Crediti Credits. ASSOCIAZIONE CULTURALE ART PROMOTION

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Crediti Credits. www.festivaldelcinemaeuropeo.it ASSOCIAZIONE CULTURALE ART PROMOTION"

Transcript

1

2

3 Crediti Credits DIREZIONE ARTISTICA ART DIRECTOR Cristina Soldano DIREZIONE ORGANIZZATIVA FESTIVAL MANAGER Alberto La Monica RESPONSABILE SEGRETERIA ORGANIZZATIVA MANAGING AND STAFF COORDINATOR Roberta Vernice SEGRETERIA ORGANIZZATIVA ORGANISING SECRETARIAT Davide Carrozza, Claudia Forcignanò, Salvatore Greco, Stefania Morale, Stefania Torsello RESPONSABILE RELAZIONI ESTERNE EXTERNAL RELATIONS COORDINATOR Vito Antonio La Monica SELEZIONE DEI FILM IN CONCORSO SELECTION OF FILMS IN COMPETITION Cristina Soldano, Luigi La Monica SELEZIONE DEI CORTOMETRAGGI DI PUGLIA SHOW SELECTION OF SHORTS PUGLIA SHOW Luigi La Monica INCONTRI CON GLI AUTORI MEETINGS WITH THE AUTHORS Massimo Causo UFFICIO STAMPA PRESS OFFICE Giovanna Mazzarella e Cristina Scognamillo STAGIAIRE Marianna Lotito, Sara Valentino TRADUZIONI SOTTOTITOLI E CONSULENZE LINGUISTICHE FILM IN CONCORSO TRANSLATIONS AND LINGUISTIC SUPPORTS FOR COMPETITION Davide Carrozza, Lucia Fabbrizio Per i sottotitoli de I Misteri di Lisbona si ringrazia per la gentile concessione Sub-ti Limited, London - UK CATALOGO E SCHEDE FILMOGRAFICHE A CURA DI CATALOGUE AND FILM NOTES EDITED BY Luigi La Monica Traduzione catalogo a cura di Stefania Morale e Davide Carrozza OSPITALITÀ E PUBBLICHE RELAZIONI HOSPITALITY AND PUBLIC RELATIONS T.A. congressi e servizi di Titti Merenda - PROGETTO GRAFICO FESTIVAL GRAPHIC PROJECT BigSur - Francesco Maggiore e Alessandro Colazzo IMPAGINAZIONE CATALOGO Alessandro Colazzo e Arianna Tosi WEBMASTER Z-Project - Soluzioni Web - REDAZIONE E AGGIORNAMENTO SITO INTERNET Luigi La Monica SOTTOTITOLI ELETTRONICI ELECTRONIC SUBTITLES Manlio Lapi - Dialoghi di Luce ATTREZZATURE TECNICHE TECHNICAL EQUIPMENT Gerry Service di Piero Loglisci - ASSISTENZA TECNICA TECHNICAL ASSISTANCE Marc Van Put - Softvideo Production BACKSTAGE Jonathan Van Put - E-Motion s.a.s. REALIZZAZIONE PREMI E TARGHE Mikama Gioielli - Ulivo d Oro Futuro Remoto Gioielli - Premio Mario Verdone TRUCCO E PARRUCCO Fernando Intercoiffure, Cavallino ALLESTIMENTI MOSTRE FOTOGRAFICHE Beppe Ardito e Alberto Chironi ORGANIZZAZIONE FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO EUROPEAN FILM FESTIVAL ORGANIZATION ASSOCIAZIONE CULTURALE ART PROMOTION - PATROCINI E COLLABORAZIONI PATRONAGES AND COLLABORATIONS Comune di Lecce - Assessorato alla Cultura, Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Ministero per i Beni e Attività Culturali - Direzione Generale per il Cinema, APT di Lecce, Provincia di Lecce - Assessorato alla Cultura, Parlamento Europeo - Ufficio d Informazione in l Italia, Centro Sperimentale di Cinematografia, Apulia Film Commission, CCIAA Lecce, Centro Audiovisivo Croato, Forum Austriaco di Cultura, Ambasciata di Francia, Ambasciata di Spagna, Istituto Polacco di Roma, Ambasciata del Portogallo, Rotary International, Università del Salento, SNCCI, SNGCI, FIPRESCI, AIACE Nazionale, Augustus Color, Centro Nazionale del Cortometraggio, Officine Artistiche, AFIC, Festival of Festivals, Vestas Hotels & Resorts, Concessionaria BMW-Mini Emmeauto di Lecce, Libreria Liberrima, Officine Cantelmo, Futuro Remoto Gioielli, Azienda Vinicola Apollonio, Il Fornaio di Giorgio Pancosta. MEDIA PARTNERS: Cinecittà News, Cineuropa, Radio Cinema, Salento Web Tv. SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE WE THANK FOR THEIR CO-OPERATION COMUNE DI LECCE Paolo Perrone, Sindaco - Rocco Massimo Alfarano, Assessore alla Cultura - Nicola Elia, Dirigente Servizio Cultura - Giuseppe Filippi Filippi, Responsabile Comunicazione Istituzionale REGIONE PUGLIA Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo e al Turismo - Gabriella Belviso e Anna Maria Maiellaro Dirigenti Politiche per la Promozione del Territorio dei Saperi e dei Talenti MINISTERO PER I BENI E ATTIVITÀ CULTURALI Nicola Borrelli, Direttore Generale per il Cinema AZIENDA DI PROMOZIONE TURISTICA DELLA PROVINCIA DI LECCE Stefania Mandurino, Commissario Straordinario Nadia Fortunato, Responsabile Promozione PROVINCIA DI LECCE Antonio Gabellone, Presidente - Simona Manca, Vicepresidente e Assessore alla Cultura PARLAMENTO EUROPEO Doris Pack, Presidente Commissione Cultura - Clara Albani, Direttrice Ufficio d informazione per l Italia CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA Marcello Foti, Direttore Generale - Enrico Magrelli, Conservatore Cineteca Nazionale - Laura Argento, Responsabile Diffusione Culturale della Cineteca Nazionale - Antonella Felicioni, Responsabile Fototeca CSC PRODUCTION Elisabetta Bruscolini, Direttore Generale - Carla Manfredonia, Diffusione Festival - Barbara Dante, Comunicazione APULIA FILM COMMISSION Oscar Iarussi, Presidente - Gigi De Luca, Vicepresidente - Silvio Maselli, Direttore Generale - Anna Pellegrino, Responsabile Cineporti CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA DI LECCE Alfredo Prete, Presidente CROATIAN AUDIOVISUAL CENTRE Hrvoje Hribar, Managing Director - Vanja Sremac, Coordinator of Promotion and Int. Co-operation FORUM AUSTRIACO DI CULTURA Astrid Harz, Direttrice - Gudrun Matt, Vicedirettrice AMBASCIATA DI FRANCIA Massimo Saidel, Responsabile Audiovisivi AMBASCIATA DI SPAGNA Jorge Hevia, Consigliere Culturale ISTITUTO POLACCO DI ROMA Jaroslaw Mikolajewski, Direttore AMBASCIATA DEL PORTOGALLO Paulo Cunha e Silva, Consigliere Culturale ROTARY INTERNATIONAL Marcello Apollonio UNIVERSITÀ DEL SALENTO Domenico Laforgia, Magnifico Rettore CINEUROPA Luciana Castellina, Presidente Onorario Valerio Caruso, Direttore FIPRESCI Klaus Eder - Segretario Generale SINDACATO NAZIONALE CRITICI CINEMATOGRAFICI ITALIANI Bruno Torri, Presidente SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI ITALIANI Laura Delli Colli, Presidente - Romano Milani, Segretario Generale AUGUSTUS COLOR Giovanni Bonini, Direttore Generale AIACE NAZIONALE Gianni Volpi - Presidente CENTRO NAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO Alberto Barbera, Gianni Volpi - Presidenti EMMEAUTO LECCE SRL - Concessionaria BMW - MINI Fernando Marino, Amministratore Unico FUTURO REMOTO GIOIELLI Gianni De Benedittis VESTAS HOTELS & RESORTS Andrea Montinari, Giuseppe Mariano LIBERRIMA Maurizio Guagnano, Augusta Epifani 2 3

4 Un ringraziamento particolare: Per I PROTAGONISTI DEL CINEMA ITALIANO: TONI SERVILLO RETROSPETTIVA Marcello Foti, Enrico Magrelli, Laura Argento Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale MONOGRAFIA: TONI SERVILLO - L ATTORE IN PIU a cura di Enrico Magrelli Centro Sperimentale di Cinematografia, Teatri Uniti, Vestas Hotels & Resorts, Banca Carime, Besa Editrice MOSTRA FOTOGRAFICA: TONI SERVILLO Marcello Foti, Enrico Magrelli, Antonella Felicioni, Fototeca Centro Sperimentale di Cinematografia - Angelo Curti, Teatri Uniti Per I PROTAGONISTI DEL CINEMA EUROPEO: PAULO BRANCO Cineteca Lucana - Alfama Films Per OMAGGIO AD EMIDIO GRECO Marcello Foti, Enrico Magrelli, Laura Argento Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale Per CINEMA EUROMEDITERRANEO: SETTIMANA DI CINEMA CROATO Centro Audiovisivo Croato Ufficio Cultura e Informazione Per LE GIORNATE DEGLI ATTORI: I VOLTI DEL NUOVO CINEMA ITALIANO Gianni Volpi - Presidente AIACE NAZIONALE Per la TAVOLA ROTONDA IDENTITA E LINGUAGGI DEL CINEMA EUROPEO Doris Pack, Clara Albani, Bruno Torri, Marion Doring, Oscar Iarussi, Luciana Castellina Per la VETRINA CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA EDIZIONE RESTAURATA DE IL GATTOPARDO a cura di Cineteca del Comune di Bologna, in collaborazione con The Film Foundation, Pathé, Fondation Jérôme Seydoux-Pathé, Twentieth Century Fox e Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale. Marcello Foti, Enrico Magrelli, Laura Argento - Centro Sperimentale di Cinematografia Andrea Meneghelli - Cineteca di Bologna SELEZIONE CORTI E FILM DI DIPLOMA DEGLI ALLIEVI DELLA SCUOLA NAZIONALE DI CINEMA a cura di CSC PRODUCTION Elisabetta Bruscolini, Carla Manfredonia, Barbara Dante Per PUGLIA SHOW Gianni Volpi e Alberto Barbera, Centro Nazionale del Cortometraggio - Giovanni Bonini, Augustus Color Per SHORT MATTERS! Bettina Schwarz - European Film Academy Per la MOSTRA FOTOGRAFICA: LISETTA CARMI ALLA RICERCA DELLA VERITÀ a cura di Giovanna Chiti Apulia Film Commission in collaborazione con Solares Fondazione delle Arti-Parma 4 Per PAROLE DI CINEMA Presentazioni di libri ed incontri con gli autori Maurizio Guagnano, Augusta Epifani - Liberrima :: AFIC - ASSOCIAZIONE FESTIVAL ITALIANI DI CINEMA Nel complesso del sistema audiovisivo italiano, i festival rappresentano un soggetto fondamentale per la promozione, la conoscenza e la diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva, con un attenzione particolare alle opere normalmente poco rappresentate nei circuiti commerciali come ad esempio il documentario, il film di ricerca, il cortometraggio. E devono diventare un sistema coordinato e riconosciuto dalle istituzioni pubbliche, dagli spettatori e dagli sponsor. Per questo motivo e per un concreto spirito di servizio è nata nel novembre 2004 l Associazione Festival Italiani di Cinema (Afic). Gli associati fanno riferimento ai principi di mutualità e solidarietà che già hanno ispirato in Europa l attività della Coordination Européenne des Festivals. Inoltre, accettando il regolamento, si impegnano a seguire una serie di indicazioni deontologiche tese a salvaguardare e rafforzare il loro ruolo. L Afic nell intento di promuovere il sistema festival nel suo insieme, rappresenta già oggi più di trenta manifestazioni cinematografiche e audiovisive italiane ed è concepita come strumento di coordinamento e reciproca informazione. Aderiscono all Afic le manifestazioni culturali nel campo dell audiovisivo caratterizzate dalle finalità di ricerca, originalità, promozione dei talenti e delle opere cinematografiche nazionali ed internazionali. L Afic si impegna a tutelare e promuovere, presso tutte le sedi istituzionali, l obiettivo primario dei festival associati. Within the framework of the Italian audiovisual system, film festivals are fundamental in the promotion, awareness and diffusion of cinema and audiovisual culture, as they pay particular attention to work that is usually not represented by commercial circuits, such as, for example, documentaries, experimental films and short films. And they must become a system that is coordinated and recognized by public institutions, spectators and sponsors alike. For this reason, and in the explicit spirit of service, the Association of Italian Film Festivals (Afic) was founded in November, The members follow the ideals of mutual assistance and solidarity that are the guiding principles of the Coordination Européenne des Festivals and, upon accepting the Association s regulations, furthermore strive to adhere to a series of ethical indications aimed at safeguarding and reinforcing their role. In its objective to promote the entire festival system, the Afic already represents over thirty Italian film and audiovisual events and was conceived as an instrument of coordination and the reciprocal exchange of information. The festivals that are part of the Afic are characterized by their search for the new, originality, and the promotion of talent and national and international films. The Afic is committed to protecting and promoting, through all of its institutional branches, the primary objective of the member festivals. Associazione Festival Italiani di Cinema (Afic) Via Emilio Faà di Bruno, Roma - Italia Tel Fax

5 :: Sindaco di Lecce Mayor of Lecce :: Presidente della Provincia di Lecce Chairman of the Province of Lecce Paolo PERRONE Antonio GABELLONE Sono davvero contento, e non è un modo di dire, che il Festival del Cinema Europeo consenta anche quest anno alla nostra città di diventare una delle capitali internazionali di quest arte capace di colorare il mondo con il pennello della fantasia e dell arte. Un arte che, ormai da dodici anni, siamo fieri di ospitare a Lecce con tutto il suo corredo di proiezioni, eventi e conferenze legate a questo universo virtuoso che promuove, oltre che l arte cinematografica stessa, il confronto qualificato a più parti e a più voci su questo settore, in grado come pochi altri di qualificare l offerta culturale di un Paese. Obiettivo principale del Festival è infatti fornire occasione di visibilità ai registi emergenti e a tutte le nuove forme di espressione del cinema europeo, ma anche uno spaccato dei fermenti e delle novità che animano i Paesi europei, garantendo ai protagonisti più giovani della scena internazionale di potersi misurare con l esperienza di talenti riconosciuti come quelli che ogni anno movimentano la rassegna leccese. Ecco perché la città di Lecce, che mi onoro di rappresentare, attende anche quest anno con ansia il Festival: il suo Festival. I am really proud, and it is not a common saying, of the European Film Festival allowing our town being one of the International Cinema Capital cities, for twelve years now. This art able to colour the world through imagination and art. We are really proud to house this culture event together with its screenings, events and lectures promoting not only cinema but also a multi-faceted comparison on this topic, able to describe the culture offering within this Country. The Festival aim is to give full visibility to debutant directors and new European culture expressions, a slice of ferments and novelties stimulating the European Countries. It guarantees the young international generation measuring against talented film-makers, animating each year Lecce film show. That s why Lecce, which I have the honour to represent, is looking forward to this Festival: its own Festival. Un occasione di qualità per incontrare altre culture. Una sfida culturale. Un opportunità di promozione turistica. Credo che siano questi gli ingredienti principali della XII Edizione del Festival del Cinema Europeo che Lecce e il Salento si apprestano ad ospitare. Il circuito virtuoso generato dalla macchina del cinema andrà a segno anche quest anno, grazie all impegno e alla competenza degli organizzatori, che hanno permesso alla manifestazione di imporsi come appuntamento da non mancare per esperti, cultori e semplici curiosi. L edizione 2011 è pronta per proporsi nella primavera salentina con un programma variegato e ricco di conferme e novità importanti, capaci di aprire una finestra preziosa sulle produzioni e sulle esperienze più attuali e interessanti. Per una settimana il Salento sarà al centro dell attenzione internazionale grazie allo strumento cinema, sia per ciò che riguarda il significato che questa nobile forma d arte, ma anche di svago e intrattenimento, ha di per sé, sia per il valore che ha assunto, soprattutto in questi ultimi anni, per il territorio salentino, capace di offrire professionalità, competenze, produzioni, locations. L auspicio è che il Festival del Cinema Europeo, con l approfondimento sul cinema croato, con i premi e concorsi collegati, con le mostre, con gli incontri e con le autorevoli presenze della XII edizione, sia nuovamente un successo di pubblico, di promozione turistica e di impulso allo sviluppo sociale ed economico del territorio che lo accoglie. An important occasion to meet other cultures. A culture challenge. A tourist promotion chance. I think those are the European Film Festival XII Edition main ingredients, that Lecce and whole Salento are going to host. The virtuoso circuit, cinema machine generated, will score again this year, thanks to promoters care and ability. They allow the event to be established as an appointment not to be missed by specialists, lovers and simply nosy people edition is ready to enter the Salento spring with a pied, rich in confirmations and important novelties program, able to open a precious window on productions and most relevant and interesting experiences. Salento will be in the International spotlight for a whole week, thanks to cinema tool, either concerning this noble art meaning, but also the amusement and entertainment, or the value gained most of all within the last years for the Salento providing skills, abilities, productions, locations. We hope that the European Film Festival XII Edition, thanks to the close examination on Croatian cinema, awards and linked competitions, exhibitions, meetings and important presences, would be a success in audience, tourist promotions, social and economical development of the welcoming territory. 6 7

6 :: Assessore al Mediterraneo della Regione Puglia Assessor to the Mediterranean Area of Apulia :: Direttore artistico Festival del Cinema Europeo Silvia GODELLI Cristina SOLDANO Una dodicesima edizione, l attuale, che conferma e potenzia le vocazioni di un Festival capace di intrecciare le vicende del cinema europeo con quelle della prospettiva euro mediterranea, accogliendo in pari tempo le sfide che giungono dalle più giovani generazioni registiche e attoriali e quelle che provengono dalla vivida e felice stagione del panorama italiano. È una magnifica esperienza questa leccese, fertile e attrattiva, che arricchisce il tessuto culturale pugliese di un prezioso tassello, ed è riconosciuta e apprezzata a livello nazionale e internazionale. Un festival vivace, vario, creativo, animato da protagonisti di tutto rilievo, capace di presentarsi ogni anno con un afflato innovativo e sempre connotato dalla profondità della passione per il cinema. La Città di Lecce, suggestiva città d arte e splendida cornice di tanti eventi culturali e di spettacolo, in occasione del festival si fa vetrina delle eccellenze pugliesi, proponendosi come una delle capitali di un Sud che attorno al cinema e alla cultura sta costruendo alcune delle ragioni del suo sviluppo e delle sue prospettive per il futuro. This is the twelfth edition confirming and improving the vocation of a Festival able to link European cinema together with Euro-Mediterranean perspective. It welcomes young directors and actors and Italian old school challenges. This is a great experience, fertile and attractive, enriching Puglia culture with a precious piece, acknowledged and appreciated at a National and International level. A lively, wide-ranging, creative festival, animated by prominent protagonists, always renewed and connoted by a deep passion for cinema. Lecce striking culture town and many culture events cradle, on the occasion of the festival, becomes a Puglia A-level showcase. It is one of the South Capital city revolving its future development and perspective around cinema and culture. L intollerabile durezza del tempo ha maturato ancor più in forma di definizioni assiomatiche il profilo del Festival che, costruito dagli autori con impegno civico e passione politica, si risolve in un blocco di eventi e figure d eccezione entro i confini della dimensione etica della verità, poiché ha significato di sfida e testimonianza storica nel panorama eclettico dell Europa segnata dallo scontento, dal dovere della consapevolezza, dal diritto dei sogni. I dieci giovani registi del CONCORSO, padroni di un linguaggio che lotta con il tempo, lavorando in profondità con gli attori e facendosi sguardo anche dell altra parte, ritraggono con novità di poesia la realtà collegandola con abilità, profonda comprensione ed intuizione alla propria sensibilità, intensificano le forze apprensionali e ampliano l anima. Soglie di altri mondi, proposte significative ed essenziali di senso del luogo, autentici erlebnis, i loro film analizzano quel che di umano e di sociale vive, respira e pulsa sul territorio europeo. Raccontano del mistero della vita, partendo dal suo livello di imperscrutabilità, dall enigma irrisolvibile che essa è, di come l uomo sogni o tema che la realtà diventi, indagano nella interiorità della Creatura e nella sua ricerca della pienezza nell esistere in questo tempo liquido. La loro estetica, dettata dall analisi psicologica e sociologica dei protagonisti impegnati a misurarsi con le sfide della vita in società rette spesso da emaciati poteri statali e non protetti dall azione incontrollata e scarsamente compresa delle forze globali, disegna il sogno della Bellezza degli autori e ne coglie l Idea della centralità della Persona, la necessità di alimentare la sensibilità dell uomo contemporaneo, quella sensibilità alla stessa vita, che questi cerca di zittire per non morire di vita, scoprendone i segni delle incertezze, delle emozioni più profonde, della frustrata speranza nel progresso. Chiavi di lettura, utili alla definizione di nuove categorie etiche, sospingono verso approdi che, oggi, sembrano spesso sfuggire. Presidente della giuria del Concorso è il portoghese PAULO BRANCO, testimonianza rara della fiera certezza nell uomo, insignita del Premio Rezzonico, premiata a Strasburgo dal Parlamento Europeo, quale insuperabile Produttore Indipendente di Cinema Europeo. Al ricercatore finissimo delle ricchezze intellettuali dell Europa, al suo prezioso incomparabile impegno civico in perfetta corrispondenza con la sua filosofia della vita-branco ama la campagna e i cavalli, ha guadagnato primi premi nell Endourance equestre- il Festival tributa la visione di cinque tra le più di duecento sue produzioni di personalità d eccezione, Ritorno a casa di Manoel De Oliveira; Lisbon Story di Wim Wenders; I misteri di Lisbona del leggendario Raul Ruiz; Les temps qui change di André Techiné; Ricordi della casa gialla di João César Monteiro. Paradigma di ardimentoso valore individuale, di partecipazione sociale ed amore dell arte è TONI SERVILLO. Il Festival ne ripercorre la storia cinematografica con una retrospettiva completa, gli dedica un libro ed una mostra di fotografie. Artefice autonomo e singolare del costruire con la materialità, che è reattività psichica e muscolare, il suo mestiere nella forma più etica oltre che nella migliore eloquenza formale, in modo che non si senta lo sforzo nella ricerca di un anonima bellezza al servizio degli autori di teatro e di cinema. NON flauto di vertebre, Servillo è sempre in condizione di critica, ma anche di difesa dall uso ed abuso che il regista compie involontariamente sull attore, per dare del personaggio al pubblico un opinione di condivisione con lo stesso. Il suo incessante farsi attore scaturisce da una personalissima strategia: dal rapporto quotidiano con l unità 8 9

7 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO del personaggio sostanziantesi di atteggiamenti materici; dal diffidare dell improvvisazione, dell eccesso dell astrazione, poiché questa- asserisce- non racconta la crudeltà della vita, e della sovrabbondanza in un epoca eccessivamente incontinente, in cui impera il disorientamento e l oblio della centralità della PERSONA; dal bisogno del limite per amore della chiarezza; dal suo porsi in umiltà per non eccedere in egotismi e in narcisismi. E il bilanciamento continuo tra le due vite di uomo e di attore lo soccorre nel fieri. Un coraggioso incontro di cultura classica ed istanze politiche, in cui il pensiero e il sentire sono le ragioni profonde della stessa poetica filmica capace di risignificare perennemente il gioco dell immaginario dentro i sentieri della riflessione astratta nella forma di dolente elegia, tessuta di metafore a sollecitar l intelligenza, è il cinema di EMIDIO GRECO. In esso si scolpiscono michelangiolescamente la felicità di filmare, il suo altrove tessuto di mitica Bellezza, la superba distanza da un presente non suo: poesia filmica, molto più travagliata di quanto non si sospetti o si creda. La rassegna completa delle opere ritrae un regista amante dell armonia e della purezza formale, che continuamente si interroga sulle procedure e sulle strategie stesse del poiein. Obiettivi, angolazioni e movimenti di macchina, precisione spaziale e temporale irreprensibili. Profondo conoscitore dell uomo, ben coglie nell intricato viluppo del suo animo lo slancio appassionato dell amore e il freddo calcolo intellettuale dell egotismo, che lo reca al naufragio di una socialità condivisa; la fallibilità e la pochezza degli strumenti cognitivi dell uomo, che spalancano l abisso dell assoluta sua solitudine. Ciò determina in Greco la rassegnata teofania dell impossibile, la conseguente narrazione di menzogne di menzogne ed esteticamente un universo di figurazioni simboliche, una selva di immagini, di corrispondenze filmate in un tempo senza tempo, ma che lasciano vedere le proprie domande di senso nell infinito andare dell uomo, il sapere del male che a questi appartiene, dell importante e del necessario per lui. Protagonista del CINEMA EUROMEDITERRANEO uno dei paesi caldi dell area balcanica: la CROAZIA, attenta a tale forma di linguaggio fin dal 1896, con la proiezione degli spezzoni dell 85 dei fratelli Lumière, famosa per La scuola di Zagabria. La rassegna Il cinema croato tra le due guerre è raccontata da cinque registi, V. Mimica, L. Zafranovic, L. Nola, D. Serbedzija, Z. Juric, rilevando la contraddizione tra la bellezza del mondo e la ferocia della specie umana, tracciano il tragico vissuto del loro paese, fidando nel riscatto da un passato di crimini, in un futuro d amore, in una esistenza costruttiva alla luce di una nuova realtà statuale e mondiale. CINEMA E REALTÀ ed EVENTI filmano con un alto grado di autenticità, rigore stilistico ed onestà intellettuale l attualità nelle sue violente contraddizioni: la progressiva emarginazione cui l uomo stesso si condanna nell ignorare il senso del proprio esistere al mondo, la fredda indifferenza dei più verso l altro e la morte, la sopportazione serena delle avversità dei pochi, la ricerca di sé nel diverso attraverso una qualsivoglia forma d arte e la religione della memoria. SHORT MATTERS, PUGLIA SHOW, CORTI della S.N.C., LE GIORNATE DEGLI ATTORI anch essi spazi storico-politici, inchiodano al fervore creativo dei giovani e giovanissimi e alla necessità di alimentarne l energia vitale. In linea con la ricerca di nuovi canoni etici, di cui sopra, il PREMIO LUX 2010, focalizza la naturalità di mediare divergenze, ai fini di un demos europeo autenticamente interculturale, seguito dalla TAVOLA ROTONDA Identità e linguaggi del Cinema Europeo. Il PREMIO MARIO VERDONE alla seconda edizione consacra la Regia Emergente. Il Festival ricorda il 150 dell Unità d Italia con la proiezione del NUOVO RESTAURO in digitale 2K di uno dei film più importanti sul Risorgimento italiano Il gattopardo, un lavoro particolarmente accurato che si è avvalso della supervisione del direttore della fotografia del film di Visconti, Giuseppe Rotunno. Da non perdere gli INCONTRI alla Libreria Liberrima, con attori, registi, scrittori. GRAZIE a coloro che hanno costruito nell arco di un anno l evento e a coloro che lo vivranno. :: Art Director Europan Cinema Festival Cristina SOLDANO The unbearable toughness of time has more and more matured in the shape of axiomatic definitions the profile of the Festival that, conceived by the authors with civic engagement and political passion, appears as a block of events and exceptional figures within the boundaries of the ethical dimension of the truth, because it has the meaning of historical challenge and witness in the eclectic panorama of Europe marked by discontent, by the duty of awareness, by the right of dreams. The ten young directors of the Competition, masters of a language fighting with time, working in depth with the actors and becoming a glance from the other side, portray reality with a new form of poetry linking it with ability, deep comprehension and intuition of their own sensibility, they intensify the apprehensive forces and enlarge the soul. Threshold of other worlds, significant, essential suggestions of the sense of a place, authentic erlebnis, their films analyse all the human and social that lives, breathes and pulses on the European territory. They tell about the mystery of life, starting from its level of inscrutability, from the irresolute enigma that it is, of how man dreams and fears that reality becomes, investigate in the interiority of their own Creature and in its research of the fullness of existence in this liquid time. Their aesthetics, suggested by psychological and sociological analysis of the protagonists engaged in measuring themselves with the challenges of social life often run by emaciated State powers and not protected by the uncontrolled and sparely understood action of global forces, depicts the dream of Beauty of the authors and catches the Idea of the centrality of the Person, the need to feed the sensibility of the contemporary man, that sensibility towards life itself, that he tries to keep silent for not dying of life, discovering the marks of uncertainties, of the deepest emotions, of the frustrated hope in the progress. Useful interpretations for the definitions of new ethical categories drive towards landing places that today often seem to escape. President of the Jury of the Competition is the Portuguese PAULO BRANCO, rare evidence of the proud certitude in man, awarded the Rezzonico Prize, and in Strasbourg by the European Parliament, as unexcelled Independent Producer of European Cinema. To the finest researcher of the intellectual wealth of Europe, to his precious, unequalled civic engagement in perfect correspondence with his philosophy of life - Branco loves the countryside and horses - has been awarded the first prices in the equestrian Endourance the Festival tributes the vision of five among the over two hundred productions of exceptional personality, I m going home by Manoel De Oliveira; Lisbon Story di Wim Wenders; Mysteries of Lisbon by legendary Raul Ruiz; Les temps qui change by André Techiné; Memories of the Yellow House by João César Monteiro. Model of fearless value, of social participation and art s sake is TONI SERVILLO. The Festival runs through his cinematographic history with a complete review, dedicates him a book and a photo exhibition. Independent, peculiar creator in building with materiality, which is psychical, muscular reactivity, his job in the most ethic form and in the best formal eloquence, so that one cannot feel the effort in the research of an anonymous beauty in the service of the authors of theatre and cinema. NOT flute of vertebras, Servillo is always in a condition of criticism, but also of defence from the use and 10 11

8 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO abuse that the director unintentionally carries out on the actor to give the audience an opinion of sharing with the character. His ceaseless becoming an actor comes from a personal strategy: from the daily relation with the unity of the character taking a substantial form of material attitudes; from mistrusting improvisation, the excess of abstraction, as the latter he affirms- does not tell the cruelty of life, and of superabundance in an excessively unrestrained age, in which bewilderment and the oblivion for the centrality of the Person reigns; from the need of a limit for clearness s sake; from his humble attitude not to exceed in egotisms and narcissisms. And the ongoing balancing between the two lives of man and actor relieves him in the moment of fieri. A brave meeting of classical culture and political requests, in which thinking and feeling are the deep reasons of the filmic poetics itself perpetually capable to give new meanings to the game of the imaginary within the paths of abstract reflection in the form of painful elegy, woven of metaphors to urge the intelligence, is the cinema by EMIDIO GRECO. In it are carved in Michelangelo s style the joy of filming, its elsewhere woven in mythical Beauty, the superb distance from a present that does not belong to him: filmic poetry, much more troubled that one may suspect or believe. The complete review of his works depicts a director fond of harmony and formal pureness, who ceaselessly questions himself on the procedures and strategies of poiein. Objectives, shots and camera movements, irreprehensible space and time precisions. As one who has a deep knowledge of man, he can well catch in the intricate tangle of his soul the passionate surge of love and the cold intellectual calculation of egotism, that brings him to the failure of a shared sociality; the fallibility and scantiness of the cognitive tools of man, opening the abyss of his absolute solitude. This determines in Greco the resigned theophany of the impossible, the consequent narration of lies, and aesthetically a universe of symbolic figures, a forest of images, of filmed correspondences in a time out of time, but that let us perceive our own questions about the endless going of man, the knowledge of the evil that belongs to him, of what is important and necessary for him. Protagonist of the EUROMEDITERRANEAN CINEMA one of the trouble countries of the Balkans, interested in this form of language since 1896, with the projection of the strips of the Lumière brothers in 1985, famous for the School of Zagreb. The review Croatian cinema between the two wars is told by five directors, V. Mimica, L. Zafranovic, L. Nola, D. Serbedzija, Z. Juric, pointing out the contradiction between the beauty of the world and the fierceness of the human species, trace the tragic history of their own country, relying on the redeeming from a past of crimes, in a future of love, in a constructive existence in the light of a new state and world reality. CINEMA AND REALITY and EVENTS shoot with a high degree of authenticity, stylistic rigour and intellectual honesty the up-to-dateness in its violent contradictions: the progressive marginalisation to whom man condemn himself in ignoring the sense of his own existence in the world, the cold indifference of most people towards the others and death, the serene bearing of adversities of a few people, the searching for oneself in the different through any form of art and the religion of memory. SHORT MATTERS, PUGLIA SHOW, S.N.C. SHORTS, ACTOR S DAYS are also historical-political spaces, holding fast to the creative fervour of young people and to the need to feed their vital energy. In line with the search of new ethical standards above mentioned, the LUX PRIZE 2010, focus the naturalness of mediating in divergences, in order to create a European demos authentically intercultural, followed by the Debate Identities and European languages. The MARIO VERDONE PRIZE at its second edition establishes the Emerging Director. The Festival commemorates the 150th anniversary of Italian Unity with the projection of the NEW RESTORED COPY in digital 2K of one of the most important films on the Italian Risorgimento The Leopard, a particularly accurate work supervised by the director of cinematography of Visconti s film, Giuseppe Rotunno. Not to be missed the MEETINGS at the Libreria Liberrima, with actors, directors, writers. THANKS to those who have contributed to create the event during the year and to those who will live it. Sommario PREMI E GIURIE 15 GIURIA DEL CONCORSO 16 GIURIA FIPRESCI 21 FILM IN CONCORSO 24 AMNESTY 26 BROWNIAN MOVEMENT 30 ERRATUM 34 FOR 80 DAYS 38 I BAMBINI DELLA SUA VITA 42 MAN AT SEA 46 THE CAMERA MURDERER 50 THE WOMAN WITH A BROKEN NOSE 54 TUESDAY, AFTER CHRISTMAS 58 YOUNG GIRLS IN BLACK 62 I PROTAGONISTI DEL CINEMA ITALIANO TONI SERVILLO 66 BIOGRAFIA 68 RETROSPETTIVA I PROTAGONISTI DEL CINEMA EUROPEO PAULO BRANCO 88 RETROSPETTIVA OMAGGIO A EMIDIO GRECO 96 BIOGRAFIA 98 RETROSPETTIVA EVENTI SPECIALI COCAPOP 112 HENRY 113 IL SESSO AGGIUNTO 114 VIA APPIA 115 W ZAPPATORE 116 CINEMA EUROMEDITERRANEO 117 SETTIMANA CROAZIA LE GIORNATE DEGLI ATTORI RICCARDO SCAMARCIO 124 CONVEGNO SNCCI 97 CINEMA E REALTÀ VETRINA CSC IL GATTOPARDO 133 OPERE CSC PRODUCTION 134 PUGLIA SHOW 136 EFA - SHORT MATTERS! 140 PREMIO LUX 144 WHEN WE LEAVE 145 TAVOLA ROTONDA 146 CONVEGNO 147 PAROLE DI CINEMA 149 MOSTRE

9 :: FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO - dodicesima edizione Premi e giurie PREMIO MARIO VERDONE SECONDA EDIZIONE IL FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO, INSIEME CON IL CENTRO SPERIMENTALE DI CINE- MATOGRAFIA E IL SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI ITALIANI, PRESENTA LA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO DEDICATO A MARIO VERDONE. Il Premio sarà consegnato durante il Festival a un giovane autore italiano che si è particolarmente contraddistinto per il suo talento nell ultima stagione cinematografica nella realizzazione di un opera prima o seconda. La selezione degli autori è proposta dal Festival del Cinema Europeo, dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani e dal Centro Sperimentale di Cinematografia. LA GIURIA È COMPOSTA DA CARLO, LUCA E SILVIA VERDONE. Gli autori tra i quali sarà scelto il vincitore della seconda edizione del Premio sono: 1) AURELIANO AMADEI per 20 SIGARETTE (2010), opera prima; 2) CLAUDIO CUPELLINI per UNA VITA TRANQUILLA (2010), opera seconda; 3) PAOLA RANDI per INTO PARADISO (2010), opera prima. La prima edizione è stata vinta da Susanna Nicchiarelli per COSMONAUTA. La targa del Premio Mario Verdone è ideata e realizzata da FuturoRemoto Gioielli. PREMI / AWARDS I film in concorso saranno sottoposti al vaglio di una Giuria Internazionale che assegnerà: All movies in competition will be sifted out by an International Jury that will award the following prizes: - Ulivo d Oro al Miglior Film - Premio per la Migliore Fotografia - Premio per la Migliore Sceneggiatura - Premio Speciale della Giuria Saranno inoltre assegnati: - Premio della Giuria FIPRESCI - Premio Rotary International di Euro - Premio S.N.G.C.I. al Miglior Attore Europeo - Premio Officine LAB al Miglior Attore non Protagonista - Premio Cineuropa - Premio Speciale del Pubblico GIURIA DEL FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO JURY OF THE EUROPEAN CINEMA FESTIVAL Paulo Branco - Produttore (Presidente) Alberto Barbera - Direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino Giuseppe Battiston - Attore Elizabeth Missland - Direttore Artistico e Presidente Onorario dei Globi d Oro Marina Sanna - Caporedattore de La Rivista del Cinematografo GIURIA FIPRESCI Alberto Castellano Jean-Max Mejean Diana Nenadic PUGLIA SHOW Concorso di cortometraggi di giovani registi pugliesi - Premio Centro Nazionale del Cortometraggio - Premio Augustus Color 14 15

10 :: LA GIURIA DEL FESTIVAL :: LA GIURIA DEL FESTIVAL Alberto Barbera Paulo Branco Alberto Barbera è nato a Biella nel Dopo la Laurea in Lettere Moderne con una tesi in Storia e Critica del Cinema, ininizia la collaborazione con l AIA- CE (Associazione Italiana Amici Cinema d Essai) di Torino, di cui ricopre la carica di presidente dal 1977 al Dal 1980 al 1983 è titolare della rubrica di critica cinematografica del quotidiano La Gazzetta del Popolo, e dal 1982 è iscritto all Ordine dei giornalisti, elenco pubblicisti. Ha collaborato con numerose riviste, e ha curato e partecipato a diverse trasmissioni televisive per la Rai. Nel 1982 ha iniziato la collaborazione con il Festival Internazionale Cinema Giovani (ora Torino Film Festival) in qualità prima di addetto stampa, poi di Segretario Generale e di componente del Comitato di Selezione, dal 1984 al Dal 1989 al 1998 ne è stato il Direttore. Dal dicembre 1998 all aprile 2002 è stato Direttore della Mostra d Arte Cinematografica di Venezia. Dal 2002 al 2006 è stato co-direttore di RING! Festival della critica cinematografica di Alessandria. Dal 5 giugno 2004 è Direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Dal 2008, è Presidente dell Advisory Board del TorinoFilmLab. Nel corso degli anni ha pubblicato: Erich von Stroheim (Edizioni Aiace, Torino); François Truffaut (Il Castoro Cinema, La Nuova Italia Editrice, Firenze); Leggere il cinema, in collaborazione con Roberto Turigliatto (Oscar Studio Mondadori, Milano); Hitchcock e gli hitchcockiani (Edizioni Aiace, Torino); Michael Snow (Edizioni Festival Int. Cinema Giovani, Torino); Dennis Hopper, in coll. con Davide Ferrario (Edizioni Aiace, Torino); Mohsen Makhmalbaf (Lindau, Torino); Kiarostami, in coll. con E.Resegotti (Electa, Milano); Cavalcarono insieme. 50 anni di cinema e televisione in Italia (Electa, Milano); Cabiria, in coll. Con Silvio Alovisio (Il Castoro, Milano). Alberto Barbera was born in Biella in He starts a collaboration with the Turin AIACE (Associazione Italiana Amici Cinema d Essai), being its President from 1982 to He edited a film rating section in La Gazzetta del Popolo newspaper, and from 1982 he joined in the freelance journalist association. He cooperated with a large number of magazines, planned and participated in many Rai tv shows. In 1982 he started a collaboration with the Young International Film Festival (now Turin Film Festival) first as press attaché, then from 1982 to 1988 as General Secretary and member of the Selection Committee. He was Turin Film Festival Director from 1989 to He was Venice Film Festival Director from December 1998 to April From 2002 to 2006 he was co-director of RING! Cinema Rating Festival in Alessandria. From June the 5th he was the overseer at National Cinema Museum in Turin. He is Advisory Board President at TorinoFilmLab. In the course of the years he has published: Erich von Stroheim (Edited by Aiace, Torino); François Truffaut (Il Castoro Cinema, Edited by La Nuova Italia, Firenze); Leggere il cinema, in collaboration with Roberto Turigliatto (Oscar Studio Mondadori, Milano); Hitchcock e gli hitchcockiani (Edited by Aiace, Torino); Michael Snow (Edited by Festival Int. Cinema Giovani, Torino); Dennis Hopper, in coll. with Davide Ferrario (Edited by Aiace, Torino); Mohsen Makhmalbaf (Lindau, Torino); Kiarostami, in coll. with E.Resegotti (Electa, Milano); Cavalcarono insieme. 50 anni di cinema e televisione in Italia (Electa, Milano); Cabiria, in coll. with Silvio Alovisio (Il Castoro, Milano). Fin dal 1979, Paulo Branco si è occupato della produzione cinematografica tra Parigi e Lisbona. Ha realizzato più di 200 film in collaborazione con registi del calibro di Manoel de Oliveira, Wim Wenders, João César Monteiro, Raoul Ruiz, Chantal Akerman, Alain Tanner, Werner Schroeter, Robert Kramer, Pedro Costa, André Téchiné, Andrzej Zoulawski, Peter Handke, Laurence Ferreira Barbosa, Cédric Kahn, João Botelho, João Mário Grilo, João Canijo, Teresa Villaverde, José Álvaro Morais, Jean Claude Biette, Sharunas Bartas, Michel Piccoli, Valéria Bruni-Tedeschi, Christophe Honoré and Paul Auster. È vincitore di numerosi premi ed onorificenze in festival e musei del cinema di tutto il mondo. Negli ultimi 30 anni, Branco è stata presenza assidua dei più grandi Festival; Cannes (dove ha proiettato 52 dei suoi film incluso La lettera di Manoel de Oliveira, vincitore del Premio della Giuria), Venezia (36 film tra cui il vincitore del Leone d Oro Lo stato delle cose di Wim Wenders, Le soulier de satin di Manoel de Oliveira e Nuit de chien di Werner Schroeter), Berlino, New York, Toronto, Tokyo, São Paulo, Montreal, and Thessalonica. Branco è stato membro della giuria a Berlino (1999); Venezia (2005) e Rotterdam (2006). Negli ultimi venti anni, oltre alla sua rinomata carriera a livello internazionale come produttore, Branco si occupa anche della distribuzione in Portogallo e Francia, aiutando i film indipendenti a guadagnare visibilità. Paulo Branco has been producing films between Paris and Lisbon since He has produced more than 200 films with such directors as Manoel de Oliveira, Wim Wenders, João César Monteiro, Raoul Ruiz, Chantal Akerman, Alain Tanner, Werner Schroeter, Robert Kramer, Pedro Costa, André Téchiné, Andrzej Zoulawski, Peter Handke, Laurence Ferreira Barbosa, Cédric Kahn, João Botelho, João Mário Grilo, João Canijo, Teresa Villaverde, José Álvaro Morais, Jean Claude Biette, Sharunas Bartas, Michel Piccoli, Valéria Bruni-Tedeschi, Christophe Honoré and Paul Auster to name a few. He has received several awards and accolades in festivals and film museums all over the world. During the past 30 years, Branco has been a consistent presence at the world s biggest film festivals: Cannes (where he has shown 52 of his films, including The letter by Manoel de Oliveira that was awarded with the Prize of the Jury), Venice (36 films, including the Golden Lion winners The state of things by Wim Wenders, Le soulier de satin by Manoel de Oliveira and Nuit de chien by Werner Schroeter), Berlin, New York, Toronto, Tokyo, São Paulo, Montreal, and Thessalonica. Branco has also been jury at Berlin (1999); Venice (2005) and Rotterdam (2006). Along with his renowned international career as a producer, Branco is also a distributor and exhibitor in Portugal and France, helping give independent film an enormous and dynamic visibility in the last two decades there

11 :: LA GIURIA DEL FESTIVAL :: LA GIURIA DEL FESTIVAL Giuseppe Battiston Elizabeth Missland È uno dei principali attori del panorama italiano contemporaneo. Era già a teatro in Misty e nel Caligula di A. Camus, prima ancora di diplomarsi alla Civica Scuola d Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano nel Tra i molti spettacoli teatrali non si possono non citare Terra sventrata, Riccardo III, Petito strenge (che gli valse il premio UBU), La stanza, L anniversario e Il compleanno di H. Pinter, e Orson Welles Roast, con cui ha vinto nel 2009 i Premi UBU, Eti - Olimpici del Teatro ed Hystrio. Fu notato da Silvio Soldini, che gli affidò nel 1993 una parte per il suo Un anima divisa in due. Il sodalizio con questo regista gli vale un assidua partecipazione alle sue pellicole: è in Pane e tulipani, dove interpreta un investigatore privato maldestro (David di Donatello e il Ciak d oro). Tra i molti titoli da ricordare: Chiedimi se sono felice, con Aldo Giovanni e Giacomo; Agata e la tempesta di Soldini (candidatura ai David); La tigre e la neve di R. Benigni; La bestia nel cuore di C. Comencini (candidatura ai Nastri d argento); La giusta distanza di C. Mazzacurati (candidatura ai Nastri d argento); Non pensarci di G. Zanasi (David di Donatello); Figli delle stelle di Lucio Pellegrini; Giorni e nuvole di Soldini (candidatura ai David di Donatello). Dopo l ultimo lavoro di Soldini Cosa voglio di più, ha girato Notizie degli scavi di E. Greco, Senza arte né parte di G. Albanese. Ora è impegnato sui set di Bar Sport di Massimo Martelli e Shun Li e il poeta di Andrea Segre ed è in scena con 18 mila giorni di Andrea Bajani e Gianmaria Testa (regia di Giorgio Gallione). Parla inglese e spagnolo. He is one of the most important actors in contemporary Italian panorama. He had already worked in theatre in Misty and in Caligula by A. Camus, even before graduating at Municipal School of Drama Paolo Grassi in Milan in Among the numerous stage shows, we need to mention Terra sventrata, Richard III, Petito strenge (which awarded him the UBU Prize), The room, The anniversary and The birthday party by H. Pinter, and Orson Welles Roast, which awarded him in 2009 the UBU Prize, Eti - Olimpici del Teatro Prize and Hystrio Prize. He was noticed by Silvio Soldini, who gave him a part in Un anima divisa in due in The partnership with this director allowed him to feature regularly in all his films, indeed he stars in Bread and tulips, where he plays a clumsy private detective (Donatello s David and Golden Ciak). Among the titles to be mentioned: Ask me if I m happy, starring Aldo Giovanni and Giacomo; Agatha and the storm by Soldini (nominated for David); The tiger and the snow by R. Benigni; Don t tell by C. Comencini (nominated for Silver Ribbon); The right distance by C. Mazzacurati (nominated for Silver Ribbon); Don t think about it by G. Zanasi (Donatello s David); Figli delle stelle by Lucio Pellegrini; Days and clouds by Soldini (nominated for Donatello s David). After his last work by Soldini What more do I want and he directed News of the excavations by E. Greco, Senza arte né parte by G. Albanese. Now he is on the film sets of Bar Sport by Massimo Martelli and Shun Li e il poeta by Andrea Segre and he is on stage with 18 mila giorni by Andrea Bajani and Gianmaria Testa (directed by Giorgio Gallone). He speaks English and Spanish. Nata in Francia, di padre Inglese e madre Austriaca, Elizabeth Missland ha studiato Scienze Politiche a Parigi. Appassionata del grande schermo frequenta presto l ambiente del cinema e scrive per diverse riviste. Dopo gli studi, collabora alla nascita degli Oscar Francesi, a quel tempo chiamati Triomphe. Negli anni 60, entra a fare parte del Gruppo Paris Match e diventa anche consigliere artistico della trasmissione TV di grande successo Palmarès di Guy Lux. Nel 1973 si trasferisce a Roma come corrispondente. Lavora per la Hachette-Filipacchi Press e poi per Mondadori France. Da 20 anni è Direttore Artistico e Presidente Onorario dei Globi d oro della Stampa Estera in Italia. E dal 2000 fa parte del Comitato Artistico del Festival di Ezio Greggio a Montecarlo Comedy in the World. Elisabeth Missland was born in France, from an English father and an Austrian mother. She studied Political Science in Paris. Keen on the big screen she hung around film industry and wrote for several magazines. After her studies, she cooperated to the birth of French Oscars, once called Triomphe. In the 60 s she took part in Paris Match Group and became artistic advisor of a successful TV show, Guy Lux Palmarès. In 1973 she moved to Rome to work as correspondent for Hachette-Filipacchi and then Mondadori France. She has been working as Artistic Director and Honorary President Foreign Press in Italy. Since 2000, she has been part of the Ezio Greggio Festival Artistic committee Comedy in the World in Montecarlo

12 :: LA GIURIA DEL FESTIVAL Marina Sanna :: LA GIURIA DEL FESTIVAL - GIURIA FIPRESCI FIPRESCI Alberto Castellano Giornalista e critica cinematografica. Laureata in Scienze Politiche, indirizzo politico-internazionale, corso di specializzazione in diritto delle Comunità Europee. Caporedattore della Rivista del Cinematografo e del quotidiano online cinematografo.it, editi dalla Fondazione Ente dello Spettacolo, collabora con l agenzia di stampa Adnkronos, e nel corso degli anni ha pubblicato interviste, recensioni e approfondimenti su altre testate e cataloghi e contribuito all organizzazione e promozione di diverse manifestazioni artistiche. Nel 2003 ha partecipato alla realizzazione di un documentario su Federico Fellini in occasionale del decennale della scomparsa dal titolo Fellini a New York. E stata più volte membro di giurie internazionali di cinema e televisione, tra cui Emmy Awards, Fipresci e Signis e in Controcampo italiano al festival di Venezia Fa parte della direzione artistica del Festival Tertio Millennio, occupandosi in particolare della sezione anteprime internazionali e, in qualità di docente, dello stage di critica che si svolge annualmente in collaborazione con i Cahiers du cinema. Marina Sannna is a Journalist and a cinema critic. She has got her degree in Political Science, political-international course, and post graduated in European Community Law. She was Rivista del Cinematografo and the on-line magazine cinematografo.it managing editor, edited by Fondazione Ente dello Spettacolo. She cooperated with Adnkronos press agency, and throughout the years she published many interviews, reviews, in depth articles on other headings and catalogues and she was the co-organizer of many artistic events. In 2003 she took part in the production of the documentary about Federico Fellini titled Fellini a New York, on the occasion of his death anniversary. She has been member of many cinema and television international panels, among which Emmy Awards, Fipresci, Signis and 2009 Controcampo Italiano at Venice Film Festival. She is member of Tertio Millennio Festival Artistic Direction, and works on international preview section and also as professor, on critic stage yearly taking place in collaboration with Cahiers du cinema. Saggista e critico cinematografico napoletano, ha scritto per Il Mattino dal Autore di numerosi saggi e volumi dedicati a Franchi e Ingrassia, Douglas Sirk, Carlo Verdone, alla comicità e al doppiaggio, ha fatto parte della commissione di selezione della Settimana della Critica della Mostra del Cinema di Venezia dal 1997 al 2000 ed è stato professore a contratto di Semiologia del Cinema all Università di Fisciano-Salerno. Studioso e appassionato del cinema americano di genere, del cinema comico italiano di serie B, negli ultimi anni ha approfondito i modelli narrativi, gli stili, le correnti e gli autori di alcune cinematografie asiatiche (Cina, Giappone, Corea, Iran). E da poco uscito edito da Gremese il suo libro su Clint Eastwood, riedizione aggiornata di una monografia del Alberto Castellano is a Naples essayist and film critic, from 1989 he has been writing for Il Mattino. He is the author of many essays and volumes about Franchi and Ingrassia, Douglas Sirk, Carlo Verdone, comedy and dubbing. He had been part of the selection committee during the Venice Film Festival Critic Week from1997 to 2000 and was a cinema semiology adjunct professor at Fisciano-Salerno University. Scholar and keen on American genre cinema and Italian B-film comedy, during the last years he has deepened Eastern cinema narrative pattern, trends and authors (China, Japan, Korea, Iran). His book about Clint Eastwood, an updated re-edition of a 1988 monograph, has just been hot of the press

13 :: LA GIURIA DEL FESTIVAL - GIURIA FIPRESCI FIPRESCI Jean-Max Méjean :: LA GIURIA DEL FESTIVAL - GIURIA FIPRESCI FIPRESCI Diana Nenadić Jean-Max Méjean, professore e critico cinematografico, è autore di numerose opere su grandi registi come: Federico Fellini, Woody Allen, Pedro Almodovar, Emir Kusturica. Ha curato anche diverse collane sul cinema: Philosophie et Cinéma (CinémAction, n 94), Comment parler de cinéma (L Harmattan, coll. Champs Visuels), etc. Collaboratore della rivista dell INA, Média- Morphoses, ora fuori stampa, scrive per il Jeune Cinéma, sul sito com e cura un blog dal titolo CinéLivres che si occupa della letteratura cinematografica per il sito del Nouvel Observateur, nouvelobs.com. Almodovar, les femmes et les chansons è la sua ultima pubblicazione. Jean-Max Méjean is a cinema professor and critic. He wrote many books about great directors such as Federico Fellini, Woody Allen, Pedro Almodovar and Emir Kurustrica. He also managed some cinema collective works: Philosophie et Cinéma (CinémAction, n 94), Comment parler de cinéma (L Harmattan, coll. Champs Visuels), etc. He cooperated with INA MédiaMorphoses magazine, now out of print and wrote for Jeune Cinéma on the website www. iletaitunefoislecinema.com. Jean- Max Méjean keeps the CinéLivres blog on the Nouvel Observateur literature website His last published work is: Almodovar, les femmes et les chansons. Nata a Split nel 1962, Diana Nenadić si laurea in Scienze Politiche a Zagabria, dove tutt ora vive. Dalla metà degli anni 80 pubblica su quotidiani e settimanali (Slobodna Dalmacija, Nedjeljna Dalmacija) numerose recensioni e saggi riguardo al cinema croato; su giornali di arte e cultura (Vijenac, Zarez), riviste (Quorum, Kinoteka, Hrvatski filmski ljetopis, Kolo, Zapis), antologie cinematografiche e cataloghi, ed anche all interno di programmi radio e televisivi. Dal 1997 al 2004, è stata membro dell Associazione Cinematografica Croata. Occasionalmente si occupa anche di programmi e retrospettive cinematografiche. È stata per due volte premiata con il Vladimir Vuković dalla Società Croata dei Critici Cinematografici per i suoi scritti (nel 1996 e 2006). Diana Nenadić was born Split in 1962 and made her grade in Political Sciences in Zagreb, where she lives. Since the mid-1980 s, she publishes film reviews and essays on film in Croatian dailies and weeklies (Slobodna Dalmacija, Nedjeljna Dalmacija); in art and culture journals (Vijenac, Zarez), magazines (Quorum, Kinoteka, Hrvatski filmski ljetopis, Kolo, Zapis), film readers and catalogues, as well as within radio and television programmes. From 1997 to 2004, she has been a member of Croatian Film Cronicle editorial board; nowadays she is a head of Publishing Department and editor of books on film at the Croatian Film Association. Occasionally curates film programmes and retrospectives. Croatian Society of Film Critics awarded her twice for her writing (in 1996 and 2006) with its Annual Award Vladimir Vuković

14 :: FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO - dodicesima edizione FILM IN CONCORSO / COMPETITION AMNESTY BROWNIAN MOVEMENT ERRATUM FOR 80 DAYS I BAMBINI DELLA SUA VITA MAN AT SEA THE CAMERA MURDERER THE WOMAN WITH A BROKEN NOSE TUESDAY, AFTER CHRISTMAS YOUNG GIRLS IN BLACK 25

15 :: FILM IN CONCORSO: ALBANIA, GRECIA, FRANCIA AMNESTY Amnistia mm - colore - 83 Regia Direction: Bujar Alimani Sceneggiatura Screenplay: Bujar Alimani Fotografia Photography: Elias Adamis Montaggio Editing: Bonita Papastathi Costumi Costumes: Emir Turkeshi-Gramo Interpreti Cast: Luli Bitri, Karafil Shena, Todi Llupi, Mirela Naska, Alaksander Rrapi Produttori Producers: Bujar Alimani, Thanos Anastopoulos, Guillaume De Seille Produzione Production: Fantasia Ltd, Arizona Films, 90 Productions World Sales: M-Appeal, Prinzessinnenstrasse 16, Berlin, tel: , fax: , 27

16 ALBANIA, GRECIA, FRANCIA :: SINOSSI Questa è la storia di un uomo e di una donna che vivono in Albania. I partner di entrambi si trovano in prigione, ma una riforma del sistema penale permette alle coppie di vedersi una volta al mese per avere un rapporto sessuale. Tra i due, che si incontrano per caso in carcere e nasce una tenera storia d amore, che sembra però destinata a finire quando i rispettivi compagni vengono liberati grazie a un amnistia. :: NOTA DI REGIA Elsa e Spetim hanno una storia come molti che ho conosciuto nel mio paese natale. Entrambi hanno più di una ragione per non stare insieme e contemporaneamente tutte le ragioni per fare il contrario. La donna cerca di rivitalizzarsi attraverso questo amore e l uomo di scoprire la sua parte perduta. Cercano emozioni vere in una vita piatta che li sta strozzando. La vecchia Albania è in conflitto con la nuova. La moralità è in conflitto con la passione e il prezzo da pagare è alto. Tutto ciò si svolge in un Albania che cerca di trovare la sua identità sulla strada verso l Europa. :: SYNOPSIS A man and a woman in Albania. Their two partners are both in custody but reforms in the penal system allow married couples to meet once a month for sexual contact. The two meet by chance in the prison and start a tender love affair that looks set to end when their partners are freed in an amnesty. :: DIRECTOR STATEMENT Elsa and Spetim embody the stories of many people I have met in my homeland. Both of them have every reason to not be together and simultaneously all the right reasons to be together. The woman tries to revitalize herself through this love and the man to discover his lost self. They are searching for clear drops in a muddy life that s choking them. The old Albania is in conflict with the new. Morality struggles with passion and there s a high price to pay. All this takes place in Albania, which is trying to find its own identity on the road to Europe. ALBANIA, GRECIA, FRANCIA :: IL REGISTA BUJAR ALIMANI Nato il 27 Gennaio 1969 a Patos, Albania. Ha studiato pittura e regia all Accademia delle Belle Arti di Tirana. Nel 1992 emigra in Grecia, dove lavora come aiuto regista in diversi film greci, ha diretto il suo primo corto. Amnistia è il suo primo lungometraggio. :: THE DIRECTOR BUJAR ALIMANI He was born on January 27, 1969 in Patos, Albania. He studied painting and stage directing at the Academy of Fine Arts in Tirana. In 1992 he immigrated to Greece, where he worked as an assistant director on several Greek films. In 2002, he directed his first short film. Amnistia is his debut feature film. :: FILMOGRAFIA / FILMOGRAPHY 2002 To Katoi (corto) 2006 Ygraerio (Gas, corto) 2007 Bussula (The compass, corto) 2011 Amnistia (Amnesty) :: FESTIVAL 2011 Berlinale - Forum 28 29

17 :: FILM IN CONCORSO: OLANDA BROWNIAN MOVEMENT mm - colore Regia Direction: Nanouk Leopold Sceneggiatura Screenplay: Nanouk Leopold Cinematografia Cinematography: Frank van den Eeden Montaggio Editing: Katharina Wartena Scenografia Set design: Elsje de Bruin Musica Music: Harry de Wit Costumi Costumes: Ulrike Scharfschwerdt Interpreti Cast: Sandra Hüller, Dragan Bakema, Sabine Timoteo, Ryan Brodie, Frieda Pittors Produttore Producer: Stienette Bosklopper, Herbert Schwering, Ellen de Waele Produzione Production: Circe Films, Serendipity Films 31

18 OLANDA :: SINOSSI Il Brownian movement (Moto Browniano) è quell inspiegabile movimento disordinato a sciame di quelle particelle invisibili presenti in fluidi o sospensioni fluide. Nanouk Leopold usa questo fenomeno come fonte d ispirazione per la protagonista Charlotte, medico, sposata e mossa da desideri sessuali eccentrici sotto la superficie della sua vita armoniosa e borghese. All ospedale dove lavora, Charlotte seleziona attentamente pazienti di sesso maschile per far sesso in un appartamento che ha affittato in città. I momenti segreti che trascorre con una vasta gamma di uomini, corpulenti, pelosi, anziani danno a Charlotte una soddisfazione che non trova nel suo matrimonio con Max. Quando Max scopre tutto questo, la loro relazione va in crisi, e i due cercano disperatamente di salvarla. :: SYNOPSIS Brownian movement is the inexplicable, swarming motion a speck of dust makes, when pushed about by the (invisible) molecules of the fluid it is floating upon. Nanouk Leopold used this phenomenon as a source for her main character Charlotte, a medical doctor and married woman, who is moved by erratical desires under the surface of her harmonious, middle class life. At the hospital where she works, Charlotte carefully selects male patients to have sex with in an appartment she has rented in town. The secret moments she spends with a variety of men - corpulent, hairy, elderly - give Charlotte a fulfilment she cannot find in her one-child marriage with Max. When Max finds out what Charlotte has been up to, their marriage breaks down. Charlotte and Max desperately try to save their relationship. OLANDA :: NOTA DI REGIA ( ) Robert Brown scoprì che i movimenti irregolari si basano su una piccola collisione con gli atomi che sono in un liquido o in un gas. Nel film, esploro come a volte la tua vita prenda un altra piega ed anche se non riesci a vederla c è sempre una ragione per un cambio di direzione ( ) All inizio, avevo scritto più dialoghi ma ne ho cancellati molti durante le riprese. Abbiamo scoperto che c erano molte cose superflue ( ) Per me le locations sono la parte più importante del film. Non avrei potuto fare il film se non avessi avuto la stanza giusta per la scena iniziale, ho cercato di creare le emozioni attraverso un certo ambiente, potrebbe sembrare strano ma il volto è l ultima cosa che vorrei usare per creare emozione. :: DIRECTOR STATEMENT (...) Robert Brown discovered the irregular movements are based on little collisions with the atoms that are in the liquid or gas. In the film I explore how sometimes your lifes takes another turn, and even though you can t see it there is the reason for this change of direction. (...) In the beginning, I wrote more dialogue but cut quite a bit out during the rehearsals. We found there was a lot we didn t need. (...) Locations for me are the most important part of the film. I couldn t make the film unless I had the right room for the opening scenes, I try to create emotions by creating a certain environment, it may sound strange but the face is the last thing I want to use to create an emotion. :: LA REGISTA NANOUK LEOPOLD Nanouk Leopold (1968) ha studiato Arti Visive all Accademia di Rotterdam e presso la Dutch Film & Television Academy ad Amsterdam. Il suo film di debutto Îles flottantes è stato selezionato nel 2005 per la Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes ed è stato inoltre selezionato per altri Festival internazionali come Pusan, Edinburgo, Chicago, Melbourne, Brussels e Il Cairo. Ha vinto il Golden Calf come Miglior Regista e il Premio dei Critici Cinematografici Olandesi come Miglior Film Olandese dell anno. Wolfsbergen è stato premiato nel 2007 durante il Forum di Berlino ricevendo la menzione speciale del Caligari Film Prize al Festival di Berlino ed ha vinto due vitelli d oro al Festival Del Film Olandese ed è stato selezionato per i Festival di Toronto, Pusan, Sydney, Melbourne, Copenhagen, Londra, Durban e Göteborg. Brownian movement è il quarto film di Nanouk Leopold. :: THE DIRECTOR NANOUK LEOPOLD Nanouk Leopold (1968) studied at the Visual Arts Academy in Rotterdam and at the Dutch Film & Television Academy in Amsterdam. Her feature film debut Îles flottantes was selected for the Tiger Award Competition at the International FF Rotterdam Leopold s second feature Guernsey was selected in 2005 for the Quinzaine des Réalisateurs of the Cannes Festival and was also selected for international festivals such as Pusan, Edinburgh, Chicago, Melbourne, Brussels and Cairo. It won the Golden Calf for Best Director and the Dutch Film Critics Award for Best Dutch Film of the Year. Wolfsbergen premiered in 2007 as part of the Forum in Berlin received the Special mention Caligari Film Prize at the Berlin Film Festival and won two Golden Calves at the Netherlands Film Festival. It was selected for festivals of Toronto, Pusan, Sydney, Melbourne, Copenhagen, London, Durban and Göteborg amongst many others. Brownian movement is Nanouk Leopold s fourth feature film. :: FILMOGRAFIA / FILMOGRAPHY 1997 Marseille1-2 (corto) 1998 Weekend (corto) 1999 Max Lupa (TV) 2001 Îles flottantes 2005 Guernsey 2007 Wolfsbergen 2010 Brownian Movement :: FESTIVAL 2010 Toronto IFF 2011 Berlinale: Forum 32 33

19 :: FILM IN CONCORSO: POLONIA ERRATUM mm colore - 90 Regia Direction: Marek Lechki Sceneggiatura Screenplay: Marek Lechki Fotografia Photography: Przemysław Kamiński Montaggio Editing: Robert Mańkowski Scenografia Set design: Barbara Komosińska Musica Originale Original Music: Bartek Straburzyński Costumi Costumes: Anna Weber Interpreti Cast: Tomasz Kot, Ryszard Kotys, Tomasz Radawiec, Janusz Michałowski Produttore Producer: Marek Lechki Produzione Production: Harmony Film Production Lechki Marek, Uskorz Maly 6a, Wolow, Poland, cell: , in cooproduciton with Heliograf Sp. Z O.O., Voiceland Sp. Z O.O. 35

20 POLONIA :: SINOSSI Michal, 34 anni, conduce una vita tranquilla e serena con moglie e figlio, un appartamento spazioso e un lavoro in un ufficio contabile. Inaspettatamente, appena prima della comunione del figlio, Michal viene inviato dal suo capo nella sua città natale per ritirare una macchina importata dagli USA. Ci va controvoglia, sperando che l affare sia concluso velocemente. Michal recupera la macchina e decide di andare a trovare il padre con il quale non è in buoni rapporti da anni e per volontà della moglie, lo invita alla comunione del figlio. Il padre rifiuta e la conversazione termina in una diatriba. Dopo questa visita, un triste Michal si mette in macchina, e il programma di un veloce ritorno deve essere modificato. Viene coinvolto in un incidente in macchina ed è costretto a rimanere in città due giorni in più. Mentre percorre le strade della città, incontra gente con cui era intimo, ma che ha lasciato diversi anni fa; visita luoghi familiari, che erano così importanti nel suo passato. Qualcosa si sveglia dentro di sé durante il viaggio; qualcosa che aveva dimenticato. Cerca di sconfiggerla. Un banale viaggio si tramuta in un percorso emozionale verso una vita che non ricorda più. :: SYNOPSIS Michal, aged 34, is leading a prosperous, well-rounded life with his wife and son, a nice apartment, and a job in a large accounting office. Unexpectedly, just before his son s first communion, Michal is sent by his employer to his home town to pick up a car imported from the USA. He goes reluctantly, hoping the business is carried out quickly. Michal picks up the car, but before leaving town he visits his father, with whom he s been in bitter conflict for years. At his wife s request, he invites his father to their son s first communion. The father rejects the invitation and the conversation ends in a quarrel. After this visit, an upset Michal gets into the car. His plans of a quick return are thwarted on the spot, however. Things take a different turn. There is a car accident and Michal has to stay in town a couple of days longer. He has to wait. As he walks through the city streets, he encounters people he used to be close with, but who he left several years ago; he visits familiar places, so important for him in the past. Something awakens inside him during this trip; something he had long forgotten about. He tries to fight it. A banal trip turns into an emotional journey towards a life he no longer remembered. POLONIA :: NOTA DI REGIA Uno dei pensieri durante la scrittura della sceneggiatura di Erratum stava confermando l a volte poco noto fenomeno di abbandono dell ambiente che ci ha formato, responsabile della nostra rapacità, intransigenza, ma anche per la grande sensibilità e per la magica percezione della realtà per avere maggiore lusso ricchezza e agio. Erratum è anche una storia umana e famigliare sull amore, l amicizia sul non essere più ribelli e superare le debolezze. Anche se il film alimenta domande difficili e dolorose, contiene humour e luce, piacevole da guardare. :: DIRECTOR STATEMENT One of the thoughts from the early work on the script of Erratum was ascertaining the sometimes hardly noticeable phenomenon of abandoning that self particle that once shaped us, which is responsible for our rapacity, intransigence, but also for great sensitivity, for the direct, almost magical perception of reality, in order to gain more luxury, comfort and convenience. Erratum is also a story about very humanlike familiar issues, about love and friendship, about not being a rebel anymore, about overcoming weaknesses. Although the film raises difficult and sometimes painful questions, there is a lot of good humour and lightness. It is a film that is enjoyable to watch. :: IL REGISTA MAREK LECHKI Sceneggiatore, regista, produttore. Nato nel Laureato in Radio e Televisione all Università di Silesia a Katowice (indirizzo regia). Premiato per corti e documentari in Festival di cinema indipendente. Il suo medio metraggio My Town (2002), prodotto da TVP (Polish Television) per la serie Generation 2000 è stato premiato durante i più importanti festival polacchi: a Gdynia (Premio Speciale della Giuria, Miglior Sceneggiatura), Koszalin (Miglior Sceneggiatura), Łagów (Miglior Film per la TV), Cracovia (Drago d Argento per il Miglior Film), il premio Wojciech J.2003 ed è stato presentato nei maggiori festival internazionali, incluso Karlovy Vary IFF, Toronto IFF, Palm Springs IFF, Paris IFF, etc. Per produrre Erratum il suo primo lungometraggio - ha fondato una casa di produzione dal nome Harmony Film Production. :: THE DIRECTOR MAREK LECHKI Scriptwriter, director, producer. Born in Graduate of the Radio and Television University of Silesia in Katowice (directing department). Awarded for short films and documentaries at independent film festivals. His medium length film My Town (2002), produced by TVP (Polish Television) in the series Generation 2000 was awarded at the most important Polish festivals: in Gdynia (Special Jury Prize, Best Screenplay Prize), Koszalin (Best Screenplay Prize), Łagów (Best TV Film), Cracow (Silver Dragon for the best feature film), the Wojciech J.Has Award 2003 and was presented at major international festivals, including Karlovy Vary IFF, Toronto IFF, Palm Springs IFF, Paris IFF, etc. To produce Erratum - his full length feature debut - he established a production company called Harmony Film Production Lechki Marek. :: FILMOGRAFIA / FILMOGRAPHY 2002 The Astronomer (corto) 2002 My town (medio) 2010 Erratum :: FESTIVAL e PREMI FESTIVAL and AWARDS 2010 Warsaw Film Festival - Competition 1-2: Winner 2010 Pusan IFF - Flash Forward Section: Special Mention of the Jury 2010 Chicago IFF - New Directors Competition: Gold Plaque 2010 Thessaloniki IFF - International Competition: Best Screenplay Award 2010 Gdynia Polish FF: Best Directing Debut 2010, Critics Award For Best Movie, Award of Association of Foreign Organizers of Polish FF 2010 Young And Cinema Debut FF In Koszalin: Critics Award for Best Movie 36 37

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO Classe V F Liceo Internazionale Spagnolo Discipline: Francese/Inglese, Filosofia, Matematica, Scienze, Storia dell'arte Data 12 dicembre 2013 Tipologia A Durata ore

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA RELIGIONE 9788839302229 MARINONI GIANMARIO / CASSINOTTI DOMANDA DELL'UOMO (LA) - VOLUME UNICO - EDIZIONE AZZURRA / CORSO DI RELIGIONE

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO III

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO III DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO III BANDO PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTI E PREMI PER LA DIVULGAZIONE DEL LIBRO ITALIANO E PER LA TRADUZIONE DI OPERE LETTERARIE E SCIENTIFICHE,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli