2 CIRCOLO D1DATTIC "San Giovanni Bosco" ! PROT. N. Ore 24 del 19/09/2015 Durata Anni. NO Quota Vittoria

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 CIRCOLO D1DATTIC "San Giovanni Bosco" ! PROT. N. Ore 24 del 19/09/2015 Durata Anni. NO Quota Vittoria 100.00"

Transcript

1 POLIZZA Numero Agenzia Canale Distribuzione DATI DEL CONTRAENTE Ragione Sociale Partita Iva Indirizzo Comune «moria AwicuraiiomS.p.A.-Cap-S^ Ew>eT37B9«ini *** f i». O- «Heg. wwtv (t «tono» Oi:«fcliHbB - Se* «Dracne (tato 201? - Miau ife kjkuù C**-**.? - isuiiui rf'aibc UMBK tì Aveurazuw e HtóueaRinwie vtacw i ai.uoom espugno» ori f» testala ri PARTINICO 535 CILLUFFO GASPARE 2 CIRCOLO D1DATTIC "San Giovanni Bosco"! PROT. N. CIRCOLO DIDATTICO SAN GIOVANNI BOSCO VIA PIA OPERA PASTORE 67 ALCAMO DATI DI POLIZZA Effetto Ore 24:00 del 19/09/2014 Scadenza 1 Quietanza 19/09/2015 Data rescindibilità Frazionamento annuale Coassicurazione 1 9 SET. 20» Ore 24 del 19/09/2015 Durata Anni POLIZZA SOGGETTA A REGOLAZIONE PREMIO L'importo dovuto quale premio minimo imponìbile, per ciascun anno o frazione, in nessun caso potrà essere inferiore a PREMIO RATA INIZIALE Imponibile 6.439,02 di cui diritti di polizza 48,78 Imposte Totale 6.600,00 di cui diritti di polizza (lordo) 50,00 PREMIO RATE SUCCESSIVE Imponibile 6.390,24 Imposte 159,76 Totale DESCRIZIONE DEL RISCHIO Forma ci Assicurazione Indirizzo Comune C.A.P. Provincia Nazione Tipo di Copertura Tipo di Rischio Tipologia Numero unità GARANZIE PRESTATE SEZIONE INFORTUNI Prima rata 6.439,02 Imponibile annuo g Q 439 Q2 MORTE Somma Assicurata {per multipli di retribuzione ,00 : limite massimo di somma assicurata per persona in base ai multipli di retribuzione). Descrizione Categoria Assicurati Preventivo (per multipli di retribuzione: retribuzioni in Euro) Saggio Premio Minimo di Regolazione Regolazione Premio INVALIDITÀ' PERMANENTE Somma Assicurata (per multipli dì retribuzione ,00 : limite massimo di somma assicurata per persona in base ai multipli di retribuzione). Tabella Invalidità Permanente NO Quota Vittoria Provincia Assicurazione per categorie di persone a capitali fissi VIA PIA OPERA PASTORE, 67 ALCAMO TP O RISCHIO LIMITATO AL TIPO DI ATTIVITÀ' Condizione Particolare 7Z - RISCHI SCOLASTICI Teste assicurate 1100 di cui diritti di polizza (prima rata) 48,78 di cui diritti di polizza (annuo) 48,78 Tab. I.P. AMIA Arr alunni, personale docente e non , ,86 Si Arr. linea TUTELA e ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA Mesi 1 72 Imponibile annuo TP C.A.P Giorni o 6.396,86 160, , , ,72 Imponibile annuo POLIZZA N SS32 Emessa a ALCAMO. <i 18/09/2014 m TRE esemplari ad un solo effetto Modelle PA Edizione 12 10

2 Vittoria S.p.A. -Cap.Sor. timer.1769!*mi. «ir. R BW.C.F e Hm tttpr*e. ft M*no IL (iisa&i J!S8- Sa»* Dracne Uu 7014» - Miau Via t*uu G*ri9db. ; - bcnty atnbo HWSSH lì e e ttonaaraaane scarne i n.i.qq3t4 Capognftn det n 006 ea ^TUTELA e INFORTUNI ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA SEZIONE INFORTUNI Franchigia Invalidità Permanente Franchigia come da C.G.A. Descrizione Categoria Assicurati alunni, personale docente e non. Preventivo (per multipli di retribuzione: 1100 retribuzioni in Euro) Saggio 1.56 Premio Minimo di Regolazione 1.716,00 Regolazione Premio SI DIARIA DA RICOVERO E CONVALESCENZA (condizione particolare 7.F) Somma Assicurata (per multipli di retribuzione 50,00 : limite massimo di somma assicurata per persona in base ai multipli di retribuzione). Descrizione Categoria Assicurati alunni, personale docente e non. Preventivo (per multipli di retribuzione: retribuzioni in Euro) Saggio Premio Minimo di Regolazione Regolazione Premio RIMBORSO SPESE SANITARIE DA INFORTUNIO (condizione particolare 7.W) Somma Assicurata (per multipli di retribuzione 1.000,00 : limite massimo di somma assicurata per persona in base ai multipli di retribuzione). Descrizione Categoria Assicurati Preventivo (per multipli di retribuzione: retribuzioni in Euro) Saggio Premio Minimo di Regolazione Regolazione Premio , ,00 SI i' 2 32 Imponibile annuo Arr. alunni, personale docente e non ,78 858,00 SI di cui diritti di polizza CONDIZIONI INTEGRATIVE (Si richiama l'attenzione ai sensi dell'alt 166 D.Las. 209/2005) Descrizione del rischio 2.152,46 48,78 O 86 Imponibile annuo 857,14 A MAGGIOR PRECISAZZIONE DI QUANTO DESCRITTO IN POLIZZA, SI ASSICURA N.1100 ALUNNI DI SCUOLA MATERNA ED ELEMENTARE COMPRESO IL PERSONALE DOCENTE E NON DEL CIRCOLO DIDATTICO SAN GIOVANNI BOSCO DI VIA PIA OPERA PASTORE N. 65 E 67 COMPRESO LE SEDI DISTACCATE: - VITTORINO FELTRE DI VIA MONTE BONIFATO N.78 E N.65; - F FROEBEL DI VIA PIA OPERA PASTORE N.10; - J PIAGET DI VIA MONTE BONIFATO N.128. SONO ALTRESÌ1 COPERTI DALLA GARANZIA, I GENITORI DI ALUNNI ED ESPERTI ESTERNI CHE PRENDONO PARTE SALTUARIAMENTE A GITE SCOLASTICHE ED ATTIVITÀ' LUDICHE. FERMO RESTANDO CHE LE GENERALITÀ' DI QUESTI NOMINATIVI RISULTINO AGLI ATTI DELLA SCUOLA CON DATA ANTECEDENTE ALL'EVENTO E LA DIREZIONE DIDATTICA NE DIA COMUNICAZIONE ALLA VITTORIA ASSICURAZIONI IN OCCASIONE DELLA REGOLAZIONE PREMIO DI FINE ANNO CONTRATTUALE. FERMO IL RESTO DETRAZIONE FISCALE - CLAUSOLA VALIDA SE CONTRAENTE PERSONA FISICA Al SENSI DEL D.Lgs 47/2000 La presente polizza è documento valido ai fini della detrazione fiscale spettante sul premio di prima rata Le quietanze sono documenti validi, per la medesima finalità, relativamente alle rate successive. Laddove siano emessi atti di variazione, gli importi detraibili indicati in ciascuno di tali atti devono essere considerati ai fini del calcolo del premio complessivamente detraibile. RSS E DIARIA DA INFORTUNIO PER RISCHI SCOLASTICI A PARZIALE DEROGA/INTEGRAZIONE DI QUANTO DISPOSTO DALLE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE MOD PB , SI CONVIENE QUANTO SEGUE: RIMBORSO SPESE SANITARIE DA INFORTUNIO. Se prevista in polizza la garanzia "Rimborso Spese Sanitarie da infortunio", di cui alla Condizione Particolare 7.W delle Condizioni di Assicurazione, la stessa si intende abrogata e cosi sostituita: POLIZZA N Emessa a ALCAMO il 18/09/2014 in TRE esemplari ad un solo effetto Modello PA Edizione Pagina 2 di 7

3 ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA AGE in caso di infortunio indennizzabile ai sensi di polizza, l'impresa rimborsa, fino a concorrenza del massimale indicato in polizza per uno o più sinistri verifìcatisi neilo stesso periodo assicurativo annuo, le spese effettivamente sostenute per: a)prestazioni sanitarie relative al ricovero o all'intervento chirurgico senza ricovero: onorari del chirurgo, dell'aiuto, dell'assistente, dell'anestesista e di ogni altro soggetto partecipante all'intervento, diritti di sala operatoria e materiale di intervento, endoprotesi ed apparecchi terapeutici applicati durante l'intervento; rette di degenza, CON IL LIMITE GIORNALIERO DEL 2% DEL MASSIMALE INDICATO IN POLIZZA; assistenza medica ed infermieristica, cure, fisiochinesiterapia, medicinali, esami ed accertamenti diagnostici durante i! ricovero o l'intervento chirurgico; b) prestazioni sanitarie successive al ricovero,' all'intervento chirurgico o all'infortunio che non abbia determinato ricovero o intervento chirurgico:, visite specialistiche, esami ed accertamenti diagnostici, fisiochinesiterapia e cure termali (escluse in ogni caso le spese di natura alberghiera), EFFETTUATI NEI 90 GIORNI SUCCESSIVI ALL'INFORTUNIO, AL RICOVERO O ALL'INTERVENTO CHIRURGICO PURCHÉ PRESCRITTI DAL MEDICO CURANTE. QUALORA L'INFORTUNIO NON ABBIA DATO ORIGINE A RICOVERO O INTERVENTO CHIRURGICO, I TERMINI DI CUI SOPRA DECORRONO DAL GIORNO DELL'INFORTUNIO STESSO E L'IMPRESA RIMBORSERÀ LE SPESE SOSTENUTE E DOCUMENTATE FINO A CONCORRENZA DEL 20% DEL MASSIMALE PATTUITO, RESTANDO A CARICO DELL'ASSICURATO UNA FRANCHIGIA DI EURO 52,00 PER SINISTRO. La riduzione di fratture è considerata intervento chirurgico. c)ll trasporto dell'assicurato con ambulanza all'ambulatorio e all'istituto di cura, da un istituto di cura all'altro e per il ritomo a casa, FINO A CONCORRENZA DEL 10% DEL MASSIMALE ASSICURATO, CON IL LIMITE DI EURO 517,00 (LA NECESSITÀ DEL TRASPORTO DEVE ESSERE CERTIFICATA DA UN MEDICO); d)prìmo acquisto di protesi ortopediche anche sostitutive di parte anatomica, rese necessarie da infortunio, nonché le spese sostenute per l'acquisto o noleggio (PER UN ANNO) di carrozzelle ortopediche; e)cure ed applicazioni, inclusi gli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva, EFFETTUATI ENTRO DUE ANNI DALL'INFORTUNIO e sempreché la polizza sia in vigore, resi necessari per ridurre o eliminare le conseguenze di danni estetici al volto provocati dall'infortunio, FINO A CONCORRENZA DEL 20% DELLA SOMMA ASSICURATA, CON IL MASSIMO DI EURO 1.040,00. IL RIMBORSO VIENE EFFETTUATO A CURA ULTIMATA, SU PRESENTAZIONE DELLA CARTELLA CLINICA COMPLETA (IN CASO DI RICOVERO), DELLA DOCUMENTAZIONE MEDICA RELATIVA ALLE CURE, NONCHÉ DEGLI ORIGINALI DELLE RELATIVA NOTULE, DISTINTE E RICEVUTE DEBITAMENTE QUIETANZATE. L'Impresa corrisponde all'assicurato [Indennità forfettaria di euro 15,00 per ciascun sinistro comportante ricovero a titolo di concorso spese per il rilascio della cartella cllnica relativa al sinistro denunciato. Le prestazioni di cui sopra vengono inoltre integrate per i rimborsi delle seguenti prestazioni ENTRO I LIMITI DI : 500,00 PER ANNO ASSICURATIVO CON IL LIMITE DI 150,00 PER DENTE IN CASO DI CURE ODONTCIATRICHE E ORTODONTICHE : 350,00 PER ANNO ASSICURATIVO CON IL LIMITE Dt 100,00 PER LENTE PER L'ACQUISTO DI LENTI DA VISTA (ESCLUSE QUELLE A CONTATTO E LE MONTATURE) COME CONSEGUENZA DIRETTA DELL'INFORTUNIO CHE ABBIA CAUSATO DANNO OCULARE. DALLA GARANZIA SONO ESCLUSI I SOGGETTI GIÀ PORTATORI DI LENTI. DIARIA DA RICOVERO E GESSATURA. Se prevista in polizza!a garanzia "Diaria da Ricovero e convalescenza", di cui alla Condizione Particolare 7.F delle Condizioni di Assicurazione, la stessa si intende abrogata e cosi sostituita: a) in caso di ricovero in istituto di cura reso necessario da infortunio, non escluso ai sensi di polizza, l'impresa assicura, per ogni pernottamento e PER UN PERIODO MASSIMO DI 120 GIORNI PER OGNI ANNO ASSICURATIVO, la corresponsione dell'indennità pattuita in polizza per ciascun Assicurato. Qualora durante il ricovero sia applicata una gessatura, in alternativa alla presente garanzia l'assicurato può optare per la liquidazione dell'indennità da gessatura di cui al seguente punto b). IN CASO DI SINISTRO L'ASSICURATO O GLI AVENTI DIRITTO, OLTRE A ESSERE TENUTI AGLI ADEMPIMENTI POLIZZA N Emessa a ALCAMO, il 18/09/2014 in TRE esemplari ad un solo effetto Modello PA Edizione Pagina 3 d. 7

4 ASSICURATONE INFORTUNI CUMULATIVA AGE PREVISTI DALL'ARI. 8.1, DEVONO PRESENTARE COPIA INTEGRALE DELLA CARTELLA CLINICA O DOCUMENTO EQUIVALENTE, IN ORIGINALE; b) in alternativa alla garanzia "Diaria da ricovero", o quando l'infortunio non abbia reso necessario il ricovero, in caso di applicazione di una gessatura l'impresa corrisponde un'indennità giornaliera, di importo pari a quella da ricovero, per l'intero periodo di immobilizzazione fino al giorno di rimozione, comunque SINO A UN PERIODO MASSIMO, PER CIASCUN ASSICURATO, DI 45 GIORNI PER EVENTO E PER ANNO ASSICURATIVO. IN CASO DI SINISTRO L'ASSICURATO O GLI AVENTI DIRITTO, OLTRE A ESSERE TENUTI AGLI ADEMPIMENTI PREVISTI DALL'ART DEVONO PRESENTARE COPIA INTEGRALE DELLA CARTELLA CLINICA O DOCUMENTO EQUIVALENTE, IN ORIGINALE, RILASCIATO ;TRO MEpiC, IA EFFETTUATO L'APPLICAZIONE E i A RIMOZIONE DEL TUTORE IMMOBILIZZANTE. iiona s 1 zioni Allegato Modello 7A - Rami Elementari Agenzia di: Subagenzia 535A Corso San Fnwioco 0i Paota, ARCAMO (TP) m Fax COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI Di COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del D. Lgs. n. 209/2005 (Codice delle Private) e del regolamento ISVAP n 5/2006 in tema di norme di comportamento che devono essere osservate nell'esercizio dell'attività di intermediazione assicurativa gli intermediari; a) prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione o, qualora non prevista, del contratto, consegnano al contraente copia del documento (Allegato n. 7B del regolamento ISVAP) che contiene notizie sull'intermediario stesso, sulle potenziali situazioni di conflitto di interessi e sulle forme di tutela del contraente; b) prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione o, qualora non prevista, del contratto, illustrano al contraente - in modo corretto esauriente e facilmente comprensibile - gli elementi essenziali del contratto con particolare riguardo alle caratteristiche, alla durata, ai costi, ai limiti di copertura, agli eventuali rischi finanziari connessi alla sua sottoscrizione ed ad ogni altro elemento utile a fornire un'informativa completa e corretta; e) sono tenuti a proporre o consigliare contratti adeguati alle esigenze di copertura assicurativa e previdenziale del contraente, nonché, ove appropriato in relazione alla tipologia del contratto, alla sua propensione al rischio; a tal fine acquisiscono dal contraente stesso ogni informazione che ritengono utile; d) informano il contraente della circostanza che ii suo rifiuto di fornire una o più delle informazioni richieste pregiudica la capacità di individuare i! contratto più adeguato alle sue esigenze; nel caso di volontà espressa dal contraente di acquisire comunque un contratto assicurativo ritenuto dall'intermediario non adeguato, lo informano per iscritto dei motivi dell'inadeguatezza; e) consegnano al contraente copia della documentazione precontrattuale e contrattuale prevista dalle vigenti disposizioni, copia del contratto stipulato e di ogni altro atto o documento da esso sottoscritto; f) possono ricevere dal contraente, a titolo di versamento dei premi assicurativi, i seguenti mezzi di pagamento: 1. assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferita i lite, intestati o girati all'impresa di assicurazione oppure all'intermediario, espressamente in tale qualità; 2 ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, sistemi di pagamento elettronico, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati al precedente punto 1; 3. denaro contante, esclusivamente per i contratti di assicurazione contro i danni de! ramo responsabilità civile auto e relative garanzie accessorie (se ed in quanto riferite allo stesso veicolo assicurato per la responsabilità civile auto), nonché per i contratti degli altri rami dan«itiotii11*+ifijite di settecentocinquanta euro annui per ciascun contratto. Dichiaro di ricevi ai sensi dell'ari Contraente/Assi o Conforme all'allegato "ito. 7A de! Regolamento ISVAP 5/2006 a titolo di nota informativa CIRCOLO DIDATTICO tan Giovanni BOKO". A loemo Conforme all'allegato 7A Regolamento ISVAP 5/2006 così come modificato dal Provvedimento ISVAP n 2720/2009. AREA RISERVATA In ottemperanza al Provvedimento IVASS n. 7 del 16 luglio 2013, si comunica che sul sito internet della Compagnia <http://www-vitlqriaassicurazioni.com> è disponibile la nuova Area Riservata dedicata ai Clienti Vittoria. Registrandosi al servizio il Contraente potrà consultare la sua posizione assicurativa in modo semplice e veloce, senza POLIZZA N" Emessa a ALCAMO, il 18/09/2014 in TRE esemplari ed jn solo effetto Moosllo PA Edizione Pagina 4 di 7

5 Vittona Sp.ft.-Cap Sor. imp37e924ti.«p W.C.F e ("60. inipww s MHra n oi:«fiu'w S*d» f IUB?01*9 (Maio Vie NjKUU f*dl*l f - fccnu dl'mcc H-presi O Assentai»)* «ttessta«ino«maone i ai.onou espugna* **i c M GuppìtateietNi n. C08 TUTELA e INFORTUNI ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA limitazione di orario e senza recarsi in Agenzia, attraverso un semplice collegamento internet. Per registrarsi all'area Riservata sarà sufficiente inserire il Codice Fiscale o la Partita IVA, un indirizzo valido e seguire delle semplici istruzioni che verranno inviate dal sistema via mait. Per ottenere maggiori informazioni sul servizio o ottenere assistenza sull'utilizzo del sistema è attivo il numero verde MEDIAZIONE OBBLIGATORIA Fatto salvo il preventivo espletamento delle procedure previste in polizza per la soluzione delle eventuali controversie concementi le richieste d'indennizzo originate da sinistri regolarmente protocollati, per tutte le controversie nascenti o comunque collegate a questo contratto, per le quali non sia stato possibile raggiungere una soluzione amichevole e per le quali si intenda promuovere un giudizio, è condizione di procedibilità esperire un preliminare tentativo di mediazione, in base al disposto dell'ari. 5 del D.Lgs n.28 dei 4 marzo 2010 e successive modifiche (di seguito "Decreto 28"). Il tentativo di mediazione si svolgerà davanti ad uno degli Organismi di Mediazione di volta in volta scelti dalla parte richiedente, tra quelli presenti nel luogo del giudice territorialmente competente La parte che viene chiamata in mediazione (sia Vittoria, sia il Contraente) si riserva i! diritto di non partecipare alla proceaura di mediazione, motivando per iscritto all'organismo di mediazione prescelto le ragioni che giustificano la propria mancata partecipazione. Laddove il regolamento dell'organismo prescelto preveda la possibilità di svolgere la mediazione in forma telematica (on line). si conviene che la mediazione sarà iniziata e svolta in tale forma anche se ad aderire sia solo una delle due parti. In ogni caso la parte istante si impegna; 1. ad indicare nell'istanza di mediazione i dati identificativi dell'oggetto della controversia (ad es numero e data del sinistro numero della polizza), nonché ad indicare all'organismo di Mediazione il seguente indirizzo di posta elettronica certificata per la notifica alla Compagnia della relativa istanza: mediazione p e e v i 11 o r i a a.s sj.c_ur a_z i o ni i t 2. a richiedere all'organismo di Mediazione un preavviso di almeno "5 giorni lavorativi per il primo incontro di mediazione. Si applicherà al tentativo il regolamento di mediazione, approvato dal Ministero della Giustizia, dell'organismo prescelto. Le sedi, il regolamento, la modulistica e le tabelle delle indennità in vigore al momento dell'attivazione della procedura sono. consumabili all'indirizzo internet dell'organismo prescelto. ESCLUSIONE SUICIDIO, TENTATO SUICIDIO, ATT! D! AUTOLESIONISMO Si prende atto che le garanzie prestate con la presente polizza non operano in caso di suicidio, tentato suicidio, autolesionismo dellassicurato. Fermo il resto. Attività del Contraente Si precisa che l'attività svolta dal Contraente è la seguente : scuola materna ed elementare atti di - * POLIZZA N S632 Emessa a ALCAMO ;l 18/09/2014 ir. TRE esemplari ad un soie effetto Modello PA Edizione Pagina 5 ci 7

6 linea -\E ASSICURAZIONE «FORTUMI CUMUtATWA DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE Rese ai sensi e per gli effetti di cui agli arti. 1892, 1893 e 1894 del Codice C/vile e determinanti ai fini deil'accettazione del rischio: 1 salvo quanto diversamente dichiarato in polizza gli Assicurati nominativamente indicati non sono portatori di menomazioni fisiche, postumi di pregresse malattie gravi e permanenti, e, in particolare, non risultano affetti da alcolismo, tossicodipendenza. A.IDS., epilessia, o dalle seguenti infermità mentali schizofrenie, forme maniaco depressive o stati paranoici, altre infermità mentali caratterizzate da sindromi organiche cerebrali 2 il Contraente dichiara di non avere in corso - a favore degli stessi Assicurati, altre polizze a copertura dei rischi infortuni oggetto delia presente, - a favore di altre persone, polizze con la Vittoria S.p.A., ovunque sottoscritte, a copertura di rischi aeronautici come descritto dall1 art. 62deile Condizioni di Assicurazione, qualora m seguito decidesse di stipulare altre polizze per i predetti rischi infortuni aeronautici resta sin d'ora pattuito che, nel caso in cui più Assicurati subiscano un infortunio nello stesso evento, l'esborso a carico della Vittoria S.p.A.. in base alla presente e alle altre polizze non potrà superare la somma di Euro pari a lire complessivamente per aeromobile Qualora gli indennizzi calcolati per le singole polizze dovessero eccedere nel totale tale importo, gii stessi verranno ridotti con imputazione proporzionale ai capitali previsti sulle singole polizze stipulate con la Vittoria S p A 3 II Contraente non ha avuto, nell'ultimo quinquennio, polizze infortuni annullate per sinistro A. I rischi garantiti con la presente polizza non sono assicurati presso Società poste in liquidazione coatta amministrativa con contratti trasferiti ad altra Società a norma dell' art. 1 del D L , n" 576, cosi come convcrtito nella legge n" 738 Ogni deroga, modifica o integrazione alle dichiarazioni che precedono deve esplicitamente risultare dal testo di polizza. Il Contraente dichiara di aver ricevuto e di approvare le seguenti "Condizioni di Assicurazione" Condizioni Generali di Assicurazione - mod. PB edizione e di aver preso atto che costituiscono parte integrante della presente polizza Per I' effetto dichiara di conoscerle e di accettarle quali condizioni contrattuali Dichiara altresì di aver ricevuto l'informativa resa ai sensi dell'ari. 13 del D.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e acconsente al trattamento e alla comunicazione dei propri dati personali nell'ambito e con i limiti indicati nell'informativa stessa e a condizione che siano rispettate le disposizioni della normativa vigente CIRCOLO DIDATTICO "San Giovanni Bosco" - VITTORIA ASSICURAZIONI S p A Il contraente dichiara di aver ricevuto e preso atto di tutti i documenti contenuti nel Fascicolo Informativo, cosi come previsto dal Regolamento ISVAP n" 35 del 26 maggio CIRCOLO DIDATTICO "San Giovanni Bosco" - Aicamc POLIZZA N" SS2 Emessa a ALCAMO. n 18/09/2014 in TRE esemplari ad un solo effetto Modello PA Edizione Pagina 6 di 7

7 Vittoria S.p.A. -(ap.snr. EtMfiT.ìTD92*uà, ;e<r. P i»,. e.!- e Rtg. tmpnse A M*no ti. OiSSili}i$a - bete e arnione. mt!0!4s - Mfe*w «ì Kja«*i SarJBPs.? - fecn&j Jfl'Afiu hifjfaw tì e Hia-séxanone màcnc i n i,14 - Capogruppi) <frt o MoraAtàatiiEOfi «di» «'«M uri &IHPÌ JstejRftyi n 038 ASSICURAZIONE INFORTUNI CUMULATIVA Ad ogni effetto di legge ed anche ai sensi degn arti 33 e seguenti del D.Lgs. 206/2005, nonché degli affi e 1342 de! Codice Civile, conosciuto e d\e specificatamente ie disposizioni dei seguenti articoli delle Condizioni di Assicurazione e precisamente AGE Contraente dichiara di aver Perdita de! diritto all'indennizzo se non stata dichiarata, al momento della stipulszione o successivamente! esistenza di altre polizze infortuni sottoscritte dal Contraente per gli stessi Assicurati Proroga della polizza m mancanza di disdetta data almeno 60 giorni prima della scadenza 2 11 Recesso dalla polizza per sinistre ed anticipata risoluzione della polizza Possibilità dell1 Impresa di adeguare le condizioni di premio m corso di polizza e conseguente diritto di recesso del Contraente Esclusioni dalla garanzia Limiti di indennizzo, per rischi diversi da quello aeronautici, in caso di più Assicurati cne subiscano un infortunio nello stesse evento Cessazione dell' assicurazione per soprawenienza di alcoohsmo, tossicodipendenza, A.l D.S.. epilessia o di infermità mentali Franchigie' pepfftftwjdjtà permanenti parziali inferiori a! 50% della totale Infortùni aeronautici: iimhuii indennizzo per ae&amobile, anche per garanzie prestate con più polizze 6 3 ^Accar^ofiarn^^deNnderTÌVzzo in caso di rascpnsabilità civile de! Contraente Derfènmeflto a uohegiojbfedics di controveoéieiulla natura e sulle conseguenze delie lesioni provocate aa infortunio t -. <.» XV\O DIDATTICO "San Giovanni Boaro" - Avvertenza (ai sensi dell' ari. 32 del Regoiamento ISVAP n 35 del 26 maggio 2010) Le dichiarazioni non veritiere, inesatte o reticenti rese dal soggetto legittimate a fornire le informazioni richieste per ia conclusione del contratto, possono compromettere il diritto alla prestazione. Nota (ai sensi dell' ari 32 del Regolamento ISVAP n 35 del 26 maggio 2010) II presente contratto prevede il pagamento de! premio con Is periodicità indicata nella prima facciata di polizza; inoltre, si precisa che i mezzi di pagamento consentiti da Vittoria per il perfezionamento del presente contratto sono i seguenti: assegr.o bancario o circolare non trasferibile intestati ali' Impresa o a»' intermediario; bonifico bancario; moneta elettronica; pagamento in conto corrente postale; pagamento a mezzo contanti nei limiti previsti dalla normativa generale e di settore. HtnU ussicuian» POLIZZA N SG32 Emessa a ALCAMO n 18/09/2014,n TRE esemplari ad un solo effetto Modello PA Edizione Pagina? di 7

8 VittMia Assicuujiom S.p.A. Cip Sue Eun67J3m924 ini vm. PniK.llf.BHeg. trance ci Miro n 01329S101 i* - Sede e Direno»' iuta Mbno Vii lutano GanMb, 2 - benda afl'ttui Imprese ni tesuwrazkino i Riassicurazione MUOVI I n.1.000)4 - Capogruppo <ttì Cnjpto VrtBxia Assonami «crino jltjto OH Gn«pi AsaiiairatM n. 008 QUESTIONARIO PER LA VALUTAZIONE DELL'ADEGUATEZZA Al SENSI DELL'ARI. 52 DEL REGOLAMENTO ISVAP 5/2006 AZIENDA: CIRCOLO DIDATTICO SAN GIOVANNI BOSCO PARTITA IVA: GENTILE CLIENTE. ANCHE Al SENSI DEL D.LGS 196/2003. LA INFORMIAMO CHE IL PRESENTE QUESTIONARIO HA LO SCOPO DI ACQUISIRE. NEL SUO INTERESSE, INFORMAZIONI N6CESSARIE A VALUTARE L'ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO CHE INTENDE SOTTOSCRIVERE ALLE SUE ESIGENZE LA MANCANZA DI TALI INFORMAZIONI OSTACOLA LA VALUTAZIONE DELLA CONGRUITÀ' DELLA POLIZZA: PERTANTO, QUALORA LEI NON INTENDA FORNIRE TALI INFORMAZIONI, LE CHIEDIAMO GENTILMENTE DI SOTTOSCRIVERE LA "DICHIARAZIONE DI RIFIUTO DI FORNIRE LE INFORMAZIONI RICHIESTE" SOTTO RIPORTATA. 1. OBIETTIVI ASSICURATIVI CHE INTENDE PERSEGUIRE CON IL CONTRATTO: INTENDO E C PROTEZIONE PER LA VITA PRIVATA PROTEZIONE PER LA MIA ATTIVITÀ ATTIVARE COPERTURE ASSICURATIVE PER LA PROTEZIONE DELLA MIA FAMIGLIA E DEI BENI CHE POSSIEDO PER IMPIEGHI NON INERENTI ATTIVITÀ PROFESSIONALI O COMUNQUE REMUNERATIVE (AD. ES. ABITAZIONE) ATTIVARE DELLE COPERTURE ASSICURATIVE PER LA PROTEZIONE DEI BENI UTILIZZATI E DELLE RISORSE UMANE INERENTI LA MIA ATTIVITÀ PER LA RESPONSABILITÀ CHE NE DERIVA 2. TIPOLOGIA DI COPERTURA ASSICURATIVA CHE INTENDE ACQUISTARE: INTENDO rxj PROTEZIONE PER LA PERSONA PROTEZIONE PER IL PATRIMONIO aioimanmaamnaaimgas ACQUISTARE UNA COPERTURA ASSICURATIVA A TUTELA DELLA MIA PERSONA O DEI MIEI FAMILIARI O DEI MIEI DIPENDENTI CONTRO EVENTI INATTESI ACQUISTARE UNA COPERTURA ASSICURATIVA PER LA TUTELA DELLA MIA ABITAZIONE. DELLA MIA AZIENDA/UFFICIO O DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE INERENTE LO SVOLGIMENTO DELLA MIA PROFESSIONE O LA VITA PRIVATA. WAWniCTW!^ «^a^iaatkmia.i^ainwti^i^^iiaaai^ii.imi.'ji. 4. ALTRI SOGGETTI DA TUTELARE NO 5. ORIZZONTE TEMPORALE DELLA COPERTURA ASSICURATIVA BREVE PERIODO NON SONO DISPOSTO A PRENDERE IMPEGNI CONTRATTUALI DI LUNGO PERIODO. PREDILIGO UN CONTRATTO DI DURATA ANNUALE MEDIO PERIODO PREDILIGO LA STABILITÀ DEGLI IMPEGNI CONTRATTUALI PRESI. PER UN PERIODO ANCHE DI 10 ANNI E; LUNGO PERIODO PREDILIGO LA STABILITÀ DEGLI IMPEGNI CONTRATTUALI PRESI. PER UN PERIODO ANCHE OLTRE 10 ANNI 6. PROROGABILITÀ DEGLI IMPEGNI CONTRATTUALI E PROROGA ANNUALE SENZA TACITO RINNOVO NON HO UN ORIZZONTE TEMPORALE PRECISO. PREDILIGO UN CONTRATTO CHE SI PROROGA ANNUALMENTE CON LA POSSIBILITÀ 01 DISDETTA CON CONGRUO PREAVVISO LA MIA NECESSITÀ HA UN ORIZZONTE TEMPORALE BEN DEFINITO. ALLA SCADENZA, IL CONTRATTO SI ESTINGUERÀ AUTOMATICAMENTE 7. DISPONIBILITÀ DI SPESA PER LA PROTEZIONE ASSICURATIVA RICHIESTA E C LI MENO DI 250 EURO ALL'ANNO FINO A 500 EURO ALL'ANNO PIÙ DI 500 EURO ALL'ANNO IN BASE ALLA MIA CAPACITÀ DI REDDITO PRESENTE E FUTURA. RITENGO DI POTER DEDICARE ALLA PROTEZIONE ASSICURATIVA RICHIESTA FINO A 250 EURO IN BASE ALLA MIA CAPACITÀ DI REDDITO PRESENTE E FUTURA, RITENGO DI POTER DEDICARE ALLA PROTEZIONE ASSICURATIVA RICHIESTA FINO A 500 EURO IN BASE ALLA MIA CAPACITÀ DI REDDITO PRESENTE E FUTURA, RITENGO DI POTER DEDICARE ALLA PROTEZIONE ASSICURATIVA RICHIESTA PIÙ DI 500 EURO DICHIARAZIONE DI ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO DICHIARO DI ESSERE STATO INFORMATO DALL'ADDETTO CHE. SULLA BASE/DELLE INFORMAZIONI DA ME FORNI/E, LA PRpflfiBrA AS*CU 'ARE CHE HA PROVVEDUTO A COMPI tftaswògc; IL QUESTIONARIO SU MIA INDICAZIONE E CI Questionario relativo alla Polizza n Vittoria S.p.A 2014NAA

9 Vittoria fthicurhioni S.p.A. - O» Soc.ftn>67..17H.ftMnL «re. P IW. CF B Reo m*aa tf MfcWJ i 0!329&tO'SH San a Urone %& 20i«- Mfeno Mi ignaro GarcMU, ; * SunnariTMnkivwe (i Assraiaziooe > FkMomMf* 9*àme I n Capngnjjpo Mi Informazioni da rendere al contraente prima della sottoscrizione della proposta o, qualora non prevista, del contratto. Ai sensi della vigente normativa, l'intermediario assicurativo ha l'obbligo di consegnare al contraente il presente documento che contiene notizie sull'intermediario stesso, su potenziali situazioni di conflitto di interessi e sugli strumenti di tutela del contraente. L'inosservanza dell'obbligo di consegna è punita con sanzioni amministrative pecuniarie e disciplinari. PARTE I - Informazioni generali sull'intermediario che entra in contatto con il contraente Cognome e Nome/Denominazione: BONNI' ANTONINO Iscrizione nel registro: Dati Generali dell'agenzia Data iscrizione: 01/02/2007 N.Iscrizione: A Sezione: A Qualifica: Agente Indirizzo Sedi Operative: Indirizzo: Viale Aldo Moro, 50/C Gap: Località: PARTINICO Pr: PA Sito web: Telefono: Denominazione sociale dell'impresa: Vittoria S.p.A. Tipo rapporto con intermediario presso cui è svolta l'attività Dati dell'intermediario che entra in contatto col cliente Agente 0 Intermediario iscritto Sez. E Addetto all'interno del locali Cognome e Nome: CILLUFFO GASPARE Iscrizione nel registro: Data iscrizione: 31/12/2007 N.iscrizione:E Sezione:E Indirizzo Sede legale: Indirizzo: corso s.francesco di paola n.97 Gap: Località: ALCAMO Pr: TP Sito web: Telefono: IVASS è l'autorità competente alla vigilanza dell'attività svolta. Gli estremi identificativi e di iscrizione dell'intermediario possono essere verificati consultando il registro unio intermediari assicurativi sul sito internet dell'ivass (www.ivass.it). Conforme all'allegato 7B Regolamento ISVAP 5/2006 cosi come modificato dal Provvedimento ISVAP n 2720/ NA

10 Vittoria Assìcurailoni S.p.A. - Ca^ Set EiP067,ÌTB.WM M. ««e IWV. O e (teg. knanse ti Mia» n. Ui:ffl»iOib6 - Sede e UmMnn: «Mi) M149 Mano Vii Modo GaiiMU 2 butta ataibu Hwrese li e e flunsicuncione waow I nljmiu Capngnw» M t JTAAo «itii PARTE II - Informazioni relative a potenziali situazioni di conflitto d'interessi Nel caso in cui il soggetto che entra in contatto con il contraente sia iscritto nella sezione E del registro, l'informazione è riferita anche all'intermediario per il quale è svolta l'attività. Ove si tratti di addetto all'attività di intermediazione non iscritto nel registro che opera per intermediari iscritti, l'informazione dovrà essere riferita all'intermediario per il quale è svolta l'attività. a) L'intermediario dichiara di non essere deténtore di una partecipazione diretta o indiretta al capitale sociale o ai diritti di voto di un'impresa di assicurazione, a meno di una partecipazione inferiore al 10%. b) L'intermediario dichiara che l'impresa per la quale opera non è detenuta né direttamente, un'impresa controllante, da altre imprese di assicurazione, a meno di una partecipazione inferiore al 10% del capitale sociale o dei diritti di voto della società di intermediazione. né per mezzo di diretta o indiretta e) Con riguardo al contratto proposto l'intermediario dichiara: a* di essere tenuto, in virtù di un obbligo contrattuale a proporre esclusivamente contratti della Vittoria S.p.A. se il contratto riguarda i rami vita; b. -.di proporre contratti in assenza di obblighi contrattuali che gli impongano di offrire esclusivamente i contratti di una o più imprese di assicurazione, se il contratto riguarda i rami danni. In tal caso l'intermediario dichiara di avere avvisato il contraente del suo diritto di richiedere la denominazione delle imprese di assicurazione con le quali l'intermediario ha o potrebbe avere rapporti di affari; e. su richiesta del contraente, indicare tali imprese PARTE Informazioni sugli strumenti di tutela del contraente L'intermediario informa che: a) i premi pagati dal contraente agli intermediari e le somme destinate ai risarcimenti o ai pagamenti dovuti dalle imprese, se regolati per il tramite dell'intermediario, costituiscono patrimonio autonomo e separato dal patrimonio dell'intermediario stesso; b) l'attività di intermediazione è garantita da una polizza di assicurazione della responsabilità civile, che copre i danni arrecati ai contraenti da negligenze ed errori professionali dell'intermediario o da negligenze, errori professionali ed infedeltà dei dipendenti, dei collaboratori o delle persone del cui operato l'intermediario deve rispondere a norma di legge e) il contraente, ferma restando la possibilità di rivolgersi all'autorità Giudiziaria, di inoltrare reclamo per iscritto all'impresa; qualora non dovesse ritenersi soddisfatto dall'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro da parte dell'impresa entro il termine massimo di quarantacinque giorni, può rivolgersi all'ivass, Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale n Roma, allegando la documentazione relativa al reclamo trattato dall'impresa; Dichiaro che CILLUFFO GASPARE mi ha consegnato il presente documento che ricevo a titolo di nota informativa ai sensi dell'ari 49 comma 2 e 3 del Regolamento ISVAP 5/2006. N ^1>X xft<oso* Conforme all'allegato 7B Regolamento ISVAP 5/2006 così come modificato dal Provveclimen1S,lSVAp-*%3?20/2, ** off 2014NA

11 Ricevuta ed esaminata d l'informativa I MIUir sopra riportata il sottoscritto dichiara di mto fornire I I non fornire il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali non sensibili per finalità commerciali e di marketing, anche mediante tecniche di comunicazione a distanza ai sensi delle normative sopra richiamate, svolte da Vittoria S.rx/L.eto.clali'Agenzia Generale. Data "San Giownni Bosco;'- *f$hrfs _ *5Sr ^ Firma dell'interessato t I IL DIRIGE (0 ft (1) Sono i dati di cui all'ari. 4, comma 1, lett. d), del Codte&^ìjjHipm relativi allo stato di salute, alle opinioni politiche, sindacali, religiose nonché quelli relativi a procedimenti giudiziari o indagini. (2) Ad esempio: altri soggetti inerenti al rapporto che La riguarda (contraenti dì assicurazioni in cui Lei risulti assicurato, beneficiario ecc.; coobbligati); altri operatori assicurativi (quali agenti, broker di assicurazione, imprese di assicurazione ecc.); soggetti che, per soddisfare le Sue richieste (quali una copertura assicurativa, la liquidazione di un sinistro ecc.), forniscono informazioni commerciali; organismi associativi e consortili propri del settore assicurativo. (3) II trattamento può comportare le seguenti operazioni previste dall'art. 4, comma 1, lett. a), del Codice: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione, distruzione di dati; è invece esclusa l'operazione di diffusione di dati. (4) Per le finalità commerciali e/o di marketing i dati possono essere comunicati a: agenti, subagenti, mediatori di assicurazione e di riassicurazione, produttori, banche ed altri intermediari di assicurazione, che operano per conto di Vittoria; società di servizi informatici e telematici o di archiviazione; società di servizi postali (per trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela); società di servizi per il controllo delle frodi; società del Gruppo a cui appartiene la nostra Società (controllanti, controllate o collegate, anche indirettamente, ai sensi delle vigenti disposizioni di Legge); società di servizi specializzate nell'informazione e promozione commerciale di servizi e prodotti assicurativi, in ricerche di mercato e in indagini sulla qualità dei servizi prestati e sul grado di soddisfazione dei clienti. Questi soggetti sono società o persone fisiche nostre dirette collaboratrici e, di volta in volta, possono svolgere le funzioni di responsabili del trattamento dei dati per conto della nostra società oppure operare in qualità di autonomi titolari. L'elenco completo e aggiornato dei soggetti ai quali i dati sono comunicati e quello dei responsabili del trattamento, nonché l'elenco delle categorie dei soggetti che vengono a conoscenza dei dati in qualità di incaricati del trattamento, sono disponibili gratuitamente chiedendoli al Servizio indicato in informativa.

12 Privacy INFORMATIVA EX ART.13 DEL D.LGS.196 DEL 30 GIUGNO 2003 (CODICE PRIVACY) - TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI PER FINALITÀ COMMERCIALI E DI MARKETING In applicazione delle vigenti normative in materia di protezione dei dati personali ("privacy") e di commercializzazione a distanza di prodotti e servizi assicurativi, La informiamo sull'uso dei suoi dati personali e i Suoi diritti..; I suoi dati personali, ivi inclusi quelli relativi ai suoi recapiti telefonici e telematici (n. di telefono mobile, e- mail, pec ecc.) ma con esclusione di quelli sensibili o), forniti grettamente da Lei o raccolti presso altri soggetti (2), saranno trattati, in qualità di Titolare' del trattamento, dalla Vittoria S.p.A. e dall'agenzia Generale presso cui è cliente o che r\ rac.colto i suoi dati o, ancora, presso la quale verrà appoggiato il suo contratto, in qualità di responsabile.de! trattamento nel quadro delle finalità assicurative, per fornirle i servizi e/o i prodotti da Lei richiesti (ad esempio, l'emissione di un preventivo RCA) e, ancora, per finalità commerciali e di marketing quali quelle di informazione e promozione dei nostri prodotti e servizi, di rilevazione della qualità dei servizi prestati o dei grado di soddisfazione della clientela, di ricerche di mercato, ecc., anche mediante tecniche di comunicazione a distanza ai sensi del regolamento Isvap n. 34 del 19 marzo 2010 e del d.lgs. 6 settembre 2005 n. 206 (Codice del consumo) e, infine, qualora Lei abbia in corso un contratto con Vittoria per inserire nella Sua Area Riservata messaggi pubblicitari o promozionali, come previsto dai provvedimento IVASS n. 7 del 16 luglio II conferimento dei dati per tali finalità è facoltativo, salvo per i dati la cui acquisizione sia resa obbligatoria dalla legge o da regolamenti emanati da Autorità di vigilanza, e il loro mancato rilascio non incide sui rapporti e sulle richieste in essere, salvo owiamente l'impossibilità di awalersi di alcuni servizi, come ad esempio l'accesso all'area Riservata e la consultazione via web della propria posizione assicurativa. I dati sono trattati o» da Vittoria S.p.A. e dall'agenzia solo con modalità e procedure, anche informatiche e telematiche, strettamente necessarie per fornirle i servizi e/o prodotti assicurativi richiesti e per le finalità sopra indicate. I dati sono trattati, in qualità di incaricati, da tutti i dipendenti e collaboratori nell'ambito delle rispettive funzioni e in conformità delle istruzioni ricevute, sempre e solo per il conseguimento delle specifiche finalità indicate nella presente informativa; lo stesso avviene presso i soggetti già indicati nella presente informativa a cui i dati vengono comunicati <4>. I dati personali, in assenza dell'esistenza di una rapporto contrattuale con Vittoria S.p.A., non verranno comunicati a soggetti diversi da quelli indicati ne saranno oggetto di trasferimento all'estero: al momento della stipulazione del contratto le verrà richiesto di prestare il suo consenso anche per queste modalità di trattamento. Le chiediamo, di conseguenza, di esprimere il consenso per il trattamento dei Suoi dati strettamente necessari per le finalità commerciali e di marketing sopra indicate e per la fornitura dei servizi e/o prodotti assicurativi, anche mediante tecniche di comunicazione a distanza, da lei richiesti. La normativa sulla privacy le garantisce il diritto di ottenere, in ogni momento, l'aggiornamento, l'integrazione, la rettifica o, nel caso siano trattati in violazione della legge, la cancellazione, il blocco o la trasformazione in forma anonima dei dati; di opporsi al loro trattamento, purché esista un motivo legittimo, e di revocare in ogni momento il consenso al trattamento per finalità commerciali e di marketing. Per l'esercizio dei Suoi diritti potrà contattare la Vittoria S.p.A. - Assistenza Clienti, Via Ignazio Gardella Milano (n. verde info(5)vittohaassicurazioni.it) oppure rivolgendosi all'agenzia Generale che ha raccolto i dati o di cui Lei è cliente.

DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ADEGUATEZZA PRIVACY CONFERIMENTO INCARICO STIPULA POLIZZA

DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ADEGUATEZZA PRIVACY CONFERIMENTO INCARICO STIPULA POLIZZA DOCUMENTAZIONE INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ADEGUATEZZA PRIVACY CONFERIMENTO INCARICO STIPULA POLIZZA LENZA BROKER ASSICURAZIONI SRL COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI

Dettagli

02.80509477 FISAC CARE SRL. CARE S.r.L. Via G. Carducci, 37-20123 Milano - email: preventivi.fisac@brokercare.com

02.80509477 FISAC CARE SRL. CARE S.r.L. Via G. Carducci, 37-20123 Milano - email: preventivi.fisac@brokercare.com 02.80509477 FISAC CARE SRL CARE S.r.L. Via G. Carducci, 37-20123 Milano - email: preventivi.fisac@brokercare.com MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP 5/2006 SEZ. A

Dettagli

Fascicolo Informativo Precontrattuale. Responsabilità Civile professionale in convenzione SMI

Fascicolo Informativo Precontrattuale. Responsabilità Civile professionale in convenzione SMI Fascicolo Informativo Precontrattuale Responsabilità Civile professionale in convenzione SMI Gentile dottore, La invitiamo a leggere con attenzione le informazioni che seguono, preparate con l intento

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI ALLEGATO N. 7A Prima di far sottoscrivere una proposta o, qualora non prevista, un contratto di assicurazione gli intermediari consegnano al contraente copia della presente comunicazione informativa 1

Dettagli

02.45463294. e cristalli. Mecenate, 74-20138 l: preventivi.fiba

02.45463294. e cristalli. Mecenate, 74-20138 l: preventivi.fiba 02.45463294 e cristalli Mecenate, 74-20138 l: preventivi.fiba DA RITORNARE FIRMATO MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS ex ISVAP 5/2006 Numero polizza Compagnia Decorrenza./.../..

Dettagli

POLIZZA DELL'ABITAZIONE FORMULA ASSICURATIVA ISCRITTI FABI

POLIZZA DELL'ABITAZIONE FORMULA ASSICURATIVA ISCRITTI FABI POLIZZA DELL'ABITAZIONE FORMULA ASSICURATIVA ISCRITTI FABI Il sottoscritto, preso atto che BIVERBROKER SrL, nell'ottica di agevolare ed incoraggiare il ricorso a forme facoltative di assicurazione, ha

Dettagli

MODULO ADESIONE CONVENZIONE SINDACATI BANCARI ANNO 2015

MODULO ADESIONE CONVENZIONE SINDACATI BANCARI ANNO 2015 MODULO ADESIONE CONVENZIONE SINDACATI ANCARI ANNO 2015 SINDACATO CONTRAENTE: FAI VERONA REGIONE: VENETO ADERENTE (NOME COGNOME) CODICE FISCALE NATO IL: / / SESSO (M/F) INDIRIZZO CITTA PROV. CAP TELEFONO

Dettagli

L'importo dovuto quale premio minimo imponibile, per ciascun anno o frazione, in nessun caso potrà essere inferiore a 00,00 ITALIA

L'importo dovuto quale premio minimo imponibile, per ciascun anno o frazione, in nessun caso potrà essere inferiore a 00,00 ITALIA POLIZZA Numero Agenzia Canale Distribuzione F50.025.0000904486 MILANO F50 DATI DEL CONTRAENTE Ragione Sociale Partita Iva F.I.T.E.T. ST. OLIMPICO CURVA NORD SNC DATI DI POLIZZA Effetto Ore 24.00 del 31/12/09

Dettagli

Modulo richiesta preventivo per polizza infortuni

Modulo richiesta preventivo per polizza infortuni Modulo richiesta preventivo per polizza infortuni DATI DEL CONTRAENTE Cognome e Nome Codice Fiscale Nato in Prov. Data di Nascita Sesso Indirizzo Residenza Comune Provincia Cap Indirizzo Domicilio se diverso

Dettagli

MODELLO ALLEGATO 7A. MOD_UNICO 7A-7B Privacy REV 10.2014 www.letterainsurancebroker.com PEC letterainsurancebroker@pec.it

MODELLO ALLEGATO 7A. MOD_UNICO 7A-7B Privacy REV 10.2014 www.letterainsurancebroker.com PEC letterainsurancebroker@pec.it MODELLO ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI (Questa comunicazione informativa deve essere consegnata al Contraente,

Dettagli

Cognome e nome/ragione sociale. Codice Fiscale/Par luogo Sesso. N tel. e-mail Indirizzo di residenza CAP Prov. NOTE: Firma del Cliente

Cognome e nome/ragione sociale. Codice Fiscale/Par luogo Sesso. N tel. e-mail Indirizzo di residenza CAP Prov. NOTE: Firma del Cliente QUESTIONARIO EX ART. 52 REG. IVASS 5/2006 PER LA VALUTAZIONE DELL ADEGUATEZZA DEI CONTRATTI ASSICURATIVI AUTO Gentile Cliente, il presente questionario, la cui proposizione è per noi obbligatoria ai sensi

Dettagli

Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI 1 di Daniele Giordano broker di assicurazioni iscritto al R.U.I. con il n. B00123083 Via L. Ariosto, 30 9014 Palermo (PA) Tel. 091748 2400 fax 0917482027 Codice Fiscale: GRDDNL69C12G273D P. Iva: 05063290828

Dettagli

Denominazione: (in caso di Studio Associato o Società)

Denominazione: (in caso di Studio Associato o Società) MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE PER L'ATTIVITA' DI ASSISTENZA FISCALE MEDIANTE APPOSIZIONE DEI VISTI DI CONFORMITA' SULLE DICHIARAZIONI AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

Le sono chiari i contenuti della Nota Informativa e delle Condizioni Generali di assicurazione relative al contratto offerto?

Le sono chiari i contenuti della Nota Informativa e delle Condizioni Generali di assicurazione relative al contratto offerto? QUESTIONARIO SULL ADEGUATEZZA DEL CONTRATTO OFFERTO Ad integrazione del Questionario/Proposta compilato, datato e firmato dal Proponente Gentile Contraente, con il presente documento desideriamo verificare,

Dettagli

Lettera di incarico per la ricerca e la stipula di coperture assicurative. Ditta/denominazione: Indirizzo: _ Città CAP _

Lettera di incarico per la ricerca e la stipula di coperture assicurative. Ditta/denominazione: Indirizzo: _ Città CAP _ Lettera di incarico per la ricerca e la stipula di coperture assicurative. Incarico conferito da: Ditta/denominazione: Indirizzo: _ Città CAP _ recapiti: telefono fisso cell. Email _ fax _ a favore di:

Dettagli

Allegato OPZIONI INTEGRATIVE - POLIZZA INFORTUNI

Allegato OPZIONI INTEGRATIVE - POLIZZA INFORTUNI Allegato OPZIONI INTEGRATIVE - POLIZZA INFORTUNI MODULO DI ADESIONE OPZIONI INTEGRATIVE * CONVENZIONE FITET DA COMPILARSI IN OGNI SUA SINGOLA VOCE IN STAMPATELLO DATI ANAGRAFICI DEL TESSERATO Cognome..Nome...

Dettagli

MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA. Responsabilità Civile del Medico Laureato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Biologia

MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA. Responsabilità Civile del Medico Laureato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Biologia MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA Responsabilità Civile del Medico Laureato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Biologia ALLEGATO n. 7A Regolamento ISVAP N. 5/2006 ISVAP Istituto di Diritto

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA PROPOSTA/QUESTIONARIO DI RESPONSABILITA CIVILE. contenente:

DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA PROPOSTA/QUESTIONARIO DI RESPONSABILITA CIVILE. contenente: DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA PROPOSTA/QUESTIONARIO DI RESPONSABILITA CIVILE contenente: - ALLEGATO 7A al regolamento ISVAP n.5 del 16 ottobre 2006 - ALLEGATO 7B al regolamento ISVAP n.5 del 16 ottobre

Dettagli

Attuale classe di merito (bonus/malus)

Attuale classe di merito (bonus/malus) CONVENZIONE INTESA SANPAOLO INVIA QUESTO MODULO VIA FAX AL NUMERO 02 80509676 DIPENDENTE INTESA SANPAOLO COGNOME NOME MATRICOLA DATI CONTRAENTE COGNOME NOME CODICE FISCALE INDIRIZZO N. CIVICO CAP CITTA'

Dettagli

Modulo di Adesione Volo Libero 2014

Modulo di Adesione Volo Libero 2014 Modulo di Adesione Volo Libero 2014 DATI DELL ASSICURATO Assicurato: (Cognome e Nome / Rag. Sociale) Domicilio: (Indirizzo e N Civico) (CAP) (Città) (Provincia) Professione: Data e Luogo di nascita: C.F/P.iva

Dettagli

INFORMATIVA ALLA CLIENTELA

INFORMATIVA ALLA CLIENTELA Pag. 1 di 6 INFORMATIVA ALLA CLIENTELA Regolamento IVASS (ex ISVAP) n. 5/2006 art. 49 - ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SO TENUTI NEI CONFRONTI

Dettagli

INFORMAZIONI E DOCUMENTI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE

INFORMAZIONI E DOCUMENTI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE INFORMAZIONI E DOCUMENTI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE Ai sensi degli art. 120 D.Lgs 209/2005 e del Regolamento IVASS 5/2006 e successive modifiche Gentile cliente La invitiamo a

Dettagli

MODULO DI PROPOSTA PER POLIZZA MALATTIA. Modulo di Proposta per Polizza Malattia Pagina 1 di 10

MODULO DI PROPOSTA PER POLIZZA MALATTIA. Modulo di Proposta per Polizza Malattia Pagina 1 di 10 MODULO DI PROPOSTA PER POLIZZA MALATTIA Pagina 1 di 10 ALLEGATO n. 7A Regolamento ISVAP N. 5/2006 ISVAP Istituto di Diritto Pubblico Legge 12 Agosto 1982, n. 576 COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI

Dettagli

Attuale classe di merito (bonus/malus)

Attuale classe di merito (bonus/malus) CONVENZIONE FABI INVIA QUESTO MODULO VIA FAX AL NUMERO 02 80509676 ISCRITTO FABI COGNOME NOME MATRICOLA DATI CONTRAENTE COGNOME NOME CODICE FISCALE INDIRIZZO N. CIVICO CAP CITTA' PV PROFESSIONE TEL/Uff

Dettagli

MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA. Responsabilità Civile del Medico Laureato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Biologia

MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA. Responsabilità Civile del Medico Laureato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Biologia MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA Responsabilità Civile del Medico Laureato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Biologia 1 Proposal Form R.C. del Medico Laureato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria,

Dettagli

ASSICURAZIONI NOTE INFORMATIVE

ASSICURAZIONI NOTE INFORMATIVE . ASSICURAZIONI NOTE INFORMATIVE Regolamento ISVAP N. 5/2006 - ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi

Dettagli

Proposta di adesione Polizza di Tutela Legale Difesa Business DAS Massimale per sinistro senza limite per anno

Proposta di adesione Polizza di Tutela Legale Difesa Business DAS Massimale per sinistro senza limite per anno Proposta di adesione Polizza di Tutela Legale Difesa Business DAS Massimale per sinistro senza limite per anno 31.000 Libera professione: Opzione 1 260,00 Opzione 2 520,00 50.000 Libera professione: Opzione

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI E DEI DIPENDENTI DELL ORDINE Caratteristiche e Prestazioni

POLIZZA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI E DEI DIPENDENTI DELL ORDINE Caratteristiche e Prestazioni POLIZZA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI E DEI DIPENDENTI DELL ORDINE Caratteristiche e Prestazioni OGGETTO L assicurazione vale per gli infortuni subiti nell espletamento della carica di Componente del Consiglio

Dettagli

Modulo adesione per Polizza tutela legale individuale

Modulo adesione per Polizza tutela legale individuale Modulo adesione per Polizza tutela legale individuale DATI DEL CONTRAENTE/ASSICURATO Cognome e Nome Codice Fiscale Nato in Prov. Data di Nascita Sesso Indirizzo Residenza Comune Provincia Cap Indirizzo

Dettagli

POLIZZE di RESPONSABILITA CIVILE CONVENZIONE PRO.ME.SA. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A.

POLIZZE di RESPONSABILITA CIVILE CONVENZIONE PRO.ME.SA. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. POLIZZE di RESPONSABILITA CIVILE CONVENZIONE PRO.ME.SA. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. Modulo di adesione (ad uso proposta irrevocabile di contratto ex. art. 1329 del Codice Civile) Relativo alla polizza

Dettagli

Codice fiscale. Il versamento deve essere effettuato sul C/C postale n. 50803964 intestato alla Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI

Codice fiscale. Il versamento deve essere effettuato sul C/C postale n. 50803964 intestato alla Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE E TUTELA LEGALE degli Infermieri Professionali, Assistenti Sanitari e Vigilatrici d Infanzia Convenzione tra Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI e Carige

Dettagli

MODULO CONFORME ALL ALLEGATO 7/A ai sensi dell art. 49 del Regolamento ISVAP n.5/2006 e succ.

MODULO CONFORME ALL ALLEGATO 7/A ai sensi dell art. 49 del Regolamento ISVAP n.5/2006 e succ. MODULO CONFORME ALL ALLEGATO 7/A ai sensi dell art. 49 del Regolamento ISVAP n.5/2006 e succ. COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI

Dettagli

Conferimento mandato di brokeraggio e ricevuta di consegna di documentazione precontrattuale e informative

Conferimento mandato di brokeraggio e ricevuta di consegna di documentazione precontrattuale e informative Conferimento mandato di brokeraggio e ricevuta di consegna di documentazione precontrattuale e informative Il Sottoscritto: Spettabile Limestreet srl Via G. Savonarola, snc - 20149 Milano Fax num. 02 4210

Dettagli

DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE In ottemperanza all'art. 49 comma 3 del Regolamento IVASS n. 5 del 16/10/2006

DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE In ottemperanza all'art. 49 comma 3 del Regolamento IVASS n. 5 del 16/10/2006 Assitrans Insurance Brokerage Srl Via Vincenzo Monti 92-20145 MILANO - P.IVA 04382320150 - Tel. 02 34 26 02 / 26 Fax 02 312 742 COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI

Dettagli

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del D.lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni

Dettagli

RESPONSABILITÀ CIVILE DELL AVVOCATO

RESPONSABILITÀ CIVILE DELL AVVOCATO PROPOSTA DI ASCURAZIONE PER LA RESPONSABILITÀ CIVILE DELL AVVOCATO 1 - DATI DEL PROPONENTE Cognome e nome Iscrizione all Albo Numero Data Indirizzo di residenza Ubicazione dello studio Indirizzo di corrispondenza

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA SINDACALE RINNOVATA LA CONVENZIONE FISAC PER POLIZZE AUTO, CAMPER E MOTO

FEDERAZIONE ITALIANA SINDACALE RINNOVATA LA CONVENZIONE FISAC PER POLIZZE AUTO, CAMPER E MOTO FEDERAZIONE ITALIANA SINDACALE dei Lavoratori delle ASSICURAZIONI e del CREDITO Il Foglietto A cura della Segreteria del Coordinamento Nazionale Fisac/Cgil del Credem CGIL FISAC CREDEM RINNOVATA LA CONVENZIONE

Dettagli

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO SI DICHIARA QUANTO SEGUE

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO SI DICHIARA QUANTO SEGUE ALLEGATO 7B INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO PREMESSO che ai sensi della vigente normativa, l intermediario assicurativo

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART.49 REGOLAMENTO ISVAP 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART.49 REGOLAMENTO ISVAP 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART.49 REGOLAMENTO ISVAP 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

RCT RCO. Amministrazione Comunale

RCT RCO. Amministrazione Comunale QUESTIONARIO/PROPOSTA DI ASSICURAZIONE RCT RCO Amministrazione Comunale GBMA GBMA 2014 - RCT - RCO Amministrazione Comunale Pagina 1 di 6 ALLEGATO n. 7A Regolamento ISVAP N. 5/2006 ISVAP Istituto di Diritto

Dettagli

info@gavabroker.it www.gavabroker.it

info@gavabroker.it www.gavabroker.it Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale dei Progettisti Liberi Professionisti o delle Società di Ingegneria derivante dagli incarichi di progettazione ex Legge Merloni AVVISO

Dettagli

A TEMPO NON INDETERMINATO MODULO DI ADESIONE ED ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA

A TEMPO NON INDETERMINATO MODULO DI ADESIONE ED ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA CONVENZIONE NAZIONALE 01/01/2011 31/12/2011 (9 mesi 6 mesi) Polizza Assicurativa R.C. ammanchi di Cassa e R.C. Patrimoniale A TEMPO NON INDETERMINATO MODULO DI ADESIONE ED ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS/ISVAP 5/2006 SEZIONE A

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS/ISVAP 5/2006 SEZIONE A MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS/ISVAP 5/2006 SEZIONE A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI

Dettagli

CONVENZIONE 2014 POLIZZA CASA

CONVENZIONE 2014 POLIZZA CASA Roma, 11 giugno 2014 Prot.: 08/PG/ca CONVENZIONE 2014 POLIZZA CASA Vi ricordiamo che la F.A.B.I., per il tramite della Biverbroker, offre a tutti gli iscritti, anche per il 2014 la possibilità di usufruire

Dettagli

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006 ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del D.lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del d. lgs. n. 209/2005 del reg. ISVAP n. 5/2006 in tema

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006. SEZIONE A (ex modello 7A)

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006. SEZIONE A (ex modello 7A) MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMMERCIALISTI, DEI CONSULENTI DEL LAVORO e DEGLI AVVOCATI

MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMMERCIALISTI, DEI CONSULENTI DEL LAVORO e DEGLI AVVOCATI MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMMERCIALISTI, DEI CONSULENTI DEL LAVORO e DEGLI AVVOCATI 1. CONTRAENTE (ASSICURANDO) Nome e Cognome: Codice Fiscale:

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

Plurima servizi assicurativi

Plurima servizi assicurativi INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 49, PUNTO 2 DEL REGOLAMENTO ISVAP N. 5 DEL 16.10.2006 Obblighi di informazione al contraente cui gli intermediari assicurativi sono tenuti prima della sottoscrizione

Dettagli

INFORMATIVA PRE CONTRATTUALE

INFORMATIVA PRE CONTRATTUALE Spettabila PBroker di Fabbio Nupieri Piazza Gesù e Maria n. 20 80135 - Napoli T. +39 081 5447973 / F. +39 081 19571954. E-mail: info@pbroker.it Sito: www.pbroker.it COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006 SEZIONE A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI

Dettagli

Responsabilità Civile Patrimoniale

Responsabilità Civile Patrimoniale PROPOSTA/QUESTIONARIO DI ASSICURAZIONE PER LA Responsabilità Civile Patrimoniale per Amministratori e Dipendenti di Enti/Aziende Pubbliche GAVA Broker Srl Ed. 11/2013 Pagina 1 di 15 ALLEGATO n. 7A Regolamento

Dettagli

INFORMAZIONI E DOCUMENTI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE. Ai sensi degli art. 120 D.Lgs 209/2005 e del

INFORMAZIONI E DOCUMENTI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE. Ai sensi degli art. 120 D.Lgs 209/2005 e del Qwzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxc vbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmrt yuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopas dfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklz xcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnm qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

TUTELA LEGALE A TUTELA LEGALE PER STUDIO CON UN SOLO PROFESSIONISTA MASSIMALE TUTELA LEGALE PER STUDIO ASSOCIATO CON PIU DI UN PROFESSIONISTA

TUTELA LEGALE A TUTELA LEGALE PER STUDIO CON UN SOLO PROFESSIONISTA MASSIMALE TUTELA LEGALE PER STUDIO ASSOCIATO CON PIU DI UN PROFESSIONISTA TUTELA LEGALE A COGNOME1 NOME 2 0 ( DATA SCADENZA POLIZZA IN ESSERE GIORNO MESE ANNO TUTELA LEGALE PER STUDIO CON UN SOLO PROFESSIONISTA LIMITE INDENNIZZO RICHIESTO PER SINISTRO SENZA LIMITE PER ANNO 1

Dettagli

INFORMATIVA ALL'ASSICURATO ( allegati per l'assicurato )

INFORMATIVA ALL'ASSICURATO ( allegati per l'assicurato ) INFORMATIVA ALL'ASSICURATO ( allegati per l'assicurato ) Il presente fascicolo contiene: Contratto Assicurativo o Tutela Legale NB: Assolve funzione di Contratto Assicurativo e Ricevuta Fiscale (eventualmente

Dettagli

MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA

MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA Polizza di Responsabilità Civile Professionale dei Progettisti degli obblighi previsti dal Codice dei Contratti Pubblici derivante dagli incarichi di progettazione

Dettagli

DI ADESIONE ED ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA

DI ADESIONE ED ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA TORINO CONVENZIONE NAZIONALE 01/10/2011 31/12/2011 Polizza Assicurativa R.C. ammanchi di Cassa e R.C. Patrimoniale MODULO DI ADESIONE ED ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA ASSICURATO/A: Azienda di Credito:....Ag./uff

Dettagli

INFORMATIVA ALLA CLIENTELA

INFORMATIVA ALLA CLIENTELA INFORMATIVA ALLA CLIENTELA Regolamento IVASS (ex ISVAP) n. 5/2006 art. 49 - ALLEGATO 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Denominazione: (in caso di Studio Associato o Società) Codice Fiscale: Attività Prof. Nome e Cognome Codice Fiscale

Denominazione: (in caso di Studio Associato o Società) Codice Fiscale: Attività Prof. Nome e Cognome Codice Fiscale MODULO PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DEGLI ESBORSI CONSEGUENTI A RESPONSABILITÀ CIVILE DEI COMMERCIALISTI, DEI CONSULENTI DEL LAVORO e DEGLI AVVOCATI (Versione Small Office)5700150 1. CONTRAENTE (ASSICURANDO)

Dettagli

CONVENZIONE 2014 POLIZZA AUTO

CONVENZIONE 2014 POLIZZA AUTO Roma, 04 gennaio 2014 Prot.: 07/PG/ca CONVENZIONE 2014 POLIZZA AUTO Vi ricordiamo che la F.A.B.I., per il tramite della Biverbroker, offre a tutti gli iscritti la possibilità di usufruire di condizioni

Dettagli

Codice fiscale fccccccccccccccc

Codice fiscale fccccccccccccccc Luogo Data Luogo e data di nascita fcccccccccccccccccccc MOD. AXV - PR - 001-01/2014 COPIA PER AXA MPS ASSICURAZIONI VITA Luogo Data Luogo e data di nascita fcccccccccccccccccccc MOD. AXV - PR - 001-01/2014

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Il Commercialista iscritto all Ordine, dipendenti e collaboratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Massimo 7 Assicurati)

Il Commercialista iscritto all Ordine, dipendenti e collaboratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Massimo 7 Assicurati) SCHEDA DI ADESIONE ALLA POLIZZA DELLA TUTELA LEGALE IN CONVENZIONE CON L ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI BASSANO DEL GRAPPA ED ANTHEA SPA Assicurati: Il Commercialista iscritto

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A ALLEGATO N. 7A e 7B del Regolamento ISVAP n. 5/2006 INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A Comunicazione informativa

Dettagli

STATUS BROKER S.R.L. Via E.Masi, 21-40137 Bologna Telefono (051) 344776 (r.a.) - Fax (051) 301013 E-mail: statusbroker@statusgruppo.

STATUS BROKER S.R.L. Via E.Masi, 21-40137 Bologna Telefono (051) 344776 (r.a.) - Fax (051) 301013 E-mail: statusbroker@statusgruppo. MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO IVASS. 5/2006 SEZIONE A (modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

PROPOSTA/QUESTIONARIO DI ASSICURAZIONE. Responsabilità Civile Professionale. Agenti in Attività Finanziaria Mediatori Creditizi

PROPOSTA/QUESTIONARIO DI ASSICURAZIONE. Responsabilità Civile Professionale. Agenti in Attività Finanziaria Mediatori Creditizi PROPOSTA/QUESTIONARIO DI ASSICURAZIONE Responsabilità Civile Professionale Agenti in Attività Finanziaria Mediatori Creditizi Proposal Form Polizza R.C. Professionale Agenti in Attività Finanziaria / Mediatori

Dettagli

Il presente fascicolo è costituito da n. 6 facciate e comprende i seguenti moduli obbligatori:

Il presente fascicolo è costituito da n. 6 facciate e comprende i seguenti moduli obbligatori: Il presente fascicolo è costituito da n. 6 facciate e comprende i seguenti moduli obbligatori: 1. Mod. 7A - Comunicazione informativa sugli obblighi di comportamento cui gli intermediari sono tenuti nei

Dettagli

Modulo richiesta preventivo per polizza multirischi abitazione

Modulo richiesta preventivo per polizza multirischi abitazione Modulo richiesta preventivo per polizza multirischi abitazione DATI DEL CONTRAENTE Cognome e Nome Codice Fiscale Nato in Prov. Data di Nascita Sesso Indirizzo Residenza Comune Provincia Cap Professione

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

Alessandro Pierantoni Broker di assicurazioni

Alessandro Pierantoni Broker di assicurazioni MODELLO 7/A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del d.lgs n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni

Dettagli

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A

INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A ALLEGATO N. 7A e 7B del Regolamento ISVAP n. 5/2006 INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO N. 7A Comunicazione informativa

Dettagli

PER ATTIVARE LA COPERTURA

PER ATTIVARE LA COPERTURA Questionario/Proposta Responsabilità Civile Professionale dell attività di presidente o componente dell Organismo di Vigilanza di cui all Art. 6 comma 1, lettera b) del D. Lgs. 231/2001. La proposta di

Dettagli

DAINA FINANCE LTD INFORMATIVA ALLA CLIENTELA

DAINA FINANCE LTD INFORMATIVA ALLA CLIENTELA INFORMATIVA ALLA CLIENTELA 7A - COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi della vigente normativa (d.lgs. 209/2005

Dettagli

Responsabilità Civile Patrimoniale

Responsabilità Civile Patrimoniale QUESTIONARIO/PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA Responsabilità Civile Patrimoniale per Colpa Grave, Responsabilità Amministrativa, Amministrativa/Contabile, Danno Erariale Dirigenti e Dipendenti Tecnici

Dettagli

Modulo di proposta/questionario. per l'assicurazione della Responsabilità Civile Professionale

Modulo di proposta/questionario. per l'assicurazione della Responsabilità Civile Professionale Modulo di proposta/questionario per l'assicurazione della Responsabilità Civile Professionale del Medico con attività libero professionale o extramoenia ALLEGATO n. 7A Regolamento ISVAP N. 5/2006 ISVAP

Dettagli

Informativa precontrattuale

Informativa precontrattuale Informativa precontrattuale - INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI - QUESTIONARIO PRIVACY - ALLEGATO 7A - ALLEGATO 7B - RICEVUTA DOCUMENTAZIONE PRECONTRATTUALE - QUESTIONARIO ADEGUATEZZA CONTRATTUALE INFORMATIVA

Dettagli

PARTE I - Informazioni generali sull'intermediario che entra in contatto con il contraente

PARTE I - Informazioni generali sull'intermediario che entra in contatto con il contraente INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO, NONCHE' IN CASO DI MODIFICHE DI RILIEVO DEL CONTRATTO O DI RINNOVO CHE COMPORTI TALI

Dettagli

PROPOSTA DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

PROPOSTA DI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CAP. SOC. EURO 87.720.000 I. V. - R.E.A. (MI) 842196 - COD. FISC./PART. IVA/NUMERO DI REGI- STRO DELLE IMPRESE DI MILANO 01749470157 - SOCIETÀ CON UNICO SOCIO - SOCIETÀ SOGGETTA ALL ATTIVITÀ DI DIREzIONE

Dettagli

Polizza Assicurativa R.C. ammanchi di Cassa ANNO 2014

Polizza Assicurativa R.C. ammanchi di Cassa ANNO 2014 Polizza Assicurativa R.C. ammanchi di Cassa ANNO 2014 MODULO DI ADESIONE ED ESTRATTO DELLE CONDIZIONI DI POLIZZA ASSICURATO/A:. BANCA di appartenenza:....ag./uff Indirizzo. CAP. Città Tel. Uff.. Fax cell..

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Professionale degli obblighi previsti dal Codice dei Contratti Pubblici derivante dagli incarichi di progettazione

Polizza di Responsabilità Civile Professionale degli obblighi previsti dal Codice dei Contratti Pubblici derivante dagli incarichi di progettazione Proposta di Assicurazione per la Polizza di Responsabilità Civile Professionale degli obblighi previsti dal Codice dei Contratti Pubblici derivante dagli incarichi di progettazione ex Legge Merloni Adempimenti

Dettagli

POLIZZA DELL'ABITAZIONE - MUTUO FORMULA ASSICURATIVA AI DIPENDENTI FABI-BPM DA COMPILARE ED INVIARE AL NUMERO DI FAX 02.86983835

POLIZZA DELL'ABITAZIONE - MUTUO FORMULA ASSICURATIVA AI DIPENDENTI FABI-BPM DA COMPILARE ED INVIARE AL NUMERO DI FAX 02.86983835 POLIZZA DELL'ABITAZIONE - MUTUO FORMULA ASSICURATIVA AI DIPENDENTI FABI-BPM DA COMPILARE ED INVIARE AL NUMERO DI FAX 02.86983835 Il sottoscritto, preso atto che BIVERBROKER & AON nell'ottica di agevolare

Dettagli

Tutela Legale per l attività Libero Professionale. Geometri e Periti Industriali

Tutela Legale per l attività Libero Professionale. Geometri e Periti Industriali MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE Tutela Legale per l attività Libero Professionale Geometri e Periti Industriali Tutela Legale Geometri e Periti Industriali Liberi Professionisti GAVA Broker Srl Ed.

Dettagli

INVIA QUESTO MODULO VIA FAX AL NUMERO 02 80509676 DIPENDENTE BANCA INTESA

INVIA QUESTO MODULO VIA FAX AL NUMERO 02 80509676 DIPENDENTE BANCA INTESA CONVENZIONE BANCA INTESA INVIA QUESTO MODULO VIA FAX AL NUMERO 02 80509676 DIPENDENTE BANCA INTESA COGNOME NOME MATRICOLA DATI CONTRAENTE COGNOME NOME CODICE FISCALE INDIRIZZO N. CIVICO CAP CITTA' PV PROFESSIONE

Dettagli

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006

MODELLO UNICO DI INFORMATIVA PRECONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 MODELLO UNIO DI INFORMATIVA PREONTRATTUALE EX ART. 49 REGOLAMENTO ISVAP. 5/2006 SEZIONE A (ex modello 7A) OMUNIAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI OMPORTAMENTO UI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI ONFRONTI

Dettagli

1 CONTRAENTE (coincide con il primo intestatario del conto corrente Mediolanum Freedom collegato)

1 CONTRAENTE (coincide con il primo intestatario del conto corrente Mediolanum Freedom collegato) CAP. SOC. EURO 87.720.000 I. V. - R.E.A. (MI) 842196 - COD. FISC./PART. IVA/NUMERO DI REGI- STRO DELLE IMPRESE DI MILANO 01749470157 - SOCIETÀ CON UNICO SOCIO - SOCIETÀ SOGGETTA ALL ATTIVITÀ DI DIREzIONE

Dettagli

Polizza Tutela Legale XL (25535 - Europ Assistance Italia S.p.a.)

Polizza Tutela Legale XL (25535 - Europ Assistance Italia S.p.a.) 1. Garanzie e Tariffe Polizza Tutela Legale XL (25535 - Europ Assistance Italia S.p.a.) Garanzie Assicurate: - Massimale Tutela Legale: 30.000,00 per sinistro senza limite per anno assicurativo; - Pagamento

Dettagli

Dal ATTIVITA SVOLTA. Dipendente Parasubordinato Libero professionista. Pubblica Accreditata Privata NON PRESTABILE SINISTRI

Dal ATTIVITA SVOLTA. Dipendente Parasubordinato Libero professionista. Pubblica Accreditata Privata NON PRESTABILE SINISTRI COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI SpA Sede e Direzione Generale: 41018 San Cesario sul Panaro (MO) ITALIA Corso Libertà, 53 Telefono +39 059 7479111 Telefax + 39 059 7479112 Impresa autorizzata all esercizio

Dettagli

REGOLAMENTO ISVAP n. 5/2006 INFORMATIVA PRECONTRATTUALE

REGOLAMENTO ISVAP n. 5/2006 INFORMATIVA PRECONTRATTUALE REGOLAMENTO ISVAP n. 5/2006 INFORMATIVA PRECONTRATTUALE ALLEGATO 7A - COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI (Allegato n.

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI (Allegato n. COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI (Allegato n.7a) Ai sensi delle disposizioni del d.lgs. n. 209/2005 (Codice delle

Dettagli

GARANZIE ASSICURATE, MODALITA DI ADESIONE E MODALITA DI PAGAMENTO. Polizza Multirischi dell Abitazione UnipolSai Casa

GARANZIE ASSICURATE, MODALITA DI ADESIONE E MODALITA DI PAGAMENTO. Polizza Multirischi dell Abitazione UnipolSai Casa GARANZIE ASSICURATE, MODALITA DI ADESIONE E MODALITA DI PAGAMENTO Polizza Multirischi dell Abitazione UnipolSai Casa GARANZIE ASSICURATE: Responsabilità Civile Chiave Platino: Massimale Responsabilità

Dettagli

Directors & Officers Liability (D&O)

Directors & Officers Liability (D&O) MODULO DI PROPOSTA DI ASSICURAZIONE PER LA Responsabilità Civile Amministratori, Dirigenti e Sindaci Directors & Officers Liability (D&O) Pag. 1 di 12 ALLEGATO n. 7A Regolamento ISVAP N. 5/2006 ISVAP Istituto

Dettagli