Prof. LUCIANO CAPRINO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prof. LUCIANO CAPRINO"

Transcript

1 Prof. LUCIANO CAPRINO Curriculum vitae Posizione attuale : Professore Emerito di Farmacologia Università La Sapienza (Decr.. Min. Università e della Ricerca ) Componente Commissione Vigilanza-Controllo sul Doping (Ministero della Salute legge 376/2000) Componente Gruppo Esperti Antidoping CONI-NADO Componente Commissione per la Sperimentazione clinica di Fase 1; Istituto Superiore Sanità Componente Comitato Etico Policlinico Universitario Umberto I Roma PERCORSO ACCADEMICO- FORMATIVO 1956 LAUREA in FARMACIA (cum laude) Università degli Studi di Roma La Sapienza 1958 Partecipazione per merito, a titolo gratuito, al I Corso di Metodologia Statistica per Ricercatori, organizzato dall Istituto Calcolo delle Probabilità e Istituto di Statistica,Università di Roma 1959 Conseguimento del Diploma di Erborista (Facoltà di Farmacia dell Università di Roma) rilasciato dal Ministro dell Agricoltura e delle Foreste 1961 LAUREA in MEDICINA e CHIRURGIA (cum laude) Università degli Studi di Siena 1967 Libera Docenza* in FARMACOLOGIA Ministero della Pubblica Istruzione 1970 Libera Docenza * in TOSSICOLOGIA Ministero della Pubblica Istruzione *Fino al 1971, il Sistema Universitario Italiano prevedeva un esame, a numero chiuso, per titoli scientifici e prova didattica per conseguire il titolo di Libero Docente (Prof), ovvero l'abilitazione a svolgere, per una determinata disciplina, corsi di lezioni presso l Università, dove veniva depositato il decreto di Libera Docenza. Il titolo doveva essere confermato dopo cinque anni. Rappresentava, il primo passo per essere nominato professore di ruolo (oggi professore di I Fascia) SINTESI CURRICULUM UNIVERSITARIO 1959, 1961 Organizzazione, di un Corso di Aggiornamento (all epoca Corso culturale) in Cosmetica Farmaceutica e di un corso in Dietetica Farmaceutica (della durata di tre mesi ciascuno) organizzato dall Unione Tecnica Italiana Farmacisti (UTIFAR) in collaborazione con la Facoltà di Farmacia dell Università degli studi di Roma Assistente universitario Cattedra di Farmacologia: a) Università di Roma La Sapienza (ass. volontario , straordinario ); B) Università di Perugia (ass. incaricato , ass. ordinario ); C) Università Cattolica di Roma (ass. ordinario ) 1

2 1963 Conferimento da parte dell Università di Perugia del Premio di Operosità scientifica Professore INCARICATO di Tossicologia Università Cattolica di Roma Professore ASSOCIATO di Tossicologia Università Cattolica di Roma Inoltre : Docente di Farmacologia per le Scuole di Specializzazione in: Urologia ( ) Cardiologia ( ), Farmacologia ( ). Università Cattolica di Roma PROFESSORE ORDINARIO di FARMACOLOGIA Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università La Sapienza di Roma. Nella stessa università Docente di Farmacologia per le Scuole di Specializ. in: Cardiologia, Farmacologia, Immunologia 1991 e 1992 Organizz. /Direttore Corso di Perfezionamento La Registrazione dei Farmaci a Livello CEE Direttore della Scuola di Specializzazione in Farmacologia Medica Direttore Corsi di Perfezionamento in Farmacoeconomia Altre attività di docenza Docente Corso di Perfezionamento in Farmacoeconomia Università di Perugia, Facoltà di Farmacia Docente Master di II livello in Diritto ed Economia dello Sport Facoltà Giurisprudenza LUMSA Videolezioni (RAI-SAT) Analisi di Farmacoeconomia Corso di Farmacologia Clinica SINTESI ATTIVITÀ SCIENTIFICA AUTORE di oltre 250 pubblicazioni e di diversi reviews per la maggior parte su riviste a diffusione internazionale. (I lavori principali sono stati oggetto di oltre 500 citazioni in letteratura internazionale secondo il Science Citation Index, Institute for Scientific Information Inc., Philadelphia, PA, USA) 1-Principali settori di ricerca: Studi farmacologici sui fenomeni dell aggregazione piastrinica e della trombosi sperimentale e sul sistema cardiovascolare: Ricerche sul meccanismo di azione di farmaci attivi sul sistema piastrinico e coagulativo Identificazione e sviluppo del PRIMO farmaco ad esclusiva attività antiaggregante ed antitrombotica (Ditazolo-Ageroplas; brevetto USA ) Il prodotto ottiene l AIC (Autorizzazione Immissione in Commercio) in Italia e in altri paesi Europei Studi per la valutazione dell emocompatibilità di biomateriali per protesi vascolari Messa a punto del primo sistema computerizzato per l analisi automatica dell elettrocardiogramma (ECG) nel ratto. (Comput.Biom. Res. 11, , 1978) Studi su problemi tossicologici: Valutazione del rischio ambientale da composti chimici d interesse industriale, ivi compresi gli additivi per la benzina da autotrazione Ricerche sugli effetti di alcuni inquinanti ambientali sulla reattività vasale e piastrinica Valutazione della sicurezza dei prodotti da biotecnologie Studi per il controllo farmacologico della risposta immunitaria: Identificazione, studio e sviluppo di un fattore timico: Timopoietina (TP1), costituto da estratto acquoso Titolato (Italia Patent n. IT del 25/03/87) di timo bovino. Il prodotto ottiene l AIC (Autorizzazione Immisione in Commercio) in Italia e in altri paesi con significativi risultati terapeutici. (Simposio Internazionale Thymus, Thymic Hormones and T-Lymphocite 1979) 2

3 Studi di Farmacoeconomia: Apporti alla valutazione Costo-Beneficio, Costo-Efficacia, Costo-Utilità di terapie farmacologiche Identificazione e validazione di strumenti utili per la rilevazione, in un soggetto, della qualità di vita Sviluppo di un Algoritmo per valutare l innovatività di un farmaco (Incarico del Ministro della Salute per il Semestre Presidenza Italiana dell U.E. (Drug Discovery Today. 11, ; 2006) 2- BREVETTI Method of Inhibition Platelet Aggregation: United States Patent n. 95,115 del 15/7/75. Treatment of Heart Disease: United States Patent 3,966,915, 29/6/76; Canadian Patent n /6/76. Apparecchio per la risospensione omogenea e calibrata di cellule: Italia Patent n. IT del 25/03/87 3- COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI Concordati ed Istituiti due AGREEMENT (inclusi nel Trattato Internazionale di Cooperazione Scientifica e Tecnica Italo-Polacco 1978 e 1983) con il Department of Pharmacodynamics, N.Copernicus, Academy of Medicine di Cracovia per lo studio di Farmaci Antiaggreganti Piastrinici e Antitrombotici Second Environmental Research Programme (Health Effects of Metals) della CEE ora U.E Toxicological Committee EPA (Environmental Protection Agency USA) per l MTBE EDITOR: SINTESI DELL ATTIVITÀ EDITORIALE Corso di Cosmetica Farmaceutica* (Edizione Ricerche Roma 1959) Corso di Dietetica Farmaceutica* (Edizione Ricerche Roma 1961) Platelet Aggregation and Drugs, Academic Press, London 1974 (ISBN: ) Elementi di Tossicologia: ediz. italiana del F.C.Lu: Basic Toxicology (EMSI, Torino 1990) I Libri (Cosmetica Farmaceutica Dietetica Farmaceutica) sono costituti dalle lezioni di Corsi Culturali per laureati in farmacia organizzati sotto l egida dell UTIFAR (Unione Tecnica Italiana Farmacisti di Roma) con l approvazione e la partecipazione della Facoltà di Farmacia dell Università di Roma. Il corso di Dietetica Farmaceutica ottiene l alto Patronato del Ministero Pubblica Istruzione e del Ministero Sanità I corsi della durata di circa tre mesi; si possono considerare precursori dei corsi culturali ECM (Educazione Continua in Medicina), attivati in Italia nel AUTORE: Aspetti tossicologici degli inquinanti ambientali, EMSI, Torino 1979 Tossicologia, II Edizione dell Enciclopedia Medica Italiana, USES, vol. XV, Firenze 1988 Elementi di Tossicologia, in: Farmacologia e Terapia Clinica, EMSI, Roma 1991 Bevande alcoliche e nervine, in: Fondamenti di Nutrizione Umana, Il Pensiero Scientifico, Roma 1999 Alcoli e glicoli, in: Tossicologia Medica, UTET, Torino 2004 Xenobiotici, sostanze e pratiche dopanti, in: Doping-Antidoping, Editor S. D, Ferrara Piccin, Padova.2004 Appunti di Farmacoeconomia (in collab A. Koverech, G.I. Togna ), CIC Ediz. Internazionali, Roma 2010 Il Farmaco, 7000 anni storia. Dal rimedio empirico alle biotecnologie (Volume di 287 pagine, bilingue: Italiano/inglese) AIFA

4 TRADUZIONE, INTEGRAZIONE (trattati di Farmacologia e Tossicologia) Goodman-Gilman Le Basi Farmacologiche Della Terapia, II edizione, Vallardi, Milano 1970 Fülgraff G. Palm D. Farmacologia e Terapia Clinica, EMSI, Roma 1986 Casarett Doull's Tossicologia: I fondamenti dell'azione delle sostanze tossiche, EMSI, Roma, 1993 B.G. Katzung Farmacologia generale e clinica I, II e III edizione, Piccin, Padova 1991; 1993; 1997 ATTIVITÀ PUBBLICISTICA Guida alla Redazione: a) Farmafacile (piccolo dizionario di termini medico-farmacologici, diffuso come inserto del giornale La Stampa, 2001); b) Traduttore Farmaceutico indirizzato a comprendere i termini presenti nei foglietti illustrativi di un medicinale; c) Eurofarmaco-Convertitore (Guida di automedicazione per chi si reca all estero) diffuso come inserto dei giornali La Stampa e lo Specchio (2003); tutto a cura dell Unione Italiana Consumatori Articoli (firmati) ed interviste su diversi quotidiani e riviste: Corriere della Sera, Messaggero, Tempo, Stampa, Avvenire, Resto del Carlino, La Nazione, Panorama, l Espresso Partecipazione a trasmissioni televisive/radiofoniche su Argomenti e Problemi Farmaco-Tossicologici INCARICHI ISTITUZIONALI Componente Commissione Studio dei problemi sull'ecologia, Ministero di Grazia e Giustizia. 1978; 1979 Componente Commissione Studio Principi Attivi Antiparassitari e Controllo Presidi Sanitari, Ministero Sanità Roma 1978; 1981 Contact Group Health Effects of Metals Comunità Economica Europea (CEE) ora U.E Commissione sui "Problemi relativi alla prevenzione delle tossicodipendenze, dissuefazione e rieducazione dei tossicodipendenti, Ministero della Sanità (D.M ) Componente Comitato Ambiente dell'o.c.s.e per i Problemi Tossicologici dei Composti Chimici Ministero della Ricerca Scientifica e Tecnologica 1996 Componente gruppo di lavoro Razionalizzazione Spesa Farmaceutica (Ministero Grazia e Giustizia) 2002 Presidente della Task Force MEDICINALI di USO UMANO: Farmacovigilanza, innovazione e accessibilità, Designazione del Ministro della Salute in occasione della Presidenza Italiana dell U.E Componente Consiglio Superiore della Sanità (Vice-Presidente V Sezione) Componente Albo Esperti Comitato di Indirizzo per la Valutazione della Ricerca (CVIR) Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica 2004 Componente Comitato Consultivo per Elaborazione di proposte per valutare eventuali rischi per la salute derivanti dall utilizzo di prodotti di origine vegetale (Ministero della Salute, DM ) Componente (Vice-Presidente ) del Comitato Prezzi e Rimborsi (CPR) AIFA 2005 Componente Commissione Informazione ed Educazione alla Salute Ministero della Salute e Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (D.M 11 aprile 2005) 2005 Componente Commissione Regionale Lazio per le Medicine non Convenzionali (DGR n. 178/2005) 2008 Componente Commissione d indagine Istituita dal Ministro del Welfare per verificare il Sistema di Procedure e Controlli Adottati dall AIFA, in riferimento all inchiesta giudiziaria aperta dal Procuratore R. Guariniello della Procura della Repubblica di Torino ; , Componente Commissione Vigilanza e Controllo sul Doping (Vicepresidente ) Ministero della Salute (legge 376/2000) ; 2011 Componente Commissione per la Sperimentazione clinica di Fase 1; ISS Capitolo 1 4

5 SINTESI ATTIVITÀ PROFESSIONALE: COLLABORAZIONI ed INCARICHI con Società, Enti di Ricerca, Associazioni: Responsabile Laboratorio di Ricerca Farmacologica Istituto Farmacologico Serono, Roma ASSORENI (Associazione Ricerca Eni), Studi di tossicologia su Chemicals d impiego industriale Società ECOFUEL/Agip Petroli (ENI) Tossicità del MTBE (additivo benzina per autotrazione in sostituzione del piombo). Per questo incarico partecipa come componente alle riunioni dell EPA (Environmental Protection Agency) principale ente di protezione ambientale degli Stati Uniti Componente CEFT (Commissione Esenzioni Farmaco-Terapeutiche / Doping) del CONI ACI-SMOM (Associazione Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine Malta) Presidente Comitato Scientifico delle strutture sanitarie dello SMOM per la Promozione e il Coordinamento delle attività di ricerca. (Accordo quadro tra la Repubblica Italiana e il Sovrano Militare Ordine di Malta ) Componente GUI (Giudice Ultima Istanza) per il Doping del CONI Componente della Commissione Esperti Doping del CONI-NADO, Agenzia Antidoping Italiana, interfacciata con la WADA (World Anti-Doping Agency) CONGRESSI, CONVEGNI, SIMPOSI 1 LEZIONE MAGISTRALE 2003 Facoltà di Farmacia, inaugurazione anno accademico , Palermo La sfida della Farmacoeconomia per il Farmacologo 2 ORGANIZZATORE E RESPONSABILE SCIENTIFICO 1973 Convegno: Platelet Aggregation and Drugs, Università Cattolica Roma 1991 Corso (tre mesi) : La Registrazione dei Farmaci a Livello CEE, Università La Sapienza, Roma Sperimentazioni Controllate, Cliniche (GCP) e non Cliniche (GLP), di nuovi farmaci 2-Seminars on the Critical Aspects of International Core Dossier Generation European School for Regulatory Sciences, Università La Sapienza, Roma 1995 Simposio Internazionale: Toxicological Properties of Some Motor Gasoline Components Roma 2003 Convegno: Il Bene Farmaco: tra Welfare State e Razionalizzazione del Consumo delle Risorse Università La Sapienza Roma e la SIFEIT (Societa' Italiana per Studi Di Economia ed Etica sul Farmaco e sugli Interventi Terapeutici) Convegno: Il diabete e la sindrome metabolica: passato presente e futuro ACI-SMOM, Ospedale San Giovanni Battista, Roma 3 RELATORE UFFICIALE Congressi, Convegni, Simposi Vengono riferiti, PER BREVITÀ, solo le partecipazioni attuate in veste di Relatore Ufficiale 1973; 74 1 e 2 Convegno Nazionale,. Problemi Chimici e Tecnologici dell'inquinamento Univ. Padova 1974 Congresso: Limite Normativa Italiana tutela dell'ambiente, Ministero Grazia e Giustizia, Fiuggi Congress Polish Pharmacological Society, Szczecin, Poland 1976 Simposio Internazionale: Thrombosis and Urokinase, Istituto Superiore di Sanità, Roma 5

6 1977 Simposio Identificazione e Valutazione dei Grandi Rischi dell'industria Chimica Centro Alti Studi ENI, Castelgandolfo, Roma 1978 Simposio Internazional Esterilidade Feminina, Università Coimbra, Portogallo. 1978; e 3 Meeting of the European Group: Healt effect of heavy metals, CEE, Bruxelles-London 1979 Simposio Internazionale Thymus, Thymic Hormones and T-Lymphocite Società Italiana di Allergologia ed Immunologia Clinica, Università La Sapienza, Roma Angiological Symposium, Kitzbuhel, Austria 1983 Situation Actuelle et Orientations Futures en Toxicologie du Medicament, S.I.R. International, Paris Congress of the Polish Pharmacological Society, Warsaw, Poland 1984 Third International Workshop on the Application of Tissue Culture in Toxicology, Univ. Urbino 1986 International Conference on: Lead, Chromium and Thallium, CEE, CNR, Milano 1986 Simposio: Solventi aromatici come inquinanti delle acque, CNR,. Università di Pisa 1987 Convegno: Biotecnologie: vecchie o nuove normative?, Istituto Superiore di Sanità 1987 Simposio. Prodotti Biotecnologici di interesse farmaceutico: realtà-prospettive italiane, SSFA, Milano 1988 Convegno I mezzi di contrasto in Radiologia, Assoc. Ital.Radiologia Medica e Medicina Nucleare, Roma 1989 Convegno La Chimica: storia, fondamenti, prospettive, Università La Sapienza, Roma 1991 IX International Symposium on Alcohol Fuels: Health Effects of MTBE ISAF, Firenze 1992 III Convegno Cardiopatia Ischemica, Piastrine, coagulazione e funzione endoteliale: Dipartimento Scienze Cardiovascolari e Respiratorie, Università La Sapienza, Roma 1992 XXXV Congresso SIRM Regolamentazione all uso dei mezzi di contrasto in radiologia Aspetti Farmacologici, Genova 1996 Seminario L autorizzazione all immissione in commercio dei Farmaci in Italia e in Europa, CNR, ISS 1998 Convegno L errore in Terapia: Strategie di Prevenzione Società Italiana di Terapia ; ISS, Roma e 8 Congresso Nazionale GIEC (Gruppo Intervento Emergenze Cardiologiche) Univ.Sapienza 2002 Tavola rotonda Sport & Dopage: ouvrons le débat, AIM, Montecarlo 2003 Workshop: Innovation-Research-Pharmacovigilance: challenges for the European Union Ministero della Salute, Roma Convegno Nazionale La tutela della salute nelle attività sportive e la lotta contro il doping, Ministero della Salute ( CVD); Istituto Superiore Sanità (ISS) Roma International Conference on Gravity and Cardiovascular System, C.I.R.C., Modena Convegno Innovatività dei farmaci: criteri per una nuova politica sanitaria AIFA; SIF, Univ. Catania 2009 Convegno Farmaci Innovativi (Associazione Culturale Nazionale Giuseppe Dossetti ) ROMA 2010 Convegno Nazionale Identificazione dei Metodi Divulgativi Innovativi per La Promozione Della Tutela della Salute e la Prevenzione del Fenomeno Doping Univ. di Roma Foro Italico. TORINO Forum Nazionale Pharma Ricerca Innovazione e Accesso Terapeutico, Chia Laguna Resort. Cagliari SIF, AIFA, SSFA Patrocinio: Assobiotec, Farmindustria Federchimica 2012 Convegno Nazionale Tutela della Salute nelle Attività Sportive e la Lotta Al Doping ISS Roma 2013 IV International Study Meeting. Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari Città del Vaticano 6

7 ATTIVITÀ nel SETTORE SANITARIO OSPEDALIERO COMPONENTE COMITATI ETICI: Comitato Etico Facoltà di Medicina; Università degli Studi La Sapienza Comitato Etico Istituti Fisioterapici Ospedalieri (IFO) di Roma Presidente del Comitato Etico dell'ospedale Bambino Gesù di Roma Comitato Etico dell Ospedale S. Giovanni Battista (ACI-SMOM) Roma Comitato Etico Componente ASL/Roma B Comitato Etico Policlinico Universitario Umberto I Roma COLLABORAZIONE STESURA PRONTUARIO TERAPEUTICO OSPEDALIERO (PTO) Università Cattolica del Sacro Cuore, Policlinico Agostino Gemelli, Roma Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma (Presidente). Istituti Fisioterapici Ospedalieri (IFO) di Roma. Ospedale Cristo Re di Roma Ospedale S. Giovanni Battista del Sovrano Militare Ordine di Malta, Roma SOCIETÀ SCIENTIFICHE Società Italiana di Farmacologia (SIF) Società Italiana di Tossicologia (SIT) Unione Tecnica Italiana Farmacisti (UTIFAR) Accademia Medica di Roma European Society for the Study of Drug Toxicity The International Society on Thrombosis and Haemostasis, The New York Academy of Sciences Componente Consiglio Direttivo Società Italiana di Tossicologia (Vicepresidente ) Segretario generale Club Medicina Oggi, Univ. La Sapienza; Tor Vergata, Cattol. Sacro Cuore Presidente SIFEIT (Società Italiana per Studi Economia ed Etica sul Farmaco e sugli Interventi Terapeutici) 2012 Presidente Onorario RICONOSCIMENTI e ONORIFICENZE 1971 Socio Onorario Straniero della Association Argentina de Farmacologia y Terapeutica Experimental 2006 Diploma di benemerenza Università La Sapienza, Roma 2008 Membro Honoris Causa Nobile Collegio Chimico Farmaceutico-Universitas Aromatiorum Urbis, Roma 2009 Diploma di benemerenza Premio alla carriera, Società Italiana di Farmacologia 2013 Medaglia d oro al merito della Sanità Pubblica (Presidente della Repubblica Italiana) 7

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco

Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco Ministero della Salute Agenzia Italiana del Farmaco Linee guida per la classificazione e conduzione degli studi osservazionali sui farmaci IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto del Ministero della Salute

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

attività motorie per i senior euro 22,00

attività motorie per i senior euro 22,00 Le attività motorie Chi è il senior? Quali elementi di specificità deve contenere la programmazione delle attività motorie destinate a questa tipologia di utenti? Quali sono le capacità motorie che necessitano

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE

COPIA TRATTA DA GURITEL GAZZETTA UFFICIALE ON-LINE 8. Disposizioni attuative. Con il decreto ministeriale di cui al precedente punto 3.3. verranno individuate le priorita' cui i progetti strategici dovranno ispirarsi, le modalita' di presentazione degli

Dettagli

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse Due ingredienti affinchè si inizi la ricerca: 1. Il bigogno terapeutico 2. Il numero dei pazienti o popolazione Quando la malattia è rara

Dettagli

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Giuseppe Carci La mobilità universitaria tra dispersione e riorientamento Con

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli