT-INDI-MO, deposi lato da In/oCert S,p.A presso il CNIPA l,il "Manuale Operativo ICERT-INDI-MO"}, dalle clausole del presente contrailo e da quanto previslo nella Richiesta di Registrazione e Certificazione per i certificati di autenticazione: dal Manuale Operativo per i Cer\iticali di Autenticazione, cod. ICERT-INDI-MOCA (i! 'Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA'"). dalle clausole del presente contralto e da quanto previsto nella Richiesla di Registrazione e di CertificaZione Le definizioni qui utilizzate hanno il significato indicato nelle norme e nei documenti sopra richiamati. I Manuali Operativi sopra citati sono reperibili in formalo eletlronico sul sito web del Certificatore (indirizzo in tormato elettronico e cartaceo presso il CNI?A (il Manuale Operativo ICERT-INDI-MO): in tormato cartaceo possono essere richiesti agli Ulfici di Registrazione o al "Contatto per gli utenti finali" det Certificatore L'Utente Tilolare, pnma dell'inoltro della Richiesta di Registrazione e Certificazione. è tenuto a leggere allentamente ed approvare le previsioni del Manuale Operativo relativo al tipo di certificato richiesto e le presenli condizioni generali. I contralti stipulati per l'erogazione dei Servizi di certificazione sono sottoposti alla legge italiana. 2. Informativa e Consenso ex D. Lvo n. 196/2003. InfoCert S.p.A., titolare del traltamento dei dati forniti dall'utente Tifolare mediante la compilazione della Richiesta di Registrazione e Certificazione, informa lo stesso, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 13 del D. L.vo n. 196,'2003. che i predelli dati personali saranno traltati, con l'ausilio di archivi cartacei e di strumenti in!ormatici e telematici idonei a garantire la massima sicurezza e riservatezza Per ~dati forniti"' SI mtendono quelli forniti dall'utente Titolare sulla Richiesta di Registrazione e Certificazione. l dati forniti sono divisi in due categorie: obbligatori e facoltativi, così come contrassegnati nella richiesta di registrazione l dati obbligato n sono quelli necessari per lo svolgimento del Servizio, il loro conferimento è obbligalorio ed un eventuale rifiuto allo stesso comportera l'impossibililà di concludere il contralto Parte di essi sono pubblicati nel certificato, comunicati e diffusi, anche in Paesi al di fuori dell'unione Europea, attraverso l'inserimento dello stesso nel registro dei certificati. I dati facoltativi sono quelli che agevolano lo SVOlgimento del Servizio. Il loro conferimento è lacoltativo ed un eventuale rifiuto allo stesso non ostacola la conclusione del contralto I dati forniti verranno trattati al fine di fornire il Servizio previsto nel presente contratto e potranno essere comunicati alle società che forniscono consulenza ed assistenza tecnica al Certificatore. Previo consenso espresso dell"utente Titolare, i dati forniti potranno essere comunicati ad altri soggetti che offrono beni o servizi con i quali InfaCert S.p.A abbia stipulato accordi commerciali, utilizzati per lo svolgimento di ricerche di mercato, per proposte commerciali su prodotti e servizi di InfoCert e/o di terzi, per l'invio di materiale pubblicitario e per altre comunicazioni commerciali. L'Utente Titolare può esercitare in qualunque momento i diritti di cui allar!. 7 del D.L.vo n contattando InfoCert con le modalità stabilite nell'art 5 3. Responsabilità dell'utente Titolare. L'Utente Titolare è responsabile della veridlclta del d"ti comunicati nella Richiesta di RegistraZione e Certificazione. Oualora lo stesso, al momento dell'identificazione. abbia, anche allraverso l'utilizzo di documenti personali non veri, celato la propria reale identita o dichiarato falsamente di essere altro soggetto, o, comunque. agito in modo tale da compromettere il processo di identificazione e le relative risultanze indicate nel cerlificato, egli sarà considerato responsabile di lutti I danni derivanfi al Certificafore e o a terzi dall'inesattezza delle informazioni contenute nel certificato. con obbligo di garantire e manlevare il Certificatore per eventuali richieste di risarcimento danni L'Utente Tilolare è altresì responsabile del danni derivanti al Certilicatore eio a terzi nel caso di ritardo di attivazione da parte sua delle procedure previste dai Manuali Operativi per la revoca 8"0 la sospensione del certilicato 4. Modificazioni in corso di erogazione. Il Certificatore si riserva il dirilfo di ef1ettuare modifiche. che saranno efficaci nei confronti dell'utente Titolare dopo 30 giorni dalla comunicazione presso il recapito di cui al successivo punto 5 o dalla loro messa a disposizione con una delle modalità di cui al precedente art. 1. alle specifiche tecniche dei Servizi ed alle previsioni dei Manuali Operativi per sopravvenute esigenze teclliche, legislative e gestionali. Le modifiche di cui al precedente comma potranno comportare modificazione di prezzi. tanffe e condizioni contrattuali L'Utente Titolare che non accetti le modifiche potra, nei 30 giorni successivi alla data in cui esse sono state portate a sua conoscenza, recedere dal contratto con effetto immediato provvedendo a richiedere la revoca del certificato emesso in suo favore e specificando la volonta di recedere Dalla data del recesso l'ufente Titolare è obbligato a non utilizzare il dispositivo di firma precedentemente a lui rilasciato. 5. Comunicazioni. Ogni comunicazione scritta dovrà essere inviata dagli Utenti Titolari a! Contatlo per gli utenti finali del Certificatore. Qualora nella Richiesta di Registrazione e Certificazione l'utente Titolare abbia indicato un indirizzo di posta elettronica certificata, questo dovrà intendersi come suo I/ldirizzo elettronico ai sensi dell'ari. 4, del D.P.R. n, 68'2005, e tu Ile le comunicazioni saranno a lui validamente inviate presso lo stesso, con apponibilità della data ed ora di trasmissione e ricezione In caso di mancata indicazione dcll'l/ldirizzo di posta elettronica certificata. le comunicazioni verranno inviate all'indirizzo di posta elettronica indicato dalrutente Titolare nella richiesta di registrazione 6. Diritto di recesso, L'Utente Titolare, entro il termine di 10 giorni lavorativi a decorrere dalla pubblicazione del certificato, ha il diritto di recedere dal contralto a mezzo lettera raccomandata a.l da comunicarsi con le modalità stabilite all'ari. 5. t o comma. e provvedendo contestualmente a richiedere la revoca del certificato. Nel caso In CUIesercifi tale dirit10 l'utente Titolare è tenufo a restituire il dispositivo di firma digitale SEZIONE Il CERTIFICATI DI SOTTOSCRIZIONE 7. Oggetto. In caso di richiesta di un certificalo di sottoscrizione il Servizio ha quale oggello l'emissione. da parte dei Certificatore, di un certificalo digitale qualilicato (il "certificato qualificato 1. da associare alla ti l'ma digitale dell'utente Titolare. creata tramite un dispositivo sicuro. in

11 Versione 1,0 CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE conformita a quanto previsto nel C.A. D., neue regole tecniche da esso richiamate, e successive modifiche ed integrazioni e nel Manuale Operativo ICERT-INDI MO. In particolare, il Servizio comprende remissione di un certificato qualificato riferito alla chiave pubblica dell'utente Titolare e la sua pubblicazione unilamente a quest'ultima. secondo le modalità indicate nel Manuale Operativo ICERT INOI MO. Qualora richiesto, il Certificatore. diretlamente o a mezzo degli Uffici registrazione. consegnerà all'utente Titolare, previa di corresponsione del relativo costo. un dispositivo sicuro di creazione della firma in grado di conservare la chiave privata dello stesso e generare al proprio interno le firme digitali. La consegna di dello dispositivo costituisce servizio aggiuntivo rispetto a quello previsto nel presente contrailo. il certificato è nfento nei confronti di soggetti sot!oposti a legislazioni differenti da quella italiana, sulla loro segretezza e:o Integrità (nel senso che evenluali violazioni di quest'ultima sono, di norma. rilevabili dall'utente Titolare o dal destinatano allraverso l'apposita procedura di verifica) 11. Durata del contratto e validitè certificato. del Il contralto di certificazione ha durala pari a quella del certificalo di sottoscrizione indicala nel campovalidlta (validity"j" dello stesso Prima della scadenza l'utente Titolare può f1chiedere il rinnovo del cerlificato secondo procedura indicata dal Manuale Operativo la ICERT INDI-MO. rinnovo comporta la proroga del contratto di Il certificazione fino alla scadenza o revoca del certificato rmnovato Un certificato scaduto o revocato non PLlÒ essere rinnovato 8. Richiesta di Registrazione e Certificazione. L'Utente Ti10lare deve richiedere la registrazione e l'emissione del certificato di solloscrizione con le modalità stabilite nel Manuale Operativo ICERT INDI-MO utilizzando l'apposito modulo di Richiesta di Registrazione e Certificazione a lui messo a disposizione. In caso di esito positivo delle verifiche necessarie al rilascio del certificato di solloscrizione, lo stesso è emesso e pubblicato nell'apposito registro e rilasciato alrutente Titolare in base a quanto previsto dal Manuale Operativo ICERT-INDI-MO 9. Obblighi dell'utente Titolare. Gli obblighi dell'utenle Titolare sono quelli indicati daua normativa vigente e nel punto 3,1.3, del Manuale Operativo ICERT INDI-MO L'Utente Titolare. in considerazione della circostanza che l'utilizzo di una firma digitale per cui sia stato emesso un certificato qualificalo di sottoscrizione ai sensi della presente Sezione II. comporta la possibilita di sottoscrivere alli e documenti rilevanti a tu Ili gli ef/elli della legge italiana e riconducibili unicamente alla sua persona, è obbligato ad osservare la massima diligenza nell'utilizzo. conservazione e protezione della chiave privata, del dispositivo di firma e del codice di attivazione ad esso associato (PIN) In particolare, l'utente Titolare è obbligato. ai sensi dell'art. 32 del CAD. ad adoltare tutte le misure idonee ad evifare che. dah'utilizzo del sistema di chiavi asimmetriche o della firma digitale, derivi danno ad altri. Lo stesso Utente Titolare è tenuto a proteggere la segretezza della chiave privata non comunicando o divulgando a terzi il codice personale identificativo (PIN) di attivazione della stessa. provvedendo a digitarlo con modalità che non ne consentano la conoscenza da parte di altri soggetti e conservandolo in un luogo sicuro e diverso da quello in cui è custodito il dispositivo contenente la chiave La chiave privata per cui è stato rilasciato il certificalo qualificato di solloscrizione e strellamente personale. Il dispositivo sicuro di firma che la contiene non può essere per alcuna ragione ceduto o dato in uso a terzi. L'Utente Titolare deve autonomamente provvedere al rispello dei requisiti hardware e software necessari per il corretto utilizzo della firma digitale. In particolare. l'utente Titolare provvede all'adeguamento del suoi Sistemi hardware e software alle misure di sicurezza previste dalla legislazione vigente 10, Obblighi del Certificatore. Gli obblighi del Certificatore sono quelli indicati dalla normativa vigente e nel punto 3 t.1. del Manuale Operativo ICERT INDI-MO Il Certifica fare non assume altn obblighi ulleriori rispetto a quelli previsti dalle presenti condizioni generali di contrailo. dal Manuale Operativo ICERT-INDI-MO, e dalle leggi vigenti in materia di attività di certificazione In particolare. il Certificatore non presta alcuna garanzia sul corre1l0 funzionamento e sulla sicurezza dei macchinari hardware e dei sohware utilizzati dall'utente Titolare. su usi diversi della chiave privata, del dispositivo sicuro di firma e del certificalo qualificato di solloscrizlone rispello a quelli previsti dalle norme italiane vigenti e dal Manuale Operativo lcert-ind1-mo, sul regolare e continuativo funzionamento di linee elettriche e telefoniche nazionali e/o Internazionali. sulla val'ld'lta e nlevanza. anche probatoria, del certificalo di sottoscrizione o di qualsiasi messaggio. allo o documento ad esso associalo o confezionalo tramite le chiavi a cui 12. Corrispettivi. I corrispettivi per l'erogazione del SerVIZIO sono indicati nel Manuale Operativo ICERT-INDI-MO e resi disponibili presso gli UffiCI di Registrazione 13. Revoca e sospensione del certificato. I presupposti. le procedure e la templslica per la revoca o la sospensione del certificato di solloscrizione sono stabiliti dal Manuale Operativo ICERT"INDI MO in conformità alta legislazione vigente. All'Utente Titolare viene rilasciato. In una busta chiusa numerata progressivamente. un apposito codice di emergenza (ERC) da utilizzare netle procedure di cui ai punti Indicati nel precedenle comma L'Utente Titolare è obbligato a conservare e custodire il codice di emergenza (ERC) con un grado di diligenza pan a quello richiesto dall'art. 9 per la protezione della segretezza della chiave privata e del codice identificativo personale (PIN) 14. Responsabilità del Certificatore. Fermo restando quanto previsto agli arlt 3. 9, 10, e 13 delle presenti condizioni generali di contralto, la responsabitittl del Certiiicatore per il Servizio di cui alla presente Sezione Il è regolata dal punlo 3.3 del Manuale Operativo ICERT -INDI MO Il Certificalore. Inoltre, fin dalla fase di lormazlone del contralto, e anche nel corso dell'esecuzione. non risponde per evenluali danni e-'o ntardi dovuti a malfunzionamento o blocco del sistema informatico 15. Risoluzione del rapporto. ti presenle contrailo SI risolve automaticamente. con conseguente interruzione del Servizio. Ifl caso di revoca del certificato, come disciplinata dal Manuale Operativo ICERT-INDI-MO nonché in caso di esito negativo delle verifiche di cui al precedente ari. 8 Il Certificatore. inollre, ha facoltà, al sensi dell'art. t456 codice civile, di risolvere il presente contralto. revocando il certificato emesso. nel casi prev'lsti dal punlo 3.2. del Manuale Operativo ICERT-INDI-MO e/o qualora l'utente Titolare si sia reso inadempiente ad Llna delle obbligazioni previste a suo carico dall'art. 9 delle presenll Condizioni Generali. In lulti I casi sopra previsti, Il Certificatore potrà cautelativamente sospendere l'erogazione del SerVizio. al1raverso la sospensione del certificato Dei provvedimenti stabilii i nel presente articolo verrà data comunicazione all'utenle Titolare con le forme di cui al precedente art Oggetto CERTIFICATI SEZIONE III DI AUTENTICAZIONE In caso di richiesta di un certificato di autenticazione il Servizio ha quale oggello remissione da parte del Certilica10re di un certificato digitale utilizzabile secondo quanto stabilito dal Manuale Operativo ICERT INOI MOCA. In particolare, il Servizio comprende l'emissione di un certificalo di autenticazione riferito alla chiave pubbl'ica dell'utente Tllolare e la slla pubblicazione unitamente a quest'ultima. secondo le modalila indicate nel Manuale Operativo ICERT IND) MOCA. 2

12 Versione 1.0 CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE Qualora richiesto il Certificatore, direttamente o a mezzo degli Utlici di registrazione o di appositi incancati, consegnera all'utente Titolare. previa corresponsione del relativo costo, un dispositivo di firma in grado di conservare la chiave privata dello stesso, La consegna di detto dispositivo costituisce servizio aggiuntivo nspetto a quello previsto nel presente contralto 17. Richiesta di Registrazione e Certificazione. L'Utente Titolare deve richiedere la registrazione e remissione del certificato di autenticazione secondo quanto previsto dal Manuale Operativo ICERT INDI-MOCA utilizzando l'apposito modulo di Richiesta di Registrazione e Certificazione a lui messo a disposizione In caso di esito positivo delle verifiche necessarie al rilascio del certificato di autenticazione. lo stesso è emesso e pubblicato nell'apposito registro e nlasciato all'utente Titolare in base a quanto previsto dal Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA. 18. Obblighi dell'utente Titolare. Gli obblighi dell'utente Titolare sono quelli indicati nel punto del Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA L'Utente Titolare è obbligato ad adollare tulle le misure idonee ad evitare che. dall'utilizzo del sistema di chiavi asimmetriche, derivi danno ad altri. Egli è obbligato ad osservare la massima diligenza nell'utilizzo. conservazione e protezione della chiave privata. del dispositivo di firma e del codice di attivazione ad esso associato (PIN), In particolare. l'utente Titolare e tenuto a proteggere la segretezza della chiave privata non comunicando o divulgando a terzi il codice personale identificativo ipin) di allivazione della slessa. provvedendo a digitarlo con modalità che non ne consentano la conoscenza da parte di altri soggetti e conservandolo in un luogo sicuro e diverso da quello in cui è custodito il dispositivo contenente la chiave. La chiave privata per cui è stato rilasciato il certificato di autenticazione e strettamente personale, Il dispositivo di firma che la contiene non può essere per alcuna ragione ceduto o dato in uso a terzi, l'utente Titolare deve autonomamente provvedere al rispetto dei requisiti hardware e software necessari per il corretto utilizzo della firma rilasciata. In particolare, l'utente Titolare provvede all"adeguamento dei suoi sistemi hardware e software alle misure di sicurezza previste dalla legislazione vigente. In ogni caso l'utente Tifolare e obbligato ad utilizzare le chiavi a cui e associato il certificato di autenticazione unicamente in base a quanto previsto dal Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA 19. Obblighi del Certificatore. Gli obblighi del Certificatore sono Quelli indicati nel punto 3.1.1, del Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA Il Certificatore non assume altri obblighi ulteriori rispeno a quelli previsti dalle presenti condizioni generali di contratto e dal Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA. In particolare, il Certificatore non presta alcuna garanzia sul corretto funzionamento e sulla sicurezza dei macchinari hardware e dei software utilizzati dall'utente Titolare. su usi diversi della chiave privata. del dispositivo di firma e del certificato di aulenticazione rispello a quelli previsti dal Manuale Operativo ICERT INDI-MOCA. sul regolare e continuativo funzionamento di linee elettriche e telefoniche nazionali e/o mternazionali. sulla segretezza. validità e rilevanza. anche probatoria. del certificato di autenticazione o di Qualsiasi messaggio, alto o documento ad esso associato o confezionato tramite le chiavi a cui il certificato è riferito. non che sull'integrità degli stessi. 20. Durata del contratto e validita del certificato. Il contratto di certilicazione ha durata pari a Quella del certificato di autenticazione indicata nel campo "validità (validity)" dello stesso Prima della scadenza l'utente Tilolare può richiedere il rinnovo del certificato ai sensi del Manuale Operativo lcert-indi-moca. Il rinnovo comporta la proroga del contratto di certificazione fino alla scadenza del certificato rinnovato. Un certificalo scaduto o revocato non può essere rinnovato 21. Corrispettivi. I corrlspeltiv: per l'erogazione del SerVIZIO sono Indicati nel Manuale Operativo lcert-indi-moca e resi disponibili presso gli Uffici di Registrazione 22. Revoca e sospensione del certificato. I presupposti. le procedure e la templstlca per la revoca o la sospensione del certificato di autcnticélzionc sono stabiliti nel Manuale Operativo ICERT -INDI-MOCA AII"Utente Titolare VIEme nlasciato. In una busta cfliusa numerata progressivamente. un apposito codice di emergenza IERC) da utilizzare nelle procedure di cui al punti indicati nel precedente comma. L'Utente Titolare è obbligato a conservare e custodire il codice di emergenza (ERC) con un grado di diligenza pan a quello richiesto dall'art. 18 per la protezione della segretezza della chiave privata e del codice identificativo personale (PIN) 23. Responsabilita del Certificatore. Fermo restando quanto previsto agli arll. 3 t8, 19, e 22 delle presenti condizioni generali di contralto. fallo salvo il caso di dolo o colpa grave, il Certificatore non assume responsabilità per danni direlti ed indiretti subiti dagli Utenti Titolari c,o da terzi in conseguenza dell"utilizzo o del mancato utilizzo del certificati di autenticazione rilasciati in base alle previsioni delle presenti condizioni generali e del Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA Il Certlficalore. inoltre. fin dalla fase di formazione del contratto. e anche nel corso delresecuzione, non risponde per eventuali danni e'"o ritardi dovuti a malfunzionamento o blocco del sistema informativo 24. Risoluzione del rapporto. Il presente contratlo si risolve automaticamente. con conseguente interruzione del Servizio. in caso di revoca del certificato. come disciplinata dal Manuale Operativo ICERT INDI-MOCA nonché in caso di esito negafivo delle verifiche di cui al precedente ari. 17 Il Certificatore, inoltre. ha facolta. ai sensi delrarl codice civile di risolvere il presente contratto. revocando il certificato emesso, a mezzo comunicazione inviata all'utente Titolare qualora quesfultimo si sia reso Inadempiente ad una delle obbligazioni previste a suo canco dall'art. 18 del presente contrailo eo al punto 3.1.3, del Manuale Operativo ICERT-INDI-MOCA In tutti i casi sopra previsti. il Certificatore potrà caulelativamente sospendere l'erogazione del Servizio. allraverso la sospensione del certificato SEZIONE INSERIMENTO DEL RUOLO NEL CERTIFICATO 25. Oggetto e responsabilita Se previsto dal Manuale Operativo l'utente Titolare può richiedere, ai sensi delrarl ~ comma del CAD. e della delibera CNIPA n. 4,'2005, l'inserimento nel certilicato digitale di propne qualifiche specifiche (il Ruolo"j. Nei casi previsti dal comma precedente l'inserimento avviene secondo quanto stabilito dal Manuale Operativo di riferimento. In particolare. è richiesto che per specifiche funzioni, titoli. abilitazioni o poteri venga fornito il consenso del Terzo Interessato a dello inserimento. con correlativo potere, da parte di quest'ultimo, di richiedere la revoca eio sospensione del certificato digitale emesso. In tali ipotesi, il Certificatore non assume responsabilità nei confronti dell'utente Titolare. salvo il caso di dolo o colpa grave, per revoche eia sospensioni del certificalo effelluate in seguito ad una richiesta del Terzo Interessato. qualunque sia la motivazione posta da quest'ultimo a fondamento della stessa Nel caso in cui sia consentita l'autocertificazione ai sensi dell'ari. 46 del D.P.R. n 445:2000. l'utenle Titolare assume le l'espollsabililà di cui all'art. 76 del medesimo D.P.A. n. 445,2000 IV 3

13 GLi POLITEC " va rl::lli~~a POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA "LEGALMAIL" MODALITA' DI RICHIESTA PoJitec Valtellina - Polo dell'innovazione della Valtellina - Soc. Coop. Sede Legale: Tel Fax "' Sede Operativa Protopo/o: Te/ Fax

14 d:) POLITEC " V A L I t l L I r~ A Modalità di richiesta e rilascio delle Caselle di Posta Elettronica Certificata La richiesta di attivazione di una casella PEC deve essere fatta seguendo i passi qui di seguito elencati: Compilazione del modulo in allegato in tutte le sue parti Effettuare una scansione dello stesso ed inviarlo via , allegando un documento di identità in corso di validità, al seguente indirizzo: Indicando come oggetto "RICHIESTA LEGALMAIL NOME COGNOME" N.B, Il documento di identità deve essere ben leggibile fotografia compresa, Si precisa che non potrà essere accettato l'inoltro dei documenti via FAX a causa della scarsa qualità fornita dallo strumento, Ai fini di una corretta conservazione della documentazione di richiesta e nel rispetto della vigente normativa il modulo di attivazione in originale, firmato e timbrato, deve essere inviato tramite posta ordinaria alla sede operativa di Politec: Politec Valtellina Sede di Montagna Valtellina, Località Piano Via Stelvio 103 Le caselle verranno attivate solamente dopo la ricezione di tutti i dati e del documento di identità In allegato riportiamo Le Condizioni Generali del servizio PEC Legalmail, che regolano il rapporto tra l'ente Certificatore InfoCert ed il Titolare della casella di posta, Vi invitiamo a prendere visione di tale documento prima di effettuare la richiesta di emissione. La casella ha validità annuale e il suo rinnovo è tacito salvo apposita disdetta entro dalla scadenza. PoJitec VaffeJlina - Polo dell'innovazione della Valtellina - Soc. Coop. Sede Legale: Te/ Fax Sede Operativa Protopofo: Tel Fax

15 Note sulla Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata è un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard con in più alcune caratteristiche di sicurezza e di certificazione della trasmissione che rendono i messaggi opponibili a terzi. Una trasmissione può essere considerata posta certificata solo se le caselle del mittente e del destinatario sono entrambe caselle di posta elettronica certificata, altrimenti il sistema potrà fornire solo una parte delle funzionalità di certificazione previste (per esempio, non viene fornita la ricevuta di awenuta consegna). I gestori di posta certificata sono obbligati a registrare tutti i principali eventi che riguardano la trasmissione per 30 mesi da fornire come prova da parte degli interessati. I gestori sono anche tenuti ad utilizzare sempre un riferimento orario allineato con gli istituti ufficiali che garantiscono l'ora esatta. Quindi le registrazioni e tutti gli elementi descritti in seguito (ricevute, buste,...) conterranno sempre l'ora esatta. Certificazione dell'invio Quando si spedisce un regolare messaggio da una casella di posta certificata si riceve dal proprio provider di posta certificata una ricevuta di accettazione, firmata dal gestore, che attesta il momento della spedizione ed i destinatari (distinguendo quelli normali da quelli dotati di PEC.); le informazioni sono disponibili sia in formato testo sia in formato xml. Integrità del messaggio Il gestore di posta certificata del mittente crea un nuovo messaggio, detto busta di trasporto, che contiene il messaggio originale e i principali dati di spedizione; la busta viene firmata dal provider, in modo che il provider del destinatario possa verificare la sua integrità (owero che non sia stato manomesso nella trasmissione). Per garantire l'integrità del messaggio, mittente e destinatario sono obbligati ad utilizzare la casella di PEC solo tramite protocolli sicuri. Certificazione della consegna Un messaggio di posta certificata viene consegnato nella casella del destinatario inserito nella sua "busta di trasporto". Non appena effettuata la consegna il provider del destinatario invia al mittente la ricevuta di consegna, un messaggio , firmato dal gestore che attesta: la consegna data e ora di consegna contenuto consegnato Va sottolineato l'ultimo punto: infatti la ricevuta di consegna contiene, in allegato, anche il messaggio vero e proprio (con tutti i suoi eventuali allegati). Questo significa che la posta certificata fornisce al mittente una prova, firmata dal provider scelto dal destinatario, di tutto il contenuto che è stato recapitato (con data e ora di recapito). Questa è una delle caratteristiche più significative che distingue la posta certificata dai normali mezzi per l'invio di documenti ufficiali in formato cartaceo. Politec Valtellina - Polo dell'innovazione della Valtellina - Soc, Coop. Sede Legale: Tel Fax Sede Operativa Protopo/o: Tel Fax

16 Leealmail CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO (I~;;".fu.. i' i t) Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata ~ DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: ~ la InfaGert, Società per Azioni, con Sede Legale i~ R~ma - Via G.B. Morgagni, 3~ H, Sede Operativa In Padova - Corso Stati Uniti, 14; ~ il soggetto, ivi compresa l'impresa, che richiede l'attivazione del Servizio di Posta Elettronica Certificata Legalmail, identificato in base a quanto riportato nella Richiesta di attivazione; "Vtllluotore": soggetto a cui è assegnato dal Cliente l'utilizzo della casella di Posta Elettronca Certificata Legalmail; ~ denominato anche Contrano fj!j' "attivazione del servizio di Posta ElettrOnica Certificata Legalmail indica le presenti Condizioni Generali di Contratto e i documenti ad esso allegati e gli atti richiamati che costituiscono complessivamente la disciplina dei rapporti tra le parti; "Rlchluta di attivazione" è la proposta del Cliente in cui viene richiesta l'attivazione del Servizio di Posta Elettronica Certificata Legalmai~ ~ il manuale operativo che descrive in maniera analitica il Servizio di Posta Elettronica Certificata Legalmail e le condizioni per la fruizione dello stesso e che costituisce parte integrale e sostanziale del Contratto; "Strylzio LeqaimaU" è il servizio in base al quale InfoCert assegna al Cliente delle caselle di Posta Elettronica Certificata Legalmail conformi alle caratteristiche specificate nell'allegato. OGGETTO, CONCLUSIONE E OURATA DEL CONTRATTO Art 1 099IUo Oggetto del Contratto è l'erogazione del Servizio d Posta Elettronica Certificata Legalmail, per ii corrispettivo riportato nella Richiesta di Attivazione, secondo le condizioni di cui agli articoli successivi e con modalità tecnicooperative, tempi, orari e livelli di servizio stabliti nell'allegato di riferimento. La casella di Posta Elettronica Certificata assegnata al Cliente sarà attiva in ricezione dei messaggi per tutta la durata di validità del presente contratto. La trasmissione dei messaggi sarà invece consentita secondo le modalità corrispondenti alla tariffa scelta dal Cliente ai sensi del successivo art. 6. Il Cliente non potrà acquistare il servizio Legalméil per rivenderlo in favore di terzi. I diritti di proprietà intellettuale, i marchi e le soluzioni tecnologiche relativi al Servizio Legalmail sono e rimangono di titolarità di InfoCerI, qualora non sia espressamente indicata la titolarità da parte di terzi. Il Cliente garantisce per sé e per gli Utiiizzatori che non si prowederà a copiare, decompilare, disassemblare, modificare, dare in locazione, in ieasing elo in prestito, distribuire, o trasmettere in rete le componenti software costituenti il Servizio Legalmail. Art 2 Conclusion, del contratto Il Contratto si considera concluso dalla data di attivazione del Servizio Legalmail. Art. 3. Durata Il contratto ha durata di un anno, decorrente dalla data di attivazione del servizio, e si rinnoverà tacitamente di anno in anno salvo apposita disdetta che ciascuna Parte potrà comunicare all'altra - tramite raccomandata r.r o tramite Posa Elettronica Certificata - almeno 30 giorni prima della scadenza di ciascun anno. Il rinnovo tacito è escluso nell'ipotesi in cui il Cliente sia una pubblica amministrazione. FORNITURA DEL SERVIZIO E CORRISPETTIVI Art 4 Rlsors, hardware, software Il Cliente dichiara di essere a conoscenza e di accettare i prerequisiti hardware e software indicai nell'allegato di riferimento. Il Cliente prowederà, inoltre, personalmente a dotare i propri personal computer del software di base necessario atla fruizione del servizio. Il Cliente si fa carico della corretta configuraziooe del proprio hardware e, dell'installa~ione del software propedeutico all'utilizzo del servizio. Art 5 Connettlyltà Il Cliente usufruirà del servizio tramite collegamento Internet di cui si dovrà dotare attraverso separato abbonamento con un operatore di telecomunicazioni e rispondente ai requisiti indicati nell'apposito Allegato. Il Ciiente, pertanto, si assume ogni responsabilità per l'eventuale non corrispondenza della connettività alle caratteristiche tecniche indicate e per eventuali ma"unzionamenli o per la mancata fruizione del Servizio Legalmail da ciò derivante. Il Cliente è a conoscenza del fatto che i messaggi di posta elettronica possono subire dei ritardi nela trasmissione via Internet e che, pertanto, InloCert non potrà essere ritenuta in alcun caso responsabile, salvo eventuale dolo o colpa grave, per detti ritardi. Art 6 CorrispettiVi I corrispettivi dovuti dal Cliente per l'erogazione del Servizio Legalmail sono indicati nella Richiesta di Attivazione con specificazione della tariffa scelta dal Cliente. InfoCert si riserva, durante il periodo di validità del presente contratto, la facoltà di variare i corrispettivi secondo le modalità di cui al successivo art. 15, 2 comma. SICUREZZA E RISERVATEZZA Art 7 Identificativi ed accessi al sistema L'accesso al Servizio Legalmail sarà consentito attraverso gli strumenti di autenticazione indicati nell'allegato. La conoscenza degli strumenti di autenticazione da parte di soggetti terzi consentirebbe a questi ultimi l'accesso, direttamente imputabile al ClienE, C-I

17 Le~almail CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata alla casella dì posta e ai dati in essa contenuti. Il Cliente è pertanto tenuto a conservare ed a far conservare agli Utilizzator' tali strumenti di identificazione con la massima riservatezza e con la massima diligenza obbligandosi a non cederli o consentirne l'uso a terzi. Il Cliente, pertanto, è tenuto ad informare i singoli Utilizzatori a cui sono state assegnate le caselle di Posta Elettronica Certificata di sua competenza di quanto previsto nel presente articolo e a vigilare sul rispetto dello stesso da parte dei medesimi Utilizzatori. IntaCert non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile di qualsiasi danno diretto eia indireto derivante dalla mancata osservanza di quanto sopra da parte del Cliente elo degli Utilizzatori. Art. 8 Informativa e consen8o al trattamento dei dati oersonall Ogni parte del presente contratto dichiara di essere a conoscenza di quanto previsto dal D. Lva n. 196/2003. In particolare, il Cliente dichiara di essere stato portato a conoscenza dell'informativa specifica del Servizio Legalmail "Informativa ai sensi del D. L.vo n. 196/ per il trattamento dei dati effettuato nell'ambito del servizio Legalmail", allegata al presente contratto. Il Cliente si obblga a rendere edotto dell'informativa sopra specificata ogni Utilizzatore di caselle di Posta Elettronica Certificata Legalmail, ottenendo da quest'ultimo, ove necessario, il consenso specifico al trattamento. DISPOSIZIONI SPECIRCHE PER LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Art. 9. Utl!lzzo della Po.ta Elettronica ~ Il Cliente prende atto che il servizio Legalmail è stato realizzato da InfoCert in osservanza delle disposizioni di cui al D.P.R. n. 68/2005 ed al Decreto , nonché alle previsioni di cui al D.P.A. n. 82/2005. Il Cliente, pertanto, prende atto che l'utilizzo della Posta Elettronica Certificata è disciplinato dalle disposizioni sopra richiamate. InfoCert, in considerazione di quanto sopra, awerte espressamente il Cliente che il servizio Legalmail potrà subire modificazioni od aggiornamenti per il suo adeguamento all'evoluzione normativa della disciplina della Posta Elettronica Certificata, ed, in particolare, a quanto previsto dal D.P.R. n. 68/2005 e dalle ulteriori normative che saranno emanate in attuazione dello stesso. RESPONSABIUTA' Art 1Q RBlDOnubl!ltà dei contenuti. del dati E' fatto divieto di utilizzare il Servizio Legalmal al fine di depositare, inviare, pubblicare, trasmettere elo condividere applicazioni o documenti informatici che: siano in contrasto o violino diritti di proprietà intellettuale, segreti commerciali, marchi, brevetti o altri diritti di proprietà di terzi; abbiano contenuti diffamatori, calunniosi o minacciosi; contengano materiale pornografico, osceno o comunque contrario alla pubblica morale; contengano virus, worm, Trojan Horse o, comunque, altre caratteristiche di contaminazione o distruttive; danneggino, violino o tentino di violare il segreto della corrispondenza e il diritto alla riservatezza; in ogni caso siano in contrasto alle disposizioni normative elo regolamentari applicabili. Il Cliente si obbliga ad informare gli Utilizzatori del divieto di cui al presente articolo e garantisce cl"e questi ultimi non utilizzeranno il Servizio di Legalmail con modalità che contrastino con i divieti sopraindicati. InfoCert non ha alcun obbligo di sorveglianza sui documenti e sui dati che sono memorizzati, visualizzati o condivisi a mezzo del Servizio Legalmail. e. pertanto, non avrà alcun obbligo di monitoraggio o di esame degli stessi. InfoCert si riserva la facoltà di sospendere l'erogazione del Servizio, owero di impedire l'accesso ai documenti elo ai dati ivi contenuti qualora: 1. venga resa edotta owero prenda conoscenza in altro modo della violazione di uno o più divieti sopra indicati, indipendentemente dalla richiesta di cui al numero successivo; 2. venga avanzata espressa richiesta in tal senso da un organo giurisdizionale o amministrativo competente in materia in base alle norme vigenti. Nelle ipotesi di cui sopra. InfoCert prowederà a comunicare a mezzo al Cliente le motivazioni dell'adozione dei provvedimenti ivi stabiliti. ed avrà facoltà di risolvere il Contratt>oai sensi del successivo art. 13. senza alcun preawiso e senza per questo essere tenuta ad alcun risarcimento e fatta salva ogni altra azione di rivalsa nei confronti del responsabile delle violazioni. Art. 11. Rupan,abl!ltà di InfaCert InfoCert si impegna a fornire il Servizio Legalmail in osservanza di quanto stabilito dalle presenti Condizioni Generali di Contratto e dagli Allegati a:t essi relativi, non assumendo alcuna responsabilità al di fuori di quanto in essi espressamente stabilito. In particolare, InfoCert non assume alcun obbligo di conservazione dei messaggi trasmessi e ricevuti dal Cliente eia dagli Utilizzatori con la casella li Posta Elettronica Certificata oggetto del Servizio. Taie conservazione è di esclusiva responsabilità del Cliente eia degli Utilizzatori medesimi. InfoCert. salvo il caso di dolo o colpa grave, non incorrerà in responsabilità per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura ed entità che dovessero verificarsi al Cliente. agli Utilizzatori elo a terzi in conseguenza dell'uso eia del mancato uso del Servizio Legalmail anche a fronte di ritardi o interruzioni, o per errori eia malfunzionamenti dello stesso qualora rientranti nell'ambito dei parametri C-I

18 Le~almail CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata di indisponibilità indicati nel relativo Allegato owerq derivanti dall'errata utilizzazione del servizio da parte del Cliente eia degli Utilizzaloli. InfaCert inoltre, salvo il caso di dolo o colpa gra.'e, non sarà gravala da oneri o responsabilità per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura ed ertità che dovessero verificarsi al Cliente eia agli Utilizzatori causati da manomissioni o interventi sul servizio o sulle apparecchiature effettuati dal Cliente eia dagli Utilizzatori eia da parte di terzi non autorizzati da tnfocert. Il Cliente, in caso di superamento dei parametri di iodisponibilità stabiliti nei livelli di servizio ndicali in Allegato, salvo le ipotesi di intervento per manutenzione ordinaria efo straordinaria, avrà diritto ad ottenere, a titolo di risarcimento di tltti i danni eventualmente subiti, il rimborso del prezzo pagato per il Servizio Legalmail correlato al periodo di mancata fruizione dello stesso. Il rimborso non potrà essere richiesto qualora la mancata fruizione sia imputabile al gestore della rete di telecomunicazioni ovvero derivante da caso fortuito, forza maggiore o cause comunque non imputabili ad InfoCert, quali, a titolo esemplificativo, scioperi, sommosse, terremoti, atl di terrorismo, tumulti popolari, sabotaggio organizzato, eventi chimici efo batteriologici, guerra, alluvioni, provvedimenti delle competenti autorità in materia o inadeguatezza delle strutture, dei macchinari hardware efo dei software utilizzati dal Cliente. InfoCert si riserva, nel corso dell'esecuzione del presente contratto, di modificare le modalità di erogazione del Servizio Lega/mail per adeguarlo e renderlo confanne alle disposizioni nonnative che saranno eventualmente emanate a disciplina dei servizi di Posta Elettronica Certificata. Art. 12 Ruponubl!ltà d"i'utlllzzatore Il Cliente si obbliga a far assumere all'utilizzatae ogni responsabilità sul contenuto delle comunicazioni inviate attraverso il Servizio Legalmail. InfoCert è esonerata da ogni potere di controllo, d mediazione o di vigilanza sui contenuti dei messaggi inviati dall'utilizzatore e nessuna responsabilità è imputabile ad InfoCert riguardo al contenuto illecito o immorale degli stessi non sussistendo alcun obbligo di cancellazione circa il contenuto dei messaggi in capo ad InfoCert. Il Cliente pertanto è tenuto a manlevare InfoCert da ogni pretesa o azione avanzata da soggetti terzi per eventuali violazioni commesse dall'utilizzatore attraverso il Servizio legalmail. CLAUSOLA RISOLUTIVA E CESSAZIONE Art,13. Risoluzione Il mancato adempimento da parte del Cliente efo dell'utilizzatore anche ad una sola delle previsiori contenute nelle clausole di cui all'art. 1 (Oggetto); art. 4 (Risorse hardware e software); art. 5 (Connettività); art. 6 (Corrispettivi); art. 7 (Identificativi ed accessi al sistema); art. 10 (Responsabilità dei contenuti e dei dati); art. 12 (Responsabilità dell'utilizzatore), nonché a quanto previsto negli Allegati, costituisce inadempimento essenziale ai sensi dell'art c.c., e dà facolà ad InfoCert di risolvere il presente Contratto. La risoluzione opererà di diritto al semplice ricevimento da parte del Cliente di una comunicazione, a mezzo lettera raccomandata r.r. eia tramite Posta Elettronica Certificata, contenente la contestazione dell'inadempienza e l'intendimento di avvalersi della risoluzione stessa. In caso di assoggettamento di una delle parti a fallimento o ad altra procedura concorsuale, l'altra parte avrà diritto di recedere senza alcun preavviso e onere dal presente contratto. Art. 14, Cosazlone de! 'ervlzlo li Cliente prende atto che in caso di recesso o di risoluzione del contratto non sarà più possibile accedere alle caselle di Posta Elettronica Certificata del Servizio Legalmail. Il Cliente, pertanto, si impegna ad informare gli Utilizzatori di quanto stabilito al comma precedente, sollevando InfoCert per qualsiasi responsabilità derivante dal mancato accesso. DISPOSIZIONI GENERALI E CLAUSOLA ARBITRALE Art 15 O"po,lzionl Generali, Variazioni dehe condizioni contrattuali L'erogazione del Servizio Legalmail è regalata e disciplinata dalle presenti Condizioni Generali di Contratto, dalia Richiesta di attivazione, dagli Allegati e dalla normativa applicabile. Resta espressamente convenuto che sarà in facoltà di InfoCert apportare delle modifiche alla disciplina contrattuale sopradescritta. In tal caso almeno 30 (trenta) giorni prima dell'applicazione d dette modifiche sarà inviata al Cliente, tramite Posta Elettronica Certificata o altro mezzo prescelto da InfoCert, una comunicazione in cui saranno indicate le nuove condizioni contrattuali applicabili. Il Cliente, ricevuta la comunicazione, in caso di mancata accettazione delle nuove condizioni dovrà comunicare apposita disdetta a mezzo raccomandata r.r. prima della data in cui entreranno in vigore dette modifiche. In mancanza di detla disdetta il Contratto proseguirà alle nuove condizioni comunicate. Art 16 Clausola arbitrale Qualsiasi controversia dovesse insorgere tra le parti in ordine al presente contratto, comprese quelle relative aila sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, sarà esclusivamente devoluta ad un arbitro unico, in conformità del Regolamento per Arbitrato della Camera Arbitrale di Roma, che le parti dichiarano di conoscere ed accettare interamente. L'arbitro che dovrà essere scelto tra gli avvocati del foro di Roma, nominato di comune accordo tra le parti, ovvero, in assenza, il Presidente del Consiglio Arbitrale della Camera Arbitrale di Roma, procederà in via rituale e secondo diritto. Le parti concordano che rimangono esclusi dalla devoluzione all'arbitrato di cui al comma precedente i casi di mancato o inesatto adempimento al pagamento di quanto previsto al precedente art. 6, per cui sarà esclusivamente competente, sia per eventuali procedimenti monitori e di opposizione agli stessi sia nel merib, il Foro di Roma. C-I

19 Le~almail CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio Legalmail - Posta Elettronica Certificata Infor::) Art. 17. Legge applicabile Il presente contratto è regolato dalla legge italiéfla. Per quanto non espressamente previsto si rinvia alle disposizioni del codice civile ed alle altre normative applicabili in materia. Art 18 Norme Imperative - con"mzlone del ~ In considerazione di quanto stabilito dall'art bis e 55. del codice civile, qualora qualche previsione contenuta negli articoli precedenti non sia applicabile al Cliente, in considerazione della sua qualità di consumatore, rimarranno comunque efficaci le restanti parti del Contrano. In caso di stipulazione del contratto al di fuori dei locali commerciali il Cliente avrà facoltà, entro il termine di 10 giorni lavorativi a decorrere dalla data del rilascio dei codici identificativi, di reredere dal contratto a mezzo lettera raccomandata r.r. da inviare ad InfoCert, con diritto alla restituzione delle somme eventualmente versate. Qualora una clausola del presente Contrailo sia dichiarata invalida, anche a seguito di modifiche legislative, le Parti saranno sollevate da tutti gl obblighi derivanti da tale clausola, ma sottanto per la parte in cui tale clausola sia stata dichiarata invalida. Il presente Contratto si considererà automaticamente emendato nel modo necessario per rendere tale clausola valida ed efficace, mantenendone ta finalità. Rimangono comunque ferme e vincolanti le clausole non inficiate da invalidità. C-I 4

20 Informativa ai sensi del D.L.vo n. 196/2003 per il trattamento dei dati effettuato nell'ambito del servizio Legalmail Ai sensi del D.L.vo 30 giugno 2003, n. 196 recante disposizioni a "Codice in materia di protezione dei dati personali" la presente quale informativa che I dati personali, direttamente forniti dall'interessato saranno trattati da InfoCert allo scopo di individuare il titolare della casella di posta elettronica certificata nell'ambito della fornitura del servizio. I dati sono trattati, anche in fonna aggregata in relazione a diversi criteri di organizzazione degli stessi, in maniera cartacea, magnetica o digitale. I dati inseriti dall'interessato saranno principalmente utilizzati per la fornitura del servizio, ma potranno essere comunicati a chi, avendone un lecito interesse, anche al di fuori dell'unione Europea, richieda un accertamento sulla titolarità della casella di posta elettronica di cui risulta assegnatario l'interessato. I dati potranno altresi essere comunicati o resi accessibili alle società controllate e/o collegate ad InfoCert, ad altre Società che si occupano della manutenzione del sistemi informatici nonché ai soggetti che si occupano di specifiche fasi dei trattamenti, in qualità di responsabili di InfoCert, i cui nominativi sono a disposizione a richiesta degli interessati. I dati inseriti dall'interessato potranno essere attresl utilizzati, previo consenso di quest'ultimo, a fini di vendita diretta di propri prodotti o servizi, a fini di marketing, promozione delle attività e presentazione delle iniziative di InfoCert, delle Camere di Commercio e di altri soggetti appartenenti al sistema camerale. Il conferimento dei dati personali è obbligatorio e l'eventuale rifiuto comporta!'impossibilità di svolgere il servizio. L'interessato potrà esercitare i diritti di cui alrart. 7 del DLvo n. 196/2003 ed in particolare - il diritto di conoscere, attraverso "accesso gratuito al registro in cui sono censite da parte del Garante tutte le banche dati operanti nel nostro Paese, se esistono dei dati che lo riguardano e di essere infonnato in merito al titolare, al responsabile ed alle finalità e modalrtà del trattamento; - il diritto di opporsi per motivi legittimi al trattamento anche parziale dei dati personali che lo riguardano, pur se pertinenti allo scopo della raccolta; - il diritto di opporsi al trattamento di dati personali raccolti per scopi di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva: - il diritto di ottenere senza ritardo a cura del titolare o del responsabile: 1. la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che la riguardano e la loro comunicazione In forma Intelligibile, rinnovando tale richiesta dopo 90 giomi, salvo giustificati motivi; 2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati illegittimamente elo che non andavano conservati in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti o trattati; 3. l'aggiornamento, la rettifica e, se ha interesse, l'integrazione dei dati; 4. l'attestazione che le operazioni di cui ai nn. 2 e 3 sono state portate a conoscenza dei soggetti ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, se non è eccessivamente oneroso o impossibile un tale adempimento. Titolare del trattamento dei dati è InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, via G.B. MorgagOi n. 30H, e Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti n. 14, cap Per esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del DLvo n. 196/2003 e sopra riassunti l'interessato dovrà rivolgere richiesta scntta indirizzata a: InfoCerl S.p.A. Sede Operativa COniO Stati Uniti, Padova I-I

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio Legalmail - Posta Elettronica Certificata

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio Legalmail - Posta Elettronica Certificata DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - InfoCert : la InfoCert, Società per Azioni, con Sede in Roma P.zza Sallustio, 9, Sede Operativa in Padova - Corso Stati Uniti, 14; - Cliente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio di Posta Elettronica Certificata

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio di Posta Elettronica Certificata DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Rivenditore : il soggetto che, in accordo con InfoCert, vende il servizio di Posta Elettronica Certificata di InfoCert al Cliente; - Gestore

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO PEC FORNITO DA NEXT DATA S.N.C. RICHIEDE

MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO PEC FORNITO DA NEXT DATA S.N.C. RICHIEDE MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO PEC FORNITO DA NEXT DATA S.N.C. Dati azienda Ragione sociale: Indirizzo sede legale: Città Provincia Cap Nazione Indirizzo eventuale sede operativa: Città Provincia Cap Nazione

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:...

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:... RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Dati del Cliente: Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:... Tel :... Fax:... E-mail:... Dati del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:...

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:... RICHIESTA DI ATTIVAZIONE DEL:.. Dati del Cliente: Ragione sociale/denomiazione:... Sede legale in:... CAP:... Provincia:... Via/Piazza :... Cod. Fisc/Partita IVA:... Tel :... Fax:... E-mail:... Dati del

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Modulo RR-2

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Modulo RR-2 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata Modulo RR-2 Il Cliente Attività * Servizi alle imprese Informatica Commercio Telecomunicazioni Editoria/Stampa Meccanica/Elettrica

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata WORLDPEC.IT RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Il sottoscritto (nome) (cognome)

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata WORLDPEC.IT RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Il sottoscritto (nome) (cognome) C.R. 034039 CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata WORLDPEC.IT RICHIESTA DI ATTIVAZIONE Il sottoscritto (nome) (cognome) nato a (città) (prov.) sesso M F il codice fiscale residente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

Ordine di Servizio. Account di Posta Elettronica Certificata ORDINE DI SERVIZIO - PEC AGILE Aggiornato il 22.05.2013. Ordine di servizio

Ordine di Servizio. Account di Posta Elettronica Certificata ORDINE DI SERVIZIO - PEC AGILE Aggiornato il 22.05.2013. Ordine di servizio Ordine di Servizio Account di Posta Elettronica Certificata ORDINE DI SERVIZIO - PEC AGILE Aggiornato il 22.05.2013 - - - - - - - - - - - - - - - - - Attenzione: Per i Clienti che hanno acquistato una

Dettagli

Mod. InfoCert per clientela Widiba Pagina 1 di 7

Mod. InfoCert per clientela Widiba Pagina 1 di 7 MODULO DI RICHIESTA DEI SERVIZI DI FIRMA DIGITALE E POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA "LEGALMAIL" InfoCert S.p.A. ("InfoCert") svolge il servizio di firma digitale (il "Servizio FD") quale società iscritta

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata. Servizi alle imprese Informatica Commercio

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata. Servizi alle imprese Informatica Commercio RICHIESTA DI ATTIVAZIONE Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata IL CLIENTE Attività * Servizi alle imprese Informatica Commercio Telecomunicazioni Editoria/Stampa Meccanica/Elettrica IMPRESA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio InfoCertLog

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio InfoCertLog DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - InfoCert : la InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, Piazza Sallustio n. 9 P. IVA 07945211006, call center 199. 500.130, mail: info@infocert.it,

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Modulo RR-2

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE. Modulo RR-2 RICHIESTA DI ATTIVAZIONE Servizio Legalmail Posta Elettronica Certificata Modulo RR-2 Il Cliente Attività * Servizi alle imprese Informatica Commercio Telecomunicazioni Editoria/Stampa Meccanica/Elettrica

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO FATTURA PA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO FATTURA PA DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine), l Allegato tecnico ed

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata SICUREZZA POSTALE

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata SICUREZZA POSTALE Allegato n. 01 CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata SICUREZZA POSTALE - RICHIESTA DI ATTIVAZIONE BUSINESS Il sottoscritto (nome) (cognome) nato a (città) (prov.) sesso M F il residente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO LEGALINVOICE PA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO LEGALINVOICE PA DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine), l Allegato tecnico ed

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto e i documenti ad esse allegati e gli atti richiamati che costituiscono complessivamente

Dettagli

Servizio SecureDrive

Servizio SecureDrive CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio SecureDrive Art. 1 Definizioni Ai fini del presente contratto i termini riportati in maiuscolo saranno da intendersi con il significato di seguito attribuito:

Dettagli

CERTIFICATI QUALIFICATI, servizi correlati e marche temporali

CERTIFICATI QUALIFICATI, servizi correlati e marche temporali CERTIFICATI QUALIFICATI, servizi correlati e marche temporali 1 PREMESSA. Cedacri s.p.a., con sede legale in Collecchio (Parma) via del Conventino n. 1, C.F. P.IVA 00432960342, 0521 8071, Fax: 0521 807901,

Dettagli

Servizio Legalinvoice

Servizio Legalinvoice DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine), l Allegato tecnico, il

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE/ORDINE LEGAL INVOICE PA

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE/ORDINE LEGAL INVOICE PA Legal Invoice PA Servizio per la fatturazione elettronica alle pubbliche amministrazioni Ai sensi del Decreto del Ministero dell Economia e delle Finanze n. 55 del 3/4/2013 e della legge n. 244/2007 RICHIESTA

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata "INFO-PEC.IT" - RICHIESTA DI ATTIVAZIONE - '> O

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata INFO-PEC.IT - RICHIESTA DI ATTIVAZIONE - '> O C.R. 3439 C3 I T CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata "INFO-PEC.IT" - RICHIESTA DI ATTIVAZIONE - II sottoscritto (nome) '> O (cognome) "V O j>lo nato a (città) (prov.)! A sesso il

Dettagli

Condizioni Generali servizio FatturaPAperTutti.it V. 1.1

Condizioni Generali servizio FatturaPAperTutti.it V. 1.1 DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, parte integrante della Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine); -

Dettagli

Consulenti del Lavoro Consiglio Nazionale dell Ordine

Consulenti del Lavoro Consiglio Nazionale dell Ordine Consulenti del Lavoro Consiglio Nazionale dell Ordine Via Cristoforo Colombo, 456 00145 Roma Tel. 06 5412025 - Fax 06 5408282 e-mail consiglionazionale@consulentidellavoro.it C.F.: 80148330584 Roma, 21

Dettagli

the contact center for your business call center & webservices www.onlinegroups.it info@onlinegroups.it

the contact center for your business call center & webservices www.onlinegroups.it info@onlinegroups.it the contact center for your business call center & webservices www.onlinegroups.it info@onlinegroups.it CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI Posta Elettronica Certificata SICUREZZA POSTALE - RICHIESTA DI ATTIVAZIONE

Dettagli

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE E DELLA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI TRA

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE E DELLA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI TRA MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE E DELLA CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI TRA 1) La Camera di Commercio di Bergamo, con sede in Largo

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE

CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE 1.0 CONDIZIONI DI FORNITURA INFOCERT FORMAZIONE InfoCert S.p.A. - Società soggetta alla direzione e coordinamento di Tecnoinvestimenti S.p.A. - con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, P. IVA 07945211006,

Dettagli

Indirizzo elettronico Imprese

Indirizzo elettronico Imprese RICHIESTA DI ATTIVAZIONE Servizio Legalmail - Posta Elettronica Certificata - Indirizzo elettronico Imprese IL CLIENTE (IMPRESA) Denominazione Telefono Fax Sede Legale in Via/Piazza Cod. Fisc./P.IVA Indirizzo

Dettagli

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA

MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA MANDATO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI INCARICATO PER IL RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA 1) I SUPPORTI BS SRL, con sede in Brescia Via Romanino n. 1 in persona del leg.rappresentante

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO MODULO DI CONSERVAZIONE INFOCERT 1,2 GB

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO MODULO DI CONSERVAZIONE INFOCERT 1,2 GB CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO MODULO DI CONSERVAZIONE INFOCERT 1,2 GB L anno il giorno del mese di in Ragusa, tra la società Argo Software s.r.l., corrente in Ragusa, Zona Industriale III fase, partita

Dettagli

Lombardia Integrata s.p.a.

Lombardia Integrata s.p.a. Modulo per la Fornitura del Servizio di Posta Elettronica Certificata (da inviare all ASL di competenza e da conservare a cura dell utente) Io sottoscritto/a Nome e Cognome Nato/a a Codice Fiscale Documento

Dettagli

POSTA ELETTRONICA e servizi correlati

POSTA ELETTRONICA e servizi correlati POSTA ELETTRONICA e servizi correlati A seguito dell emanazione delle recenti normative in materia, Cedacri è lieta di mettervi a conoscenza della propria offerta di servizio. 1. PREMESSA Cedacri in linea

Dettagli

POSTA ELETTRONICA e servizi correlati

POSTA ELETTRONICA e servizi correlati POSTA ELETTRONICA e servizi correlati A seguito dell emanazione delle recenti normative in materia, Cedacri è lieta di mettervi a conoscenza della propria offerta di servizio. 1. PREMESSA Cedacri in linea

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI TRA CWNET S.R.L. E...

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI TRA CWNET S.R.L. E... CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI TRA CWNET S.R.L. E... LEGENDA Contratto: il Contratto avente ad oggetto la fornitura del Servizio Server Dedicato è costituito dalle presenti Condizioni

Dettagli

1. OGGETTO. https://poseidon.surfinsardinia.eu/owums/account/signup

1. OGGETTO. https://poseidon.surfinsardinia.eu/owums/account/signup CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO 1. OGGETTO Le presenti condizioni generali hanno per oggetto le norme per l'abbonamento al Servizio Internet SurfinSardinia fornito da UNIDATA s.p.a.. Il servizio

Dettagli

SI.CE.ANT. Sistema Certificazione Antimafia

SI.CE.ANT. Sistema Certificazione Antimafia Il sottoscritto (titolare del certificato) dichiara di essere a conoscenza che le attività di identificazione e registrazione, funzionali al Servizio di Certificazione, sono state delegate da ACTALIS S.p.A.

Dettagli

PREMESSA Prima di ottenere gratuitamente l'accesso al servizio di Newsletter si inviata a leggere attentamente le seguenti "Condizioni e Termini Generali di utilizzo del Servizio Newsletter del Gruppo

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA E CONSERVAZIONE

FATTURAZIONE ELETTRONICA E CONSERVAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA E CONSERVAZIONE (documento conforme all originale) CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto s intende per: - Archivio informatico: l insieme

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE IN FAVORE DI PERSONA FISICA

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE IN FAVORE DI PERSONA FISICA CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE IN FAVORE DI PERSONA FISICA ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto, valgono ad ogni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO TITOLARE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO TITOLARE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO TITOLARE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) 1. Definizioni Ai fini del presente contratto si intende per: Aruba PEC S.p.A.: soggetto che gestisce ed eroga il Servizio

Dettagli

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale

Documento di presentazione. Posta Elettronica Certificata Firma digitale Posta Elettronica Certificata Firma digitale LUGLIO 2007 INDICE Introduzione... 3 1 La Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Funzionalità...4 1.2 Benefici...5 1.3 Quando usare la PEC...6 1.4 Requisiti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 1. Definizioni Ai fini del presente contratto si intende per: CNIPA, Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA INFOCERT INFORMAZIONI COMMERCIALI

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA INFOCERT INFORMAZIONI COMMERCIALI CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA INFOCERT INFORMAZIONI COMMERCIALI InfoCert S.p.A. - Società soggetta a direzione e coordinamento di Tecnoinvestimenti S.p.A. - con sede legale in Roma, P.zza Sallustio

Dettagli

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat.

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat. 1. Definizioni. a) I seguenti termini (e tutte le loro declinazioni) sono usati nel Contratto con i significati di seguito riportati: Smarthabitat è la società proprietaria del sito www.thebigeye.it; per

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via..

CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI. Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI SERVIZI Il presente contratto viene stipulato tra le seguenti parti: -...(denominazione) con sede a. Prov..in via.. nella persona del..sig/ra., nato/a a.( ), il. e residente

Dettagli

Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA

Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA YouPA Pubbliche Amministrazioni Identificazione dei soggetti fornitore, Intermediario e mandatario Il

Dettagli

SERVIZIO di RECAPITO ELETTRONICO DELLE FATTURE DHL Express (Italy) Srl

SERVIZIO di RECAPITO ELETTRONICO DELLE FATTURE DHL Express (Italy) Srl SERVIZIO di RECAPITO ELETTRONICO DELLE FATTURE DHL Express (Italy) Srl Gentile Cliente, al fine di poter usufruire del servizio di invio elettronico delle fatture e note credito, messo a disposizione dalla

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto, valgono ad

Dettagli

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica

PREMESSO. A) che con delibera del 6 aprile 2000 l' Autorità per l'informatica nella Pubblica CONVENZIONE TRA INFOCAMERE SCpA E CIRCUITO DI GARANZIA NAZIONALE PROFESSIONISTI E IMPRESE SRL PER LO SVOLGIMENTO DI ATTlVITA' DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI CERTIFICATI DIGITALI DI SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

Condizioni generali di contratto "Registrazione Area Clienti 187.it"

Condizioni generali di contratto Registrazione Area Clienti 187.it Condizioni generali di contratto "Registrazione Area Clienti 187.it" 1. Oggetto e disciplina applicabile 1.1. Le presenti Condizioni Generali definiscono le modalità ed i termini secondo i quali Telecom

Dettagli

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat.

1. Definizioni. 2. Oggetto: descrizione del Servizio Smarthabitat. 1. Definizioni. a) I seguenti termini (e tutte le loro declinazioni) sono usati nel Contratto con i significati di seguito riportati: Smarthabitat è la società proprietaria dell'applicazione TheBigEye;

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI L'ADIGE ON LINE

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI L'ADIGE ON LINE CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DEI SERVIZI L'ADIGE ON LINE 1. DEFINIZIONI Ai fini delle presenti condizioni generali (nel prosieguo le Condizioni ) per: Catalogo si intende l elenco e la descrizione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) 1) PREMESSA a) Il servizio di posta elettronica certificata è disciplinato dal: DPR 11 febbraio 2005 n. 68, e nei collegati

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F.

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F. CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO CORSO VITTORIO EMANUELE II, 130 10122 TORINO TEL. 011.433.04.46 FAX 011.433.07.25 C.F. 80088540010 DCS SOFTWARE E SERVIZI S.R.L VIA BOUCHERON, 3 10122 TORINO

Dettagli

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet

Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet Repubblica Free Internet Condizioni e Termini di Utilizzo del Servizio concernente l'accesso alla rete Internet denominato Repubblica FreeInternet PREMESSA Prima di assegnarle l'accesso gratuito al servizio

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI UFFICIO DI REGISTRAZIONE E RILASCIO DI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE DIGITALE TRA InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, Piazza Sallustio n. 9, in persona del

Dettagli

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425

COMUNE DI JESI P.zza Indipendenza, 1 60035 Jesi (AN) - www.comune.jesi.an.it Tel. 07315381 Fax 0731538328 C.F. e P.I. 00135880425 Condizioni Generali di Contratto per il Servizio di POSTA ELETTRONICA gratuita fornito dalla Rete Civica Aesinet del Comune di Jesi. 1. Oggetto Il presente contratto definisce le condizioni generali di

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA

REGIONE BASILICATA. Accesso ai servizi online della Regione Basilicata. Condizioni Generali: DIPARTIMENTO PRESIDENZA Accesso ai servizi online della Regione Basilicata Condizioni Generali: La Regione Basilicata, al fine di rendere possibile l erogazione dei servizi on line solo a chi ne ha diritto e con un livello di

Dettagli

Il servizio base comprende:

Il servizio base comprende: ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo Università degli Studi di Genova Viale Cembrano, 4-16148 - Genova (GE) Partita IVA 00754150100 Amministrazione Tel +39 010 353 2050 -

Dettagli

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Agenda Posta Elettronica Certificata Cos è Riferimenti normativi Soggetti Flusso dei messaggi Vantaggi PEC nella Pubblica

Dettagli

Offerta PEC. Servizio di posta elettronica certificata. TGI SOLUTION srl. Strettamente confidenziale 07/07/06

Offerta PEC. Servizio di posta elettronica certificata. TGI SOLUTION srl. Strettamente confidenziale 07/07/06 Offerta PEC Servizio di posta elettronica certificata TGI SOLUTION srl 07/07/06 Pag. 1 di 15 INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE 3 2 SPECIFICHE LEGISLATIVE 3 3 COME FUNZIONA 4 4 TIPOLOGIA DI CASELLE PEC 5 5

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

CLAUSOLE LEGALI. Condizioni Generali dei servizi offerti

CLAUSOLE LEGALI. Condizioni Generali dei servizi offerti Condizioni Generali dei servizi offerti CLAUSOLE LEGALI 1. Oggetto delle Condizioni Generali Le seguenti condizioni generali di contratto (di seguito indicate, "Condizioni Generali" o "Contratto") si applicano

Dettagli

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni;

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; DR n 176 Reg.XLVI il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; vista la deliberazione n 433/14695 in data 06 febbraio 2008 con cui

Dettagli

Le presenti condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) hanno per oggetto il servizio di accesso ed

Le presenti condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) hanno per oggetto il servizio di accesso ed 1 CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO 1.OGGETTO Le presenti condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) hanno per oggetto il servizio di accesso ed utilizzo della rete Internet

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo. dell Università degli Studi di Genova

ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo. dell Università degli Studi di Genova ULISSE-REG CSITA Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo Università degli Studi di Genova Viale Cembrano, 4-16148 - Genova (GE) Partita IVA 00754150100 Amministrazione Tel +39 010 353 2050 -

Dettagli

CONVENZIONE TRA COMUNE DI PRATO E... PER IL COLLEGAMENTO TELEMATICO AGLI ARCHIVI/SERVIZI INFORMATICI DEL COMUNE DI PRATO

CONVENZIONE TRA COMUNE DI PRATO E... PER IL COLLEGAMENTO TELEMATICO AGLI ARCHIVI/SERVIZI INFORMATICI DEL COMUNE DI PRATO CONVENZIONE TRA COMUNE DI PRATO E... PER IL COLLEGAMENTO TELEMATICO AGLI ARCHIVI/SERVIZI INFORMATICI DEL COMUNE DI PRATO Il COMUNE DI PRATO, con sede in Prato, Piazza del Comune, 2, in persona della Dirigente

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA

Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA Cos è e come funziona la Firma Digitale attivata in convenzione con Aruba PEC SpA a cura della Segreteria Ordine Architetti PPC Treviso le informazioni sono tratte dal sito di Aruba Pec SpA FIRMA DIGITALE

Dettagli

F O G L I O I N F O R M A T I V O SERVIZI TELEMATICI PER LE IMPRESE: Business Way BNL Enti I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

F O G L I O I N F O R M A T I V O SERVIZI TELEMATICI PER LE IMPRESE: Business Way BNL Enti I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING

CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING CONTRATTO DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO INFORMATIVO EASY TRADING Tra: PMF News Editori S.p.A. (di seguito: Editore ) con sede in Via Burigozzo, 5, c.a.p. 20122, Milano P.IVA 08931330156, in persona del suo

Dettagli

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS Allegato B Contratto di adesione alla PB-GAS Contratto di adesione alla PB-GAS, di cui all articolo 15, comma 15.1, lettera b), del Regolamento della Piattaforma per il bilanciamento del gas TRA Il Gestore

Dettagli

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato:

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: Contratto: le presenti condizioni generali;

Dettagli

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato Allegato 2 Contratto di adesione al mercato Contratto di adesione al mercato, di cui all articolo 12, comma 12.1, lettera b), della Disciplina del mercato elettrico TRA Il Gestore dei Mercati Energetici

Dettagli

Seminario formativo. Firma Digitale

Seminario formativo. Firma Digitale Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario formativo sull utilizzo della Firma Digitale Viterbo 7 febbraio 2011 (Ce.F.A.S.) Viterbo 22 febbraio 2001

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET Pag. 1 di 6 CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI TELEMATICI SU RETE INTERNET Pag. 2 di 6 INDICE DEI CONTENUTI ART. 1 DEFINIZIONE DELL PARTI... 3 ART. 2 - OGGETTO DEL CONTRATTO... 3 ART. 3 - DURATA DEL

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Richiesta di attivazione del servizio di posta elettronica certificata sul dominio pecplus.it per aziende, associazioni ed enti Il servizio PEC (Posta Elettronica Certificata) consiste nella vendita di

Dettagli

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Seminario Formativo. La Posta Elettronica Certificata (PEC) Comune di Viterbo Prefettura di Viterbo Provincia di Viterbo Coordinamento territoriale per l Amministrazione Digitale della provincia di Viterbo Seminario Formativo La Posta Elettronica Certificata: aspetti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC) 1) Premessa a) Il servizio di posta elettronica certificata è disciplinato dal: - DPR 11 febbraio 2005 n. 68, e nei

Dettagli

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE

LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE LICENZA DANEA EASYFATT CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEI PRODOTTI SOFTWARE E DEI SERVIZI DI AGGIORNAMENTO, ASSISTENZA E MANUTENZIONE Le presenti condizioni generali ("Condizioni Generali" o "Contratto")

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA

CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA CONDIZIONI GENERALI DI ACCESSO AI SERVIZI ON LINE OFFERTI DAL GRUPPO POSTE ITALIANE (REGISTRAZIONE) E DEL SERVIZIO BACHECA Art. 1 Oggetto 1. Le presenti condizioni generali (di seguito Condizioni ), di

Dettagli

Condizioni generali di partecipazione

Condizioni generali di partecipazione 1. PREMESSE 1.1 Mediobanca S.p.A. è titolare della Piattaforma www.in.mediobanca.it (nel seguito: la Piattaforma) 1.2 All interno della Piattaforma operano in qualità di acquirente Mediobanca S.p.A., attraverso

Dettagli

Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di Poste Italiane.

Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di Poste Italiane. Spett. le Soc. Via (CAP ) Luogo, / / Oggetto: Proposta di Accordo per il servizio Posta Reply Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di

Dettagli

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione dell Ingegneria dell Informazione La Firma Digitale 10/07/2009 Dott. Ing. Jr. Selene Giupponi 1 La Firma Digitale Chi la rilascia come funziona; Come

Dettagli

2 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

2 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO CONDIZIONI PARTICOLARI CHE CONSENTONO ALL UTENTE REGISTRATO AL PORTALE DI USUFRUIRE DEL SERVIZIO LIBRETTO SANITARIO PERSONALE UTENZA FREE EROGATO DA POSTECOM S.P.A. Articolo 1 DEFINIZIONI Nelle presenti

Dettagli

Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Pag. 1 di 8

Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Pag. 1 di 8 TITOLO I CONDIZIONI GENERALI PER L USO DEI SERVIZI EROGATI DA TELECOM ITALIA TRUST TECHNOLOGIES S.R.L. I servizi oggetto delle presenti condizioni (SERVIZI) saranno erogati da TI Trust Technologies S.r.l.

Dettagli

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo scambio elettronico di documenti inerenti ai contratti stipulati tra Wind e i fornitori

Dettagli

Vista la Sezione VI del medesimo decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, in materia di ((Giustizia digitale));

Vista la Sezione VI del medesimo decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, in materia di ((Giustizia digitale)); CORTE DEI CONTI I l Illllllll li lllll 1 l 000~098-21/10/2015-~E~P-UOPROT-P CORTE DEI CONTI 111111III I 0004797-28/10/2015-BIL-R78-R PRIME REGOLE TECNICHE ED OPERATIVE PER L'UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini.

Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. D.P.C.M. 6 maggio 2009 1 e 2 Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Visto il decreto

Dettagli

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura In duplice copia (una copia firmata per accettazione da restituire al Cliente con Raccomandata

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 maggio 2009 Disposizioni in materia di rilascio e di uso della casella di posta elettronica certificata assegnata ai cittadini. (09A05855) IL PRESIDENTE

Dettagli

RICHIESTA SMART CARD PER SERVIZI CAMERALI Ver. 1.0/08

RICHIESTA SMART CARD PER SERVIZI CAMERALI Ver. 1.0/08 RICHIESTA SMART CARD PER SERVIZI CAMERALI Ver. 1.0/08 Informativa da leggere attentamente prima di richiedere la smart - card Cos'è la firma digitale? Secondo il dettato dell' art. 1 del dpr 445/2000 "

Dettagli

Le presenti Condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) definiscono e disciplinano le modalità e i termini

Le presenti Condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) definiscono e disciplinano le modalità e i termini 1 CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO Le presenti Condizioni e termini di utilizzo ( di seguito le Condizioni ) definiscono e disciplinano le modalità e i termini secondo i quali la società POSTE

Dettagli

a. L'utente e' responsabile del contenuto delle informazioni inserite all'interno dei messaggi SMS (Short Message System).

a. L'utente e' responsabile del contenuto delle informazioni inserite all'interno dei messaggi SMS (Short Message System). DEFINIZIONE DELLE PARTI =================================== CONDIZIONI DI VENDITA SMS - SMS SMILE =================================== Il presente contratto di fornitura di servizi viene stipulato tra l'azienda

Dettagli

Premesso che. Tutto ciò premesso, le Parti convengono quanto segue

Premesso che. Tutto ciò premesso, le Parti convengono quanto segue Premesso che 1) OnlySkilled S.r.l., (qui di seguito, OnlySkilled ovvero il Gestore ) è una società attiva nei settori dell informatica, della creazione e sviluppo software nonché della creazione, sviluppo

Dettagli