Petra Firewall 2.8. Guida Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Petra Firewall 2.8. Guida Utente"

Transcript

1 Petra Firewall 2.8 Guida Utente

2 Petra Firewall 2.8: Guida Utente Copyright 1996, 2002 Link SRL (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti i diritti sono riservati. Non è permesso riprodurre e/o distribuire copie di questo documento senza preventiva ed esplicita autorizzazione di Link SRL. Link SRL non fornisce garanzie di nessun tipo circa le informazioni contenute in questo documento, comprese e non sole, le garanzie implicite di commerciabilità e uso per scopi specifici. Link SRL non è responsabile per gli errori contenuti in questo documento o per i danni accidentali conseguenti all uso di questo materiale. Tutti i nomi dei prodotti menzionati in questo documento sono posseduti dai rispettivi proprietari.

3 Sommario Introduzione Prerequisiti Installazione Dati per l installazione Installazione Attivazione di Petra Windows Client Configurazione del Firewall Primo Scenario: realizzazione di una Rete Privata Architettura della soluzione proposta Configurazione di Petra Firewall Prepararsi per la configurazione Configurazione Routing Configurazione Servizi Configurazione dei Filtri Visualizzazione dei filtri Configurazione dei PC della Rete Privata Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata Architettura della soluzione proposta Configurazione di Petra Firewall Prepararsi per la configurazione Configurazione Routing Configurazione Servizi Configurazione dei Filtri Visualizzazione dei filtri Configurazione dei servizi della DMZ Configurazione Name Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione Mail Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione Web Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione Ftp Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione dei PC della Rete Privata Terzo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Servizi Interni e Rete Demilitarizzata Architettura della soluzione proposta Configurazione di Petra Firewall Prepararsi per la configurazione Configurazione Routing Configurazione Servizi

4 Configurazione dei Filtri Visualizzazione dei filtri Configurazione dei servizi della DMZ e Rete Privata Configurazione Name Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione Mail Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione Web Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione Ftp Server Pubblico Configurazione via Petra Configurazione Name Server Privato Configurazione via Petra Configurazione Mail Server Privato Configurazione via Petra Configurazione Web Server Privato Configurazione via Petra Configurazione dei PC della Rete Privata Configurazione dei moduli opzionali: Proxy e VPN Modulo Proxy Consultazione dei Proxy Report Modulo VPN Manutenzione ordinaria del firewall Administration Tools Reports Attivazione della reportistica Accesso alla reportistica Security Events Ids Reports Access report Logout Modulo proxy Gestione utenti Registrazione di un utente Eliminazione di un utente Modifica di un utente Access control Definizione di una Politica Ordine di valutazione delle politiche Eliminazione di una politica Modifica di una politica Esempi di politiche di accesso Accesso alla Manutenzione

5 Accesso ristretto ad un singolo Ip Manutenzione Remota Scenari Personalizzati Modalità di creazione dei filtri Traffico dal Firewall verso Internet Traffico da Internet verso il Firewall Traffico dalla DMZ verso Internet Traffico da Internet verso la DMZ Traffico dalla Rete Privata verso Internet Traffico da Internet verso la Rete Privata Dettagli Configurazione di Base

6 Lista delle Tabelle 2-1. Configurazione Petra Server Indirizzi IP del Primo scenario Indirizzi IP del secondo scenario Configurazione Indirizzi IP del terzo scenario Configurazione Modulo VPN: filtro da aggiungere Traffico consentito nella configurazione di base Oggetti nella configurazione di base Servizi nella configurazione di base

7 Introduzione Scopo di questo documento è mettere rapidamente il lettore in condizione di configurare un Petra Firewall server per la protezione della propria rete locale. Per maggiori dettagli sulle funzionalità del prodotto si rimanda alla Guida di Riferimento di Petra Windows Client. 7

8 Capitolo 1. Prerequisiti I prerequisiti per l utilizzo di Petra Firewall sono: un PC Server sul quale installare il software Petra Firewall. Tale PC sarà trasformato in un Petra Server; un PC Client con sistema Microsoft (Windows 9x, NT o 2000) collegato alla stessa sottorete del PC Server e fornito di CD-ROM dal quale si svolgerà la configurazione del firewall. In particolare, il PC Server dovrà avere le seguenti caratteristiche hardware: processore Intel 486 o successivi; almeno 32 MB RAM (si suggerisce di usarne almeno 64); un disco da almeno 2 GB; CD-ROM; le schede di rete richieste dall architettura che si vuole realizzare; l hardware deve essere compatibile Linux. 8

9 Capitolo 2. Installazione Vediamo di seguito le operazioni da effettuare per ottenere un installazione funzionante di Petra Firewall Dati per l installazione Per prima cosa occorre stabilire alcuni dati, relativi alla Vostra Organizzazione, che saranno richiesti dalla procedura di installazione. Tali dati sono riassunti nella tabella che segue. La tabella offre esempi per ogni campo. Tabella 2-1. Configurazione Petra Server Campo Esempio Vostro valore IP Address Netmask Default Gateway Primary DNS Server Host Name petra 2.2. Installazione Dopo esservi assicurati che il PC Server sia correttamente collegato in rete, è possibile procedere con l installazione del software Petra, come specificato di seguito. 1. Sul PC Server, eseguire il boot da CD-ROM e seguire le istruzioni in linea. La guida completa di installazione è disponibile sul CD-ROM nel file doc/italiano/installazione.htm. Nota: durante la fase di configurazione di rete dell installazione, utilizzare i dati precedentemente predisposti nella Tabella 2-1; Attenzione: questa operazione comporterà la riformattazione di tutti i dischi del PC Server, e quindi la perdita di tutti gli eventuali dati presenti. 2. Sul PC Client della rete locale installare il client di gestione per Windows (Petra Windows Client), utilizzando l installatore disponibile sul CD Petra, "CDRom Drive":\win32\setup. Attenzione: il client di gestione richiede una risoluzione minima di 1024x768. 9

10 Capitolo 2. Installazione 2.3. Attivazione di Petra Windows Client 1. Attivare sul PC Client l applicazione Petra Windows Client 2. Utilizzare il menù File->Connect to... per collegarsi al Server Petra indicando: Host, l indirizzo IP assegnato al Server Petra durante l installazione (es ) Port, 2048 Password, quella specificata come password superuser durante l installazione del Petra Server Nota: Questa operazione richiede che il servizio TCP/IP sia correttamente configurato sul PC Windows. 3. Premere il pulsante OK. 4. Viene presentata una pagina relativa alla licenza d uso. Per accettare i termini della licenza cliccare sul pulsante Accept; 5. Fornire i dati relativi alla Vostra Organizzazione e cliccare sul pulsante Apply: 10

11 Capitolo 2. Installazione Dopo alcuni secondi il processo iniziale di registrazione è completato e il server dà accesso a tutti i menù di configurazione Configurazione del Firewall La configurazione di un firewall è una attività delicata, la cui difficoltà varia in funzione della complessità della topologia della rete e della politica di sicurezza che si intende realizzare. Nei prossimi capitoli vengono presentati alcuni possibili scenari architetturali e, per ognuno di essi, una possibile configurazione del Petra Firewall. Nota: questi scenari hanno l unica finalità di mostrare degli esempi di configurazioni del prodotto in alcune situazioni reali. Per quanto queste configurazioni siano sufficientemente comuni, è possibile che non siano adattabili alla Vostra specifica situazione. 11

12 Capitolo 3. Primo Scenario: realizzazione di una Rete Privata 3.1. Architettura della soluzione proposta In questo primo scenario, rappresentato nella figura seguente, siamo nella situazione in cui i Servizi Internet per la rete locale sono ospitati (hosting) presso un ISP esterno. Il firewall deve permettere ai PC sulla rete privata di accedere ai servizi di Name Server e di Posta Elettronica (pop, imap e SMTP) presso l ISP, di accedere al web tramite protocollo http e https e di accedere a server ftp esterni. Sul firewall viene anche abilitato il servizio DHCP per gestire con semplicità la configurazione TCP/IP dei PC sulla Rete Privata Configurazione di Petra Firewall Prepararsi per la configurazione Per prima cosa occorre stabilire alcuni dati, relativi alla Vostra Organizzazione, che saranno necessari durante la configurazione dei Filtri. Tali dati sono riassunti nella tabella che segue. La tabella offre esempi per ogni campo. 12

13 Capitolo 3. Primo Scenario: realizzazione di una Rete Privata Tabella 3-1. Indirizzi IP del Primo scenario Nome Esempio Vs. Valore Dominio Internet example.com Rete Privata Netmask rete privata IP Petra su rete privata Rete Pubblica Netmask rete pubblica IP Petra su rete pubblica Identificativo Petra su rete petrapub pubblica Default Gateway Name Server Primario ISP Name Server Secondario ISP ISP Mail Server Configurazione Routing Per configurare il routing procedere nel seguente modo: 1. Selezionare Configuration->Routing e configurare il routing in accordo al Vs. tipo di collegamento Internet. Per i casi in cui è lo stesso Petra Firewall a fare da router verso Internet consultare la documentazione del Capitolo Routing della Guida di Riferimento di Petra Windows Client. Di seguito mostriamo come configurare il routing nel caso in cui si utilizzi un router esterno dedicato, per il collegamento a Internet. Selezionare Lan, premere il pulsante Add e fornire i seguenti dati (per i campi non menzionati i valori di default sono corretti): Type, Ethernet IP Address, l indirizzo dell interfaccia verso la Rete Pubblica; inserire il campo Vs. Valore di IP Petra su rete pubblica della tabella (vedi Tabella 3-1); Netmask, inserire il campo Vs. Valore di Netmask Rete Pubblica della tabella (vedi Tabella 3-1); Premere il pulsante Apply per confermare i dati. 2. Selezionare Configuration->Domain fornendo i seguenti dati: Name, il campo Vs. Valore di Dominio Internet in tabella (vedi Tabella 3-1); 13

14 Capitolo 3. Primo Scenario: realizzazione di una Rete Privata Name Servers,i campi Vs. Valore di Name Server Primario ISP e Name Server Secondario ISP in tabella (vedi Tabella 3-1); eliminare eventuali altri valori presenti nella lista. Premere il pulsante Apply per confermare i dati. 3. Selezionare Configuration->Network fornendo i seguenti dati: IP Address, l indirizzo dell interfaccia verso la Rete Privata; inserire il campo Vs. Valore di IP Petra su rete privata della tabella (vedi Tabella 3-1); Netmask, inserire il campo Vs. Valore di Netmask Rete Privata della tabella (vedi Tabella 3-1); Default Gateway, l indirizzo del router verso Internet. Inserire il campo Vs. Valore di Default Gateway della tabella (vedi Tabella 3-1). Premere il pulsante Apply per confermare i dati. 4. Selezionare Services->Dns:Hosts, premere il pulsante Add e fornire i seguenti dati: Name, nome dell host che identifica l interfaccia verso la Rete Pubblica; inserire il campo Vs. Valore di Identificativo Petra su rete pubblica della tabella (vedi Tabella 3-1); IP, indirizzo IP dell host che identifica l interfaccia verso la Rete Pubblica; scegliere Vs. Valore di IP Petra su rete pubblica della tabella (vedi Tabella 3-1). Premere il pulsante Apply per confermare i dati. Attenzione: il sistema visualizza un messaggio di warning, è necessario confermare l operazione Configurazione Servizi 1. Assicurarsi che i seguenti servizi siano disabilitati, ossia in stato DOWN: Dns Mail Se lo stato fosse UP premere il pulsante DOWN nelle sezioni Status dei relativi pannelli. 2. Selezionare Services->Dhcp e configurare il servizio nel seguente modo: a. selezionare Add nella sezione Network/First IP/Last IP; appare un pannello; b. scegliere il valore Rete Privata nel campo Network; scegliere il primo e l ultimo ip nei successivi due campi presenti nel pannello; c. selezionare OK per confermare i dati inseriti; d. Name Servers, aggiungere i campi Vs. Valore di Name Server Primario ISP e Name Server Secondario ISP alla lista dei DNS; 14

15 Capitolo 3. Primo Scenario: realizzazione di una Rete Privata e. premere il pulsante Apply per configurare il servizio; f. premere il pulsante UP per attivare il servizio; 3. selezionare Services->Mail:Server e configurare il servizio nel seguente modo: a. indicare nel campo Local Relay l indirizzo specificato in Vs. Valore di ISP Mail Server della tabella (vedi Tabella 3-1). b. indicare nel campo Outgoing Relay l indirizzo specificato in Vs. Valore di ISP Mail Server della tabella (vedi Tabella 3-1) Configurazione dei Filtri Procedere nel seguente modo: 1. selezionare il pannello Acl->General: a. premere il pulsante Load Configuration; b. selezionare la configurazione PrivateNet e premere OK. In tal modo viene caricata una configurazione del firewall che realizza l architettura di questo scenario. Prima di attivare questa configurazione è necessario però personalizzare la configurazione con i dati reali della Vostra rete. Per farlo procedere come segue: 2. selezionare il pannello Acl->Objects; cambiare l indirizzo dei seguenti oggetti, secondo i Vs. valori, come definiti in Tabella 3-1. In particolare: privatenetobj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Rete Privata; ispnameserver01obj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Name Server Primario ISP; ispnameserver02obj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Name Server Secondario ISP; ispmailserverobj, copiare in Address il campo Vs. Valore di ISP Mail Server. Per effettuare l operazione è necessario selezionare ogni oggetto sopraindicato nella lista a sinistra. Dopo la modifica premere il pulsante Apply per registrare il nuovo valore. 3. Selezionare il pulsante Deny nella sezione Default Policy di Acl->General. Premere il pulsante Apply. Nota: selezionando la politica DENY, si blocca tutto il traffico non esplicitamente abilitato. Per questo gli scenari contengono un filtro apposito per permettere la raggiungibilità dai client autorizzati al server petra sul firewall, in modo da poter proseguire la gestione del firewall anche dopo aver attivato la politica DENY. 15

16 Capitolo 3. Primo Scenario: realizzazione di una Rete Privata Attenzione: può capitare però che a causa di errori nella formulazione delle regole, il Petra Windows Client non sia più in condizione di collegarsi al Petra Firewall. In questo caso, per disabilitare manualmente tutti i filtri attivi sul sistema è necessario collegarsi direttamente alla console del firewall come utente root e digitare il seguente comando: service ipfilters stop 4. Attivare il servizio premendo il pulsante UP Visualizzazione dei filtri Per visualizzare i filtri previsti nello scenario selezionare il pannello Acl->Filters e premere il pulsante Show Filters: 3.3. Configurazione dei PC della Rete Privata È necessario configurare i PC della Rete Privata per usare DHCP. Utilizzare l opzione ottieni dinamicamente l IP (o un opzione equivalente) presente sul PC client. Nota: tutte le informazioni aggiuntive per la configurazione di rete sono automaticamente gestite dal servizio DHCP. Pertanto, per i PC client che usano il servizio DHCP non occorre nessun altra indicazione. Se è presente il modulo Proxy è necessario anche riconfigurare il proprio browser perché faccia uso del proxy server (vedi Capitolo 6). 16

17 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata 4.1. Architettura della soluzione proposta In questo secondo scenario, rappresentato nella figura seguente, siamo nella situazione in cui i Servizi Internet sono ospitati in casa, direttamente nella rete che ospita il firewall, anzichè presso un ISP esterno. In questo caso, per aumentare la sicurezza della rete privata, i servizi Internet raggiungibili dall esterno sono ospitati su una rete separata, denominata Rete Demilitarizzata (DMZ). I servizi ospitati sulla DMZ sono il Name Server, il server di posta elettronica (SMTP), il server WWW e il server FTP. Il firewall deve permettere: alle reti esterne di accedere ai servizi pubblici WWW, FTP, DNS e Mailserver (SMTP) sulla DMZ; al DNS Server sulla DMZ di raggiungere i DNS Server dell ISP; al Mail Server sulla DMZ di raggiungere i Mail Server esterni (SMTP); ai PC sulla rete privata di accedere ai servizi di Name Server e di Posta Elettronica sulla DMZ; ai PC sulla rete privata di accedere al server web sulla DMZ per l aggiornamento dei documenti tramite protocollo ftp;. ai PC sulla rete privata di accedere al web tramite protocollo http e https e di accedere a server ftp esterni. 17

18 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata Sul firewall resta abilitato il servizio DHCP per gestire con semplicità la configurazione TCP/IP dei PC sulla rete privata Configurazione di Petra Firewall Prepararsi per la configurazione Per prima cosa occorre stabilire alcuni dati, relativi alla Vostra Organizzazione, che saranno necessari durante la configurazione dei Filtri. Tali dati sono riassunti nella tabella che segue. La tabella offre esempi per ogni campo. Tabella 4-1. Indirizzi IP del secondo scenario Nome Esempio Vs. Valore Dominio Internet example.com Rete Privata Netmask rete privata IP Petra su rete privata Rete Pubblica Netmask rete pubblica IP Petra su rete pubblica Identificativo Petra su rete petrapub pubblica Default Gateway Rete Demilitarizzata (DMZ) Netmask DMZ IP Petra su DMZ Identificativo Petra su DMZ petradmz Mail Server Pubblico Web Server Pubblico Ftp Server Pubblico Name Server Pubblico Name Server Primario ISP Name Server Secondario ISP Name Server Secondario

19 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata Configurazione Routing Per configurare il routing procedere nel seguente modo: 1. Selezionare Configuration->Routing e configurare il routing in accordo al Vs. tipo di collegamento Internet. Per i casi in cui è lo stesso Petra Firewall a fare da router verso Internet consultare la documentazione del Capitolo Routing Guida di Riferimento di Petra Windows Client. Di seguito mostriamo come configurare il routing nel caso in cui si utilizzi un router esterno dedicato, collegato in rete ethernet con il Petra Firewall. Selezionare Lan, premere il pulsante Add e fornire i seguenti dati (per i campi non menzionati i valori di default sono corretti): Type, Ethernet IP Address, l indirizzo dell interfaccia verso la Rete Pubblica; inserire il campo Vs. Valore di IP Petra su rete pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1); Netmask, inserire il campo Vs. Valore di Netmask Rete Pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1); Premere il pulsante Apply per confermare i dati Premere nuovamente il pulsante Add e fornire i seguenti dati (per i campi non menzionati i valori di default sono corretti): Type, Ethernet; IP Address, l indirizzo dell interfaccia verso la Rete Demilitarizzata (DMZ); inserire il campo Vs. Valore di IP Petra su rete DMZ della tabella (vedi Tabella 4-1); Netmask, inserire il campo Vs. Valore di Netmask Rete DMZ della tabella (vedi Tabella 4-1). Premere il pulsante Apply per confermare i dati. 2. Selezionare Configuration->Domain fornendo i seguenti dati: Name, il campo Vs. Valore di Dominio Internet in tabella (vedi Tabella 4-1); Name Servers, inserire il campo Vs. Valore di Name Server Pubblico in tabella (vedi Tabella 4-1); eliminare eventuali altri valori presenti nella lista. Premere il pulsante Apply per confermare i dati. 3. Selezionare Configuration->Network fornendo i seguenti dati: IP Address, l indirizzo dell interfaccia verso la Rete Privata; inserire il campo Vs. Valore di IP Petra su rete privata della tabella (vedi Tabella 4-1); Netmask, inserire il campo Vs. Valore di Netmask Rete Privata della tabella (vedi Tabella 4-1); Default Gateway, l indirizzo del router che gestisce il collegamento a Internet. Inserire il campo Vs. Valore di Default Gateway della tabella (vedi Tabella 4-1). Premere il pulsante Apply per confermare i dati. 19

20 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata 4. Selezionare Services->Dns:Hosts, premere il pulsante Add e fornire i seguenti dati: Name, nome dell host che identifica l interfaccia verso la Rete Pubblica; inserire il campo Vs. Valore di Identificativo Petra su rete pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1); IP, indirizzo IP dell host che identifica l interfaccia verso la Rete Pubblica; scegliere Vs. Valore di IP Petra su rete pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1). Premere il pulsante Apply per confermare i dati. Premere di nuovo Add e fornire i seguenti dati: Name, nome dell host che identifica l interfaccia verso la Rete DMZ; inserire il campo Vs. Valore di Identificativo Petra su DMZ della tabella (vedi Tabella 4-1); IP, indirizzo IP dell host che identifica l interfaccia verso la Rete Demilitarizzata (DMZ) ; scegliere Vs. Valore di IP Petra su DMZ della tabella (vedi Tabella 4-1). Premere il pulsante Apply per confermare i dati. Attenzione: il sistema visualizza un messaggio di warning, è necessario confermare l operazione Configurazione Servizi 1. Assicurarsi che i seguenti servizi siano disabilitati, ossia in stato DOWN: Dns Mail Se lo stato fosse UP premere il pulsante DOWN nelle sezioni Status dei relativi pannelli. 2. Selezionare Services->Dhcp e configurare il servizio nel seguente modo: a. selezionare Add nella sezione Network/First IP/Last IP; appare un pannello; b. scegliere il valore Rete Privata nel campo Network; scegliere il primo e l ultimo ip nei successivi due campi presenti nel pannello; c. selezionare OK per confermare i dati inseriti; d. Name Servers, aggiungere il campo Vs. Valore di Name Server Pubblico; e. premere il pulsante Apply per configurare il servizio; f. premere il pulsante UP per attivare il servizio; 3. selezionare Services->Mail:Server e configurare il servizio nel seguente modo: a. indicare nel campo Local Relay l indirizzo specificato in Vs. Valore di Mail Server Pubblico della tabella (vedi Tabella 4-1). 20

21 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata b. indicare nel campo Outgoing Relay l indirizzo specificato in Vs. Valore di Mail Server Pubblico della tabella (vedi Tabella 4-1) Configurazione dei Filtri Procedere nel seguente modo: 1. selezionare il pannello Acl->General: a. premere il pulsante Load Configuration; b. selezionare la configurazione DmzNet1 e premere OK. In tal modo viene caricata una configurazione del firewall che realizza l architettura di questo scenario. Prima di attivare questa configurazione è necessario però personalizzare la configurazione con i dati reali della Vostra rete. Per farlo, procedere come segue: 2. selezionare il pannello Acl->Object; cambiare l indirizzo dei seguenti oggetti, secondo i valori della Tabella 4-1. In particolare: privatenetobj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Rete Privata; dmznetobj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Rete Demilitarizzata (DMZ); ispnameserver01obj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Name Server Primario ISP; ispnameserver02obj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Name Server Secondario ISP; dnspubserver, copiare in Address il campo Vs. Valore di Name Server Pubblico; webpubserver, copiare in Address il campo Vs. Valore di Web Server Pubblico; ftppubserver, copiare in Address il campo Vs. Valore di Ftp Server Pubblico; mailpubserver, copiare in Address il campo Vs. Valore di Mail Server Pubblico; dnssecserverobj, copiare in Address il campo Vs. Valore di Name Server Secondario. Per effettuare l operazione è necessario selezionare ogni oggetto sopraindicato nella lista a sinistra. Dopo la modifica premere il pulsante Apply per registrare il nuovo valore. Se uno dei Name Server del Provider svolge funzionalità di Name Server Secondario per il Vs. dominio è necessario aggiungerlo al gruppo secondarydnsservers. Ad esempio, nel caso in cui il Name Server Secondario per il Vs. dominio sia il server identificato dall oggetto ispnameserver01obj bisognerà procedere nel seguente modo: a. selezionare l oggetto secondarydnsservers; b. premere il pulsante Add; c. selezionare l oggetto ispnameserver01obj e premere il pulsante Ok; 21

22 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata d. premere il pulsante Apply per confermare i dati. 3. Selezionare il pulsante Deny nella sezione Default Policy di Acl->General. Premere il pulsante Apply; Nota: attivando la politica DENY, si blocca tutto il traffico non esplicitamente abilitato. Per questo gli scenari contengono un filtro apposito per permettere la raggiungibilità dai client autorizzati al server petra sul firewall, in modo da poter proseguire la gestione del firewall anche dopo aver attivato la politica DENY. Attenzione: può capitare però che a causa di errori nella formulazione delle regole, il Petra Windows Client non sia più in condizione di collegarsi al Petra Firewall. In questo caso, per disabilitare manualmente tutti i filtri attivi sul sistema è necessario collegarsi direttamente alla console del firewall come utente root e digitare il seguente comando: service ipfilters stop 4. Attivare il servizio premendo il pulsante UP Visualizzazione dei filtri Per visualizzare i filtri previsti nello scenario selezionare il pannello Acl->Filters e premere il pulsante Show Filters: 22

23 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata 4.3. Configurazione dei servizi della DMZ Per questo scenario è necessario configurare opportunamente i server dns, mail e web della DMZ. Di seguito sono riportate le caratteristiche essenziali delle configurazioni, facendo riferimento ai Vostri valori come stabilito in Tabella 4-1. Per ogni configurazione verrà riportata, a titolo d esempio, come è possibile realizzarla se i servizi sono gestiti tramite software Petra Configurazione Name Server Pubblico L oggetto Petra si chiama dnspubserver. Occorre configurare il server come primario per il vostro dominio definendo la lista dei nameserver e mailserver secondari. È inoltre necessario attivare la modalità Forwarder Only, indicando come forwarders gli indirizzi corrispondenti ai campi Vs. Valore di Name Server Primario ISP e Name Server Secondario ISP della tabella (vedi Tabella 4-1). Su questo server devono essere registrati solo tutti gli indirizzi di host appartenenti alla Rete Pubblica. In particolare, tutti gli indirizzi relativi a servizi pubblici, ossia accessibili dall esterno, (web, ftp, dns, mail) devono coincidere col valore del campo Vs. Valore di IP Petra su rete pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1) Configurazione via Petra 1. Selezionare Configuration->Domain fornendo i seguenti dati: Name, il campo Vs. Valore di Dominio Internet della tabella (vedi Tabella 4-1); Name Servers, fornire unicamente l indirizzo Premere il pulsante Apply per confermare i dati. 2. Selezionare Services->Dns:Server indicando: Secondary Name Servers, la lista dei name server secondari per il Vostro dominio nel formato esteso (server_name.dominio). Consultare il proprio Provider per indicazioni al riguardo; Secondary Mail Servers, la lista di mail server secondari per il Vostro dominio nel formato esteso (server_name.dominio). Consultare il proprio Provider per indicazioni al riguardo; Soa options, fornire i valori corretti dei parametri di refresh, retry, expire e minimum. Consultare il proprio Provider per indicazioni al riguardo; Other Networks, aggiungere la rete corrispondente al campo Vs. Valore di Rete Pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1); premere il pulsante Apply per confermare i dati. 3. Selezionare Services->Dns:Advanced indicando: 23

24 Capitolo 4. Secondo Scenario: realizzazione di una Rete Privata con Rete Demilitarizzata Forwarders, premere il pulsante Add e fornire gli indirizzi corrispondenti al campo Vs. Valore di Name Server Primario ISP e Vs. Valore di Name Server Secondario ISP della tabella (vedi Tabella 4-1); premere il pulsante Forwarder Only; premere il pulsante Apply per confermare i dati; se il servizio è in stato down, premere il pulsante UP per attivarlo. 4. Selezionare Services->Dns:Hosts e registrare i seguenti host: Tabella 4-2. Host predefiniti Nome IP Aliases dns mailserver il campo Vs. Valore di IP Petra su Rete Pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1) il campo Vs. Valore di IP Petra su Rete Pubblica della tabella (vedi Tabella 4-1) www ftp Attenzione: il sistema visualizza un messaggio di warning, è necessario confermare l operazione Configurazione Mail Server Pubblico L oggetto Petra si chiama mailpubserver. I passi da fare sono: configurare il server come Mail Server per il Vs. dominio Internet; se sono attive funzionalità antispam/antirelay assicurarsi che solo i client della Rete Privata siano abilitati ad utilizzare il servizio smtp per la spedizione dei messaggi Configurazione via Petra Selezionare Services->Mail:Anti Relay/Spam Control e procedere nel seguente modo: 1. abilitare il relay per la Rete Privata. Premere il pulsante Add e fornire i seguenti dati: Network, l indirizzo di rete corrispondente al campo Vs. Valore di Rete Privata della tabella (vedi Tabella 4-1); Nota: Devono essere inseriti soltanto i primi tre ottetti dell indirizzo di rete. Così se il valore di Rete Privata è , dovrà essere inserito il valore

Petra Firewall 3.1. Guida Utente

Petra Firewall 3.1. Guida Utente Petra Firewall 3.1 Guida Utente Petra Firewall 3.1: Guida Utente Copyright 1996, 2004 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

Petra Internet Firewall Corso di Formazione

Petra Internet Firewall Corso di Formazione Petra Internet Framework Simplifying Internet Management Link s.r.l. Petra Internet Firewall Corso di Formazione Argomenti Breve introduzione ai Firewall: Definizioni Nat (masquerade) Routing, Packet filter,

Dettagli

Petra Internet Presence 2.8. Guida Utente

Petra Internet Presence 2.8. Guida Utente Petra Internet Presence 2.8 Guida Utente Petra Internet Presence 2.8 : Guida Utente Copyright 1996, 2002 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata,

Dettagli

Petra Internet Server 3.1. Guida Utente

Petra Internet Server 3.1. Guida Utente Petra Internet Server 3.1 Guida Utente Petra Internet Server 3.1: Guida Utente Copyright 1996, 2004 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette

Dettagli

Petra Internet Framework. Tutorial

Petra Internet Framework. Tutorial Petra Internet Framework Tutorial Petra Internet Framework: Tutorial Copyright 2000, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Sommario Introduzione...6 1. Prerequisiti...7 2. Avvio...8 2.1. Prepararsi per

Dettagli

Petra Hosting 2.7. Guida Utente

Petra Hosting 2.7. Guida Utente Petra Hosting 2.7 Guida Utente Petra Hosting 2.7 : Guida Utente Copyright 1996, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

Petra VPN 2.7. Guida Utente

Petra VPN 2.7. Guida Utente Petra VPN 2.7 Guida Utente Petra VPN 2.7: Guida Utente Copyright 1996, 2001 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti

Dettagli

Petra VPN 3.1. Guida Utente

Petra VPN 3.1. Guida Utente Petra VPN 3.1 Guida Utente Petra VPN 3.1: Guida Utente Copyright 1996, 2004 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti

Dettagli

Petra Provisioning Center, rel 3.1

Petra Provisioning Center, rel 3.1 Petra Provisioning Center, rel 3.1 Petra Provisioning Center, rel 3.1 Copyright 1996,2006Link s.r.l. 1 Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright. Tutti i diritti

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Petra Hosting 3.1. Guida Utente

Petra Hosting 3.1. Guida Utente Petra Hosting 3.1 Guida Utente Petra Hosting 3.1 : Guida Utente Copyright 1996, 2004 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui.

Per trovare un IP address (indirizzo IP) di un router Linksys, controllare le impostazioni del computer. Per istruzioni, cliccare qui. Assegnazione di un IP Address statico ad un computer cablato Prodotto Domande Come imposto un IP address statico di un computer cablato? Parole chiavi Risposta L assegnazione ad un computer un IP Address

Dettagli

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232)

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6 o versioni superiori. DFL-700 NETDEFEND Network Security Firewall Prima di cominciare

Dettagli

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema:

Per la connessione del router 3Com Office Connect Remote 812 ad un singolo computer è sufficiente rispettare il seguente schema: MC-link Connessione e configurazione del router 3Com Office Connect Remote 812 ADSL per l accesso ad MC-link in ADSL A cura del supporto tecnico di MC-link Per la connessione del router 3Com Office Connect

Dettagli

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione.

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione. Questa guida mostra come convertire un normale PC in un server Untangle utilizzando un CD di installazione Untangle. Che cosa sa fare il Server Untangle? Il server Untangle offre un modo semplice per proteggere,

Dettagli

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Una volta installato, il Solstice Pod permette a più utenti di condividere simultaneamente il proprio schermo su un display tramite la rete Wi-Fi

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 ETI/Domo 24810070 www.bpt.it IT Italiano ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 Configurazione del PC Prima di procedere con la configurazione di tutto il sistema è necessario configurare il PC in modo che

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Linksys SPA922 - Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL ADMINISTRATOR WEB

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

Modulo Antivirus per Petra 3.3. Guida Utente

Modulo Antivirus per Petra 3.3. Guida Utente Modulo Antivirus per Petra 3.3 Guida Utente Modulo Antivirus per Petra 3.3: Guida Utente Copyright 1996, 2005 Link s.r.l. (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata,

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti )

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) Home Note Windows Note Mac Note Linux Punti accesso Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) E stato abilitato (ancora in via sperimentale) l accesso wireless

Dettagli

Appliance software Sophos UTM

Appliance software Sophos UTM Appliance software Sophos UTM Guida introduttiva Versione del prodotto: 9.300 Data documento: martedì 2 dicembre 2014 Soluzioni Sophos UTM Requisiti Minimi Hardware : CPU Intel compatibile 1.5 GHz + 1

Dettagli

RX3041. Guida all installazione rapida

RX3041. Guida all installazione rapida RX3041 Guida all installazione rapida 1 Introduzione Congratulazioni per l acquisto del Router ASUS RX3041. Questo router è un prodotto di routing Internet d alta qualità ed affidabile, che consente a

Dettagli

Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di TI Trust Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 Scopo del documento... 3 2 Primo accesso e cambio password... 4

Dettagli

Dove installare GFI EventsManager sulla rete?

Dove installare GFI EventsManager sulla rete? Installazione Introduzione Dove installare GFI EventsManager sulla rete? GFI EventsManager può essere installato su qualsiasi computer che soddisfi i requisiti minimi di sistema, indipendentemente dalla

Dettagli

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET Walter Cerroni wcerroni@deis.unibo.it http://deisnet.deis.unibo.it/didattica/master Internetworking Internet è una rete di calcolatori nata con l obiettivo di realizzare

Dettagli

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIEMENS GIGASET SX763 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Siemens Gigaset SX763 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL SIEMENS SX763...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL SIEMENS SX763...4

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP)

MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP) MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP) SOMMARIO: 1. PREMESSA...2 2. CONFIGURAZIONE MODEM...2 2.1 PREDISPOSIZIONE DEI COLLEGAMENTI...2 2.2 PREDISPOSIZIONE

Dettagli

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Tecnologie Informatiche service Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Neth Service è un sistema veloce, affidabile e potente per risolvere ogni necessità di comunicazione. Collega la rete Aziendale

Dettagli

Tecnologie Informatiche. security. Rete Aziendale Sicura

Tecnologie Informatiche. security. Rete Aziendale Sicura Tecnologie Informatiche security Rete Aziendale Sicura Neth Security è un sistema veloce, affidabile e potente per la gestione della sicurezza aziendale, la protezione della rete, l accesso a siti indesiderati

Dettagli

Fritz!Box FON Manuale Operativo. Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE

Fritz!Box FON Manuale Operativo. Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL Fritz!Box FON...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL APPARATO...5 CONFIGURAZIONE

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice

Guida di rete. Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Guida di rete 1 2 3 4 Configurazione di Windows Utilizzo di un server di stampa Monitoraggio e configurazione della stampante Appendice Si prega di leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare

Dettagli

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Wi-Fi VoIP 660 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL WLAN660...3

Dettagli

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding)

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo come creare le regole sul Firewall integrato del FRITZ!Box per consentire l accesso da Internet a dispositivi

Dettagli

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Manuale Utente Area Clienti Tiscali Hosting e Domini - Manuale utente Pag. 1 di 20 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 ACCESSO ALL AREA CLIENTI TISCALI HOSTING E DOMINI...

Dettagli

Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Pag. 2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale )

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale ) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser web aggiornato, per esempio Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-300T Modem ADSL Prima di cominciare Prima di cominciare

Dettagli

Petra Windows Client 2.8.0. Reference Manual

Petra Windows Client 2.8.0. Reference Manual Petra Windows Client 2.8.0 Reference Manual Petra Windows Client 2.8.0 : Reference Manual Copyright 1996, 2002 Link SRL (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata,

Dettagli

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA MOBILE PHONES Ltd dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti DTN-10 e DTN-11

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Configurazione WAN (accesso internet)

Configurazione WAN (accesso internet) D-Link G624T Per entrare nella configurazione del Router è necessario collegarlo tramite porta Ethernet (di rete). Nelle opzioni di configurazione della scheda di rete, in Protocollo TCP/IP lasciare l

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM GUIDA RAPIDA Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM Indice Gentile Cliente, Guida Rapida 1 CONFIGURAZIONE DEL COMPUTER PER NAVIGARE IN INTERNET CON PC CARD/USB

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Testo Esame di Stato 2003-2004 YABC ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE. CORSO SPERIMENTALE PROGETTO «ABACUS» Indirizzo: INFORMATICA

Testo Esame di Stato 2003-2004 YABC ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE. CORSO SPERIMENTALE PROGETTO «ABACUS» Indirizzo: INFORMATICA A.S. 2003-2004 Testo Esame di Stato 2003-2004 YABC ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE PROGETTO «ABACUS» Indirizzo: INFORMATICA Tema di: SISTEMI DI ELABORAZIONE E TRASMISSIONE

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Domini Virtual Server

Domini Virtual Server Domini Virtual Server Pannello di controllo Manuale Utente Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 1 di 18 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 Virtual Server... 3 ACCESSO

Dettagli

AMD Athlon64, Opteron o Intel EM64T Pentium 4 / Pentium 4 processore Xeon Spazio libero su hard disk: 50MB 50MB

AMD Athlon64, Opteron o Intel EM64T Pentium 4 / Pentium 4 processore Xeon Spazio libero su hard disk: 50MB 50MB 1 AVAST! 4 HOME EDITION 1.1 SPECIFICHE DEL PRODOTTO Avast! è un AntiVirus, un programma creato con lo scopo di rilevare ed eliminare virus informatici. I virus sono programmi che appartengono alla categoria

Dettagli

Installazione di GFI MailEssentials

Installazione di GFI MailEssentials Installazione di GFI MailEssentials Introduzione all installazione di GFI MailEssentials Questo capitolo descrive le procedure di installazione e configurazione di GFI MailEssentials. GFI MailEssentials

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

BIPAC-5100S. Router ADSL. Guida rapida all avvio

BIPAC-5100S. Router ADSL. Guida rapida all avvio BIPAC-5100S Router ADSL Guida rapida all avvio Billion BIPAC-5100S ADSL Modem/Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del router firewall ADSL (senza fili), vedere il manuale

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

Installazione di GFI MailEssentials

Installazione di GFI MailEssentials Installazione di GFI MailEssentials Introduzione all installazione di GFI MailEssentials Il presente capitolo descrive le procedure di installazione e configurazione di GFI MailEssentials. GFI MailEssentials

Dettagli

Introduzione alle Reti Informatiche

Introduzione alle Reti Informatiche WWW.ICTIME.ORG Introduzione alle Reti Informatiche Cimini Simonelli - Testa Sommario Breve storia delle reti... 3 Internet... 3 Gli standard... 4 Il modello ISO/OSI... 4 I sette livelli del modello ISO/OSI...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Stato: Rilasciato Posta Elettronica Certificata elettronica per il servizio PEC di IT Telecom Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 30 Stato: Rilasciato REGISTRO DELLE MODIFICHE REVISIONE DESCRIZIONE EMISSIONE

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE D-LINK DPH-140S Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati

SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati SBSAfg.exe nella cartella Tools del DVD Opzioni avanzate: Migration Mode Unattend Mode Attended Mode con dati pre-caricati Collegare il router e tutti i devices interni a Internet ISP connection device

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

Dynamic DNS e Accesso Remoto

Dynamic DNS e Accesso Remoto Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Descrizione Il Dynamic DNS è una tecnologia che consente di associare un nome host DNS ad un indirizzo IP assegnato allo stesso host, anche se questo cambia nel tempo. In

Dettagli

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte.

Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione. Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. Conceptronic C100BRS4H Guida rapida di installazione Congratulazioni per avere acquistato un router broadband Conceptronic a 4 porte. La guida di installazione hardware spiega passo per passo come installare

Dettagli

Firewall e NAT A.A. 2005/2006. Walter Cerroni. Protezione di host: personal firewall

Firewall e NAT A.A. 2005/2006. Walter Cerroni. Protezione di host: personal firewall Firewall e NAT A.A. 2005/2006 Walter Cerroni Protezione di host: personal firewall Un firewall è un filtro software che serve a proteggersi da accessi indesiderati provenienti dall esterno della rete Può

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE ALLNET ALL7950 Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL TELEFONO ALL7950...3

Dettagli

1Aprire il proprio browser (es. Internet Explorer) e digitare l indirizzo HTTP://192.168.0.1

1Aprire il proprio browser (es. Internet Explorer) e digitare l indirizzo HTTP://192.168.0.1 PAGINA DI CONFIGURAZIONE D-LINK DSL-2740B (HW VERSION F1) 1Aprire il proprio browser (es. Internet Explorer) e digitare l indirizzo HTTP://192.168.0.1 per accedere alla pagina di configurazione dell ADSL

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli

Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione

Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione Installazione e configurazione per un singolo computer Per configurazioni di LAN consultare il Manuale utente 6DSL300G+Q01 Panoramica Il presenta manuale

Dettagli

QUICK START GUIDE F640

QUICK START GUIDE F640 QUICK START GUIDE F640 Rev 1.0 PARAGRAFO ARGOMENTO PAGINA 1.1 Connessione dell apparato 3 1.2 Primo accesso all apparato 3 1.3 Configurazione parametri di rete 4 2 Gestioni condivisioni Windows 5 2.1 Impostazioni

Dettagli

YABC - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

YABC - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE www.mauriziocozzetto.it/docs/sistemiabacus%20soluzionetema20032004proposta2.doc - Testo Esame di Stato 2003-2004 YABC - ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO SPERIMENTALE - PROGETTO "ABACUS"

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio BIPAC-5100 / 5100W Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio Billion BIPAC-5100 / 5100W ADSL Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del router firewall ADSL (senza fili),

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

Installazione di GFI MailEssentials

Installazione di GFI MailEssentials Installazione di GFI MailEssentials Introduzione all installazione di GFI MailEssentials Questo capitolo descrive le modalità di installazione e configurazione di GFI MailEssentials. GFI MailEssentials

Dettagli

Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10

Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10 Server di CD/DVD-ROM HP SureStore Informazioni più recenti: versione del firmware 5.10 Nota per gli aggiornamenti Per le versioni del firmware 5.10 e quelle successive, queste Informazioni più recenti

Dettagli

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione Wireless Network Broadband Modem/router WL-108 Guida rapida all'installazione La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente presente sul CD-ROM in dotazione

Dettagli

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario

BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM. Sommario BENQ_ESG103QG_I.book Page i Tuesday, July 30, 2002 9:03 PM Sommario Presentazione dei Router a larga banda ESG103/ESG104..................... 1 Requisiti minimi di sistema..............................................

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Istruzioni per l accesso alla rete WiFi INSUBRIA CAMPUS STUDENTI Configurazione

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem MO201 / MO201UK Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A Introduzione Non esporre lo Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A a temperature estreme. Non lasciare mai l apparecchio alla luce diretta del sole o

Dettagli

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway

Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Installazione di GFI MailSecurity in modalità gateway Introduzione Questo capitolo spiega la procedura per installare e configurare la modalità GFI MailSecurity SMTP gateway. In modalità SMTP gateway,

Dettagli

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido BiGuard 2 Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness Guida di avvio rapido Gateway di protezione per casa e ufficio BiGuard 2 ibusiness Introduzione BiGuard 2 è un dispositivo di commutazione

Dettagli

rapida Guida d installazione IP Camera senza fili/cablata Modello: FI8910W Modello: FI8910W Colore: Nera Colore: Bianco

rapida Guida d installazione IP Camera senza fili/cablata Modello: FI8910W Modello: FI8910W Colore: Nera Colore: Bianco IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida Modello: FI8910W Colore: Nera Modello: FI8910W Colore: Bianco Per Windows OS ------1 Per MAC OS ------15 ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente

Dettagli

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006

Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Sicurezza architetturale, firewall 11/04/2006 Cos è un firewall? Un firewall è un sistema di controllo degli accessi che verifica tutto il traffico che transita attraverso di lui Consente o nega il passaggio

Dettagli

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio

BiPAC 7402R2. Router Firewall ADSL2+ VPN. Guida rapida all avvio BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Guida rapida all avvio Billion BiPAC 7402R2 Router Firewall ADSL2+ VPN Per istruzioni più dettagliate sul come configurare e usare il Router Firewall ADSL2+ VPN,

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ALL7950...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli