Combinatore telefonico PN SMS. Manuale di installazione ed uso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Combinatore telefonico PN SMS. Manuale di installazione ed uso"

Transcript

1 Combinatore telefonico PN SMS Manuale di installazione ed uso Rev. 02/2008

2 Avvertenze d'uso! La tensione elettrica può causare folgorazione ed ustioni. Prima di eseguire qualsiasi lavoro sui collegamenti occorre togliere tensione. La non osservanza delle misure di sicurezza può causare la morte o gravi lesioni alle persone e ingenti danni materiali. Questa apparecchiatura deve essere installata esclusivamente da personale qualificato adeguatamente addestrato. Conservare le presenti note ed il manuale d'uso. Prima di procedere all'utilizzo dell'apparecchiatura, accertarsi di aver correttamente eseguito le operazioni di installazione indicate nel manuale d'uso. Prima di procedere all'utilizzo dell'apparecchiatura, accertarsi che l'impianto elettrico sia munito dei dispositivi prescritti per le protezioni contro i contatti diretti e indiretti e dalle sovracorrenti realizzato da un installatore qualificato in conformità alle Norme Tecniche del CEI applicabili. L'apparecchiatura deve essere utilizzata esclusivamente in connessione con apparecchiature e componenti esterni conformi alle relative Norme di prodotto. L'apparecchio non è utilizzabile per realizzare funzioni di sicurezza e di anti infortunistica e non è adatto per installazioni in ambienti con pericolo di esplosione. Il servizio SMS è un sistema di comunicazione soggetto a ritardi nelle consegne da parte dei gestori e senza alcuna garanzia di arrivo a destinazione. Sinthesi quindi non si assume quindi alcuna responsabilità sul mancato funzionamento del dispositivo dovuto a carenze di tale servizio. Per quanto attiene la responsabilità di prodotto, Sinthesi srl risponde esclusivamente nell'ipotesi in cui le riparazioni siano state effettuate da tecnici del Centro Assistenza o da persone/società da essa espressamente autorizzate relativamente al solo caso in cui l'apparecchio sia connesso ad un impianto elettrico realizzato in conformità alla Norme Tecniche del CEI in vigore e sia utilizzato in conformità con le istruzioni d'uso da parte di personale qualificato. Sinthesi srl si ritiene sollevata da qualsiasi responsabilità in caso di utilizzo non conforme dell'apparecchio. pag. 02

3 INDICE 1. Introduzione pag Descrizione hardware pag Collegamenti pag Configurazioni disponibili pag Altre funzionalità pag Comandi SMS disponibili pag Comandi di configurazione pag Comandi di interrogazione pag Comandi di attuazione pag. 15 pag. 03

4 1.0 - INTRODUZIONE Il combinatore PN SMS offre la possibilità, al verificarsi di determinati eventi, di inviare SMS programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite con comandi SMS. Inoltre la funzione CLIP permette di attivare un'uscita al riconoscimento di un numero chiamante presente in rubrica. La semplicità di programmazione e di utilizzo del dispositivo ne fanno un prodotto indispensabile in tutti i contesti dove l'utente desideri un controllo e una gestione remota del proprio sistema DESCRIZIONE HARDWARE Il combinatore PN SMS viene alimentato con una tensione da 12 a 24Vdc. Dispone di 4 ingressi riferiti alla tensione di alimentazione e di due uscite a relé con scambio. Sul frontale del modulo sono presenti i LED di stato degli ingressi (gialli), delle uscite (rossi), della connessione GSM (rosso) e dello stato del modulo (verde) ed un pulsante per il riavvio o la reinizializzazione del modulo. Significato dei LED: - Ingressi e uscite: se il LED è acceso l'ingresso o l'uscita corrispondente è attiva. - GSM: se lampeggia il modulo è connesso alla rete GSM. - PWR: se lampeggia lentamente il modulo è in fase di avvio o allarme inserito se lampeggia velocemente per 10 volte il modulo è in fase di riavvio se lampeggia per 3 secondi lentamente il modulo è in fase di re inizializzazione se è acceso fisso il modulo è operativo se è spento il modulo non è alimentato o è guasto Tasto di reset: Se premuto per meno di 10 secondi: riavvia il modulo Se premuto per un tempo maggiore di 10 secondi reinizializza le impostazioni alle condizioni di fabbrica e riavvia il modulo COLLEGAMENTI Prima di alimentare il combinatore effettuare tutti i collegamenti ed inserire la SIM. Se si inserisce la SIM con il combinatore acceso, premere il tasto reset o disalimentare e rialimentare il modulo per effettuarne il riavvio. Gli ingressi da 1 a 4 inviano un messaggio con un testo prememorizzato quando vengono chiusi; se il modulo è configurato per funzionare come centralina di allarme il modulo oltre ad inviare un SMS attiva l'uscita numero 2 per un tempo configurabile (funzione sirena). L'uscita 1 può essere attivata o disattivata remotamente in modalità bistabile o impulsiva dall'utente mediante l'invio di un SMS. Il tempo dell'uscita impulsiva è quello specificato nell'sms di comando. In alternativa questa uscita può gestire un comando di riscaldamento seguendo una temperatura impostata. L'uscita 2 viene utilizzata per la funzione CLIP: quando viene riconosciuta la chiamata da un numero presente in rubrica, il relé viene attivato per un tempo specificabile tramite il comando di impostazione!c (default 30 secondi). pag. 04

5 +24/GND I1 I2 I3 I4 NTC NC/NA/C1 NC/NA/C2 Descrizione Alimentazione +12/24Vdc Ingresso 1 Ingresso 2 Ingresso 3 Ingresso 4 Ingresso analogico per sonda temperatura PN NTC (fornita a parte) Uscita 1 / Funzione speciale termostato Uscita 2 / Funzione speciale allarme / CLIP Caratteristiche Tecniche Tensione di alimentazione 12/24Vcc ± 20% Assorbimento Min. 10mA - Max. 600mA Portata contatti relè Max 24 Vac su carico resistivo Tensione segnali di ingresso Riferita alla tensione di alimentazione Condizioni ambientali C, % U.R. di funzionamento Senza condensa Condizioni ambientali C, % U.R. di immagazzinamento Senza condensa Montaggio Guida DIN standard EN50022 Dimensioni modulari 3 m Grado di protezione IP20 Schema di cablaggio pag. 05

6 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DELLA SIM CARD NOTA BENE: assicurarsi che la SIM abbia credito residuo (se di tipo ricaricabile), che sia abilitata ai servizi di invio e ricezione degli SMS, che il numero del centro servizi sia impostato correttamente e che non sia attiva la richiesta PIN. Per controllare che tutti questi requisiti siano verificati, prima di procedere provare ad utilizzare la SIM per inviare un SMS da un normale cellulare. 1. Lo slot per l inserimento della SIM card si trova sul lato superiore del modulo 2. Inserire la SIM card nell apposito slot e spingere fino ad aggancio avvenuto. pag. 06

7 4.0 - CONFIGURAZIONI Il combinatore dispone di 4 ingressi che attivano la trasmissione di 4 diversi SMS al numero master memorizzato nel modulo. Il numero master è il numero di cellulare memorizzato nella prima posizione della rubrica. I testi dei 4 SMS possono essere riprogrammati dall'utente master mediante un apposito comando di configurazione. Il combinatore dispone anche di due uscite comandabili. Entrambe le uscite sono attivabili, se non configurate come funzioni speciali, tramite comando via SMS; la seconda uscita può essere attivata a tempo mediante la funzione CLIP, ossia tramite uno squillo. La sonda di temperatura (cod. PN NTC) consente di utilizzare il PN SMS come termostato. Il combinatore può essere inoltre utilizzato anche come mini centrale di allarme. Entrambe queste funzioni speciali necessitano di essere abilitate tramite opportuno comando di configurazione prima di essere attive ALTRE FUNZIONALITA E' previsto il collegamento di una sonda temperatura, mediante la quale il combinatore è in grado di gestire un'attivazione remota di un impianto di riscaldamento e mantenere una temperatura preimpostata o definita dall'utente (utilizzo ideale per accensioni remote di seconde case). La stessa sonda può essere utilizzata nell'ambito di un sistema domotico per la regolazione della temperatura ambiente. Lo stato della connessione con la rete GSM viene indicato dal LED GSM. Se lampeggia velocemente (periodo 1 secondo) significa che il combinatore non aggancia il ponte, il segnale manca o la SIM ha il codice di blocco. Se lampeggia lentamente (2 secondi spento 1 acceso) significa che il modulo si è correttamente registrato sul ponte GSM. Il LED rimane acceso fisso quando sta ricevendo una chiamata. Quando è abilitata ed inserita la funzione allarme il LED PWR lampeggia lentamente. pag. 07

8 6.0 - COMANDI SMS DISPONIBILI COMANDI DI CONFIGURAZIONE Sono i comandi utilizzati per configurare il combinatore telefonico via SMS. Questi comandi possono essere inviati da qualsiasi numero di cellulare se non è ancora stato definito un numero master. Dal momento in cui viene memorizzato un numero nella prima posizione della rubrica (numero master) i comandi sono accettati solo se ricevuti da quel numero.!t <nn> spazio <numero> spazio <R> Memorizzazione numero telefonico (necessario il prefisso internazionale +39) nella posizione <nn> (massimo 8 posizioni). Questo comando è accettato da qualsiasi numero se usato per memorizzare una posizione VUOTA della rubrica. Il carattere R (preceduto da uno spazio) dopo il numero è un campo opzionale usato per indicare che si desidera che i messaggi di allarme vengano inviati anche a tale numero. In mancanza di questa impostazione i messaggi vengono inviati al solo numero master.!t <nn> spazio - Elimina il numero telefonico della posizione <nn>.!m<n> spazio <testo> Memorizza testo messaggio SMS associato all'ingresso <n> specificato (lunghezza massima del messaggio: 64 caratteri).!g<gradi> Imposta temperatura di default per funzione termostato (ma senza attivare la funzione termostato). Note: Dalla ver 2.0 è possibile specificare un setpoint con i decimali utilizzando il punto '.' come separatore decimale. (Es.:!G21.4 imposta un setpoint di default pari a 21.4 C).!F Ripristino parametri di default.!a<allarme> Abilitazione funzione centrale di allarme. 0: disabilitata 1: totale 2: parziale Default: disabilitata!e<stagione> Imposta stagione per modalità termostato. 0: Inverno 1: estate Default: Inverno pag. 08

9 !C<tempo> Imposta tempo di attivazione, espresso in secondi, per uscita 2 con funzione CLIP. Range: secondi Default: 30 s!l<tempo> Imposta tempo di attivazione, espresso in secondi, per uscita 2 con funzione allarme. Range: secondi Default: 120 s!o<gradi> Imposta offset da sommare a temperatura misurata. Note: è possibile impostare valori positivi e negativi. Default: 0!H<gradi> Imposta isteresi per regolazione temperatura. Range: C Default: 0.3 C!P<n> spazio <modalità> Imposta polarità dell'ingresso <n> specificato. Range: - ingresso: modalità: A: normalmente aperto C: normalmente chiuso Default: A!B<tempo> Imposta tempo di filtraggio software, espresso in millisecondi, per gli ingressi. Range: millisecondi Default: 40 ms!x Riavvia modulo.!r<abilita> Abilita invio di SMS comando ricevuto su tutti quei comandi che non prevedono già un invio di SMS durante l'esecuzione del comando stesso. Range: 0 (Disabilita); 1 (Abilita) Default: 1 Note: Se l'opzione è abilitata, ad ogni avvio del modulo viene inviato verso l'utente master un messaggio di stato. pag. 09

10 COMANDI DI INTERROGAZIONE Sono i comandi utilizzati dall'utente per richiedere gli stati del combinatore, degli ingressi e delle uscite.?s Richiede invio messaggio di stato. Formato messaggio: PNSms Nome prodotto I1: 0, I2: 0, I3: 0, I4:1 Stato ingressi O1: 1, O2: 0 Stato uscite Tamb: 20.9, Timp: 22.0 Temperatura ambiente e setpoint Allarme: attivato parziale - normale Modalità e stato funzione di allarme Termo: no stag: inv Stato funzione termostato e stagione impostata GSM: 4/5 Qualità del segnale GSM Conferma: si Stato abilitazione invio SMS conferma Ver.: 2.0 Revisione software?c Richiede invio messaggio di stato configurazione avanzata. Se il numero master è stato definito il comando è accettato solo da tale numero. Esempio messaggio: PNSms Nome prodotto Talm: 120 Tempo accensione uscita 2 in allarme Tclip: 30 Tempo accensione uscita 2 con clip F: 40 Filtro ingressi Im 1..4: A-A-A-C Modalità ingressi Ofs: 0.0, Ist: 0.3 Offset e isteresi per funzione termo IMEI: IMEI engine GSM GSM FW: Revisione software engine GSM Ver.: 2.0 Revisione software?p Richiede invio messaggio con lista numeri abilitati. Se il numero master è stato definito il comando è accettato solo da tale numero. Esempio messaggio: PNSms Nome prodotto Rubrica: T1: Numero master T2: Numero abilitato T3: Nessun numero specificato T4: Nessun numero specificato T5: Nessun numero specificato T6: Nessun numero specificato T7: Nessun numero specificato T8: Nessun numero specificato pag. 10

11 COMANDI DI ATTUAZIONE Sono i comandi utilizzati dall'utente per compiere attivazioni e disattivazioni. A <n> Attivazione uscita <n>. Range: 1..2 D <n> Disattivazione uscita <n>. Range: 1..2 I <n> spazio <tempo> Attivazione impulsiva uscita <n>. Range: 1..2 Range tempo: s G <gradi> Abilita funzione termostato seguendo il setpoint specificato. Note: Dalla ver 2.0 è possibile specificare un setpoint con i decimali utilizzando il punto '.' come separatore decimale. (Es.:!G21.4 imposta un setpoint di default pari a 21.4 C). N <n> Cambia stato in passo-passo sull'uscita <n> specificata. Range: 1..2 V <abilita> Abilita la funzione di allarme. Range: 0 (Disabilita); 1 (Abilita) Note: Questo comando equivale alla funzione di squillo per l'abilitazione e la disabilitazione dell'allarme. Se viene abilitata la funzione di centrale di allarme (!A1 o!a2), per inserirla o disinserirla viene utilizzata la funzione CLIP (riconoscimento del numero chiamante) che in questo caso non potrà essere dedicata all' attivazione del relé 2 a bordo combinatore. In questa configurazione infatti il relé 2 viene utilizzato per comandare una sirena esterna. Il tempo di allarme è configurabile tramite comando!l. Il valore di default è 2 minuti. Per inserire l'allarme chiamare il combinatore da uno dei numeri presenti in memoria. Se l'allarme non è inserito, dopo il primo squillo si inserirà ed il modulo interromperà la chiamata. La disattivazione viene effettuata allo stesso modo, ma occorre attendere il quinto squillo senza riagganciare. Quando il combinatore disinserisce il sistema di allarme, riaggancia automaticamente la telefonata interrompendola e segnalando così all'utente l'avvenuto disinserimento. Una volta configurato il modulo in modalità allarme, ed effettuata l'abilitazione, il LED PWR inizierà a lampeggiare lentamente. pag. 11

12 6.1 - COMANDI DI CONFIGURAZIONE Programmazione numero telefonico (!T<nn> spazio <numero telefonico> spazio <R> ) Questo comando viene utilizzato per memorizzare fino a 8 numeri telefonici in rubrica. Il primo è considerato il numero master. Questo comando può essere inviato solo dal primo numero presente in rubrica. Se non sono presenti numeri in rubrica tutti i numeri vengono accettati come validi per impartire comandi e nessun SMS viene inviato ad eccezione di quello di conferma comando eseguito se abilitato. Ad es. per memorizzare il numero di telefono nella posizione 2 della rubrica attivando l'invio dei messaggi di allarme, occorre inviare il seguente SMS :!T R Lo stesso comando viene utilizzato anche per cancellare numeri memorizzati. Ad es. per rimuovere il numero di telefono dalla posizione 5 della rubrica occorre inviare il seguente comando:!t05 - Programmazione messaggio SMS (!M<n> spazio <testo messaggio>) Questo comando viene utilizzato per memorizzare fino a 4 messaggi SMS ognuno associato ad un ingresso. Il testo di ogni messaggio può essere lungo al massimo 64 caratteri. Questo comando può essere inviato solo dal primo numero presente in rubrica, considerato come master e i messaggi verranno inviati solo al numero master. Ad es. per memorizzare il messaggio Allarme allagamento nella posizione 2, occorre inviare il seguente SMS :!M2 Allarme allagamento Ripristino configurazione di default (!F) Questo comando viene utilizzato per ripristinare i valori di default. Questo comando può essere inviato solo dal primo numero presente in rubrica, considerato come master. Le operazioni che vengono effettuate sono le seguenti : - inizializzazione testi SMS - cancellazione numeri telefonici tranne il numero master - annullamento stato funzionalità allarme - stato allarme disinserito - impostazione polarità ingressi come N.A. - reset a valori di fabbrica di tutte le impostazioni (vedi descrizione comandi per valori di default) Ad es. per impostare la configurazione di fabbrica, occorre inviare il seguente SMS :!F pag. 12

13 Programmazione soglia temperatura di default (!G<nn>) Questo comando viene utilizzato per impostare la soglia di temperatura prefissata. Questa soglia verrà utilizzata come riferimento quando l'utente impartirà il comando G senza farlo seguire dal valore in gradi. Questo comando può essere inviato solo dal primo numero presente in rubrica, considerato come master. Ad es. per memorizzare la soglia di 18 gradi, occorre inviare il seguente SMS:!G18 Attivazione funzione centrale di allarme (!A) Questo comando viene utilizzato per attivare la funzione di centrale di allarme in modalità totale (!A1) o parziale (!A2). In condizione di funzionamento normale (funzione centrale di allarme disattivata), all attivazione di un ingresso segue sempre l invio del corrispondente messaggio SMS al numero master. Con la funzione di allarme attivata, invece, gli ingressi a bordo combinatore generano l invio di SMS solo se la centrale è stata inserita. In particolare nel caso di attivazione totale (!A1), tutti gli ingressi mandano un SMS se attivati con la centrale inserita (non inviano nulla se attivati con la centrale disinserita). Nel caso di attivazione parziale invece solo gli ingressi 3 e 4 sono condizionati allo stato di inserimento della centrale, mentre i primi due ingressi restano sempre operativi e possono quindi essere utilizzati per inviare allarmi tecnologici come allagamento, incendio, gas. Con funzione allarme attivata e centrale inserita, l uscita 2 viene utilizzata per comandare una sirena esterna che suonerà per 2 minuti in caso di allarme. La sirena può essere spenta anzitempo o disattivando la funzione allarme (!A0) oppure inviando al combinatore il comando D2 (spegnimento uscita 2 del combinatore) oppure disinserendo la centrale. Ad es. per attivare la funzione di allarme totale, occorre inviare il seguente SMS :!A1 Per inserire l allarme chiamare il combinatore e attendere il riaggancio automatico del modulo dopo il primo squillo. Da questo momento la centrale è inserita. Per disinserire l allarme, chiamare il combinatore e attendere che, dopo il quinto squillo, il combinatore riagganci automaticamente la linea segnalando che la centrale è stata disinserita. Per ripristinare il normale funzionamento del dispositivo, disattivando la funzione centrale di allarme, occorre inviare il seguente comando :!A0 NOTA: quando è attiva la modalità allarme, la funzione CLIP (attivazione uscita in seguito a riconoscimento di un numero presente in rubrica, senza scatto alla risposta) non è attiva. pag. 13

14 6.2 - COMANDI DI INTERROGAZIONE Interrogazione stato combinatore (?S) Il comando viene utilizzato per richiedere al combinatore lo stato degli ingressi, delle uscite, del livello di campo GSM, della temperatura ambiente, dello stato della funzione allarme. Questo comando può essere inviato da qualsiasi numero presente in rubrica. Ad es. per richiedere lo stato del combinatore occorre digitare il seguente SMS :?S Vedi descrizione comando per informazioni dettagliate sull SMS di risposta. Interrogazione stato ingressi (?I<n>) Questo comando viene utilizzato per richiedere lo stato di uno specifico ingresso. Questo comando può essere inviato da qualsiasi numero presente in rubrica. Per interrogare gli ingressi a bordo del combinatore inviare il comando SMS indicando gli indirizzi rispettivamente 1, 2, 3, 4. Ad es. per richiedere lo stato dell'ingresso 2 occorre digitare il seguente SMS :?I2 il combinatore risponde con lo stato : per indicare che l'ingresso 2 è attivo. I2:1 Interrogazione stato uscite (?O<n>) Questo comando viene utilizzato per richiedere lo stato di una specifica uscita. Questo comando può essere inviato da qualsiasi numero presente in rubrica. Per interrogare l'uscita 1 a bordo del combinatore inviare il comando SMS indicando il valore 1, per l'uscita 2 indicare 2. Ad es. per richiedere lo stato dell'uscita 2 occorre digitare il seguente SMS :?O2 il combinatore risponde con lo stato : per indicare che l'uscita 2 è chiusa. O2:1 pag. 14

15 6.3 - COMANDI DI ATTUAZIONE Attivazione uscite (A<n>) Questo comando viene utilizzato per attivare una specifica uscita. Le due uscite a bordo del combinatore hanno indirizzo 1 e 2. Se non viene indicata nessuna uscita, verrà attivata l'uscita 1 a bordo del combinatore. Per attivare l'uscita 1 a bordo del combinatore inviare il comando SMS indicando il valore 1, per l'uscita 2 indicare 2. Questo comando può essere inviato da qualsiasi numero presente in rubrica. Ad es. per inviare un comando di attivazione dell'uscita 2 del combinatore occorre digitare il seguente SMS: A2 Disattivazione uscite (D<n>) Questo comando viene utilizzato per disattivare una specifica uscita. Le due uscite a bordo del combinatore hanno indirizzo 1 e 2. Se non viene indicata nessuna uscita, verrà disattivata l'uscita 1 a bordo del combinatore. Quando viene disattivata l'uscita 1 del combinatore, se era attivo il funzionamento termostato, questo viene disabilitato. Per disattivare l'uscita 1 a bordo del combinatore inviare il comando SMS indicando il valore 1, per disattivare la 2 indicare 2. Questo comando può essere inviato da qualsiasi numero presente in rubrica. Ad es. per inviare un comando di disattivazione dell'uscita 1, occorre digitare il seguente SMS: D1 Attivazione impulsiva uscite (I<n> spazio <tempo>) Questo comando viene utilizzato per attivare una specifica uscita in modalità impulsiva per un tempo determinato espresso in secondi. Le due uscite a bordo del combinatore hanno indirizzo 1 e 2. Questo comando può essere inviato da qualsiasi numero presente in rubrica. Il tempo massimo di attivazione di una uscita è 600 secondi (10 minuti). Ad es. per inviare un comando di attivazione impulsiva dell'uscita 2 per 15 secondi occorre digitare il seguente SMS: I2 15 Se l'uscita 1 è configurata con la funzione speciale termostato questo comando non ha effetto, può essere altresì inviato verso l'uscita 2, anche se impostata con la funzione speciale di allarme in modo tale da potere fa suonare la sirena anche senza intrusione (funzione dissuasiva). Attivazione con mantenimento temperatura (G<nn>) Questo comando viene utilizzato per abilitare l'uscita 1 del combinatore a funzionare come termostato facendole seguire la temperatura preimpostata con il comando!g o quella indicata nel comando (<nn>). Questo comando può essere inviato da qualsiasi numero presente in rubrica. Per disattivare l'uscita 1 del combinatore e interrompere il funzionamento termostato inviare il comando di spegnimento di quell'uscita (D1). Ad es. per inviare un comando all'uscita 1 e farle seguire la lettura di una temperatura di 18,7 gradi occorre digitare il seguente SMS: G18.7 pag. 15

16 Tutti i diritti sono riservati. Ogni forma di duplicazione, anche parziale, della presente documentazione, deve essere espressamente autorizzata da Sinthesi srl. si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento i dati contenuti nel presente senza alcun preavviso

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE IT MANUALE TECNICO ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE Assistenza tecnica Italia 0346/750090 Commerciale Italia 0346/750091 Technical service abroad Export department (+39) 0346750092

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big MANUALE D USO MODULI PIC-SMS Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big Rev.0807 Pag.1 di 43 www.carrideo.it INDICE 1. I MODULI SMS... 4 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 4 1.2. DETTAGLI SUL MICROCONTROLLORE

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE IL CONCETTO DI M2M ESISTE ED È APPLICATO DA TEMPO I PRIMI SISTEMI DI TELEMETRIA ERANO RISERVATI A POCHI GRANDI SOGGETTI GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE ANYT HIN NE ANYO QUA SI

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9 4832015 FOTOCAMERA GSM Manuale Utente Versione manuale 1.9 4832015 Fotocamera GSM con controllo Remoto Grazie per aver acquistato questo dispositivo. Questa telecamera controllata a distanza, è in grado

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Manuale Tecnico di installazione e programmazione

Manuale Tecnico di installazione e programmazione Manuale Tecnico di installazione e programmazione AVVERTENZE Questo manuale contiene informazioni esclusive appartenenti alla Combivox Srl Unipersonale. I contenuti del manuale non possono essere utilizzati

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

TLZ 20 CONTROLLORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI. ISTRUZIONI PER L'USO Vr. 01 (ITA) - cod.

TLZ 20 CONTROLLORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI. ISTRUZIONI PER L'USO Vr. 01 (ITA) - cod. TLZ 20 CTROLLORE ELETTRICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI ISTRUZII PER L'USO Vr. 0 (ITA) - cod.: ISTR 06280 TECNOLOGIC S.p.A. VIA INDIPENDENZA 6 27029 VIGEVANO (PV) ITALY TEL.: +39 038

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura CON BATTERIA RICARICABILE (cod. ) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore satellitare miniaturizzato. Il dispositivo rileva la propria posizione

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto... 3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale MANUALE UTENTE PowerMaster-10 G2 Sistema di allarme via radio bidirezionale www.visonic.com PowerMaster-10/30 G2 Guida dell'utente 1. Introduzione... 3 Premessa... 3 Panoramica... 3 Caratteristiche del

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

Mobile Locator. Guida rapida

Mobile Locator. Guida rapida Mobile Locator Guida rapida 4 6 7 8 8 8 9 10 10 10 11 11 11 3 Grazie per avere scelto Tracker.com! Qui di seguito troverete le informazioni essenziali per utilizzare il vostro Mobile Locator. Il Mobile

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

BARON Manuale di istruzioni Italian

BARON Manuale di istruzioni Italian BARON Manuale di istruzioni Italian Introduzione: (1). Vista d assieme del telefono 1.1. 1.1 Tasti Tasto Funzione SIM1 /SIM2 Fine / Accensione Tasto OK Tasto di navigazione Tasto opzioni sinistro/destro

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

GM-GSM_ GM-GSM/_-TEMP

GM-GSM_ GM-GSM/_-TEMP MANUALE D USO E MANUTENZIONE DISPOSITIVI SERIE GM GM-GSM_ GM-GSM/_-TEMP MAN_000003_ita_(GM) ED: 4.1 del 01 Settembre 2009 Manuale Valido per Release Software dispositivi da V3.70 SHITEK TECHNOLOGY srl

Dettagli

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ...

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ... Original instructions SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide SIReAC SE... 2 GB... 21 DE... 40 FR... 59 ES... 78 IT... 97 NL... 116 NO... 135 PL... 154 RU... 173 For wiring diagram, please

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN per Expert NANO 2ZN Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie Expert NANO 2ZN Nome documento: MODBUS-RTU_NANO_2ZN_01-12_ITA Software installato: NANO_2ZN.hex

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM

Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM Edizione 1.3 IT Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM Indice Informazioni sulla sicurezza 3 Operazioni preliminari 4 Tasti e componenti 4 Installare la carta SIM e la batteria

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Sostituzione del contatore di energia elettrica

Sostituzione del contatore di energia elettrica Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Sostituzione del contatore di energia elettrica per Vitotwin 300-W, tipo C3HA, C3HB e C3HC e Vitovalor 300-P, tipo C3TA Avvertenze sulla

Dettagli

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985 SECURITY SISTEM SERIE CB 8000 Can-Bus VERSIONI MANUALE Installatore e Utente EASY: EASY PLUS: Centrale di allarme modulare, protezione perimetrica, pulsante Led per pincode, comando indicatori di direzione

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10

Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Introduzione delle nuove banconote Europa da 10 Il 23 settembre sarà introdotta la nuova versione della banconota da 10. CPI ha perciò il piacere di annunciare che i prodotti delle serie MEI Cashflow 2000

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel.:02956821 Fax:0295307006 e-mail: info@fantinicosmi.it suppoto tecnico: supportotecnico@fantinicosmi.it EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli