CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA PER LA REALIZZAZIONE E VENDITA DI PRODOTTI E MATERIALI DI STAMPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA PER LA REALIZZAZIONE E VENDITA DI PRODOTTI E MATERIALI DI STAMPA"

Transcript

1 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA PER LA REALIZZAZIONE E VENDITA DI PRODOTTI E MATERIALI DI STAMPA Art.1 - Oggetto 1) unitedprint.com Italia s.r.l. società a socio unico, Via del Corso, 262, Roma-, telefono telefax , seguito denominata getprint offre in vendita, attraverso le proprie pagine in rete, prodotti per grafica e copyshop (principalmente carta, colori e lacche), e quant altro venga offerto sul sito contrassegnato dal nome a dominio 2) Le presenti condizioni generali di contratto si applicano a tutti gli ordini di acquisto di prodotti di getprint offerti sulle pagine internet di getprint, nel sito 3) Le presenti condizioni generali di contratto valgono, nei rapporti commerciali con imprese e con persone giuridiche di diritto pubblico, anche per tutti i contratti successivi al primo, anche se esse non vengono ancora espressamente richiamate in tali successivi contratti. Eventuali diverse condizioni (di acquisto) proposte dal cliente o da terzi che configgono o sono divergenti rispetto alla presente condizioni, non troveranno applicazione anche nel caso in cui getprint non le abbia specificamente rigettate. Anche se getprint farà riferimento a documenti connessi con termini e condizioni del cliente o di terzi, ciò non costituirà approvazione dei suddetti termini e condizioni. L acquirente dà atto che in tal modo il getprint assicura la corretta ricostruzione della volontà contrattuale ed ha la precipua finalità di informare il consumatore con certezza del contenuto negoziale di ogni accordo, in applicazione del disposto dell art. 5 comma terzo del Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206). Art. 2 - Definizioni Ai sensi delle condizioni generali di contratto si intende o si intendono per 1. Clienti le persone che utilizzano il servizio di getprint sul sito 2. Consumatori le persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale svolta ai sensi dell art. 3 lettera a) del Codice del Consumo; 3. "www.getprint.com/it", l insieme delle pagine internet attraverso le quali getprint offre le sue prestazioni, con particolare riferimento a 4. Registrazione la prima iscrizione e ammissione all utilizzo duraturo dei servizi resi attraverso 5. Password una combinazione di numeri e/o lettere che rende possibile ai clienti accedere ai servizi resi attraverso dopo la registrazione e in combinazione con l indicazione dell indirizzo del cliente; 6. Account il profilo personale del cliente, al quale il cliente ha accesso attraverso l indicazione dell indirizzo e della password; 7. Giorni lavorativi da lunedì a venerdì con esclusione dei giorni festivi per legge; 8. Usuali orari d ufficio, da lunedì a venerdì 24h, sabato e domenica dalle h. 10 alle h. 18; 9 Registrazione : registrazione iniziale e approvazione all uso continuativo di 10 Accesso Ospite : registrazione e approvazione per un uso occasionale di limitato alla durata di un ordine di acquisto; 11 Bozza Video preview digitale dei dati pronti di stampa convertiti per la messa in stampa, in grado di fornire una simulazione fedele dei colori delle stampe successive; 12. Bozza di carta : una stampa digitale dei dati pronti per la stampa convertiti per la messa in stampa, creati in base agli standard DIN ISO 12647; 13. Professionista : la persona fisica o giuridica che agisce nell esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ai sensi di quanto previsto all art. 3, comma 1, lett. c) del Codice del Consumo.

2 Art. 3 Registrazione e accesso ospite 1) Condizione necessaria per concludere il contratto di compravendita e ricevere le prestazioni di getprint è la registrazione sul sito La registrazione avviene attraverso l indicazione dei dati richiesti, da inserire in un apposito formulario on-line. L operazione di registrazione si conclude cliccando sul pulsante terminare la registrazione. In tal caso il cliente aprirà un account permanente. 2) Qualora venga effettuata una registrazione ospite, il cliente potrà ricevere dei servizi da getprint senza alcuna registrazione permanente. Al fine di effettuare la registrazione come ospite, il cliente dovrà inserire un indirizzo valido per l intera durata del suo ordine di acquisto. Eventuali accessi successivi richiederanno che il cliente reinserisca i suoi dati. 3) getprint ha diritto di rifiutare la registrazione o un accesso come ospite, senza indicarne i motivi, anche se tutti i requisiti di cui sopra sono stati soddisfatti. Art. 4 - Comunicazioni con il cliente La comunicazione con il cliente avviene di norma per . Il cliente deve perciò adoperarsi affinché sia assicurata la ricezione delle . In particolare il cliente deve indicare il proprio indirizzo al più tardi nel momento in cui invia il proprio ordine e deve comunicare tempestivamente a getprint ogni variazione di tale indirizzo, costituendo l indirizzo di posta elettronica domicilio eletto per le comunicazioni informatiche. Il cliente ha l obbligo di non utilizzare programmi che impediscano la ricezione delle o che impediscano alle di arrivare a sua conoscenza, per esempio perché vengono filtrate da un software antispam. Costituirà prova della ricezione la relazione di invio. Art. 5 - Proposta e conclusione del contratto 1) Per effettuare l ordine il cliente sceglie un prodotto, compila il formulario che compare sul sito controlla sulla pagina di anteprima la correttezza dei dati forniti e conclude la procedura relativa all ordine cliccando sul pulsante terminare l ordine. Ordine con obbligo di pagare. La conclusione della procedura sopra descritta equivale ad una proposta contrattuale con getprint e vincola il cliente. Se l ordine è stato correttamente inviato, il cliente riceve una , con la quale viene confermata la ricezione di detto ordine presso la getprint e vengono fornite al cliente tutte le necessarie informazioni sull ordine e sul prodotto, salva la facoltà di getprint di accettare la proposta successivamente, compatibilmente con la disponibilità dei prodotti richiesti. La di conferma della ricezione dell ordine non costituisce quindi l accettazione della proposta del cliente. Il contratto si intende concluso ex art cod. civ. quando getprint invia per una espressa accettazione della proposta oppure ex art cod. civ. quando getprint accetta la proposta attraverso fatti concludenti, e cioè predisponendo l invio della merce, previo avviso. 2) Il cliente può interrompere l ordine in ogni momento, interrompendo la connessione al sito La pagina di anteprima, che compare prima della conclusione dell ordine, permette al cliente di verificare se ci sono errori nei dati inseriti e, in caso affermativo, permette di correggerli cliccando sul pulsante modificare l ordine. Art. 6 - Recesso Ai consumatori spetta per legge, ove applicabile, il diritto di recesso dal contratto concluso a distanza, diritto sul quale si forniscono le seguenti informazioni, ai sensi di legge. INFORMAZIONI SUL DIRITTO DI RECESSO

3 a) Prodotti personalizzati: esclusione del diritto di recesso Il cliente consumatore prende atto che i prodotti di stampa realizzati da getprint sulla base delle specifiche indicazioni del cliente riportate nell ordine sono da considerarsi prodotti chiaramente personalizzati. Di conseguenza, per tali prodotti, è escluso il diritto di recesso per le vendite a distanza a norma dell art. 59 lett c) comma 1, secondo lett. c) del Codice del Consumo. b) Prodotti non personalizzati: diritto di recesso Qualora vengano acquistati prodotti non personalizzati, senza l invio di file personalizzati per la stampa, il cliente consumatore ha diritto di recesso secondo quanto di seguito indicato, ai sensi dell'art.52 del Codice del Consumo: Il cliente consumatore ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno il cliente consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal cliente consumatore, acquisisce il possesso fisico dei prodotti. Per esercitare il diritto di recesso, il cliente consumatore e' tenuto a informare getprint della sua decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica) utilizzando i seguenti recapiti: unitedprint.com Italia s.r.l., Via del Corso, 262, Roma-, -, telefono , telefax , A tal fine il cliente consumatore puo' utilizzare il modulo tipo di recesso fornito di seguito alle presenti condizioni e termini, ma non e' obbligatorio. Per rispettare il termine di recesso, e' sufficiente che il cliente consumatore invii la comunicazione relativa all'esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso sopra indicato. Effetti del recesso Se il cliente consumatore recede dal presente contratto, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a nostro favore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto dal sito), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui getprint è informato della decisione del cliente consumatore di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal cliente consumatore per la transazione iniziale, salvo che il cliente consumatore non abbia espressamente convenuto diversamente; in ogni caso, il cliente consumatore non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso. La comunicazione di recesso dovrà essere indirizzata a: Nel caso di esercizio del diritto di recesso, entrambe le parti restituiranno quanto ricevuto nell esecuzione del contratto e rinunceranno a eventuali vantaggi dagli stesso ottenuti (ad esempio, gli interessi) secondo quanto sopra indicato. Se il cliente non fosse in grado o fosse solo parzialmente in grado di restituire quanto ricevuto nell esecuzione del contratto o di rinunciare ai suddetti vantaggi, il cliente sarà obbligato a corrispondere un rimborso pari al valore mancante. Il cliente sarà in ogni caso tenuto a sostenere i normali costi di restituzionei prodotti che non possono essere inclusi in un unica confezione, dovranno essere raccolti dal cliente. Art. 7 - Prestazioni di getprint e tolleranza Descrizione dei prodotti, tempo di immagazzinamento, tolleranze Prestazione di getprint e tolleranza 1) Il contenuto delle prestazioni dovute da getprint è quello che risulta dalle indicazioni contenute nel sito o negli altri siti internet getprint, nella pagina di anteprima visibile prima della

4 conclusione dell ordine e nell accettazione della proposta, così come nelle eventuali integrazionimodifiche del contratto. Fatti salvi i casi in cui sia previsto diversamente, tutti i prodotti di stampa ordinati saranno realizzati in linea con i criteri standard per la stampa sviluppati da Forschungsinstitut der grafischen Industrie (FOGRA) insieme a Bundesverband für Druck und Medien (bvdm), nel rispetto degli standard DIN ISO ) con riferimento ai prodotti di stampa, i seguenti margini di errore saranno tollerati. 1 mm di scarto residuo, 1 mm il pieghevole, 1 mm la rilegature. 3) Potranno verificarsi lievi variazioni dei colori con riferimento agli inchiostri, alle vernici e alla carta. Ciò può verificarsi anche con riferimento a variazioni di colori relative a precedenti ordini stampati da getprint. 4) Una modifica del contratto può essere richiesta dal cliente soltanto per iscritto e costituisce una proposta affinchè sia considerato risolto il primo contratto e sia presa in considerazione la sola nuova proposta, ai fini della conclusione di un nuovo contratto. getprint non è obbligata ad accettare la proposta del cliente. 5) getprint non è contrattualmente obbligata a inviare i dati di stampa necessari a completare l ordine. Questo è un dovere di cooperazione del cliente, in mancanza di un diverso accordo raggiunto in casi particolari. Descrizione dei prodotti, tempo di immagazzinamento, tolleranze 6) E fornita una dettagliata descrizione per ogni prodotto, della sua natura e caratteristiche, insieme con le istruzioni per l uso e tutte le informazioni sulla sicurezza. Il contenuto della descrizione del relativo prodotto rientrerà fra le condizioni e i termini del contratto, una volta che il prodotto viene acquistato. Le descrizioni del prodotto possono essere consultate sia al momento dell offerta del prodotto sui siti getprint ed anche sul carrello di acquisto. 7) Gli inchiostri e le vernici in generale hanno una durata di vita limitata. Gli inchiostri e le vernici sono preparate per essere adatte alla maggior parte del lavoro ordinario. Se un cliente desidera usare gli stessi per particolari applicazioni o fondi di stampa non normali, o per applicazioni non comuni, è altamente consigliabile svolgere prove preliminari, preferibilmente una piccola pre-stampa per verificare se gli stessi sono adatti e adeguati per le finalità previste. Ulteriori dettagli verranno forniti nella relativa descrizione del prodotto. 8) Le descrizioni del prodotto contengono anche informazioni sulle tolleranze concordate nel settore di industriale di riferimento. Queste riguardano in particolare, nel caso della carta, la quantità, il peso,le dimensioni e il taglio. Con riferimento alle possibili tolleranza dei colori, si dovranno considerare le modalità di misura e le misure definite nella descrizione del relativo prodotto. 9) Le descrizioni del prodotto sono anche disponibili sui siti internet getprint come un file.pdf pronto per la stampa. Tutte le descrizioni del prodotto possono essere scaricate (download qui) e stampate. Art. 8 Stampa dati (1) getprint effettuerà tutti gli ordini di stampa esclusivamente sulla base dei dati di stampa forniti dal cliente. Tali dati dovranno essere forniti esclusivamente nei formati e con le specifiche indicate nelle informazioni al cliente, in particolare connesse con il Pulsante di Stampa. Se sono utilizzati dati di formato diverso o altre specifiche, non verrà in alcun modo garantito che il lavoro sia realizzato senza errori di stampa. Il cliente garantisce che terrà copie dei dati di stampa, anche in considerazione del fatto che getprint cancella i dati di stampa dopo l avvio delle operazioni di stampa. (2) Con riferimento ai contenuti, il cliente si impegna a non inviare contenuti di natura pornografica, di estremismo politico di destra o sinistra, razzisti, discriminatori, o contenuti che possano essere in grado di corrompere i giovani, che celebrano la violenza, o istigano alla violazione delle leggi. Se il cliente viola il presente obbligo, getprint avrà diritto a risolvere immediatamente il presente Contratto, ex art del Codice Civile, fatto salvo ogni altro diritto o rimedio di cui al presente Contratto.

5 (3) Il cliente controllerà con attenzione i dati di stampa prima di inviarli a getprint, al fine di assicurare che gli stessi siano adatti all ordine di stampa da eseguire e che gli stessi siano in linea con i requisiti di cui sopra. Art. 9 Controllo dei dati di stampa da parte di getprint (1) getprint avrà l obbligo di controllare i dati di stampa solo se e nella misura prevista nelle note fornite da getprint nella procedura di invio dell ordine ( controllo dati ). getprint comunicherà al cliente eventuali mancanze da essa individuate nei dati di stampa. Il cliente sarà pertanto obbligato a far sì che getprint possa processare i dati per verificarne le possibilità di stampa, a fornire dati corretti di stampa, o a far stampare i dati mancanti. (2) getprint non avrà alcun obbligo di effettuare controlli ulteriori sui dati di stampa. Il rischio di eventuali difetti nel materiale stampato dovuto a mancanze nei dati di stampa ricade esclusivamente in capo al cliente. (3) getprint avrà il diritto ma non sarà obbligato a controllare i contenuti per identificare eventuali violazioni degli obblighi di cui all art. 8, comma 2. Art. 10 Conversione, modalità di colore quando si usano i propri dati di stampa, modalità di colore nell uso di dati di stampa freedesign (1) getprint non avrà alcun dovere di convertire i dati di stampa da formati diversi da quelli concordati. Se, ciononostante, le parti, in eventuali casi particolari, concordano su tale conversione, la conversione sarà realizzata a rischio del cliente. Le conversioni comportano il rischio generale di perdita di dati come risultato del processo di conversione, o che quanto rappresentato sia diverso dal formato originale. (2) L elaborazione dei dati di stampa è nella modalità colore CMYK che può essere diversa da quella impiegata dal cliente quando utilizza i suoi dati di stampa. Specialmente quando i dati RGB o i profili di colore ICC sono elaborati, allora possono necessariamente esserci variazioni dagli originali. (3) Quando si utilizzano dati di stampa creati con il programma online freedesign, i dati di stampa sono elaborati a esclusivo rischio del cliente se elaborati in una modalità colore RGB diversa da quella stabilita. Specialmente quando i dati CMYK o i profili colore ICC sono elaborati, allora possono necessariamente esserci variazioni di colore rispetto agli originali. Art. 11 Bozze (1) Il cliente può richiedere bozze di carta e bozze video (bozze) da crearsi previo pagamento di un corrispettivo aggiuntivo. L immagine di stampa di una bozza di carta preparata come stampa digitale contiene meno variazioni rispetto ai materiali stampati da produrre in stampa offset, a causa della differente tecnologia di stampa. Questo vale ancor più per le bozze video a causa della visualizzazione sul display. getprint si sforza comunque di realizzare bozze il più simili possibile agli originali. (2) Al fine di evitare ritardi di consegna, il cliente dovrà confermare la propria approvazione della stampa non appena la bozza è stata consegnata, fatte salve eventuali contestazioni. Nel momento in cui il cliente dà la propria approvazione, lo stesso conferma i dati di stampa nella forma realizzata dalla bozza, in base alla qualità di stampa convenuta, alle eventuali tolleranze e alle variazioni di colore. (3) Se il cliente rigetta la bozza, lo stesso dovrà inviare i dati di stampa rivisti a getprint (cooperazione del cliente). In questo caso il programma di produzione originale in favore del cliente ricomincerà dal ricevimento dei dati rivisti. Art Prezzi

6 Tutti i prezzi sono indicati sul sito o sono stabiliti sulla base delle informazioni presenti sui siti internet getprint, e vengono riassunti nella pagina dell anteprima, prima dell inoltro dell ordine. Sono applicati i prezzi di cui al listino prezzi in vigore al momento della conclusione del contratto. I prezzi indicati includono il confezionamento, la spedizione al cliente, e le tasse applicabili, in mancanza di una previsione alternativa derivante dalla pagina riassuntiva visualizzata prima della conclusione dell ordine di acquisto, o risultante dalla conferma d ordine o da ogni modifica o integrazione concordata. In caso di consegna all estero non sono comprese nel prezzo tasse, imposte i tributi doganali, salva una diversa regolamentazione intervenuta fra le parti, da concordarsi espressamente e per iscritto. Le spese per la spedizione sono comprensive di un unica spedizione al recapito indicato dal cliente. Nel caso di esercizio di recesso da parte del cliente in base alle previsioni di cui all art. 6, e sempre che il prodotto possa essere inviato in una confezione, il cliente sarà tenuto a sostenere i normali costi di restituzione se i beni forniti sono effettivamente quelli ordinati, e se il prezzo del bene da restituire non supera i 40 Euro, o qualora il cliente non abbia ancora pagato il corrispettivo previsto, o una parte del corrispettivo dovuta al momento del recesso qualora il prodotto abbia una prezzo complessivo maggiore. In caso contrario, il costo della restituzione non sarà addebitabile al cliente. Art Fatturazione e pagamento 1) getprint invia le sue fatture esclusivamente per posta elettronica. getprint non invia fatture cartacee. 2) Se il pagamento anticipato è stato accettato, lo stesso verrà effettuato non oltre 7 giorni dopo la ricevuta della conferma dell ordine. Se sono previsti servizi supplementari nel corso della fornitura di servizi da parte di getprint, e i corrispettivi per tali servizi non possono essere corrisposti in anticipo, il pagamento verrà effettuato con bonifico previo invio di fattura. 3) Le fatture devono essere pagate a vista. 4) getprint avrà diritto di imputare i pagamenti con riferimento agli importi dovuti da maggior tempo da parte del cliente, nonostante eventuali previsioni contrarie del cliente, e informerà il cliente sulla natura di tale imputazione. Se i costi e gli interessi sono già maturati, getprint avrà diritto di imputare il pagamento prima ai costi, poi agli interessi e infine al debito principale. 5) il pagamento non avrà avuto luogo finché gli importi non sono nella disponibilità di getprint. 6) In caso di reiezione di nota di addebito o di nota di riaddebito il cliente deve rifondere a getprint i relativi costi bancari, richiesti dalla banca esecutrice. Art Tempi di consegna e mancata consegna (1) getprint informa il cliente che tutte le informazioni date in merito a scadenze o limiti di tempo per realizzare i servizi da parte di getprint hanno valore meramente indicativo Ciò comporta che gli stessi non siano termini vincolanti o garantiti, a meno di specifici accordi in senso contrario con il cliente fermo restando che i prodotti verranno consegnati entro il termine massimo di 60 giorni. Se getprint realizza, mentre processa un ordine, che tale ordine non può essere consegnato entro il tempo indicato, il cliente verrà informato con una apposita . Le scadenze di produzione sono calcolate esclusivamente tenendo conto dei giorni lavorativi. (2) Se il cliente è un imprenditore o una persona giuridica pubblica le seguenti previsioni troveranno applicazione, a) se l invio di un prodotto è stato concordato, i termini finali o le date di consegna coincideranno con le date di consegna al trasportatore o alle altre terze parti che hanno ricevuto istruzioni di provvedere al trasporto; (b) se getprint dovesse essere in ritardo per cause di forza maggiore e per eventi che materialmente impediscono o ostacolano l attività di getprint non solo temporaneamente, ivi incluso, in particolare, tutti i tipi di problemi tecnici, difficoltà a reperire i materiali, energia, ritardi nei trasporti, scioperi, impedimenti legali, direttive ufficiali, o difficoltà dei fornitori a fornire i loro materiali, o a fornirli correttamente o in tempo, per tali problemi getprint non è responsabile. Nella misura in cui tale

7 impedimento od ostacolo sia di durata temporanea, getprint avrà diritto a ritardare la fornitura dei servizi per la durata dell impedimento più un ragionevole tempo di ripresa dell attività. Nel caso di impedimenti che non sono temporanei, getprint avrà diritto a recedere dal contratto in tutto o in parte con riferimento alla parte che non è stata ancora realizzata. Se l impedimento dura più di due mesi, il cliente avrà diritto di recedere dal contratto con riferimento alla parte che non è stata ancora completata. (3) perché getprint riesca a rispettare il programma di produzione, il cliente dovrà provvedere in maniera tempestiva, completa e corretta a cooperare, ivi incluso inviando dati di stampa stampabili, approvazione della stampa da parte del cliente, e ricevuta di pagamento o, in caso di pagamento tramite carta di credito, approvazione del pagamento da parte delle società di carte di credito, a meno che il pagamento sulla base della fattura è stato concordato in via eccezionale. Se i dati stampabili o la approvazione di stampa sono ricevute dopo le ore 10:00, l attività di produzione prevista comincerà solo al giorno successivo. (4) se il cliente è un professionista o una persona giuridica pubblica, lo stesso può richiedere una risarcimento in relazione a eventuali perdite dovute ai ritardi di getprint, calcolabili alla normale perdita che poteva essere prevista quando il contratto era stato concluso, sempre che possa effettivamente dimostrare che ha realmente subito delle perdite. Art Spedizione e passaggio del rischio 1) Se il cliente è un imprenditore o una persona giuridica pubblica, le seguenti previsioni troveranno applicazione: a) il rischio di una distruzione accidentale o di un deterioramento accidentale, si trasferisce al cliente al momento della consegna al trasportatore (con specifico riferimento all inizio delle operazioni di carico). Tale principio si applica indipendentemente da chi sostiene i costi di spedizione e anche se i beni sono trasportati da dipendenti di getprint. Se la spedizione o l accettazione è ritardata per cause di cui il cliente è responsabile, il rischio si trasferisce al cliente dalla data in cui i beni da consegnare sono pronti per la spedizione, e getprint ne ha dato informazione al cliente; b) su richiesta e a spese del cliente, la consegna verrà assicurata contro i danni che è possibile assicurare da parte di getprint; c) se il prodotto viene restituito in quanto impossibile da consegnare, getprint non sarà tenuta a conservare il prodotto per il cliente, salvo il caso in cui il cliente non sia responsabile per la mancata consegna. getprint avrà diritto a distruggere i prodotti oggetto della consegna dopo avere verificato che la spedizione è stata correttamente effettuata, dopo averne dato comunicazione al cliente, e dopo che è scaduto un termine ragionevole per il ritiro da parte del cliente, senza che venga meno il diritto di getprint a ricevere il corrispettivo ad essa dovuto. Il cliente assumerà i rischi per eventuali depositi temporanei; d) i costi di deposito dopo il passaggio dei rischi ricadranno in capo al cliente. Qualora i beni siano messi in deposito da parte di getprint, i costi di deposito saranno pari allo 0,25% della fattura relativa a tali beni per ciascuna settimana o parte della stessa, fermo restando il diritto di prevedere costi di deposito più alti o più bassi. 2) Se il cliente è un consumatore il rischio di perimento o danneggiamento del prodotto si trasferisce al cliente al momento in cui il cliente acquisisce il possesso fisico del bene. La consegna si intende perfezionata anche in caso di mora del cliente nell accettazione della merce. 3) Se è stato richiesto che il cliente ritiri i beni da getprint, getprint metterà a disposizione i beni per tale ritiro agli indirizzi convenuti, e darà notizia al cliente che il bene può essere ritirato. Il cliente ritirerà i beni entro una settimana dalla comunicazione. Se il cliente ritarda il ritiro del bene, getprint avrà diritto di dare al cliente un termine e inviare i beni al cliente a spese del cliente quando tale termine è scaduto. Nel momento in cui getprint stabilisce il suddetto termine, getprint darà comunicazione al cliente anche in merito alle conseguenze legali dello scadere di tale periodo. Ciò non farà venire meno eventuali ulteriori diritti di getprint a pretendere un rimborso per i costi di deposito. 4) getprint avrà diritto di effettuare una consegna parziale solo se la consegna parziale è di interesse per il cliente ai sensi di quanto contrattualmente convenuto, se è presente una garanzia che i beni rimanenti ordinati saranno comunque forinti, e questo non comporta spese aggiuntive o costi aggiuntivi per il cliente (a meno che getprint si dichiari intenzionata a rimborsare le spese addizionali o i sopra indicati costi addizionali). Se il cliente è un consumatore, il sopra indicato articolo 1 si

8 applicherà a condizione che getprint sostenga tutti i costi aggiuntivi risultanti (ad esempio: costi di spedizione). Art Riserva di proprietà 1) La vendita dei beni viene effettuata con riserva di proprietà, sicché fino all integrale pagamento del prezzo, essa rimane in capo a getprint. 2) Se il cliente è un imprenditore, vale la riserva di proprietà di cui al precedente paragrafo 1) e valgono altresì le seguenti disposizioni: a) il cliente custodisce la proprietà di getprint a titolo gratuito; eventuali lavorazioni o modifiche del prodotto non comportano per getprint alcun obbligo di indennizzo; se la proprietà di getprint viene meno per accessione, le parti concordano sin d ora che getprint acquisti la proprietà sulla cosa intera per il valore della fattura della cosa venduta con riserva di proprietà; b) è vietata la costituzione in pegno dei prodotti venduti con riserva di proprietà e comunque ogni accordo di garanzia che abbia per oggetto tali prodotti; c) In caso di aggressione, da parte di terzi, del bene oggetto di riserva di proprietà, e in particolare in caso di richiesta di pignoramento dello stesso, il cliente è tenuto a segnalare che getprint è proprietaria del bene e ad avvertire immediatamente getprint, in modo che essa possa far valere il proprio diritto di proprietà sul bene. Degli eventuali costi giudiziali o stragiudiziali derivanti da quanto sopra risponde il cliente; d) getprint si obbliga a svincolare, su richiesta del cliente, le garanzie prestate da quest ultimo, nel limite in cui l importo complessivo delle garanzie prestate supera di oltre il 20% il valore nominale del credito garantito; spetta a getprint a scelta circa la garanzia (o le garanzie) cui rinunciare; e) In caso di inadempimento del contratto, e in particolare in caso di ritardo nel pagamento da parte del cliente, getprint è legittimata ad ottenere l immediata consegna della cosa. Con ciò cessa il diritto temporaneo del cliente a trattenere la cosa, indipendentemente dalla risoluzione del contratto o dal recesso dallo stesso. Art Compensazione Il Cliente ha facoltà di compensare il prezzo solo ed esclusivamente con un contro-credito non contestato, liquido ed esigibile, ovvero accertato e liquidato con sentenza passata in giudicato o che comunque non sia contestato. Il cliente avrà comunque diritto a trattenere il suo pagamento, fatto salvi gli altri requisiti di cui sopra, anche se il predetto diritto a trattenere il suo pagamento viene rivendicato in relazione a un altra pretesa relativa allo stesso rapporto contrattuale. Art. 18 Garanzia (1) Con riferimento ai prodotti di stampa personalizzati realizzati in base alle istruzioni del cliente, le richieste relative a eventuali difetti non saranno ammesse qualora il difetto possa essere attribuito al cliente il quale ha inviato dati di stampa difettosi, incompleti o non corretti. (2) Per i clienti consumatori (ai sensi della definizione di cui al precedente art. 2) vale la garanzia di conformità del prodotto come disciplinata dagli artt. 129 e ss. del D. Lgs , n. 206 (Codice del consumo). (3) Per i clienti diversi dai consumatori, si applicheranno le seguenti previsioni: a) qualora i difetti siano di scarso rilievo e qualora i prodotti siano comunque utilizzabili, il cliente non potrà avanzare alcuna rivendicazione o pretesa; b) il cliente dovrà immediatamente denunciare i difetti a getprint. (4) Per il diritto al risarcimento dei danni valgono le disposizioni di cui al successivo art. 19.

9 Art Responsabilità 1) La responsabilità di getprint nei confronti dei consumatori, è regolata dal Codice del Consumo. 2) Nel caso di cliente non consumatore, getprint è tenuta al risarcimento dei danni, indipendentemente dal titolo della sua responsabilità, entro questi limiti: a) getprint risponde sempre e illimitatamente in caso di dolo e colpa grave e ai sensi della garanzia prestata, fermo restando quanto previsto al successivo punto b); b) in caso di colpa grave, getprint risponde nei limiti dei danni prevedibili al momento della conclusione del contratto, ex art cod.civ. c) in caso di colpa lieve getprint risponde soltanto se vi è stato inadempimento di un obbligo essenziale, il cui adempimento, cioè, rende possibile la regolare esecuzione del contratto e sul quale normalmente fa affidamento la controparte contrattuale. In tal caso getprint risponde nei limiti dei danni prevedibili al momento della conclusione del contratto, ex art cod.civ.. Al di fuori di quanto sopra previsto, getprint non risponde per colpa lieve. 3) L esclusione e i limiti della responsabilità di getprint si applicano anche alla responsabilità personale di rappresentanti e collaboratori di getprint. 4) Nel caso di danno alla salute o da prodotto difettoso valgono le vigenti disposizioni di legge. Art Decadenze (1) Qualora il cliente sia un consumatore, eventuali decadenze relative all esercizio dei suoi diritti saranno determinate in base alla legge. (2) Per quanto concerne i clienti non consumatori: a) con riferimento alle richieste di rimborso di corrispettivi pagati in caso di recesso o cessazione anticipata del contratto, le stesse dovranno essere avanzate entro sei mesi, ma comunque non oltre un mese dalla data di effettivo recesso o cessazione anticipata. (b) nel caso di altre richieste o pretese derivanti da difetti di non minore rilievo, sei mesi. (c) nel caso di altre richieste o pretese per eventuali danni sofferti o spese sostenute, un anno. (3) fatte salve eventuali previsioni in senso contrario, i termini di decadenza di cui sopra decorreranno dal momento di seguito indicato: per quanto riguarda i punti (a) e (b) del paragrafo 2 di cui al presente art.20, dal momento della scoperta del vizio dal quale deriva la suddetta pretesa. Nel caso di cui al punto (c), dal momento in cui il cliente ha avuto conoscenza delle circostanze dalle quali la suddetta pretesa deriva, o avrebbe dovuto averne conoscenze se non fosse stato per una sua colpa grave. (4) le decadenze di cui sopra si applicheranno sempre anche nel caso di richieste per danni e rimborsi di qualsivoglia altro genere. Art Determinazione forfettaria del danno 1) Le parti determinano contrattualmente e forfettariamente l ammontare dei danni che i clienti devono risarcire a getprint (salva la prova del minore o maggiore danno effettivamente subito), per i seguenti casi: a) il contratto si risolve di diritto per mancato adempimento del cliente, a seguito di diffida ad adempiere inviata da getprint; b) il contratto si risolve per altro motivo imputabile al cliente, prima della spedizione della merce; c) il cliente recede illegittimamente dal contratto. 2) Il risarcimento dovuto dal cliente per i casi sopra descritti viene forfettariamente determinato in Euro 5,00 per ordini del valore lordo (inclusa IVA e senza spese di trasporto) incluso fra Euro 15,00 e Euro

10 25,00, in Euro 15 per ordini da Euro 25,01 a Euro 500 e in Euro 25 per ordini dal valore lordo pari o superiore a Euro 500,01. 3) Il cliente può sempre dimostrare che getprint non ha subito alcun danno oppure che ha subito un danno inferiore rispetto a quello forfettariamente indicato oppure che l importo forfettariamente indicato è ingiustificatamente eccessivo. 4) getprint può sempre dimostrare di avere subito un danno o una perdita maggiore, o che il relativo rimborso è eccessivo, e quindi pretendere il relativo risarcimento. Art. 22 Prodotti di stampa personalizzati: titolarità degli strumenti di stampa, dell archivio e dei diritti d autore (1) getprint sarà la titolare esclusiva di ogni diritto di proprietà intellettuale e industriale, ivi inclusi eventuali diritti connessi, relativi agli strumenti di stampa realizzati e impiegati per produrre il materiale stampato. (2) le bozze di stampa e le copie saranno distrutte entro 6 mesi, a meno di richieste in senso contrario. I dati di stampa saranno distrutti dopo che la stampa è stata completata. (3) il cliente avrà l obbligo di accertarsi di avere tutti i diritti di usare e pubblicare i dati di stampa da lui trasferiti, con particolare riferimento ai tesi ed al materiale grafico. (4) Il cliente manleverà e terrà indenne getprint da ogni perdita derivante da richieste di terzi per violazione dei diritti di proprietà intellettuale e industriale, salvo il caso in cui quest ultima sia effettivamente responsabile. Il cliente manleverà e terrà indenne getprint da ogni danno che terzi dovessero ricevere per responsabilità del cliente. Art Riservatezza Le parti sono tenute a non divulgare e a non rendere accessibili a terzi i segreti aziendali/commerciali e le altre informazioni riservate inerenti il rapporto contrattuale o l altra parte. Ciò vale anche successivamente alla cessazione del rapporto commerciale. Art Legge applicabile, foro competente Per le presenti Condizioni generali di contratto e per l intero rapporto giuridico instaurato col presente contratto vale e si applica il Diritto italiano. Salvo quanto disposto dall art. 66-bis del D. Lgs. n. 206/2005 (contratti con i consumatori), il foro competente a conoscere di tutte le controversie nascenti dall applicazione, l interpretazione e l esecuzione del presente contratto è esclusivamente il Tribunale di Milano, anche in caso di continenza, litispendenza e connessione con altro giudizio. Il Cliente-Acquirente, ai sensi degli art c.c., dichiara di avere preso attenta visione delle condizioni generali di contratto, in particolare quelle di cui ai seguenti articoli: Art. 7 prestazioni di getprint e tolleranza; Art. 13 fatturazione e pagamento; Art. 14 tempi di consegna e mancata consegna; Art. 16 riserva di proprietà; Art. 18 Garanzia; Art. 19 responsabilità; Art. 20 Decadenze; Art. 21 Determinazione forfettaria del danno; Art. 24 legge applicabile, foro competente, e di approvarne espressamente e specificamente il contenuto. Informativa sul trattamento dei dati personali (art 13, D. Lgs. 196/2003) getprint nforma che, per l instaurazione e l esecuzione dei rapporti contrattuali col Cliente, è in possesso di dati qualificati come personali dal D. Lgs. 196/2003, acquisiti direttamente, ovvero tramite la rete commerciale, società esterne operanti nel settore delle informazioni commerciali, pubblici

11 registri, elenchi conoscibili da chiunque, ovvero ancora da terzi, nello svolgimento delle attività tipiche sociali o strumentali ad esse. Con riferimento a tali dati, getprint, in qualità di titolare del trattamento, La informa che: i dati vengono trattati in relazione alle esigenze precontrattuali e contrattuali ed ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali e contrattuali derivanti dalle stesse, per conseguire un efficace gestione dei rapporti commerciali, nonché per finalità di indagini di mercato ed iniziative di marketing. Il conferimento dei dati stessi è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e, pertanto, l eventuale rifiuto di fornirli o il rifiuto al successivo trattamento determinerebbe l impossibilità di dar corso ai rapporti contrattuali. Invece, il mancato conferimento di tutti i dati il cui trattamento non è funzionale all adempimento di obblighi legali o contrattuali non avrà nessuna conseguenza se non l impossibilità per getprint di realizzare le attività e i fini per cui tali dati sono trattati. Ferme restando la comunicazione e diffusione dei dati in esecuzione degli obblighi di legge, i dati potranno essere comunicati in Italia e/o all estero anche al di fuori del territorio dell Unione Europea/oppure: all interno del territorio dell Unione Europea, ai soli fini della tutela del credito e della migliore gestione dei diritti relativi al singolo rapporto commerciale, a nostri agenti società di factoring, istituti di credito, di informazione commerciale, professionisti e consulenti, società collegate, i quali potranno trattare tali dati in qualità di autonomi titolari del trattamento o in qualità di responsabili soltanto ove nominati tali da getprint. In ogni caso, ai suoi dati potrà accedere, in qualità di incaricato del trattamento o di responsabile, il personale di getprint preposto allo svolgimento di attività che implicano il trattamento dei dati dei clienti I dati verranno trattati per tutta la durata dei rapporti contrattuali instaurati, nonché successivamente nei limiti consentiti dalla legge per l espletamento di tutti gli adempimenti di legge, per la tutela dei diritti di getprint e, qualora vi abbia acconsentito, per future attività commerciali. Relativamente ai dati medesimi, il cliente può esercitare i diritti previsti dall art. 7 del D. Lgs. n. 196 del , scrivendo direttamente al titolare del trattamento. Il titolare del trattamento è getprint (sede in via Via del Corso, 262, Roma, partita IVA IT ). Il responsabile interno del trattamento è Dr. Sebastian Kraska. L elenco aggiornato dei responsabili del trattamento disponibile presso la sede di getprint. Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali (art. 23, D. Lgs. 196/2003) Il sottoscritto, preso atto dell Informativa sul trattamento dei dati personali sopraestesa ESPRIME IL CONSENSO al Roma,

12 MODULO RECESSO (Compilare e restituire il presente modulo solo se si desidera recedere, in tutto o in parte, dal Contratto ai sensi dell'art. 6, b) del Contratto e dell'art. 52 del Codice del Consumo) - Destinatario: unitedprint.com Italia s.r.l., Via del Corso, 262, Roma-, telefono , telefax , Con la presente io notifico il recesso dal mio contratto di vendita dei seguenti beni (indicare i beni per i quali si esercita il diritto di recesso): - - Beni ordinati il./ricevuti il - Nome del consumatore: - Indirizzo del consumatore: - Firma del consumatore: - Data

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti.

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti. LA RISOLUZIONE. PREMESSA Sappiamo che un contratto valido può non produrre effetto, o per ragioni che sussistono sin dal momento in cui lo stesso viene concluso (ad es. la condizione sospensiva), o per

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO QUICK PACK EUROPE

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO QUICK PACK EUROPE Validità a partire dal: 05 agosto 2013 CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO QUICK PACK EUROPE Le presenti Condizioni Generali, che si compongono di 13 articoli, disciplinano il Servizio Quick Pack Europe (di

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

Fideiussione Corporate (la "Garanzia")

Fideiussione Corporate (la Garanzia) Fideiussione Corporate (la "Garanzia") OGGETTO: A ciascun detentore di obbligazioni convertibili in azioni della società Sacom S.p.A. denominati "Sacom 2013 2018 Obbligazioni Convertibili" (ciascun Obbligazionista,

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE Tutti i prodotti che compri da Apple, anche quelli non a marchio Apple, sono coperti dalla garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI D.P.R. 12 aprile 2006 n. 184 in relazione al capo V della L. 7 agosto 1990 n. 241 e successive modificazioni (Delibere del Consiglio dell

Dettagli

CONTRATTO di prestazione di servizi

CONTRATTO di prestazione di servizi CONTRATTO di prestazione di servizi tra CLENEAR S ROSY di Nappi Maria Rosaria con sede in Via Moncenisio, 27-20031 Cesano Maderno (MI) E Nome Cognome. luogo e data di nascita residenza o domicilio.. codice

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 Più tutele per i consumatori italiani ed europei: è l effetto della direttiva europea recepita dal decreto legislativo n.21 del 21 febbraio

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI SCUOLA SECONDARIA STATALE DI PRIMO GRADO IGNAZIO VIAN Via Stampini 25-10148 TORINO - Tel 011/2266565 Fax 011/2261406 Succursale: via Destefanis 20 10148 TORINO Tel/Fax 011-2260982 E-mail: TOMM073006@istruzione.it

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita Iniziativa promossa da Esselte Srl, con sede legale in Gorgonzola, Via Milano 35, 20064 (MI), P.IVA 00894090158,

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizi di Hosting di I-Domini.it 1) Oggetto 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito Condizioni Generali ) disciplinano le modalità ed i termini con cui Next.it s.r.l. (di seguito Next.it ), con sede legale in Via

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano

COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano COMUNE DI INVERUNO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL DIRITTO ALL INFORMAZIONE E ALL ACCESSO AGLI ATTI E DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato dal Consiglio Comunale con atto n. 8 in data 9/2/1995 Annullato

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Tra Agritel S.r.l. con sede in Via XXIV maggio 43 00187 Roma, Registro Imprese di Roma n. 05622491008, REA di Roma n. 908522 e Cognome Nome: (Rappresentante legale nel

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI COMUNE DI VIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Approvato con deliberazione di G.C. n. 73 del 28.11.2000 INDICE TITOLO 1 ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE = = = = = = REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Adottato con deliberazioni consiliari n. 56 dell 08.11.95 e n. 6 del 24.01.96 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

CONDIZIONI DI CONTRATTO

CONDIZIONI DI CONTRATTO CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Oggetto del Contratto 1.1 WIND Telecomunicazioni S.p.A. con sede legale in Roma, Via Cesare Giulio Viola 48, (di seguito Wind ), offre Servizi di comunicazione al pubblico e

Dettagli

La stipula di un contratto preliminare ed il conseguente inadempimento di una parte contraente

La stipula di un contratto preliminare ed il conseguente inadempimento di una parte contraente CONTRATTO / INADEMPIMENTO La stipula di un contratto preliminare ed il conseguente inadempimento di una parte contraente Le azioni poste a tutela della parte adempiente nel caso di inadempimento della

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Per i licenziamenti collettivi: semplificazione delle procedure, variabilità del regime sanzionatorio e termini più stretti per le impugnazioni

Per i licenziamenti collettivi: semplificazione delle procedure, variabilità del regime sanzionatorio e termini più stretti per le impugnazioni Per i licenziamenti collettivi: semplificazione delle procedure, variabilità del regime sanzionatorio e termini più stretti per le impugnazioni di Pierluigi Rausei * La Sezione II, del Capo III (Disciplina

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero, è disciplinata dal D.Lgs. 23/05/2011,

Dettagli

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE

CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE CODICE DEI DIRITTI ONLINE VIGENTI NELL UE Un agenda digitale europea RISERVA COMPLEMENTARE Né la Commissione europea né alcuna persona operante a nome della Commissione è responsabile dell uso che possa

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI LE SOSPENSIONI DEI LAVORI 10.1- Profili generali della sospensione dei lavori. 10.2- Le sospensioni legittime dipendenti da forza maggiore. Casi in cui si tramutano in illegittime. 10.3- Le sospensioni

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli