LA FORZA DEL NETWORK PER LO SVILUPPO DELLA SCIENZA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA FORZA DEL NETWORK PER LO SVILUPPO DELLA SCIENZA"

Transcript

1 LA FORZA DEL NETWORK PER LO SVILUPPO DELLA SCIENZA ART. 1 ESTABLISHMENT AND REGISTERED 02 OFFICE ART. 1 COSTITUZIONE E SEDE 03 ART. 2 ART. 3 DURATION SCOPE AND PURPOSES 04 ART. 2 ART. 3 DURATA OGGETTO E SCOPI 05 ART. 4 REQUIREMENTS OF MEMBERS ART. 5 CONSORTIUM FUND AND RIGHT TO VOTE 06 ART. 4 REQUISITI DEI CONSORZIATI ART. 5 FONDO CONSORTILE E DIRITTO DI VOTO 07 ART. 6 CONSORTIUM BODIES ART. 7 MEETING OF MEMBERS 08 ART. 6 ORGANI DEL CONSORZIO ART. 7 ASSEMBLEA DEI CONSORZIATI 09 ART. 8 POWERS OF THE MEETING 10 ART. 8 POTERI DELL ASSEMBLEA 11 ART. 9 MANAGEMENT BOARD 12 ART. 9 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 13 ART. 10 CHAIRPERSON ART. 11 CONSORTIUM DIRECTOR ART. 12 SCIENTIFIC DIRECTOR 14 ART. 10 PRESIDENTE ART. 11 DIRETTORE DI CONSORZIO ART. 12 DIRETTORE SCIENTIFICO 15 ART. 13 PROJECT MANAGER ART. 14 PROJECT MANAGER 16 ART. 13 RESPONSABILE DI PROGETTO ART. 14 COMITATO DI BIOETICA 17 ART. 15 TECHNICAL COORDINATING COMMITTEE ART. 16 BUSINESS YEAR 18 ART. 15 COMITATO TECNICO DI COORDINAMENTO ART. 16 ESERCIZIO FINANZIARIO 19 ART. 17 CONTRIBUTIONS, PAYMENTS, FUNDING 20 ART. 17 CONTRIBUTI, VERSAMENTI, FINANZIAMENTI 21 ART. 18 BOARD OF AUDITORS ART. 19 DISSOLUTION OF THE CONSORTIUM ART. 20 DISPUTES AND REFERENCE 22 ART. 18 COLLEGIO DEI REVISORI ART. 19 SCIOGLIMENTO DEL CONSORZIO ART. 20 CONTROVERSIE E RINVIO 23

2 WE BELIEVE IN THE STRENGTH OF CREATING A SYSTEM, THROUGH A NETWORK OF LINKED UNIVERSITY AND HOSPITAL CENTRES. WE SUPPORT SCIENTIFIC RESEARCH IN REGENERATIVE MEDICINE TO IDENTIFY NEW TREATMENT POSSIBILITIES FOR REPLACING OR REGENERATING DAMAGED ORGANS, TISSUES AND CELLS. WE ADOPT A MULTIDISCIPLINARY SCIENTIFIC APPROACH, AND WE ALWAYS GUARANTEE THE DIGNITY OF THE INDIVIDUAL. CREDIAMO NELLA FORZA DI FARE SISTEMA, ATTRAVERSO UNA RETE DI CENTRI UNIVERSITARI E OSPEDALIERI FRA LORO COLLEGATI. SOSTENIAMO LA RICERCA SCIENTIFICA NELL AMBITO DELLA MEDICINA RIGENERATIVA PER INDIVIDUARE NUOVE POSSIBILITÀ DI CURA FINALIZZATE A SOSTITUIRE O RIGENERARE CELLULE, TESSUTI E ORGANI DANNEGGIATI. OPERIAMO NELLA MULTIDISCIPLINARIETÀ DELL APPROCCIO SCIENTIFICO, GARANTENDO SEMPRE LA DIGNITÀ DELLA PERSONA. ESTABLISHMENT AND REGISTERED OFFICE ART. 1 A voluntary Consortium is established among private and public entities that operate, either directly or indirectly, in the sectors of health, scientific research and social welfare, named CONSORZIO PER LA RICERCA SUL TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI, CELLULE E MEDICINA RIGENERATIVA ( CONSORTIUM FOR RESEARCH ON ORGAN, TISSUE AND CELL TRANSPLANTATION AND REGENERATIVE MEDICINE, CORIT). The Consortium shall carry out external activities. The registered office of the Consortium shall be in Padua in a place to be determined by the Management Board. Branches or other offices may be established in other Towns in Italy or even abroad. COSTITUZIONE E SEDE ART. 1 E costituito un Consorzio volontario tra enti pubblici e privati operanti direttamente o indirettamente nel settore della sanità, della ricerca scientifica e dell assistenza sociale, denominato CONSORZIO PER LA RICERCA SUL TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI, CELLULE E MEDICINA RIGENERATIVA (CORIT). Il Consorzio è ad attività esterna. Le sede del consorzio è stabilita in Padova nel luogo che verrà determinato dal Consiglio di Amministrazione. Potranno essere istituite sedi secondarie od uffici in altri Comuni d Italia ed anche all estero

3 DURATION ART. 2 The Consortium shall have ten years duration. Its duration may be extended by the Meeting. The Consortium may be dissolved even before the expiration of the period of validity, with the favourable vote of as many members as represent two thirds of the Consortium Fund. SCOPE AND PURPOSES ART. 3 The Consortium shall operate in the public interest, it shall have no profit-making ends and it shall pursue the following purposes: a) to promote, foster and sponsor scientific research aimed at organ, tissue and cell transplants and at the application of regenerative medicine; b) to promote relationships among: Universities, Hospitals, Health Authorities, Scientific Institutions and Trusts, both Italian and Foreign, involved in research in the sector of organ, tissue and cell transplants and in the application of regenerative medicine. In addition, it shall concur in the implementation of said Projects; c) to promote and foster scientific research aimed at the implementation of organ, tissue and cell transplants between individuals belonging to the same species or to different species, by conditioning of the donor, of the receiver or of both; d) to promote the implementation of bioartificial organs; e) to carry out any other activity related to the ones listed above and to complete all initiatives necessary or useful for the achievement of said purposes, including the stipulation of agreements also for the sale of real estates, and the collection of funds from public and private Entities, both national and international. The Consortium may act both in its own name and on behalf of one or several members, on a specific request in writing. In any event, the Consortium shall not start any activity on behalf of a member unless the latter has previously given suitable guarantees, by funding the operation or by providing a suitable performance bond. In order to achieve its purposes, the Consortium may also avail of services directly provided by its members. The Meeting shall set out the procedures for the performance of services to be provided by the members on a yearly basis, upon approval of the budget. DURATA ART. 2 Il Consorzio ha la durata di anni dieci. La sua durata può essere prorogata dall Assemblea. Il Consorzio potrà essere sciolto anche prima della scadenza del termine con il voto favorevole dei consorziati che rappresentino i due terzi del Fondo consortile. OGGETTO E SCOPI ART. 3 Il Consorzio opera nel pubblico interesse, non ha scopo di lucro e si propone di: a) promuovere, incrementare e finanziare la ricerca scientifica finalizzata ai trapianti di organi, di tessuti, di cellule e l applicazione della medicina rigenerativa; b) promuovere i rapporti tra: Università, Aziende Ospedaliere, Aziende ULSS, Istituzioni Scientifiche e Fondazioni, Italiane ed Estere, interessate alla ricerca nel settore dei trapianti di organi, di tessuti, di cellule e all applicazione della medicina rigenerativa. Contribuisce inoltre alla realizzazione dei Progetti stessi; c) promuovere e sostenere la ricerca scientifica finalizzata alla realizzazione del trapianto di organi, tessuti, e cellule tra individui della stessa specie o di specie diverse, mediante condizionamento del donatore, del ricevente o di entrambi; d) promuovere la realizzazione di organi bioartificiali; e) svolgere ogni altra attività connessa a quelle sopraelencate e concludere tutte le iniziative necessarie od utili alla realizzazione degli scopi predetti, ivi compresa la stipulazione di contratti di compravendita anche immobiliare e la raccolta di fondi presso Enti pubblici e privati nazionali e internazionali. Il Consorzio può agire sia in nome proprio che per conto di uno o più consorziati a seguito di specifica richiesta scritta. In ogni caso il Consorzio non potrà iniziare alcuna attività in nome di un consorziato se prima questi non abbia dato idonee garanzie, provvedendo al finanziamento dell operazione o fornendo adeguata cauzione. Per il raggiungimento dei suoi scopi, il Consorzio si avvale anche di servizi forniti direttamente dai consorziati. L Assemblea annualmente, in sede di approvazione del bilancio di previsione, stabilisce le modalità di conferimento dei servizi che saranno forniti dai consorziati

4 REQUIREMENTS OF MEMBERS ART. 4 All public and private entities operating in the health sector, or in the scientific research related to medicine or in the pharmaceutical industry may apply to become members of the Consortium. All members-to-be, however, must be able to concur in the achievement of the Consortium purposes. Admittance in the Consortium is subject to the final decision of the Meeting. Members may withdraw for just cause, but they shall not be entitled to refund of the membership fee, or of any other contributions paid during their membership in the Consortium. REQUISITI DEI CONSORZIATI ART. 4 Possono chiedere di far parte del Consorzio le persone giuridiche pubbliche e private operanti nel settore della sanità, della ricerca scientifica correlata alla medicina, dell industria farmaceutica. Tutti gli aspiranti consorziati devono comunque essere in grado di concorrere agli scopi del Consorzio. L ammissione al Consorzio è soggetta al giudizio insindacabile dell Assemblea. Il consorziato può recedere per giusta causa, ma non ha diritto al rimborso della quota consortile versata, né di eventuali altri contributi versati nel corso del rapporto consortile. CONSORTIUM FUND AND RIGHT TO VOTE ART. 5 The Consortium is endowed with a Consortium fund, formed by the fees paid by members, by the property bought with such contributions and by the revenues specified under art. 17. Such fund shall be used to implement the Consortium purposes and to guarantee the obligations undertaken by the Consortium towards third parties. The amount of the Consortium fund, initially fixed by the memorandum of incorporation, may be subsequently increased by the ordinary Meeting, upon approval of the operating budget. Each member shall be entitled to one vote in the Meeting; such vote shall not be proportioned to the amount of the fee paid and it shall have the same value, whatever the amount of the Consortium fund. The meeting shall fix the amount of the fee due by new members upon their entrance. The initial fee of new members shall be paid outright upon their entrance. As regards obligations undertaken in the name of the Consortium by the persons that represent it, creditors may enforce their rights exclusively on the Consortium fund. Throughout the duration of the Consortium, the members shall not request the division of the fund and their particular creditors shall not enforce their claims on such fund. FONDO CONSORTILE E DIRITTO DI VOTO ART. 5 Il Consorzio è dotato di un fondo consortile, costituito dalle quote conferite dai consorziati, dai beni acquisiti con dette contribuzioni e dalle entrate di cui dall art. 17. Esso è destinato alla realizzazione dei fini consortili e a garantire le obbligazioni assunte dal Consorzio nei confronti di terzi. L ammontare del fondo consortile, inizialmente fissato nell atto costitutivo, può essere successivamente aumentato dall Assemblea ordinaria, in sede di approvazione del preventivo di gestione. Il voto di ciascun consorziato in Assembla ha il medesimo valore unitario: non è proporzionale all entità del conferimento effettuato ed ha il medesimo peso qualunque sia l importo del fondo consortile. L assemblea determina l entità del conferimento dovuto dai nuovi consorziati all atto di ingresso. Il contributo iniziale dei nuovi consorziati deve essere versato in unica soluzione al momento dell ingresso. Per le obbligazioni assunte in nome del Consorzio dalle persone che ne hanno la rappresentanza i terzi creditori possono far valere i loro diritti esclusivamente sul fondo consortile. Per tutta la durata del Consorzio i consorziati non potranno chiedere la divisione del fondo né i loro creditori particolari potranno far valere su di esso i propri diritti di credito

5 CONSORTIUM BODIES ART. 6 The Consortium bodies are the following: - the Meeting of members; - the Management Board; - The Chairperson; - the Consortium Director; - the Scientific Director; - the Board of Auditors. ORGANI DEL CONSORZIO ART. 6 Sono organi del Consorzio: - l Assemblea dei consorziati; - il Consiglio di Amministrazione; - il Presidente; - il Direttore di Consorzio; - il Direttore Scientifico ; - il Collegio dei Revisori. MEETING OF MEMBERS ART. 7 The Meeting is formed by all members. The same is regularly established on first call when it represents the totality of the members, and on second call when two thirds of the same are present. The Meeting is chaired by the Chairperson of the Management Board or, in case of absence, by the senior member. It may be called outside the registered office, but always in Italy, at least twice a year: once within the month of November, for the approval of the operating budget, and another time within the month of February, for the approval of the final Balance. The meeting shall be called by registered letter to be sent to all members at least eight days before the date set for the meeting; in case of urgency, at least 24 hours before, even by telegram or . The meeting notice shall indicate the agenda of the issues to be discussed. All Meetings shall be recorded in minutes drafted by a Secretary appointed by the Chairperson. Each member may delegate another person to represent them in the Meeting, but no one may have more than two delegations. The Meeting shall decide by majority of those present or represented, except for particular rules regarding certain matters. In case the vote ends in a tie, the proposal shall be considered as rejected. ASSEMBLEA DEI CONSORZIATI ART. 7 L Assemblea è formata da tutti i consorziati. Essa è regolarmente costituita in prima convocazione quando rappresenta l universalità dei consorziati stessi ed in seconda convocazione quando sono presenti i due terzi di essi. L Assemblea è presieduta dal Presidente del Consiglio di Amministrazione o in sua assenza dal componente più anziano d età. Essa è convocata anche fuori dalla sede sociale, purché in Italia, almeno due volte l anno, la prima delle quali entro il mese di novembre, per l approvazione del Preventivo di gestione, e la seconda entro il mese di febbraio, per l approvazione del Bilancio consuntivo. La convocazione è fatta a mezzo lettera raccomandata da spedirsi ai consorziati almeno otto giorni prima di quello fissato per la riunione; in caso di urgenza almeno 24 ore prima, anche a mezzo telegramma o a mezzo . L invito dovrà contenere l ordine del giorno degli argomenti da trattare. Le riunioni dell Assemblea sono verbalizzate da un Segretario nominato dal Presidente. Ogni consorziato può delegare altra persona per rappresentarlo in Assemblea, ma nessuno può esser portatore di più di due deleghe. L Assemblea delibera a maggioranza dei presenti o rappresentati, fatte salve diverse prescrizioni per particolari materie. In caso di parità di voti le proposte si ritengono respinte

6 POWERS OF THE MEETING ART. 8 The Meeting shall validly decide on the following issues: a) appointment or revocation of the Chairperson and the Management Board; b) appointment of the Board of Auditors and determination of their fee; c) approval of the Operating budget and of the Final balance; d) approval of internal regulations if deemed necessary; e) appointment of the Bioethics Committee; f) appointment of a Technical Coordinating Committee consisting of one Technical Operating Representative per each Entity participating in the Consortium Meeting, which shall be chaired by a Director Experienced in Health Organisation; g) determination of the procedures for the performance of any services to be provided by members; h) approval of the yearly research plan; i) moreover, decision on all other issues submitted to it. The Meeting shall deliberate upon the following issues with the presence of as many members as represent at least two thirds of the Partners and with the favourable vote of two thirds of them: l) admittance of new members and determination of the amount of the entrance fee; m) amendments to the Articles of Association; n) dissolution of the Consortium and appointment of the liquidator. POTERI DELL ASSEMBLEA ART. 8 L Assemblea delibera validamente sui seguenti argomenti: a) nomina o revoca del Presidente e del Consiglio di Amministrazione; b) nomina del Collegio dei Revisori e determinazione del loro compenso; c) approvazione del Preventivo di gestione e del Bilancio consuntivo; d) approvazione di regolamenti interni ritenuti necessari; e) nomina del Comitato di Bioetica; f) nomina un Comitato Tecnico di Coordinamento composto da un Rappresentante Tecnico Operativo di ogni Ente appartenente all Assemblea del Consorzio, che sarà presieduto da un Consigliere Esperto di Organizzazione Sanitaria; g) stabilisce le modalità di conferimento dei servizi che saranno eventualmente forniti dai consorziati; h) approva il piano annuale delle ricerche; i) decide inoltre su tutti gli altri argomenti sottopostile. Con la presenza di tanti consorziati che rappresentino almeno i due terzi dei Soci e con il voto favorevole di due terzi di essi, l Assemblea delibera sui seguenti argomenti: l) ammissione di nuovi consorziati e determinazione dell entità del conferimento di ingresso; m) modificazioni dello Statuto; n) scioglimento del Consorzio e nomina del liquidatore

7 MANAGEMENT BOARD ART. 9 The Consortium is managed by a Management Board consisting of seven (7) members, including the Chairperson, appointed by the meeting among the consortium associates or even among non-members, for one third at most. 1 member of the Board shall be appointed by the Regional Committee of Veneto. 1 member of the Board shall be appointed by the FITOT Foundation. 1 member of the Board shall be appointed by the Padua University Hospital. 1 member of the Board shall be appointed by the Verona University Hospital. 1 member of the Board shall be appointed by the Coordinator of the General Directors of the Health Authorities of Veneto. 1 member of the Board shall be appointed by the Venice Regional Institute for Experimental Zooprophylaxis. 1 member of the Board shall be selected among Health Organisation Experts. The Board and its Chairperson shall remain in office for three years and, however, until they are replaced. Its members may be re-elected. The Board shall be vested with the amplest powers of both ordinary and extraordinary management for the achievement of the consortium purposes and it shall decide on any issues not expressly reserved to the Meeting. The Board shall meet whenever the Chairperson deems it necessary or on request by at least two Board Members. It shall validly deliberate by majority, with the presence of at least half of its members. The Meetings of the Management Board may be conducted by audio or video conference. The Consortium Director and Scientific Director are entitled to participate in the meetings of the Management Board and of the Technical Coordinating Committee. The Board meetings shall be synthetically recorded by a Secretary appointed by the Chairperson or by a Board Member and signed by the Chairperson and by the person who has drafted the record. The Meeting may grant the Chairperson and the members of the Board an attendance fee per each board session or a fixed yearly fee, save for the provisions of art. 13 of Law no. 705/1985. In any event, they are entitled to refund of the costs incurred for their office. CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ART. 9 Il Consorzio è amministrato da un Consiglio di Amministrazione composto da sette (7) membri, compreso il Presidente, nominati dall assemblea tra i consorziati od anche tra estranei al consorzio, questi ultimi per non più di un terzo dei componenti. 1 membro del Consiglio è nominato dalla Giunta Regionale del Veneto. 1 membro del Consiglio è individuato dalla Fondazione FITOT. 1 membro del Consiglio è individuato dall Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Padova. 1 membro del Consiglio è individuato dall Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. 1 membro del Consiglio è individuato dal Coordinatore dei Direttori Generali delle Aziende ULSS del Veneto. 1 membro del Consiglio è individuato dall Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie. 1 membro del Consiglio è scelto tra Esperti di Organizzazione Sanitaria. Il Consiglio ed il Presidente rimangono in carica un triennio e comunque fino alla loro sostituzione. I suoi membri sono rieleggibili. Il Consiglio è investito dei più ampi poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione per il perseguimento degli scopi consortili e delibera su qualsiasi argomento che non sia espressamente riservato all Assemblea. Il Consiglio si riunisce ogni qualvolta il Presidente lo ritenga necessario o su richiesta di almeno due Consiglieri. Esso delibera validamente a maggioranza, con la presenza di almeno la metà dei suoi componenti. Le riunioni del Consiglio di Amministrazione possono svolgersi anche in audio o video conferenza. Alle riunioni del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Tecnico di Coordinamento partecipano di diritto il Direttore del Consorzio e il Direttore Scientifico. Le riunioni del Consiglio sono sinteticamente verbalizzate da un Segretario nominato dal Presidente o da un Consigliere e sottoscritte dal Presidente e dal verbalizzante. Al Presidente ed ai componenti del Consiglio può essere attribuito dall assemblea un gettone di presenza per ogni seduta consiliare od una indennità fissa annua, salvo quanto previsto dall art. 13 della Legge n. 705/1985. Spetta loro in ogni caso il rimborso delle spese sostenute per l esercizio della funzione

8 CHAIRPERSON ART. 10 The Chairperson is appointed by the Meeting at the same time as the Management Board, and s/he remains in office for three years. The Chairperson has the legal representation of the Consortium, s/he calls and chairs the Meeting and the Management Board and sees to the implementation of the relevant resolutions. In case of urgency, s/he adopts the resolutions to be taken by the Board, submitting them to the same for approval at the first board meeting. With the authorisation of the Board, s/he may delegate some of his/her tasks to a member of the Board and be replaced in case of absence or impediment. PRESIDENTE ART. 10 Il Presidente è nominato dall Assemblea contestualmente al Consiglio di Amministrazione e dura in carica tre anni. Il Presidente ha la rappresentanza legale del Consorzio, convoca e presiede l Assemblea ed il Consiglio di Amministrazione e cura l esecuzione delle relative deliberazioni. In caso d urgenza adotta le deliberazioni di competenza del Consiglio, sottoponendole alla ratifica del medesimo alla prima riunione. Previa autorizzazione del Consiglio, può delegare alcune sue funzioni ad un membro del Consiglio e farsi sostituire in caso di assenza od impedimento. CONSORTIUM DIRECTOR ART. 11 The Management Board shall appoint a Consortium Director, under an employment or a collaboration agreement, whose job shall be to supervise the personnel and be responsible for the economic-financial management of the Consortium. The Director shall take part in the Management Board meetings, in the Meetings of Members and in the Technical Coordinating Board meetings. The Director may be appointed for three years or indefinitely: in this latter event s/he shall remain in office until revocation or resignation. The Consortium Director may suggest that the Board of Director appoint a Secretary, if s/he so deems necessary. DIRETTORE DI CONSORZIO ART. 11 Il Consiglio di Amministrazione nomina un Direttore di Consorzio, con contratto di dipendenza o di collaborazione, con compiti di direzione del personale dipendente e di responsabilità della gestione economico-finanziaria del Consorzio. Il Direttore partecipa con voto consultivo alle riunioni del Consiglio di Amministrazione, dell Assemblea e del Comitato Tecnico di Coordinamento. Il Direttore può essere nominato per un triennio od a tempo indeterminato ed in tal caso rimane in carica sino a revoca o dimissioni. Il Direttore di Consorzio può proporre al Consiglio di Amministrazione la nomina di un Segretario ove lo ritenga necessario. SCIENTIFIC DIRECTOR ART. 12 For the implementation of the research projects, the Management Board shall appoint a Scientific Director to lead the research projects, consolidate the results achieved, ensure the motivated participation of the project managers and promote the same projects wherever it may be deemed appropriate. The same shall participate in the Technical Coordination Committee meetings with consultative advice. The Scientific Director shall be normally chosen among the operators of the consortium Entities that are most committed to the same project, subject to a prior consent of the Entity with which s/he is employed. Concurrently with the appointment, the Board shall fix an assignment fee in favour of the Scientific Director. DIRETTORE SCIENTIFICO ART. 12 Per l attuazione dei progetti di ricerca il Consiglio di Amministrazione nomina un Direttore Scientifico con il compito di guidare i programmi di ricerca, consolidare i risultati raggiunti, assicurare la motivata partecipazione dei responsabili di progetto e promuovere i progetti stessi nelle sedi più opportune. Partecipa alle riunioni del Comitato Tecnico di Coordinamento con parere consultivo. Di norma il Direttore Scientifico sarà scelto tra gli operatori degli Enti consorziati maggiormente impegnati nel progetto stesso, subordinatamente al preventivo assenso dell Ente da cui dipende. Contestualmente alla nomina, il Consiglio determina a favore del Direttore Scientifico un indennità di funzione

9 PROJECT MANAGER ART. 13 For each research project, the Management Board shall appoint a Project Manager to assist the Scientific Director in preparing the programs and in the relationships with the Entities involved, either directly or indirectly, in the relevant research project. The Project manager shall coordinate and control all specific resources destined for the project and shall report to the Consortium Director and to the Scientific Director as regards the progress status of the same project. RESPONSABILE DI PROGETTO ART. 13 Per ogni progetto di ricerca, il Consiglio di Amministrazione nomina un Responsabile di Progetto, che assiste il Direttore Scientifico nella predisposizione dei programmi e nei rapporti con gli Enti direttamente o indirettamente coinvolti nel progetto di ricerca. Il Responsabile di Progetto coordina e controlla tutte le risorse specifiche destinate al progetto e risponde al Direttore del Consorzio e al Direttore Scientifico dello stato di avanzamento del progetto stesso. BIOETHICS COMMITTEE ART. 14 The Consortium shall have a Bioethics Committee, comprised of experts in the Biomedical, Veterinary, Bioethics and Law sector. The Bioethics Committee shall elect a Chairperson among its members. It shall ensure the ethical validity of the researches that the Consortium intends to promote. The opinion of the Bioethics Committee on the projects that the Consortium intends to promote shall be binding. COMITATO DI BIOETICA ART. 14 Il Consorzio è dotato di un Comitato di Bioetica, composto da esperti nel settore della ricerca Biomedica, Veterinaria, Bioetica e Legislativa. Il Comitato di Bioetica elegge al suo interno un Presidente. Assicura la validità etica delle ricerche che il Consorzio intende promuovere. Il parere del Comitato di Bioetica sui progetti che il Consorzio intende promuovere è vincolante

10 TECHNICAL COORDINATING COMMITTEE ART. 15 At the beginning of each three-year period, the Meeting shall appoint a Technical Coordinating Committee consisting of one Technical Operating Representative per each Entity participating in the Consortium Meeting, which shall be chaired by a Director Experienced in Health Organisation. The Committee shall have scientific-cultural purposes as well as purposes of promotion of research in the interest of the Consortium. It shall meet at least once a year on a call from its own Chairperson to assess the research activity carried out by the Consortium and to express an opinion on the planned projects, provided that a favourable opinion has been previously given by the Bioethics Committee. COMITATO TECNICO DI COORDINAMENTO ART. 15 All inizio di ogni triennio l Assemblea nomina un Comitato Tecnico di Coordinamento, composto da un Rappresentante Tecnico Operativo di ogni Ente appartenente all Assemblea del Consorzio, che sarà presieduto da un Consigliere Esperto di Organizzazione Sanitaria. Il Comitato ha finalità scientifico-culturali e di promozione della ricerca di interesse del Consorzio. Si riunisce almeno una volta all anno - ad iniziativa del suo Presidente - per una valutazione dell attività di ricerca svolta dal Consorzio e per formulare un parere sui progetti in programma, previo parere favorevole del Comitato di Bioetica. BUSINESS YEAR ART. 16 The Consortium business year shall be the same as the solar year and it shall end on 31 st (the thirty-first day of) December every year. The Management Board shall put the draft Balance Sheet at disposal of the members within 15 th (the fifteenth day of) February of each year, and the Meeting shall decide on the same within the end of the same month. Any operating surplus shall be exclusively reinvested in activities aimed at the achievement of the purposes indicated in the articles of association, or allocated to a reserve provision. ESERCIZIO FINANZIARIO ART. 16 L esercizio economico - finanziario del Consorzio coincide con l anno solare e si chiude al 31 (trentuno) dicembre di ogni anno. Il Consiglio di Amministrazione deve porre a disposizione dei soci consorziati il progetto di Bilancio entro il giorno 15 (quindici) del mese di febbraio di ciascuno anno, e l Assemblea deve pronunciarsi su di esso entro la fine dello stesso mese. Eventuali avanzi di gestione dovranno essere reimpiegati esclusivamente in attività finalizzate al raggiungimento degli scopi statutari o destinati ad un fondo di riserva

11 CONTRIBUTIONS, PAYMENTS, FUNDING ART. 17 Each member shall pay the yearly fee amount set out by the Meeting upon approval of the Operating budget. Where necessary, if the fund is insufficient for the consortium purposes, each member shall pay additional contributions within the deadlines and according to the procedures set out by the Meeting on a proposal from the Management Board. The members yearly fee may be replaced by making available real estates, instruments, equipment and staff, as well as services - deemed useful for the consortium - whose counter-value shall be determined by the Management Board in agreement with the offering member. In any event, the Consortium may obtain services or funds/payments from its members in any form whatsoever, even in kind, with or without obligation of refund, interestbearing or otherwise. If an obligation of refund exists, the procedure for the refund of the funds/payments shall be defined by a written agreement stipulated between the member and the Management Board at the time that the same payment is made. Contributions of properties, or however of non-pecuniary nature shall be estimated, also for the purposes of the right to refund, if any. Except where it is stated otherwise, the funding/payments made by members in favour of the Consortium shall be considered non-interest bearing. In addition, without prejudice to its non-profit nature, the Consortium may collect: a) donations and any other contributions, made by any individuals or public or private entities, for the achievement of the consortium purposes; b) contributions and funds granted by territorial and other public entities, associations, businesses, private individuals, either Italian or foreign, for the achievement of the consortium purposes. In consequence of the exclusion of any kind of profit-making ends, the management of the Consortium shall not result in distribution of profits in any way; any contingent assets or capital surpluses shall reduce the operating costs, unless the Meeting resolves to impute/allocate them to the consortium fund to be used for the consortium activity. Each member shall refund the Consortium for the costs incurred by the same for the performance of specific services requested by such member and from which s/he has individually benefited. CONTRIBUTI, VERSAMENTI, FINANZIAMENTI ART. 17 Ogni consorziato è tenuto a versare annualmente il contributo nella misura stabilita dall Assemblea in occasione dell approvazione del Preventivo di gestione. Ove necessario, qualora il fondo risulti insufficiente per la realizzazione degli scopi consortili, ciascun consorziato dovrà versare contributi aggiuntivi nei termini e con le modalità deliberate dall Assemblea su proposta del Consiglio di Amministrazione. Il contributo annuale dei soci può essere sostituito dalla messa a disposizione di immobili, strumentazione, apparecchiature e personale, nonché di servizi - ritenuti di utilità per il Consorzio - il cui valore corrispondente è determinato dal Consiglio di Amministrazione d intesa con la controparte offerente. In ogni caso il Consorzio potrà acquisire dai consorziati servizi o finanziamenti/ versamenti sotto qualsiasi forma, anche in natura, con o senza obbligo di rimborso, sia a titolo oneroso sia a titolo gratuito. Ove sia previsto l obbligo del rimborso, le modalità di restituzione del finanziamento/ versamento saranno definite tra il consorziato e il Consiglio di Amministrazione con accordo scritto al momento del versamento medesimo. I versamenti di beni o comunque quelli di natura non monetaria saranno previamente stimati anche al fine dell eventuale esercizio del diritto alla restituzione. Salvo diversa determinazione i finanziamenti/versamenti effettuati da consorziati a favore del Consorzio si considerano infruttiferi. Salva la natura non lucrativa, il Consorzio può inoltre raccogliere: a) liberalità ed eventuali altri conferimenti, da chiunque effettuati, soggetti o enti pubblici o privati, per il conseguimento delle finalità consortili; b) contributi e finanziamenti erogati da enti pubblici territoriali e non territoriali, associazioni, imprese, privati, italiani o stranieri per il conseguimento delle finalità consortili. Conseguentemente all esclusione di ogni e qualsiasi scopo di lucro, la gestione del Consorzio non potrà portare alla distribuzione di utili sotto qualsiasi forma; eventuali sopravvenienze attive o plusvalenze patrimoniali costituiranno minor costo di gestione, salvo che l assemblea ne deliberi l imputazione/acquisizione al fondo consortile per essere destinati all attività consortile. Il singolo consorziato dovrà rimborsare al Consorzio le spese da questo sostenute per l esecuzione di specifiche prestazioni da lui richieste e di cui abbia individualmente beneficiato

12 BOARD OF AUDITORS ART. 18 The Meeting shall appoint for three years a Board of Auditors consisting of three members, who must be enlisted in the Register of Auditors: the Board shall be entrusted with verifying and ensuring the regular keeping of the consortium accounts, controlling the compliance with the law and with the Articles of Association and reporting to the Meeting as regards the balance sheet for the year. COLLEGIO DEI REVISORI ART. 18 L Assemblea nomina - per la durata di un triennio - un Collegio dei Revisori, i cui membri, in numero di tre devono essere iscritti nel Registro dei Revisori Contabili, con il compito di controllare e garantire la regolarità della contabilità consortile, di vigilare sull osservanza delle leggi e dello Statuto e di relazionare all Assemblea sul Bilancio di esercizio. DISSOLUTION OF THE CONSORTIUM ART. 19 In case of dissolution of the Consortium, the Meeting shall appoint a liquidator and define his/her duties. Any residual consortium fund at the end of the liquidation, after payment of all liabilities, shall be allocated to the members according to the procedures set out by the Meeting. SCIOGLIMENTO DEL CONSORZIO ART. 19 In caso di scioglimento del Consorzio l Assemblea nominerà un liquidatore determinandone le competenze. Il fondo consortile residuo risultante alla fine della liquidazione, dopo il pagamento di tutte le passività, sarà distribuito ai consorziati nei modi predeterminati dall Assemblea. DISPUTES AND REFERENCE ART. 20 Any dispute as may arise among the members regarding the interpretation of these Articles of Association shall be decided by three arbitrators, amicable settlers, exempted from compliance with the civil procedure rules, appointed one by each of the parties and the third one by the two arbitrators thus appointed; in case no agreement is reached, the third arbitrator shall be appointed by the President of the Court of Padua. For all matters that are not regulated by these Articles of Association, the Civil Code rules shall apply and, as appropriate, the provisions on consortiums of the Law No. 142 of 8 th June 1990 shall apply by analogy. For a better regulation of the activity of the Consortium and of the relationships among its members the Meeting is vested with the authority to issue one or more regulations. CONTROVERSIE E RINVIO ART. 20 Qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra consorziati circa l interpretazione del presente Statuto sarà decisa da tre arbitri, amichevoli compositori ed esonerati da procedura, nominati ciascuno dalle parti ed il terzo dai due arbitri così nominati ovvero, in caso di mancato accordo, dal Presidente del Tribunale di Padova. Per tutto quanto non previsto dal presente statuto, valgono le disposizioni del Codice Civile ed eventualmente quanto applicabile in via analogica della legge 8 giugno 1990 n. 142 per la parte relativa ai Consorzi. Per una migliore disciplina dell attività del Consorzio e dei rapporti tra i suoi organi, è demandata all Assemblea la facoltà di emanare uno o più regolamenti

13 Stampa Gennaio 2010 Print in January 2010 Crediti Tipografia Crediti eventuali

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA Milano, 31 dicembre 2004 Telecom Italia, Tim e Telecom Italia Media comunicano,

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007

AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 AVVISO n.17252 25 Settembre 2007 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni al Regolamento IDEM: Theoretical Fair Value (TFV)/Amendments

Dettagli

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA SPECIALE ITALCEMENTI S.p.A.

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA SPECIALE ITALCEMENTI S.p.A. CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA SPECIALE ITALCEMENTI S.p.A. Bergamo, 10 aprile 2013 Gli aventi diritto al voto nell Assemblea degli azionisti di risparmio di S.p.A. sono convocati in Assemblea, in Bergamo, via

Dettagli

Direzione Generale e Sede Legale: 20121 Milano, Corso Garibaldi, 86 - Tel. 02 6378881 - Fax 02 63788850

Direzione Generale e Sede Legale: 20121 Milano, Corso Garibaldi, 86 - Tel. 02 6378881 - Fax 02 63788850 Rappresentante Generale per l Italia dei Lloyd s di Londra Direzione Generale e Sede Legale: 20121 Milano, Corso Garibaldi, 86 - Tel. 02 6378881 - Fax 02 63788850 Indirizzo telegrafico LLOYD S MILANO -

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

comitato Principi per la selezione dei candidati alle cariche sociali in società quotate Autoregolamentazione English version included

comitato Principi per la selezione dei candidati alle cariche sociali in società quotate Autoregolamentazione English version included comitato CORPORATE GOVERNANCE Principi per la selezione dei candidati alle cariche sociali in società quotate Autoregolamentazione English version included 1 - Requisiti di professionalità, onorabilità

Dettagli

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso

PIANO DI STUDI. Primo anno di corso PIANO DI STUDI Laurea in Economia, commercio internazionale e mercati finanziari (DM 270/04) L-33 Bachelor degree in Italian and in English (2 curricula in English) 1) CURRICULUM: Economia internazionale

Dettagli

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA)

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Riservato al Tribunale Procedura di amministrazione straordinaria Volare Group S.p.A.

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

OBJECT : Instructions on how to deposit the italian translation of an European Patent

OBJECT : Instructions on how to deposit the italian translation of an European Patent Ministry of Economic Development Department for enterprise and internationalisation Directorate general for the fight against counterfeiting XII Division VIA MOLISE 19 00187 ROMA OBJECT : Instructions

Dettagli

ACCORDO TRA LA UNIVERSITY OF CALIFORNIA, BERKELEY LA SCUOLA NORMALE SUPERIORE, PISA

ACCORDO TRA LA UNIVERSITY OF CALIFORNIA, BERKELEY LA SCUOLA NORMALE SUPERIORE, PISA ACCORDO TRA LA UNIVERSITY OF CALIFORNIA, BERKELEY E LA SCUOLA NORMALE SUPERIORE, PISA Questo accordo è stipulato dalla UNIVERSITY OF CALIFORNIA, BERKELEY (BERKELEY) e la SCUOLA NORMALE SUPERIORE, PISA

Dettagli

NOTA PER LA COMPILAZIONE: OVE LE DOMANDE PROPONGANO UNA RISPOSTA CON OPZIONI PREDEFINITE, BARRARE QUELLA SCELTA. HEAD OFFICE ADRESS (Indirizzo)

NOTA PER LA COMPILAZIONE: OVE LE DOMANDE PROPONGANO UNA RISPOSTA CON OPZIONI PREDEFINITE, BARRARE QUELLA SCELTA. HEAD OFFICE ADRESS (Indirizzo) QUESTIONARIO PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE DEL GRAFOLOGO NOTA PER LA COMPILAZIONE: OVE LE DOMANDE PROPONGANO UNA RISPOSTA CON OPZIONI PREDEFINITE, BARRARE QUELLA SCELTA

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 030/11

INFORMATIVA EMITTENTI N. 030/11 INFORMATIVA EMITTENTI N. 030/11 Data: 08/04/2011 Ora: 08:20 Mittente: Unicredit S.p.A. Oggetto: Comunicato Stampa: Avviso di Convocazione / Press Release: Notice of Call Testo: da pagina seguente EuroTLX

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.18306 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : IVS GROUP Oggetto : CHIUSURA ANTICIPATA PERIODO DI DISTRIBUZIONE DEL PRESTITO "IVS

Dettagli

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio Normativa RAEE 2 e normativa sui rifiuti di Pile ed Accumulatori : gli obblighi posti in capo ai Produttori che introducono AEE, Pile e accumulatori in paesi diversi da quelli in cui sono stabiliti Avv.

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

CONVENZIONE DI CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO DI RICERCA AGREEMENT FOR JOINT RESEARCH DOCTORAL THESIS

CONVENZIONE DI CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO DI RICERCA AGREEMENT FOR JOINT RESEARCH DOCTORAL THESIS Logo of Partner University CONVENZIONE DI CO-TUTELA DI TESI DI DOTTORATO DI RICERCA AGREEMENT FOR JOINT RESEARCH DOCTORAL THESIS L Università degli Studi di Firenze con sede in Firenze, Piazza S. Marco

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

Associazione Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia STATUTO

Associazione Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia STATUTO Art. 1 Denominazione, sede e durata È costituita un Associazione denominata Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia con sede in Milano. Essa può costituire uffici esterni con le modalità che verranno

Dettagli

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN Per affrontare al meglio le problematiche relative al settore delle costruzioni, abbiamo ritenuto più sicura e affidabile la soluzione di costituire un consorzio stabile

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Igd: Convocazione dell Assemblea Ordinaria.

COMUNICATO STAMPA Igd: Convocazione dell Assemblea Ordinaria. COMUNICATO STAMPA Igd: Convocazione dell Assemblea Ordinaria. Il Consiglio di Amministrazione di Igd S.p.A., Blue Chip attiva nel settore immobiliare della grande distribuzione le cui azioni sono quotate

Dettagli

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale

FRANCESCO FOLLINA Dottore Commercialista Revisore legale Dottore Commercialista Revisore legale CURRICULUM VITAE Francesco Follina, nato a Roma il 11 febbraio 1959, dottore commercialista con studio in Roma, Piazza di Priscilla n. 4; Laureato in economia e commercio

Dettagli

MEMORANDUM OF UNDERSTANDING ( MOU ) MEMORANDUM D'INTESA ( MDI ) 1. PARTIES: 1. PARTI:

MEMORANDUM OF UNDERSTANDING ( MOU ) MEMORANDUM D'INTESA ( MDI ) 1. PARTIES: 1. PARTI: MEMORANDUM OF UNDERSTANDING ( MOU ) MEMORANDUM D'INTESA ( MDI ) 1. PARTIES: 1.1 The Law Society of England & Wales ( TLS ), a professional body incorporated by Royal Charter, which exists to represent

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE UN ALTRA TRIESTE Opinione ed impegno per Trieste. TITOLO I Costituzione e sede

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE UN ALTRA TRIESTE Opinione ed impegno per Trieste. TITOLO I Costituzione e sede STATUTO DELL ASSOCIAZIONE UN ALTRA TRIESTE Opinione ed impegno per Trieste TITOLO I Costituzione e sede Articolo 1 Costituzione È costituita, ai sensi degli artt. 14 e ss. c.c., l associazione UN ALTRA

Dettagli

AVVISO n.19330 22 Dicembre 2009

AVVISO n.19330 22 Dicembre 2009 AVVISO n.19330 22 Dicembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche AIM Italia: Membership: dal 1 febbraio 2010 Amendments to the AIM Italia: Membership:

Dettagli

MEDIOLANUM S.p.A. Legittimazione all intervento e al voto in assemblea:

MEDIOLANUM S.p.A. Legittimazione all intervento e al voto in assemblea: MEDIOLANUM S.p.A. Sede sociale: Basiglio Milano 3, Palazzo Meucci - Via F. Sforza Cap. soc.: Euro 73.441.716,90= i.v. C.F. - P. IVA - Registro Imprese di Milano: n. 11667420159 I legittimati all intervento

Dettagli

AVVISO n.11560. 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.11560. 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.11560 20 Giugno 2012 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Migrazione alla piattaforma Millennium IT: conferma entrata in vigore/migration to

Dettagli

GARANZIE INTERNAZIONALI

GARANZIE INTERNAZIONALI GARANZIE INTERNAZIONALI CAMERA DI COMMERCIO DI PRATO TOSCANA PROMOZIONE GRUPPO BANCA CR FIRENZE Prato, 20 Aprile 2005 ASPETTI E RISCHI DA DA CONSIDARE NELL OPERARE CON CON L ESTERO Conoscenza della controparte

Dettagli

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 Allegato B1 Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 1. Intermediario che effettua la comunicazione ABI 03239 CAB 1601 INTESA

Dettagli

STATUTO BANCO DI SOLIDARIETA DI COMO - ONLUS

STATUTO BANCO DI SOLIDARIETA DI COMO - ONLUS STATUTO del BANCO DI SOLIDARIETA DI COMO - ONLUS Registrazione esente da imposta di registro (art. 8 L. 266/91) e bollo (art. 17 D.Lgs. 460/1997) BANCO DI SOLIDARIETA DI COMO ONLUS Via Oltrecolle, 139

Dettagli

Regolamento del Comitato Scientifico Borse (CSB) AIRC e FIRC

Regolamento del Comitato Scientifico Borse (CSB) AIRC e FIRC Regolamento del Comitato Scientifico Borse (CSB) AIRC e FIRC INTRODUZIONE L attività globale di peer review a carico del Comitato Tecnico Scientifico (CTS) AIRC (Investigator grants, Borse di studio per

Dettagli

Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012

Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012 Organizzazione Informatica in Alstom Sergio Assandri Punta Ala, 27/09/2012 POWER Indice Motivazioni di questa organizzazione Alstom - Organizzazione IS&T Governance Organizzazione ITSSC ITSSC Modalità

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

NOTICE OF BONDHOLDERS' MEETINGS ISSUED UNDER

NOTICE OF BONDHOLDERS' MEETINGS ISSUED UNDER ENI S.P.A. REGISTERED OFFICE: PIAZZALE ENRICO MATTEI, NO. 1, ROME - ITALY COMPANY SHARE CAPITAL EURO 4,005,358,876.00 FULLY PAID UP ROME COMPANIES REGISTER - TAX IDENTIFICATION NUMBER 00484960588 VAT NUMBER

Dettagli

Contributo per l assistenza all infanzia

Contributo per l assistenza all infanzia ITALIAN Contributo per l assistenza all infanzia Il governo australiano mette a disposizione una serie di indennità e servizi per contribuire ai costi che le famiglie sostengono per l assistenza dei figli

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE EDITUM TITOLO I

STATUTO ASSOCIAZIONE EDITUM TITOLO I STATUTO ASSOCIAZIONE EDITUM TITOLO I Art. 1 Costituzione E costituita una Associazione denominata "Editum", con sede in Ariccia (RM) L Associazione è senza fine di lucro e con divieto di distribuzione

Dettagli

ASSOCIAZIONE EUROPEA DEGLI ECONOMISTI AMBIENTALI EUROPEAN ASSOCIATION OF ENVIRONMENTAL AND RESOURCE ECONOMISTS

ASSOCIAZIONE EUROPEA DEGLI ECONOMISTI AMBIENTALI EUROPEAN ASSOCIATION OF ENVIRONMENTAL AND RESOURCE ECONOMISTS ASSOCIAZIONE EUROPEA DEGLI ECONOMISTI AMBIENTALI STATUTO TITOLO I. COSTITUZIONE, FINALITA ED ATTIVITA ART. 1: COSTITUZIONE DENOMINAZIONE SEDE DURATA E costituita un Associazione riconosciuta senza fine

Dettagli

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale.

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. Regolamento LeAltreNote 2015 Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. 1. SELEZIONE I partecipanti ai corsi di perfezionamento si distinguono in allievi attivi e uditori.

Dettagli

PROFESSIONAL TRAINEESHIP AGREEMENT (CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE) BETWEEN (TRA)

PROFESSIONAL TRAINEESHIP AGREEMENT (CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE) BETWEEN (TRA) PROFESSIONAL TRAINEESHIP AGREEMENT (CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE) BETWEEN (TRA) The University:...... L Universita Address:. Indirizzo Represented by:... Rappresentata da Position:... Funzione

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

... STATUTO CONSORZIO G.A.L.A.

... STATUTO CONSORZIO G.A.L.A. .......................... STATUTO CONSORZIO G.A.L.A. AGGIORNATO CON DELIBERA DELL ASSEMBLEA DEI CONSORZIATI TRIESTE, 11 DICEMBRE 2012 AGGIORNATO CON DELIBERA DELL ASSEMBLEA DEI CONSORZIATI ROMA, 21 FEBBRAIO

Dettagli

INTERNATIONAL CRIME ANALYSIS ASSOCIATION STATUTO. Sede, costituzione, durata, oggetto sociale

INTERNATIONAL CRIME ANALYSIS ASSOCIATION STATUTO. Sede, costituzione, durata, oggetto sociale INTERNATIONAL CRIME ANALYSIS ASSOCIATION STATUTO Sede, costituzione, durata, oggetto sociale Art. 1. E costituita l associazione Culturale e Ricreativa, denominata International Crime Analysis Association

Dettagli

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY Il presente documento viene diffuso attraverso il sito del

Dettagli

MODULO-PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DEI RAGIONIERI COMMERCIALISTI E DEI DOTTORI COMMERCIALISTI

MODULO-PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DEI RAGIONIERI COMMERCIALISTI E DEI DOTTORI COMMERCIALISTI QUESTIONARIO RC RAGIONIERI E DOTTORI Pagina 1 di 5 DA INVIARE A SEVERAL SRL TELEFAX N. 040.3489421 MAIL: segreteria@severalbroker.it MODULO-PROPOSTA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DEI

Dettagli

MODULO PER RICHIESTA FINANZIAMENTO PROGETTO

MODULO PER RICHIESTA FINANZIAMENTO PROGETTO MODULO PER RICHIESTA FINANZIAMENTO PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO (descrizione sommaria max. 10 righe) Indicare il Paese o zona in cui si propone di intervenire, obiettivi, il tipo di attività formative

Dettagli

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema)

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Direzione Generale per il Coordinto e lo Sviluppo della ricerca PROGETTO

Dettagli

e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali

e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali e-privacy 2012 Open data e tutela giuridica dei dati personali Milano, 22 giugno 2012 Prof. Avv. Alessandro Mantelero Politecnico di Torino IV Facoltà I. Informazione pubblica ed informazioni personali

Dettagli

TITOLO I COSTITUZIONE DELLA SOCIETA' ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE

TITOLO I COSTITUZIONE DELLA SOCIETA' ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE TITOLO I COSTITUZIONE DELLA SOCIETA' ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E' costituita una Società per Azioni sotto la denominazione "Vianini Lavori S.p.A." che è retta dal presente Statuto. ARTICOLO 2 SEDE La sede

Dettagli

STATUTO dell Associazione Centro di Formazione e di Iniziativa sulla Cooperazione e l Etica d Impresa Titolo I - Denominazione, sede, scopo, durata.

STATUTO dell Associazione Centro di Formazione e di Iniziativa sulla Cooperazione e l Etica d Impresa Titolo I - Denominazione, sede, scopo, durata. STATUTO dell Associazione Centro di Formazione e di Iniziativa sulla Cooperazione e l Etica d Impresa Titolo I - Denominazione, sede, scopo, durata. Art. 1 - Costituzione e sede. E costituita l Associazione

Dettagli

PROPOSAL FORM FOR THE INSURANCE OF THE PROFESSIONAL INDEMNITY

PROPOSAL FORM FOR THE INSURANCE OF THE PROFESSIONAL INDEMNITY Rappresentante Generale per l Italia dei Lloyd s di Londra Enrico Bertagna Direzione Generale e Sede Legale: 20121 Milano, Corso Garibaldi, 86 - Tel. 02 6378881 Telefax 02/55193107 Indirizzo telegrafico

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

STATUTO - ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS COMITATO PAVIA ASTI SENEGAL - IN FORMA D ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

STATUTO - ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS COMITATO PAVIA ASTI SENEGAL - IN FORMA D ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI STATUTO - ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS COMITATO PAVIA ASTI SENEGAL - IN FORMA D ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI ART 1: Costituzione E costituita l Organizzazione di

Dettagli

Comunicato Stampa. Press Release

Comunicato Stampa. Press Release Comunicato Stampa Come previsto dal Capitolo XII, Paragrafo 12.4 del Prospetto Informativo Parmalat S.p.A. depositato presso la Consob in data 27 maggio 2005 a seguito di comunicazione dell avvenuto rilascio

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

AVVERTENZE UTILI USEFUL INFORMATION

AVVERTENZE UTILI USEFUL INFORMATION QUESTIONARIO PROPOSTA D&O Proposta di assicurazione R.C. per gli Amministratori, Dirigenti e Sindaci di società (Inclusa la copertura RC Patrimoniale per la Società) La seguente Proposta di ASSICURAZIONE

Dettagli

ELENCO DEI VINCITORI

ELENCO DEI VINCITORI Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Servizio Diritto allo studio e mobilità internazionale Milano, 20 febbraio 2012 ELENCO DEI VINCITORI ATTENZIONE: Si riporta di seguito l elenco delle matricole

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione Ammortizzatori sociali in deroga With the 2008 agreement and successive settlements aimed at coping with the crisis, the so-called Income Support

Dettagli

AUTOSERVIZI LUIGI MARCIONE C.so Roma 10/1 10024 Moncalieri (TO) CF MRCLGU47E07F158B P.IVA 02507870018 Tel. 3477722503

AUTOSERVIZI LUIGI MARCIONE C.so Roma 10/1 10024 Moncalieri (TO) CF MRCLGU47E07F158B P.IVA 02507870018 Tel. 3477722503 SHUTTLE BUS SERVICE 2013-2014 Departure: Corso Stati Uniti corner with C.so Galileo Ferraris Time: 07.45 Arrival: IST Time: 08.45 Stops on route: Porta Nuova Corso Fiume Gran Madre C.so Casale corner with

Dettagli

1 DENOMINAZIONE "ASSOCIAZIONE CASE FUNERARIE FUNERAL HOME: ECCELLENZA FUNERARIA ITALIANA"

1 DENOMINAZIONE ASSOCIAZIONE CASE FUNERARIE FUNERAL HOME: ECCELLENZA FUNERARIA ITALIANA STATUTO Articolo 1 DENOMINAZIONE È costituita una Associazione legalmente riconosciuta, senza fini di lucro, denominata "ASSOCIAZIONE CASE FUNERARIE FUNERAL HOME: ECCELLENZA FUNERARIA ITALIANA", in sigla

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

AVVISO n.19382. AIM -Italia/Mercato Alternativo del Capitale. 13 Novembre 2014. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.19382. AIM -Italia/Mercato Alternativo del Capitale. 13 Novembre 2014. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.19382 13 Novembre 2014 AIM -Italia/Mercato Alternativo del Capitale Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Regolamento AIM - AIM Rules - 1 Dicembre

Dettagli

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Dr. Pietro Pistolese Ministero della Salute Autorità Competente REACH R E A C H Registration, Evaluation, Authorisation and restriction

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone L' APRE è un Ente di ricerca non profit con obiettivo, sancito dall articolo 3

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Abstract Women Collection

Abstract Women Collection Abstract collection Head: J 271 Mod.: 3919 Body Col.: 287 Glossy White 2 Head: J 269 Body Col.: Glossy Black Mod.: 3965 3 Head: J 250 Mod.: 3966 Body Col.: 287 Glossy White 4 Head: J 248 Body Col.: 287

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

Borsa di Studio - Scholarship

Borsa di Studio - Scholarship Borsa di Studio - Scholarship (English version follows) È indetta la procedura di valutazione per l assegnazione di una Borsa di Studio su Controllo di squadre di robot mobili cooperanti tramite l'utilizzo

Dettagli

Bijlage 1: FI statuten (Italiaans) Statuto di FI (Inglese) FI by-laws (Italian) FI by-laws (English)

Bijlage 1: FI statuten (Italiaans) Statuto di FI (Inglese) FI by-laws (Italian) FI by-laws (English) Allegato 1: Statuto di FI (Italiano) Schedule 1: FI by-laws (Italian) Bijlage 1: FI statuten (Italiaans) Statuto di FI (Inglese) FI by-laws (English) FI statuten (Engels) Statuto della Fiat Industrial

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

Informative posta elettronica e internet

Informative posta elettronica e internet SOMMARIO Disclaimer mail che rimanda al sito internet 2 Informativa sito internet 3 Data Protection Policy 5 pag. 1 Disclaimer mail che rimanda al sito internet Il trattamento dei dati avviene in piena

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

La tutela dei dati nei processi di outsourcing informatico in India

La tutela dei dati nei processi di outsourcing informatico in India Cloud computing e processi di outsourcing dei servizi informatici La tutela dei dati nei processi di outsourcing informatico in India Domenico Francavilla Dipartimento di Scienze Giuridiche Università

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PER IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DANNI

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PER IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DANNI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE PER IL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DANNI RESPONSABILITÀ CIVILE AMMINISTRATORI SINDACI E DIRIGENTI D AZIENDA (D&O) QUESTIONARIO PROPOSTA Avviso Importante Vi preghiamo di leggere

Dettagli

Statuto dell Azienda Speciale PromoFirenze

Statuto dell Azienda Speciale PromoFirenze Statuto dell Azienda Speciale PromoFirenze ART. 1 Denominazione E' costituita, ai sensi dell art. 2, comma 5, Legge 29 dicembre 1993, n. 580 PromoFirenze Azienda speciale della Camera di Commercio Industria

Dettagli

CERTIFICATO N. EMS-1318/S CERTIFICATE No. FALPI S.R.L. RINA Services S.p.A. Via Corsica 12-16128 Genova Italy

CERTIFICATO N. EMS-1318/S CERTIFICATE No. FALPI S.R.L. RINA Services S.p.A. Via Corsica 12-16128 Genova Italy EMS-1318/S SI CERTIFICA CHE IL SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE DI IT IS HEREBY CERTIFIED THAT THE ENVIRONMENTAL MANAGEMENT SYSTEM OF È CONFORME ALLA NORMA IS IN COMPLIANCE WITH THE STANDARD ISO 14001:2004

Dettagli

Allegato A) ai nn. 66457/20896 di rep. e racc. notaio Pezzi Maria STATUTO DI ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA TITOLO I COSTITUZIONE E SCOPO ART.

Allegato A) ai nn. 66457/20896 di rep. e racc. notaio Pezzi Maria STATUTO DI ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA TITOLO I COSTITUZIONE E SCOPO ART. Allegato A) ai nn. 66457/20896 di rep. e racc. notaio Pezzi Maria STATUTO DI ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA TITOLO I COSTITUZIONE E SCOPO ART. 1 COSTITUZIONE E' costituita, per iniziativa di un gruppo di amici

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

CASA DEL VOLONTARIATO SOCIO-SANITARIO e dell AMA

CASA DEL VOLONTARIATO SOCIO-SANITARIO e dell AMA Esente da imposta di bollo e di registro ai sensi dell art.8, c.1 della L. 266/91 STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO CASA DEL VOLONTARIATO SOCIO-SANITARIO e dell AMA Art. 1 DENOMINAZIONE E SCOPI

Dettagli

CIG 4824064F88. Risposte ai quesiti pervenuti

CIG 4824064F88. Risposte ai quesiti pervenuti Bando di gara a procedura aperta per l affidamento del Servizio di assistenza tecnica finalizzata al supporto alle attività di gestione, monitoraggio, valorizzazione e diffusione dei risultati del Programma

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

italiano english policy

italiano english policy italiano english policy REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA Arrivo (Check-in): gli appartamenti e camere saranno disponibili dalle ore 15.00 alle ore 19.00, salvo diversi accordi. Vi richiediamo di comunicare

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

Application Form Domanda di Ammissione Link Campus University Academic Year 2011-12 Anno Accademico 2011-12

Application Form Domanda di Ammissione Link Campus University Academic Year 2011-12 Anno Accademico 2011-12 Marca da Bollo 14,62 Application Form Domanda di Ammissione Link Campus University Academic Year 2011-12 Anno Accademico 2011-12 Il presente modulo deve essere consegnato a mano o spedito via posta al

Dettagli

Documento CLIL I contratti del commercio internazionale

Documento CLIL I contratti del commercio internazionale Documento CLIL I contratti del commercio internazionale La Convenzione di Vienna La Convenzione di Vienna del 1980 sulla vendita internazionale di beni fissa norme uniformi applicabili ai contratti di

Dettagli

AVVISO n.20015. 20 Novembre 2012 ExtraMOT. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.20015. 20 Novembre 2012 ExtraMOT. Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.20015 20 Novembre 2012 ExtraMOT Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifica Regolamento ExtraMOT: Controlli automatici delle negoziazioni - Automatic

Dettagli

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management Idee per emergere Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management FI Consulting Srl Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (TV) Tel. 0438 360422 Fax 0438 411469 E-mail: info@ficonsulting.it

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Consolato Generale d Italia FILADELFIA RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

Consolato Generale d Italia FILADELFIA RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA Consolato Generale d Italia FILADELFIA RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA Coloro che hanno perso la cittadinanza italiana a seguito di naturalizzazione statunitense (a qualsiasi titolo o eta ) avvenuta

Dettagli

Studio Notarile Associato CRESTETTO - MATARRESE Notai in Milano

Studio Notarile Associato CRESTETTO - MATARRESE Notai in Milano S T A T U T O - 1 - La società si denomina "Ansaldo Sistemi Industriali S.p.A." - 2 - La società ha sede in Milano. Possono istituirsi e sopprimersi altrove sia in Italia sia all'estero sedi secondarie,

Dettagli

STATUTO TITOLO I ART. 1 DENOMINAZIONE

STATUTO TITOLO I ART. 1 DENOMINAZIONE STATUTO TITOLO I ART. 1 DENOMINAZIONE E costituita la Società di Mutuo Soccorso MUTUAPIU (di seguito indicata come Mutua). La Mutua acquisisce personalità giuridica ai sensi della legge 15 aprile 1886

Dettagli

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH LATRONICHORROR 2015 BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 1) Il festival si articola nelle seguenti categorie: The festival is structured in the following categories:

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli