A m I. THE TEXAS COMPANY S m

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A m I. THE TEXAS COMPANY S m"

Transcript

1

2 pbti da1 Capitano F. M. HAWKS con it 2: parecchio con ~le,,,iotissimo rexaco No- l3 Cop. Frank M. Hawks ha com- ~arigi-~ondra... in 59 m i n U t i Londra-Berlino.. in 2 ore e 57' piut0 0kre Km. a velocita Ehdapest-Roma.. in 3 ore e 30' di record senza revisionare e SO- Londra-Rorna-Londra stituire alcuna parte del motore. (stesso giorno).. in 9 ore e 38 Parigi-Roma.... in 30ree 30' Londra-Dublino.. in 2 ore Questa eccezionale performance - 6 dovuta specialmente oll' USO esclusivo degli speciali Iu brificanti Texaco Airplcine Oils " Texaem M*a,rfak Qrease " THE TEXAS COMPANY S m Piazza A m I. tncesco Crispi 3 M 1 LA N 0 iiffici ed Aaenrie nette ~rinci~aii citta

3 La plu ambita preferenza : " I VELIVOLI DELLA R, AERONAUTICA " LgESTINTORE che ha trionfato, trionfa e trionfera sempre nel mondo intero. KNOCK-OUT L9ESTlNTORE ehe soffoca infallibilmente 13incendio: nellgaria, sullgacqua, in terra. KNOCK-OUT Costruisce SO tipi _brevettati di ESTINTORI da a 400 litri, a man0 e su carrello, per qualsiasi rischio dsincendio; idrici, a spuma, a terra, a polvere, a C.O.2, a bromuro di metile.

4 11 successo della nostra produzlone : " ESPORTIAMO ALL'ESTERO " t KNOCK-OUT ldeato da tecnici italiani, Fab- bricato da maestranza italiana.. Preferito da tutti gli Staliani, KNOCK-OUT Societti Anon. ltaliana E 90-lS VIA MOROSIN1 t KNOCK-OUT Costruisce le pisi perfezlonate Cnstallazloni di bordo per aeronavigazlone oqgl esistentl in ltalia ed l'estero.

5 AI SUCCESSI CONSEGUITI NE1 CIELI D1 TUTTO IL MONDO, GLI IDROVOLANTI AGGIUNGONO ALLA STORIA AERONAUTICA LA SORPRENDENTE TRASVOLATA ATLANTICA ITALIA-BRASILE COMPIUTA DA UN INTER0 STORMO D1 S. 55 A AEROPLAN1 SAVOIA MAR RECQRDS MONDIALI D1 DURATA E DISTANZA IN CIRCUITO CHIUSO: Ore 67,13'55jJ - Km ,800 RAID ITALIA - BRASILE SENZA SCALO Km SOCIETA IDROVOLANTI ALTA SESTO CALENDE (LAGO MAGGIORE) SEDE IN MILAN0 - VIA MONFORTE N. 42 TELEFON

6

7 SOCIETA CERAMICA RICHARD-GINORI CAPi'rALE INTEHA31EXTE VERSATO L SEDE SOCIALE M 1 LA N 0 VIL4 BIGLI B. 1 P(I)KCEJ,LS'iiE, MIIOLICHE, 'J'ERR_4GJ,IE lrt1stiche SliRYISiI D.4 T24VOLA, DA (:.4MliCN,4, D-4 THE, D.% CAFFE:' P1:iSTRELLE PER RbJ ESr1'IME?I'TO D1 PA4RE'l'I ARrrI(:OLI D'IGIE'JE CRIS'I'.kC,LERIE - Ml2'l':JJ - POSATERIF: ARGENrI'ERJ 11; (( (:KJSl( )EIJE >) F'OK;\i'lrrCJRE SPE(11 AL1 (3 )MPI.I<TE PER MP:i\ISP: E CIRCO1,I DEPOSIT1 111 VENDITA XILANO \'ia Dünir, 5 TORtIVO \-ia XX SCL[~*III~)~P. 71 C:EXO\'.l in XK Srttri~~ljre, 3 ilero BOT,OGN.A \in Rizzoli, 10 FIRENZE \ iu Rondiiielli, 7 PISA \ ia Vittorio Eiiiarinrli~. 22 LIVOKNO \ ia Vii~orio Eiiianiicla~, 27 ROhIA \'ia drl Traforo, NAPOLI \in S. Brigidn (:.\CI.IARl \'ia C;~~ripid:~r~o. 9 S. (,I(~)\ :I\ I 4 TEDIJ(:(:IO I KAl'Ol.Ti

8 1LFA - ROM E0 - SOCIETA ANONIMA CAPITALE SOCIALE L I )irr-zioue ed Officine di Costruzion ie: MILAN0 - Via M. U. Traiano, 33 \ I;( )\IEO. clic nel campo autoiiiobili- 1,iitit.iie costantenieiitr all'avanguardia.. ro-irii~~i\ainentr dopo luiighe espe-, 8t~ii.rzioni ~ ~ ardite i h iii foriiia inecca- [ii.ri'i.tt:i I priiiia aiicli~ nel cainpo dei,li.i\i;iziotie a svilul>pai'i. e realizzare.. iiilt.iizi ro~tituiscoiio deciii passi in ~ir~il'~~\oluzionr dei inezzi arroiiautici. -I i.oiiic 6 statn la prinia a rostruire in :ii~~ii~ri di nviaziont. tli grnnde l)»teriza ;, 1.11i :icl aria, G nra la priiiia a presentare - ciiiiiin di iiiotori a raffreddaiiiento ad aria I. iiinti....i.\ ic:izionc all<. grnndi altezze rappresenta.i3ii\o 1)rogi.r-\o r per rappiungere questo 11 ii~iv dixcrsr potriize, 1'A41dF.1 ROBIEO :i.iiii uii Iiioprio iiintorr r si 6 assicurata ii~,i ili riprt~dueionc l)rr 1'Iiiili;i del iiiotore -.riii- rli faiiia niondiale. rinaerraiido per -., i 1rg:iiiii di t.ollaborazionr eh? gii la uiii-.ii1 iiiiü drllc iiiigliori Cnw cstrre spe- ;,,iie, iii.1iii io-tiuzionr d ~ i itiotori d'aviii- riiii,\-i iiioiori ALI4'A KOMEO pcr rispondere..-igrnzr di-1 volo iii alta quota soiio mu- <li iin coiiipre>snre ehe sui propri tipi D e -i-iviiiii voluiiietrico Root e sui tipi BIer- -ii- centrifugo con uiia reloc.itii della ven- I ~Iit. raggiunge i 23.Ol)O giri ;i1 niinuto. I iiii~iori ALFA RORlEO L> con coriipressorr I.i111,.iiio In poteiizü di 240 HP ehe iiinntengo- -iiio :i :3(100 iiictri ~iotenrlo darr iiiio spuiito i..i-r;i rli 260 IIP. I iiiotnri ALF.4 ROMEO Rlcrcuriiis svilupl>aiio 1pai1.11za di 500 IiP t.hr i1i:intrrigono sino LI 1 iiii,tri pt,li*ndo <I:irr uno cpiinto a terra biiüi 55Ii HP. i<oi.i, MOTORE ALPA ROMEO ' BI1 1 < I1 1L MOTORE ALFA ROMEO '' D.' COMPRESSORE " L':idnzione di pezzi ~tiiiiipati in leplic Irpprre ad oltii rriiitriiza ecl il lnrgo iiiipirpo di leglii. extra-leggere al inagnesio iiiaiiteiigoiio i pc.<i per uiiiti di potenza, usufruibile n1 suolo, iiei ribtrciti liiiiiti gii acquisiti nelle t:nstruzioni ii~otorisliche :icroiiauticlie. rrialgrado I'aggiuiita del coniprcssore r di uii riduttore dri piri all'elicn. Sr pni si ril'erisce il pcso uriiiario :illa potrnzii ccluivalrrit<~ esso s~.eride ü valori ilir ii ax.\it.iriano :I tlu,.,lli raggiuiiii s<iltaiiio dagli specialicsi~iii motori cc!stri!iti Per la Coppa Srliiit~idrr. L'adozione tlrl coiiipressore prr i roli iii altii (liioia, oltre al x-ariiaggio di iiiaiiicrirre iii 1,;is.si liiiiiti il prao di.ll'iiiiitu niotricc, prc.seiit:i anclir qiiello di deteriiiiiiare <:oiisurrii ~~ir(.ifi~.i dcl carljiirünte di graii luiipa inferiori a qurlli clir ri lianiio ccrn inotori i.urcorripres.ii er surdiiiiensionati clir diano in cliiota la btt-bia lloienz:i, peri?irtieiido iosi iiriii larga aiitoiioiiiia all'zrreo. i\ei iiiot!rri =\LFA ROMEO. la ~ex-era 3t.rIta dci riintcriiili e I'acciiriita cortruzioiie paraiitiscono il ~irolungato vffi(.ient<: fuiiziniiaiiiento. L7AIdl?-\ ROMEO per potcr iml1it7pare 1.on cicurezza i iiiaieriüli lrggeri d'alta resisiciiza r staiiipati, lia per priniii in Italia provvedulo nri propri sta1,iliinrnti 3113 nicssa a lrunto di diic rrparti sl~eciali di fusioiie e forgiatura dvlli~ lcghc strsae. Varic centinaia di mc~tori ALFi ROhlEO Jupiter e AI,FA RO4IEO L-nx in fuiizionaiiirnto. i motori origiii:ili iipo «D V, priiiio tipo di TI!«. t»rc radiale raffreddato ad aria di conct7zioiic iialiana superiore ai 230 HP clic nl)k,ia rc:ol,iriiirnte suprrato Ir prove di oiiiol«p:izioiii~. t9ii infine la riuo\,:i garnnia di iiiotori coii (.t,iiil,r~,-. sorc ora presrnlata attcslano il diuiiirno. I.<I-I~IIII~. rd iiitelligente sforzcr dell'.\l1.'4 ROJlEO 1iC.r apprestare rriezzi sciiipre piu idonei a iiit,ttrri. iii luve l'insuperato valore dcllc Ali d'liiilia.

9 BALZA-RICC. Eco - Milano

10 Ai Pilati italiaiii aoc?liiali if aliztiii ZNDUSTRIA ITALIANA m-exnse Corso Firenze, 63 C.ATALOGH1 GRATIS

11 KOSMOS PHOTOGR APHICS LIMITED LETCHWORTH, HERTS FABBRICA CARTE FOTOGRAFICHE AL BROMURO E CLOROBROMURO RAPI1)A IJERFETTA 0 CON VENIENTE SMALTATRICE ASCIUGATRICE KOSMOS-BRILL INDISPENSARILE PER LABORATORIO FOTOGRAFICO RAPPRESEhrTAh'TE PER z z o o PRODOTTI FOTOGRAFICI S+ A+ CORSO MAGENTA, 76 MILAN0 TELEFON

12

13 Telefono I dhnno ai motori la garanzia 1 di perfetto funzionamento I I I I I Tutti gli strumenti per la naviyazione aerea Sestanti Bussole Altimetri 1 I Regoli astronomici 1 I I ALFREDO V - MILAN0 Gappresentante Gen. per I'ltalia e Colonie VIA LAZZARO PALAZZI N. 24

14 1 Controllando il consumo evita le sorprese Invenzione e fabbricazione italiana I1 "TELEVEL" fa parte del- 1' equipaggiamento dei piu recenti tipi di apparecchi militari e civili. II piu perfetto indicatore di benzina a portata del pilota e dell'autista - Montat0 in serie su apparecchi Fiat, Savoia, Macchi - Tipi speciali per qua lsiasi altro a pparecchio. Adottato dalle Aviazioni straniere Ing. E. CARETTA TORINO CORSO RAFFAELLO, 19 - TELEFON

15 I La Societa Anonima Italiana MNOCK- OUT presentava alla R. Aeronautica il Prlmo tlpo dl estlntore a spuma su carrello per campi d'aviazione. Da a ieri Perfezionava continuamente i suoi Estlntorl a s'puma su carretlo' KNOCK-OUT tipi litri R. Aeronautica e tipi litri. Estlntori a spuma portaqili KNOCK-OUT tipo 13 :litri R. Aeronautica Presenta il pio perfezionato, potente, sicuro mezzo d'estinzione per cam pi d'aviazione : il RlMORCHlO KNOCK-OUT 1932 composto di 'una batteria di otto estintori da 250 litri ciascuno con quattro lancie di getto, producenti contemporaneamente litri d spuma KNOCK-OUT.

16 t II primo volo in massa sull' Oceano comandato da S. E. il Generale di sauadra aerea ITALO BALBO. I / II Do X " UMBERTO MADDALENA 1 : " R. Aeronautica. GI i idrocorsa delta R. Aeronautica..,- I Mas velocissirni della R. Marina. Societa Anonima ltaliana 1 Capitalm versato L Aumentabile a L UFFICI - OFFICINE - CAMP0 D'ESPERIENZE: VIA MOROSINI * TORINO Ammini.stiatoie Delegato: ALBERT0 C. TRIACA Pioniere dlaeronautica - Costruttore.

17 JUPER CANDELA B A -. PER MOTOR1 D 'AVIAZIONE foc. AN. B. B. (BREVLTII BA~~oN:!~I) BOLO G B;. (ITALIA)

18

19 CAPRO 0 ttaiiedel

20 UN SUCCESSO CHE SI AFFERMA Questa macchina italiana, in vendita da soli pochi mesi, ha gia incontrato un successo europeo. Aziende e Istituti di primario rango I'harino adottata; i compratori piu esigen ti alla prova ne sono i piu soddis/atti. Questa inacchina rivela ci6 che al giorno d'oggi s, deve pretendere da una rnacchina per scrivere. II numero dei veri ir,tendiiori che prejerisco- z la OLlVETTl M 40 aurnenta senza interruzione non solo in Italia, ma in quegli stessi paesi stranieri che producono macchine.per scrivere. OLlVETTl M 40 LA MACCHINA DI DOMANI PER IL VOSTRO UFFlClO DI OGGl

21 COSTRUZIONI AERONAUTICHE FONDERIE SECONDO MONA SOMMA LOMBARD0 Telefon Telefono int. 30 MILAN0 Viale V. Veneto, 6 Telefon~

22 IL CUSCINETTO DEI RECORDS CHE HA ACCOMPAGNATO TUTTI I TRlONFl INTERNAZIONALI DELL'AERONAUTICA ITALlANA SOCIETA ANONIMA OFFlClNE DI VILLAR PEROSA - TORINO I

23 FABBRICA AUTOMOBIL1 1 ISOTTA FRASCHINI MOTORI D'AVIAZIONE AUTOMOBILI MOTORI MARIN1 FONDERIA D1 METALL1 EXTRALEGGERI YIA MONTEROSA, 89 MI LA?J 0 sg, VIA ~~ONTEROSA 1 TELEFONI: INLJIRILLO TI I LGK XI 10110l31LI - ~lli,axo I I

24 MOTOR1 AVIAZIONE IN USO PKESSO LE :1VI:lZIOKI DELLE SEGL'ESTI SAZIONI:; ITALIA RCSSIA CECOSLOi~ACCHIA RUMENIA GIAPPONE 1 PORTOGALLO E PRESS0 LE PIU ThIPORTANTI SOCIESA CIVILI ESERCEhTTI LINEE AEREE, NOSCHE PIiESSO SCUOLE CIL'ILI E MILITARI ISOTTA FRASCHINI ~

25 I MEMINI f AVIO-SUPER PER L'A VIAZIONE VOLO NORMALE VOLO ACROBATICO e AUTOMOBILISMO e A V I A Z I O N E e MOTOCICLISMO MARINA MEMINI CARBuRAToRI soc.an.mil CAPITALE LIRE INTERAMENTE VERSATO MILAN0 (130) - VIA POLIZIANO, 16

26 5. A. FlAT VIA NIZZA, 250 TORIN0

27 P- -P P P - SERRANDE 'A I (ITALIA) 0 Aeroporko di Poggio Renc LE SERRANDE S[INO COMANDATE DA S La chiusura Un uomo solo apre e '...*.:. - chiude I' hangar come. -,-- la corren te elettrica".. un semplice garage in -.. solo 3 minuti si eseguisce il comando :::;m.~rz.~--~z...."j

28 P- ONIMA ERABILE nei 21 SICUREZZA 74 Brevetti maggiori Stati del mondo N A (ITALIA) P I- 'U Q: 4 S OPI- 2 Q: $ Q:$Q??P z $5 'U z 2 T P 4 4 s C 5 I~:RIDI.ITTORI CON COMANldl A OISTANZA Esportazione in tutto il mondo per futte ie E- applicazioni U la fase d apertura V Brevetti italiani Chiusura ermetica, N , , , a, resistente ,269095, , , ,

29

30

31 MILAN0 SOC. AN. VIA PCSTRENGO, 14 La piu importante fornitrice della R. Aeronaufica di: D 1 S T R 1 B U T 0 R I Di BENZINA AViO ED AUTO A U T 0 B 0 T T I E CARRELLI BOTTE PER RIFORNIMENTO DI BENZlNA QUALSIASI MATERIALE PER PREVENIRE E COMBATTERE IL FUOCO

32 SIEMENS ROMA,L% 1??IGN,lNELT,T, 3 GENOVA SOCIETA ANONIMA MILAN0 VIALF VI'I'TOKIO I'ENETO 70 \-IA LAZZARCI'rO, 3 TRIESTE VIA C:. GALA I' I'I 24 TORINO \-I 1 AIERCA1hTTIXI. 3 BAR1 i CESLZRE,Z. 12 \ Id BO(;SETTI, IIticcliiiie elettriclic. \l~l,areccliiatiire ad aha e I~assa teii- -ioiie. ( :a\-i e fili. (Jriadri di distrihiizione. ( :al,iiic e materiale relativo. I'iazioiie elettrica. I.'oi.ni elettrici c materiale relativo. < :airelli elettrici. 1,i.~~l>l>i rlettrogeiii. I't~)iiil~e elettriclic. \Iac.cliine iitei~sili elettriciie. 1-l~iiatori di polverc ed aria. I iicitlatrici pcr IJJ\ iinenti. ( oiitatori. \ ciitilatori. \pl)arecclii elcttiici per 1150 doniestico. \I'iteriale di i.isc~aldanie~ito. 4pl)arecclii telegrafici di ogiii tipo. Centrali telefoiiiclie con servizio nianiiale. Ceiitralini telefonici automatiri. V alvole termojoiiiclie. lndic-atori a diitaiiza e disl~ositivi di segnalazione. Impiaiiti avvisatoii d'iiir eiidio. Impiaiiti di orologi rlettrici. Istrunieiiti elettiici per inisiiie. Miciiratori elettrici tlella teniperatiira. ipl~arecclii ric-e\eiiii per la radio-audizioiie circolare. \'alvole joriiclie riceveiiti, tiaeiiiittenti, rettificatrici. Inipianti di telt,foiiia ad oiide co11vogliate su liner di tiasporto ad alta teiisione. Stazioiii trasniitteiiti di r~ualiiiic~iie tipo e poteiiza. Radiozoiiionietri fissi e ti.a>portalili. 11 tantalio mctalliro. I l[nil>iaiiti di o~oiio.

33 SOCIETA ANONIMA SBDE IN GENOVA VIA PETRARCA, 2 Costruzione aeroplani e motori per l'aviazione militare e civile Soli proprietari per I ' Italia delle licenze di costruzione e vendita dei motori "Jupiter IV" civile e "Jupiter VI " civile e militare e dei motori STABII,%MI.NTI: GENOVA - SESTRI FINALE LIGURE PISA - PONTEDERA d ' avviamento e motogene- ratore per illuminazione e per T. C. F. " Piaggio".

34 "JLtn= 4- ELEKTRON s * 4 r- M ETALL ME)TAI&O IIELI, A I. G. FARBENlNDUSTRIE AKTIENGESELLSCHAFT LARIJEKA4 - PPEZZI STARIPATI - LAMIEKE - TUB1 - PISrL'ONI - TKALICCI PEK CO- STRUZTOIYI AER( INAUTZCHE - SEKB_41'01 EXTR4 1,EGGF:BhT PER BENZINA E11 OI,TO 1 AVIAZlOIVE - MARINA - 6UERRA I INDUSTRIE DIVERSE

35 CANTIERI AERONAUTICI BERGAMASCHI SCUOLA DI PlLOTAGGlO COSTRUZIONE E RlPARAZlONE DI AEROPLAN1 CORSO 1927: 60 " ALLlEVl BREVETTATI IN MENO DI 150 GlORNl PONTE 5. PIETRO [BERGAMO]

36

37 ~ NAVlGAZlONE AEREA S. A. PASSEGGERI - POSTA - MERCI DA ROMA PER NAPOLI - PALERMO - SIRACUSA - MALTA - TRlPOLl - GENOVA MARSlGLlA - BARCELLONA - CARTAGENA - GlBlLTERRA

38 GELALCOOL - Refrigerante - alcool gelatinizzato profumato V E E T E N E - Crema detersiva - schiumosa - emolliente - sostituisce I pih fini saponi. CREMA ITA1,IA - SAMAR - LINOLINDOR - AVIO-SAPONE ITALIA S.A. INDUSTRIA IGIENICA ITALIANA R O M A - VIA D E L P O R T O F L U V I A L E, 12 - R O M A

39 Ottico Meccanica Italiana SOCIET-i, ANONIMA Capitale L int. versato Direzione e Stabilimento : ROMA (42) Via Francesco Negri, 11 Telefouo Indirizzo SAROMI teleeraf. - ROMA Uficio di MILAN0 Via Verziere U. 29 Telefono CHUSCOTTO SINTETICO PER AERONAYIGAZIOXL CO3 BUSSOLAESTATOSCOPICA. PRODUZIOXE UORMALE DELLA 0. M. I. Brevetti Nistri - lutocroiionietri - Ipparecclii aerofotografici e plaiiiiiietrici - rippdrrcchi aerofotogranimetrici autornatici - Fotoriiitragliatrici - Traguardo ~>eriscoyico di puntarriento a stabilizzazione autoniatica - Fotocartografo o appareccliio «Xistri U cli rv- stitiizione fotograiiimetrica (Aerouiiiversale - Icrovelox) - Fototeodoliti - Equipaggia- nieriti cornpleti per fotogranimetria terrestre - Stereofotogoriiorrietro «Barorii 1) - Strii- riieiiti topografici - Fari per illurniiiazione dei campi di aviazioiie - Sestaiiti per rriariiia - Sti.iiriienti di bordo per aeroiia~igazioiie - Telernetri monostatici - Iposcopi (C Triiilzi - i~~p'ilrcf.hi sametri per Ietture p~ibhliclie - Contaore per bi~liai(li. di tclegrafia ottica C< Fairii-Triulzi 1) - Apparecchi cinerriatografici - Ta-. Paripi - \Inclriti - Lisbonn -.-ltene - Bucar~st - Varsaijin - Kat~iiu~ - Prcigci - Bu<~r~os \lorit~tirl~o -il.r<~ - Bogota - imessico - Tokio - Riga - Tnllin - Sofia - Buclap~st Brzlxcdl,, Rottc~rdaiii.

40 ?( wietii -4nonima Rilevamenti Aerofotogrammetrici 4 FR-4NCESCO NEGRI '3. 11 R 0 M A 142) Filiali: LONL)R.4 - S. PAULO DEL BRASILE Roma 1 TELEFOI(0 k OTOCARTOGRAFO;<'N ISTHI" MOD...AEROVELO\" PER L'E SECUZIONE L11 CARTE TOPOGRAFICHE A PlCCOLA SC414 t PER CS1 MILlTAHl - -. ciizioiie di piaiii a curve di livello in tutte le icale da 1 : 500 a ed oltre per scopi catastali. tecriici. ecc., con il metodo e gli :~nrecclii «Nistri». Migliaia di ettari rilevati in Italia, in Francia, in Ce- - I #,\ acchia. nella penisola Balcanica, in Inghilterra e nel Brasile per conto cti Enti pubblici e privati.

41 ANSALXBO So Ao SEDE IN GENOVA CAPITALE SOCIALE L PRESIDENZA E UIREZ. CENTRALE: GENOVA-CORNIGLIANO (Palazzo Ansaltlo) Corrispondenza: Ufficio Postale Ansaldo - Genova-Cornigliano. Telegrammi: Ansaldosa - Genova-Cornigliano - Annaldo. Telej'oni: ;Irtiglirrie navali, tcrreatri e ariiiaree in acciaio spe<:iale, di clualsiaöi tipo r di tuiti i caliliri fnn a 450 iiiiii.. drlla piu alta potciiza con il inininio peso. Oltre a ) bocrlic da fuoc:o rostruite durante la Grande Guerra. Iflii>ti di tuiti i tilii - -4pparecchi auailiari Iier l'esecuzioiie, la condotta e la direziorie del iiro - 1,anciaboiiibc - Laiicia.siluri - Torpedini - Autoblindatc e Carri d'assalto. I30SSOI,I PER PROlETTI 4a\~i da battaglia: 1nc:rociatori - Esploralori - Cacc:iatorpediniere - Soiiiinergibili - Kavi sushidiarie - Torpediiiiere. Trana~ilantici - Motonavi - havi riirr(:aritili e niiate - Pontoni - Riiiiorcliiatori - Bctte, rcc. AI'PARATI MOTORl: B TURBINE E 4 DIESEL. Totale navi costruite: 313 oltrr rhe altre iiiibarcazioni ininori, per un dislocamenio totale di Tonn ed una form rnoirice di HP i\larcliiiie elettriche ed elettrorriec<:anisirii di hordo - hloiori a rorrcnte continuii per 1a propulsione dei soinmergibili - Apparecchi elrttrici di sollevaiiiento e caricaniciito a bordo - Rloritacarirlii - Chbrstani - Argani - Elevatori per rriunizioni. ecc. - Ceiiirali eleitriche coiiiplert- e rahirie di trasforniazionc per iiiipianti di terra. ST.4BI1,IRZENTI: ' ' Still>. MECCANI(:I - Grnova-Saiiil>ierda- Stab. (1 DELTA,>-- Genova-C~rni~liario: rena: Raine, ottoiie e Delta in fili, Ixirre e lastre <qostruzioni LiieceanicLi,; di qunlninri gcliri.e. J~cghe (1; ho~jz(b zinco, stiigiio c allii~iiinio - Cnldaic teritxtri e iiiariiic - Tiiriiii~e n viipore I"o1ic1cria di hronzo. - Llten~iieria. I CANTIERI NAVATJ -- Ccrio\ a-swtri: slab. COSTRUZIONE ~1 LOCOMOTI~TE F:! Xavi dtt giierrn, Roiiiiriercihili - Xavi rricrraritili. (:;iigoho;its, tra,iii;itlaiitiri - llioti~ii;ivi. VEICOLI - Genova-Sampicrdarriia : Stab. CAKPENTERIA MET4LLIC:A - Ge- T~ocomotive a vapore eri ü iiiotore - T~ocouiotori no\.a-~orriigliano: - Vcicoli frrroviari e ti;i.iii\-i;iri - Coiii-! pressoii ~trariali. Cttrri-pi)iite - Travnte rrietalliche - Peiisiliiir - I'nli ;i ti.;iliccio - Poiit,i iii flyrro - Cnstrii- 51ah. per COSTRUZIOILE D1 ARTIGLIE- iioiii iii~~taili~lri~ iil griierc. RIE - Grnova-Cornigliano e Pozzuoli- 1:OhDERIE U1 GIJlSA - Grnox-;I-Rlultcdo Unpoli. i Peglil: \rtislieri,. nn,-;ili, terrestri ;iiiliiiie(. Fi~~iorie di ghisn ir) w;iiiil(. inolc - Iiisin~ie r,iial~i~,si ti,,o l.~ilil,ro. Ltrlili hieri.i. ili y11is;i. (Li j>iccc~li pwzi iri zi~;~ii(li 9ci.i~ -,imi.iil,nctliiec.,,ali,~i;i siliiri - To71,i.cliiii 1"ii"ioni iu gliisi~ sperinlc. -?Iotl<~lli ~li quo- - ('arri ~l'iiahiilto - Aiitohliiidut,t~. liiiiq 111: tipo. GR,IhDI l*'lt(:ine ITALIASE GIO. FOS- 5ta11. ELETTROTECNI(:I - Gviin~a-Corrii- I $-\TI & C. G ~ ~ ~ ~ ~ - I rliano: 3Iii~~~~iii11~1rio.~ii.ili;irio pei 11ordo - (irii 11~r 'lotori clet,trici - Alteiii~itori - niiianio - iiiii~ii~cnzioiic - Zlotori o ucoppio - Iiigr81ri;iggi 'l'rasforiiiat,oi,i - L\pl~;irccchintiiic <.li,ttriclie rli ),i<.ci~ioiie- Pezxi filciriati e st,aiiiputi (:i.ii elettrirlie - Locoiiioti\-e elett,ricli<: - qrc,.q?i t. In\-oi.:iti 11i o,rui tipo - La\-oi.i iii la-. 'l'i.niii\\ nis ecc. - ('entrali tei'iiin ed icli,iielet- 11iicr;i iiiiltiii.it,i~ - k'roicttili - AIeccaiiisrni vari. i i ivhi. (X1hTIEKI OFYICINE SATOII - Geriova- 1CC.I.IIERIE E FONDERIE D1 ACCIAIO ( Cornigliano: - Ceiiovri-Corriigliano: : Cai1tic1.i Na~ali - AIot<iri nii..wl A. N. Sti~oia, per iiiii1ia iiti iiit~riiii 1. trrvestri. ti 5iilPrlirgici - - I..oii-,i,.].],, t~.zl<.ci:,io. ~. ~ ~. ~ ~ ~ < ~ ~. t i.insaldo ; ~ ~ ~ ~ ~ COKE ~ ~ ~.- ~ Grrio\-a-Coriiigliano: ~ t i i,.riiiii.i - :ir<-ini.l,cci;ili - Holloneiia - f i:.i- C'ohi. riict;illiirgico ;i Cntrainc I\Jiii<.rnll* liqiiido gixiio t.ii idrr~gci)~. - Solfat,o d'amincnio - ii~.iizolo greggio., P

42 -( UETA IMPIANTI PER LIQUID1 INFIAM- \I \BILI EL) APPARECCHI MISURATORI SILIAM \ I \ PESTALOZZI, 4 - MILAN0 - Tel t orriitrice della R. Aero- ;ir~i~tica, del Ministero #l+~lle Comunicarioni e del \lirlistero della Cuerra. Znstallazioni speriali per depoeito e distribuzione benzina sui Canipi d'awiuzione - Installazioni di sicurezza per deposito di licluidi infiammabili in genere - Colonnrtte dietribuirici per benzina Tipo Aoio - Distributori volumetrici per esterno eci interno cii officine e garagcs - Distributori mobili per benzina e olio - Travasatori misuratori automatici pel riempimento di latte e fusti - Stazioni di rifornimento autoveicoli, con distributori per benzina, olio, aria compressa, aequa - Autobotti, eee.

43 IE LE ARM1 PER I BATTERIE irrovesciabili Licenza «Exide 3 MAGNET1 ad alta tensione fino a 6 srintille sclierinati o non

44 YONIMO DI R I A ISPENSABILI LERE b : 1, \ ETI ad alta tensione -i intille schermati o non CANDELE ~iorninli e scherniaie

45 VELA Allievo Italia Bonomi ad ali aperte. AERONAUTICA BONOMI MILAN0 - Via Gesu 6 Fabbrica : ERBA - INCINO Uscira prossimamente : Allievo Italis Bonomi ad ali piegate. " IL VOLO A VELA" Autori: V. BONOMI, Ing. G. SILVA PRENOTATEVI!

46 7 terra, in mare, in cielo r/unque si totograta con AGFA Materiale sensi bile perjetto per ogni scopo dilettan tistico, projessionale e scientijico

47 Nel nuovo, grandios0 palazzo del STIGLER ha istallato 4 Giandi ascensori elettrici a 2 velocita Portata Kg. r.000 cad. - Percorso mt. 34 con livellatori e lubrificazione automatica 2 Ascensori elettrici Paternoster " con 18 cablne cad. Portata oraria cad.: circa persone in salita e in discesa 2 Montacarichi elettrici Porfata Kg. 600 cad. 3 5.OOO ASCENSORI STIGLER funzionanti nei mondo GIOVANNI AGUSTA COSTRUZIONI AERONAUTICHE CANTIERE - CAMP0 D'AVIAZIONE D1 CASCINA COSTA GALLARATE TELEGRAMMI : AGUSTA- GALLARATE - TELEFONO 254 i COSTRUZIONE D1 VELIVOLI E PART1 STACCATE RIPARAZIONI - APPARECCHIO AG2 PER VOLO ; 1 A VELA CON MOTORE AUSILIARIO 15 :HP ;

48 CASSA D1 RISPARMIO DELLE PROVINCIE LOMBARDE FONDATA NEL 1823 SEDE CENTRALE IN MILAN0 VIA Mome DI IJIETA, FILIAL1 E SUCCURSALI 4 miliardi e 525 milioni diilire di depositi al 31 dicembre milioili di lire erogate in beneficenza a tutto il1931 OPERAZIONI Depositi a risparmio e in conto corrente - Anticipazioni in conto corrente su garanzia di titoli e su deposito di sete e bozzoli - Riporti - Sconto di cambiali - Sconto di cedole Sovvenzioni cambiarie - Incasso effetti - Cambio valute estere Custodia valori - Servizio di Cassa per pubbliche amministrazioni - Emissione gratuita assegni - Credito Agrario Credito Fondiario - Rilascio gratuito di cassettine salvadanaio.

49 P -- P - P -P P P P P - P P P-- 4 P CARBURATORI E FlLTRl PER AVIAZIONE 1 POMPE AUTOREGOLATRICI LAM BLlN LICENZA Pornpe a rnano Rubinetti a valvold AEGER sernplic e rnultipl Manornetri J I I OROLOGI - TACHIMETRI ed accessori vari per tubazioni e apparecchi vari per tavole di bordo Aeroiermome~ri per acqua ed dio L. T P / I Con officina per Agenzia Generale per I Italia e Colonie Telegrammi: applicazioni Gm C 0 R 6 E T T A Corbetauto, Hilano! e riparazioni Milano - Via Spartaco, 3 - Milane Te I -- P-P FILiALE D1 TORINO: Via Parini, 5 - C P.E Telegr CORBETAUTO - TORINO, telef ELIGHE PER AEROPLAN1 I I Ditta FRATELLI SALA di SALA PAOLO & FlGLlO i I MILAN^ VIA MAC MAHON, 43 I TELEFON0 N ! TELEGR.: ELIHSALA! I Fornitori della R. Aeronautlca e principali Cantieri Aeronautici d'ltalia P I I

50

51 Adottato dalla R. Aeronautica Ztaliana e da molte aviazioni 1 Eytere. Oltre cento salvataggi in tre anni, Anonima Innovazioni Aeronautiche ROMA \-IA 11 Tdt-C'1S-~, 1: Societa A e r e a M editerranea R 0 M -4 - Viale Regina Elena, 29 - R 0 M A 4- SERVIZI AEREI: ROMA-CAGLIARI - giornaliera. 3 orr - VEXEZIA-VIE?iN.% - trisettimanale, 3 ore -- L L ROMA-TUNISI - bisettinianalr. 5 ore - 1-ENEZIA-ANCOKi\BARI-BRINDISI - bi- L settimanale. 5 ore - L ROMA-CAGLIARI-TUN[% - hii~itirriarialr. \-EXEZI-4-BRI\DI.C1 - (Alessaridria d'egiitoi 7 ore - L RORIA-PALERMO-TUNISI - l,isettininiialc. Postale - 4 ore. 'i ore - L BRI'iDISI-VAL03 A-SANTI QUARAYT A -- ROMA-VENEZIA - giorrialiera. 2 ore - irisettiinanale. 2 ore - L L TIRAIVA-\'ALON.\ - giornaliern, 1 ora - ROhlA-FIRENZE-\'ENEZI.4 - giornaliera. F~, oro ore - L TIRANA-SCUTARI - trisettinianale, 45' - RO\IA-BARI-BRlNDISI - rriirttiiirariale. 3 orr -- L Fr. oro 22. I7I.1NEZIA-TRENTO - giorrlnlit.ra, 1,,ra - SIKANA-CORITZ.4 - trisettirnaiiale, 1 ora L Fr. oro 54. Per inkrmazioni rivolgersi alle Agenzie C. I. T. - COOK - AMERICAN EXPRESS - WAGONS LlTS e a tutte le principali Agenzie di Viaggi

52 h A RUS In tutti i raids, in tutti i records 1 in tutte le leggendarie imprese dell'ala ltaliana sul mondo, I'lndu- mento volo M ARUS e sta1:o il modesto, prezioso e indiscuti bile collaboratore dei Piloti d' ltalia. BREVETT! MARUS Indumenti e accessori per avia- zione e sport. Forriitrice ufficiale delia R. Aeronautica italiana. 10RlNO - C. Ponte Mocca, 37 - V." V. Veneto, 12 - MILAN0 L 2 osi to : Piazza Trevi - ROMA - Casa della Moda Sportiva

53 I /sfrurnenfi da bordo per aeronavigazione - B in o CO /i Ca n n o C C h ia /i - Obbie f fiv/ Apparecchi fo togra fici Aerofari per aerodrorni e carnpi d'af ferraggio I Gratis catalogo a richiesta " LA FILOTECNICA " Ing. A. SALMOIRACHI S. A. Via Raffaello Sanzio, 5 - MILAN0 (1 F I L l A L l : MILAN0 - Galleria Viftorio Emanuele - ROMA - Piazza Colonna

54 : pi:i-ioclo trnicorso dooo llultiin:i maiiifestazione della Gioriiata delljal;i, le -1. Colombo lianno continuato a dare prova di sana vitalita allesteiido :ovo motore, 1's 63 teste omologato. Qiiesta iiiiova crcazione dcriva -,j3 a 4 ciliiidri ed ha in comunt. con questo ultimo la quasi totalitk dei I1 motor-e S 63 2 uii sei ciliiidri in linen raffreddati ad aria e SI-iliippa r- - ltc3nza di 130 HP. :r 1700 giri. Screri e lunghi collaudi ufficiali al haiico cd in volo iie hnnno messo in rilievo lc qualita di robustt.zza, siciirczz,~ e acciiratezza cii coitruzionc, qunlita clie rlon io~o rnai state diigiunte dalla procliizioiie della Colombo.

55 P rivolgcrri a,llc scgut.nti Conipagnii aderenti al Consorzio Italiano di Assicurazioni Aeronautiche i? itli/l~~' lil ~SCUi..Tll,h~~?'id~'i/:U 0 C,til~St'gl<c~i-u lif ill~il~sti/ic'~l~~i/~'.s~lfi~~~s~l?lolie?i,lil u:~<'l'p ifi1,i,ho~i:,:'l ui ussicrrl.~ zioi~e roiif~o gli I?ifortir?zi. 0:1ii for~iia di sfioit coriiportit irii rischio Pik o vi~iio :.rul.e. oh:id?, che fiio?:oiri C. UYL-I~Z~I~ fii.i~tic~110 g!i piii i'u~,~, i i1o~'ei.e z~p~..<o 9 S~L'SO C 7,rrso /LI t)rrit)ii(~ futr~igliu iriipeil~~e ch<, q!ii 1nu1,l. glrrutn iiii.rdoite trnfign iioz slt.ssi <* i iiristri ~'rr.r i ~ i i(ii,i i,!'t<r, o'i atrr.ttc;ir. L'ur.iitfore: cht. < 10 spo~liir.~ $iii C O ~ T I ~ ~ '(fie~chi'. ~ O I/ fiili UIIIIIICL' e il fiiii ic;';,ciii~fo) r1cr.c. sciiiire iir?i~i.zssifi di chiriiii.~. SLVIZU iiiiiiicio, i~iii~,h; postu ric uszii:irvazloiie a,l uiiu lf~,!lr,,,.,ci~<,i!:i (~oiirfiu,~iiic irdcrt,iifi 111 f~oii.~oi.;io Iiiilii~lio Oi ASSICIIIIIT~~~I~.4~i.oiiittltl(.>. Alleanza & Unlone Medlterranea Milano, \ia Senato, 28 Anon. Gener. dl Asslcurazlone - h.lilano,via P.),- Vetero, 21 Assicurazioni Alta Italia... - Torino, \ia Arsenale, 14 Cassa Nazionale Infortunl.. - Roma, Piazza Cavour, 3 Conipaenia dl Assicurazlone dl Milano Rlilano. Via Lauro, 7 Ernies Genova, Via Roma, 9 Esperia Milano, P.zza Cordusio, 2 Fnndiaria Infortunl.. k'lrenze. P.za Vltt.Em.. 1. L'Assicuratrire Italiana. Milano, Via Manzonl. 3-1.a Previdente..... Milans, Via S. Vittore. :' Le Asslciirazlonl d'ltaiia.. - Rotna,V.S.hlnriain\la - 2 t. San Glorglo in Genova, V. S.Gluseppe 4 4 Securitas Rorna, Via Fed. Cesl. T. Soc. Asslcuratrlce Industriale. - l'orlno,vla XX Setteni. I 4 1,'Anonima Inforluni ~Milano, P.zza Cordiisi,,. Fiume Fiume, Via Spalato. 2 CONSORZIO ITALIANO D1 ASSICURAZIONI AERONAUTICIIE - RO3I \ PIAZZA SAN BERNARDO. 101 MUNCHEN (BAVIERA) -- -~ ~ ~ LASTRE, FILM, PRODOTTI CHIMICI FOTOGRAFICI Queste Fellicole sono in vendita rielle seguenti specialita : Pellicole Leica 1. Sigillo verde 170 Sch (Crünsiegel) Pellicole d' aviazione \ 2. Sigillo bruno 190 Sch (Brauniiegel) Pellicole cinematografiche 3. Persenso Sch 17') Sch Lastre d'aviazione 19" Sch Sigillo bruno 1 7 O Sch Perchromo (Specialiti per alpinisti) Silberosin 12" Sch Diapositive Persenso 23" Sch Lastre fototecniche -~ P - -

56

57 P Unirersith, P P P ase del successo nella Vita A una perfetta salute. Non esiste salute senza un ottima digestione Provate i'opopepfol di Cario Erba 20 goccie dopo I pastl CARLO ERBA S. A. MILAN0 - - il multiplicatore pi6 ricercato - E - per le sue speciali caratteristiche pato (rircola~~i,a~~isi,iett~~e~listi~li, mciduli, furmulari, stntistiihe, dis<-gili, catnloghi). - tiva, clb modo di conosccre eil apprezzare - P SciioIe, Istitiiti, Camcic di Com- l'ocüasione. P - Cliiedetela oggi stesso - alla C.A.M. - NlLAXO - T'ia iyiosco~:i~, 27 o alle rinstre filiali di ROI\1A7 TTia, Sxhi~ii, OENOVA - TOlZTNO - TRIESTE - ROLCIGEA - FIBENZE - PADOTTA - KAPOIIT- CtlRsI - P -

58 NIS 1-ER0 DELL'AERONAUTICA LUMINAZIONE D1 GALA IMPIANTO ESEGUITO DALLA VIA NAZIONALE N. 75 R 0 M A

59 Agli aviatori ed ai viaggia- ATTENZIONE! che esibiranno ii tori aerei italiani e stranieri presenie tagliando, verra pra tica to Uno scon to speciale.

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Ing. Antonino Oscar Di Tommaso Università degli Studi di Palermo DIEET (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni) Ing.

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile Comune di Prato Leventina - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile 1 Marzo 2004 Incarico del Municipio di Prato-Leventina per la valutazione dell efficienza funzionale

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773;

- - Visto l'art. 63 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 18 giugno 1931, n. 773; Decreto Ministeriale del 12/09/2003 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacita' geometrica

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it

Mario Fargnoli. www.politicheagricole.it La revisione delle macchine agricole immatricolate Mario Fargnoli Giornata di Studio www.politicheagricole.it Sicurezza del lavoro in agricoltura e nella circolazione stradale tra obblighi di legge ed

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 24 gennaio 2011, n. 20: Regolamento recante l'individuazione della misura delle sostanze assorbenti e neutralizzanti di cui devono dotarsi gli impianti destinati allo stoccaggio, ricarica, manutenzione,

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle. allegato alla determinazione del responsabile dell ufficio tecnico n. del COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.it

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Nel cuore di ogni impianto

Nel cuore di ogni impianto Nel cuore di ogni impianto Innovazione e personalizzazione Le chiavi del successo di un azienda con oltre 20 anni di esperienza. L aziendaquibusda eressitatium vent et quo quidebitae aut quae lab iust

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098

ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina. Data evasione. Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Vs. richiesta su ZHEJIANG YUEJIN IMPORT CO LTD - Cina Recte ZHEJIANG YUEJIN IMPORT & EXPORT CO. LTD - Cina Cliente ALFA SPA Data evasione Redattore E.L./FC Rev. 1 Marzo 2010 FAC_COR098 Zhejiang Yuejin

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Scacchi ed enigmistica

Scacchi ed enigmistica Scacchi ed enigmistica Di Adolivio Capece Sciopero della fame in massa Visto che con un capo avean da fare col qual non si potea più ragionare nessuno, ad un tratto, s'è più fatto avanti e han smesso di

Dettagli

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. "-ì"* f &" '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0

-r#s*ts*^ fk **rr?r--w. -ì* f & '& Fr\COLTA' DI ECONOMIA. Cotrltre.ro rlerrorale. no 321.-,-,..''':...: rfo 4, -_- rjle'.' 0 -r#s*ts*^ "-ì"* f &" '& fk **rr?r--w UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FALERMO Fr\COLTA' DI ECONOMIA Cotrltre.ro rlerrorale Sulla base dei verbali redatti dalla (lornmissione del Seggio elettorale presieduta dalla

Dettagli

SERBATOI A SINGOLA PARETE

SERBATOI A SINGOLA PARETE SERBATOIO DA INTERRO: serbatoi cilindrici ad asse orizzontale, a singola o doppia parete per il deposito nel sottosuolo di liquidi infiammabili e non. Costruiti con lamiere in acciaio al carbonio tipo

Dettagli

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni R r INFORMAZIONE PRODOTTO Turbine I-20 Ultra Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni E I - 2 0 N I B U l t U a T a PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO L

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Comune di Lavis PROVINCIA DI TRENTO REGOLAMENTI COMUNALI Regolamento per l utilizzo dei parcheggi di proprietà comunale Approvato con deliberazione consiliare n. 57 di data 11/08/2011 1 ARTICOLO 1 OGGETTO

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA

DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICA AREA PREVENZIONE INCENDI LARGO SANTA BARBARA, 2-00178 ROMA TEI..

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

La manovra manuale di ritorno al piano. Ing. Raffaele Sabatino 1

La manovra manuale di ritorno al piano. Ing. Raffaele Sabatino 1 La manovra manuale di ritorno al piano Ing. Raffaele Sabatino 1 La manovra manuale di ritorno al piano D.P.R. 30 aprile 1999, n. 162 (Regolamento recante norme per l'attuazione della direttiva 95/16/CE

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base

Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa. Corso base Principio di funzionamento di sistemi frenanti ad aria compressa Alle seguenti pagine trovate una descrizione del principio di funzionamento generale dei sistemi frenanti ad aria compressa installati in

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

Ecco come funziona un sistema di recinzione!

Ecco come funziona un sistema di recinzione! Ecco come funziona un sistema di recinzione! A) Recinto elettrico B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea

Dettagli

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA CONTATTI DIRETTI contatti con elementi attivi dell impianto elettrico che normalmente sono in tensione CONTATTI INDIRETTI contatti con masse che possono trovarsi

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

tariffe da applicare alle prestazioni di cui all'allegato VII del D.L. n. 81/08 di cui al DM 11/04/2011: Disciplina delle modalità di effettuazione

tariffe da applicare alle prestazioni di cui all'allegato VII del D.L. n. 81/08 di cui al DM 11/04/2011: Disciplina delle modalità di effettuazione tariffe da applicare alle prestazioni di cui all'allegato VII del D.L. n. 81/08 di cui al DM 11/04/2011: Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro,

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Marzio Barbero e Natasha Shpuza 1. 80 anni fa E il 28 febbraio 1929 quando due ingegneri, Alessandro Banfi Nota 1 e Sergio Bertolotti Nota 2, riescono

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni 1826-1927. schede 58

COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni 1826-1927. schede 58 COMUNE DI ARIZZANO inventario dei disegni anni 1826-1927 schede 58 Archivio di Stato di Verbania luglio 2012 1 Planimetria di proprietà in frazione Biganzolo di Arizzano raffigurante la derivazione d'acqua

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA

COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA Al comando prov.le VV.F.La Spezia Ai funzionari responsabili Ai responsabili gestione tecnica E p.c. alle altre OO.SS. Oggetto: problematiche

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO LA PROTEZIONE DELLE CONDUTTURE CONTRO LE SOVRACORRENTI DEFINIZIONI NORMA CEI 64-8/2 TIPOLOGIE DI SOVRACORRENTI + ESEMPI SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Dettagli