DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MODENA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MODENA"

Transcript

1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MODENA Via Capilupi 21 - C.P Modena Tel Fax web: STAGIONE SPORTIVA COMUNICATO UFFICIALE n.46 del 23/05/2013 Comunicazione a tutte le Società 1 - Comunicazioni della F.I.G.C. Nessuna comunicazione 2 - Comunicazioni del Comitato Regionale L.N.D. REGOLAMENTO 1 TORNEO REGIONALE LUCIANO BENEDINI PER RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI ALLIEVI FASCIA B E 9 TORNEO REGIONALE ANTONIO GIOVANNINI PER RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI GIOVANISSIMI FASCIA B EDIZIONE 2013 ART. 1 - ORGANIZZAZIONE 1. Il Comitato Regionale Emilia Romagna della L.N.D e le Delegazioni Provinciali dipendenti indicono ed organizzano: il 1 TORNEO REGIONALE LUCIANO BENEDINI PER RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI ALLIEVI DI FASCIA B il 9 TORNEO REGIONALE ANTONIO GIOVANNINI PER RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI GIOVANISSIMI DI FASCIA B. 2. La manifestazione si svolgerà in forma residenziale ai Lidi di Comacchio (FE) sulla base delle seguenti norme, modalità e calendario, nei giorni maggio ART. 2 - COMPOSIZIONE DELLE RAPPRESENTATIVE 1. Partecipano alla manifestazione tutte le Rappresentative delle Delegazioni Provinciali del Comitato Regionale Emilia Romagna con calciatori tesserati per le società dilettantistiche aventi sede nel

2 812 territorio provinciale di competenza ancorché partecipanti a Campionati regionali che non siano già stati selezionati per le Rappresentative di livello superiore ovvero Campionati Provinciali di altre Delegazioni, in regola con le visite mediche di idoneità sportiva, appartenenti alle seguenti fasce di età: ALLIEVI nati nel 1997 o che abbiano compiuto il 14 anno di età GIOVANISSIMI - nati nel 1999 o che abbiano compiuto il 12 anno di età; 2. Non possono essere selezionati più di 3 (tre) giocatori appartenenti alla medesima Società. 3. In relazione alla partecipazione alle gare, si stabilisce che i giocatori espulsi e/o squalificati potranno essere esclusi dal Torneo a insindacabile giudizio del Giudice Sportivo. ART. 3 - IDENTIFICAZIONE E UTILIZZAZIONE DEI CALCIATORI 1. Prima dell'inizio delle gare deve essere consegnato all'arbitro l'elenco in triplice copia, con i nominativi dei calciatori, fino ad un massimo di 20 (venti), con le indicazioni dei dati anagrafici completi e delle Società di appartenenza. 2. L identificazione dei calciatori avviene secondo le modalità previste dalle norme Federali. 3. Nel corso delle gare possono essere utilizzati soltanto i calciatori indicati nell'elenco consegnato all'arbitro 4. L utilizzazione di calciatori non indicati in elenco ovvero la partecipazione alla gara di quelli che non ne hanno titolo, comporta la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 3. ART. 4 - STAFF TECNICO FEDERALE 1. Lo staff tecnico federale di ogni Rappresentativa è composto da quattro (4) persone fra le quali si devono individuare: 1. un Capo Delegazione a cui compete la gestione logistico - organizzativa della Rappresentativa; 2. un Dirigente Accompagnatore Ufficiale per lo svolgimento dei compiti propri della qualifica in occasione delle gare; 3. un Allenatore, regolarmente iscritto nei ruoli del Settore Tecnico della F.I.G.C.; 4. un addetto all'arbitro (nelle gare dove la Rappresentativa risulta squadra ospitante ). 2. Il Comitato Regionale metterà a disposizione durante le partite su ogni campo un medico. ART. 5 - MODALITA' TECNICO - ORGANIZZATIVE 1. I Tornei si svolgeranno secondo il calendario allegato al presente Regolamento. 2. Si considera squadra ospitante la Rappresentativa che nel calendario delle gare è indicata per prima. FASE DI QUALIFICAZIONE 3. Nel primo turno di qualificazione, in caso di parità di punteggio, si procederà al sorteggio per determinare la squadra che disputerà il secondo turno di gara contro la squadra che ha riposato. 4. Nel caso in cui, al termine delle gare della fase di Qualificazione due o più rappresentative risultassero a parità di punteggio, per determinare la graduatoria si terrà conto nell ordine: a. del risultato ottenuto nei confronti diretti; b. della miglior differenza reti; c. del maggior numero di reti segnate; d. del minor numero di reti subite; e. del sorteggio a cura del CRER. 5.Si qualificano per le semifinali dal 1 al 4 posto le squadre prime classificate di ogni girone più la migliore delle seconde classificate, scelta tenendo conto nell ordine di : a) maggior numero di punti conseguiti ; b)miglior differenza reti ; c)maggior numero di reti segnate ; d) minor numero di reti subite ; e)sorteggio a cura del CRER

3 813 Le rimanenti due squadre seconde classificate disputeranno la finale per il 5 e 6 posto, mentre le tre squadre terze classificate disputeranno un triangolare per il 7, 8 e 9 posto. Nel caso in cui la squadra miglior seconda classificata fosse stata, nella fase di qualificazione, nello stesso girone della miglior prima classificata, l accoppiamento di semifinale sarà con la squadra seconda miglior classificata. 6. Tutte le gare avranno la durata di 50' divisi in due tempi di 25', tranne le gare del triangolare per l assegnazione del 7, 8 e 9 posto in cui ogni gara avrà la durata di un solo tempo, senza intervallo. Nelle gare di SEMIFINALE e nella gara di FINALE, in caso di parità dopo i tempi regolamentari, si procederà direttamente ai calci di rigore con le modalità stabilite dal Regolamento del Gioco del Calcio della FIGC. 7. Tempo di attesa Nel corso di ciascuna gara e' consentita la sostituzione di 7 giocatori indipendentemente dal ruolo, in ogni momento della gara. 9. Nel caso in cui i colori delle maglie delle due rappresentative possano confondersi, deve provvedere al cambio la rappresentativa ospitante ovvero la rappresentativa prima nominata in calendario. 10. Prima dell inizio della manifestazione ogni Rappresentativa dovrà consegnare alla Segreteria dell organizzazione una lista bloccata di massimo n. 20 (venti) giocatori, in ordine alfabetico stretto (i nn. 1 e 12 riservati ai portieri), completa con i dati anagrafici e Società di appartenenza. ART. 6 DISCIPLINA DEI TORNEI 1. La disciplina dei Tornei è affidata al Giudice Sportivo del Comitato Regionale Emilia Romagna. 2. E previsto l automatismo delle sanzioni nel senso che il calciatore espulso durante una gara non potrà partecipare alla gara successiva salvo maggiori sanzioni inflitte dal Giudice Sportivo. 3. Il giocatore che nel corso dei Tornei incorre nella seconda ammonizione sarà squalificato per una gara su declaratoria del Giudice Sportivo. ART: 7 - NORME FINANZIARIE 1. Tenuto conto la convocazione dei giocatori nelle Rappresentative è un interesse delle Società, nessuna spesa dovrà risultare a carico del Comitato per allenamenti di preparazione, gare amichevoli ed allestimento della Rappresentativa. 2. Per gli allenamenti o gare amichevoli le Delegazioni Provinciali sono invitate ad avvalersi delle Società che mettono a disposizione gratuitamente i propri impianti sportivi e le eventuali attrezzature. 3. Ad ogni Delegazione saranno rimborsate tutte le spese sostenute e documentate per i trasferimenti in occasione delle gare ufficiali e la lavatura delle maglie. Ogni altra spesa, comunque da documentare, dovrà essere preventivamente ed espressamente autorizzata dal Presidente del Comitato Regionale. ART. 8 - ADEMPIMENTI SPECIFICI A CARICO DEI DELEGATI PROVINCIALI E VARIE. 1. I Delegati Provinciali hanno l obbligo di vigilare sull osservanza di tutte le norme previste nel presente Regolamento. 2. In particolare i Delegati Provinciali hanno l obbligo di verificare la posizione di tesseramento di ciascun calciatore inserito nella Rappresentativa di competenza ed acquisire agli atti copia del certificato di idoneità medico sportiva di ciascuno prima del suo impiego a qualsiasi titolo. 3. L inosservanza delle norme previste dal presente Regolamento ovvero il verificarsi di gravi fatti comportamentali anche commessi dai calciatori, dai tecnici, dai dirigenti, ecc., può comportare l esclusione dalla manifestazione della Rappresentativa con provvedimento insindacabile e motivato del Presidente del Comitato Regionale.

4 814 2^ FASE REGIONALE CAMPIONATO 2^ CATEGORIA GARE DI DOMENICA 26 MAGGIO ORE 17,00 CAMPI UFF.LI GIR. A GAZZOLA CERVARESE campo Via Placentia,1 Besurica riposa Real S. Prospero GIR. B LAMA 80 CA.RIO.CA campo Via Michelangelo, 17 LAMA MOCOGNO ORE 19,00 riposa Galeazza GIR. C FRATTA T. CALCIO DEL DUCA campo Via Superga Fratta Terme di Bertinoro riposa Viserbella 3- Comunicazioni del Comitato Regionale Attività Giovanile 4 - Comunicazioni della F.I.G.C. Settore Giovanile e Scolastico 5- Comunicazioni della Segreteria SI INVITANO LE SEGUENTI SOCIETA A RECARSI IN DELEGAZIONE A RITIRARE I CARTELLINI CON LA MASSIMA URGENZA: BRAIDA CALCIO CASTELNUOVO CITTADELLA VIS S.PAOLO - CAMPOGALLIANO - C.U.S. MODENA - FOSSOLESE FIORANO FOLGORE MIRANDOLA MODENESE CALCIO PROGETTO CALCIO SASSUOLO - POSSIDIESE SPILAMBERTO S. MARINESE UNITED CARPI ZOCCA.

5 Comunicazioni della Delegazione Provinciale CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE GIOVANISSIMI 1999 TORNEO REGIONALE DELLE RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI 2013 Nel periodo dal 24/05/13 al 26/0513 le nostre Rappresentative saranno impegnate nelle località balneari della provincia di Ferrara per il Torneo delle rappresentative provinciali. Pubblichiamo le convocazioni del responsabile tecnico sig. Trenti Andrea e la data del ritrovo per la partenza il 24/05/13 alle ore 9.00 presso la Delegazione di Modena in via Capilupi 21. Dopo aver telefonato alle Società per la convocazione, abbiamo avuto l autorizzazione per contattare i genitori dei singoli calciatori ed informarli dell evento e per il ritiro del materiale. CONVOCATI FIORANO LUGLI DANIL, DE FIGLIO DANIELE, DEBBIA ALESSANDRO V. CASTELFRANCO MAZZINI ALESSIO, FERRONI MATTEO, TROMBETTA GABRIELE FORMIGINE GINO NASI MADONNINA SPILAMBERTO DON E. MONARI PROGETTO CALCIO SASSUOLO MANFREDINI ANDREA, ANNOVI MIRCO, PALTRINIERI ANDREA CIMMINO GIOVANNI, CASTELLITTO MATTIA TARANTINI LORENZO ANTONIO SALVI VITTORIO, PEDERZINI DARIO, GIRAUD JOHN BERT MENZANI TOMMASO FONTANA FEDERICO, VACONDIO LUCA, CRISTIANI FEDERICO Si rammenta che i Calciatori sopraindicati dovranno presentarsi muniti di documento di identità, o IL CARTELLINO PERSONALE IN POSSESSO DELLA SOCIETA degli indumenti personali, delle scarpe da calcio, SIA PER IL CAMPO IN ERBA CHE IN SINTETICO della CERTIFICAZIONE MEDICA OBBLIGATORIA in mancanza della quale il calciatore non potrà prendere parte al Torneo e alle gare. In caso di necessità comunicare alla Delegazione di Modena 059/375997

6 816 CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE ALLIEVI 1997 TORNEO REGIONALE DELLE RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI 2013 Nel periodo dal 24/05/13 al 26/0513 le nostre Rappresentative saranno impegnate nelle località balneari della provincia di Ferrara per il Torneo delle rappresentative provinciali. Pubblichiamo le convocazioni del responsabile tecnico sig. Traina Giovanni e la data del ritrovo per la partenza il 24/05/13 alle ore 9.00 presso la Delegazione di Modena in via Capilupi 21. Dopo aver telefonato alle Società per la convocazione, abbiamo avuto l autorizzazione per contattare i genitori dei singoli calciatori ed informarli dell evento e per il ritiro del materiale. CONVOCATI FIORANO TOMA DAVIDE, DI BERNARDO VITTORIO. V. CASTELFRANCO BERSELLI MATTEO, CAPPELLINI GIACOMO, DI BENEDETTO STEFANO FORMIGINE CIBENO VIGNOLESE GINO NASI VISPORT INVICTA VILLA D ORO PALLADINI PAOLO, PICCININI NICOLO, SUCCI NICOLO. MAZZOLI MATTIA, BAROLO MATTEO. GULLOTTA CAOLOGERO, AMADORI DAVIDE, GARAGNANI MICHELE. PERRETTI ANTONIO, ASAMOAH RABBI. MONTANARI DAVIDE. CASTAGNETTI FILIPPO, CARAFA ALESSIO, CAVALETTI ANDREA. BARNIE KINGSLEY Si rammenta che i Calciatori sopraindicati dovranno presentarsi muniti di documento di identità, o IL CARTELLINO PERSONALE IN POSSESSO DELLA SOCIETA degli indumenti personali, delle scarpe da calcio, SIA PER IL CAMPO IN ERBA CHE IN SINTETICO della CERTIFICAZIONE MEDICA OBBLIGATORIA in mancanza della quale il calciatore non potrà prendere parte al Torneo e alle gare. In caso di necessità comunicare alla Delegazione di Modena 059/375997

7 817 7 Risultati Gare CAMPIONATO: 25 Seconda ctg Modena GIRONE: G 19/05/13 14/R LAMA 80 POLIVALENTE S.DAMASO 5-4 CAMPIONATO: 25 Seconda ctg Modena GIRONE: H 15/05/13 14/R FOSSOLESE 1945 A.S.D. CABASSI UNION CARPI 2-3 CAMPIONATO: J5 provinciale juniores Modena GIRONE: A 15/05/13 12/R SAN PAOLO A.S.D. ZOCCA /05/13 12/R COLOMBARO CONSOLATA G.NASI PROGETTO CALCIO SASSUOLO 2-2 MARANELLO SPORTIVA PGS SMILE 0-0 MARANESE VIGNOLESE VILLA D ORO CALCIO SPILAMBERTO 96 A.S.D /05/13 13/R G.NASI SPILAMBERTO 96 A.S.D. 3-1 MARANESE CONSOLATA PGS SMILE VILLA D ORO CALCIO 2-1 PROGETTO CALCIO SASSUOLO SAN PAOLO A.S.D. 0-3 SIMEC EAGLES COLOMBARO 0-5 VIGNOLESE 1907 MARANELLO SPORTIVA 3-2 ZOCCA CASTELNUOVO A.S.D. 2-1 CAMPIONATO: J5 provinciale juniores Modena GIRONE: B 15/05/13 12/R VIRTUS CIBENO FOLGORE MIRANDOLA /05/13 12/R ATLETIC CITTA DEI RAGAZZI MODENESE CALCIO 0-3 CITTADELLA VIS S.PAOLO MADONNINA CALCIO 2-2 YOUNG BOYS POL.COGNENTESE MEDOLLA A.S.D VILLE A.C.R.S.D. LIMIDI /05/13 13/R ATLETIC CITTA DEI RAGAZZI LIMIDI 3-0 CITTADELLA VIS S.PAOLO NONANTOLA CALCIO A.S.D. 6-7 FOLGORE MIRANDOLA 4 VILLE A.C.R.S.D. 3-1 LA PIEVE NONANTOLA MADONNINA CALCIO 4-2 MEDOLLA A.S.D. CAVEZZO 1-0 MODENESE CALCIO YOUNG BOYS POL.COGNENTESE 0-2 CAMPIONATO: 5V ALLIEVI PROV.PRIMAVERA MODENA GIRONE: B 15/05/13 12/A S.FAUSTINO ROSSELLI G.NASI 1-2 CAMPIONATO: O5 PLAY OFF 3 CTG MODENA GIRONE: A 15/05/13 1/A LEVIZZANO GAMMA DUE 1-2 CAMPIONATO: UM PLAY OUT SECONDA CATEG. MODENA GIRONE: A 15/05/13 1/A SAN VITO BRAIDA CALCIO /05/13 2/A BRAIDA CALCIO SAN VITO 2-4 CAMPIONATO: UM PLAY OUT SECONDA CATEG. MODENA GIRONE: B 19/05/13 1/A CABASSI UNION CARPI MANZOLINO 0-0 CAMPIONATO: Z5 COPPA TERZA CTG CITTA MODENA GIRONE: I 19/05/13 1/A LIMIDI SAN PAOLO A.S.D. 1-0 CAMPIONATO: Z5 COPPA TERZA CTG CITTA MODENA GIRONE: L

8 818 19/05/13 1/A RIVARA PROGETTO CALCIO SASSUOLO 3-0 CAMPIONATO: Z5 COPPA TERZA CTG CITTA MODENA GIRONE: M 19/05/13 1/A S. ANNA MADONNINA CALCIO 1-0 CAMPIONATO: Z5 COPPA TERZA CTG CITTA MODENA GIRONE: N 19/05/13 1/A LEVIZZANO LA MICCIA FORMIGINE 5-4 CAMPIONATO: 2H FASI FINALI ALLIEVI MODENA GIRONE: A 18/05/13 1/A SOLIERESE G.NASI 3-4 CAMPIONATO: 2I FASI FINALI GIOV.SSIMI MODENA GIRONE: A 18/05/13 1/A JUNIOR FINALE FIORANO S.R.L Gare non disputate e/o risultati sospesi 7 2 Risultati rapporti arretrati 25 Seconda ctg Modena GIRONE H 13/R RAVARINO 4 VILLE A.C.R.S.D. 4-0 J5 provinciale juniores Modena GIRONE B 11/R LIMIDI YOUNG BOYS POL.COGNENTESE /R MODENESE CALCIO MEDOLLA A.S.D V ALLIEVI PROV.PRIMAVERA MODENA GIRONE A 11/A REAL MODENA MONTALE P.G.F. BRODANO 7-1 GIRONE B 6/A CONCORDIA CALCIO A.S.D. JUNIOR FINALE Comunicazioni alle Società

9 819 9 Giustizia sportiva IL GIUDICE SPORTIVO AVV. NICOLA BAISI, HA ADOTTATO LE DECISIONI CHE DI SEGUITO INTEGRALMENTE RIPORTIAMO: GARE DEL CAMPIONATO Seconda ctg Modena GARE DEL 15/ 5/2013 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA UNA GARA ACCARDO GIACOMO ATTANASIO ROBERTO (CABASSI UNION CARPI) (FOSSOLESE 1945 A.S.D.) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII.infr LARITONDA ALEX (FOSSOLESE 1945 A.S.D.) SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV.infr MOTTOLESE YURI LUCA (CABASSI UNION CARPI) AMMONIZIONE VI.infr CARUSO RENATO (CABASSI UNION CARPI) AMMONIZIONE V.infr MESCHIERI ENRICO (FOSSOLESE 1945 A.S.D.) GARE DEL CAMPIONATO provinciale juniores Modena GARE DEL 11/ 5/2013 A CARICO DIRIGENTI

10 820 INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 30/ 6/2013 PAPAZZONI DANILO (MEDOLLA A.S.D.) Per proteste rivolte all'arbitro. A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV.infr BORSARI LUCA (MEDOLLA A.S.D.) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III.infr LODI FRANCESCO (LIMIDI) GARE DEL 15/ 5/2013 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA DUE GARE MORSELLI ELIA MAZZACANI PAOLO (FOLGORE MIRANDOLA) (VIRTUS CIBENO) GARE DEL 16/ 5/2013 A CARICO DI SOCIETA' AMMENDA Euro 75,00 VIGNOLESE 1907 Per intemperanza dei propri sostenitori in campo avverso. A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 6/ 6/2013 VENTURELLI CLAUDIO (VIGNOLESE 1907)

11 821 Espulso per proteste, indirizzava espressioni ingiuriose all'arbitro d all'esterno del recinto di gioco. A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA DUE GARE CAMERLINGO MANUEL ARMANDO (MADONNINA CALCIO) SQUALIFICA UNA GARA LEKA ARMIR MAZZACANI ANDREA (MARANESE) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII.infr ADAMO LORENZO (G.NASI) SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV.infr SALVATORE ANTONIO (CONSOLATA 67) MANICARDI ENRICO (MADONNINA CALCIO) CALAMITA EMANUELE GJINAS KRISTAN BAGNI ENRICO (VIGNOLESE 1907) MUNARI ALEX (VIGNOLESE 1907) EL GATRA YOUSSEF (VILLA D ORO CALCIO) AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII.infr BONFIGLIOLI ENRICO (MARANESE) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III.infr EL BAKKALI MOSTAFA (CONSOLATA 67) STEFANI ALESSANDRO (CONSOLATA 67) ZOCCHI DAVIDE (G.NASI) LUCCHI LORENZO (MADONNINA CALCIO) DE MARIA FABIO (MARANESE) ZIDOUH NABIL (MEDOLLA A.S.D.) GOLINELLI MATTIA (PGS SMILE) BANJO RICHY OLAPIDO (SPILAMBERTO 96 A.S.D.) GRANDI ANDREA (VIGNOLESE 1907) RICUCCI LEONARDO (4 VILLE A.C.R.S.D.) AMMONIZIONE VI.infr BEDESCHI STEFANO (MARANESE) AMMONIZIONE V.infr BALDINI LUCA DEMARIA GIACOMO NUZZO DOMENICO ANTONI (COLOMBARO) (MARANESE) (4 VILLE A.C.R.S.D.)

12 822 GARE DEL 18/ 5/2013 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA UNA GARA BEDESCHI STEFANO FERRARI FEDERICO LOUHICHI NIDHAL BEN (MARANESE) (MARANESE) (ZOCCA) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII.infr FERRARI STEFANO (NONANTOLA CALCIO A.S.D.) SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV.infr CAVICCHIOLI MATTEO (CAVEZZO) MGHAR IDRISSI MOSTAFA (LA PIEVE NONANTOLA) FERRARI FABIO (MADONNINA CALCIO) GRANDI ANDREA (VIGNOLESE 1907) AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII.infr FASTOSO GIOVANNI FARRIS ALESSANDRO (COLOMBARO) (YOUNG BOYS POL.COGNENTESE) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III.infr MALAGOLI MARCELLO UDOSI CHIBUZO KERREBI YOUSSEF SERRAU DANILO ZARROUQ ELIAS BRAGHIN STEFANO (MEDOLLA A.S.D.) (NONANTOLA CALCIO A.S.D.) (SIMEC EAGLES) (YOUNG BOYS POL.COGNENTESE) AMMONIZIONE V.infr PETRAIO DAVIDE (CONSOLATA 67) ZILOUH DANIEL (LIMIDI) MORMILE MARIO (MARANELLO SPORTIVA) BAGNI ENRICO (VIGNOLESE 1907) GARE DEL 21/ 5/2013

13 823 A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE VI.infr ORLANDI ALFREDO BARBOLINI SIMONE (SIMEC EAGLES) (SPILAMBERTO 96 A.S.D.) GARE DEL CAMPIONATO PLAY OUT SECONDA CATEG. MODENA GARE DEL 19/ 5/2013 A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 6/ 6/2013 BERSELLI MARCO (BRAIDA CALCIO) Per proteste rivolte all'arbitro. A fine partita reiiterava le protest e indirizzando all'arbitro un'espressione ingiuriosa. A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II.infr MICELI ANTONELLO FERRARI MIRKO (BRAIDA CALCIO) (SAN VITO) GARE DEL CAMPIONATO COPPA TERZA CTG CITTA MODENA GARE DEL 19/ 5/2013 A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 30/ 6/2013

14 824 GUALTIERI CHRISTIAN Per proteste rivolte all'arbitro. A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA DUE GARE FENUTA DONATO (RIVARA) SQUALIFICA UNA GARA BARBIERI ANDREA (S. ANNA) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II.infr TONDO CRISTIAN LEONARDI ANDREA SAVOIA DANIELE (LA MICCIA FORMIGINE) (LEVIZZANO) I=AMMONIZIONE CASOLARI DANIELE BRUNETTI ALBERTO GUALDI GIANLUCA MANTESE MATTEO PEDATA ANTIMO STROZZI FRANCO BASTIOLI ANDREA PIFFERI MATTEO BRAGHIROLI DANIELE PEDACE DANIELE RICHIUSA EMANUELE ZIRONDELLI ELIA LACAGNINA STEFANO MAGANZANI ANDREA PIACENTINI GIULIO PISCOPO ANDREA (LA MICCIA FORMIGINE) (LIMIDI) (LIMIDI) (LIMIDI) (MADONNINA CALCIO) (MADONNINA CALCIO) (RIVARA) (RIVARA) (RIVARA) (S. ANNA) (SAN PAOLO A.S.D.) (SAN PAOLO A.S.D.) (SAN PAOLO A.S.D.) (SAN PAOLO A.S.D.) GARE DEL CAMPIONATO FASI FINALI ALLIEVI MODENA GARE DEL 18/ 5/2013 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA QUATTRO GARE

15 825 ARHIPENCO IURIE (G.NASI) A gioco non in svolgimento colpiva un avversario con uno schiaffo. Alla notifica del provvedimento, ingiuriava il direttore di gara e l'assistente n. 1 SQUALIFICA DUE GARE PULLEGA ANDREA (SOLIERESE) GARE DEL CAMPIONATO FASI FINALI GIOV.SSIMI MODENA GARE DEL 18/ 5/2013 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA UNA GARA SPINELLI ELIA (JUNIOR FINALE) GARE DEL TORNEO DI CAVEZZO GARE DEL 17/05/2013 A CARICO DI DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL 06/06/2013 IVASSICH ANDREA Per reiterate proteste nei confronti dell arbitro dall esterno del recinto di gioco, indirizzava espressioni ingiuriose al direttore di gara A CARICO DI SOCIETA AMMENDA EURO 75,00 PROGETTO CALCIO SASSUOLO Intemperanze del pubblico GARE DEL 20/05/2013 A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA UNA GARA

16 826 BULLIAN FRANCESCO GARE DEL TORNEO ROGNONI GARE DEL 17/05/2013 A CARICO DI GIOCATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA UNA GARA BELLUCCI ALESSIO (ARCETANA) 10 Delibere della Commissione Disciplinare Nessuna comunicazione 11 Programma Gare dal 21 al 29 Maggio 2013 CAMPIONATO J5 provinciale juniores Modena GIRONE A DATA ORA SPILAMBERTO 96 A.S.D. SAN PAOLO A.S.D. SPILAMBERTO "I MAGGIO" CAMPO 21/05/13 20:00 11R CASTELNUOVO A.S.D. SIMEC EAGLES CASTELNUOVO RANG."G.SCIREA" 21/05/13 20:00 12R ZOCCA PGS SMILE MONTEOMBRARO DI ZOCCA 23/05/13 19:30 7R GIRONE B DATA ORA LA PIEVE NONANTOLA S.MARINESE A.S.D. NONANTOLA "O.BOZZALI"PARR.LE 21/05/13 20:00 12R TRIANGOLARE PER LE SECONDE CLASSIFICATE DI TERZA CAT. GIRONE A DATA ORA RIVARA LEVIZZANO RIVARA "C.A.BARBIERI" (MO) 22/05/13 21:00 2A GAMMA DUE RIVARA CAMPO FERRARI MAGRETA 29/05/13 21:00 3A CAMPIONATO UM PLAY OUT SECONDA CATEG. MODENA GIRONE B DATA ORA MANZOLINO CABASSI UNION CARPI MANZOLINO "RIVALDI" (MO) 22/05/13 21:00 1R CAMPIONATO Z5 COPPA TERZA CTG CITTA MODENA GIRONE O DATA ORA RIVARA LIMIDI RIVARA "C.A.BARBIERI" (MO) 26/05/13 16:30 1A GIRONE P DATA ORA LEVIZZANO S. ANNA LEVIZZANO RANGONE 26/05/13 16:30 1A LA FINALE DEL TORNEO CITTA DI MODENA 9 MEMORIAL R. TESINI 3 TROFEO FRANCO STERNIERI SI DISPUTERA AL CAMPO COMUNALE DI SAN DAMASO IL GIORNO

17 827 DOMENICA 02/06/2013 ALLE ORE 16,30 INVECE DI DOMENICA 26/05/2013 La Delegazione Provinciale intende rammentare che in occasione delle manifestazioni suddette viene fissato un prezzo d ingresso ove tutto il ricavato,verrà devoluto in BENEFICENZA a favore del C.O.M" Centro Oncologico Modenese IL PREZZO DI INGRESSO VIENE FISSATO IN : 5.00 Si pregano le Società di portare a conoscenza dei propri sostenitori LE INTENZIONI BENEFICHE del ricavato della Manifestazione ed invitare tutti ad essere presenti. GRAZIE fino da ora della Vostra collaborazione. 12 Attività di Base..Dall Ufficio Stampa & Comunicazione Del Comitato Regionale dell'emilia Romagna FIGC -LND Il successo della solidarietà Presenti più di 1300 persone all'evento Un salvadanaio pieno di noi, organizzato dal Settore Giovanile e Scolastico regionale a favore dei terremotati dell'emilia La data non è stata casuale. 19 maggio Praticamente un anno dopo la prima scossa del terremoto che a maggio 2012 devastò l'emilia, accanendosi con particolare vigore sulle province di Modena, Ferrara e Reggio Emilia. Un giorno di scarto, ad essere precisi. Una distanza simbolica che è stata colmata concretamente dalla meritevole iniziativa Un salvadanaio pieno di noi, organizzata con successo dal Settore Giovanile e Scolastico dell'emilia Romagna che domenica scorsa, allo Stadio Braglia di Modena, ha avuto il suo degno epilogo, dopo un percorso durato alcuni mesi. Dopo il progetto Forlì con L'Aquila, a sostegno dei club terremotati abruzzesi - spiega infatti Gian Luca Cavazzuti, coordinatore regionale del Settore Giovanile e Scolastico Emilia Romagna ci sembrava doveroso fare un progetto a favore delle società della nostra regione colpite dal sisma dello scorso anno. Concretamente ogni realtà sportiva giovanile dell'emilia Romagna ha ritirato un salvadanaio, offerto dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, attivando un progetto di educazione alla solidarietà a favore delle 20 società calcistiche più colpite dal sisma del maggio dello scorso anno. Gli adulti, dai genitori, ai dirigenti e agli istruttori, hanno sensibilizzato i bambini, durante un percorso di alcuni mesi, a donare liberamente e volontariamente un piccolo contributo abbinato a qualche gesto positivo della vita quotidiana e sportiva. Non le multe per i ritardi agli

18 828 allenamenti, per intenderci, ma un premio per un bel gol, una bella azione o un gesto di fair play, trasformato in un aiuto concreto a chi ne ha bisogno. Un'iniziativa meritevole che permetterà a 1700 piccoli calciatori emiliani di continuare a svolgere l'attività calcistica anche nella stagione 2013/14, quando le luci sul problema potranno essersi affievolite. Particolarmente toccante la cerimonia di domenica scorsa quando una delegazione di bambini delle venti società maggiormente colpite dal terremoto hanno ricevuto, sul campo da gioco dello Stadio Braglia, 210 salvadani consegnati nelle loro mani da ragazzini coetanei delle diverse società della regione che hanno aderito al progetto di solidarietà, reso possibile anche grazie al patrocinio del Comune di Modena e alla disponibilità del Modena F.C. che ha concesso l'utilizzo dell'impianto cittadino. E' stata una cerimonia commovente racconta Cavazzuti con i bambini delle società aderenti al progetto che hanno attraversato tutto il campo per consegnarli nelle mani dei bambini delle società terremotate. L'obiettivo era quello di educare alla solidarietà e credo che ci siamo riusciti. Presenti all'evento, condotto dal giornalista Gianluca Grassi, la dottoressa Paola Francia, responsabile degli impianti sportivi di Modena e rappresentate per l'assessorato allo sport del Comune di Modena, una delegazione del Modena FC composta dal patron Roberto Casari, dal dirigente Antonio Caliendo e dal responsabile del settore giovanile Massimo Taibi, il vice presidente vicario del CRER, Dorindo Sanguanini, il presidente della Delegazione Provinciale di Modena, Tiziano Casari, il presidente della Delegazione Provinciale di Rimini, Domenico Magrini, il consigliere regionale di Rimini, Alberto Ceccarelli, quello di Ferrara, Vincenzo Ardizzoni, Marco Susanna, delegato regionale all'attività di base, Dario Massimini, delegato regionale per l'attività scolastica e tutti i collaboratori provinciali del Settore Giovanile e Scolastico dell'emilia Romagna. Consegnato un premio speciale a Sofia Iotti, ragazzina della società Villa Verucchio di Rimini che si è aggiudicata il concorso per il disegno che ha meglio rappresentato l'idea di solidarietà. Sono molto soddisfatto della manifestazione afferma Cavazzuti anche perchè, visto il periodo, ci aspettavamo numeri inferiori a quelli che ci sono stati. La partecipazione è stata infatti ampia e ci auguriamo che questo sia solo l'inizio di un evento che continui a ricordare negli anni quanto è successo a maggio dell'anno scorso in Emilia, affinchè tra le società possano instaurarsi rapporti duraturi di solidarietà reciproca. LA DELEGAZIONE DI MODENA RINGRAZIA SENTITAMENTE LE SOCIETA INTERVENUTE ALLO STADIO BRAGLIA DI MODENA PER LA FESTA CONCLUSIVA DEL PROGETTO UN SALVADANAIO PIENO DI NOI : ATLETIC C.D.R, SALICETA S.G., MODENESE,VILLA D ORO, SAN PAOLO, MODENA F.C, CORLO, FORMIGINE, MAGRETA, REAL MODENA MONTALE, VIRTUS CASTELFRANCO, FIORANO, SS CONSOLATA, MODENESE CALCIO, A.C. POZZA, VIGNOLESE, POL. NONANTOLA, POL. OLIMPIA, MARANESE, VIRTUS PAVULLESE. INOLTRE LE SOCIETA ASSENTI E CHE ANCORA SONO IN POSSESSO DEL SALVADANAIO,DOVRANNO CONSEGNARE ALLA DELEGAZIONE IL SALVADANAIO RITIRATO A SUO TEMPO ASSOLUTAMENTE ENTRO 10 GIORNI DALLA PUBBLICAZIONE DEL PRESENTE PER LA CONSEGNA ALLE SOCIETA TERREMOTATE ABBINATE DA PARTE DEI DELEGATI FEDERALI FIGC/SGS, RIPORTIAMO DI SEGUITO L ELENCO: CAMPOGALLIANO, VIRTUS CIBENO, CITTADELLA, DUE PONTI, CARPI, CASTELNUOVO, YOUNG BOYS, COLOMBARO, DON MONARI, MADONNINA, PROGETTO SASSUOLO, POL. SAN DAMASO, S. FAUSTINO ROSSELLI, SAN MARINESE, SAN VITO, SPILAMBERTO, VISPORT, AUDAX CASINALBO

19 829 RISULTATI PERVENUTI AL 23/05/2013 ESORDIENTI 2000 F.P. POL. OLIMPIA - CONSOLATA X-X A 1G ATLETIC CDR - PROGETTO X-X B 2R CAVEZZO - REAL PANARO X-X C 1G J. FINALE - CAVEZZO X-X C 2G ESORDIENTI ANNO CIBENO - MODENA X-X A 4G NONANTOLA - FIORANO X-X B 1R PULCINI ANNO G.NASI - MARANELLO X-X E 2G PULCINI ANNO VIGNOLESE - CASTELNUOVO X-X 6-18 A 4G PICCOLI AMICI 2005 REAL M.M. - VISPORT X-X 9-15 A 4R FORMIGINE - CAMPOGALLIANO X-X 9-13 C 3R CAVEZZO - SOLIERESE X-X 7-13 D 3R PICCOLI AMICI 2006/2007 CASTELFRANCO G.NASI X-X A 3R 13 - Allegati 1) Circolare N. 55 LND del inerente: cinque per mille Pubblicazione dell elenco delle associazioni sportive dilettantistiche che hanno fatto domanda di iscrizione al riparto del 5 per mille Pubblicato in MODENA ed affisso all albo del Comitato. Il 23 Maggio 2013 Il Segretario (Francesco Bellini) Il Delegato del Calcio Provinciale (Tiziano Casari)

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Via Alcide De Gasperi, 42-40132 BOLOGNA (BO) Tel. 051 3143.806 Fax: 051 3143.881 sito internet: www.figc-dilettanti-er.it

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20011/2012 Tel (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Cremona Via Milano, 10 d - 26100 Cremona Tel. 0372-27590 Fax 0372-23943 Sito Internet: http://www.lnd.it E.Mail: del.cremona@lnd.it Stagione

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 Controllo dei progetti

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi C.R. Toscana -DLF Poggibonsi Poggibonsi, 30-31/05/2015 Lista iscritti alle gare Elenco societa iscritte alla manifestazione 1-24/24 Cod.soc. Societa Regione (prov.) 000151 A.S. Dilettantistica Tennistavolo

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F 1 DSGA CARIDI MASSIMO 24 16 40 DD 1 CIRCOLO MODENA 2 DSGA LERA GIORGIO FRANCESCO 24 24 IC SAN CESARIO S/P 3 DSGA PETRUZZO ANTONIETTA 24 24 IC FERRARI

Dettagli

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA U. S. D. Nuova Alta Vallagarina - Via XXV Aprile, 1, 38060 Volano (TN) - Tel. e fax 0464-410965 - nuovaltavallagarina@gmail.com IV edizione Volano, dicembre 2014 LETTERA

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA STATUTO FEDERALE CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA APPROVATO CON DELIBERA PRESIDENTE CONI N. 130/56 E RATIFICATO DALLA GIUNTA C.O.N.I. IL 4/9/2012 INDICE

Dettagli

Maggio 2013. A cura di

Maggio 2013. A cura di DOSSIER SUI COMUNI DELL EMILIA ROMAGNA COLPITI DAL SISMA Maggio 2013 A cura di INDICE Premessa: il quadro attuale ad un anno dal terremoto 3 1. I Comuni colpiti dal sisma: alcuni dati 5 2. Analisi comparata

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Titolo primo L Associazione Italiana Arbitri Capo primo: Natura, funzioni e poteri. Art. 1 Natura e funzione 1.L Associazione Italiana Arbitri (AIA) è l associazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 1 giugno 2012 Sospensione, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, della legge 27 luglio 2000, n. 212, dei termini per l'adempimento degli obblighi tributari

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI Classe : 1AG GEOMETRI "PROG. 5" FEDELE ALEX GARIANO FRANCESCO MENICHINI FEDERICO PARDOSSI LORENZO PIRROTTINA GIACOMO TERRENI FEDERICO MATEMATICA E INFORM. MATEMATICA E INFORM. MATEMATICA E INFORM. MATEMATICA

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III Regolamento Organico F.I.N. INDICE TITOLO I CAPO I LE SOCIETA Art. 1 Affiliazione pag. 1 Art. 2 Domanda di affiliazione pag. 1 Art. 3 Domanda di riaffiliazione pag. 2 Art. 4 Accettazione della domanda

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Il Regolamento del Giuoco del Calcio corredato dalle Decisioni Ufficiali FIGC e dalla Guida Pratica AIA Edizione 2013 FEDERATION INTERNATIONALE DE FOOTBALL ASSOCIATION (FIFA)

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013

Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013 Anno scolastico 2013-2014 Verbale n. 1 Verbale del Consiglio di Istituto del 2 ottobre 2013 Il 2 Ottobre 2013, alle ore 16.30, si riunisce il Consiglio di Istituto del Comprensivo 1 di Frosinone nell aula

Dettagli

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA VELA Settore Programmazione Attività Sportiva Nazionale NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA Edizione 2009 (versione n. 15 con variazioni del 25.03)

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO STAGIONE 2011 2012 INTRODUZIONE Qui di seguito trovate le Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio. Ogni anno, se necessario, vengono modificate e aggiornate

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS. Classifica Giornata Coppie Provinciale Coppie Trota Lago 2014

Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS. Classifica Giornata Coppie Provinciale Coppie Trota Lago 2014 Data: 7-- Campo di Gara: Lago Fipsas Pilastrello Società Organizzatrice: Fipsas Ferrara Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS Prova nr.: Classifica Giornata Coppie Provinciale

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

Regolamenti 2013: parti generali

Regolamenti 2013: parti generali Regolamenti 2013: parti generali Regole Generali Attraverso gli sport del nuoto, tuffi, sincronizzato, pallanuoto e nuoto in acque libere il programma Master deve promuovere il benessere, l'amicizia, la

Dettagli

Verifica dei Risultati 2012

Verifica dei Risultati 2012 CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE CASTELLARANO Verifica dei Risultati 2012 e Piano Annuale Attività 2013 Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Castellarano Via Roma N. 58 42014 CASTELLARANO (RE) Partita

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60 GARA 3 del 22 Ore 15:00 QUATTRO CON Senior A M Finale 1 CAMPIONATI UNIVERSITARI MONATE (Codice 7 mt.500 N.Eq. 6 N.Isc. 6) 1 (01:33:60) (4-55) Wurzel Marius (1) Casetti Andrea (1) Palma Jacopo (2) Banti

Dettagli

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA ASD TENNISTAVOLO NOVARA Novara, 28/10/2013 Lista iscritti alle gare Partecipanti 1-18/18 N.Tessera Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG 000000 MARTINISI Lorenzo 11 2130902783 SC PRIM THOUAR -4^A X 000000

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

CAPITOLO I - COSTITUZIONE

CAPITOLO I - COSTITUZIONE CAPITOLO I - COSTITUZIONE ART. 1- FONDAZIONE E' fondata per coloro che aderiscono e aderiranno al presente statuto, che prende vigore immediato, un' associazione per la pratica e la diffusione del Viet

Dettagli

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013 Agg. Al 05 dicembre 2012 1 INDICE REGOLE GENERALI Specialità: definizione Attività: struttura Attività di singolo Coppie Artistico e Coppie Danza Categorie: singolo Formula Uisp Livelli Coppia artistico

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

COMITATO REGIONALE VENETO

COMITATO REGIONALE VENETO COMITATO REGIONALE VENETO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 CALENDARIO GARE ESORDIENTI 2 ANNO 9C9 PRIM.VI - GIRONE A A: 7/02/2015 ore 15:30 1^ GIORNATA R: ore ALTAVILLA CALCIO BRENDOLA CALCIO TEZZE SAN VITALE

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli