RASSEGNA STAMPA DEL. 30 agosto 2014 e 01 settembre 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA DEL. 30 agosto 2014 e 01 settembre 2014"

Transcript

1 COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE TRASPARENZA RASSEGNA STAMPA DEL 30 agosto 2014 e 01 settembre 2014 via Miglietta, Lecce tel. - fax Dirigente Responsabile Sonia Giausa

2 Lunedì 1 settembre 2014 'IIì\n OGIORNO TESTATA INDIPENDENTE CHE NON PERCEPISCE l CONTRIBlffl PUBBLICI PREVISTI DALlA LEGGE N" La Gazzetta del MezZogiorno 1.30 ConGuidaaiBuonGusto 7,10 Con CD Le 100 Canzoni 7,10 Con CO degli Abash 11,30 Abb. Posr.- 45%. Art. z C ZOIB t. 662{35 filiale Bari -tassa pagata "prtlmorioni ntide sola in Puglia 11 Builicata- Anno 127' tiumero 23S BATTAGUA IN EUROPA la GERMANIA CONTRARIA AUA UNEA DEUA BCE, CHE È FAVOREVOLI A CONCEDERE FLISSIBIUTÀ IN CAMBIO DI RIFORME SANITÀ IL TICKET DA DOMANI. OBIETTIVO: RIDURRE LI ATTESE La Merkel azzanna Draghi YJSita pre~q~ta.l. t d. Iooo.. d...l. t m farmacia:. ue euro m;pug a R Ma Squinzi lo attacca: «Sblocca-Italia, cifre insufficienti per ripartire» enzi anoa a campagna e1 «giorni per scad mare 1 s1s ema» d.. li LE ASPEITATIVE CRESCENTI DEll'UOMO DELLA PROVVIDENZA di GIANFRANCO SUMMO I l bluff è uno degli aspetti più affascinanti del poker, almeno per gli appassionatidelgioco.illfindeicontiè la strategia dove si mette sul tavolo la personalità del giocatore piuttosto che le sue carte. A vincere una mano con la scala reale sono buoni tutti, a zittire gli avversariconunpunticinocivuole forza, carisma. Credibilità. SEGUEAPAGINA13» LO.. SCONTROII presidente della Bee Mario Draghi ala Cancolliera tedesca Angela Merkel c IPUUVISTA lli:s~g8et4rio NC.Ò Quagliariello: servé un tavolo nazionale per le regionali 2015 SERVIZI ALLE PAGINE 2, 3, 4 E 5». MARTELLOTTA A PAGINA 6» SERVIZIO A PAGINA 7» IL FATTO IL FONDATORE DI UBERA HA èontribuitd A CONFISCARE PATRIMONI DEl CLAN Ciotti: la mia antimafia è la fedeltà al Vangelo La risposta del sacerdote alle mina cc~ di Totò Riina MERCATO FONDIARigruGUA, CALO QUOTAZIONI Terreni, giù i valori MANGANO A PAGINA 9» l BI e ;gl?:~e~é:sla-~òpqr~.,.,.-p._,.,. ~- ;;.. :;'"" '::,,,. " i-.. JÌ~_ùGNO;i>(P,I\G,Iilkf,c>~~- Dopo le intercettazioni diriina(<<putissbno pure ammazzarlo>>), il sacerdote antbnaf'ja conferjllà: la.lotta alla mafia per me è un!tt\o. dif~eltà al Vangelo. Solidarietàdatutta!talia.JJinlpegno_diLiberasqibeni confiscati: in Puglia gestisce~ proptietà :dalla&;a. :! SE~'fP 1\ ragina )O»

3 VWNV.valentinòcaffespa.com Redazione: galleria Mazzini, 29 Tel. 0832/ Fax: 080/ Pubblìcità MediterraneaS.p.A lecce: via S. Trinchese, 87 Tel. 0832/ Fax: 0832/ Necrologio: - Gazzetta Affari: ~:.;~;u -l.. :~~~~: ;;:~~~t:.. ~IJ(1~~~ 1 _,- Jis,BbNAlWm; t~i (gìomi ~sc~jfijistivj: ann."eurci-260,00; sefn:eura 140,oo: 1rim. Euro 80,00. Compresi) fdtivi: ~nn. E~o,290,po; ~q,~.euro-1lìq,oo; : :.. :. trim' Euro ao,qo ~.WzlonejleUu~edk.anO: Euro..$5,00; seru.eurq 30,00.Eataro: stesse tariffe più spese postali, secondo d~nazione. Per info~tek, , dahunedl afvenerdl,"09,31} 13,30, fax , arretrata: Eurci2.40. Te! VWNV.valentinocaffespa.com TURISMO LA ucittà BELLA11 SI CONFERMA LA REGINA OEU:ESTATE E META PREFERITA DEl VIP Gallipoli boom a ferragosto soomil, presenze Alcuni lidi saranno apeji'sino Spetta a Gallipoli il ruolo dl regma Ìjl ---~- contrastata dell'estate La «Città bella» ha a novembre. Al «Sottoventon registrato numen da capogiri <c'è chi parla di 'l ~ r. 500mila presenze nel penodo clou di Ferral'ex ministro Gel mini. Stéfàho: g?sto). Non solo turismo di.~assa, anchetantt =.---..c--..--~--i"l'. - ;.- Vlphannosceltodirilassarslmnvaallolomo.E {{Qualificare il turismo giovanile» intantoglistabilimen!ibalueariguardanoav~ "'~""".' ~"_ tl: «La stag10ne non e ancora finita. Non chlu- '' deremo primi' di ottobre>>. "!:[, ALBAHARI E PASTORE ALLE PAGINE » (!l SAUC~ SAUNTIND l DUE FRATEW PANICO ERANO A BORDO DI UNO SCUOTER. SCONTRATOSI CON UNA VETTURA LE RISORSE EUROPEE PER FAR CRESCERE IL TERRITORIO L di BIAGIO MAI.ORGIO* a Direzione del Pd della provincia di Lecce ha avviato Wl importante coiìfronto sulla programmazione comunitaria I dati economico-sociali della Puglia e della provincia di lecce sono preoccupanti per le imprese e per le famiglie. In particolare, negli ultimi 5 anni, il Pil ed" il Pil pro-capite (cioè il benessere delle per- " sone) è diminuito dello%, cosi come sono negativi i dati sull'occupazione. s~'aumento della cassa integrazione e sulla mortalità delle imprese. Certo, le cause sono prevalentemeute esterne alla Regione e dipendenti dalla grande crisi internazionale; ma ciò non nasconde le criticità, a parttre dalla limitata proiezione internazionale delle nostre imprese e dalla scarsa capacità di ricerca e di innovazione dei settori produttivi e del sistema delle piccole imprese. Le previsioni di una pos- sibile.ripresa a breve sono negative e la durata di questa crisi continua a produrre effetti pericolosi per il territorio (calo degli investimenti pubblici e privati, aumento del flusso di emigrazione dei nostri giovani, ulteriore calo del tasso di occupazione, aumento della povertà, ulteriore desertificazione di importanti territori, come quello del Basso Salento). Per questo, la discussione" sull'impiego dei foncli comunitari deve essere concreta e finalizzata alla crescita e al lavoro. SEGUE A PAGINA V» Tragico schianto, l'addio a Samuele il fratello in coma farmacologico SAMUELE PANICO D 16enne è morto mentre veniva trasportato in ospedale 11 fratello ~gravi comliziopi RIUNIONI E CONTRO RIUNIDNI SUl NOMI DA PROPORRE AL VOTO Provinciali del12 ottobre è scontro all'interno del Pd e Riunioni e cont:ro-riunioni tra i sindaci del Pd salentino, in vistadell'appuotamentoconl'elezione del nuovo presidente della Provincia il prossimo 12 ottobre. Stasera, ad Alezio, si è autoconvocato uo gruppo di amministratori del partito. «Sono uo'esigua minoranzru), attacca il segretario provinciale Salvatore Piconese. <<Lui ci ha posto la scelta tra Manera e Piconese>>, replica Andrea Romano, sindaco di San Cesario. SERVIZIO A PAGINA V» Un'intera comunità sotto choe. Gli amici: «Resterai nel cuore ditvtti» SAUCE. Un'intera comunità sgomenta per la trag!!dia dell'altra notte. Samuele Pa uico, studente di 16 anni; è morto. n ftitello Graziano di21 'anni. è ricoverato in Riani.J:na~ - zione in coma farmacologico. r due, molto affiatati nonostante la differenza di età, eràno a bordo di uno scooter che, ad un incrocio. si è scontrato, con un'auto. Samuele è morto durante il trasporto in ospedal" L'incidente è avvenuto a Veglie.. SERVIZI A PAGINA VII» LA MOBILITAZIONE i '. «Sul g~dotto, la partita; : è ancor~ aperta» ARMENISE A PAGINA VIli»

4 la GAZ'Z.ETJA DEL MEZZOGIORNO Lunedì 1 settembre 2014 REGIONE PUGLIA l NODI DEL GOVERNO -~~- LE LISTE D'ATTESA ((1 manager Asl dovranno verificarle e ripulirle, ad agosto i reparti di emergenza-urgenza sovraffollati» Visita prenotata in farmacia scatta il ticket di due euro Pentassuglia; «Ma presto addio ricette cartacee, farà tutto il m~dico di base». E nei pronto soccorso +35% di accessi PRENOTAZIONIONLINEProstoaddioallorjcettOperlovisitospeciaUstii:bo. '. l J. BARI. La".Regione corre ai ripari vistochetalecostoperlefarmacieche direttamente dallo studio»: SpariTandopo che si è' sollevato il polverone offrissero il servizio fosse di 2 euro). no presto le ricette cartacee, dunque, e sulla vicenda del ticket da 2 euro che Di qui la nuova. mini-stangata in vi- conloroicostichelefarmaciedevono paghera, a.' partire da domani, chi gore da domani. sostenere per sopperire al lavoro dei vorrà prenotare una visita speciali- 11 nuovo. titolare della Sanità, Do- CUp. stica in farmacia e non tramite Cup. 11 nato Pentassuglia, viste le polemi- Nel frattempo, la nuova imposizioprovvedimento, sottoscritto dall'allo-.che sollevate da più parti (centro- ne da 2 euro scatterà per tutti coloro ra assessore alla Sanità Elena Gentile destra, ma anche Pd) ha così deciso di che non si rivolgeranno al Cup. «Cercon le federazioni dei farmacisti, si prendere in mano la situazione. «Sto cheremo di accelerare i tempi non rese necessario per far fronte alla già studiando con i medici di base il solo sul sistema intranet, predisposto carenza, dei Cup (i Centri unici di progetto di dematerializzazione delle da lnnovapugiia, ma anche sull'avvio prenotazione) in alcuni territori. Mol- ricette, domani - annuncia - valuterò degli studi medici associati e sulla ti, insomma, i cittadini pugliesi che con la Fimmg pregi e difetti del nuovo verifica delle liste d'attesa, che si inhanno fatto ricorso alla prenotazione software che consentirà a tutti l me- crocia con la appropriatezza delle predella visita prescritta dal medico di dici di base di registrare direttamente scrizioni. Cercheremo di estrapolare base tramite la farmacia, un servizio nel sistema tutte le prescrizioni e dalle liste chi ha effettive urgenze da che però costa (e nell'accordo fu pre- contestualmente ~prenotare la visita chi ha programmato controlli di routine, ripulendo le liste e allineando il sistema tra le singole Asl. Ai mànager Asl - aggiunge Pentassuglia - ho dato un imput chiaro: dal l settembre si lavora senza sosta sia sulle nuove assunzioni sia sulla verifica delle liste d'attesa, con numeri chiari e certi che ci consentano di riallineare il sistema: si possono anticipare alcune prestazioni nei reparti meno vicini al paziente che ne ha fatto richiesta o assegnare priorità diverse, visto che in alcuni casi i recall telefonici hanno registrato la disdetta da parte dei richiedenti>>. Avviando, poi, il sistema integrato tra Asl e medici di base sulle richieste di visite specialistiche, già sperimentato dal l" agosto per le ur-. genze delll8, sarà possibile assegnare i pazienti nei reparti disponibili evitando i sovraffollamenti e gli ingorghi delle attese. L'allarme per la tenuta del servizio sanitario resta alto: nello scorso agosto, spiega Pentassuglia, si è registrato il picco più alto degli ultimi anni nelle richieste di accesso al pronto soccorso: % di accessi nei reparti di emergenza-urgenza pugliasi. «D!.-certo non si è trattato sempre di urgenze, un approfondimento va fatto al più presto per evitare di ingolfare il servizio>>. b. mart.

5 la GAZZE'ITA DEL MEZZOGIORNO Sabato 30 agosto 2014 LA VERTENZA LAVORATORI SENZA STIPENDIO DA CINQUE MESI. INTERVENGONO CISAL E USB I dipendenti Securpol in stato di agitazione I lavoratori della Securpol Security sono in stato d'agitazione e minacciano azioni di lotta più eclatanti. Sono senza stipendio da tempo, alcuni da due mesi (oltre alla quattordicesima), altri da cinque mesi (oltre alla tredicesima e quattrodicesima). «Oltre al danno, la beffa della discriminazione - dice Donato Mazzeo, segretario di categoria Cisa - Siamo stati costretti a giungere a questo punto, dopo che l'azienda non ha risposto per due volte alla richiesta d'incontro della quale si è fatta intermediaria la Provincia. n 26 scorso abbiamo chiesto l'avvio delle procedure di raffreddamento. Se entro sette giorni l'azienda non ci convocherà - fa sapere - avvieremo manifestazioni e scioperi». La società gestisce il servizio di sorveglianza in tutti i presìdi della Asl. Anche Gianni Palazzo, dell'unione Sindacale di Base di Lecce-Lavoro Privato, si mobilita per sostenere la causa dei lavoratori della Securpol. «Da mesi il nostro sindacato ha l lavoratori della Securpol in un sit-in del passato chiesto un incontro per discutere dell'organizzazione del lavoro, dei turni e di altre problematiche segnalate dagli interessati)) fa sapere Palazzo. L'Unione Sindacale di Base di Lecce-Lavoro Privato si è così rivolta al direttore generale della Asl di Lecce, quale ente appaltatore. «Abbiamo chiesto un incontro per verificare se allo stato attuale è possibile chiedere il rispetto dei pagamenti ai lavoratori essendo questo, per molti di loro, l'unico sostentamento per se stessi e per le proprie famiglie - sottolinea il responsabile Usb - In assenza di risposte concrete, gli addetti della Securpol sono pronti a mettere in campo tutte ', le azioni di lotta sindacale al \ fine di ottenere il rispetto della normativa contrattuale». 1

6 Più disoccupati rallenta anche Garanzia giovani La disoccupazione torna a salire e si rig~ec~10::~~=~o~egu~ d~~ft~tidi sf!".!: da colmare che diventa sempre più pesante. Anche "Garanzia Giovani", il piano istituito dal governo per dare qualche chance in più agli inoccupati procede ad andamento lento. n programma sta sicuramente mettendo in moto dei meccanismi positivi, ma l'obiettivo dell' occupazione è ancora molto lontano. l 'I'RASPOR1'I Stp, la Regione cede le sue quote odonarie MINERVA a pag. 5 LE MOSSE DEL PREMIER PER OCCUPARE LA SCENA di Mauro CAUSE esta ancora da capire quanto il _pre~ R mier sia davvero bravo nel gestire 1 dossier più scottanti, dal lavoro an economia e alla giustizia. Per non parlare dei fascicoli aperti a tempo indeterminato, come le grandi riforme che sono, per definizione, incompiute. Tutti continuano a ripetere che i risultati tardano a venire. come se tutti ce l'avessero in tasca, la ricetta miracolosa. Continua a pag. B LUPO a pag.4 NUOVO ed e di Jlfuglla =...,.Q..~ ot1 tano ii... 1 LA SANITÀ Cup, a ottobre si cambia prenoteranno i medici A pag. 11 t:u NEbì l ILFES11VAL R SoundMakers c. al convento dei Teatini CIOTTA a pag. 25 Conduceva la navetta dopo aver bevuto e sniffato: patente ritirata e denuncia Alcol e coca. E guidava il bus Scoperta choc dopo un incidente. L' au#sta portava i turisti nelle discoteche Cllliml, u-..:ca IJIUAI*II..._... D sindaco "no Tap" sfida Renzi sul web «Guarda che mare Cambia verso» ll sindaco di Melendugno, Marco Potl, sfida Renzi sul terreno dove il premier si muove meglio - il web - per lanciare il suo messaggio "no Tap". Ha postato la foto della costa, dall'alto: «Guada che mare Renzi, cambia ver- SO». Alle pagg. 2 e 3 S.Foca, la zona dell'approdo Guidava il bus navetta che conduce i turisti snlle spiagge, nelle discoteche o nei Iocali della movida gallipolina. Un servizio importante per quanti vogliono evitare di mettersi alla guida dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo, ma aveva bevuto anche lui: l'autista è rimasto coinvolto iit un incidente di poco conto e in seguito ai controlli gli è stato trovato alcol nel sangue (il doppio di quanto consentito). Non solo: trovate anche tracce di sostanza stupefacente, cocaina. I carabinieri lo hanno denunciato. CELLINI a pag. 14 l due fratelli scontratisi con lo scooter: il21enne è in Rianimazione Samuele morto, Graziano in coma lo strazio di mamma e papà "'PPZZZCCII" COII.. IDRIEIIE PAN'rAWI È in condizioni gravissime. nel reparto di Rianimazione dell'ospedale "Vito Pazzi" di Lecce. Graziano Panico. il 21 enne di Salice coinvolto sa- bato sera in un incidente stradale a Veglie. Il fratello Sa- muele, di 16 anni, è morto mentre l'ambulanza del 118 lo trasportava a gran velocità al "Pazzi". Ora, nell'ospedale, il padre e la madre si dividono tra il piano che ospita Rianima- zione e quello dove è ubicata la sala mortuaria. Disperati. Spesa gratis da Mediaworld arrestato Infila un computer portatile nei pantaloni, tenta di fuggire ma viene arrestato. Il tentato furto è avvenuto a Mediaworld, nel centro commerciale La Mongolfiera. l. CAIO LA PROFESSIONE PIU RICHIESTA NEL MONDO DEL lavoro Multe "doppie" ai varchi della Ztl È polemica Piovono multe per violazione della Zona a traffico limitato nel centro storico di Lecce. E fra le tante sanzioni, ci scappa anche qualche clamoroso errore: dal verbale a chi possiede un regolare permesso per l'accesso alla Ztl alla doppia multa per la stessa violazione. Vittima del cortocircuito nel sjstema di videosorveglianza agli otto varchi Ztl del centro storico, un automobilista disabile, che si è visto notificare a casa CORSO PRA T/CO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER PIZZAIOLO ~~~=~ I'IZZAIOU PIIOP!IIJONJm A SOLI C 290,00 ;, tt., IPERMEOIA SCUOLA o; FGP',1AltO,lE pqrj::ts' o~~ale._,.,. tr V1a irntjniioi 30 LECCE A pag. 14 PACELLA alle pagg. 18 e libiitwi E 1..-ACO EIIRI:8 Gallipoli vetrina del Sud Stefano: nuove formule per un turismo di qualità Il castello di Gallipoli SOZZO alle pagg. 12 e 13 Non sono i giovani Più controlli il problema contro gli eccessi di Loredana CAPONE Q allipoli è un fenome- no. Gallipoli e il suo hinterland sono per la Pu- glia e il turismo un patri- monio da valorizzare. (... l di Antonio MANIGLIO N egli attacchi al turismo giovanile di Gallipoli sento puzza di perbeuismo. Anche a sinistra. (...) A pag. 13 A pag. 13 Il calcio. Esordio negativo per i giallorossi battuti dalla matricola del campionato Un Leccese umilia il Lecce Comincia con una sconfitta il terzo campionato di fila in Lega Pro per il Lecce di Franco Lerda. Un passo falso inatteso ma giustificato da una prestazione a'isolutamente negativa al cospetto di una Lupa Roma, all' esordìo assoluto nei professionisti, che ha vinto con pieno merito al tennine di una partita condotta da11'inizio con personalità e organizzazione tattica. Ironia della sorte: il calciatore che ha realizzato il secondo gol, umiliando i giallorossi e LA PROTESTA E a fine gara tutti a rapporto dagli ultrà perle scuse

7 . INODIDELI ASANITÀ... ' Asl, esami serali congelati I privati: «Costi troppo alti Con noi si rispannia>> La Regione ci ripensa: per ora niente proroga I laboratori: stop ai disagi delle visite notturne di Maddalena MONGIÒ Visite serali congelate nella Asl: tutto bloccato, almeno per il momento. La sperimentazione su 26 voci di spesa sanitaria: visite specialistiche, esami diagno ~tici (compresi quelli sulle grandi macchine) si è conclusa il 31 maggio e l'assessore regionale alla Sanità, Donato Pentassuglia ha preso tempo sull'eventuale proroga. (<Non parto da idee preconcette: se serve si farà, ma è importante - prima di tutto - verificare come impatteranno le nuove assunzioni in deroga nell" erogazione delle prestazioni delle Asl)), ha dichiarato Pentassuglia. Un periodo-bis di visite notturne annunciato da Elena Gentile. sua precedessore alla guida dell'assessorato regionale. ma che. invece, non parte. E che. forse. potrebbe non partire più. Ma sul fronte del privato accreditato monta la polemica: Con noi avrebbero risparmiato e i cittadini non si sarebbero dovuti sobbarcare la fatica degli esami eseguiti in notturna>. E non si tratta di un semplice enunciato. Per dare forza alle parole forniscono le cifre. Si tratta di 14 voci sulle 26 che in totale hanno riguardato la sperimentazione. e di un semplice calcolo: il rimborso previsto dalla Asl. moltiplicato per il numero di prestazioni aggiuntive effettuato. Il risultato? Tac. risonanze. eco. mammografie. ecocolordoppler. se fossero stati L'!-leguiti dagli studi privati accre Jitati sarebbero costati. complessivamente. 492mila e l 00 euro. C'è da considerare, inoltre. che - in linea generale - sono questi gli esami più costosi. L elenco c le somme. Per ecocolordoppler dei tronchi sovra-aortici, il privato accreditato riceve un rimborso di che moltiplicato per le 623 prestazioni aggiuntive (effettuate tra febbraio c maggio) genera un costo di euro. Stesso rimborso per l'ecocolordoppler vasi periferici!arti) che con 296 prestazioni extra sarebbe costato Passando all'eco troviamo: per l'addome 60,43 e 6:!3 prestazioni per un totale di l O ; capo e collo 28,41 con l3 prestazioni per un totale di ; seno 34,86 e 525 esami eseguiti extra che con il regimc del privato accreditato sarebbero costati Per la mammografia ij ristoro è di con 867 prestazioni e un costo di Altro elenco prezzi dei privati accreditati è quello della risonanza magnetica. Per l'esame eseguito all'encefalo e al tronco D budget Spesi per 4 mesi o~re un milione di euro con il piano-gentile In alto. a sinistra, l'ospedale Vito Fazzi. In alto, a deslra, la Pel tac all'oncologico del Fazzi LA SVOLTA e Arrivano gli "spiani", nelle Asl salentine. A Taranto è stato lo stesso assessore. regionale alla sanità, Donato Pentassuglia, a fare un'incursione in un Cup. in forma anonima, per testare l'efficienza del servizio. Pare che il test non sia stato soddisfacente e siano seguiti tuoni, fulmini e saette. Certo è che a partire da oggi e per tutto i l mese si prevede una tabella di marcia a tappe forzate per ottimizzare le perfomance della sanità pugliese e salentina, in particolare. Gli "spiani" dovranno verificare la disponibilità, la gentilezza e la competenza degli operatori del Cup. Sotto la lente d'osservazione ci sono anche le famigerate liste d'attesa e l'appropriateu.a delle prescrizioni mediche. Tanto più che proprio in questi giorni la Commissione appropriatezza prescritti va ha fauo le pulci alla Regione lamentando un eccesso di ricette per antibiotici. La prenotazione di visite specialistiche ed esami dovrebbe servire a tagliare le liste encefalico il costo è di 154 euro moltiplicandolo per i 366 esami extra si ha un totale di euro; per la colonna sono 115 per 569 esami e un totale di euro; per la muscoloscheletrica sì parla di 115 euro per 434 prestazioni e un totale di ; le pelvi sono a 120 euro per 25 esami e un costo di circa tremila euro. Infine la batteria della tomografia computerizzata. La Asl non ha specificato il numero di prestazioni effettuato con o senza mezzo di contrasto, perciò è stato calcolato il totale delle prestazioni sia con il costo nùnimo, che con quello massimo. L'addome completo, senza mezzo di contrasto, 103,68 euro per 417 prestazioni e un ristoro di ,56 euro, con mezzo di contrasto (MdC) 158,04 che per 417 esami genera un totale di ,68. L'addome superiore 79,47 senza McD per 51 esami con un totale di 4.052,97 euro, con MdC 126,90 euro e un rimborso di 6.471,9. L'addome inferiore senza MdC per 34 prestazioni aggiuntive e un totale di 2.701,98 euro, con MdC 126,90 ed eventuale ristoro di 4.314,6 euro. Infine il torace a 77,67 senza MdC per 425 prestazioni che generano ,75, con MdC 124,11 euro con un totale di ,75. Totale complessivo, tenendo conto delle massime somme, quindi quelle per i cui esami si prevede il MdC; ,8 euro. «Probabilmente con noi avrebbero rispann.iato - puntualizza Piero Quarta Colosso. socio dello studio radiologico "Gennaro Quarta Colosso" di Lecce - e i cittadini non avrebbero dovuto s~ il disagio di esami fatti nelle ore notturne. Anche facendo dei conteggi approssimativi è un dato che si rende subito evidente, oltre al fatto che il milione e 200mila euro spesi dalla Asl sono serviti a pagare il personale. A quel costo vanno aggiunti quelli di ammortamento e delle ~he 5 ~o;~v:tati~~~~i n~~o s~:u::i dicono quanto sia costata effettivamente quell'attività aggiuntiva». Per tutto settembre il monitoraggio in forma anonima chiesto da Pentassuglia Gli "spioni" dell'assessore a caccia di furbi e disservizi d'attesa perché responsabilizza il medico di base come attore del processo di prenotazione. L'obiettivo è che il contatto con il cittadino passi attraverso il medico di medicina generale. Sarebbe un'ottima strada; ciascuno potrebbe avere un conforto e un confronto immediato col proprio medico anche per la prenotazione Va detto che la Asl viaggia su dati lusinghieri, rispetto alla riduzione dei tempi d'attesa. La sforbiciata è di circa il 50% di riduzione dell'attesa tra la prenotazione e l'erogazione dell'esame. In più, anche sull' appropriazione della prescrizione la Asl se la cava bene, specie nel confronto con altre aziende sanitarie. La Asl di Brindisi ha una percentuale del 47% di non appropriateu.a della prescrizione, Lecce ha un dato migliore, il 30%. anche se la soglia deve essere abbattuta a tutela della salute dei cittadini. Si tratta, infatti, di tre cittadini su l O che ricevono cure non appropriate o esami inutili. Cosa tanto più grave se parliamo di tac e risonanze che emettono radiazioni. " Ci sarà un forte richiamo sull' appropriatezza della prescrizione e della codifica L'assessore regionale Donato Peniassuglia Altra mission degli "spioni" verificare la percentuale di ricette che non hanno la corretta indicazione del codice di prenotazione. Perché? Pare ci sia un eccesso di prescrizioni che vengono passate come urgenti, con erogazione della prestazione sanitaria entro le 72 ore. È chiaro che se la mole di urgenze è esponenziale si intasano le liste d'attesa. A questo pasticcio, a cui devono mettere ordine i medici di base o comunque il medico prescrittore, si aggiunge la giungla delle visite o degli esami programmati. Sinora tutto rientrava in un unico calderone e i dati sono, ovviamente, falsati. Se alle urgenze si aggiungono i controlli si ottiene un tempo d attesa biblico. V a detto, però, che su tac e risonanze magnetiche con mezzo di contrasto c'è un problema reale di un attesa ancora troppo lunga determinata dal fatto che gli anestesisti in forze alla Asl non sono sufficienti a coprire le richieste e i privati accreditati hanno un budget che non consente di lavorare neppure sino alla fine dell'anno, se non a pagamento. L'assessore ha promesso che in questo mese, grazie all'azione di monitoraggio. ci sarà un forte richiamo ai medici proprio sull' appropriatezza della prescrizione e della codifica. Da oggi e sino alla fine del mese parte la verifica esterna, in forma anonima, che porterà a un bilancio finale. Sono previste anche verifiche, con la registrazione telefonica, dell'alpi (Attività Libero professionale) svolta all'interno della Asl. M.Mon.

8 L'ALTRO FRONTE Nuovo balzello, a partire da oggi, per la prenotazione di esami e visite specialiste: si pagherà un ticket di 2 euro se si deciderà di prenotare in fannacia. piuttosto che al Cup. Una partita che vale, su base regionale, 90 milioni di euro per le cas~e dei farmacisti. Quindi? Scoppta la polemica. 11 balzello fa storcere il naso sia tra le file dell' opposizione, che in quelle. della maggioranza. ma intanto 1 ctttadini dev:ono mettere mano al portafoglio o recarsi nei Cup e pazientare in fila. Duro l'attacco del consigliere regionale di Forza Italia, Lui: gi Mazzei, che accusa ti Pd dt essere dissenziente da un lato e pronto a votare i provvedimenti dall'altro. <(È l'ennesimo salasso. per i cittadini pugliesi, da parte della Giunta Vendola - accusa Mazzei - anzi con la connivenza. del Partito Democratico che finge di non condividere nulla dell'azione politica del governatore, salvo andargli sempre dietro per votare _tutto. Si pagheranno 2 euro a ncetta per la prenotazione delle prestazioni sanitarie strumentali e spe- Cup, obbligo per i medici «Ma vogliamo un ristoro» Confermata la rivoluzione che parte dal l o ottobre I sindacati di categoria: il servizio in più va pagata e Dal prossimo primo ottobre, la prenotazione di esami e visite specialistiche si farà dal medico di base. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanità, Donato Pentassuglia, che ha già incassato la disponibilità dei sindacati di categoria. E non solo. Il sistema informatico dei medici di base è stato già testato per verificare la compatibilità con il sistema di prenotazione. Quindi? Pronti per partire, ma manca la delibera e l'accordo sul ristoro che i medici chiedono per. il personale amministrativo che dovranno assumere o al quale dovranno pagare un numero aggiuntivo di ore. La Fimmg (Federazione Italiana' Medici di Medicina Generale) sul punto è stata chiara «Non chiediamo soldi - spiega il segretario regionale di Fimmg, Filippo Anelli -. ma si tratta di un'operazione che comporta dei costi che ci devbono essere riconosciuti. Noi abbiamo dato ampia disponibilità e siamo pronti a collaborare, ma aspettiamo di capire se ci sono le risorse per far partire questo servizio. Alcuni studi medici hanno dato disponibilità per far testare il sistema informatico e, perciò, dal punto di vista tecnico non ci sono impedimenti. Io chiedo che si facciano lavorare i giovani. La delibera regionale che ha riconosciuto i due euro di ticket alle farmacia ha, di fatto, messo nella disponibilità di questa categoria 90 milioni di euro. A parer mio con il servizio di prenotazione di esami e visite, negli studi medici, si creeranno posti di lavoro per i giovani, con un doppio vantaggio sociale: migliore assistenza ai pazienti e calo della disoccupazione». Sulle risorse l'assessore Pentassuglia ha già chiarito che lavora <<Solo per quello che posso realizzare e non per gli inutili proclami». Quindi si può fare partire il countdown, da oggi al primo ottobre, termine fissaro dali' assessore per lo start del nuovo servizio che certamente sarà accolto favorevolmente dai cittadini che si risparmieranno i viaggi dal medico al Cup o in farmacia per prenotare gli esami e le visite specialistiche. Intanto, in questo mese par- Da oggi la possibilità di chiedere una visita con pagamento supplementar~ Prenotazioni in farmacia: scontro sul ticket a 2 euro cialistiche in tutte le farmacie della Puglia. Ciò che era gratis fino ad oggi, ora si pagherà grazie ad uno scellerato accordo sottoscritto dalla Regione con l'ordine dei Farmacisti. La motivazione addotta rasenta il ridicolo: tale prestazione non è inserita nei famosi livelli essenziali di assistenza, quindi non dovuta». Ma l'affondo non finisce qui. «La sinistra pugliese dimentica che la nostra regione è al quart' ultimo posto proprio per i servizi essenziali ~arantiti ai suoi cittadini. Dopo 11 danno!8 Caro Donato fai in modo che la politica prevalga sui burocrati Il capogruppo regionale Pd Pino Romano di IO anni di disservizi sanitari la beffa», conclude Mazzei. Non c'è solo l'opposizione a manifestare scontento. anche il capogruppo del Pd, Pino Romano, chiede un correttivo. Si tratterebbe di esentare almeno gli anziani e i disabili dal pagament di questo ticket. «Se un intervento che può migliorare la vita dei pugliesi. soprattutto quando riguarda la loro la salute, è tecnicamente possibile, - affenna Romano - a11ora si deve fare di tutto per rnetterlo in pratica. La mia proposta - di esentare dal paga"!ento anziani!8 La sinistra pugliese dimentica che la Puglia è al quarto posto per i livelli di assistenza e disabili - è stata definita tecnicamente possibile, purché si prendano le risorse dal bilancio, dalla fiscalità generale». E già. Alla fine è sempre un problema di risorse visto che i farmacisti non sono più disponibili a erogare gratuitamente questa prestazione, come hanno fatto sinora. «Si faccia il prima possibile - aggiunge il capogruppo Pd - perchè non si possono mettere in condizione di sostenere file e attese lunghissime e faticose nei Cup. soggetti fragili come gli anziani e i disabili. La nuova delibera apre un divario tra cittadini più e meno abbienti. trasformando in privile~io quello che dev'essere un dintto: prenotare o disdire un esame senza ~~~{~~i~i ~~~c~~r~~nc~~ \:gb; possibilità potrà farlo comoda: mente m farmacta. mentre cht non ha abbastanza denaro sarà costretto a intasare i già affollati Cup, subendo i disagi che ne conseguono». Insomma la misura non viene digerita. ma intanto è passata!~ ~i~~~tfv~~ ~i kc::a~~a!~~ manca di ricordare che la prenotazione in fannacià è <(un servizio in più» perché si può prenotare(<tar~s g~~!~ i-cdfc~ Romano rivolgendosi all'assessore alla Sanità, Pentassuglia - pro~rio perché sono sicuro che convtcni con me sul cuore di queste proposte, fai in modo che sia la politica a emergere su queste scelte. Io continuerò a mantenere alta l'attenzione finché non avrò ottenuto questi piccoli risultati. certo che anche l'impegno dell' assessore Pentassuglia andrà nella giusta direzione». M.Mon. A sinistra, consutto di medici. In atto, il segretarto regionale della Fimmg Filippo Anelli te un'altra grande novità: la dematerializzazione della ricetta. In pratica tutto sarà inserito online e il cittadino non avrà più bisogno della ricetta cartacea per le prenotazioni o l'erogazione dei medicinali. E non solo. Quando il sistema sarà a regime sarà possibile accedere anche ai referti e agli esami diagnostici, online. Nella prima fase i medici c i pediatri di base prescriveranno i farmaci con il formato di- gitale, dal primo ottobre. poi. anche visite ed esami. Dal prossimo anno. tra una manciata di mesi. la ricetta dematerializzata (in formato elettronico) sarà estesa a tutte le altre tipologie di prescrizione. li vantaggio è doppio: risparmio per il sistema sanitario regionale e facilitazione per i cittadini ne l le prenotazioni, nell'accesso alle informazioni che lo riguardano. senza più l'incubo di dimenticare a casa la ricetta e non poter far nulla. I vantaggi sono molteplici. La prescrizione elettronica confluirà direttamente nel fascicolo sanitario elettronico degli assistiti pugliesi, che sarà attivato nel corso del prossimo anno. E già. Quello del fascicolo sanitario elettronico è l'altra scommessa dell'assessore Pentassuglia che, tra le altre. vuole monitorare )'appropriatezza della prestazione e il tasso di radiazioni che i cittadini assorbono con il cumularsi dcgli esami diagnostici. Addio alla ricetta rossa. quindi, che sarà sostituita da un promemoria che il medico consegnerà all'assistito riportando le stesse informazioni e che avrà la stessa validità del la vecchia ricetta. L'altra novità Addio anche alla "ricetta" rossa tradizionale

9 LA VERTENZA Senza stipendio alla Securpol: Pazzi a rischio sciopero e Ritardo nel pagamento degli stipendi. E torna a rischio il servizio di vigilanza negli ospedali di Lecce e provincia. Le organizzazioni sindacali cui fanno riferimento i circa 100 dipendenti di Securpol security hanno proclamato lo stato d'agitazione che potrebbe presto sfociare in uno sciopero se entro martedì l'azienda non garantirà il dovuto.. Solo l'altro ieri, alcuni lavoratori iscritti a Cisal e Usb si sono recati alla direzione generale dell'asl per richiedere un.nuovo confronto. I lavoratori dell'ospedale Vito _fazzi di Lecce attendono il pagamento della mensilità di luglìo e del Ia quattordicesima. Quelli distribuiti nelle altre strutture ospedaliere attendono, invece, - come riferiscono - ben cinque mensilità. «La direzione generale dell'asl - dichiarano Vito Perrone (Cisal) e Gianni Palazzo (Usb) - ha contattato l'amministrazione aziendale che si sarebbe detta pronta a conispondere il dovuto entro pochi giorni. Se entro. martedì non otterremmo risposte ci attiveremo per tutelare la posizione di tutti i lavoratori. C'è un rimpallo di responsabilità. L'azienda dice di vantare ancora un piccolo credito nei confronti dell'asl, ma l'asl riferisce di aver già adempiuto al :pagamento di tùtte le fatture. Ad ogni modo - spiega Palazzo - un'azienda che vince un appalto pubblico dovrebbe godere di un capitale sociale tale da consentirle di far fronte ai pagamenti».. Sulla questione è tornato anche il segretario provinciale di Ugl Lecce, Antonio Verardi, che ha indirizzato al prefetto e al direttore generale dell'asl una richiesta d'intervento urgente: <<Non è la prima volta che si elevano critiche alla gestione di questo appalto e, ogni volta, nonostante i richiami anche a cura della stazione appaltante da lei rappresentata, non si è giunti ancora a un rispetto delle prerogative contrattuali dei lavoratori. Confidiamo in un suo autorevole intervento che ponga fine a questo intollerabile atteggiamento di Securpol Security. In alternativa valuteremo te forme previste per legge utili a far rispettare il contratto di categoria presso i relativi Istituti di competenza».. P.Spa.

10 ~~., ~iiotidiaiìò, ~..;,;;~~ u l,. ~"""'"""', ~ ~... '-:,-=:.:;::~~~-:_::: ::.- '-.-:: -- =-=---~ "' f GALATINA Azzannato da un ra1;1dagio Condannate Asl e Comune... -~~\~~7 ~:::. :~~\.. Asl di Lecc<:< r.ç'~fu'une di. Galatina èondannati insieme al pagamento di mille e 500 euro per risarcire l' avvociitò 35enne di Uzzanello Salvatore De Mitti,,.;.p~r. un'jenomeno di randagismo avvenuto a Galatina il7 ottobre di tre arttti fa. È la sentenza pronunciata nei giorni scorsi dal giu- Risarcimento da mille e cinquecento euro per un awocato Il giudice di _pace ha accolto la tesi difensiva del legale della vittima. dice di Paèe.di,Leccer.:.Luigi Piro, che ha accolto la tesi difensiva avanzata dall'avvocato Ilenia venne accompagìlato in ospedale perché i cani Antonaci la quale, sin dall'atto di citazione, pro- -oltre a strappare il pantalone avevano addentato spettava una responsabilità solidale di Asl e Co~ il polpaccio dellà gamba destra e venne dimesso mune. Il caso finito all'attenzione del giudice fa con una prognosi di sette giorni dopo che i saniriferimento ai morso di due cani randagi che as- tari prl!-tic~ono una serie di iniezioni anch.e per salirono l'avvocato in piazza Alighieri a <;Jalati- pre~em~e l. ev_entuaie. comparsa ~ella rabb1~. In na. Il penalista stava passeggiando insieme ad pratica 11 gmdlc~ ha nt~nuto che, m?ase ali esa me della normativa reg1onale non puo non scatuun colleg~ nel pre~s1 ~~ un.a p1zzena quan~o ven- rire la solidarietà tra i due enti per esplicito rifen~ ~ggred1~o dagli an1mali. Sul post~ arnvarono rimento da parte del legislatore regionale. L'artigli 1spetton dell'asl che catturarono 1 due randa- colo 2 della legge demanda le funzioni di vigigi portandoli presso il servizio sallit~o con un lanza ed i controlli ai Comuni aggiungendo coapposito servizio di. cattura. ~a'lvog.ajq,j_i),'{ece,=. _me li esercitano mediante le Asl. F.Oli. _-,:~~~~~~:.~~~~-~~~~t~t~~i~ii\i~~~~;~.

11 ~Sl'ORU. ' ' "I.amiabattagliacònfroEbÒla;,. Diario del medico italiano amonro\tìà. MICHELE BO!= Cl la Merkela Draghi: "Non cambi linea sul rigore dei conti" >Telefonata trala Cancelli era e il presidente della &e >Renzi,ilmiopianoin looogiomiperscardinareilsistema ALLE t9 RSERASUL 'ÌABI.EI' nritet&nodziéìn'unwc. 'CONREPUPBUCÀ+ L'INFORMAZIO!VÈ_RADDOPPIA Jl.t/6USPEITAOOU A Venezia il dramma di Costanzo racconta-il disagio dei genitori ASPESI, FINOS E FUSCO Sel'Am~rica diobama s1nscopre razzista Solo un bianco su tre condanna le violenze degli agenti a Ferguson ROMA. n settimanale tedesco Der SjJiegeJ.rivela il contenuto di una telefonata di Angela Merk~l a Mario ~aghi dopo il discorso del presidente dellfj. Bee ajackson Hole. In quella occasionedraghiavevaauspicatomaggioreflessibilitàlamerkelavrebbeinsistitoalcon. trario sulla necessità di tenere ferma la linea del ri9ore. La stessa Bee e la Cancelleria tedesca hanno smentito che Draghi sia stato contestato, confermando nei fatti la telefonata dellamerkel e quella del ministro delle Finanze federi:ùe, Wolfgang Schaeuble. Intanto ilpremier Matteo Renzi, rilancia: il mio piano in 1000 giorni per scardinare il sistema., MOgherini: "Mi porto lafainigliaabruxell~,, esuli' economia. ''ii.:,i"' 2 i;j punteròfpièdt". ', Commossa, ma basta polemiche oraho5anni di duro lavoro LAVINIARIVARAA PAGINA 11 DA l'agina 2 A PAGINA? U.llEI'ROSCENA Eurolandia non si fida dell'italia FEDERICO FUBINI S E q'è1ln~antanead~ll'italiacherèstanellif testa <li~gela Mérke! è quella dell'agosto Non è la foto da uno dei suoi tanti sog giomia.schia.èilricordodiquellochelacancel Iiera visse come un tradimento. A quell'epoca, conunaletteradimariodraghiejean-claudetrichet sul tavolo. il govemo italiano prorirlse misure importanti in cambio del soccorso della Bee. Ti Ciotti: "Non ho paura diriina però nessuno mi ha allertato" SALVO PALAZZOLO N PALERMO an temo le :minacce di Riina. Nonsonorivolteamemaatutte le persone di Libera. Nessuno mi ha avvertito. Mi sembra anche unamancanzadirispettoperiduepoliziotti che rrù seguono ogni giorno». Parla così don Luigi Ciotti, il fondatore di Libera, dopo le rivelazioni sulle conversazioni in carcere di Totò Riina, ora depositat~ al processo sulla trattativa. AllEPAGINE16E 17 SEGUEAPAGINA2 ochel'immaginedirenzicominciarisulare inadeguata per raffigurare il Paese. oppo.. giovane" e.. giovanile". Troppo spavalda e, perfino, esagerata Rispetto a un Paese che sembra viaggiare--:-e guardate-in direzione contraria. Cioè, verso il passato. Perchél'ltali_a nù sembra un Paese sempre più rassegnato. Che ostenta un ottimismo triste, attraversato da rabbia diffusa. SÉGUEAPAGINA23 LiteSarkozye Carlà lui \Tuo le tornare ma la moglie schifa la politica Scenate tra la coppia in vacanza a Bali Il ricatto di Putin all'occidente "Prendo Kiev in due settimane" ALBERTO D'ARGENIO BRUXEIJ.ES T: situationisvery, verybad».soo le 17 di sabato quando Renzi. ella veste di presidente di turno dell'unione, incontra il presidente ucraino Poroshenko. È solo l'antipasto diunagiomatanellaqualetuttiileader europei prenderanno coscienza della drammaticità della situazione ucraina SEGUE A PAGINA 11 llfilosofotodorov: "La Uenonceda, m.atolni ~d_ia}ogp.re.còliircrèffilino", - ANAISGINORIAPAGINA 13 Alabama, e gesto sollevò il coperchio sul pentolone fetido della segregazione razziale in America. Ma non è vero. Rosa non era affatto più stanca del solito. quel primo d.icembredel1955,come lei stessa avrebbe poi detto. Rosa non era una donna qualsiasi. ma era il coraggioso, cosciente, pianificato terminale di una rivolta organizzata che nel Sud aveva cercato invano la scintilla che accendesse il fuoco e che trovò in lei la persona disposta a esserlo. Nella genesi e nella permanenza del conflitto in bianco e nero che in agosto ha, avuto a Ferguson, nei Missouri, la propria nuova, ma certamente non ultima, esplosione, miti, leggende, realtà, spiegazioni,odisiaccavallanoesitorcono lasciandoci con domande che sfidano la ragione. ALLEPAGINE24E25 RINVIATOAGRJDIZIOPERISIIGAZIONEADELINQllERE Eni De Luca:" Io, scrittore No Tav combatterò ma sarò condannato'.' FRANCESCO MERLO P ocmssimi ne parlano: dopo tanti anni in Italia c'è di nuovo uno scrittore sotto processo. D reato èd'opinioneedunqueerridelucava difeso a prescindere. E però, quando conlasuaaudiblumiaccompagnaallametropolitanaemidice«vedraiche mi condanneranno», gli rispondo che non gli faranno quest'altro favore. «Favore? Se vuoi ti elenco le grafie in cui mi hanno messo. E i rischi penali checorro».edevipagareanche"gliavvocati. IL CAMPIONATO Debutto da applausi per il Milan di Inzaghi Il Napoli parte lento l'intersi ferma a Torino Etco la Nazionaìe eli Conte "Non avrò alcuna pietà"

12 Diario dal centro di Monroviadedicatoalla malattia. Qui Riccardo Giuliani coordina i dottori impegnati a salvare la vita a chi si ammala Ila Repubblica LUNEDll SETTEMBRE2014 Il medico italiano "La mia battaglia contro il virus killer" MKHELEIIOCCI. U GIORNO nella vita dl chi lotta contro Ebola Ventiquattrore a Monrovia, dentro il più grande centro dedicato alla malattia. Centoventi letti: paura, dtr lore e morte che si incontrano. c è anche un di speranza, cuno. «Fino ad oggi ho visto tre persone andarsene vive, gli altrisonomortialritmodivential giorno~ È una catastrofe umanitaria», dice Riccardo Giuliani. Ha42anni, vienedabolognaed è l'infettivologo mandato da Medici Senza Frontiere a coordinare il lavoro sotto le tende montate nella capitale della Liberia,nell'areadovesisonoammalati i due americani salvati con il siero sperimentale Zmapp. È arrivato una settima- nafa,resteràperduemesi.nessun permesso, nessun week end libero, nessuna possibilità dicambiarelasuagiorn.atatipo. "È una catastrofe umanitaria, fino a oggi ho visto solo tre pa2ienti soprawivere" OIIE6,SIIOIIAUISftGIJA AMonrovia,nellavillettamessa a disposizione da Msfci si alza che è ancora buio. Caffè, latte, cerali e fette biscottate e si va in un'altra casa, dove è previsto n briefing. «Siamo una quindicina di persone espatriate - racconta - Facciamoilpuntodi comeèandatalanot-. te al centro sanitario. Ci sono i rappresentanti dei vari dipartimenti: chisioccupadiigieneediacqua,lo staffmedico, cioè noi, chi segue la logistica In mezz'ora stabiliamo cosa fare nella giornata». MOMlOVIA Rcentrodi Medici senza frontiere nella capitale della Liberia ha 120 letti ma verrà ampliato primaa200e successivamente a400 I PAESI L'epidemiaè. presente in Liberia (la più colpita con 694 morti), Sierra Leone, Guinea, e Nigeria (il paese con meno casi, 17 in tutto) OIIU,Al mitiiommllll Ruggero è con un collega, emiliano anche lui, e 4 infermieri arrivati da Paesi europei. Con loro lavorano circa 400 professionisti locali. la prima parte del lavoro è Secondoi'Oms I MORTI nellazonadeltriage, dove bisogna sono I casi capire, aoche alla luce delle risposte del laboratorio, chi è malato e pmbabi/ie (tra conjèmw.t~ chi no. Quindi all'inizio ci occupia sospetti) II!odeicas! so~ttiedescludiamo sono stati in unaappuntoperiltriageeunaper i malati conclamati OIIE1t,oatrliU!SUfAIIDIIO Arriva il momento di andàre a vedere i malati. Ci vogliono minuti per prepararsi. «Prima bisogna vestirsi come per entrare in sala operatoria, poisiindossanotutaprotettivaestivali.doposiinfila una sorta di passamontagna e sopra un paio di occhialonl Infine va trare, medici e infermieri controllano allo specchio che non ci siano zonedelcorporimastescoperte. OIIUUt,lMAUin «Paura? AlYiniziosì. perché non sapevo~ aspettanni. Poi tihutti nel lavoro, facendo attenzione perché taoti colleghi haono preso il virus. n contatto con i malati è uno dei momenti più difficili, acui bisogna arrivare preparati perché il tempo è poco. «Abbiamo solo un'ora, bisogna sapere cosa fare e achi.uncollegachestaall'estemo ci legge le cartelle cliniche. Per parlare conlatutaaddossodobbiamogridare.visitiamo, chiediamo ai pazienti che problemi haono, diamo antibiotici, aotinja. larici, farmaci per il vomito. Per chi è all'ultimo stadio c'è la morfina». Dentro la tuta si può stare. solo un'ora, perché non traspiraeilcaldoèinfema1e.«siperdono duechiliinqueisessantaminuti.leprecauzioni per spogliarsi sono ancoram.ag- giori di quelle per vestirsi. Un'altrapel' sona spruzza spray con il cloro sugli iir dwnentiunoaduno. OIIEU,UPAIISA 4(Sarebbel'oradimangiaremaiospessopartecipoariunioni,adesempioalministerodellaSanitàOppurevadoa!Jabo. ratorio, gestito dagli americani, a confrontarmi sui risultati incerti». La prospettiva di Msf è di ingrandi centro, già ora la più grande s1 turaperl'ebola,eportarloprii 200 letti e poi addirittura a 40< OIIE15,l'liSI'EiliU Qualcunoentrad.inuovodai lati, altri si occupano di chi an «Siamo strapieni e fuori contii no.a presentarsi decine di cas spetti-diceil dico-licontrc ma con una pr zione più leg~ ma se ci sono du seri escono i cc ghi con lo sca elfo». FermarE -contagio è diffit Si ammalano i renti dei maia1 conoscenti che 1 tecipano ai fum li. «La frustrazi1 di non riuscire a rarlièpesante.i ricodimortiche diamoognigion faticoso da regg psicologicamer Ci sono scene te bili, ti trovi ad accompagnare d tra bambini che già sanguina Sai già che il giorno dopo morir no e non puoi farci niente». OIIE19,UICEJIA Prima si fa un meeting in uffi sulla giornata. «Alle 20 ci ritrm moper la cena. Siamo una quar tina, mangiamo insieme a pa quelli che vanno a fare il turnc notte. Facciamo due chiacchie beviamo una birra. Senza mai t carci. Le procedure di sicurezu Msfprevedonochenoncisiaalc contatto tra i suoi addetti anc fuori dall'ospedale. Si crea una tuazione surreale». OIE22,111WIW Prima di dormire bisogna sponderealle escrivereir;: porti per Medici senza frontiere. riaccetìde il cellulare per scamb remessaggisuwhatsapp conia miglia c Mia moglie è medico e voraancheleiper Msf.Abitiamo Sudafrica,. ci occupiamo di Hiv Tbc.Oraèlìconinostriduebiml Le racconto quello che faccio, d dramma a cui assisto. Lei è di l mini, eravamo in vacanza a Bo: gna a luglio, quando mi haru chiesto se volevo venire qui in l beria».chissàsequandospegne lnr.:>nt:olj::ii'trill.::ort::~rlimnnrnui"' n"

13 , -"" facile \motta! ~farlo ~"'': buono. 1"'.1', o ~ AppStore RCUJB/LACOf'ER'DNA.,,. Castellitto: cosìho imparalo. ad andare ascuoladaimiehigli SILVIAFUMAROLAEGUIASONONI RCUJB/I.ETENDENZE. ModaiquandoDracula esibisce in passerella R~'B/IPIACERI Unweekendd'awentura nellasuitein fondo all'oceano MICOLPASSARIEU.O Renzi: via a opere per l O miliardi "Giustizia, chi sbaglia pagherà" >Vacanze dimezzate peri magistrati. Lavori in casa più semplici, abolita l'autorizzazione Italia in deflazione tomaal1959 Disoccupazione nuovo record ROMA_ Per la prima volta dal 1959l'Italia è ora in deflazione. La morsa della crisi stringe anche sulla recessione con una disoccupazione che arriva al 12.6%equasimillepostidilavoro bruciati ogni giorno a luglio_ CILLIS EFUBINI ALLE PAGINE 1 O E' l D.BAct:ONTO Dal rock di Cefentano allo Zecchino di latta ALBERTÒSTATERA M IKE Bongiorno, dando retta a quel burlone di Umberto Eco,avevainvitato a M Lascia o raddoppia?" John Cage, pensatore e compositore che coni quiz televisivi aveva niente a che fare; nasceva con "Elù... Stella" la coppia Gaber-Jannacci, mentre a palazzo Chigi s'insediava con uno dei tanti monocolori democristiani Antonio Segni, agricoltore sardo, attorniato datuttelevecchiegloriedella Repubblica: Giuseppe Pella agli Esteri, Fernando Tambroni al Tesoro e al Bilancio ( sic), Emilio Colombo all'industria {sicuramente c'era anche Andreotti,maalmomentononricardiamo in quale ruolo)_ SEGUE A PAGINA 10 Renzi con il gelato in mano ira nizza sulla copertina deii'economist CIRIACO, CONTE, DE MARCHIS, ERBA N l E MI L ELLA DA PAGINA 2A 9 U.PER.SONAGGIO Lasfidaall'Economist a colpi di gelato N SEBASTIANO MESSINA ONpagodiaverscrittogià~primo mattino (ore 6,57) un tweet ironico per rispondere ali 'Economist cheloraffiguraconungelatoinmano.sulla barca che affonda, Renzi ha trasfor- mato il cortile della presidenza del Consiglio nel set dellasuaréplica mediati ca SEGUEAPAGINA2 L'ANALISI Non bastano i treni a far ripartire il Paese 'ITTOBOERI I L TEMPISMO, sul piano della comunicazione. è perfetto. Nel giorno in cui l'istatcertificailritomodopo50annial ladeflazioneecon'unmercatodellavoro sempre più insofferenza il governo vara undecretodaltitolomoltopromettente: sblocca-italia SEGUEAPAGINA3S D.BEillOSCENA Le redini del Colle: ascoltate Draghi GOFFREDO DE MARCHIS G IORGIO Napolitano guida, consiglia, cementalasquadra,indicala strada più adatta Dal Quirinale continuano a passare le preoccupazioni internazionaliperlostatodell' economia italiana Come negli ultimi trè anni. anche oggi SEGUEAPAGINA9 LA STORIA Il primo sì di un tribunale alla bimba con due mamme Sentenza storica a Roma La compagna della madre può adottarne la figlia LA POLEMICA Il giudice e i diritti ignorati dalla politica C onunadecisionesaggiaerigorosa il Tribunale per i minorenni di Roma ha concesso l'adozione di una bambina da parte di una donna convivente con la madre biologica. Le ragioni di questa decisione sono indicate nitidamente nella sentenza, dove si sottolinea che «la légge italiana consente al convivente del genitore di un minore di adottare quest'ultimo a prescindere dall'orientamento sessuale dei conviventi. Unadiversainterpretazionedella norma sarebbe non solo contraria al dato letterale, alla ratio legis e ai principi costituzionali, ma anche ai diritti fondamentali garantiti dalla convenzione europea dei diritti dell'uomo». Si può ben dire che si tratta di una decisione storica, nella quale tuttavi a non si può cogliere alcuna forzatura o "supplenza" giudiziaria. SEGUEAPAGINA3S CASADIO. SALVAGNI ETONACCI ALLE PAGINE)2 E 13 Io difendo la sigaretta elettronica ILREPORI'AGE La provocazione dello zar Putin: gliucraini come i nazisti "Potenzieremo le armi atomiche" UMBERTO VERONESI N ATURE, la. rivista portavoce del rigore scientifico mondiale, definisce "fandonie"' gli attacchi che vengono sistematica.iilente sferrati alla sigaretta elettronica in nome del principio di precauzione. Lo fa attraverso la pubblicazione di un editorialedidanielsarewitz.direttore del Consortiurn for science, Policy and Outc<>' mesdell'arizonastateuniversity. L'AlLARME l Londra ha paura "Molto probabile un, attacco deijihadisti" Cameron alza il livello d'allerta ALLEPAGINE18E19 c:.:r::l n: A DAr..INA ::11:; ALLEPAGINE20E21 damartedìavenerdl " sabato. domenica e giorni festivi lunedlchiuso

14 [la Repubblica SABAT030AGOST ,..,..,.., ---~..,.,_~ ---~--~- ~~~- ~ - -~ ---- ~-''""'""'"""""""""''-""""'~'"""''r"''"~~"'""'"~~ -""' """"""""'''"~"' Caccia al bimbo malato, in fuga con i genitori ASOUTHAMPTON Brett e Naghemeh King, hanno preso ilfìglio dall'ospedale di Southampton e si sono imbarcati per la Francia DAL NOSTRO INVIATO ALESSANDRA BADUEL LONDRA.Ashya.King, cinque anni e un tumore hl cervello, potrebbe non essere arrivato vivo a oggi. Portato vi~ dall'ospedale di Southampton dai suoi genitori giovedi, è stato dichiarato scomparso con ore di ritardo e solo ieri è scattata la caccia ai fuggitivi. con l'unica certezza che hanno preso un traghetto per la Francia il giorno stesso. I sanitari e la polizia britannicihannodiramatol'allarme,precisandocheilbambino, operato una settimana fa, è in sedia a rotelle, non può parlare e sopravvive solosefunzional'apparecchio che lo alimenta: quell'apparecchio va a batteria e la carica durava fino a ieri. l francesi hanno fatto scattare le ricerche, diramato anche via tv, radio e social media foto della famiglia, tipo di macchina e numero di targa-una Hyundai grigia Style, targatakp60 Hwk che nel frattempo potrebbe essere arrivata in buona parte d'europa-mentre emergeva la notizia che Brett King, 51 anni, e sua moglie Naghemeh.King, di 45, sono Testimoni di Geova. Ma non sembra esserci la certezza che sia questo il motivo per il quale hanno portato via il bambino. Bett e Naghemeh hanno preso Ashya alle due di giovedi pomeriggio, ora inglese. Erano autorizzati a portarlofuoridelreparto.anzi, uscire di lì, come hanno poi spiegato i sanitari, faceva parte della «terapia riabilitativa post operatoria». Sei ore dopo, il personale ha cominciato a preoccuparsi e a cercare invano di contattarli, decidendosi infine a chi~are la polizia. A quel puntoeranoleottoemezza di seraei.king conia loro Hyundai e dentroashya più gli altri sei fratelli, erano già sbarcati in Francia, a Cherbourg. Ave-. vanopresoiltraghettochepartivadaportsmouthsolo due ore dopo aver lasciato l'ospedale. Avvisata ieri mattina, la polizia francese ha fatto tutto il possibile, perquisendo gli alberghi e passando al setaccio tutta la cittadina, invano. «A questo punto-diceva ieri il vice capo procuratore di Cherbourg, Cyril Fournier -potrebbero essere anche a 500chilometri da qui». lntantò parlava dalla Gran Bretagna l'assistente capo della polizia Chris Shead, che si è rivolto direttamente ai genitori: «Noi capiamo che questo è un momento terribile per voi-ha detto-ma la cosa più importante è cheashyariceva le cure adeguate, portatelo in un ospedale». In allerta anche le comunità dei Testimoni di Geova in Francia, mentre la sedeinglesefaceva sapere che i seguaci sono «incoraggiati a usufruire del miglior trattamento medico possibile». Su YouTube, c'è ancora il video di uno dei fratelli di Ashya, il ventenne Nav'eed, postato in luglio, quando aveva saputo quanto il bambino stesse male. «Ti amiamo così tanto-dice-vogliamovederti presto. Nessuno merita di avere un tumore al cervello a cinque anni>>. e RIPRODUZIONE RISERVATA

15 ~iiibbiebe,liella SEii"A~ Milano, Via Solferino 28 ~ Tel Roma. Via Campania 59/C- Tel Servizio Clienti-Te mali: L'AMERICA (EL 'EUROPA) SENZA STRATEGIE QUANDO OBAMA SI SMARRISCE <li ANGELO PANEBIANCO O bama si è lasciato tastdopolacadutadeldittasfugglre ciò.che tore. La responsabilltàprintutto il mondo, ne- cipale, per quel che riguarrnici dell'america da sia l'intervento militare compres~ ha capito benissl- che la caduta di interesse a ma: la sua Amministrazione intenrento avvenuto, è della l Giannelll ~~~s:~~~~eaj~aj;. F~~ 1 ~allor~ presidente L b fato siriano-iracheno. In re- Sarkozy, spalleggiato dagli altà, sl tratta di un giudizio Inglesi, a volere l'azione antl ~!~~~g:q~~f~~jo~~ ~::~~a:~~~!:~~~: GINIRAZIO~ALI L-"==------'= servatori, anche quelli un no l sondaggi sfavorevoli al tempo più simpatetici nei presidente e l'idea (poi rive Ali liftl!.lgjij Il nuovo responsabile degli Esteri Ue e la linea di Mosca suii'ucraina Mogherini: Putin viola gli impegni va_ contro gli interessi del suo popolo di PAOLO VALENTINO ederica Mogherini, DUO Fva Lady Pese, in un'in tervista al Corriere criticale ultime mosse di Putin: «Vi ola gli Impegni e va contro gli Interessi del suo popolo». E sull'inesperienza: «La mia rete di contatti esteri è vasta, non sarà fatta di ex ministri ed ex premier ma forse conta quelli futuri...». OA PAGINA Z A PAGINA 5 Oraiosel Lepri, Monteflotf. Natale Ila rete del Ppelir rnumeri delfascesfi... Nomine e potere: chi vincerà la partita ~~~~ =~~~:a~ ~:! ~~~~:)c~~~u:: ' ~:!~~~s~~~~di~li~:!~ti~~oa~~~g~!vr;:.~ -c.~~---=,-,--========----c-======c~~ Salari bassi, no euro nel miracolo polacco di IVO CAIZZI d{ DARIO DI VICO 1f europopolari del Ppe hanno esultato. alari bassi, niente euro. La Polonia nel G per la nomina del polacco Tusk come S 2014 crescerà alla media del3,3% ed è rresidente del Consiglio Ue. Ma a vincere. l'unico Paese Ue che dal.2oo8 a oggi abbia e stata la cancelliera tedesca Merkel. attraversato la Crisi senza recessione APAGINA4 ~~:~~c~hifrt~1~e;:fa~ ~~:::~~ef:~t1jac~~~~ l ====.=. =.======---:-~-:=-=-:=: - -,_ - =-= -"'-===,=,=-=-===-===.=:=. no Le critiche di!dllacy si a spese' degli Italiani. L~,l Flessibllita Telefonata della Cancelllera. La Banca centrale: non c e stato alcun dissidio C~ton,exsegretartodlSta- primavere arabe, ellminan- l ;~~:n:ac;~~~~~~:n ~.~~~~e~a=~~_:: r sono infondate. vano messo m discussione - -~ ~ - h l'influenza francese in Tuni- ~'"1\ttlo 'ciò-citlguarda? Ci sia Perché dunque non inriguarda moltissimo. Per- tenrenire in libia, dove eracbé l'europa è legata a filo no sempre stati prevalenti, doppio all'america e l'as- per ragioili storiche, gli in Ber11 no pr-e- m- -~e-- -sulla Bee senza di una strategia di po- teressi italiani, al fine di ri Merkel chiama Draghi è chiede rassicurazioni sul rigore llticaesteradellaseconda tagllarsiunruoloneldopo 1,.~.- ; _ _. _ -,;,.~:,;,~. 0 geftanelmarasmalaprima. Gheddali?. l):l ~ger:l viiicctiio ~~~ _.._, :c!'a,~!!'s~aè~~t~~~::: l Obama,chenemmena l-"'~',,..._~,.. ~ - -"'"' -'--'"'""...,,,,_..,.,,~.. tare in questi anni, è.,...-re- allora disponeva di una torica europeista a parte- strateglaperilmedio Orienun insieme di Stati nazjona- te (si pensi alle contorsioni ~~:=~~:oinr: r!::r~~~:t:~~~ teressl divergenti e in com- egiziana: dalla caduta di petizione. Solo una chiara e Mubarak a quella di Morsi) dominante strategia ameri- avallò la scelta francese e fecana può mettere un certo ce anche pressioni su ordine e dare un po' di coe- un'italia, comprensibilmensione ad Unione, in parti co- te riluttante, perché s1 accolarequandoessaèalleprese dasse all'intervento armato. con crisi internazionali. Dopo di che, una volta Facciamo due esempi. eliminato Gheddafi, suben Dimostrano che, senza una trò il disinteresse dei tranleadership americana, gli cesi. Chi aveva eliminato la europei sanno soprattutto dittatura non si sentì in dodanneggiarsi a vicenda. Co- vere di contribuire alla ricominciamo dal caso libico. n stituzione di un ordine polimarasma delta Libia post tico in libia. A loro volta, gli Gheddafi è la causa princi- americani, colti di sorpresa pale della situazione (sbar- dall'assassinio dell'ambachi, operazione Mare No- sciatore Chris stevens. non strum) che fronteggiamo furono capaci di prendere nel Mediterraneo. ~'origi- l'iniziativa, di decidersi a ne ci fu un intervento, deci- fronteggiare in qualche mo- -~-- ::.~.::: : ~ ~' n;;:-:;,o.\1'':- :.. ;~ ~;J.. ;._.v ).". ~-,-.;_;:~:.. < ;y~~1!~~4srji)i. j ~ndl~cr:,ruam~~~j:,~: ~~~~:~~~~'i~:~::;,sr. ~ :~~!~s~:~!~i_ ~~to=:~~~~-agli '. tlihdncia;muntammeòez(sj"rlgòre).solollll~od'o'pei-!ln"i:oritroutorino., Sfati per la situazione crea- f~vidlc.dnapoliviri'ceinextremisconugenoa:2-t;. ~ECOMMENTJÒ.II~ i&apag1ha4f CONTINUAAPAGINA ,,; Cambio di stagione Abbiamo avuto la possibilità di leggere, dormire, parla rei di più Cronache (non tristi) di un'estate piovosa ==========i dimal!1\0covacich i temlnacèea don Ciotti a è stata davvero un'estate codi solleone? Davvero preferiamo le M. si brutta? Da'"!ero non_ pos: WO)TYLA, l Tlr.nTI stamo fare a meno di tre mesi filati r ~, l strade deserte,! tu!lsti ~he si ba gnano alle fontane, 1 mun delle ca-, secaldianchedinotte,gliassillanti ' ntujell'0ssessionm SerVizi dei telegiornali, bere molta l ~ in Alpinista scivola e trascina gli altri nel crepaccio Q!Iattro morti l i esporsi nelle ore meridiane? D'ac- ; D I OTO corda, è piovuto, è piovuto tanto, l dappertutto, ma la pi~ggia va con- ; I GIUD. I.CI CATfOLICI 1 acqua, mangiare molta frutta, non : T ' RJ diaj:!l1~_pmq.u~_q -! sidera(a_per~rza_bru~~'!'!"'? Pressing tedesco sulla Banca centrale europea. La cancelliera Merlcel chiama U presidente Draghi chiedendogli spiegazioni sw discorso di Jackson Hole, negu Stati Uniti, in cui il numero nno della Bee aveva parlato della necessità di agire sulla politica fiscale dei Paesi della zona euro, sottotloeando che la fiessibilità potrebbe essere sfruttata per Incoraggiare la crescita e rendere possibili riforme strutturali. Subito la ~i~o!je: «Nessun dissidio». AU.EPAG!NE 6 E 7 M11S$aro, Tambufdo, 1amburfnl UNA COMMEDIA DEGli EQUIVOCI di DANILO TAINO erte volte, sempre più spesso, l'europa è it palcoscenico di una com C media degli equivoci. Difronte alla disoccupazione alta, alla stagnazione dell'economia, al pericolo della deflazione, gli equivoci non dovrebbero però essere ammessi: l'eurozona è tornata a vivere una stagione di crisi e le ambi~ guità politiche e interpretative la rendono drammatica. INA dig_iqy!i-,~_!!~çom_ CONTINUA A PAGINA 28 APAGINAS L'IMPRESA DI RESISTERE L'i/UNPAESE STAl"'CO di CLAUDIO MAGRIS Tramonto Ndell'Occidente- libro che negli anni Venti ebbe un enorme successo per n suo pathos epocale e il suo miscuglio di intuizioni geniatl ed enfasi apocalittica zeppa di stralalcioniloglci ~erannunciava che la civiltà occidentale-per lui sostanzialmente germanica- esaurito il suo slabcio faustiano di espansione e di conquista sarebbe presto morta. n suo ultimo stadio sarebbe stata una sua paltlda ed esangue copia collocata vagamente in Oriente, fra la VISto la e l'amur, presto destinata a :i~=~ di bagliori della decadenzagià la musica e il suono della parola «<ccidente» hanno una seduzione di declino-né dai profeti quazl sempre soddisfatti di proclamare sventnre e impermaliti, come Giona, quando tali sventure non si avverano. CONTINUA A PAGINA 28

16 Corriere della Sera Lunedì 1 Settembre 2014 Svezia Caso sospetto di Ebola Sarebbe il primo nell'de Un sospetto caso di Ebola a Stoccolma. Lo riferiscono le autorità della Svezia, dove un paziente è stato messo in isolamento in un reparto speciale di un ospedale. I medici stanno procedendo alle analisi per individuare ll virus. Se confermato si tratterebbe del primo i ' passaggio di Ebola l dall'africa in Europa. ' Secondo.il quotidiano! Ajtonbladet la persona che mostra i possibili sintomi della malattia (febbre emorragica, con perdite di sangue, vomito e alte J temperature), tornava!la uno dei cinque Paesi 1 dell'africa dove è in corso l'epidemia( Liberia, Sièria Leone, Guinea, NigeJiai e Senegal), che finora ha. causato oltre 1.5sovittime e ha contagiato oltre treinila persone. Alle di ieri un'ambulanza speciale:ha, prelevato il sospetto paziente a So!n a, sobborgo di Stoccolma: si trova ora nel reparto infettivo. di isolamento del Karolinska Hospital della capitale. Le autorità invitano però a non essere allarmisti. <<Il rischio che si tratti di Ebola è minimo», ha detto Alce Ortqvist, direttore del. centro epidemiologico di. Stoccolma. E i sanitari hanno ricordafo che il virus non si trasmette per via aerea. Intanto ai Paesi africani più colpiti stannu.. cercando di affrontare ', l'epidemia. La Liberia (nell{l foto, ifrogo dei vestiti di ". pazienti i7lfetti a Monrovia) sta costruendo. cinque nuovi centri specializzati (da cento letti in totale) per trattare le persone contagiate dal virus. Intanto l'organizzazione mondiale della sanità ha definito un' «emergenza priorita.ria>>, l'epidemia di Ebola In Senegal. l 1 OR!PRODl!DONERISERVATA L _

17 Corriere della Sera Lunedì 1 Settembre 2014 ' l f!+!j.j][ ""w w Il bimbo, 5 anni, ha un tumore. Sèappati dall'inghilterra, presi in Spagna. li papà: «Ci trattano da rapitori. è ridicolo>?, 1 Volevano un'altra terapia per il figlio ~-- e ' ~a famis!ia. i due ~enito~ e i sette In cella i gernton fugmti dali ospedale ~:~~~~~~~~. b..._ casa a Marbella. Lo scopo e quello di.. mettere assieme i soldi e di sotto- La polizia accusata di eccesso di zelo. Gli agenti: poteva morire ~cr:~e~~~s~~=i~f:~: zionale di arresto. Sabato notte i.dal NOSTRO CORRISPONDENTE l '' ". i;-.hl; \il fo/i",.,.. ~ lf ~~_'i:' >1:'. '~ 1,,. ''" Hod h...,,.,. l.:... ~. : _ ~1\Sw. 1 -.,.,..::; ~ peopeaskhowltle1 ', MeQaureto haretqilolyaolhtlluthcanbttold. LONDRA-Hacmqueanru,Ash- ~ _ ~. /W~ "'' -... ~..'l'i.,. caldooatt,towllal. l l,bouttuooi'iifloo. """""""'_.,..._,._,.., ya. Ha un tumore al cervello ed è allo stadio terminale. I suoi genitori lo hanno portato via dall'ospedale dove lo stavano curando perché si aggrappano alla speranza di una terapia particolare e costosa: la terapia pro tonica, non garantita dalla struttura sanitaria. Li hanno accusati di l 1 «negligenza>> e di avere messo in 1 pericolo la vita di Ashya, fuggendo con il piccolo verso la Spagna in cerca dei fondi e della cura, ma la polizia inglese ha emesso un ordine di arresto internazionale e ora sono in stato di fermo in attesa di estradizio ne. È ~a storia triste e piena di ri -sv\llti quella che comincia giovedi scòr8o-a Southampton e si conclude (per' o \la) sabato notte a molte centinaiaidi chilometri, nella Costa del Sol vicino a Malaga. E si accompagna ad:alcune domande di fondo. EsiSte il diritto di scegliere la cura e il luogo della cura più opportuni? La prilizia è intervenuta in base a quali poteri? Per ripugnante eccesso di zelo? Oppure per sacrosanto dovere di tutelare la salute di un bambino~ Brett e Naghmeh King, cinquantenni, hanno sette figli, i più grandi di 23 e 20 anni. E, notato per inciso, sono testimoni di Geova ma il loro credo questa wlta pare proprio che non c'entri. Non hanno, dicono i l rappresentanti del movimento religioso, preso Ashya per impedirgli le speranza. n bimbo ha bisogno di aso" trasfusioni di sangue. Le ragioni so; sistenza permanente. I signori King no altre. Brett, il papà, prima del fer- chiedono di provare con la <<terapia mo ha postato su YouTube un filma- protonica>> (un bombardamento toincuispiegalasua<<fuga>>dall'in- mirato ai tessuti malati) che in Ingbilterra alla Francia e alla Sp~ gbilterra.si applica unicamente, con <<Ci hanno etichettati come rapttg~ il contl;'ibuto del ~i*ma sanitario non lo siamo. Lasciateci in pace e nazionale, per i 'tumori all'occhiq. smettetela con il vostro ridicolo in- -C'è una seconda strada: sempre il seguimento. Rispettateci>>. sistema sanitario nazionale può fin caso va ricostruito con calma. nariziare (11 costu è superiore a 100 Ashya è stato operato e sottoposto mila sterline, 120 mila euro) la traalla radioterapia tradizionale nel- sferta negli stati Uniti e in Svizzera l'ospedale di Southampton. Purtroppo la situazione è critica, senza ma occorre una lunga trafila bure cratica e soltanto per talune tipolo- La mamma A sinistra, Ashya King, 5 anni, assieme alia mamma Naghemeh Sopra, con il papà in un video su YouTube Brett e Naghmeh non si arrendono. Insistono per avere l'autorizzazione alla terapia protonica. Poi, non se la sentono di lasciare Ashya in stanza da solo, vogliono stargli. accanto. L'ospedl\le si prodiga al meglio ma non ha la strutture e i macchinari per la cura con i protoni. Giovedì scorso, nel pomeriggio, Brett King, preleva il figlioletto, lo sistema su una carrozzina. n personale lo aveva autorizzato a una breve uscita. Invece non torna. E scatta l'allarme peoché Ashya necessita di King si fermano all'hotel Esperanza vicino a Malaga, chiedono due stanze ma alla reception li riconoscono (le foto erano apparse sui giornali e in televisione). Papà e mamma sono fermati e accompagnati al commissariato in attesa che si discuta l'estradizione (oggi udienza a Madrid ma nel frattempo forse gli sarà concesso di stare vicino al figlio malato). Ashya, che non è in pericolo imminente, va in ospedale. La polemica infuria. La polizia di Southampton si difende: «Preferiamo essere qui a giustifiqu:e e spiegare per quale ragione abbiamo chiesto l'arresto e così salvato il piccolo, piuttostu che essere impotenti di fronte alla sua morte». Zelo? Era davvero necessario insegùire i genitori come criminali? O intervento responsabile? Fabio Cavalera.C' di'arrestarli t.. ' -.. ~ j;;":. eli ADRIANABAZZI ' E un diritto cercare le miglio,ri cure pm: un figlio malato. E. quello cheohanno fatto i genitori di Ashya, il bambino inglese con un tumore del cervello piuttosto cattivo, che lo hanno prelevato dall'ospedale di Southampton, dove aveva già subito un intervento chirurgico, per portarlo in Spagna in cerca di una nuova radioterapia basata sull'uso di protoni. Niente <<cure Di Bella», ma un trattamento che la medidna ufficiale già usa. La storia è complicata. n bambino ha ricevuto t1 trattamento standard per questa malattia: l'intervento chirurgico più.tjna radioterapia tradizionale. E vero che esiste un'alternativa alla chirurgia: appunto la radioterapia protonica, in grado di distruggere il tumore salvando i tessuti sani. A Londra c'è un centro che!afa, -ma il suo impiego è ancora limitato e il sistema sanitario inglese è molto attento ai costi e sceglie accuratamente i casi da trattare. Così non tutti vi possono accedere gratis. Ecco perché i genitori di Ashya hanno accusato la sanità ciel Regno Unito, si sono rivolti altrove (ma lì dovranno pagare) e si definiscono <<rifugiati della sanità>>. Probabilmente non potranno offrire molto alloro bambino perché la terapia con protoni andrebbe utilizzata subito, in alternativa alla chirurgia. Rimane comunque la domanda: perché la caccia della polizia e l'arresto dei genitori?

18 Corriere della Sera Sabato 30 Aaosto 2014 Cronache 27 Riccardo, Stefania e gli altri. Gli italiani del vaccino che tenta di battere Ebola Sarà il primo ad essere sperimentato negli Usa adottati, si divide tra Roma, Napoli e Basilea È appassionato di kitesurf, lo sport acquatico in cui a trainare latavola è un aquilone. Interrogato sulla composizione prevalentemente femminile della company, Nicosia scherza: «Sono le migliori. Anch'io sono una donna travestita da uomo». I test sulle scimmie hanno dato ottimi risultati. n cento per cento dei macachi vaccinati è stato protetto, tutti quelli non immunizzati sono Liberia Addetti sanitari della Liberia trasportano il corpo senza vita di un uomo che ha contratto Ebola. L'epidemia in Africa occidentale potrebbe arrivare a oltre 20 mila casi, più di sei volte di quelli noti al momento (fotoap) morti. È così che in pochi giorni dal- rebbe parlare al plurale perché i vacl'arrivo del dossier le autorità ameri- cini di Okairos in realtà sono due. cane hanno dato l' ok alla sperimen- Quello che viene testato in America è tazione. Si tratta di un vettore (un ilbivalente,cheusaigenididuecepadenovirus delle scimmie) in cui so- pi di Ebola (Sudan e Zaire). Quello in no state inserite delle proteine di su- procinto di essere sperimentato con perfide di Ebola, in modo che non l'università di Oxford è il monovasia infettivo ma possa stimolare lo lente, mirato contro Zaire che è il stesso la risposta immunitaria cellu- ceppo dell'attuale epidemia «Presso lare. Ha l'aspetto di un liquido tra- Advent, il nostro laboratorio di Posparente, da iniettare intramuscolo, mezia in joint venture con l'irbm e viene conservato a temperature in- Science Park, dobbiamo produrne feriori a meno 6o gradi. Ma bisogne- diecimila dosi entro la fine dell'anno», ci dice Stefania Di Marco che dirige la caratterizzazione dei vaccini. Rietina; classe 1966, i convegni la portano in giro per il mondo e lei ne approfitta per visitare i musei d'arte. «Qualche sacrificio per la scienza l'ho fatto, surpiano personale, ma mi ritengo fortunata>>, e la sua risata contagiosa lo certifica Una bella storia questa di Okairos, che il presidente di Assobiotec Ales; sandro Sidoli legge in due modi. E una conferma della qualità della nostra ricerca ma anche la dimostrazione che il sistema Paese non riesce ancora a sfruttarla a pieno, perché dipendiamo dai capitali stranieri. Nessuno può garantire che il vaccino funzionerà anche sull'uomo ma serpeggia un cauto ottimismo. Cosa cambierebbe se risultasse efficace? «Cominceremmo col proteggere gli operatori sanitari consentendo loro di salvare altre vite», dice Nicosia. Proprio ieri Science ha pubblicato la sequenza del ceppo che quest'anno ha fatto oltre morti, con una tragica nota a margine: Ebola ha ucciso cinque degli autori dello studio prima della pubblicazione. IO RIPRODUZIONE RISERVATA

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEI RIPOSI E DURATA DEL LAVORO NOTTURNO

ORGANIZZAZIONE DEI RIPOSI E DURATA DEL LAVORO NOTTURNO Scheda esplicativa per la trattativa decentrata maggio 2009 ORGANIZZAZIONE DEI RIPOSI E DURATA DEL LAVORO NOTTURNO a cura di Giuseppe Montante e Carlo Palermo componenti la Delegazione trattante nazionale

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali

La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali La Carta dei diritti fondamentali : un testo essenziale per i diritti sociali e sindacali I. Introduzione : una Carta essenziale per tutti i lavoratori europei II. Contesto storico : come è stata elaborata

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza

Legge 22 maggio 1978, n. 194. Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza Legge 22 maggio 1978, n. 194 Norme per la tutela sociale della maternità e sull interruzione volontaria della gravidanza (Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale del 22 maggio 1978, n. 140)

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA (ANSA) ROMA, 3 SET "Il documento ultimatum che gli Assessori alla Salute hanno inviato al

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

REQUISITI FORMALI DELLA RICETTA NON RIPETIBILE Alla luce del D.LGS. 219 DEL 2006 Codice di recepimento normativa europea farmaci ad uso umano

REQUISITI FORMALI DELLA RICETTA NON RIPETIBILE Alla luce del D.LGS. 219 DEL 2006 Codice di recepimento normativa europea farmaci ad uso umano REQUISITI FORMALI DELLA RICETTA NON RIPETIBILE [STUDIO avv. Paola Ferrari ] info@studiolegaleferrari.it per Pronto Soccorso fimmg lombardia QUESITO: Mi è arrivata una notifica di violazione amministrativa

Dettagli

COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA

COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA COORDINAMENTO PROVINCIALE FP-CGIL VIGILI DEL FUOCO LA SPEZIA Al comando prov.le VV.F.La Spezia Ai funzionari responsabili Ai responsabili gestione tecnica E p.c. alle altre OO.SS. Oggetto: problematiche

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013

STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA. Aggiornamento dicembre 2013 STRANIERI TEMPORANEAMENTE PRESENTI STP PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE IN STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE PROCEDURA OPERATIVA Aggiornamento dicembre 2013 1 ASPETTI DI SISTEMA 2 PRESTAZIONI DI RICOVERO RESE

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO PART TIME PER RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE QUESITO (posto in data 23 marzo 2014) Sono una dipendente a tempo indeterminato dal 2010, trasferita in mobilità nel luglio 2011 presso un Azienda Sanitaria

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

Deliberazione n.57/pareri/2008

Deliberazione n.57/pareri/2008 Deliberazione n.57/pareri/2008 REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Nicola Mastropasqua Presidente dott. Giorgio Cancellieri

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli