AZIENDA U.L.S.S. 8 Dipartimento di Prevenzione Servizio di Medicina Legale (S.M.L.) CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO DI MEDICINA LEGALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA U.L.S.S. 8 Dipartimento di Prevenzione Servizio di Medicina Legale (S.M.L.) CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO DI MEDICINA LEGALE"

Transcript

1 AZIENDA U.L.S.S. 8 Dipartimento di Prevenzione Servizio di Medicina Legale (S.M.L.) CARTA DEI SERVIZI MISSION SERVIZIO DI MEDICINA LEGALE Che cos è il S.M.L.? (denominazione e collocazione all interno dell organigramma aziendale) Quale mandato sociale fondamentale ha Che cosa fa Il Servizio di Medicina Legale (S.M.L.) è un Unità Operativa del Dipartimento di Prevenzione dell Azienda U.L.S.S. 8 del Veneto. Il Servizio di Medicina Legale studia i rapporti tra la persona umana (psichica e fisica) e l ordinamento giuridico- sociale e ciò a tutela delle fasce deboli della popolazione. A) Accertamenti di prima Istanza dello stato invalidante per il riconoscimento della Invalidità Civile e, se dovuto, relativa istruttoria per l'erogazione del beneficio economico erogato dall'inps. B) Accertamenti dello stato di portatore di handicap per fruire dei benefici di cui alla legge 104/92. C) Accertamenti delle residue capacità lavorative dei disabili (legge 68 /99). D) Visite Fiscali per il controllo dello stato di malattia su richiesta di Enti Pubblici (scuola, Comuni, ecc.). E) Istruisce le pratiche per il riconoscimento degli indennizzi per i danni da vaccinazione e da trasfusione (L. 210/92). F) Attività di Polizia Mortuaria: accertamento di morte, autorizzazione al trasporto, alla sepoltura, alla cremazione delle salme, per i deceduti in ambito extra ospedaliero.

2 G) Assistenza e Consulenza ai Medici del SSN in merito a problematiche medico legali. H) Effettua le visite collegiali di valutazione d'idoneità al porto d'armi su ricorso. I) Controlla le strutture sanitarie polispecialistiche pubbliche e private nel territorio dell'azienda U.L.SS. N 8, con verifica dei requisiti di legge dei sanitari che esercitano in tali strutture. L) Rilascia i certificati Necroscopici. M) Rilascia i certificati autoptici per i decessi extra ospedalieri Il Servizio di Medicina Legale inoltre collabora con l'autorità Giudiziaria e di Pubblica sicurezza per i delitti contro la persona. Come lo fa A B C) con viste collegiali ambulatoriali sulla persona per l accertamento di invalido civile, di portatore di Handicap, di valutazione delle residue capacità lavorative ed a domicilio per gli intrasportabili. D) con visite fiscali a domicilio E) consulenze ambulatoriali F) con sopralluoghi G) consulenze ambulatoriali H visite collegiali ambulatoriali I) con sopralluoghi L M) con attività ambulatoriali DESTINATARI DELLE PRESTAZIONI Privati cittadini, Amministrazioni Comunali, Unità Operative del Servizio Sanitario Nazionale, Autorità Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza, Sanitari operanti nelle strutture polispecialistiche pubbliche e private operanti nel territorio dell U.L.SS.; Medici del Servizio Sanitario nazionale, Imprese funebri

3 PRESTAZIONI - SEDE DI EROGAZIONE MODALITA DI ACCESSO - DOCUMENTI NECESSARI N Descrizione prestazione Sede erogazione. A) Accertamento dell invalidità civile ambulatori ale ed a domicilio per intrasportabili gli Modalità di accesso Documenti necessari Su invito Domanda del richiedente usando i moduli unificati preparati dalla Regione del Veneto. I moduli sono reperibili presso il Servizio di Medicina Legale, i Servizi sociali dei Comuni ed i Patronati Sociali. Alla domanda va allegata certificazione medica che riporti la diagnosi e la tipologia della menomazione, fotocopia documento di identità e fotocopia codice fiscale B) Accertamento di portatore di handicap (L. 104/92) C) Accertamento delle residue capacità lavorative (L. 68/99) D) Visite Fiscali per il controllo dello stato di malattia su richiesta di Enti Pubblici (scuola, Comuni, ecc.). come sopra Su invito come Su invito sopra a domicilio Su richiesta degli Enti Come sopra Come sopra

4 E) pratiche per il riconoscimento degli indennizzi per i danni da vaccinazione e da trasfusione (L. 210/92). Sede centrale Richiesta del danneggiat o Domanda su modulistica reperibile presso il Servizio di Medicina Legale F) Polizia Mortuaria: accertamento di morte, autorizzazione al trasporto, alla sepoltura, alla cremazione delle salme, per i deceduti in ambito extra ospedaliero. G) Assistenza e Consulenza ai Medici del SSN in merito a problematiche medico legali. H) visite collegiali di valutazione d'idoneità al porto d'armi su ricorso. Ambulatori Su richiesta ale. Sul luogo del deceso (perl accert amento di morte) In sede Richiesta centrale dell interess e/o presso ato il richiedente ambulatori Su richiesta ale dell interess ato I) Controlli sulle strutture sanitarie polispecialistiche pubbliche e private nel territorio dell'azienda U.L.SS. N 8, con verifica dei requisiti di legge dei sanitari che esercitano in tali strutture. Presso la struttura controllata L) certificati Necroscopici Sede centrale M) certificati autoptici per i decessi extra ospedalieri Sede centrale D ufficio Richiesta degli eredi Richiesta degli eredi Modulistica reperibile presso la segreteria del servizio Modulistica reperibile presso la segreteria del servizio informazioni e modulistica sono inoltre reperibili via INTERNET tramite il portale dell U.L.SS. all indirizzo

5 SEDE ED ORARI SEDE: via Dante Alighieri 12, Montebelluna ORARIO DI SERVIZIO: dal lunedì al giovedì venerdì Segreteria (unica con i servizi di sanità umana) Telefono fax Orario per il pubblico: 8,30 12,30 dal lunedì al venerdì 14,30 16,30 il martedì ed il giovedì Ufficio Invalidi Civili: telefono fax E mail: Orario per il pubblico dal lunedì al giovedì il lunedì pomeriggio Ufficio Benefici Economici agli invalidi Civili: telefono fax E mail: Orario per il pubblico dal lunedì al giovedì il lunedì pomeriggio Ufficio Legge 210/1992 telefono fax E dal lunedì al giovedì il lunedì pomeriggio Nelle stesse fasce orarie sono attivi i numeri telefonici del Servizio Inoltre, con appuntamento telefonico gli uffici sono disponibili per il pubblico anche in orari diversi. Servizio di Polizia Mortuaria Il Servizio di Medicina Legale assicura l attività di Polizia Mortuaria attraverso la collaborazione dei medici operanti presso le Unità Territoriali Servizi Sanitari L Attività di Polizia mortuaria è assicurata 24 ore su 24 per tutti i 365 giorni dell anno. SERVIZIO DI REPERIBILITA Giorni feriali: dalle ore del giorno feriale alle 8.00 del giorno successivo Fine settimana: dalle del venerdì alle 8.00 del lunedì successivo Festività infrasettimanali: dalle del giorno prefestivo alle 8.00 del successivo giorno non festivo. Il Servizio di reperibilità si attiva chiamando il 118

6 STANDARD DI QUALITÀ DEL SERVIZIO Il Servizio di Medicina Legale, a tutela delle fasce deboli della popolazione, si adopera affinché la accuratezza degli accertamenti ed i tempi di risposta e chiusura dei procedimenti, pur nella loro complessità, avvengano sollecitamente e senza ulteriori indugi per il richiedente Standard Valori di riferimento Situazione U.L.SS. n. 8 Durata dell istruttoria dei procedimenti per i risarcimenti dei danni da 90 giorni 45 giorni trasfusione (L. 210/1992) Percentuale degli 5% 0,5% accertamenti, relativi alle indennità di accompagnamento sospesi dalla Commissione Medica di Verifica di Treviso Giornate di attesa per la 30 giorni 14 giorni chiusura della procedura concessoria dell indennità di accompagnamento dalla notifica del verbale vidimato dalla Commissione Medica di Verifica Giornate di attesa per la convocazione a visita 60 giorni 45 giorni

I. MODULO ORGANIZZATIVO GESTIONE DEL CONTENZIOSO MEDICO LEGALE

I. MODULO ORGANIZZATIVO GESTIONE DEL CONTENZIOSO MEDICO LEGALE L Unità operativa di Medicina legale dell Azienda USL di Ferrara svolge le seguenti attività: accertamenti collegiali di Invalidità/handicap; accertamenti collegiali per patenti di guida speciali e a validità

Dettagli

Attività Commissioni Mediche. Anni

Attività Commissioni Mediche. Anni 26. MEDICINA LEGALE Visite collegiali A. Commissioni mediche per l'accertamento delle condizioni di invalidità civile, cieco civile e sordomutismo L'accertamento delle condizioni di invalidità, cecità

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA. cell cell cell cell INFORMAZIONI GENERALI CARTA DEI SERVIZI MEDICINA DI GRUPPO CHIAVARI MEDICINA Dr.ssa Gerevini Daniela Dr.ssa Leonardelli Eliana Dr.ssa Manno Anna Dr. Sambuceti Dino Specialista in: Neurologia cell 3389705829 Specialista in:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA. (accordi regionali 2009)

CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA. (accordi regionali 2009) CARTA DEI SERVIZI DOTT.SSA MARIA GIUSEPPINA ORECCHIA (accordi regionali 2009) SIGNIFICATO DELLA CARTA DEI SERVIZI Gli obiettivi generali sono quelli di: - rispondere attraverso l organizzazione dell attività

Dettagli

CIVICO OBITORIO DI TORINO

CIVICO OBITORIO DI TORINO Struttura Complessa Medicina Legale Civico Obitorio Via Bertani 112/A 10137 Torino T 011.4099.664 F 011.4099.619 e-mail: civico.obitorio@aslto1.it SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29-10128 TORINO C.F. - P.I.

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO DI PREVENZIONE, IGIENE E SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO (SPISAL) Recapito telefonico: 0-885500 Certificazione concernente la sicurezza sanitaria di impianto di distribuzione carburanti Art.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI STUDIO MEDICO ASSOCIATO MEDICINA DI GRUPPO X MEDICINA IN RETE ------------------------ Dr. ALESSIO GIACOMO Dr. DE MICHIEL GIUSEPPE Dr. MALCOTTI ALESSIO Dr. MURRONI SERGIO Dr. OGNO LORENZO

Dettagli

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI

CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AREA SERVIZI SOCIALI CARTA DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI AUTORIZZAZIONE AL FUNZIONAMENTO DEI PRESIDI SOCIOASSISTENZIALI E SOCIOSANITARI, RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI Gennaio 2016 www.comune.torino.it/cartaqualita

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO

CARTA DEI SERVIZI. Medici Associati. Significato della forma associativa. Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO CARTA DEI SERVIZI Forma associativa Medicina di Gruppo di ODERZO La presente Carta dei Servizi è consultabile nel sito apposito ed ottenibile a richiesta dagli assistiti, al fine di far loro conoscere

Dettagli

INDICE. Capitolo I GLI INVALIDI CIVILI, I CIECHI CIVILI ED I SORDOMUTI. L HANDICAP

INDICE. Capitolo I GLI INVALIDI CIVILI, I CIECHI CIVILI ED I SORDOMUTI. L HANDICAP INDICE Presentazione.... Introduzione... ix xvii Capitolo I GLI INVALIDI CIVILI, I CIECHI CIVILI ED I SORDOMUTI. L HANDICAP 1.1. Definizione di invalidi civili, ciechi civili e sordomuti. L handicap 1

Dettagli

Prestazioni nel comune di DESIO

Prestazioni nel comune di DESIO Distretto di Direttore Segreteria Distretto di Ufficio Relazioni con il Pubblico Distretto Sportello Amministrativo Distretto di Sportello Amministrativo sede operativa di Limbiate Cure Primarie di È la

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in RETE Medici associati Dott. Cuppone Curto Fiorentino cod.reg.45344 Medico di Medicina Generale Specialista in Oncologia Medica Dott. Gugliandolo Angelo

Dettagli

QMOD38 Comunicazione al Pubblico Rev Pagina 1 di 6

QMOD38 Comunicazione al Pubblico Rev Pagina 1 di 6 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO AL PUBBLICO Comune della Spezia Tipologia del servizio al pubblico: Notificazione degli atti sia dell amministrazione comunale, sia per conto di enti esterni. Alla propria attività

Dettagli

I beneficiari del riconoscimento economico possono essere:

I beneficiari del riconoscimento economico possono essere: L art 1 della Legge n. 210/92 prevede, per coloro che ne facciano richiesta, un riconoscimento economico a favore di soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile derivanti da vaccinazioni

Dettagli

ACCERTAMENTO STATI DI INVALIDITA CIVILE, HANDICAP, CECITA, SORDITA, DIAGNOSI FUNZIONALE

ACCERTAMENTO STATI DI INVALIDITA CIVILE, HANDICAP, CECITA, SORDITA, DIAGNOSI FUNZIONALE SCHEDA DI RILEVAZIONE DEI PROCEDIMENTI AD ISTANZA DI PARTE DESTINATI ALLA PUBBLICAZIONE SUL SITO ISTITUZIONALE DELL AZIENDA NELLA SEZIONE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ALLA SOTTO-SEZIONE DI I LIVELLO ATTIVITÀ

Dettagli

VISTI l attestazione ed i pareri resi ai sensi delle disposizioni vigenti; D E L I B E R A

VISTI l attestazione ed i pareri resi ai sensi delle disposizioni vigenti; D E L I B E R A Oggetto : 7 BANDO DI RIMBORSO SPESE PER SOGGIORNI CLIMATICI E PERIODI DI SOLLIEVO PRESSO STRUTTURE RESIDENZIALI A FAVORE DI INVALIDI, SORDOMUTI E NON VEDENTI - ANNO 2009.- PREMESSO che anche per l anno

Dettagli

Carta dei Servizi Assicurazioni Anno 2012

Carta dei Servizi Assicurazioni Anno 2012 Delibera n. 33/2012 Carta dei Servizi Assicurazioni Anno 2012 PREMESSE GENERALI Settore Affari Generali, Ufficio Assicurazioni e Recupero Danni Via Garibaldi, 9 2 piano Palazzo Albini 16124 GENOVA All

Dettagli

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono: In ogni Distretto Sanitario è istituita una struttura specifica che fornisce al cittadino i servizi per l assistenza di Medicina Generale e Pediatrica. I compiti svolti dalla struttura distrettuale sono:

Dettagli

Assistenza educativa domiciliare/territoriale

Assistenza educativa domiciliare/territoriale Assistenza educativa domiciliare/territoriale Il servizio di assistenza educativa domiciliare/territoriale, individuale o di gruppo, ha l obiettivo di garantire l assistenza educativa per l autonomia e

Dettagli

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono:

PRESTAZIONI GRATUITE Le prestazioni gratuite del Medico di Famiglia comprendono: CARTA DEI SERVIZI del Dott. Giuseppe Minestra Medico di Medicina Generale Cod. Reg. 01557 26839 Zelo Buon Persico (Lo) Via Manzoni 22 Tel 02 90 65 076 - Segreteria 334 366 42 61 Nato a Lodi, laureato a

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE

CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE CARTA DEI SERVIZI MEDICINA IN RETE Dott. sa Paola Drigo - Dott. Pietro Vismara - Dott. Marco Coduri - Dott. Carlo Citterio Medici associati in rete, operanti nei comuni di Barzago, Cassago Brianza e Barzanò,

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I INDICE SOMMARIO Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. XIII CAPITOLO I INVALIDI, CIECHI, SORDOMUTI E PORTATORI DI HANDICAP: NOZIONE E GRADI DI INVALIDITÀ 1. Invalidi civili: definizione

Dettagli

FAQ - Medicina Legale

FAQ - Medicina Legale FAQ - Medicina Legale 9. Cosa devo fare per la domanda di invalidità? Cosa devo fare per la domanda di cieco civile? Cosa devo fare per la domanda di handicap? Bisogna procurarsi il modulo di domanda presso

Dettagli

L ATTIVITA CERTIFICATIVA A FINI MEDICO-LEGALI

L ATTIVITA CERTIFICATIVA A FINI MEDICO-LEGALI L ATTIVITA CERTIFICATIVA A FINI MEDICO-LEGALI Il ruolo degli Enti di Patronato Corso di Aggiornamento Obbligatorio per Medici di Medicina Generale Arezzo, 3 marzo 2007 La specificità dell azione degli

Dettagli

INDICE. Autori... pag. V Presentazione...» XIII Prefazione...» XV Introduzione...» XVII

INDICE. Autori... pag. V Presentazione...» XIII Prefazione...» XV Introduzione...» XVII INDICE Autori... pag. V Presentazione...» XIII Prefazione...» XV Introduzione...» XVII 1. Definizione di cecità... pag. 1 Provvidenze economiche...» 3 Lavoro...» 4 Istruzione...» 7 Cecità e ipovisione...»

Dettagli

il CONTRASSEGNO SPECIALE PER LA CIRCOLAZIONE E LA SOSTA DEI VEICOLI AL SERVIZIO DI PERSONE CON RIDOTTA CAPACITA DI DEAMBULAZIONE N.

il CONTRASSEGNO SPECIALE PER LA CIRCOLAZIONE E LA SOSTA DEI VEICOLI AL SERVIZIO DI PERSONE CON RIDOTTA CAPACITA DI DEAMBULAZIONE N. ISTANZA PER IL RILASCIO DELLO SPECIALE CONTRASSEGNO per la circolazione e la sosta dei veicoli al servizio di persone con ridotta capacità di deambulazione AL COMUNE DI VINOVO Servizio di Polizia amministrativa

Dettagli

ATTIVITÀ MEDICO-LEGALE AI SENSI DELLA L. 210/92

ATTIVITÀ MEDICO-LEGALE AI SENSI DELLA L. 210/92 ATTIVITÀ MEDICO-LEGALE AI SENSI DELLA L. 210/92 Istruttoria pratiche ai sensi della l. 210/92 (istruttoria pratiche indennizzo ai soggetti danneggiati da vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni ed emoderivati).

Dettagli

DOMANDA DI PENSIONE DI INVALIDITA

DOMANDA DI PENSIONE DI INVALIDITA www.cassaforense.it CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA FORENSE Servizio Istruttorie Previdenziali Via Belli, 5 00193 ROMA DOMANDA DI PENSIONE DI INVALIDITA Il/la sottoscritto/a Avvocato.......

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA. S.C. Tossicologia Forense e Antidoping. Direttore: Prof. S. Davide Ferrara CARTA AMBULATORIO IDONEITA ALLA GUIDA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA. S.C. Tossicologia Forense e Antidoping. Direttore: Prof. S. Davide Ferrara CARTA AMBULATORIO IDONEITA ALLA GUIDA AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA S.C. Tossicologia Forense e Antidoping Direttore: Prof. S. Davide Ferrara CARTA DI ACCOGLIENZA AMBULATORIO IDONEITA ALLA GUIDA Via Falloppio n. 50 - Padova Telefono 049 8218545

Dettagli

Demografici e Sportello Unico

Demografici e Sportello Unico Demografici e Sportello Unico Denominazione procedimento e breve descrizione Riferimento normativo Ufficio titolare del procedimento (sede - recapito telefonico - orari - mail istituzionale) Responsabile

Dettagli

Servizio di medicina legale

Servizio di medicina legale Servizio di medicina legale Dipartimento di sanità pubblica 1 Informazioni e prenotazioni telefoniche Sede di Reggio Emilia Albinea, Bagnolo, Cadelbosco Sopra, Castelnuovo Sotto, Quattro Castella, Reggio

Dettagli

SISTEMI SANITARI. Sistema Privatistico o Liberista Sistema Assicurativo Sistema Sanitario Nazionale

SISTEMI SANITARI. Sistema Privatistico o Liberista Sistema Assicurativo Sistema Sanitario Nazionale SISTEMI SANITARI Sistema Privatistico o Liberista Sistema Assicurativo Sistema Sanitario Nazionale SISTEMI SANITARI Liberista/ Assicurativo/ S.S.N. Liberista (bricolage della malattia) Assicurativo (diritto

Dettagli

PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER L ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET

PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER L ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER L ESENZIONE Documenti da richiedere sempre: - documento di identità - codice fiscale/tessera sanitaria - delega e fotocopia del documento di identità del delegante o esibizione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 10 VENETO ORIENTALE

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 10 VENETO ORIENTALE CODIFICHE REGIONALI DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA REGIONE REGIONE E DELLE CONDIZIONI DI ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPESA FARMACEUTICA E SPECIALISTICA Codice delle patologie croniche e invalidanti

Dettagli

Ultimo aggiornamento: 19/09/2016 STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO UFFICIO POLIFUNZIONALE PER IL CITTADINO

Ultimo aggiornamento: 19/09/2016 STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO UFFICIO POLIFUNZIONALE PER IL CITTADINO STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO UFFICIO POLIFUNZIONALE PER IL CITTADINO 1 STAFF SINDACO UFFICIO DI GABINETTO DEL SINDACO Lo Staff del Sindaco è composto dall ufficio di Gabinetto del Sindaco

Dettagli

Carta dei servizi. A salute spiegata. Guida. Il Pediatra di Famiglia

Carta dei servizi. A salute spiegata. Guida. Il Pediatra di Famiglia Carta dei servizi. A salute spiegata Guida Il Pediatra di Famiglia Carta dei servizi. A salute spiegata La Carta dei servizi è composta da: Guida dei principi e dei programmi Regolamento di Pubblica Tutela

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Forma Associativa in rete. Medici associati

CARTA DEI SERVIZI. Forma Associativa in rete. Medici associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa in rete Medici associati Dott. TRIPODI SEBASTIANO cod. reg. 03247 Medico di Medicina Generale Dott.ssa VARRIALE ANNA cod.reg. 15551 Medico di Medicina Generale Specialista

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica. Servizio. Medicina Legale (SML) www.ausl.re.it

Dipartimento di Sanità Pubblica. Servizio. Medicina Legale (SML) www.ausl.re.it Dipartimento di Sanità Pubblica Servizio Medicina Legale (SML) www.ausl.re.it IL SERVIZIO Il Servizio di medicina legale fa parte del Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Reggio Emilia,

Dettagli

Come si leggono i verbali di invalidità civile

Come si leggono i verbali di invalidità civile Come si leggono i verbali di invalidità civile Il verbale di invalidità civile che viene recapitato a casa non è sempre di facile lettura e spesso non si conoscono i benefici e le prestazioni economiche

Dettagli

DELIBERAZIONE N. VIII/3580 DEL LA GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE N. VIII/3580 DEL LA GIUNTA REGIONALE DELIBERAZIONE N. VIII/3580 DEL 22.11.2006 Oggetto: Accreditamento istituzionale dei centri di medicina sportiva in strutture pubbliche e private. Atto da trasmettere al Consiglio Regionale ai sensi dell

Dettagli

SETTORE POLIZIA MUNICIPALE. Dott.

SETTORE POLIZIA MUNICIPALE.  Dott. SETTORE POLIZIA MUNICIPALE area.poliziaurbana@comune.cuglieri.or.it poliziamunicipale@pec.comune.cuglieri.or.it Responsabile del settore e responsabile del provvedimento finale Ufficio Polizia Municipale

Dettagli

Medici Associati: BARCELLA GIULIANO LEONE BARONCHELLI BRUNO BERNINI ENNIO MILANA VITO TOMASONI GIAN MARIA

Medici Associati: BARCELLA GIULIANO LEONE BARONCHELLI BRUNO BERNINI ENNIO MILANA VITO TOMASONI GIAN MARIA CARTA DEI SERVIZI ( Depositata c/o Distretto Socio-Sanitario Alta Valle Seriana Valle di Scalve ) Forma Associativa MEDICINA in RETE ( DPR 270/2000 e Accordi Regionali 2001) (Aggiornamento del 01/12/2013)

Dettagli

CITTÀ di GARDONE VAL TROMPIA (Provincia di Brescia) Cod. Fis Part. IVA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E AMMINISTRATIVI

CITTÀ di GARDONE VAL TROMPIA (Provincia di Brescia) Cod. Fis Part. IVA SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E AMMINISTRATIVI CITTÀ di GARDONE VAL TROMPIA (Provincia di Brescia) Cod. Fis. 00304530173 - Part. IVA 00553520982 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E AMMINISTRATIVI Via Mazzini 2 25063 Gardone V.T. tel. 0308911583 int. fax

Dettagli

LA RIFORMA INPS SULL INVALIDITA CIVILE. Brescia, 19 giugno 2010

LA RIFORMA INPS SULL INVALIDITA CIVILE. Brescia, 19 giugno 2010 LA RIFORMA INPS SULL INVALIDITA CIVILE Brescia, 19 giugno 2010 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione provinciale Brescia Unità Operativa Complessa Medico Legale di BRESCIA Coordinatore Medico

Dettagli

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO NEL SETTORE SOCIALE

REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO NEL SETTORE SOCIALE REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO NEL SETTORE SOCIALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 28.02.2003 COMUNE DI CALOLZIOCORTE Provincia di Lecco REGOLAMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO

Dettagli

I.C. A. MANZI Modello - Richiesta fruizione permessi L. 104

I.C. A. MANZI Modello - Richiesta fruizione permessi L. 104 AL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO A. MANZI Via Trento,snc - 00012 Villalba di Guidonia OGGETTO: Richiesta fruizione permessi L. 104/92. Il/La sottoscritto/a nato/a il a ( Prov. ) residente a

Dettagli

SETTORE POLIZIA LOCALE INDICE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

SETTORE POLIZIA LOCALE INDICE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI SETTORE POLIZIA LOCALE INDICE DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI 1. Autorizzazione all'esercizio del passo carraio; 2. Autorizzazione all'esercizio della pubblica fonica su veicoli; 3. Nulla Osta Gare Sportive;

Dettagli

Centro Salute Mentale

Centro Salute Mentale SERVIZIO PSICHIATRICO MIRANO Direttore: Dr.ssa Anna Urbani Centro Salute Mentale MIRANO Via Miranese, 18-30035 Mirano (VE) tel. 041 5795519 fax 041 5795539 Fax segreteria: 041-5795501 BENVENUTI NEL NOSTRO

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 324 25.10.2016 Deducibilità spese mediche e di assistenza specifica La Risoluzione n. 79/E Categoria: Irpef Sottocategoria: Deduzioni A cura di

Dettagli

Modello B. Modulo di presentazione del Progetto Individuale per Vita Indipendente P.I.V.I.

Modello B. Modulo di presentazione del Progetto Individuale per Vita Indipendente P.I.V.I. Modello B c/o Comune di PORTOCANNE-ENTE CAPOFILA via Madonna Grande n. 7 86045 Portocannone (CB) Telefono 0875/599320 Fax 0875/599335 Sito Internet: www.comune.portocannone.cb.it e-mail: sociale.portocannone@gmail.com

Dettagli

Termine conclusione. COMANDO DI POLIZIA LOCALE Fax 0426/662309

Termine conclusione. COMANDO DI POLIZIA LOCALE   Fax 0426/662309 AREA DI VIGILANZA IN MATERIA DI POLIZIA AMMNISTRATIVA, LOCALE, COMMERCIALE, SANITARIA, STRADALE, EDILIZIA, AMBIENTALE E GIUDIZIARIA COMPRESE LE FUNZIONI DEMANDATE DALLA LEGGE 65/1986, PROTEZIONE CIVILE

Dettagli

ISTANZA DI PRESA VISIONE O RILASCIO COPIE DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI FORMATI E DETENUTI PRESSO IL COMANDO DI POLIZIA LOCALE

ISTANZA DI PRESA VISIONE O RILASCIO COPIE DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI FORMATI E DETENUTI PRESSO IL COMANDO DI POLIZIA LOCALE Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Polizia Locale ISTANZA DI PRESA VISIONE O RILASCIO COPIE DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI FORMATI E DETENUTI PRESSO IL COMANDO DI POLIZIA LOCALE Delibera di Giunta Comunale

Dettagli

COMUNE DI CANALE MONTERANO (Città Metropolitana di Roma Capitale)

COMUNE DI CANALE MONTERANO (Città Metropolitana di Roma Capitale) M001-1.1 COMUNE DI CANALE MONTERANO Piazza del Campo 9 C.A.P. 00060 - P. IVA: 02134821004 - C.F.: 80225790585 Telefono 06.9962401-06.99675132 Fax 06.9962637-06.99679280 Unioni Civili - Normativa Con la

Dettagli

La procedura INVCIV2010 dopo un altro anno di applicazione Associazione Crescere Onlus Bologna, 16 giugno 2012

La procedura INVCIV2010 dopo un altro anno di applicazione Associazione Crescere Onlus Bologna, 16 giugno 2012 La procedura INVCIV2010 dopo un altro anno di applicazione Associazione Crescere Onlus Bologna, 16 giugno 2012 Dott.ssa M. Caterina Manca Responsabile caterina.manca@ausl.bologna.it 2010: il caos INVCIV2010:

Dettagli

INDICE. Capitolo I GLI INVALIDI CIVILI, I CIECHI CIVILI ED I SORDI. L HANDICAP

INDICE. Capitolo I GLI INVALIDI CIVILI, I CIECHI CIVILI ED I SORDI. L HANDICAP INDICE Presentazione alla seconda edizione... Presentazione alla prima edizione... Introduzione... v vii xvii Capitolo I GLI INVALIDI CIVILI, I CIECHI CIVILI ED I SORDI. L HANDICAP 1.1. Definizione di:

Dettagli

Al DIRETTORE AREA DIPART.LE GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE. l sottoscritt nat_ a. prov. ( ) il e residente a C.a.p. in via n, telefono 1

Al DIRETTORE AREA DIPART.LE GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE. l sottoscritt nat_ a. prov. ( ) il e residente a C.a.p. in via n, telefono 1 Mod. Cong_II /III grado. Al DIRETTORE AREA DIPART.LE GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE e, p.c. Al Direttore Presidio / Distretto / Area / Dipartimento / Staff Oggetto: richiesta congedo straordinario per

Dettagli

HANDICAP! NORMATIVE E DIRITTI. le GUIDE della FIBA CISL. FIBA%CISL%LOMBARDIA%-%Via%Tadino%19/a%-%20124%Milano%

HANDICAP! NORMATIVE E DIRITTI. le GUIDE della FIBA CISL. FIBA%CISL%LOMBARDIA%-%Via%Tadino%19/a%-%20124%Milano% le GUIDE della FIBA CISL in collaborazione con Inas Cisl Lombardia ultimo aggiornamento settembre 2014 HANDICAP NORMATIVE E DIRITTI FIBA%CISL%LOMBARDIA%-%Via%Tadino%19/a%-%20124%Milano% tel.%%02.2954.9499%%%%%%fax%%02.20.47.003%%%%%%mail%%lombardia@diba.it%

Dettagli

TEMPI MEDI DI EROGAZIONE DEI SERVIZI COMUNALI

TEMPI MEDI DI EROGAZIONE DEI SERVIZI COMUNALI COMUNE DI MARCON PROVINCIA DI VENEZIA TEMPI MEDI DI EROGAZIONE DEI SERVIZI COMUNALI NR. SERVIZIO ATTIVITA' 1 ISTRUZIONE SCOLASTICA Iscrizione al servizio di trasporto scolastico 2 ISTRUZIONE SCOLASTICA

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVO-TRIBUTARIA:

AREA AMMINISTRATIVO-TRIBUTARIA: COMUNE DI GRANCONA Piazza Marconi, 1-36040 Grancona 0444 889522 0444 889469 Cod. Fisc. E Part. IVA 00452360241 AREA AMMINISTRATIVO-TRIBUTARIA: RESPONSABILE DELL UFFICIO: RAG. LAURA PISTORE, per i servizi:

Dettagli

PERMESSI SERVIZI DEMOGRAFICI

PERMESSI SERVIZI DEMOGRAFICI Comune di Genova Municipio Bassa Val Bisagno MUNICIPIO BASSA VAL BISAGNO Carta dei Servizi DEMOGRAFICI - PERMESSI Anno 2014 PREMESSE GENERALI Piazza A. Manzoni 1 Vai alla mappa: www.google.it/maps/place/piazza+manzoni

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 - TORINO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 - TORINO AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 - TORINO Servizio Medicina Legale Settore Invalidi Civili Handicap Responsabile Dr.ssa Daniela Zoppé Via Farinelli 25 tel. 0115664012/13 Struttura Complessa Attività Consultoriali

Dettagli

Le attività di prevenzione 2009

Le attività di prevenzione 2009 COORDINAMENTO SPISAL DELLA PROVINCIA DI VERONA BUSSOLENGO, LEGNAGO, VERONA 5 Maggio 2010 Le attività di prevenzione 2009 MARCO BELLOMI Relazione dei servizi http://prevenzione.ulss20.verona.it per rendere

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AREA COMPARTO

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AREA COMPARTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA AREA COMPARTO AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE Scadenza: 23 dicembre 2013

Dettagli

A) Modulistica necessaria per i procedimenti ad istanza di parte B) Orario Indirizzo tel. per la presentazione delle istanze

A) Modulistica necessaria per i procedimenti ad istanza di parte B) Orario Indirizzo tel.  per la presentazione delle istanze Descrizione del procedimento amministrativo e indicazione dei riferimenti normativi utili Iscrizione dei cittadini aventi diritto al S.S.N. e conseguente scelta del MMG/PLS L 833/78 A) U.O. responsabile

Dettagli

Data (Firma genitore o chi ne fa le veci)

Data (Firma genitore o chi ne fa le veci) All UFFICIO TRASPORTO DISABILI ULSS 16 DIREZIONE DEI SERVIZI SOCIALI Via E. Degli Scrovegni 14 35131 PADOVA PD Oggetto: richiesta servizio di trasporto scolastico alunni disabili Si trasmette, in allegato,

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 - TORINO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 - TORINO AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 - TORINO Servizio Medicina Legale Settore Invalidi Civili Handicap Responsabile Dr.ssa Daniela Zoppé Via Farinelli 25 tel. 0115664012/13 Struttura Complessa Attività Consultoriali

Dettagli

D UFFICIO La modulistica è indicata nel bando ed è scaricabile seguendo il link

D UFFICIO La modulistica è indicata nel bando ed è scaricabile seguendo il link DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI-AFFARI SOCIALI UFFICIO P.O. - U.O. SOCIALE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ATTIVITA E PROCEDIMENTI DN09 Agevolazioni economiche per disabili 100% non deambulanti o loro familiari

Dettagli

UNIONE PICCOLO ANFITEATRO MORENICO CANAVESANO REGOLAMENTO PER L ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA

UNIONE PICCOLO ANFITEATRO MORENICO CANAVESANO REGOLAMENTO PER L ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA UNIONE PICCOLO ANFITEATRO MORENICO CANAVESANO REGOLAMENTO PER L ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE ALLA SPESA SANITARIA ART. 1 Oggetto e finalità Il presente regolamento disciplina le modalità di esenzione

Dettagli

ATTIVITA DEL SERVIZIO ANNO 2010

ATTIVITA DEL SERVIZIO ANNO 2010 ATTIVITA DEL SERVIZIO ANNO 2010 Introduzione L attività medico-legale presenta alcune caratteristiche peculiari rispetto all attività assistenziale di regola erogata dal Servizio Sanitario Nazionale. Il

Dettagli

Ospedale Ca Foncello di Treviso. Otorinolaringoiatria. Guida ai Servizi

Ospedale Ca Foncello di Treviso. Otorinolaringoiatria. Guida ai Servizi Ospedale Ca Foncello di Treviso Otorinolaringoiatria Guida ai Servizi AMBULATORIO I LIVELLO Edificio 4, piano 0, ascensori 30/31 LUN-VEN 8.30-13.00 tel. 0422-322325 LUN-VEN 11.00-13.00 visite otorinolaringoiatriche

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO PROVINCIA DI PISA DISCIPLINARE PER IL RILASCIO DI ATTESTATI DI IDONEITA ALLOGGIATIVA DI CUI AL D.LGS. 286/1998 TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI CONCERNENTI LA DISCIPLINA DELL

Dettagli

REQUISITI E MODALITA DEL BUONO COMUNALE PER ANZIANI RICOVERATI IN RSA ACCREDITATE DALLA REGIONE LOMBARDIA (CASE DI RIPOSO)

REQUISITI E MODALITA DEL BUONO COMUNALE PER ANZIANI RICOVERATI IN RSA ACCREDITATE DALLA REGIONE LOMBARDIA (CASE DI RIPOSO) REQUISITI E MODALITA DEL BUONO COMUNALE PER ANZIANI RICOVERATI IN RSA ACCREDITATE DALLA REGIONE LOMBARDIA (CASE DI RIPOSO) 1.DESTINATARI: Anziani ricoverati in modo permanente presso una Residenza Socio

Dettagli

UNITA ORGANIZZATIVA: AREA SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI

UNITA ORGANIZZATIVA: AREA SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI UNIONE DEI COMUNI DELLA VALTENESI UNITA ORGANIZZATIVA: AREA SERVIZI SOCIALI E SCOLASTICI RESPONSABILE DELL AREA: dott.ssa Federica De Cao Tel:0365-552844 fax:0365-552653 e-mail:servizi.sociali.scolastici@unionecomunivaltenesi.it

Dettagli

è uno strumento per mettere a sistema il PUA distrettuale territoriale?

è uno strumento per mettere a sistema il PUA distrettuale territoriale? IL MANDATO DEL DISTRETTO E GLI STRUMENTI PROGRAMMATORI E GESTIONALI LA CENTRALE OPERATIVA TERRITORIALE è uno strumento per mettere a sistema il PUA distrettuale territoriale? il 2 agosto 2013 l Azienda

Dettagli

17 aprile A cura dell Avvocato R. Cristiani

17 aprile A cura dell Avvocato R. Cristiani 17 aprile 2010 A cura dell Avvocato R. Cristiani Il Certificato medico: AP68 Alcune specifiche... Selezionando questa casella la persona sarà valutata per il riconoscimento dell indennità di accompagnamento

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati

CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati CARTA DEI SERVIZI Forma Associativa di Medicina in Rete (accordi regionali 2009) Medici Associati Dott. FRANCESCO COMPIERCHIO (cod.reg.26678) Medico di Medicina Generale Specialista in Chirurgia d'urgenza

Dettagli

L'INVALIDITÄ CIVILE E LA TUTELA DELLA DISABILITÄ

L'INVALIDITÄ CIVILE E LA TUTELA DELLA DISABILITÄ T E O R I A E P R A T I C A D E L D I R I T T O SEZIONE I: DIRITTO E PROCEDURA CIVILE 118 GIULIO CIMAGLIA ANTONELLA COVATTA L'INVALIDITÄ CIVILE E LA TUTELA DELLA DISABILITÄ SOGGETTI BENEFICIARI PRESTAZIONI,

Dettagli

ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI

ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI ADEMPIMENTI DEI MEDICI DELLO SPORT DEL SETTORE PRIVATO DOTT. ALBERTO ALBERTETTI GLI SPECIALISTI IN MEDICINA DELLO SPORT POSSONO ESERCITARE : a) STRUTTURE PRIVATE b) STUDI MEDICI SINGOLI c) SERVIZI PUBBLICI

Dettagli

ASL TO4 : procedimenti amministrativi ad istanza di parte della Struttura Servizio Igiene e Sanità Pubblica. Periodo di riferimento: II semestre 2015

ASL TO4 : procedimenti amministrativi ad istanza di parte della Struttura Servizio Igiene e Sanità Pubblica. Periodo di riferimento: II semestre 2015 AMMINISTRATIVO PER LA Parere su progetti (nuove costruzioni, ampliamenti, ristrutturazione, varianti in corso d'opera) di edifici destinati ad attività produttive, commerciali e agricole o destinati a

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. IX CAPITOLO I QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. IX CAPITOLO I QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO INDICE SOMMARIO Abbreviazioni delle Riviste e delle Enciclopedie... Pag. IX Introduzione... Pag. 1 CAPITOLO I QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO 1. Normativa di riferimento: nozioni generali... Pag. 5 2.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI (S.A.D.)

AVVISO PUBBLICO PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI (S.A.D.) AVVISO PUBBLICO PER IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI (S.A.D.) In attuazione del piano di intervento servizi di cura per gli anziani del Piano di Azione e Coesione, verrà avviato il servizio

Dettagli

Prevenzione veterinaria

Prevenzione veterinaria Prevenzione veterinaria Animali da compagnia Consultare la sezione Sedi e Recapiti da pag. 98. Al Canile Sanitario di Via Orzinuovi, 92 - Brescia - tel. 030/3838452-454, aperto dal lunedì al venerdì dalle

Dettagli

ACCORDI SINDACALI IN TEMA DI LAVORO AGILE SINTESI

ACCORDI SINDACALI IN TEMA DI LAVORO AGILE SINTESI ACCORDI SINDACALI IN TEMA DI LAVORO AGILE SINTESI UNICREDIT, accordo 28 giugno 2014 e relativi accordi individuali. - Definizione: l accordo usa la definizione di smart working, intendendo come tale una

Dettagli

ALLA CORTESE ATTENZIONE DEL PRESIDENTE - Dott. Giuseppe FAVRETTO Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri TREVISO

ALLA CORTESE ATTENZIONE DEL PRESIDENTE - Dott. Giuseppe FAVRETTO Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri TREVISO ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUTILATI INVALIDI CIVILI Ente morale per Decreto del Presidente della Repubblica 23.12.1978 SEDE REGIONALE DEL VENETO SEDE PROVINCIALE DI VENEZIA Corso del Popolo, 227/ C 30172 Mestre

Dettagli

Comune di Ornago Provincia di Monza e Brianza

Comune di Ornago Provincia di Monza e Brianza Comune di Ornago Provincia di Monza e Brianza Via Santuario 6 20876 ORNAGO c.f. 05827280156 p.iva 00806390969 tel. 039-628631 - fax 039-6011094 www.comune.ornago.mb.it BANDO per l EROGAZIONE di CONTRIBUTI

Dettagli

ASL VALLECAMONICA-SEBINO Dipartimento ASSI Servizio Anziani-Disabili INFORMAZIONI

ASL VALLECAMONICA-SEBINO Dipartimento ASSI Servizio Anziani-Disabili INFORMAZIONI ASL VALLECAMONICA-SEBINO Dipartimento ASSI Servizio Anziani-Disabili INFORMAZIONI Collegio di accertamento per l individuazione dell alunno in situazione di handicap ai fini dell integrazione scolastica

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI TRAFFICO, VIABILITÀ, SEGNALETICA E TRASPORTI

CARTA DEI SERVIZI TRAFFICO, VIABILITÀ, SEGNALETICA E TRASPORTI CARTA DEI SERVIZI TRAFFICO, VIABILITÀ, SEGNALETICA E TRASPORTI CDR 13 TRAFFICO, VIABILITÀ, SEGNALETICA E TRASPORTI Il settore si occupa in maniera organica dello studio, pianificazione e regolamentazione

Dettagli

Oggetto: Richiesta servizio di trasporto alunni disabili per la scuola Media Superiore o Centri di Formazione Professionale.

Oggetto: Richiesta servizio di trasporto alunni disabili per la scuola Media Superiore o Centri di Formazione Professionale. All UFFICIO TRASPORTO DISABILI ULSS 16 DIREZIONE DEI SERVIZI SOCIALI Via E. Degli Scrovegni 14 35131 PADOVA PD Oggetto: Richiesta servizio di trasporto alunni disabili per la scuola Media Superiore o Centri

Dettagli

Pratica legale presso uno studio legale di Padova; Istruttore direttivo di segreteria, dal al presso il Comune di Rubano;

Pratica legale presso uno studio legale di Padova; Istruttore direttivo di segreteria, dal al presso il Comune di Rubano; INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome CASOTTO ARIANNA GABRIELLA Data di nascita (gg/mm/aaaa) 06/10/1961 Qualifica Amministrazione Dirigente avvocato AZIENDA U.L.S.S. N. 16 - PADOVA Incarico attuale In

Dettagli

Mod. all. A. Autorizzazione n. 1.1 Denominazione/Ragione sociale. 1.2 Sede legale. 1.3 Sede operativa

Mod. all. A. Autorizzazione n. 1.1 Denominazione/Ragione sociale. 1.2 Sede legale. 1.3 Sede operativa Mod. all. A Direzione Qualità della Vita,Beni ed Attività Culturali, Sicurezza e Promozione Sociale Servizio Vigilanza e controllo di qualità dei servizi sociali Promozione rapporti con soggetti e strutture

Dettagli

CARTA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

CARTA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CARTA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Allegati Allegato A Riferimenti per contattare il Gestore: ubicazione sportelli, orari, numeri di telefono e fax e orario del call-center, indirizzi postali per reclami,

Dettagli

pec; TERMINE FINALE (in giorni) PROVVEDIMENTO CONCLUSIVO

pec; TERMINE FINALE (in giorni) PROVVEDIMENTO CONCLUSIVO COMUNE DI VILLAFRATI Provincia di Palermo Area amministrativa Responsabile Dottssa Daniela Maria Amato CHECK LIST DEGLI UFFICI DEMOGRAFICI Responsabile del : Fucarino Giuseppa tel 09898 fax 0988 mail:

Dettagli

REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI

REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI A.P.S.P. CESARE BENEDETTI DI MORI PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTO SANITARIO PER L EROGAZIONE IN REGIME AMBULATORIALE DI PRESTAZIONI DI RECUPERO E RIEDUCAZIONE FUNZIONALE A FAVORE DI PAZIENTI ESTERNI Disciplina

Dettagli

ESENZIONE TICKET PER ETA / REDDITO

ESENZIONE TICKET PER ETA / REDDITO In base alla normativa nazionale che individua le condizioni che danno diritto alla esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria del ticket, sono esenti i soggetti affetti dalle seguenti patologie

Dettagli

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 22 APRILE 2016

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 22 APRILE 2016 Regione del Veneto Azienda Ulss 16 di Padova AVVISO INTERNO PER LA MANIFESTAZIONE DI DISPONIBILITA PER L ASSEGNAZIONE PRESSO IL SERVIZIO MORTUARIO OSPEDALIERO DELL ULSS 16 SEDE DI PIOVE DI SACCO OSPEDALE

Dettagli

ORFANI DI GUERRA RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI ORFANO DI GUERRA O EQUIPARATO

ORFANI DI GUERRA RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI ORFANO DI GUERRA O EQUIPARATO ORFANI DI GUERRA RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI ORFANO DI GUERRA O EQUIPARATO La Prefettura cura l'istruttoria delle domande per il riconoscimento della qualifica di orfano di guerra, presentate presso

Dettagli

Regione Lombardia. Ticket sui farmaci 2011/ L importo massimo del ticket sui farmaci è di 2 euro a confezione e di 4 euro a ricetta.

Regione Lombardia. Ticket sui farmaci 2011/ L importo massimo del ticket sui farmaci è di 2 euro a confezione e di 4 euro a ricetta. Regione Lombardia Ticket sui farmaci 2011/2012 1. L importo massimo del ticket sui farmaci è di 2 euro a confezione e di 4 euro a ricetta. 2. Esenzione Totale Sono esenti da ticket: - Tutti i cittadini

Dettagli

Oggetto Estensione delle prestazioni del Fondo per le vittime dell amianto ai malati di mesotelioma per esposizione non professionale.

Oggetto Estensione delle prestazioni del Fondo per le vittime dell amianto ai malati di mesotelioma per esposizione non professionale. Direzione generale Direzione centrale prestazioni economiche Sovrintendenza sanitaria centrale Avvocatura generale Circolare n. 76 Roma, 6 novembre 2015 Al Dirigente generale vicario Ai Responsabili di

Dettagli

Legge 104/92 permessi lavorativi ed altri aspetti previdenziali

Legge 104/92 permessi lavorativi ed altri aspetti previdenziali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL SISTEMA FISCALE NELL ATTUALE SCENARIO ITALIANO: RIPERCUSSIONI SULLA VITA DELLE PERSONE CON DISABILITA Legge 104/92 permessi lavorativi ed altri aspetti

Dettagli

ORARIO DI LAVORO SETTIMANALE E GIORNALIERO

ORARIO DI LAVORO SETTIMANALE E GIORNALIERO Orario ORARIO DI LAVORO SETTIMANALE E GIORNALIERO L orario di lavoro settimanale è di 37 ore e 30 minuti, di norma distribuito dal lunedì al venerdì, al quale si deve applicare una riduzione di 30 minuti

Dettagli