SIMPLY CLEVER. qui illustrati. Tali informazioni non costituiscono in alcun. indicative circa alcune caratteristiche generali dei prodotti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIMPLY CLEVER. qui illustrati. Tali informazioni non costituiscono in alcun. indicative circa alcune caratteristiche generali dei prodotti"

Transcript

1 Verifica che il numero di telaio corrisponda a quello della tua vettura. n telaio La informiamo che Titolare dei Suoi dati personali è Volkswagen Group Italia S.p.A. con sede in Verona, Viale G.R. Gumpert 1, la quale li utilizzerà nel pieno rispetto del Codice in materia di protezione dei dati personali per le finalità per le quali il consenso è stato prestato. La informiamo inoltre che i Suoi dati potranno essere trasferiti, in qualità di responsabili del trattamento, ad altre Società controllate da Volkswagen Group Italia S.p.A. e/o alla stessa collegate, nonché alle Aziende della Rete di Vendita ed Assistenza per il Marchio ŠKODA, o ancora a società che prestano servizi per Volkswagen Group Italia. I diritti di cui all articolo 7 del D.Lgs. 196/2003 (quali accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento ecc.) potranno essere da Lei esercitati inviando apposita richiesta in tal senso a Volkswagen Group Italia S.p.A. Viale G.R. Gumpert, , Verona Ufficio ŠKODA Service. Nel presente catalogo sono contenute informazioni puramente indicative circa alcune caratteristiche generali dei prodotti qui illustrati. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo descrizione delle caratteristiche specifiche da parte del Costruttore e/o Venditore. Invitiamo pertanto il Cliente a rivolgersi sempre alla Azienda della Rete presso la quale il prodotto stesso viene acquistato al fine di ottenere una completa informazione sulle caratteristiche specifiche. IN VOLATA Skodaitalia ZIT K

2 Gentile Cliente, ŠKODA Service ha il piacere di presentarti Ricambio in Volata, lo speciale libretto indispensabile per garantire la piena efficienza, sicurezza e comfort della tua auto. Il libretto comprende 26 coupon con sconto del 30% dedicati a diverse tipologie di Ricambi Originali ŠKODA *. Per usufruire di questa opportunità è necessario essere in possesso della ŠKODA ŠuperCard, la carta vantaggi gratuita di ŠKODA che premia la tua fedeltà con sconti e promozioni esclusive. Puoi passare a ritirarla presso il tuo Service Partner di fiducia! Ciascun coupon è utilizzabile una sola volta ed è valido solo se il numero di telaio riportato sul retro del libretto corrisponde a quello della tua vettura. Chiama il numero verde o collegati al sito per conoscere le Aziende ŠKODA che aderiscono all'iniziativa. L'iniziativa scade il 31/10/2014. Ti aspettiamo! ŠKODA Service Team SIMPLY CLEVER SOSTITUZIONE LIQUIDO FRENI *Non è incluso il costo della manodopera e non vale per vendite al banco. ŠKODA Ricambi Originali ŠKODA raccomanda Skodaitalia

3 Controlliamo il livello, ma verifichiamo anche che non sia scarico. Il liquido freni ha diversi requisiti, in particolare deve resistere al gelo e alle alte temperature: eventuali bolle di vapore potrebbero infatti annullare l effetto frenante! Attenzione però: con l uso e nel tempo, il liquido tende a perdere le sue proprietà ed è importante sostituirlo! DISCHI FRENO ANTERIORI

4 La sicurezza non è il solito vecchio disco! Il disco dei freni è un piattello di metallo speciale ancorato alla ruota, che una grossa pinza azionata da pistoncini idraulici morde, facendo attrito tramite pastiglie consumabili. Il disco non si consuma come le pastiglie, ma a lungo andare va sostituito, perché comunque l usura e le forti sollecitazioni finiscono per deformarlo: la superficie non è più piana e uniforme e questo diminuisce l efficacia della frenata! DISCHI FRENO POSTERIORI

5 La sicurezza non è il solito vecchio disco! Il disco dei freni è un piattello di metallo speciale ancorato alla ruota, che una grossa pinza azionata da pistoncini idraulici morde, facendo attrito tramite pastiglie consumabili. Il disco non si consuma come le pastiglie, ma a lungo andare va sostituito, perché comunque l usura e le forti sollecitazioni finiscono per deformarlo: la superficie non è più piana e uniforme e questo diminuisce l efficacia della frenata! PASTIGLIE FRENO ANTERIORI

6 Ridursi all ultimo non conviene: per 2 ragioni. Le pastiglie freno sono i denti con i quali la pinza morde il disco del freno. Sono elementi consumabili e guai se non fosse così. Se non fossero realizzate in materiale soggetto ad usura, infatti, non garantirebbero quell aderenza necessaria alla frenata. Fate verificare spesso lo stato delle pastiglie: una pastiglia troppo ridotta potrebbe non tollerare il calore prodotto dall attrito e bruciarsi perdendo efficienza, e se è già consumata, rovinerebbe il disco! PASTIGLIE FRENO POSTERIORI

7 Ridursi all ultimo non conviene: per 2 ragioni. Le pastiglie freno sono i denti con i quali la pinza morde il disco del freno. Sono elementi consumabili e guai se non fosse così. Se non fossero realizzate in materiale soggetto ad usura, infatti, non garantirebbero quell aderenza necessaria alla frenata. Fate verificare spesso lo stato delle pastiglie: una pastiglia troppo ridotta potrebbe non tollerare il calore prodotto dall attrito e bruciarsi perdendo efficienza, e se è già consumata, rovinerebbe il disco! SERIE FRIZIONE

8 Gli attriti di coppia logorano... La frizione ha un compito gravoso. Oltre a scollegare istantaneamente il moto alle ruote, questo importante organo meccanico deve compiere il procedimento inverso, permettendo un innesto rapido e al contempo graduale, trasmettendo il moto alle ruote in maniera progressiva e vincendo le forze di inerzia del veicolo. I motori di oggi e in modo particolare i turbodiesel generano coppie motrici molto potenti e questo porta all usura, non solo del disco frizione, ma anche di una serie di altri componenti, come volano, molla a diaframma, spingidisco, e cuscinetto reggispinta. Insomma, quando è ora le parti logore vanno sostituite! AMMORTIZZATORI ANTERIORI

9 Comfort di marcia e sicurezza sono in gioco. Gli ammortizzatori fanno parte delle sospensioni dell auto, hanno la funzione di smorzare le oscillazioni che la vettura subirebbe se fosse sospesa sulle sole molle. Gli ammortizzatori sono soggetti a usura e a scaricarsi, sostituirli mantiene: il comfort, la sicurezza e la tenuta di strada della vettura! AMMORTIZZATORI POSTERIORI

10 Comfort di marcia e sicurezza sono in gioco. Gli ammortizzatori fanno parte delle sospensioni dell auto, hanno la funzione di smorzare le oscillazioni che la vettura subirebbe se fosse sospesa sulle sole molle. Gli ammortizzatori sono soggetti a usura e a scaricarsi, sostituirli mantiene: il comfort, la sicurezza e la tenuta di strada della vettura! CINGHIA

11 Una cinghia usurata può rompersi e causare danni al motore. La cinghia di distribuzione aziona l albero a camme, il quale comanda le valvole che regolano l aspirazione e lo scarico. Se si rompe la cinghia, le valvole si bloccano e i pistoni vi urtano contro, danneggiandole: ci si trova subito in panne e i danni al motore non sono uno scherzo! KIT CINGHIE

12 Se si rompe una cinghia... si resta in braghe di tela. Le cinghie servono a trasmettere il moto tra diverse parti del motore e dunque hanno varie funzioni. Sono tutte importanti e in caso di rottura ci lasciano a piedi. Due esempi? Se si rompe la cinghia dell alternatore, la batteria non viene più ricaricata e nel giro di pochi chilometri l auto è ferma. Se a rompersi è la cinghia della pompa dell acqua, il motore si surriscalda e rischia una brutta cotta. FILTRO CARBURANTE

13 Nel carburante sono presenti impurità. È sempre esistito, ma oggi, da quando i sistemi a iniezione elettronica hanno sostituito il carburatore, il filtro carburante è ancora più importante. Infatti, le impurità che possono essere sia nella benzina che nel gasolio, se non trattenute dal filtro, potrebbero causare gravi danni all impianto di iniezione. Tutti buoni motivi per tenerlo sempre in perfette condizioni. POMPA DELL ACQUA

14 È il cuore del circuito di raffreddamento del motore. La pompa dell acqua serve ad attivare la circolazione del liquido nel circuito di raffreddamento del motore. Una volta assorbito il calore del motore, il liquido refrigerante, molto caldo, deve tornare a raffreddarsi passando attraverso le alette del radiatore. Le alette sottili estraggono il calore dalle tubazioni e lo disperdono nell aria circostante. Se la pompa dell acqua si danneggia, viene ad interrompersi la circolazione del liquido rischiando così la fusione del motore. LUBRIFICANTE Castrol EDGE Professional

15 L'olio raccomandato da ŠKODA. Castrol EDGE Professional LongLife III 5W-30 con Fluid Strength Technology TM crea un film d olio più resistente a tutti i regimi di rotazione del motore, migliorandone l efficienza. La sua esclusiva forza adattiva riduce il contatto tra metallo e metallo in ogni condizione di marcia. Castrol EDGE Professional diminuisce l attrito e garantisce le massime prestazioni del motore. FILTRO OLIO

16 Quando un filtro è intasato può causare danni. Strada facendo, l olio motore accumula impurità e pertanto deve essere costantemente filtrato. Il filtro dell olio è una cartuccia che, trattenendo le impurità, va periodicamente sostituita: l ideale sarebbe ad ogni cambio d olio. FILTRO ANTIPOLLINE

17 E l aria della vettura è pura... Il filtro antipolline è un elemento fondamentale dell impianto di climatizzazione. Serve a purificare l aria immessa nell abitacolo da polvere, pollini e particelle carboniose. Proprio in quanto progettato per trattenere anche particelle molto piccole, il filtro antipolline può intasarsi facilmente. FILTRO ARIA

18 Se è sporco, il motore soffoca. Il motore deve poter respirare, infatti senza ossigeno non potrebbe avvenire quella combustione nella camera di scoppio (lo spazio all interno del cilindro delimitato dal pistone) che fa funzionare il motore. Il filtro dell aria serve a garantire un flusso d aria pulito (privo di polveri che potrebbero usurare le parti in movimento), costante nel tempo e preriscaldato. LIQUIDO ANTIGELO

19 È antigelo, ma raffredda i bollenti spiriti del tuo motore! Curiosamente, il liquido antigelo serve ad impedire che il motore si surriscaldi. Si chiama così perché, un tempo, nel radiatore delle auto circolava normale acqua e, per evitare che ghiacciasse provocando danni, veniva usato un additivo antigelo. Oggi non si usa più l additivo, ma appunto un liquido refrigerante specifico. DETERGENTE PARABREZZA

20 Il detergente rimedia molti inconvenienti Ci sono diverse valide ragioni per riempire il serbatoio del lavavetri con un prodotto specifico. La semplice acqua, infatti, non pulisce a fondo e non sgrassa il parabrezza. Inoltre d inverno gela, rendendo inutilizzabile il lavavetri e, anche quando il motore è caldo, il rischio è che il getto ghiacci sul parabrezza. Se l acqua è calcarea poi, possono ostruirsi i fori degli spruzzatori. SPAZZOLE TERGICRISTALLO ANTERIORI E POSTERIORI

21 Le gomme più importanti per la sicurezza dopo gli pneumatici. Raramente si dà l importanza dovuta alle spazzole tergicristallo, ma la lunga esposizione alle intemperie, in particolare all umidità e al sole, fa sì che la particolare mescola delle gomme si screpoli, si irrigidisca, renda le spazzole fastidiosamente rumorose e, soprattutto, perda la propria efficienza nello smaltire l acqua! Meglio non rischiare, e scegliere la qualità sicura dei ricambi originali. BATTERIA

22 Meglio sostituirla prima che ci pianti in asso. La batteria dell auto è un accumulatore, il magazzino (ricaricabile) dell energia elettrica generata dall alternatore quando il motore è a regime. È grande e potente perché deve erogare la corrente necessaria ad azionare il motorino di avviamento che mette in moto il motore. CANDELE E CANDELETTE ACCENSIONE

23 Se fate fatica a partire, può dipendere dalle candelette. Nel motore diesel non ci sono le candele, in quanto per innescare la miscela di aria e gasolio non servono scintille ma è sufficiente la temperatura generata dalla compressione esercitata dal ritorno del pistone all interno del cilindro. Quando il motore è fermo, però, non c è ovviamente nessuna compressione: quindi, per scaldare la miscela nei cilindri ci vogliono candelette di avviamento. LAMPADE ALOGENE

24 Meglio cambiarle prima che dopo. Una lampadina bruciata può creare seri problemi per la sicurezza propria e altrui, che si tratti di un indicatore di direzione, della luce di retromarcia, di un segnalatore di stop, di un proiettore che illumina la strada o di una luce di posizione che segnala la nostra presenza. Attenti alla lucina della targa: può costare una multa salata. Da quando vige l obbligo di circolare con i fari accesi anche di giorno, le lampadine sono soggette a maggiore usura. LAMPADE XENON

25 Più efficienti, più belle. La fonte di luce dei fari allo Xenon è fornita da lampadine a scarica di gas, i cui bulbi sono appunto riempiti con gas Xeno. All interno del sistema, una scarica tra due elettrodi genera una nuvola di gas ionizzato, attraverso la quale scorre la corrente elettrica, creando un arco nel gas che emette luce di colore bianco simile alla luce solare. Un ulteriore vantaggio di queste lampadine, oltre alla densità luminosità fino al 300% in più rispetto alle cugine alogene o a LED, è che richiedono un basso consumo di elettricità. È buona abitudine sostituire le lampadine quando ci si accorge di esserne sprovvisti o quando si accende la spia di segnalazione sul cruscotto. Non risparmiare sulla tua sicurezza! KIT COPRIGIUNTI

26 Hai messo le cuffie? Le cuffie dei semiassi fanno parte del complesso sistema di trasmissione della vettura che permette di trasmettere l energia sviluppata dal motore alle ruote. La funzione principale della cuffia è la protezione dell ingranaggio del giunto omocinetico da ogni tipo di detrito stradale come sabbia, ciottoli, sale o acqua. Le cuffie sono prodotte con mescole di ottima qualità, appositamente studiate per una resistenza massima all usura, alle oscillazioni e alle temperature elevate. Il Kit è completo di parti di montaggio e grasso lubrificante per giunti omocinetici. TIRANTI DELLE BARRE STABILIZZATRICI

27 A volte serve gioco di coppia. I tiranti delle barre stabilizzatrici sono delle aste metalliche che collegano, tramite cuscinetti sferici snodi posti alle estremità, gli ammortizzatori alle barre stabilizzatrici: permettono di far lavorare in perfetta sincronia i due elementi. Giocano un ruolo fondamentale nel comfort di guida e nella sicurezza, garantendo una maggiore stabilità della vettura soprattutto su fondi irregolari. I cuscinetti sferici sono soggetti ad usura, che viene avvertita con la comparsa di rumori metallici, soprattutto quando la vettura passa su terreni accidentati. SUPPORTI RIVESTITI IN GOMMA

28 Niente tensioni con la tua ŠKODA. Tali supporti in gomma metallo assorbono le vibrazioni e le tensioni tra la scocca del veicolo, le sospensioni e il motore, migliorando la guida, la gestione e la sicurezza del veicolo. È fondamentale averli sempre in ordine e verificarne lo stato. Solo il ricambio originale assicura il massimo della sicurezza. Offerta valida fino al 31/08/2014. VUOI PARTIRE? FAI UN PIT-STOP. Service Partner ŠKODA: pneumatici di qualità e tanti vantaggi. Solo pneumatici in piena efficienza garantiscono la tua sicurezza per strada. Fino al 31/08/2014 la rete ŠKODA effettua il cambio pneumatici estivi con le migliori marche a prezzi vantaggiosi. Approfittane con ŠKODA ŠuperCard, la carta che premia la tua fedeltà con sconti e promozioni esclusive. Scopri i Service Partner aderenti sul sito ŠKODA o al numero verde. ŠKODA Fincancial Services finanzia le tue riparazioni: chiedi informazioni al tuo Service Partner di fiducia. ŠKODA raccomanda

29 SIMPLY CLEVER LA BELLA STAGIONE È DIETRO L ANGOLO. Check-Up Estivo ŠKODA Per una maggiore sicurezza e per evitare sorprese nell estate, approfitta del Check-Up Estivo ŠKODA: a soli 14,90 ti offriamo 17 controlli + un detergente spray per i cristalli in omaggio. Offerta valida fino al 31/08/2014. ŠKODA Fincancial Services finanzia le tue riparazioni: chiedi informazioni al tuo Service Partner di fiducia. ŠKODA ŠUPERCARD, ŠUPERVANTAGGI. Scopri ŠKODA ŠuperCard, la carta GRATUITA che premia la tua fedeltà e che ti permette di accumulare punti e ottenere sconti dal 5% al 17% su Ricambi e Accessori originali ŠKODA. ŠKODA ŠuperCard è il valore aggiunto di ogni intervento di manutenzione per la tua auto e ti dà diritto di usufruire di tutte le iniziative promozionali che trovi sul sito ŠKODA raccomanda

30 Promozione valida presso le Aziende che aderiscono all iniziativa. Per avere informazioni collegati al sito oppure chiama il numero verde ŠKODA Service App Download gratis Google play CONTOVIVO MEKKANO. A PEZZI È PIÙ SEMPLICE. Rateizza gli interventi sulla tua ŠKODA. Se hai già attivato ŠuperCard, ŠKODA ti offre ContoVivo Mekkano, un finanziamento a TAN 0% - TAEG 3,63% e spese zero* che ti permette di pagare le tue riparazioni in 6, 12, 18 o 24 rate per importi compresi tra i 300 e i 2000 euro. Chiedi l attivazione presso il tuo Service partner ŠKODA o informati su Esempio ai fini di legge: * Intervento da 2.000,00 - Anticipo 0,00 Spese istruttoria pratica 0,00 - Finanziamento di 2.000,00 - in 24 rate da 83,33 interessi 0 - TAN 0,00% variabile - TAEG 3,63% - Importo totale del credito Spese di incasso rata 2,50 bollo/imposta sositutiva 14,62 - Importo totale dovuto dal consumatore 2.059,92- Informazioni europee di base/fogli informativi e condizioni assicurative disponibili presso le Concessionarie ŠKODA. Salvo approvazione ŠKODA Credit. Valido fino a 30/06/2014. App store ŠKODA Credit finanzia la vostra ŠKODA Skodaitalia ŠKODA raccomanda ŠKODA Ricambi Originali ŠKODA raccomanda Skodaitalia

Accendi le luci. Ora anche di giorno.

Accendi le luci. Ora anche di giorno. Accendi le luci. Ora anche di giorno. Più luce, maggiore sicurezza. I veicoli che circolano con le luci anabbaglianti o di marcia diurna accese vengono riconosciuti prima, riducendo così notevolmente il

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CENNI STORICI Nell anno 1946, l ingegnere americano Ray Arden, un vero pioniere della progettazione dei micromotori ed indiscusso genio in materia, ideò e perfezionò

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW

SCHEMA FILARE DELL'IMPIANTO IAW INIEZIONE ACCENSIONE WEBER MARELLI I.A.W. Prima, seconda, terza versione con distributore alta tensione Iniezione elettronica digitale con unica centralina che controlla iniezione e accensione, il comando

Dettagli

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234

Document Name: RIF. MonoMotronic MA 3.0 512 15/54 30 15 A 10 A 10 M 1 234 MonoMotronic MA.0 6 7 8 9 / 0 8 7 6 0 9 A B A L K 7 8 6 9 0 8 0 A 0 0 C E D 6 7 7 M - 6 0 9 7-9 LEGENDA Document Name: MonoMotronic MA.0 ) Centralina ( nel vano motore ) ) Sensore di giri e P.M.S. ) Attuatore

Dettagli

Eaton Macchine di processo. Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione.

Eaton Macchine di processo. Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione. Eaton Macchine di processo Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione. Il tempo di funzionamento non è tutto, è l unica cosa che conta. Ogni processo industriale deve soddisfare

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE DAL DEGAN 0 MANUALE USO E MANUTENZIONE POMPE A MEMBRANA SERIE DL DL DL DL 0 DL 0 DL DL DL 0 DL 0 DL 0 LEGGERE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI PRIMA DI USARE LA POMPA IDENTIFICAZIONE COMPONENTI DL DL DL DL 0

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA

Ing. Raffaele Merola Engineering Environmental Technologies - Energy from biomass PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA SYNGAS DA BIOMASSA 1 PRESENTAZIONE GENERALE 1. GENERALITÀ La presente relazione è relativa alla realizzazione di un nuovo impianto di produzione di energia elettrica.

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

Unità 12. La corrente elettrica

Unità 12. La corrente elettrica Unità 12 La corrente elettrica L elettricità risiede nell atomo Modello dell atomo: al centro c è il nucleo formato da protoni e neutroni ben legati tra di loro; in orbita intorno al nucleo si trovano

Dettagli

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da

LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE PRESTAZIONI. Prodotto e distribuito in Italia da LUBRIFICANTI TOTAL L'INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE Prodotto e distribuito in Italia da EMISSIONI INQUINANTI: EVOLUZIONE EUROPEA DEI LIMITI REGOLAMENTARI LIMITI ALLE EMISSIONI INQUINANTI HC g/km Euro 2

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

MANUTENZIONE EDIZIONE 09-2010

MANUTENZIONE EDIZIONE 09-2010 MANUTENZIONE EDIZIONE 09-2010 TRATTORI delle serie 6000, 6010 e 6020 CATALOGO PARTI DI MANUTENZIONE (TRATTORI SERIE 6000, 6010, 6020) CODES USED IN "REMARKS" COLUMN FOR MAINTENANCE CATALOGS CODES UTILISES

Dettagli

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.

C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt. C.F.R. srl Via Raimondo dalla Costa 625-41122 Modena (MO) - Italy Tel: +39 059 250837 - Fax: +39 059 281655 / 2861223 E-mail : info@cfritalt.com www.cfritaly.com È vietata la riproduzione o la traduzione

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici HFX-Mag HFX-Mag Plus HFX-9 HFX-9 HD Informazioni sulla sicurezza Questo tipo di freno è stato progettato per l uso su mountain

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL AQUILA Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti nella Scuola Secondaria Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico Prof. Umberto Buontempo

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

Sempre collegato al tuo comfort con evohome

Sempre collegato al tuo comfort con evohome Sempre collegato al tuo comfort con evohome Pag 2 Comfort e controllo Comfort più controllo: proprio quello che puoi aspettarti da evohome Pag. 3 evohome Il sistema intelligente per il riscaldamento a

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso

Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso PRESS info P09X02IT / Per-Erik Nordström 15 ottobre 2009 Cambio di marcia completamente automatizzato tutt'altro che un lusso per un autobus di lusso Il nuovo Scania Opticruise per autobus completamente

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

CLASSI MERCEOLOGICHE

CLASSI MERCEOLOGICHE ALLEGATO A CLASSI MERCEOLOGICHE 01 - FORNITURE 02 - SERVIZI Versione aggiornata il 25/07/2014 1 S O M M A R I O 01 FORNITURA BENI 01.01 - RICAMBI PER AUTOBUS 3 01.02 - RICAMBI PER MEZZI DI SERVIZIO 4 01.03

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima

Manuale - parte 1. Descrizione del generatore e istruzioni per l uso. Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima Manuale - parte 1 Descrizione del generatore e istruzioni per l uso Generatore Marine Panda 8000 NE Tecnologia silenziosissima 230V - 50 Hz / 6,5 kw Icemaster Fischer Panda 25 20 10 10 10 since 1977 Icemaster

Dettagli

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso

Rider 15V2s AWD. Istruzioni per l uso Rider 15V2 Istruzioni per l uso Rider 15V2 AWD Rider 15V2s AWD Prima di usare la macchina, leggere per intero le istruzioni per l uso e accertarsi di averne compreso il contenuto. Italian INDICE Indice

Dettagli

Saldatura ad arco Generalità

Saldatura ad arco Generalità Saldatura ad arco Saldatura ad arco Generalità Marchio CE: il passaporto qualità, conformità, sicurezza degli utenti 2 direttive europee Direttiva 89/336/CEE del 03 maggio 1989 applicabile dall 01/01/96.

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+

Dumper-Nonstop Wacker Neuson Dumper con cabina 3001 6001 9001 10001+ Dumperonstop Wacker euson Dumper con cabina A ribaltamento rotante DAT TE 10010 kg 3000 kg 6000 kg 9000 kg Peso proprio 2410/2550 kg 4120/4240 kg apacità cassone a raso 1500/1300 l 2400/2400 l 38 4000

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA

DIAMO UNA MANO ALLA NATURA DIAMO UNA MANO ALLA NATURA ABBATTITORI A RICIRCOLO DI ACQUA (SCRUBBER A TORRE) I sistemi di abbattimento a scrubber rappresentano un ottima alternativa a sistemi di diversa tecnologia (a secco, per assorbimento,

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione

Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione Norma per il trattamento di conservazione e postconservazione Tutte le serie MTU per motori diesel e a gas A001070/00I Stampato in Germania 2012 Copyright MTU Friedrichshafen GmbH La presente pubblicazione,

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Sez 2a - FUNZIONAMENTO e CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Sez 2a - FUNZIONAMENTO e CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sez 2a - FUNZIONAMENTO e CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE 26 MARZO 2014 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 c/o Museo della Tecnica Elettrica Via Ferrata 3 27100 Pavia La soluzione Rete Picchi Cali di tensione Armoniche?

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Un'analogia con il circuito idraulico

Un'analogia con il circuito idraulico Pompa Generatore di tensione (pila) Flusso d acqua PUNTI DI DOMANDA Differenza di potenziale Rubinetto Mulinello Lampadina Corrente elettrica 1. Che cos è l energia elettrica? E la corrente elettrica?

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli