Quindi, trasformare la cerimonia di Beatificazione di monsignor Novarese in un giorno memorabile. Di quelli da portare nel cuore, per sempre.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quindi, trasformare la cerimonia di Beatificazione di monsignor Novarese in un giorno memorabile. Di quelli da portare nel cuore, per sempre."

Transcript

1 SOSTIENI IL CVS AIUTACI A REALIZZARE la beatificazione di Monsignore Sappiamo che ci troviamo in tempi di crisi, ma siamo certi che, se ci impegniamo tutti e se diamo secondo quanto abbiamo deciso nel nostro cuore, potremo trasformare la cerimonia di Beatificazione di monsignor Novarese in un giorno memorabile. Di quelli da portare nel cuore, per sempre. Quindi, se non avete ancora iniziato a riempire il salvadanaio, c è tempo, ma è bene iniziare subito! QUANDO SI DEVE RICONSEGNARE IL SALVADANAIO In un momento molto significativo: durante la giornata del rinnovo, per voler sottolineare il nostro impegno a favore dell Associazione ed unire il nostro dono a quello di tutti i fratelli che insieme con noi contribuiranno a riempire il salvadanaio. Siamo uniti in questo, siamo uniti perché riconosciamo in Luigi Novarese la nostra comune guida, il nostro riferimento, il nostro Padre Fondatore. FAI PARTE DELL ORGANIZZAZIONE DELLA BEATIFICAZIONE Come contribuire: Ass. Silenziosi Operai della Croce ONLUS - Cod.Fisc Part.IVA Direzione Generale, Via di Monte del Gallo 105, Roma (Italia) Banca Prossima s.p.a.: Conto intestato a: Associazione Silenziosi Operai della Croce ONLUS; Beatificazione monsignor Luigi Novarese IBAN: IT91N

2 L a Come sapete, il gran - de obiettivo per cui abbiamo intrapreso la raccolta fondi intitolata Una via per la spe ran za è la Beatificazione di mons. Luigi Novarese, colui che ha tracciato la via percorrendo la quale ogni sofferente presente sulla terra può trovare luce e speranza anche nelle situazioni di dolore, abbandono, solitudine più grandi. L evento permetterà che questo carisma possa diffondersi sempre più e colorare con la gioia della presenza di Dio ogni angolo della terra toccato dalla sofferenza. Tanto è stato fatto ed in molti hanno già donato per aiutarci a raggiungere questo grande obiettivo. Sappiamo che tanti, speriamo tutti, siete impegnati nel riempimento del salvadanaio, ma vogliamo ricordarvi che non è l unico modo in cui potete aiutare l Associazione: BONIFICO BANCARIO: tramite la propria Banca effettuare un versamento sul CC bancario dell Associazione (Codice IBAN IT91N ) BOLLETTINO POSTALE: tramite CC postale n , intestato a Ass.ne Silenziosi Operai della Croce ONLUS - Via di Monte del Gallo Roma in - dicando come Causale: Una via per la speranza o Beatificazione Mons. Novarese CINQUE PER MILLE: scrivendo il codice fiscale dell Associazione ( ) nell apposita casella della propria Dichiarazione dei Redditi ALTRE INIZIATIVE: è possibile diffondere la richiesta di donazione ai propri datori di lavoro, parenti ed amici, ricordando loro che l Associazione Silenziosi Operai della Croce è una ONLUS e che le donazioni ad essa destinate sono deducibili dalla dichiarazione dei Redditi (sempre se esse risultano tracciabili, mediante bo- Una via per la SPERANZA Mara Strazzacappa 8 MAGGIO 2012

3 L ancora nifico, conto corrente bancario o postale) ALTRE OFFERTE: è possibile offrire non solo denaro, ma anche altri beni che possano risultare utili per il raggiungimento dell obiettivo (da concordare con i SOdC). Vogliamo di cuore ringraziarvi in anticipo per quanto vorrete fare per sostenere l Associazione e lo facciamo con le parole che Monsignore utilizzò nel 1973 dalle pagine di questa stessa rivista per le offerte ricevute per la costruzione dell Aula Magna e della Cappella di Re: Cari ammalati, con cuore traboccante di gioia vi comunico che dal lunedì in albis i lavori per la costruzione dell Aula Magna e della Cappella di Re sono finalmente ripresi. So che quest ultima parte di edificio è il più caro al vostro cuore non soltanto per una maggiore comodità personale durante gli Esercizi spirituali e le giornate di studio, ma perché direttamente riguarda l amore e l onore della comune Madre Spirituale. Vari Centri come quelli di Brescia, Varese, Casale e Asti si danno da fare per poter offrire alla Casa di Re ferro, cemento, solai. La gara della carità però non può avere termine a questo punto, ma da qui deve avere inizio per poter portare a termine la cara iniziativa. Se ogni iscritto offrisse mille lire noi avremmo la copertura del necessario. Dopo i sacrifici enormi da parte di tutti, tutti significa noi e voi messi assieme, per realizzare la Casa di Re, ci fermeremo a questa ultima tappa che sarà la più gloriosa ed il coronamento del monumento all Immacolata, che è la Casa di Re offerta dagli ammalati? Grazie fin d ora per quanto vorrete fare, ma con me vi ringraziano certamente l Immacolata che vede terminata l opera Sua, e tanti fratelli sofferenti che nell impossibilità di poter materialmente contribuire, ringraziano coloro che in loro vece sono intervenuti. La preghiera di tutti e di ciascuno come sempre sia il sostegno e l avvio di questa gara di generosità. Vi Benedico.

4 5Anc2012_Layout 1 04/05/ Pagina 10 Percorri la tua vita ARCIA dei M giovani NOVARESIANI CON VOLONTÀ DECISA ons. Luigi Novarese nel 1973 così esortava gli appartenenti al CVS, e così i giovani Civuessini sono invitati a vivere la loro vita: percorrendo la propria via con una volontà che nasce dalla decisione. Tante strade ci si aprono davanti, dobbiamo decidere qual è la nostra e percorrerla con gioia, serenità, nella certezza che se l abbiamo scelta nel Signore, è la via che ci permetterà di raggiungere la felicità e la santità. Nelle parole di questo articolo possiamo leggere in filigrana la storia di Luigi Novarese, la sua scelta fatta nel discernimento e nella preghiera, con volontà decisa e ferma che ha portato ad un cammino sereno e ricco di grazia. Per imparare come trasformare le nostre scelte in scelte decise, fondate sulla roccia, ed i nostri cammini in vie senza paura alla sequela di Gesù, ci metteremo sui passi di Monsignore, passi avanti, passi da gigante, ricordando questo grande, misterioso, ma reale mistero: Gesù non limita il suo camminare insieme ad una vicinanza, Egli ci rende partecipi della sua vita. E come potremmo desiderarne una migliore? Ascoltiamo le parole di mons. Novarese ed immaginiamo che egli ci invii oggi, prima dell inizio della marcia dei giovani novaresiani, queste parole di esortazione e di coraggio.

5 La strada della sofferenza si identifica con la strada stretta, irta di difficoltà, dal Cristo presentata alle anime di buona volontà. Questa, si oppone alla strada larga, affollata su cui camminano i più, ignari di quelli che silenziosamente percorrono, con vera consapevolezza, frutto di scelta, il proprio cammino. Il Cristo ha fatto vedere le due vie e le ha lasciate alla libertà di ciascuno. Egli ha voluto che ogni anima, in sé, valutasse i pro ed i contro, e liberamente facesse una scelta. Affinché tale scelta fosse matura, le ha sgombrate da ogni pregiudizio, ha superato gli ostacoli e poi si è posto tra l una e l altra, quale segno di contraddizione, per vedere la scelta che si sarebbe fatta, affiancando coloro che si sarebbero avviati lungo il sentiero ripido e stretto della perfezione. Il Divin Redentore non limita il suo camminare assieme ad una vicinanza, sia pure bella e cara; Egli fa qualcosa di più, lo fa proprio perché ci ama: ci rende partecipi della sua vita. Con questa partecipazione, è la vita di Dio che a ciascuno di noi si comunica; è la grazia che riempie i nostri cuori e ci fa cari a Dio Padre, perché in noi vede il Suo diletto Figlio, che continua, per arcana disposizione, la Sua opera redentiva. Partecipi della vita di Dio, membra vive del Mistico Corpo di Gesù Cristo, è una vita nuova, adunque, che si afferma: la morte al peccato ed alle sue conseguenze; la vita perenne della grazia nella dinamica della partecipazione ai disegni costruttivi del Padre, in una continuità di vita che non conosce tramonto, essendo stata la morte, in Cristo, vinta. Per raggiungere la vetta di tale mistico sentiero, che significa diuturno e logorante lavorio che ciascuno deve compiere in sé, per affermare i principi della fede, occorre una volontà decisa. Occorre che nel silenzio dell anima tua, fratello carissimo che mi ascolti, tu faccia un vero vuoto. Occorre che tu crei il silenzio interiore per metterti dinanzi al Cristo e abbandonarti in Lui, per poter con Lui, così, percorrere la strada della maturazione dell anima tua; sicuro delle realtà soprannaturali, a cui tu doni il tuo assenso di fede. Prima tappa quindi di questa salita è la maturazione della tua scelta, che ti fa vedere e comprendere sempre di più le possibilità costruttive, positive, redentive, che tu acquisti vivendo in Cristo e con Cristo. Ecco, questa è la prima tappa, entrare nel silenzio del proprio essere e trovare dentro di sé la presenza di Dio, riconoscerla come guida e maturare la propria scelta di vita all interno della luce particolare di Dio che vive in noi cogliendo l incredibile bellezza che da tutto ciò si sprigiona: possibilità costruttive, visioni positive, azioni redentive del vivere in Cristo e con Cristo. n Marcia dei giovani novaresiani sui passi di mons. Novarese 8-16 agosto 2012 Dalla nascita a Casale Monferrato alla tomba di Roma passando per i luoghi di spiritualità e di attività. NOTE PRATICHE Data di prenotazione: 15 maggio 2012 A Sorella Concetta: - Tel. 334/ Preventivo di spesa (suscettibile di variazioni): euro 500 PORTARE IL SACCO A PELO

6 L a A Lourdes CON I MALATI per recitare il Rosario Il tradizionale pellegrinaggio del CVS di Brescia nella settimana di Pasqua. Settecento i partecipanti, un nutrito programma di cerimonie, il richiamo all Anno Novaresiano. E una sorpresa: il video con il saluto di don Remigio Fusi proiettato ai fedeli riuniti nella basilica di san Pio X. ad ogni passo - camminare con il rosario tra le mani. Questo il tema del pellegrinaggio di Pasqua che si è svolto a Lourdes, dal 3 al 10 aprile per il trentanovesimo anno consecutivo, organizzato dai Silenziosi Operai della Croce e dal Centro Volontari della Sofferenza di Brescia. Questa edizione, che ha portato presso la Grotta delle apparizioni circa 700 persone tra pellegrini, malati e volontari, si colloca all interno del programma delle celebrazioni in vista della beatificazione di mons. Luigi Novarese prevista a Roma nella primavera del Come da tradizione, il Sabato Santo nella basilica di San Pio X, i pellegrini hanno ascoltato le testimonianze degli ammalati. Quest anno, tuttavia, c è stata una sorpresa che ha scatenato più di un applauso fra i presenti. Don Armando Aufiero, sacerdote dei SOdC, prima che iniziassero le testimonianze, si è avvicinato al microfono e ha detto: È arrivato adesso a Lourdes un nuovo pellegrino che ci ha fatto una grande sorpresa. Ora ve lo presento. A quel punto sullo schermo è apparso don Remigio Fusi che ha portato il suo saluto. Ecco il testo dell intervento. Moncrivello, venerdì 31 marzo 2012 Fratelli e figli carissimi, benvenuti nella casa della Mamma. Vi aspettava con il suo materno cuore, ricco di grazia. Quest anno con lei ci sono anch io ad attendervi per parlare ai vostri cuori. È da tempo che mi sto preparando con la preghiera e l offerta. Desidero vivere con voi in questi giorni, per offrire insieme e pregare, per gridare con la mia voce spenta i suoi messaggi, come una volta; per ripetervi ogni giorno le sue parole; per dirvi che il segreto della gioia sta nella preghiera, nel sacrificio; per dirvi che la crescita spirituale e umana è nel vivere con Lei accanto al suo Gesù. Con tutta la gioia desidero come una volta gridarvi che dobbiamo collaborare nel vivere l impegno che ci siamo assunti parecchie volte, un impegno apostolico, diffondendo ovunque i messaggi dell Immacolata. Vivrò con voi le vostre gioie e le vostre preoccupazioni. Presenterò con voi alla Vergine Santa le vostre intenzioni e vi presenterò a lei perché vi guidi al suo Gesù. Sarò con voi alla grotta, nella basilica, nella Via Crucis e al rosario che vi siete impegnati a recitare ogni ora. 12 MAGGIO 2012

7

8 L a A Lourdes CON I MALATI per recitare il Rosario Lasciatemi esprimere il mio amore, anche se la voce tace. Lasciatemi gridare e piangere e anche rimproverare negli incontri serali con i giovani e il personale, perché necessari per risvegliare i cuori nell accogliere i Suoi progetti che sono sempre progetti d amore. Pregherò la Madonna che operi come ha fatto a Cana con i servi: Fate quello che vi dirà. Così il vostro cuore si riempirà di una nuova vita. Un altro aspetto straordinario renderà solenne il nostro pellegrinaggio: la presenza del nostro Padre Fondatore, con la forza di Santo. Insieme con lui ringraziate la Vergine Santa, che lo ha chiamato a essere suo servitore accanto a chi soffre. Ringraziamo Lei che ci ha chiamati a lavorare nella sua vigna... Ma ringraziamolo anche perché Lui, a sua volta, ci ha chiamati a lavorare con Dio per il bene di tutti. Ricordiamo inoltre che l iniziativa di questo pellegrinaggio in questa data è stato voluto da lui insieme al vescovo di Lourdes, come apertura dei pellegrinaggi. Preghiamo la Vergine Santa che operi in noi come ha operato nel cuore del nostro Padre, che faccia di noi dei soldati coraggiosi generosi, che lottano per Lei sotto la guida del nostro Fondatore. Andiamo incontro a Lei e a lui cantando le nostre lodi, sicuri di sbaragliarci di colui che odia Dio e tutti i suoi fedeli. Pregatelo e ringraziatelo per aver aperto la via di questo straordinario pellegrinaggio. A lui affido la vostra vita personale e familiare; i vostri momenti di gioia e di prova. Dimostriamoci davvero un esercito fedele di Maria Santissima, sotto la guida del generale da Lei voluto e formato. Resterò unito a voi tutto il pellegrinaggio, parlando di voi, con la mia voce spenta, ma con il cuore pieno, che vi ama; che vi desidera veri figli di Maria ed apostoli generosi e instancabili dei suoi messaggi. Lasciatemi piangere degli incontri serali; anche questo è segno di amore. Fratelli e figli, riservatemi un posto nel vostro cuore, perché canti con voi le più grandi lodi e sia sempre fedele ai suoi messaggi. Buona Pasqua! Buon pellegrinaggio! Sia un tempo di purificazione, ma anche di gioia; un tempo di programmazione; il tempo di un sì che si unisca a quello di Maria e di Cristo perché il mondo creda ancora di essere amato. Vi voglio bene e in un abbraccio affettuoso vi stringo al mio cuore. Don Remigio 14 MAGGIO 2012

9 L ancora Processione con il quadro È Preparazione con gli ammalati nella sala transit Accueil Notre Dame Il ritratto di mons. Novarese all ACCUEIL NOTRE DAME Esposto alla parete esterna della camera che ospitò Giovanni Paolo II il 15 agosto 2004 stato un appuntamento emozionante, quello vissuto con il pellegrinaggio pasquale del CVS di Brescia, il 5 aprile a Lourdes, giornata del Giovedì Santo. Una giornata destinata a restare scolpita nella memoria, perché ha avuto come protagonista monsignor Luigi Novarese. Al termine di una semplice ma significativa cerimonia svoltasi presso l edificio dell Accueil Notre Dame dove erano ospitati gli ammalati, la direzione ha voluto che il ritratto del fondatore dei Silenziosi Operai della Croce e del CVS fosse sistemato bene in vista sulla parete esterna della camera che accolse papa Giovanni Paolo II durante la visita a Lourdes il 15 agosto Novarese e il beato Wojtyla. Alla presenza di François Lavadie, direttore dell Accueil, don Luigino Garosio ha ricordato il legame di stima e affetto che unì il pontefice e monsignore, la loro devozione a Maria e il comune impegno a favore degli ammalati e dei disabili. L applauso caloroso dei presenti ha concluso la breve cerimonia. Don Luigi Garosio e i responsabili dell Accueil Notre Dame (Françoise Labadie e suor Marie Angel) mostrano dove sarà collocato il ritratto di mons. Novarese

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II A CAVARZERE

APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II A CAVARZERE APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II A CAVARZERE Traduzione dell articolo pubblicato il mese di Marzo 2011 dalla rivista Cattolica francese L APPEL DU CIEL APPARIZIONI DI GIOVANNI PAOLO II Nel 2005, in occasione

Dettagli

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA

ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE DELLA PROPRIA CHIESA Solennità SALUTO La grazia e la pace nella santa Chiesa di Dio siano con tutti voi. E con il tuo spirito. L. Oggi la nostra comunità è in festa, ricordando

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Il Convegno Regionale dei Gruppi del

Il Convegno Regionale dei Gruppi del E D I T O D A L L A C O N F R A T E R N I T A D E L S A N T I S S I M O S A C R A M E N T O DI S A N T A M A R I A IN T R A S T E V E R E I miei Gruppi di Preghiera di Roma e del Lazio A N N O V I I I

Dettagli

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII CARTA di FONDAZIONE Testo approvato dal Pontificio Consiglio per i Laici il 25 marzo 2004 1) Il carisma della Comunità

Dettagli

Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari

Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari Omelia del Vescovo Mons. Ottorino Assolari Anzitutto voglio dare il mio saluto cordiale ed affettuoso a questa cara comunità di Gorle che già mi accoglie da diversi anni, quindi esprimo la mia riconoscenza

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

Parrocchie di Villadossola

Parrocchie di Villadossola I funerali nelle nostre comunità Parrocchie di Villadossola Ai familiari dei fedeli defunti Cari familiari, sono don Massimo, il parroco di Villadossola. Vi raggiungo a nome delle comunità cristiane di

Dettagli

Leggete le Beatitudini, vi farà bene.

Leggete le Beatitudini, vi farà bene. Il tema della XXXI Giornata Mondiale della gioventù Cracovia 2016 - è racchiuso nelle parole Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia (Mt 5:7). Il Santo Padre Francesco ha scelto la quinta

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA

PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA PROFEZIE SU BENEDETTO XVI E SUL PROSSIMO PAPA Cari figli, la strada sarà breve per colui che verrà con il desiderio di fare un lungo cammino. Sappiate, voi tutti, che il fuoco si diffonderà in varie nazioni,

Dettagli

HOSPITALITÉ CUORE IMMACOLATO DI MARIA Stage al Salus Infirmorum

HOSPITALITÉ CUORE IMMACOLATO DI MARIA Stage al Salus Infirmorum HOSPITALITÉ CUORE IMMACOLATO DI MARIA Stage al Salus Infirmorum Lourdes 2010 INDICE 1. PROLOGO... 1 2. ATTO COSTITUTIVO... 2 3. AMBITI DI SERVIZIO... 3 4. REGOLE DELLA CASA... 4 5. COME CI SI ISCRIVE...

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

SAN TOMMASO DEI BATIUTI

SAN TOMMASO DEI BATIUTI rr;;;:.-~ J/(::il. 10 ~m. "'~"'. TO O H "NT U. CAPPELLANIA OSPEDALE SAN TOMMASO DEI BATIUTI PORTOGRUARO 19 Settelnbre Benedizione Cappella 2014 San Giovanni Paolo II BENEDIZIONE DELL'ACQUA E ASPERSIONE

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

Oleggio 01/11/2005 Festa di Tutti i Santi Ap 7,2-4.9-14 Sal 23, 1-6 1 Gv 3, 1-3 Dal vangelo secondo Matteo 5, 1-12 a

Oleggio 01/11/2005 Festa di Tutti i Santi Ap 7,2-4.9-14 Sal 23, 1-6 1 Gv 3, 1-3 Dal vangelo secondo Matteo 5, 1-12 a Oleggio 01/11/2005 Festa di Tutti i Santi Ap 7,2-4.9-14 Sal 23, 1-6 1 Gv 3, 1-3 Dal vangelo secondo Matteo 5, 1-12 a Preghiera iniziale Ci mettiamo alla presenza del Signore e apriamo il nostro cuore alla

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

www.parrocchiamadonnaloreto.it

www.parrocchiamadonnaloreto.it www.parrocchiamadonnaloreto.it Prima di Natale, ci sono quattro settimane che sono molto speciali settimane che prendono il nome di Avvento, perche caratterizzate dall Attesa. Qualcuno potrebbe dire: attesa

Dettagli

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014

PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 PROGRAMMAZIONE GENERALE DI AZIONE CATTOLICA PARROCCHIA IMMACOLATA - ADELFIA ANNO 2013/2014 Introduzione unitaria: «Ecco ora il momento favorevole» (2Cor 6,2) Santi nel quotidiano Orientamenti per il triennio

Dettagli

Un nuovo anno pastorale è iniziato

Un nuovo anno pastorale è iniziato Un nuovo anno pastorale è iniziato Nella lettera pastorale consegnata alla Diocesi all inizio dell anno pastorale il nostro Vescovo Enrico ci ha indicato alcune priorità che concretizzano il tema proposto

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI

MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI MESSE PROPRIE DELLA CHIESA CAPUANA PREGHIERE DEI FEDELI 5 febbraio S. AGATA, VERGINE E MARTIRE Patrona principale della città di Capua PREGHIERE: dal comune delle Vergini Al Dio tre volte santo, rivolgiamo

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011

CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 CORPUS DOMINI - 26 GIUGNO 2011 Nicolas Poussin L istituzione dell Eucaristia, 1640, Musée du Louvre, Paris Nella Sinagoga di Cafarnao, Gesù parlò dell Eucarestia LECTIO SUL VANGELO DELLA SOLENNITÀ DEL

Dettagli

SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI

SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI Pontificia Basilica Collegiata S. MARIA DELL ELEMOSINA Parrocchia Matrice Santuario Mariano Biancavilla SOLENNITA DEL CORPUS DOMINI Omelia del Prev. Agrippino Salerno 22-06-2014 Cari fratelli e sorelle!

Dettagli

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI Ricordami Sempre 7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI FORMATI 9 x 13 cm APERTO 9 x 13 cm CHIUSO FORMATI FORMATI 10 x 15 cm APERTO FORMATI 10 x 15 cm CHIUSO ARTE 001_AR 002_AR 003_AR ARTE 004_AR ARTE

Dettagli

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI Silenzio e Parola: cammino di evangelizzazione Cari fratelli e sorelle, all avvicinarsi della Giornata

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri IL CREATO DONO DI DIO I bambini sono abituati a vedere gli elementi del creato come oggetti usuali in quanto facenti parte del loro universo percettivo, per questo è importante che possano scoprire il

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

Maggio ogni giorno con Maria

Maggio ogni giorno con Maria Maggio ogni giorno con Maria Maria, Maestra di contemplazione: i misteri della luce Il Rosario con San Giovanni Paolo II [BRUNA FREGNI] Proposta ispirata alla lettera apostolica sul Rosario di papa Giovanni

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012 Newsletter Essena N 2 Gennaio-Marzo 2012 Carissimi amici Bellissima Primavera a voi! Siamo molto felici di ritrovarvi in occasione di questa nuova stagione che sta per fiorire fra qualche tempo e che abbiamo

Dettagli

28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa

28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa 28 FEBBRAIO B. ANTONIA DA FIRENZE, Clarissa Festa Nata a Firenze nel 1401, fu sposa in età giovanissima e madre di un figlio divenuto successivamente anch esso frate e santo: il beato Giovanni Battista.

Dettagli

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA

ARCIDIOCESI DI MILANO. Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA ARCIDIOCESI DI MILANO Solenne ingresso in Diocesi di Milano di Sua Eminenza Rev.ma il Signor Cardinale Arcivescovo ANGELO SCOLA Milano, Basilica di Sant Eustorgio 25 settembre 2011 ARCIDIOCESI DI MILANO

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15)

(Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) SIATE SANTI COME IL PADRE VOSTRO è SANTO (Mt 5, 48) (Memoria dei santi e dei martiri della vita consacrata) (Fori Imperiali, Roma 19/09/15) Ci siamo riuniti nel cuore della città di Roma per fare un pellegrinaggio,

Dettagli

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore I. B 3 Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore 1 2 Preghiera per un bimbo appena nato Signore, ci hai dato la gioia di un figlio:

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI

INTERVENTO del card. Giuseppe BETORI Convegno Regionale FISM Toscana 2014 LE SCUOLE PARITARIE E IL MODELLO TOSCANO. LAVORI IN CORSO! Novità, impegni e progetti per un sistema scolastico realmente integrato e paritario Firenze, Convitto della

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Duomo di Milano, 13 aprile 2013 INCONTRO MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE. Lectio e meditatio

Duomo di Milano, 13 aprile 2013 INCONTRO MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE. Lectio e meditatio Duomo di Milano, 13 aprile 2013 INCONTRO MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE Lectio e meditatio Lc 22,19-27 Il Signore Gesù poi prese il pane, rese grazie, lo spezzò e lo diede loro dicendo: «Questo

Dettagli

Parroco: Micotti don Adriano. Casa Parrocchiale di Trobaso e FAX 0323-57.16.68. 338-50.59.656 d.adri@infinito.it www.parrocchiainrete.

Parroco: Micotti don Adriano. Casa Parrocchiale di Trobaso e FAX 0323-57.16.68. 338-50.59.656 d.adri@infinito.it www.parrocchiainrete. PARROCCHIE DI S. BARTOLOMEO CAPREZZO S. BRIZIO COSSOGNO E S. PIETRO - TROBASO Parroco: Micotti don Adriano Casa Parrocchiale di Trobaso e FAX 0323-57.16.68 338-50.59.656 d.adri@infinito.it www.parrocchiainrete.it

Dettagli

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015 DATA Domenica II di Pasqua in albis Divina Misericordia INTENZIONE Sabato 11 18.30 Def. Marcuzzi Pietro / def. Fam. Jogna Prat Angelo/ def. Pupulin Anna e Bertoia

Dettagli

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore. ... stanno arrivando... cosa????... le vacanze!!! Inserto N. 2 2008 Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Dettagli

Parrocchia di RAMERA ADORAZIONE EUCARISTICA Per i ragazzi del catechismo con la presenza della Reliquia del Beato Papa Giovanni Paolo II

Parrocchia di RAMERA ADORAZIONE EUCARISTICA Per i ragazzi del catechismo con la presenza della Reliquia del Beato Papa Giovanni Paolo II Parrocchia di RAMERA ADORAZIONE EUCARISTICA Per i ragazzi del catechismo con la presenza della Reliquia del Beato Papa Giovanni Paolo II Canto Guida: Questo pomeriggio siamo qui, davanti a Gesù e davanti

Dettagli

LA FAMIGLIA CHE EDUCA

LA FAMIGLIA CHE EDUCA LA FAMIGLIA CHE EDUCA Messaggio alle famiglie - Pasqua 2009 Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola L educazione delle virtù umane è alla base dell educazione cristiana Il senso dell autorità La famiglia

Dettagli

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la Il vero Amore L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la maggior parte delle nostre azioni, inoltre credo che esso sia la cosa più bella che Dio ci ha donato,

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

Porto dentro di me una grande sollecitudine, ed è una sollecitudine per voi

Porto dentro di me una grande sollecitudine, ed è una sollecitudine per voi Card. Stanisław Ryłko Presidente Pontificio Consiglio per i Laici Città del Vaticano GIOVANNI PAOLO II: AMICO DEI GIOVANI Porto dentro di me una grande sollecitudine, ed è una sollecitudine per voi 1.

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

Udienza a bambini e ragazzi di Scuole italiane, partecipanti alla manifestazione promossa da La Fabbrica della Pace

Udienza a bambini e ragazzi di Scuole italiane, partecipanti alla manifestazione promossa da La Fabbrica della Pace N. 0358 Lunedì 11.05.2015 Udienza a bambini e ragazzi di Scuole italiane, partecipanti alla manifestazione promossa da La Fabbrica della Pace Dialogo del Papa con i bambini partecipanti all incontro Discorso

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse Dt 8, 2-3. 14-16 Dal libro del Deuteronòmio Mosè parlò al popolo dicendo: «Ricòrdati di tutto il cammino che il Signore, tuo Dio, ti ha fatto percorrere in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti

Dettagli

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio

Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio X Forum Internazionale dei Giovani - Rocca di Papa (Roma), 24-28 marzo 2010 Testimonianze: Vivere la sessualità secondo il disegno di Dio Fabian Lair, Austria PREMESSA Viviamo in un mondo in cui tutto

Dettagli

Parola di Vita Luglio 2009

Parola di Vita Luglio 2009 Parola di Vita Luglio 2009 "Vendete ciò che avete e datelo in elemosina; fatevi borse che non invecchiano, un tesoro inesauribile nei cieli, dove i ladri non arrivano e la tignola non consuma" (Lc 12,33).

Dettagli

6. Da San Paolo fuori le Mura a San Lorenzo fuori le Mura

6. Da San Paolo fuori le Mura a San Lorenzo fuori le Mura ITINERARI IGNAZIANI A ROMA Cf. A.M. De Aldama sj, Roma ignaziana. Sulle orme di sant Ignazio di Loyola, Piemme, Casale Monferrato 1990 Paolo Monaco sj www.raggionline.com 6. Da San Paolo fuori le Mura

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

IL SANTO ROSARIO PER I NOSTRI CARI DEFUNTI

IL SANTO ROSARIO PER I NOSTRI CARI DEFUNTI IL SANTO ROSARIO PER I NOSTRI CARI DEFUNTI Una lacrima per i Defunti evapora, un fiore sulla tomba appassisce, una preghiera, invece, arriva fino al cuore dell Altissimo. (Sant Agostino) 1 L'eterno riposo

Dettagli

Missione Opera dell Amore Sultan Hamud Kenya TIZIANO ZANELLA 20 ANNI DI MISSIONE IN KENYA

Missione Opera dell Amore Sultan Hamud Kenya TIZIANO ZANELLA 20 ANNI DI MISSIONE IN KENYA Missione Opera dell Amore Sultan Hamud Kenya TIZIANO ZANELLA 20 ANNI DI MISSIONE IN KENYA 1992 2012 Presentazione Carissimi amici e benefattori, pensando di dover raccontare per questo opuscolo i 20 anni

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Consolatevi con me voi tutti che mi eravate tanto cari. Io lascio un mondo di dolori per un Regno di Pace. Nel Trigesimo

Consolatevi con me voi tutti che mi eravate tanto cari. Io lascio un mondo di dolori per un Regno di Pace. Nel Trigesimo Non piangete la mia assenza: sono beato in Dio e prego per voi. Io vi amerò dal Cielo come vi ho amati sulla terra. Consolatevi con me voi tutti che mi eravate tanto cari. Io lascio un mondo di dolori

Dettagli

Che cos è l AFFIDAMENTO A MARIA?

Che cos è l AFFIDAMENTO A MARIA? Che cos è l AFFIDAMENTO A MARIA? Concetti fondamentali dell insegnamento cattolico Consacrare significa rendere sacro, far passare una persona, una cosa, dalla parte del sacro, del Santo: dalla parte di

Dettagli

n. 3 - Quaresima 2014

n. 3 - Quaresima 2014 newsletter Bianconi n. 3 - Quaresima 2014 Riflessioni sul MESSAGGIO per la Quaresima di Papa Francesco Il tempo forte della quaresima è ormai iniziato: 40 giorni da vivere, impegnati nel rinnovamento della

Dettagli

RINNOVAMENTO CARISMATICO CATTOLICO

RINNOVAMENTO CARISMATICO CATTOLICO INSEGNAMENTO IL MIO CUORE CANTA LE TUE LODI a cura di Carlo Arditi, Responsabile del Servizio Musica e Canto Nel preparare questa condivisione mi sono accorto che, pur non avendolo fatto apposta, anche

Dettagli

La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni

La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni La domenica rivela il senso del tempo: giorno dei giorni 74. «Il tempo nel cristianesimo ha un importanza fondamentale. Nel tempo viene creato il mondo, al suo interno si svolge la storia della salvezza,

Dettagli

PREGARE IN FAMIGLIA NELL ANNO DELLA SPERANZA. IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLA MAMMA (IV Domenica di Pasqua - 11 maggio 2014)

PREGARE IN FAMIGLIA NELL ANNO DELLA SPERANZA. IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLA MAMMA (IV Domenica di Pasqua - 11 maggio 2014) A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE IN FAMIGLIA NELL ANNO DELLA SPERANZA C ari sposi e care famiglie, attraverso questa semplice scheda desideriamo

Dettagli

LETTERA AI MIEI FIGLI...

LETTERA AI MIEI FIGLI... 26 aprile 2012 LETTERA AI MIEI FIGLI... Cari bambini Greta e Tommaso, in futuro spero di avervi come figli. Ho molti desideri per voi, uno di questi è che completiate gli studi fino all Università e che

Dettagli

Giovanni Paolo II. Il Santo di Wadowice

Giovanni Paolo II. Il Santo di Wadowice Giovanni Paolo II Il Santo di Wadowice Edmund Wojtyła con i genitori Emilia e Karol Foto dalla collezione del Museo Casa Natale di Santo Padre Giovanni Paolo II a Wadowice Le mani di mia madre mi insegnavano

Dettagli

SOTTOSEZIONE DI PALERMO

SOTTOSEZIONE DI PALERMO SOTTOSEZIONE DI PALERMO 2014 VIA CARTAGINE 39 90135 PALERMO TEL 091 340994-5 FAX 091 307795 E-mail: palermo@unitalsi.it Sito: www.unitalsipalermo.it Orario di segreteria Lunedì e Venerdì dalle ore 9,00

Dettagli

RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI

RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI RIFLESSIONI PER LA PROCESSIONE DEL CORPUS DOMINI I) Il Corpo di Cristo Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 26, 26-28) Mentre mangiavano, Gesù prese il pane, recitò la benedizione, lo spezzò e, mentre lo dava

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà

Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Tipologia Obiettivi Linguaggio suggerito Setting Veglia di preghiera: Riconciliati da Dio, sulla strada della libertà Una celebrazione

Dettagli

Letture: Giobbe 7, 1-4.6-7 Salmo 147 ( 146) 1 Corinzi 9, 16-19.22-23 Vangelo: Marco 1, 29-39

Letture: Giobbe 7, 1-4.6-7 Salmo 147 ( 146) 1 Corinzi 9, 16-19.22-23 Vangelo: Marco 1, 29-39 1 Oleggio 08/02/2009 V Domenica del Tempo Ordinario Letture: Giobbe 7, 1-4.6-7 Salmo 147 ( 146) 1 Corinzi 9, 16-19.22-23 Vangelo: Marco 1, 29-39 Il compito dell evangelizzazione. Giobbe fa esperienza di

Dettagli

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AI RAPPRESENTANTI DELLE CHIESE CRISTIANE E COMUNITÀ ECCLESIALI E DELLE RELIGIONI MONDIALI CONVENUTI IN ASSISI

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AI RAPPRESENTANTI DELLE CHIESE CRISTIANE E COMUNITÀ ECCLESIALI E DELLE RELIGIONI MONDIALI CONVENUTI IN ASSISI DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AI RAPPRESENTANTI DELLE CHIESE CRISTIANE E COMUNITÀ ECCLESIALI E DELLE RELIGIONI MONDIALI CONVENUTI IN ASSISI Piazza inferiore della Basilica di San Francesco Domenica, 27

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Solennità di tutti i Santi. Veglia di preghiera

Solennità di tutti i Santi. Veglia di preghiera Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno Solennità di tutti i Santi A PICCOLI PASSI VERSO LA SANTITÀ Veglia di preghiera INTRODUZIONE Quando si parla di santità oggi, l immaginario comune tende a far riferimento

Dettagli

Lettera di Mons. Paolo Maria Hnilica S.I. al Card. J. Ratzinger

Lettera di Mons. Paolo Maria Hnilica S.I. al Card. J. Ratzinger Lettera di Mons. Paolo Maria Hnilica S.I. al Card. J. Ratzinger Mons. Paolo Maria Hnilica S.I. Vescovo Titolare di Rusado Presidente dell'associazione di fedeli di diritto pontificio Pro Deo et fratribus

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

Oleggio, 26/5/2013. Lode! Lode! Lode! Amen! Alleluia! Gloria al Signore, sempre!

Oleggio, 26/5/2013. Lode! Lode! Lode! Amen! Alleluia! Gloria al Signore, sempre! 1 Oleggio, 26/5/2013 FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITÀ ANNO C Letture: Proverbi 8, 22-31 Salmo 8 Romani 5, 1-5 Vangelo: Giovanni 16, 12-15 26 maggio 1860 Nascita di Enrico Verjus NEL NOME DEL PADRE, DEL FIGLIO

Dettagli

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>>

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>> Salmo 119:28 > Cari fratelli e care sorelle in Cristo, Il grido di sofferenza del Salmista giunge fino a noi! Il grido di sofferenza

Dettagli

Il Potere delle Affermazioni

Il Potere delle Affermazioni Louise L. Hay Il Potere delle Affermazioni Ebook Traduzione: Katia Prando Copertina e Impaginazione: Matteo Venturi 2 È così bello essere qui. Sono venuta in Italia, a Roma, tante volte, ma ogni volta

Dettagli