Comando Generale dell'arma dei Carabinieri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comando Generale dell'arma dei Carabinieri"

Transcript

1 Comando Generale dell'arma dei Carabinieri Uficio Rapporti con la Rappresentanza Militare 4CXr Z/j/,YAN"lm,<,~m"",.l,OI.,<".,.W $.".UI.,"m.I II. N. 120/94 di prot. Roma, 26 novembre 2012 OGGETTO: Punteggi attribuibili nella valutazione dei titoli di merito per l'ammissione al 18" Corso trimestrale, per titoli ed esami, di qualificazione per allievi vicebrigadieri. AL COCER SEZIONE CARABINIERI Come concordato nelle vie brevi, si trasmettono i seguenti documenti: - tabella dei punteggi da attribuire nella valutazione dei titoli di merito per l'ammissione al corso in oggetto, con relativa nota illustrativa; - analoga tabella annessa al bando di concorso del 17" corso trimestrale di qualificazione per vicebrigadieri. ccardo Piermarini)

2 NOTA OGGETTO: Punteggi attribuibili nella valutazione dei titoli di merito per l'ammissione al 18" Corso trimestrale, per titoli ed esami, di qualificazione per allievi vicebrigadieri. Nell' attribuzione dei punteggi ai titoli, rispetto al bando per l'ammissione al 17" corso trimestrale di qualificazione per allievi vicebrigadieri, sono stati introdotti i seguenti elementi di novità, in linea con quanto già previsto nel bando di concorso per il 12" corso di aggiornamento e formazione professionale (concorso a titoli riservato ai soli App. Cc.): - riduzione, in misura percentuale identica (25%) a quella definita per il citato concorso riservato agli App. Cc., del punteggio previsto per le missioni all'estero (da 0,72 a 0,54 punti); - introduzione del punteggio incrementale per lo status di "vittima &l doz~ere", utilizzando quale criterio oggettivo quello della proporzionalità rispetto alla percentuale d'invalidità (punteggio massimo attribuibile 0,28); - aumento del punteggio assegnato per il servizio prestato presso le sedi ordinarie (da 1,l a 1,18 punti). È stato, inoltre, previsto che i titoli attinenti la qualità e la quantità del servizio (anzianità, encomi/elogi, medaglie/diplomi di benemerenza per partecipazione ad operazioni di soccorso e ad operazioni internazionali) vengono valutati solo se conseguiti in qualità di militare dell'arma. Non sono introdotte analoghe previsioni per la documentazione caratteristica in quanto valutata solo in riferimento agli ultimi due anni.

3 PUNTEGGI ATTRIBUIBILI AI TITOLI DI MERITO PER L'AMMISSIONE AL 18" CORSO TRIMESTRALE PER ALLIEVI VICEBRIGADIERI DOCUMENTAZIONE CARATTERISTICA (ULTIMI 2 ANNI) 1 Per ogni giomo valutato eccellente o giudizio equivalente Per ogni giomo valutato superiore alla media o giudizio equivalente PUNTI 0,0033 0,OO 17 l Allegato F Punteggio massimo attribuibile: 2,4 punti. Non saranno presi in considerazione i periodi computabili ai fini della valutazione caratteristica, ai sensi del: - D.Lgs 15 marzo 20 10, n. 66; - D.P.R. 15 marzo 20 10, n.90. TITOLO DI STUDIO IGd NOTE Punteggio massimo attribuibile: Laurea magistrale/laurea di I1 livello o titolo equivalente 1,3 punti. Laureatlaurea di I livello o titolo equivalente Se non riportato nella documentazione matricolare, il Diploma di scuola media superiore di 2" grado (5 anni) titolo di studio sarà ugualmente valutato avendo la domanda di Diploma di scuola media superiore di 2" grado (4 anni) partecipazione al concorso valore di dichiarazione sostitutiva. In caso di possesso di più titoli di studio si terrà conto Diploma di qualifica di 3 ami, solo se rilasciato da 0,488 esclusivamente del titolo che istituti riconosciuti dal Ministero dell'istruzione consente l'attribuzione del I I I 1 punteggio maggiore. PARTECIPAZIONE AD OPERAZIONI INTERNAZIONALI Per ogni mese di servizio effettivamente prestato, in qualiti di militare in servizio nell'ha dei carabinieri, nell'ambito delle operazioni indicate nelle apposite leggi relative alla partecipazione delle forze armate alle operazioni internazionali e nell'accordo per la partecipazione italiana alla Forza ~ultinazionale ed Osservatori (MFO) in Sinai o di soccorso umanitario 0,03 Punteggio massimo attribuibile: 0,54 punti.

4 2 segue allegato F SERVIZIO PRESTATO Per ogni giorno di servizio in sedi ordinarie compreso il periodo prestato presso le scuole quale allievo dell'anna dei carabinieri - punteggio massimo attribuibile: 1,18 punti Per ogni giorno di servizio in sede disagiata - punteggio massimo attribuibile: 2,92 punti. Gli eventuali punti eccedenti detto limite devono essere conteggiati come servizio in sedi ordinarie. Per l'attribuzione del punteggio devono essere presi in considerazione i periodi in cui le sedi di servizio sonolerano considerate disagiate, I I I Punteggio massimo attribuibile: 4,l 1 I Nel conteggio -- sarà incluso anche il periodo da allievo, mentre saranno esclusi i periodi durante i quali gli interessati siano stati giudicati inidonei all'avanzamento, nonché i periodi di detrazione di anzianità subiti per effetto di condanne penali o di sospensione dal servizio per motivi disciplinari, di aspettativa per motivi privati e per congedi per la formazione. Eqq I come da elenco in allegato E 1 - u l COMANDO STAZIONE CARABINIERI RETTO SENZA DEMERITO Per ogni giorno di comando di stazione l Punteggio massimo attribuibile: 0,6 punti. 1 PROMOZIONE STRAORDMARM RICOMPENSE 1 Medaglia d'oro al valor militare I al valore delllesercito, della Marina, dell'aeronautica e dell'arma dei carabinieri Medaglia d'argento al valor militare Medaglia d'argento al valore dell'esercito, della Marina, dell'aeronautica e dell'arma dei carabinieri Medaglia di bronzo al valor militare 1 Medaglia di bronzo al valore dell'esercito, della Marina, delllaeronautica e dell'arma dei carabinieri 1 Medaglia d'oro al valor civile L Medaglia d'argento al valor civile NOTE Punteggio massimo attribuibile: 2,l punti. Se per uno stesso episodio sono state concesse più decorazioni e benemerenze si terrà conto esclusivamente del titolo che consente l'attribuzione del punteggio maggiore. In presenza di più decorazioni al merito per lunga navigazione marittima ed aerea, o di lunga attività di paracadutismo militare viene attribuito il solo punteggio incrementale della decorazione di maggior rilevanza.

5 Medaglia di bronzo al valor civile m 1 Croce al valor militare ~ 1 Croce d'oro al mento deli'esercito / Carabinieri 1 Medaglia d'oro al merito di Manna / aeronautico Croce d'argento al merito delllesercito / Carabinieri 1 Medaglia d'argento al merito di Marina / aeronautico 1 Croce di bronzo al merito dell'esercito / Carabinieri Medaglia di bronzo al mento di Marina / aeronautico 1 Medaglia d'oro al merito civile I Medaglia d'argento al merito civile 2 1 Medaglia di bronzo al mento civile Attestato di pubblica benemerenza al valor civile 1958, n. 13) pubblica benemerenza al merito civile (Legge 20 giugno 1956, n. 658 e Legge 15 febbraio 1965,n.39) 3 segue allegato F m Tra le medaglie commemorative e10 i diplomi di benemerenza per partecipazione ad operazioni di soccorso alle popolazioni colpite da pubbliche calamità vanno ricompresi quelli istituiti e concessi con: - i D.P.C.M. datati 9 dicembre 2008 pubblicati nella gazzetta ufficiale del 10 marzo 2009, n supplemento straordinario e nella gazzetta ufficiale del 30 marzo 2009, n.74; - il D.P.C.M. datato 12 aprile 201 1, pubblicato nella gazzetta ufficiale del 3 1 maggio 201 1, n.125, limitatamente alla partecipazione ad operazioni di soccorso a seguito di eventi calamitosi. Repubblica italiana Ufficiale dell'ordine al merito della Repubblica 1 italiana Cavaliere dell'ordine al merito della Repubblica italiana Decorazione d'onore interforze dello Stato maggiore difesa (art. 98 del regolamento per la disciplina delle uniformi) 0,513 0,35 Medaglia commemorativa e10 diploma di benemerenza per la partecipazione in qualità di militare in servizio nell'ha dei Carabinieri ad operazioni di soccorso alle popolazioni colpite da pubbliche calamità Distintivo d'onore per feriti in servizio Medaglia d'onore per lunga navigazione marittima e per lunga navigazione aerea (20 anni)

6 4 segue allegato F Medaglia d'onore per lunga navigazione (20 ami) (1 5 ami) Medaglia al merito per lunga attività di volo del Medaglia al mento di lunga attività di paracadutismo militare (25 anni) Medaglia al merito di lunga attività di paracadutismo militare (l5 anni) Medaglia al merito di lunga attività di paracadutismo militare (l 0 ami) 0,245 T ENCOMIIELOGI (conseguiti in qualità di militare in servizio nell'ha dei binie") Due o più encomi solemi 1 Encomio soleme 1 Due o più encomi semplici Encomio semplice Due o più elogi rilasciati per iscritto dal Comandante di corpo Elogio rilasciato per iscritto dal Comandante di corpo - N O T E Punteggio massimo attribuibile: 1,s punti. Se per uno stesso episodio sono stati concessi più encomi e elogi si terrà conto esclusivamente del titolo che consente l'attribuzione del punteggio maggiore. l CONOSCENZA DI UNA LINGUA STRANIERA CERTIFICATA SLEE1C.L.E. 1 1 PUNTI I VITTIME DEL DOVERE PUNTI per ogni punto percentuale d'invalidità, fino al 70% 1 L er invalidità superiori al 70% sarà comunque ttribuito il punteggio massimo N O T E Punteggio massimo attribuibile: O,Z8 punti. L'attribuzione del punteggio alle vittime del dovere è da intendersi estesa alle vittime della criminalità organizzata, del terrorismo e ai soggetti ad essi equiparati ai sensi delle norme previste dalle seguenti disposizioni: - art.], c , L.23/12/2005,n.266; - art.1, Legge 20 ottobre 1990, n.302; - art.1, Legge 3 agosto 2004, n.206.

7

8

9

10

VALUTAZIONE TITOLI. Ai titoli posseduti da ciascun candidato non può essere attribuito un punteggio complessivo superiore a 10/20, così suddiviso:

VALUTAZIONE TITOLI. Ai titoli posseduti da ciascun candidato non può essere attribuito un punteggio complessivo superiore a 10/20, così suddiviso: VALUTAZIONE TITOLI I titoli da valutare sono costituiti dagli elementi risultanti dalla documentazione personale di ciascun concorrente, avuto riguardo ai risultati dei corsi di istruzione, al titolo di

Dettagli

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA FOGLIO D ORDINI N. 19

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA FOGLIO D ORDINI N. 19 COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA FOGLIO D ORDINI N. 19 Roma, 10 dicembre 2014 Distribuzione a tutti i comandi dipendenti fino a quelli di Brigata inclusi. N. 19 I Reparto Recadd Concorso, per

Dettagli

OIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE SERVIZIO SOV.TI ASS.TI E AGENT I OIVISIONE 1 A SEZIONE PROGRESSIONE CARRIERA

OIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE SERVIZIO SOV.TI ASS.TI E AGENT I OIVISIONE 1 A SEZIONE PROGRESSIONE CARRIERA M'AlUIAPIC ITJT~PNn,1.1 MOD. 4 P.S.C DlPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA OIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE SERVIZIO SOV.TI ASS.TI E AGENT I OIVISIONE 1 A SEZIONE PROGRESSIONE CARRIERA N.333-0/9807.".

Dettagli

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA FOGLIO D'ORDINI N. 3

COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA FOGLIO D'ORDINI N. 3 COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA FOGLIO D'ORDINI N. 3 Roma, 03 aprile 2015 Diramazione a tutti i comandi dipendenti fino a quelli di Brigata inclusi. N. 3 I Reparto Recadd - Concorso, per titoli

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE Spazio riservato all ufficio PROTOCOLLO IN ARRIVO IN CARTA LIBERA Legge 370/88 DA COMPILARE A MACCHINA O IN STAMPATELLO Al Comune di PERGINE VALSUGANA Sportello Polifunzionale Palazzo ex Filanda - Piazza

Dettagli

G E N. B. C C. ( A ) C A V. U F F. V I O L A D O T T. B A S I L I O

G E N. B. C C. ( A ) C A V. U F F. V I O L A D O T T. B A S I L I O G E N. B. C C. ( A ) C A V. U F F. V I O L A D O T T. B A S I L I O INFORMAZIONI PERSONALI Stato civile: coniugato con prole Nazionalità: italiana Data di nascita: 26.03.1946 Luogo di nascita: Anzio (RM)

Dettagli

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue:

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue: Si raccomanda di riportare in maniera completa e leggibile i dati. Spazio riservato all ufficio concorsi Spazio riservato al Protocollo Generale PROT. N. 3-15/9/17/1/3 (1391) P.G. 19583 MOB_DIR_SOC AL

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO CENTRALE

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO CENTRALE CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO CENTRALE DELIBERA N. 14/08 DEL 29/02/2008 IL CONSIGLIO DIRETTIVO NAZIONALE DELL'ASSOCIAZIONE Riunitosi in Roma presso il Comitato Centrale della Croce Rossa Italiana il giorno

Dettagli

Decreto del Ministro dell interno

Decreto del Ministro dell interno Decreto del Ministro dell interno Regolamento recante Modalità di svolgimento del concorso interno per la promozione alla qualifica di funzionario amministrativo-contabile direttore vicedirigente del Corpo

Dettagli

Istituzione dell'attestazione di pubblica benemerenza del Dipartimento della protezione civile

Istituzione dell'attestazione di pubblica benemerenza del Dipartimento della protezione civile Istituzione dell'attestazione di pubblica benemerenza del Dipartimento della protezione civile Il Presidente del Consiglio dei Ministri Vista la legge 23 agosto 1988, n. 400 recante la disciplina dell'attività

Dettagli

f'/. /. / ///'.../J... ALL'UFFICIO RIJ_L CAPO Dg~P~TIMENTO- U.O.R..l- AitT' {;.( OlA ~~. SEDE

f'/. /. / ///'.../J... ALL'UFFICIO RIJ_L CAPO Dg~P~TIMENTO- U.O.R..l- AitT' {;.( OlA ~~. SEDE . f'/. /. / ///'..../J..../ jh~""~;i"~";:' r~,.,/.. /~~,;~"~".)h,;";,,.;,;,,. /"';~/'/; ;,,,~'f"'j'" (/>"...,,;#,..t;,-,,, "'~ n?/. //-).;,.",,1/,..,;(~.A:N"':"'.n,. Prot. n fii fliliiii' "'Ilfl"~"rflr

Dettagli

CORPO FORESTALE DELLO STATO ISPETTORATO GENERALE IL CAPO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO

CORPO FORESTALE DELLO STATO ISPETTORATO GENERALE IL CAPO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO ~~~~ ~e~ CORPO FORESTALE DELLO STATO ISPETTORATO GENERALE IL CAPO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO BANDO DI CONCORSO INTERNO PER N. 199VICE ISPETTORI VISTO il tèsto unico delle disposizioni concernenti

Dettagli

Legge 07.05.1981, n. 180 (Gazzetta Ufficiale 8 maggio 1981, n. 125)

Legge 07.05.1981, n. 180 (Gazzetta Ufficiale 8 maggio 1981, n. 125) Legge 07.05.1981, n. 180 (Gazzetta Ufficiale 8 maggio 1981, n. 125) Modifiche all'ordinamento giudiziario militare di pace. A cura dell avvocato Nicola Cioffi di Napoli. (Si declina ogni responsabilità

Dettagli

Istituzione di un attestato di pubblica benemerenza del Dipartimento della protezione civile. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Istituzione di un attestato di pubblica benemerenza del Dipartimento della protezione civile. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI D.P.C.M. 22 ottobre 2004. Istituzione di un attestato di pubblica benemerenza del Dipartimento della protezione civile. Pubblicato nella Gazz. Uff. 23 dicembre 2004, n. 300. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Dettagli

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue:

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue: Si raccomanda di riportare in maniera completa e leggibile i dati. Spazio riservato all ufficio concorsi Spazio riservato al Protocollo Generale PROT. N. 3-15/9/17/36/3 - (13322) P.G. 169623 MOB_FUNZ_AFF_COM

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE RISORSE UMANE RENDE NOTO

IL DIRIGENTE DEL SETTORE RISORSE UMANE RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO, PER SOLI TITOLI, AI FINI DELLA FORMAZIONE DI GRADUATORIA UNICA DI SUPPLENTI A TEMPO DETERMINATO (A TEMPO PIENO E PARZIALE) DEL PERSONALE EDUCATIVO DEI NIDI E DELLE SCUOLE DELL INFANZIA

Dettagli

"Riforma strutturale delle Forze armate, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettere a), d) ed h), della legge 28 dicembre 1995, n.

Riforma strutturale delle Forze armate, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettere a), d) ed h), della legge 28 dicembre 1995, n. Decreto Legislativo 28 novembre 1997, n. 464 "Riforma strutturale delle Forze armate, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettere a), d) ed h), della legge 28 dicembre 1995, n. 549" pubblicato nella Gazzetta

Dettagli

IL MINISTRO DELL'INTERNO

IL MINISTRO DELL'INTERNO IL MINISTRO DELL'INTERNO Visto l'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400; Visto il decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, concernente il riassetto delle disposizioni relative alle funzioni

Dettagli

BANDO DI CONCORSO, PER TITOLI ED ESAMI, RISERVATO AI SOGGETTI APPARTENENTI ALLE CATEGORIE PROTETTE DI CUI ALL ART.

BANDO DI CONCORSO, PER TITOLI ED ESAMI, RISERVATO AI SOGGETTI APPARTENENTI ALLE CATEGORIE PROTETTE DI CUI ALL ART. BANDO DI CONCORSO, PER TITOLI ED ESAMI, RISERVATO AI SOGGETTI APPARTENENTI ALLE CATEGORIE PROTETTE DI CUI ALL ART. 18, COMMA 2, DELLA LEGGE 68/1999, AI FINI DELL ASSUNZIONE DI N. 1 AGENTE DI POLIZIA LOCALE

Dettagli

Norme Disciplinari Trattamento Economico e Organi di Rappresentanza del personale militare INTRODUZIONE PREMESSA... 23

Norme Disciplinari Trattamento Economico e Organi di Rappresentanza del personale militare INTRODUZIONE PREMESSA... 23 Norme Disciplinari Trattamento Economico e Organi di Rappresentanza del personale militare INTRODUZIONE a cura di Enzo Trevisiol PREMESSA... 23 1. CENNI STORICI SULLE NORME DISCIPLINARI 1.1 Il regolamento

Dettagli

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI RUBIERA Provincia di Reggio Emilia BANDO DI CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI PER ASSUNZIONE DI PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO E PIENO NEL PROFILO PROFESSIONALE DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO/CONTABILE CATEGORIA C CON RISERVA AGLI APPARTENENTI

Dettagli

SI RENDE NOTO. Art. 1 Riserve di legge

SI RENDE NOTO. Art. 1 Riserve di legge BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI TRE POSTI DI "AGENTE VIGILANZA" - CATEGORIA C DEL NUOVO ORDINAMENTO PROFESSIONALE, POSIZIONE ECONOMICA C1. In esecuzione della deliberazione della

Dettagli

AL COMUNE DI SELARGIUS AREA 4 AMMINISTRAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE Piazza Cellarium, 1 09047 - S E L A R G I U S (Ca)

AL COMUNE DI SELARGIUS AREA 4 AMMINISTRAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE Piazza Cellarium, 1 09047 - S E L A R G I U S (Ca) AL COMUNE DI SELARGIUS AREA 4 AMMINISTRAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE Piazza Cellarium, 1 09047 - S E L A R G I U S (Ca) Il/La sottoscritto/a...., chiede di essere ammesso/a alla selezione per la copertura

Dettagli

ASP Cav. Marco Rossi Sidoli

ASP Cav. Marco Rossi Sidoli ALLEGATO A) SCHEMA DI DOMANDA (da redigere in carta semplice) (Avvertenze per la compilazione: barrare e compilare tutte le voci ad esclusione di quelle che non interessano indicate con la voce eventuale).

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA Diramazione fino a livello di Comando di corpo MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M_D GMIL1 II 5 1 0141265 Roma, 22 marzo 2012 All.:

Dettagli

Il/La sottoscritto/a, nato/a il a., provincia..( prov.)..,

Il/La sottoscritto/a, nato/a il a., provincia..( prov.).., DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER L INSEGNAMENTO NELLE SCUOLE SECONDARIE DELLE LOCALITÀ LADINE ANNO SCOLASTICO 201/15 - (Modulo da compilare Esente da bollo) MODULO C1 All Intendente

Dettagli

Anno 1973 In data 21 dicembre il V. Brig. Valter Cainero, al completamento del Corso di Specialisti di elicottero svoltosi presso la Scuola Specialisti dell Aeronautica Militare di Caserta, ha conseguito

Dettagli

. '-~0' ;f..~\. :1' ~"" .~'...-.,.'1- "'~laii""

. '-~0' ;f..~\. :1' ~ .~'...-.,.'1- '~laii . '-~0' ;f..~\. :. ~Jti.~,~ ~'. :1' ~"" '!"""~ "~~.r.~'...-.,.'1- "'~laii"" :.10D. 40/255 Prot. n ~t-t;j/ezo eklz: C6:UJ/ixtà DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZION6ENITENZIARIA DIREZIONE GENERALE DEL PERSONALE

Dettagli

All autorità responsabile delle graduatorie di aspiranti supplenti presenti nella circoscrizione consolare di (1)

All autorità responsabile delle graduatorie di aspiranti supplenti presenti nella circoscrizione consolare di (1) All. 1! DOMANDA DI NUOVA INCLUSIONE! DOMANDA DI MANTENIMENTO E/O AGGIORNAMENTO DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI ASPIRANTI SUPPLENTI SU POSTI DI CONTINGENTE STATALE NELLE ISTITUZIONI E INIZIATIVE

Dettagli

PIARDI LUIGI FUNZIONARIO DEL COMUNE DI COGOLETO DI RUOLO RESPONSABILE DI SETTORE - P.O.

PIARDI LUIGI FUNZIONARIO DEL COMUNE DI COGOLETO DI RUOLO RESPONSABILE DI SETTORE - P.O. COMUNE DI C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome Sede di lavoro Centro di Mobilitazione Recapito telefonico ufficio e Fax Stato civile E-mail servizio Nazionalità

Dettagli

Concorso pubblico per titoli ed esami a n. 2 posti di Collaboratore Professionale Sanitario - Infermiere Pediatrico.

Concorso pubblico per titoli ed esami a n. 2 posti di Collaboratore Professionale Sanitario - Infermiere Pediatrico. REGIONE PIEMONTE BU35 01/09/2011 Azienda ospedaliera Ospedale Infantile Regina Margherita/S. Anna di Torino Concorso pubblico per titoli ed esami a n. 2 posti di Collaboratore Professionale Sanitario -

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

Scadenza ore 12.00 del 15 giugno 2015

Scadenza ore 12.00 del 15 giugno 2015 SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER LA COPERTURA DI POSTI DI OPERATORE SOCIO SANITARIO A TEMPO DETERMINATO CATEGORIA B POSIZIONE B1 CCNL 2006/2009 DEL COMPARTO REGIONI ED AUTONOMIE

Dettagli

ESEMPIO DI BANDO DI CONCORSO

ESEMPIO DI BANDO DI CONCORSO 122 122 CAPITOLO 4 COME TROVARE LAVORO COMUNE DI GERBALDO PROVINCIA DI CUNEO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO PRESSO L ASILO

Dettagli

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA 1. Che cos è l Ordine Al Merito della Repubblica Italiana? L Ordine Al Merito della Repubblica Italiana è il primo degli Ordini cavallereschi nazionali.

Dettagli

Dipartimento I Affari Istituzionali, Organizzazione e Risorse Umane

Dipartimento I Affari Istituzionali, Organizzazione e Risorse Umane BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO ED A TEMPO PIENO DI N. 1 POSTO DI ESPERTO TECNICO IN BONIFICHE AMBIENTALI, CATEGORIA D1. Dipartimento I Affari Istituzionali,

Dettagli

AUTORIPARAZIONE (L. 122/92) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti (aggiornato alla L. 224/12)

AUTORIPARAZIONE (L. 122/92) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti (aggiornato alla L. 224/12) AUTORIPARAZIONE (L. 122/92) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti (aggiornato alla L. 224/12) marzo 2013 INDICE pag. 1 - TITOLI DI STUDIO E ATTESTATI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 07 22 Febbraio 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo.

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 07 22 Febbraio 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo. INFORMAGIOVANI BOLLETTINO CONCORSI Bollettino Settimanale N 07 22 Febbraio 2013 Enti Pubblici Sintesi dei bandi di concorso suddivisi in: Scuola dell obbligo Diplomi vari Diploma di laurea SCUOLA DELL'OBBLIGO

Dettagli

ENTE DI GESTIONE DEL PARCO REGIONALE LA MANDRIA E DEI PARCHI E DELLE RISERVE NATURALI DELLE VALLI DI LANZO

ENTE DI GESTIONE DEL PARCO REGIONALE LA MANDRIA E DEI PARCHI E DELLE RISERVE NATURALI DELLE VALLI DI LANZO ENTE DI GESTIONE DEL PARCO REGIONALE LA MANDRIA E DEI PARCHI E DELLE RISERVE NATURALI DELLE VALLI DI LANZO Il Direttore, in esecuzione della Determinazione n. 15/10R del 31/01/2008 rende noto art. 1 -

Dettagli

Posti messi a concorso Profilo professionale/qualifica Numero Cat. Requisiti di accesso

Posti messi a concorso Profilo professionale/qualifica Numero Cat. Requisiti di accesso POSTI DA COPRIRE MEDIANTE CONCORSO PUBBLICO O SELEZIONE IN CONFORMITA AL PIANO PROGRAMMATICO DELLE ASSUNZIONI APPROVATO CON DELIBERAZIONI DI G.C. N.632 DEL 04.11.2002 Posti messi a concorso Dirigente Settore

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A2 GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI III FASCIA PER GLI AA.SS. 2007/2008 E 2008/2009 (RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI

Dettagli

ARSEL LIGURIA Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro

ARSEL LIGURIA Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro ARSEL LIGURIA Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Bando di selezione pubblica per titoli e colloquio per la copertura di n 5 posti a tempo determinato e pieno della durata di 5 mesi

Dettagli

ONORIFICENZE. Diploma di CAVALIERE al Primo Maresciallo del Corpo delle Capitanerie di Porto sig.

ONORIFICENZE. Diploma di CAVALIERE al Primo Maresciallo del Corpo delle Capitanerie di Porto sig. ONORIFICENZE Diploma di CAVALIERE al dottor Carmine CARBONE residente a BATTIPAGLIA Ingegnere industriale, con esperienza pluriennale nei diversi contesti lavorativi. Attivamente impegnato nel sociale,

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA MINISTERO DELLA DIFESA Concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 85 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 ROMA MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Viale dell Esercito, 186 00143 Prot. n. M D GMIL IV 15 0348596 Roma 3 agosto 2009 PDC: Col. Giovanni SANTORELLI tel.: 5.0440 (06517050440)

Dettagli

COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell'umanità

COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell'umanità COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell'umanità SETTORE SVILUPPO ORGANIZZATIVO SERVIZIO ORGANIZZAZIONE FORMAZIONE GESTIONE RISORSE UMANE Prot. Gen.le n. 18761 Ferrara, 6 marzo 2006 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Dettagli

COMUNE DI JERZU (Provincia dell Ogliastra) Via V. Emanuele, 160 08044 JERZU - Tel. 0782/760818/20 - Fax 0782/70681 affarigenerali@comune.jerzu.og.

COMUNE DI JERZU (Provincia dell Ogliastra) Via V. Emanuele, 160 08044 JERZU - Tel. 0782/760818/20 - Fax 0782/70681 affarigenerali@comune.jerzu.og. COMUNE DI JERZU (Provincia dell Ogliastra) Via V. Emanuele, 160 08044 JERZU - Tel. 0782/760818/20 - Fax 0782/70681 affarigenerali@comune.jerzu.og.it S E R V I Z I O A M M I N I S T R A T I V O Prot. n.

Dettagli

Azienda di Servizi alla Persona

Azienda di Servizi alla Persona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRAZIONE FINANZA CONTROLLO DETERMINAZIONE N. 45 DEL 20.08.2010 OGGETTO: Avviso di selezione pubblica per titoli ed esami per la formazione di una graduatoria

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO A N.1 POSTO DI C.P.S. INFERMIERE CAT. D RISERVATA ALLE CATEGORIE PROTETTE ART

Dettagli

SCADENZA: ORE 12,00 DEL 19 AGOSTO 2010

SCADENZA: ORE 12,00 DEL 19 AGOSTO 2010 Servizio Gestione Risorse Umane e Relazioni Sindacali SCADENZA: ORE 12,00 DEL 19 AGOSTO 2010 CONCORSO PUBBLICO per titoli ed esami per la copertura a tempo indeterminato di n. 1 posto di DIRIGENTE INGEGNERE

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE CN2 ALBA BRA SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO A N.1 POSTO DI C.P.S. - TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA - CAT. D RISERVATA

Dettagli

- profilo professionale : ASSISTENTE SOCIALE - categoria : D" - posizione giuridico/economica "D1" 1. TRATTAMENTO ECONOMICO

- profilo professionale : ASSISTENTE SOCIALE - categoria : D - posizione giuridico/economica D1 1. TRATTAMENTO ECONOMICO BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI "ASSISTENTE SOCIALE - CATEGORIA D - POSIZIONE GIURIDICA D1 - DA DESTINARE

Dettagli

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a..., provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n... (Cap.)... (comune)... (prov.)...

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a..., provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n... (Cap.)... (comune)... (prov.)... GRADUATORIE PROVINCIALI per l assunzione del personale docente. Scuole primarie e secondarie in lingua italiana della provincia di Bolzano AGGIORNAMENTO 2015/16 La compilazione del presente modulo di domanda

Dettagli

RISERVATO ALLE CATEGORIE PROTETTE DI CUI ALL ART. 18 COMMA 2 LEGGE N. 68/1999

RISERVATO ALLE CATEGORIE PROTETTE DI CUI ALL ART. 18 COMMA 2 LEGGE N. 68/1999 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAMI PER ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI N. 1 ADDETTO ALLA PESA INQUADRATO NELL AREA IMPIANTI E LABORATORI AL LIVELLO 3, POSIZIONE PARAMETRALE B,

Dettagli

A V V I S I E C O N C O R S I

A V V I S I E C O N C O R S I Supplemento ordinario n. 1 al «Bollettino Ufficiale» - parte III (Avvisi e concorsi) - n. 39 del 22 settembre 2009 3 A V V I S I E C O N C O R S I REGIONE UMBRIA ED ENTI DIPENDENTI REGIONE UMBRIA GIUNTA

Dettagli

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI A N 1 POSTO DI INSEGNANTE SCUOLA DELL INFANZIA Categoria C - Posizione Economica C1

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI A N 1 POSTO DI INSEGNANTE SCUOLA DELL INFANZIA Categoria C - Posizione Economica C1 COMUNE DI NOVARA CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI A N 1 POSTO DI INSEGNANTE SCUOLA DELL INFANZIA Categoria C - Posizione Economica IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO ORGANIZZAZIONE GESTIONE RISORSE UMANE In esecuzione

Dettagli

n. 1 collaboratore professionale sanitario di categoria D INFERMIERE

n. 1 collaboratore professionale sanitario di categoria D INFERMIERE REGIONE VENETO AZIENDA "UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA" BANDO DI CONCORSO PUBBLICO N. 125 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 65 in data 22.08.2008 SCADENZA DEL BANDO: 22.09.2008 In esecuzione

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI REGIONE SICILIA SELEZIONE DI N 1 ADDETTO ALLA SEGRETARIA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI REGIONE SICILIA SELEZIONE DI N 1 ADDETTO ALLA SEGRETARIA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI REGIONE SICILIA SELEZIONE DI N 1 ADDETTO ALLA SEGRETARIA 1. Oggetto dell avviso E indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per n 1 posto cat. C, posizione economica

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome biffarella giuseppe Data di nascita 26/03/1958 Qualifica I Fascia Amministrazione MINISTERO DELL INTERNO CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO Incarico attuale Dirigente Comando

Dettagli

CHI SIAMO E COSA FACCIAMO

CHI SIAMO E COSA FACCIAMO www.forzearmate.org www.sideweb.org - www.sideweb.it Portale privato di libera informazione indipendente-gratuita e servizi professionali dedicati per il personale dei Comparti Difesa e Sicurezza. Tutela

Dettagli

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a... provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n...(cap.)...

Il/La sottoscritto/a... nato/a il... a... provincia...( prov.)... residente in (via/piazza)... n...(cap.)... GRADUATORIE D ISTITUTO per l assunzione del personale docente. Scuole primarie e secondarie in lingua italiana della provincia di Bolzano AGGIORNAMENTO 2015/16 La compilazione del presente modulo di domanda

Dettagli

ART. 1 - OGGETTO DEL BANDO

ART. 1 - OGGETTO DEL BANDO Sede Via Brescia, 207 26100 Cremona centralino: 0372 533511 P.E.C.: protocollo@pec.cremonasolidale.it AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER SOLI ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI INDICE SOMMARIO Prefazione alla VII edizione... Abbreviazioni... pag. V VII I COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA Principi fondamentali... 3 PARTE I DIRITTI E DOVERI DEI CITTADINI Titolo I Rapporti civili...

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) Fax E-mail Cittadinanza Fabio Strinati Italiana di nascita 4 febbraio 1962 Sesso M Esperienza professionale

Dettagli

Comune di Loano (Provincia di Savona) Unità Operativa Complessa Segreteria, Affari Istituzionali, Organizzazione, Gestione delle Risorse Umane

Comune di Loano (Provincia di Savona) Unità Operativa Complessa Segreteria, Affari Istituzionali, Organizzazione, Gestione delle Risorse Umane Comune di Loano (Provincia di Savona) Unità Operativa Complessa Segreteria, Affari Istituzionali, Organizzazione, Gestione delle Risorse Umane P.zza Italia 2, 17025 Loano Tel. 019.675694/ Fax 019.675698

Dettagli

IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti

IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti marzo 2013 INDICE pag. 1 - TITOLI DI STUDIO E ATTESTATI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ABILITANTI ALL'ESERCIZIO

Dettagli

Consigliere Amministrazione società partecipate

Consigliere Amministrazione società partecipate Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Raffaele Imondi Via B. Croce, 68, 00142 Roma (Italia) +39 368699777 +39 0637517341 raffaeleimondi@gmail.com Sesso Maschile Data di nascita 22 ottobre 1949 Nazionalità

Dettagli

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2009/2010

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2009/2010 DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2009/2010 Al dirigente scolastico dell Istituto comprensivo / pluricomprensivo

Dettagli

CONSIDERATO CONSIDERATA CONSIDERATO TENUTO CONTO CONSIDERATO VISTO VISTA VISTO

CONSIDERATO CONSIDERATA CONSIDERATO TENUTO CONTO CONSIDERATO VISTO VISTA VISTO CONSIDERATO CONSIDERATA 2 che, ai sensi degli articoli 690 e 692 del citato Decreto Legislativo 15 marzo 2010, n. 66, i Sovrintendenti vengono tratti, nel limite massimo del 70% dei posti disponibili,

Dettagli

IL DIRIGENTE AREA II RENDE NOTO CHE

IL DIRIGENTE AREA II RENDE NOTO CHE CF 93017450128 PI 03114910122 Sede Legale: Via Collodi 4 21016 Luino Sede Operativa: Via Provinciale 1140 21030 Cassano Valcuvia tel. 0332991001 fax 0332624209 protocollo@vallidelverbano.va.it AVVISO DI

Dettagli

- per ogni voto superiore a 76/110 - se il titolo di studio è stato conseguito con il massimo dei voti e, ove prevista, la lode.

- per ogni voto superiore a 76/110 - se il titolo di studio è stato conseguito con il massimo dei voti e, ove prevista, la lode. Allegato parte integrante ALLEGATO A) Tabella di valutazione dei titoli per il personale docente delle scuole provinciali a carattere statale della provincia di Trento ai fini dell inserimento nella II

Dettagli

CITTA DI ROVATO. Provincia di Brescia

CITTA DI ROVATO. Provincia di Brescia CITTA DI ROVATO Provincia di Brescia BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI ESCLUSIVAMENTE RISERVATO AI BENEFICIARI DI CUI ALL ART. 1 DELLA LEGGE 68/99 PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI COLLABORATORE PROFESSIONALE

Dettagli

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice)

ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER I CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) All Università degli Studi di Udine Ripartizione del personale Ufficio Concorsi Via Palladio 8 33100 UDINE Il sottoscritto...

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE CONCORSO Concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 85 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle

Dettagli

IL CAPO DIPARTIMENTO

IL CAPO DIPARTIMENTO D.M. n.614 IL CAPO DIPARTIMENTO VISTO il decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217 recante Ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco a norma dell articolo 2 della legge 30 settembre

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Determinazione n. 1794/2010 Prot. n. 40517 del 18/10/2010 Titolo VII Classe 1.17 Oggetto: Concorso pubblico, per titoli ed esami, a n.1 posto di ctg. EP/1 - area amministrativa/gestionale presso l Area

Dettagli

(Provincia di Savona) Piazza Italia 2, 17025 Loano Tel. 019.675694 - Fax 019.675698 - e-mail: personale@comuneloano.it

(Provincia di Savona) Piazza Italia 2, 17025 Loano Tel. 019.675694 - Fax 019.675698 - e-mail: personale@comuneloano.it Comune di Loano (Provincia di Savona) Piazza Italia 2, 17025 Loano Tel. 019.675694 - Fax 019.675698 - e-mail: personale@comuneloano.it CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI DIRIGENTE

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TERNI SERVIZIO RISORSE UMANE E STRUMENTALI

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TERNI SERVIZIO RISORSE UMANE E STRUMENTALI AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TERNI SERVIZIO RISORSE UMANE E STRUMENTALI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI INGEGNERE IDRAULICO CAT. D - POSIZIONE ECONOMICA D1 - IL

Dettagli

A) Titoli di accesso alla graduatoria

A) Titoli di accesso alla graduatoria Allegato 2 (Articolo 1, comma 1, decreto legge.) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER LA RIDETERMINAZIONE DELL ULTIMO SCAGLIONE DELLE GRADUATORIE PERMANENTI DI CUI ALL ARTICOLO 401 DEL TESTO UNICO DELLE

Dettagli

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA I Reparto Personale Ufficio Condizione Militare

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA I Reparto Personale Ufficio Condizione Militare STATO MAGGIORE DELLA DIFESA I Reparto Personale Ufficio Condizione Militare Indirizzo Postale: Via XX Settembre, 11 00187 Roma Posta elettronica: stamadifesa@smd.difesa.it All.: //; Ann.: 2 PdC. Cap. RANUCCI

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE 1 PUBBLICATO NELLA G.U. N 80 DEL 07/10/2011 SCADENZA IL 07/11/2011 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale n 580 del 23/06/2011, è

Dettagli

Le domande prodotte fuori dei termini indicati saranno escluse dalla partecipazione.

Le domande prodotte fuori dei termini indicati saranno escluse dalla partecipazione. Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n 1 posto di Assistente Sociale - Area Politiche Sociali - Categoria D posizione economica D1. Art.1 Oggetto E indetto concorso pubblico

Dettagli

Decreto del Presidente dell ISIA di Roma n. 81

Decreto del Presidente dell ISIA di Roma n. 81 I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE piazza della Maddalena, 53 00186 Roma tel.

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.Lgs. 12 maggio 1995, n. 199 Attuazione dell'art. 3 della L. 6 marzo 1992, n. 216, in materia di nuovo inquadramento del personale non direttivo e non dirigente del Corpo della Guardia di finanza. IL

Dettagli

Azienda Ospedaliera di Perugia

Azienda Ospedaliera di Perugia Azienda Ospedaliera di Perugia CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 63 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE CAT. D, PRESSO L AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA (G.U. n. 60 del

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A TEMPO DETERMINATO

BANDO DI CONCORSO A TEMPO DETERMINATO BANDO DI CONCORSO A TEMPO DETERMINATO Allegato A alla deliberazione N. 1005 del 16/12/2013. In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale N. 5 di Oristano N. 1005

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE BRAMBILLA Virgilio, nato a Vimercate il 12/09/1953 residente in Arcore Via Roccolo n. 39

CURRICULUM PROFESSIONALE BRAMBILLA Virgilio, nato a Vimercate il 12/09/1953 residente in Arcore Via Roccolo n. 39 CURRICULUM PROFESSIONALE BRAMBILLA Virgilio, nato a Vimercate il 12/09/1953 residente in Arcore Via Roccolo n. 39 - Dal 16/08/1969 al 31/12/1973 Ausiliario Doganale del Procuratore della TRANSITALIA presso

Dettagli

BANDO DI CONCORSI PUBBLICI, PER TITOLI ED ESAMI, PER IL CONFERIMENTO DI POSTI DEL RUOLO SANITARIO

BANDO DI CONCORSI PUBBLICI, PER TITOLI ED ESAMI, PER IL CONFERIMENTO DI POSTI DEL RUOLO SANITARIO A.S.L. TO4 Azienda Sanitaria Locale Sede legale: Via Po, 11 10034 CHIVASSO (TO) Tel 011 9176666 Partita I.V.A. 09736160012 Sede amministrativa: Via Aldisio, 2 10015 IVREA (TO) BANDO DI CONCORSI PUBBLICI,

Dettagli

RENDE NOTO. Nella graduatoria B saranno inseriti i candidati non in possesso di detta abilitazione.

RENDE NOTO. Nella graduatoria B saranno inseriti i candidati non in possesso di detta abilitazione. CITTÀ DI POMEZIA PROVINCIA DI ROMA SETTORE V Istruzione,Cultura, Sport e Tempo Libero AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER SOLI TITOLI, PER LA FORMAZIONE DI N. TRE GRADUATORIE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ROMA Via Cristoforo Colombo, 261 00147 Roma C.F. 00460880586 P.IVA 00898491006

AUTOMOBILE CLUB ROMA Via Cristoforo Colombo, 261 00147 Roma C.F. 00460880586 P.IVA 00898491006 AUTOMOBILE CLUB ROMA Via Cristoforo Colombo, 261 00147 Roma C.F. 00460880586 P.IVA 00898491006 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO ART.1 Con delibera del Consiglio Direttivo dell AC Roma del 26 febbraio 2009 è

Dettagli

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO)

(RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI PER CUI L ASPIRANTE E IN POSSESSO DI ABILITAZIONE MA NON E ATTUALMENTE INCLUSO NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO) GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A1 MODELLO DI RICHIESTA DELLE GRADUATORIE DI II FASCIA PER GLI AA.SS. 2011/2012 2012/2013 e 2013/14 (RISERVATO AGLI INSEGNAMENTI

Dettagli

SPECCHI RIASSUNTIVI DEI BENEFICI SPETTANTI ALLE VITTIME

SPECCHI RIASSUNTIVI DEI BENEFICI SPETTANTI ALLE VITTIME SPECCHI RIASSUNTIVI DEI BENEFICI SPETTANTI ALLE VITTIME o del terrorismo o del dovere ed equiparati o del servizio IN AGGIUNTA ALLA PENSIONE PRIVILEGIATA ED ALL EQUO INDENNIZZO DESTINATARI ISTITUTI (*)

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Reg. II n. 18 SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI A N. 1 POSTO DI CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1, AREA AMMINISTRATIVA, A TEMPO PIENO O PARZIALE, RISERVATO ALLE CATEGORIE DI CUI ALL ART.1 DELLA LEGGE 68/99.

Dettagli

TITOLO I Istituzione e finalità della Scuola. Art.1 (Istituzione della Scuola)

TITOLO I Istituzione e finalità della Scuola. Art.1 (Istituzione della Scuola) REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ISTITUITA PRESSO LA FACOLTA' DI GIURISPRUDENZA DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. TITOLO I Istituzione e finalità

Dettagli

IL PRESIDENTE E DIRETTORE DEL MUSEO TATTILE STATALE OMERO

IL PRESIDENTE E DIRETTORE DEL MUSEO TATTILE STATALE OMERO COMUNE DI ANCONA e MUSEO OMERO AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA, PER SOLI TITOLI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI LAVORO AUTONOMO PER L ATTIVITÀ DI

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE UMANE UFFICIO III - ATTIVITA CONCORSUALI N. 333-B/12S.4.11 DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA IL CAPO DELLA POLIZIA DIRETTORE GENERALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA VISTA

Dettagli

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2008/2009

DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2008/2009 DOMANDA DI INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE D ISTITUTO PER LE SCUOLE IN LINGUA ITALIANA DELLA PROVINCIA DI BOLZANO ANNO SCOLASTICO 2008/2009 Al dirigente scolastico dell Istituto comprensivo / pluricomprensivo

Dettagli

I. di essere nato/a a il. di essere residente in prov. Via n CAP. di essere domiciliato in prov. Via n CAP

I. di essere nato/a a il. di essere residente in prov. Via n CAP. di essere domiciliato in prov. Via n CAP ALLEGATO N.1 AL BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO PIENO (36 ORE) E N. 6 A TEMPO PARZIALE (27 ORE) DI OPERATORE SOCIO - SANITARIO CAT. B, LIVELLO EVOLUTO

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI IMPIEGATO LIVELLO B1 CONTRATTO ASSOFARM

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI IMPIEGATO LIVELLO B1 CONTRATTO ASSOFARM FARMACIE COMUNALI DI CUNEO S.R.L. BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI IMPIEGATO LIVELLO B1 CONTRATTO ASSOFARM IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETÁ

Dettagli

COMUNE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI Provincia TERAMO

COMUNE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI Provincia TERAMO COMUNE DI ROSETO DEGLI ABRUZZI Provincia TERAMO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI UN POSTO A TEMPO INDETERMINATO CON PROFILO PROFESSIONALE DI "ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO

Dettagli